I Partners. della Federazione Italiana Tennistavolo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I Partners. della Federazione Italiana Tennistavolo"

Transcript

1 Stagione agonistica

2 I Partners della Federazione Italiana Tennistavolo

3

4 SOMMARIO La Fitet pag. 2 Comitati Regionali pag. 3 Un anno per immagini pag. 4 Serie A/1Maschile - La Formula pag. 5 Serie A/1Maschile - Albo d oro pag. 6 Serie A/1Maschile - Calendario incontri 2014/2015 pag. 7 USD Apuania Carrara TT pag. 8 Tennistavolo Amatori Sterilgarda pag. 9 ASD Marcozzi Cagliari pag. 10 ASD TT Norbello pag. 11 CUS Torino ASD pag. 12 ASD Falcon pag. 13 ASD GS Cral Comune di Roma pag. 14

5 FITET sede nazionale F.I.Te.T. - FEDERAZIONE ITALIANA TENNISTAVOLO Stadio Olimpico - Curva Nord - Foro Italico Roma Tel fax SEGRETERIA DI PRESIDENZA Mila FRANCHI Responsabile Consiglio federale PRESIDENTE Francesco SCIANNIMANICO VICE PRESIDENTE Renato DI NAPOLI CONSIGLIERI Alessia ARISI Carlo BORELLA Marzia BUCCA Raffaele CURCIO Leonardo SCARDIGNO Andrea STRINATI Nicola VERNILLO Leopoldo VISENTIN SEGRETARIO GENERALE Giuseppe MARINO SEGRETERIA GENERALE - Elvira DI SPIGNO Responsabile AFFILIAZIONE Stefania PETRUCCI TESSERAMENTO Vissia LOZZI SETTORE AMMINISTRAZIONE - Franca MANCINI Responsabile SETTORE TECNICO SQUADRE NAZIONALI Stefano MAIORANA Responsabile SETTORE AGONISTICO - fax: Alfredo UCCELLINI Responsabile SETTORE PARALIMPICO Luca RIZZOLI Responsabile SETTORE ARBITRALE Marco SANNELLA MARKETING E COMUNICAZIONE Mila FRANCHI Responsabile ADDETTO STAMPA Corrado ATTILI

6 Comitati regionali e delegazioni C.R. ABRUZZO Presidente Federico PACE C.R. LIGURIA Presidente Patrizia BOCCACCI C.R. TOSCANA Presidente Domenico CIRILLO C.P. BOLZANO Presidente Edith SANTIFALLER C.R. LOMBARDIA Presidente Nicola D AMBROSIO CP TRENTO Presidente Romano PIRAS DELEGAZIONE REGIONALE BASILICATA Delegato Donato MARCOSANO C.R. CALABRIA Presidente Giuseppe PETRALIA C.R. CAMPANIA Presidente Sergio RONCELLI C.R. EMILIA ROMAGNA Presidente Alberto VERMIGLIO C.R. FRIULI V GIULIA Presidente Sonja MILIC C.R. MARCHE Presidente Antonio ZARDI C.R. MOLISE Presidente Bernardo COSIMI C.R. PIEMONTE Presidente Paolo LENTINI C.R. PUGLIA Presidente Giacomo BARBIERI C.R. SARDEGNA Presidente Simone CARRUCCIU C.R. UMBRIA Presidente Sergio PEZZANERA DELEGAZIONE PROVINCIALE AOSTA Delegato Giovanni BONIN C.R. VENETO Presidente Renato FRIGO C.R. LAZIO Presidente Mario FORTUNA C.R. SICILIA Presidente Paolo Pietro PUGLISI 3

7 Un anno per immagini Il Progetto Italia della Fitet Europei Giovanili a Riva del Garda Pinto e Rossi sul podio europeo Stoyanov ha battuto il Campione d'europa Accordo tra Fitet e Fiamme Azzurre Formazione a 360 gradi Azzurri promossi in Championship Apuania Carrara scudetto bis 4

8 Serie A1 maschile Formula di gioco La formula di gioco adottata è Mini-Swaythling (sei singolari). L incontro si disputa su un tavolo, la successione delle partite è la seguente: A - X B - Y C - Z B - X A - Z C - Y L incontro termina quando una delle due squadre ottiene quattro punti o con il pareggio qualora al termine delle sei partite nessuna delle due squadre abbia totalizzato quattro punti. Utilizzo e tesseramento atleti Ogni squadra potrà inserire a referto un massimo di cinque atleti di cui tre atleti titolari (al massimo un atleta straniero). Gli atleti titolari, per avere titolo a partecipare devono avere classifica minima seconda categoria (con riferimento alle classifiche d inizio stagione - 1 luglio 2014), mentre gli atleti di riserva non possono avere una classifica superiore agli atleti titolari (con riferimento alle classifiche d inizio stagione - 1 luglio 2014) e, al momento del loro utilizzo, non devono avere una classifica inferiore alla posizione numero 452 (con riferimento all ultima emissione delle classifiche). Play-off scudetto Le prime quattro squadre classificate al termine del girone iniziale (14 giornate) disputeranno le due semifinali, con incontri di andata (in casa della squadra peggior classificata del girone unico iniziale) e di ritorno, secondo l accoppiamento 1a/4a - 2a/3a. In caso di parità, dopo i due incontri di semifinale, la squadra vincente sarà determinata tramite la classifica avulsa nel caso di un incontro vinto per parte e, tramite la classifica della fase a girone, nel caso di due pareggi. Le squadre vincenti disputeranno la finale scudetto con incontro d andata (in casa della peggiore classificata della fase a girone), ritorno ed eventuale incontro di spareggio (in casa della migliore classificata della fase a girone). L incontro di spareggio nella finale scudetto sarà disputato, esclusivamente, nel caso che i precedenti incontri (andata e ritorno) si siano conclusi con una vittoria per parte (con qualsiasi punteggio) oppure con due pareggi. In caso di parità, nell incontro di spareggio di finale, la squadra vincente sarà la migliore classificata del girone iniziale. Retrocessioni La settima squadra classificata retrocede nel campionato di serie A/

9 ALBO D ORO A1 MASCHILE Anno Vincitore 2014 U.S.D. Apuania Carrara T.T U.S.D. Apuania Carrara T.T T.T. Citta' Di Siracusa 2011 CUS Torino ASD 2010 Sterilgarda Castel Goffredo 2009 Sterilgarda Castel Goffredo 2008 A.S.D. Il Circolo Roma 2007 Pieve Emanuele 2006 Pieve Emanuele 2005 Pieve Emanuele 2004 Pieve Emanuele 2003 Sterilgarda Castel Goffredo 2002 Sterilgarda Castel Goffredo 2001 Marcozzi Alimenti Sardi Cagliari 2000 Marcozzi Alimenti Sardi Cagliari 1999 Body Center Messina 1998 Libertas Alfaterna Nocera 1997 Libertas Alfaterna Nocera 1996 Libertas Alfaterna Nocera 1995 Libertas Alfaterna Nocera 1994 C.R.A.A. Ferentino 1993 Libertas Alfaterna Nocera 1992 Olitecnica Marcozzi Cagliari 1991 C.R.A.A. Ferentino 1990 Olitecnica Marcozzi Cagliari 1989 Kiwi Isolabella Latina 1988 Tennistavolo Latina 1987 Centroscarpa Prato 1986 Centroscarpa Prato 1985 Centroscarpa Prato 1984 Vita S.Elpidio 1983 Pellicce Canali Parma 1982 Pellicce Canali Parma 1981 Pellicce Canali Parma 1980 Agri Gom Parma 1979 Tennistavolo Senigallia 1978 Vitamirella S.Elpidio 1977 Tennistavolo Senigallia 1976 Vitamirella S.Elpidio 1975 CUS Firenze 1974 CUS Firenze 1973 Città dei Ragazzi Modena 1972 Vitamirella S.Elpidio 1971 CUS Firenze 1970 Torreggiani Asola 1969 C.S.I. Milano 1968 Nichelino Torino 1967 La Soffitta Trieste 1966 C.S.I. Milano 1965 C.S.I. Milano 1964 Ata Acli Asola 1963 C.S.I. Treviso 1962 Universitas Roma 1961 Dip. Comunali Milano 1960 Dip. Comunali Milano 1959 Olympia Treviso 1958 Mare e Monte Ruta Camogli 1957 CUS Roma 1956 Mare e Monte Ruta Camogli 1955 Tennistavolo Vigevano 1954 Veneta Verona 1953 Fortitudo Bologna 1952 Fortitudo Bologna 1951 Fortitudo Bologna 1950 Tennistavolo Bologna 1949 Ginnastica Torino 1948 Ginnastica Torino 6

10 Calendario Incontri 7

11 USD APUANIA CARRARA TENNISTAVOLO 2013/2014 Campionato a Squadre Maschile di Serie A1 1 Classificata. Campione d'italia 2012/2013 Campionato a Squadre Maschile di Serie A1 1 Classificata. Campione d'italia 2011/2012 Campionato a Squadre Maschile di Serie A1 6 Classificata Anno di fondazione: 1968 Colori sociali: Azzurro Sede: Via Aronte n 1, Carrara (MS) Telefono: 339/ / Nome e indirizzo impianto di gara: Palazzetto dello Sport Via Giovan Pietro Avenza Carrara (MS) Presidente: Merciadri Alessandro Tecnico: Merciadri Alessandro nato il 09 settembre Naz. Italiana Yuansen Yao nato il 26 dicembre 1992 Nazione Cina Federico Pavan nato il 20 Luglio 1993 sinistro - attaccante Alessandro Baciocchi nato il 21 Maggio

12 Tennistavolo Amatori TENNISTAVOLO AMATORI STERILGARDA S T E R E A I L G A R D A Anno di fondazione: 2006 Colori sociali: ROSSO/BLU Indirizzo impianto gara: PALATENNISTAVOLO ELIA MAZZI Via Puccini, 5 - Castel Goffredo Telefono: Presidente: Tran Thi Hong Hai Sponsor: STERILGARDA ALIMENTI Tecnico: Umberto Giardina Nato il 4 settembre 1979 Naz. Italiana Niagol Stoyanov nato il 31 maggio 1987 Marco Rech Daldosso nato il 21 settembre 1992 Damiano Seretti nato il 13 agosto

13 ASD MARCOZZI CAGLIARI 2013/2014 Campionato a squadre maschile di serie A1 2 classificata 2012/2013 Campionato a squadre maschile di serie A1 3 classificata 2011/2012 Campionato a squadre maschile di serie A1 6 classificata Anno di fondazione: 1972 Colori sociali: maglia rossa calzoncini neri Tel./Fax: Sito web: Presidente: Gabba Mario Tecnico: Mondello Massimiliano nato il 31 gennaio 1975 Naz. Italiana Luigi Rocca nato il 09 settembre 1988 Destro - Attaccante Daniele Sabatino nato il 17 ottobre 1984 Mancino - Attaccante Michael Ojo Onaolapo nato il 7 novembre 1994 Nazione Nigeria Mancino - Attaccante 10

14 ASD TT NORBELLO 2013/2014 Campionato a squadre maschile di serie A1 5 Classificata 2012/2013 Campionato a squadre maschile di Serie A2 1 Classificata 2011/2012 Campionato a squadre maschile di Serie A2 3 Classificata Anno di fondazione: 1998 Colori sociali: Giallo/Blu Indirizzo sede: Viale della Libertà, Norbello (Or) Telefono: Fax: Nome e indirizzo impianto di gara: Palestra Comunale Via Azuni Norbello (Or) Presidente: Simone Carrucciu Sito web: Tecnico: Provas Mondal nato il 21 novembre 1969 Naz. Indiana Lu Leyi nato il 01 giugno 1995 nazione Cina Destro Francesco Lucesoli nato il 23 luglio 1981 Destro Maxim Kuznetsov nato il 28 agosto 1977 Mancino Vilbene Mocci nato il 12 febbraio 1989 Destro 11

15 CUS TORINO ASD 2013/2014 Campionato a squadre di serie A2 maschile 1 classificata 2012/2013 Campionato a squadre di serie A2 maschile 3 classificata Anno di fondazione: /2012 Campionato a squadre di serie A2 maschile 4 classificata Colori sociali: blu e giallo sito web: cell: Adriano Muzio Francesca Iebole Tecnico: Vladimir Sych nato il 05 ottobre 1977 naz. Ucraina Nome e indirizzo impianto di gara: Cus Torino, via Gioachino Quarello Torino Presidente: Riccardo D Elicio Responsabile: Adriano Muzio Sponsor: Frandent Group Vice: Aldo Vassarotto nato il 19 maggio 1963 naz. Italiana Romualdo Manna nato l 11 novembre 1983 Roberto Negro nato il 20 dicembre 1982 Assar Khalid Mohamady Mohamed nato il 10 dicembre 1992 Nazione Egitto 12

16 ASD FALCON 2013/2014 Campionato a Squadre Maschile di Serie A2 1 classificata 2012/2013 Campionato a Squadre Maschile di Serie A2 5 classificata 2011/2012 Campionato a Squadre Maschile di serie C1 4 classificata Anno di fondazione: 2006 Colori sociali: NERO/ROSA Telefono: 091/ Cell. 338/ Nome e indirizzo impianto di gara: Palaoreto, Via S. Maria di Gesù, PALERMO Presidente: Giovanni Bellomare Sponsor: FINECO THE NEW BANK Tecnico: Giovanni Bellomare nato il 01 marzo 1962 Naz. Italiana Stefano Tomasi nato il 22 settembre 1983 Mattia Crotti nato il 02 agosto 1982 Nazione italia mancino - attaccante Rocco Conciauro nato 10 giugno 1983 Nazione italia 13

17 ASD GS CRAL COMUNE DI ROMA 2013/2014 Campionato a squadre maschile di serie A1 6 classificata 2012/2013 Campionato a squadre maschile di serie A2 2 classificata 2011/2012 Campionato a squadre maschile di serie A2 2 classificata Anno di fondazione: 1983 Colori sociali: ROSSO Telefono fax Tecnico: Domenico Giordani nato il 27 giugno 1954 Naz. Italiana sito Web: asdcralcomuneromatt.it impianto gara: Convitto Nazionale Via Marcello Prestinari 8 Sponsor: UnipolSai Castelluzzo Assicuratori srl Presidente:Domenico Giordani Tecnico: Mauro Lorenzini nato il 27 marzo 1966 Naz. Italiana Paolo Bisi nato il 16 marzo 1991 Nicola Di Fiore nato il 15 luglio 1979 Gyorgy Szilard nato il 24 giugno 1984 Nazione Romania 14

18 I Partners della Federazione Italiana Tennistavolo

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale

Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A G I U O C O H A N D B A L L P a l l a m a n o AREA TERRITORIALE LIGURIA PIEMONTE LOMBARDIA - VENETO - FRIULI V. G. Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana Campionati Regionali Giovanili Comitato Regionale Toscana Arezzo, 9-6-2013 Lista iscritti alle gare Campionati Regionali Giovanili Partecipanti 1-30/59 N.Tess... Giocatore NS. Cod.soc. Societa SMG SFG

Dettagli

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI PIEMONTE - VALLE D'AOSTA LIGURIA UNIONE COMMERCIO E TURISMO PROVINCIA DI 1 PF1335_PR418_av214_1 SAVONA ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI DELLA 2 PF1085_PR313_av214_1 PROVINCIA DI ALESSANDRIA ASCOM-BRA ASSOCIAZIONE

Dettagli

SOCIETA' 1 ZACCARO Vittorio 83 1804025 C. S. GEMELLI 56.84 1.5427 --- 125 10 192.85

SOCIETA' 1 ZACCARO Vittorio 83 1804025 C. S. GEMELLI 56.84 1.5427 --- 125 10 192.85 MASCHILE INDIVIDUALE CLASSE / CATEGORIA SE69 ASSOLUTI DISTENSIONE PARALIMPICA Vedano Olona (VA) 23//203 Gara: Luogo: Data: COGNOME e NOME CODICE FEDERALE RISULT. PT SOC. TOT. PUNTI ZACCARO Vittorio 83

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014 Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della statale A.S. 2013/2014 Premessa In questo Focus viene fornita un anticipazione dei dati relativi all a.s. 2013/2014 relativamente

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

CAMPIONATO A SQUADRE RAGAZZI 2012 SEZIONE MASCHILE

CAMPIONATO A SQUADRE RAGAZZI 2012 SEZIONE MASCHILE SOCIETA' C.R PUNT. M AURELIA LAZ 12013 TEAM LOMBARDIA LOM 11726 PLAIN TEAM VENETO VEN 11487 GESTISPORT COOP LOM 11355 TEAM INSUBRIKA LOM 11323 ANIENE LAZ 11202 TEAM NUOTO TOSCANA EMPOLI TOS 11014 DDS LOM

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

Popolazione e famiglie

Popolazione e famiglie 23 dicembre 2013 Popolazione e famiglie L Istat diffonde oggi nuovi dati definitivi del 15 Censimento generale della popolazione e delle abitazioni. In particolare vengono rese disponibili informazioni,

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo dicembre 2014 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia

Dettagli

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli)

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) 2013 Maggio Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) Note introduttive Tabella Lordo Netto 2013 Il contributo di solidarietà Introdotto con il Dl n. 138/2011 (legge

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Adam Asmundo POLITICHE PUBBLICHE Attraverso confronti interregionali si presenta una analisi sulle diverse tipologie di trattamenti pensionistici e sul possibile

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO (Deliberazione ARG/com 202/08 - Primo report) Dal 1 luglio 2007 tutti i clienti

Dettagli

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA.

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA. CENTRO SPORTIVO ITALIANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI P A R M A P.le Matteotti, 9-43100 PARMA Telefono 0521281226-0521289870 Fax 0521.236626 e-mail: csi@csiparma.it web: www.csiparma.it

Dettagli

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Marzo 2011 2 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Il Dipartimento per le Comunicazioni, uno dei

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI ALLEGATO II 1 0 R A P P O R T O S U L L A F O R M A Z I O N E N E L L A P A : I L G R U P P O D I L A V O R O E G L I A U T O R I D E G L I A P P

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Campionati Regionali di Categoria. C.R. Toscana -DLF Poggibonsi

Campionati Regionali di Categoria. C.R. Toscana -DLF Poggibonsi C.R. Toscana -DLF Poggibonsi Poggibonsi, 30-31/05/2015 Lista iscritti alle gare Elenco societa iscritte alla manifestazione 1-24/24 Cod.soc. Societa Regione (prov.) 000151 A.S. Dilettantistica Tennistavolo

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014)

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014) GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014 (Ottobre 2014) I dati presenti in questa pubblicazione fanno riferimento agli studenti con cittadinanza non italiana dell anno scolastico

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

PPK SC PRIM THOUAR 4^A-fase di classe ASD TENNISTAVOLO NOVARA

PPK SC PRIM THOUAR 4^A-fase di classe ASD TENNISTAVOLO NOVARA ASD TENNISTAVOLO NOVARA Novara, 28/10/2013 Lista iscritti alle gare Partecipanti 1-18/18 N.Tessera Giocatore NS. Cod.soc. Societa SMG SFG 000000 MARTINISI Lorenzo 11 2130902783 SC PRIM THOUAR -4^A X 000000

Dettagli

CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015

CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015 CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015 Si comunica a tutte le società dei campionati giovanili che a partire dal 12.05.2015 NON sono più accettati spostamenti via posta

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 ANALISI COMPARATIVA DATI 2011-2012-2013 ANALISI DATI AGGREGATI 2011-2012- 2013 ANDAMENTO INFORTUNI NEL QUADRIENNIO

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA: TEORIA ED APPLICAZIONI AOSTA, Loc. Amérique Quart (AO), 18-19 Ottobre 2011 Assessorato OO.PP., Difesa Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica - Servizio Geologico ATTIVITA

Dettagli

Lo spettacolo dal vivo in Sardegna. Rapporto di ricerca 2014

Lo spettacolo dal vivo in Sardegna. Rapporto di ricerca 2014 Lo spettacolo dal vivo in Sardegna Rapporto di ricerca 2014 2014 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Redazione a cura della Presidenza Direzione generale della Programmazione unitaria e della Statistica regionale

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Fipav Monza Brianza VADEMECUM GARE CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Il presente fascicolo è parte integrante delle Circolari di Indizione

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

Rassegna del 28/04/2015

Rassegna del 28/04/2015 Rassegna del 28/04/2015... 28/04/15 Adige 47 Intervista a Diego Mosna - Mosna: «Noi sempre freddi» M.bar. 1 28/04/15 Adige 46 Macerata vuole Lanza... 4 28/04/15 Adige 46 Trento si gioca la finale L'occasione

Dettagli

CALENDARIO PROVVISORIO Campionato: Under 19 Maschile Fase : 2 fase - Italiana Girone : VA SILVER 3 Gara N Squadra A Squadra B Giorno Data Ora

CALENDARIO PROVVISORIO Campionato: Under 19 Maschile Fase : 2 fase - Italiana Girone : VA SILVER 3 Gara N Squadra A Squadra B Giorno Data Ora FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO CR LOMBARDIA COMUNICATO UFFICIALE N. 1430 DEL 30/12/2014 UFFICIO GARE N. 2 1 Giornata di andata 2290 POSS CAFFE Garbagnate La Sportiva Gavirate Lun 12/01/2015 20:00 2291

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico-

Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico- Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico- PREMESSA... 3 1. CARATTERISTICHE FISICHE DELLE TS-CNS... 3 1.1. Fronte TS-CNS

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

Unione Province Italiane. Una proposta per il riassetto delle Province

Unione Province Italiane. Una proposta per il riassetto delle Province Unione Province Italiane Una proposta per il riassetto delle Province Assemblea Unione Province Italiane Roma - 06 dicembre 2011 A cura di: Prof. Lanfranco Senn Dott. Roberto Zucchetti Obiettivi dello

Dettagli

REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI. Aggiornamento al 31 dicembre 2013

REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI. Aggiornamento al 31 dicembre 2013 REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI Aggiornamento al 31 dicembre 2013 Marzo 2014 REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI Aggiornamento

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A Staffette 4 x 25 Stile Libero 1 F SPORT VILLAGE (Azzoni-Mazzeo-Caravaggi-Costa) 2 F VOGHERESE N (Guida-Prizzon-Guagnini-Dragoti) 3 F CENTRO FIN PAVIA (Rossi-Beretta-.-Balduzzi)) 1 F/M MELEGNANO (Marchesoni-Gigli-Turazza-Benussi)

Dettagli

2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri

2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri 2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri 2.1 La concentrazione degli alunni con cittadinanza non italiana in specifiche scuole e nei differenti ordini e gradi scolastici Dall analisi

Dettagli

Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee - FIPSAS. Classifica Giornata Coppie Provinciale Coppie Trota Lago 2014

Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee - FIPSAS. Classifica Giornata Coppie Provinciale Coppie Trota Lago 2014 Data: 7-- Campo di Gara: Lago Fipsas Pilastrello Società Organizzatrice: Fipsas Ferrara Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee - FIPSAS Prova nr.: Classifica Giornata Coppie Provinciale

Dettagli

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE C o m i t a t o P r o v i n c i a l e M e s s i n a Via Rossini, 4-98076 Sant'Agata Militello (Me) Tel. / Fax 0941/721948 e-mail: segreteria@pgsmessina - www.pgsmessina.it COMUNICATO UFFICIALE N 49 Stagione

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI DAGLI AMATORI AI PROFESSIONISTI DI FATTO ATTRAVERSO LO STUDIO DELLE SOCIETÀ CALCISTICHE a cura di MATTEO SPERDUTI 2 0 1 5 INDICE ACRONIMI E ABBREVIAZIONI......

Dettagli

30-APRILE/03 MAGGIO-2015.

30-APRILE/03 MAGGIO-2015. INFORMAZIONI GENERALI Il corso ISA 2015 DISCIPLINE OLIMPICHE è un corso formativo ed evolutivo relativamente alle discipline della Fossa Olimpica Skeet Double Trap, e viene organizzato per la 1 volta in

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Vorrei un inform@zione

Vorrei un inform@zione Touring Club Italiano Vorrei un inform@zione Come rispondono gli uffici informazioni delle destinazioni turistiche italiane e straniere Dossier a cura del Centro Studi TCI Giugno 2007 SOMMARIO Alcune premesse

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano N UCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI I NVESTIMENTI PUBBLICI Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano Melania Cavelli Sachs NVVIP regione Campania Conferenza AIQUAV, Firenze,

Dettagli

COMITATO REGIONALE VENETO

COMITATO REGIONALE VENETO COMITATO REGIONALE VENETO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 CALENDARIO GARE ESORDIENTI 2 ANNO 9C9 PRIM.VI - GIRONE A A: 7/02/2015 ore 15:30 1^ GIORNATA R: ore ALTAVILLA CALCIO BRENDOLA CALCIO TEZZE SAN VITALE

Dettagli

1 PROVA COPPA ITALIA SKIROLL 2012-26 MAGGIO 2012 1 TROFEO ADRIAKER - KO SPRINT DEL CARSO. GIURIA: GIUDICE ARBITRO VAN DER HAM Flavia

1 PROVA COPPA ITALIA SKIROLL 2012-26 MAGGIO 2012 1 TROFEO ADRIAKER - KO SPRINT DEL CARSO. GIURIA: GIUDICE ARBITRO VAN DER HAM Flavia CLASSIFICA GRUPPO GIOVANI FEMMINILE 1 261 ARLIAN ALICE GF MONTE CERVINO 1 306 2 266 TENZE SARA GF ASD MLADINA 2 255 3 265 TENCE TAYRIN GF ASD MLADINA 3 204 4 264 PRASELJ PETRA GF ASD MLADINA 4 153 5 262

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

TELECOM ITALIA SPA 1 SEM. Anno di riferimento: 2014 Periodo di rilevazione dei dati: 2 SEM. X ANNO Intero 1/39

TELECOM ITALIA SPA 1 SEM. Anno di riferimento: 2014 Periodo di rilevazione dei dati: 2 SEM. X ANNO Intero 1/39 Qualità dei servizi internet da postazione fissa - Delibere n. 131/06/CSP, 244/08/CSP e 400/10/CONS Anno riferimento: 2014 Periodo rilevazione dei dati: 2 SEM. X Per. Denominazione incatore Tempo attivazione

Dettagli

Dipartimento della Programmazione e dell Ordinamento del Servizio Sanitario Nazionale Dir. Gen. della Programmazione sanitaria Ufficio VI

Dipartimento della Programmazione e dell Ordinamento del Servizio Sanitario Nazionale Dir. Gen. della Programmazione sanitaria Ufficio VI Rapporto annuale sull attività di ricovero ospedaliero Dati SDO 2012 Dicembre 2013 Dipartimento della Programmazione e dell Ordinamento del Servizio Sanitario Nazionale Dir. Gen. della Programmazione sanitaria

Dettagli

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA Agg. al 31/10/2014 1 INDICE Calendario Attività Agonistica 2014-2015 e scadenze pag. 3 Norme

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

REGO OLAMENTO FUI Regolamento disciplinante

REGO OLAMENTO FUI Regolamento disciplinante REGOLAMENTO FUI anni termici 2014-2016 Regolamento disciplinante le procedur re concorsuali per l individuazione dei fornitori i di ultima istanza di gass naturale per il periodo 1 ottobre 2014-30 settembre

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

Comitato Regionale del Piemonte

Comitato Regionale del Piemonte Il Comitato Regionale ha programmato anche per quest anno il Progetto Giovani, il cui Regolamento Nazionale presenta una novità importante riguardante le sedi di svolgimento che saranno abbinate alle tappe

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Prot. n. DGPM/VI/19.000/A/45-109.000/I/15 Roma, 5 marzo 2002 OGGETTO:Erogazione del trattamento privilegiato provvisorio nella misura

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli