Anzianità di servizio (alla decorrenza)*: 3 mesi Uomini: massimo 42 anni e 1 mese; Donne: massimo 41 anni e 1 mese; Militari: massimo 40 anni.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Anzianità di servizio (alla decorrenza)*: 3 mesi Uomini: massimo 42 anni e 1 mese; Donne: massimo 41 anni e 1 mese; Militari: massimo 40 anni."

Transcript

1 CESSIONI AXA NET HDI VITTORIA STATALI E PUBBLICI Età anagrafica: Uomini e Donne 66 anni Età anagrafica: Uomini e Donne 66 anni; Età militari e paramilitari max 60 anni, oppure a 57 anni se l anzianità di servizio di questi figura a scadenza superiore a 35 anni. Età anagrafica: Uomini e Donne 66 anni a scadenza del finanziamento (67 anni a partire dal ) Età anagrafica: Uomini e Donne 66 anni a scadenza finanziamento. FERMO CHE il Cedente NON abbia maturato al 31/12/2011 uno dei seguenti requisiti: Uomini: 65 anni di età; Donne: 61 anni di età; Dato combinato: 61/36 62/35 Anzianità di servizio min (alla delibera)* : 3 mesi Anzianità di servizio max Uomini 42 anni (43 anni dal 01/01/2019); Donne 41 anni (42 anni dal 01/01/2019); Anzianità di servizio (alla decorrenza)*: 3 mesi Uomini: massimo 42 anni e 1 mese; Donne: massimo 41 anni e 1 mese; Militari: massimo 40 anni. Anzianità di servizio (alla delibera)*: 6 mesi e 1g e max 41 anni per le donne e 42 anni per gli uomini Anzianità di servizio (alla delibera)*: min 5 mesi e max a scadenza 41 anni per le donne e 42 anni per gli uomini * Fatto salvo il superamento del periodo di prova previsto dal contratto di lavoro del cliente. Eventuali deroghe si valutano in preaccettazione e solo con NET Durata: da 24 a 120 mesi Durata: da 24 a 120 mesi Durata: da 24 a 120 mesi Durata: da 24 a 120 mesi Montante max assicurabile ,00 per Montante max assicurabile ,00 (sia singola operazione. Montante max assicurabile ,00, per singola operazione che cumulo IBL/HDI), oltre singola operazione. richiedere preaccettazione allegando Modello Terza trattenuta in preaccettazione della Montante max assicurabile ,00 per RVM per montanti > a ,00 di dichiarazione dei Redditi. Compagnia se la somma degli impegni rientra singola operazione Oltre i ,00 (sia singola operazione che nel 50% dello stipendio. N.B. La tariffa Flat >65 anni è applicabile solo per CQS cumulo IBL assicurato HDI) allegare anche Rapporto Visita Medica. Per gli importi superiori a ,00 occorre quanto nella voce RVM. Cumulo max montanti lordi (AXA/IBL): ,00 Se nel corso del finanziamento la differenza tra l età anagrafica del Cedente e l anzianità di servizio sarà superiore a 30 anni è necessario produrre E/C INPS/INPDAP Cumulo max montanti lordi (indipendentemente dalla Compagnia e dalla Banca-Fin): ,00 Sì insegnanti di religione a t. indeterminato Nota IBL Banca: non sono consentite le delibere di operazioni di cqs statali/pubbliche con termine oltre quiescenza; non sono consentite le delibere di operazioni di cqs e/o delega a dirigenti Inpdap e/o Enpals; non sono consentite le delibere di operazioni di cqs e/o delega a Segretari Comunali; non sono consentite le delibere di operazioni di cqs integrative senza autorizzazione; Cumulo max montanti lordi (HDI/IBL): vedi sopra L estratto contributivo è richiesto se la differenza tra l età anagrafica e l anzianità di servizio supera i 32 anni e deve essere sempre inviato alla Compagnia; NO cqs integrative Insegnanti di religione: a t. indeterminato, solo CQS e con dichiarazione che l incarico è definitivo e non con conferme annuali. Cumulo max montanti lordi assicurati VITTORIA:70.000,00 Estratto conto INPS/INPDAP se l età del cedente è => 45 anni. Per le tariffe e i ML max sono equiparati ai Pubblici i dipendenti di quegli enti privati con partecipazione statale o pubblica (no se Comuni < abitanti) =100%, vincolare sempre il TFR e rispettare i limiti pensionistici INPS. Tariffe STATALI E PUBBLICI IMPORTANTE: per le operazioni istruite a cedenti che accantonano TFR e non TFS, va sempre inserito importo in Procedura e notificato vincolo TFR all Atc e al Fpc (con delega al riscatto) se presente. Tariffe da applicare: Statali (vedi elenco Ministeri e Enti) AXA VITA CQS/DEL STATALI 12/2012 AXA IMP.CQS/DEL. STATALI 12/2012 Pubblici: AXA VITA CQS/DEL 12/2012 AXA IMP.CQS/DEL. PUBBLICI 12/2012 NET LIFE VITA CQS/DEL FLAT 04/2012 NET IMP.CQS/DEL ST./PUBB/FS 04/2012 oppure NET IMP Cqs St/Pub/Fs >65 anni FLAT 4/2012 NET IMP.Cqs/Del. St/Pub/Fs. FLAT 04/2012 HDI VITA CQS/DEL 12/2012 HDI CQS STAT/PUB/PARAP.INPDAP 12/2012 VITTORIA VITA Cqs/Del. 04/2012 VITTORIA IMP.CQS STATALI 04/2012 VITTORIA IMP.CQS PUBB/POSTE/F.S. 04/2012 Pag 1 di 26

2 CESSIONI AXA NET HDI VITTORIA MUNICIPALIZZATE Attenzione In caso di trattenute Inpdap verificare presso la compagnia ass.va se possibile utilizzare criteri pubblici. Eventuale notifica con delega al riscatto al fondo integrativo in caso di TFR vincolato allo stesso. Tariffe PARAPUB BLICHE Applicabili a tutte le amministrazioni SpA, SapA e Srl con Cap. Soc ,00 e 16 dipendenti, accettate dal CALI con tariffa Municipalizzata ( la valutazione CALI ha validità 90 gg. rispetto alla data del contratto e dovrà essere allegata ad ogni richiesta polizza) Uomini età max a scadenza: 66 anni Donne età max 62 anni a scadenza finanziamento (63 anni a partire dal 01/01/2014, 65 anni dal 01/01/2015, 66 anni dal 01/01/2016) Anzianità servizio max a scadenza finanz. Uomini 42 anni (43 anni dal 01/01/2019); Anzianità servizio max a scadenza finanz. Donna 41 anni (42 anni dal 01/01/2019); Anzianità di servizio: 6 mesi (alla delibera) Durata da 24 a 120 mesi Se nel corso del finanziamento la differenza tra l età anagrafica del Cedente e l anzianità di servizio sarà superiore a 30 anni è necessario produrre E/C INPS/INPDAP Montante Max assicurabile = a rapporto TFR/Montante espresso da CALI anche per cumulo di impegni per cqs, deleghe e/o qualsiasi tipo di prestito o impegno che vincoli il TFR. Montante max assicurabile ,00 singola operazione; oltre previsto anche RVM. Cumulo max montanti lordi (AXA/IBL): ,00 Vedi Garf e lista rischi atipici NOTE: compreso ENTE POSTE; Per i soli dipendenti con trattamento previdenziale ex INPDAP si applicano criteri e tariffe pubblici Età max Uomini e Donne 66 anni. Anzianità di servizio a scadenza: Uomini - massimo 42 anni e 1 mese; Donne - massimo 41 anni e 1 mese. Anzianità di servizio: 3 mesi. Durata da 24 a 120 mesi Estratto Contributivo: quando la differenza tra età anagrafica e anzianità di servizio supera i 30 anni. Montante max ,00 per singola operazione senza Tfr, oltre (fino a ,00 ) con rapporto TFR/ CLM 1/5, RVM per montanti > a ,00 Cumulo max montanti lordi (indipendentemente dalla Compagnia e dalla Banca-Fin): ,00 (se cqs senza Tfr) ,00 (se cqs con Tfr) Per importi superiori richiedere preaccettazione Se TFR accantonato c/o Previambiente richiedere preaccettazione. Applicabili a tutte le società di capitali con una Partecipazione Pubblica non inferiore al 40% Età Uomini: a scadenza max 66 anni (67 anni a partire dal );. Donne: a scadenza max 62 anni (63 dal ; 64 dal 2014; 66 dal 2016; 67 dal 2018); Limite anzianità di servizio a scadenza: 42 anni Uomini; 41 anni Donne Anzianità di servizio: 6 mesi e un giorno (alla delibera) Durata: da 24 a 120 mesi FERMO CHE il Cedente NON abbia maturato al 31/12/2011 uno dei seguenti requisiti: Uomini: 65 anni di età; Donne: 61 anni di età; Dato combinato: uomini, 61/36 62/35, donne 60/35 Estratto Contributivo: richiesto se il fondo Pensionistico è Inps e se la differenza tra età anagrafica e anzianità di servizio supera i 32 anni, e deve essere sempre inviato alla Compagnia. Montante max ,00 (sia singola operazione che cumulo IBL assicurato HDI), oltre richiedere preaccettazione allegando Modello di dichiarazione dei Redditi. Oltre i ,00 (sia singola operazione che cumulo IBL assicurato HDI) allegare anche Rapporto Visita Medica NO cqs integrative In caso di adesione a FONDO PENSIONE CHIUSO : richiedere estratto conto (non occorre inviarlo all HDI, ma conservarlo in atti pratica) Gli Enti con contribuzione INPS, se con partecipazione pubblica <40%, sono da considerarsi come privati I sotto elencati criteri sono applicabili a tutte le amministrazioni con una Partecipazione Pubblica diretta non inferiore al 80%, Aziende Speciali e municipalizzate, con almeno 16 dipendenti. NO PROTESTI/PREGIUDIZIEVOLI/NOTIZIE NEG./CIGO/CIGS Se il Fondo pensionistico è ex INPDAP: vedi criteri e tariffe pubblici, tranne montante max e cumuli. Se il Fondo pensionistico INPS: Età: Uomini max 66 e Donne max 62 anni ( 64 dal 01/01/2014, 66 dal 01/01/2016) Limite anzianità di servizio a scadenza: 41 anni donna/42 uomo Anzianità di servizio: 5 mesi (alla delibera) Durata da 24 a 120 mesi Estratto Contributivo INPS/INPDAP: se l eta del cedente è => 45 anni. Prodotto SENZA rapp. tfr/ml Montante max assicurabile ,00 nel caso della singola operazione. Cumulo max montanti lordi (VITTORIA/IBL e non): ,00 Prodotto CON rapp. tfr/ml rapporto max TFR/ML di 1/4: Cumulo max montanti lordi VITTORIA: ,00 Somma impegni CQS+PD max 1/4 TFR/CLM Preaccettazione: terza trattenuta se la somma degli impegni rientra nel 50% dello stipendio netto, anche se la somma dei montanti non è superiore ad ,00; Per gli importi superiori ai ,00 occorre anche RVM Per tutte le Compagnie: anche per le operazioni istruite senza rapporto TFR/ML va sempre notificato inserito importo in Procedura vincolo TFR all Atc e al Fpc (con delega al riscatto) se presente. Nota IBL:OdS 023/2012: Cessione Quinto stipendio in presenza di doppia trattenuta, vedi Note Cessioni Per Poste e FFSS vedi criteri specifici alla pagina seguente AXA VITA CQS/DEL 12/2012 AXA IMP.CQS/DEL.PARAP./POSTE/F.S. 12/2012 NET LIFE VITA CQS/DEL FLAT 04/2012 NET IMP.CQS/DEL PARAP./POSTE 04/2012 Fondo pensionistico ex INPDAP Tariffe da applicare: HDI VITA CQS/DEL 12/2012 HDI CQS STAT/PUB/PARAP.INPDAP 12/2012 Fondo pensionistico INPS HDI VITA CQS/DEL 12/2012 HDI CQS PARAP.INPS/POSTE/FS 12/2012 VITTORIA VITA Cqs/Del. 04/2012 VITTORIA IMP.CQS PARAPUBBL.04/2012 Pag 2 di 26

3 CESSIONI AXA NET HDI VITTORIA Età max Uomini e Donne 66 anni. Anzianità di servizio: 3 mesi Anzianità di servizio a scadenza: Uomini - massimo 42 anni e 1 mese; Donne - massimo 41 anni e 1 mese. Durata da 24 a 120 mesi Estratto Contributivo: quando la differenza tra età anagrafica e anzianità di servizio supera i 30 anni, fatto salvo il caso in cui al raggiungimento dell età pensionabile il rapp. TFR/ML sia 1/1 POSTE ITALIANE SpA vedi criteri ass.vi cqs MUNICIPALIZZATE POSTE ITALIANE e FS vedi criteri ass.vi MUNICIPALIZZATE a contribuzione INPS. POSTE e FFSS Vedi criteri Municipalizzate POSTE: vedi Municipalizzate con contribuzione INPS. FFSS Montante lordo massimo ,00 RVM per montanti > a ,00 FFSS: vedi criteri ass.vi cqs MUNICIPALIZZATE Atc Gruppo FFSS: Se considerata azienda pubblica sul New Age: tariffe e montante lordo sono equiparati ai Pubblici ma vincolare sempre il tfr e non superare i limiti pensionistici INPS. In tutti gli altri casi: vedi criteri ass.vi e tariffe cqs MUNICIPALIZZATE con trattamento INPS per FS e POSTE allegare sempre la stampa del fido Newage con GDM Dipendenti Poste Italiane con vertenza per la stabilizzazione (Vedi anche Note Cessioni ): in pre-accettazione per tutte le Compagnie Cessioni Dipendenti Poste Italiane (Vedi anche CDS 035/2010): rispetto limiti pensionistici indipendentemente dalla Compagnia scelta CDS 004/2011: Per i dipendenti delle Ferrovie dello Stato, se la busta paga è libera non si possono istruire operazioni di delega. Dovrà essere sempre istruita prima la CQS e poi eventualmente la delega, a meno che la CQS non sia stata contratta con altro Istituto e non sia ancora in quota (ne serve però evidenza documentale). Tariffe POSTE e FFSS AXA VITA CQS/DEL 12/2012 AXA IMP.CQS/DEL.PARAP./POSTE/F.S. 12/2012 POSTE NET LIFE VITA CQS/DEL FLAT 04/2012 NET IMP.CQS/DEL PARAP./POSTE 04/2012 FFSS NET LIFE VITA CQS/DEL FLAT 04/2012 NET IMP.CQS/DEL ST./PUBB/FS 04/2012 oppure Tariffa impiego d applicare: NET IMP.Cqs/Del. St/Pub/Fs. FLAT 04/2012 POSTE e FFSS HDI VITA CQS/DEL 12/2012 HDI CQS PARAP.INPS/POSTE/F.S. 12/2012 VITTORIA VITA Cqs/Del. 04/2012 VITTORIA IMP.CQS PUBB/POSTE/F.S. 04/2012 Pag 3 di 26

4 CESSIONI AXA NET HDI VITTORIA Prodotto attualmente non disponibile PRIVATI CON TFR (1 di 2) Per ulteriori info vedi Note Assicurazioni Tariffe PRIVAT I CON TFR SPA con capitale soc. i.v. di e S.R.L. con capitale Soc. di ,00 e n. 16 dipendenti. Consultare CALI per verifica parametro assuntivo ( la valutazione CALI ha validità 90 gg. rispetto alla data del contratto e dovrà essere allegata ad ogni richiesta polizza). Uomini età max a scadenza 66 anni Donne età max 62 anni a scadenza finanziamento (63 anni a partire dal 01/01/2014, 65 anni dal 01/01/2015, 66 anni dal 01/01/2016 Anzianità servizio max a scadenza finanz. Uomini 42 anni (43 anni dal 01/01/2019); Anzianità servizio max a scadenza finanz. Donna 41 anni (42 anni dal 01/01/2019); Anzianità di servizio: 6 mesi (alla delibera) Durata: da 24 a 120 mesi Montante assicurabile massimo ,00 per singola operazione ed ,00 per cumulo complessivo assicurato AXA); RVM se montante > ,00 con preaccettazione. Estratto Contributivo: ogni qualvolta nel corso del finanziamento si superi l età anagrafica prevista dal Dato Combinato di legge o la differenza tra l età anagrafica del Cedente e l anzianità di servizio sarà superiore a 30 anni, qualora quello INPS sia negativo, anche quello INPDAP (preaccettazione) Società di capitali con minimo 16 dipendenti Rapporto TFR/CLM ed eventuali limitazioni: da Garf, applicando l upgrade di un livello al tfr/ml risultante. Età max Uomini e Donne 66 anni. Anzianità di servizio a scadenza: Uomini - massimo 42 anni e 1 mese; Donne - massimo 41 anni e 1 mese. Anzianità di servizio: 3 mesi (alla decorrenza) Durata: da 24 a 120 mesi Montante max assicurabile ,00, per singola operazione e/o per cumulo (IBL o non). RVM per montante > ,00 (singola operazione) Ods 021/2011: In presenza di nota prodotto 5+5 su Garf, operazioni non istruibili. Estratto Contributivo: quando la differenza tra età anagrafica e anzianità di servizio supera i 30 anni. Vedi anche lista atc atipiche e tipologie non gradite Net e eventuali limitazioni su GARF Se TFR accantonato c/o Previambiente: non conteggiare tale importo ai fini dell assumibilità dell operazione ed inviare in preaccettazione Per i Criteri assuntivi Vedi pagina seguente PRIVATI CON TFR (2 di 2) Si ricorda che per HDI le tipologie di aziende ESCLUSE sono: Imprese di pulizia, organizzazioni Sindacali, Partiti Politici,Società di riscossione tributi, i dipendenti aventi qualifica di operaio delle Imprese Edili. NO PROTESTI/PREGIUDIZIEVOLI/NOTIZIE NEGATIVE/CIGO/CIGS Azienda : SPA con. Cap.Soc. i.v. => SRL. Cap.Soc. i.v. => SCARL con 3 anni di attività e 16 dipendenti: Rapporto max TFR/CLM 1 a 4 e/o Grande Azienda:(SpA e Srl, Scarl) con 4 anni di attività e 1000 dipendenti (vedi anche NOTE ASS.NI) Rapporto max TFR/CLM 1 a 6 Coesistenze: non ammessi altri impegni in b/paga. SI pignoramento. Assumibilità e fido da Extranet-New Age e GDM Età Uomini 66, Donne max 62 anni ( 64 dal 01/01/2014, 66 dal 01/01/2016). Limite Anzianità di servizio: 42 anni uomini 41 donne. Azienda: (SpA e Srl, Scarl): Anzianità di servizio: 5 mesi (alla delibera) Durata: da 24 a120 mesi Montante max per operazione Cumulo CQS+PD max Grande Azienda:(SpA e Srl, Scarl): Anzianità di servizio: <48 mesi (alla delibera)=durata da 24 a 60 mesi Anzianità di servizio: 48 mesi (alla delibera)=durata da 24 a 120 mesi Montante max per operazione Cumulo CQS+PD max Estratto Contributivo: INPS/INPDAP se l età del cedente è => 45 anni. Per gli importi superiori ai ,00 (cumulo o non) occorre anche RVM. Nota IBL: OdS 021/2012; Dal 15/11/2012 non sono assumibili finanziamenti riferiti a clientela amministrata da ATC con numero dipendenti uguale o inferiore a 250 unità, indipendentemente dall esito FARO OdS 023/2012: Cessione Quinto stipendio per Amministrazioni Private in presenza di doppia trattenuta, vedi Note Cessioni Comunic.mail 12/09/12:Non sono consentite operazioni di cessioni integrative per amministrazioni Private AXA VITA CQS/DEL 12/2012 AXA IMP.CQS PRIVATI 12/2012 mod. NL/0002 NET LIFE VITA CQS/DEL FLAT 04/2012 NET CQS PRIVATI 04/2012 PRIVATI >250 DIP. HDI VITA CQS/DEL 12/2012 HDI CQS PRIV. >250 DIP.TI 12/2012 VITTORIA VITA CQS/DEL 04/2012 VITTORIA IMP. CQS PRIVATI E. MORALI 04/2012 VITTORIA IMP.CQS GR.AZ.PRIVATE 04/2012 Pag 4 di 26

5 CESSIONI HDI PRIVATI CON TFR (2 di 2) ECCEZIONI (con preaccettazione HDI): Tutte le aziende SPA e SRL che gestiscono servizi per Enti locali in forma di convenzione saranno eventualmente considerate in base alla forma giuridica, al numero di dipendenti e all iscrizione o meno del dipendente ad un FPC. La durata delle operazioni NON POTRA prolungarsi oltre la scadenza di dette convenzioni con gli Enti Locali. Per ulteriori info vedi Note Assicurazioni Forme giuridiche: SpA, Srl, con cap. soc ,00 e 250 dipendenti. Coop con 1000 dipendenti (con <1000 dip. solo con FPC) CRITERI GENERALI: Età Uomini: a scadenza max 66 anni (67 anni a partire dal ); Donne: a scadenza max 62 anni (63 dal ; 64 dal 2014; 66 dal 2016; 67 dal 2018); Limite anzianità di servizio: 42 anni Uomini; 41 anni Donne Anzianità di servizio: 10 mesi (alla delibera) Durata: da 24 a 120 mesi FERMO CHE il Cedente NON abbia maturato al 31/12/2011 uno dei seguenti requisiti: Uomini: 65 anni di età; Donne: 61 anni di età; Dato combinato: U, 61/36 62/35; D,60/35 Richiesto Estratto Contributivo Inps se la differenza tra età anagrafica e anzianità di servizio supera i 32 anni e va sempre fornito. Montante max ,00 (sia singola operazione che cumulo IBL assicurato HDI), oltre richiedere preaccettazione allegando Modello di dichiarazione dei Redditi. Oltre i ,00 (sia singola operazione che cumulo IBL assicurato HDI) allegare anche Rapporto Visita Medica In caso di adesione a FONDO PENSIONE CHIUSO : - richiedere estratto conto (non occorre inviarlo all HDI, ma conservarlo in atti pratica); notificare il contratto di finanziamento al Fondo stesso. Azienda con 250 dipendenti: Anzianità di servizio 6 anni: Anzianità di servizio < 6 anni: Con o senza FPC: Rapp. TFR+FPC/ML= 1/5 Con o senza FPC:Rapp. TFR+FPC/ML= 1/3 Per le TARIFFE Vedi TARIFFE PRIVATI CON TFR CON o SENZA FPC: TFR c/o Atc e c/o FPC disponibili e non gravati da vincoli e pegni escluso pignoramento. Allegare INFO alla richiesta polizza per verifica n dipendenti. Azienda con <250 dipendenti: Non assumibili ECCEZIONI (con preaccettazione HDI): Tutte le aziende SPA e SRL che gestiscono servizi per Enti locali in forma di convenzione saranno eventualmente considerate in base alla forma giuridica, al numero di dipendenti e all iscrizione o meno del dipendente ad un FPC. La durata delle operazioni NON POTRA prolungarsi oltre la scadenza di dette convenzioni con gli Enti Locali. NO cqs integrative Per ulteriori info vedi Note Assicurazioni Pag 5 di 26

6 CESSIONI AXA NET HDI VITTORIA COOP. / IMP. DI PULIZIA / IMP. EDILI/ IMP.MARITTIME/ IMP LAVORO TEMPORANEO ENTI MISTI, ENTI MORALI, ASS.ni, FOND.ni, ONLUS Coop: escluse da convenzione ma assumibili se presenti sul CALI. Verificare sempre la presenza di eventuali annotazioni e/o restrizioni. Imp. di pulizia: escluse da convenzione ma assumibili se presenti sul CALI. Imp. Marittime: escluse da convenzione ma assumibili se presenti sul CALI. Personale imbarcato assumibile solo se non ci sono esclusioni esplicite nel CALI. NOTE IBL: Per coop. e imp. di pulizia vedi GARF Imp. edile: valuta in preaccettazione con gli stessi criteri delle aziende private solo le operazioni di cedenti per cui NON sia presente cassa edile in busta paga (anche se GARF non esplicita apposita nota e da come Assumibile l Amministrazione). Controllare sempre lista aggiornata dei settori economici e merceologici non graditi di NET Coop: Le pratiche di COOP con <1000 sono assumibili solo se iscritti ad un FPC Coop edili: non gradite. Imprese di pulizia/ Operai Imp. edili: ESCLUSE Esclusioni: Dipendenti cooperative, imprese di pulizia, banche, società finanziarie, assicurazioni, sale bingo, call center, organizzazioni sindacali, associazioni, partiti politici; Dipendenti aventi qualifica di operaio delle imprese del settore edile; Dipendenti soggetti a scadenza appalto. Imp. Marittime: Personale imbarcato sempre in preaccettazione La stampa del Fido New Age disponibile ha validità 20 gg. e dovrà essere allegata alla documentazione della richiesta polizza; Il superamento del Fido residuo ATC o la scadenza dello stesso, renderà necessaria la preventiva autorizzazione all emissione della polizza; Per il rinnovo o l aumento del Fido si dovrà inviare alla Compagnia un report informativo completo dell ATC; Atc somministrazione lavoro: assumibili solo operazioni su dipendenti diretti; per i dipendenti collocati presso terzi sono assumibili, in preaccettazione, solo quelli che (verificare contratto di lavoro) percepiranno durante i periodi di attesa di assegnazione, l indennità mensile di disponibilità; le operazioni dovranno essere istruite nel limite del quinto del netto dell indennità mensile citata (generalmente 700,00 lordi) Atc edili: assumibili solo operazioni su dipendenti con qualifica di impiegati. Personale con qualifica di operaio sempre in preaccettazione. Atc marittime: assumibili solo operazioni su dipendenti non imbarcati. Personale imbarcato: sempre in preaccettazione, verificare se nei periodi di fermo percepisce lo stipendio dall atc o dalla IPSEMA (oggi INAIL). Qualora fosse indennizzato dall ente per la valutazione è necessaria dichiarazione dell atc che recupera le rate insolute a partire dalla prima ripresa dell erogazione stipendiale da parte dell atc e che non vengono recuperate in coda allungando il piano di ammortamento; senza tale dichiarazione si valutano solo cqs ed eccezionalmente Stessi criteri e tariffe delle Cessioni Private CON TFR Rapporto TFR/ML 1/5 minimo 25 dipendenti. Interrogare cmq sempre il CALI: se RIFIUTATO (con segno di divieto), non assumibile se RIFIUTATO (senza segno di divieto) o in REVISIONE MANUALE, procedere nell 1/5 se rispettato il numero minimo di dipendenti (25) Associazioni, solo se accettate da Cali Fondazioni, solo se accettate da Cali Se in busta paga sono presenti contributi previdenziali CPDEL o ex INPDAP stessi criteri e tariffe delle Cessioni Pubbliche; altrimenti stessi criteri e tariffe delle Cessioni Private (vedi GARF) Non gradite le parrocchie Associazioni, Enti morali, religiosi ed Onlus con almeno 250, dipendenti, singole operazioni sempre in preaccettazione. Enti morali, religiosi ed Onlus con almeno 20 dipendenti e 3 anni di attività, stessi criteri e tariffe delle Cessioni Private CON TFR NO Associazioni SI Fondazioni Rapporto TFR/ML 1/4 OdS 021/2012; Dal 15/11/2012 non sono assumibili finanziamenti riferiti a clientela amministrata da ATC con numero dipendenti uguale o inferiore a 250 unità, indipendentemente dall esito FARO Pag 6 di 26

7 CESSIONI E DELEGHE C.A.Rel. 04/2012 Ed. 12/2012 AXA NET HDI VITTORIA Possono applicarsi i criteri riservati ai cittadini italiani, indipendentemente dalla scadenza del permesso di soggiorno, a presenza di una delle seguenti condizioni: - due anni di servizio presso il datore di lavoro presso il quale il cedente è in servizio al momento della richiesta di prestito; - tre anni di regolare soggiorno in Italia. Possono applicarsi i criteri riservati ai cittadini italiani, indipendentemente dalla scadenza del permesso di soggiorno, a presenza di una delle seguenti condizioni: - due anni di servizio presso il datore di lavoro presso il quale il cedente è in servizio al momento della richiesta di prestito; - tre anni di regolare soggiorno in Italia. Possono applicarsi i criteri riservati ai cittadini italiani (solo cqs), ai cedenti residenti in Italia da almeno cinque anni e con almeno tre anni di servizio presso il datore di lavoro presso il quale il cedente è in servizio al momento della richiesta di prestito. Possono applicarsi i criteri riservati ai cittadini italiani ai dipendenti extracomunitari, con quattro anni di servizio presso lo stesso datore di lavoro MA con rapporto max TFR/CLM 1/2. Qualora l anzianità di servizio fosse inferiore ai 3 anni (sempre solo cqs): Se dipendente Statale/Pubbl/Parapubbl.: ML max ,00 STRANIERI In assenza delle condizioni cui sopra assumono operazioni di cqs con montante non superiore a 2 volte il TFR, mentre per la delega va richiesta preaccettazione. In assenza delle condizioni cui sopra assumono operazioni con montante non superiore a 2 volte il TFR. Se dipendente privato, iscritto o non iscritto a FPC: Rapporto max TFR/CLM 1 a 2 Durata max 60 mesi; ML max ,00; TFR c/o Atc e c/o FPC non gravati da vincoli escluso pignoramento. Ultimi tre bilanci in utile. In caso di adesione a FONDO PENSIONE CHIUSO: richiedere estratto conto (non occorre inviarlo all HDI, ma conservarlo in atti pratica); notificare il contratto di finanziamento al Fondo stesso. TFR computato al netto di quanto a garanzia di precedenti impegni e/o pignoramenti I paesi neo-membri della CE sono da considerarsi comunitari e pertanto assumibili con i criteri riservati ai cittadini italiani. Verifica data di ingresso in Italia per gli extracomunitari accettata solo con: * Permesso di soggiorno (NO tesserino) *Vecchio codice fiscale con data di rilascio (NO tessera sanitaria). Considera stranieri (extracomunitari e comunitari) tutti i cittadini che non abbiano cittadinanza italiana. I cittadini di paesi membri e neo-membri della CE sono da considerarsi equiparati ai cittadini italiani. Nota IBL: Ods 021/2012 con validità dal 15/11/2012; Per tutte le ATC con numero dipendenti uguale o inferiore a 500 unità:non sono assumibili operazioni per clienti stranieri con meno di 5 anni di anzianità di servizio compiuti alla decorrenza pratica e maturati nella medesima ed attuale ATC; Per tutte le ATC con numero dipendenti superiori a 500 unità:rimangono validi i singoli criteri assuntivi dettati dalle singole Compagnie Assicurative, ferma l assumibilità da Rating FARO. Tariffe STRANIERI Vedi Tariffa stesso prodotto Vedi Tariffa stesso prodotto HDI VITA CQS/DEL 12/2012 HDI CQS PRIVATE 12/2012 Vedi Tariffa stesso prodotto Pag 7 di 26

8 CESSIONI MET Life VITTORIA PENSIONATI (Residenti all estero non finanziabili) Età massima alla scadenza contratto 85* anni. (*a scadenza non possono essere superati i 85 anni e 3 mesi) Età minima alla decorrenza contratto compresa 55 anni Durata da 24 a 120 mesi Montante massimo ,00 I montanti > a ,00 devono essere preventivamente autorizzati. Tutte le categorie di pensioni (fermi i criteri IBL) RVM per montanti > a ,00 fino ad ,00 compilato dal medico di famiglia. IMPORTANTE: Tutte le richieste di preaccettazione devono essere inviate allegando RVM e Modulo di Adesione Per PENSIONI D INVALIDITA E INABILITA (da inviare sempre in preaccettazione) allegare anche Commissione di Prima Istanza. Laddove vi sia risposta affermativa alla domanda 2 del modello di RVM, la compagnia si riserva il diritto di chiedere referti diagnostici ed esiti della analisi cliniche. Pensionati fino ad 79 ANNI Età massima alla scedenza del contratto 79 anni non compiuti Pensionati fino ad 85 ANNI Età massima 85* anni non compiuti alla scadenza contratto CRITERI COMUNI: Età minima alla data del contratto 18 anni Durata da 24 a 120 mesi Montante max ,00. Residenti all estero non finanziabili. In caso di pensioni di inabilità ed invalidità inviare le operazioni in preaccettazione Verbale di prima istanza e RVM. Qualora il primo documento non fosse disponibile, fornire dichiarazione Medico di Base riportante: Patologia % d invalidità Data di riconoscimento Per montanti > ,00 e <77.000,00 chiedere preacc.ne allegando RVM; e per montanti > =77.000,00 chiedere preacc.ne allegando RVM e fornendo doc.ne sanitaria concordata di volta in volta tra le parti. Pensionati fino ad 80 ANNI Pensionati fino ad 85 ANNI Tariffe PENSIONATI Tariffa da applicare STANDARD: METLIFE VITA PENS. (NO CONV.) 12/2012. VITTORIA VITA PENS.(NO CONV.) 04/2012 Oppure FLAT: VITTORIA PENS. INPS/INPDAP 04/2012 FLAT : VITTORIA PENS. INPS/INPDAP 04/2012 Pag 8 di 26

9 CESSIONI AXA NET LIFE PENSIONATI (Residenti all estero non finanziabili) Età massima alla scadenza contratto 85 anni. Durata da 24 a 120 mesi Montante max ,00, oltre richiedere preaccettazione. In Preaccettazione allegando sempre il Modulo Rilevazione Dati e il Rapporto Visita Medica compilato dal medico di famiglia tutte le richieste ove: Età alla data di erogazione del prestito oltre 70 anno; Montanti > ,00 e ,00 ; Montanti > ,00 ; fornire ANCHE la seguente doc.ne sanitaria: Esame completo delle urine. Glicemia Colesterolo totale HDL Trigliceridi HbsAg Test HIV Pensioni invalidità e inabilità anche con doc.ne sanitaria (Commissione di Prima Istanza e/o Autocertificazione dell Aderente sulla patologia sofferta) Età massima alla scadenza del contratto 85 anni Età massima alla data del contratto 83 anni Durata da 24 a 120 mesi Montante max ,00. In preaccettazione allegando il Rapporto Visita Medica Pensionati tutte le pratiche per cui: l Assicurato non abbia sottoscritto la Dichiarazione di Buona Salute Il montante sia >= ,00 ML > ,00 se > 80 anni e 5 mesi a scadenza contratto In caso di sottoscrizione per procura notarile (esclusi i casi di procura per analfabetismo) In tutti i casi in cui l Assicurando percepisca pensione di invalidità o inabilità Per le richieste di preaccettazione Pensionati sono necessari: Mod NET preaccettazione pensionati RVM (attenzione ad utilizzare mod.nl/0008/3 D Ed Quota cedibile rilasciata dall Istituto di Previdenza Cedolino pensione con importi e dettagli delle competenze. Tariffe PENSIONATI AXA PENS.(NO CONV.) 12/2012 NET LIFE VITA PENS. FLAT 04/2012 CRITERI GENERALI COMUNI A TUTTE LE COMPAGNIE PENSIONATI (Residenti all estero non finanziabili) NO pensioni di: minime, sociali, invciv,rendite inail e pensioni privilegiate tabellari (perché di natura risarcitoria, come da circolare 769 del 19/06/2007 del Ministero delle Finanze) SI pensioni di: inabilità (da valutare e solo se definitive/permanenti); invalidità, se corrisposte da almeno 7 anni o se il cedente ha >= 65 anni; privilegiate ordinarie (perché di natura reddituale). NO pensioni: Pensioni INPS VO/IO/SO Banc. Fanno eccezione le sole pensioni MPS per le quali l'inps emette regolare comunicazione di cedibilità e benestare. SI pensioni di: reversibilità, purché il richiedente abbia compiuto il 50 anno e non esistano contitolari della pensione stessa. Ai fini della determinazione della quota cedibile sono cumulabili tutte le pensioni che dove risulti titolare diretto il cedente. Calcolo Rata max: da dichiarazione di quota cedibile (previo confronto con cedolino pensione); Calcolo Rata max ENASARCO: per pensioni erogate nel primo anno: dichiarazione quota cedibile ridotta di 15,00 ; per pensioni erogate negli anni successivi: dichiarazione quota cedibile ridotta di 10,00 ; età massima a scadenza 80 anni. Da garantire al cedente: 490,00 netti ( se il cedente è titolare di più pensioni, i 490,00 possono essere garantiti nel cumulo del residuo netto delle pensioni percepite.) Coesistenze: Tutti gli enti= NO cqs integrative; NO con delega preesistente o pignoramenti non estinguibili. OdS 011/2012: Per i pensionati con doppia posizione contributiva è possibile, laddove entrambi i trattamenti pensionistici siano cedibili, istruire doppia e contestuale trattenuta riducendo la quota exinpdap del 10%, altrimenti sarà possibile istruire operazione sulla sola posizione Inps. Pag 9 di 26

10 CESSIONI AXA NET HDI VITTORIA Alimenti: non vincolano 1/5 del tfr nè il V dello Alimenti: non vincolano 1/5 del TFR nè il V Alimenti: Non vincolano tfr nè V dello stip., stipendio, fanno però cumulo con gli altri impegni Alimenti: vincolano 1/5 del tfr dello stipendio, fanno però cumulo con gli altri non occorre decreto ingiuntivo. e la somma deve rientrare nel 50% stip. impegni e la somma deve rientrare nel 50% stip Note IBL Banca: Cqs e alimenti devono rientrare nel 40% dello stipendio. In presenza di TFR accantonato c/o Fondi speciali Inps: NOTIFICHE VINCOLO TFR c/o INPS da effettuarsi c/o INPS di competenza, c/o INPS Provinciale e c/o INPS Regionale ovincia *****ESCLUSIONI E PARTICOLARITA ***** Sono esclusi i dipendenti di cooperative, associazioni, Fondazioni,Sindacati, consorzi, comunità e centri di formazione professionale,imprese di pulizie e similari. Inoltre sono esclusi operai del settore Edilizia ed il personale imbarcato dipendente di società marittime. L anzianità di servizio minima, così come la situazione impegni ed ogni altro criterio per l istruttoria della pratica, è da rispettare alla data di delibera della pratica (e quindi alla data richiesta di emissione polizza) Non sono accettate specifiche a penna (anche se validate da timbro e firma) su documentazione poco leggibile AXA VITA: patologie NON degenerative - esempi: cecità, sordomutismo, menomazioni fisiche, etc patologie degenerative esempi: cardiopatie scompensate e/o ischemiche e/o gravi, malattie infettive diffusive, forme tumorali maligne, trapianti, sclerosi multipla, etc Tutti i casi che prevedono la presentazione di RVM saranno sottoposti alla valutazione della Compagnia Sono escluse: Banche, Assicurazioni, Organizzazioni Sindacali, Partiti Politici, Aziende Estere. Imprese edili, centri e scuole di formazione, partiti politici, sindacati, fast food, sale bingo, atc lavoro temporaneo, settori in crisi. ATO e Comunità Montane. L anzianità di servizio minima per NET è da rispettare alla data di decorrenza Per GARF effettivo si intende quello senza upgrade In presenza di pignoramento, la base di calcolo del TFR si intende ridotta di 1/5 La Compagnia ritiene non assumibili le operazioni di quei cedenti la cui esposizione di cumulo montanti sia superiore a: ,00 se private ,00 se statali/pubbliche ,00 se cqs municipalizzate con tfr ,00 se cqs senza tfr o delega municipalizzate Sono escluse:imprese di pulizia, organizzazioni Sindacali, Partiti Politici,Società di riscossione tributi, i dipendenti aventi qualifica di operaio delle Imprese Edili. Valuta in preacc.ne Assicurazioni. Eccezionalmente valutano aziende estere. L anzianità di servizio minima è da rispettare alla data di delibera della pratica (e quindi alla data richiesta di emissione polizza) HDI considera quale TFR disponibile su cui calcolare il rapporto e determinare il max ML istruibile, il TFR al netto di quanto già impegnato a garanzia dei precedenti prestiti o pignoramenti Sospesa l'acquisizione di pratiche di finanziamento relative a dipendenti di società municipalizzate della Campania, della Calabria e della Sicilia. Non accetta cessioni integrative. Esclusi: Dipendenti cooperative, imprese di pulizia, banche, società finanziarie, assicurazioni, sale bingo, call center, organizzazioni sindacali, associazioni, partiti politici; Dipendenti aventi qualifica di operaio delle imprese del settore edile; Dipendenti soggetti a scadenza appalto. L anzianità di servizio minima è da rispettare alla data di delibera della pratica (e quindi alla data richiesta di emissione polizza) L esito di preaccettazione ha validità 30 giorni. Pag 10 di 26

11 (ODS 4/2012) : TERZE TRATTENUTE E DELEGHE OLTRE IL QUINTO: Delegazioni di pagamento in terza battuta: non finanziabili; Amministrazioni pubbliche (NO statali) e Municipalizzate Acquisibili da sistema di rating automatizzato IBL (sono escluse tutte le Aziende private di qualsiasi natura giuridica): a. Non gradite. Delegazioni di pagamento con quota fuori quinto, finanziabili in seconda battuta eccezionalmente ed in preaccettazione e con quota oltre il V contenuta (es: 30 euro), qualora rientrino nel 50% dello stipendio netto e sempreché lo stipendio netto che andrà a percepire il Finanziato, non sia inferiore a 800,00. b. Cessione Quinto stipendio, finanziabili in presenza di doppia trattenuta per Prestito con Delega o Prestito con Delega e Pignoramento (compreso Alimenti) qualora rientrino nel 50% dello stipendio netto,e sempreché lo stipendio netto che andrà a percepire il Finanziato non sia inferiore ad 800,00 (ODS 4/2012) : REDDITO NETTO RESIDUO MINIMO IN PRESENZA DI DOPPIA TRATTENUTA: per tutte le tipologie di ATC, nel caso di doppia ritenuta (CQS + PD; CQS + PIGN/ALIM; CQS + ASSICURAZIONE con transito obbligatorio in b/paga; etc) è necessario garantire al cliente un reddito residuo netto di almeno 650,00 mensili. **** Con decorrenza 14/06/2010 i clienti PENSIONATI possono essere finanziati in base a piani di ammortamento, che non possono superare il limite degli 85 anni compiuti. ***** Dipendenti Poste Italiane con vertenza per la stabilizzazione (ODS 13/2011): Sottoscrittori del Verbale di conciliazione in sede sindacale Istruibili solo operazioni di cessione senza rapporto TFR/ML, (solo nei criteri e con notifica vincolo tfr atc e Fpc) Coesistenze ammesse: trattenuta per rimborso - La somma della rata della cessione e la rata della trattenuta per rimborso devono rientrare nel doppio Quinto. Garantire al cedente un retribuzione residua netta almeno di 800,00 - Fornire sempre copia del Verbale di Conciliazione in sede Sindacale - Solo operazioni nei criteri, no deroghe, no sforamento limiti quiescenza anche minimo. - Preaccettare ogni singola operazione (anche in Compagnia) Note Cessioni IBL BANCA Tali note hanno priorità su quelle assicurative Non sottoscrittori del Verbale di conciliazione in sede sindacale (essendo reintegrati ma a tempo determinato e in attesa di sentenza del ricorso P.I.) Non assumibili Dipendenti a contratto Part-Time (ODS 7/2011): ***** Fermi i criteri assuntivi del prodotto di riferimento, si dovranno rispettare anche i seguenti punti: Assumibili solo operazioni di cessione Al cedente va garantito un reddito minimo pari a 650,00. Assumibili cedenti con Part-Time verticale solo con continuità retributiva mensile. In caso contrario sono assumibili solo quei casi in cui la sospensione non supera le due mensilità e vi è dichiarazione scritta dell amministrazione che, al rientro in servizio, provvederà all immediato recupero delle quote insolute. Tutte le operazioni con part-time inferiore all 80% sono soggette sempre a preaccettazione. INOLTRE: Per i dipendenti privati e parapubblici: Assumibili solo operazioni di cessione / Non sono ammesse coesistenze con pignoramenti o prestiti. Per i dipendenti statali e pubblici: Possibilità di istruire doppia trattenuta (cqs+pign o cqs + del) ***** Operazioni coperte interamente a quiescenza (ODS 4/2011): Non è possibile assumere operazioni, per cedenti che a scadenza superino i parametri per il pensionamento anche se in presenza, al momento della quiescenza, di copertura totale del debito residuo con il TFR maturato; ***** Clientela in quiescenza con doppia posizione contributiva INPS/EXINPDAP INPS/EX ENPALS (ODS 11/2012) : in linea generale, posto che il Cliente lo richieda e che ne sussistano le condizioni, è sempre possibile eseguire una doppia e contestuale trattenuta, utilizzando la medesima compagnia assicurativa, alla quale dovrà essere inviata preaccettazione. Il tutto avendo cura di ridurre la quota Ex Inpad del 10%. Qualora il Cliente non richieda di cedere contestualmente entrambe le posizioni, ovvero non sia perfezionabile/rinnovabile la contemporanea cessione di entrambe le posizioni, si potrà cedere la sola posizione Inps, diretta o indiretta che sia. Qualora una sola posizione delle due risulti cedibile, in quanto l altra è al di sotto dei limiti di cedibilità previsti dagli Enti, o non è rientrante tra i trattamenti di quiescenza finanziabili, si può procedere liberamente al finanziamento. Infine, posizioni ascrivibili contestualmente, e per lo stesso Cliente, alla gestione Ex Inpdap ed Ex Enpals, se entrambe cedibili, saranno oggetto di preaccettazione. Contrariamente potranno essere liberamente finanziabili. Terze trattenute (ODS 023/2012): Cessione Quinto stipendio per Amministrazioni Private in presenza di doppia trattenuta per Prestito con Delega o Prestito con Delega e Pignoramento (compreso Alimenti), NON finanziabili; per Amministrazioni Municipalizzate sono valutabili deroghe in preaccettazione Pag 11 di 26

12 DELEGHE AXA NET HDI VITTORIA STATALI E PUBBLICI Nota IBL Tariffe STATALI E PUBBLICI Età max a scadenza uomo e donna 66 anni Anzianità servizio max a scadenza finanz. Uomini 42 anni (43 anni dal 01/01/2019); Anzianità servizio max a scadenza finanz. Donna 41 anni (42 anni dal 01/01/2019) Anzianità di servizio: 3 mesi (alla delibera) Età anagrafica: Uomini e Donne 66 anni; Età militari e paramilitari max 60 anni, oppure a 57 anni se l anzianità di servizio di questi figura a scadenza superiore a 35 anni. Età anagrafica: Uomini e Donne max 66 anni a scadenza (67 anni a partire dal ). Età anagrafica: Uomini e Donne 66 anni a scadenza. Anzianità di servizio: 3 mesi (alla decorrenza) Anzianità di servizio (alla delibera): 6 mesi e 1g Anzianità di servizio: 5 mesi (alla delibera) anzianità di servizio: Uomini: massimo 42 anni e 1 mese; Donne: massimo 41 anni e 1 mese; Militari: massimo 40 anni. Limite anzianità di servizio: max 41 anni per le donne e 42 anni per gli uomini Limite anzianità di servizio: donna 41 anni, uomo 42 anni. Durata da 24 a 120 mesi Durata da 24 a 120 mesi Durata da 24 a 120 mesi Durata da 24 a 120 mesi FERMO CHE il Cedente NON abbia maturato al 31/12/2011 uno dei seguenti requisiti: Uomini: 65 anni di età; Donne: 61 anni di età; Dato combinato: 61/36 62/35 Estratto Contributivo: Ogni qualvolta nel corso del finanziamento si superi l età anagrafica prevista dal Dato Combinato di legge o la differenza tra l età anagrafica del Cedente e l anzianità di servizio sarà superiore a 30 anni, qualora quello INPS sia negativo, anche quello INPDAP (Preaccettazione) Montante max assicurabile ,00 per singola operazione Cumulo max montanti lordi (AXA/IBL): ,00 Rapporto Visita Medica AXA: Vedi Note Assicurazioni, voce RVM Estratto Contributivo: quando la differenza tra età anagrafica e anzianità di servizio supera i 30 anni. Montante max assicurabile ,00, per singola operazione prodotto NET Montante max assicurabile ,00 RVM per montanti > ,00 Cumulo max montanti lordi (indipendentemente dalla Compagnia/Banca/Fin): ,00 Fornire tutta la documentazione utile che dovesse essere in possesso di Ibl, nel caso in cui l'amministrazione si rifiuti di compilare altro che non sia l'allegato C, NET emetterà le coperture sulla base dei seguenti documenti: Allegato C: sempre necessario; Busta paga: sempre necessaria; Estratto contributivo INPDAP: necessario solo quando da busta paga non si evinca l anzianità di servizio e a scadenza l età del delegante sia 57 anni. Estratto Contributivo: se la differenza tra età anagrafica e anzianità di servizio supera i 32 anni deve essere sempre inviato alla Compagnia. Montante max assicurabile ,00 ( sia singola operazione che cumulo IBL/HDI), oltre richiedere preaccettazione allegando Modello di dichiarazione dei Redditi. Oltre i ,00 (sia singola operazione che cumulo IBL assicurato HDI) allegare anche Rapporto Visita Medica. Cumulo max montanti lordi (HDI/IBL): vedi sopra Ammessa coesistenza con precedente pignoramento nel 50% Non ammessa coesistenza con precedenti deleghe, con precedente prestitoinpdap La trattenuta stipendiale non può superare il 33% dello stipendio (quota comprensiva di eventuale altra delega e/o pignoramento) e considerando il quinto cedibile che deve rimanere sempre a disposizione della cessione, la somma degli impegni non può superare il limite della metà dello stipendio. OdS 021/2012: Dal 19/11/2012 sono inibite le deleghe oltre il V fuori Convenzione (quelle convenzionali sono inibite per principio) Tariffe da applicare: Statali AXA VITA CQS/DEL STATALI 12/2012 AXA IMP.CQS/DEL. STATALI 12/2012 Pubblici: AXA VITA CQS/DEL 12/2012 AXA IMP.CQS/DEL. PUBBLICI 12/2012 NET LIFE VITA CQS/DEL FLAT 04/2012 (fino a 65 e 5 mesi a scad.) Oppure NET IMP.CQS/DEL ST./PUBB/FS 04/2012 (da 65 e 6mesi a scad.) Tariffa impiego d applicare: NET IMP.Cqs/Del. St/Pub/Fs. FLAT 04/2012 HDI VITA CQS/DEL 12/2012 HDI DEL.STAT/PUB/PARAP.INPDAP 12/2012 Estratto Contributivo: INPS/INPDAP se l età del cedente è => 45 anni. Montante max assicurabile ,00 per singola operazione Cumulo max montanti lordi (VITTORIA/IBL e non):70.000,00 Per gli importi superiori ai ,00 (cumulo o non) occorre anche quanto nella voce RVM. In preaccettazione: terza trattenuta se la somma degli impegni rientra nel 50% dello stipendio netto. VITTORIA VITA CQS/DEL 04/2012 VITTORIA IMP.DELEGHE STATALI 04/2012 VITTORIA IMP.DEL.PUBBL/POSTE/F.S.04/2012 Pag 12 di 26

13 DELEGHE AXA NET HDI VITTORIA Medico recante rapporto di convenzione a tempo indeterminato con una struttura sanitaria pubblica. Presenza di trattenuta ENPAM (medici), ENPAP (psicologi), ENFAP (farmacisti), ENPAV (veterinari) o ENFAB (biologi) sul Certificato di emolumento. NO NO NO MEDICI CONVENZIONATI (e professionisti assimilabili) Vincolo ENPAM firmato Età anagrafica: Uomini e Donne 66 anni; Anzianità di servizio: 24 mesi (alla delibera) ; Anzianità servizio max a scadenza finanz. Uomini 42 anni (43 anni dal 01/01/2019); Anzianità servizio max a scadenza finanz. Donna 41 anni (42 anni dal 01/01/2019); Durata: da 24 a 120 mesi Montante max assicurabile ,00 nel caso della singola operazione RVM per montanti >50.000,00 il contratto di finanziamento deve essere sempre notificato all Ente Previdenziale. Tipologie di lavoratori : Professionista con convenzione a tempo indeterminato con struttura sanitaria pubblica. Presenza di trattenuta ENPAM (medici), ENPAP (psicologi), ENFAP (farmacisti), ENPAV (veterinari) o ENFAB (biologi) sul Certificato di emolumento. Note Medici Convenzionati IBL BANCA Tali note hanno priorità su quelle assicurative (DO3/ serie Fidi integrata con CdS 004/2011 serie Segreteria Fidi) La rata massima non può superare l 80% del quinto della retribuzione netta mensile; Per retribuzione netta mensile si indica la retribuzione lorda al netto di tutti gli oneri previdenziali e fiscali; NON è possibile la coesistenza con altri impegni di qualunque natura (cqs, delega, pignoramento, etc); Ogni impegno preesistente dovrà essere estinto Calcolo quinto cedibile in via generale: Sottrarre dalla Retribuzione Lorda Mensile: gli Oneri Previdenziali e Fiscali, eventuali altre trattenute di legge.tale differenza dovrà essere divisa per 5 ed il risultato dovrà essere moltiplicato per 0,8. Notificare sempre all ENTE pensionistico di riferimento copia del contratto di finanziamento. Tariffe MEDICI CONV.TI AXA VITA CQS/DEL 12/2012 AXA IMP.CQS/DEL PUBBLICI 12/2012 NO NO NO Pag 13 di 26

14 DELEGHE AXA NET HDI VITTORIA MUNICIPALIZZATE Attenzione In caso di trattenute Inpdap verificare presso la compagnia ass.va se possibile utilizzare criteri pubblici. Eventuale notifica con delega al riscatto al fondo integrativo in caso di TFR vincolato allo stesso. Applicabili a tutte le amministrazioni SpA, SapA e Srl con Cap. Soc ,00 e 16 dipendenti, accettate dal CALI con tariffa Municipalizzata ( la valutazione CALI ha validità 90 gg. rispetto alla data del contratto e dovrà essere allegata ad ogni richiesta polizza) Uomini età max a scadenza 66 anni Donne età max 62 anni a scadenza finanziamento (63 anni a partire dal 01/01/2014, 65 anni dal 01/01/2015, 66 anni dal 01/01/2016 Anzianità servizio max a scadenza finanz. Uomini 42 anni (43 anni dal 01/01/2019); Anzianità servizio max a scadenza finanz. Donna 41 anni (42 anni dal 01/01/2019); Anzianità di servizio: 6 mesi (alla delibera) Durata da 24 a 120 mesi Estratto Contributivo: Ogni qualvolta nel corso del finanziamento si superi l età anagrafica prevista dal Dato Combinato di legge o la differenza tra l età anagrafica del Cedente e l anzianità di servizio sarà superiore a 30 anni, qualora quello INPS sia negativo, anche quello INPDAP (Preaccettazione) Montante max assicurabile ,00 per singola operazione con rapporto TFR/CML 1/5 Cumulo max montanti lordi (AXA/IBL): ,00 Rapporto Visita Medica AXA: Vedi Note Assicurazioni, voce RVM Dato Combinato di legge: (da rispettare durante il corso del finanziamento Vedi Garf e rischi atipici NOTE: compreso ENTE POSTE; Per i soli dipendenti con trattamento previdenziale ex INPDAP si applicano criteri e tariffe pubblici Età max Uomini e Donne 66 anni. Anzianità di servizio a scadenza: Uomini - massimo 42 anni e 1 mese; Donne - massimo 41 anni e 1 mese. Durata da 24 a 120 mesi Anzianità di servizio: 3 mesi. (alla decorrenza) Durata da 24 a 120 mesi Dato combinato: 62/35 Uomini e Donne Estratto Contributivo: quando la differenza tra età anagrafica e anzianità di servizio supera i 30 anni. Montante max assicurabile ,00, per singola operazione senza TFR, oltre in preaccettazione RVM per montanti > , Cumulo max montanti lordi (indipendentemente dalla Compagnia e dalla Banca-Fin): ,00 Se TFR accantonato c/o Previambiente richiedere preaccettazione. Applicabili a tutte le società di capitali con una Partecipazione Pubblica non inferiore al 40%: Gli Enti con trattamento INPS, anche se con partecipazione pubblica, sono da considerarsi come privati Uomini: a scadenza max 66 anni (67 anni a partire dal ); Donne: a scadenza max 62 anni (63 dal ; 64 dal 2014; 66 dal 2016; 67 dal 2018); a decorrenza max 62 anni. (64 dal ; 65 dal 2016). Limite anzianità di servizio: 42 anni Uomini; 41 anni Donne. Anzianità di servizio: 6 mesi (alla delibera) Durata: da 24 a 120 mesi FERMO CHE il Cedente NON abbia maturato al 31/12/2011 uno dei seguenti requisiti: Uomini: 65 anni di età; Donne: 61 anni di età; Dato combinato: 61/36 62/35 Estratto Contributivo: se la differenza tra età anagrafica e anzianità di servizio supera i 32 anni, e va sempre fornito alla Compagnia. Montante max assicurabile ,00 (sia singola operazione che cumulo IBL/HDI), oltre richiedere preaccettazione allegando Modello di dichiarazione dei Redditi. Oltre i ,00 (sia singola operazione che cumulo IBL assicurato HDI) allegare anche Rapporto Visita Medica. Cumulo max montanti lordi (HDI/IBL): vedi sopra Ammessa coesistenza con precedente pignoramento, Non ammessa coesistenza con precedenti deleghe La trattenuta stipendiale non può superare il 33% dello stipendio (quota comprensiva di eventuale altra delega e/o pignoramento) e considerando il quinto cedibile che deve rimanere sempre a disposizione della cessione, la somma degli impegni non può superare il limite della metà dello stipendio In caso di adesione a FONDO PENSIONE CHIUSO: richiedere estratto conto (non occorre inviarlo all HDI, ma conservarlo in atti pratica); notificare il contratto di finanziamento al Fondo stesso. I sotto elencati criteri sono applicabili a tutte le amministrazioni con una Partecipazione Pubblica diretta non inferiore al 80%, Aziende Speciali e municipalizzate, con almeno 16 dipendenti. NO PROTESTI/PREGIUDIZIEVOLI/NOTIZIE NEGATIVE/ CIGO/CIGS Se il Fondo pensionistico è ex INPDAP: vedi criteri e tariffe pubblici, eccetto montante lordo massimo ,00 per singola operazione - Montante lordo massimo assicurabile per cumulo operazioni assicurate Vittoria ,00 Se il Fondo pensionistico è INPS: Età: Uomini max 66 a scadenza, Donne max 62 anni ( 64 dal 01/01/2014, 66 dal 01/01/2016). Limite Anzianità di servizio: 42 anni uomini 41 donne. Anzianità di servizio: 5 mesi (alla delibera) Durata da 24 a 72 mesi Estratto Contributivo INPS/INPDAP: se l eta del cedente è => 45 anni. Prodotto SENZA rapp. tfr/ml Montante max assicurabile ,00 nel caso della singola operazione. Cumulo max montanti lordi VITTORIA: ,00 Prodotto CON rapp. tfr/ml rapporto max TFR/ML di 1/4: Cumulo max montanti lordi VITTORIA: ,00 Somma impegni CQS+PD max 1/4 TFR/CLM Preaccettazione: terza trattenuta se la somma degli impegni rientra nel 50% dello stipendio netto, anche se la somma dei montanti non è superiore ad ,00; Per gli importi superiori ai ,00 occorre anche RVM Tariffe PARAPUB BLICHE AXA VITA CQS/DEL 12/2012 AXA IMP.CQS/DEL.PARAP./POSTE/F.S. 12/2012 NET LIFE VITA CQS/DEL FLAT 04/2012 NET IMP.CQS/DEL PARAP./POSTE 04/2012 Fondo pensionistico INPDAP HDI VITA CQS/DEL 12/2012 HDI DEL.STAT/PUB/PARAP.INPDAP 12/2012 Fondo pensionistico INPS: HDI VITA CQS/DEL 12/2012 HDI DEL.PARAP.INPS/POSTE/F.S. 12/2012 VITTORIA VITA CQS/DEL 04/2012 VITTORIA IMP.DEL.PARAPUBBL.04/2012 Pag 14 di 26

15 DELEGHE AXA NET HDI VITTORIA Età max Uomini e Donne 66 anni. Anzianità di servizio: 3 mesi (alla decorrenza) Anzianità di servizio a scadenza: Uomini - massimo 42 anni e 1 mese; Donne - massimo 41 anni e 1 mese. Durata da 24 a 120 mesi POSTE E FS Vedi criteri Municipalizzate Estratto Contributivo: a discrezione della Compagnia, in linea generale quando la differenza tra età anagrafica e anzianità di servizio supera i 30 anni, fatto salvo il caso in cui al raggiungimento dell età pensionabile il rapp. TFR/ML sia 1/1 POSTE Vedi criteri municipalizzate a contribuzione INPS POSTE ITALIANE e FS vedi criteri ass.vi MUNICIPALIZZATE a contribuzione INPS. per FS e POSTE allegare sempre la stampa del fido Newage con GDM Vedi Municipalizzate con contribuzione INPS. FFSS Durata da 24 a 60 mesi Montante lordo massimo ,00 per singola operazione oltre anche per cumulo di montanti sempre in preaccettazione RVM per montanti > a ,00 Non è possibile istruire deleghe FFSS in assenza di cessione POSTE Tariffe POSTE e FFSS AXA VITA CQS/DEL 12/2012 AXA IMP.CQS/DEL.PARAP./POSTE/F.S. 12/2012 NET LIFE VITA CQS/DEL FLAT 04/2012 NET IMP.CQS/DEL PARAP./POSTE 04/2012 FFSS Tariffa d applicare : NET LIFE VITA CQS/DEL FLAT 04/2012 NET IMP.CQS/DEL ST./PUBB/FS 04/2012 oppure HDI VITA CQS/DEL 12/2012 HDI DEL.PARAP.INPS/POSTE/F.S. 12/2012 VITTORIA VITA CQS/DEL 04/2012 VITTORIA IMP.DEL.PUBBL/POSTE/F.S.04/2012 Tariffa impiego d applicare: NET IMP.Cqs/Del. St/Pub/Fs. FLAT 04/2012 Pag 15 di 26

16 DELEGHE AXA NET HDI VITTORIA Prodotto attualmente non disponibile PRIVATI CON TFR Per ulteriori info vedi Note Assicurazioni e Stranieri SPA con capitale soc. i.v. di e S.R.L. con capitale Soc. di ,00 e n. 16 dipendenti. Consultare CALI per verifica parametro assuntivo ( la valutazione CALI ha validità 90 gg. rispetto alla data del contratto e dovrà essere allegata ad ogni richiesta polizza). Uomini età max a scadenza: 66 anni Donne età max 62 anni a scadenza finanziamento (63 anni a partire dal 01/01/2014, 65 anni dal 01/01/2015, 66 anni dal 01/01/2016 Anzianità servizio max a scadenza finanz. Uomini 42 anni (43 anni dal 01/01/2019); Anzianità servizio max a scadenza finanz. Donna 41 anni (42 anni dal 01/01/2019); Anzianità di servizio minimo 6 mesi Durata da 24 a 120 mesi Montante Max assicurabile = a rapporto TFR/Montante espresso da CALI anche per cumulo di impegni per cqs, deleghe e/o qualsiasi tipo di prestito o impegno che vincoli il TFR. Montante assicurabile massimo ,00 per singola operazione ed ,00 per cumulo complessivo assicurato AXA) Ogni qualvolta nel corso del finanziamento la differenza tra l età anagrafica del Cedente e l anzianità di servizio sarà superiore a 30 anni è necessario produrre E/C INPS/INPDAP (preaccettazione). NO NO NO PROTESTI/PREGIUDIZIEVOLI/NOTIZIE NEGATIVE/CIGO/CIGS Azienda : SPA con. Cap.Soc. i.v. => SRL. Cap.Soc. i.v. => SCARL con 3 anni di attività e 16 dipendenti: Rapporto max TFR/CLM 1 a 4 Assumibilità e fido da Extranet-New Age e GDM Età Uomini 66, Donne max 62 anni ( 64 dal 01/01/2014, 66 dal 01/01/2016). Limite Anzianità di servizio: 42 anni uomini 41 donne. Azienda: (SpA e Srl, Scarl): Anzianità di servizio: 5 mesi (alla delibera) Durata: da 24 a 72 mesi Montante max per operazione Cumulo CQS+PD max Estratto Contributivo: INPS/INPDAP se l età del cedente è => 45 anni. Per gli importi superiori ai ,00 (cumulo o non) occorre anche RVM. La stampa del Fido New Age disponibile ha validità 20 gg. e dovrà essere allegata alla documentazione della richiesta polizza; Il superamento del Fido residuo ATC o la scadenza dello stesso, renderà necessaria la preventiva autorizzazione all emissione della polizza; Per il rinnovo o l aumento del Fido si dovrà inviare alla Compagnia un report informativo completo dell ATC. Nota IBL OdS 021/2012; Dal 15/11/2012 non sono assumibili finanziamenti riferiti a clientela amministrata da ATC con numero dipendenti uguale o inferiore a 250 unità Tariffe PRIVATI CON TFR AXA VITA CQS/DEL 12/2012 AXA IMP.DEL.PRIVATI 12/2012 NO NO VITTORIA VITA CQS/DEL 04/2012 VITTORIA IMP.CQS PRIVATI/E.MORALI 04/2012 Pag 16 di 26

17 DELEGHE AXA NET HDI VITTORIA Soc. di capitali con minimo 16 dipendenti e con indice GARF effettivo almeno 1/4 (escluso upgrade). Età a scadenza Uomini e Donne 66 anni Limite Anzianità di servizio: Uomini - massimo 42 anni e 1 mese; Donne - massimo 41 anni e 1 mese. Anzianità di servizio: 36 mesi (alla decorrenza) Durata: da 24 a 72 mesi PRIVATI SENZA TFR NO Estratto Contributivo: quando la differenza tra età anagrafica e anzianità di servizio supera i 30 anni. 3 anni di anzianità di servizio c/o la stessa ATC NO NO Montante max singola delega ,00, per importi superiori chiedere preacc. Previste coesistenze. Vedi sempre lista atc atipiche e tipologie non gradite ed eventuali limitazioni riportate in GARF Se TFR accantonato c/o Previambiente: inviare in preaccettazione Tariffe PRIVATI senza TFR NO NET LIFE VITA CQS/DEL FLAT 04/2012 NET DELEGHE PRIVATE 04/2012 NO NO Pag 17 di 26

18 DELEGHE AXA NET HDI VITTORIA ENTI MISTI, ENTI MORALI, ASS.ni, FOND.ni, ONLUS Enti misti, morali, religiosi ed Onlus con almeno 25 dipendenti, stessi criteri e tariffe delle Deleghe Private CON TFR Interrogare sempre il CALI: se RIFIUTATO (con segno di divieto), non assumibile se RIFIUTATO (senza segno di divieto) o in REVISIONE MANUALE, procedere nell 1/5 se rispettato il numero minimo di dipendenti Associazioni, solo se accettate da Cali Fondazioni, solo se accettate da Cali Se in busta paga sono presenti contributi previdenziali CPDEL o INPDAP stessi criteri e tariffe delle Deleghe Pubbliche; altrimenti stessi criteri e tariffe delle Deleghe Private. Rapporto: vedi GARF Non gradite le parrocchie NO Enti morali, religiosi ed Onlus con almeno 20 dipendenti, stessi criteri e tariffe delle Deleghe Private CON TFR Rapporto TFR/ML 1/4 NO Associazioni SI Fondazioni COOP. / IMP. DI PULIZIA / IST. DI VIG. / IMP. EDILI Coop: escluse da convenzione ma assumibili se presenti sul CALI. Verificare sempre la presenza di eventuali annotazioni e/o restrizioni. Imp. di pulizia: non assumibili Imp. edile: stessi criteri delle aziende private per gli impiegati. Operai con cassa edile non assumibili. Delegazioni di pagamento rata max 1/5 stipendio netto. Per coop. e imp. di pulizia vedi GARF Imp. edile: vedi GARF; valuta in preaccettazione con gli stessi criteri delle aziende private solo le operazioni di cedenti per cui NON sia presente cassa edile in busta paga. Controllare sempre lista aggiornata dei settori economici e merceologici non graditi di NET NO Esclusioni: Dipendenti cooperative, imprese di pulizia, banche, società finanziarie, assicurazioni, sale bingo, call center, organizzazioni sindacali, associazioni, partiti politici; Dipendenti aventi qualifica di operaio delle imprese del settore edile; Dipendenti soggetti a scadenza appalto. Imp. Marittime: Personale imbarcato sempre in preaccettazione (ODS 4/2012): TERZE TRATTENUTE E DELEGHE OLTRE IL QUINTO/ REDDITO NETTO RESIDUO MINIMO IN PRESENZA DI DOPPIA TRATTENUTA/TRATTENUTE PER ASSICURAZIONI : Note Deleghe IBL BANCA Tali note hanno priorità su quelle assicurative 1) Delegazioni di pagamento in terza battuta non finanziabili. 2)Per tutte le tipologie di ATC, nel caso di doppia ritenuta (CQS + PD; CQS + PIGN/ALIM; CQS + ASSICURAZIONE con transito obbligatorio in b/paga; etc) è necessario garantire al cliente un reddito residuo netto di almeno 650,00 mensili 3)Previa preaccettazione della Segreteria Fidi IBL sono finanziabili delegazioni di pagamento su Atc pubbliche (NO statali) con quota fuori quinto, in seconda battuta qualora rientrino nel 50% dello stipendio netto, e sempreché, lo stipendio netto che andrà a percepire il cliente, non sia inferiore a 800,00. Sono escluse le atc private di qualsiasi natura giuridica. (ODS 07/2012) Le trattenute per Assicurazioni sono da considerarsi a tutti gli effetti impegni gravanti sulla retribuzione e pertanto vanno trattate alla stregua di prestiti e/o deleghe. Fanno eccezione le trattenute per Assicurazioni il cui importo rientri nel 50% della retribuzione netta, nel cumulo con l eventuale preesistente cessione/delega/prestito/altra trattenuta di diversa specie; le trattenute per assicurazioni per cui si abbia tangibile riprova che l origine della trattenuta medesima sia di natura non obbligatoria e che il recupero in busta paga sia revocabile in qualunque momento. (ODS 10/2012) Deleghe a pagare la Pigione sopra lo stipendio e la pensione - Pensionati: ferme le altre limitazioni previste per la categoria di clientela in questione, è ammessa la coesistenza con la sola CQS nei limiti del 50% della pensione. E dunque esclusa la coesistenza di CQS e della delegazione per pigione con altre trattenute riguardanti finanziamenti. Dipendenti statali/pubblici/(privati): è ammessa le coesistenza della sola CQS IBL Banca con finanziamenti preesistenti dovuti ad altre delegazioni nei limiti del 50% dello stipendio. Non sono ammissibili operazioni ex art.70 DPR (ODS 9/2011) (ODS 23/2012)Terze trattenute: Delegazioni di pagamento in terza battuta: non finanziabili (come già previsto da OdS 016/2012); Delegazioni di pagamento con quota fuori quinto: non finanziabili (come già previsto da OdS 021/2012) Pag 18 di 26

19 CESSIONI E DELEGHE TFR C.A.Rel. 04/2012 Ed. 12/2012 AXA NET HDI VITTORIA Attenzione: prima si moltiplica il Tfr per il rapporto CLM/TFR indicato nel CALI poi si sottraggono gli altri impegni. Attenzione prima si moltiplica il Tfr per il rapporto CLM/TFR indicato nel GARF poi si sottraggono gli altri impegni. Attenzione prima si sottraggono dal TFR gli altri impegni e eventuali pignoramenti poi si moltiplica per il rapporto. Non accetta importo TFR rilevato da CUD per l istruzione della pratica. Attenzione prima si moltiplica il TFR per il rapporto CLM/TFR, poi si sottraggono gli altri impegni. In fase di acquisizione di ogni finanziamento, l ammontare del Tfr accantonato dovrà essere sempre rilevato con apposita documentazione e/o dichiarazione rilasciata dall Amministrazione di appartenenza, anche per quelle operazioni acquisite secondo la formula NO TFR e per quei dipendenti appartenenti ad Amministrazioni cosiddette parapubbliche. L ammontare del TFR accantonato dovrà conseguentemente essere specificato in procedura anche laddove si tratti di dipendenti statali e/o pubblici che maturano TFR Accetta aggiornamento TFR da CUD recente con comunicazione scritta fatta dall Amministrazione, in mancanza della stessa accetta eccezionalmente comunicazione scritta del cedente indicante sia il Tfr aggiornato che dichiarazione in merito al fatto che abbia ricevuto o meno anticipi sullo stesso validata dall ATC stessa (data/timbro/firma leggibile). Accetta aggiornamento TFR con comunicazione scritta fatta dall Amministrazione, solo in mancanza della stessa (e con CUD recente) accetta eccezionalmente comunicazione scritta del cedente. Quando e presente l accantonam. presso un fondo occorre l evidenza aggiornata della posizione individuale Accetta aggiornamento TFR da CUD recente con comunicazione scritta fatta dall Amministrazione, in mancanza della stessa accetta eccezionalmente comunicazione scritta del cedente indicante sia il Tfr aggiornato che dichiarazione in merito al fatto che abbia ricevuto o meno anticipi sullo stesso validata dall atc stessa (data/timbro/firma leggibile). Accetta aggiornamento TFR, solo in mancanza di CUD o dichiarazione dell Atc, allegando al plico richiesta polizza il documento più recente riportante il tfr maturato ad una certa data ed integrandolo con due righe /mail IBL di comunicazione con l'importo TFR maturato ad oggi e dichiarazione se il cedente ha ricevuto o meno anticipi sullo stesso NOTE ASSICURAZIONI Aggiornamento TFR Pignoramento Appalti SOLO per le ATC del seguente elenco, fatta salva l assumibilità da sistema FARO; nel caso non si riesca a reperire in alcuna maniera, dichiarazione sul TFR attualizzato e di non erogazione, sarà possibile valutare operazioni in preaccettazione con la sola NET fornendo CUD, le ultime 12 b/paga e dichiarazione del Cliente di non aver preso anticipi: PAM PANORAMA SPA; ESSELUNGA SPA; SICURITALIA SPA; AMSA SPA MILANO; ENI SPA; SIEMENS SPA; A2A SPA. CdS 005/2012: in assenza di TFR dichiarato su certificato di stipendio o attestato di servizio o ultima busta paga, il TFR riportato da CUD è ritenuto dalla Banca attendibile e quindi utilizzabile ai fini dell istruzione di operazioni, SOLO: l importo, con o Senza aggiornamento TFR, dichiarato/convalidato con comunicazione scritta di convalida fatta dall Amministrazione Terza Ceduta (data/timbro/firma leggibile). Eccezionalmente in mancanza della stessa si accetterà autodichiarazione scritta del cedente indicante sia l importo del Tfr (aggiornato o non) che dichiarazione in merito al fatto che abbia ricevuto o meno anticipi sullo stesso validata dall atc stessa (data/timbro/firma leggibile) Nessuna dichiarazione sul TFR potrà essere considerata valida se non dichiarata e/o convalidata dall Atc stessa. Ricordiamo infine che: Tutte le autodichiarazioni rilasciate dai cedenti debbono riportare la dicitura: CONSAPEVOLE CHE CHIUNQUE RILASCIA DICHIARAZIONI MENDACI È PUNITO AI SENSI DEL CODICE PENALE E DELLE LEGGI SPECIALI IN MATERIA e che è comunque facoltà delle Assicurazioni, visionata la documentazione, dar seguito o rifiutare il rilascio della copertura. Per le ATC valutate non acquisibili (vedi note Procedura e/o sistema di valutazione automatica), mandare singole operazioni in preaccettazione, i Fidi valuteranno insieme al Riscontro Crediti se il TFR in azienda sia computabile o meno ai fini del dell istruzione delle operazioni. CQS + PIGN) nel doppio quinto e, in caso di affiancamento a delega, il cumulo impegni deve rientrare nel 50% dello stip. netto; fermo restando gli eventuali criteri restrittivi per singolo prodotto CQS +PIGN nel doppio quinto e, in caso di affiancamento a delega, il cumulo impegni deve rientrare nel 50% dello stip. netto CQS +PIGN nel doppio quinto, NO in caso di affiancamento anche a delega (CQS + PIGN) nel doppio quinto e, in caso di affiancamento a delega, il cumulo impegni deve rientrare nel 50% dello stip. netto; fermo restando gli eventuali criteri restrittivi per singolo prodotto Fornire sempre dichiarazione di NO pignoramenti in coda In presenza di pignoramento, la base di calcolo TFR si intende ridotta di 1/5. Per le atc che vincolano il TFR limitatamente ad 1/5 (con esplicita indicazione sul c/stipendio e/o benestare) il rapporto TFR/ML va calcolato tenendo conto del TFR effettivamente disponibile. Alimenti: vedi voce esclusioni e particolarità Appalti: la Compagnia chiederà a sua discrezione eventuale documentazione in merito. In linea generale verificare sempre che il cedente a scadenza appalto venga ricollocato su altro appalto. Il Cali non riporta note o esclusioni in merito pertanto non vi si può riferire per tale particolarità. Appalti: alla scadenza dell appalto rapporto capitale lordo residuo /Tfr preferibilmente nell 1/1 Appalti: la Compagnia non assume dipendenti subordinati ad appalti. Valuta eccezionalmente in deroga solo dipendenti con FPC Chiuso. Appalti: si deve fornire doc.ne atc attestante che il cedente non è subordinato ad appalti o attestante la ricollocazione a scadenza su altro appalto e continuità retributiva tra un appalto e l altro Pag 19 di 26

20 segue AXA NET HDI VITTORIA CIGO: NON valutano operazioni neanche in preaccettazione. NON gradita neanche CIG per maltempo. CIGO: possibili operazioni in preaccettazione solo se la quota di CIGO in b/p non sia superiore 20 ore CIGO: possibili operazioni in preaccettazione solo se la quota di CIGO in b/p non sia superiore 20 ore CIGO: NON valutano operazioni neanche in preaccettazione. Note IBL BANCA: O.S CIGO CIGS Assumibili operazioni di cedenti con contributo a fondo perduto CIGO/CIGS (in genere inferiore a 10,00 ) Non assumibili operazioni di cedenti soggetti a CIGS (compresi contratti di solidarietà) NOTE ASSICURAZIONI CIG In via generale: CIG Straordinaria: se ci sono in atto processi di ristrutturazione, riorganizzazione, riconversione, contratti di solidarietà di tipo espansivo debitamente dichiarati per scritto dall'azienda stessa o quantomeno ufficialmente documentabili (ancor meglio se si riesce a reperire anche quali settori aziendali e quante unità sono coinvolte), la Banca valuta la portata e l'impatto in preaccettazione della singola pratica di cedenti non coinvolti nel procedimento e secondo quanto di seguito specificato in via particolare (si richiedono ultime tre b/paga e e/contributivo onde poterne verificare il coinvolgimento nel tempo) compatibilmente con lo stato e la valutazione dell'atc stessa; in mancanza di debita documentazione o di tutti gli altri casi (contratti di solidarietà di tipo difensivo, crisi aziendale, liquidazione, etc) non si valutano in alcun modo deroghe. CIG Ordinaria: si valutano in preaccettazione le pratiche con ultime tre b/paga ed e/contributivo secondo quanto di seguito specificato in via particolare, le richieste documentali utili alla preaccettazione potranno essere personalizzate secondo le esigenze assicurative. Tutte le pratiche dovranno essere sottoposte al vaglio delle Compagnie Assicurative che ne escludono l'assumibilità onde avere certezza dell'indennizzo in caso di sinistro definitivo. In via particolare: Atc coinvolta da Decreto CIGS, cedente, mai coinvolto da CIGS (verificabile da e/contributivo + ultime tre buste paga), che lavora in unità/stabilimento non destinataria del Decreto: o Operazioni assumibili previa preaccettazione interna e della Compagnia Assicurativa scelta a copertura. Atc e unità stabilimento coinvolte da Decreto CIGS, cedente mai coinvolto da CIGS (verificabile da e/contributivo + ultime tre buste paga): o Atc con numero dipendenti > 250: Operazioni assumibili previa preaccettazione interna e della Compagnia Assicurativa scelta a copertura o Atc con numero dipendenti <= 250: Operazioni non assumibili Atc coinvolta da Decreto CIGS negli ultimi 12 mesi e con periodo di coinvolgimento terminato, con dichiarazione dell Atc che non abbia richiesto proroga e cedente mai coinvolto (o coinvolto in maniera minima) da CIGS (verificabile da e/contributivo + ultime tre buste paga): o Atc con numero dipendenti > 250: Operazioni assumibili previa preaccettazione interna e della Compagnia Assicurativa scelta a copertura o Atc con numero dipendenti <= 250: Operazioni non assumibili Atc coinvolta da Decreto CIGS negli ultimi 12 mesi e con periodo di coinvolgimento terminato, con cedente che è stato coinvolto da CIGS (verificabile da e/contributivo + ultime tre buste paga): o Operazioni non assumibili Operazioni di cedenti soggetti a CIGO negli ultimi 12 mesi e con un coinvolgimento negli ultimi tre mesi al massimo di 20 ore/mese: o Operazioni assumibili previa preaccettazione interna e della Compagnia Assicurativa scelta a copertura. Operazioni di cedenti soggetti a CIGO negli ultimi 12 mesi e con un coinvolgimento negli ultimi tre mesi superiore a 20 ore/mese: o Operazioni non assumibili Pag 20 di 26

I Trattamenti di Fine Servizio nel pubblico impiego (TFS-TFR): TEMPI LIQUIDAZIONE

I Trattamenti di Fine Servizio nel pubblico impiego (TFS-TFR): TEMPI LIQUIDAZIONE Giugno 2014 I Trattamenti di Fine Servizio nel pubblico impiego (TFS-TFR): TEMPI LIQUIDAZIONE a cura di G. Marcante Da 24 a 48 mesi di attesa! come è possibile? Premessa L art. 1, commi 484 e 485 della

Dettagli

Riscatto anni di studio e servizio militare. ENPAM-INPS( Ex-INPDAP)

Riscatto anni di studio e servizio militare. ENPAM-INPS( Ex-INPDAP) Riscatto anni di studio e servizio militare ENPAM-INPS( Ex-INPDAP) ENPAM Riscatto di Laurea, Specializzazione, Servizio militare o civile Requisiti generali Età inferiore a quella di pensionamento di vecchiaia

Dettagli

PENSIONE DI VECCHIAIA, PENSIONE DI ANZIANITÀ, PENSIONE ANTICIPATA.

PENSIONE DI VECCHIAIA, PENSIONE DI ANZIANITÀ, PENSIONE ANTICIPATA. PENSIONE DI VECCHIAIA, PENSIONE DI ANZIANITÀ, PENSIONE ANTICIPATA. LA PENSIONE DI VECCHIAIA è il trattamento pensionistico corrisposto dall Istituto previdenziale al raggiungimento di una determinata età

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 DICEMBRE 1999

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 DICEMBRE 1999 DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 DICEMBRE 1999 «Trattamento di fine rapporto e istituzione dei fondi pensione dei pubblici dipendenti». (Gazzetta Ufficiale n. 111 del 15 maggio 2000

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE PIEMONTE VALLE D AOSTA. EDIZIONE Novembre 2010 1.0

DIREZIONE REGIONALE PIEMONTE VALLE D AOSTA. EDIZIONE Novembre 2010 1.0 DIREZIONE REGIONALE PIEMONTE VALLE D AOSTA MODELLO PA04 EDIZIONE AGGIORNATA AL TRIENNIO 2010 2012 SEMPLIFICATO PER LE SCUOLE EDIZIONE Novembre 2010 1.0 1 COMPILAZIONE MOD. PA04 SEMPLIFICATO INDICAZIONI

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI : DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONE SULL INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SUL FINANZIATORE ISTITUTO BANCARIO DEL

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La sezione relativa all esposizione sintetica e analitica dei dati relativi al Tfr, alle indennità equipollenti e alle altre indennità e somme,

Dettagli

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO Patrizia Clementi IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO La legge Biagi 1 ha disciplinato sotto il profilo civilistico le collaborazioni coordinate e continuative, già presenti nel nostro

Dettagli

COSTRUTTIVA LA FESTA DELL EDILIZIA. Il controllo dei PART - TIME Perugia 08/09/2011

COSTRUTTIVA LA FESTA DELL EDILIZIA. Il controllo dei PART - TIME Perugia 08/09/2011 COSTRUTTIVA LA FESTA DELL EDILIZIA Il controllo dei PART - TIME Perugia 08/09/2011 Le novità del rinnovo CCNL industria Ieri Ieri L art. 78 del CCNL industria siglato il 18/06/2008 già prevedeva i limiti

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

DIREZIONE PROVINCIALE INPS DI TERAMO PRESTAZIONI CREDITIZIE INPS GESTIONE DIPENDENTI PUBBLICI

DIREZIONE PROVINCIALE INPS DI TERAMO PRESTAZIONI CREDITIZIE INPS GESTIONE DIPENDENTI PUBBLICI DIREZIONE PROVINCIALE INPS DI TERAMO PRESTAZIONI CREDITIZIE INPS GESTIONE DIPENDENTI PUBBLICI Marzo 2014 Con il presente riepilogo si forniscono indicazioni di dettaglio sulle prestazioni creditizie erogate

Dettagli

Previdenza e Assistenza nel Pubblico impiego

Previdenza e Assistenza nel Pubblico impiego Previdenza e Assistenza nel Pubblico impiego Le schede di approfondimento della Federazione Confsal-Unsa A cura dell Avv. Pasquale Lattari n. 2 Il sistema previdenziale per i pubblici dipendenti. Le competenze.

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

Pensione di vecchiaia con 15 anni di contributi: ok dall'inps Ipsoa.it

Pensione di vecchiaia con 15 anni di contributi: ok dall'inps Ipsoa.it Pensione di vecchiaia con 15 anni di contributi: ok dall'inps Ipsoa.it di Aldo Forte Pubblicista Esperto in materia previdenziale L'Inps, con la circolare n. 16/2013, chiarisce che per i soggetti con un'anzianita'

Dettagli

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO SERVIZIO DECENTRAMENTO E ASSISTENZA AMMINISTRATIVA AI PICCOLI COMUNI SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E GESTIONE ATTIVITA TURISTICHE E SPORTIVE www.provincia.torino.gov.it FORUM IN MATERIA DI ENTI SPORTIVI DILETTANTISTICI

Dettagli

Regolamento per il riscatto degli anni di laurea ex art. 22 Regolamento dell Ente

Regolamento per il riscatto degli anni di laurea ex art. 22 Regolamento dell Ente E.P.A.P. Ente di Previdenza ed Assistenza Pluricategoriale Via Vicenza, 7-00185 Roma Tel: 06 69.64.51 - Fax: 06 69.64.555 E-mail: info@epap.it - Sito web: www.epap.it Codice fiscale: 97149120582 Regolamento

Dettagli

IN PENSIONE Come si calcola, quando se ne ha diritto, a quanto ammonta

IN PENSIONE Come si calcola, quando se ne ha diritto, a quanto ammonta a cura di Enzo Mologni e dell Uffi cio Comunicazione CGIL di Bergamo 4 Ottobre 2013 IN PENSIONE Come si calcola, quando se ne ha diritto, a quanto ammonta Presentiamo in questo numero alcune informazioni

Dettagli

Differenze tra il trattamento di mobilità in deroga annualità 2012 e annualità 2013

Differenze tra il trattamento di mobilità in deroga annualità 2012 e annualità 2013 Vademecum per la gestione del trattamento di mobilità in deroga Annualità 2013 Istruzioni per la compilazione della domanda di mobilità in deroga e informazioni generali sul trattamento. Differenze tra

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare

INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno...... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare Ufficio ex Enam Area Piccolo Credito Lista: settore.. n.... Largo Josemaria Escriva

Dettagli

I VERSAMENTI VOLONTARI

I VERSAMENTI VOLONTARI I VERSAMENTI VOLONTARI Le Guide Inps Direttore Annalisa Guidotti Capo Redattore Iride di Palma Testi Daniela Cerrocchi Fulvio Maiella Antonio Silvestri Progetto grafico Peliti Associati Impaginazione Aldo

Dettagli

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 19 OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 2 Prefazione IL CAMMINO DELLA QUALITÀ Inps, come le altre pubbliche Amministrazioni

Dettagli

Per saperne di più. L evoluzione del sistema pensionistico in Italia

Per saperne di più. L evoluzione del sistema pensionistico in Italia Nel corso degli ultimi trent anni il sistema previdenziale italiano è stato interessato da riforme strutturali finalizzate: al progressivo controllo della spesa pubblica per pensioni, che stava assumendo

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015)

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015) Procedura relativa alla gestione delle adesioni contrattuali e delle contribuzioni contrattuali a Prevedi ex art. 97 del CCNL edili-industria del 1 luglio 2014 e ex art. 92 del CCNL edili-artigianato del

Dettagli

Richiamoallearmi. Fonti normative. Conservazione del posto. Periodo di prova. Indennità economica

Richiamoallearmi. Fonti normative. Conservazione del posto. Periodo di prova. Indennità economica Richiamoallearmi Fonti normative Conservazione del posto Periodo di prova Indennità economica Il richiamo alle armi era regolato, per i dipendenti dallo Stato, dalla legge 3.5.1955, n. 370, recante norme

Dettagli

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF A cura di Adelmo Mattioli Direttore regionale Inca-Cgil Emilia Romagna Silverio Ghetti Segretario regionale Spi-Cgil Romagna L ASSEGNO

Dettagli

Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal. 1 gennaio 2014

Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal. 1 gennaio 2014 Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Entrate Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal 1 gennaio 2014 A cura di Leonardo Pascarella Aggiornamento DICEMBRE 2014 Responsabile:

Dettagli

Compensi agli amministratori

Compensi agli amministratori Università Politecnica delle Marche Idee imprenditoriali innovative Focus group 23 ottobre 2009 Le società ed il bilancio Dividendi e compensi agli amministratori aspetti fiscali e contributivi Compensi

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE Roma, 19-5-2003 ENTRATE Uff. IV Pos. Ass. Agli Enti iscritti alla CPDEL, CPS, CPI (tramite gli Uffici Provinciali INPDAP)

DIREZIONE CENTRALE Roma, 19-5-2003 ENTRATE Uff. IV Pos. Ass. Agli Enti iscritti alla CPDEL, CPS, CPI (tramite gli Uffici Provinciali INPDAP) DIREZIONE CENTRALE Roma, 19-5-2003 ENTRATE Uff. IV Pos. Ass. istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell amministrazione pubblica 1 Agli Enti iscritti alla CPDEL, CPS, CPI (tramite gli Uffici

Dettagli

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO, ALTRE INDENNITA E SOMME SOGGETTE A TASSAZIONE SEPARATA punto 94: ammontare corrisposto nel 2007: - al netto di quanto corrisposto in anni precedenti casella 95; - ridotto

Dettagli

Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego

Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego Il decreto spiega tutte le possibilità e i limiti dell'eventuale cumulo Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego (Dm Funzione pubblica 331 del 29.7.1997) da CittadinoLex del 12/9/2002

Dettagli

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR Le risposte alle domande più frequenti Scelta sulla 1. destinazione del Tfr Linee di investimento 2. dedicate al Tfr 3. Prestazioni Regime fiscale delle 4. prestazioni previdenziali

Dettagli

ARROTONDAMENTO DELL ANZIANITA PENSIONISTICA

ARROTONDAMENTO DELL ANZIANITA PENSIONISTICA ARROTONDAMENTO DELL ANZIANITA PENSIONISTICA Fino al 31/12/97 l arrotondamento veniva fatto ai sensi del comma 2 dell art. 40 del DPR 1092/73 (vedi allegato 1). L anzianità complessiva era arrotondata in

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it COLF E BADANTI Lo sportello Colf e Badanti del Caf Cisl nasce per fornire alle famiglie tutta l assistenza necessaria per la gestione del rapporto di lavoro di colf, assistenti familiari, baby sitter,

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

Come si calcolano,nel 2013, le pensioni dei lavoratori iscritti all INPS

Come si calcolano,nel 2013, le pensioni dei lavoratori iscritti all INPS Come si calcolano,nel 2013, le pensioni dei lavoratori iscritti all INPS Salvatore Martorelli 0 Le regole e il sistema di calcolo delle pensioni INPS I vertiginosi cambiamenti nella normativa sulle pensioni

Dettagli

2009: il cumulo pensioni + altri redditi

2009: il cumulo pensioni + altri redditi Febbraio 2009 2009: il cumulo pensioni + altri redditi A cura di G. Marcante PREMESSA L art. 19 del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112 convertito, con modificazioni, nella legge 6 agosto 2008, n. 133,

Dettagli

Prot. 6/cp Vercelli, 11 febbraio 2011

Prot. 6/cp Vercelli, 11 febbraio 2011 Prot. 6/cp Vercelli, 11 febbraio 2011 A TUTTE LE IMPRESE ISCRITTE - LORO SEDI- Oggetto: Lavoro part-time. In seguito alle comunicazioni CNCE n. 433 del 27 luglio 2010, n. 436 del 29 settembre 2010, n.

Dettagli

l inabilità temporanea, l invalidità permanente

l inabilità temporanea, l invalidità permanente Inabilità temporanea e invalidità permanente Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Ecco il primo articolo di approfondimento sul tema degli eventi da esorcizzare Con questo primo articolo

Dettagli

Dott. Massimiliano Teruggi. Studio Coda Zabetta, Mongiardini& Partners-Rag. Fabio Mongiardini, Dott. Massimiliano Teruggi

Dott. Massimiliano Teruggi. Studio Coda Zabetta, Mongiardini& Partners-Rag. Fabio Mongiardini, Dott. Massimiliano Teruggi IL TRATTAMENTO FISCALE DEI COMPENSI AGLI AMMINISTRATORI 1 Inquadramento degli amministratori persone fisiche: a. rapporto di collaborazione b. amministratore e lavoro dipendente c. amministratore e lavoro

Dettagli

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli)

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) 2013 Maggio Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) Note introduttive Tabella Lordo Netto 2013 Il contributo di solidarietà Introdotto con il Dl n. 138/2011 (legge

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297)

REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297) REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297) 1) Beneficiari Hanno titolo a richiedere l anticipazione i lavoratori che abbiano maturato almeno

Dettagli

Direzione Centrale Pensioni. Roma, 10/04/2015

Direzione Centrale Pensioni. Roma, 10/04/2015 Direzione Centrale Pensioni Roma, 10/04/2015 Circolare n. 74 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

Manuale Utente. Programma Pensioni S7. Amministrazioni Statali

Manuale Utente. Programma Pensioni S7. Amministrazioni Statali DIREZIONE CENTRALE SISTEMA INFORMATIVO E TELECOMUNICAZIONI DIREZIONE CENTRALE TRATTAMENTI PENSIONISTICI INPDAP PENSIONI S7 Manuale Utente Programma Pensioni S7 Amministrazioni Statali Versione database

Dettagli

GENERALI GLOBAL Fondo Pensione Aperto a contribuzione definita Documento sul regime fiscale (ed. 03/15)

GENERALI GLOBAL Fondo Pensione Aperto a contribuzione definita Documento sul regime fiscale (ed. 03/15) GENERALI GLOBAL Fondo Pensione Aperto a contribuzione definita Documento sul regime fiscale (ed. 03/15) Allegato alla Nota Informativa Pagina 2 di 8 - Pagina bianca Edizione 03.2015 Documento sul regime

Dettagli

VADEMECUM SUL PART-TIME (RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE)

VADEMECUM SUL PART-TIME (RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE) Normativa VADEMECUM SUL PART-TIME (RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE) a cura di Libero Tassella da Scuola&Scuola, 8/9/2003 Riferimenti normativi: artt. 7,8 legge 29.12.1988, N. 554; artt. 7,8 Dpcm 17.3.1989,

Dettagli

Congedo parentale Domanda per i lavoratori dipendenti

Congedo parentale Domanda per i lavoratori dipendenti Domanda per i lavoratori dipendenti Per ottenere il congedo parentale, oltre a possedere i requisiti di legge, è necessario compilare il modulo in tutte le sue parti e consegnarlo sia al datore di lavoro

Dettagli

Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente

Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Allegato Mod. R CONTRATTO DI SOGGIORNO (Art. 5 bis del D.lvo n. 286/98 e successive modifiche)

Dettagli

Le pensioni nel 2004

Le pensioni nel 2004 Le pensioni nel 2004 Con la presente si trasmette il consueto aggiornamento annuale sugli aspetti di maggiore interesse per i nostri associati concernenti la normativa previdenziale INPS, ad eccezione

Dettagli

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INAIL, IL DATORE DI LAVORO, IL LAVORATORE, COSA DEVONO FARE COSA DEVE SAPERE IL LAVORATORE QUANDO SUBISCE UN INFORTUNIO O

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Decreto Legislativo 5 dicembre 2005, n. 252 Documento aggiornato 28 maggio 2015 Via Savoia, 82-00198 Roma,

Dettagli

LA PENSIONE DI VECCHIAIA

LA PENSIONE DI VECCHIAIA Le pensioni di vecchiaia e di invalidità specifica per i lavoratori dello spettacolo (Categorie elencate nei numeri da 1 a 14 dell art. 3 del Dlgs CPS n.708/1947) Questa scheda vuole essere un primo contributo

Dettagli

MODULARE. Chi non prova a crearsi il futuro che desidera deve accontentarsi del futuro che gli capita Draper L. Kaufman.

MODULARE. Chi non prova a crearsi il futuro che desidera deve accontentarsi del futuro che gli capita Draper L. Kaufman. La nuova PENSIONE MODULARE per gli Avvocati Chi non prova a crearsi il futuro che desidera deve accontentarsi del futuro che gli capita Draper L. Kaufman Edizione 2012 1 LA NUOVA PENSIONE MODULARE PER

Dettagli

Quando il tempo non è galantuomo. A cura di S. Martorelli & P. Zani Corso aggiornamento Agenti sociali FNP CISL Milano Aggiornato al giugno 2014

Quando il tempo non è galantuomo. A cura di S. Martorelli & P. Zani Corso aggiornamento Agenti sociali FNP CISL Milano Aggiornato al giugno 2014 Prescrizione e decadenza in materia di contributi e prestazioni INPS Quando il tempo non è galantuomo. A cura di S. Martorelli & P. Zani Corso aggiornamento Agenti sociali FNP CISL Milano Aggiornato al

Dettagli

LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI

LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI Circolare N. 21 Area: TAX & LAW Periodico plurisettimanale 18 marzo 2011 LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DM 10 febbraio 2011, trovano piena attuazione

Dettagli

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 2012

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 2012 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. LUGLIO 998, N. 3 RELATIVA ALL'ANNO 0 Pagina AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA Codice fiscale Cognome

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Voucher: il sistema dei buoni lavoro

Voucher: il sistema dei buoni lavoro Voucher: il sistema dei buoni lavoro Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento che i datori di lavoro (committenti) possono utilizzare per remunerare prestazioni di lavoro

Dettagli

riduzioni di disagio L Associazione

riduzioni di disagio L Associazione ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LAA PREVIDENZA E ASSISTENZAA COMPLEMENTARE Studio per un PROGETTO di WELFARE integrato - Primi risultati Ipotesi di intervento tramite un fondoo pensione per fronteggiare eventuali

Dettagli

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente CONTRATTO DI SOGGIORNO (Art. 5 bis del D.lvo n. 286/98 e successive modifiche)

Dettagli

Il regime fiscale delle anticipazioni erogate dai fondi pensione Michela Magnani Dottore commercialista in Bologna

Il regime fiscale delle anticipazioni erogate dai fondi pensione Michela Magnani Dottore commercialista in Bologna PREVIDENZA COMPLEMENTARE E TFR Guida al Lavoro Il regime fiscale delle anticipazioni erogate dai fondi pensione Michela Magnani Dottore commercialista in Bologna 14 Confronto di convenienza, anche fiscale,

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGIONE SICILIANA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE SIRACUSA REGOLAMENTO PER L AUTORIZZAZIONE E LA DISCIPLINA DEGLI INCARICHI ESTERNI OCCASIONALi, NON COMPRESI NEI COMPITI E DOVERI D UFFICIO, CONFERITI AL

Dettagli

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI IMPRESE ED ENTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA AD OSPITARE GIOVANI DESTINATARI DI BORSE DI STUDIO/LAVORO

Dettagli

MATERNITA E CONGEDI PARENTALI. Indice

MATERNITA E CONGEDI PARENTALI. Indice MATERNITA E CONGEDI PARENTALI Indice Interdizione.pag. 2 Interruzione della gravidanza.pag. 3 Astensione obbligatoria..pag. 4 Astensione obbligatoria della madre....pag. 4 Astensione obbligatoria del padre....pag.

Dettagli

REGIME FORFETARIO 2015

REGIME FORFETARIO 2015 OGGETTO: Circolare 4.2015 Seregno, 19 gennaio 2015 REGIME FORFETARIO 2015 La Legge di Stabilità 2015, L. 190/2014 articolo 1 commi da 54 a 89, ha introdotto a partire dal 2015 un nuovo regime forfetario

Dettagli

La perequazione automatica delle pensioni dal 1 gennaio 2015

La perequazione automatica delle pensioni dal 1 gennaio 2015 La perequazione automatica delle pensioni dal 1 gennaio 2015 All'interno: Importo pensioni base; Bonus di 154,94; Quattordicesima sulle pensioni basse; Integrazione al trattamento minimo e integrazione

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

RISPOSTA AL DOCUMENTO DI CONSULTAZIONE DELLA BANCA D ITALIA LE OPERAZIONI DI FINANZIAMENTO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO. RIFLESSI SULLE SEGNALAZIONI DI CENTRALE DEI RISCHI E DI VIGILANZA

Dettagli

Certificazione dei redditi - 1/6

Certificazione dei redditi - 1/6 PR O TOC OL L O Mod. RED - COD. AP15 Certificazione dei redditi - 1/6 ALL UFFICIO INPS DI COGNOME NOME CODICE FISCALE NATO/A IL GG/MM/AAAA A PROV. STATO RESIDENTE IN PROV. STATO INDIRIZZO CAP TELEFONO

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

Sommario. Definizione 3

Sommario. Definizione 3 Sommario Definizione 3 1. Contratto di solidarietà difensivo 4 1.1 Contenuto del contratto 7 1.2 Riflessi sul rapporto di lavoro 15 1.3 codici autorizzazione Inps 17 2. Contratto di solidarietà espansivo

Dettagli

OPERATIVA LA COMPENSAZIONE DEI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO

OPERATIVA LA COMPENSAZIONE DEI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO Numero circolare 3 Data 16/03/2011 Abstract: OPERATIVA LA COMPENSAZIONE DEI DEBITI ERARIALI ISCRITTI A RUOLO Entrano a regime le modalità per la compensazione delle somme iscritte a ruolo per debiti erariali,

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Comune di Castel San Pietro Terme Provincia di Bologna SERVIZIO RISORSE UMANE DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE GC. N. 159 IN DATA 4/11/2008 ART. 1 Oggetto Dipendenti

Dettagli

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15)

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) La redazione del bilancio civilistico 2014 : le principali novità. La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) dott. Paolo Farinella

Dettagli

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81)

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Mod. 4 bis - Prest. DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53 d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18 comma 1 lettera r d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Alla Sede INAIL INAIL TIMBRO DI ARRIVO Data di spedizione

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE www.health-management.it

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE www.health-management.it 1 OGGETTO ANZIANITÀ DI SERVIZIO QUESITO (posto in data 11 luglio 2013) Sono Dirigente Medico di primo livello dal marzo del 2006 e di ruolo, senza interruzioni di servizio, dal luglio 2007. Mi hanno già

Dettagli

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n.

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n. PROTOCOLLO D INTESA PER LO SMOBILIZZO DEI CREDITI DEI SOGGETTI DEL TERZO SETTORE NEI CONFRONTI DEGLI ENTI LOCALI E DEL SERVIZIO SANITARIO DELLA TOSCANA TRA REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato

Dettagli

Gestionedellamaternità ealtriistituti delrapportodilavoro

Gestionedellamaternità ealtriistituti delrapportodilavoro Gestionedellamaternità ealtriistituti delrapportodilavoro RAPPORTO DELLA MALATTIA CON GLI ALTRI ISTITUTI L insorgere dell evento maternità influenza anche le modalità di gestione collegate ad altri istituti

Dettagli

Gestione separata INPS: gli aumenti dal 1 gennaio 2015

Gestione separata INPS: gli aumenti dal 1 gennaio 2015 Ai gentili clienti Loro sedi Gestione separata INPS: gli aumenti dal 1 gennaio 2015 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che, in assenza di provvedimenti sul punto da parte della L.

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Nozione Finalità Ambito soggettivo di applicazione Legenda Contenuto Precisazioni Riferimenti normativi Ambito oggettivo di applicazione Forma Durata Trattamento economico

Dettagli

IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE

IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE CICLO DI LEZIONI SPERIMENTALI PER GLI STUDENTI DEGLI ITC IL COSTO DEL LAVORO DIPENDENTE A cura del prof. Santino Furlan Castellanza, 2 marzo 2001 Il costo del lavoro dipendente Le voci che compongono il

Dettagli

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Accertamento Roma, 11 marzo 2011 OGGETTO : Attività di controllo in relazione al divieto di compensazione, in presenza di ruoli scaduti, di cui all articolo 31, comma

Dettagli

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Art. 1 Personale avente diritto I rapporti di lavoro a tempo parziale possono essere attivati nei confronti dei dipendenti comunali a tempo

Dettagli

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale Visto l articolo 2120 del codice civile; Visto l articolo 3 della legge 29 maggio 1982, n. 297; Visto il decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252; Visto l articolo 1, comma 755, della legge 27 dicembre

Dettagli

Le ferie del lavoratore, normativa e giurisprudenza

Le ferie del lavoratore, normativa e giurisprudenza Le ferie del lavoratore, normativa e giurisprudenza di Pietro Gremigni Consulente aziendale in Milano in breve Argomento Il mese di agosto è considerato di solito il periodo classico di utilizzazione delle

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi

Regolamento di Accesso agli atti amministrativi ISTITUTO COMPRENSIVO DANTE ALIGHIERI 20027 RESCALDINA (Milano) Via Matteotti, 2 - (0331) 57.61.34 - Fax (0331) 57.91.63 - E-MAIL ic.alighieri@libero.it - Sito Web : www.alighierirescaldina.it Regolamento

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DI ISTITUZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE Art. 1 - Area delle posizione organizzative 1. Nel rispetto dei criteri generali contenuti nelle disposizioni

Dettagli

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Lavoro Modena, 02 agosto 2014 JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Legge n. 78 del 16 maggio 2014 di conversione, con modificazioni, del DL n. 34/2014 Ministero del Lavoro, Circolare n. 18

Dettagli

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa

TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa TITOLO X Tempo parziale (Part Time) Premessa Le parti, nel ritenere che il rapporto di lavoro a tempo parziale possa essere mezzo idoneo ad agevolare l incontro fra domanda e offerta di lavoro, ne confermano

Dettagli

Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE.

Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. IL SEGRETARIO GENERALE con la capacità e con i poteri del privato

Dettagli

Il Part-Time in Poste Italiane

Il Part-Time in Poste Italiane Il Part-Time in Poste Italiane Vademecum Che cos è? Il contratto a tempo parziale è un contratto di lavoro subordinato che prevede una prestazione di lavoro di durata inferiore rispetto alle 36 ore settimanali

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento del lavoro occasionale accessorio, cioè di quelle prestazioni di lavoro svolte

Dettagli