# $ % &"&'& ( ) ))! )* "#" $ )+ )!&!*$! $+ ) % &' ()))*+ ), & ' ()))* ), - $()).* / " -.% ()))* ( 0, " $

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "# $ % &"&'& ( ) ))! )* "#" $ )+ )!&!*$! $+ ) % &' ()))*+ ), & ' ()))* ), - $()).* / " -.% ()))* ( 0, " $"

Transcript

1

2 ! # % &!

3 ! ' ( # % &&'& ( ) ))! )* # )+ )!&!*! + ) % &' ()))*+ ())* ), & ' ()))* ), - ()).* -.% ()))* ( 0, 0, 1 %2 * 0+ + ))3 ** 0, &, (&,*))3#) *- 0.& ' % 2 (&4%2* *( 00&&, (,&* *( 056''7,' *. 03- *.,!!!!&!!* -,8 ))3#) -), 4 9 : % %2-8 ;)))#))5(49 * -+, 9 (9*))0#))3 -. <5=))5(8 ))3* -, 0, (7> )))0<* + 0 ( * +* 0 (.05* ,8,? (8,?* ++ 5,8, % (8,%* +( 5,8 (% * +( 5.,,9 (,9* %' +. 3,49:%, ;)))#)) >>=))) + 3,8, 2 (8,2* +,

4 ' -!!&!!!*! (. - 1 %, 2 (*. 7 4% )))#))5 (+.+ 4 :& 4 ;8'%))3#) (.. ( (!! % &&'&!*%! %& (, 0,. 0,.. %%!!*! 0 * % 5+ %, 5, 2 * 5+ % % + 1 %! %% 2 %!, 3-, 3,,) 3+,+ 3. )- 30, ))( 35,&2 7, ) 33& )- 3 %% 2! %! >, ## > ##% >& )+ )( ), )** 4!%!, )*+ <,7 )*( < )* #5! %'(! % % )-+ ),% )-. )! # )-, ) )+) ), # )+) ), )+* )..

5 ' ## * 6! %% % )+., )+ )+,, )(. )() #) % % )(* )(- & )(( 70!( ).. 8 9!!, 7,% 1!!, 7, 1 )!! % 1,7 )!! 9,! # 1 *!! 9,! *( 1 0

6 0 1 ' & '! 2 3 ' % & ) ' ),5 & *5 ) 6 ' & ' ' # ' % 2 0 ' 2 0 '! 2 '! ' 9 ' 5

7 & 6 % # % # : ' - &'' -;, # & # % ' 1 0 < 2= ' ' # ' & ' >? 1 > %? # % # ' 2 % 0 ' 3 1 % ' A 2 ' & ' & ' 3

8 !, A +! ( A * A, A * A ##,! ## B ( *B C (.*B ( 0*B! ##% ( 5*B * A C! +*. % ( 3*B +. ## A! ( >*B,7 7 A ( <*B 6 # 7 A #% ( )*B >

9 6 % &! %! ( *B * ( *, C <

10 ! # % &&'& ( )

11 ,!, ( * ( = = * 9 & C # #2# ( D % & ' 9 7 &':% &;?E )): 8 2?' 9 + &' 2 ) % '! & + &'#, :, 7% 9 G G 9 % 2, & ;

12 ,! B! A!!B - 2 I!,! A ( * ', A, 4! < = 2 ' #! C C

13 2 ; B B! I! =! B J%! J%! J% B A! A &A #2)!!!*!*!!!*6!0 0 -!!!!!! 9K <> 2!! &-)). B <%= 2!., <=A A!,&7!! 0&7 )).

14 ! I! A! & C C ' 1 A C,!A! ( * ( * ( *,!, 1 1! & 2 2 ' 2 6 L A! C,!.

15 ,! >? < 2 62 '= '- A M B! 1: ;, #2, &'& %!!! + 4! A 2! 5 % #!D, #! J%2 5&+)) 3&<<< 0

16 * #!! A D ( * ( * > #A < B! C ( *! D ) +!! %! A! D B # 8 &? %)) < &<<< )&& <<5B%)).B9G))0 &? %)) 5

17 + - A C, F! 9 D!., F J%! 0 A! F A &<<< &?))..&? %)) 0&<<< 5&?)). 3

18 ! )!&!*! + >

19 9 A I A IA! C C +,! A!, )2#!* % %! %0 :)555; 0 :)55#;, H<) % + 4 & %' (4&%'* 4, (4,* % :? ;<<&''! % B B B. B 0 2 % ' % <

20 , - <<3 % %,N <<3 - % <%E=! %'4 % C! -9 (-9* %, %!,! %'4 % 2 2, % &' )))! ' ; ( && & * D 2 2 &!! ' )

21 & ))0 >) 3 0 2? 0 ' +! ' 0 ' C & ' &' & % DA I ( * 2 : ; I %!,&'+)) 0! ' %, A! )2)!! % :)555; & 3 ' ' % 3- & % + &' &' 8 (*<))))

22 ! &' % - &' % B! B. 2 B 0 B 5 2 B ( * B > 0! B B 2 C % ' A ))), )) )) ' (- ', % 2 *

23 & '#7 > )). & &' % D I!, & ))#))0 &' % & 9 &' ())5* & % I%! & % & 1 ' 20 2 '%!! &, C &' ))5 B B B B A! >& '#7 & )).

24 ))5 % I )2,! *!!!!*!+ :)55-;!!!!<!! &!! % * % 9)). &', # 0 ), ' %! B! B!!! B. B 0, % & C ', - % 7, '! &! ' # ' & % < & &' & ' & ' % ' & : OO O ;)). (&47()).*3)*.

25 ' '.3P 3P!, A & 1 :;9))0 & 2 IA! '! ' & I %! ))0 & % E 0' N ' - & ' I7, 2! : ;( F*! & A ( * 0

26 - ' & &!!!,! )). &! & & ',& &&, '! )).. 2 2' & 7, 7,, - A ( # * 0' 2 ', - A! % )2-!! :)555; 8 H>) &' 1 5

27 H>) J%2, 1 C? D & &' >F? ))) %! J%2! % % :; B C C B C B B C B & ' B!=! 3

28 ' % B : ; ', & 9 % A <=' 9 % A<<. ( * 9 1 & N,, 1 ())3#)*A C ' A % &' &' (! *, 1 ' 9 D : ;B %! ' ' 1 ' )2. %%!!!&!*! +!! % ' 7,!,! >

29 )' 0 2 < = +! &' 4 ' & 2, 0 2, : ;:! ; 8% A # ' 1 C % = 7, - = & & ' G %,8% (G G G = 7,, 8% ) *' % 2! 7! G <G=',<<.8',A = 4 (?',*A 8', ) & <

30 9)))A +?',?', 8', - +? ',8A # -' %, = 7, ',! = 9! &' )2.2#! 8!! :=;, 9 < 9= % ) '! & &' %,1 <>.,1 A ))3#), 1 C, C - % % '2 Q :% ;A '! 1, == =3 1 )) 5 ))0 '& % 1 &' %2 ())3#)* 22 & 2RN,,, -52 'SN 2 ' 2 &' ())*())=& 0=)* )

31 && & I -, A ',,N,,1J%2 N,1 1! 1A! &A & B,B B & 1 && B, 1 ' - (' *,, &' ' C A ' C L : ;! (&'*.! % #? #% (,&2*#9 9 2 S' #- #2 #% S% S%.! 1,&'A &%,&%A! 2 &,&%,,

32 : ;,, A : ; 9 0 ' ' C,!,N 1 A! : 7 &;! A ' L ' D! 9 7 & A! (A # *, 0A : ; ', B 7,B : &;B B B B B B &I,B! &B8 B # B B-

33 , (&&*# 6 &#A + &' ' 9 1 J%2 && :; :; ' &&! A % C & ' + &,&&D 1,N,,1 0)0' N,1 *&.' *, 30)' *.30)'.*&.)<3' 0*&& 30' 9 #(' *% N,,1 ', 2 B 2, & & )2.2)! )551 + (!*!! % +% 7, C & ' % 7,

34 ,. < = 5 +,, - 7, + B (! *B B 1J%2B ' C,! +,, 3, 2 D ( 4* 4 +,,, A )2.2,! + :; )551')5#, - % ' < ' 9 0 (&,*))3# )2 # 5== === =T))3=E #+ #8 %7'J ' &?#).<?#'# # ###U >&' #+ B'# #U # G== < '&5 ))0.

35 A. ' +&, 0 < = &' # B ))5 N, - J%2:% ;B # &G,,, 1 7,,,,, % % # #, 2 B <A=!, :% :! 2'9&7, H ' A! P)),!! 0

36 , *( ))5 )2.2-!!! (! :; &4%2 %2 A ) <A %,<3AC GF - A0% A &4%2 GF &4%2A &4%2#? B - B 8B 7 B & = B % B, B 2 B, )2.2.!!!* :;,# % & ' (,&* ' 7,,& 35 & % 2 & # )==GGG 31 ==GGG 5

37 )2.2 > %%! % 6''7,' &' 8? C 8%! ' 6''7,'A 8 4% C ( * C! )2.21!!*! +, %! ', '#7 A <<0 &' &? ' %7 7, ' ( 3? * 7-2 ', -9 % '#7 <<5 &7, 3 '#7 &7 A ))5 9))3 &?EA + '#7&, 7, 3 &', 7%'A,,, '#7A 7'-(7'-,<<0#<<7'-,,)))#)5* ))5-! 2-&,% 7'- ==GGG=V== = V=VT 3

38 S N ('9,* 1 C A '9,> ' %7 '' ' N ('N* & % 1 6 :)551')5#,; ' 0< %,-, ( *,,,( 49+* X 9?B + B, &,,8'XA '))3# )!, A! 50'! :)551')5#,;,., 7 &,.))'))3# ).== == 0== = = =ET >

39 !% :)55.')553;,, & ' C,!, B!! C B 2 (! *, &.<' ))0#))>! + =! :A;,1 ''W- > ''W- ' 5== = ==ET 3==GGGF <

40 !,!!!!&!!*.)

41 9 A J% : ; 1! 9!,! C,2#?! )551')5#, & &' 2 2 ', &', &( :;* >?( *, 2 ( # *, & ( * 2!, C A, 9! &' 8 ALA -.

42 & &' % ))3#) & ' 8% (8'%* 8% '(8%'* 8&. 8'-% (8'-%* 0 8' (8'* G% G% G 2 G %' 9))3#) 4 14 % 2 4A 8'%8%'8 (>0P * 0 7 8%' 4& I 2 4 5P 8'%8%'B 7, 2 4,A 8'%(0P *, ))3#) % : ; 4 :& ; 4.

43 ,G% > A 7, ' 7,8'% 7,( 7,#,&2*B 7, 7, J%2 7, B 7,B 8,8'%))3#) 3> ' ( 7,* B B ( * B,G % < <03A ' ' - % 8%' ))3#)8%'30 '! 4:& ; B B B >== = <== =)))=))3#)T.

44 9 8-4:&;8%' B ' G, <)P,8 4:&; A 8%'8'% +% 8))3#)? &' + 7 & % % % 9 '#0, %!8,8& B, 8&D!,G # % - I!,G &.) == = ==ET..

45 ,2)!! B (<!!<!? C )555')55 : ;, E 7 > %2 % A # G? ( < E7 = -) )) ))> A # 7! B B! B #7B #,! -+7,,49 )))#))5A! -,-,! -A - & -A 7 #%% ' + -,49 )))#))5 ( *B ( # * B.==GGG.0

46 ! 7 ( *I # ( F *B -! #%% ,, 7 B B & #%% % -,,,A B 7,B - B B B #%% F # &!- ' )))#))5A53 'B' (>.'8'%0)<'8%'*055 ' (8 S>* >)5'.5

47 -49 A -,.)3'(0)P* -,,30'(5.P* -,,,33'(P* -,N3>'(P* 9))3#) E % ' 7!,49 &))3#) ' 4 9 : % %2-8 ;:%, ;)))#))5,49 & ))' % &')>=)58 % ))3 49 & 8'% %' : ; -+A 7 #+& % &,- A 7%'#+ &,,, 49 &A % & ))3-O 49A! -3 &(&'*)>=))5 & N - % A ),C N - &' A 49A?E )?E 49 A?E)))3-A &'.3

48 ,2,!!!! :; )55.')551,9))0#))3A 7,! A++9))0#))3! ).=<<> : + % 2 +;. B : + ;B!! + B! - %,, 9 A! 4! O J% '!! &!O 4 L A! : ;!9! ).=<<>. < )) &7 &, ' (&,'*> ))0.>

49 ,2- )4D)55 :? )551; 9 &. ( ',( >! 2 %? <& G.*. G 0 ( ' ))3#))<* 7 %'98 (8 8 *! -!,7%'7! G 2 ())' ))3#))<* G ', 8 B 28 <2 = I B 98 ( 0)=)).)5* %, ( )P*. + <<3))5.<

50 0)!! B ( )5 >>=)))*! 7, ( * B 2 ( =)). * 8 ( 55=<<5 )) * 7,,8 A 8 ))3, C,! & % 7% ' G %2 A <G%AI >3)>3>3*-8 8-8,? 8-% 7 8A 7 7 8, 8 C 9 8,%2 ))' ))3))>5)))<( >3.* G <G='

51 8 ))3 8 & 2! - 9 N ('))3# ))<*,A )P A 0P!! %!!? ) ))> 0 ))3! 8 ))3! 0.)P 0 0)7', A )7'))3 0)7'))B 03! ))>))<)) B B 3> ))>! )P 8,%2.) B <5 A 00)7' ))>#))<#)) 88 4 (884*! ))> 7B.>>=<! # &'& )))5 %..8==GGG 0

52 ,2.! %% %%!!! %! :22 3 % )555< 2.4,; -. &! ' +,* >0! &. ),,, ',.? 3 )) 7 & <3=<<! ) J%(.5=> #.>>=<.5=>><5=<3...<=<3 0* <3=<< 7, 7%', 7 I 7, 8, 2 2 G # <G#= &,' 8% - <5> C <3=<< 8-, AC,7, ( % #,7,* L.5=> # 8-A 7! 9 # A )! # 7.0 %4 ) +.> )) ))3A ))3A 0

53 , 7 0<=)))A 0 <3=<< %! =B B B B! A ( )P *B 7 & 8 ))) L 9 A 8% -.5=>2! 7 <3=<< '% # & 0<=))) '! B D )P!! A C J%,2.2#! % % :2 ##; 70<=))! 0

54 ',!! I &,,N- <)Y ( *B! B! FGGB (! *B 5)P B ( *,2.2)! :! #,< #-< #.< #; %! 7 D - #( *,.70<=)))! B! B :;...5=> 0.

55 0 I 0. +,,N5 ' J%, ' 1 % -!,2! % (! %!!*%+!!,22#!?! %!! 7% :?7; -,8,?, 9 8 # :#;B #B :V# ; B #, #, # 7,.57> )) ). )))(8 ))* 00

56 %% 9 # 7! ( 0 + 2N. 7.?? 7? 82 & &+? 7 %,22)!?!! :?;,G % A 9 3)=<<( ) * 72? ' 7,, =,22,!? %!! %!!! *%% % : ;, % 7, C % A! 8 0..<=<3,% &9 05

57 ,22-! %%! :; & 7! 2,,21! % (! %!!! %%!! %,212#! B!!!C )555')55-1, E7 >% &? ( - ))> # 7, 8% )))#))5 E4, A! & -;, ()33>7'*.>>=<S, :-;B %, I ' # H ''#' ())7'*.3==GGG.>- &' &()))*. > ))) &()).*0>00)). 03

58 D!! J! A! I 2,- ==! B 2 ''#' (<..>7'* 7 B. # 49:%, ;)))#))5 4 B 49, '.307' (>.7'8'%557' 8%'*)<37' (>=>3*,3)P49A,212),33D)555 %%!! % & )))>> ))5 % 9))))0 9, A,&2S & ))0 )<), #,&2 9))#))5 >>=)))A <0'<'(0>P* 55'! (.P* 9))5 <0' )5 ' (.5P * 0>

59 - >>! B B C # >>! B C B, )05,212,!?!*! :?; -,,G A,8,2!,87%' B!.<,. 3 <>.5 0<

60 ! -!!&!!!*! 5)

61 + & % <>, % 5>=3.( *! A &N( % *& &%.,A C A % %2 %, 7 4 <<.=<<-!8A! & # % S- % 2 B,&2 B! O 2 7 %' A (,-, 0<>=<..)=<3 * & % 9)).! A )3P,.Y -!, J%A 5PI (P+ 3P % * (<P* 9 J%% A <> '(<'))*,3P A PA 5

62 0P A (<P 7.P * 0) -! % + % <%= '8))5#))>, % - %,, A &'' '... %2 AI B! B B B!!! -! %,!, 8 (! * & O! & B OB B 2 :7? F; 4% 8% ',, 50 -,,:J% ; ))5 5

63 9-1 %, 2 7 4% )))#))5 %, %, 4:& 4 ; &' % ))3# ) -2# * 8 (!.# &# 9 %2 A %, A!!A -! % I, & # :2; 7 0 #! B 60 = % 51-1 %, 2 A 3 ))0 7 ' 8 7, - % 5

64 & -1 J%2 & - I %2 & B 8, & %2 #B &&!! & -1 >5.).'3)<.' 5)' 9-1 % %2 ))5 5.

65 A' ) H % *) ( # 9 %2 A % % %!!! 0 0 % Z.))))))) )P )P )P % - Z.<3))))) 55>P )P )3P - SY - Z)5))))))) )P )P )P - % Z0)))))) )P )P )P - % (? * # # ( * Z))))))) )P )P )P & Z.))))) <<<5P <<<5P )P & Z>))))))) ))P ))P )P ', # Z0)))))) )P )P )P % # Z)))))))) )P )P )P - - F, Z0)))))) )P )P )P %, Z)3))))) )P )P )P SY?! %!! Z)3)))))) )P )P )P? 7%+!2-7%+ % Z0)))))))) )P )P )P % Z)))))))) )P )P )P, Z)))))))) )P )P )P - S %2 % 9 8, - & G Z)))))))) )P )P )P - Z)))))))) )P )P )P - Z0)))))))) )P )P )P, -2) %,2#,! )555')55 7 4% )))#))5 50

66 , 7 # 7 7 B B! 9 A %2- & A 7 + ( )) 4* J% -))3A <P 7 (3)'* ).P! 3' 0 A %, 07,& 4% )))#))5% % 7 8% '', ==GGG = = = T =)))# ))5== 55

67 #, 3'0)))))' 0)))))' # -2,! % (!! B +! C? )551')5#,., 9))3& - +48'%:&4 ; 48'%! ' - N, ' + 0!,&2 % J%2+ B 2 ;! = A B ; 2 2 ' A B &' &())3*03>)))3 53

68 2' %! # B ,!! B 5 0 F 9 - #!!! (##* C J%2-5>

69 !. ( (!! % &&'&!*%! %& 5<

70 &A C, % -, C - ## + C ', GF I ( 0) 0'* 0., ' C,, A I 9 - % ## A.2#!! >? ( *: 2 ;,%.47 ))3 3)

71 ' ' ' 9 C FGG % ' 9%-! :0 6B; B ( # *B E B - E 2 % 3' %?, ' & 1 2 ' A! 00 :+ -,8,(-,,, & * G &7 ))) 05==GGG 3

72 '! & F A! #( ) *! &B 2 ( 2=, D!,! A < 2=', A, A F2 2 <2 2='1 A = A A =,! C &: 2 C % 3

73 2 F! 9 (! * A N (!! *!!!! - C! A I A :; ' 9 A! # ',!! D,! 2 038% -+ : ; +- 7 ))) 3

74 I!! +C! ( C *!! (! I *! & A! ) ( * 2!!! ' A ',A?, A &(&9 %? * - 1, )) > %,! < 3.

75 % -,8,(-, & * A )) % 0 ( *! >)P - ))3 # ))3 00 ( 5P * >' <.'))5 &, 55P (*A 9 (3>P))5*0P &(>P *<P7(P))5* % G #+! # <P,.>P ( * 0'3P.2) + 0E' B <4E= A B B <4E=!! B B B <4E=!,!D C,! B <&4E=!! 30

76 GF! A ( * 5)S3)P 35

77 G' & 6B.2, ( % &% 2! A (%+ *, A!! ! -! 0> % %+ (%+*! '2,! 0>==GGG 33

78 ! 9 %+ C %,!%+! &?, %+ (!?, Y<<>,,*!! 0< & B! %+%,&-N )5 )32 B % B B. B 0 0))))'B (! * B 0<?, >=)3=)) 3>

79 %+ 0 ', %+! + Y<<>('* ' (5>0=)))*! 8% + 1 )P!D! B # B,,!!, &' B!!, 8%! 3<

80 ! %%!!*! 0 * % >)

81 +! 9 #! ( * # ( *B # ( F * B %,, 5) ))5, )3 (03)))* 9P & P% -9 &A ( ' *! & %A %,! 7 I! -, (-,*+ -, B B B! B B # B 9, 5),,:,, ; ))3 >

82 A' * 30 # 3 9F ' ( G H % (002*5. GG H % (002*5. 7 % % )55- D ) ) > 7 0 < )).3.? ) > % %% ## 0 0 5>.) 0 ## ## 3 0< 0 3 ) < 2 ## ## < 8,,9 ##. ## > ## ## ## 5 ## - #.3 3, ) G % 2 30 GG 2 8-, 2#! 0!! # %, -,- - A - G %.0P 50P )))))', %, B ( >0=))* 5==GGG >

83 (>=><*B B B %, A C B ))..>P.. ' - ) % A % & A 53=>> - %, <>< <>. 53>3 0<..0 4 < (5P* 0. 2) *0, % 0% ),2 (* <* = A # #,A 5==GGG=T 5 A 2 2 &2 & & K >

84 ,! # :7; (7* 2%- &2:&, ; & & ,,, A' - A <* =' # 7 7 #- 7,&2 7 #- ' N = % G =%G (*! A' + * *). 9 >) A * A #, - ( )) 4E E * ) # * G ), ))3., 0,# 3-0) >.

85 G' ( * < *).= 2,! 0 * % & 5. % <>< % A % #,! - C A A? 2% 50! 8 4?! # <=B 5.==GGG 50 O2 A O? O? 2 % >0

86 ! <=I <=',? # %?, : ; #, A! - GF - &' B % 3 &' - 2 % = #I #B % G 0)PB 2 7 * - A % - % >5

87 , 2 %, - % - % % 3 & # - # A!! % >? ( * -, 2 A (2N-? * % 2 <4EG#= %, % - % ))0 J% % #! % 7 ' 8 &77, -(&9, - * >3

88 >>, A?,48-7 %', 0)))) ' ( * %2 %, ))0 ', A ( % *, A ))0 ))3

89 ! 1 %! %% 2 %! ><

90 % - A!, A! C #,! # 9 A! % ( *, A A 12# %! - A 03 % <)

91 A'.! F F &(&4* ). <P 7 (77* ) <P - (-+* <0 >P, 0) <P % (%'* 5 3P 2(2* < 0P -(-* P.,1 #55I! :-; A' %2 % >#? 2 ) < % > & # # 0 & # ) 2 < - )!! #)# A',! F F &.P & #, ) 5P 7& 5 P 9 3 P 4 < P 4 #2 0 )P 4.> <P % 33.P.,1 #55I! ( * A ))3 12)! (!!!*, A A! <

92 , 03 03<.P B C (.P*B )3 C:;,2(030> *B! (>) *,! C A! (.3* ))5.3P 0)))))'.5P 7, 0))))' 0)))))' 5P 0',! )'! A E # % C! 4 7,!E #! ))55.P A P P E ( <)P 3P * <

93 ,,2 E + F!!! 2!!,! F,! & A ))5 ))3 E (3<P* - A <2 )=,.5P O <

94 G' ) G ( Probl. organizzativogestionali 27% Probl. di processo produttivo Probl. di scarsa innovazione 15% 17% Prob. commerciali 7% Prob. economico-finanziari 3% Nessuno 47% 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% 45% 50% <4 +*.= & ))5 # (3P*%!,0P # 5P 3P %P % #,2(.P* (P*! ()P*,,2!C (0P0P *!!!E! O (3P)PP *! (0P* <.

95 12,!!!*!! % 7,A < ))=' A ))57, A B ))0 9,! A!!, A2 ))5A 7, 53 (0P* ()P* X 5> A 0 BP.P ( X<* 1 A, & (74* ))3 X.0 ))5 0P >P & 74! ))3 ' 53% 5> %! <0

96 A 2 ( * 2 < *! 9 3P )P B A X3 N P )P X) ))3 ))5 B! 2!,2( 5)P 0PB X.*! ( 0<PB X.* ( X* ( X.* ( X5* I,2 (X* ))0( X0*! X> % C,2!,7, (*!! % E!!, ))5! A B.3P ( *>P + C ))5A! X<,, A I >5P <5

97 9))3 &D % E.<P><!.)P ( A X>* E (.<7,B X.)*7A B >5 ( I * A X.0!,2 C E &!!,,!! 7, B!!!, 0>P P <P, A X. & &D! N I! 7, C,! A #,! ( * (X* A (#5*: ; (X.*+ <3

98 ))3( X*!,, 1! A' )) H # (. 7 )55 92 )551 4,9,'&477'%%',9+'9'-' -.5 *+5 )5,5 +5 4,9,'&477'%%',9-7?,24'+,49-' -.5 *+5 )5,5 -,5 4,9,'&477'%%'-'%24O,2-,- -,5-5 ))5 *5 ((5 4,9,'&477'%%'- ' +5,5 )*5 -+5 (5 4,9,'&477'%%'- 'R2-' +-5 *)*5 )-(5 *,(5.*5 4[,49' +.5 *).5 ).(5 **5 +-5,N'4%&42',7-2',',7'=?'9,,92'7',.5 (*5 )5 ).5 )-5,N'4%&42'',4422,8,9,2, *.5 +,)5 ) &47'%%,N4 +.5.(5 ),.5 **5 +*5 7-+,9'4'-2,N *.,5 )-5 ),*5 -+5,9'?,2-7'924&47'%%,N4,%' ,)5 *-5 -)5 )-5 97'44&&-2, (5 +.5 )(5-5 **5-7,9))5 2 A A! (X.*I7, (3P*A!7, (P* 5< 5< : ; A!A! 7, 7, <>

99 &D 1! <2 )=, ))5 (>P*A! (.P* G' ) 80% 2006 Prev % 58% 56% 40% 20% 28% 25% 14% 19% 0% In aumento Stabile In diminuzione # (. <4 +*.= %!! >P (0P))3*3P (<P ))3*! D!,!,! 7, 5P3P 0<P, ))5A ))3 1 A A <<

100 A! I # 4!! -! C C! <2 )*= +!!,29 #! G' )* ( 0 #!0 50% 40% 30% Molto critico Critico Non critico 40% 34% 28% 29% 36% 27% 27% 26% 25% 20% 10% 0% Accesso al credito Costo del denaro Disponibilità banche 4 +*. < )5 =!,2 E D 7, A, D! A ))

101 C! 1! % -?! # & A A 9))5 A 00P ))39 8 % :;, ))5 4!! ))5 ))3A 1 L 0,0P ))50P P (2 )-= &!! 7, )

102 G' )- H (. 90% 80% Maggiore Uguale Inferiore 74% 70% 53% 60% 50% 35% 40% 30% 20% 12% 20% 7% 10% 0% 2006 vs 2005 Prev vs , <2 )+=! (0P* (.P* G' )+ A ( Attrezzature 52% Impianti e macchinari 43% Informatizzazione 38% Mezzi di trasporto 28% Terreni, fabbricati, immobili 23% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 4 -, C A >P1.<P))5<2 )(= (>P* (P* &! F )

103 (5P* A!7, (<3P* G' )( G0 ( Ampliamenti 58% Sostituzioni CON innovazioni tecnologiche 49% Sostituzioni SENZA innovazioni tecnologiche 18% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 4 ), A!! A M! ( * F G' ). A ( Pubblicità Formazione delle RU Certificazione Processi di R&S Organizzazione 10% 12% 22% 28% 28% 0% 10% 20% 30% 40% 4 -, (55P*! (5P* (53P*!(5P* )

104 (..P*!,2(>P* 7, (5P*!,2!: ; (.5P * (0>P* A (>P*!! G G (0P* +,2(35P*(53P*B 7,(3P*! C!,2(05P*,,2( *! ( * 7, : ;!, C!, A! A A!! +!! 0 ', J% 12- %!!*!! %,! 7, %! 7,, ).

105 & 7, A C &' & : 3 &; :J 2 2 J J 2 J ;, A : C I I '; 9 7, J% D C 7, A! A A 4 7,A A F# 9)).#))5.<P7,!,.5P7, 0P (2 )* 5 )).#))5 3P J% )0

106 G' ) H & -( <4 +*.= 7, J% 9 46% 49% 5%.5P <2 ),= G' ), C ( <).5= 0 K% 2 '! 6 *, <.*5= -(, <+-5= ' <4 -+= Nessun bisogno Per mancanza di risorse finanziarie Non deve migliorare la qualità prodottiservizi Non deve migliorare immagine aziendale Non deve migliorare i processi di vendita Non deve abbattere i tempi di lavorazione Non deve abbattere i costi del lavoro Non deve migliorare qualità delle materie Non deve migliorare i flussi informativi 5% 4% 4% 2% 1% 7% 15% 22% 29% 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% A (<P* I I )5

107 (..P* (.P*!(P*7 A! :;! - A (P*,! : ;(0P* (P*! (P* 2! (0P* (3P* (0P* 7 (.P *! (P* (P*! (.<P * % = <P! 0P P # <2 = G' H A -( Di prodottoservizio 29% Di processo produttivo 25% Organizzativo-gestionali relative a processo 20% Organizzativo-gestionali relative a prodottoservizio 13% 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 4 ( 4 #! A ()P* =(P* )3

108 C,2(>>P* (03P* (0P*! : ; (0)P* 9,2 = (3>P* # (..P*(5P* (.P* (5P* (P* = (.P *,P.P,2 J% 9 (5P* C (P* (0P* P, A % C : ;! (P*(3P*, C (P*(P*! (>P*(0P* (.)P*,! J% (3P B 0P* ' # (.P* (P*, A C (P* (P * )>

109 ! ',!,, 1 D 7, A! A!! =,! = - A!!,!,!!, 5, J% = <2 )=' )<

110 1 A 9 ( *! (.<P * (P*- A (>P* (5P*,.P G' ) H 2 Strutture interne dedicate alla R&S Trasferimento tecnologico da aziende innovative 49% 49% Affiancamento di società specializzata 13% Collaborazione ccentri ricerca privati Collaborazione cuniversità eo centri pubblici 6% 8% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 4 ( 9 A (0<PB2 * 9 # (P* (>P* % (3P* (0PB3P 5P! *, <P.P )

111 ,.P G' H Analisi dei fabbisogni organizzativo-gestionali Studio del processo produttivo Confronto con imprese sarde Richiesta di un potenziale cliente Ricerca di un prodotto sostitutivo Confronto con imprese non sarde Partecipazione ad eventi Confronto con operatori di altri settori 4% 14% 19% 31% 28% 27% 27% 26% 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 4 ( +, & A! C! (2 ** 5P A!.P, (3P* E # (P*

112 G' * H C -( Conquista di nuovi mercati 75% Riduzione dei costi 54% Affrontare la concorrenza locale 47% Affrontare la concorrenza extra-locale 13% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 4 ( -! <2 -='! (5>P*% (00P*, A (0P* (P*, (>P* (P* J% A! (<P*

113 G' - H Migliore qualità dei prodottiservizi Miglioramento dell'immagine aziendale Abbattimento dei costi del lavoro Abbattimento dei tempi di lavorazione Maggiore efficienza dei processi di vendita Miglioramento dei flussi informativi Miglioramento qualitativo delle materie 21% 19% 28% 35% 33% 55% 68% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 4 ( 5> (P * J%(5)P*! (.5P* 7 A, 0P! = )P G' + H 2 Strutture interne dedicate alla R&S 60% Trasferimento tecnologico da aziende innovative 46% Collaborazione ccentri ricerca privati Affiancamento di società specializzata Collaborazione cuniversità eo centri pubblici 10% 15% 15% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 4 (

114 - <2 (=! C, (.P* (.)P* # (3P* (0P*A 5P, %! E (.5P *, 3P A P G' ( H Richiesta di un potenziale cliente Ricerca di un prodotto sostitutivo Analisi dei fabbisogni dell'azienda Confronto con imprese sarde Studio del processo produttivo Confronto con imprese non sarde Partecipazione ad eventi Confronto con operatori di altri settori 3% 7% 15% 25% 31% 37% 41% 40% 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% 45% 4 ( ++ ( 2 ; <)5=' - <(5= 2 2 ',! (30P* (0.P* (.3P* E (PB2.*.

115 G'. H C Conquista di nuovi mercati 75% Riduzione dei costi 54% Concorrenza locale 47% Concorrenza extra-locale 13% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 4 ( <2 =! (3P* (5>P*- (0P* (.P*, (.)P* (<P*! (.P* G' Migliore qualità dei prodottiservizi Miglioramento dell'immagine aziendale Abbattimento dei costi del lavoro Abbattimento dei tempi di lavorazione Maggiore efficienza dei processi di vendita Miglioramento dei flussi informativi Miglioramento qualitativo delle materie 24% 29% 40% 43% 51% 68% 72% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 4 ( 0

116 DA 3) J2 6 < 2 0 '= J2 < 60 0=' ' 12. (00%! % 7, A F# & A, - A B %! D B.)P! <2,='!,2(05P* (0P* : ;(.0P * - (.P*! 70 :, 2, S)); 7, 2 5

117 7,2(55P* (.P*! : ; (.)P* P 1 FG#G, 7, O!,2()P*! (>P* (3P* 7 (5P* >P A 2 A G', 2 Ampliamento dell'organico 40% Sviluppo di reti e collaborazioni con altre aziende 34% Collaborazione con centri di ricerca esterni 13% Esternalizzazione di parti del processo di produzione Altro 6% 7% Non risponde 28% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 4 +*. 3

118 ,50P. D ' 2 7, F#, P <2 *= G' * H D NO S I 22% 78% 4 +*. F# =! ()P *% (>P* 7 A ( 3P* <2 *)='! A! F# -! F# >

119 F# F# : ; G' *) D 2 Tecnologici organizzativogestionali di prodottiservizi Tecnologici organizzativogestionali di processo Tecnologici per nuovi prodotti 10% 10% 10% Tecnologici per nuovi processi produttivi 8% Tecnologici in generale 7% 0% 5% 10% 15% 20% 4 +* D 2 ' F# A! B0<P F# A (03P* (P* A F#<2 *=' %! F# C A! (.P* 1A,&2, <

120 - F# A (<P*% (3P* (P* (>P* G' * # D Informatica-telematica 43% Ingegnerizzazione dei processi produttivi 39% Elettronica 17% Scienza dei materiali 12% Analisi processi chimicifisici 8% Medicinabiologiabiotecnologia 2% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 4 ). 12 * %!!*!!,&2,&2,&2 D C,&2A,&2 9,&2 C A 3 37 :,&2U 2',24,4 ; 8-7 )). )

121 ,&2 ( *( # *( * 3,,&2 3 & C 7,,A B A,2 7,!,2 7, C: ;,2 - A 7,,&2 ))5 <. >P, (>P*,2(0.P* (.>P*! ACB (3P*: ;(P * (0P*! ))5!A A! 2L ; <2 **=',5P 3-8 :,G (,&2* ; % ))5 3&))B- #-))

122 G' ** & 1 2L M 36% No Si 63% 4 +*. < =,2! AC (>.P*!O C! F! C G A! (55P*! (5P* : ;(5)P* %! & 6 A ' '! A,&2<2 *-=' = AI (>P*C!,! G (.P* (0P * ()P* (.P*, #! (<P*

123 G' *- # Contabilità e amministrazione 82% Produzione 43% Gestione del magazzino Vendite 35% 35% Gestione del lavororisorse umane 30% Certificazioni 14% E-commerce 9% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% 4 *- A C 9 <0P G 30P G 5P 0P P, G = ()P*A # C (0P* - A,2,! (<P* (0)P* (>P*1 (5P* (.P*, G (0<P5)P * (>0P>P * (>P0P * (<P *! (.)PB0PP0P *, (0P*

124 # (>P* G, A AC (0P*(P* (<P* A! (0P* ()P* (.P*, G!! 121!%, 7,! = A! %! 2 1 ' - D 7, F# -,2 %D ( )).#))5* A,!! %!I.<P 3P! %D!! C,! J% '! C,!!.

125 ! 3 %% 2! %! 0

126 & O,&2 # =,, E #,! A, A ##,! % A!! 32#! % (!!! %' &&'& 9 ##A ' B A! ' #A! 7 #,&2 - L#! A 3.&+ ))0 5

127 2 2 0 <= ; 2 ; 2 2 1!!!,! J%2!, 7, C ## C 5)P 30 -! A ##! A A B RR A ',!! % # B B =! B 35! # ## 30-?A:2 3

128 A!, A>6 2 0 < #= ?', A - A ##!! ', #! D, A C -I >?' % C ' ' 3 1 ' ! J%! ## ##, J%A!!! 35-7 N :, ##;- )) :& ; 8-7 ))5 >

129 !, J%! A!, J%A J%, % ##!, A!, 7,, -! 8 3> '!!, #, ## # 32) *!! %' &&'& % * 2 9, A 3>8 :& #;8 1! 7 )). <

130 #! 3< 03 (P* (P*,&2(5P* # # (P* (>P *, A! D,! - 9!!! C!! - F, A! B!!,! - # # & ',! 79 A ))3! )

131 ! 1,!!7 %! B! B G G,&2B 1!! E ' '! A 9)).#))57, (.<P*(P* # = (P* C!, J%2(.0P* (0P* (5P* % >P! -.0P! A # '

132 2 1 ' % 900P!,5P,! B5P P %, B5P! 3 2 '! ', A =!: ;:; #! # # + (P*! 0 2 ' D 6 2 J'- C O, F# B O B,F#A!

133 % F# 9 F# >P P # P,.P7,, A ', (5)P*! (.)P*! A C (P*% (P* (.P* 32,!% C!, 2 : ;, 7, % : ;! ( *

134 7, GF!!, A! &! #.

135 ! 4! %!, 0

136 42# %!*!!!*, : ; & D!! C &' 3P >)! =, A! 2 % &! -!,&2 * ) +, ' ))0 9 &' N, 1 %2, A -'(- >)+, &' :, = >==GGG# 5

137 ' *A & (%-2*!, > & A 2 ' %,7 -' %! A,! A B! = B B!B B B & A,! A %! E 9 N,, 1 J%2 &' %A, 9,7! # >! -,,, 3

138 A B B, B ( *B F( *B B B B. 2 C! B 0 I! C ( * %,7 42) *! %! - D ', & A >

139 % ( *A = A!! 2 A!, 2 & & A! (>5P3P53P5.P*! B A 0P! B A.P 9 ( * &D I! <

140 A' *+ 1 < ( =!!! (!!0! % & - 7-?? - 7-??, 7-7-??! D O I I & A J', A (3P 53P5.P*! B A (05P0P.P* F! A C #.)

141 A' *( 0 M < ( = < )N.N = %% & 0 & !! + = %! A! O % A' *. %! %!!!!,, ), ), 0 0,., 0., 5 ) ) &!!! 5P53PB.P 0P! 1 =.

142 ! &!! # A' * ' 7 % %! %, , 5., ) ) ),. ) ), 0 ) ) ) ), 5 ) ) A' *, ' 7 % %! %, , ) ) 0 0,.,. ) 0 ) 3, 0 ) ) ) ), 5 ) ),!! F ( * A' D M < )N.N = H 7! ), -.! 8 # # # & # # # & # # # 7 F # # # # % # # # -! # # # # # # # # ', # # # # # # #.

143 2 2!! (00P5.P3P*B (.P.P* B.3PA 2, 9!, < < 30, ' 9! O O A A 0)PB (.3P* B (33P05P*! B ()P.5P*!.

144 6 2 1 ', I, A =..

145 ! #5! %'(! % %.0

146 &D 8, A!,! & O<) 2 & 2 0 ' 9! = # D! > % # C! # A <3=<< > 2 2 0?! >8 :+ # ;8, 11 7 ))0.5

147 # # #52#!!!! %+ - % A & E 2 # 2! & >. 4 - :3 & E 2; #, = B #! A &2 B B B B (,'* -'9GF (9 *B -, % 7, :, 4; & + 7?,,49'2 #, 4 O- >. <<>5))0.3

148 # & 2 + & #!!! A (# * 9 # D 0P I 4 # 9 # # C! % # # -! - -&!# (&29 * & (77 9,7#, 7 8 %* - % # >5 = B B B C B >0.0.<==))0 >5 & ))0 % ))0.>

149 9 # A 1 7, &&E4 49 )))#))5 >3, S,&2 >> % % A A,&& #,%! && 4)))#))5,! & % >< + &,&2 #52)! %! * 6! %% %'(( & C #! & A,! A # >349 )))#))5S& 7,,& >>% - B-? B9 & B 2,&2& B? % B2 % ><==GGG ==.<

150 # % & # A! & & % % % # C % A! ))3 <) 9 A' -) 2 +!! % % & > ) % # & #, # ) -! #,&2 # B <)! A -,N 0)

151 B #52)2#!!*!+, #!, = -! A & F D!!!! 1.!!, A #52)2)! %%! %'(( & A # 0

152 # & A!, 9 %! & #A - - #, A = 9! N ( F* & D! 0

153 % # A %! A 4% <3=<<< # #A N,, 1 %2 +! & %8,% - # ' %, #,! #52)2,!! %%!!! % & A & 1,, A! A C, ( * ( * F (# * 0

154 < & #, % ' ##A!,!, % #52)2- - A &!!,7 A <- 7 %?887:, ;' ))37 0.

155 +# C A #! C L &D C ( F * % A ##,! A!, ##!! : ; B A! % D %, %A A A 00

156 , ## #, - C : ' 2 1 2?I > I J?I >0 2 0 ' 2 8 ;?I. > ; %2 ' % 2 0?', # % A =! A #, F,!!!, # 05

157 ! ## * 6! %% % 03

158 2! A! - A 2 2 '! A 9! & & -, A, A!, A! < 9 A A!A ##2#! (!!!*% 9 A!!,A 0>

159 , 3 A, &!,! A 4, A ' & 6 ' ##2) *!,! 9 - A,!! 0<

160 ,!! A,!,! - A!! 9 I 2 6 : 2 ' 0 ' ##2,! %% * % - A L= C,,! N C A!!! 5)

161 D,, ' ##2-!!* %,! + :; :! ; :! ;!,!, A: ; M A &! & 5

162 ,! - ##!! L - 5

163 ! #)!% % 5

164 ! A B! M ## #)2# ( ##, ##, 0 ' N >? 8 5.

165 2 1 ' -A A 20 ], ' - A! : ; ##D 2 A 2 ' 2 I & AAII A #,! M! '!,! ## B - C7,! 50

166 -! B B B, 1! ' ; 2 ; 2 2 ' #)2) % %,! A ##, A! % 2 ' 2 >?', 7, % : ;! 7 A,: ;! A! 55

167 ! A 2,! A! # ' -!, 6 #! D, A C -I >?' C ' ', A &#!! ##B B B ##B B 53

168 ##, ## 6! M! ##! M I! :; #B ' C %!!! A N!A # % &''.;. 2 %2 B! A! A! &D! A 5>

169 % # &! 2! 4! -! 7 7%', 2 1,, -! &9 (&9*!!,% A 2 A!,! 1!!,! 5<

170 9 %! - - 7, &D A 2 F!!!,% 3=))3 % #!! 9 ## 9, A A K% 2! GF!!! 3)

171 , J% A 2! 9 # # '!! GF 2 -!! % = ',!! 1 : ; A # A A =,! # D 3

172 C 1 C,! -!!A D -, )#0!, 4 ## & A :;: ; 2!, , C! E, 0 3

173 ! 2 K%A J%, % ' %! '! 8% ( 7, IC *A < 2 = 2 ' +! B 2! A 8 ))>! 0)P - - ) )P ## > %! 3

174 !! ## B I N C : ;!,! 2 D A!,! 2 &! 2!! %!!,!!A!#, D!!! # 3.

175 A 2 8 <<>?, Y<<> 72.5>.5< <<> -C I! )), <.) (3 '* <00! O, A.<P<<#)) )).P.0<P ( ( *B )P E ( * '! (P* ))P A P,! ## % 0)' >% G? 8!!8' R( *! )'! \!0! 8 9!:% ##8; 50))))))'! 35<P % )>P? \ 8 *\! B *\ 30

176 ,8!, :% ##8; :#2%; 8 B # 8 A D B :#2%;A! B B. :% ##8;!3)P! :#2%;! B 0 :#2%;! 8 % - B 5! 8 3=))3! :% # #8; I B 3 0#3 :% ##8; :#2%;!! B > :% ##8; 4! N!! 35

177 70!( -,8,G &()))*>?'7 -,,())5*>& 2' A?' % J- -,,( *())5*> %?' 9? 7 % - ())5*> A' 2?', %.47? -( *())3*> ' O?' 8-7 &+ & (<<*>0 ' 2 2 0?' ?% 8 78 ())3* >&0 2?' ' )) N ())3*> ' 3?' ())5*: ' & 2?' ()).*:& L B ' 2 0 %?'%RRN,7? 8 ())*>G K%?' 8, S2! 7 8 ()).*> 2?' 8, S1! 7 8 ())0*>% 2 2?' 8, S1! 7 33

178 ,+2 :&?',,&'#49: % %2-8 ;)))# ))5-,S7, 7, ( *(<>0*> 2?' % 2 % ())5*> 2' B D?', =%? ))5' ( *())3*>& ' A 2?' - - -,%.47 7 ()).*:APAAEE'?' & &4%2=2%G 8-7 8( *())5*> ' %?,%.47 % ' ())3*> 2 2?', =%? ))3'7 % ()).*> 60 F?' >

!" #$%$&'(& )*('+,+ *(-. /(0+12'2). 3+#4%.,'56+' /(0+12'(& #2'9 :. ;. /(0+12'9

! #$%$&'(& )*('+,+ *(-. /(0+12'2). 3+#4%.,'56+' /(0+12'(& #2'9 :. ;. /(0+12'9 !" #$%$&'(& )*('+,+ *(-. /(0+12'2). 3+#4%.,'56+'+ 7. 8. /(0+12'(& #2'9 :. ;. /(0+12'9!"#$%&'() *. +.,- #&.&/')/ 0%)'"(" %)1$ 2)3"45'50 // 6)##"/#("/ +%0"7:,#8)%"9 :8&;W$ 7 #7"1&8&3

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) E g: L ASSOCIAZIONE IL SENTIERO f u gg gg f g g b f h,, u ( g),, g gu : ) u gg; b) u g ; ) uu, uu u à f ; ) u ugug, gà u

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

" ##$! " % &' ## & & (# !"&". """"""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""+ ( )& (

 ##$!  % &' ## & & (# !&. + ( )& ( !! #$#% $ #$%& ''!! ( )* ''!+!, + $ $- '!&! %!!!. +!+ / %!, #. *!0! ##$! % &' ## & & (#!&. + ( )& ( + #.. +, + # +1 +!,1 ++. & * +, &!, &! +( &,+$,! -& &1!! ,+ & )&1& + $ & 2 0 &. 2 0 &! *01. / 1 ( %!

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE

COMUNE DI CAGLIARI DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE COMUNE DI CAGLIARI DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE 2016-2017-2018 !" #!!! $ %" &! # ' ( ') * $! ) + ) )! ( * )! *,! '- **.), #$, #/, *#.)), +#, 0#1 ) , 2# ( ), 3#1, 4#- ), 5#$ ) 6), #1 ), #$, # (!, *#1,

Dettagli

! " # " # " # " $ #! #% & # # # ' - 2 -

!  #  #  #  $ #! #% & # # # ' - 2 - !"#"#"#" $#!#%&### ' - 2 - ( ) +,+" -"##+" $. "#%,++" ( #"# #%,#%,#% -## -#+! " $, ##% ) # -# / / - //,+"#%+01#2 // $ /( $,3,+4,5 /6 " 7 ++,#"#%"."5 ( # $+"#%".", () % #+""#+."5 8 8/ " -+" 8( " "&&'( 8)

Dettagli

! " #$ "# % $ "# & '

!  #$ # % $ # & ' ! "#$ "# % $"#&' ( )$))#& *! "# $%& ' ( # $% ' )' ' * ' '' *(* + + #!,#"#""#"#!! "!-.#!!,/ (0, ' + * -., * /. 0 12 '! %/3 +! 24%/3 +! %/3!!' 1"!!+ " 1 &!+ " 5(" &!+ " 2 6 7)"8 0!! 9/5%/39/7 :!, ";5%/31.

Dettagli

THE ART OF BUSINESS PLANNING

THE ART OF BUSINESS PLANNING THE ART OF BUSINESS PLANNING La presentazione dei dati: realizzazione e presentazione di un Business Plan Francesca Perrone - Head of Territorial & Sectorial Development Plans Giusy Stanziola - Territorial

Dettagli

Problemi di geometria

Problemi di geometria 1 3 4 5 6 7 8 9 Un triangolo rettangolo ha un angolo acuto di 30, il cateto minore misura 6 m. Calcola il perimetro e l area del triangolo. [8,39 m; 31,18 m ] Un triangolo rettangolo ha un angolo acuto

Dettagli

Macro-categoria Macro-Obiettivi 440/97 Priorità per la destinazione dei fondi (Direttive ministeriali)

Macro-categoria Macro-Obiettivi 440/97 Priorità per la destinazione dei fondi (Direttive ministeriali) 1 A1 05 aa Attuazione dei progetti contenuti nel POF A1 05 ab Progetti nazionali in coerenza con il processo di riforma A1 06 aa Attuazione dei progetti contenuti nel POF A1 06 ab Progetti nazionali in

Dettagli

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I S E Z I O N E I ) : A M M I N I ST R A Z I O N E A G G I U D I C A T R I C E I. 1 ) D e n o m i n a z i o ne, i n d ir i z z i e p u n t i d i c o

Dettagli

Beni strumentali: trattamento contabile nel bilancio e inserimento nella dichiarazione dei redditi

Beni strumentali: trattamento contabile nel bilancio e inserimento nella dichiarazione dei redditi Beni strumentali: trattamento contabile nel bilancio e inserimento nella dichiarazione dei redditi Esercitazione di economia aziendale per la classe quinta ITC All inizio dell esercizio n i beni strumentali

Dettagli

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 adempimenti di inizio anno 15 lunedì C.di C. 3AG 13.30 14.15 programmazione - visite studio - varie solo docenti 15 lunedì C.di

Dettagli

LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO:

LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO: LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO: STATO PATRIMONIALE ATTIVO: + ATTIVO IMMOBILIZZATO: Investimenti che si trasformeranno in denaro in un periodo superiore ad un anno + ATTIVO CIRCOLANTE: Investimenti che

Dettagli

SCon-PO-0004-002-00 Schema di Business Plan 1/8. - Business Plan. (schema di riferimento ) DENOMINAZIONE IMPRESA

SCon-PO-0004-002-00 Schema di Business Plan 1/8. - Business Plan. (schema di riferimento ) DENOMINAZIONE IMPRESA SCon-PO-0004-002-00 Schema di Business Plan 1/8 - Business Plan (schema di riferimento ) DENOMINAZIONE IMPRESA Schema_businessplan Schema di Business Plan 2/8 Nome impresa Indirizzo (sede legale) Forma

Dettagli

IPSSAR "PIETRO PIAZZA" - PALERMO Orario provvisorio dal 06/10/ BB

IPSSAR PIETRO PIAZZA - PALERMO Orario provvisorio dal 06/10/ BB 1 A 1 AA 1 B 1 BB 1 C 1 CC 1 D 1 DD Teresi R. () Teresi R. () P. Teresi R. () P. Teresi R. () Teresi R. () Teresi R. () Pizzolato (4h) Pizzolato (4h) Orario Facile 8 Copyright 1999-2014 mathema software

Dettagli

Dott. Giorgia Rosso Casanova g.rossoc@ec.unipi.it. Il Business Plan

Dott. Giorgia Rosso Casanova g.rossoc@ec.unipi.it. Il Business Plan Dott. Giorgia Rosso Casanova g.rossoc@ec.unipi.it Il Business Plan Che cos è il business plan Documento di pianificazione e comunicazione che analizza e descrive l idea imprenditoriale e ne consente una

Dettagli

9001 TRASPORTO PUBBLICO

9001 TRASPORTO PUBBLICO 9001 TRASPORTO PUBBLICO Legge regionale n. 30/98 art. 9 c. 2 SRM - RETI E MOBILITA' SPA 23.209,73 23.209,73 Pagina 1 di 24 9002 CONTRIBUTI PER INDIGENTI Delibera Consiglio Comunale n. 19 del 29/03/2000

Dettagli

Principi per la revisione del sistema degli incentivi in Sardegna

Principi per la revisione del sistema degli incentivi in Sardegna Cagliari, maggio 2007 Il processo di revisione dell attuale sistema di incentivazione alle imprese in Sardegna si sviluppa a partire da alcuni obiettivi fondamentali dell azione regionale: 1. Razionalizzare

Dettagli

Guida all elaborazione del Business Plan

Guida all elaborazione del Business Plan Guida all elaborazione del Business Plan GUIDA ALL ELABORAZIONE DEL BUSINESS PLAN Titolo progetto Dare un titolo al progetto che si intende sviluppare (di norma contraddistingue il prodotto/servizio che

Dettagli

BILANCIO DI ESERCIZIO AL 31/12/2009

BILANCIO DI ESERCIZIO AL 31/12/2009 n. Cap. Sociale 2.520.00 i.v. A 000000 A STATO PATRIMONIALE - ATTIVO AA000000 A CREDITI VERSO SOCI P/VERS.TI ANCORA DOVUTI AA010000 I parte gia' richiamata AA020000 II parte non richiamata AA000000 A TOTALE

Dettagli

!"#$% &'( )#"*'+!"#$

!#$% &'( )#*'+!#$ !"#$%&'( )#"*'+!"#$ , -./ 0. 1 2342 5/ 0 316 5 7 849:5: 9 545 9 1 97 ;5/5 327 / 7 3

Dettagli

T R I BU N A L E D I T R E V IS O A Z I E N D A LE. Pr e me s so

T R I BU N A L E D I T R E V IS O A Z I E N D A LE. Pr e me s so 1 T R I BU N A L E D I T R E V IS O BA N D O P E R L A C E S S IO N E C O M P E TI TI V A D EL C O M P E N D I O A Z I E N D A LE D E L C O N C O R D A T O PR EV E N T I V O F 5 Sr l i n l i q u i da z

Dettagli

! " #$ %! & %!!! % '! ( ) ( * %! " +! &, ' -& % '! './/01. 234452342

!  #$ %! & %!!! % '! ( ) ( * %!  +! &, ' -& % '! './/01. 234452342 !"#!&!!! '! ()(*!"!&,'-& '! './/01. 234452342 &&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&& &&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&& 4&4""&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Dettagli

TRASMISSIONE TELEMATICA MESSAGGI DEL SOFTWARE DI CONTROLLO DI ENTRATEL PER UNICO PF 2004 VERSIONE 1.0.6 DEL 07/10/2004 E STUDI DI SETTORE VERSIONE 1

TRASMISSIONE TELEMATICA MESSAGGI DEL SOFTWARE DI CONTROLLO DI ENTRATEL PER UNICO PF 2004 VERSIONE 1.0.6 DEL 07/10/2004 E STUDI DI SETTORE VERSIONE 1 TRASMISSIONE TELEMATICA MESSAGGI DEL SOFTWARE DI CONTROLLO DI ENTRATEL PER UNICO PF 2004 VERSIONE 1.0.6 DEL 07/10/2004 E STUDI DI SETTORE VERSIONE 1.0.2 DEL 07/10/2004 RILASCIATO DALLA SOGEI AGENZIA DELLE

Dettagli

Fondimpresa. Avviso 4/2014 - Competitività P.A.L.CO. Analisi dei Fabbisogni Formativi delle Imprese. Questionario di Rilevazione

Fondimpresa. Avviso 4/2014 - Competitività P.A.L.CO. Analisi dei Fabbisogni Formativi delle Imprese. Questionario di Rilevazione Fondimpresa Avviso 4/2014 - Competitività Piano P.A.L.CO. Piano Abruzzese per il Lavoro e la COmpetitività Analisi dei Fabbisogni Formativi delle Imprese Questionario di Rilevazione Azienda Data Si autorizza

Dettagli

Il bilancio per non addetti

Il bilancio per non addetti Il bilancio per non addetti Analisi di bilancio Relazione del Dr. Luca De Stefani info@studiodestefani.com Analisi di bilancio Il bilancio d esercizio non Å sufficiente ad esprimere tutte le informazioni

Dettagli

SEZIONE SESTA FACOLTÀ DI AGRARIA ART. 1

SEZIONE SESTA FACOLTÀ DI AGRARIA ART. 1 SEZIONE SESTA FACOLTÀ DI AGRARIA ART. 1 Alla Facoltà di Agraria afferiscono i seguenti corsi di laurea e di diploma universitario: a) corso di laurea quinquennale in Scienze e tecnologie agrarie b) corso

Dettagli

! Prot. n. 444 San Marco in Lamis, 31.01.2015 AI DOCENTI AL PERSONALE ATA ALL ALBO SEDE

! Prot. n. 444 San Marco in Lamis, 31.01.2015 AI DOCENTI AL PERSONALE ATA ALL ALBO SEDE ! Prot. n. 444 San Marco in Lamis, 31.01.2015 AI DOCENTI AL PERSONALE ATA ALL ALBO SEDE Il Dirigente Scolastico dell I.I.SS. Pietro Giannone di San Marco in Lamis (FG), prof. Stefano MARRONE comunica che

Dettagli

GRUPPI SANGUIGNI. Supponendo che la popolazione italiana sia H-W, calcola la probabilità di ogni singolo allele e di ogni genotipo

GRUPPI SANGUIGNI. Supponendo che la popolazione italiana sia H-W, calcola la probabilità di ogni singolo allele e di ogni genotipo GRUPPI SANGUIGNI La distribuzione dei gruppi sanguigni nella popolazione italiana è: gruppo A 36%, gruppo B 17%, gruppo AB 7%, gruppo 0 40%. Il gruppo sanguigno è determinato da un locus genetico con tre

Dettagli

Decorazione pasquale. Per te: il poster. Jamadu corre COMPLETAMENTE GRATUITO CHE BELLO LAVARSI

Decorazione pasquale. Per te: il poster. Jamadu corre COMPLETAMENTE GRATUITO CHE BELLO LAVARSI L C gzz h N 14 CHE BELLO LAVARSI COMPLETAMENTE GRATUITO Dz q J P wwwjh/ G C? J C 4 2 z C f H H Sh, Ky, D Vw; g 2/3 Th Cg; f Bé Th-Sök, F, ; Iz C K, Shff & Cz AG H f L I I f / h wj ww L «T h g g b?» T «bb»

Dettagli

PROGETTO FONDIMPRESA - AVVISO n. 4/2012 - Scadenza 22/07/2013 TITOLO: SORGENTE: Sviluppo ORGanizzatvo E Nuove TEcnologie nelle imprese (emiliane)

PROGETTO FONDIMPRESA - AVVISO n. 4/2012 - Scadenza 22/07/2013 TITOLO: SORGENTE: Sviluppo ORGanizzatvo E Nuove TEcnologie nelle imprese (emiliane) Documento da inviare via fax al numero (059247900) oppure via mail all indirizzo (fontana@nuovadidactica.it ) entro e non oltre l 11 giugno 2013 AZIENDA (Ragione Sociale) Sito: www. Matricola INPS Codice

Dettagli

" # "$$%! & # ' ( ' ) #! ' % ' # *! * & & & # & ,-! . / # # "$$0!

 # $$%! & # ' ( ' ) #! ' % ' # *! * & & & # & ,-! . / # # $$0! ! " # o! " o! o! o o!# $ o! # & o o!# ( 1 Testi elaborati sulla base dei contributi trasmessi dalle amministrazioni dello Stato interessate. 2 Testi elaborati sulla base dei contributi trasmessi dalle

Dettagli

BUSINESS PLAN BUSINESS PLAN DI PER APERTURA PIZZERIA

BUSINESS PLAN BUSINESS PLAN DI PER APERTURA PIZZERIA BUSINESS PLAN DI PER APERTURA PIZZERIA 1 SINTESI DEL PROGETTO IMPRENDITORIALE: Tale sintesi dovrebbe dare al lettore una chiara idea del progetto imprenditoriale e dell opportunità di business che questo

Dettagli

""#" " $" " " "#" "#"

#  $   # # ! ""#" " $" " " "#" "#"! ! "!#$%&'#$%!"$#%($%% $ )! """#!$ % #""#!&!#"# $'! (!# ( ")(' $$*($(' ' #!!$# +""#!# # #&& #"# #( +, + (' # #,'(,#,,#,'(, %# -#+'&+'&& #('!! # #(' (# #&.$/ %("!$ ( "# (&($ 0 "&

Dettagli

1 anno 2 anno 3 anno 4 anno 5 anno Iva % Amm.% iva. - - - - - 1 anno 2 anno 3 anno 4 anno 5 anno 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00

1 anno 2 anno 3 anno 4 anno 5 anno Iva % Amm.% iva. - - - - - 1 anno 2 anno 3 anno 4 anno 5 anno 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 1) Immobilizzazioni Macchinari e attrezzature di produzione 1 anno 2 anno 3 anno 4 anno 5 anno Iva % Amm.% iva - 1 anno 2 anno 3 anno 4 anno 5 anno a) 20% 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 b) 20% 33,0% 0,00 0,00

Dettagli

Tar Campania, Napoli, n. 873 ISSN Pubblicato dal 11/03/2010

Tar Campania, Napoli, n. 873 ISSN Pubblicato dal 11/03/2010 ISSN 1127-8579 Pubblicato dal 11/03/2010 All'indirizzo http://www.diritto.it/docs/29047-poich-il-provvedimento-prefettizio-impugnatosi-palesa-viziato-per-difetto-di-istruttoria-e-di-motivazione-ne-deriva-l-illegittimit-dellarevoca-dell-affidamento-con-relativa-escussione-della-cau

Dettagli

Il sistema periodico degli elementi

Il sistema periodico degli elementi Il sistema periodico degli elementi Gli elementi mostrano una variazione progressiva delle proprietà chimiche; dopo un definito numero di elementi, le medesime proprietà si ripetono con deboli variazioni

Dettagli

!"#$%"&'('%")%*%+%",-$$(".('-/%("-"%"0(**(11%",%"*'('2

!#$%&'('%)%*%+%,-$$(.('-/%(-%0(**(11%,%*'('2 !"#$%"&'('%")%*%+%",-$$(".('-/%("-"%"0(**(11%",%"*'('2!3!"#$%"*'('%")%*%+%!"#$"%&'("#)*+#%',-"'.(#(/#%'&#.%"%(#0(#"11'&1"2(,/�(-&'.(3#.,4(0,5#4(6*(0,5#1".7#8(#6*&.%(#%'&#.%"%(#),..("$,#0"'&#"49*/&# (/:,'$"2(,/(#0"4#)*/%,#0(#-(.%"#0&44;,'1"/(22"2(,/�&44&#)"'%(9&44&#

Dettagli

M A U R O N I C O L A D O T T O R E C O M M E R C I A L I S T A R E V I S O R E L E G A L E

M A U R O N I C O L A D O T T O R E C O M M E R C I A L I S T A R E V I S O R E L E G A L E !"## !"## % ( #) #) *** +% ***, *** -. / 0 1 2, 3 4 1. 4.. 5 6 7/ 1 8 1.,, *** 0, *** !!"#%# %"!"#%#( # 0! ). 9. : ; < 1 = 3 > 1? 1 #"; ## #!3 @ #) #93 #:; @ #A 01 #?4 !"!#0!!;!);!9!:A!3

Dettagli

Business plan. (schema di riferimento ) DENOMINAZIONE IMPRESA:

Business plan. (schema di riferimento ) DENOMINAZIONE IMPRESA: Business plan (schema di riferimento ) DENOMINAZIONE IMPRESA: 1 Dati progettuali di sintesi Nome impresa Indirizzo (sede legale) Forma giuridica Data di costituzione Numero soci Capitale sociale Attività

Dettagli

M08/2/ANITA/SP1/ITA/TZ0/XX/T+

M08/2/ANITA/SP1/ITA/TZ0/XX/T+ M08/2/NIT/SP1/IT/TZ0/XX/T+ 22082817 ITLIN B INITIO STNDRD LEVEL PPER 1 ITLIEN B INITIO NIVEU My é 1 ITLINO B INITIO NIVEL MEDIO PRUEB 1 My 19 My 2008 (g) L 19 2008 () L 19 y 2008 (ñ) 1 h 30 TEXT BOOKLET

Dettagli

! " # $ % % & % & ' (

!  # $ % % & % & ' ( ! "#$ & &' ! "#!"$ "!& #"!&$"'!& #"'!&$ & +,! -.! " ' /. 0 &.! " #!"$. # "!&$!& # "'!&$. /! # "!&$ +" '-'/!/1/.-2"!2.3 / 3 24! 5.&.3 /"0 ' 6'1'22'7//289 6.:'7//289; 6/-:!/.-"!./'"93 ;6'/2'":

Dettagli

ELENCO RIVISTE. Sono indicati titoli delle riviste, l arco cronologico che ricoprono e la collocazione per scaffale

ELENCO RIVISTE. Sono indicati titoli delle riviste, l arco cronologico che ricoprono e la collocazione per scaffale ELENCO RIVISTE Sono indicati titoli delle riviste, l arco cronologico che ricoprono e la collocazione per scaffale ADL. ARGOMENTI DI DIRITTO DEL LAVORO 1995-21 C ANNALI DELL ISTITUTO DI DIRITTO E PROCEDURA

Dettagli

ENTE PARCO DELL'ANTOLA parco naturale regionale Sede amministrativa: Via XXV Aprile, 17 16012 Busalla (GE)

ENTE PARCO DELL'ANTOLA parco naturale regionale Sede amministrativa: Via XXV Aprile, 17 16012 Busalla (GE) ENTE PARCO DELL'ANTOLA parco naturale regionale Sede amministrativa: Via XXV Aprile, 17 16012 Busalla (GE) tel. 010 9761014 fax 010 9760147 e-mail: info@parcoantola.it www.parcoantola.it BILANCIO ECONOMICO

Dettagli

S e t t i m o R a p p o r t o s u l s e r v i z i o c i v i l e i n It a l i a. Im p a t t o s u c o l l e t t i v i t à e v o l o n t a r i R a p p o r t o f i n a l e D i c e m b r e 2 0 0 4 R I N G

Dettagli

$ % Coordinamento del Servizio Produzioni Vegetali della Provincia di Cremona:

$ % Coordinamento del Servizio Produzioni Vegetali della Provincia di Cremona: ! "! $ % ##! Coordinamento del Servizio Produzioni Vegetali della Provincia di Cremona: & &## '! # $ ( " $!! (! # ) * +,&(-.-&/00&1.(&2-3&"4-536# 2&7 "!8* 6 5 # *(!! /! 1 5 " $ 6 '-3&" ( ## #!5!5!# *(

Dettagli

Modulo presentazione domanda Smart e Start REV. 2 JANNELLO FRANCESCO

Modulo presentazione domanda Smart e Start REV. 2 JANNELLO FRANCESCO 2013 Modulo presentazione domanda Smart e Start REV. 2 JANNELLO FRANCESCO Cognome Nome Sesso Codice fiscale Nato in provincia Comune di Data nascita Doc. riconoscimento Numero INFORMATIVA Con la presente

Dettagli

3.2 ANALISI DELLA CONCORRENZA Riferimento al prodotto/servizio offerto ed ai collegati prodotti sostitutivi

3.2 ANALISI DELLA CONCORRENZA Riferimento al prodotto/servizio offerto ed ai collegati prodotti sostitutivi MODELLO DI BUSINESS PLAN Schema esemplificativo per la redazione del piano d impresa 1) CURRICULUM VITA DEI PROPONENTI O SOCI DELL IMPRESA 2) DESCRIZIONE DEL PROGETTO 2.1 DESCRIZIONE ANALITICA DEL PRODOTTO/SERVIZIO

Dettagli

La Massimizzazione del profitto

La Massimizzazione del profitto La Massimizzazione del profitto Studio del comportamento dell impresa, soggetto a vincoli quando si compiono scelte. Ora vedremo un modello per analizzare le scelte di quantità prodotta e come produrla.

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FINANZIARIE PER LE PMI IN LOMBARDIA

LE AGEVOLAZIONI FINANZIARIE PER LE PMI IN LOMBARDIA LE AGEVOLAZIONI FINANZIARIE PER LE PMI IN LOMBARDIA Milano, 19 Febbraio 2013 Giulia Podestà Esperta Finanza Agevolata ACF SpA ACF S.P.A. DIPARTIMENTO PIANIFICAZIONE FINANZIARIA E CONTROLLO DI GESTIONE

Dettagli

Recurso especial: Análise do Erro na Valoração das Provas

Recurso especial: Análise do Erro na Valoração das Provas ISSN 1127-8579 Pubblicato dal 24/09/2012 All'indirizzo http://www.diritto.it/docs/33952-recurso-especial-an-lise-do-erro-na-valora-odas-provas Autori: Gabriela Póvoas, Jessica Fernanda Dias, Onísia Carmen

Dettagli

Guida al corso di Internet e posta elettronica

Guida al corso di Internet e posta elettronica Guida al corso di Guida al corso di Internet e posta elettronica! "# $$$% $$$"# &' &'" # ( ()" *+, -.," *+ &%/) *0 /, * 1 22* & $%* 3$%* 4 5,,, *6 *7, *# Guida al corso di Internet e posta elettronica

Dettagli

EQUILIBRI DI GESTIONE

EQUILIBRI DI GESTIONE EQUILIBRI DI GESTIONE MAPPA DEGLI EQUILIBRI GESTIONALI Gestione caratteristica Equilibrio economico Gestione extra-caratteristica costi ricavi oneri proventi di lungo periodo fonti impieghi Equilibrio

Dettagli

LA RETE E LE IMPRESE: LA SECONDA FASE

LA RETE E LE IMPRESE: LA SECONDA FASE LA RETE E LE IMPRESE: LA SECONDA FASE Giampio Bracchi Presidente Fondazione Politecnico di Milano Convegno ABI Internet e la Banca Roma,1 dicembre 2003 Economia della rete nel mondo, trasformazione e crescita:

Dettagli

Provincia di Siena RELAZIONE SULLA PERFORMANCE DELL ENTE ANNO 2013

Provincia di Siena RELAZIONE SULLA PERFORMANCE DELL ENTE ANNO 2013 COMUNE DI POGGIBONSI Provincia di Siena RELAZIONE SULLA PERFORMANCE DELL ENTE ANNO 2013 Premessa La Giunta Comunale con deliberazione n. 64 del 18/03/2014 ha approvato la relazione sul rendiconto della

Dettagli

TABELLA DELLE RETRIBUZIONI MINIME ORARIE PER GLI OPERAI EDILI

TABELLA DELLE RETRIBUZIONI MINIME ORARIE PER GLI OPERAI EDILI TABELLA DELLE RETRIBUZIONI MINIME ORARIE PER GLI OPERAI EDILI valevole dal 1 GENNAIO 2012 per il conteggio dei versamenti alla Cassa Edile della Provincia Autonoma di Trento Livello CODICE Categoria Paga

Dettagli

Le imprese manifatturiere del IV capitalismo: profili di crescita. Paola Dubini Incontro Confindustria Prato 23 novembre 2007

Le imprese manifatturiere del IV capitalismo: profili di crescita. Paola Dubini Incontro Confindustria Prato 23 novembre 2007 Le imprese manifatturiere del IV capitalismo: profili di crescita Paola Dubini Incontro Confindustria Prato 23 novembre 2007 1 % 40 35 30 25 20 15 10 5 0 % Ripartizione per classi dimensionali di fatturato

Dettagli

Costo Dinamico Carburanti DFC. Gabriele Puccetti E CO RINNOVABILITALIA 2011 2013 tutti i diritti riservati

Costo Dinamico Carburanti DFC. Gabriele Puccetti E CO RINNOVABILITALIA 2011 2013 tutti i diritti riservati CDC Costo Dinamico Carburanti DFC DynamicFuel Cost Gabriele Puccetti E CO RINNOVABILITALIA 2011 2013 tutti i diritti riservati CDC (Costo Dinamico Carburanti) Con il progetto CDC si propone come creare

Dettagli

FONDAZIONE DEL TEATRO STABILE DI TORINO

FONDAZIONE DEL TEATRO STABILE DI TORINO FONDAZIONE DEL TEATRO STABILE DI TORINO Sede Legale Via Rossini n. 12 - Torino C.F. 08762960014 Iscritta al R.E.A. di Torino al n. 1002937 Bilancio al 31/12/2008 Stato Patrimoniale 31/12/2008 31/12/2007

Dettagli

FONDAZIONE DEL TEATRO STABILE DI TORINO

FONDAZIONE DEL TEATRO STABILE DI TORINO FONDAZIONE DEL TEATRO STABILE DI TORINO Sede Legale Via Rossini n. 12 - Torino C.F. 08762960014 Iscritta al R.E.A. di Torino al n. 1002937 Bilancio al 31/12/2009 Stato Patrimoniale 31/12/2009 31/12/2008

Dettagli

Progetto TASSO. Territorio, agricoltura, società in una prospettiva sostenibile Coordinamento e gestione del progetto

Progetto TASSO. Territorio, agricoltura, società in una prospettiva sostenibile Coordinamento e gestione del progetto Ag 21 E T Pg TASSO T, gu, à u pp b C g pg Cu : Ab, Au, Bgg, Bff Sp T, Czz, C Lugg, C, Cb, Mg, M C, M, O, Rb u Ng, S Sf T, S C bu fz Th pj fu by h Eup U Pg REALSAN R p uzz B «Eu bà» 2011 P fz P I bz Aà

Dettagli

SOFTWARE GESTIONALE PER AZIENDE COMPETITIVE NEL MONDO

SOFTWARE GESTIONALE PER AZIENDE COMPETITIVE NEL MONDO SOFTWARE GESTIONALE PER AZIENDE COMPETITIVE NEL MONDO il software gestionale ERP completo, potente e facile dedicato alle aziende competitive nel mondo In un mercato globale, caratterizzato da crescenti

Dettagli

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Invitalia: mission e obiettivi Invitalia è l Agenzia del Governo che ha l obiettivo di contribuire ad accrescere la competitività

Dettagli

smart BRABUS tailor made >> Dall originale al pezzo unico.

smart BRABUS tailor made >> Dall originale al pezzo unico. m BRABUS md >> D g pzz c m BRABUS md 02 03 d Q v d d h c c p à p U m fw è mp pc E c m BRABUS md dv ch c C m fw p c ch g fv d pzzz cà N pg g v q d ch v g pz Lc m d pp d m p dvv ch c v ch pm mg pà m BRABUS

Dettagli

Sistemi amministrativi e contabili (nozioni generali) Elementi generali di ragioneria pubblica e di Contabilità della Regione Siciliana

Sistemi amministrativi e contabili (nozioni generali) Elementi generali di ragioneria pubblica e di Contabilità della Regione Siciliana Materiale didattico a e 3 a giornata (Prof. Massimo Costa) Sistemi amministrativi e contabili (nozioni generali) Elementi generali di ragioneria pubblica e di Contabilità della Regione Siciliana " # "

Dettagli

Sistema di contabilità nazionale

Sistema di contabilità nazionale Sistema di contabilità nazionale Registra il valore del reddito nazionale che risulta dalla produzione e dalla spesa I produttori percepiscono reddito dagli acquirenti, che spendono per l acquisto di beni

Dettagli

I.P.S. Filosi - Orario dall' 11 gennaio 2016 all' 8 giugno 2016 I.P.S. Filosi - Orario dall' 11 gennaio 2016 all' 8 giugno 2016

I.P.S. Filosi - Orario dall' 11 gennaio 2016 all' 8 giugno 2016 I.P.S. Filosi - Orario dall' 11 gennaio 2016 all' 8 giugno 2016 1Aa 1 2 3 4 5 6 7 8 1As 1 2 3 4 5 6 7 8 1Aa LUN ricevimento ricevimento matematica diritto religione francese 1 1As LUN metodologia operativa matematica religione inglese scienze umane lettere 1Aa MAR

Dettagli

NOGA Nomenclatura generale delle attività economiche Struttura

NOGA Nomenclatura generale delle attività economiche Struttura NOGA Nomenclatura generale delle attività economiche Struttura Berna, 2002 Informazioni: Realizzazione: Diffusione: Esther Nagy, BFS Tel. ++41 32 713 66 72 / E-Mail: esther.nagy@bfs.admin.ch Jean Wiser,

Dettagli

LE IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI. BENI IMMOBILI TERRENI FABBRICATI CIVILI FABBRICATI Industriali / Commerciali

LE IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI. BENI IMMOBILI TERRENI FABBRICATI CIVILI FABBRICATI Industriali / Commerciali LE IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI BENI IMMOBILI TERRENI FABBRICATI CIVILI FABBRICATI Industriali / Commerciali BENI MOBILI DUREVOLI IMPIANTI E MACCHINARI ATTREZZATURE Industriali / Commerciali MACCHINE Elettriche

Dettagli

34103308 DEBITI PER FATTURE DA RICEVERE Scheda contabile esercizio 2011

34103308 DEBITI PER FATTURE DA RICEVERE Scheda contabile esercizio 2011 Allegato B Nota integrativa Bilancio di esercizio 34103308 DEBITI PER FATTURE DA RICEVERE Scheda contabile esercizio Fornitore Importo Dare/avere Descrizione Affitto abitazioni per accoglienza profughi

Dettagli

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Ed. settembre 2013 Agenda Obiettivo della statistica Oggetto della statistica Grado di partecipazione Alcuni confronti con la statistica precedente

Dettagli

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA Siamo fermamente convinti che redigere un preciso quadro di riferimento, attestante le coperture Assicurative di un Cliente, consenta allo stesso di potersi

Dettagli

TABELLA DI CORRISPONDENZA TRA POSTE PATRIMONIALI NELLA NUOVA CLASSIFICAZIONE SEC 95 E RELATIVA CODIFICA MECCANOGRAFICA

TABELLA DI CORRISPONDENZA TRA POSTE PATRIMONIALI NELLA NUOVA CLASSIFICAZIONE SEC 95 E RELATIVA CODIFICA MECCANOGRAFICA Allegato n.1 TABELLA DI CORRISPONDENZA TRA POSTE PATRIMONIALI NELLA NUOVA CLASSIFICAZIONE SEC 95 E RELATIVA CODIFICA MECCANOGRAFICA AA ATTIVITA' FINANZIARIE AA AA Oro e argento monetario e diritti speciali

Dettagli

IL Mercato Elettronico della PA. Cagliari, 10 giugno 2010

IL Mercato Elettronico della PA. Cagliari, 10 giugno 2010 IL Mercato Elettronico della PA Cagliari, 10 giugno 2010 MEPA - Cos è Il Mercato Elettronico della P.A., gestito da Consip per conto del MEF, è un mercato digitale all interno del quale i fornitori abilitati

Dettagli

I TRIANGOLI ESERCIZI. compreso tra.. e...

I TRIANGOLI ESERCIZI. compreso tra.. e... I TRIANGOLI ESERCIZI 1. Considerazioni generali sui triangoli Osserva la figura e poi completa le frasi a lato. 1 A Il punto. è il vertice opposto al lato AC, mentre il punto C è il vertice. al lato AB.

Dettagli

Polizia di Stato Questur a di Tr ento

Polizia di Stato Questur a di Tr ento Polizia di Stato Questur a di Tr ento Elenco dei passaporti emessi a seguito di istanze presentate presso gli sportelli URP della Questura di Trento e presso i Commissariati della Polizia di Stato di Rovereto

Dettagli

Business Plan Legacoop Modena. Dati forniti da Marcello Cappi Ufficio studi LEGACOOP MODENA

Business Plan Legacoop Modena. Dati forniti da Marcello Cappi Ufficio studi LEGACOOP MODENA Business Plan Legacoop Modena Dati forniti da Marcello Cappi Ufficio studi LEGACOOP MODENA Il Business Plan è un mezzo di presentazione, analisi e apprendimento che consente all impresa nascente di pianificare

Dettagli

I SISTEMI TRIFASE SIMMETRICI ED EQUILIBRATI E MISURA DI POTENZA DI UN SISTEMA TRIFASE SIMMETRICO ED EQUILIBRATO CON IL METODO ARON

I SISTEMI TRIFASE SIMMETRICI ED EQUILIBRATI E MISURA DI POTENZA DI UN SISTEMA TRIFASE SIMMETRICO ED EQUILIBRATO CON IL METODO ARON "#$%##$&'$#'$ '# $%##$ &'$ # $ ( A.A. 2008/2009 Indirizzo Tecnologico Classe di abilitazione: A035 TESI DI SPECIALIZZAZIONE I SISTEMI TRIFASE SIMMETRICI ED EQUILIBRATI E MISURA DI POTENZA DI UN SISTEMA

Dettagli

TITOLO I TITOLO II TITOLO III

TITOLO I TITOLO II TITOLO III # TITOLO I 4 DISPOSIZIONI GENERALI E DEFINIZIONI... 4 Art. 1 - Campo d applicazione 4 Art. 2 - Finalità 4 Art. 3 - Prevenzione della produzione di rifiuti 5 Art. 4 - Recupero dei rifiuti 5 Art. 5 - Smaltimento

Dettagli

FIDIA S.p.A. STATO PATRIMONIALE al 30 giugno 2001 (valori espressi in migliaia di Euro) A) CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI - - - ANCORA DOVUTI

FIDIA S.p.A. STATO PATRIMONIALE al 30 giugno 2001 (valori espressi in migliaia di Euro) A) CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI - - - ANCORA DOVUTI STATO PATRIMONIALE ATTIVO A) CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI - - - ANCORA DOVUTI B) IMMOBILIZZAZIONI I) Immobilizzazioni immateriali BI1) Costi d'impianto e ampliamento - - - BI2) Costi di sviluppo -

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Federico II. Biblioteca di Area Scienze Politiche

Università degli Studi di Napoli Federico II. Biblioteca di Area Scienze Politiche Università degli Studi di Napoli Federico II Biblioteca di Area Scienze Politiche Università degli Studi di Napoli Federico II Biblioteca di Area Scienze Politiche c uriosando in Bibl i oteca Spunti tematici

Dettagli

linee guida per la compilazione del Business Plan 1/11 Linee Guida per la compilazione del Business Plan

linee guida per la compilazione del Business Plan 1/11 Linee Guida per la compilazione del Business Plan linee guida per la compilazione del Business Plan / Linee Guida per la compilazione del Business Plan Business Plan / La presente guida illustra le modalità di compilazione del Business Plan da parte dell

Dettagli

Esperto prof. C. Formica

Esperto prof. C. Formica Esperto prof. C. Formica Immagini e testi tratti dai website di: genome.wellcome.ac.uk, dnaftb.org, unipv.it, unimi.it, wikipedia.it, unibs.it, unina.it, uniroma.it, nih.gov, zanichelli.it, sciencemag.org,

Dettagli

Dalla business idea alla sua realizzazione: il ruolo del business plan

Dalla business idea alla sua realizzazione: il ruolo del business plan TRIESTE 25 gennaio - 15 febbraio 2014 Dalla business idea alla sua realizzazione: il ruolo del business plan GIORGIO VALENTINUZ DEAMS «Bruno de Finetti» Università di Trieste www.deams.units.it Il business

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DELLE IMPRESE PER L AMMISSIONE DELLE OPERAZIONI

CRITERI DI VALUTAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DELLE IMPRESE PER L AMMISSIONE DELLE OPERAZIONI ALLEGATO 2 CRITERI DI VALUTAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DELLE IMPRESE PER L AMMISSIONE DELLE OPERAZIONI Si esplicitano i criteri adottati, in via generale, dal Gestore - MCC per la presentazione delle

Dettagli

La valorizzazione della ricerca e la costituzione di imprese innovative

La valorizzazione della ricerca e la costituzione di imprese innovative La valorizzazione della ricerca e la costituzione di imprese innovative Agenda Approccio al processo innovativo Spin Off della ricerca e Start Up innovative Il Business Plan (analisi critica di un idea

Dettagli

Costi & business 2013. Evoluzione dei canali e dei modelli di servizio. Luisa Bajetta Ufficio Analisi Gestionali ABI

Costi & business 2013. Evoluzione dei canali e dei modelli di servizio. Luisa Bajetta Ufficio Analisi Gestionali ABI Costi & business 2013 (Roma, 22/23 ottobre 2013) Evoluzione dei canali e dei modelli di servizio Luisa Bajetta Ufficio Analisi Gestionali ABI Prosegue la crescita dei canali diretti, mentre l agenzia mantiene

Dettagli

L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI

L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI Salvatore Nucci, gennaio 2011 L ANALISI DI BILANCIO: I FLUSSI FINANZIARI L analisi dei flussi finanziari ha la finalità di evidenziare e interpretare le variazioni intervenute nella situazione patrimoniale

Dettagli

Problemi di geometria

Problemi di geometria criteri di similitudine sui triangoli 1 Dimostra che le altezze di un triangolo sono inversamente proporzionali ai relativi lati. 2 Dimostra che due triangoli rettangoli sono simili se hanno ordinatamente

Dettagli

Modulo presentazione domanda Smart REV. 3 JANNELLO FRANCESCO

Modulo presentazione domanda Smart REV. 3 JANNELLO FRANCESCO 2013 Modulo presentazione domanda Smart REV. 3 JANNELLO FRANCESCO Cognome Nome Sesso Codice fiscale Nato in provincia Comune di Data nascita Doc. riconoscimento Numero INFORMATIVA Con la presente si comunica

Dettagli

!"#$%&'()'*&+,)%" %&,&+-%(''./0/1/

!#$%&'()'*&+,)% %&,&+-%(''./0/1/ primo in Italia più grande nel mondo. %&,&+-%(''./0/1/

Dettagli

il nuovo Zingarelli minore VOCABOLARIO DELLA LINGUA ITALIANA di Nicola Zingarelli

il nuovo Zingarelli minore VOCABOLARIO DELLA LINGUA ITALIANA di Nicola Zingarelli ITALIANO Za VOCABOLARIO DELLA LINGUA ITALIANA Na Za ITALIANO Za I Za aa aba. P aba a a a aa aa, aa a a a a a a, b aa Iaa. S aba à a Za a a aab aa a. R aa è aba a a a aa, a a aba è a a aa aa 2000 a a a

Dettagli

+, -. 2 3// +. 4-4+. / 7 8 /4, 3,9 24 /4 / : ;8$.. 7 3 $ + :.$ 7 <=/> 77 7. $1 9

+, -. 2 3// +. 4-4+. / 7 8 /4, 3,9 24 /4 / : ;8$.. 7 3 $ + :.$ 7 <=/> 77 7. $1 9 !"#$%&'("!)&*!"# +, -. /01 2 3// +. /1 44/ 4-4+. 42356 / 7 8 /4, 3,9 24 /4 / 5444 7 : ;8$.. 7 3 $ + :.$ 7 77 7. $1 9 /'""!""") 97 8 www.sulpalco.it redazione@sulpalco.it 2 1+ 87 : 4+. 8;:1:3., +.9

Dettagli

La legge ambientale in Etiopia: profili di diritto comparato

La legge ambientale in Etiopia: profili di diritto comparato UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VENEZIA Corso di Laurea magistrale ex D.M. 270/2004) in Economia dell'ambiente e della Regolazione Tesi di Laurea La legge ambientale in Etiopia: profili di diritto comparato

Dettagli

EasyMACHINERY ERPGestionaleCRM. partner

EasyMACHINERY ERPGestionaleCRM. partner ERPGestionaleCRM partner La soluzione software per le aziende di produzione di macchine Abbiamo trovato un software e un partner che conoscono e integrano le particolarità del nostro settore. Questo ci

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

La scadenza del 6 giugno 2014: siamo pronti?

La scadenza del 6 giugno 2014: siamo pronti? S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La scadenza del 6 giugno 2014: siamo pronti? ICT, dematerializzazione, Professionisti e Imprese: ruoli, sinergie e nuove prospettive per una rivisitazione

Dettagli

AVVISO DI ATTIVAZIONE DEL FONDO COMUNALE PER LA CREAZIONE DI IMPRESE GIOVANILI RIAPERTURA TERMINI

AVVISO DI ATTIVAZIONE DEL FONDO COMUNALE PER LA CREAZIONE DI IMPRESE GIOVANILI RIAPERTURA TERMINI Comune di Portici GiovInArt - Un percorso giovanile attraverso l arte, l innovazione e l artigianato AVVISO DI ATTIVAZIONE DEL FONDO COMUNALE PER LA CREAZIONE DI IMPRESE GIOVANILI RIAPERTURA TERMINI Il

Dettagli