Quality Management and Compliance Monitoring Management Syllabus

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Quality Management and Compliance Monitoring Management Syllabus"

Transcript

1 Quality Management and Compliance Monitoring Management Syllabus

2 1.0 PRINCIPI DI GESTIONE DELLA QUALITÀ: 1.1 Cosa è la Qualità? Introduzione alla Qualità 1.2 Definizione di Qualità 1.3 Cosa non è la Qualità 1.4 Le tipologie della Qualità 1.5 Ambiente e Qualità 1.6 I Vantaggi della Qualità 1.7 Quando la Qualità non Aiuta 1.8 Dubbi e Leggende sulla Qualità 1.9 Evoluzione e Storia della Qualità 2.0 CONTROLLO E GESTIONE 2.1 Il Controllo Qualità 2.2 L assicurazione Qualità 2.3 La Gestione della Qualità 3.0 IL RESPONSABILE QUALITÀ 3.1 La Figura del Responsabile Qualità 3.3 I Compiti del RQ 3.3 Le caratteristiche del RQ 3.4 I consigli per il RQ 4.0 I GURU 5.0 COSTRUIRE UN SISTEMA DI GESTIONE QUALITÀ SGQ 5.1 La Cultura di un organizzazione 5.2 Il Cambiamento. Costruire un SGQ e Gestirlo 5.3 Che cos è un Sistema Qualità 5.4 Come costruire un SGQ? 5.5 I settori di Accreditamento 6.0 LE NORME DELLA QUALITA' 6.1 Gli organismi di normazione della qualità 6.2 Cos'è uno standard 6.3 Cos'è la normazione e cos'è una norma 6.4 Le norme 6.5 La certificazione 7.0 IL SET DI NORME ISO 7.1 Le novità introdotte con la ISO La struttura della ISO 9001: I capitoli della ISO La ISO 9000: La ISO La ISO I PROCESSI 8.1 I processi e il Sistema di Gestione della Qualità 8.2 Gestione del SGQ per processi 8.3 Classificare i processi 8.4 Definire un processo e rappresentarlo PLAN-DO-CHECK-ACT 8.5 La varianza nei processi 8.6 Processi e miglioramento continuo

3 9.0 MISURARE E CONTROLLARE LA QUALITA 9.1 Perché misurare la qualità? 9.2 Come si misura la qualità? 9.3 Gli indicatori Cosa sono gli indicatori Le norme di riferimento che trattano di indicatori Quali caratteristiche deve avere un indicatore? Come si costruisce un sistema di misurazione e monitoraggio basato sugli indicatori? Rappresentare gli indicatori in un cruscotto aziendale Alcuni esempi di indicatori 10.0 GLI AUDIT Iso Le verifiche ispettive della Qualità 11.0 I COSTI DELLA QUALITA 11.1 I costi della Qualità: introduzione 11.2 La qualità paga? 11.3 Suddivisione dei costi della Qualità 11.4 Perché misurare i costi della Qualità, e come? 11.5 Quantificazione dei costi 12.0 SISTEMA INTEGRATO QUALITA, SICUREZZA, AMBIENTE 12.1 I sistemi qualità integrati 12.2 Metodologie per Migliorare con la Qualità: Lean Manufacturing e Six Sigma 12.3 Gli Strumenti 1. 5W1H: costruiamo insieme lo strumento principe per il miglioramento 2. Action learning 3. Adhocrazia 4. Analisi comparativa 5. ANOVA 6. Balanced scorecard 7. Benchmarking 8. BPR 9. Brainstorming 10. Carte di controllo (o Control chart) Perché (Cinque Perché) 12. 5S (Cinque S) 13. Diagramma delle affinitài 14. Diagramma di flusso 15. Diagramma di Pareto 16. Diagramma radar 17. HAZOP 18. Hoshin Kanri 19. Jidoka 20. Kaizen 21. Knowledge management 22. MBO - Management By Objectives 23. Modello di Kano 24. OEE - Overall Equipment effectiveness 25. Pensiero laterale 26. Poka Yoke 27. Problem solving 28. QFD - Quality Function Deployment 29. Sei cappelli per pensare

4 30. I sette strumenti della Qualità 31. Diagramma causa - effetto 32. Foglio raccolta dati 33. Istogramma 34. team 35. (Diagramma) Yamazumi 13.0 I DOCUMENTI DELLA QUALITA 13.1 Le procedure 13.2 Per Argomento 13.3 Acquisti 13.4 Assistenza Clienti 13.5 Audit s 13.7 Documentazione per gestire la qualità 13.8 Formazione 13.9 Mansionari Pianificazione Per Area Di Lavoro Acquisti Amministrazione Assistenza Commerciale Magazzino Produzione Qualità Risorse Umane Ufficio Tecnico Per Categoria Check List Elenchi Flussi Lettere Manuali Mappe Mentali Memo Moduli Procedure Questionari Schemi 14.0 GLI AMBITI DELLA QUALITA 15.0 LE NORME IN VIA DI SVILUPPO 16.0 TERMINOLOGIE DELLA QUALITA 17.0 ESECUZIONE DI UN AUDIT 17.1 Scopo dell Audit 17.2 Preparazione di una riunione di Audit 17.3 Gli Ostacoli alla implementazione di un sistema qualità

5 18.0 LA QUALITA IN AVIAZIONE 18.1 Attuale Quadro Normativo Aeronautico (M10.1) 18.2 Part M/145. QM (M ) 18.3 Enac Circolari : Il QM nella Norma Aeronautica ENAC (Nav70-Nav71-Nav59- Nav31) La Pianificazione dell Audit Plan 18.4 Enac Nav 75 Root Causes Analisys 18.5 Enac Note Informative 18.6 Il Safety Management System (Enac Web) 18.7 Rapporto di Qualificazione per Quality Manager MA Easa/Enac Form e-emor La gestione progetto e pianificazione con Diagramma di Gantt Annex: 1. File: Facciamo un test Word con video 2. Quadro Normativo da File PPT (rif. a modulo 10 dopo 18.2)

improving performance Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà

improving performance Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà Novara, 10 Luglio 2014 1 Paradigma tradizionale delle prestazioni Nel passato, le aziende credevano che un miglioramento

Dettagli

Indice. 1. La Qualità alimentare. 2. La certificazione di sistema e di prodotto

Indice. 1. La Qualità alimentare. 2. La certificazione di sistema e di prodotto Indice 1. La Qualità alimentare 1.1 L importanza della qualità... 1 1.2 Definizioni della qualità: caratteristiche, prestazioni e requisiti... 2 1.3 Un modello analitico della qualità alimentare... 6 1.3.1

Dettagli

PORTFOLIO. Organizzazione e miglioramento dei processi. Cliente Ente Technical Service della Direzione Macchine Luigi LAVAZZA S.p.A.

PORTFOLIO. Organizzazione e miglioramento dei processi. Cliente Ente Technical Service della Direzione Macchine Luigi LAVAZZA S.p.A. Organizzazione e miglioramento dei processi Ente Technical Service della Direzione Macchine Luigi LAVAZZA S.p.A. 2008-2009 OBIETTIVI Definizione requisiti e specifiche per la qualificazione delle reti

Dettagli

1. Project Management. 2. Project Management. 3. Lean Management 4. Time Management 5. SPC 6. Six Sigma AREA PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO

1. Project Management. 2. Project Management. 3. Lean Management 4. Time Management 5. SPC 6. Six Sigma AREA PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO CORSI DI FORMAZIONE PROJECT GROUP AREA PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO 1. Project Management Introduzione 2. Project Management Corso avanzato 3. Lean Management 4. Time Management 5. SPC 6. Six Sigma Project

Dettagli

Management integrato della qualità e miglioramento continuo

Management integrato della qualità e miglioramento continuo Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto CIM per la sostenibilità nell innovazione Management integrato della qualità e miglioramento continuo

Dettagli

executive master course www.cspmi.it Production Manager Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti

executive master course www.cspmi.it Production Manager Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti executive master course www.cspmi.it Production Manager Modena, aprile - dicembre 20 Sempre un passo avanti EXECUTIVE MASTER COURSE Production Manager OBIETTIVI Il corso mette in condizione i partecipanti

Dettagli

QUALITÀ AERONAUTICA AUTOMOTIVE DISPOSITIVI MEDICI AGRO-ALIMENTARE

QUALITÀ AERONAUTICA AUTOMOTIVE DISPOSITIVI MEDICI AGRO-ALIMENTARE PROPOSTA FORMATIVA QUALITÀ Dal modello ISO 9001:08 agli strumenti di controllo e di miglioramento delle performance L evoluzione del sistema qualità secondo la nuova ISO 9001:2008 Definire e migliorare

Dettagli

Modulo 1 Concetti di base della Qualità

Modulo 1 Concetti di base della Qualità Syllabus rev. 1.03 Modulo 1 Concetti di base della Qualità Il seguente Syllabus è relativo al Modulo 1, Concetti e approcci di base per la gestione della qualità in una organizzazione, e fornisce i fondamenti

Dettagli

QUALITÀ DEI PRODOTTI E DEI PROCESSI PRODUTTIVI LOGISTICA E PIANIFICAZIONE DELLA PRODUZIONE OTTIMIZZAZIONE E GESTIONE DEI PROCESSI PRODUTTIVI

QUALITÀ DEI PRODOTTI E DEI PROCESSI PRODUTTIVI LOGISTICA E PIANIFICAZIONE DELLA PRODUZIONE OTTIMIZZAZIONE E GESTIONE DEI PROCESSI PRODUTTIVI CATALOGO CORSI QUALITÀ DEI PRODOTTI E DEI PROCESSI PRODUTTIVI IL CONTROLLO STATISTICO DI PROCESSO CORSO BASE PER LA QUALITA E PER IL MIGLIORAMENTO CONTINUO L INNOVAZIONE DI PRODOTTO E IL QUALITY FUNCTION

Dettagli

PROCEDURE 9001 Versione 2.0 Edizione 2015

PROCEDURE 9001 Versione 2.0 Edizione 2015 Qualità UNI EN ISO 9001:2008 v2.0 Edizione 2015 PROCEDURE 9001 Versione 2.0 Edizione 2015 Kit documentale con manuale, procedure, modulistica, checklist ed allegati per la realizzazione di sistemi di gestione

Dettagli

4 Servizi e soluzioni

4 Servizi e soluzioni Servizi e soluzioni 4 Ogni azienda, nel senso etimologico del termine, è concepita come un sistema complesso composto da processi interdipendenti e correlati tra loro teso al raggiungimento di un obiettivo

Dettagli

ESECUZIONE DEL BUSINESS PLAN

ESECUZIONE DEL BUSINESS PLAN 1 IL BUSINESS PLAN BUSINESS PLAN Chiamato anche piano strategico d azienda o, ancora più semplicemente piano industriale, è il documento maggiormente richiesto dagli investitori, dagli istituti di credito

Dettagli

Da sempre stabiliamo Obiettivi, Azioni e Tempi tramite un processo sistematico di Pianificazione Strategica.

Da sempre stabiliamo Obiettivi, Azioni e Tempi tramite un processo sistematico di Pianificazione Strategica. Da sempre stabiliamo Obiettivi, Azioni e Tempi tramite un processo sistematico di Pianificazione Strategica. Utilizziamo gli strumenti più idonei a mantenerci sul sentiero di Miglioramento Continuo grazie

Dettagli

PROGRAMMA DI FORMAZIONE

PROGRAMMA DI FORMAZIONE PROGRAMMA DI FORMAZIONE Quello che si misura è quello che si ottiene. Se non si può misurare, non si può gestire Plexus Management Systems S.r.l. Corso Potenza, 15-10143 Torino Tel.: 011 5681954 Fax: 011

Dettagli

Risultati. Competenze. Soluzioni. Catalogo Formazione

Risultati. Competenze. Soluzioni. Catalogo Formazione Risultati Competenze Soluzioni Catalogo Formazione Benvenuti! Mauro Nardon, Consulente di Direzione e di Organizzazione Aziendale, Manager e tecnico di azienda, dopo aver acquisito negli anni adeguate

Dettagli

Il miglioramento, il problem solving e gli strumenti per il lavoro di gruppo

Il miglioramento, il problem solving e gli strumenti per il lavoro di gruppo Il miglioramento, il problem solving e gli strumenti per il lavoro di gruppo UNIVERSITA DI PISA Università di Pisa Miglioramento continuo e Problem Solving 1 Indice Il miglioramento: i diversi approcci

Dettagli

Gli strumenti innovativi per il miglioramento della competività

Gli strumenti innovativi per il miglioramento della competività Gli strumenti innovativi per il miglioramento della competività Dr. Emanuele Martelli Managing Director - STEMMA SAS Confindustria Mantova, 23 Luglio 2013 2013 Copyright Stemma Sas Tutti i diritti riservati

Dettagli

Quale che sia il vostro specifico ambito, scegliere

Quale che sia il vostro specifico ambito, scegliere Consulting Line Quale che sia il vostro specifico ambito, scegliere le Persone, le Competenze e le Tecnologie più adatte si rivelerà sempre una decisione determinante. Scegliere fra le formule Body Rental

Dettagli

2.A.1 Il design of experiments (DOE) criteri di attuazione in azienda

2.A.1 Il design of experiments (DOE) criteri di attuazione in azienda 2.A.1 Il design of experiments (DOE) criteri di attuazione in azienda Favorire la comprensione e l applicabilità delle metodiche del DOE nelle sue diverse applicazioni, in modo da permettere un reale controllo

Dettagli

Laurea Magistrale di Ingegneria Gestionale

Laurea Magistrale di Ingegneria Gestionale Laurea Magistrale di Ingegneria Gestionale Insegnamento al II anno di Progettazione e Sviluppo di Sistemi e Processi Insegnanti: proff. Sandro Barone (la progettazione industriale), Gualtiero Fantoni (il

Dettagli

AUDIT CON VALORE AGGIUNTO (Traduzione del documento APG - Value-added auditing, a cura del Comitato SGQ di AICQ)

AUDIT CON VALORE AGGIUNTO (Traduzione del documento APG - Value-added auditing, a cura del Comitato SGQ di AICQ) AUDIT CON VALORE AGGIUNTO (Traduzione del documento APG - Value-added auditing, a cura del Comitato SGQ di AICQ) Cosa si intende per processo "con valore aggiunto"? Si parla spesso dell'importanza di "aggiungere

Dettagli

PROGRAMMA DI FORMAZIONE

PROGRAMMA DI FORMAZIONE PROGRAMMA DI FORMAZIONE Quello che si misura è quello che si ottiene. Se non si può misurare, non si può gestire Plexus Management Systems S.r.l. Sede: Corso Potenza, 15-10143 Torino Tel.: 011 5681954

Dettagli

PROGRAMMA DI FORMAZIONE

PROGRAMMA DI FORMAZIONE PROGRAMMA DI FORMAZIONE Quello che si misura è quello che si ottiene. Se non si può misurare, non si può gestire Plexus Management Systems S.r.l. Sede: Corso Potenza, 15-10143 Torino Tel.: 011 5681954

Dettagli

Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff

Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff Il catalogo MANUFACTURING Si rivolge a: Responsabili Produzione e loro staff Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff processo produttivo Responsabili Manutenzione

Dettagli

La gestione della qualità nelle aziende aerospaziali

La gestione della qualità nelle aziende aerospaziali M Premessa La AS 9100 è una norma ampiamente adottata in campo aeronautico ed aerospaziale dalle maggiori aziende mondiali del settore, per la definizione, l utilizzo ed il controllo dei sistemi di gestione

Dettagli

LEAN OFFICE & SERVICE

LEAN OFFICE & SERVICE LEAN OFFICE & Percorso di Certificazione Master 2015 People & Organizational Development Realizzato in collaborazione con Telos Consulting Z1139 I Edizione / Executive Education 13 NOVEMBRE 2015 19 DICEMBRE

Dettagli

Quarta - Sistema Informativo Qualità Ambiente Sicurezza

Quarta - Sistema Informativo Qualità Ambiente Sicurezza Quarta - Sistema Informativo Qualità Ambiente Sicurezza Quarta, la soluzione informatica per la costruzione di un Sistema Qualità, Ambiente e Sicurezza fortemente integrato è in grado di garantire l efficacia

Dettagli

Performance Management Pec Performance Management Pec

Performance Management Pec Performance Management Pec Performance Management Pec Performance Management Pec Relatore: Cristina Collalti Consulente Pec Pharma Education Center è presente nel mercato della formazione in ambito farmaceutico con una formazione

Dettagli

Premio Manager per la Qualità

Premio Manager per la Qualità Premio Manager per la Qualità Dal primo progetto Sei Sigma al "Miglioramento Continuo di oggi" Quality Plant Manager Stabilimento Ciriè (TO) P. Colosimo Informazioni generali sito produttivo Ciriè (TO)

Dettagli

SIX SIGMA. Catalogo Corsi. Sistema Aziendali a Zero Difetti

SIX SIGMA. Catalogo Corsi. Sistema Aziendali a Zero Difetti SIX SIGMA Catalogo Corsi Sistema Aziendali a Zero Difetti Six Sigma Indice Il metodo Six Sigma pag. 1 Caratteristiche del metodo pag. 1 Cosa sono i corsi six sigma pag. 2 Esami e Certificazioni pag. 2

Dettagli

I PRINCIPI DELL EFFICIENZA PRODUTTIVA

I PRINCIPI DELL EFFICIENZA PRODUTTIVA Academy dell Efficienza I PRINCIPI DELL EFFICIENZA PRODUTTIVA Nino Guidetti Direttore Commerciale Grandi Clienti Schneider Electric Metodologia Lean Six Sigma Organizzazione snella, fortemente orientata

Dettagli

6.A.1 Logistica interna ed esterna

6.A.1 Logistica interna ed esterna 6.A.1 Logistica interna ed esterna Il corso si propone di fornire un quadro chiaro di inquadramento della logistica e delle sue principali funzioni in azienda. Si vogliono altresì fornire gli strumenti

Dettagli

www.fire-italia.org Valentina Bini, FIRE INFODAY Regione Marche 18 febbraio 2013, Ancona

www.fire-italia.org Valentina Bini, FIRE INFODAY Regione Marche 18 febbraio 2013, Ancona La norma ISO 50001 Valentina Bini, FIRE INFODAY Regione Marche 18 febbraio 2013, Ancona I problemi dell energy management Fondamentalmente l EM è richiesto per risparmiare sui costi aziendali. Costi sempre

Dettagli

AUDITOR INTERNO DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITA

AUDITOR INTERNO DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITA AUDITOR INTERNO DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITA Corso qualificato KHC al n.q085 Programma Corso Auditor Interni ISO 9001 Rev.0 QMS ITALIA S.R.L. Pagina 1 di 7 Durata: - 24 ore. Orario 09,00 18,00

Dettagli

FORMAZIONE RISORSE UMANE DR.SSA SARA MANCINI

FORMAZIONE RISORSE UMANE DR.SSA SARA MANCINI FORMAZIONE RISORSE UMANE DR.SSA SARA MANCINI TOTAL QUALITY MIGLIORARE LA CULTURA PER MODIFICARE GLI ATTEGGIAMENTI E RENDERE EFFICIENTE LA GESTIONE DELL ORGANIZZAZIONE FORMAZIONE GESTIONALE L EQUAZIONE

Dettagli

Design For Six Sigma. Strategic Business Improvement

Design For Six Sigma. Strategic Business Improvement Strategic Business Improvement 0.11 0.11 0.10 0.10 0.09 0.09 0.08 0.08 0.06 108.6 98.8 0.06 1-Di namico_sx _(g) 1-Di namico_sx _(g) 0.05 0.05 0.04 0.04 88.9 79.0 69.1 0.03 0.03 0.02 0.02 59.3 49.4 0.01

Dettagli

Indice. pag. 15. Prefazione. Introduzione» 17

Indice. pag. 15. Prefazione. Introduzione» 17 Indice Prefazione 15 Introduzione 17 1. Pianificazione della qualità 1.1. Il concetto di 6 sigma 1.1.1. Le aree e le fasi del sei sigma 1.2. I processi produttivi e la variabilità 1.2.1. Cause comuni 1.2.2.

Dettagli

Fabrizio Bianchi-Università Carlo Cattaneo LIUC. di più con meno

Fabrizio Bianchi-Università Carlo Cattaneo LIUC. di più con meno Fabrizio Bianchi-Università Carlo Cattaneo LIUC di più con meno Lean Lean Manufacturing Lean Production Lean Factory Fabbrica Snella Produzione Snella Fabbrica Integrata.. Toyota Production System (TPS)

Dettagli

Il nuovo pacchetto per la gestione della qualità

Il nuovo pacchetto per la gestione della qualità Documenti in formato Microsoft Word Files modificabili completamente dall utente Grafica professionale completa a colori Formattazione pre-impostata Manuale di qualità completo Procedure e moduli completi

Dettagli

Scheda di sintesi della proposta di piano formativo settoriale per la filiera dell industria automotive a carattere multiregionale

Scheda di sintesi della proposta di piano formativo settoriale per la filiera dell industria automotive a carattere multiregionale Scheda di sintesi della proposta di piano formativo settoriale per la filiera dell industria automotive a carattere multiregionale Titolo piano formativo Gestione integrata qualità, sicurezza e ambiente

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE. www.projectgroup.it

CORSI DI FORMAZIONE. www.projectgroup.it CORSI DI FORMAZIONE www.projectgroup.it Tutti i corsi di Project Group Area Strategia 1. Balanced Scorecard 2. Controllo di Gestione 3. Compensation Management 4. Marketing 5. Internazionalizzazione Area

Dettagli

Applicare il Six Sigma. Un esempio

Applicare il Six Sigma. Un esempio Applicare il Six Sigma Un esempio Indice 1. Oggetto e Scenario 2. Obiettivi dell intervento 3. L approccio Festo Consulenza e Formazione 4. Struttura del progetto Oggetto e Scenario Il progetto in oggetto

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE FACOLTÀ DI INGEGNERIA. Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale e Logistica Integrata

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE FACOLTÀ DI INGEGNERIA. Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale e Logistica Integrata UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE FACOLTÀ DI INGEGNERIA Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale e Logistica Integrata Insegnamento : TECNICHE di GESTIONE AZIENDALE Docente: dott.ing.giampaolo

Dettagli

Efficienza Produttiva. Il Piano d azione dell efficienza

Efficienza Produttiva. Il Piano d azione dell efficienza Efficienza Produttiva Il Piano d azione dell efficienza Nino Guidetti Direttore Commerciale Grandi Clienti Schneider Electric per eliminare le inefficienze La Lean Manufacturing è una strategia operativa,

Dettagli

Checklist ISO 9001:2008. Audit di Sistema. Tipo di audit Audit di Sistema Data Normativa ISO 9001:2008 Direttive CE. Ditta Indirizzo CAP/Località

Checklist ISO 9001:2008. Audit di Sistema. Tipo di audit Audit di Sistema Data Normativa ISO 9001:2008 Direttive CE. Ditta Indirizzo CAP/Località 1 di 10 Audit di Sistema VERIFICA ISPETTIVA DEI MECCANISMI DI GESTIONE DEL SISTEMA QUALITÀ APPLICAZIONE Tipo di audit Audit di Sistema Data Normativa ISO 9001:2008 Direttive CE Azienda Ditta Indirizzo

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DEI SISTEMI SANITARI E DEI SERVIZI DI INGEGNERIA CLINICA (10 CFU) Prof.Diego BRAVAR

ORGANIZZAZIONE DEI SISTEMI SANITARI E DEI SERVIZI DI INGEGNERIA CLINICA (10 CFU) Prof.Diego BRAVAR ORGANIZZAZIONE DEI SISTEMI SANITARI E DEI SERVIZI DI INGEGNERIA CLINICA (10 CFU) Prof.Diego BRAVAR Modulo A1: ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI INGEGNERIA CLINICA ESTERNI (3CFU) PROF. DIEGO BRAVAR Definizione

Dettagli

Management della Qualità

Management della Qualità Management della Qualità Prof.ssa S.Zanda A.A. 2015/2016 La gestione: funzioni direzionali e operative Le decisioni gestionali: strategiche tattiche e operative Le priorità competitive dell azienda moderna

Dettagli

Six Sigma Handbook Gli strumenti sei sigma per raggiungere obiettivi, organizzativi e di qualità, ad alto impatto economico con l ausilio di Excel

Six Sigma Handbook Gli strumenti sei sigma per raggiungere obiettivi, organizzativi e di qualità, ad alto impatto economico con l ausilio di Excel Six Sigma Handbook Gli strumenti sei sigma per raggiungere obiettivi, organizzativi e di qualità, ad alto impatto economico con l ausilio di Excel di Rinaldo Tartari Consulente Qualità e Affidabilità Excel

Dettagli

MASTER GESTIONE INTEGRATA

MASTER GESTIONE INTEGRATA MASTER GESTIONE INTEGRATA ESPERTI in SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE: QUALITA, AMBIENTE E SICUREZZA ISO serie 9000, ISO serie 14000, OHSAS 18001, OHSAS 18002, ISO 22000, ISO 27001, Reg. EMAS, ISO 19011,

Dettagli

Prefazione all edizione italiana

Prefazione all edizione italiana Prefazione all edizione italiana Più di venticinque anni fa Masaaki Imai, guru della strategia di miglioramento continuo, introduceva il mondo occidentale al concetto di Kai Zen e ai sistemi che nelle

Dettagli

Progettazione e sviluppo creativo nelle PMI Approccio al design management

Progettazione e sviluppo creativo nelle PMI Approccio al design management Progettazione e sviluppo creativo nelle PMI Approccio al design management Giulia Landriscina Laboratorio Larco Icos Trasferimento tecnologico 22 novembre 2012 Bologna, sede provinciale CNA Bologna, viale

Dettagli

Responsabili qualità nelle PMI manifatturiere

Responsabili qualità nelle PMI manifatturiere M MODULI generali Fornire le informazioni e gli strumenti idonei alla impostazione di un sistema di gestione per la qualità in una pmi di produzione Comprendere le esigenze dei clienti Valutare la soddisfazione

Dettagli

Corso di Specializzazione. LEAN SEI SIGMA SPECIALIST Green Belt

Corso di Specializzazione. LEAN SEI SIGMA SPECIALIST Green Belt Corso di Specializzazione LEAN SEI SIGMA SPECIALIST Green Belt Meno sprechi in azienda! La globalizzazione dei mercati ha imposto alle aziende standard qualitativi del prodotto/servizio offerto sempre

Dettagli

Diventare GREEN BELT

Diventare GREEN BELT La Scuola di Formazione del Gruppo Galgano è attiva dal 1962 con formatori di notevole esperienza Diventare GREEN BELT Accrescere le proprie potenzialità nel mondo del lavoro Percorso di Formazione e Certificazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE PROCESSI DI SALDATURA, IN ACCORDO ALLE NORME: EN ISO 3834-2, EN ISO 3834-3, EN ISO 3834-4

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE PROCESSI DI SALDATURA, IN ACCORDO ALLE NORME: EN ISO 3834-2, EN ISO 3834-3, EN ISO 3834-4 PROCEDURA OPERATIVA REGOLAMENTO PER LA DI SALDATURA, IN ACCORDO ALLE NORME: EN ISO 3834-2, EN ISO 3834-3, EN ISO 3834-4 1 27/04/2010 RQ LTM 1 di 5 INDICE 1. GENERALITA... 3 1.1 APPLICABILITÀ... 3 1.2 DIRITTI

Dettagli

Formazione allavoro. L attività formativa è completamente gratuita in quanto finanziata dalla Regione Emilia-Romagna tramite il Fondo Sociale Europeo.

Formazione allavoro. L attività formativa è completamente gratuita in quanto finanziata dalla Regione Emilia-Romagna tramite il Fondo Sociale Europeo. Formazione allavoro Tecnico di programmazione della produzione industriale con specializzazione in L attività formativa è completamente gratuita in quanto finanziata dalla Regione Emilia-Romagna tramite

Dettagli

Corso di formazione e certificazione. Transazionale

Corso di formazione e certificazione. Transazionale Corso di formazione e certificazione Black Belt Six Sigma Transazionale con i docenti della Accademia Italiana del Sei Sigma in collaborazione con Fondazione Giacomo Rumor Centro Produttività Veneto Ente

Dettagli

Corsi di MIGLIORAMENTO CONTINUO

Corsi di MIGLIORAMENTO CONTINUO Corsi di MIGLIORAMENTO CONTINUO Il miglioramento deve costituire un requisito centrale nella vita di una azienda per affrontare con successo le sfide di un mercato globale sempre più competitivo. Varie

Dettagli

1. Balanced Scorecard 2. Controllo di Gestione 3. Compensation Management 4. Marketing 5. Internazionalizzazione

1. Balanced Scorecard 2. Controllo di Gestione 3. Compensation Management 4. Marketing 5. Internazionalizzazione CORSI DI FORMAZIONE PROJECT GROUP AREA STRATEGIA 1. Balanced Scorecard 2. Controllo di Gestione 3. Compensation Management 4. Marketing 5. Internazionalizzazione Balanced Scorecard 1 giorno Significato

Dettagli

Sviluppo di strumenti di supporto alla gestione del processo di stima dei costi delle commesse di ingegneria

Sviluppo di strumenti di supporto alla gestione del processo di stima dei costi delle commesse di ingegneria QUALITA GRANDI IMPRESE Sviluppo di strumenti di supporto alla gestione del processo di stima dei costi delle commesse di ingegneria sistematizzare e standardizzare le modalità operative da adottare nei

Dettagli

L approccio Festo Consulenza e Formazione

L approccio Festo Consulenza e Formazione L approccio Festo Consulenza e Formazione Festo Consulenza e Formazione opera con un approccio integrato, attraverso un Customer Team che integra le competenze nei diversi ambiti aziendali (Operations,

Dettagli

Produzione. Durata e costi. A chi è indirizzato. Obiettivi

Produzione. Durata e costi. A chi è indirizzato. Obiettivi 34 P01 Il miglioramento rapido in produzione in ottica lean : il Quick Kaizen Approccio innovativo ispirato a principi e tecniche di Lean Production e TPS Il QuicK Kaizen è un approccio innovativo per

Dettagli

Role plaing esperienziale: COME ATTUARE UN PROGETTO

Role plaing esperienziale: COME ATTUARE UN PROGETTO Dalla Motivazione del personale al miglioramento della qualità dei Servizi Sanitari SAN SEVERO 24 e 25 SETTEMBRE 2010 Role plaing esperienziale: COME ATTUARE UN PROGETTO Consiste nel destrutturare tutte

Dettagli

LEAN ORGANIZATION C A T A L O G O C O R S I L E A N 2 0 1 3 BPR GROUP

LEAN ORGANIZATION C A T A L O G O C O R S I L E A N 2 0 1 3 BPR GROUP LEAN ORGANIZATION Organization fabbrica snella L impatto della sui in ottica 1 8 14 Trasmettere i principi teorici e definire, in termini di logica ed operatività, le principali metodologie del Production

Dettagli

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management

Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management Services Portfolio «Energy Management» Servizi per l implementazione dell Energy Management 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Contesto di riferimento Framework Lo standard

Dettagli

Role plaing esperienziale: ATTUAZIONE DI UN PROGETTO DI NURSING

Role plaing esperienziale: ATTUAZIONE DI UN PROGETTO DI NURSING Implementazione ed Attuazione di Progetti per il Miglioramento del Servizi Sanitari ANCONA 19 E 20 OTTOBRE 2012 Role plaing esperienziale: ATTUAZIONE DI UN PROGETTO DI NURSING Consiste nel destrutturare

Dettagli

Sommario. 3.1 Introduzione... 91 3.2 I fondamenti del Six Sigma... 92 3.3 Perché il Lean Six Sigma nei servizi?... 96

Sommario. 3.1 Introduzione... 91 3.2 I fondamenti del Six Sigma... 92 3.3 Perché il Lean Six Sigma nei servizi?... 96 1. Il Lean Thinking Nelle Aziende Di Servizi 1.1 Introduzione... 27 1.2 Significato di azienda di servizi... 28 1.2.1 Intangibilità dei servizi... 29 1.2.2 Contestualità tra produzione e consumo... 29

Dettagli

Per conto di AICQ CN 1 Autore Giovanni Mattana Presidente AICQ CN Presidente della Commissione UNI Gestione per la Qualità e Metodi Statistici

Per conto di AICQ CN 1 Autore Giovanni Mattana Presidente AICQ CN Presidente della Commissione UNI Gestione per la Qualità e Metodi Statistici 1 Per conto di AICQ CN 1 Autore Giovanni Mattana Presidente AICQ CN Presidente della Commissione UNI Gestione per la Qualità e Metodi Statistici PECULIARITÀ DELLA NORMA Il quadro di definizione delle competenze

Dettagli

Sei Sigma per Black Belts

Sei Sigma per Black Belts M Fornire le informazioni e gli strumenti idonei alla impostazione di un sistema di gestione del miglioramento continuo in ottica sei sigma Formare le Black Belt operanti in azienda Inquadrare le metodologie

Dettagli

CONSULENZA E FORMAZIONE CATALOGO 2010

CONSULENZA E FORMAZIONE CATALOGO 2010 CONSULENZA E CATALOGO 2010 I FONDAMENTI DELLA E LA GESTIONE MASTER E GESTIONE OFFICE E SYSTEM THINKING MASTER PER LA MASTER DESIGN FOR PER GESTIONE PER LA GESTIONE SECONDO :2004 E REGOLAMENTO 0 1 2 QUALITA

Dettagli

Excellence Production System

Excellence Production System Workshop Project Management 2012 Beyond The Project Lean Manufacturing un nuovo modello per l eccelenza Excellence Production System Salerno 27 Gennaio 2012 Giovanni Tullio Scenario : Superare la crisi

Dettagli

http://www.ateneonline.it/chase/ Cliccare su >area studenti Utile per accedere a test on-line, note tecniche e approfondimenti dei capitoli

http://www.ateneonline.it/chase/ Cliccare su >area studenti Utile per accedere a test on-line, note tecniche e approfondimenti dei capitoli http://www.ateneonline.it/chase/ Cliccare su >area studenti Utile per accedere a test on-line, note tecniche e approfondimenti dei capitoli Capitolo 6 Total quality management: orientamento al Six Sigma

Dettagli

4 Professional profile

4 Professional profile Professional profile 4 Chi sono... Il mio nome è Fabio Domevscek, fondatore di "in a lean way". Sono un MANAGER che supporta le aziende nella definizione dei propri obiettivi. Sono un CONSULENTE che guida

Dettagli

POLISTUDIO. Modulo 1

POLISTUDIO. Modulo 1 Modulo 1 TEORIA DEI MODELLI ORGANIZZATIVI E DI GESTIONE Sistemi di gestione: definizione Con tale termine si intendono tutti i sistemi di gestione organizzativi implementati nelle organizzazioni nei diversi

Dettagli

Bureau Veritas. 23 gennaio 2003. Maurizio Giangreco (Team Leader Qualità) For the benefit of business and people

Bureau Veritas. 23 gennaio 2003. Maurizio Giangreco (Team Leader Qualità) For the benefit of business and people For the benefit of business and people Bureau Veritas 23 gennaio 2003 Maurizio Giangreco (Team Leader Qualità) SOMMARIO La valutazione della soddisfazione dei clienti nelle amministrazioni comunali attraverso

Dettagli

LA GESTIONE PER PROCESSI: L ESPERIENZA IVECO

LA GESTIONE PER PROCESSI: L ESPERIENZA IVECO LA GESTIONE PER PROCESSI: L ESPERIENZA IVECO Congresso AICQ - Settore Autoveicoli - Torino C. La Torre - Iveco S.p.A. 1 / 35 Argomenti Sviluppo del Sistema di Gestione per la Qualità Iveco Processi aziendali

Dettagli

Programma ELISA - Proposta progettuale

Programma ELISA - Proposta progettuale Macro descrizione del progetto Il progetto intende fornire alle amministrazioni locali gli strumenti per un ottimale governo dell erogazione dei servizi sui diversi canali e per la definizione di concrete

Dettagli

PMBOK Guide 5th Edition (2012) vs PMBOK Guide 4th Edition (2008)

PMBOK Guide 5th Edition (2012) vs PMBOK Guide 4th Edition (2008) Paolo Mazzoni 2013. E' ammessa la riproduzione per scopi di ricerca e didattici se viene citata la fonte completa nella seguente formula: "di Paolo Mazzoni, www.paolomazzoni.it, (c) 2013". Non sono ammesse

Dettagli

I METODI DEL MIGLIORAMENTO

I METODI DEL MIGLIORAMENTO I METODI DEL MIGLIORAMENTO 1 Le macro-tipologie di intervento di miglioramento: Su base giornaliera: è un intervento che può essere applicato quando i processi rispondono agli obiettivi aziendali, ma possono

Dettagli

PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli

PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli PerCorsi Lean Production Training per diventare snelli I N D I C E Introduzione pag. 3 Lean Production pag. 4 Percorsi pag. 5 Zoom pag. 6 Contatti pag. 7 La formazione a firma Bosch TEC Bosch Training

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA QUALITÀ. LE ISO Serie 9000

INTRODUZIONE ALLA QUALITÀ. LE ISO Serie 9000 INTRODUZIONE ALLA QUALITÀ LE ISO Serie 9000 1 EVOLUZIONE DEL SIGNIFICATO DELLA QUALITÀ IERI Conformità alle specifiche Idoneità all uso Soddisfazione del cliente Capacità di superare le aspettative del

Dettagli

Lean Champion, Diventare esperti di Lean in Aziende Manifatturiere e di Servizi Percorso di specializzazione

Lean Champion, Diventare esperti di Lean in Aziende Manifatturiere e di Servizi Percorso di specializzazione La Scuola di Formazione del Gruppo Galgano è attiva dal 1962 con formatori di notevole esperienza Lean Champion, Diventare esperti di Lean in Aziende Manifatturiere e di Servizi Percorso di specializzazione

Dettagli

Catalogo Humanform 2013. Lean Six Sigma

Catalogo Humanform 2013. Lean Six Sigma Catalogo Humanform 2013 Lean Six Sigma PROFILO AZIENDALE Humanform, società di formazione soggetta all attività di direzione e coordinamento di Humangest S.p.A., nata nel 2005, è certificata UNI EN ISO

Dettagli

Catalogo corsi 201 5

Catalogo corsi 201 5 Catalogo corsi 201 5 Rev. 1 Del 01.07.05 ISOA Istituto sorveglianze e Advisory - Sede Operativa: Via America Latina, 365/367-031 00 - Frosinone Tel/Fax: 0775/89801 7 Sede Legale: Via Michelangelo, 1 5

Dettagli

Lean Leadership. 30 Settembre 2014 Alberto Portioli. Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it. alberto.portioli@polimi.

Lean Leadership. 30 Settembre 2014 Alberto Portioli. Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it. alberto.portioli@polimi. Lean Leadership Prof. Alberto Portioli Staudacher www.lean-excellence.it Dipartimento Ing. Gestionale Politecnico di Milano alberto.portioli@polimi.it E il momento di decidere di sopravvivere e reagire

Dettagli

Sei Sigma nelle aziende di servizi

Sei Sigma nelle aziende di servizi M > Sei sigma generali Fornire le informazioni e gli strumenti idonei alla impostazione di un sistema di gestione del miglioramento continuo in ottica Sei Sigma. Formare il personale che dovrà applicare

Dettagli

Catalogo Offerta Formativa

Catalogo Offerta Formativa Catalogo Offerta Formativa Indice delle Aree Tematiche Area A - Amministrazione & Finanza Area B - Area Legale Area C - Sicurezza Qualità e Ambiente Area D - Produzione & Manutenzione Area E - Sviluppo

Dettagli

Percorso di specializzazione: Sviluppo Nuovi Prodotti Tecniche potenti di progettazione e industrializzazione

Percorso di specializzazione: Sviluppo Nuovi Prodotti Tecniche potenti di progettazione e industrializzazione Percorso di specializzazione: Sviluppo Nuovi Prodotti Tecniche potenti di progettazione e industrializzazione Un percorso dedicato Riduzione costi Qualità Oobeya Room Product Development Value Stream Map

Dettagli

LA NUOVA ISO 9001:2015

LA NUOVA ISO 9001:2015 Aspettative e confronto con la versione 2008 Vincenzo Paolo Maria Rialdi Lead Auditor IRCA Amministratore Delegato e Direttore Tecnico Vevy Europe S.p.A. 2/9 BREVE STORIA DELLA NORMA ISO 9000 standard

Dettagli

Sistemi di Gestione: cosa ci riserva il futuro? Novità Normative e Prospettive

Sistemi di Gestione: cosa ci riserva il futuro? Novità Normative e Prospettive Comitato SGQ Comitato Ambiente Sistemi di Gestione: cosa ci riserva il futuro? Novità Normative e Prospettive Mercoledì, 23 febbraio 2005 - Palazzo FAST (Aula Morandi) Piazzale Morandi, 2 - Milano E' una

Dettagli

TECNICHE PER LA GESTIONE DELLA QUALITÀ

TECNICHE PER LA GESTIONE DELLA QUALITÀ N E T T U N O TECNICHE PER LA GESTIONE DELLA QUALITÀ G. BARBATO, F. FRANCESCHINI, M. GALETTO, R. LEVI N E T T U N O NETWORK PER L UNIVERSITÀ OVUNQUE Diplomi universitari a distanza in Ingegneria TECNICHE

Dettagli

RIDURRE GLI ERRORI DI PROGETTO ED IL LEAD TIME LA NEW LEAN THINKING NEL PROCESSO DI PROGETTAZIONE

RIDURRE GLI ERRORI DI PROGETTO ED IL LEAD TIME LA NEW LEAN THINKING NEL PROCESSO DI PROGETTAZIONE COME? RIDURRE GLI ERRORI DI PROGETTO ED IL LEAD TIME LA NEW LEAN THINKING NEL PROCESSO DI PROGETTAZIONE Dott. G. TORRIDA - Presidente del Gruppo 2G Management Consulting - Responsabile divisione WCM e

Dettagli

La metodologia Six Sigma per la gestione dei progetti di miglioramento Alessandro BRUN Politecnico di Milano Dipartimento di Ingegneria Gestionale

La metodologia Six Sigma per la gestione dei progetti di miglioramento Alessandro BRUN Politecnico di Milano Dipartimento di Ingegneria Gestionale La metodologia Six Sigma per la gestione dei progetti di miglioramento Alessandro BRUN Politecnico di Milano Dipartimento di Ingegneria Gestionale 1 - Motorola, General Electric e il Six Sigma La metodologia

Dettagli

Your mission, our passion

Your mission, our passion Your mission, our passion Corporate Profile Reggio Emilia, marzo 2014 Il Gruppo Il Gruppo Movi finance Accounting & Lean Six Sigma Consulting (prossima attivazione) Movin log scarl Logistics & Recruitment

Dettagli

Miglioramento continuo

Miglioramento continuo Associazione Italiana Cultura Qualità Nucleo Emilia-Romagna - Marche Settore Scuola Delegazione Marche Miglioramento continuo Gatteo a Mare, 27-28 giugno 2007 Federico De Cillis, Delegato aicq Marche F.

Dettagli

Corso di formazione e certificazione

Corso di formazione e certificazione Corso di formazione e certificazione Black Belt Six Sigma transactional Six Sigma Program Trainer Ing. PierGiorgio Della Role Six Sigma Master Black Belt Perché Six Sigma? Al suo nascere, nella metà degli

Dettagli

Richard J. Schonberger, PhD Independent researcher, author, trainer, speaker Bellevue, Washington State, USA

Richard J. Schonberger, PhD Independent researcher, author, trainer, speaker Bellevue, Washington State, USA Premessa È per me un piacere e un onore scrivere questa prefazione al testo World Class Manufacturing: origine, sviluppo e strumenti. Coglierò l occasione per ripercorrere e analizzare l evoluzione storica

Dettagli

ISO Revisions Whitepaper

ISO Revisions Whitepaper ISO Revisions ISO Revisions ISO Revisions Whitepaper Processi e procedure Verso il cambiamento Processo vs procedura Cosa vuol dire? Il concetto di gestione per processi è stato introdotto nella versione

Dettagli

Regolamento sugli Audit Interni interagenziali Pag. 1 di 5

Regolamento sugli Audit Interni interagenziali Pag. 1 di 5 6.09.2012 Regolamento sugli Audit Interni interagenziali Pag. 1 di 5 INDICE TITOLO I PRINCIPI GENERALI Art. 1 - Oggetto e finalità del Regolamento TITOLO II AUDITOR QUALIFICATI Art. 2 - Istituzione Elenco

Dettagli

NSQ / il Software di Qualità

NSQ / il Software di Qualità La soluzione informatica per la costruzione di un Sistema Qualità Norme di riferimento: UNI EN ISO 9000:2005 Sistema di gestione per la qualità - Fondamenti e vocabolario UNI EN ISO 9001:2008 Sistema di

Dettagli