ALLA COMUNITA DI SCARAMUCCIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALLA COMUNITA DI SCARAMUCCIA"

Transcript

1 La casa di Scaramuccia Qui sotto il testo della lettera invita nell'ottobre 2014 ai discepoli e simpatizzanti di Scaramuccia. Più sotto, in forma anonima, riportiamo le risposte arrivate. ALLA COMUNITA DI SCARAMUCCIA Cari Amici, da tempo, all interno della nostra comunità, si sta ragionando intorno al progetto Casa di Scaramuccia, un luogo altro dal Monastero, ma ispirato ai suoi valori, dove si possa risiedere, più o meno stabilmente, oggi come domani, quando, man mano, tutti invecchieremo. Come anticipato da Paolo sul forum, il 4 ottobre al Monastero si è tenuta una riunione ad hoc. Si è esaminato la stima di un geometra sul valore di mercato dell immobile che si trova in Valnerina (dove si sono tenuti i corsi estivi di arrampicata-yoga-taici) e che potrebbe avere le caratteristiche che ci interessano. Tanto per avere un primo ordine dimensionale, è ipotizzabile largo circa che il prezzo di acquisto si aggiri nell intorno di euro; l opzione mutuo è stata scartata perché pressoché impossibile da percorrere, e comunque complicatissima. Dobbiamo pertanto esaminare quali reali possibilità ci sono di raccolta autonoma dei fondi. Poiché siamo convinti, come diceva una vecchia canzone di Arbore, che più siamo, meglio stiamo l ideale sarebbe che molti partecipanti sottoscrivessero una (o più) quote che in prima battuta abbiamo ipotizzato del valore unitario di Su quali diritti attribuire alla quota versata (e quindi poi, naturalmente, nel caso formalizzare), ci sono più possibilità che riflettono diverse visioni; in estrema sintesi: 1. donazione : i partecipanti non hanno diritti specifici sull immobile (che potrebbe quindi essere acquistato dall associazione di Scaramuccia), salvo inserire clausole per una possibile uscita con rimborso della quota; ognuno usufruisce del bene nella misura in cui è disponibile; qui siamo un po nella filosofia con cui abbiamo contribuito alla costruzione del Monastero (chi con denaro, chi con lavoro, senza porsi il problema della contropartita); 2. trust o società/associazione costituita ad hoc dai sottoscrittori (o altre forme assimilabili) : la quota versata è formalmente rappresentativa di diritti, che possono essere trasferiti, ereditati, ecc.; qui siamo più vicini a un operazione commerciale tradizionale (naturalmente, molti sono i profili che dovranno essere approfonditi); 3. anticipo su utilizzo : quota in conto anticipo sull'utilizzo della casa, ovvero quando viene utilizzata la "stanza" il corrispettivo viene scalato da quanto versato (si tratta quindi di un prestito con restituzione utilizzando l'ospitalità della casa); 4. prestito : i partecipanti sono creditori dell associazione e in qualsiasi momento possono chiederne la restituzione; quest opzione ha natura residuale e può servire per raccogliere temporaneamente dei fondi (ma a fronte dei quali vi dovranno poi essere dei sottoscrittori di quote perché i prestiti saranno, prima o poi, rimborsati). Potrebbero esserci anche altre forme di partecipazione, legate al tipo di residenza prevista (stanziale, saltuario, vacanze, utilizzatore per corsi); per esempio, chi conta di trasferirsi subito a vivere lì, potrebbe pagare il corrispettivo del possesso di uno spazio personale e così via. Se ne è discusso ma non si è arrivati ad una scelta precisa, mancando anche sufficienti nozioni per prendere una decisione (in primo luogo se c è un bacino adeguato di soggetti interessati).

2 Quello di cui tutti siamo convinti è che valore più importante della quota, sia un valore spirituale, cioè il far parte di una realizzazione, parte e pilastro della nascita di un luogo che potrà esistere e potrà essere 'fruito' da tutti. Come diceva il Maestro Taino, anche Scaramuccia è nata così: le persone che potevano, partecipavano a quello che serviva al momento, che fossero soldi o lavoro, e ora Scaramuccia è un luogo di cui tutti noi godiamo. Prima di entrare nel merito di una effettiva trattativa, è indispensabile determinare l entità di fondi, più o meno, potenzialmente disponibili (poi affronteremmo i molti aspetti collaterali, non ultimo il costo annuale della manutenzione del bene). Per proseguire il vaglio delle varie possibilità e scegliere la formula che accolga tutti, si sono formati dei gruppi di lavoro. Chiediamo a tutti quelli che ricevono questa lettera: di rispondere comunque, anche in caso di non interesse al progetto; di indicare quale delle 4 proposte sopra sintetizzate ritiene più opportuna (aggiungendone, molto sinteticamente, eventuali altre); di dichiarare ovviamente senza che ciò rappresenti un ben che minimo impegno - se e quando (entro 6 mesi, 1 anno, 2 anni, ecc.) è disponibile a sottoscrivere una o più quote. Tutti coloro che leggeranno la lettera in formato cartaceo dovrebbero rispondere via mail all'indirizzo se non possono scrivano a: Associazione di Scaramuccia Pian del Vantaggio, Orvieto Una volta raccolte le proposte e le dichiarazioni di disponibilità si cercherà una sintesi e ne discuteremo a Scaramuccia (prossima riunione sabato 6 dicembre 2014 alle ore 14:00 prima della sesshin). È importante ricordare che quello che stiamo facendo è qualcosa che, se si realizzerà, potrà rimanere nel tempo e ognuno avrà partecipato secondo le proprie possibilità. Anna Gomio, Francesca T., Massimo Shido, Paolo Shōju, Tiziana F., Vilma Miyōdō 20 ottobre 2014 Risposte 1-20/X/2014 >di rispondere comunque, anche in caso di non interesse al progetto; Grazie per tutto il lavoro che state facendo >di indicare quale delle 4 proposte sopra sintetizzate ritiene più opportuna (aggiungendone, molto sinteticamente, eventuali altre); la 3) anticipo su utilizzo >di dichiarare ovviamente senza che ciò rappresenti un ben che minimo impegno - se e quando (entro 6 mesi, 1 anno, 2 anni, ecc.) è disponibile a >sottoscrivere una o più quote. 4 quote - entro 6 mesi GG

3 2-20/X/2014 Caro Paolo, rispondo al tuo invito. Non sono in condizione di sottoscrivere una quota di Sono invece disponibile ad una donazione di Euro, praticamente subito. Mi prenoto per qualche visita...-:), SS 3-20/X/2014 Cari Amici, Visto che il valore, se pur calcolato come più importante quello spirituale, è in realtà, in questo momento, quello di avere una disponibiltà economica, devo a priori defilarmi perchè i miei risparmi non mi permetterebbero nemmeno di rifarmi una protesi dentaria se mi si rompesse...:-) La casa che abito è intestata a uno dei miei figli, il che coinvolge naturalmente gli altri due,e io sono in usufrutto. Ho una pensione di 1000 euro al mese che mi porta poco lontano... Se in un secondo, terzo,quarto tempo potesse essere utile un apporto lavorativo, in cambio di ospitalità periodica (semprechè lo stato fisico mi sia ancora favorevole) se ne potrà riparlare con piacere Sono spiacente di non poter essere utile al progetto e auguro con tutto il cuore una soluzione ottimale a mani unite LL 4-21/X/2014 Caro Paolo e cari tutti, come ho già avuto occasione di dire, questo progetto (a quanto capisco ora) non mi riguarda direttamente, perché mi auguro di poter passare i miei ultimi anni risiedendo finalmente al Goreto di Alagna (ma chissà ). Mi interessa invece come impresa collettiva della comunità di Scaramuccia e spero di poter dare in qualche modo una mano. Quindi mi fa piacere venire informato degli sviluppi della situazione. State bene. Un abbraccio GBM 5-21/X/2014 Cari compagni di sangha, quello che non riesco ancora a mettere a fuoco è l obiettivo della casa di Scaramuccia, sono pragmatica per natura ed il lavoro ha allenato questa mia attitudine. Ci siamo detti che il numero di stanze è relativamente basso, se ho capito bene 13/14, rispetto ad un numero di contributori potenzialmente alto per coprire il costo. Ecco che allora il mio pragmatismo entra in gioco: se la casa di Scaramuccia è primariamente un luogo per ospitare i praticanti che intendono invecchiarci, dove alloggeranno tutti gli altri? A Scaramuccia nello zendo c è sempre posto per tutti! Ho anche l impressione, forse sbagliata, che chi vorrà risiederci preferirà avere una stanza ad uso singolo o da condividere con marito/moglie: questo ridurrebbe ulteriormente la recezione. Allora faccio una proposta: perché non stabilire una quota consistente (30/35mila Euro) per l uso stabile di una stanza da parte delle 13/14 persone che intendono viverci -il motore economico dell iniziativa- e prevedere una quota contenuta (1/2mila Euro) per chi vuole passarci qualche giorno ogni tanto senza alzare la voce se non c è posto? Questa opzione prevede di creare dei posti letto per i non residenti, la formula potrebbe essere quella di un ostello. E fattibile tenuto conto degli spazi? Al momento non mi sento disponibile per la quota di Euro, potrei contribuire per circa

4 Sulla formula da adottare per i diritti sto con la maggioranza., RD 6-21/X/2014 Ciao Paolo shoju io non ho un interesse immediato per il progetto. Sono disposto a sostenerlo nella misura in cui mi sarà possibile ma senza impegni precisi. SK 7-21/X/2014 Gentili amici, è un'ottimo ed interessante progetto a cui io non potrò certo partecipare : è già difficile così per me! Segno dei tempi. Tanti auguri! DC 8-21/X/2014 CIAO! PURTROPPO NON POSSO DARE LA MIA DISPONIBILITA': GG 9-21/X/2014 Cari Paolo, Anna, Francesca, Tiziana, Vilma [uh, quanti siete...], Per quanto mi riguarda, ritengo che la sola strada praticabile in accordo con lo spirito di Scaramuccia sia la donazione. Tutte le altre comportano rapporti di natura economica che rischiano gestioni oltremodo complesse sia da un punto di vista economico che legale ed umano. Tanto più che - nella vostra ipotesi / = 120. Tenere il registro di entrate/uscite/accrediti/addebiti/usi per 120 persone mi pare difficile. Non impossibile, certo, ma comunque difficile. Senza considerare che la quota base è molto alta e probabilmente destinata ad abbassarsi, il che richiederebbe altre donazioni e quindi da 120 si passerebbe a chissà quanti... E questi sono i motivi pratici. Su quelli umani e spirituali non mi pare necessario spendere molte parole e quindi ripeto solo che - secondo me - la donazione è la strada privilegiata. Piuttosto, un bravo commercialista dovrebbe informarsi se fosse possibile attivare un meccanismo di donazioni che possano andare in detrazione sulla propria denuncia. Questo potrebbe rendere più facile la partecipazione di alcuni. E, non lo si prenda per cattivo augurio, considererei i meccanismi possibili per facilitare i lasciti. Del mio ho già indicato in testamento la Comunità e così sono certo faranno altri. Al momento non mi è possibile partecipare per alcuna quota e me ne dolgo, ma i tempi sono particolarmente difficili. Nè sono capace di preventivare maggiori disponibilità. Spero quanto voi di poter scrivere presto il contrario. Qualora lo riteniate necessario, pubblicate pure la mail sul forum., DH

5 10 21/X/2014 Ecco la mia posizione. Penso di sottoscrivere due quote ( euri) con disponibilità primi mesi 2015 (febbraio/marzo). Come formula sarebbe una donazione con utilizzo del bene a scalare dal valore sottoscritto. Mi rendo conto, leggendo le prime risposte arrivate, dell'importanza di sviluppare l'idea del progetto. Quale sarebbe la forma del progetto? Per questo il gruppo dovrebbe lavorare a dar forma all'idea. PS 11 22/X/2014 Carissimi, rispondo volentieri, perché il progetto della Casa di Scaramuccia mi tocca il cuore. E' un bellissimo progetto cioè! Non me ne intendo delle varie modalità elencate, sarà perché forse sono lontana dalla materia (ma ci sto lavorando su), comunque sarebbe la donazione quella che sento più vicina... Per quanto riguarda la raccolta dei fondi, attualmente non possiedo nulla, ma siccome tutto si trasforma;) non è detto che nel futuro prossimo o più lontano io non riesca a trovare la strada che mi permetta di vivere più "dignitosamente" e che io possa donare la cifra che serve per la realizzazione di questo progetto. Ripeto, ci sto lavorando su. Quello che posso offrire ora è la mia disponibilità per svolgere dei lavori (anche occupandomi della casa, se ci fosse bisogno per dei periodi...che ne so...) Sono con voi. A H 12 23/X/2014 Ciao Paolo, sono favorevole a 1. donazione o 3. anticipo su utilizzo. Quale delle 2 dipende da come sara' organizzato il costo annuale della manutenzione del bene. Posso prevedere di mettere euro, sapendolo con 6 mesi di anticipo. Prevedo, a breve/medio termine, un utilizzo molto saltuario, intendo qualche volta durante i periodi di vacanza o, se dovesse presentarsi questa eventualita', per la pratica. Grazie molte dell'importante lavoro che state facendo. Ci vediamo alla sesshin di dicembre, AC 13 23/X/2014 qui C,mi fa molto piacere che il progetto della casa di scaramuccia si stia concretizzando,anche se penso non sarà a breve. io sono in una situazione un po'strana, questo è il settimo inverno che passerò qui in africa,e mi sta venendo voglia di tornare. qui sull'isola di sal la situazione di espansione turistica ha portato si lavoro e benessere economico ma ha snaturato completamente i luoghi e la gente,a cominciare dal cemento selvaggio che sta ricoprendo l'isola. comunque,in questo momento non posso disporre di soldi da dedicare al progetto, e tra le varie opzioni la prima mi sembra la migliore,quella della donazione,di denaro,lavoro,tempo,energia. per continuare a proporre una diversa prospettiva di convivenza,come quella che a scaramuccia da anni si vive. grazie di avermi contattato. un saluto a mani giunte. CB 14 23/X/2014 Ciao Paolo! Non avendo capito bene se si dovesse rispondere a te o al Maestro Taino, intanto invio a te la mia risposta. Sono contento che questa struttura possa prendere forma, vorrei partecipare con una quota di 5000 euro, da versare da qui a 6 mesi.

6 Per la strutturazione della forma giuridica della proprietà, non saprei cosa suggerire. In effetti a Scaramuccia c'è sempre stata un'organizzazione giusta, perché tenuta dal Maestro. Perciò credo sia giusto lasciare a lui - senza per questo voler delegare le incombenze, che se serve possono essere condivise - l'individuazione di un modo per "condi-vivere" questa futura casa ; ) Ti invio un abbraccio DLC 15 23/X/2014 Buonasera, sono sempre rimasto estraneo a questa storia della casa di Scaramuccia, seppur pienamente convinto della bellezza e profondità del progetto. Per due motivi, il primo per l esperienza negativa di Yama, che mi ha fatto comprendere come vanno le cose quando dietro non c è il Maestro, la seconda perché ritengo economicamente irrealizzabile tra i poveri di Scaramuccia un progetto da ,00 euro di acquisto e dai costi annui gestionali non indifferenti. Per me l unica possibilità potrebbe essere quella con cui è nato il ns. tempio, una raccolta di offerte nel tempo, una costruzione realizzata materialmente con il contributo lavorativo dei praticanti, questo però oramai porterebbe a realizzare la casa di Scaramuccia fruibile per i ns. figli. Questo è il mio punto di vista, non la verità, mi auguro di essere smentito completamente dai fatti. PR 16 24/X/2014 Come esposto alla riunione tenutasi il 04 ottobre a Scaramuccia ho molte perplessità in merito alla fattibilità del progetto casa Scaramuccia non tanto per l acquisto dell immobile ma soprattutto per la gestione pratica ed economica dello stesso per gli anni a seguire pertanto al momento non sono interessata a partecipare a tale progetto. FT 17 24/X/2014 Carissimi, non sento un mio interessamento diretto nel progetto e purtroppo tra lavoro e famiglia con gli euri si naviga a vista non penso di riuscire a sottoscrivere una quota anche nel prossimo futuro. Un abbraccio SG 18 25/X/2014 ciao sono una vecchia frequentatrice di Scaramuccia di Trento... e mi ha sempre affascinato l'idea di poter passare del tempo prendendomi cura di me. adesso questo tempo è vicino, infatti fra pochi mesi andrò in pensione e quindi si aprono delle possibilità pratiche di realizzarlo il sogno. senza pensarci su troppo posso dire che la sottoscrizione di una quota di 5000 eventualmente cedibile agli eredi (uno) oppure restituibile allo stesso sia fattibile. questo in cambio di un possibile utilizzo temporaneo a condizioni ovviamente da stabilire questa e.mail potrebbe anche essere impegnativa ma aggiornatemi sui successivi sviluppi. BT

7 19 25/X/2014 A me va bene indicativamente la prima proposta. Non sono contraria a priori anche alla seconda diciamo che mi adeguerò alla maggioranza e non ho altre idee, ce ne sono già molte sul fuoco e andando avanti piano piano troveremo la migliore per noi. Sono disponibile a versare una quota sin da subito. Grazie per il vostro lavoro. DCY 20 25/X/2014 Ciao a tutti voi impegnati in queste fasi preliminari e grazie per il lavoro che state facendo. Sono interessato al progetto nel senso che l'idea mi sembra valida e quindi lo sostengo come cerco di sostenere Scaramuccia. Non ho soldi nè introiti e non mi posso impegnare economicamente. Per come sono fatto io, la forma ideale è quella della donazione senza alcuna clausola di ritorno dei soldi. Uno si sente partecipe, dona, e quel che sarà, sarà. Come soluzione è la più semplice. In alternativa un trust oppure una forma di co-housing. un saluto a mani unite LD 21 25/X/2014 Ciao Paolo, ciao a tutti, I ed io dopo aver letto ed esserci confrontati sul tema, "al momento" non siamo interessati a tale progetto, anche per la collocazione della casa individuata. Ci sentiamo invece disposti a collaborare anche economicamente alla realizzazione di una abitazione più confortevole per il Maestro nel terreno di Scaramuccia. IP FC 22 26/X/2014 Buongiorno a tutti. Dopo consultazione con J: A) siamo interessati B) la disponibilità è x 4 quote entro 6 mesi C) energie positive ai gruppi di lavoro... "che possano scegliere la formula per accogliere tutti" a mani unite MF 23 26/X/2014 Caro Paolo, cari compagni di pratica, Non sono così interessato al progetto da versare la quota unitaria, cmq mi dispiacerebbe non partecipare per cui sarei disponibile a versare 1000 a fronte di qualche diritto. Saluti a tutti, FK 24 26/X/2014 ciao Paolo, ti ringrazio per la premura dimostrata ma purtroppo essendo vincolato ai pareri di tutta la mia famiglia non posso contribuire al progetto. Grazie, a mani unite SB 25 27/X/2014 Grazie Paolo, penso però che non aderirò. Non sono mai stato previdente e anche la vecchiaia mi arriverà tra capo e collo come tutte le altre fasi della vita. E la prenderò come viene. C è anche da dire che i euro non li ho. Ciao: AP

8 26 27/X/2014 Cari amici, personalmente non ho avuto ancora il tempo di parlarne con Arrigo che per il momento, e spero a lungo, è la mia metà di vita. Ho bisogno di dedicare a questa questione lo spazio e il tempo necessari per valutarla con la dovuta considerazione. Per il momento quindi non ho decisioni in merito. Complimenti comunque per aver trovato delle ipotesi realistiche e costruttive da proporre. Non era cosa facile. Bravi. EM 27 27/X/2014 non sono interessato al progetto saluti BS 28 27/X/2014 Carissimi, per quanto mi riguarda parteciperei con la sottoscrizione, anche a breve, di una quota nella forma di anticipo su utilizzo. Gasshō e arrivederci (appena il ginocchio sinistro smette di tormentarmi...) UH 29 28/X/2014 Ciao Paolo, ciao amici di Scaramuccia, grazie per avermi scritto anche se non frequento da anni il monastero, è una bella idea quella che state cercando di realizzare. Devo però dire che da poco più di un anno vivo con altre quattro famiglie in una casa che abbiamo costruito insieme, per condividere alcuni momenti della crescita dei figli in questi anni e della vecchiaia in futuro, per cui le mie energie (e finanze ) sono prese da questo progetto e non riesco ad impegnarmi in altro. Tanti auguri! MS 30 28/X/2014 Ciao a tutti, sono un associato, ma non vengo spesso,sto a piacenza e oggi mi e' arrivata la lettera di anna,francesca,massimo,paolo,tiziana e wilma. Mi ha fatto piacere la progettualità descritta, ma avrei delle riserve o consigli tecnici da dare, non sono certo un dirigente e non insegno niente a nessuno ma dato che avete chiesto un parere ovviamente partecipo, trovo molto alta la cifra prospettata dei 600mila con l aria di crisi che tira, non ricordo poi quanti siamo iscritti nella realtà, quindi 5000 cadauno non e cifra per tutti come immaginate bene, allora consiglio eventualmente di fare il punto e valutare di alzare le cifre della quota annuale e o mensile in modo da disporre di qualcosa in più, e poi mi chiedevo, qui al nord il mercato immobiliare e crollato, in centro città ti tirano dietro case al prezzo di un bilocale pochi anni fa, e il complesso che avete visto in quanto consta? Quanti appartamenti o stanze o ettari di terra? Forse varrebbe la pena di confrontare la stessa cifra ma da spendere nei paraggi di scaramuccia o a scaramuccia, sicuramente si avrebbero più mura a cifre meno impegnative, se poi si parla di alloggi per la veduta in la nel tempo di anziani non credo serva avere attorno le cime da conquistare... Cosa vi ha portato a scegliere quella località? Poi mi farebbe piacere sapere cosa ne pensa il Maestro, ma forse si e espresso sul forum e non ho seguito io, comunque ok, meglio parlarne, ma ad esempio io personalmente sarei più per la zona di orvieto e non la dove dite, poi non potrei per i 5000 ma potrei per cifre annuali più alte o anche mensili, ecco.. Più o meno mi viene da dire questo ora, ma più avanti se ne può riparlare, quando avrete le mail di tutti potrete avere risposte veloci su ogni questione, quindi preparate una bella lista di domande o di richieste da fare agli associati in modo da stimolare sia proposte sia dati oggettivi di fattibilità. Un saluto a tutti voi e al Maestro ovviamente VG

9 31 28/X/2014 Caro Maestro, Al momento non sono interessato. Ho preso l'impegno di occuparmi dei miei genitori e non so' quanto durerà. Comunque simpatizzo con questa iniziativa e spero che vada avanti. Delle 4 proposte ritengo più opportuna la n. 3 Qui tutto procede bene. Fra le nuvole appare una forma e subito svanisce. Un saluto a mani unite VPB 32 28/X/2014 Delle quattro proposte sceglierei: 1. "donazione" La Comunità la vedrei aperta con attività del tipo: -monastero, -orti dove chi vuole affitta un terreno e se lo coltiva o va in orto gia fatto e può scegliere i prodotti e pagare a peso, -piccola ristorazione, -allevamento, scuola e pensione cani, -asilo, -laboratori, -palestre, dojo, -eventi. Questo in estrema sintesi e compatibilmente con la locazione che non conosco. Per quanto riguarda la sottoscrizione quote non prima di due anni. DP 33 28/X/2014 il primo punto, la donazione la ritengo la più scarammuciana, io però mi trovo ad un punto dove ancora faccio fatica a considerare il progetto in modo concreto, posso pensare di esserci nel mio solito modo, fisicamente anche se l'ubicazione non mi fa impazzire,per quanto riguarda la parte economica aldilà di qualche piccola donazione non penso di poter andare. a mani unite FM 34 29/X/2014 Buonasera Paolo, ho letto con attenzione il progetto della "casa di scaramuccia" e trovo che sia molto interessante, tuttavia in questo momento non sono in grado di assumermi un tale impegno economico. Ti ringrazio per avermi considerata nella proposta FD 35 29/X/2014 Gentili Anna, Francesca, Massimo, Paolo, Tiziana, Vilma Sono un simpatizzante e frequentatore sporadico dal Ho ricevuto la vostra lettera e so, dal Notiziario che ricevo, della interessante progettualità su cui di tanto in tanto il Maestro ha scritto e anche stimolato. Leggo, semplificando, che le "visioni di utilizzo" sono due: a) attuale-> uso saltuario, vacanze, utilizzatore per corsi b) prospettico -> un posto dove risiedere stabilmente per la vecchiaia con la necessità anche di uno spazio personale. Mi pare di capire che la struttura da rilevare (agriturismo La Vaccheria) consta di sole 16 camere ed 1 miniappartamento riguardo all'esigenza a) mi pare fattibile; un pò meno per l'esigenza b) a meno che non vi sia una progettualità anche di ampliamento che però non si evince dalla vostra.

10 Vi ringrazio di avermi contattato. Un caro saluto. DL 36 29/X/2014 Buonasera, grazie per avermi consultato, ma io non sono interessata al progetto. Auguri di buona riuscita! AM 37 29/X/2014 Al momento, per altri impegni economici assunti, non riesco a far fronte al versamento della quota.. AJ 38 29/X/2014 Carissimi, ho ricevuto la lettera riguardante il Vostro progetto relativo ad un immobile in Valnerina. Nel ringraziarvi dell'informazione, Vi devo, però, comunicare che, con grande dispiacere, non potrò assolutamente partecipare dal momento che ho serie difficoltà economiche. Con i migliori auguri. A mani giunte. PF 39 30/X/2014 Car* tutt*, vi ringrazio molto per avermi incluso tra i destinatari del messaggio. Considero il progetto della "casa di Scaramuccia" molto importante, per la possibilità di mettere in pratica tutti assieme ciò che si cerca di comprendere nello zendo, con tutti i rischi e le responsabilità che questo comporta. Questa secondo me è una grande opportunità anche per coloro che di Scaramuccia non sanno nulla, e ne seguirò con attenzione gli sviluppi, qualunque sia il ruolo che potrò avere in essa. Purtroppo non ho ancora il controllo delle mie spese, avendo una causa in corso con la non ancora ex moglie per l'assegno di mantenimento dei figli. Comunque vadano le cose, già adesso fatico ad arrivare a fine mese, e non vi sono indicazioni che le cose possano cambiare in meglio in futuro. Per questo non sono in grado di prendere impegni economici di alcun tipo, almeno per i prossimi tre-quattro anni. Se però sarò capace di fare quel che dico, ossia seguire questo progetto comunque vadano le cose, troverò probabilmente il modo di dare un contributo di qualche tipo. Per ora vi chiedo la cortesia di continuare ad essere incluso tra i destinatari delle comunicazioni riguardanti la casa. Vi ringrazio di cuore RO 40 30/X/2014 Grazie innanzi tutto di avermi reso partecipe di questa iniziativa della quale avevo già sentito parlare tempo fa. Pur avendo frequentato Scaramuccia e condividendo le idee e la filosofia che la ispirano, non mi trovo attualmente nelle condizioni di partecipare a questa iniziativa e non so se lo sarò in futuro, ma anche come mio contributo alla cosa direi che la forma preferibile (almeno dal mio punto di vista) è l'ipotesi n.3 e cioè "anticipo su utilizzo" poiché credo che sia la forma più semplice da gestire e utilizzare,lasciando più libertà e prevedendo,credo,meno complessità legali o commerciali. I miei migliori auguri per il successo di questa iniziativa,con affetto MF

11 41 30/X/2014 Caro Taino, in relazione alla lettera che ho ricevuto da alcuni dei tuoi allievi, ti esprimo i miei complimenti per la tenacia con cui persegui il tuo progetto, che trovo non solo interessante, ma anche importante. Tuttavia sono molto imbarazzato e dispiaciuto di esser costretto a dirti che posso partecipare all'impresa soltanto col mio più sincero sostegno morale, ma non con quello materiale, che in questo caso conterebbe molto di più. Purtroppo, infatti, l'economia familiare non mi permette - né ora, né, molto probabilmente, nei prossimi anni - di prevedere elargizioni di una certa consistenza verso iniziative che condivido ed ammiro. Questo perché devo provvedere quasi del tutto al mantenimento di due figli su tre. Spero che in futuro questa situazione possa cambiare, ma sono già alcuni anni che coltivo questa speranza, senza, però, intravvedere alcun risultato, nemmeno all'orizzonte. un caro saluto GP 42 30/X/2014 Salve, ho ricevuto la lettera. Vi volevo comunicare che non sono interessato al progetto e non sono disponibile a sottoscrivere quote. Riguardo alle proposte, penso che la più opportuna sia la donazione. Vi ringrazio per avermi scritto. MC 43 31/X/2014 Cari Amici, con riferimento alla comunicazione relativa alla "casa di Scaramuccia", nel condividere l'idea del progetto, suggerirei di valutare la possibilità di abbassare il valore della quota a quello unitario di 2000 euro (ciò non escluderebbe la possibilità di acquistare più quote ampliando allo stesso tempo il potenziale numero dei sottoscrittori). Detto questo, da parte mia sarei interessato, nel seguente ordine, a: a) acquistare una quota (2000 euro) di un eventuale trust facente capo all'associazione comunità di scaramuccia i cui diritti, un giorno, vengano trasferiti alla comunità stessa; b) se ciò non corrispondesse alla scelta fatta dai più potete contare, nel momento in cui sarà necessario, di una mia donazione a fondo perduto del valore di 2000 euro. RG 44 31/X/2014 Care tutte e cari tutti, nel ringraziarvi per avermi considerato parte della comunità, con la presente vi comunico di non essere interessato al progetto in oggetto. cordiali saluti US 45 31/X/2014 ciao a tutti! grazie per avermelo proposto, ma non intendo partecipare vi auguro di riuscire a "costruire" la casa a mani unite AP 46 31/X/2014 Ciao, come richiesto rispondo alla lettera cartacea che ho ricevuto ieri in merito al progetto Casa di Scaramuccia, per comunicare che al momento non sono interessato a partecipare.

12 Ringrazio comunque per essere stato contattato e mi auguro che il progetto possa trovare presto realizzazione. Cordiali saluti a tutti CV 47 31/X/2014 Ciao, rispondo alla lettera riguardo la "Casa di Scaramuccia", un'iniziativa che stimo ma che non sento per me. Approfitto per salutare affettuosamente in particolare Francesca Tatta, Paolo Shoju e Vilma Miyodo. Ciao LG 48 31/X/2014 Salve, ciao a tutti ho ricevuto la lettera, e rispondo. Sono contenta che il progetto vada avanti, anche se ora come ora certamente non potrei partecipare con nessuna quota, a meno che non vinca al lotto ( ma non ci gioco...dunque è impossibile! :) ) il progetto Casa di Scaramuccia è bello in ogni caso, vi dico molto sinteticamnete cosa penso, pur non potendo contribuire: mi piace l'opzione 1: se avessi soldi li donerei - perché un progetto realizzato senza che i partecipanti possano sentirsi proprietari del posto mi piace molto ; ma - considerando che qualcuno sicuramente un po' di soldi ce li ha, ma pochil'opzione 3 mi pare pure saggia. È veramente troppo che non vengo a Scaramuccia, un giorno di questi arrivo. Intanto cari saluti a mani unite PB 49 2/XI/2014 Cari amici, ho ricevuto la lettera riguardo alla "casa" di Scaramuccia. Da qualche tempo accarezzo l'idea di un soggiorno in comunità quando verranno meno le forze per restare da sola, ma non mi sento ancora pronta per una decisione: ho ancora troppi legami nella mia città. Verrò a Scaramuccia Sabato 6 Dicembre e sarà un momento di riflessione. GD 50 3/XI/2014 Per me va bene l'opzione 1 per 5000 entro un anno. MS 51 3/XI/2014 Ciao, io sono molto interessata e per la mia disponibilità economica non posso dare una cifra precisa ma penso di arrivare nel giro di due anni, a 5.000,00 ma pensando che il mio obbiettivo è ,00. Anche versate in diverse trance. PED 52 3/XI/2014 mi è sempre piaciuta l'idea e mi piace ancora. mi interessa. c'è la questione dei cinquemila pero' : -sono per la prima ipotesi, con i miei 77 anni dove vado? -potrei versare, le quote eventuali, ratealmente e non per scelta

13 ho qualche dubbio che considerati i miei precedenti di non leggerezza UMANA possa venire accolto dalla comunità A presto GBZ 53 3/XI/2014 Ciao a tutti ho ricevuto la vostra lettera riguardante il progetto Casa di Scaramuccia, progetto che spero veda la luce perchè se ne parla nella comunità di Scaramuccia da tanto tempo. Io purtroppo non sono in grado di poter contruibuire con la quota da voi stabilita anche se mi farebbe tanto piacere farlo ma come potete immaginare la situazione contingente di questo momento non mi permette di fare tante cose e men che meno una donazione o qualsiasi altra forma di partecipazione a questo progetto che appoggio con il mio cuore ma solo con quello. Posso dirvi che se in un secondo momento accetterete delle offerte di importo libero più vicine alle mie possibilità lo farò con gioia senza nulla a pretendere se non il piacere di veder realizzato questo progetto. Grazie per avermi contattata mi fa piacere sentirmi parte di Scaramuccia, mando con l'occasione un carissimo saluto a Giggi e Kyoka. Un saluto a tutti. RF 54 3/XI/2014 Vi ringrazio di avermi fatto partecipe di questa iniziativa nonostante la mia scarsa partecipazione alle attività dell'associazione. Purtroppo la mia situazione economico-familiare non mi consente di partecipare alla raccolta fondi, così non rispondo agli altri quesiti. Non mi rimane che augurarvi con tutto il cuore la riuscita del progetto e, anche se probabilmente è prematuro, vi comunico comunque fin d'ora la mia disponibilità per quel che riguarda la mia professione di falegname e per qualsiasi lavoro manuale. Un saluto a tutti. FC 55 3/XI/2014 Rispondo alla lettera comunicando purtroppo la mia impossibilità a partecipare, in questa fase, alla raccolta fondi e alle altre iniziative fattive del progetto. Gli impegni di cura nei confronti di mia madre, che vive con me, mi impediscono di attivarmi, da subito, per questo progetto che trovo comunque un gran bel progetto al quale, non escludo, se ce ne saranno le condizioni, di poter un giorno fattivamente aderire. A prescindere dai miei impegni affettivi ci sono poi le mie condizioni economiche, non buone, che mi impediscono, al momento, di partecipare alla raccolta fondi. Come Franco resto però anche io a disposizione per i lavori manuali. Mi piacerebbe comunque rimanere informato. Saluti. AL 56 3/XI/2014 Cari amici, attualmente non sono interessato al progetto. MS 57 3/XI/2014 Caro Paolo, ringrazio te e le altre persone coinvolte per portare avanti con passione e dedizione il progetto della casa di Scaramuccia. L'idea e le idealità del progetto mi piacciono molto, specialmente pensando alle modalità 1 e 3 dell'elenco sotto. Tuttavia, non intravedo nella mia vita al momento spazi di azione per venire incontro materialmente alla cosa. Grazie e a presto, SN

14 58 3/XI/2014 Grazie della vostra attenzione. Nonostante le mie apparizioni a Scaramuccia siano state poche e ormai un pò lontane nel tempo, quelle esperienze sono vive dentro di me e la vostra lettera mi è giunta gradita. Non sto a tediarvi con le mie difficoltà economiche, già ne sento così tanti lamentarsi che aggiungere le mie mi fa venire la nausea. In sostanza non sarei in grado anche volendo di aderire economicamente al progetto, e difficilmente penso che nei prossimi due anni la situazione possa cambiare. Poi oltre a quello economico, come dicevo, la mia esperienza è stata breve e come tale devo dire sinceramente che non mi sento coinvolto nel progetto. Al momento questa è il mio sentire. MC 59 4/XI/2014 Ciao a tutti, spero che il progetto possa realizzarsi, ma per quanto mi riguarda non sono interessata. Ciao SZ 60 4/XI/2014 Cari Amici, l'idea di una "Casa di Scaramuccia" in Valnerina mi sembra magnifica e più che valida! E come ogni cosa bella, la realizzazione del progetto comporterà qualche problema e sacrificio Purtroppo non potrò essere "dei vostri", perché sentendo approssimarsi l'occaso, ho già messo in moto una analoga iniziativa sulle colline di Verona (io sono veronese). Vi faccio comunque gli auguri piu grandi, nel ricordo di quello che Scaramuccia e Gigi Mario sono stati per me. Un caro saluto, EB 61 5/XI/2014 Rispondo in merito al progetto relativo alla casa di scaramuccia. Il progetto è condivisibile e ambizioso, anzi la modalità su cui si sta ragionando mi pare innovativa e una soluzione ottima che consente di condividere parte della vita con persone che hanno una visione comune. In questa fase, peraltro, non mi è possibile impegnarmi, anche dal punto di vista finanziario. Propongo che sia valutato di aprire alla possibilità di donare o sottoscrivere quote anche di importo minore o libero. Un saluto a tutti. NM 62 5/XI/2014 Cari tutti, penso di avere già risposto alcuni mesi fa, dicendo che l'iniziativa non mi interessava. Continuo a pensare che sia poco praticabile sia per motivi finanziari che per una idea di "comunità di vecchiaia" piuttosto utopica. Vedrei più possibile (non so se praticabile amministrativamente), per chi è interessato, la stutturazione di parte del terreno del Bukkosan con edificazione di piccoli alloggiamenti autosufficienti, ricreando così, in attesa del tramonto ma non solo e per tempi variabili dal "resto della vita" a "pochi giorni", una specie di monastero permanente. Comunque vada, auguri di una grande riuscita!! RA N.B. vorrei far notare che l'anziano o è sano ma allora preferisce stare nella sua "zona" di origine e se lo sposti si sente spaesato o è malato ma allora il carico per chi vive in comunità con lui deve prevedere una dedizione difficilmente esplicabile da anziani come lui. Le badanti costano. La cosa potrebbe comunque funzionare se le persone che decidono di andare lì fossero tutte sole, senza parenti che le accudiscano e perfettamente sane. Non appena una diventasse non autosufficiente il problema però si riproporrebbe.

15 63 5/XI/2014 Ringrazio per la gentile lettera del 20 ottobre c.a. relativa all'oggetto ed auguro al progetto ogni buona riuscita ma segnalo che, attualmente, non ritengo di parteciparvi. Cordialità. MA 64 5/XI/2014 Grazie a chi ha continuato a credere e si è impegnato fin ora in questo progetto. Sono disponibile per la formula donazione, per ora di una quota. CS 65 6/XI/2014 Cari Fratelli e Sorelle di Scaramuccia, Purtroppo insorge un problema tecnico: presento intolleranze e forti allergie ambientali, in qualche modo assimilabili alla sindrome genetica detta MCS (Multiple Chemical Sensitivity), mal considerata dalla medicina italiana e totalmente ignorata dai medici di famiglia. La Val Nerina deve essere bellissima, ma, a parte la difficoltà di reperire le somme richieste da stornare per questo progetto, per il momento non sono in grado di fornire una risposta adeguata. Vi ringrazio della lettera e vi prego di tenermi comunque informato, sempre per lettera cartacea, così da mantenere viva la possibilità di un incontro, non so se a Scaramuccia o sull'alta Via dei Monti Liguri. GB 66 7/XI/2014 cari anna francesca massimo paolo tiziana vilma caro carissimo gigi ho ricevuto la vostra lettera, e ce ne fossero di cose come questa come il maestro sa bene io non abito più in italia da quasi vent'anni non posso quindi partecipare a riunioni, però del progetto mi farebbe piacere parlare a voce so per esperienza che in questi casi quel che serve perché negarlo? - è il denaro. bisogna vedere a quanto si arriva se tutti mettono qualcosa. il prestito, il trust, l anticipo su utilizzo... va tutto bene ma per comprare e rimettere a posto una casa serve denaro e in fretta io sceglierei l'opzione anticipo su utilizzo, e se non utilizzerò non importa. ma l'idea di poter utilizzare mi riempie di gioia detto questo: 5000 euri adesso non potrei. se arrivo a 1000 è un miracolo mi piacerebbe essere informata sull'andamento della cosa mi piacerebbe vedere la casa in valnerina, perchè per 600 mila euri sono in vendita interi villaggi. è un borgo quello che vorreste acquistare? sono curiosa gigi: dal 18 dicembre a circa il 26 sono tra roma e amelia se ci sei potrei passare a scaramuccia e ne parliamo aspetto notizie! LP 67 7/XI/2014 Grazie per l invito al progetto Casa di Scaramuccia ma, al momento, non siamo interessati. Saremmo altresì lieti se voleste tenerci informati sugli sviluppi di questa onorevole iniziativa. LB 68 7/XI/2014 Innanzitutto grazie della lettera, ho partecipato solamente ad una settimana estiva a Ferentillo due anni fa e già allora sentire parlare del progetto mi ha molto colpito. Per inciso, di un'idea simile si parlava anche con un'amica, qui a Milano. Lo spirito dei tempi. Al momento considerazioni economiche, geografiche e anagrafiche mi portano ad escludere una mia partecipazione al progetto della Casa di Scaramuccia, nè mi sento di dichiarare una eventuale disponibilità nei prossimi anni. A proposito della formula migliore in cui inquadrare le quote versate, da "esterno" non mi sento di prendere posizione a proposito. Non sono soldi miei e, soprattutto, non ci ho messo la testa. Spero sinceramente che un giorno, e neanche troppo lontano, questa casa esista per davvero. Un saluto, GP

16 69 7/XI/2014 Mi dispiace,ma in questo momento della mia vita non posso aderire economicamente al progetto della casa di Scaramuccia per mutuo prima casa in corso. CG 70 9/XI/2014 Cari tutti, Non sono interessato al progetto principalmente per ragioni di età. Comunque vi ringrazio della comunicazione e per l accoglienza ricevuta alla seshin di agosto, nonostante la mia lunghissima assenza da Scaramuccia. Un caro saluto e un abbraccio a tutti e in particolar modo a Taino che tanto mi ha dato per poter avviarmi nella Via sottile della verità. AR 71 9/XI/2014 Non sono interessata alla proposta in primo luogo per motivi economici,in secondo luogo perché' lo ritengo difficilmente realizzabile e infine al di la' della pratica con il Maestro,non sento la spinta a trascorrere la mia vecchiaia in una comunità'. KAMF 72 9/XI/2014 Cari amici, In questo momento della mia vita, ancora lontana dalla pensione (legge Fornero) circa 9-10 anni..e famiglia e affetti cari sono nel mio territorio. Non ho ancora chiaro come e dove vorrei invecchiare, con mio marito qualche volta viaggiamo di fantasia pensandoci un po più vecchi ed entrambi liberi da doveri di ogni genere in giro per il mondo. Altre volte con gli amici più cari si è pensato anche la possibilità che a Scaramuccia si sta realizzando, una casa che ci accolga per invecchiare insieme. Ma per farla breve non sono ancora in grado di decidere per il mio prossimo futuro,e non ho alcuna disponibilità di denaro. ma chi lo sa come andrà la mia vita, forse un giorno con parte dei soldi della liquidazione potrei inserirmi nel progetto.. lascio aperte tutte le porte... LI 73 9/XI/2014 Ciao Paolo, La prima proposta, una donazione, per me va bene. Sono disposta a sottoscrivere una quota di euri disponibile da gennaio Mi sono sorte delle perplessità rispetto al luogo della vaccheria. Forse il mare o la montagna sono più appetibili. E con la crisi che c è si può trovare qualcosa a buon prezzo. Sicuramente, come proposto nella lettera 10, è importante lavorare ad un progetto. Per ora non riesco parteciparvi, mi spiace. V M 74 10/XI/2014 Ciao, ho letto bene il documento, ma non riesco a decidere la forma di contributo... però io ci sono... FG 75 10/XI/2014 Caro Shoju, ho ricevuto la lettera-sondaggio. Personalmente, per quanto trovi il progetto bello e interessante, per pure cause economiche non mi trovo tra chi avrà la possibilità di partecipare versando una o più quote, ma nei limiti delle mie disponibilità e competenze, metto sicuramente a disposizione le mie braccia e il mio cuore. Per quanto concerne la forma di finanziamento non vedrei la necessità di percorrere un'unica via: forse la gestione finanziaria amministrativa dell'insieme potrebbe essere un po' complicata, ma considerata la diversità

17 di disponibilità ed esigenze, si potrebbero secondo me accettare sia donazioni che anticipi su utilizzo, le prime essendo a fondo perduto e dipendenti esclusivamente dai mezzi e dalla generosità dei donanti e i secondi non precludendo in modo particolare la vita e lo svolgersi di eventuali attività all'interno della Casa. So che si tratta di un opera molto impegnativa anche la semplice promozione e gestione della raccolta di opinioni e per questo motivo ti/vi auguro un buon lavoro e ringrazio te in particolare per la tenuta del Sito e del Forum che, per un frequentatore di Scaramuccia non assiduo come me, sono una fonte e un punto di riferimento importante., MZ 76 13/XI/2014 Salve, in relazione alla vostra lettera, E.P. ed I.B. parteciperebbero al progetto "Casa di Scaramuccia" nei termini di libera donazione. Cari saluti, EP & IB 77 14/XI/2014 Cari amici la mia vita in questo momento non mi consente di prendere decisioni sul tema, seguirò il progetto ma non sono in grado al momento di condividere il percorso. un abbraccio fraterno RM 78 15/XI/2014 In merito alla proposta per l'acquisto della casa per la comunità di Scaramuccia, penso che la prima opzione, cioè la donazione, sia, secondo me, la più praticabile,restando la proprietà all'associazione. Personalmente,come tanti di questi tempi, mi trovo in forte carenza di liquidità e impossibilitato,per l'immediato, a dare il contributo che vorrei.tempo due o tre anni però, conto di sottoscrivere quanto meno una quota,se le cose per me gireranno nel giusto verso, come attualmente prevedo. Un saluto a mani unite GK 79 16/XI/2014 Cari Amici, mi è giunta la lettera. Prima di 2 anni non posso sottoscrivere quote poiché devo finire di pagare il mutuo della casa qui a Tokyo. (Fra 2 anni finirò' di pagarla). Per il dopo sarei interessato a 1. "donazione", o secondariamente "prestito". Ma come ho detto ho bisogno di tempo. Tra l'altro dove vivo a Tokyo ho un divano letto che rendo disponibile gratuitamente se qualcuno fosse interessato a passare da queste parti. Un Saluto a mani unite. RA 80 16/XI/2014 Cari compagne e compagni di Scaramuccia, vi ringrazio tutti per il lavoro che state svolgendo anche per me vista la mia lontananza "fisica e virtuale". Mi fa immenso piacere che il progetto casa di Scaramuccia stia prendendo forma. Delle 4 possibilità elencate nella lettera quelle che più mi piacciono, sono la 1 e la 3 ma la mia condizione non mi permette di contribuire in denaro visto che il mio stipendio è tutto utilizzato per vivere. Però avrei una domanda da porvi: non avendo la possibilità di partecipare con alcuna donazione, potrebbe essere considerata l'opzione di residenza fissa, versando la mia piccola pensione - che avrò dal 2019? Da quel momento potrei mettere a disposizione della comunità la mia pensione, insieme alle mie capacità creative e assistenziali.

18 Questa per ora sarebbe l'unica possibilità pratica, per me, di partecipare al progetto. Con l'augurio che in ogni caso questa avventura abbia buon seguito, vi saluto a mani unite LP 81 17/XI/2014 Gent. Amici di Scaramuccia, vi ringrazio per essere nella lista delle persone a cui avete inviato la comunicazione dell'inizio pratico di questo progetto pensato dal Maestro già da molto tempo! Attualmente non ho disponibilità finanziarie da investire e non posso assicurare la mia partecipazione solidale e continuativa. Nel proseguimento della discussione se fossero messe in campo altre iniziative fortuite più accessibili potrei fare un pensiero di partecipazione. E questo per non dire no subito come principio e come concetto! Ringrazio ancora, un caro saluto GDD 82 18/XI/2014 Vi informo che non intendo partecipare all'iniziativa. Un caro saluto MV 83 19/XI/2014 Rispondo un po' in ritardo alla vostra lettera, mi dispiace. Io sono d'accordo col progetto "casa di Scaramuccia" e anche Sergio. Ci sembra che la formula giusta sia quella della donazione nello spirito di Scaramuccia. Per quanto riguarda la disponibilità a sottoscrivere una quota (per il momento), potrebbe essere entro un anno. E' molto tempo che si parla di questo progetto e questa è la volta in cui mi sembra che si sia andati un po' piu' avanti, ci fa piacere. Grazie PC 84 25/XI/2014 Gentili tutti scrivo un po' in ritardo, d'altronde ho già espresso la mia posizione a suo tempo. Per quanto riguarda la modalità di sottoscrizione mi sembrerebbe percorribile quella della donazione lasciando che la quota d'offerta sia ridotta anche sotto i euro, servono pure le briciole; è evidente che se ci fossero sottoscrittori con disponibilità economiche elevate, sarebbero da valutare anche le altre proposte direttamente con i sottoscrittori. Un saluto a mani unite PGC 85 26/XI/2014 Probabilmente il progetto è valido ma non avendo partecipato ad alcuna riunione in merito, tante cose non mi sono chiare. In ogni caso, non avendo ad oggi disponibilità economiche da donare o investire o prestare.., non contatemi nel progetto. Grazie comunque. AS

19 86 27/XI/2014 Sono appena rientrato dal "cammino-evento" delle guide CdC in Sicilia dove siamo entrati in contatto con realtà virtuose, sostenibili e solidali, veri e proprio laboratori aperti ai fermenti del cambiamento. Uno di questi lieviti che non conoscevo è "GAT- Gruppo Acquisto Territorio" che a Scansano (Gr) ha avuto il suo battesimo e successo e...mi è venuta in mente l'operazione "Casa di Scaramuccia" che ho nel cuore ma a cui non parteciperò, al momento. Non so se avete già pensato a come impostare l'impalcatura economica/finanziaria del progetto e non so se tu/voi avete conoscenza di questa esperienza che è partita e che ha avuto un grandissimo successo e, naturalmente, non so se la modalità proposta a Scansano possa essere ripetibile per la Casa di Scaramuccia: insomma, se non conosci l'iniziativa ( che è già in essere) vai a dare un'occhiata al seguente link Un carissimo saluto e a presto, spero! MAY 87 28/XI/2014 caro Paolo, sono stato qualche tempo fa a vedere l'agriturismo La vaccheria. Poi ho lasciato che nascesse in me qualche immagine di un mio futuro soggiorno in quell'edificio, in compagnia quantomeno di Andreana e di Tiziana...e devo dire che finora non si è presentato un bel nulla. Né ardirei sottrarre una quota di 5000 al budget di famiglia, dal momento che di tutti i suoi ahimé numerosi componenti sono l'unico ad essere buddista scaramucciano! NF 88 28/XI/2014 Caro Paolo ho 75 anni suonati (male), stare in quella struttura per quel tempo che mi rimane per ora esula dalle mie abitudini e attaccamenti, d'altra parte non riesco ancora a partecipare o dare un contributo a un'idea così tanto "allo stato nascente". Quindi per ora non mi sento di aderire in qualche modo a questo progetto. ET 89 30/XI/2014 Vi ringrazio per avermi contattato. Dai tempi in cui nacque l'idea di una "Casa di Scaramuccia", ad oggi, è cambiata la mia situazione esistenziale per cui non sono,al momento, interessato a questo progetto. Mi sembra comunque che l'ipotesi più perseguibile sia quella del punto 2, ovvero "trust o società". Vi saluto con affetto e vi auguro buon lavoro. IL 90 1/XII/2014 Cari tutti, Grazie per il lavoro svolto, mi scuso per rispondere così in ritardo. Alle riunioni precedenti ho espresso la mia volontà di adesione all'iniziativa della casa di Scaramuccia e con la mia famiglia ci stavamo orientando verso la soluzione "anticipo su utilizzo", che mi sembrava la più adatta. Purtroppo adesso è subentrato un problema che richiede la mia attenzione e una diversa pianificazione dei prossimi anni e non riesco, per il momento, a partecipare al progetto come inizialmente sperato. Darò comunque una mano al meglio che potrò. un caro saluto, ETG 91 2/XII/2014 Ho ricevuto la lettera ma purtroppo devo dirvi che non sono interessato all'iniziativa anche se la trovo molto bella. Ho visitato il sito dell'agriturismo che si vuole acquistare e a mio parere mi sembra un po' fuori mano e forse un po' piccolo e che ha bisogno di lavori di adattamento. La forma della donazione mi sembra la più adatta. Infine, non credo per il momento di poter sottoscrivere alcuna quota. Vi auguro buon lavoro e di riuscire nell'impresa che avete intrapreso. ATA

20 92 2/XII/2014 Ho aspettato molto a rispondere, perché non sono interessato personalmente al progetto: vorrei vivere la mia vecchiaia senza pesare sugli altri, pronto a lasciare quando dovessi essere d impiccio. Ma capisco che non tutti la pensano come me e sono disponibile a sottoscrivere una quota entro i prossimi sei mesi. Per quanto riguarda la forma giuridica, sosterrei la scelta del trust, quanto meno nella fase iniziale del progetto, per molti motivi diversi. Prima di tutto perché sono convinto che sia una delle soluzioni più adatte per la fase di raccolta dei fondi e che possa funzionare bene in combinazione con una associazione; poi perché è uno strumento che conosco bene, in quanto quella di trustee è la mia attività professionale (vedere: AMI Trustee srl). Infine perché potrei fornire la consulenza sia per tutti gli aspetti formali dell istituzione sia per la successiva gestione, completamente pro-bono a favore di Scaramuccia. TTT 93 2/XII/2014 Cari amici purtroppo da tempo sono lontana da voi e da scaramuccia, ma con molto piacere ho ricevuto la vs lettera. La casa di scaramuccia dove un giorno potremo riposare quando saremo vecchi è una idea bellissima che mi commuove ed emoziona. Un rifugio per tutti i vecchi del mondo e per chi lo avrebbe tanto desiderato. Tenetemi aggiornata! Io sono disponibile a contribuire economicamente... Scusate nella precedente mail non ho specificato la proposta più opportuna. Non so bene, mi piacerebbe approfondire di più forme di partecipazione legate al tipo di residenza prevista. La tempistica x sottoscrizione quote.. quando serve anche entro 6 mesi. ICB 94 5/XII/2014 Cari amici, condividendo lo spirito del progetto, dò la mia disponibilità a contribuirvi nella formula della "donazione", come intesa nella presentazione che avete fatto. Non so dire se risiederò o no nella "casa", per me è ancora troppo presto per esserne certo. L'intenzione c'è e ritengo che succederà, anche se limitatamente (presumo anche questo) ad alcuni periodi dell'anno. Quindi partecipo, disponibile a sottoscrivere due quote da e versarle nei prossimi 6-12 mesi. Mi scuso per il ritardo nella risposta, grazie per il lavoro che state facendo,buona riunione e sesshin, FAS 95 5/XII/2014 Caro Paolo, purtroppo al momento non sono in grado di preventivare una sottoscrizione di quote nè di pronunciarmi su miei tempi di utilizzo della casa. Come formula sarei per la donazione. Grazie per la tua preziosa disponibilità. Un saluto a mani unite, MLT

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

[Pagina 1] [Pagina 2]

[Pagina 1] [Pagina 2] [Pagina 1] Gradisca. 2.10.44 Rina amatissima, non so se ti rivedrò prima di morire - in perfetta salute - ; lo desidererei molto; l'andarmene di là con la tua visione negli occhi sarebbe per me un grande

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Pensieri per un genitore che non c è

Pensieri per un genitore che non c è Campus AIPD - Formia 16-22 giugno 2013 Pensieri per un genitore che non c è In questo Campus mi sembra di essere fuori dal mondo, perché qui la normalità è avere un figlio con la sdd... sono i fratelli

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO GRUPPOPRIMAMEDIA Scheda 03 CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO Nella chiesa generosita e condivisione Leggiamo negli Atti degli Apostoli come è nata la comunità cristiana di Antiochia. Ad Antiochia svolgono

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI COMITATO REGIONALE E PROVINCIALE DI MILANO CONIACUT GUIDA PRATICA ALLA COMPRAVENDITA DELLA CASA Progetto cofinanziato dal Ministero delle Attività Produttive RegioneLombardia

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? Fondazione Comunità Solidale

approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? Fondazione Comunità Solidale Fondazione Comunità Solidale approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? chi è la persona senza dimora povertà assoluta e povertà relativa Di cosa parleremo:

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD CHIARA DE CANDIA chiaradecandia@libero.it 1 IL CONCETTO DI SE È la rappresentazione delle proprie caratteristiche e capacità in relazione

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto LA PROGETTAZIONE 1 LA PROGETTAZIONE Oggi il raggiungimento di un obiettivo passa per la predisposizione di un progetto. Dal mercato al terzo settore passando per lo Stato: aziende, imprese, organizzazioni,

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI INDICE CAPO I - NORME GENERALI ART: 1 - FINALITA ART.

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud capitale umano, formato a misura dei fabbisogni delle imprese possa contribuire alla crescita delle imprese stesse e diventare così un reale fattore di sviluppo per il Mezzogiorno. Occorre, infatti, integrare

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

4) In ogni caso, a prescindere dal rimedio scelto la vittima dell altrui inadempimento potrà comunque agire per il risarcimento dei danni subiti.

4) In ogni caso, a prescindere dal rimedio scelto la vittima dell altrui inadempimento potrà comunque agire per il risarcimento dei danni subiti. LA RISOLUZIONE. PREMESSA Sappiamo che un contratto valido può non produrre effetto, o per ragioni che sussistono sin dal momento in cui lo stesso viene concluso (ad es. la condizione sospensiva), o per

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Dall italiano alla logica proposizionale

Dall italiano alla logica proposizionale Rappresentare l italiano in LP Dall italiano alla logica proposizionale Sandro Zucchi 2009-10 In questa lezione, vediamo come fare uso del linguaggio LP per rappresentare frasi dell italiano. Questo ci

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

LAST SIPE. Appunti Livorno 21 giugno 2014

LAST SIPE. Appunti Livorno 21 giugno 2014 LAST SIPE Appunti Livorno 21 giugno 2014 SAPERE, FARE, FAR SAPERE Ho sentito questo slogan per la prima volta da Gianni Bassi, grande Governatore del Distretto 2070, appassionato rotariano, con una visione

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

CHE LAVORO FAI? UNITÁ 2. Ciao, Pablo. dove vai? Io vado a lavorare. Pablo: Pablo:

CHE LAVORO FAI? UNITÁ 2. Ciao, Pablo. dove vai? Io vado a lavorare. Pablo: Pablo: CHE LAVORO FAI? Rachid: Rachid: Rachid: Rachid: Ciao, Pablo. dove vai? Io vado a lavorare. Che lavoro fai? Io lavoro in fabbrica. E tu? Io faccio il muratore. Anche lui è muratore. Si chiama Rachid. Lui

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

È senz altro riduttivo definire il libro di Antonello Ciervo come un saggio introduttivo. Si

È senz altro riduttivo definire il libro di Antonello Ciervo come un saggio introduttivo. Si Università degli studi di Roma La Sapienza, Dipartimento di Economia e Diritto, 17 dicembre 2013. Seminario organizzato nell ambito del Dottorato di Diritto pubblico dell economia dell Università degli

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli