noccio PARTY CON NOI! o con la fantasia... ready to go! _n 5 INCONTRANO i due mari Le tante proprietà dei semi di zucca La preziosa mandorla d Avola

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "noccio PARTY CON NOI! o con la fantasia... ready to go! _n 5 INCONTRANO i due mari Le tante proprietà dei semi di zucca La preziosa mandorla d Avola"

Transcript

1 _n 5 noccio PARTY CON NOI! In viaggio da soli, con gli amici, o con la fantasia... ready to go! SicilIA: là dove si INCONTRANO i due mari La preziosa mandorla d Avola Alaska: assistere all aurora boreale I maestosi alberi di Saskatoon berry Romania: dove il tempo si è fermato Le tante proprietà dei semi di zucca Alla fine del mondo nella TeRRA del FuOCO Le succose pere della valle del Rio Negro

2 Intorno al mondo sulle tracce della frutta secca Ma allora cosa posso fare? Il curioso. Ma non è il mio mestiere. Non è ancora un mestiere. Viaggi, scriva, traduca, impari a vivere ovunque. E cominci subito. NOCCIOline Intorno al mondo sulle tracce della frutta secca DI EUROCOMPANY tutti i diritti riservati PERIODICO EDITO DA: Cambiamenti.net Group Faenza (RA) ITALY via Casenuove N. R.O.C direttore responsabile ed EDITORIALE: Carlo Zauli coordinamento editoriale: Eleonora Polacco redazione testi: Valentina Baruzzi Eleonora Polacco Chiara Rosetti Carlo Zauli illustrazioni SICILIA: Laura Zavalloni art director: Laura Zavalloni stampa: Grafiche Baroncini, Imola (BO) semestrale ottobre 2014 chiuso per la stampa nel mese settembre 2014 Dal film Jules e Jim di François Truffaut. Se anche voi volete imparare il mestiere del "curioso", seguiteci, è venuto il momento di ripartire per nuovi sorprendenti itinerari intorno al mondo, sulle tracce della frutta secca. In questo viaggio vi porteremo nella fredda Alaska, a fare surf tra curiosi leoni marini, e ad avvistare balene tra gli azzurri ghiacciai secolari. Dal gelido nord ci dirigeremo all estremo sud del mondo, in Patagonia, la meta sognata da ogni viaggiatore, tra colonie di elefanti e leoni marini e pinguini di Magellano, fino a spingerci al limite estremo, nella terra del Fuoco, dove, in certi periodi dell anno, il sole non tramonta mai. Per la strada di casa faremo una sosta in Romania, una terra sospesa in un tempo antico, tra boschi, vallate e villaggi isolati, dove visiteremo le chiese lignee medioevali del Maramureș, patrimonio dell Unesco, dai caratteristici tetti spioventi e campanili affusolati. E infine, per la nostra ultima tappa ci dirigeremo in una delle regioni più belle nel nostro splendido paese: la Sicilia, precisamente nella barocca Val di Noto, dove tra mandorli e ulivi, gironzoleremo tra i riccioli, le volute, i mascheroni, i putti ed i balconi in ferro battuto dei palazzi tardo barocchi, diretti verso la punta più a sud, all Isola delle Correnti, là dove finisce l Italia.

3 ITINERARI D I V I AG G I O e er ist ass a: eale k as r Al a bo _ 8 or g0 pa aur l al Benessere a tutto gusto! Deliziosi e ricchi di proprietà benefiche e antiossidanti, i frutti rossi sono preziosi concentrati di risorse naturali, sempre pronti a darti energia e vitalità, per sentirsi giovani e in forma. I frutti rossi: piccoli alleati del benessere. ve do mari o à : l due mp e a i t l il ici no i S ve a _ o r 4 0 :d nt pag nco nia a i m si Ro ato _ 6 g 1 erm pa èf si do on m del co e fin l Fuo a ll de _ A rra 2 2 Te pag la l ne

4 Nel barocco Val di Noto (SR) cresce una mandorla nobile, considerata dai siciliani la regina delle mènnule, si tratta della Pizzuta di Avola, la varietà di mandorla più pregiata al mondo, presidio Slow Food, e prescelta dalla confetteria e dalla pasticceria siciliana di altissima qualità, il cui nome ricorda la particolare forma appuntita, schiacciata e allungata. ELEONORA POLACCO Una mandorla nobile Un territorio patrimonio dell umanità Il Val di Noto occupa l angolo sud-orientale della Sicilia e comprende le intere provincie di Siracusa e Ragusa e parte delle provincie di Catania, Enna e Caltanissetta. Dal periodo normanno alla sua abolizione nel 1812, fu una vera e propria circoscrizione amministrativa che si occupò della giustizia, dell'erario e occasionalmente anche delle milizie del Regno di Sicilia. Nel 1693 un disastroso terremoto distrusse le principali città di quest area, che furono quasi totalmente ricostruite secondo uno stile comune, il tardo barocco del Val di Noto appunto, caratterizzato da convessità, concavità e particolari intagliati nella bianca pietra calcarea. Nel 2002 l'unesco ha iscritto, tra i siti Patrimonio dell'umanità, le otto città tardo-barocche del Val di Noto (Caltagirone, Catania, Militello Val di Catania, Modica, Noto, Palazzolo Acreide, Ragusa e Scicli) con la seguente motivazione: Questo gruppo di città fornisce una notevole testimonianza del genio esuberante dell'arte e dell'architettura del tardo Barocco. Le città del Val di Noto rappresentano l'apice e la fioritura finale dell'arte Barocca in Europa. L'eccezionale qualità dell'arte e dell'architettura del tardo Barocco del Val di Noto la posizionano in una omogeneità geografica e cronologica, così come la sua ricchezza è il risultato del terremoto, in questa zona, del la mandorla di avola grazie all alto contenuto in vitamina e, grassi insaturi, magnesio, calcio e proteine vegetali è energetica, antinfiammatoria, aiuta la calcificazione delle ossa in gravidanza e menopausa, allevia i disturbi mestruali ed è un sano antidepressivo naturale. Noto: un gioiello barocco tra olivi e mandorli La mandorla d Avola ha una storia antica e affascinante, è stata selezionata nell'ottocento dal botanico avolese Giuseppe Bianca per l esigenza di trovare una coltura alternativa a seguito del grave danneggiamento dei vigneti causato dalla fillossera (malattia della vite). Dopo uno studio approfondito sulle varietà di mandorle già presenti nel territorio dai tempi della dominazione araba, ma anche su varietà diffuse in Puglia, Campania e Sardegna e nei paesi di origine del mandorlo (Siria, Armenia e Asia Minore), lo studioso indi- viduò alcune tipologie che mostravano segni di compatibilità genetica sulle quali sperimentò alcune ibridazioni. Il prelibato risultato di una di queste ibridazioni fu proprio la mandorla Pizzuta di Avola (al botanico si deve anche la paternità del nome). Grazie al clima temperato dal mare ed alla catena dei monti Iblei, che fermano i venti gelidi di tramontana e di maestrale, la Val di Noto si rivelò un territorio ideale per la coltivazione dei mandorli, che, fiorendo in pieno inverno, necessitano di un costante clima mite. _04 La città di Noto, adagiata sull altopiano che domina la valle del fiume Asinaro, è di una bellezza da lasciare senza fiato, tanto armoniosa e perfetta da fare dimenticare totalmente che rappresenta il risultato dell opera di ricostruzione dovuta al tragico terremoto del L impianto urbanistico è lineare, come indica lo stile barocco, con intersezioni ad angolo retto e strade parallele; la città è tagliata da tre strade principali che corrono da est a ovest, perché possano essere sempre illuminate dal sole, e suddivisa in tre aree, che corrispondono ai tre ceti sociali che vi si stabilirono: Noto alta destinata alla nobiltà, Noto centrale al clero, e Noto bassa al popolo. la mandorla di avola grazie all alto contenuto in vitamina e, grassi insaturi, magnesio, calcio e proteine vegetali è energetica, antinfiammatoria, aiuta la calcificazione delle ossa in gravidanza e menopausa, allevia i disturbi mestruali ed è un sano antidepressivo naturale. I migliori architetti, artigiani e artisti del tempo hanno progettato e costruito Noto come se si trattasse di una scenografia, truccando le prospettive in modo singolare, giocando con le linee e le curvature delle facciate, le decorazioni delle mensole, i riccioli, le volute, i mascheroni, i putti, i balconi ed i parapetti in ferro battuto. Godetevi la sfolgorante bellezza di questa città al crepuscolo, la luce del tramonto fa risplendere i toni dorati e rosati della pietra locale calcarea con cui sono costruite le chiese e i maestosi palazzi, creazioni magistrali di quegli artigiani che portarono lo stile barocco in tutta Europa. _05

5 re: Dove ma ngia ca - Noto di Mo a in Ca nt i, in questo estiva via Nicolac Situato nella sugg saggiare le zo è possibile as splendido palaz gustando de nomiche siciliane (Nero specialità gastro ica od M lia dalla famig ca i vini prodot ti Mos to di Insolia, Passito e D Avola, Bianco orico feudo st a agricola dello Noto ) nell aziend naturale di a rv se es si della Ri di Bufalefi nei pr idinoto.it Vendicari. Biscotti di mandorla Gli artefici del trionfo della mandorla come ingrediente principe della Pasticceria Siciliana furono gli arabi che combinarono per primi le mandorle tritate con il miele e con gli albumi d uovo segnando la nascita dei dolci alla mandorla, una vera e propria tradizione siciliana apprezzata in tutto il mondo. I prodott i dolciar i che si realizzano con la mandorla Pizzuta sono tantissimi: latte, granite, torroni, biscott i, confett i e la famosa frutta di mar torana. Palazzo Nicolaci Esempio emblematico di quello stile tardo barocco che ha reso celebre la città di Noto, Palazzo Nicolaci restituisce la dimensione della ricchezza e dell opulenza che la città ha vissuto in epoca lontana. Il progetto è stato attribuito all architetto Rosario Gagliardi e risale ai primi decenni del L'edificio, che conta oltre 90 stanze, è nato come residenza nobiliare urbana della famiglia Nicolaci la quale, ad oggi, mantiene ancora la proprietà di un ala, cedendo l altra al Comune di Noto. In puro stile barocco, il palazzo è ornato da suggestive balconate con decorazioni di sirene, sfingi, ippogrifi e cavalli alati, magnificamente realizzate e rinchiuse dalle sinuose inferriate ricurve. Il palazzo è aperto al pubblico. Per informazioni e visite guidate: Wikipedia Grazie a: Ingr edien ti: 500 g di mandorle sgusciate 500 g di zucchero Scorza grattug iata di 2 limoni 4 albumi Pizzico di sale Candit i Procedim ento: tritare finemente le mandorle spellate, unire lo zucchero, gli albumi montat i a neve con il sale e gli altri ingredienti. Amalgamare bene e controllare la morbidezza dell im pasto. Mettere quanto ottenuto in un sac à poche e formare i biscott i che verranno poi sistemati su di una placca da forno imburrata o con la carta forno. Fare riposare una notte intera. Guarn ire infine con una mandorla intera o con frutta candita. Cuocer e in forno a per pochi minuti. Storia di una capinera l'olio di mandorle dolci è ricco di proteine, sali minerali, vitamina a, e altre vitamine del gruppo b; è un ottimo emolliente, nutriente e lenitivo. adatto ad ogni tipo di pelle, combatte l'invecchiamento ; utile in caso di morbillo o varicella, infatti il suo effetto emolliente attenua il prurito. Situata sullo scenografico corso centrale Vittorio Emanuele merita una sosta la chiesa di Santa Chiara progettata dall architetto siracusano Rosario Gagliardi. Negli interni della chiesa è stato girato parte del famoso film di Franco Zeffirelli Storia di una capinera che narra la triste storia di una giovane educanda in attesa di diventare suora. La visita alla chiesa comprende l accesso agli ambienti di clausura e alle terrazze panoramiche da cui è possibile godere di una magnifica vista su tutta la vallata sottostante. Dove dormire: Il giardino del barocco Noto Situato all interno di un palazzo nobiliare della fine del 700 costruito dai baroni Velona del Prainito. Dove dormire: Terre di Vendicari Splendida masseria del 1740, per chi volesse provare l emozione di dormire tra piante di limone, ulivi, carrubi centenari e mandorli, nella pace dell oasi di Vendicari. Avola: tra antiche tonnare e preistorici dolmen La cittadina di Avola era in origine abbarbicata sulle colline gli alloggi dei pescatori, i magazzini e la casa stagionale del proiblee, ma a seguito del terremoto venne ricostruita sul mare, ad prietario. Accanto al complesso principale si trovava anche una 8 km dalla città antica; l antica borgata marina di Avola però è chiesa risalente al 700. Facendo un salto indietro nella storia, risalente ad un periodo antecedente il terremoto (circa il 1.600) possiamo scegliere di fare una singolare escursione a pochi chie conobbe il suo maggiore sviluppo urbanistico con la costruzio- lometri dal centro di Avola per visitare il dolmen, scoperto nel ne in pianta stabile della tonnara. La struttura originaria, anche 1961, unico esemplare in tutta la Sicilia; si tratta di una maeoggi visibile, era di m², l'impianto comprendeva industrie stosa tomba megalitica preistorica a camera singola che segue per la lavorazione del tonno, distillerie di agrumi, un mulino per il profilo naturale della roccia e che, originariamente, avrebbe la lavorazione del frumento, il locale per il ricovero delle barche, avuto scopo funerario come luogo di sepoltura per bambini. Una raccolta d altri tempi La tecnica colturale della mandorla Pizzuta di Avola è ancora oggi basata su metodi tradizionali. La raccolta è manuale, preceduta da una scuotitura. Dopo essere state raccolte, le mandorle vengono private del mallo e fatte asciugare al sole per due, tre giorni. Il prodotto confluisce poi negli stabilimenti dove viene sottoposto alla sgusciatura, ad una prima selezione manuale, alla calibratura dei semi, ad una seconda selezione manuale ed infine al confezionamento. _04 Là dove si incontrano i due mari Se volete prendervi una pausa tra una bellezza artistica e l altra e godervi la magia della natura, non avete che da scegliere un escursione nelle magnifiche Riserve Naturali di Vendicari e di Cassibile, oppure potete spingervi fino alla selvaggia spiaggia dell Isola delle Correnti, la punta più a sud della Sicilia, proprio alla fine dell Italia, una striscia di terra che, a seconda della marea, diventa isola o penisola. Proprio qui, in questo punto estremo, si incontrano le correnti del Mar Jonio e il Mar Mediterraneo in un affascinante abbraccio di flutti. Il consorzio per proteggere la mandorla d Avola Per iniziativa dei produttori, commercianti, aziende confettiere e dolciarie, nel 2000 è nato il "Consorzio di tutela e miglioramento della filiera Mandorla di Avola". Gli obiettivi del consorzio sono la ricerca applicata, la promozione, le campagne di comunicazione ed informazione, l incremento delle vendite della mandorla e dei suoi derivati ed il sistema di tracciabilità. Nel 2006, per tutelare maggiormente il prodotto e i consumatori, è stato registrato il Marchio Collettivo, che attraverso specifici disciplinari di produzione, garantisce il controllo della qualità. _05

6 CHIARA ROSETTi La perla nera delle terre sperdute Un piz zico di cultura Han dato il nome allo stato in cui vivono, ma non riescono a farsi ricordare con il proprio. Già perché gli abitanti delle isole Aleutine, gli Aleuti (da allíthuh, comunità) vennero chiamati così dai cacciatori russi di pellicce a partire dalla seconda metà del 18 sec., mentre il loro nome etnico è Unanga. Società fondata sulla famiglia matrilineare in cui era praticata la poliandria, prevedeva una forte divisione sociale tra aristocratici, servi e plebei; l'economia era basata sulla caccia e sulla pesca allo stato nomade, erano e sono bravi scultori e tessitori. Ad eccezione di pochi elementi, come i camicioni per la pioggia costruiti con budello di foca e i cappelli di legno a cono con visiera, la maggior parte di questa tribù ha abbandonato lo stile di vita originario, adottando quello americano. Sebbene sia costretto a vivere in condizioni climatiche molto estreme, il Saskaton berry cresce spontaneamente in molte zone dell'alaska, praticamente lungo tutta la penisola, contribuendo a colorare durante il periodo primaverile un paesaggio già mozzafiato con i suoi grappoli di fiori bianchi. Per crescere, però, necessita di terreni molto umidi e di una grande quantità di sole. Gli acini, oltre che sopportare molto bene i forti freddi, sono ricchi di ferro e rame e possono essere un ottimo aiuto per le difese immunitarie dell'uomo. Le popolazioni indigene locali sono solite a consumarli freschi, durante il periodo della raccolta, e secchi durante il resto dell'anno, e costituiscono un alimento presente anche nella dieta di molti animali selvaggi, dagli uccelli migratori agli orsi, senza dimenticare i piccoli mammiferi. Probabilmente non sarà il periodo ideale per gite in battello o scampagnate in bicicletta, ma sicuramente il vostro palato vorrà ringraziarvi se durante l'autunno decideste di partire per il sud-est dell'alaska, in particolare per la costa del Golfo. Esatto, perché ai bordi dei boschi e dei parchi naturali che ricoprono questa terra, potrete trovare un particolare arbusto, il Saskatoon berry, dalle piccole bacche arrotondate viola-nero, estremamente dolci e dal sapore unico. Non potrete di certo utilizzare la scusa di non averlo visto, dal momento che la pianta può superare i quattro metri di altezza. L'imbarazzo può esistere nel decidere come mangiare i suoi acini, se crudi o cotti, se freschi o secchi, se in mezzo a dolci o a zuppe: insomma, è letteralmente possibile provarlo in tutte le salse! L'aurora Boreale: consigli utili Il periodo ottimale inizia a fine agosto fino ai primi di aprile, quando le notti iniziano ad inscurire e rappresentano lo sfondo ideale per questo fenomeno. Assicuratevi quindi di essere in una posizione dominante, lontano da fonti di inquinamento luminoso. Infine, se potete, scegliete una notte limpida e senza luna e fatevi rapire dall'incanto. Non dimentichiamoci che stiamo parlando del paese dove il mare ha il colore del ghiaccio e il cielo di notte si illumina dei colori dell'aurora boreale. L'Alaska è uno dei luoghi dove la natura si mostra per tutta la sua bellezza: è talmente vasto (il più grande tra gli States) che ci vorrebbe una vita per visitarlo tutto. D'altra parte il suo stesso nome deriva da alaxsxaq che nella lingua degli Aulentini, una delle popolazioni indigene locali, significa grande paese. I suoi parchi naturali, che coprono oltre il 30% della sua superficie, regalano ad avventurieri esperienze uniche e irripetibili in altri luoghi. A differenza di quando generalmente si pensa, il clima dell'alaska non è caratterizzato unicamente da paesaggi glaciali, ma in certe zone, principalmente sulla costa sud a ridosso della sua città più grande Anchorage, si può godere di un clima molto più piacevole delle aspettative, con temperature che nel periodo estivo possono raggiungere i 20 gradi. Oltre alla possibilità di effettuare escursioni sui monti, si può decidere di cimentarsi anche in altre attività, tra cui la pesca artica di salmoni o si può decidere di ammirare i fiordi e i ghiacciai, o cercare di tentar fortuna cercando l'oro nelle vecchie miniere. _08 le bacche di saskatoon berry sono ricche di ferro e vitamina c e hanno proprietà antiossidanti come il mirtillo. _09

7 un'imbarcazione su misuraµ Il kayak, letteralmente barca degli uomini, è una canoa originariamente utilizzata da una delle tribù locali, gli Inuit. I primi kayak erano di legno e ricoperti da peli di animali, in particolare di foche e impregnate del loro stesso grasso. Silenziosa e agile, era utilizzata principalmente per la caccia, poiché consentiva di aggirare la preda e sorprenderla alle spalle. Ogni Inuit si fabbricava il proprio kayak su misura, in base al proprio peso e altezza, tanto che risultava difficoltoso e pericoloso guidare il kayak di un altro. Un po' di Italia, anche nelle terre più sperdute Nelle lunghe notti invernali, dove il gelo regna sovrano e la neve ricopre ogni cosa, sembra quasi impossibile che centinaia di persone decidano di affrontare questo freddo, ma lo spettacolo che il cielo ha da offrire è unico e irriproducibile. La seconda città dell'alaska per grandezza, Fairbanks, è diventata meta di molti turisti proprio perché fa godere ai propri abitanti le magnifiche luci dell'aurora boreale. Eppure, ha alle spalle una storia che vale la pena di essere raccontata. Infatti, fu fondata nel 1902 quando Felice Pedroni, emigrante italiano nato a Fanano (Mo), scoprì un filone d'oro nel fondo di un torrente che, ancora oggi, porta il suo nome, Pedro Creek. E per i nostalgici dell'epoca, che vorrebbero avere una macchina del tempo per poter vedere la vita all'interno della città durante il secolo scorso, è possibile visitare Alaskaland-Pioneer Park, il parco tematico nel quale sono state riassemblate fedelmente le case dei minatori, saloon e bar compresi. I Golden Days Grande evento quello che viene celebrato a Fairbanks per ricordare la fondazione della città. E tra sfilate a tema, rigorosamente stile western, e gare di velocità di oltre 7000 anatre di gomma, ogni anno viene organizzata una gara per eleggere il sosia di Felice Pedroni. Al vincitore, l'onore di entrare a cavallo in città con un sacchetto pieno d'oro e depositarlo, poi, in banca. fairbankschamber.org/goldendays Felice Pedroni in tenuta da cercatore Il principe della bellezza Meta di molti turisti, il Prince William Sound è uno specchio di mare racchiuso tra le suggestive montagne che si affacciano sul golfo dell'alaska, a circa 80 km da Ancorage. È un'esperienza assolutamente indescrivibile, che per essere compresa a fondo ha bisogno di essere vissuta. Oltre che essere una via di comunicazione e di transito, lo stretto è dimora di molti animali marini (leoni marini, lontre e foche, solo per citarne alcuni) e, se la fortuna vuole, si possono avvistare anche le balene. I più temerari possono decidere di cimentarsi con la pesca, le immersioni,il kayak e (perché no?) anche il surf. Ma i veri protagonisti del Prince William Sound sono gli azzurri ghiacciai, che dalle montagne scendono imponenti fino al mare. Chi ha avuto la fortuna di poter ammirare un pezzo di ghiaccio staccarsi e precipitare in mare, sarà d'accordo nel definirlo un tuono di ghiaccio. Una cura aborigena Il nome del frutto "Saskatoon", che storicamente era definito bacca dei piccioni deriva dal linguaggio nativo Cree per identificare il frutto, con il nome misâskwatômin, dove mis significa ovunque e successivamente furono gli europei ad accorciare la parola a Saskatoon. Le tribù native non si limitavano ad utilizzare le bacche per scopi alimentari, ma sfruttavano ogni singola parte della pianta: dalla corteccia per la costruzione di frecce all'uso di radici e foglie per la preparazione di unguenti e medicinali. Ancora oggi, la bacca viene utilizzata per cerimonie e feste in quanto la zuppa di frutti di bosco ha un significato sacro. aboriginaleducation.epsb.ca Dove dormire: Sophie Station Hotel sophie-station/index.cfm Dove mangiare: Lavelle's Bistro Per visitare lo stretto: _10 _11

8 Un Nome, una garanzia Non conta più di 4500 abitanti, è priva di strade asfaltate e non esistono collegamenti con le città più grandi dell'alaska. Si parla di Nome, paese che si trova sulla penisola di Seward, sul mare di Bering, a 150 miglia dalla Siberia. Non è visitata spesso da turisti, ma è passata alla storia per le eroiche gesta dei suoi abitanti. La città fu colpita nel 1925 da una brutta epidemia di difterite che fece molte vittime. A causa delle bufere di neve e del mare congelato, non era possibile raggiungere il paese né via mare né via cielo e si decise, quindi, di affidare il compito di trasportare l'antitossina da Nenana a Nome, ai cani da slitta e ai loro conduttori. Per ricordare il successo dell'impresa e le centinaia di vite che furono salvate, ogni anno a marzo viene effettuata la Iditarod Sled Dog Race, competizione sportiva che prevede l'attraversamento di una parte dell'alaska su slitte trainate da cani, da Anchorage a Nome. Oltre che per questa vicenda, la città divenne destinazione frequente durante il periodo della corsa all'oro. Era così facile trovare questo materiale che si parlava delle coste limitrofe come le spiagge d'oro di Nome. Ma come si dice, nulla è per sempre. UNA VITA DA CANI Il paladino della grande impresa, diventato famoso grazie anche all'omonimo film di animazione, è Balto un cane considerato anche dal suo stesso padrone poco abile per il trasporto su slitta, ma che invece è riuscito a portare a termine un'impresa senza uguali. Benché sia suo il nome che i posteri ricorderanno per sempre, la staffetta che venne organizzata contava venti mute di cani, tra cui Togo a cui toccò affrontare la parte più impegnativa del tragitto. Ma non sempre essere un eroe significa godersi la vita: infatti, dopo essere stato celebrato per tutti gli Stati Uniti, Balto fu venduto a un circo, che non si preoccupò certo di accudirlo nei migliori dei modi. Fu solo grazie a un certo George Kimble che, notando le pessime condizioni dell'animale, riuscì a salvarlo riuscendo a pagare l'enorme somma di denaro richiesta per l'acquisto organizzando una raccolta di beneficenza via radio. A oggi, è possibile ammirare il corpo di Balto al Museo di Storia Naturale a Cleveland. Dove dormire A NOME: Aurora Inn and Executive Suites 302 East Front Street Nome Nugget Inn Box 430, Front St. Osservare la storia Poco distante da Nome si trovano alcune torri del White Alice Communications System, un network di telecomunicazione che comprendeva 80 stazioni in tutta l'alaska. Furono costruite durante la guerra fredda, e per l'epoca fu un grande progresso tecnologico in quanto, prima della loro installazione, da una città all'altra, poteva essere effettuata una sola telefonata alla volta. Surfing Alaska Lasciate a casa le protezioni solari, ma non la tavola da surf: non va dimenticata. Perché tra le destinazioni più gettonate per questo sport, oltre Hawaii, Australia e California, con le sue oltre 47 mila miglia di oceano litorale, anche l'alaska rappresenta una delle mete più suggestive, dove alle onde fanno da sfondo ghiacciai secolari e curiosi leoni marini. Il momento migliore per il bel tempo e le grandi onde dura tutta l'estate fino ad inizio autunno. Consigliato andare a Sitka Sound, ed anche, per chi non ha paura di affrontare viaggi con metodi alternativi di trasporto, ad Adak Island, Kodak Town o Dutch Harbor. Per maggiori informazioni: - Muffin con Saskatoon Berry INGREDIENTI: _1 ½ tazze di farina _½ tazza di zucchero _2 cucchiaini di lievito in polvere _½ cucchiaino di sale _1 uovo _½ tazza di latte _¼ di tazza di olio vegetale _¾ tazza Saskatoon Berry PROCEDIMENTO Cospargere di olio le vaschette dei muffin. In una ciotola, misurare e mescolare insieme la farina, lo zucchero, il lievito e il sale. In un'altra ciotola, sbattere l'uovo; aggiungere il latte e l'olio. Versare gli ingredienti liquidi negli ingredienti secchi, inumidendo appena. Mescolare, con circa 15 colpi di miscelazione; l'impasto deve risultare grumoso. Aggiungere i saskatoon berry. Riempire pirottini di due terzi. Cuocere in forno a 200 C per minuti o fino a doratura. Rimuovere immediatamente i muffins dalle vaschette e far raffreddare. Resa: 12 muffins Grazie a: it.wikipedia.org Anchorage i saskatoon berry possiedono un elevato contenuto di polifenoli, antocianine e flavonoidi, elementi in grado di _12 contrastare i radicali liberi. _13

9 i n t e r v a l l o Arrivando a ogni nuova città il viaggiatore ritrova un suo passato che non sapeva più d avere: l estraneità di ciò che non sei più o non possiedi più t aspetta al varco nei luoghi estranei e non posseduti. Italo Calvino Le città invisibili Alaskan taiga... Eurocompany

10 Il tempo si è fermato nella Romania del nord VALENTINA BARUZZI La Romania è un paese molto legato al proprio PASSATO e alle sue antiche usanze. ancora oggi in OCCASIONE delle CERIMONIE UFFICIALI e delle celebrazioni RELIGIOSE sono molto usati i COSTUMI tradizionali: le camicie CONTADINE bianche RAVVIVATE da colori briosi, i fazzoletti VARIOPINTI sui capelli delle ragazze, le gonne larghe per le donne e i gilè in pelo per gli uomini. I canti e i balli popolari sono un rituale immancabile ad ogni festa, che raggiunge il suo culmine quando le tavole vengono imbandite con vino e buon cibo locale. La cucina romena si basa sui prodotti del territorio, presenta sapori differenti in base alle regioni ed è caratterizzata da gusti forti a causa delle diverse influenze storiche e culturali: quella ungherese, quella turca e quella austriaca sono state fra le più importanti. In un viaggio ATTRAVERSO la cucina tradizionale romena si può PARTIRE dalle ciorbe, le zuppe PREPARATE con VERDURE, carne o pesce, per poi passare ai mici, le tradizionali SALSICCIE di carni miste e spezie cotte alla brace, per ARRIVARE ai dolci come la placinta, una sfoglia solitamente farcita con mele o zucca. Ed è PROPRIO dalla zucca che si ESTRAGGONO i semi di cui la Romania è uno dei più IMPORTANTI paesi PRODUTTORI. Sarmale o panino di cavolo romeno Questo è un piatto molto popolare in tutto l'est Europa e particolarmente diffuso in Romania. Si mangia durante tutto l'anno ed in ogni occasione. 1/2 kg di polpa di zucca 3 cipolle 1 tazza e mezzo di riso 100 g di semi di zucca crauti aneto 2 cucchiai di noci tritate olio, sale e pepe 1 piccolo cartone di panna acida Pulire la zucca e tritarla finemente, metterla a cuocere con 4 cucchiai di olio insieme alla cipolla tritata. Schiacciare i semi di zucca, aggiungerli insieme a riso e noci con abbondante acqua. Quando il riso è cotto si aggiusta il composto con sale e pepe e si lascia raffreddare. Si preparano le foglie di crauti e si riempiono con il ripieno di zucca. Gli involtini vanno serviti caldi con panna acida e alcuni fili di aneto fresco. La zucca, una pianta erbacea della famiglia delle cucurbitacee, produce semi che vengono consumati in vari modi. Si possono mangiare al naturale o con l'aggiunta di sale o spezie oppure zucchero; crudi o essicati e successivamente tostati, oppure cotti al forno. Conosciamo i semi di zucca perchè sono spesso serviti durante gli aperitivi e per molti, più che uno spuntino, sono una sorta di pratica rituale quando si sgusciano e si mangiano davanti alla tv; ma occorre sapere anche che per i loro princìpi attivi sono da sempre usati nella medicina popolare oltre che nella moderna fitoterapia. Si usano in miscele, infusi e decotti come quello contro il diabete che si ottiene bollendo 30 g di semi in 500 ml di acqua per un'ora, da bere il mattino a stomaco vuoto e la sera prima di andare a dormire. Un decotto simile a base di latte aiuta invece a combattere l'insonnia. I semi di zucca, pur essendo considerati i fratelli minori della famiglia dei semi oleosi, possiedono diverse proprietà curative: fra le altre ricordiamo che sono ottimi per abbassare il colesterolo, sono vermifughi e contribuiscono a staccare i parassiti dalle pareti intestinali favorendone poi l'espulsione. Assumere costantemente semi di zucca aiuta anche a prevenire problemi di prostata, a combattere i disturbi dell'apparato urinario, come infiammazioni e cistiti, oltre a portare benefici al tono muscolare della vescica. In Romania, come in Germania ed Austria, dalla spremitura a freddo dei semi di zucca si ricava un olio molto usato in cucina per condire insalate, carni e zuppe. Anche questo alimento possiede proprietà benefiche essendo ricco di vitamina E e di acido oleico e linolenico dunque povero di grassi. A questo si aggiunge l'elevata presenza di antiossidanti utili a proteggere dai radicali liberi. _16 _16 _17

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER Da oggi Michelle Hunziker è la nuova testimonial di quello che è considerato il Re dei formaggi svizzeri, l Emmentaler

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO La mostra è allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano dal 28 Novembre 2014 al 28 Giugno 2015. Affronta il complesso tema del cibo

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ...

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ... VOLUME 1 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ACQUE INTERNE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: valle... ghiacciaio... vulcano... cratere...

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

TRECCIA AL BURRO RICETTE

TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO 1 kg di farina bianca 1 cucchiaio di sale (20 g ca.) 1 cubetto di lievito fresco (42 g) 1 cucchiaio di zucchero 120 g di burro 6 dl di latte 1 uovo sbattuto per

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015.

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni favorevoli per il taglio di legname da costruzione e uso falegnameria. Gli alberi dai quali si ricava legname da costruzione e per la fabbricazione

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Livello intermedio DAL GRANO AL PANE

Livello intermedio DAL GRANO AL PANE Livello intermedio DAL GRANO AL PANE Indice Storia del pane 4 Selezione dei cereali 5 Cerealicoltura 6 Dal mugnaio 7 Dal panettiere 8 I tipi di pane 9 Il pane nell alimentazione 10/11 Il pane nelle usanze

Dettagli

Sono nati per l autoconsumo,

Sono nati per l autoconsumo, Il prodotto bio è fai da te Consumatori Li considerano troppo cari e con una tracciabilità inadeguata. Eppure gli shopper apprezzano sempre di più le referenze biologiche. Così decidono di coltivarle in

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Conserve: verdure sott'olio e sott'aceto VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Le verdure non possono essere conservate semplicemente sott'olio: infatti, non hanno sufficiente acidità per scongiurare il pericolo

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili 45 aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE Slowfood aprile 2010 www.slowfood.it Acqua alle corde Azioni sostenibili Professione happycoltore La rete delle comunità

Dettagli

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum);

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum); Farro Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il farro, nome comune usato per tre differenti specie del genere Triticum, rappresenta il più antico tipo di frumento coltivato, utilizzata dall'uomo come nutrimento

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA Promuovere la Sicilia del vino di qualità come se fosse una grande azienda, dotata di obiettivi, strategia e know-how specifico. Ecco il segreto dell associazione

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Verifica - Conoscere le piante

Verifica - Conoscere le piante Collega con una linea nome, descrizione e disegno Verifica - Conoscere le piante Erbe Hanno il fusto legnoso che si ramifica vicino al terreno. Alberi Hanno il fusto legnoso e resistente che può raggiungere

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige)

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Un roseto Il gazebo adiacente la casa sfrutta l estensione fra di un glicine centenario le nuvole e offre ombra e riparo nelle

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Freschezza in Svizzera

Freschezza in Svizzera Freschezza in Svizzera Tutte le sedi nel mondo sono disponibili all indirizzo: marche-restaurants.com AIRPORT ZÜRICH Diventate fan di Marché! facebook.com/marcherestaurantsschweiz BELLINZONA Tempo di spezie

Dettagli

Pane 100% farina di grano saraceno

Pane 100% farina di grano saraceno Questa ricetta l'ho elaborata grazie ai preziosi consigli di un grande chef e amico, ovvero il titolare del Ristorante dal Sem ad Albissola Superiore Sv (http://www.ristorantedasem.it/). Uno sguardo al

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

CHE COS È IL CLIMA? Gli elementi del clima. Scopro le parole. 1 Voyager 4, pagina 159

CHE COS È IL CLIMA? Gli elementi del clima. Scopro le parole. 1 Voyager 4, pagina 159 CHE COS È IL CLIMA? L atmosfera: è l aria che circonda la Terra. Ti è capitato di vedere in televisione o su un giornale le previsioni del tempo? La persona che parla spiega che cosa succede nell aria

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME 1 PREMESSA Questa unità didattica è stata realizzata per bambini stranieri di livello linguistico A2 che frequentano la classe IV della Scuola Primaria.

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa quantità

Dettagli

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI?

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? Dopo la fecondazione il fiore appassisce e i petali cadono. L ovulo fecondato si trasforma in SEME, mentre l ovario si ingrossa e si trasforma in FRUTTO. Il SEME ha il compito

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

Appunti della panificazione rurale

Appunti della panificazione rurale Appunti della panificazione rurale MATERIE PRIME Dal grano duro coltivato nell area del Sarcidano con il metodo di produzione Biologica, alla produzione di farine e semole macinate nel mulino di Nurri,

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante : il regno del dragone tuonante di Paolo Castellani 12 Il Memorial Chorten a Thimphu Lo Dzong di Paro? Ma dov è? Questa è la risposta che ti puoi aspettare quando dici che andrai in Bhutan. Questo remoto

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI DOVE SONO I MIEI OCCHIALI 60 NOTE PER L INSEGNANTE Questo gioco è utile per l apprendimento o il rinforzo di alcune strutture e di indicatori spaziali. Le strutture da utilizzare possono partire dalla

Dettagli

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI

DOVE SONO I MIEI OCCHIALI DOVE SONO I MIEI OCCHIALI 60 NOTE PER L INSEGNANTE Questo gioco è utile per l apprendimento o il rinforzo di alcune strutture e di indicatori spaziali. Le strutture da utilizzare possono partire dalla

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

L agricoltura nell Europa industrializzata

L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura delle società industrializzate europee si differenzia da quella dell età moderna per gli attrezzi, le fonti di energia, i macchinari utilizzati

Dettagli

PROGRAMMAZIONE LINEARE IN DUE VARIABILI

PROGRAMMAZIONE LINEARE IN DUE VARIABILI 1 PROGRAMMAZIONE LINEARE IN DUE VARIABILI La ricerca operativa nata durante la seconda guerra mondiale ed utilizzata in ambito militare, oggi viene applicata all industria, nel settore pubblico e nell

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

il Krill Letterio Guglielmo CNR - IFA

il Krill Letterio Guglielmo CNR - IFA il Krill Letterio Guglielmo II Krill (Euphausia superba) è il più abbondante crostaceo del mondo. Nonostante sia lungo 65 mm esso costituisce la principale fonte di alimento per una grande varietà di animali

Dettagli

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE SCIARE AL CORNO ALLE SCALE IL CORNO ALLE SCALE SPORT INVERNALI PER TUTTI E A TUTTI I LIVELLI, CALDA OSPITALITÀ E PIACEVOLI MOMENTI DI SVAGO E DI RELAX: È CIÒ CHE OFFRE IL CORNO ALLE SCALE, LA STAZIONE

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli