ISTITUTO NAZIONALE PER CURA TUMORI - MILANO Staff - Tumori Peritoneali-S.C. Melanoma e Sarcoma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISTITUTO NAZIONALE PER CURA TUMORI - MILANO Staff - Tumori Peritoneali-S.C. Melanoma e Sarcoma"

Transcript

1 CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Deraco Marcello Data di nascita 24/08/1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio DIRIGENTE MEDICO ISTITUTO NAZIONALE PER CURA TUMORI - MILANO Staff - Tumori Peritoneali-S.C. Melanoma e Sarcoma Fax dell ufficio istituzionale TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE Titolo di studio Altri titoli di studio e professionali Esperienze professionali (incarichi ricoperti) Università degli Studi di Messina: il 15 luglio 1987 Laurea in Medicina e Chirurgia 110/110 e lode - Università degli Studi di Messina, specializzazione in Chirurgia Generale, 12 Ottobre 1992 con votazione 50/50 e lode Tesi discussa: "Metastasi Epatiche: la Chemioterapia Intrarteriosa epatica mediante cateteri posizionati chirurgicamente". - Università di Parigi IX, sessione di Giugno 1993: Diploma Universitario di Oncologia Clinica - Divisione di Oncologia Chirurgica B dell'istituto Nazionale Tumori di Milano (Direttore Dr. Natale Cascinelli)con qualifica di BORSISTA (finanziamento con borsa di Studio Fondazione Assicurazioni Generali previo Concorso: Attività di ricerca scientifica, attività clinica in reparto, sala operatoria ed ambulatoriale inerente il Ca Mammario ed il Melanoma. Particolare dedizione alle terapie loco-regionali con tecnica di perfusione isolata d arto per il trattamento del Melanoma avanzato - ISTITUTO NAZIONALE PER CURA TUMORI - MILANO - Divisione di Chirurgia Digestiva Oncologica (Diretta dal Dr. Ph. Lasser), qualifica di RICERCATORE (finanziamento con borsa di Studio del Ministero della Ricerca Scientifica e Tecnologica per la formazione professionale all'estero): Attività di Reparto, Sala Operatoria (oltre 300 interventi di chirurgia addominale e 300 interventi circa di chirurgia mammaria, tiroidea e cutanea) e Ricerca Scientifica (3 pubblicazioni scientifiche). I trattamenti loco-regionali quali: la Chemio Ipertermia Intra Peritoneale nel trattamento della 1

2 CURRICULUM VITAE carcinosi e la Chemioterapia Intraarterioepatica nel trattamento dei tumori primitivi e secondari del fegato, hanno rappresentato una particolare area di interesse clinico-scientifico. - dell'institut Gustave RoussyVillejuif (FR) - Divisione di Chirurgia Oncologica(Direttore Prof. M. Baum)qualifica di RICERCATORE: (finanziamento con borsa di Studio del Ministero della Ricerca Scientifica e Tecnologica per la formazione professionale all'estero): Attività di diagnosi precoce, trattamento e del follow-up del Ca Mammario, del Melanoma e dei Sarcomi dei tessuti molli. - THE ROYAL MARSDEN HOSPITAL LONDON (UK) - Divisione di Oncologia Chirurgica B(Direttore Dr. Natale Cascinelli) qualifica BORSISTA: Ha lavorato attivamente, all'introduzione di una nuova metodica per il trattamento della Carcinosi Peritoneale, denominata: "Chemio Ipertermia Intra Peritoneale" nonché alla Tecnica Chirurgica di Peritonectomia Totale nel Trattamento del Pseudomixoma Peritonei, del Mesotelioma Peritoneale e delle patologie a disseminazione Peritoneale. Entrambe le tecniche hanno riscosso molto interesse nella Comunità Scientifica Italiana e alcuni Centri utilizzano oggi i protocolli attivi presso l'istituto Tumori di Milano, che rimane peraltro il centro nazionale di Riferimento. - ISTITUTO NAZIONALE PER CURA TUMORI - MILANO - Washington Cancer Institute at the Washington Cancer Center diretto dal Prof. Ph. Sugarbaker: qualifica VISITING SURGEON: Durante tale periodo ha maturato conoscenze tecniche sulla Peritonectomia Totale ed approfondito quelle relative alla ricerca di base sulla Chemio Ipertermia Intra Peritoneale; il Prof. Sugarbaker é infatti noto nella comunitá scientifica internazionale per la sua attività relativa al trattamento della Carcinosi Peritoneale ed altre patologie del peritoneo, come il Pseudomixoma Peritonei ed il Mesotelioma (finanziamento della Fondazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (borsa di studio Luisa Santunione 1995) - WASHINGTON CANCER INSTITUTE - Divisione di Oncologia Sperimentale C (Direttore Dr.ssa M.G. Daidone)qualifica RICERCATORE ASSOCIATO: Attività di ricerca traslazionale sulla patologia peritoneale in merito a: valutazione dei fenomeni di Apoptosi e di Immortalizzazione Cellulare; della sensibilità alla Ipertermia + CDDP/MMC in vitro ed alla attendibilità di risposta quali indicatori di risposta clinica al trattamento; dell'identificazione di possibili determinanti di risposta al trattamento di Chemio Ipertermia Intra Peritoneale quali: ritmo proliferativo, contenuto di DNA, fattori di chemioresistenza, proteine da shock termico, sistemi di detossificazione cellulare, meccanismi di riparo del DNA - ISTITUTO NAZIONALE PER CURA TUMORI - MILANO - Unità Operativa di Trattamenti Loco Regionali e Chirurgia Maggiore dell Apparato Tegumentario-Oncologia Chirurgica D (Responsabile Dr. Maurizio Vaglini) qualifica RICERCATORE ASSOCIATO: Ha proseguito il lavorato 2

3 CURRICULUM VITAE riguardante il trattamento della Carcinosi Peritoneale, denominata: "Chemio Ipertermia Intra Peritoneale" nonché alla Tecnica Chirurgica di Peritonectomia Totale nel Trattamento del Pseudomixoma Peritoneali, del Mesotelioma e delle patologie a disseminazione Peritoneale. Ha attivamente gestito l attività clinica e di ricerca dei pazienti affetti da Melanoma cutaneo - ISTITUTO NAZIONALE PER CURA TUMORI - MILANO - U.O. Complessa di Chirurgia Muscolo Scheletrica e Melanoma, qualifica DIRIGENTE MEDICO 1 LIVELLO: E stato responsabile dei seguenti studi clinici Innovative management of patients with Diffuse Malignant Peritoneal Mesothelioma: Clinical-Diagnostic Pathway and New Therapeutic Targets Analysis of survival and biological markers in peritoneal mesothelioma managed with an innovative treatment: Stage III / IV epithelial ovarian cancer with macroscopic residual disease after 1st line Chemotherapy: a multicentric prospective randomised study comparing loco regional approach + systemic chemotherapy vs systemic chemotherapy alone (CIPOV)- (CNR-MIUR/national Centre of Research University Minister GRANT) - ISTITUTO NAZIONALE PER CURA TUMORI - MILANO Capacità linguistiche Capacità nell uso delle tecnologie Altro (partecipazione a convegni e seminari, pubblicazioni, collaborazione a riviste, ecc., ed ogni altra informazione che il dirigente ritiene di dover pubblicare) - U.O. Complessa di Chirurgia Muscolo Scheletrica e Melanoma, qualifica DIRIGENTE MEDICO DI I LIVELLO-RESPONSABILE TUMORI PERITONEALI (con incarico triennale): E responsabile dei seguenti studi clinici Innovative management of patients with Diffuse Malignant Peritoneal Mesothelioma: Clinical-Diagnostic Pathway and New Therapeutic Targets (ISS National Institute of HealthGRANT) Analysis of survival and biological markers in peritoneal mesothelioma managed with an innovative treatment (AIRC-Italian Association Cancer Research GRANT) - ISTITUTO NAZIONALE PER CURA TUMORI - MILANO Lingua Livello Parlato Livello Scritto Inglese Fluente Fluente Francese Eccellente Eccellente Portoghese Fluente Scolastico - Capacità buona di gestione dei programmi più comunemente utilizzati con PC; competenza tecnica di utilizzo di specifiche apparecchiature per il trattamento ipertermico E coordinatore del gruppo scientifico di lavoro sulla patologia neoplastica del peritoneo della SITILO. 2. E responsabile dei seguenti studi clinici attivi presso l Istituto Nazionale Tumori di Milano: Innovative treatment of peritoneal mesothelioma: translational and clinical study. Studio finanziato dall AIRC Coordinatore del Progetto: Innovative management of patients with Diffuse Malignant Peritoneal Mesothelioma: Clinical-Diagnostic Pathway and New Therapeutic Targets finanziato il

4 CURRICULUM VITAE dall Istituto Superiore di Sanità ai sensi del DM 14 ottobre Società Scientifiche: Membro della Società Italiana di Terapie Integrate Loco Regionali in Oncologia (SITILO-ONLUS) di cui è il Segretario. Membro della Società Italiana di Chirurgia Oncologica. Membro della Society of Surgical Oncology 4

5 RETRIBUZIONE ANNUA LORDA RISULTANTE DAL CONTRATTO INDIVIDUALE Amministrazione: ISTITUTO NAZIONALE PER CURA TUMORI - MILANO dirigente: Deraco Marcello incarico ricoperto: Staff - Tumori Peritoneali-S.C. Melanoma e Sarcoma stipendio tabellare posizione parte fissa posizione parte variabile retribuzione di risultato altro* TOTALE ANNUO LORDO , , ,29 0, , ,17 *ogni altro emolumento retributivo non ricompreso nelle voci precedenti 5

6 PUBBLICAZIONI 1. Famulari, A. Caratozzolo, C. Mastrojeni, G. Mazzeo, M. Deraco: Programma di sorveglianza delle trombosi venose profonde post-operatorie. Acta Chirurgica Italica 1989; Vol. 45, fasc Elias, Ph. Lasser, A. Leroux, Ph. Rougier, M.G. Comandella, M. Deraco: Colostomies périnéales pseudocontinentes après amputation rectale pour cancer. Gastroenterol Clin Biol 1993; 17: R. Cavaliere, F. Cavaliere, M. Deraco, F. Di Filippo, M. Santinami, S. Monica, A. Michele and M. Vaglini: Hyperthermic antiblastic perfusion in the treatment of stage IIIA-IIIAB melanoma patients. Comparision of two experiences. Melanoma Research 1994; 4(Suppl. 1): Santinami, F. Belli, N. Cascinelli, O. Carraro, B. Damascelli, M. Deraco, F. Gallino, R. Manzi, L. Persiani, N. Santoro and M. Vaglini: Regional perfusion in the treatment of locally advanced pelvic cancer. Reg. Cancer Treat. 1994; Vol. 7(1): Elias D., Ducreux M., Rougier Ph., Comandella M.G., Deraco M., Doydy L., Lasser Ph.: Chimiothérapie intra-arterielle hépatique. Expérience de 200 cas. Gastroenterol Clin Biol 1994; 18: Panté, S. Perri, V. Lepore, F. De Jesi, A. Napoli, G. Leonello, M. Deraco: La nostra esperienza nella profilassi della P.A.P.O. con Somatostatina. Estratto degli atti della Società Siciliana di Chirurgia. 7. Vaglini, F. Belli, O. Carraro, M. Deraco, L. Mascheroni, L. Persiani, A. Prada, N. Santoro and M. Santinami: Regional perfusion for osteogenic sarcoma of extremities. Long term results for limb salvage in primary advanced disease and local control in presence of long metastases. Reg. Cancer Treat 1994; Vol. 7(2): Vaglini, O. Carraro, F. Belli, F. D'Elia, M. Deraco, L. Persiani, N. Santoro, M. Santinami: Alfa TNF + L- PAM for stage IIIA-IIIAB extremities melanoma. European Journal of Surgical Oncology 1994; 20(3): Vaglini, O. Carraro, V. Costagli, M. Deraco, L. Persiani, N. Santoro and M. Santinami: Limb salvage by Isolated Limb Perfusion with TNF and Melphalan for non resectable recurrent Soft Tissue Sarcoma (STS). International Congress on Regional Cancer Treatment. Eilat August 30, Deraco M., Vaglini M., Santinami M., Costagli V., Di Re F., Inglese M.G., Mascotti G., Persiani L., Santoro N., Sequeira C., Carlier Somers D.: Razionale per un trattamento chemioterapico della carcinosi peritoneale. Argomenti di Oncologia 1995; 16(2): Vaglini M., Deraco M., Santinami M., Di Re F., Inglese M.G., Manzi R., Persiani L., Santoro N., Sequeira C., Sala B., Carlier Somers D., Stefanon B.: Chemioipertermia intraperitoneale: Tecnica chirurgica. Argomenti di Oncologia 1995; 16(2): Rougier Ph, Ducreux M, Elias D, Comandella MG, Deraco M, Lasser Ph.: Indications of intra arterial hepatic chemotherapy (I A H C) for liver metastatic (LM) from colorectal cancer (CRC). Reg. Cancer Treat. suppl. 1: Elias, M. Comandella, M. Deraco, M. Ducreux, Ph. Lasser, Ph. Rougier: La chemioterapia intra-arteria epatica (196 casi): una terapia in progresso. Estratto degli atti del 95 Congresso della Società Italiana di Chirurgia. 14. Vaglini M., Chiti A., Cistagli V., Deraco M., Inglese M.G., Persiani L., Santoro N., Santinami M.: Limb salvage by isolated-perfusion using ###-TNF and melphalan for extremities soft tissue sarcoma. Atti del Fifth International Congress on Anti-Cancer Chemotherapy - Parigi, 31 gennaio - 3 febbraio, Santinami M., Carraro O., Manzi R., Persiani L., Santoro N., Seregni E., Vaglini M., Deraco M.: Preliminary results of primary or recurrent pelvic cancer treated by isolated pelvic perfusion. Atti del Fifth International Congress on Anti-Cancer Chemotherapy - Parigi, 31 gennaio - 3 febbraio, Pagina 6 - Curriculum vitae di

7 16. Vaglini M., Azzarelli A., Carraro O., Chiti A., Deraco M., Persiani L., Rizzi M., Santoro N., Santinami M.: Preliminary results of ###-TNF + L-PAM in stage IIIA-IIIAB melanoma and non resectable soft tissue sarcomas of extremities. Atti del 31 Meeting Annuale ASCO Maggio, 1995; Vol. 14: Vaglini, F. D Elia, M. Deraco, M.G. Inglese, L. Persiani, N. Santoro and M. Santinami: Isolated limb perfusion for treatment of stage IIIA-IIIAB melanoma; comparision of two different approach. Advances in the Biology and Clinical Management of Melanoma. February 21-24, 1995; Thirty-eighth annual clinical Conference. 18. Vaglini M., Santinami M., Chiti A., Costagli V., Deraco M., Inglese M.G., Parmiani G., Santoro N., Arienti F.: Treatment of in-transit metastases (IIIA-IIIAB) by isolated perfusion with IL2, ###TNF and lak cells. Atti del convegno Innovative Therapies in Cancer Treatment - Ravenna, Novembre Deraco M., Santinami M., Santoro N., Persiani L., Inglese M.G., D Elia F., Sequeira C., Vaglini M., Cascinelli N.: Treatment of peritoneal carcinosis using hyperthermic intraperitoenal perfusion. Atti della The European Cancer Conference - ECCO 8. Eur. J. Cancer 1995; Vol. 31A(Suppl. 5): S Santinami M., Deraco M., Inglese M.G., Manzi R., Persiani L., Santoro N., Sequeira C., Vaglini M., Cascinelli N.: Isolated limb perfusion for stage IIIA-IIIAB melanoma: TNF + L-PAM and L-pam + hyperthermia. Atti della The European Cancer Conference - ECCO 8. Eur. J. Cancer 1995; Vol. 31A(Suppl. 5): S Vaglini M., Deraco M., Santoro N., Persiani L., Inglese M.G., Costagli V., Chiti A., Santinami M., Cascinelli N.: Isolated pelvic perfusion for treatment of non-resectable pelvic recurrences. Atti della The European Cancer Conference - ECCO 8. Eur. J. Cancer 1995; Vol. 31A (Suppl. 5): S Somers, M. Tournaire, O.F. de Castro, M. Deraco: Diethylstilbestrol (DES) no Brasil. FEMINA, vol. 23, numero 6, pg , julho Santinami M., Vaglini M., Deraco M., Chiti A., Inglese M.G., Manzi R., Persiani L., Prada A., Rizzi M., Sala B., Santoro N., Sequeira C., Seregni E.: Valutazione dell efficacia del ###-TNF associato a L-PAM nel trattamento perfusionale dei melanomi degli arti allo stadio IIIA e IIIAB mediante perfusione ipertermica in circolazione extra-corporea. Argomenti di Oncologia 1995; 16(3): Rossi C.R., Di Filippo F., Santinami M., Foletto M., Vecchiato A., Vaglini M., Azzarelli A., Cavaliere R., Deraco M., Lise M., Quagliuolo V., Schiratti M., Inglese M.G.: Perfusione ipertermico-antiblastica con TNF-Alfa ed adriamicina in pazienti con sarcomi delle parti molli degli arti candidati all amputazione: risultati preliminari. Argomenti di Oncologia 1995; 16(3): Vaglini M., Santinami M., Deraco M., Azzarelli A., Chiti A., Costagli V., Inglese M.G., Persiani L., Prada A., Quagliuolo V., Rizzi M., Santoro N., Sequeira C.: Trattamento delle recidive non resecabili da sarcoma dei tessuti molli degli arti mediante perfusione ipertermica. Argomenti di Oncologia 1995; 16(3): Santinami M., Vaglini M., Deraco M., Carlier Somers D., Chiti A., Lupi G., Fontanelli R., Galluzzo D., Inglese M.G., Manzi R., Mascotti G., Persiani L., Prada A., Raspagliesi F., Riboldi G., Santoro N., Sequeira C.: Recidive neoplastiche della pelvi: un nuovo approccio chirurgico mediante perfusione isolata ipertermico-antiblastica. Argomenti di Oncologia 1995; 16(3): Rossi C.R., Deraco M., Vaglini M., Inglese M.G., Lise M., Menin N., Persiani L., Santinami M., Santoro N., Vecchiato A., Perego G.: Carcinosi peritoneale: razionale e indicazioni al trattamento chirurgico associato alla chemioipertermia intraperitoneale. Argomenti di Oncologia 1995; 16(3): Deraco M., Vaglini M., Rossi C.R., Santinami M., Carlier Somers C., D Elia F., Lupi G., De Palo G., Fontanelli R., Inglese M.G., Lise M., Perego G., Persiani L., Raspagliesi F., Oriana R., Santoro N.: Trattamento della carcinosi peritoneale mediante chemio-ipertermia intra peritoneale. Risultati preliminari. Argomenti di Oncologia 1995; 16(3): Vaglini M., Costagli V., Deraco M., Inglese M.G., Persiani L., Santoro N., Santinami M.: Treatment of non resectable recurrent soft tissue sarcoma (STS) of extremities with isolated limb perfusion + TNF and melphalan. Atti del 48 Cancer Symposium della SSO - Boston, Marzo Pagina 7 - Curriculum vitae di

8 30. Deraco M., Vaglini M., Santinami M., Vecchiato A., Lise M., Santoro N., Persiani L., Inglese M.G., Sequeira C., Costagli V., Di Re F., Rossi C.R.: Preliminary results of intra peritoneal hyperthermic perfusion for patients with peritoneal carcinosi. Atti della VII International Conference on Regional Cancer Treatment Settembre Wiesbaden, Germany. 31. Santinami M., Chiti A., Deraco M., Inglese M.G., Manzi R., Persiani L., Sequeira C., Santoro N., Vaglini M.: Does ###TNF improve complete responses in perfusion of IIIA-IIIAB limb s melanoma? Atti della VII International Conference on Regional Cancer Treatment Settembre Wiesbaden, Germany. 32. Vaglini M., Deraco M., Chiti A., Costagli V., Inglese M.G., Persiani L., Prada A., Santoro N., Sequeira C., Santinami M.: Current results of pelvic perfusion for non resectable or relapsing pelvic cancer. Atti della VII International Conference on Regional Cancer Treatment Settembre Wiesbaden, Germany. 33. Raspagliesi F., Deraco M., Santinami M., Vaglini M., Inglese M.G.: Chirurgia e chemioterapia endoperitoneale in ipertermia nel trattamento dei tumori ovarici. Atti della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia, Firenze - 29 settembre / 2 ottobre 1996; pagg Santinami M., Deraco M., Azzarelli A., Cascinelli F., Chiti A., Costagli V., Inglese M.G., Manzi R., Quagliolo V., Rebuffoni G., Santoro N., Vaglini M.: Treatment of recurrent sarcoma of the extremities by isolated limb perfusion using tumor necrosis factor alpha and melphalan. Tumori 1996; 82: Vaglini M., Cascinelli F., Chitit A., Deraco M., Inglese M.G., Rebuffoni G., Rizzi M., Sala B., Santoro N., and Santinami M.: Isolated pelvic perfusion for the treatment of unresectable primary or recurrent rectal cancer. Tumori 1996; 82: Deraco M., Vaglini M., Santinami M., Santoro N., Inglese M.G., and Spatti G.B.: Intraperitoneal hyperthermic perfusion (IPHP): Analysis of morbidity and toxicity. Oncology Reports 1996; 3: Santinami M., Cascinelli F., Chiti F., Galluzzo D., Inglese M.G., D Elia F., Santoro N., Sequeira C., Vaglini M., and Deraco M.: Current results of pelvic perfusion for non resectable relapsing of pelvic cancer. Oncology Reports 1996; Vaglini M., Deraco M., Santinami M.: Isolated pelvic perfusion for the treatment of non resectable primary or recurrent rectal cancer. PANMINERVA MED. 1996; 38 (suppl. 1 to No. 2): Vaglini M., Deraco M., Inglese M.G., Maucione A., Santoro N., Bozzetti F.: Nuove prospettive terapeutiche del carcinoma gastrico mediante l'uso di trattamenti innovativi. Argomenti di Oncologia 1997; 18 (2): Vaglini M., Deraco M., Santoro N., Inglese M.G., Rebuffori G.: Current results of pelvic perfusion for non resectable relapsing of pelvic cancer. J. Exp. Clin. Cancer Res., 16, 2, 1997; Vaglini M., Deraco M., Santoro N., Inglese M.G., Rebuffoni G.: Current results of pelvic perfusion for non-resectable relapsing of pelvic cancer. 21 st National Congress of the Italian Society of Surgical Oncology (SICO) - June 26-28, San Felice Circeo. J Exp. Clin. Cancer Res. 16 (suppl.), 2: Vaglini M., Deraco M., Santoro N.: Trattamento ipertermico antiblastico delle carcinosi peritoneali. Convegno Internazionale L Approccio Globale al Paziente Oncologico, Castrocaro Terme aprile 97. Quaderni di Cure Palliative 1997; Vol. 5 (SI): Vaglini M., Rossi C.R., Santoro N., Inglese M.G., Carraro O., Deraco M.: Intraperitoneal hyperthermic perfusion (IPHP) in the treatment of peritoneal carcinomatosis: Italian experience. 8 th International Conference of Regional Cancer Treatment: Regional Therappy of Cancer - The Future, Ulm (Germany), ottobre 97. Reg. Cancer Treat. 1997; Suppl. 1: S Deraco M., Santoro N., Inglese M.G., Sequeira C., Azzarelli A., Vaglini M.: Complete peritonectomy and intra peritoneal hyperthermic perfusion in the treatment of pseudomyxoma peritonei. Experience at the National Cancer Institute of Milan. 8 th International Conference of Regional Cancer Treatment: Regional Therappy of Cancer - The Future, Ulm (Germany), ottobre 97; Reg. Cancer Treat. 1997; Suppl. 1: P4.23. Pagina 8 - Curriculum vitae di

9 45. Deraco M., Santoro N., Inglese M.G., Moneta A. and Vaglini M.: Evaluation of Tissue Oxygen Partial Pressure (ptio 2 ) in patients treated by Isolated Limb Perfusion (ILP). 8 th International Conference of Regional Cancer Treatment: Regional Therappy of Cancer - The Future, Ulm (Germany), ottobre 97; Reg. Cancer Treat. 1997; Suppl. 1: P Deraco M., Azzarelli A., Santoro N., Inglese M.G., Maucione A., and Vaglini M.: Treatment of recurrent sarcoma of the extremities by isolated limb perfusion: comparison of different schedules of treatment. 8 th International Conference of Regional Cancer Treatment: Regional Therappy of Cancer - The Future, Ulm (Germany), ottobre 97; Reg. Cancer Treat. 1997; Suppl. 1: S Vaglini M., Santoro N., Inglese M.G., Rebuffoni G., and Deraco M.: Current results of pelvic perfusion for non-resectable relapsing of pelvic cancer. 8 th International Conference of Regional Cancer Treatment: Regional Therappy of Cancer - The Future, Ulm (Germany), ottobre 97; Reg. Cancer Treat. 1997; Suppl. 1: S Vaglini M., Deraco M.: Intra Peritoneal Hyperthermic Perfusion in the treatment of advanced ovarian cancer. Congresso Breast and ovarian cancer: Molecular markers of risk, progression and new therapeutic strategies, Pisa settembre Gomes Portilla A., Deraco M., Sugarbaker P.H.: Clinical Pathway for Peritoneal Carcinomatosis from Colon and Rectal Cancer: Guidelines for Current Practice. Tumori 1997; Vol. 83 (4): Vaglini M., Azzarelli A., Inglese M.G., Rebuffoni G., Santoro N., Deraco M.: Treatment of recurrent soft tissue sarcoma of the extremities by isolated limb perfusion: comparison of different schedules of treatment. Abstract book del 17 th International Cancer Congress. Rio de Janeiro, agosto 1998, p Deraco M., Santoro N., Inglese M.G., Maucione A., Azzarelli A., Mazzaferro V., Vaglini M.: Pseudomyxoma peritonei: impact of primary histology on potentially radical treatment. Abstract book del 17 th International Cancer Congress. Rio de Janeiro, agosto p Deraco M., Santoro N., Inglese M.G., Carlier Somers D., Carraro O., Vaglini M.: Could advanced ovarian cancer be responsive to cytoreductive surgery and intraperitoneal hyperthermic perfusion? Abstract book del 17 th International Cancer Congress. Rio de Janeiro, agosto p Bozzetti F., Vaglini M., Deraco M.: Intraperitoneal hyperthermic chemotherapy in gastric cancer: rationale for a new approach. Tumori 1998; Vol. 84 N. 4: Guadagni S., Pistoia M.A., Valenti M., Leocata P., Coletti G., Calvisi G., Madonna R., Deraco M., Reed P.I.: N-Nitroso compounds, bacteria, and carcinoembryonic antigen in the gastric stump. J. Surg. Res Dec.; 80 (2): Guadagni S., Aigner K.R., Palumbo G., Cantore M., Fiorentini G., Pozone T., Deraco M., Clerico M., Chaudhuri P.K.: Pharmacokinetics of Mitomycin C in pelvic stopflow infusion and hypoxic pelvic perfusion with and without hemofiltration: a pilot study of patients with recurrent unresectable rectal cancer. J. Clin. Pharmacol. 1998; Vol. 38 N. 1: Deraco M., Santoro N., Carraro O., Inglese M.G., Rebuffoni G., Guadagni S., Carlier Somers D., Vaglini M.: Peritoneal Carcinomatosis: Features of dissemination. Review. Tumori 1999; Vol. 85 N. 1: Guadagni S., Pistoia M.A., Amicucci G., Leocata P., Ventura L., Ventura T., Chiominto A., Deraco M., Vaglini M.: N-Nitroso compounds, and helicobacter pylori in the gastric remnant. Tumori 1999; Vol. 85 N. 2: Vaglini M., Azzarelli A., Inglese M.G., Rebuffoni G., Santoro N., Santoro N., Deraco M.: Treatment of recurrent soft tissue sarcoma of the extremities by isolated limb perfusion: Comparison of different schedules of treatment. J. Surg. Oncol. 1999; 70 (2): Deraco M., Santoro N., Inglese M.G., Carlier Somers D., Carraro O., Vaglini M.: Could advanced ovarian cancer be responsive to cytoreductive surgery and intraperitoneal hyperthermic perfusion? J. Surg. Oncol. 1999; 70 (2): Pagina 9 - Curriculum vitae di

10 60. Santinami M., Deraco M., Inglese M.G., Santoro N., Vaglini M.: Regional treatment of locally advanced melanoma. Abstract of the International Congress: Clinical Dermatology 2000 Vancouver. 61. Ducreux M., Rougier Ph, Elias D., Fabri M.C., Kac J., Pignon J.P., Tigaud J.M., Bognel C., Commandella M.G., Deraco M., Lasser Ph.: Metastases hepatiques (MH) de cancers colo-rectaus (CCR) traitees par chimiotherapie intra-arterielle hepatique (CIAH): Facteurs prognostiques et survies (S) prolongees. Abstract delle Journees Francophones de Pathologie Digestive, Paris marzo Rossi R.C., Pilati P.L., Mocellin S., Vaglini M., Deraco M., Lise M.: Carcinoma dell ovaio : studio pilota sulla perfusione ipertermico-antiblastica intraperitoneale intraoperatoria. Tumori 1999; Vol. 85 N.3 Suppl. 1: Di Filippo F., Rossi C.R., Vaglini M., Azzarelli A., Anza M., Santinami M., Lise M., Cavaliere F., Giannarelli D., Quagliuolo V., Vecchiato A., Deraco M., Garinei R., Foletto M., Botti C., Cavaliere R.: Hyperthermic antiblastic perfusion with alpha tumor necrosis factor and doxorubicin for the treatment of soft tissue limb sarcoma in candicates for amputation: results of a phase I study. J.Immunotherapy 1999; Vol. 22 (5): Vaglini M., Santoro N., Inglese M.G., Carlier Somers D., Guadagni S., Carraro O., Deraco M.: Treatment of advanced ovarian cancer by cytoreductive surgery associated with intra peritoneal hypertermic perfusion. European Journal of Cancer 1999; Vol. 35 Suppl. 4: P Deraco M., Santoro N., Inglese M.G., Guadagni S., Maucione A., Azzarelli A., Mazzaferro V., Zanna M., Vaglini M.: Complete peritonectomy associated with intra peritoneal hyperthermic perfusion in the treatment of Pseudomyxoma Peritonei: Experience at the National Cancer Institute of Milan. European Journal of Cancer 1999; Vol. 35 Suppl. 4: P Guadagni S., Marchetti P., Fiorentini G.M., Iaffaioli V., Cantotea M., Deraco M., Vaglini M.: Perfusione Pelvica Ipossodica nel trattamento di pazienti con recidiva non resecabile da carcinoma del retto. Da: «Le recidive pelviche da neoplasia del retto: diagnosi, stadiazione e terapia.»; Basilico L. e Valentini V.: Ed. In Vasto Arte della Stampa/Cannarsa Guadagni S., Pizzutilli A., Mancini E., Varrone A., Palumbo G., Amicucci G., Perri S., Deraco M., Fiorentini G.: Significance of Duplex/color doppler sonography in hepatic arterial chemotherapy for patients with liver metastases from colorectal carcinoma. Eur. J. Surg. Oncol. 2000; 26 (4): Deraco M, Inglese MG, Guadagni S, Pennacchioli E, Merson M, Santoro N, Kusamura S, Casali P, Vaglini M. Peritonal mesothelioma treated by cytoreductive surgery and intra peritoneal hyperthermic perfusion. ICACT: 10 th International Congress on Anti-Cancer Treatment, Paris, 31 gennaio 3 febbraio Vaglini M, Deraco M, Pennacchioli E. Regional Chemotherapy for Solid Tumors. In: Surgical Oncology Contemporary Principles and Practice Kirby I. Bland MD., John M. Daly MD., Constantine P. Karakousis.MD. PhD FACS. McGRAW-HILL Medical Publishing Division 70. Deraco M., Vaglini M. Chirurgia citoriduttiva (peritonectomia) e chemio ipertermia intra peritoneale: un approccio innovativo ed efficace nel trattamento dello pseudomixoma peritonei. Estratto da Archivio ed atti della Società Italiana di Chirurgia, Roma ottobre 2000, Vol Vaglini M., Deraco M., Kusamura S., Raspagliesi F. Chirurgia Citoriduttiva e associata a chemio ipertermia intraperitoneale in pazienti affetti da carcinoma epiteliale ovarico con second-look laparotomico positivo: proposta di studio randomizzato mulcentrico. Estratto da Archivio ed atti della Società Italiana di Chirurgia, Roma ottobre 2000, Vol Vaglini M., Deraco M. Mesotelioma peritoneale: approccio terapeutico multinodale mediante chemioterapia sistemica, peritonectomia e chemioipertermia intra peritoneale. Estratto da Archivio ed atti della Società Italiana di Chirurgia, Roma ottobre 2000, Vol Kusamura S., Teixeira L.C., dos Santos M.A., Andrade L.A., Campos Torres J.C., Sagarra A., Deraco M., Derchain S.F.M. Ovarian Germ Cell Cancer: clinicopathologic analysis and outcome of 31 cases. Tumori 2000; 86 (6): Pagina 10 - Curriculum vitae di

11 74. Guadagni S., Fiorentini G., Palumbo G., Valenti M., Russo S., Cantore M., Deraco M., Vaglini M., Amicucci G.Hypoxic Pelvic Perfusion with Mitomycin C using a simplified balloon-occlusion technique in the treatment of patients with unresectable locally recurrent Rectal Cancer. Arch Surg. 2001; 136: Deraco M., Rossi C.R., Pennacchioli E., Merson M., Carlier Somers D., Santoro N., Kusamura K and Vaglini M., Cytoreductive Surgery and Intra Peritoneal Perfusion in the treatment of recurrent epithelial ovarian cancer: a Phase II clinical Study". Tumori; 2001: Vol. 87: Guadagni S., Russo F., Rossi C.R., Pilati P.L., Miotto D., Fiorentini G., Deraco M., Santinami M., Palumbo G., Valenti M., Amicucci G. Deliberate hypoxic pelvic and limb chemoperfusion in the treatment of recurrent melanoma. Am J Surg; 2002: 183(1): Rossi C.R., Foletto M., Mocellin S., Pilati P., De S.M., Deraco M., Cavaliere F., Palatini P., Guasti F., Scalerta R., Lise M. Hyperthermic intraoperative intraperitoneal chemotherapy with cisplatin and doxorubicin in patients who undergo cytoreductive surgery for peritoneal carcinomatosis and sarcomatosis: phase I study. Cancer 2002: 15(94): Di Filippo F., Cavaliere F., Anzà M., Garinei R., Rossi C.R., Deraco M., Perri P., Botti C., Cigna E. Hyperthermic - antibalstic perfusion in the treatment of tumor of the extremities. Review. Tumori 2002: suppl. 1 (3): S35-A Deraco M., Gronchi A., Mazzaferro V., Inglese M.G., Pennacchioli E., Kusamura S., Rizzi M., Anselmi Jr. R.A., Vaglini M. Feasibility of Peritonectomy associated with Intra Peritoneal Hyperthermic Perfusion in patients with Pseudomixoma Peritonei. Tumori 2002: 88 (5): Deraco M., Casali P., Inglese M.G., Baratti D., Pennacchioli E., Bertulli R., Kusamura S. Peritoneal Mesothelioma treated by Induction Chemotherapy, Cytoreductive Surgery and Intraperitoneal Hyperthermic Perfusion. J Surg Oncol Jul;83(3): Deraco Marcello, MD, Raspagliesi Francesco MD, and Kusamura Shigeki MD, Management of peritoneal surface component of ovarian cancer. Surg Oncol Clin N Am Jul;12(3): Deraco M., Kusamura S., Casali P. Peritonectomy and Intra Peritoneal hyperthermic perfusion (IPHP): a promising strategy to the treat patients affected by peritoneal mesothelioma. Annals of Surgical Oncology 2003, suppl. 10 (1): S Deraco M., Kusamura S., Gronchi A. Peritonectomy and Intra Peritoneal hyperthermic perfusion (IPHP): a strategy that confirmed its efficacy in patients with pseudomyxoma peritonei. Annals of Surgical Oncology 2003, suppl. 10 (1): S Guadagni S., Santinami M., Patuzzo R., Pilati P.L., Miotto D., Deraco M., Rossi C.R., Fiorentini G., Di Filippo F., Valenti M., Amicucci G. Hypoxic pelvic amd limb perfusion with melphalan and mitomycin C for recurrent limb melanoma: a pilot study. Melanoma Research 2003, 13: Cavaliere F., Perri P., Rossi C.R., Pilati P.L., De Simone M., Vaira M., Deraco M., Aloe S., Di Filippo S.and Di Filippo F. Sitilo Experience on Peritoneal Carcinomatosis from Colorectal Cancer: Clinical Prognostic Features.J. Exp. Clin. Cancer Research S Dec;22(4): Deraco Marcello, M.D. 1, De Simone Michele M.D. 2, Rossi Carlor Riccardo M.D. 3, Cavaliere Francesco M.D. 4, Difilippo Franco M.D. 4, Scuderi Stefano, M.D. 5, Pilatti Pierluigi M.D. 3 and Shigeki Kusamura M.D. 6 An Italian multicentric phase II study on Peritonectomy and Intra Peritoneal Hyperthermic Perfusion (IPHP) to treat patients with Peritoneal Mesothelioma. J. of Exp. Clin. Cancer Res.2003 S Dec;22(4): Deraco Marcello, M.D. 1, De Simone Michele M.D. 2, Rossi Carlo Riccardo M.D. 3, Cavaliere Francesco M.D. 4, Difilippo Franco M.D. 4, Pilati Pierluigi M.D. 3 and Shigeki Kusamura M.D. 6 An Italian multicentric phase II study on Peritonectomy and Intra Peritoneal Hyperthermic Perfusion (IPHP) to treat patients with Pseudomyxoma Peritonei.J. of Exp. Clin. Cancer Res S Dec;22(4): Kusamura S., Deraco M., Baratti D., Inglese M:G:, Costanzo P., Favaro M., Manzi R., Gavazzi C. Cytoreductive Surgery followed by Intra Peritoneal Hyperthermic Perfusion in the treatment of peritoneal Pagina 11 - Curriculum vitae di

12 surface malignancies: Morbidity and Mortality with Closed Abdomen Technique. J. of Exp. Clin. Cancer Res S Dec;22(4): Di Filippo F., Garinei R., Anzà M., Cavaliere F., Giannarelli D., Cagol P.P:, Rossi C.R., Santinami M., Deraco M., Botti C., Perri P., Di Filippo S., Piarulli L., Bruno P. Doxorubicin in Isolated Limb Perfusion in the treatment of advanced Limb Soft Tissue Sarcoma. J. of Exp. Clin. Cancer Res S Dec;22(4): Rossi CR, Deraco M, De Simone M, Mocellin S, Pilati P, Foletto M, Cavaliere F, Kusamura S, Gronchi A, Lise M. Hyperthermic intraperitoneal intraoperative chemotherapy after cytoreductive surgery for the treatment of abdominal sarcomatosis: clinical outcome and prognostic factors in 60 consecutive patients. Cancer May 1;100(9): Glehen O, Kwiatkowski F, Sugarbaker PH, Elias D, Levine EA, De Simone M, Barone R, Yonemura Y, Cavaliere F, Quenet F, Gutman M, Tentes AA, Lorimier G, Bernard JL, Bereder JM, Porcheron J, Gomez-Portilla A, Shen P, Deraco M, Rat P. Cytoreductive surgery combined with perioperative intraperitoneal chemotherapy for the management of peritoneal carcinomatosis from colorectal cancer: a multi-institutional study. J Clin Oncol Aug 15;22(16): Kusamura S, Raspagliesi F, Baratti D, Gronchi A, Casali P, Deraco M. Uterine sarcoma treated by cytoreductive surgery and intraperitoneal hyperthermic perfusion: a feasiblity study. J Chemother Nov;16 Suppl 5: Nonaka D, Kusamura S, Dario Baratti, Casali P, Younan R, Deraco M. Pseudomyxoma Peritonei Treated by Peritonectomy and Intraperitoneal Hyperthermic Perfusion: A Clinicopathologic study of 42 cases treated at a single institution. BJS submitted 94. Nonaka D, Kusamura S, Baratti D, Casali P, Rosai J, Younan R and Deraco M. Diffuse Malignant Mesothelioma of the Peritoneum: a clinicopathologic study of 35 cases treated locoregionally at a single institution. Cancer Nov 15;104(10): Younan R, Kusamura S, Baratti D, Costanzo P, Favaro M, Gavazzi C, and Deraco M. Bowel complications and safety of performing a primary anastomoses during peritonectomy and closedtechnique hyperthermic intraperitoneal chemotherapy perfusion. Annals of Surgical Oncology. Ann Surg Oncol set Marcello Deraco, M.D., Daisuke Nonaka, M.D., Dario Baratti, M.D., Paolo Casali, M.D., Juan Rosai, M.D., Rami Younan M.D. and Shigeki Kusamura, M.D. Prognostic analysis of clinicopathologic factors in 49 patients with diffuse malignant peritoneal mesothelioma treated with cytoreductive surgery and intraperitoneal hyperthermic perfusion. Annals of Surgical Oncology. Annals of Surgical Oncology, 13(2): 229) M. Deraco, M.D., NS Turhal, M.D., R Younan, M.D., M Zanna, M.D., MG Inglese, M.D., L Mariani, Ph.D., S Lo Vullo, Ph.D. and M Santinami, M.D Isolated limb perfusion for stage III melanoma of the extremities: results from a prospective series of 260 patients. Annals of Surgical Oncology. In Press. 98. Shigeki Kusamura, M.D., Rami Younan, M.D., Dario Baratti, M.D., Pasqualina Costanzo M.D., Miriam Favaro M.D., Cecilia Gavazzi M.D., and Marcello Deraco M.D. Cytoreductive surgery followed by Intraperitoneal Hyperthermic Perfusion in the treatment of Peritoneal Surface Malignancies: analysis of morbidity and mortality in 209 cases treated with closed abdomen technique. Cancer Mar 1;106(5): Cancer in Press. 99. Raspagliesi F, Kusamura S, Campos Torres JC, de Souza GA, Ditto A, Zanaboni F, Younan R, Baratti D, Mariani L, Laterza B, Deraco M. Cytoreduction combined with intraperitoneal hyperthermic perfusion chemotherapy in advanced/recurrent ovarian cancer patients: The experience of National Cancer Institute of Milan. Eur J Surg Oncol Apr Iaffaioli RV, Facchini G, Tortoriello A, Crovella F, Romano G, Formato R, Santangelo M, Barletta E, Fiore F, Iaccarino V, Memoli B, D'Angelo R, Pilati PL, Rossi R, Guadagni S, Deraco M, Pignata S, Daniele B, Rosati G, Massidda B, Mantovani G, Di Salvo E, Marzano N, Memeo V, Parisi V, Mallarini G, Colucci G. Stop Flow in abdominal and pelvic cancer relapses Front Biosci May 1;11: Pagina 12 - Curriculum vitae di

13 101. Nonaka D, Kusamura S, Baratti D, Casali P, Younan R, Deraco M. CDX-2 expression in pseudomyxoma peritonei: a clinicopathological study of 42 cases. Histopathology Oct;49(4): Esquivel J, Sticca R, Sugarbaker P, Levine E, Yan TD, Alexander R, Baratti D, Bartlett D, Barone R, Barrios P, Bieligk S, Bretcha-Boix P, Chang CK, Chu F, Chu Q, Daniel S, de Bree E, Deraco M, Dominguez-Parra L, Elias D, Flynn R, Foster J, Garofalo A, Gilly FN, Glehen O, Gomez-Portilla A, Gonzalez-Bayon L, Gonzalez-Moreno S, Goodman M, Gushchin V, Hanna N, Hartmann J, Harrison L, Hoefer R, Kane J, Kecmanovic D, Kelley S, Kuhn J, Lamont J, Lange J, Li B, Loggie B, Mahteme H, Mann G, Martin R, Misih RA, Moran B, Morris D, Onate-Ocana L, Petrelli N, Philippe G, Pingpank J, Pitroff A, Piso P, Quinones M, Riley L, Rutstein L, Saha S, Alrawi S, Sardi A, Schneebaum S, Shen P, Shibata D, Spellman J, Stojadinovic A, Stewart J, Torres-Melero J, Tuttle T, Verwaal V, Villar J, Wilkinson N, Younan R, Zeh H, Zoetmulder F, Sebbag G; Society of Surgical Oncology Annual Meeting. Cytoreductive surgery and hyperthermic intraperitoneal chemotherapy in the management of peritoneal surface malignancies of colonic origin: a consensus statement. Society of Surgical Oncology. Ann Surg Oncol Jan;14(1): Epub 2006 Oct 28. No abstract available Deraco M, Kusamura S, Laterza B, Favaro M, Fumagalli L, Costanzo P, Baratti D. Cytoreductive surgery and hyperthermic intra-peritoneal chemotherapy (HIPEC) in the treatment of pseudomyxoma peritonei: ten years experience in a single center. In Vivo Nov-Dec;20(6A): Pennacchioli E, Deraco M, Mariani L, Fiore M, Mussi C, Collini P, Olmi P, Casali PG, Santinami M, Gronchi A. Advanced extremity soft tissue sarcoma: prognostic effect of isolated limb perfusion in a series of 88 patients treated at a single institution. Ann Surg Oncol Feb;14(2): Epub 2006 Nov Baratti D, Kusamura S, Martinetti A, Seregni E, Oliva DG, Laterza B, Deraco M. Circulating CA125 in Patients with Peritoneal Mesothelioma Treated with Cytoreductive Surgery and Intraperitoneal Hyperthermic Perfusion. Ann Surg Oncol Feb;14(2): Epub 2006 Dec La Manna G, Virzi S, Deraco M, Capelli I, Accorsi A, Dalmastri V, Comai G, Bonomi S, Grassi A, Selva S, Feliciangeli G, Scolari M, Stefoni S. Tubular dysfunction after peritonectomy and chemohyperthermic treatment with cisplatin. In Vivo Nov-Dec;20(6A): Cavaliere F, Valle M, De Simone M, Deraco M, Rossi CR, Di Filippo F, Verzi S, Giannarelli D, Perri P, Pilati PL, Vaira M, Di Filippo S, Garofalo A. 120 peritoneal carcinomatoses from colorectal cancer treated with peritonectomy and intra-abdominal chemohyperthermia: a S.I.T.I.L.O. multicentric study. In Vivo Nov-Dec;20(6A): Deraco M, Baratti D, Zaffaroni N, Cabras AD, Kusamura S.Advances in clinical research and management of diffuse peritoneal mesothelioma. Recent Results Cancer Res. 2007;169: Baratti D, Kusamura S, Martinetti A, Seregni E, Laterza B, Oliva DG, Deraco M. Prognostic value of circulating tumor markers in patients with pseudomyxoma peritonei treated with cytoreductive surgery and hyperthermic intraperitoneal chemotherapy. Ann Surg Oncol Aug;14(8): Epub 2007 May Kusamura S, Baratti D, Younan R, Laterza B, Oliva GD, Costanzo P, Favaro M, Gavazzi C, Grosso F, Deraco M:Impact of cytoreductive surgery and hyperthermic intraperitoneal chemotherapy on systemic toxicity.ann Surg Oncol Sep;14(9): Epub 2007 Jun Deraco M, Baratti D, Kusamura S Morbidity and quality of life following cytoreduction and HIPEC. Cancer Treat Res. 2007;134: Dario Baratti, Shigeki Kusamura, Daisuke Nonaka, Martin Langer, Salvatore Andreola, Miriam Favaro, Cecilia Gavazzi, Barbara Laterza, MD,1 and Marcello Deraco, Pseudomyxoma Peritonei: Clinical Pathological and Biological Prognostic Factors in Patients Treated with Cytoreductive Surgery and Hyperthermic Intraperitoneal Chemotherapy (HIPEC) Annals of Surgical Oncology 2007 DOI: /s Deraco Marcello, Laterza Barbara Dario Baratti, Shigeki Kusamura [Updated treatment of peritoneal carcinomas: a review]trattamento Innovativo delle Neoplasie Peritoneali: Una Review. Minerva Chirurgica 2007 Pagina 13 - Curriculum vitae di

14 114. Zaffaroni N, Costa A, Pennati M, De Marco C, Affini E, Madeo M, Erdas R, Cabras A, Kusamura S, Baratti D, Deraco M, Daidone MG. Survivin is highly expressed and promotes cell survival in malignant peritoneal mesothelioma. Cell Oncol. 2007;29(6): PMID: [PubMed - indexed for MEDLINE] 115. Kusamura S, Baratti D, Antonucci A, Younan R, Laterza B, Oliva GD, Gavazzi C, Deraco M. Incidence of postoperative pancreatic fistula and hyperamylasemia after cytoreductive surgery and hyperthermic intraperitoneal chemotherapy. Ann Surg Oncol Dec;14(12): Epub 2007 Oct Baratti D, Kusamura S, Nonaka D, Oliva GD, Laterza B, Deraco M. Multicystic and well-differentiated papillary peritoneal mesothelioma treated by surgical cytoreduction and hyperthermic intra-peritoneal chemotherapy (HIPEC). Ann Surg Oncol Oct;14(10): Epub 2007 Jul Kusamura S, Baratti D, Younan R, Laterza B, Oliva GD, Costanzo P, Favaro M, Gavazzi C, Grosso F, Deraco M. Impact of cytoreductive surgery and hyperthermic intraperitoneal chemotherapy on systemic toxicity. Ann Surg Oncol Sep;14(9): Epub 2007 Jun Baratti D, Kusamura S, Martinetti A, Seregni E, Laterza B, Oliva DG, Deraco M. Prognostic value of circulating tumor markers in patients with pseudomyxoma peritonei treated with cytoreductive surgery and hyperthermic intraperitoneal chemotherapy. Ann Surg Oncol Aug;14(8): Deraco M, Baratti D, Zaffaroni N, Cabras AD, Kusamura S. Advances in clinical research and management of diffuse peritoneal mesothelioma. Recent Results Cancer Res. 2007;169: Baratti D, Kusamura S, Cabras AD, Dileo P, Laterza B, Deraco M. Diffuse Malignant Peritoneal Mesothelioma: Failure Analysis Following Cytoreduction and Hyperthermic Intraperitoneal Chemotherapy (HIPEC). Ann Surg Oncol Dec Kusamura S, Baratti D, Younan R, Deraco M. The Delphi approach to Attain consensus in methodology of local regional therapy for peritoneal surface malignancy. J Surg Oncol Sep 15;98(4): Review Rossi CR, Casali P, Kusamura S, Baratti D, Deraco M. The consensus statement on the locoregional treatment of abdominal sarcomatosis. J Surg Oncol Sep 15;98(4): Review Helm CW, Bristow RE, Kusamura S, Baratti D, Deraco M. Hyperthermic intraperitoneal chemotherapy with and without cytoreductive surgery for epithelial ovarian cancer. J Surg Oncol Sep 15;98(4): Review Moran B, Baratti D, Yan TD, Kusamura S, Deraco M. Consensus statement on the loco-regional treatment of appendiceal mucinous neoplasms with peritoneal dissemination (pseudomyxoma peritonei) J Surg Oncol Sep 15;98(4): Review 126. Bozzetti F, Yu W, Baratti D, Kusamura S, Deraco M. Locoregional treatment of peritoneal carcinomatosis from gastric cancer. J Surg Oncol Sep 15;98(4): Review Deraco M, Bartlett D, Kusamura S, Baratti D. Consensus statement on peritoneal mesothelioma. J Surg Oncol Sep 15;98(4): Review Esquivel J, Elias D, Baratti D, Kusamura S, Deraco M. Consensus statement on the loco regional treatment of colorectal cancer with peritoneal dissemination. J Surg Oncol Sep 15;98(4): Review Baratti D, Kusamura S, Deraco M. The Fifth International Workshop on Peritoneal Surface Malignancy (Milan, Italy, December 4-6, 2006): methodology of disease-specific consensus. J Surg Oncol Sep 15;98(4): Younan R, Kusamura S, Baratti D, Cloutier AS, Deraco M. Morbidity, toxicity, and mortality classification systems in the local regional treatment of peritoneal surface malignancy. J Surg Oncol Sep 15;98(4): Review Kusamura S, Dominique E, Baratti D, Younan R, Deraco M. Drugs, carrier solutions and temperature in hyperthermic intraperitoneal chemotherapy. J Surg Oncol Sep 15;98(4): Review. Pagina 14 - Curriculum vitae di

15 132. Glehen O, Cotte E, Kusamura S, Deraco M, Baratti D, Passot G, Beaujard AC, Noel GF. Hyperthermic intraperitoneal chemotherapy: nomenclature and modalities of perfusion. J Surg Oncol Sep 15;98(4): Review González-Moreno S, Kusamura S, Baratti D, Deraco M. Postoperative residual disease evaluation in the locoregional treatment of peritoneal surface malignancy. J Surg Oncol Sep 15;98(4): Review Kusamura S, O'Dwyer ST, Baratti D, Younan R, Deraco M. Technical aspects of cytoreductive surgery. J Surg Oncol Sep 15;98(4): Review Verwaal VJ, Kusamura S, Baratti D, Deraco M. The eligibility for local-regional treatment of peritoneal surface malignancy. J Surg Oncol Sep 15;98(4): Review Villa R, Daidone MG, Motta R, Venturini L, De Marco C, Vannelli A, Kusamura S, Baratti D, Deraco M, Costa A, Reddel RR, Zaffaroni N. Multiple mechanisms of telomere maintenance exist and differentially affect clinical outcome in diffuse malignant peritoneal mesothelioma. Clin Cancer Res Jul 1;14(13): Baratti D, Kusamura S, Nonaka D, Langer M, Andreola S, Favaro M, Gavazzi C, Laterza B, Deraco M. Pseudomyxoma peritonei: clinical pathological and biological prognostic factors in patients treated with cytoreductive surgery and hyperthermic intraperitoneal chemotherapy (HIPEC). Ann Surg Oncol Feb;15(2): Epub 2007 Nov Baratti D., Kusamura S., Sironi A., Cabras A., Fumagalli L., Laterza B., DeracoM.: Multicystic peritoneal mesothelioma treated by surgical cytoreduction and hyperthermic intra-peritoneal chemotherapy (HIPEC). In Vivo 2008; 22: Shigeki K., Baratti D., Deraco M.: Modalities of Hyperthermic Intraperitoneal Chemotherapy. (Letter) Ann Surg Oncol 2008; 15: Yan T.D., Morris D.L., Kusamura S., Baratti D., Deraco M.: Preoperative investigations in the management of peritoneal surface malignancy with cytoreductive surgery and perioperative intraperitoneal chemotherapy: Expert consensus statement. J Surg Oncol 2008; 98: Baratti D, Kusamura S, Deraco M. Circulating CA125 and diffuse malignant peritoneal mesothelioma. Eur J Surg Oncol May Di Filippo F, Giacomini P, Rossi CR, Santinami M, Garinei R, Anzà M, Deraco M, Botti C, Perri P, Cavaliere F, Di Angelo P, Sofra C, Sperduti I, Pasqualoni R, Di Filippo S, Corrias F, Armenti A, Ferraresi V. Hyperthermic isolated perfusion with tumor necrosis factor-alpha and doxorubicin for the treatment of limb-threatening soft tissue sarcoma: the experience of the Italian Society of Integrated Locoregional Treatment in Oncology (SITILO). In Vivo Mar-Apr;23(2): Laterza B, Kusamura S, Baratti D, Oliva GD, Deraco M. Role of explorative laparoscopy to evaluate optimal candidates for cytoreductive surgery and hyperthermic intraperitoneal chemotherapy (HIPEC) in patients with peritoneal mesothelioma. In Vivo Jan-Feb;23(1): Laterza B, Baratti D, Cozzi G, Kusamura S, Oliva GD, Gavazzi C, Fumagalli L, Sironi A, Sabia D, Deraco M. Colobronchial fistula: an unusual complication after peritonectomy and hyperthermic intraperitoneal chemotherapy (HIPEC). In Vivo Jan-Feb;23(1): Baratti D, Kusamura S, Nonaka D, Cabras AD, Laterza B, Deraco M. Pseudomyxoma peritonei: biological features are the dominant prognostic determinants after complete cytoreduction and hyperthermic intraperitoneal chemotherapy. Ann Surg Feb;249(2): Baratti D, Kusamura S, Cabras AD, Dileo P, Laterza B, Deraco M. Diffuse malignant peritoneal mesothelioma: Failure analysis following cytoreduction and hyperthermic intraperitoneal chemotherapy (HIPEC). Ann Surg Oncol Feb;16(2): Epub 2008 Dec 12. Pagina 15 - Curriculum vitae di

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL CASERTA (EX ASL 1 e 2) Incarico attuale Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Veterinaria

Dettagli

STUDI DI FASE III. Sperimentazioni Cliniche Controllate

STUDI DI FASE III. Sperimentazioni Cliniche Controllate STUDI DI FASE III Sperimentazioni Cliniche Controllate (Controlled Clinical Trials, Randomized C.T.s ) SCOPO: Valutazione dell efficacia del trattamento sperimentale EFFICACIA: Miglioramento della prognosi

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI CONSERVAZIONE DEL DENTE CON STRAUMANN EMDOGAIN Dal 5 al 15 % della popolazione soffre di gravi forme di parodontite, che possono portare alla caduta dei

Dettagli

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE Informazioni personali Cognome e Nome Di Paola Lucia Data di nascita 03/06/1976 Qualifica Dirigente medico I liv Disciplina ANESTESIA E RIANIMAZIONE Matricola 72255 Incarico attuale DIRIGENTE

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Università degli studi di Modena e Reggio Emilia I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Domati F., Maffei S., Kaleci S., Di Gregorio C., Pedroni M., Roncucci

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

ALBERTO DAL MOLIN. Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche Università degli Studi di Pavia Votazione: 110/110

ALBERTO DAL MOLIN. Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche Università degli Studi di Pavia Votazione: 110/110 ALBERTO DAL MOLIN DATI PERSONALI Nato a Biella il 26 aprile 1977 E-mail: alberto.dalmolin@gmail.com alberto.dalmolin@aslbi.piemonte.it TITOLI DI STUDIO Luglio 2010 Dottorato di Ricerca in Scienze Infermieristiche

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia 5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia Attualmente in Italia la genomica per malattie complesse ha trovato un applicazione pratica in un numero molto ristretto di situazioni. I test

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Giampà Massimo Data di nascita 18/07/1975

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Giampà Massimo Data di nascita 18/07/1975 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Giampà Massimo Data di nascita 18/07/1975 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO Dirigente

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

La radio-chemioterapia neoadiuvante (CRT) è un trattamento largamente diffuso e applicato nel tratta- CLINICAL RESEARCH

La radio-chemioterapia neoadiuvante (CRT) è un trattamento largamente diffuso e applicato nel tratta- CLINICAL RESEARCH CLINICAL RESEARCH Osp Ital Chir CD-ROM 3-2005 La terapia del cancro del retto: analisi dei risultati e dei fattori prognostici di un protocollo neoadiuvante radio-chemioterapico associato alla chirurgia

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica Congresso Nazionale Palermo 28/30 Ottobre 2010 Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Chirurgia generale e specialistica U.O.C. di Chirurgia

Dettagli

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un 1 Introduzione La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un aumento nell incidenza del Carcinoma Prostatico (tasso d incidenza di 55 casi per 100.000 e quello di mortalità di 22,6

Dettagli

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70 Mediterranean Nutrition Group La nutrizione nei primi 1000 giorni Contributo n 70 MeNu GROUP MediterraneanNutrition LA NUTRIZIONE NEI PRIMI 1000 GIORNI UN OPPORTUNITÀ PER PREVENIRE SOVRAPPESO E OBESITÀ

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010 CORRELAZIONE TRA PATOLOGIA CARDIOVASCOLARE E TRATTAMENTO RADIANTE POSTOPERATORIO DOPO CHIRURGIA CONSERVATIVA NELLE NEOPLASIE MAMMARIE IN STADIO INIZIALE ANTONELLA FONTANA U. O. C. di Radioterapia Ospedale

Dettagli

Valutazione delle tecnologie emergenti

Valutazione delle tecnologie emergenti Dott Tom Jefferson Consulente Sez. Innovazione, Sperimentazione e Sviluppo Valutazione delle tecnologie emergenti Dispositivi Impiantabili: revisioni legislative" - Roma, 7 novembre 2013 L Agenzia Ente

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI SISTEMA ROBOTICO DA VINCI Dalla Laparoscopia urologica alla Chirurgia robotica. S I S T E M A R O B O T I C O D A V I N C I CHE COSA BISOGNA SAPERE SUL SISTEMA ROBOTICO DA VINCI: 1 IL VANTAGGIO PRINCIPALE

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere. La Rete Oncologica

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere. La Rete Oncologica LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere La Rete Oncologica Piano di Riorganizzazione della Rete - La rete Oncologica della Regione Lazio Piano di riorganizzazione

Dettagli

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 A cura di: Intermedia editore Via Malta 12/B 25124 Brescia Tel. 030.226105 fax. 030.2420472 intermedia@intermedianews.it www.medinews.it

Dettagli

SCREENING DEL TUMORE AL SENO CON LA MAMMOGRAFIA

SCREENING DEL TUMORE AL SENO CON LA MAMMOGRAFIA SCREENING DEL TUMORE AL SENO CON LA MAMMOGRAFIA Quali sono i benefici e i rischi della partecipazione ad un programma di screening per il tumore al seno? Quante donne beneficeranno della mammografia e

Dettagli

Breve guida all uso di PubMed

Breve guida all uso di PubMed Breve guida all uso di PubMed http://www4.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/ I. Pagina iniziale A destra di appare una finestra di interrogazione dove è possibile inserire uno o più termini. Al di sotto di questa

Dettagli

della cervice: dalla ricerca di base alla clinica

della cervice: dalla ricerca di base alla clinica Riv. It. Ost. Gin. 200 Vol. 15 Chemioterapia neoadiuvante nel carcinoma della cervice... R. Angioli et al. pag. 0 Chemioterapia neoadiuvante nel carcinoma della cervice: dalla ricerca di base alla clinica

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

Aspetti metodologici e statistici degli studi clinici in oncologia

Aspetti metodologici e statistici degli studi clinici in oncologia Roma, SSFA, November 11, 2013 Aspetti metodologici e statistici degli studi clinici in oncologia Paolo Bruzzi Epidemiologia Clinica IRCCS AUO San Martino-IST Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro

Dettagli

343 TROMBOEMBOLISMO VENOSO

343 TROMBOEMBOLISMO VENOSO TROMBOEMBOLISMO VENOSO 343 TROMBOEMBOLISMO VENOSO tromboembolismo venoso Il Tromboembolismo Venoso (TEV) rappresenta una delle principali cause di morbilità e mortalità ospedaliera, anche se la sua incidenza

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

I linfomi non-hodgkin

I linfomi non-hodgkin LINFOMA NON HODGKIN I linfomi non-hodgkin (LNH) sono un eterogeneo gruppo di malattie neoplastiche che tendono a riprodurre le caratteristiche morfologiche e immunofenotipiche di una o più tappe dei processi

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli