ATTORE, STAR, BRAND: UN ANALISI DELLA COSTRUZIONE DIVISTICA DI KEVIN SPACEY*

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ATTORE, STAR, BRAND: UN ANALISI DELLA COSTRUZIONE DIVISTICA DI KEVIN SPACEY*"

Transcript

1 ATTORE, STAR, BRAND: UN ANALISI DELLA COSTRUZIONE DIVISTICA DI KEVIN SPACEY* Angela Santomassimo *Estratto dalla testi di laurea triennale in Arti e Scienze dello Spettacolo, Kevin Spacey e la costruzione dello stardom. Un analisi intermediale (a.a ), relatore Prof. Andrea Minuz, Sapienza, Università di Roma Introduzione L industria hollywoodiana ha perso da tempo il suo primato nella creazione di figure autorevoli in termini di star power. Come dimostra la classifica «Celebrity 100» stilata da Forbes, l avvento della televisione prima e di Internet poi, hanno minato le basi già instabili degli ultimi residui dello Star System. La scelta di analizzare una figura come quella di Kevin Spacey nasce dal bisogno di indagare un tipo diverso di stardom che trae origina all interno dell industria hollywoodiana per poi prenderne le distanze. Una costruzione divistica che si fa portavoce, oltre che della maggiore autonomia di cui le celebrità possono usufruire rispetto al passato, di un cambiamento generale in atto nel modo in cui il mondo dell intrattenimento si sposta dagli studios alla rete. Un immagine problematica: anti-star stardom Un elemento ricorrente nel racconto della scalata al successo è un punto di svolta, un momento in cui la futura star comprende il suo destino. Nel caso di Spacey, questo turn point è rappresentato da un doppio incontro, quello con Katherine Hepburn nel parcheggio di un teatro e con Jack Lemmon durante un act class a New York. Entrambi, già all epoca (siamo intorno al 1973) all apice della carriera, consigliano al giovane Spacey di continuare a lavorare per diventare un attore. Al di là della curiosità biografica di questi incontri, è interessante notare come nelle figure divistiche di due dei personaggi di spicco della Hollywood classica, si ritrovino tratti comuni all immagine di Spacey stesso, come se questa si fosse plasmata nel tempo facendo costante riferimento a quei due modelli. Da un lato Mrs. Hepburn, figura anticonformista di femminilità nella Hollywood degli anni trenta, conosciuta per il suo carattere forte e citata da Anne Morey come attrice «self-maker» (Morey, 2011). Dall altro, Jack Lemmon, la star classica per eccellenza, in grado di incarnare un determinato «tipo sociale», quello dell «everyman» (Farr, 2011). L immagine della star Spacey è contrassegnata da una costante ambivalenza tra apparire e scomparire, tra rientrare in una specifica tipologia di ruoli, come Jack Lemmon, e il rifiuto di ogni categorizzazione al pari di Katharine Hepburn. Secondo Richard Dyer, il processo divistico trae origina dal teatro ma si sviluppa pienamente solo in relazione all attore di cinema, come se esistesse qualcosa di intrinseco al mezzo cinematografico che crea le star (Dyer, 2003). In un articolo del 1938, apparso sulla rivista di cinema Bianco e Nero, l allora direttore Luigi Chiarini, spiega che laddove l attore di teatro avrà il compito di far rivivere un personaggio esistente, «l attore cinematografico interviene in una fase che è ancora di creazione e non di interpretazione; egli [...] dovrà contribuire a creare un personaggio [...] non è soltanto un interprete ma il creatore del film col regista» (Chiarini,1938). Grazie a questo margine creativo, il secondo possiede i presupposti per diventare una

2 star a differenza del primo. Ora, nel caso specifico Spacey, che nasce come attore di teatro, entrambi gli aspetti sembrano coesistere. La sua figura di celebrità oscilla costantemente tra la visibilità paradigmatica delle star di Hollywood e uno desiderio di scomparire dietro il personaggio, tipicamente teatrale, originando un immagine problematica, ma che allo stesso tempo contribuisce al fascino enigmatico per il quale la star è più conosciuta a livello internazionale. L immagine divistica si modella sia a partire dall immagine filmica del divo che da quella mediatica, la quale «trasfigura analogamente a quanto fa la pellicola» (Jandelli, 2011). Ironicamente, di Spacey si scrive che: «we know more about the surface of Mars, than about Kevin Spacey s life». Eppure, l assenza di questo presupposto non corrisponde, se non in parte, a una caduta della sua popolarità. Determina semmai un tipo diverso di stardom che McDonald chiama «anti-star stardom» (McDonald, 2013). Pur non rientrando a pieno titolo nella a- list delle star di Hollywood, Spacey si fa rappresentante della categoria delle prestige star. Se una celebrità è prima di tutto «a person-as-brand», veicolo di una serie di valori riconoscibili e spendibili sul mercato, nel caso di Spacey questo brand è legato soprattutto al capitale simbolico che si origina dal suo talento attoriale, sancito dai numerosi premi vinti, una certa eleganza e impeccabilità nel mostrarsi pubblicamente, così come la sua stessa invisibilità in termini di vita privata, l enigmaticità che ne deriva, le iniziative personali, la sua casa di produzione, il tutto unito a un certo humor, di cui sono esempi le sue esilaranti imitazioni delle star di Hollywood. Ed è proprio da queste che Spacey prende le distanze dichiarando in più occasioni «I m not a celebrity, that s not my profession, I m an actor» (Spacey, 2007). A dimostrazione di ciò, la scelta di allontanarsi fisicamente da Hollywood per dirigere il teatro Old Vic di Londra, proprio nel momento in cui riceve la massima onorificenza di Hollywood per Hollywood, l Oscar come miglior attore protagonista per American Beauty nel Ma questo distacco dalla logica commerciale hollywoodiana è solo apparente. È proprio a partire dall invisibilità della sua immagine pubblica che Spacey costruisce la sua figura di star, la cui enigmaticità confluisce in tutta quella serie di cattivi a cui da vita. Come dichiara in una battuta il personaggio di Frank Underwood della serie House of Cards: «there s a value in having secrets we wouldn t be ourselves without them». Oltre a rendere quei personaggi verosimili fino alle estreme conseguenze, la scelta di non apparire intercetta significati socio-culturali importanti. Se le star di Hollywood sono il simbolo stesso di una nazione costruita per essere venduta come quella americana, Spacey ne rappresenta l eccezione e quindi il riscatto. Non a caso il ruolo che ne sancisce il lancio nel firmamento delle star - dopo il quale Spacey riceve la sua stella sul Walk of Fame - è quello di Lester Burnham in American Beauty, personaggio in crisi di mezza età che rifiuta tutti i feticci della realtà consumistica americana. Il film resta il suo più grande successo di critica e pubblico. In più, come si vedrà nel paragrafo seguente, il ruolo di Lester in relazione all immagine di Spacey, intercetta apertamente le contraddizioni di un periodo storico, quello dell epoca Clinton. Personaggi ricorrenti e crisi della mascolinità Nonostante l autonomia di cui le star contemporanee possono usufruire in termini di scelte creative, quando si tratta di tener fede ai bisogni economici di Hollywood, queste tendono ancora oggi ad essere categorizzate in «tipi sociali» (Dyer, 2003). Nel 1995, dopo l Oscar per aver interpretato il diavolo in persona, Spacey diventa Keyser Söze, il villain per eccellenza, specializzato nell elaborazione di piani criminali perfetti (Un Perfetto Criminale è il titolo di un film interpretato dall attore). Lo stesso anno sancisce la nascita del serial killer di Seven, John Doe. Entrambi i personaggi scompaiono, eclissando la loro presenza all interno della storia. Nella scena de I Soliti Sospetti che vede i cinque accusati in cella, quattro di loro parlano, facendo supposizioni sulla situazione. Roger Verbal Kint alias Keyser Söze,

3 si trova in disparte e viene inquadrato solo quando tirato in ballo da uno dei quattro («io voglio sapere chi è lo zoppo»). Allo stesso modo Verbal si dilegua alla fine del film, un attimo prima che ne venga scoperta l identità. Medesimo sguardo imperturbabile, stessa capacità di non lasciare tracce, caratterizza John Doe. Quando Verbal viene trasportato in cella, la macchina da presa lo inquadra a partire dal basso verso l alto, un inquadratura che pone l accento sulla sua menomazione fisica. In Seven, nella scena in cui John Doe arriva al commissariato per costituirsi, questi scende da un taxi (palese la somiglianza con l ultima scena di I Soliti Sospetti) e ancora la macchina da presa temporeggia inquadrandolo dal basso e seguendone il passo da dietro. Nella commedia Fred Claus-Un fratello sotto l albero, la presenza del perfido Clyde è annunciata, oltre che da un cambiamento della colonna sonora, da un movimento di macchina simile. Ritornando al cattivo di Seven, è interessante notare come questi non sia il solo a nascondere la sua presenza dietro la serie di omicidi; è lo stesso Kevin Spacey che accettando di non comparire nei titoli di testa, né di prendere parte alla campagna mediatica del film, diventa Doe. Un tipo di espediente volto a portare alle massime conseguenze la suspence della storia garantendo una maggiore verosimiglianza al personaggio: «Kevin Spacey so submerges himself in his characters that he disappears before your very eyes... Kevin Spacey is not Kevin Spacey [ ] he's working 24:7 to make us believe in new lives, new stories. And like that, he s gone» (Glover, 1999). Entrando nei personaggi che interpreta, questi diventano parte del suo enigma. L attore è perfetto nelle vesti di quei criminali perchè ne adotta la volontà di scomparire diventando loro nel momento in cui decide di non mostrarsi come star ma esistere nell atto della performance. Ma come afferma McDonald «no matter how credibly a character is played, the actor always remains visible» (McDonald, 2013). Agli occhi dello spettatore, performer e personaggio restano visibili separatamente. È nell artificio visivo del cameo che si manifesta pienamente il riconoscimento delle due entità: «the cameo reproduces stardom in miniature» (Goble, 2010); ovvero, nel cameo gli attori interpretano se stessi, ostentando quei tratti per i quali sono più conosciuti e attivando un meccanismo di self parody. Kevin Spacey nei panni del Dr.Male appare nel cameo di Austin Power in Goldmember. Nonostante l attore voglia staccarsi dalla sua fama di cattivo, è lui stesso ad usufruirne in termini di visibilità, accettando di prendere parte a produzioni mainstream, destinate a un tipo di pubblico più vasto. A stabilizzare l immagine della star contribuisce anche un certo uso del corpo e della voce. Che siano cattivi o meno, Spacey interpreta personaggi parlanti, sempre impegnati in lunghe conversazioni o monologhi. Oltre a Verbal, in I Soliti sospetti, così soprannominato per la sua parlantina, c è Larry Mann in The Big Kahuna, un cinico venditore di lubrificanti industriali : «this is the Kevin Spacey we all love to love [ ] with a verbal dexterity miles beyond that of any other american actor [ ]. He doesn t read dialogue, he toys with it, makes it dance loops in his mouth, ultimately spits it out in lacy filigrees or bubbles inside» (Hunter, 2000). Una voce riconoscibile quella di Spacey, contraddistinta da una particolare cadenza che ne fa il marchio di fabbrica, dentro e

4 fuori dallo schermo. Nell ambito delle sue apparizioni pubbliche, nei talk show o durante serate di premiazione, ogni volta che può Spacey occupa la scena e si lascia andare nel racconto di piccoli aneddoti sulla sua carriera e vita, o meglio ancora intona una canzone. Cantare è una delle passioni di Spacey che da sfoggio delle sue capacità nel film da lui diretto e prodotto Beyond the Sea, in cui vi interpreta il cantante e attore Bobby Darin con l aiuto del prostethic make up per mascherare la netta differenza d età. Sull idea di corpo associata alla star Spacey il discorso si fa più ampio. La sua fama non fa leva sulla bellezza dei suoi tratti fisici. Difficilmente il suo corpo viene mostrato e quando accade, si tratta di un corpo deformato, che ha subito una trasformazione o sta per subirla. Così, nella messa in scena - in cui prevalgono primi piani e piani medi - e sulle copertine di riviste, viene posto l accento sul suo volto. Sempre curato, fresco di rasatura in ogni occasione, libero di mostrare le sue «adorable dimples» (n.d), che gli conferiscono addirittura un tocco bambinesco, ma che a un primo distratto sguardo possono sembrare delle cicatrici. In relazione al corpo, entra in gioco la questione della presunta omosessualità della star. Se nella vita reale è difficile vederlo in compagnia di una donna, lo stesso vale per i suoi personaggi sullo schermo, la maggior parte dei quali si muovono in universi prettamente maschili e mostrano una disfunzionalità a instaurare un rapporto con la controparte femminile. Scrive Richard Dyer sulla sua interpretazione in Seven: «Kevin Spacey performance, the rather prissy lips and precise delivery, the shot of him delicately dunking a tea bag in a cup after his arrest, might add up to a sense of Doe effeminacy» (Dyer, 1999). Se in Mezzanotte nel giardino del bene e del male, Spacey interpreta esplicitamente un personaggio gay, in L.A Confidential, è il carismatico Jack Vincennes, poliziotto della narcotici, la cui priorità è l orchestrare finti arresti per un programma televisivo. Eppure nel momento in cui ritrova il cadavere di un attore omosessuale, Jack cambia e si dimostra disposto a tutto pur di sapere la verità. In tutte queste interpretazioni il corpo della star non è mai mostrato esplicitamente, ma appare piuttosto frammentato in una serie di primi piani e piani medi. Secondo Turner i problemi politici di una nazione sono problematizzati e espressi attraverso il corpo (Turner, 1995). In tal senso, il corpo di Spacey si fa veicolo di una mascolinità in crisi, ravvisabile soprattutto nel personaggio di Lestern Burnham in American Beauty. Chiaramente frustrato sessualmente, questi ha perso il suo ruolo di maschio dominante, di cui cerca di riappropriarsi scolpendo il suo corpo. La trasformazione fisica (è la prima volta che il corpo di Spacey è così esposto) è però solo apparente. Lester sembra piuttosto regredire a una forma di giovinezza adolescenziale. Nella scena che apre il climax finale del film, questi si trova in garage, la sua camera da teenager. Impegnato a sollevare dei pesi,

5 l uomo si gira per guardare il suo riflesso nella finestra, che gli restituisce l immagine di un corpo dai muscoli pronunciati, un hard body, chiara reminiscenza del tipo di mascolinità dell era raegeniana. Nell ambito del cinema d azione popolare degli anni 80 (si pensi a Sylvester Stallone in Rambo) il corpo maschile è messo a nudo per mostrarne le ferite. In quel tipo di film secondo Paul Smith, il corpo passa da un oggettificazione/eroticizzazione per poi essere masochizzato e così sottoposto a una femminizzazione temporanea volta alla rigenerazione in una mascolinità fallica predominante (Smith, 1993). Lester non rientra in questa categoria. Il suo scopo è quello di mostrare il corpo «I want to look good naked». La paura dell esposizione del corpo maschile, che ha preso sempre più il posto della donna su copertine di riviste e cartelloni pubblicitari, è uno dei fardelli della svirilizzazione maschile (Dotson, 1999). Lester se ne appropria per esorcizzarla e superarla, ma nel farlo rimane bloccato in una fase narcisistica, sottoposto a una perenne femminizzazione. A marcare questo aspetto, l atmosfera soffusa del garage che rende il corpo oggetto di uno sguardo maschile, incorporato nella figura del colonnello Fitz, omosessuale represso. L idea di corporeità di Lester/Spacey problematizza le contraddizioni dell epoca Clinton : «Offering various departures from traditional masculinity, a host of America s 90s men seemed caught up in contemporary arguments critiquing the heterosexist, patriarchal, classist, and racist values traditionally underwriting the standard picture of the real American man. Like Bill Clinton, these popular 90s men depict a conflicted masculinity that both embraces and puts aside a variety of masculine stereotypes» (Malin, 2005). Il 1999, anno del film, è un anno di svolta storica, oltre ad essere quello successivo al Sexgate: il presidente Clinton, al suo secondo mandato è chiamato ad ammettere le sue colpe davanti a un intera nazione. Come asserisce Malin la figura di Clinton mostra in sé delle contraddizioni evidenti racchiudendo da un lato l'idea di un «power-hungy patiarch» e dall'altro quella del «sensitive man of the 90s». Scrive Malin «Sensitive to our pain, but tough on crime; wealthy graduate of Yale, but down-home Arkansas boy, Clinton's persona remained a bundle of conflicts that variously embraced and overturned different stereotypes of masculinity». Il legame Spacey/Clinton è accentuato, oltre che dal legame di amicizia reale tra i due, dal ruolo che l attore interpreta nel political drama House of Cards.

6 Frank Underwood prende vita: politica, parodia, merchandising I: What profession other than yours would you like to attempt? K. Spacey: Politics Il brand di una star può arricchirsi col tempo di nuovi significati (McDonald, 2013). Dopo alcuni anni nel dimenticatoio, Kevin Spacey inaugura una nuova fase della sua carriera grazie al ruolo di Frank Underwood in House of Cards. Oltre ad essere un bad boy - «this is just the beginning of my revenge», ha annunciato l attore sul palco dei Golden Globe 2015 in occasione della vittoria come miglior attore in una serie drammatica - il personaggio rientra perfettamente nella categoria dei sociopatici delle serie tv, in voga negli ultimi tempi e riconoscibili dalla mancanza di ogni senso di coscienza e rimorso, oltre che da uno spiccato egocentrismo. Un personaggio alla Spacey dunque, (l ennesimo sessualmente ambiguo) ma che diventa soprattutto il volto di un cambiamento in atto, quello che riguarda la streaming television come nuova forma di fruizione audiovisiva. Grazie al successo della serie e alla capacità dell attore di partecipare attivamente nell universo social del web, Spacey debutta come prima «Internet star» nella classifica «Celebrity 100» stilata da Forbes in termini di star power. Lanciata a partire da febbraio 2013 House of Cards, primo prodotto a marchio Netflix - una delle piattaforme online attualmente esistenti di contenuti audiovisivi - deve gran parte del suo successo alla conoscenza di dati immagazzinati dal sistema, grazie ai quali vengono sfruttate le preferenze del singolo visualizzatore: «Netflix noticed that there was significant overlap between the circles of viewers who watched movies starring Kevin Spacey and movies directed by David Fincher from beginning to end, and viewers who loved the original BBC miniseries House of Cards». La serie nasce in questo senso da sinergie calcolate, ma soprattutto come prodotto per il web, indipendente cioè dai canali tradizionali, sui quali approda solo in un secondo momento. La presenza di Spacey, sia in veste di interprete che di produttore, conferma la capacità della star di arrivare a un giusto compromesso tra autonomia creativa, determinata in questo caso dalle possibilità del nuovo medium di Internet e vendibilità del suo brand. In tal senso, come afferma David Fincher, regista dei primi episodi, nessun altro meglio di Spacey avrebbe potuto vestire i panni di Frank Underwood, : «there was him and there was no one else» (Fincher, 2014). Le chiavi del successo del congress man Underwood, devono essere individuate soprattutto nel modo in cui è il personaggio ad andare incontro alla star. Le due entità sembrano combaciare fino a determinare un cortocircuito tra realtà e finzione dal quale si crea una nuova figura semi-reale, uno Spacey/Underwood, che ingloba gli aspetti di uno, sfruttando le caratteristiche dell altro. Come uomo politico, dotato di spiccate capacità oratorie Underwood si serve totalmente della voce della star, che abbiamo visto essere uno dei suoi tratti riconoscibili. Da buon sociopatico poi, Underwood cura ogni particolare anche a livello estetico, da qui il suo impeccabile look white collar, eguagliabile a tutta quella serie di horrible bosses, di cui Spacey veste i panni in Americani, Il prezzo di Hollywood e Horrible Bosses, oltre che in Margin Call e Casino Jack, ma anche allo stesso stile di Spacey in pubblico. Il guardaroba di Underwood comprende per lo più abiti firmati Ralph Lauren e Burberry, marca che lo stesso Spacey sceglie per i suoi look da Red Carpet. Se le star si fanno mediatrici del valore simbolico del marchio che decidono di esporre, frapponendosi tra i produttori e i consumatori, allo stesso tempo alimentano la loro immagine beneficiando di quel sistema di valori. Scegliendo lo stile classico di una delle marche iconiche della moda londinese Kevin Spacey rilancia la sua immagine

7 classy di star dal gusto europeo. In House of Cards, a questo stile classico si contrappone un gusto high tech. Frank e i suoi collaboratori fanno costantemente uso di tutta una serie di gadget tecnologici di cui spesso viene esplicitamente mostrato il brand come strategia di product placement, come quando Underwood gioca con la sua console domestica Sony. La maturata esperienza di Spacey in ambito cinematografico, oltre che teatrale, televisivo e persino musicale, lo rende un veterano dello spettacolo in tutti i suoi aspetti. Una sorta di animale da palcoscenico, pronto a rientrare in ogni tipo di media, per mettersi in mostra e arrivare a un tipo di audience diversificata. A questo scopo Spacey, presta voce e corpo a un personaggio virtuale, l altro sociopatico John Irons in Call of Duty: Advanced Warfare : «it s a brand new audience for me. It s kinda cool: if they like what they see in Call of Duty, they may want to go and watch House of Cards, or a movie I ve done in the past» (Spacey, 2014). Il videogioco rientra nella categoria dei Frist Person Shooter, in cui essendo tutto filtrato dalla visuale del giocatore, i personaggi che questi incontra nella missione vi si rivolgono direttamente. Quando ciò accade con Irons, si denota una certa somiglianza con Underwood, il quale allo stesso modo, attraverso l espediente mutato dal teatro shakesperiano del directed address, chiama in causa lo spettatore facendogli credere di essere un suo fedele confidente. Una trovata non molto dissimile da quella utilizzata dalle nuove web star, che ugualmente si interfacciano con lo spettatore/visualizzatore in modo diretto. Come modello che si origina dalla rete, la streaming television ne ingloba i valori, diventando veicolo di quell illusione di intimità su cui poggiano i legami della generazione di Internet. In questo senso, il trucco del discorso in macchina, ha come primo obiettivo il coinvolgimento dello spettatore del web. In più, si tratta di uno stratagemma che contribuisce alla verosimiglianza di Underwood come politico reale. Secondo Leila Mansuori: «like Bill Clinton the character Spacey plays is masterful at creating the illusion a politician is paying individual attention» (Mansuori, 2014). Il legame Clinton-Spacey è avvalorato inoltre dal rapporto di amicizia tra i due, oltre che dalla collaborazione di Spacey nella campagna elettorale dell ex presidente e la sua presenza nelle file della Clinton Foundation, associazione no profit con scopi umanitari. Spesso è proprio nelle vesti di Underwood che in sketch diffusi online, la star da il suo contributo alla fondazione, utilizzando la sua fama come «money machine» (Orman, West, 2003). In L elite senza potere, Francesco Alberoni descriveva le star come personaggi pubblici il cui agire appartiene esclusivamente alla sfera del privato, al contrario dei politici che si occupano della comunità (Alberoni, 1973). In realtà, non è possibile effettuare una separazione così netta quando si fa riferimento ad Hollywood. Con l ascesa alla presidenza di un ex attore di b-movie il confine tra la sfera politica e quella spettacolare è del tutto scomparso. Alle soglie degli anno 80 Reagan annuncia la sua

8 candidatura, convincendo gli elettori con il suo humor disarmante. Underwood dal canto suo è un personaggio simile a quello raeganiano. Entrambi mostrano un evidente ambiguità politica: il primo, pur appartenente alle file dei democratici adotta strategie chiaramente repubblicane, il secondo è un repubblicano con un passato da democratico. Ma è soprattutto la star Kevin Spacey che mostra una certa somiglianza con il The Great Communicator della White House. Proprio come questi durante i suoi famosi discorsi pubblici, documentati spesso dal medium televisivo, Spacey utilizza il suo carisma di star e tutto il suo bagaglio di aneddoti umoristici, per portare avanti la sua campagna elettorale a favore di Netflix e del binge watching, come in occasione del James MacTaggart Memorial Lecture all Edinburgh Television Festival : «releasing the entire season of House Of Cards at once has proved one thing: the audience wants control. They want freedom. If they want to binge as they've been doing on House Of Cards then we should let them binge». Spacey/Underwood grazie al suo carisma e alle sue doti comunicative dentro e fuori dalla schermo, diventa un politico a tutti gli effetti, tanto da rendere House of Cards un argomento su cui discutere da parte di personaggi ai vertici del potere reale. A volte ne viene parodizzato il contenuto, come fa il presidente Obama : «I wish things were that ruthless efficient [ ] Kevin Spacey [ ] s getting a lot of stuff done» (Obama, 2014) ; altre volte è considerato un modello di ispirazione politica. Il presidente del consiglio italiano Matteo Renzi, dichiarato fan di House of Cards, per il suo programma di formazione ha espresso la necessità di prendere spunto dalle serie tv americane (Renzi, 2014). In più, lo stesso Job Acts renziano mostra delle somiglianze con l AmericaWorks di Underwood nello scopo comune di creare consenso nel breve periodo in vista delle elezioni. Underwood2016 è proprio il logo della fittizia campagna elettorale portata avanti nella serie. Lo stesso Spacey in più di un occasione appare indossandone una felpa. Il merchandising consiste nell utilizzo di un brand per la vendita di un oggetto. Chi acquista lo fa per l insieme di significati associati al marchio. Il tipo di merchandising legato a House of Cards rinforza il rapporto tra realtà e finzione, aumentando l entertainment soprattutto in vista delle reale corsa alle presidenziali del 2016, che coinciderà tra l altro con la messa in onda della quarta stagione della serie. In più, l esistenza del personaggio di Underwood è avvalorata dalla presenza dello stesso Spacey nelle file dei collaboratori del partito democratico, oltre che dalla sue frequenti

9 apparizioni nelle occasioni che hanno luogo intorno alla Casa Bianca, per esempio il White House Correspondent's dinner che l attore ha aperto nel 2014 con uno sketch in stile House of Cards, con tanto di dialogo in macchina e colonna sonora di sottofondo : «I may lie, cheat and intimidate to get what I want, but at least I get the job done. So I hope some of you were taking notes». Una delle strategie della «celebrity politics» consiste proprio nell utilizzo della star come rappresentante dell opinione pubblica (Viscardi, 2014). Spacey nelle vesti di Underwood scavalca lo schermo rivolgendo un discorso tanto ironico quanto sarcastico ai politici americani e facendosi così portavoce di un problema reale. Guardando ai progetti futuri della star, il legame con la politica rimane un aspetto costante. Oltre a produrre un telefilm tratto dal bestseller The Residence: Inside the Private World of the White House, sui retroscena della vita alla Casa Bianca, l attore sarà coinvolto nel film Elvis e Nixon, nel ruolo del trentasettesimo presidente degli Stati Uniti. Altra costante è il continuo bisogno di reinventarsi come artista, «I just want to be better» citando ancora le sue parole ai Golden Globe Se il ruolo economico e quindi la posizione privilegiata delle star del grande schermo sono costantemente minacciate, il piano per la riconquista di una popolarità stabile è quello di entrare a far parte di tutti quegli ambiti che l universo mediatico e spettacolare offre: «the true moneymaking potential awaits those who are able to harness the power of multiple media in one package» (Hayes, 2014). Adesso che, per dirla con le parole di Spacey, «building an audience doesn t require hollywood help» (Spacey, 2014), alle star di un medium ormai datato come quello cinematografico spetta il compito di veicolare la propria immagine attraverso una serie di sinergie nell universo social della rete. BIBLIOGRAFIA Alberoni, Francesco (1973) L élite senza potere Milano, Bompiani. Binelli, Raffaello (2014) Renzi studia politica con le serie tv americane, in «Il Giornale» Bruce, Mary (2013) Obama Wishes Washington Were More Like 'House of Cards, Chiarini Luigi, Barbaro Umberto (1938) L attore: saggio di antologia critica, «Bianco e nero» n.16. Dotson, Edisol (1991) Behold the Man: The Hyde and Seeling of Male Beauty in Media and Culture, New York, Harrington Park Press. Dyer, Richard (2003) [1979] Star Torino, Kaplan Id. (1999) Seven, London, BFI Modern Classics Farr, John (2011) James Stewart: On the Actor's Centennial, His Ten Best Films, in «The Washington Post», Glover J Inside Film, n.18

10 Goble, Mark (2010) Beautiful circuits: Modernism and Mediated life, New York, Colombia University Press. Hayes, Dade (2014) Five Things The Forbes Celebrity 100 Says About Hollywood Star Power, «Forbes», power/ Hirsh, Andrew (2013) How Netflix is Using Big Data to Get People Hooked on its Original Programming, in «Technology Advice» Holmes, Su and Negra Diane (eds. 2011), In the Limelight and Under the Microscope: Forms and Functions of Female Celebrity, Londra, Bloomsbury. Hossli, Peter (2007) Fame hasn t really intruded on my life,«iwc Magazine» Hunter, Stephen (2000), Big Kahuna: A Well-Oiled Act, «The Washington Post», html Jandelli, Cristina (2007) Breve storia del divismo cinematografico,venezia, Marsilio. Le, Vanna, Celebrity 100: Kevin Spacey Makes Debut As First Internet Star On List, «Forbes», 30/06/2014 Malin, Brenton J. (2005), American Masculinity under Clinton: Popular Media and the Nineties crisis of Masculinity, New York, Peter Lang Publishing Inc. McDonald, Paul (2013), Hollywood stardom, Hoboken, Wiley-Blackwell. Orman, John. M. and West Darrell M. (2003), Celebrity Politics, Upper Saddle River, Prentice Hall Schofield, Stephen (2014) Kevin Spacey and Robin Wright, https://stephenschofield.wordpress.com/2013/02/12/kevin-spacey-and-robin-wright Smith, Paul (1993) Clint Eastwood: A Cultural Production, Minneapolis, University of Minnesota Press. Tamblyn, Robin (2010) Looking closer: Kevin Spacey the Frist 50 years, Bloomington, Universe Inc. Turner, Bryan (1995) The Body and Society: Explorations in Social Theory, New York, Sage. Viscardi Rosa (2014), Star Politics. Processi di starizzazione della politica-per-media Milano, Franco Angeli. FILM-VIDEO

11 American Beauty (American Beauty, Sam Mendes, 1999) Americani (Glengarry Glen Ross, James Foley, 1992) Austin Powers in Goldmember ( Austin Power in Goldmember, Jay Roach, 2002) Beyond the Sea ( Beyond the Sea, Kevin Spacey, 2004) Call of Duty: Advanced Warfare (2014) (videogioco) Casino Jack ( Casino Jack, George Hickenlooper, 2010) Come ammazzare il capo 2 (Horrible Bosses 2, Sean Anders 2014) Come ammazzare il capo e vivere felici (Horrible Bosses, Seth Gordon,2011) House of Cards- Gli intrighi del Potere ( House of Cards, 2013-in corso) I Soliti Sospetti (The Usual Suspects, Bryan Singer, 1995) Il prezzo di Hollywood (Swimming with Sharks, George Huang,1994) L.A. Confidential (L.A Confidential, Curtis Hanson, 1997) Margin Call ( Margin Call, J. C. Chandor, 2011) Mezzanotte nel giardino del bene e del male (Midnight in the garden of good and evil, Clint Eastwood,1997) Seven ( Seven, Davis Fincher, 1995) The Big Kahuna ( The Big Kahuna, John Swanbeck, 1999) Un perfetto Criminale (Ordinary Decent Criminal, Thaddeus O Sullivan, 2000)

12

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

Vince un Golden Globe per la canzone "BEN" e viene nominato agli Oscar.

Vince un Golden Globe per la canzone BEN e viene nominato agli Oscar. L'artista più premiato nella storia (405 premi, di cui 18 Grammy Awards). Secondo il Guinness World Records, è l'artista di maggior successo di tutti i tempi, avendo venduto, nel corso della sua carriera,

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 Che gibilée per quatter ghej! Con tutt el ben che te voeuri Il mercante di schiavi Qui si fa l Italia L ultimo arrivato e tutti sognano Chi la fa la spunti Chi

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari Classe 1 Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme Gli aggettivi e pronomi possessivi Gli articoli a/an, the Il caso possessivo dei sostantivi

Dettagli

Ottanta anni fa: la prima immagine televisiva in Italia

Ottanta anni fa: la prima immagine televisiva in Italia Ottanta anni fa: la prima immagine televisiva in Italia Marzio Barbero e Natasha Shpuza 1. 80 anni fa E il 28 febbraio 1929 quando due ingegneri, Alessandro Banfi Nota 1 e Sergio Bertolotti Nota 2, riescono

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

- transitivi Gianni ha colpito Pietro Ha mangiato (la pasta)

- transitivi Gianni ha colpito Pietro Ha mangiato (la pasta) Teoria tematica Ogni predicato ha una sua struttura argomentale, richiede cioè un certo numero di argomenti che indicano i partecipanti minimalmente coinvolti nell attività/stato espressi dal verbo stesso.

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni

L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Presenta L'UOMO NEL DILUVIO uno spettacolo di Simone Amendola e Valerio Malorni Premio IN-BOX 2014 LA CRITICA Uno spettacolo intenso... L'eco del diluvio è dilagata in noi con il suo fragore incontenibile

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

MEDIA: A CIASCUNO IL SUO

MEDIA: A CIASCUNO IL SUO Gianpiero Gamaleri Ester Gandini Gamaleri MEDIA: A CIASCUNO IL SUO Le mail di Obama. Il blog di Grillo. I tweet di Renzi. La tv di Berlusconi ARMANDO EDITORE GAMALERI, Gianpiero GANDINI GAMALERI, Ester

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3 IL SE E L ALTRO ANNI 3 Si separa facilmente dalla famiglia. Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica. E autonomo. Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni. Conosce il nome

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti Giovanni Fusetti racconta il ruolo del Clown nella sua pedagogia teatrale Articolo apparso sulla rivista del Piccolo Teatro Sperimentale della Versilia Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO:

Dettagli

Catturare una nuova realtà

Catturare una nuova realtà (Interviste "di LuNa" > di Nadia Andreini Strive - 2004 Catturare una nuova realtà L opera di Ansen Seale (www.ansenseale.com) di Nadia Andreini (www.nadia-andreini.com :: nadia@nadia-andreini.com) Da

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI MODAL VERBS PROF. COLOMBA LA RAGIONE Indice 1 VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI ----------------------------------------------- 3 2 di 15 1 Verbi modali: aspetti grammaticali e pragmatici

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre giovedì, luglio 10th, 2014 10:06 AM Contatti Meteo Attualita Esteri Politica Economia e Finanza Cultura e Spettacolo Scienza e medicina PANDORA laboratori di visioni Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila

Dettagli

Indessicalità / Indexicality William F. Hanks

Indessicalità / Indexicality William F. Hanks Indessicalità / Indexicality William F. Hanks Il termine indessicalità indica l onnipresente dipendenza dal contesto degli enunciati di qualunque lingua naturale, e comprende fenomeni diversissimi come

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Taranto in short. Bando

Taranto in short. Bando Taranto in short Bando L Associazione culturale Mente Acrobatica con il sostegno dell Associazione Palio di Taranto e del Castello Spagnolo di Statte, organizza per il mese di Luglio 2015 la seconda edizione

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1 Natura e Sede 3. Articolo 2 Durata. 3. Articolo 3 - Contrassegno 3. Articolo 4 Oggetto e finalità 3

REGOLAMENTO. Articolo 1 Natura e Sede 3. Articolo 2 Durata. 3. Articolo 3 - Contrassegno 3. Articolo 4 Oggetto e finalità 3 non statuto REGOLAMENTO pagina 2 di 5 Articolo 1 Natura e Sede 3 Articolo 2 Durata. 3 Articolo 3 - Contrassegno 3 Articolo 4 Oggetto e finalità 3 Articolo 5 Adesione al MoVimento 4 Articolo 6 Finanziamento

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Modificazioni dello spazio affettivo nel ciclo di vita

Modificazioni dello spazio affettivo nel ciclo di vita Modificazioni dello spazio affettivo nel ciclo di vita di Francesca Battisti Come gestiamo le nostre emozioni? Assistiamo ad esse passivamente o le ignoriamo? Le incoraggiamo o le sopprimiamo? Ogni cultura

Dettagli

La mobilità sociale tra Stato e mercato

La mobilità sociale tra Stato e mercato La mobilità sociale tra Stato e mercato di Carlo Lottieri, Università di Siena Nella cultura contemporanea si tende a guardare alla mobilità sociale intesa quale possibilità di ascendere da una posizione

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

What Is A Kahuna? Cos'è un Kahuna? By Serge Kahili King. Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/

What Is A Kahuna? Cos'è un Kahuna? By Serge Kahili King. Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ What Is A Kahuna? Cos'è un Kahuna? By Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Esistono ancora moltissimi malintesi circa cos è un kahuna hawaiano. Scrivo questo articolo per

Dettagli

Ordinanza del DFI concernente il Premio del cinema svizzero

Ordinanza del DFI concernente il Premio del cinema svizzero Ordinanza del DFI concernente il Premio del cinema svizzero 443.116 del 30 settembre 2004 (Stato 1 ottobre 2014) Il Dipartimento federale dell interno (DFI), visti gli articoli 8 e 26 capoverso 2 della

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel.

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel. Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (R) Tel. 0831/845057- Fax:0831/846007 bric826002@istruzione.it bric826002@pec.istruzione.it

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

La Guardia Imperiale in Star Quest

La Guardia Imperiale in Star Quest La Guardia Imperiale in Star Quest Gli squadroni della Guardia Imperiale sono composti da 10 soldati ed hanno questa composizione: 1 Sergente armato di pistola laser e spada catena: Combattimento a distanza

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

Dichiarazione dei diritti dell uomo

Dichiarazione dei diritti dell uomo Dichiarazione dei diritti dell uomo Politica dei diritti sul posto di lavoro Per noi è importante il rapporto che abbiamo con i nostri dipendenti. Il successo della nostra azienda dipende da ogni singolo

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!!

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! SEDANO CAVOLO FINOCCHIO INTERPRETAZIONE GRAFICA DAL VERO CAROTA ZUCCHINA POMODORO E IL SASSO?...NON SI MANGIA MA SI USA PER GIOCARE

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

Cinema: quanto ne sai? Pag. 1

Cinema: quanto ne sai? Pag. 1 Pag. 1 Cinema: quanto ne sai? A. Perché il Premio Oscar si chiama così? 1. Perché ricorda Oscar Wilde, il famoso scrittore di fine Ottocento, padre dell'estetica teatrale. 2. Perché somigliava a un certo

Dettagli

WHALE PICTURES presenta FRANCES HA. un film di

WHALE PICTURES presenta FRANCES HA. un film di WHALE PICTURES presenta Greta Gerwig FRANCES HA un film di Noah Baumbach Distribuzione Italia: Whale Pictures Durata: 86' Uscita: 2014 UFFICIO STAMPA: REGGI&SPIZZICHINO Communication info@reggiespizzichino.com

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

OGGETTO Proposta Spettacoli

OGGETTO Proposta Spettacoli O n a r t s d i Soc.Coop.Artemente Via Ronchi 12, Ca tania Fax 095.2935784 Mobile 320 0752460 www.onarts.net - info@onarts.net OGGETTO Proposta Spettacoli Con la presente siamo lieti di presentarvi le

Dettagli

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano Che cos è il social engineering? Il social engineering è l arte di raggirare le persone. Si tratta

Dettagli

PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL EDUCAZIONE SVILUPPO MORALE E SESSUALE. Docente: S. De Stasio

PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL EDUCAZIONE SVILUPPO MORALE E SESSUALE. Docente: S. De Stasio PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL EDUCAZIONE SVILUPPO MORALE E SESSUALE Docente: S. De Stasio Diverse dimensioni delle norme morali L acquisizione di una norma morale è un processo che contiene diverse

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

DAI NUMERI COMPLESSI ALLA REALTA FISICA. (in particolare gli ottonioni)

DAI NUMERI COMPLESSI ALLA REALTA FISICA. (in particolare gli ottonioni) DAI NUMERI COMPLESSI ALLA REALTA FISICA (in particolare gli ottonioni) Gruppo B. Riemann Michele Nardelli, Francesco Di Noto *Gruppo amatoriale per la ricerca matematica sui numeri primi, sulle loro congetture

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Per lo sviluppo delle competenze: Proposte didattico-metodologiche:

Per lo sviluppo delle competenze: Proposte didattico-metodologiche: Italiano Lingua Seconda 1 biennio FWI, SGYM, SP raguardi di sviluppo delle competenze al termine dell anno scolastico. L alunno / L alunna sa comprendere gli elementi principali di un discorso chiaro in

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli