Programming Period

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2014-2020 Programming Period"

Transcript

1 Structural & Investment Funds (including IPA II) for the Adriatic-Ionian Region Programming Period Silvia Grandi Head of Institutional Agreements & Special Area Programmes + EU Policies & International Relations + Coordinator of the ADRION Programme Managing Authority Start-up Team Ravenna, 5th May 2015

2

3 Five European Structural & Investment Funds (ESIF) working together PARTNERSHIP AGREEMENT European Agriculture Fund for Rural Development Cohesion Fund European Social Fund European Regional Development Fund European Maritime and Fisheries Fund Common rules for ESI Funds Simplified cost options E-governance Eligibility rules Financial instruments CLLD- Community Led Local Development 3

4 Projecting with partners of other countries

5 Need-to-know about European Territorial Cooperation A common branding «Interreg» Cooperation programmes structured according to 11 ERDF/ESF Thematic Object 4 Transational Programmes with same geographies of the EU Macroregional Strategies (ADRION, ALPINE SPACE, DANUBE, BALTIC) Includes IPA II and ENI funds

6 News elements in the Adriatic Ionian Area

7 Changes in Crossborder Programmes IPA CBC ADRIATIC ITALY CROATIA IPA CBC ITALY-ALBANIA MONTENEGRO 7 ERDF: 201,357 Meuro

8 The Italy-Croatia CBC Programme in a nutshell EU available funds (ERDF): 201,3 million EUR EU co-financing rate: up to 85% Seat of the implementing bodies (MA, CA, AA, JS): to be confirmed Submission to European Commission: to be submitted Status: on-going negotiation Expected decision by EU (i.e. approval ): End 2015 (estimated) Expected 1 st call: 2016 (estimated) IT management system: likely ems (as Central Europe, Alpine space, etc.) 8

9 The IPA II CBC ITALY-ALBANIA-MONTENEGRO Programme in a nutshell EU available funds (IPA II): 86 million EUR EU co-financing rate: up to 85% Seat of the implementing bodies (MA, CA, AA, JS): Bari Apulia Region Submission to European Commission: to be submitted Status: on-going negotiation Expected decision by EU (i.e. approval ): End 2015 (estimated) Expected 1 st call: End 2015 (estimated) IT management system: likely ems (as Central Europe, Alpine space, etc.) 9

10 Changes in transnational Programmes South East Europe (SEE) Three new transnational Programmes Adriatic Ionian ADRION Balkan Mediterranean 10

11 Continuity for MED Mediterranean CEU Central Europe 224 Meuro 246 Meuro Interreg Europe 2020 FESR 246,581 Meuro URBACT III FESR 74,301 Meuro ESPON 2020 FESR 41,377 Meuro Interact III FESR 39,392 Meuro

12 11 Thematic Objectives Research and Innovation 1 Combating climate change 5 Employment & Mobility 8 ICT 2 Environment and resource efficiency 6 Social inclusion 9 Competitiveness of SMEs 3 Sustainable transport 7 Better education, training 10 Low-carbon economy 4 Better public administration 11 For each TO, Investment priorities are set by the Regulations Specific Objective defined by Programmes 12

13 Summary table on Thematic Objective and Investment Priorities Programmes Thematic Objectives Investment Priorities MED b 4c 4e 6c 6d Central EU b 4c 4e 6c 6e 7b 7c ADRION b 6c 6d 7c IT-Croazia b 5a 6c 6d 6f 7c INTERREG a 1b 3d 4e 6c 6g IT-Albania- Montenegro 11 URBACT

14 The ADRION Programme in a nutshell EU available funds: out of which 99,2 milion EUR ERDF 83,5 milion EUR IPA II 15,7 milion EUR EU co-financing rate: up to 85% Seat of the implementing bodies (MA, CA, AA, JS) Bologna Emilia-Romagna Region Submission to European Commission: 18 December 2014 Status: on-going negotiation with the Commission Expected decision by EU (i.e. approval ): Summer 2015 Expected 1 st call: by 2015 IT management system: ems (as Central Europe, Alpine space, etc.) 14

15 Area of intervention/ eligible geographical area Adrion area coincides with EUSAIR geographical area ELIGIBLE COUNTRIES: Albania (entire country) Bosnia and Herzegovina (entire country) Croatia (entire country) Greece (entire country) Italy (part) Montenegro (entire country) Serbia (entire country) Slovenia (entire country) 15

16 Adrion Programme Specific Objectives Union support M Euro 19,8 45,6 17,8 9,9 16

17 MED Programme Specific Objectives OS1.1 Accrescere le attività transnazionali dei cluster e delle reti innovative nei settori chiave dello spazio OS 2.1 Accrescere la capacità di gestione energetica degli edifici pubblici a scala transnazionale OS 2.2 Accrescere le quote di fonti energetiche locali rinnovabili nei piani e strategie dei territori specifici basati su un mix energetico OS 2.3 Accrescere la capacità di utilizzo dei sistemi a bassa emissione di carbonio e le connessioni multimodali tra loro OS3.1 Rafforzare le politiche di sviluppo sostenibile per la valorizzazione delle risose naturali e culturali nelle aree costiere e adiacenti aree marittime OS3.2 Mantenere la biodiversità e gli ecosistemi naturali rafforzando la gestione e le relazioni tra aree protette OS4.1 Sostenere il processo di rafforzamento del quadro multilaterale di coordinamento nel mediterraneo con risposte congiunte alle sfide comuni Central Europe Programme Specific Objectives OS1.1 Migliorare i collegamenti tra gli attori dei sistemi innovativi per rafforzare la capacità di innovazione regionale OS1.2 Migliorare capacità e competenze imprenditoriali per l innovazione economica e sociale OS 2.1 Accrescere la capacità di gestione energetica degli edifici pubblici a scala transnazionale OS 2.2 Migliorare la pianificazione energetica territoriale a basso consumo di carbonio, le strategie e le politiche di sostegno per il mitigamento del cambiamento climatico OS 2.3 Migliorare la pianificazione dei trasporti a bassa emissione di carbonio nelle aree urbane OS 3.1 Migliorare le capacità di gestione ambientale per un uso sostenibile delle risose naturali e del patrimonio culturale OS3.2 Aumentare le capacità per un uso sostenibile del patrimonio culturale e delle risorse naturali OS3.3 Migliorare la gestione ambientale delle aree urbane funzionali per renderli luoghi più vivibili OS 4.1 Migliorare la pianificazione e il coordinamento dei sistemi regionali di trasporto passeggeri per una migliore connessione con i collegamenti nazionali e le reti di trasporto europee OS4.2 Migliorare il coordinamento tra stakeholders del trasporto merci per aumentare le soluzioni di trasporto merci multimodale 1 st CALL SUMMER st CALL CLOSE 15 th APRIL 201

18 INTERREG EUROPE Programme Specific Objectives OS 1.1 Migliorare l implementazione delle politiche e programmi di sviluppo regionale, in particolare i programmi di investimento Crescità e Occupazione, CTE ove rilevante, per l infrastruttura e le capacità della R&I OS1.1 Migliorare l implementazione delle politiche e programmi regionali di sviluppo regionali, in particolare I programmi di investimento Crescità e Occupazione, CTE ove rilevante, che supportano l innovazione degli attori delle catene d innovazione regionale nelle aree di smart specialization e opportunità di innovazione OS 2.1 Migliorare l implementazione delle politiche e dei programmi di sviluppo regionale, in particolare i programmi di investimento Crescita e Occupazione, CTE ove rilevante, sostenendo le PMI in tutte le fasi del loro ciclo di vita per sviluppare e raggiungere la crescita ed impegnarsi nell innovazione OS 3.1 Migliorare l implementazione delle politiche e programmi di sviluppo regionale, in particolare I programmi di investimento Crescita e Occupazione, CTE ove rilevante, affrontando la transizione verso un economia a basse emissioni di carbonio 0S 4.1 Migliorare l implementazione delle politiche e programmi di sviluppo regionale, in particolare i programmi di investimento Crescita e Occupazione, CTE ove rilevante, nel settore della protezione e sviluppo del patrimonio naturale e culturale. OS 4.2 Migliorare l implementazione delle politiche e programmi di sviluppo regionale, indirizzati al miglioramento dell efficienza nell utilizzo delle risorse, crescità green, l ecoinnovazione e la gestione della performance ambientale OPEN CALL NOW END 16 JUNE 2015

19 Keep in touch with the programme evolution & Tel (+39) Viale Aldo Moro, 30 - Bologna Facebook Linkedin Twitter. following the future ICT evolution 19

Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 in Emilia-Romagna

Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 in Emilia-Romagna Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 in Emilia-Romagna Seminario DirEUropa:i fondi europei come opportunità per lo sviluppo locale Rimini, 16 aprile 2014 Michele Migliori Servizio Politiche europee

Dettagli

Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020. Programma Interreg Europe

Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020. Programma Interreg Europe Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 Programma Interreg Europe Bologna, 27 novembre 2014 L area di Programma Programma Interreg Europe OBIETTIVO GENERALE Contribuire al rafforzamento delle politiche

Dettagli

Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020. Lodovico Gherardi Regione Emilia-Romagna

Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020. Lodovico Gherardi Regione Emilia-Romagna Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 Lodovico Gherardi Regione Emilia-Romagna 1 La Cooperazione Territoriale Europea si inserisce nell ampio panorama di interventi programmati dalla Comunità Europea

Dettagli

Programmazione 2014-2020: le sfide per la nuova dimensione della cooperazione territoriale europea

Programmazione 2014-2020: le sfide per la nuova dimensione della cooperazione territoriale europea Programmazione 2014-2020: le sfide per la nuova dimensione della cooperazione territoriale europea Silvia Grandi Dirigente Responsabile - Servizio intese istituzionali e programmi speciali d area sigrandi@regione.emilia-romagna.it

Dettagli

IPA ADRIATIC CBC PROGRAMME

IPA ADRIATIC CBC PROGRAMME IPA ADRIATIC CBC PROGRAMME Prospettive future per la regione Adriatica nella Cooperazione Territoriale Europea L Aquila 14 Aprile 2014 Avv. Paola Di Salvatore Autorità di Gestione Programma IPA Adriatic

Dettagli

nella programmazione 2014-2020

nella programmazione 2014-2020 La cooperazione territoriale europea nella programmazione 2014-2020 Monica Bellisario Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica Brescia, 2 ottobre 2014 PO CTE 2014-2020 IN ITALIA I territori

Dettagli

Smart Specialisation e Horizon 2020

Smart Specialisation e Horizon 2020 Smart Specialisation e Horizon 2020 Napoli, 2 Febbraio 2013 Giuseppe Ruotolo DG Ricerca e Innovazione Unità Policy Che relazione tra R&D e crescita? 2 Europa 2020-5 obiettivi OCCUPAZIONE 75% of the population

Dettagli

Strategia UE per la Regione Adriatico-Ionica (EUSAIR): il ruolo delle Autostrade del Mare Dr.ssa Arianna Norcini Pala

Strategia UE per la Regione Adriatico-Ionica (EUSAIR): il ruolo delle Autostrade del Mare Dr.ssa Arianna Norcini Pala Strategia UE per la Regione Adriatico-Ionica (EUSAIR): il ruolo delle Autostrade del Mare Dr.ssa Arianna Norcini Pala Ancona, 02 Luglio 2015 1 RAM Rete Autostrade Mediterranee Rete Autostrade Mediterranee

Dettagli

I programmi di cooperazione transnazionale e interregionale 2014-2020

I programmi di cooperazione transnazionale e interregionale 2014-2020 Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea I programmi di cooperazione transnazionale e interregionale 2014-2020 Tiziana Dell Olmo Regione Piemonte, Settore Programmazione Macroeconomica Biella, 28 gennaio

Dettagli

I programmi di cooperazione transnazionale e interregionale 2014-2020

I programmi di cooperazione transnazionale e interregionale 2014-2020 Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea I programmi di cooperazione transnazionale e interregionale 2014-2020 Tiziana Dell Olmo, Regione Piemonte PROGRAMMAZIONE 2014-2020 IN PIEMONTE Programmi regionali

Dettagli

Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea I programmi di cooperazione transnazionale e interregionale 2014-2020. Documento in aggiornamento

Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea I programmi di cooperazione transnazionale e interregionale 2014-2020. Documento in aggiornamento Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea I programmi di cooperazione transnazionale e interregionale 2014-2020 Documento in aggiornamento PROGRAMMA ALPINE SPACE Autorità di Gestione: Land Sazburg(A)

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ATTUAZIONE DELLE POLITICHE DELL UE ATTRAVERSO L APPROCCIO BOTTOM UP E LA GOVERNANCE MULTILIVELLO IL PATTO DEI SINDACI IN ABRUZZO.

REGIONE ABRUZZO ATTUAZIONE DELLE POLITICHE DELL UE ATTRAVERSO L APPROCCIO BOTTOM UP E LA GOVERNANCE MULTILIVELLO IL PATTO DEI SINDACI IN ABRUZZO. ATTUAZIONE DELLE POLITICHE DELL UE ATTRAVERSO L APPROCCIO BOTTOM UP E LA GOVERNANCE MULTILIVELLO IL PATTO DEI SINDACI IN ABRUZZO. Il Piano Energetico Regionale (PER) Approvato con D.G.R. n. 470/c del 31/08/2009

Dettagli

Programmazione 2014-2020 Cooperazione territoriale europea: Quadro giuridico e stato di attuazione

Programmazione 2014-2020 Cooperazione territoriale europea: Quadro giuridico e stato di attuazione Programmazione 2014-2020 Cooperazione territoriale europea: Quadro giuridico e stato di attuazione Michele Migliori Direzione Generale Programmazione Territoriale Intese Relazioni europee e internazionali

Dettagli

Informest 2020 al servizio del territorio

Informest 2020 al servizio del territorio Informest 2020 al servizio del territorio Auditorium Regione Friuli Venezia Giulia Udine, via Sabbadini, giovedì 8 gennaio 2015 Sandra Sodini Dirigente Area Cooperazione Economica Internazionale, Informest

Dettagli

Interreg MED 2014-2020

Interreg MED 2014-2020 Interreg MED 2014-2020 http://interreg-med.eu/en/first-call-for-project-proposals/ Lo scorso 23 giugno a Marsiglia si è aperto ufficialmente il programma di cooperazione transnazionale Interreg MED. Queste

Dettagli

econsulenza NeWS 20 Maggio 2015 N. 04/15 Informativa su bandi e finanziamenti europei e nazionali INFO DALL EUROPA

econsulenza NeWS 20 Maggio 2015 N. 04/15 Informativa su bandi e finanziamenti europei e nazionali INFO DALL EUROPA econsulenza NeWS 20 Maggio 2015 N. 04/15 Informativa su bandi e finanziamenti europei e nazionali INFO DALL EUROPA Cooperazione Territoriale Europea (CTE) Speciale MED e ALCOTRA La Cooperazione Territoriale

Dettagli

Progetto strategico ClusterPoliSEE Smarter Cluster Policies for South East Europe

Progetto strategico ClusterPoliSEE Smarter Cluster Policies for South East Europe Progetto strategico ClusterPoliSEE Smarter Cluster Policies for South East Europe REGIONE MARCHE P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione F.E.S.R. e F.S.E. Lead Partner di progetto Ancona, 18

Dettagli

I Programmi di Cooperazione Territoriale Europea con aree di programma emiliano-romagnole

I Programmi di Cooperazione Territoriale Europea con aree di programma emiliano-romagnole Programmazione Fondi Europei Strutturali e Investimento 2014-2020 I Programmi di Cooperazione Territoriale Europea con aree di programma emiliano-romagnole Schede provvisorie Programma interregionale INTERREG

Dettagli

Strategie di ripresa UE 2020: le priorità per la Smart Specialization Strategy. Potenza, Unibas, 15 gennaio 2014 (II parte seminario)

Strategie di ripresa UE 2020: le priorità per la Smart Specialization Strategy. Potenza, Unibas, 15 gennaio 2014 (II parte seminario) Strategie di ripresa UE 2020: le priorità per la Smart Specialization Strategy Potenza, Unibas, 15 gennaio 2014 (II parte seminario) Ue 2020 : le sfide dei 28 paesi membri Competitività globale : imprese

Dettagli

Le Priorità del Programma Spazio Alpino 2014-2020 e le nuove opportunità per i portatori di interesse italiani

Le Priorità del Programma Spazio Alpino 2014-2020 e le nuove opportunità per i portatori di interesse italiani Le Priorità del Programma Spazio Alpino 2014-2020 e le nuove opportunità per i portatori di interesse italiani Udine Italy 15 Settembre 2015 Wania Moschetta Regione Friuli Venezia Giulia This programme

Dettagli

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group)

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) Opportunità di finanziamento europee per la Ricerca e lo Sviluppo - The New EU Framework Programme for Research and Innovation- Horizon 2014-2020 and LIFE opportunities

Dettagli

IL PROGETTO STRATEGICO ALTERENERGY

IL PROGETTO STRATEGICO ALTERENERGY CBC IPA ADRIATICO 2007 2013 IL PROGETTO STRATEGICO ALTERENERGY ALTERENERGY (Energy Sustainability for Adriatic Small Communities) è la nuova sfida per la sostenibilità ambientale che punta a favorire la

Dettagli

Il processo di programmazione italiano per il 2014/2020 e la partecipazione dell Italia ai programmi di cooperazione territoriale europea

Il processo di programmazione italiano per il 2014/2020 e la partecipazione dell Italia ai programmi di cooperazione territoriale europea Storie di progetti del Programma CENTRAL EUROPE Il processo di programmazione italiano per il 2014/2020 e la partecipazione dell Italia ai programmi di cooperazione territoriale europea Rossella Rusca

Dettagli

Newsletter della rete EEN Centro Italia

Newsletter della rete EEN Centro Italia N 9 anno 2014 Newsletter della rete EEN Centro Italia Enterprise Europe Network La rete al servizio delle imprese http://www.enterprise-europe-network-italia.eu/ http://een.ec.europa.eu/ Questo è il XXX

Dettagli

Il fund raising per la sostenibilità. Belluno forum energia 20 giugno 2014

Il fund raising per la sostenibilità. Belluno forum energia 20 giugno 2014 Il fund raising per la sostenibilità Belluno forum energia 20 giugno 2014 La Commissione Europea Common Strategic Framework 2014-2020 raccomanda un approccio metodologico all impiego degli Strumenti finanziari

Dettagli

PROGRAMMA DI COOPERAZIONE Alpine Space Programme 2014-2020

PROGRAMMA DI COOPERAZIONE Alpine Space Programme 2014-2020 PROGRAMMA DI COOPERAZIONE Alpine Space Programme 2014-2020 La presente scheda ha lo scopo di illustrare sinteticamente i contenuti del Programma di Cooperazione per il periodo 2014-2020, approvato dalla

Dettagli

- Decisione di esecuzione della Commissione C(2014)8021 del 29 ottobre 2014 che adotta l Accordo di Partenariato 2014-2020 Italia;

- Decisione di esecuzione della Commissione C(2014)8021 del 29 ottobre 2014 che adotta l Accordo di Partenariato 2014-2020 Italia; REGIONE PIEMONTE BU15 16/04/2015 Deliberazione della Giunta Regionale 23 marzo 2015, n. 3-1201 Programmazione Fondi Strutturali e d'investimento Europei 2014-2020. Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea.

Dettagli

Strategia macro-regionale EUSALP

Strategia macro-regionale EUSALP Strategia macro-regionale EUSALP Roberta Negriolli Regione Lombardia 11 maggio 2015 Regione Emilia-Romagna Sala 20 Maggio 2012 Viale della Fiera 8, Bologna INDICE 1. Cos è una Strategia Macroregionale

Dettagli

World Bank Group. International Finance Corporation

World Bank Group. International Finance Corporation World Bank Group International Bank for Reconstruction and International Association International Finance Corporation Mutilateral Investment Guarantee Agency International Center for the Settlement of

Dettagli

La programmazione Europea 2014-2020

La programmazione Europea 2014-2020 La programmazione Europea 2014-2020 Mariachiara Esposito Funzionario Servizi Direzionali - Ufficio di collegamento Regione Toscana con le istituzioni comunitarie a Bruxelles I programmi europei 2014-2020

Dettagli

Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020

Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020 Convegno internazionale progetto ESSENCE, Bologna, 30 ottobre 2013. Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020 Benedetta Pricolo Punto di Contatto Nazionale 1. CENTRAL EUROPE: dove siamo? Struttura

Dettagli

FP7: Marie Curie Actions

FP7: Marie Curie Actions APRE Agency for the Promotion of the European Research FP7: Marie Curie Actions Initial Training Networks (ITN) Indice degli argomenti 1 parte Le azioni Marie Curie: il bando ITN obiettivi e caratteristiche

Dettagli

Programma Spazio Alpino 2014+ Presentazione

Programma Spazio Alpino 2014+ Presentazione Programma Spazio Alpino 2014+ Presentazione Presentazione Attraverso questo documento si vuole offrire a una breve presentazione dei principali elementi del Programma di Cooperazione Territoriale Spazio

Dettagli

Finanza per lo Sviluppo Costruiamo insieme il Programma 2014-2020

Finanza per lo Sviluppo Costruiamo insieme il Programma 2014-2020 Finanza per lo Sviluppo Costruiamo insieme il Programma 2014-2020 Andrea Kirschen Infrastrutture, Energia ed Enti Locali Italia e Malta Bologna 16 Luglio 2013 Prestiti (stipule) nel 2012: 52,2 miliardi

Dettagli

PMI: contributi a fondo perduto 2014-2020 per le aziende e nuove opportunità di crescita

PMI: contributi a fondo perduto 2014-2020 per le aziende e nuove opportunità di crescita PMI: contributi a fondo perduto 2014-2020 per le aziende e nuove opportunità di crescita FONDI STRUTTURALI E DI COESIONE 2014/2020 PROGRAMMAZIONE EUROPEA: A livello europeo: Quadro Strategico Comune A

Dettagli

L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro

L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro Mercoledì 2 Aprile 2014 Cristina Piai, Intesa Sanpaolo S.p.A. Strumenti finanziari nell ambito di Horizon

Dettagli

FP7 Environment nel quadro delle altre iniziative territoriali-ambientali EU

FP7 Environment nel quadro delle altre iniziative territoriali-ambientali EU Antonio Speranza 1 FP7 Environment nel quadro delle altre iniziative territoriali-ambientali EU Antonio Speranza Consorzio Interuniversitario Nazionale Fisica Atmosfere e Idrosfere Indice 1. Programmazione

Dettagli

Opening the Southern Gas Corridor

Opening the Southern Gas Corridor 11 Energy Summit 2011 (Il Sole 24 ORE) Milano, 26 Settembre 2011 Paolo Pasteris, Country Manager Italy Opening the Southern Gas Corridor 17.02.2012 Agenda 1. Perché TAP? 2. Cosa è Shah Deniz? 3. CosaèTAP?

Dettagli

Progetto Q4ECEC. 'Awareness-raising on Quality and Institutional Commitment in Early Childhood Education and Teaching

Progetto Q4ECEC. 'Awareness-raising on Quality and Institutional Commitment in Early Childhood Education and Teaching Progetto Q4ECEC 'Awareness-raising on Quality and Institutional Commitment in Early Childhood Education and Teaching Reference: 550472-LLP-1-2013-1-IT-KA1-KA1ECETA Progetto Q4ECEC 'Awareness-raising on

Dettagli

Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi

Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi Marco Degani FINARIC 22 giugno 2009 area della ricerca organizzazione Produzione FINARIC SSR CRA KTO Finanziamenti per la ricerca Sistema di

Dettagli

European Spatial Planning Observation Network

European Spatial Planning Observation Network European Spatial Planning Observation Network Graziella Guaragno geografia e risorse ESPON 2020 FESR 41,377 Meuro priorità Mission Continuare il consolidamento di una Rete Europea di Osservazione Territoriale

Dettagli

Fondi comunitari e incentivazione degli investimenti locali

Fondi comunitari e incentivazione degli investimenti locali Fondi comunitari e incentivazione degli investimenti locali Dott. Marco Tabladini Bologna, 10 giugno 2014 Indice La strategia Europa 2020 Il contesto urbano Gli strumenti: la Partnership per l Innovazione

Dettagli

SHAPE tra costa e mare

SHAPE tra costa e mare SHAPE tra costa e mare Lignano Sabbiadoro 17 Ottobre 2013 Katia Raffaelli Direzione Generale Ambiente, Difesa del Suolo e della Costa Regione Emilia-Romagna Shaping an Holistic Approach to Protect the

Dettagli

Smart City. Bari Smart City. Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City

Smart City. Bari Smart City. Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City Smart Bari: a Mediterranean,sustainable, dynamic inclusive and creative city for our sons PROGRAM MANAGEMENT OFFICE S.E.A.P. Bari Smart City Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City

Dettagli

UN VIAGGIO VERSO L ACCESSIBILITÀ

UN VIAGGIO VERSO L ACCESSIBILITÀ UN VIAGGIO VERSO L ACCESSIBILITÀ di Andrea Campagna Coordinatore tecnico-scientifico di progetto Project n 2S-MED11-29 Project co-funded by the European Regional Development Fund (ERDF) Dopo un anno dal

Dettagli

e-newsletter First issue

e-newsletter First issue e-newsletter First issue PROVINCIA DI ROVIGO Indice 1. Introduzione 2. Workshop 23 ottobre 2014 3. Il progetto TERRE 3.1 Obiettivi 3.2 Risultati attesi 3.3 Partnership 3.4 Stakeholders 4. Meeting transnazionali

Dettagli

Fondi Europei. Una panoramica delle regole finanziarie e delle opportunità di finanziamento per il periodo 2014-2020

Fondi Europei. Una panoramica delle regole finanziarie e delle opportunità di finanziamento per il periodo 2014-2020 Fondi EUROPEI Fondi Europei Una panoramica delle regole finanziarie e delle opportunità di finanziamento per il periodo 2014-2020 Arch. Romano Albertini Dipartimento per le Politiche Europee Presidenza

Dettagli

Opzioni per la Macro- Regione Adriatico-Ionica

Opzioni per la Macro- Regione Adriatico-Ionica Opzioni per la Macro- Regione Adriatico-Ionica Sintesi in italiano del paper: Options for building a Macro Region scenarios for the development of the Adriatic - Ionian Macro Region Alessandro Valenza

Dettagli

I CONCETTI BASE. Germana Di Falco, Nuovo Istituto di Business Internazionale - All Rights Reserved.

I CONCETTI BASE. Germana Di Falco, Nuovo Istituto di Business Internazionale - All Rights Reserved. I CONCETTI BASE Germana Di Falco, MONEY MAKES THE WORLD GO AROUND: THE OLD COFINANCING MODEL EU Funds (ERDF or ESF) National/regional Funds Total Cost of project Local public funds ATTORI E MODELLI SECONDO

Dettagli

Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti

Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti Fondazione Lombardia per l Ambiente Milano, 26 giugno 2014 Emissioni annuali

Dettagli

Smart Cities: la via della città sostenibili

Smart Cities: la via della città sostenibili Cities: la via della città sostenibili Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Cities - EERA mauro.annunziato@enea.it City Economy Mobility Governance smart city Environment Living

Dettagli

Sustainable Energy. Piano d Azione Energia. Luigi RANIERI

Sustainable Energy. Piano d Azione Energia. Luigi RANIERI Sustainable Energy Action Sostenibile plan Piano d Azione Energia Luigi RANIERI Lo Advancing sviluppo di the un economia low carbon economy low carbon Lo sviluppo urbano nelle politiche UE 2007 2013 2015

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Elementi del Programma Italia-Croazia 2014-2020 Flavia Zuccon Regione del Veneto Sezione Cooperazione Transfrontaliera e Territoriale europea

Elementi del Programma Italia-Croazia 2014-2020 Flavia Zuccon Regione del Veneto Sezione Cooperazione Transfrontaliera e Territoriale europea Elementi del Programma Italia-Croazia 2014-2020 Flavia Zuccon Regione del Veneto Sezione Cooperazione Transfrontaliera e Territoriale europea 11 maggio 2015 Regione Emilia-Romagna Sala 20 Maggio 2012 Viale

Dettagli

AlpCheck2 Strumenti innovativi di supporto alle decisioni per il trasporto su strada

AlpCheck2 Strumenti innovativi di supporto alle decisioni per il trasporto su strada AlpCheck2 Strumenti innovativi di supporto alle decisioni per il trasporto su strada Marilanda Bianchini Regione del Veneto (AlpCheck2 Lead Partner) Tecnologie innovative per la gestione del traffico Milano,

Dettagli

La partecipazione dell Italia al SET Plan

La partecipazione dell Italia al SET Plan La partecipazione dell Italia al SET Plan Marcello Capra Dipartimento per l Energia MIUR Roma, 16 dicembre 2013 SET Plan europeo Il SET (Strategic Energy Technology) Plan ha riportato l innovazione tecnologica

Dettagli

Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione

Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione 18 novembre 2014, Modena Teresa Bagnoli, ASTER Green Industries: soluzioni innovative per

Dettagli

Il bilancio dell UE, dopo Lisbona

Il bilancio dell UE, dopo Lisbona Il bilancio dell UE, dopo Lisbona il Trattato di Lisbona conferisce al Parlamento europeo la capacità di "co-legislatore" a pieno titolo sul bilancio dell'ue UE, insieme ai governi. Quest anno per la prima

Dettagli

Opzioni per la Macro- Regione Adriatico-Ionica

Opzioni per la Macro- Regione Adriatico-Ionica Opzioni per la Macro- Regione Adriatico-Ionica Termoli 15 gennaio Alessandro Valenza Agenda Obiettivi e contesto Struttura Alcuni elementi: Bisogni ed emergenze Strategie: quali priorità? Governance Un

Dettagli

Il potenziamentodelsistematoscano di ricercae innovazione e le opportunitàeuropee

Il potenziamentodelsistematoscano di ricercae innovazione e le opportunitàeuropee Ufficio di collegamento con le Istituzioni Comunitarie a Bruxelles Convegno Innovazione per la Competitività del Sistema Manifatturiero Toscano Poggibonsi 21 Maggio 2013 Il potenziamentodelsistematoscano

Dettagli

Improving intermodal and sustainable freight solutions in Adriatic Region. Ruolo di FINEST e prodotti principali

Improving intermodal and sustainable freight solutions in Adriatic Region. Ruolo di FINEST e prodotti principali Improving intermodal and sustainable freight solutions in Adriatic Region Ruolo di FINEST e prodotti principali! EASYCONNECTING IN SINTESI Il progetto EASYCONNECTING è finanziato dal programma europeo

Dettagli

Sfide energetico-ambientali ed opportunità di business. Strumenti di gestione e bilanci integrati. Climate-KIC

Sfide energetico-ambientali ed opportunità di business. Strumenti di gestione e bilanci integrati. Climate-KIC Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione 24 novembre 2014, Bologna Teresa Bagnoli, ASTER Sfide energetico-ambientali ed opportunità

Dettagli

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone Roma, 8 giugno 2012

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone Roma, 8 giugno 2012 APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone L' APRE è un Ente di ricerca non profit con obiettivo, sancito dall articolo 3

Dettagli

Programma Operativo 2014/2020

Programma Operativo 2014/2020 Programma Operativo Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2014/2020 DOTAZIONE FINANZIARIA F.E.S.R. 2014/2020 965.844.740 Nel periodo 2007/2013 1.076.000.000 Criteri di concentrazione delle risorse per la

Dettagli

Il Patto dei Sindaci: una grande opportunita' di cambiamento

Il Patto dei Sindaci: una grande opportunita' di cambiamento Provincia Autonoma di Bolzano, 20 marzo 2015 L'Alto Adige verso KlimaLand - 2 giornata dell'energia in Alto Adige Il Patto dei Sindaci: una grande opportunita' di cambiamento Paolo Zancanella European

Dettagli

E-POCKET. La Newsletter della Direzione Generale CULTURE, IDENTITA' E AUTONOMIE. dedicata alla programmazione comunitaria in ambito culturale

E-POCKET. La Newsletter della Direzione Generale CULTURE, IDENTITA' E AUTONOMIE. dedicata alla programmazione comunitaria in ambito culturale E-POCKET La Newsletter della Direzione Generale CULTURE, IDENTITA' E AUTONOMIE dedicata alla programmazione comunitaria in ambito culturale N 3 luglio 2015 E-P E Pocket, ovvero la cultura europea in pillole

Dettagli

Politiche regionali ed il programma Horizon 2020

Politiche regionali ed il programma Horizon 2020 L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE NEI MERCATI EUROPEI Il progetto Alterenergy come opportunità per accedere allo sviluppo energetico nell area dei Balcani Politiche regionali ed il programma Horizon

Dettagli

Il contributo di Enea nello sviluppo delle Cities Stefano Pizzuti ENEA Dipartimento Tecnologie Energetiche Stefano.pizzuti@enea.it City Economy Mobility Governance smart city Environment Living Energy

Dettagli

Low carbon Policies in the South East Europe linked to the Energy Community Treaty. Massimo La Scala POLITECNICO DI BARI

Low carbon Policies in the South East Europe linked to the Energy Community Treaty. Massimo La Scala POLITECNICO DI BARI Low carbon Policies in the South East Europe linked to the Energy Community Treaty Massimo La Scala POLITECNICO DI BARI Strumenti Titolo III -Energy Community Treaty MECHANISM FOR OPERATION OF NETWORK

Dettagli

Le opportunità di finanziamento della biodiversità nella nuova programmazione comunitaria

Le opportunità di finanziamento della biodiversità nella nuova programmazione comunitaria Le opportunità di finanziamento della biodiversità nella nuova programmazione comunitaria Laura Muraglia Funzionario Regione Liguria Dipartimento Ambiente Genova, 19 marzo 2015 PROGETTAZIONE 2014-2020

Dettagli

Esperienze e prospettive di cooperazione territoriale nell arco alpino

Esperienze e prospettive di cooperazione territoriale nell arco alpino Esperienze e prospettive di cooperazione territoriale nell arco alpino UDINE ITALY 15 Settembre 2015 La Strategia Macroregionale Alpina (EUSALP) Roberta Negriolli REGIONE LOMBARDIA Delegazione di Bruxelles

Dettagli

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale Green economy e monitoraggio ambientale Green economy and environmental monitoring Navigazione LBS Navigation LBS ICT e microelettronica ICT and microelectronics Per la creazione d impresa SPACE TECHNOLOGY

Dettagli

Programmi UE di rilevanza per il Settore sociale

Programmi UE di rilevanza per il Settore sociale Programmi UE di rilevanza per il Settore sociale marco mietto L Unione europea si è data cinque obiettivi da realizzare entro la fine del decennio: 1.occupazione: il tasso di occupazione deve essere del

Dettagli

CSTiNFORMA CSTiNFORMA. Investimenti Territoriali Integrati Uno strumento per lo sviluppo territoriale nella programmazione comunitaria 2014-2020

CSTiNFORMA CSTiNFORMA. Investimenti Territoriali Integrati Uno strumento per lo sviluppo territoriale nella programmazione comunitaria 2014-2020 CSTiNFORMA Investimenti Territoriali Integrati Uno strumento per lo sviluppo territoriale nella programmazione comunitaria 2014-2020 Introduzione alla lettura Come già con i numeri 3 e 4/2013 di CSTiNFORMA,

Dettagli

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Genova Port&ShippingTech 30 novembre 2012 ing. Vincenzo Zezza (PhD) Divisione IX politiche industriali dei settori automotive,

Dettagli

PROGETTO PLAT.F.O.R.M. (Platform to Form Opinions Related Mobility) Alpine Space Programme 2007-2013 VENICE SUMMERSCHOOL

PROGETTO PLAT.F.O.R.M. (Platform to Form Opinions Related Mobility) Alpine Space Programme 2007-2013 VENICE SUMMERSCHOOL PROGETTO PLAT.F.O.R.M. (Platform to Form Opinions Related Mobility) Alpine Space Programme 2007-2013 VENICE SUMMERSCHOOL SUMP (Sustainable Urban Mobility Plans): DALLE LINEE GUIDA EU AI PROGETTI PILOTA

Dettagli

Incontro di progeazione Programma Life 2014-2020. Ancona, 15 settembre 2014

Incontro di progeazione Programma Life 2014-2020. Ancona, 15 settembre 2014 Incontro di progeazione Programma Life 2014-2020 Ancona, 15 settembre 2014 Il Programma Life 2014-2020 Il Programma per l ambiente e l azione per il clima (2014-2020) persegue gli obiettivi di contribuire

Dettagli

PROGETTO BUILD SEE IL PROGRAMMA DI COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE SOUTH EAST EUROPE (SEE)

PROGETTO BUILD SEE IL PROGRAMMA DI COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE SOUTH EAST EUROPE (SEE) PROGETTO BUILD SEE IL PROGRAMMA DI COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE SOUTH EAST EUROPE (SEE) ll programma di cooperazione Europa Sud Orientale discende dalla divisione del precedente Interreg III B Cadses in

Dettagli

HORIZON 2020: le tre Priorità e le Novità rispetto al VIIPQ

HORIZON 2020: le tre Priorità e le Novità rispetto al VIIPQ HORIZON 2020: le tre Priorità e le Novità rispetto al VIIPQ Adele Del Bello Responsabile Ripartizione Ricerca Università degli Studi di Ferrara Giornata annuale dell Internazionalizzazione Seminario Come

Dettagli

Università degli Studi di Udine Corso di OPSL Secondo Modulo (V.O.) THE CREATIVE WORKSHOP - TCW A.A. 2003-2004 SOMMARIO. The Creative Workshop

Università degli Studi di Udine Corso di OPSL Secondo Modulo (V.O.) THE CREATIVE WORKSHOP - TCW A.A. 2003-2004 SOMMARIO. The Creative Workshop Università degli Studi di Udine Corso di OPSL Secondo Modulo (V.O.) THE CREATIVE WORKSHOP - TCW TCW A.A. 2003-2004 SOMMARIO Il progetto CREATE The Creative Workshop Fasi de The Creative Workshop Title:

Dettagli

Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy

Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy Valentina PINNA Contenuti Presentazione 1. Il Ruolo della delegazione di regione Lombardia a Bruxelles 2. Il lavoro con le reti europee

Dettagli

BANDI & STAGES NEWSLETTER. patriziatoia.it FEBBRAIO 2015. Patrizia Toia. Care e cari tutti,

BANDI & STAGES NEWSLETTER. patriziatoia.it FEBBRAIO 2015. Patrizia Toia. Care e cari tutti, NEWSLETTER FEBBRAIO 2015 patriziatoia.it BANDI & STAGES Care e cari tutti, questa vuole essere una newsletter operativa sulle opportunità europee aperte, sia dal punto di vista di alcuni bandi relativi

Dettagli

ESPERIENZE DI POLITICHE DI CLUSTERING IN REGIONE PIEMONTE

ESPERIENZE DI POLITICHE DI CLUSTERING IN REGIONE PIEMONTE 1 ESPERIENZE DI POLITICHE DI CLUSTERING IN REGIONE PIEMONTE Torino, 5 Giugno 2013 Innovation Day Erica Gay Regione Piemonte - Dirigente Settore Innovazione, Ricerca e Competitività 1 I Clusters nelle politiche

Dettagli

UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI

UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI DA LUMIÈRE ALLA SMART CITY: UN MODELLO PER LO SVILUPPO DI CITTÀ INTELLIGENTI Roma, 5 marzo 202 Claudia Meloni Progetto Smart Cities Unità Tecnologie Avanzate per l Energia e l Industria SMART CITIES: SOSTENIBILITA

Dettagli

Scheda 1 «Smart City»

Scheda 1 «Smart City» Scheda 1 «Smart City» I RIFERIMENTI STRATEGICI DELL UNIONE EUROPEA SULLE SMART CITIES GREEN JOBS Formazione e Orientamento I Riferimenti Comunitari Gli obiettivi delle iniziative riguardanti le Smart Cities

Dettagli

ADRIAFOOTOURING Adriatic food and tourism: innovating smes. Interreg IV A IPA Adriatico II bando

ADRIAFOOTOURING Adriatic food and tourism: innovating smes. Interreg IV A IPA Adriatico II bando ADRIAFOOTOURING Adriatic food and tourism: innovating smes Interreg IV A IPA Adriatico II bando In breve OBIETTIVO generale della proposta è di favorire lo sviluppo, nelle regioni coinvolte, di strumenti

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

Le reti ecologiche polivalenti: inquadramento generale. Sergio Malcevschi - Università degli Studi di Pavia

Le reti ecologiche polivalenti: inquadramento generale. Sergio Malcevschi - Università degli Studi di Pavia Le reti ecologiche polivalenti: inquadramento generale Sergio Malcevschi - Università degli Studi di Pavia Biodiversità, ecosistemi, impatti antropici A B C D 1 Attività umane ed ecosistemi contenitori

Dettagli

IL SISTEMA NAZIONALE DI CONTROLLO E IL RIMBORSO DEL CO-FINANZIAMENTO NAZIONALE

IL SISTEMA NAZIONALE DI CONTROLLO E IL RIMBORSO DEL CO-FINANZIAMENTO NAZIONALE IL SISTEMA NAZIONALE DI CONTROLLO E IL RIMBORSO DEL CO-FINANZIAMENTO NAZIONALE Seminario Controlli di primo livello e certificazione delle spese Programma Sud Est Europa Bologna 5 Febbraio 2013 Antonella

Dettagli

ACCORDO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI COMUNI PER LA SOSTENIBILITÀ DEI PORTI E DELLE CITTÀ DELL ADRIATICO E DELLO IONIO

ACCORDO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI COMUNI PER LA SOSTENIBILITÀ DEI PORTI E DELLE CITTÀ DELL ADRIATICO E DELLO IONIO ACCORDO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI COMUNI PER LA SOSTENIBILITÀ DEI PORTI E DELLE CITTÀ DELL ADRIATICO E DELLO IONIO I Partners del progetto IONAS Ionian and Adriatic Cities and Ports Joint Cooperation,

Dettagli

Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa. Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014

Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa. Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014 Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014 Il TT nella dimensione europea Francesco S. Donadio Progetto Finanziato dal Ministero

Dettagli

D E L E G A Z I O N E D I B R U X E L L E S. L UE PER LE PMI Notizie da Bruxelles

D E L E G A Z I O N E D I B R U X E L L E S. L UE PER LE PMI Notizie da Bruxelles L UE PER LE PMI Notizie da Bruxelles n 2 ottobre/novembre 2013 S O M M A R I O A C C E S S O A I F I N A N Z I A M E N T I Infodays bandi Horizon 2020 F O C U S D E L M E S E Horizon 2020 e COSME N E W

Dettagli

Presentazione Confronto con i partecipanti Giovanni Romanini Workshop I pilastri dell EUSAIR Collegare la Regione Fermo 17 ottobre 2014

Presentazione Confronto con i partecipanti Giovanni Romanini Workshop I pilastri dell EUSAIR Collegare la Regione Fermo 17 ottobre 2014 Presentazione -quali sono gli ambiti-pilastri della macroregione e la natura della cooperazione territoriale - qual è lo stato dell'arte dei "collegamenti" ecc. - quali sono le prospettive di sviluppo

Dettagli

Bilancio 2012 Financial Statements 2012

Bilancio 2012 Financial Statements 2012 Bilancio Financial Statements IT La struttura di Medici con l Africa CUAMM è giuridicamente integrata all interno della Fondazione Opera San Francesco Saverio. Il bilancio, pur essendo unico, si compone

Dettagli

SEETechnology Newsletter

SEETechnology Newsletter Year 2014, No. IV Summer 2014 SEETechnology is a part of South East Europe (SEE) Transnational Cooperation Programme. The project is about co-operation of SEE (South East Europe) science parks for the

Dettagli

Orizzontalità in Horizon 2020:

Orizzontalità in Horizon 2020: Orizzontalità in Horizon 2020: Strumento PMI e Cooperazione Internazionale Giornata Nazionale di Lancio NMP+B Roma, 15 Novembre 2013 Martina Desole - APRE Punto Contatto Nazionale: NMP + B desole@apre.it

Dettagli

Programma Operativo della Regione Piemonte FESR FSE Fondi strutturali europei 2014 2020

Programma Operativo della Regione Piemonte FESR FSE Fondi strutturali europei 2014 2020 Programma Operativo della Regione Piemonte FESR FSE Fondi strutturali europei 2014 2020 Umberto Fava Agenzia di sviluppo Langhe Monferrato Roero Alessandria, 1 Dicembre 2014 Palatium Vetus Fondazione Cassa

Dettagli

ECOFAST & D APPOLONIA COOPERATION. 26 Ottobre 2015 Ing. Anna Paraboschi

ECOFAST & D APPOLONIA COOPERATION. 26 Ottobre 2015 Ing. Anna Paraboschi ECOFAST & D APPOLONIA COOPERATION 26 Ottobre 2015 Ing. Anna Paraboschi Agenda D Appolonia - Short introduction Ecofast Short introduction Ecofast&D Appolonia cooperation Our Mission A team of engineers,

Dettagli

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Come presentare una proposta nel VII PQ: i fattori di successo Gianluca Rossi Sassari 29 Maggio 2008 Dall Idea al progetto 1. Project idea 2. Consortium

Dettagli

KIC Innovazione e IP

KIC Innovazione e IP KIC Innovazione e IP Ing. Giuseppe Conti Dirigente Area Ricerca Trasferimento Tecnologico Alma Mater Studiorum Coordinatore Gruppo Formazione NETVAL Rappresentante italiano nel Management Team Foodbest

Dettagli