JESSICA Strumenti comunitari per lo sviluppo e la riqualificazione urbana

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "JESSICA 2014-2020 Strumenti comunitari per lo sviluppo e la riqualificazione urbana"

Transcript

1 JESSICA Strumenti comunitari per lo sviluppo e la riqualificazione urbana Gianni Carbonaro Municipal and Regional Unit Advisory Services Department MARCHE - IL CENTRO STORICO Fermo 25 gennaio 2013

2 Lo strumento JESSICA a supporto delle aree urbane 2

3 Come funziona JESSICA Livello UE Livello Nazionale / Regionale Livello Nazionale/ Regionale/ Locale Commissione Europea FESR DG Regio Stato Membro/Regione Fondo di Partecipazione FP (opzionale) Programma Operativo Fondo di Sviluppo Urbano - FSU (es. Banca) Prestiti, Strumenti di capitale, garanzie PROGETTI/PPP/STU/SPV Contributo a FP/FSU: uso risorse fondi strutturali per contributi rimborsabili in alternativa a sovvenzioni tradizionali. Fondo di Partecipazione: in base ad Accordo di Finanziamento, per conto dell AdG*, la struttura investimenti, seleziona FSU, amministra, sorveglia e rendiconta investimenti, attrae altri investitori, collabora con AdG e operatori privati e pubblici. FSU: finanzia attraverso strumenti di capitale e prestiti progetti urbani / PPP/STU. * AdG = Autorità di Gestione 3

4 Ruolo della BEI come gestore del Fondo di Partecipazione Garantire il conseguimento della Strategia di Investimento, coordinandosi con la AdG sulle scelte strategiche Svolgere le attività relative alla selezione dei FSU, negozia gli accordi con i FSU, monitora e controlla l operato dei FSU Fornire supporto all AdG all interpretazione della normativa europea* applicabile agli strumenti di ingegneria finanziaria Provvedere alla formazione degli intermediari e altri attori chiave per supportare l implementazione di JESSICA e lo sviluppo delle PPP nel settore urbano. * in particolare, per quanto concerne i requisiti di ammissibilità delle spese e la normativa UE sugli Aiuti di Stato 4

5 Ruolo del FSU Identificare le tipologie di progetti da includere nel portafoglio progetti in conformità con la strategia d investimento definita dalla Autorità di Gestione Analisi e gestione degli iter procedurali e autorizzativi e interazione con soggetti pubblico privati Gestione delle aspettative di rendita dei diversi stakeholders coinvolti nel progetto Continuo aggiornamento e necessità di rispetto delle disposizioni normative Porre in essere strumenti di controllo e monitoraggio che includano verifiche della documentazione, rendicontazione, visite di controllo e rapporti di audit Investire le risorse nei Progetti Urbani che presentano le caratteristiche di ammissibilità all Iniziativa JESSICA 5

6 Aree urbane di intervento JESSICA da parte di BEI Fondi di Partecipazione (FP) Fondi di Sviluppo Urbano (FSU) 18 Fondi di Partecipazione gestiti da BEI operativi in 9 Stati Membri Un totale di ca EUR 1.8 mld gestiti tramite gli accordi intrapresi con Autorità degli1 Stati Membri Accordi siglati per la creazione di FSU Un totale di EUR 1.2 mld di risorse mobilitate verso gli FSU Ulteriori accordi in Fase di negoziazione JESSICA FP JESSICA FSU negli Stati Membri Assistenza tecnica JESSICA Principali Aree Urbane interessate UK: Londra (efficienza energetica e gestione dei rifiuti), Manchester e Liverpool (riqualificazione urbana) NL: Rotterdam (programma di assistenza tecnica) PL: Varsavia, Katowice, Gdansk (riqualificazione urbana) GR: Atene (riqualificazione urbana) ES: Siviglia (riqualificazione urbana), 10 comunità autonome (efficienza energetica) IT: Cagliari, Sassari, Palermo, Catania (riqualificazione urbana e efficienza energetica) 6

7 L azione JESSICA per il rafforzamento delle città 1) Competitività sostenibile in aree urbane: rafforzamento della competitività dei sistemi urbani per recuperare efficienza alla luce della riorganizzazione amministrativa (nuove Province) e l allungamento delle filiere export oriented. Gruppo di studi sulla competitività delle aree urbane (BEI, Tagliacarne, gruppo di studi Trigilia, ecc.) 2) Investimenti: selettività e accuratezza. In un contesto in cui aumenta il rischio sistemico, miglioramento dei processi di identificazione, appraisal, strutturazione e finanziamento dei progetti a difesa del valore del patrimonio delle aree urbane 3) Rivitalizzare il ruolo delle banche territoriali creando le condizioni di rilancio delle economie locali attraverso prodotti del gruppo BEI per l ottimizzazione del ruolo di volano economico e della mission di sviluppo 4) L esperienza dei FSU: capitalizzare l esperienza dei fondi JESSICA in modo da costruire un sistema organico per aumentare la capacità di selezione di buoni progetti, catturare sinergie ed alimentare i recuperi di produttività delle aree urbane 7

8 Priorità per il Azione Locale Nei territori in cui esistono già strumenti finanziari JESSICA sostegno al processo di investimento nei progetti urbani e alla loro messa in opera preparazione della transizione degli strumenti al prossimo periodo Negli altri territori fondi pilota opportunità apprendimento istituzionale presenza di pacchetti progettuali pronti all investimento fondi che non utilizzano risorse comunitarie ma con potenziale post-2013 Focus sul ciclo di programmazione nel 2012 gli studi preparatori JESSICA possono analizzare strumenti finanziari per il prossimo ciclo di programmazione le risorse fondi dell asse Assistenza Tecnica FESR possono essere utilizzate per la preparazione del ciclo

9 L esperienza dei fondi di sviluppo urbano in Italia 9

10 Fondi di Sviluppo Urbano in Italia Regione Gestore Data Firma Importo conferito (EUR) Potenz cofinanz. (EUR) Importo approv progetti Focus Tipologia di Progetti Parcheggio sotterraneo centro storico Equiter (Intesa SanPaolo) Nov 11 90m 90m 23.4m Rigenerazione Urbana Ristrutturazione di palazzo comunale -Teatro RSA completamento e rifunzionalizzazione Sicilia Riqualificazione e completamento strutture universitarie Iccrea Banca Impresa Gen 12 53m 80m 12m Efficienza energetica e rinovabili Illuminazione pubblica tecnologia LED Illuminazione pubblica tecnologia LED Impianto biodigestione RSU (biogas) Sardegna Banco di Sardegna Equiter (Intesa SanPaolo) Lug m 99m 9m Rigenerazione Urbana Sett m 70m - Efficienza energetica Nuova stazione marittima Ampliamento e riammodernamento porto In fase di definizione Campania Banco di Napoli - Equiter Iccrea Banca Impresa Dic m 60m - Rigenerazione Urbana Dic m 30+40m - Rigenerazione Urbana In fase di definizione In fase di definizione Totale m 469m 44.4m

11 Focus su investimenti in efficientamento energetico Investimenti. Reti elettriche intelligenti Tecnologie dell informazione e della comunicazione Infrastrutture urbane per l EE Esempi di intervento Interventi su involucro impianti e interventi gestionali Installazione di impianti a fonti rinnovabili di energia Sostituzione degli impianti di Climatizzazione ed Energivori Trasformazione a metano delle attuali caldaie a gasolio Installazione di regolatori di flusso luminoso Sostituzione di armature e lampade con quelle a maggior efficienza (es. sostituzione, nei semafori, delle lampade con diametro 300 mm (100 W) con LED) Trasporto intermodale Infrastrutture necessarie ai veicoli ecologici Rinnovo del parco mezzi e rinnovo delle infrastrutture Sistemi IPTS (sistemi intelligenti di Trasporto Pubblico) Acquisti verdi: prodotti ad alto contenuto tecnologico e basso impatto ambientale 11

12 Elementi di criticità nell attuazione di JESSICA in Italia Durata tipica dei progetti da finanziare: Dalla fase di progettazione fino alla realizzazione, i progetti urbani richiedono tempi molto lunghi spesso per le sole fasi amministrative Coinvolgimento dei privati: Sinora sono state coinvolte nel progetto JESSICA in prevalenza le amministrazioni locali, mentre risulta ancora assai ridotto il coinvolgimento dell imprenditoria privata sin dalle concezione del progetto Perdurare della logica fondo perduto: E fondamentale superare le perplessità nei confronti dell utilizzo di uno strumento di ingegneria finanziaria nuovo e la necessità di cambiare l abitudine a «pensare in termini di fondo perduto» Normativa ancora in fase di perfezionamento: E necessario meglio definire alcuni aspetti regolatori, le procedure e la normativa esistenti, sinora tarate solo sulle sovvenzioni che possano favorire l utilizzo dello strumento (es. deroga a normativa aiuti di stato, modalità di effettivo erogazione dei fondi nel rispetto della tempistica) 12 12

13 State of Play JESSICA in Poland EIB is managing 5 Holding Funds totalling EUR 256 m of Structural Funds committed by the Managing Authorities of: Wielkopolska (EUR 66.3 m) Westpomerania (EUR 33 m) Pomerania (EUR 57 m) Silesia (EUR 60 m) Mazovia (EUR 40 m) 13

14 JESSICA urban projects in Poland Region UDF Project Description JESSICA loan [PLN m] Beneficiary BGK Revitalisation of a post-industrial facility in a degraded problem area 22.5 Private entity BGK Revitalisation of a post-industrial area located in a city centre 50 Private entity Wielkopolska Śląskie BGK Extension of an office building in a technology park 18.5 Private entity BGK Revitalisation and extension of a former gas plant building and its adaptation to educational and cultural purposes BGK Revitalisation of a former garrison building and its adaptation to training and conference facility purposes 1.0 Municipality 3.6 Private entity BGK Revitalisation of a former pump station and its adaptation to cultural purposes 6.0 Private entity BGK Re-development and extension of a hotel building located in a dysfunctional area 6.5 Municipal company BOŚ Revitalisation and adaptation of a former cinema building in order to restore economic and social functions in the city centre 4.5 Municipality BOŚ Revitalisation of a post-industrial area located in a city centre 30.7 Private entity BOŚ Revitalisation of a former brewery building 7.7 Private entity Pomorskie BGK Revitalisation of a former garrison building and its adaptation to cultural purposes 19.2 Private entity BGK Re-development and extension of a former sea terminal station and transit magazine and their adaptation for cultural purposes Emigration Museum in Gdynia 23.8 Municipality

15 JESSICA Holding Funds Poland Investment Activity: 60 applications for Urban Projects (submitted) Total budget: EUR 200m 12 Investment Agreements (signed) Total budget: EUR 45m Expected UDFs co-financing approx. EUR 170m Old Brewery revitalisation in Kościerzyna 15 15

16 JESSICA urban projects in Poland Revitalisation of a former garrison building and its adaptation to cultural purposes 28/01/2013 Revitalisation of a post-industrial area located in a city centre

17 General overview PORTUGAL HF One HF managed by EIB 6 OPs, 5 Regions (same Axis across Regions) UDFs 3 UDF Amount awarded EUR 130m Co-investment at UDF level 61 M Co-investment at Project Level From the UDF: 144 M From the project promoter: x 2,5 times MULTIPLIER EFFECT : 10 times 1717

18 Example project Investment agreements signed with project promoters: Terreiro do Paço: Commercial spaces and the Lisbon Story Centre Total Investment: 10M JESSICA UDF Co-financing 1.1M 1.1M Impact/multiple factor of 9 5 restaurants 1 commercial space 1 cultural space 1 showroom on the story of Lisbon 1 event room 1 terrace 1818

19 Foresight Environmental Fund In line with the Mayor s municipal waste strategy, and in close collaboration with the London Waste and Recycling Board Bank lending Project sponsors London Waste & Recycling Board Pension funds/ private investors London Green Fund ERDF 18m UDF: 60m Investment programme 200m plus...the waste UDF is primarily financing, via equity or equitytype investment, the construction or expansion of: Waste to energy/fuel facilities (excluding incineration) Value added re-use, recycling or reprocessing facilities TEG AD plant to be built in Dagenham, project cost 21m 19

20 Programmazione

21 : 2020: current status and next steps 2011: Commission proposals were adopted EU budget - Financial Regulation: Tri-annual revision (on-going) new Title VIII (Articles ), detailed provisions on financial instruments Regional Policy Common Provisions Regulation (CPR): Proposal made in October 2011; Title IV (Articles 32-40) concerns financial instruments In addition to CPR, supplementary provisions to be covered by Delegated Acts and ImplementingActs 2012: Discussions in Council and Parliament on the legal framework (Financial Regulation, delegated act) as well as on the basic acts for the specific instruments 2013: Expected adoption of legal bases by European Parliament and Council, negotiations with IFIs, preparations for the roll-out 2014: Roll-out, instruments are operational 21

22 : 2020: Key provisions for FIs Combination of FIs and other forms of support (e.g. grants) Ex-ante assessment, (Art 32 CPR) Phased contributions (Art. 35 CPR) EU co-financing rates and national co-financing contributions 22

23 Strategic objectives for Delivering the Europe 2020 Strategy 11 Thematic Objectives (most core for cities) Urban Development Platform Energy Investment strategies focus on delivering sustainable growth, creating jobs and promoting innovation Objectives: research, information and communication technology, SME competitiveness, transition towards a lowcarbon economy, adaptation to climate change, sustainable resource use, sustainable transport and reduction of bottlenecks, job and education promotion, and the effectiveness of the public administrations. Enhancing the dialogue between MAs and Cities: Establishing an urban platform to promote capacity-building and networking between cities and exchange of experience on urban policy. Investments in energy efficiency and renewable energies: developed regions shall invest at least 20% of ERDF; less developed regions shall invest at least 6% of ERDF. Financial Instruments The role of financial instruments is to be strengthened to leverage more investments, including delivering integrated plans for sustainable urban development (focus on jobs, energy, mobility and urban regeneration). Possibility for multi-fund programmes combining ERDF, ESF and CF. Incentivised by less co-financing requirements. 23

24 Resources for urban development EU Cohesion Policy ERDF resources for cities Energy The Commission s proposal is to commit EUR 376 bn to Cohesion Policy as part of the Budget for Europe for the period This will give Cohesion Policy a pivotal role in delivering the Europe 2020 strategy. The Commission proposes that around 5% of the ERDF resources (approx. EUR 7-8Bn) be allocated to integrated actions for sustainable urban development - this could be partly delegated to cities for management through Integrated Territorial Investments. The initial estimate of resources proposed for Energy efficiency & Renewable energies in cities is of the order of EUR Bn Contributions in kind Leverage on budgetary finance Contributions of land or real estate in respect of investments with the objective of supporting urban development or urban regeneration, where the land or real estate forms part of the investments - eligible expenditure in respect of financial instruments. One of the objectives of investing EU budgetary resources in joint financial instruments and programmes such as JESSICA is to multiply the total capital investment supported by a factor of 2-4 times thereby improving the efficiency and impact of budgetary funds. 24

25 EU Financial Instruments: current and new Cohesion Policy Currently approximately 5% of ERDF delivered through financial instruments Examples Venture capital funds, guarantee funds and loan funds Urban development funds Funds, for energy efficiency and use of renewable energy in buildings Other risk sharing arrangements Cohesion Policy Implementation options: EU level: managed directly/indirectly by COM in line with FR. National/regional level: managed by or under the MA Off-the shelf instruments: pre-defined, ready to use instruments allowing swift roll out Tailored instruments (existing or newly created) Clearer rules on the combination with other forms of support, e.g. grants. Cohesion Fund will for the first time be open to financial instruments ERDF resources delivered through financial instruments could increase up to three times 25

26 PER CONTATTARCI Gianni CARBONARO Municipal and Regional Unit Eugenio LEANZA JESSICA and Investment Funds Phone: (+352) , Bvd. Konrad Adenauer L-2950 Luxembourg 26

FONDI DI SVILUPPO URBANO

FONDI DI SVILUPPO URBANO FONDI DI SVILUPPO URBANO Trasformazione urbana sostenibile e housing sociale Gianni Carbonaro BEI, Task Force JESSICA Banca Europea per gli Investimenti Seminario Fondi immobiliari per l Housing sociale

Dettagli

Smart Specialisation e Horizon 2020

Smart Specialisation e Horizon 2020 Smart Specialisation e Horizon 2020 Napoli, 2 Febbraio 2013 Giuseppe Ruotolo DG Ricerca e Innovazione Unità Policy Che relazione tra R&D e crescita? 2 Europa 2020-5 obiettivi OCCUPAZIONE 75% of the population

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ATTUAZIONE DELLE POLITICHE DELL UE ATTRAVERSO L APPROCCIO BOTTOM UP E LA GOVERNANCE MULTILIVELLO IL PATTO DEI SINDACI IN ABRUZZO.

REGIONE ABRUZZO ATTUAZIONE DELLE POLITICHE DELL UE ATTRAVERSO L APPROCCIO BOTTOM UP E LA GOVERNANCE MULTILIVELLO IL PATTO DEI SINDACI IN ABRUZZO. ATTUAZIONE DELLE POLITICHE DELL UE ATTRAVERSO L APPROCCIO BOTTOM UP E LA GOVERNANCE MULTILIVELLO IL PATTO DEI SINDACI IN ABRUZZO. Il Piano Energetico Regionale (PER) Approvato con D.G.R. n. 470/c del 31/08/2009

Dettagli

Gli strumenti BEI a sostegno della crescita delle aziende europee Business Forum for Growth Milano, 27 novembre 2012

Gli strumenti BEI a sostegno della crescita delle aziende europee Business Forum for Growth Milano, 27 novembre 2012 Gli strumenti BEI a sostegno della crescita delle aziende europee Business Forum for Growth Milano, 27 novembre 2012 Francesco Pettenati Consigliere del Vicepresidente Banca Europea per gli Investimenti

Dettagli

2014-2020 Programming Period

2014-2020 Programming Period Structural & Investment Funds (including IPA II) for the Adriatic-Ionian Region 2014-2020 Programming Period Silvia Grandi Head of Institutional Agreements & Special Area Programmes + EU Policies & International

Dettagli

Gli strumenti della BEI in ambito energetico: Il programma ELENA e lo strumento JESSICA

Gli strumenti della BEI in ambito energetico: Il programma ELENA e lo strumento JESSICA Gli strumenti della BEI in ambito energetico: Il programma ELENA e lo strumento JESSICA Angela Mancinelli Banca europea per gli investimenti (BEI) Roma, 15.06.2011 1 INDICE Introduzione Energia e lotta

Dettagli

JESSICA- Joint European Support for Sustainable Investment in City Areas

JESSICA- Joint European Support for Sustainable Investment in City Areas www.pwc.com JESSICA- Joint European Support for Sustainable Investment in City Areas Cagliari 13 Giugno 2011 Contenuti Il Contesto Come funziona JESSICA FSU Efficienza Energetica /Energia Rinnovabile Progetti

Dettagli

L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro

L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro L innovazione tecnologica dell industria italiana verso la visione europea del prossimo futuro Mercoledì 2 Aprile 2014 Cristina Piai, Intesa Sanpaolo S.p.A. Strumenti finanziari nell ambito di Horizon

Dettagli

La BEI ed il settore automotive

La BEI ed il settore automotive La BEI ed il settore automotive Focus sulle PMI Assemblea Pubblica ANFIA Roma, 18 dicembre 2013 Romualdo Massa Bernucci I. La BEI - La Banca dell Unione Europea II. I Finanziamenti nel settore automotive

Dettagli

Politiche regionali ed il programma Horizon 2020

Politiche regionali ed il programma Horizon 2020 L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE NEI MERCATI EUROPEI Il progetto Alterenergy come opportunità per accedere allo sviluppo energetico nell area dei Balcani Politiche regionali ed il programma Horizon

Dettagli

L agenda Digitale e le Smart Cities per lo sviluppo del Paese: il ruolo della Banca europea per gli investimenti

L agenda Digitale e le Smart Cities per lo sviluppo del Paese: il ruolo della Banca europea per gli investimenti L agenda Digitale e le Smart Cities per lo sviluppo del Paese: il ruolo della Banca europea per gli investimenti Marguerite Mc Mahon / Alessandro Izzo 16 luglio 2013 La Banca per i finanziamenti a lungo

Dettagli

La partecipazione dell Italia al SET Plan

La partecipazione dell Italia al SET Plan La partecipazione dell Italia al SET Plan Marcello Capra Dipartimento per l Energia MIUR Roma, 16 dicembre 2013 SET Plan europeo Il SET (Strategic Energy Technology) Plan ha riportato l innovazione tecnologica

Dettagli

Dal Patto dei Sindaci agli investimenti nel settore energetico. Cristina Boaretto Responsabile Team Energia Sinloc Sistema Iniziative Locali S.p.A.

Dal Patto dei Sindaci agli investimenti nel settore energetico. Cristina Boaretto Responsabile Team Energia Sinloc Sistema Iniziative Locali S.p.A. Dal Patto dei Sindaci agli investimenti nel settore energetico Cristina Boaretto Responsabile Team Energia Sinloc Sistema Iniziative Locali S.p.A. 1 Presentazione di Sinloc Sinloc è una società di riferimento

Dettagli

SET Plan europeo. Supporto del SETIS (Startegic Energy Technologies Information System) in capo al JRC

SET Plan europeo. Supporto del SETIS (Startegic Energy Technologies Information System) in capo al JRC SET Plan europeo Ø Il SET (Strategic Energy Technology) Plan ha riportato l innovazione tecnologica al centro delle strategie per ridurre le emissioni e accelerare lo sviluppo delle low-carbon technologies.

Dettagli

Fermo 25 gennaio 2013 Fabio Travagliati Regione Marche Funzionario P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE

Fermo 25 gennaio 2013 Fabio Travagliati Regione Marche Funzionario P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE Fermo 25 gennaio 2013 Fabio Travagliati Regione Marche Funzionario P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE MARCHE IL CENTRO STORICO - Verso un nuovo modello di sviluppo integrato del

Dettagli

Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs. La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors

Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs. La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors Training Session per il Progetto 50000and1SEAPs La Provincia di Modena ed il Covenant of Mayors Padova, 3 Aprile 2014 The Province of Modena for several years has set policies in the energy field, such

Dettagli

Strictly Confiden/al Dra2 for internal use 27.01.14

Strictly Confiden/al Dra2 for internal use 27.01.14 Strictly Confiden/al Dra2 for internal use 27.01.14 Febbraio 2015 The Company, Energy Efficiency Group di UniCredit (nata dalla JV con WWF), in appena 3 anni dalla sua nascita ha sviluppato operazioni

Dettagli

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Genova Port&ShippingTech 30 novembre 2012 ing. Vincenzo Zezza (PhD) Divisione IX politiche industriali dei settori automotive,

Dettagli

PATTO DEI SINDACI Cosa e Quali obiettivi Le procedure - Gli strumenti Quali finanziamenti e contributi

PATTO DEI SINDACI Cosa e Quali obiettivi Le procedure - Gli strumenti Quali finanziamenti e contributi PATTO DEI SINDACI Cosa e Quali obiettivi Le procedure - Gli strumenti Quali finanziamenti e contributi A21 -- Ambiente nel 21 secolo Tel. 030 7995986 - Cell. 335 8130355 mail: info@a21.it - www.a21.it

Dettagli

Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020

Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020 Convegno internazionale progetto ESSENCE, Bologna, 30 ottobre 2013. Il Programma CENTRAL EUROPE verso il 2014/2020 Benedetta Pricolo Punto di Contatto Nazionale 1. CENTRAL EUROPE: dove siamo? Struttura

Dettagli

Il fund raising per la sostenibilità. Belluno forum energia 20 giugno 2014

Il fund raising per la sostenibilità. Belluno forum energia 20 giugno 2014 Il fund raising per la sostenibilità Belluno forum energia 20 giugno 2014 La Commissione Europea Common Strategic Framework 2014-2020 raccomanda un approccio metodologico all impiego degli Strumenti finanziari

Dettagli

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Dal 7 PQ a Horizon 2020 Le principali novità della nuova programmazione 2 Sommario La strategia Europa 2020 Obiettivi e iniziative prioritarie Horizon 2020

Dettagli

ManagEnergy Workshop

ManagEnergy Workshop ManagEnergy Workshop Alberto Eichholzer Il Programma Jessica a supporto della programmazione integrata 10 maggio 2013 1 Il ruolo di Equiter Chi è? Equiter, società del Gruppo Intesa Sanpaolo, investe capitali

Dettagli

Il bilancio dell UE, dopo Lisbona

Il bilancio dell UE, dopo Lisbona Il bilancio dell UE, dopo Lisbona il Trattato di Lisbona conferisce al Parlamento europeo la capacità di "co-legislatore" a pieno titolo sul bilancio dell'ue UE, insieme ai governi. Quest anno per la prima

Dettagli

Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa. Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014

Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa. Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014 Prima Giornata InFormativa Progetto BioTTasa Area della Ricerca del CNR - Via G. Amendola,122/O Bari, 22 maggio 2014 Il TT nella dimensione europea Francesco S. Donadio Progetto Finanziato dal Ministero

Dettagli

Il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) Strumenti finanziari a sostegno delle PMI. Mestre - 19 Novembre 2015

Il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) Strumenti finanziari a sostegno delle PMI. Mestre - 19 Novembre 2015 Il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) Strumenti finanziari a sostegno delle PMI Mestre - 19 Novembre 2015 Agenda Sezione 1: Introduzione al FEI Sezione 2: Attività e sostegno alle PMI Sezione 3:

Dettagli

Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy

Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy Collegare Regione Lombardia all Europa per lo Sviluppo della Bioeconomy Valentina PINNA Contenuti Presentazione 1. Il Ruolo della delegazione di regione Lombardia a Bruxelles 2. Il lavoro con le reti europee

Dettagli

Energie rinnovabili - Nuovi scenari ed opportunità

Energie rinnovabili - Nuovi scenari ed opportunità Energie rinnovabili - Nuovi scenari ed opportunità Alberto Eichholzer Presentazione dell iniziativa Jessica 10 ottobre 2012 1 Il ruolo di Equiter Chi è? Equiter, società del Gruppo Intesa Sanpaolo, investe

Dettagli

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group)

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) Opportunità di finanziamento europee per la Ricerca e lo Sviluppo - The New EU Framework Programme for Research and Innovation- Horizon 2014-2020 and LIFE opportunities

Dettagli

Le Linee Guida dei SEAP all interno del Patto dei Sindaci

Le Linee Guida dei SEAP all interno del Patto dei Sindaci Le Linee Guida dei SEAP all interno del Patto dei Sindaci Congresso Internazionale Klimaenergy 2010 I SEAP Piani di Azione Energia Sostenibile. Rassegna di metodologie ed esperienze Bolzano, 23 settembre

Dettagli

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale Green economy e monitoraggio ambientale Green economy and environmental monitoring Navigazione LBS Navigation LBS ICT e microelettronica ICT and microelectronics Per la creazione d impresa SPACE TECHNOLOGY

Dettagli

The pilot project in Riolo Terme; Overview and discussion about current regulations; Main needs of stakeholders concerning RES

The pilot project in Riolo Terme; Overview and discussion about current regulations; Main needs of stakeholders concerning RES The pilot project in Riolo Terme; Overview and discussion about current regulations; Main needs of stakeholders concerning RES Giovanni Santarato Università di Ferrara Riolo Terme, 26 Giugno 2012 Project

Dettagli

JESSICA. Guida per l attuazione dei progetti finanziati da JESSICA Sardegna a valere sul POR FESR 2007-2013 Sintesi del Vademecum

JESSICA. Guida per l attuazione dei progetti finanziati da JESSICA Sardegna a valere sul POR FESR 2007-2013 Sintesi del Vademecum JESSICA Joint European Support for Sustainable Investment in City Areas Guida per l attuazione dei progetti finanziati da JESSICA Sardegna a valere sul POR FESR 2007-2013 Sintesi del Vademecum Che cos

Dettagli

INNOVATIVE FUNDING. L ALTRA FACCIA DELLA FINANZA. Germana Di Falco, Esperto per Provincia di Milano

INNOVATIVE FUNDING. L ALTRA FACCIA DELLA FINANZA. Germana Di Falco, Esperto per Provincia di Milano INNOVATIVE FUNDING. L ALTRA FACCIA DELLA FINANZA Germana Di Falco, Esperto per Provincia di Milano MONEY MAKES THE WORLD GO AROUND: THE OLD COFINANCING MODEL EU Funds (ERDF or ESF) National/regional Funds

Dettagli

Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie, risorse e strumenti per la pianificazione finanziaria integrata degli interventi

Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie, risorse e strumenti per la pianificazione finanziaria integrata degli interventi Empowerment delle Pubbliche Amministrazioni nella gestione e nell utilizzo di Strumenti innovativi e di ingegneria finanziaria per lo sviluppo economico locale Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie,

Dettagli

Smart Cities: la via della città sostenibili

Smart Cities: la via della città sostenibili Cities: la via della città sostenibili Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Cities - EERA mauro.annunziato@enea.it City Economy Mobility Governance smart city Environment Living

Dettagli

Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti

Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti Le politiche e la normativa Europea sulle Energie Rinnovabili e Carbon Neutrality: sfide e opportunità Antonio Ballarin Denti Fondazione Lombardia per l Ambiente Milano, 26 giugno 2014 Emissioni annuali

Dettagli

in Horizon 2020 La collaborazione tra imprese e Università

in Horizon 2020 La collaborazione tra imprese e Università La collaborazione tra imprese e Università in Horizon 2020 Modena, 28 ottobre 2014 Barbara Rebecchi Ufficio Ricerca e Relazioni internazionali Università di Modena e Reggio Emilia Parola d ordine: rilanciare

Dettagli

Opera Pubblica. Protagonisti del cambiamento Europeo. Leaders of a changing face of Europe.

Opera Pubblica. Protagonisti del cambiamento Europeo. Leaders of a changing face of Europe. Opera Pubblica Opera Pubblica Protagonisti del cambiamento Europeo. Leaders of a changing face of Europe. Opera Pubblica Strategia Europa 2020. 20% riduzione del consumo di energia. 20% riduzione delle

Dettagli

Banca europea per gli investimenti

Banca europea per gli investimenti Banca europea per gli investimenti Gruppo BEI: PMI per occupazione e crescita Convegno ABI «Credito al Credito» Marguerite Mc Mahon Roma, 28 novembre 2013 Gruppo BEI cifre principali Gruppo BEI risposta

Dettagli

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice

PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT turn risk into a choice OUR PHILOSOPHY PIRELLI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT POLICY ERM MISSION manage risks in terms of prevention and mitigation proactively seize the

Dettagli

Finanza per lo Sviluppo Costruiamo insieme il Programma 2014-2020

Finanza per lo Sviluppo Costruiamo insieme il Programma 2014-2020 Finanza per lo Sviluppo Costruiamo insieme il Programma 2014-2020 Andrea Kirschen Infrastrutture, Energia ed Enti Locali Italia e Malta Bologna 16 Luglio 2013 Prestiti (stipule) nel 2012: 52,2 miliardi

Dettagli

CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino

CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino CONVENZIONE DELLE ALPI Trattato internazionale per lo sviluppo sostenibile del territorio alpino Un trattato per il territorio 1.Ambito di applicazione geografico* 2.Partecipazione attiva degli enti territoriali

Dettagli

Il contributo di Enea nello sviluppo delle Cities Stefano Pizzuti ENEA Dipartimento Tecnologie Energetiche Stefano.pizzuti@enea.it City Economy Mobility Governance smart city Environment Living Energy

Dettagli

World Bank Group. International Finance Corporation

World Bank Group. International Finance Corporation World Bank Group International Bank for Reconstruction and International Association International Finance Corporation Mutilateral Investment Guarantee Agency International Center for the Settlement of

Dettagli

La razionalità economica di una politica dell efficienza energetica

La razionalità economica di una politica dell efficienza energetica La razionalità economica di una politica dell efficienza energetica Arturo Lorenzoni Università degli Studi di Padova Cantiere Efficienza, Padova 17 novembre 2014 DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE

Dettagli

TRANSFORMation Dialogue

TRANSFORMation Dialogue TRANSFORMation Dialogue Genova 16 & 17.06.2014 Smart cities Horizon2020 e oltre Simona Costa IL CONTESTO: perché le città? ~70%della popolazione europea ~70%di concentrazione di consumo energetico ~75%gas

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli

Fondi comunitari e incentivazione degli investimenti locali

Fondi comunitari e incentivazione degli investimenti locali Fondi comunitari e incentivazione degli investimenti locali Dott. Marco Tabladini Bologna, 10 giugno 2014 Indice La strategia Europa 2020 Il contesto urbano Gli strumenti: la Partnership per l Innovazione

Dettagli

La nuova direttiva sull'efficienza energetica. Paolo Bertoldi

La nuova direttiva sull'efficienza energetica. Paolo Bertoldi La nuova direttiva sull'efficienza energetica Paolo Bertoldi L utilizzo dell energia è una fonte importante di emissioni Parte dei gas ad effetto serra 2008 Agricoltura 10% Industria 8% Rifiuti 3% Energia

Dettagli

Portfolio-Driven Performance Driving Business Results Across The Enterprise

Portfolio-Driven Performance Driving Business Results Across The Enterprise Portfolio-Driven Performance Driving Business Results Across The Enterprise IT Governance e Portfolio Management Supportare il Business The core business of tomorrow is a "new and different" idea today

Dettagli

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone Roma, 8 giugno 2012

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone Roma, 8 giugno 2012 APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone L' APRE è un Ente di ricerca non profit con obiettivo, sancito dall articolo 3

Dettagli

FIORENZA CARRARO Curriculum Vitae et Studiorum (aprile 2015)

FIORENZA CARRARO Curriculum Vitae et Studiorum (aprile 2015) POSIZIONE ATTUALE: FIORENZA CARRARO Curriculum Vitae et Studiorum (aprile 2015) - Collaboratore presso la Direzione Mercati Elettrici e Gas dell Autorità per l Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico

Dettagli

Rafforzare la competitività e la capacità innovativa delle PMI. Priorità ed esigenze di fronte alle nuove opportunità di finanziamento.

Rafforzare la competitività e la capacità innovativa delle PMI. Priorità ed esigenze di fronte alle nuove opportunità di finanziamento. Rafforzare la competitività e la capacità innovativa delle PMI. Priorità ed esigenze di fronte alle nuove opportunità di finanziamento. Marcella Contini Politiche Innovazione, Ricerca e Credito CNA Emilia

Dettagli

LA SARDEGNA NELL EUROPA 2020

LA SARDEGNA NELL EUROPA 2020 LA SARDEGNA NELL EUROPA 2020 VERSO UN NUOVO MODELLO DI GOVERNANCE Enti Locali e politiche di coesione Smart City Comuni in classe A La Regione Sardegna accompagna i Comuni verso la sostenibilità ambientale,

Dettagli

I servizi finanziari per gli investimenti in ricerca e innovazione. Fondo Europeo per gli Investimenti

I servizi finanziari per gli investimenti in ricerca e innovazione. Fondo Europeo per gli Investimenti I servizi finanziari per gli investimenti in ricerca e innovazione Fondo Europeo per gli Investimenti Il Fondo Europeo per gli Investimenti Il FEI è un istituzione leader nel finanziamento a sostegno della

Dettagli

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec

Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Ilaria Re Project manager Consorzio Italbiotec Sommario Horizon 2020 Dal 7 Programma Quadro a Horizon Le principali novità Le priorità. Temi e caratteristiche Il budget Le proposte progettuali Budget building

Dettagli

Asset Management Bond per residenti in Italia

Asset Management Bond per residenti in Italia Asset Management Bond per residenti in Italia Agosto 2013 1 SEB Life International SEB Life International (SEB LI www.seb.ie) società irlandese interamente controllata da SEB Trygg Liv Holding AB, parte

Dettagli

Strategie di ripresa UE 2020: le priorità per la Smart Specialization Strategy. Potenza, Unibas, 15 gennaio 2014 (II parte seminario)

Strategie di ripresa UE 2020: le priorità per la Smart Specialization Strategy. Potenza, Unibas, 15 gennaio 2014 (II parte seminario) Strategie di ripresa UE 2020: le priorità per la Smart Specialization Strategy Potenza, Unibas, 15 gennaio 2014 (II parte seminario) Ue 2020 : le sfide dei 28 paesi membri Competitività globale : imprese

Dettagli

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Uso: Riservato Outline Introduzione Le Smart Grids e Smart Cities Progetti Smart Grids di Enel

Dettagli

JEREMIE Settembre 2006

JEREMIE Settembre 2006 JEREMIE Settembre 2006 Presentazione Il Il FEI e le le politiche dell Unione Europea JEREMIE Conclusione 2 Il Fondo Europeo per gli Investimenti Creato nel 1994, il FEI fa parte del gruppo BEI ed è l istituzione

Dettagli

Una finanza per la crescita delle imprese

Una finanza per la crescita delle imprese Una finanza per la crescita delle imprese L importanza di VC e PE. L Italia e il resto del mondo Laura Bottazzi Università di Bologna Q1. Quanto sono importanti (queste) fonti di finanziamento per la crescita

Dettagli

CARTELLA STAMPA. Advanced Energy Management

CARTELLA STAMPA. Advanced Energy Management CARTELLA STAMPA Advanced Energy Management Dicembre 2014 "We do not inherit the earth from our ancestors, we borrow it from our children." (Native American Proverb) Profilo Struttura del Gruppo IR Top

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

ILLY AND SUSTAINABILITY

ILLY AND SUSTAINABILITY ILLY AND SUSTAINABILITY DARIA ILLY BUSINESS DEVELOPMENT - PORTIONED SYSTEMS DIRECTOR NOVEMBER 14 THE COMPANY Trieste 1 9 3 3, I t a l y R u n b y t h e I l l y f a m i l y D i s t r i b u t e d i n m o

Dettagli

«Chieti Towards2020»project ELENA facility

«Chieti Towards2020»project ELENA facility «Chieti Towards2020»project ELENA facility Energy Efficiency & Renewable Energy in public buildings and public lighting systems Provincia di Chieti Roberto Di Gennaro Project Communication Officer rdigennaro.elena@provincia.chieti.it

Dettagli

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014 Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT Incontro del 1 Piano di lavoro 1. Condivisione nuova versione guide operative RNDT 2. Revisione regole tecniche RNDT (allegati 1 e 2 del Decreto 10 novembre 2011) a)

Dettagli

Rigenerazione sostenibile Nuovi strumenti da Ue e Bei

Rigenerazione sostenibile Nuovi strumenti da Ue e Bei FONDI DI SVILUPPO URBANO IL PROGRAMMA JESSICA di Fabrizio Valico Imprese Rigenerazione sostenibile Nuovi strumenti da Ue e Bei 72 Viene dall Europa la spinta a riqualificare in modo sostenibile le città,

Dettagli

Auditenergetico e prime proposte di intervento per alcune scuole superiori della Provinciadi Ravenna

Auditenergetico e prime proposte di intervento per alcune scuole superiori della Provinciadi Ravenna Auditenergetico e prime proposte di intervento per alcune scuole superiori della Provinciadi Ravenna Work package 3: Policy concepts for the promotion of renewable energy in the cities COP 3.5.5 - Report

Dettagli

STRATEGIE, RISORSE E STRUMENTI FINANZIARI PER LA REALIZZAZIONE DEI PROGETTI A LIVELLO LOCALE NAPOLI 27 MARZO 2014

STRATEGIE, RISORSE E STRUMENTI FINANZIARI PER LA REALIZZAZIONE DEI PROGETTI A LIVELLO LOCALE NAPOLI 27 MARZO 2014 STRATEGIE, RISORSE E STRUMENTI FINANZIARI PER LA REALIZZAZIONE DEI PROGETTI A LIVELLO LOCALE NAPOLI 27 MARZO 2014 Un prodotto digitale (una cassetta degli attrezzi interattiva) in grado di migliorare la

Dettagli

Bilancio 2012 Financial Statements 2012

Bilancio 2012 Financial Statements 2012 Bilancio Financial Statements IT La struttura di Medici con l Africa CUAMM è giuridicamente integrata all interno della Fondazione Opera San Francesco Saverio. Il bilancio, pur essendo unico, si compone

Dettagli

Finanziamento EU per le politiche sociali

Finanziamento EU per le politiche sociali Finanziamento EU per le politiche sociali Struttura istituzionale delle politiche europee Divisione in settori di politiche sociali per Dipartimenti: DGs (Directorates-General) http://ec.europa.eu/about/ds_en.htm

Dettagli

Investimenti d impatto Fare bene ciò che è giusto: utopia o realtà? Firenze 05/06/2013

Investimenti d impatto Fare bene ciò che è giusto: utopia o realtà? Firenze 05/06/2013 Investimenti d impatto Fare bene ciò che è giusto: utopia o realtà? Firenze 05/06/2013 Definizione Gli investimenti d impatto sono investimenti fatti in imprese, organizzazioni e fondi con l intenzione

Dettagli

Fondi Europei. Una panoramica delle regole finanziarie e delle opportunità di finanziamento per il periodo 2014-2020

Fondi Europei. Una panoramica delle regole finanziarie e delle opportunità di finanziamento per il periodo 2014-2020 Fondi EUROPEI Fondi Europei Una panoramica delle regole finanziarie e delle opportunità di finanziamento per il periodo 2014-2020 Arch. Romano Albertini Dipartimento per le Politiche Europee Presidenza

Dettagli

Progetto per un paesaggio sostenibile. Design of a Sustainable Landscape Plan

Progetto per un paesaggio sostenibile. Design of a Sustainable Landscape Plan Progetto per un paesaggio sostenibile dal parco Roncajette ad Agripolis Design of a Sustainable Landscape Plan from the Roncajette park to Agripolis Comune di Padova Zona Industriale Padova Harvard Design

Dettagli

ITALY IN THE GLOBAL OUTLOOK L ITALIA NEL QUADRO GLOBALE

ITALY IN THE GLOBAL OUTLOOK L ITALIA NEL QUADRO GLOBALE Session/Sessione ITALY IN THE GLOBAL OUTLOOK L ITALIA NEL QUADRO GLOBALE ELECTRONIC POLL RESULTS RISULTATI DEL TELEVOTO INTELLIGENCE ON THE WORLD, EUROPE, AND ITALY LO SCENARIO DI OGGI E DI DOMANI PER

Dettagli

Sistemi di gestione dell energia e Green Building:

Sistemi di gestione dell energia e Green Building: Sistemi di gestione dell energia e Green Building: Marzo 2014 Marco Mari I temi trattati 1. Tendenze e orientamenti europei 2. La garanzia per la committenza: UNI CEI 11352:2010 Requisiti per le ESCO 1.

Dettagli

IL PATTO DEI SINDACI:

IL PATTO DEI SINDACI: IL PATTO DEI SINDACI: LE CITTÀ E I TERRITORI COME PROTAGONISTI DELLA GREEN ECONOMY E DELLA POLITICA ENERGETICA NAZIONALE 06 novembre 2013 KeyEnergy - Sala Mimosa 1 - Padiglione B6 - Rimini Opportunità

Dettagli

Informazioni aziendali: il punto di vista del Chief Information Security Officer ed il supporto di COBIT 5 for Information Security

Informazioni aziendali: il punto di vista del Chief Information Security Officer ed il supporto di COBIT 5 for Information Security Informazioni aziendali: il punto di vista del Chief Information Security Officer ed il supporto di COBIT 5 for Information Security Jonathan Brera Venezia Mestre, 26 Ottobre 2012 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Orizzontalità in Horizon 2020:

Orizzontalità in Horizon 2020: Orizzontalità in Horizon 2020: Strumento PMI e Cooperazione Internazionale Giornata Nazionale di Lancio NMP+B Roma, 15 Novembre 2013 Martina Desole - APRE Punto Contatto Nazionale: NMP + B desole@apre.it

Dettagli

I CONCETTI BASE. Germana Di Falco, Nuovo Istituto di Business Internazionale - All Rights Reserved.

I CONCETTI BASE. Germana Di Falco, Nuovo Istituto di Business Internazionale - All Rights Reserved. I CONCETTI BASE Germana Di Falco, MONEY MAKES THE WORLD GO AROUND: THE OLD COFINANCING MODEL EU Funds (ERDF or ESF) National/regional Funds Total Cost of project Local public funds ATTORI E MODELLI SECONDO

Dettagli

Scheda 1 «Smart City»

Scheda 1 «Smart City» Scheda 1 «Smart City» I RIFERIMENTI STRATEGICI DELL UNIONE EUROPEA SULLE SMART CITIES GREEN JOBS Formazione e Orientamento I Riferimenti Comunitari Gli obiettivi delle iniziative riguardanti le Smart Cities

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

SME Instrument. Silvi Serreqi "COSME A1" UNIT EASME

SME Instrument. Silvi Serreqi COSME A1 UNIT EASME SME Instrument Silvi Serreqi "COSME A1" UNIT EASME 1 Obiettivi e approccio Misura specifica dedicata alle PMI nel quadro di H2020 (budget 2014-2020 circa 3mld) Obiettivo: collocare le PMI al centro del

Dettagli

Gli strumenti finanziari nella politica di coesione 2014-2020: opzioni, condizionalità e prospettive di impiego

Gli strumenti finanziari nella politica di coesione 2014-2020: opzioni, condizionalità e prospettive di impiego Gli strumenti finanziari nella politica di coesione 2014-2020: opzioni, condizionalità e prospettive di impiego Bruxelles, 25 settembre 2013 Pasquale D'Alessandro DG Regionale e Urbana Presentazione Brevi

Dettagli

Modelli di business a supporto dell adozione di tecnologie di efficienza energetica

Modelli di business a supporto dell adozione di tecnologie di efficienza energetica Modelli di business a supporto dell adozione di tecnologie di efficienza energetica Settimana della Bioarchitettura e della Domotica Modena, 14 novembre 2012 Paola Laiolo Intesa Sanpaolo Eurodesk Sprl

Dettagli

IBM Green Data Center

IBM Green Data Center IBM Green Data Center Mauro Bonfanti Director of Tivoli Software Italy www.ibm.com/green Milano, 17/02/2009 Partiamo da qui... L efficienza Energetica è una issue globale con impatti significativi oggi

Dettagli

MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio 0817962570 Fax dell ufficio 0817962643 Email istituzionale

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Eco-REFITec: Seminary and Training course

Eco-REFITec: Seminary and Training course Eco-REFITec: Seminary and Training course About Eco-REFITec: Eco-REFITEC is a research project funded by the European Commission under the 7 th framework Program; that intends to support repair shipyards

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

why? what? when? where? who?

why? what? when? where? who? why? l azienda overview l innovazione innovation WeAGoo è un azienda italiana specializzata nella raccolta di informazioni turistiche brevi ed essenziali a carattere storico, artistico, culturale, naturalistico

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015

Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015 Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015 Data/Ora Ricezione 29 Settembre 2015 18:31:54 MTA Societa' : FINECOBANK Identificativo Informazione Regolamentata : 63637 Nome utilizzatore : FINECOBANKN05 -

Dettagli

Banca europea per gli investimenti

Banca europea per gli investimenti Banca europea per gli investimenti La banca dell UE Gli strumenti BEI per sostenere la crescita delle imprese innovative Marguerite Mc Mahon Roma, 27.11.2014 La banca dell UE Partner finanziario naturale

Dettagli

BIM E LIFE-LONG LEARNING SCUOLA MASTER F.LLI PESENTI POLITECNICO DI MILANO

BIM E LIFE-LONG LEARNING SCUOLA MASTER F.LLI PESENTI POLITECNICO DI MILANO BIM SUMMIT 2015 2 EDIZIONE BIM E LIFE-LONG LEARNING SCUOLA MASTER F.LLI PESENTI POLITECNICO DI MILANO Paola Ronca prof. Ordinario di «Tecnica delle Costruzioni», Polimi Direttore Scuola Master F.lli Pesenti

Dettagli

Il Consortium Agreement

Il Consortium Agreement Il Consortium Agreement AGENDA Il CA in generale La govenance Legal and Financial IPR Cos è il CA? Il CA è un accordo siglato fra i partecipanti ad un azione indiretta (ad es. un progetto) finanziata nell

Dettagli

La Societal Challenge Secure, clean and efficient energy in Horizon 2020. Fuel Cells Hydrogen 2 Joint Udertaking

La Societal Challenge Secure, clean and efficient energy in Horizon 2020. Fuel Cells Hydrogen 2 Joint Udertaking La Societal Challenge Secure, clean and efficient energy in Horizon 2020 Fuel Cells Hydrogen 2 Joint Udertaking Roma, 15 Luglio 2014 Ing. Massimo Borriello APRE borriello@apre.it www.apre.it APRE 2013

Dettagli

JESSICA in Sardegna Aspetti tecnici per il bando di selezione di Fondi di Sviluppo Urbano (VP-993)

JESSICA in Sardegna Aspetti tecnici per il bando di selezione di Fondi di Sviluppo Urbano (VP-993) JESSICA in Sardegna Aspetti tecnici per il bando di selezione di Fondi di Sviluppo Urbano (VP-993) Banca Europea per gli Investimenti JESSICA and Infrastructure Fund Division 1 Obiettivi della presentazione

Dettagli

PIANO DI COMUNICAZIONE AFTER LIFE LIFE09 ENV/IT/000068

PIANO DI COMUNICAZIONE AFTER LIFE LIFE09 ENV/IT/000068 PIANO DI COMUNICAZIONE AFTER LIFE LIFE09 ENV/IT/000068 1 ABSTRACT The project WASTELESS IN CHIANTI has developed a pilot experience of success for the effective implementation and monitoring of an integrated

Dettagli

Le opportunità per le piccole e medie imprese e la finanza di rischio nella programmazione europea 2014-2020. Orizzonte 2020 e PMI

Le opportunità per le piccole e medie imprese e la finanza di rischio nella programmazione europea 2014-2020. Orizzonte 2020 e PMI Le opportunità per le piccole e medie imprese e la finanza di rischio nella programmazione europea 2014-2020 Orizzonte 2020 e PMI Accesso al finanziamento Patrick McCutcheon Commissione Europea - DG Ricerca

Dettagli