Nato a Milano il 7 ottobre Laureato in Ingegneria nel 1965, presso il Politecnico di Milano.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nato a Milano il 7 ottobre 1940. Laureato in Ingegneria nel 1965, presso il Politecnico di Milano."

Transcript

1 Curriculum vitae Nato a Milano il 7 ottobre Laureato in Ingegneria nel 1965, presso il Politecnico di Milano. Dal 1966 al 1968 borsista contrattista presso l Istituto di Scienza delle Costruzioni della Facoltà di Ingegneria del Politecnico di Milano; dal 1968 al 1980, assistente ordinario presso la cattedra di Scienza delle Costruzioni, prima, e di Dinamica delle Costruzioni, poi. Professore di Scienza delle Costruzioni presso la Facoltà di Ingegneria dal 1972 al 1980, come incaricato, e dal 1980 al 1998 come professore ordinario; professore ordinario di Scienza delle Costruzioni presso la Facoltà di Architettura Civile del Politecnico di Milano dal 1998 al Professore emerito del Politecnico di Milano dal 2013 Dal 1967 al 1971 ha svolto attività didattica nell ambito dell International Course of Earthquake Engineering organizzato presso il Politecnico di Milano dall International Centre of Earthquake Engineering, sotto il patrocinio del Consiglio Nazionale delle ricerche e dell UNESCO. Dal 1976 al 1981 ha avuto incarichi di coordinamento nell ambito del Progetto Finalizzato Geodinamica del Consiglio Nazionale delle Ricerche, partecipando alle attività post evento nei terremoti del Friuli e dell Irpinia- Basilicata. Nel 1982 ha diretto uno studio pilota nell ambito del CCMS Nato (Committee for the Challanges of Modern Society) sulla sismicità e sulla minimizzazione dei danni da terremoto. E stato direttore del Gruppo Nazionale per la Difesa dai Terremoti del Consiglio Nazionale delle Ricerche dal 1982 al 1994, coordinando progetti di ricerca di ampio respiro sul tema della valutazione e riduzione del rischio sismico, con la partecipazione di geologi, sismologi, ingegneri e urbanisti. Ha diretto l Istituto di Ricerca sul Rischio Sismico del Consiglio Nazionale delle Ricerche dal 1988 al Nell ambito di tali incarichi ha direttamente preso parte alla fase di ricostruzione in tutti i terremoti dal 1984 al Fino al 1999 è stato membro della Commissione Grandi Rischi del Dipartimento della Protezione Civile; è stato membro del Comitato Nazionale per la Prevenzione del Patrimonio Culturale dal Rischio Sismico " del Ministero Beni Culturali, dalla sua costituzione, fino allo scioglimento dello stesso. Dal 1999 al 2008 è stato direttore del Dipartimento di Ingegneria Strutturale. Dal 1 gennaio 2009 al è stato Presidente del Consiglio del Corso di Studi in Architettura delle Costruzioni della Facoltà di Architettura Civile del Politecnico di Milano e Vice Preside della stessa Facoltà. E stato membro del collegio docenti del dottorato in Ingegneria Sismica e del dottorato in Architettura, Urbanistica, Conservazione dei luoghi dell abitare e del paesaggio. Ha fatto parte del Comitato di esperti per la ricostruzione a seguito del terremoto di Salò, istituito ai sensi del punto 5, lettera c, dell Ordinanza del Commissario delegato n. 1 del 14 dicembre E' stato Presidente del Comitato Tecnico Scientifico della Regione Emilia Romagna, istituito ai sensi della legge regionale n. 19 del 2008, fino alla fine del Fa parte del Comitato tecnico scientifico di supporto alla struttura commissariale per la gestione del post evento nella Provincia di Mantova, a seguito degli eventi sismici del maggio E stato membro della Struttura Speciale di Alta Consulenza, istituita presso il comune di L Aquila ai sensi dell art. 11, c. 1, OPCM 18 febbraio 2011, n Ha svolto la funzione di coordinatore presso l Ufficio Speciale per la Ricostruzione L Aquila dall aprile Attività di ricerca. L attività di ricerca prevalente ha riguardato i temi connessi con la riduzione dei danni da terremoti, in particolare: metodologie di valutazione della pericolosità sismica, valutazione della vulnerabilità sismica di edifici

2 (ordinari e monumentali) e di sistemi a rete, effetto dei terremoti sulla stabilità dei pendii, fenomeni di amplificazione, metodi per la valutazione del rischio sismico, metodi per l analisi dinamica lineare e non di edifici monumentali, analisi costi benefici in ingegneria sismica. Altri temi di ricerca affrontati sono: dinamica lineare e non lineare delle strutture, stabilità di strutture di acciaio. E stato responsabile di contratti di ricerca e consulenza in materia sismica, stipulati dal Dipartimento di Ingegneria Strutturale del Politecnico di Milano con alcune Regioni (Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Toscana). E stato responsabile di progetti di ricerca finanziati dalla Unione Europea (DG XII) Pubblicazioni su riviste internazionali. 1 Petrini V.,(1970), On the dynamic behaviour of elastic plastic beams simply supported and axially loaded, Meccanica n. 4, Vol. V. 2 Ballio G., Petrini V., Urbano C., (1973), The effect of the loading process and imperfections on the load bearing capacity of beam columns, Meccanica, n Ballio G., Petrini V., Urbano C., (1974), Loading effects in beam columns, Meccanica, n Grandori G., Petrini V., (1977), Comparative Analysis of the Seismic Risk in Sites of Different Seismicity, Int. Jour. of Earth. Eng. and Struc. Dyn. 5 Maistrello M., Marcellini A., Rampoldi R., Petrini V., (1980), An attempt to reconstruct some features of the May 6, 1976, Friuli earthquake by means of aftershocks, Tectonophysics, N Guidoboni E., Riva P., Petrini V., Madini Moretti A., Lombardini G., (1995), A structural analysis in seismic archaeology: the walls of Noto and the 1693 earthquake, Annali di Geofisica, Vol. XXXVIII, n Pergalani F., Romeo R., Luzi L., Petrini V., Pugliese A., Sanò T. (1999) Seismic Microzoning of the Area Struck by the Umbria-Marche (Central Italy) Ms 5.9 Earthquake of the 26 September 1997, Soil Dynamics and Earthquake Engineering 18, pp Casolo S., Neumair S., Parisi M.A., Petrini V., (2000), Analysis of Seismic Damage Pattern in Old Masonry Church Façades, Earthquake Spectra, Vol. 16, n. 4, pp Menoni S., Meroni F., Pergalani F., Petrini V., Luzi L., Zonno G., (2000) Measuring the seismic vulnerability of strategic public facilities: response of the health care system, Disaster Prevention and Management, : An international Journal, Volume 9, Number 1, pp Menoni S., Pergalani F., Boni M.P., Petrini V. (2002) Lifelines earthquake vulnerability assessment: a systemic approach, Soil Dynamic and Earthquake Engineering, Elsevier Science, vol. 22, (9-12), pp Menoni S., Pergalani F., Boni M.P., Petrini V. (2002) Lifelines earthquake vulnerability assessment: a systemic approach, Soil Dynamic and Earthquake Engineering, Elsevier Science, vol. 22, (9-12), pp Pergalani F., Compagnoni M., Petrini V. (2003), Evaluation of site effects in some localities of Alta Val Tiberina Umbra (Italy) by numerical analysis, Soil Dynamic and Earthquake Engineering, Elsevier Science, vol. 23, (2), pp , 13 Marzorati S., Luzi L., Petrini V., Meroni F., Pergalani F. (2003) Detection of local site effects through the estimation of building damages, Soil Dynamic and Earthquake Engineering, Elsevier Science, vol. 23, (6), pp , 14 Pergalani F., Compagnoni M., Petrini V. (2008) Evaluation of site effects using numerical analyses in Celano (Italy) finalized to seismic risk assessment, Soil Dynamic and Earthquake Engineering, Elsevier Science, vol. 28, 12, pp Pubblicazioni su riviste nazionali. 1 Grandori G., Mangano G., Petrini V.,(1968), Sull'impiego dell'analisi modale per lo studio della risposta di sistemi lineari a scosse sismiche, Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere, Vol. 102.

3 2 Petrini V.,(1969), Considerazioni statistiche sugli spettri di risposta dei terremoti, Istituto Lombardo di Scienze e Lettere, Vol Castellani A., Petrini V.,(1970), Spettro di risposta di accelerogrammi di terremoti di debole e forte intensità, Istituto Lombardo di Scienze e Lettere, Vol Castiglioni A., Petrini V.,(1971), Contributo allo studio delle sollecitazioni negli edifici soggetti ad azioni sismiche, Istituto Lombardo di Scienze e Lettere, Vol Ballio G., Petrini V., Urbano C., (1973), Simulazione numerica del comportamento di elementi strutturali compressi per incrementi finiti del carico assiale, Costruzioni Metalliche, N Castiglioni A., Castoldi A., Petrini V., Urbano C., (1973), Sulla determinazione delle frequenze proprie nelle strutture di sostegno dei gruppi turboalternatori. Analisi numerica e controlli sperimentali, L'energia Elettrica N. 3, Vol. L. 7 Ballio G., Petrini V., Urbano C., (1975), "Sul calcolo delle strutture di controvento", Costruzioni Metalliche, n Petrini V., Scirocco F., (1976), Procedimento per la costruzione di una carta sismica italiana su basi statistiche, Istituto Lombardo (Rendiconto Scienze), A Petrini V., Zandonini R., (1977), Simulazione numerica del comportamento di aste composte con elementi ravvicinati, Costruzioni Metalliche, n Forti P., Petrini V., Postpischl D., (1981), Ricostruzione di fenomeni paleosismici da strutture carsiche, Rend. Soc. Geol. It., Benedetti D., Petrini V., (1984), Sulla vulnerabilità sismica degli edifici in muratura: proposta di un metodo di valutazione", L'industria delle costruzioni, n Fregonese R., Guagenti E., Petrini V., Tagliani A, (1985), Uso del renewal process nell'analisi del rischio sismico: alcune zone italiane, Ingegneria Sismica II Guagenti E., Petrini V., Ciullini A., Fregonese R., (1986), Renewal processes e storie sismiche locali, Ist. Lombardo di Scienze e Lettere, Milano. 14 Cividini A., Pergalani F., Petrini V., (1991), La risposta dei versanti ad azioni sismiche attraverso un modello semplificato, Ingegneria Sismica, anno VIII, Colonna E., Molina C., Petrini V., (1994), Criteri di valutazione della vulnerabilità sismica del patrimonio edilizio esistente sul territorio nazionale, Ingegneria Sismica, anno IX, Casolo S., Grimaz S., Petrini V., (1994), Un modello a parametri degradabili per lo studio della dinamica sismica delle torri in muratura, Ingegneria Sismica, anno IX, Angeletti P., Pergalani F., Petrini V., (1997), Un metodo per valutazioni di rischio su aree estese, Ingegneria Sismica, Anno XIV, n Angeletti P., Menoni S., Pergalani F., Petrini V. (1998) Un metodo per la valutazione del rischio sismico ad uso del piano, Urbanistica, Petrini V., Menoni S., Pergalani F., Boni M.P., Mandelli M., (2001), Vulnerabilità sismica delle infrastrutture a rete, Ingegneria Sismica XVII Pergalani F., Compagnoni M., Petrini V. (2002) Valutazione degli effetti locali in alcuni centri dell Alta Valtiberina Umbra Tramite modellazione numerica, Ingegneria sismica, anno XIX, 1, pp Boni M.P., Menoni S., Pergalani F., Petrini V. (2002) Scenario sismico di danno alle infrastrutture a rete in una zona campione della Regione Lombardia, Ingegneria sismica, anno XIX, 2, pp Lo Presti D., Luzi L., Pergalani F., Petrini V., Puci I., Signanini P. (2002) Determinazione della risposta sismica dei terreni a Castelnuovo Garfagnana (Lucca), Rivista Italiana di Geotecnica, 3, pp Petrini V. Criteri di classificazione sismica: problematiche, metodologie, parametri, Ingegneria Sismica, 2, pp 59-64, Pergalani F., Compagnoni M., Petrini V. (2005) Confronti tra l utilizzo di accelerogrammi generati e registrati nella valutazione dei fenomeni di amplificazione sismica in Lombardia, Ingegneria Sismica, anno XXII, 3, pp Petrini V. (2006) Pericolosità sismica e classificazione: alcuni commenti, L'EDILIZIA, n. 145, De Lettera Editore 26 Casolo S., Petrini V. e Sanjust C.A. (2007), "Lo studio di interventi antisismici tramite analisi dinamiche con un modello ad elementi rigidi: il caso del Castello Maniace", Ingegneria Sismica, Anno XXIV - N.3 pagg , Pàtron editore, Bologna. Atti di congressi internazionali

4 1 Castellani A., Petrini V., (1970), Response spectra of weak and strong earthquakes, Proceedings 3rd European Symposium of Earthquake Engineering, Sofia. 2 Castellani A., Petrini V., (1973), Research activity on design response spectra for Italian sites, 5th World Conference on Earthquake Engineering, Rome. 3 Petrini V., Vitiello E., (1976), Dynamic analysis of Friuli r.c. damaged buildings, Int. Conf. on Friuli Earthquake, CISM, Udine. 4 Colombo G., Petrini V., Raffa C., Setti P., (1976), On the behaviour of a r.c. building with suspended floors during the Friuli earthquake on May, 1976, Int. Conf. on Friuli Earthquake, CISM, Udine. 5 Maistrello M., Marcellini A., Petrini V., Rampoldi R., (1976), Response spectra analysis for different sites in Friuli, Int. Conf. on Friuli Earthquake, CISM, Udine. 6 Castellani A., Petrini V., Rampoldi R., Riccioni R., Marcellini A., (1978), Seismic waves modification at hilly sites, 6th European Conference on Earthquake Engineering, Dubrovnik. 7 Petrini V., (1978), Comparative seismic risk analysis of different buildings in the same site, 6th European Conference on Earthquake Engineering, Dubrovnik. 8 Grandori G., Grandori E., Petrini V., (1978), Engineering decisions and seismic risk prevention, IABSE/ISMES, Seminar on Construction in Seismic Zones, Bergamo - Udine. 9 Grandori G., Guagenti E., Petrini V., (1979), A discussion of non- linear magnitude frequency law, 2nd U.S. National Conference on Earthquake Engineering, Stanford University. 10 Marcellini A., Petrini V., Stucchi M., (1982), Some aspects of microzonation of Ancona, Proceedings of the 3d Int. Earthquake Microzonation Conf., Seattle. 11 Petrini V., Setti P., Zandonini R., (1982), Inelastic behaviour of steel frames subjected to strong earthquake, Proceedings of the VII European Conference on Earthquake Engineering, Atene. 12 Grandori G., Guagenti E., Petrini V., (1984), On the Use of Renewal Processes in the Seismic Hazard Analysis, 8th WCEE, San Francisco. 13 Benedetti D., Benzoni G. M., Petrini V., (1984), Experimental evaluation of seismic provision for stone masonry buildings, 8th WCEE, San Francisco. 14 Petrini V., Pozzo A.M., Di Angeloantonio C., (1985), The Retrofitting Program of the Building Stock Controlled by the IACP as a Contribution to a National Policy for the Reduction of Earthquake Losses, Int. Conf. on Reconstruction, Restauration and Urban Planning of Towns and Regions in Seismic Prone Areas, Skopje. 15 Angeletti P., Petrini V., (1985), Vulnerability Assessment, Case Studies, US-Italy Joint Workshop on Seismic Hazard and Risk Analysis, Varenna. 16 Angeletti P.,Bellina A., Guagenti Grandori E., Moretti A., Petrini V., (1988) Comparison between Vulnerability Assessment and Damage Index. Some Results, 9th WCEE, Tokyo 17 Garavaglia E., Grandori G., Petrini V., (1990), An Artificial Seismic Catalog for Methodological Research, 9th ECEE, Mosca. 18 Corsanego A., Petrini V., (1990), Seismic Vulnerability of Buildings. Work in Progress, SEISMED 2nd Workshop on Earthquake Vulnerability, Loss and Risk Assessment, Trieste, Italy. 19 Meroni F., Petrini V., Rotondi R., Zonno G., (1991), Expected damage for alternative seismic hazard evaluations, 4th International conference on Seismic Zonation - San Francisco, Vol. II: Grandori G., Garavaglia E., Petrini V., (1991), Analysis of Some of the Uncertainties in the Statistical Elaboration of Historical Data for Local Seismic Hazard Evaluation, Proc. 6th International Conf. on Application of Statistic and Probability in Civil Engineering, Mexico City. 21 Colonna E., Molina C., Petrini V., (1994), Strengthening strategies of existing buildings. A non-stationary decision approach, Proc. of the Italian-French Symp. on Strengthening and Repair of Structures in Seismic Areas. Nice (France). 22 Cella F., Grimaz S., Meroni F., Petrini V., Tomasoni R., Zonno G., (1994), A case study for seismic vulnerability assessment using GIS connected to Expert System, 9th Arc/Info Conférence Utilisateurs Européenne, Paris, France. 23 Cella F., Grimaz S., Meroni F., Petrini V., Tomasoni R., Zonno G., (1995), An application on Geographical Information Systems connected to Expert System, Dynamical Systems and Artificial Intelligence Applied to Data Bank in Geophysics. Walferdange, Luxembourg, November Cahiers du Centre Europèen de Gèodynamique et de Sèismologie, Vol Angeletti P., Pergalani F., Petrini V., (1995), A methodology for assessing seismic risk, Third National Earthquake Engineering Conference, Istanbul, Turkey. 25 Meroni F., Tomasoni R., Grimaz S., Petrini V., Zonno G., Cella F., (1995), Assessment of Seismic Effective Vulnerability using Arc/Info Connected to Nexpert, 5th ICSZ, Nice (France).

5 26 Zonno G., Meroni F., Rotondi R., Petrini V., (1995), Bayesian estimation of the local intensity probability for seismic hazard assessment, 5th ICSZ, Nice (France). 27 Angeloni P., Berardi R., Mendez A., Petrini V., (1995), A methodology for modelling seismic damage scenarios, 5th ICSZ, Nice (France). 28 Petrini V., (1995), Overview report on vulnerability assessment, 5th ICSZ, Nice (France). 29 Grimaz S., Meroni F., Petrini V., Ranù G., Tomasoni R., Zonno G., (1995), Expert system for damage assessment of buildings in seismic areas, Cahiers du Centre Europèen de Gèodynamique et de Sèismologie, Vol Angeletti P., Belloni A., De Andrea S., Padovan N., Pergalani F., Petrini V., Vinciguerra G. (1996) A large scale assessment of seismic risk, Eleventh World Conference on Earthquake Engineering, Acapulco, Messico, CD-ROM, pp 8 31 Doglioni F., Petrini V., (1997) Procedura di progettazione e intervento di miglioramento antisismico della chiesa e del campanile di Ognissanti a Feltre, Proc. Of the Joint USA / Italy Workshop Learning from Practice II Damage Assessment for Design Decision and Effectiveness of Techniques, July 21-25, 1996, Los Angeles, USA. 32 Petrini V., Pergalani F. (1997) Method for retrofit, First International Earthquake and Megacities Workshop, Seeheim, Germania, pp Belloni A., Padovan N., Pergalani F., Petrini V. (1998) An application of a methodology for assessment seismic risk in urban planning, Regione Lombardia, Italy, Eleventh European Conference on Earthquake Engineering, Parigi, Francia, CD-ROM, pp 8 34 Zonno G., Cella F., Luzi L., Menoni S., Meroni F., Ober G., Pergalani F., Petrini V., Tomasoni R., Carrara P., Musella D., Garcia-Fernandez M., Jimenez M.J., Canas Torres J.A., Alfaro A.J., Barbat H., Mena U., Pujades L.G., Soeters R., Terlien M.T.J., Cherubini A., Angeletti P., Di Benedetto A., Caleffi M., Wagner J.J., Rosset P. (1998) Assessing seismic risk at different geographical scales: concepts, tools and procedures, Eleventh European Conference on Earthquake Engineering, Parigi, Francia, CD-ROM, pp Petrini V., Casolo S., Doglioni F., (1999), Models for vulnerability analysis of monuments and strengthening criteria, Proc. of Eleventh European Conference on Earthquake Engineering, Parigi, Invited Lectures Volume, pp , A.A. Balkema, Rotterdam / Brookfield 36 Pergalani F., Romeo R., Luzi L., Petrini V., Pugliese A., Sanò T. (2001) Criteria for a seismic microzoning of a large area in central Italy, Twelfth European Conference on Earthquake Engineering, Auckland, New Zealand. CD-ROM, pp 8 37 Ferrini M., Petrini V., Lo Presti D., Puci I., Luzi L., Pergalani F., Signanini P. (2001) Numerical modeling for the evaluation of seismic response at Castelnuovo Garfagnana in central Italy, XVth International Conference on Soil Mechanics & Geotechnical Engineering, Istanbul, CD-ROM, pp 6 38 Meloni F., Petrini V., Pergalani F., Colasanto F., Colombi A., Crescenzi R., Di Loreto E., Liperi L., Orazi A. (2001) Ongoing microseismic zoning project of Regione Lazio (Italy): a planning methodology approaching in a local government policy under high seismic hazard, Sixth International Conference on Seismic Zonation, Palm Spring, California, CR-ROM, pp 6 39 Chesi C., Compagnoni M., Parisi M.A., Pergalani F., Petrini V. (2002) Seismic risk analysis of historical town centers: the role of locals effects and vulnerability of interacting buildings, Seventh U.S. National Conference on Earthquake Engineering, July, Boston, CD-ROM, pp Boni M.P., Menoni S., Pergalani F., Petrini V. (2002) Developing complete event scenario starting from lifelines damage assessment, Twelfth European Conference on Earthquake Engineering, 9-13 September, London, pp 10, CD-ROM 41 Petrini V., Boni M.P. (2004) Seismic zonation criteria in Italy: analysis on methodologies and parameters, 13 th World Conference on Earthquake Engineering, Vancouver B.C. (Canada), August 1-6, CD-ROM, pp 7 42 Pergalani F., Petrini V. (2005) Seismic and landslide risk analysis at Toscolano Maderno, Sustainable Development and Planning II, Wessex Institute of Technology, UK, Bologna, September , WIT Press, vol. 2, pp Binda L., Casolo S., Petrini V., Saisi A., Sanjust C.A., Zanzi L.(2007) "Evaluation of the seismic vulnerability of the Syracuse Cathedral: investigation and modelling", SHH 2007, Antalya, Turkey, September 17-21, 2007, pp Boni M.P., Compagnoni M., Lai C.G., Pergalani F., Petrini L., Petrini V. (2008) Sensitivity analysis on buildings and landslides: seismic response to the application of artificial and recorded aceelerograms, 14 th World Conference on Earthquake Engineering, October, Beijing, China, CD-ROM, pp 8

6 Atti di congressi nazionali 1 Gavarini C., Petrini V., Ramasco R., (1984), Vulnerabilità sismica del patrimonio edilizio: prime sperimentazioni", II Conferenza nazionale "L'ingegneria sismica in Italia", Rapallo. 2 Doglioni F., Petrini V., (1987), Problemi di identificazione di quadri di dissesto in costruzioni antiche. Considerazioni preliminari, Atti del Convegno "Conoscenza e sviluppi teorici per la conservazione di sistemi costruttivi tradizionali in muratura", Bressanone. 3 Angeletti P., Petrini V., (1987), Confronto tra danni rilevati e vulnerabilità sismica, III Conferenza nazionale "L'ingegneria sismica in Italia", Roma. 4 Guagenti E., Petrini V., Drei A., (1988), Rischio sismico locale in ipotesi non poissoniana: confronto tra siti, IX Congresso AIMETA, Bari. 5 Guagenti E., Petrini V., (1989) Il caso delle vecchie costruzioni: verso una nuova legge danno - intensità, IV Convegno Nazionale L'Ingegneria Sismica in Italia, Milano. 6 Peruzza L., Petrini V., Rebez A., Slejko D., (1993), Stime probabilistiche preliminari della pericolosità sismica della regione italiana, Atti del 12 Convegno Annuale del Gruppo Nazionale di Geofisica della Terra Solida. Roma. 7 Petrini V., (1994), L'indagine sugli edifici pubblici: risultati e significato del rapporto tra strutture di ricerca e servizi della pubblica amministrazione, Atti del Convegno su Rischio Sismico di Edifici Pubblici, Forlì. 8 Angeletti P., Belloni A., De Andrea S., Padovan N., Pergalani F., Petrini V., Vinciguerra G. (1996) Valutazione del rischio sismico a scala regionale: l esempio della regione Lombardia, La stabilità del suolo in Italia, Accademia Nazionale dei Lincei, Roma, (riassunto esteso), pp 3 9 Petrini V., Pergalani F. (1997) Un metodo per valutazioni di rischio su vaste aree, IX Congresso Nazionale dei Geologi, Roma, pp Grimaz S., Meroni F., Petrini V., Tomasoni R., Zonno G. (1997), Progressi nel settore della vulnerabilità sismica degli edifici in muratura derivanti dall'analisi dei dati di danneggiamento del terremoto del Friuli, La scienza e i terremoti - Analisi e prospettive dall'esperienza del Friuli /1996, Atti del Convegno Novembre 1996, Udine, pp Pergalani F., Petrini V. (2005) Analisi delle pericolosità del centro urbano di Salò, Convegno Nazionale Rischio Sismico, Territorio e Centri Storici La salvaguardia di valori culturali e paesistici nelle zone sismiche italiane, Sanremo 2-3 luglio 2004, pp 45-55, Franco Angeli, Milano 12 Casolo S., Petrini V., Sanjust C.A., "Un modello meccanicistico per l'analisi dinamica non lineare e la progettazione di interventi anti-sismici su monumenti in muratura", XII Convegno ANIDIS, L'ingegneria sismica in Italia, Pisa, giugno 2007, CD-ROM, Libri in italiano 1 Doglioni F., Moretti A., Petrini V., (a cura di) (1994), "Le chiese e il terremoto - Dalla Vulnerabilità constatata nel terremoto del Friuli al Miglioramento antisismico nel restauro, verso una politica di prevenzione", Edizioni Lint, Trieste. Contributi su libri nazionali 1 Patacca E., Scandone P., Petrini V., Franchi F., Sargentini M., Vitali A., (1986), Il terremoto del 1920 in Garfagnana. Revisione storica, in "Progetto terremoto in Garfagnana e Lunigiana", Firenze. 2 Petrini V., Ancona G., Imbesi G., Ferrini M., Macchi L., (1986), Vulnerabilità, in "Progetto terremoto in Garfagnana e Lunigiana", Firenze. 3 Petrini V., Stucchi M., Tento A., (1987) Classificazione sismica e revisione del catalogo sismico in: Boschi E., Dragoni M. (ed), "Aree sismogenetiche e rischio sismico in Italia", G. Galilei. 4 Pergalani F., Petrini V. (2006) Illustrazione dei principali metodi di analisi e valutazione della pericolosità sismica di base, locale e indotta, in La salvaguardia di valori storici, culturali e paesistici nelle zone sismiche italiane: proposte per un manuale, ed. Gangemi editore s.p.a., Roma, Italia, pp Pergalani F., Petrini V. (2006) Illustrazione dei principali metodi di analisi e valutazione della

7 vulnerabilità fisica degli edifici, in La salvaguardia di valori storici, culturali e paesistici nelle zone sismiche italiane: proposte per un manuale, ed. Gangemi editore s.p.a., Roma, Italia, pp Petrini V., Pergalani F., Martelli S. (2007) Valutazione di stabilità dei pendii e pericolosità per franosita, in Terremoto : Normativa, Ricerche, Sviluppi, ed. Quattroemme s.r.l., Perugia, Italia, pp , a cura di Paolo Angeletti 7 Pergalani F., Compagnoni M., Petrini V. (2007) Le attività di microzonazione, in Terremoto : Normativa, Ricerche, Sviluppi, ed. Quattroemme s.r.l., Perugia, Italia, pp , a cura di Paolo Angeletti Contributi su libri internazionali 1 Menoni S., Petrini V., Zonno G., (1997) Seismic risk evaluation through integrated use of geographical information systems and artificial intelligence techniques SERGISAI, Seismic Risk in the European Union, Vol. II, M. Yeroyanni ed., pp. 117, Petrini V., Casolo S., (2002), Vulnerability of. Historical and monumental buildings: significant ground motion parameters and evaluation of the seismic performance, WIT Press, Southampton, Boston, G. Oliveto, Innovative Approaches to Earthquake Engineering, pagg , cap Pergalani F., Petrini V., Pugliese A., Sanò T. (2003) Seismic microzoning using numerical modelling: the Umbria-Marche earthquake of the 26 september 1997, in Numerical analysis and modeling in geomechanics, ed. John W. Bull, Spon Press Taylor & Francis Group, UK, pp Casolo S., Petrini V. (2004), "A specific model for in plane non-linear dynamics of masonry walls including some texture effects", Structures Under Shock and Impact VIII, SUSI (N. Jones & C. A. Brebbia, eds), WIT-press, pp , ISBN X. 5 Menoni S., Pergalani F., Boni M.P., Petrini V. (2007) Lifelines earthquake vulnerability assessment: a systemic approach, in Linkov I. (cur.) Risk Management Tools For Port Security, Critical Infrastructure, and Sustainability, Springer&Verlag, pp Cozzi S., Menoni S., Pergalani F., Petrini V. (2009) Seismic vulnerability assessment: from physical to systemic and organizational aspects, in ed., pp Rapporti tecnici 1 Petrini V. (a cura di), (1979), Carte preliminari di scuotibilità del territorio nazionale", Pubbl. Prog. Final. Geodin. CNR, n Petrini V., Bigi G., Bosi C., Eva C., Jaccarino E., Luongo G., Postpischl D., Praturlon A., Riuscetti M., Scandone P., Scarpa R., Stucchi M., Vezzani L., (1980), Proposta di riclassificazione sismica del territorio nazionale, Pubbl. Prog. Final. Geodin. CNR, n Petrini V., (1981), Pericolosità sismica e politica di difesa dai terremoti in Italia, Pubbl. Prog. Final. Geodin. CNR, n Ferrari G., Petrini V., Postpischl D., Stucchi M. (1982), "La difesa dai terremoti", in "Ambiente costruito e calamita`" SAIE, Bologna, ottobre. 5 Shah H.C., McCann M. W., Petrini V., Grandori G. (1984), "Earthquakes Loss Reduction Policies for the CCMS Pilot Study in Seismology and Earthquake Loss Reduction", CCMS-NATO, October Ferrari G., Patacca E., Petrini V., Scandone P., (1985), The Garfagnana earthquake of September 7, 1920, in Postpischl D. (ed.), "Atlas of Isoseismal Maps of Italian Earthquakes", CNR-PFG, Bologna. 7 Angeletti P., Gavarini C., Morelli G., Petrini V., Stucchi M. (1986), "Attività nel settore della difesa dai terremoti", Seminario Nazionale "Attività e prospettive del Gruppo Nazionale per la Difesa dai Terremoti", Roma, dicembre. 8 Petrini V. (1988), "Terremoti, classificazione sismica e normativa",,. 9 Doglioni F., Angeletti P., Bellina A., Moretti A., Petrini V., "Istruzioni per la compilazione della scheda di rilevamento di vulnerabilità e danno delle chiese", CNR-GNDT, aprile Meroni F., Petrini V., Zonno G. (1990), "Developing CZAR in Nexpert", Minutes of ESC Workshop "Expert system and seismic risk mitigation", Milano, 9-11 maggio Cella F., Grimaz S., Meroni F., Petrini V., Tomasoni R., Zonno G. (1994), "An application on Geographical Information Systems connected to Expert System", Minutes of ESC Workshop "Expert system and seismic risk mitigation", Milano, 5-6 maggio 1994.

8 12 Casolo S., Grimaz S., Petrini V. (1995), "Scala dei giudizi sintetici di stima del danno sismico. Scala G.S.D.e.m. 93." Rapporto interno - Quaderni del laboratorio di Sismologia - Dipartimento di Georisorse e Territorio, Università degli Studi di Udine, Petrini V., (a cura di), "Pericolosità sismica e prime stime di rischio in Toscana", Rapporto tecnico convenzione IRRS - Regione Toscana,. 14 Cella F., Meroni F., Petrini V., Tomasoni R., Zonno G. (1997), Sistemi esperti per valutazioni di vulnerabilità e danno degli edifici, in Tecniche di intelligenza artificiale per la valutazione del rischio sismico, Milano 15 Petrini V.(a cura di), (1998) Determinazione del rischio sismico a fini urbanistici dei comuni di Minucciano, Piazza al Serchio, San Romano in Garfagnana e Castelnuovo di Garfagnana, IRRS/CNR, Milano 16 Petrini V. (a cura di), (1998) Studio degli scenari di danno derivanti da eventi sismici ai fini della redazione del programma di previsione e prevenzione di protezione civile per la provincia di Livorno, IRRS/Dipartimento di Scienze della Terra - Pisa, Milano 17 Pergalani F., Petrini V., Romeo R., Pugliese A., (2000) La microzonazione sismica speditiva relativa ai terremoti del in Umbria, Regione dell Umbria/IRRS, Perugia, pp Pergalani F., Compagnoni M., Petrini V. (2002) Individuazione del moto sismico di input ed individuazione della risposta sismica locale nelle località dell area colpita dall evento del 16/12/2000 (Narni-Terni), DIS-Politecnico di Milano, pp Pergalani F., Martelli S., Petrini V. (2002) Valutazione della stabilità dei pendii e pericolosità per franosità, DIS-Politecnico di Milano, pp Petrini V., Pergalani F., Compagnoni M. (2002) Microzonazione sisimica in un area campione del Lazio, DIS-Politecnico di Milano, pp Pergalani F., Petrini V., Compagnoni M. (2002) Valutazione della vulnerabilità e del rischio della parte del sistema viario a fronte di fenomeni di instabilità indotti da eventi sismici, Regione Marche- DIS- Politecnico di Milano, pp Petrini V., Pergalani F., Compagnoni M. (2002) Valutazione della risposta sismica locale di piccoli centri a scala nazionale, DIS-Politecnico di Milano, pp Petrini V., Pergalani F., Compagnoni M., Boni M. (2004) Valutazione del rischio sismico nel comune di Celano, DIS-Politecnico di Milano, pp Pergalani F., Compagnoni M., Petrini V. (2005) Analisi e valutazione degli effetti sismici di sito in Lombardia finalizzate alla definizione dell aspetto sismico nei piani di governo del territorio, DIS- Politecnico di Milano, pp Petrini V., Casolo S., Sanjust C.A. (2007) Valutazione del comportamento strutturale della sala ipostila del Castello Maniace in relazione a varie ipotesi di intervento di miglioramento sismico, DIS-Politecnico di Milano, pp Pergalani F., Compagnoni M., Petrini V. (2008) Definizione di procedure per la valutazione degli effetti sismici di sito nel territorio lombardo, DIS-Politecnico di Milano, pp Petrini V., Casolo S., Sanjust C.A. (2007) Note sulla valutazione dell ipotesi di miglioramento sismico del Castello Maniace, DIS-Politecnico di Milano, pp 47 Comunicazioni a congressi internazionali 1. Petrini V., Scandone P., (1991), Risk Assessment for the choice of the safety levels in the Italian seismic code, 4th International conference on Seismic Zonation - San Francisco. 2. Cella F., Luzi L., Pergalani F., Petrini V. (1996) A methodology for assessing slope vulnerability, XXV General Assembly of the European Seismological Commission, Reykjavik 3. Petrini V. (1997) Seismic Risk Mitigation, Rabat, Morocco. 4. Pergalani F., Compagnoni M., Petrini V., Belloni A., Padovan N. (2000) Stability analisys in static and pseudostatic conditions in seismic classified areas for urban planning: an application in a site test (Gargnano regione Lombardia Italia), Twelfth European Conference on Earthquake Engineering, Auckland, New Zealand. 5. Calista, Calosi, Cancelli, Ferrini, Foti, Lo Presti, Luzi, Pallara, Pergalani, Petrini, Pochini, Puccinelli, Puci, Rainone, Sciarra, Signanini (2000) Geological-Geotechnical characterization and numerical modelling for the evaluation of seismic response at Castelnuovo Garfagnana in Central Italy, Mitigation of Seismic Risk - Support to the Recently Affected European Countries, Villa Carlotta, Lago Maggiore

9 6. Ferrini, Lo Presti, Luzi, Pergalani, Petrini, Pochini, Puccinelli, Puci, Rainone, Sciarra, Signanini (2001) Evaluation of site effects for land use planning in some municipalities of Toscany Region, XXVI General Assembly of European Geophysical Society, Nice 7. Menoni S., Pergalani F., Petrini V., Boni M.P., Mandelli M. (2001) Lifelines earthquake assessment: a systemic approach, 10th International Conference of Soil Dynamic and Earthquake Engineering, Philadelphia, USA Comunicazioni a convegni nazionali 1 Pergalani F., Romeo R., Luzi L., Petrini V., Pugliese A., Sanò T. (1999) Microzonazione sismica dell area colpita dal terremoto dell Umbria-Marche del 26 settembre 1997, Geoitalia 1999, Bellaria (Rimini) 2 Pergalani F., Compagnoni M., Petrini V. (2002) Valutazione degli effetti di sito in alcuni centri dell Alta Valtiberina Umbra tramite modellazione numerica, 21 Convegno Nazionale del Gruppo Nazionale di Geofisica della Terra Solida, Roma

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM INFORMAZIONI Cognome e nome MONNI FRANCESCO Indirizzo di residenza VIA BAROCCO, 5 60010 OSTRA VETERE (AN) Telefono 3396088721 E-mail monni.f@gmail.com Nazionalità ITALIANA

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Studi e formazione. Luglio 1991 Diploma di Perito tecnico industriale con indirizzo informatico con la votazione di 56/60

CURRICULUM VITAE. Studi e formazione. Luglio 1991 Diploma di Perito tecnico industriale con indirizzo informatico con la votazione di 56/60 CURRICULUM VITAE Dati personali Maria Pia Boni Nata a Vigevano (PV), il 15/12/1972 Residente a Vigevano (PV) Tel. Uff. 0223994261 E-mail: boni@stru.polimi.it Studi e formazione Luglio 1991 Diploma di Perito

Dettagli

Siro Casolo, Carlo Alberto Sanjust. Dipartimento di Ingegneria Strutturale, Politecnico di Milano, Italy. 20 ottobre 2012

Siro Casolo, Carlo Alberto Sanjust. Dipartimento di Ingegneria Strutturale, Politecnico di Milano, Italy. 20 ottobre 2012 Elaborazione dei dati raccolti dal Comune di Foggia nelle aree del centro storico, dei Quartieri settecenteschi e del Borgo Croci e determinazione degli scenari di danneggiamento atteso a fronte di eventi

Dettagli

Prevenzione: valutazione e riduzione della vulnerabilità

Prevenzione: valutazione e riduzione della vulnerabilità Prevenzione: valutazione e riduzione della vulnerabilità sismica DiSGG, Università della Basilicata ReLUIS, Rete di Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica CRiS, Centro di Competenza sul Rischio

Dettagli

CURRICULUM VITAE Simona Esposito, PhD

CURRICULUM VITAE Simona Esposito, PhD CURRICULUM VITAE Simona Esposito, PhD CARRIERA UNIVERSITARIA - Laurea triennale nel 2006 in Ingegneria Gestionale della Logistica e della Produzione (110 /110 e lode) Università degli Studi di Napoli Federico

Dettagli

CURRICULUM VITAE del prof. ing. Andrea Prota nato a Napoli il 05.11.1973

CURRICULUM VITAE del prof. ing. Andrea Prota nato a Napoli il 05.11.1973 CURRICULUM VITAE del prof. ing. Andrea Prota nato a Napoli il 05.11.1973 - Si è laureato in Ingegneria Edile presso la Facoltà di Ingegneria dell'università di Napoli il 30 Marzo 1998 con voti 110 e lode

Dettagli

CURRICULUM DELL'ATTIVITA' SCIENTIFICA, DIDATTICA, ACCADEMICA E PROFESSIONALE

CURRICULUM DELL'ATTIVITA' SCIENTIFICA, DIDATTICA, ACCADEMICA E PROFESSIONALE CURRICULUM DELL'ATTIVITA' SCIENTIFICA, DIDATTICA, ACCADEMICA E PROFESSIONALE di Adolfo Santini Professore ordinario di Scienza delle Costruzioni presso la Facoltà di Ingegneria dell'università degli Studi

Dettagli

VERBALE N. 2 VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI

VERBALE N. 2 VALUTAZIONE DEI TITOLI E DELLE PUBBLICAZIONI PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI RICERCATORE UNIVERSITARIO PER IL SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE ICAR/07 - FACOLTA DI INGEGNERIA - UNIVERSITA DI TRENTO - INDETTA

Dettagli

INQUADRAMENTO GENERALE DELL AREA DI STUDIO E DESCRIZIONE DELL APPLICAZIONE

INQUADRAMENTO GENERALE DELL AREA DI STUDIO E DESCRIZIONE DELL APPLICAZIONE INQUADRAMENTO GENERALE 5 INQUADRAMENTO GENERALE DELL AREA DI STUDIO E DESCRIZIONE DELL APPLICAZIONE La possibilità di applicare e di approfondire, sotto il profilo della ricerca, alcuni dei concetti teorici

Dettagli

Ing. Marco Franceschini

Ing. Marco Franceschini Dott. Ing. MARCO FRANCESCHINI, nato a BOLOGNA (BO) il 02/11/1964 Amministratore TELEIOS S.r.l. Ordine professionale: Ingegneri di BO - iscr. albo nr. 4637/A- 1992 Titoli di studio Diploma di Geometra conseguito

Dettagli

INNOVATIVE TECHNIQUES OF SEISMIC RETROFITTING

INNOVATIVE TECHNIQUES OF SEISMIC RETROFITTING UNIONE EUROPEA MIUR REGIONE SICILIA PROVINCIA REGIONALE DI SIRACUSA COMUNE DI SIRACUSA - DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE - GRUPPO NAZIONALE DIFESA DAI TERREMOTI (GNDT) UNIVERSITA DI CATANIA - INNOVATIVE

Dettagli

www.siea.eu - sez. A La Scuola 00 Riferimenti generali della Scuola- 00.1 - Pubblicazioni file: www.siea.eu A-00.1: LPM :

www.siea.eu - sez. A La Scuola 00 Riferimenti generali della Scuola- 00.1 - Pubblicazioni file: www.siea.eu A-00.1: LPM : Elenco pubblicazioni sul Load Path Method [B1.2-2.4.1.13] G. C. Marano, F. Palmisano, A. Vitone: Utilizzo dello Strut and Tie model per la progettazione dei particolari costruttivi delle strutture in c.a..

Dettagli

Via di Santa Marta, 3, 50139, Firenze, Italia +39 055 2758805 +39 338 3613600. Sesso Maschio Data di nascita 21/02/1977 Nazionalità Italiana

Via di Santa Marta, 3, 50139, Firenze, Italia +39 055 2758805 +39 338 3613600. Sesso Maschio Data di nascita 21/02/1977 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI Emanuele Del Monte Via di Santa Marta, 3, 50139, Firenze, Italia +39 055 2758805 +39 338 3613600 e.delmonte@s2r-sismosafe.it emadelmo@dicea.unifi.it www.s2r-sismosafe.it Skype emadelmo

Dettagli

Iscritta all ordine degli Architetti di Napoli e Provincia dall Aprile del 1990 con il numero di matricola 4547.

Iscritta all ordine degli Architetti di Napoli e Provincia dall Aprile del 1990 con il numero di matricola 4547. CLAUDIA CENNAMO CURRICULUM Laureata in Architettura il 10 Aprile 1990 presso l Università di Napoli Federico II, con 110 lode/110. Tesi dal titolo: Consolidamento ed adeguamento funzionale del quartiere

Dettagli

Progetto Esecutivo DPC - RELUIS 2010-2013. AT-2 Linea 2 Task 2.2.3

Progetto Esecutivo DPC - RELUIS 2010-2013. AT-2 Linea 2 Task 2.2.3 Progetto Esecutivo DPC - RELUIS 2010-2013 AT-2 Linea 2 - MOTIVAZIONI Valutazione della vulnerabilità e del rischio sismico di sistemi speciali Dighe in calcestruzzo Ospedali Impianti industriali e lifelines

Dettagli

Scheda coordinamento dei corsi Università di Cagliari Edizione 2010 Pag. 1. Programma didattico

Scheda coordinamento dei corsi Università di Cagliari Edizione 2010 Pag. 1. Programma didattico Facoltà di Architettura Scheda coordinamento dei corsi Università di Cagliari Edizione Pag. 1 Programma didattico Titolo del corso: Corso Integrato di Tecnica Urbanistica e Laboratorio (mod. A+B) Settore

Dettagli

Casa:0823311386 Ufficio:0823311386. rosa.delucia@unina.it Italiana 31/03/79 - Maddaloni - Caserta Cod.Fiscale:DLCRSO79C71E791E

Casa:0823311386 Ufficio:0823311386. rosa.delucia@unina.it Italiana 31/03/79 - Maddaloni - Caserta Cod.Fiscale:DLCRSO79C71E791E C U R R I C U L U M V I T A E I N G. R O S A D E L U C I A INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Rosa de Lucia Residenza:Via Carmignano 138,81024 Maddaloni CE; Domicilio: Via Carmignano 138,81024 Maddaloni

Dettagli

APPLICAZIONI DELL ISOLAMENTO SISMICO NEL MONDO

APPLICAZIONI DELL ISOLAMENTO SISMICO NEL MONDO Massimo Forni (forni@bologna.enea.it) APPLICAZIONI DELL ISOLAMENTO SISMICO NEL MONDO Si è da poco concluso l 8 th World Seminar on Seismic Isolation, Energy Dissipation and Active Vibration Control of

Dettagli

Uno scenario di danno sismico per la città di Potenza

Uno scenario di danno sismico per la città di Potenza Uno scenario di danno sismico per la città di Potenza M. Dolce e M. Marino Dipartimento di Strutture, Geotecnica, Geologia applicata all ingegneria, Università della Basilicata, Potenza, Italy A. Masi

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E DATI ANAGRAFICI Nome Indirizzo Pappatico Massimiliano Palazzo Municipale, Piazza Marconi 89016 Rizziconi (RC) Telefono 0966/5889225 C.

Dettagli

Sezione: Vulnerabilità e Gestione Territoriale

Sezione: Vulnerabilità e Gestione Territoriale Barbara Borzi Coordinatrice Alessandro Di Gaetano Antonella Di Meo Carlo Testa Diego Polli Sezione: Vulnerabilità e Gestione Territoriale Dr. Barbara Borzi barbara.borzi@eucentre.it Marco Pagano Marta

Dettagli

Progetto RE.S.IS.: Ricerca e Sviluppo per la Sismologia e l Ingegneria Sismica

Progetto RE.S.IS.: Ricerca e Sviluppo per la Sismologia e l Ingegneria Sismica 5 Convegno Tecnico Scientifico Progetto RE.S.IS.: Ricerca e Sviluppo per la Sismologia e l Ingegneria Sismica Sistema VULSIN per la Protezione delle Lifeline dal Rischio Sismico Carlo Vardanega Andrea

Dettagli

Effetti direzionali in registrazioni sismometriche da aree in frana e bordi di bacino Maria Rosaria Gallipoli (1, 2) Marco Mucciarelli (2)

Effetti direzionali in registrazioni sismometriche da aree in frana e bordi di bacino Maria Rosaria Gallipoli (1, 2) Marco Mucciarelli (2) Effetti direzionali in registrazioni sismometriche da aree in frana e bordi di bacino Maria Rosaria Gallipoli (1, 2) Marco Mucciarelli (2) (1) I.M.A.A. CNR, Tito Scalo (Potenza) (2) D.I.S.G.G. Università

Dettagli

STRATEGIE E PRIORITÀ DI INTERVENTO PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO SISMICO DELLE SCUOLE A LIVELLO TERRITORIALE

STRATEGIE E PRIORITÀ DI INTERVENTO PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO SISMICO DELLE SCUOLE A LIVELLO TERRITORIALE STRATEGIE E PRIORITÀ DI INTERVENTO PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO SISMICO DELLE SCUOLE A LIVELLO TERRITORIALE PROGETTO Friuli Venezia Giulia prof. Stefano Grimaz Coordinatore progetto Università degli Studi

Dettagli

G I A N L U C A C A S S E S E

G I A N L U C A C A S S E S E G I A N L U C A C A S S E S E DIPARTIMENTO DI STATISTICA Università Milano Bicocca U7-2081, via Bicocca degli Arcimboldi, 8, 20126 Milano - Italy DATI ANAGRAFICI E INFORMAZIONI GENERALI: Luogo e data di

Dettagli

Effectiveness of Soil Parameters for Ground Response Characterization and Site Classification

Effectiveness of Soil Parameters for Ground Response Characterization and Site Classification 28 Convegno GNGTS, 16-19 Novembre 2009, Trieste Simone Barani Università di Genova - Dip.Te.Ris. Roberto De Ferrari Gabriele Ferretti Claudio Eva Università di Genova - Dip.Te.Ris. Università di Genova

Dettagli

PUBBLICAZIONI DI Stefano Grimaz

PUBBLICAZIONI DI Stefano Grimaz PUBBLICAZIONI DI Stefano Grimaz ELENCO IN ORDINE CRONOLOGICO 1 GRIMAZ S. (1992). La vulnerabilità sismica degli edifici. RASSEGNA TECNICA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA, vol. 1; p. 19 24 2 GRIMAZ S. (1993).

Dettagli

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840 Assessorat des Ouvrages Publics de la protection des sols et du logement public Assessorato Opere Pubbliche, Difesa del Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica Premessa Le fondamentali indicazioni riportate

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI. Nome Giuseppe Faella Indirizzo Telefono E-mail Nazionalità italiana Data di nascita 19.07.1957 ATTIVITA' UNIVERSITARIA

INFORMAZIONI PERSONALI. Nome Giuseppe Faella Indirizzo Telefono E-mail Nazionalità italiana Data di nascita 19.07.1957 ATTIVITA' UNIVERSITARIA F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Giuseppe Faella Indirizzo Telefono E-mail Nazionalità italiana Data di nascita 19.07.1957 ATTIVITA' UNIVERSITARIA

Dettagli

Incontro con Aziende e Professionisti Pavia, 28 gennaio 2015

Incontro con Aziende e Professionisti Pavia, 28 gennaio 2015 Offre, in congiunto con l Università di Pavia, programmi di alta formazione (MSc e PhD) svolti alla valutazione delle incertezze, mitigazione del rischio e gestione delle emergenze secondo tre aree principali:

Dettagli

FTALab Laboratori di Fisica Tecnica Ambientale

FTALab Laboratori di Fisica Tecnica Ambientale Università di Roma Tor Vergata - Giornata dell Energia Roma, 1 Luglio 2009 FTALab Laboratori di Fisica Tecnica Ambientale Attività nel campo dell Energia UltimoTriennio Angelo Spena Zero Emissions & CCS

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. Marco Cognome. Gambini Indirizzo. Via del Politecnico, 1 Ingegneria Industriale Città

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. Marco Cognome. Gambini Indirizzo. Via del Politecnico, 1 Ingegneria Industriale Città CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Marco Cognome Gambini Indirizzo Via del Politecnico, 1 Ingegneria Industriale Città Roma CAP 00133 Paese ITALIA Telefono (fisso) 06-72597214 Cellulare 339-4908297

Dettagli

Analisi del rischio territoriale dovuto a sisma

Analisi del rischio territoriale dovuto a sisma Analisi del rischio territoriale dovuto a sisma Valerio Baiocchi (*), Donatella Dominici (**), Rachele Ferlito (***), Francesca Giannone (*), Massimo Guarascio (****), Maria Zucconi (*, ****) (*)Area Geodesia

Dettagli

Valutazione della vulnerabilità sismica di strutture esistenti in c.a. tramite analisi non-lineari

Valutazione della vulnerabilità sismica di strutture esistenti in c.a. tramite analisi non-lineari Valutazione della vulnerabilità sismica di strutture esistenti in c.a. tramite analisi non-lineari Rui PINHO, ROSE School, Risposta sismica di strutture esistenti Non-linearità materiale Non-linearità

Dettagli

CURRICULUM VITAE di PAOLA RUBBIONI

CURRICULUM VITAE di PAOLA RUBBIONI CURRICULUM VITAE di PAOLA RUBBIONI DATI ANAGRAFICI Nome: PAOLA RUBBIONI Luogo e data di nascita: Perugia, 16.09.1968 Nazionalità: italiana Stato civile: coniugata CURRICULUM STUDIORUM ed ITER LAVORATIVO

Dettagli

CURRICULUM VITAE (ultimo aggiornamento: Dicembre 2010)

CURRICULUM VITAE (ultimo aggiornamento: Dicembre 2010) CURRICULUM VITAE (ultimo aggiornamento: Dicembre 2010) Informazioni personali Nome e Cognome Antonella Munna Data di nascita 18/07/1975 Amministrazione Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Responsabilità

Dettagli

Il volume - corredato da numerosi disegni tecnici e illustrazioni - è

Il volume - corredato da numerosi disegni tecnici e illustrazioni - è Un'adeguata conoscenza degli aspetti fisici, storici ed evolutivi dei terremoti e dei loro effetti sulle costruzioni è indispensabile per rendere consapevoli che un evento sismico è un fenomeno con il

Dettagli

Curriculum Vitae. Dal 2014 Socio della Società Italiana di Economia e Politica Industriale (SIEPI).

Curriculum Vitae. Dal 2014 Socio della Società Italiana di Economia e Politica Industriale (SIEPI). Curriculum Vitae Informazioni personali Mattia TASSINARI Nato a Cento (FE), il 03/07/1982 e-mail: mattia.tassinari@unife.it Titoli di Studio e Formazione Aprile 2014 Dottorato di Ricerca in Economia (3

Dettagli

Massimo Matthias Professore a contratto - Università degli Studi di Siena Consulente Aziendale

Massimo Matthias Professore a contratto - Università degli Studi di Siena Consulente Aziendale Massimo Matthias Professore a contratto - Università degli Studi di Siena Consulente Aziendale CURRICULUM VITAE FORMAZIONE Laurea in Economia e Commercio conseguita presso l Università degli Studi La Sapienza

Dettagli

Linee guida per il miglioramento e la ricostruzione degli edifici danneggiati dal terremoto del 29 ottobre 2002

Linee guida per il miglioramento e la ricostruzione degli edifici danneggiati dal terremoto del 29 ottobre 2002 Linee guida per il miglioramento e la ricostruzione degli edifici danneggiati dal terremoto del 29 ottobre 2002 Maugeri M., Carocci C. LINEE GUIDA PER LA RIPARAZIONE, IL MIGLIORAMENTO E LA RICOSTRUZIONE

Dettagli

LA METODOLOGIA DYNAMIC COMPUTATIONAL G.I.S.

LA METODOLOGIA DYNAMIC COMPUTATIONAL G.I.S. LA METODOLOGIA DYNAMIC COMPUTATIONAL G.I.S. Ing. Giuseppe Magro Associato in convenzione di ricerca con il Dipartimento di Ingegneria Energetica Nucleare e del Controllo Ambientale, D.I.E.N.C.A. - Università

Dettagli

Eco-REFITec: Seminary and Training course

Eco-REFITec: Seminary and Training course Eco-REFITec: Seminary and Training course About Eco-REFITec: Eco-REFITEC is a research project funded by the European Commission under the 7 th framework Program; that intends to support repair shipyards

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Laurea in ingegneria civile (Università di Roma La Sapienza)

CURRICULUM VITAE. Laurea in ingegneria civile (Università di Roma La Sapienza) Nome: Cognome: Titoli accademici: Guido Bonin CURRICULUM VITAE Laurea in ingegneria civile (Università di Roma La Sapienza) Dottorato di ricerca in infrastrutture di viabilità e trasporto (Università di

Dettagli

Il candidato presenti una breve bibliografia di riferimento inerente all argomento trattato.

Il candidato presenti una breve bibliografia di riferimento inerente all argomento trattato. TRACCE CONCORSO DI AMMISSIONE AL DOTTOTATO DI RICERCA IN ARCHITETTURA XXIX CICLO MEMBRI DELLA COMMISSIONE: PROFF. M. Bini, R. Del Nord, C. Carletti, F. Tosi, E. Cianfanelli, M. Bevilacqua, A. Belluzzi,

Dettagli

ATTIVITA SCIENTIFICA E DIDATTICA SVOLTA NEL TRIENNIO

ATTIVITA SCIENTIFICA E DIDATTICA SVOLTA NEL TRIENNIO ATTIVITA SCIENTIFICA E DIDATTICA SVOLTA NEL TRIENNIO 17 dicembre 2010-16 dicembre 2013 ALESSANDRA APRILE Ricercatrice (RU), Dipartimento di Ingegneria, Università di Ferrara 1 Attività Scientifica 1.1

Dettagli

Vincitrice di una Borsa annuale del C.N.R (come laureanda) dal 1-5-1993 al 30-4-1994;

Vincitrice di una Borsa annuale del C.N.R (come laureanda) dal 1-5-1993 al 30-4-1994; CURRICULUM VITAE Gianna Figà-Talamanca TITOLI DI STUDIO E CARRIERA ACCADEMICA Vincitrice di una Borsa annuale del C.N.R (come laureanda) dal 1-5-1993 al 30-4-1994; Laurea in Matematica conseguita presso

Dettagli

Metodi numerici e sperimentali per la valutazione dell amplificazione del moto sismico

Metodi numerici e sperimentali per la valutazione dell amplificazione del moto sismico Metodi numerici e sperimentali per la valutazione dell amplificazione del moto sismico - Numerical and experimental methods for estimating ground motion amplifications Alessandro Pagliaroli CNR-IGAG, Istituto

Dettagli

Tolio Tullio Antonio Maria

Tolio Tullio Antonio Maria Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome Cittadinanza Tolio Tullio Antonio Maria Italiana Data di nascita 30/05/1964 Luogo di nascita Codice fiscale Partita IVA Residenza Milano (MI) TLOTLN64E30F205X

Dettagli

I corsi di Dottorato del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari

I corsi di Dottorato del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari I corsi di Dottorato del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari Corsi di Dottorato in Ingegneria 1. PhD "Enzo Ferrari" in Industrial and Environmental Engineering: http://www.phd-enzoferrari.unimore.it

Dettagli

UTILIZZO DELLA TECNICA GEORADAR PER LA RICERCA DELLE STRUTTURE IN LEGNO NEGLI EDIFICI STORICI

UTILIZZO DELLA TECNICA GEORADAR PER LA RICERCA DELLE STRUTTURE IN LEGNO NEGLI EDIFICI STORICI M. Lualdi Dipartimento di Ingegneria Strutturale, Politecnico di Milano UTILIZZO DELLA TECNICA GEORADAR PER LA RICERCA DELLE STRUTTURE IN LEGNO NEGLI EDIFICI STORICI Riassunto. Le indagini Georadar sono

Dettagli

GRADUATORIA FINALE FINAL RANKING

GRADUATORIA FINALE FINAL RANKING CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA IN INGEGNERIA CIVILE, AMBIENTALE E MECCANICA - 31 CICLO CONCORSO DI AMMISSIONE DOCTORAL PROGRAMME IN PROGRAMME IN CIVIL, ENVIRONMENTAL AND MECHANICAL ENGINEERING 31st CYCLE

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo Pamela Vocale Via Fleming Alessandro n.22 43126 Parma Telefono +39 0521 710159 Cellulare +39 339 6720845 E-mail Cittadinanza pamela.vocale@unipr.it

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Alberto MANDARA, nato a Napoli il 4-4-1963

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Alberto MANDARA, nato a Napoli il 4-4-1963 Prof.Dr.Ing. Alberto MANDARA Ordinario di Tecnica delle Costruzioni presso la Seconda Università di Napoli Viale degli Oleandri 9, I-80131 Napoli tel. +39 081 7410330 ab/st.; +39-392-8307374 mob.; e-mail:

Dettagli

Maurizio Tesorini. Informazioni personali

Maurizio Tesorini. Informazioni personali Maurizio Tesorini Informazioni personali Stato civile: coniugato con 2 figli Nazionalità: Italiana Data di nascita: 10.04.1952 Luogo di nascita: Perugia Residenza: Strada comunale Pietramelina, 10-06134

Dettagli

CURRICULUM VITAE di SIMONA BERARDI

CURRICULUM VITAE di SIMONA BERARDI CURRICULUM VITAE di SIMONA BERARDI Luogo e data di nascita: Roma, 7 Agosto 1970 Residenza: Via E. Chini, 22 00147 ROMA Telefono: 06/5128494 339/6485432 e-mail: simberardi@tiscali.it Titoli di Studio: Maturità

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

La previsione del moto sismico: il contributo degli scenari di scuotimento alla pericolosità sismica

La previsione del moto sismico: il contributo degli scenari di scuotimento alla pericolosità sismica Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia La previsione del moto sismico: il contributo degli scenari di scuotimento alla pericolosità sismica a cura di Giovanna Cultrera, Antonella Cirella, André

Dettagli

CREDITI VALIDATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE APC IN EMILIA-ROMAGNA 2014-2016

CREDITI VALIDATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE APC IN EMILIA-ROMAGNA 2014-2016 VALIDATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE APC IN EMILIA-ROMAGNA 2014-2016 Consulta di Parma: A scuola di prevenzione terremoti: come affrontarli Parma, 1 maggio 2015 Consulta di Ferrara: La conoscenza e la

Dettagli

RISPOSTA SISMICA LOCALE: FONDAMENTI TEORICI E MODELLAZIONE NUMERICA

RISPOSTA SISMICA LOCALE: FONDAMENTI TEORICI E MODELLAZIONE NUMERICA Corso di MicrozonazioneSismica e Valutazione della Risposta Sismica Locale per la Ricostruzione Post-Terremoto Università degli Studi de L Aquila, Auditorium Reiss Romoli Coppito (AQ), 21-22 Febbraio 2012

Dettagli

Sonia Sorrentino. Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso F Data di nascita 13/11/1972 CF. SRRSNO72S53F839Y Nazionalità Italiana

Sonia Sorrentino. Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso F Data di nascita 13/11/1972 CF. SRRSNO72S53F839Y Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI Sonia Sorrentino Sesso F Data di nascita 13/11/1972 CF. SRRSNO72S53F839Y Nazionalità Italiana La sottoscritta Sonia Sorrentino nata a Napoli il 13/11/1972, dichiara sotto la propria

Dettagli

Curriculum vitae sintetico Prof. Fabio Donato

Curriculum vitae sintetico Prof. Fabio Donato Curriculum vitae sintetico Prof. Fabio Donato Ordinario di Economia Aziendale Dipartimento di Economia e Management Università di Ferrara Percorso Universitario Dal 1 Novembre 2012, Vice Direttore del

Dettagli

La microzonazione sismica, oggi, in Italia: uno strumento per la mitigazione del rischio. Giuseppe Naso DPC - Ufficio Rischio sismico e vulcanico

La microzonazione sismica, oggi, in Italia: uno strumento per la mitigazione del rischio. Giuseppe Naso DPC - Ufficio Rischio sismico e vulcanico La microzonazione sismica, oggi, in Italia: uno strumento per la mitigazione del rischio Giuseppe Naso DPC - Ufficio Rischio sismico e vulcanico La microzonazione sismica prima del 2008 MS dopo evento

Dettagli

Qualità e sicurezza delle costruzioni leggere

Qualità e sicurezza delle costruzioni leggere Qualità e sicurezza delle costruzioni leggere prof. dr. eng. Ario Ceccotti Istituto per la valorizzazione del legno e delle specie arboree CNR IVALSA Il LEGNO è la sola risorsa fondamentale rinnovabile

Dettagli

MS nelle procedure regionali per l espressione dei pareri geologico-sismici

MS nelle procedure regionali per l espressione dei pareri geologico-sismici Sessione: SCENARI MS nelle procedure regionali per l espressione dei pareri geologico-sismici Geol. Antonio Colombi Membro per la Regione Lazio nella Commissione Nazionale MS Direzione Regionale Infrastrutture

Dettagli

f r A g Curriculum Vitae Concetta Carnevale www.fargroup.eu Curriculum vitae con indicazione delle principali attività accademiche e professionali

f r A g Curriculum Vitae Concetta Carnevale www.fargroup.eu Curriculum vitae con indicazione delle principali attività accademiche e professionali Francesco Dainelli Curriculum Vitae 2011 www.fargroup.eu f r A g Curriculum Vitae Concetta Carnevale Curriculum vitae con indicazione delle principali attività accademiche e professionali 25/02/2014 0

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM CIRIACO CIRO PASQUALE. Luglio 2009

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM CIRIACO CIRO PASQUALE. Luglio 2009 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM DI CIRIACO CIRO PASQUALE Luglio 2009 INDICE 1. DATI ANAGRAFICI, FORMAZIONE E STATO DI SERVIZIO 2. ATTIVITÀ DI RICERCA 3. ATTIVITÀ DIDATTICHE 4. PUBBLICAZIONI 5. ATTIVITÀ ORGANIZZATIVE

Dettagli

Il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Chimica. Prof. Ing. Giuseppe Maschio Presidente GR.I.C.U. Università degli Studi di Padova

Il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Chimica. Prof. Ing. Giuseppe Maschio Presidente GR.I.C.U. Università degli Studi di Padova Il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Chimica Prof. Ing. Giuseppe Maschio Presidente GR.I.C.U. Università degli Studi di Padova IL GR.I.C.U. Il Gruppo di Ingegneria Chimica dell Università (GR.I.C.U.)

Dettagli

Energy in Buildings and Communities

Energy in Buildings and Communities IEA Implementing Agreement Energy in Buildings and Communities Michele Zinzi, ENEA Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA, Roma, 27 febbraio 2015 Aspetti generali Fondato

Dettagli

Politecnico de Milano Dipartamento di Architettura e Pianificazione Laboratorio di Qualità Urbana e Sicurezza Laboratorio Qualità urbana e sicurezza Prof. CLARA CARDIA URBAN SAFETY AND QUALITY LABORATORY

Dettagli

emergenza Ruolo ReLUIS nell emergenza Gaetano Manfredi REte dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica PROGETTO DPC/ReLUIS 2010-2013

emergenza Ruolo ReLUIS nell emergenza Gaetano Manfredi REte dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica PROGETTO DPC/ReLUIS 2010-2013 REte dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica PROGETTO DPC/ReLUIS 2010-2013 2013 - II Riunione annuale Bologna, 12 settembre 2012 - Palazzo della Cultura e dei Congressi - Ruolo ReLUIS nell emergenza

Dettagli

Paolo Perlasca. Istruzione e formazione. Esperienza professionale. Attività di ricerca. Attività didattica

Paolo Perlasca. Istruzione e formazione. Esperienza professionale. Attività di ricerca. Attività didattica Paolo Perlasca Dipartimento di Informatica, Indirizzo: via Comelico 39/41, 20135 Milano Telefono: 02-503-16322 Email: paolo.perlasca@unimi.it Paolo Perlasca è ricercatore universitario confermato presso

Dettagli

SISMO. Storia sismica di sito di ManOppello

SISMO. Storia sismica di sito di ManOppello SISMO Storia sismica di sito di ManOppello Rapporto tecnico per conto del: Dr. Luciano D Alfonso, Sindaco Comune di Pescara (PE) Eseguito da: Umberto Fracassi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

Dettagli

SICUREZZA E CONSERVAZIONE

SICUREZZA E CONSERVAZIONE COMPORTAMENTO SISMICO DI ALCUNE CHIESE DELL AQUILA IN SEGUITO AL SISMA DELL APRILE 2009 G. LUCIBELLO 1, G. BRANDONISIO 1, E. MELE 1, A. DE LUCA 1 1 Università degli studi di Napoli Federico II, Dipartimento

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ANDREA GIANNANTONI Indirizzo VIA COSTARELLA 2, 06039 TREVI PERUGIA Telefono 0742-393564 Fax 0742-391195 E-mail andrea.giannantoni@unife.it

Dettagli

SAVE Strumenti Aggiornati per la Vulnerabilità sismica del patrimonio Edilizio e dei sistemi urbani

SAVE Strumenti Aggiornati per la Vulnerabilità sismica del patrimonio Edilizio e dei sistemi urbani GRUPPO NAZIONALE PER LA DIFESA DAI TERREMOTI PROGRAMMA QUADRO 2000-2002 PROPOSTA DI PROGETTO COORDINATO TEMA 1 Valutazione del rischio sismico del patrimonio abitativo a scala nazionale SAVE Strumenti

Dettagli

CARRIERA ACCADEMICA ATTIVITÀ DIDATTICA

CARRIERA ACCADEMICA ATTIVITÀ DIDATTICA Maurizio Sasso è nato a Napoli nel 1960. Si è laureato con lode in Ingegneria Meccanica all'università degli Studi di Napoli "Federico II" nel 1986. È abilitato alla professione di ingegnere dal 1986.

Dettagli

Marco Cannata. Formato europeo per il curriculum vitae. Informazioni personali. Nome ESPERIENZA LAVORATIVA. Date (da a) Dal 27.01.1999 al 27.03.

Marco Cannata. Formato europeo per il curriculum vitae. Informazioni personali. Nome ESPERIENZA LAVORATIVA. Date (da a) Dal 27.01.1999 al 27.03. CV Formato europeo per il curriculum vitae Informazioni personali Nome Marco Cannata ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Dal 27.01.1999 al 27.03.1999 Amministrazione Comunale di Camaiore (LU) Piazza San

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Andrea BENEDETTO Indirizzo 31, via Leopoldo Nobili, 00146, Roma, Italia Telefoni 0039.06.57333543 Cellulare: -- Fax 0039.06.57333441 E-mail

Dettagli

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA: TEORIA ED APPLICAZIONI AOSTA, Loc. Amérique Quart (AO), 18-19 Ottobre 2011 Assessorato OO.PP., Difesa Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica - Servizio Geologico ATTIVITA

Dettagli

CURRICULUM STUDIORUM

CURRICULUM STUDIORUM CURRICULUM STUDIORUM Giovanni Fonseca, nato a Zurigo (Svizzera) il 5 maggio 1970, e-mail: giovanni.fonseca@uniud.it Titoli di studio 9 febbraio 2001 Titolo di Dottore di ricerca in Statistica presso l

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI RAFFAELLO COZZOLINO

CURRICULUM VITAE DI RAFFAELLO COZZOLINO CURRICULUM VITAE DI RAFFAELLO COZZOLINO Luogo e data di nascita: Formia, gennaio 8 email: raffaello.cozzolino@unicusano.it Formazione e titoli accademici Anno Istituzione Voto Dottorato di Ricerca in Ingegneria

Dettagli

Sezione strutture in muratura

Sezione strutture in muratura Sezione strutture in muratura Responsabile: prof. Guido Magenes (Università di Pavia) Gruppo di ricerca: Andrea Penna, Maria Rota, Paolo Morandi, Alessandro Galasco, Carlo Manzini, Ilaria Senaldi, Francesco

Dettagli

:: Curriculum accademico Laureata a pieni voti in Economia aziendale con specializzazione in Economia e gestione delle imprese

:: Curriculum accademico Laureata a pieni voti in Economia aziendale con specializzazione in Economia e gestione delle imprese Michelle Bonera :: Curriculum accademico Laureata a pieni voti in Economia aziendale con specializzazione in Economia e gestione delle imprese industriali presso l Università Commerciale Luigi Bocconi

Dettagli

1993 Dottorato di ricerca in Matematica per l analisi dei mercati finanziari conseguito presso l Università di Brescia (V ciclo).

1993 Dottorato di ricerca in Matematica per l analisi dei mercati finanziari conseguito presso l Università di Brescia (V ciclo). Carla NARDELLI e-mail: carla.nardelli@unibg.it Data di Nascita: 30/03/1963 Stato Civile: Libero Posizione di Ruolo Attuale: Professore Associato Confermato presso l' Università di Bergamo Formazione 1993

Dettagli

Centro d Esame BVI di Vimercate (MB)

Centro d Esame BVI di Vimercate (MB) Organizza il SEMINARIO TECNICO DI ALTA FORMAZIONE SULLE PROVE DI CARICO STATICHE SU SOLAI ED IMPALCATI con certificazione di livello 2 (PC) BUREAU VERITAS e patrocinio dell Associazione MASTER 1 Vimercate

Dettagli

ARCHITETTI P.P.C. DI FERRARA

ARCHITETTI P.P.C. DI FERRARA DATI GENERALI Ente proponente ORDINE ARCHITETTI P.P.C. DI FERRARA In collaborazione con Centro Ricerche Urbane, Territoriali e Ambientali dell Università degli Studi di Ferrara, Consorzio Formedil Emilia

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU:

Testi del Syllabus. Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535. Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI. Anno regolamento: 2012 CFU: Testi del Syllabus Docente ARFINI FILIPPO Matricola: 004535 Anno offerta: 2014/2015 Insegnamento: 1004423 - ECONOMIA DEI NETWORK AGROALIMENTARI Corso di studio: 3004 - ECONOMIA E MANAGEMENT Anno regolamento:

Dettagli

Dott. Ing. Alberto Cherubini n. Roma il 30.04.1946

Dott. Ing. Alberto Cherubini n. Roma il 30.04.1946 Dott. Ing. Alberto Cherubini n. Roma il 30.04.1946 Laureato nel III/1971 in Ingegneria Civile Edile, indirizzo strutturale - vincitore primo premio nazionale CISA-UISAA per la tesi: "Progetto di stadio

Dettagli

COSTO DEI TERREMOTI ITALIANI DEGLI ULTIMI 40 ANNI (M -2005) 4500 VITTIME + ABRUZZO 2009 (15.000???) IRPINIA-BASILICATA BELICE FRIULI 60.

COSTO DEI TERREMOTI ITALIANI DEGLI ULTIMI 40 ANNI (M -2005) 4500 VITTIME + ABRUZZO 2009 (15.000???) IRPINIA-BASILICATA BELICE FRIULI 60. Strumenti di prevenzione a livello nazionale: l art. 11 della L. 77/2009 Mauro Dolce Direttore Generale - Dipartimento della Protezione Civile Ufficio Rischio sismico e vulcanico Ordinario di Tecnica delle

Dettagli

Gambini Marco Codice Domanda: 00172 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006

Gambini Marco Codice Domanda: 00172 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006 Gambini Marco Codice Domanda: 00172 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006 Dati Anagrafici Nome: Marco Cognome: Gambini Data di Nascita: 10-10-1959

Dettagli

INTERNATIONAL WORKSHOP AND CONFERENCE UNESCO ARCHAEOLOGICAL SITES: EXPERIENCES OF INVESTIGATION

INTERNATIONAL WORKSHOP AND CONFERENCE UNESCO ARCHAEOLOGICAL SITES: EXPERIENCES OF INVESTIGATION INTERNATIONAL WORKSHOP AND CONFERENCE UNESCO ARCHAEOLOGICAL SITES: EXPERIENCES OF INVESTIGATION ORGANIZING COMMITTEE SCIENTIFIC COMMITTEE FERDINANDO AURICCHIO MARCO BINI VITTORIO CASELLA CARLO CIAPONI

Dettagli

Social Museum and Smart Tourism at CNR- ISTI

Social Museum and Smart Tourism at CNR- ISTI Social Museum and Smart Tourism at CNR- ISTI Roberto Scopigno Visual Compu5ng Lab, CNR- ISTI, Pisa CNR- ISTI Is5tuto di Scienza e Tecnologie dell Informazione (ISTI) Sede: Area della ricerca di Pisa Tema:

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Tipo di attività o settore Servizi tecnici di consulenza e ingegneria

CURRICULUM VITAE. Tipo di attività o settore Servizi tecnici di consulenza e ingegneria CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome CLAUDIO PANTANALI Indirizzo I - 33100 Udine - via Volturno 101 Mobile 339 7290105 Telefono 0432 234306 Fax 0432 205658 E-mail claudio.pantanali@gmail.com Luogo

Dettagli

Research and development are core activities of the company, which fosters technology transfer from University to practice.

Research and development are core activities of the company, which fosters technology transfer from University to practice. EXPIN srl Advanced Structural Control è una giovane società, nata nel 2010 come spin-off dell Università di Padova. Il campo in cui opera la società è quello relativo allo sviluppo, applicazione, gestione

Dettagli

1988 Conseguito Diploma di Perito Industriale Chimico (voto: 52/60) 1998 Conseguito Diploma di Laurea in Chimica (voto: 110/110 e lode)

1988 Conseguito Diploma di Perito Industriale Chimico (voto: 52/60) 1998 Conseguito Diploma di Laurea in Chimica (voto: 110/110 e lode) CURRICULUM FORMATIVO- PROFESSIONALE DI FEDERICO LUCHI Stato civile: Coniugato Nazionalità: Italiana Luogo e data di nascita: Siena, 10 Giugno 1969 Residenza: Siena, via Aretina 157 ISTRUZIONE 1988 Conseguito

Dettagli

Curriculum dell attività didattica e di ricerca di Antonio Fioravanti

Curriculum dell attività didattica e di ricerca di Antonio Fioravanti Curriculum dell attività didattica e di ricerca di Antonio Fioravanti Elenco dei Titoli STUDI E TITOLI 1985, laureato in Ingegneria Civile Edile con 110 e Lode e Dignità di Stampa, Tesi di Laurea: Studio

Dettagli

CURRICULUM VITAE - PAOLA RUBBIONI

CURRICULUM VITAE - PAOLA RUBBIONI CURRICULUM VITAE - PAOLA RUBBIONI PERSONAL DATA Full Name: PAOLA RUBBIONI Place and Date of Birth: Perugia, 16.09.1968 Citizenship: italian Marital status: married CURRICULUM STUDIORUM and POSITIONS Grant

Dettagli

DANIELA GIRETTI CURRICULUM VITAE

DANIELA GIRETTI CURRICULUM VITAE DANIELA GIRETTI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Data di nascita: 19 Luglio 1979 Nazionalità: Italiana Lingue straniere: Inglese Posizione attuale: titolare di assegno di ricerca presso la Facoltà

Dettagli

L integrazione del Progetto ESTABLISH nel contesto della Scuola italiana

L integrazione del Progetto ESTABLISH nel contesto della Scuola italiana SEZIONE 6: FISICA GENERALE, DIDATTICA E STORIA DELLA FISICA TAVOLA ROTONDA: La ricerca didattica italiana nei Progetti Europei L integrazione del Progetto ESTABLISH nel contesto della Scuola italiana Claudio

Dettagli