Convertitore di file. Doc-CS-CCvter-IT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Convertitore di file. Doc-CS-CCvter-IT-06-04-98"

Transcript

1 Convertitore di file Convertitore di file 3 Raccomandazioni preliminari 4 Conversione di un formato di etichetta 4 Recupero dei dati variabili 7 Particolarità del convertitore 8 Stampante d origine 8 Sovrapposizione di oggetti 8 Larghezza dei font 8 Variabili di tipo Formula 9 Tipo di variabili 10 Nome degli oggetti variabili 10 Codici a barre 2D 10 Codici a barre 11 Font 11 Font Windows TM 12 Figure 12 Impostazioni delle stampanti 12 Formato dell etichetta 13 Dimensioni e posizione degli oggetti 14 Immagini 14 Appendici 15 Importazione di file di comandi MPCLII di Monarch 15 Importazione di file di descrizione del software UBI LabelShop Importazione di file di comandi ZPLII di Zebra 16 Doc-CS-CCvter-IT

2 Appendice Importazione di file di comandi Datamax 17 Importazione di file di comandi TECSCRIPT di TEC 17 Importazione di file di comandi EPLII di Eltron 17 Importazione di file di comandi IPL di INTERMEC 18 Importazione di file di comandi SPL di SATO 18 Importazione di file di comandi Easy Plug di Avery-Novexx 18 Importazione di file di comandi IGP/PGL di Printronix 19 Importazione di file di descrizione del programma PcBatch di Datamax 19 Importazione di file di comandi IGP/VGL di Printronix 20 I messaggi di errore 21 "Problema di memoria " 21 "File vuoto " 21 "Problema di DLL" 21 Convertitori - 2

3 Convertitore Convertitore di file Questo convertitore permette di tradurre delle etichette descritte nel linguaggio stampante o provenienti da altre applicazioni in etichetta dal formato del programma di etichettatura. La grande caratteristica di questo convertitore è quella di restituire tutti gli oggetti che rappresentano lo sfondo della pagina dell'etichetta (testi, codici a barre, figure ed immagini). Tuttavia va ricordato che i linguaggi stampante, essendo tutti molto diversi, non consentono di restituire fedelmente determinati dettagli come lo stile di un font, le impostazioni di una stampante, ecc... file di comandi ^XZ... ^LH0,006...^XA Convertitor.MPL (Monarch).ZPL (Zebra).LAY (UBI).TCS (TEC).DMX (Datamax)... # 9 Avvertenza: Se avete una versione LITE, potete procurarvi il convertitore presso il vostro distributore. Tuttavia è opportuno ricordare che esistono alcuni limiti rispetto alla versione completa. Questi limiti sono segnalati nella documentazione. Convertitori - 3

4 Appendice Raccomandazioni preliminari I comandi stampante devono trovarsi in file di tipo testo con un estensione corrispondente ai tipi di stampante per i quali sono stati generati (.zpl,.mpl,...). Le dimensioni di questi file sono illimitate. Più in generale, è bene che l'etichetta originale venga riconosciuta dal modello di stampante per la quale è stata creata. Se così non fosse, la qualità finale dell'etichetta non è completamente garantita. Inoltre si consiglia di evitare i commenti all'interno dei file di etichette, anche se il linguaggio della stampante lo permette. Conversione di un formato di etichetta Prima della conversione Avviate l'applicazione di etichettatura. Tramite la finestra di dialogo Stampante, selezionate il modello di stampante più simile a quello per la quale è stata creata l'etichetta da convertire. Selezionate il comando Converti dal menu File. Selezionate il formato del file richiesto a partire dalla lista di riepilogo Lista dei file. Selezionate il file di comandi da convertire quindi convalidate. Viene visualizzata la finestra di dialogo Stampante d origine. Convertitori - 4

5 Convertitore In questo elenco selezionate il modello di stampante più simile a quello per il quale è stata creata l'etichetta quindi convalidate. L'etichetta compare sullo schermo. Alcuni linguaggi di stampante non forniscono le dimensioni del formato dell'etichetta. In questo caso appare una finestra di dialogo nella quale è possibile digitare le dimensioni dell'etichetta. Digitate le dimensioni mancanti del formato dell'etichetta quindi convalidate. L'etichetta viene visualizzata. Convertitori - 5

6 Appendice Dopo la conversione Selezionate il comando Salva con nome per registrare l etichetta nel formato del software di etichettatura. Nella finestra di dialogo Stampante, selezionate la stampante di destinazione. Questo cambiamento di stampante potrebbe provocare la comparsa di messaggi di errore come dei problemi di margini, di spazio tra i fori, ecc.. Sarà quindi necessario regolare questi valori a partire della finestra di dialogo Formato del menu File. Convertitori - 6

7 Convertitore Recupero dei dati variabili Se il vostro file di comandi comporta dei dati variabili e se il convertitore lo permette (vedere Appendici p. Erreur! Signet non défini.), questi dati verranno recuperati in un file di testo. Questo file avrà lo stesso nome del file di comandi cui è associato. Solo l'estensione sarà diversa, ovvero ".txt". Questo file si trova nella stessa directory del file di comandi. Per poter recuperare i dati estratti da questo file nell'etichetta, dovrete installare il driver ODBC di tipo testo (vedere Capitolo Installazione delle fonti di dati ODBC del manuale di riferimento). Il driver ODBC dovrà rispettare queste impostazioni: w estensione ".txt", w come delimitatore il carattere TAB, w caratteri nel formato OEM, w file con una riga di intestazione per i nomi delle colonne. Convertitori - 7

8 Appendice Particolarità del convertitore Stampante d origine Quando si desidera recuperare un etichetta, il convertitore propone una lista di stampanti d'origine. La scelta di questa stampante è necessaria ed obbligatoria. In effetti il modello scelto condiziona la fedeltà di riproduzione dell'etichetta. Questa scelta permette inoltre di recuperare i parametri della stampante. Se il modello della stampante è sconosciuto o se avete fatto un errore durante di selezione, il risultato della conversione rischia di non essere fedele all'originale. Si consiglia quindi di classificare opportunamente le etichette in base alla stampante prima di effettuare la conversione. Sovrapposizione di oggetti Non è sempre possibile rispettare l'ordine di sovrapposizione degli oggetti. Ad esempio, se l'etichetta comporta un testo in video inverso simulato da una zona nera sulla quale è sovrapposto un testo bianco, potrebbe succedere che la zona nera si ritrovi al di sopra del testo. La soluzione consiste in questo caso a posizionare il rettangolo nero sotto il testo dopo la conversione. I comandi Sotto/Sopra sono disponibili a partire dal menu Oggetto. Larghezza dei font La larghezza dei font vettoriali potrebbe richiedere alcune regolazioni. In effetti richiede dei calcoli in unità diverse che potrebbero risultare in interpretazioni diverse. La larghezza dei font, espressa in percentuale, potrà essere verificata a partire dalla finestra di dialogo Testo del menu Oggetto. Convertitori - 8

9 Convertitore Variabili di tipo Formula Non riguarda la versione LITE. Le variabili di tipo Formula non esistono nella versione LITE. Se il file di comandi contiene una variabile di questo tipo, il convertitore creerà un oggetto non valido sul quale comparirà il testo «#ERROR». I linguaggi stampante permettono a volte di creare delle variabili Formula. Tuttavia, dopo la conversione, l'utente dovrà controllare la validità di queste formule, dato che la maggior parte di questi linguaggi utilizzano delle tecniche proprietarie per creare queste variabili.... all attenzione degli utenti esperti Il recupero di variabili Formula nel linguaggio stampante offre due possibilità: il convertitore traduce più istruzioni scritte nel linguaggio stampante in una sola ed unica formula integrata al software di etichettatura. Ad esempio, più istruzioni di un linguaggio stampante necessarie al calcolo di un modulo 10 sono tradotte in una sola funzione; oppure una sola istruzione in linguaggio stampante può essere interpretata in varie formule dal software di etichettatura. Spetta all'utente, se lo desidera, ottimizzare queste formule grazie alle funzioni integrate del software di etichettatura. Convertitori - 9

10 Appendice Tipo di variabili Il tipo di variabili dei linguaggi stampante è generalmente rispettato. Ad esempio una variabile stampante di tipo Contatore verrà tradotta da una variabile contatore. Tuttavia l'utente dovrà verificare se il tipo di questa variabile è quello desiderato o meno (ad esempio un campo proveniente da una base dati ODBC tradotto da un campo Importa,...). In effetti il convertitore non conosce a priori la variabile d'origine. Nome degli oggetti variabili Il nome degli oggetti variabili è arbitrario. Se il linguaggio non lo specifica, il convertitore genera un nome di campo numerato ed incrementato. Ad esempio: w le variabili di tipo Formula sono rinominate «Formula1», «Formula2»,..., w le variabili di tipo Importa sono rinominate «Import1», «Import2»,..., w le variabili di tipo Contatore sono rinominate «Counter1», «Counter2»,..., w le variabili di tipo Data sono rinominate «Date1», «Date2»,... Codici a barre 2D Se l'etichetta comporta dei codici a barre 2D (vedere l'appendice Codice a barre 2D), i loro parametri dovranno essere controllati. Questo perché la maggior parte dei linguaggi hanno dei parametri particolari per questi codici, e questi parametri non rispettano sempre la norma. Nota: Le variabili di tipo Formula non sono considerate nella versione LITE. Convertitori - 10

11 Convertitore Codici a barre Font Alcuni codici a barre trattati dal linguaggio stampante non sono ancora presi in considerazione dal programma. Per quanto possibile il convertitore li sostituisce con dei codici a barre grafici oppure, se la corrispondenza grafica non esiste, con un codice 39. L utente potrà cambiare il tipo di codice a barre se la sostituzione non è soddisfacente. Il convertitore ha bisogno di un minimo di informazioni per rispettare il più fedelmente possibile il font d'origine. Un font è identificabile tramite tre elementi: l'altezza, la larghezza e il nome del font. Un font descritto nel file di comandi potrebbe non essere riconosciuto dal software di etichettatura. Sono possibili due casi: il convertitore è in presenza di un font sconosciuto senza alcuna informazione che lo identifica: il font è sostituito in modo arbitrario da un font conosciuto dal programma. In questo caso i rischi di differenze al momento della restituzione del testo sono alti e spetta all'utente modificare lo stile del font se desidera rispettare l'etichetta originale. Il convertitore è in presenza di un font conosciuto accompagnato dalle informazioni che lo identificano: questo font verrà sostituito da un font conosciuto che rispetta le caratteristiche del font da restituire. In questo caso i rischi di differenze al momento della restituzione sono notevolmente ridotti. Convertitori - 11

12 Appendice... all attenzione degli utenti esperti Questa nota è destinata agli utenti che conoscono perfettamente la stampante utilizzata e il linguaggio della stessa. Per avere un risultato fedele rispetto al font dell'etichetta originale, sarà necessario definire quest'ultima nel software di etichettatura. A questo fine, l'utente deve essere in possesso delle tre caratteristiche che identificano il font (non tutti i linguaggi stampante permettono di ritrovare queste informazioni), e dovrà definire il font tramite la pagina Font della finestra di dialogo Impostazioni della stampante (consultare l appendice corrispondente alla stampante utilizzata). Font WindowsTM Figure La maggior parte dei programmi che generano delle etichette nel linguaggio stampante sostituiscono i font WindowsTM con dei logo (immagini bitmap). Dopo la conversione questi logo sono restituiti sull'etichetta ma non potranno essere gestiti come del testo. La soluzione consiste nel modificare, a partire dall'etichetta originale, i font WindowsTM in font stampante prima della conversione. Dopo la conversione l'utente potrà, se lo desidera, cambiare di nuovo i font restituiti in font WindowsTM. Alcuni linguaggi stampante accettano i comandi di disegno (cerchi, poligoni ) che non hanno equivalenti nel software. In questo caso il convertitore li simula con delle immagini. Impostazioni delle stampanti Convertitori - 12

13 Convertitore Se volete recuperare i comandi di impostazione di un file etichetta, dovrete selezionare prima le opzioni Carica impostazioni stampante e Carica la stampante e la porta, avviando il comando Opzione (pagina Documento) dal menu Strumenti. Le impostazioni della stampante sono interamente recuperate, ad eccezione della velocità. Tuttavia, se nell'etichetta da restituire mancano dei parametri, sono i parametri correnti o quelli predefiniti della stampante installata che verranno considerati. Si consiglia quindi di controllare questi parametri. Nota: La configurazione della stampante è automatica nella versione LITE. Formato dell etichetta Il software ha bisogno del formato dell'etichetta. Se il linguaggio stampante non definisce le due dimensioni (larghezza ed altezza) dell'etichetta da restituire, il programma propone una finestra di dialogo che permette di digitare il valore mancante. Questo valore viene inizializzato tramite i dati digitati in precedenza per un'altra etichetta. Una volta che il formato è stato recuperato, il convertitore genera un formato particolare il cui nome e tipo corrispondono a quelli della marca del linguaggio. Spetta all'utente salvare il proprio formato se desidera conservarne una traccia. Il salvataggio di questo formato avviene a partire dalla finestra di dialogo Formato (vedere Capitolo Formato). Convertitori - 13

14 Appendice Dimensioni e posizione degli oggetti Le dimensioni e la posizione degli oggetti non possono essere sempre rispettati. Questo perché richiedono dei calcoli con diverse unità che, a seconda del linguaggio stampante d'origine, possono dar luogo ad interpretazioni di tipo diverso. Spetta all'utente controllare le dimensioni e la posizione di questi oggetti nelle rispettive finestre di dialogo. Immagini Le immagini vengono recuperate in genere, ad eccezione di alcuni tipi particolari (vedere Appendici p. Erreur! Signet non défini.). Convertitori - 14

15 Convertitore Appendici Importazione di file di comandi MPCLII di Monarch Il convertitore importa dei file di comandi in formato MPCLII (Monarch Printer Language II) di MONARCH. L'estensione comune di questi file è ".MPL". Possono essere generati dai software Monarch 2095, Monarch PLATFORM, Monarch Quick-Set, o manualmente da utenti che conoscono il linguaggio MPCLII. a) Nel file di comandi potete inserire: un unico pacchetto di controllo (control packet), vari pacchetti grafici (graphic image packets), un unico pacchetto di formato, l'unico veramente necessario (format packet), vari pacchetti di calcoli di codice di correzione d'errore (check digit packet), vari pacchetti di dati (batch packets). Tuttavia i pacchetti relativi al caricamento di font e le voci opzionali non sono considerati. b) Accertatevi che l'ordine dei pacchetti e dei campi rispetti quello del linguaggio MPCLII. Solo il o i pacchetti di dati possono seguire il pacchetto di formato; tutti gli altri lo devono precedere. c) Cercate di ridurre al minimo le opzioni di un campo, preferibilmente ad una sola. La maggior parte delle opzioni MPCLII disponibili (R1, R2,...R51,...) è sostituita da delle formule. Spetta all'utente controllare la coerenza di queste formule. d) I codici «Code 16K» e «Maxicode» non sono considerati in questo prodotto e sono sostituiti rispettivamente da un «PDF417» e un «Code 39». Convertitori - 15

16 Appendice Importazione di file di descrizione del software UBI LabelShop 2.0 Il convertitore importa dei file di descrizione di formato del software UBI LabelShop 2.0 de UBI. L'estensione comune di questi file è ".LAY". a) Se viene rilevato un errore di conversione, questo viene annotato in un file. Questo file si trova nella stessa posizione del file originale, ha lo stesso nome ma l'estensione è «.ERR» b) I file di dati «.TBL» sono tradotti in file di dati in formato testo (vedere la documentazione generale). Importazione di file di comandi ZPLII di Zebra Il convertitore importa dei file di comandi in formato ZPLII (Zebra Programming Language II) di ZEBRA. L'estensione comune di questi file è ".ZPL". a) Il codice «Code 49» è sostituito da un codice «PDF417». b) I due metodi per definire le variabili (uso delle istruzioni «FN» e «FV») sono validi. c) I dati variabili non sono recuperati. Convertitori - 16

17 Convertitore Importazione di file di comandi Datamax Il convertitore importa dei file di comandi nel formato Datamax. L'estensione comune di questi file è ".DPL". a) Il codice «TELEPEN» è sostituito da un Code 128, il codice «FIM» è sostituito da un Code 93. b) I formati di immagini 8-bit IMG e 8-bit BMP non sono considerati. c) I dati variabili non sono recuperati. d) I comandi di caricamento dei font non sono considerati. Importazione di file di comandi TECSCRIPT di TEC Il convertitore importa dei file di comandi TECSCRIPT di TEC. L'estensione comune di questi file è ".TCS". a) Tutti gli oggetti Testo e Codici a barre sono tradotti in variabile Importa. b) Il linguaggio TECSCRIPT comprende varie versioni e quindi il convertitore potrebbe non capire alcune istruzioni. Quando il convertitore trova un'istruzione che non conosce, il software visualizza una finestra di dialogo indicante il tipo e la posizione dell'errore (vedere I messaggi di errore p 21). Importazione di file di comandi EPLII di Eltron Il convertitore importa dei file di comandi in formato EPLII (Eltron Printer Language II) di ELTRON. L'estensione comune di questi file è ".EPL". Convertitori - 17

18 Appendice Importazione di file di comandi IPL di INTERMEC Il convertitore importa dei file di comandi in formato IPL (Intermec Programming Language) di INTERMEC. Generalmente l'estensione di questi file è ".IPL". a) I codici a barre "Code 49", "Code One" e "Code 16K" sono sostituiti da un codice PDF417. b) I comandi di modifica della risoluzione non sono ancora presi in considerazione. c) Le estensioni +2 e +5 dei codici a barre non sono prese in considerazione. d) I campi contatori stampante non sono recuperati come contatore, ma semplicemente come variabile. Importazione di file di comandi SPL di SATO Il convertitore importa dei file di comandi nel formato SPL (Sato Programming Language) di SATO. Generalmente l estensione di questi file è «.SPL». Importazione di file di comandi Easy Plug di Avery-Novexx Il convertitore importa dei file di comandi nel formato Easy Plug di Avery- Novexx. Generalmente l estensione di questi file è «.PLG». Convertitori - 18

19 Convertitore Importazione di file di comandi IGP/PGL di Printronix Il convertitore importa dei file di comandi nel formato IGP/PGL (Printronix Graphics Language) di Printronix. Generalmente l estensione di questi file è «.PGL». a) Le varie unità di lavoro (SCALE DOT e SCALE CHAR) sono prese in considerazione. b) Tutte le immagini sono recuperate a prescindere dal loro formato (PGL o PCX) salvo quelle nel formato TIFF. Note e suggerimenti: Se l etichetta da convertire proviene da una stampante a punti, alcuni oggetti potrebbero essere interpretati in modo leggermente diverso, in particolare in caso di: - recupero dei rapporti e delle larghezze delle barre sottili per i codici a barre quando il file di comandi fa riferimento a dei valori predefiniti come «X1», «X2», ecc.). - posizionamento di determinati font. Questo fenomeno è dovuto alla più bassa risoluzione di questo tipo di stampante. Per un recupero ottimale, si consiglia di provare il file di comandi su vari tipi di stampanti (termiche, a punti o laser) e di conservare il migliore risultato ottenuto. Importazione di file di descrizione del programma PcBatch di Datamax Il convertitore importa dei file di descrizione di formato del programma PcBatch di Datamax. Generalmente l'estensione di questi file è ".FDM". Convertitori - 19

20 Appendice Contrariamente ad altri convertitori: w la stampante d'origine è associata al file di descrizione e non è quindi chiesta all'utente. w l'unità di misura non è associata al file di descrizione e viene quindi chiesta all'utente. Importazione di file di comandi IGP/VGL di Printronix Il convertitore importa dei file di comandi nel formato IGP/VGL (Code V Graphics Language) di Printronix. Generalmente l'estensione di questi file è ".VGL". Osservazione: Se l'etichetta da convertire proviene da una stampante a matrice di punti, alcuni oggetti potrebbero essere interpretati in modo leggermente diverso durante la conversione, in particolare: la posizione dei font. la posizione dei codici a barre. Questo fenomeno è dovuto alla scarsa risoluzione di questo tipo di stampanti. Convertitori - 20

21 Convertitore I messaggi di errore Durante la conversione di file di comandi, potrebbero essere visualizzati dei messaggi d errore. Questi messaggi permettono all utente di conoscere il tipo e la posizione di questi errori in modo da porvi rimedio. Sono composti da uno dei messaggi commentati sotto elencati seguiti da un numero di riga. "Problema di memoria " L applicazione non dispone di risorse di memoria sufficienti per portare a termine la conversione. L'utente dovrà chiudere le altre applicazioni. "File vuoto " Il convertitore ha rilevato un file di comandi vuoto. "Problema di DLL" Il convertitore non trova uno dei componenti che gli sono associati. Si tratta di un problema di installazione. Contattate il vostro distributore. Convertitori - 21

TEKLYNX CODESOFT VERSIONE6. V ersion 6.0

TEKLYNX CODESOFT VERSIONE6. V ersion 6.0 TEKLYNX CODESOFT TM V ersion 6.0 VERSIONE6 SICUREZZA CONNETTIVITÀ PROGRAMMAZIONE S O F T W A R E D I E T I C H E T T A T U R A E D ' I N T E G R A Z I O N E D E I C O D I C I A B A R R E SICUREZZA CONNETTIVITÀ

Dettagli

Intermec LabelShop. LabelShop Pro/Pro 32. Utilizzate la potenza della vostra stampante EasyCoder. Database

Intermec LabelShop. LabelShop Pro/Pro 32. Utilizzate la potenza della vostra stampante EasyCoder. Database Intermec Label Shop è una suite di pacchetti per la produzione di etichette in ambiente Windows; attualmente, le versioni in commercio sono: LabelShop Start fornito gratuitamente con tutte le nuove stampanti

Dettagli

UTILIZZO DEL MODULO DATA ENTRY PER L IMPORTAZIONE DEI DOCUMENTI (CICLO PASSIVO)

UTILIZZO DEL MODULO DATA ENTRY PER L IMPORTAZIONE DEI DOCUMENTI (CICLO PASSIVO) Codice documento 10091501 Data creazione 15/09/2010 Ultima revisione Software DOCUMATIC Versione 7 UTILIZZO DEL MODULO DATA ENTRY PER L IMPORTAZIONE DEI DOCUMENTI (CICLO PASSIVO) Convenzioni Software gestionale

Dettagli

Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni:

Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni: 1 - FILE FIGURA 1.1 Il menu File contiene tutti i comandi relativi alle seguenti operazioni: - apertura e salvataggio di disegni nuovi ed esistenti; - spedizione di disegni tramite email; - collegamento

Dettagli

Organizzare il proprio lavoro

Organizzare il proprio lavoro Utilizzo di ADOBE PHOTOSHOP ELEMENTS 7 Organizzare il proprio lavoro Inserire le parole chiave Ricercare le immagini 69 Capitolo 5: Applicazione dei tag e organizzazione delle foto Potete usare i tag parole

Dettagli

LabelShop 8. Manuale di avvio rapido. Quick Start Guide

LabelShop 8. Manuale di avvio rapido. Quick Start Guide LabelShop 8 Manuale di avvio rapido Quick Start Guide Guida operativa rapida DOC-OEMCS80-QSM-IT-27/02/06 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere

Dettagli

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1

Indice PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 office sommario 4-04-2007 15:09 Pagina V Indice Introduzione XXVII PARTE PRIMA INTRODUZIONE A MICROSOFT OFFICE 2007 1 Capitolo 1 Un primo sguardo 3 1.1 Un interfaccia tutta nuova 3 La barra multifunzione

Dettagli

Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali

Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali Introduzione alla realizzazione di pubblicazioni personalizzate professionali Vantaggi di Publisher Publisher non consente solo di creare notiziari o brochure, ma fornisce anche modelli predefiniti per

Dettagli

ScanGear Toolbox CS per Windows

ScanGear Toolbox CS per Windows Manuale per l utente ScanGear Toolbox CS per Windows per Scanner a colori CanoScan 1 Sommario Informazioni su ScanGear Toolbox CS... 4 Installazione di ScanGear Toolbox CS... 5 Requisiti di sistema...

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

I Codici Documento consentono di classificare le informazioni e di organizzare in modo logico l archiviazione dei file.

I Codici Documento consentono di classificare le informazioni e di organizzare in modo logico l archiviazione dei file. Archivia Modulo per l acquisizione, l archiviazione e la consultazione di informazioni Il modulo Archivia permette l acquisizione, l archiviazione e la consultazione di informazioni (siano esse un immagine,

Dettagli

Mirage 2.0. Novità in Mirage 2.0

Mirage 2.0. Novità in Mirage 2.0 Novità in Mirage 2.0 1. Regolazione della qualità dell immagine di anteprima 2. Nuove etichette definite dall utente 3. Visualizzazione del livello d inchiostro e messaggi di stato della stampante 4. Nuova

Dettagli

Domande più frequenti: Modelli & Software Avery

Domande più frequenti: Modelli & Software Avery Domande più frequenti: Modelli & Software Avery 1. Cosa sono i modelli pre-impostati Avery per Microsoft Word? La maggior parte dei prodotti Avery sono supportati dalle versioni attuali di Microsoft Word

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Utilizzo delle funzioni... 1 Utilizzo di intervalli nelle formule... 2 Riferimenti di cella e di intervallo... 5 Indirizzi assoluti, relativi e misti...

Dettagli

1. MODALITA' DI LAVORO SUL FOGLIO ELETTRONICO.

1. MODALITA' DI LAVORO SUL FOGLIO ELETTRONICO. 1. MODALITA' DI LAVORO SUL FOGLIO ELETTRONICO. Excel esegue una analisi della riga introdotta o modificata in una cella per stabilire se si tratta di un valore e di che tipo (numero semplice, data, formula,

Dettagli

Guida della stampante IMPORTANTE:

Guida della stampante IMPORTANTE: Guida della stampante IMPORTANTE: Leggere con attenzione il presente manuale. Consultare questo manuale per trovare velocemente le informazioni necessarie sulle funzionalità della macchina. Uso della documentazione

Dettagli

EXCEL. Prima lezione. Per avviare Excel è possibile ricorrere a uno dei metodi seguenti:

EXCEL. Prima lezione. Per avviare Excel è possibile ricorrere a uno dei metodi seguenti: EXCEL Prima lezione Excel è un programma che trasforma il vostro computer in un foglio a quadretti, così come Word lo trasformava in un foglio a righe. In altri termini con Ecel potrete fare calcoli, tabelle,

Dettagli

Vector Office X. Licenza

Vector Office X. Licenza Vector Office X Vector Office X è un software di elaborazione testi per i geroglifici egiziani, per creare documenti geroglifici pronti per la stampa diretta o l'esportazione in Microsoft Word, Open Office

Dettagli

Comando STAMPA. Attiva la finestra di dialogo nella quale vengono impostati i parametri per ottenere tavole stampate:

Comando STAMPA. Attiva la finestra di dialogo nella quale vengono impostati i parametri per ottenere tavole stampate: Stampare disegni Comando STAMPA Attiva la finestra di dialogo nella quale vengono impostati i parametri per ottenere tavole stampate: Su plotter Su stampante In formato elettronico Corso 2D: Stampa Disegni

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Windows

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Windows Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server Stampa da Windows 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

Guida operativa rapida

Guida operativa rapida Guida operativa rapida Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software descritto in questo manuale

Dettagli

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Mac OS

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Mac OS Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server Stampa da Mac OS 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press. Stampa da Mac OS

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press. Stampa da Mac OS Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press Stampa da Mac OS 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file 2.1 L AMBIENTE DEL COMPUTER 1 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere correttamente il computer Riavviare il computer Uso del mouse Caratteristiche

Dettagli

Manuale per l utente ScanGear Toolbox CS 2.0. per scanner di immagini a colori CanoScan FB320U/FB620U

Manuale per l utente ScanGear Toolbox CS 2.0. per scanner di immagini a colori CanoScan FB320U/FB620U Manuale per l utente ScanGear Toolbox CS 2.0 per scanner di immagini a colori CanoScan FB320U/FB620U 1 Uso del manuale Manuale stampato CanoScan FB320U/FB620U Guida introduttiva Descrive le procedure per

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Maria Maddalena Fornari Impostazioni di pagina: orientamento È possibile modificare le

Dettagli

LabelShop 8. Manuale dell amministratore. Admin Guide

LabelShop 8. Manuale dell amministratore. Admin Guide LabelShop 8 Manuale dell amministratore Admin Guide Guida per l amministratore DOC-OEMCS8-GA-IT-02/03/06 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere

Dettagli

GFI FAXmaker for Exchange/SMTP 12. Manuale utente. GFI Software Ltd.

GFI FAXmaker for Exchange/SMTP 12. Manuale utente. GFI Software Ltd. GFI FAXmaker for Exchange/SMTP 12 Manuale utente GFI Software Ltd. Questo manuale è stato prodotto da GFI SOFTWARE Ltd. GFI SOFTWARE Ltd. http://www.gfi.com Email: info@gfi.com Le informazioni contenute

Dettagli

1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato

1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato SIMULAZIONE ESAME E.C.D.L. - MODULO 2 (Parte 1) 1. Individuare il tipo di microprocessore del tuo computer, la memoria RAM installata e il sistema operativo utilizzato 2. Modificare lo sfondo del desktop

Dettagli

Novità della Versione

Novità della Versione Novità della Versione Anagrafiche e struttura: 1. Variazione controllata nominativo proprietario/inquilino 2. Visualizzazione dati anagrafiche in gestione proprietà 3. Riordino nominativi per"n unità"

Dettagli

TEKLYNX CODESOFT SOFTWARE DI ETICHETTATURA E D'INTEGRAZIONE DEI CODICI A BARRE

TEKLYNX CODESOFT SOFTWARE DI ETICHETTATURA E D'INTEGRAZIONE DEI CODICI A BARRE TEKLYNX CODESOFT 8 VERSION V ersion 6.0 SICUREZZA CONNETTIVITÀ PROGRAMMAZIONE SOFTWARE DI ETICHETTATURA E D'INTEGRAZIONE DEI CODICI A BARRE La tecnologia dei codici a barre è usata ormai da molto tempo

Dettagli

805 Photo Printer. Guida del driver della stampante

805 Photo Printer. Guida del driver della stampante 805 Photo Printer Guida del driver della stampante Sommario Guida del driver della stampante Informazioni sul driver della stampante Funzioni del driver della stampante Informazioni sulla guida online

Dettagli

TEKLYNX CODESOFT SOFTWARE DI ETICHETTATURA E D'INTEGRAZIONE DEI CODICI A BARRE

TEKLYNX CODESOFT SOFTWARE DI ETICHETTATURA E D'INTEGRAZIONE DEI CODICI A BARRE TEKLYNX CODESOFT VERSION8 Version 6.0 SICUREZZA CONNETTIVITÀ PROGRAMMAZIONE SOFTWARE DI ETICHETTATURA E D'INTEGRAZIONE DEI CODICI A BARRE La tecnologia dei codici a barre è usata ormai da molto tempo nelle

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

L interfaccia di Microsoft Word 2007

L interfaccia di Microsoft Word 2007 L interfaccia di Microsoft Word 2007 Microsoft Word 2007 è un Word Processor, ovvero un programma di trattamento testi. La novità di questa versione riguarda la barra multifunzione, nella quale i comandi

Dettagli

Zebra BAR ONE SOFTWARE PER LA PROGETTAZIONE, L'INTEGRAZIONE LA STAMPA DI ETICHETTE CON CODICI A BARRE

Zebra BAR ONE SOFTWARE PER LA PROGETTAZIONE, L'INTEGRAZIONE LA STAMPA DI ETICHETTE CON CODICI A BARRE SOFTWARE PER LA PROGETTAZIONE, L'INTEGRAZIONE LA STAMPA DI ETICHETTE CON CODICI A BARRE Ottimizza le prestazioni e il controllo delle stampanti Zebra. Semplifica la progettazione e la stampa delle etichette

Dettagli

La carta intelligente: l ambiente layout

La carta intelligente: l ambiente layout La carta intelligente: l ambiente layout Un layout di AutoCAD è paragonabile a un foglio di carta e vi consente di impostare alcune opzioni tra cui quelle di stampa. In un disegno avete la possibilità

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. DYMO LABEL V.8 http://it.yourpdfguides.com/dref/2816922

Il tuo manuale d'uso. DYMO LABEL V.8 http://it.yourpdfguides.com/dref/2816922 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di DYMO LABEL V.8. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso DYMO LABEL

Dettagli

bla bla Documenti Manuale utente

bla bla Documenti Manuale utente bla bla Documenti Manuale utente Documenti Documenti: Manuale utente Data di pubblicazione mercoledì, 25. febbraio 2015 Version 7.6.2 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

Guida per l'utente DYMO Label TM. v.8

Guida per l'utente DYMO Label TM. v.8 Guida per l'utente DYMO Label TM v.8 Copyright 2010 Sanford, L.P. Tutti i diritti riservati. Data di revisione 12/9/2010 Si vietano la riproduzione e la trasmissione di questo documento e del software

Dettagli

selezionare l'oggetto ed eliminarlo rimuovere una forma/casella di testo/tabella da una pagina è necessario eliminarla

selezionare l'oggetto ed eliminarlo rimuovere una forma/casella di testo/tabella da una pagina è necessario eliminarla rimuovere una forma/casella di testo/tabella da una pagina è necessario eliminarla selezionare l'oggetto ed eliminarlo NOTE Lo strumento Gomma non elimina le forme. modificare le proprietà di una forma/casella

Dettagli

A-61629_it. Smart Touch versione 1.4

A-61629_it. Smart Touch versione 1.4 A-61629_it Smart Touch versione 1.4 Utilizzo della funzione Smart Touch Indice Cenni preliminari... 1 Avvio di Smart Touch... 2 Utilizzo di Smart Touch con i numeri delle funzioni e le attività predefinite...

Dettagli

Pagina n. 1. Via Ficili n 5 62029 Tolentino (MC) Tel.: 0733 9568 Fax: 0733 956817 E-Mail: info@grupposis.it http://www.grupposis.

Pagina n. 1. Via Ficili n 5 62029 Tolentino (MC) Tel.: 0733 9568 Fax: 0733 956817 E-Mail: info@grupposis.it http://www.grupposis. Prot. C.R.M n. (6778) manuale facile pdf The easiest way to create a PDF! Facile! PDF è la soluzione Completa per creare PDF professionali con semplicità. Sempre presente nella barra di Windows. Si attiva

Dettagli

Benvenuti in SnagIt. Questa Guida introduttiva è stata realizzata utilizzando SnagIt, l'editor di SnagIt e SnagIt Studio. Guida Introduttiva

Benvenuti in SnagIt. Questa Guida introduttiva è stata realizzata utilizzando SnagIt, l'editor di SnagIt e SnagIt Studio. Guida Introduttiva Guida Introduttiva Benvenuti in Grazie per avere acquistato. è l'applicazione primaria da utilizzare per tutte le esigenze di cattura dello schermo. Tutto quello che appare sullo schermo può essere catturato

Dettagli

Tutorial DOC-OEMCS8-TU-IT-25/01/06

Tutorial DOC-OEMCS8-TU-IT-25/01/06 Tutorial DOC-OEMCS8-TU-IT-25/01/06 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software descritto in

Dettagli

GUIDA PER l'utente DOC-OEMCS2014-UG-IT-01/11/13

GUIDA PER l'utente DOC-OEMCS2014-UG-IT-01/11/13 GUIDA PER l'utente DOC-OEMCS2014-UG-IT-01/11/13 GUIDA PER l'utente ii Le informazioni contenute nel presente documento non hanno natura contrattuale e possono essere soggette a modifiche senza preavviso.

Dettagli

Uso di Adobe PDFMaker 4.05 per Microsoft Word 97, Word 2000, PowerPoint 97 e PowerPoint 2000

Uso di Adobe PDFMaker 4.05 per Microsoft Word 97, Word 2000, PowerPoint 97 e PowerPoint 2000 ADOBE ACROBAT 4.0 Manuale dell utente 1 Uso di Adobe PDFMaker 4.05 per Microsoft Word 97, Word 2000, PowerPoint 97 e PowerPoint 2000 Adobe PDFMaker 4.05 consente di creare documenti PDF (Portable Document

Dettagli

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000.

Obiettivi del corso. Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. ECDL Excel 2000 Obiettivi del corso Creare, modificare e formattare un semplice database costituito da tabelle, query, maschere e report utilizzando Access 2000. Progettare un semplice database Avviare

Dettagli

Definire gli attributi dei blocchi

Definire gli attributi dei blocchi CAPITOLO 1 Definire gli attributi dei blocchi Obiettivi Capire che cosa sono gli attributi e come definire gli attributi con un blocco Modificare i nomi delle etichette degli attributi Inserire blocchi

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

DeskTop o Scrivania virtuale

DeskTop o Scrivania virtuale ARGOMENTI DELLA 2 LEZIONE Introduzione ai sistemi operativi. Introduzione a Windows 95/ 98/XP Accendere e spegnere un PC (Ctrl Alt Canc) Il desktop Le icone (di sistema, collegamenti, il cestino) - proprietà

Dettagli

per immagini guida avanzata Stampare i fogli di lavoro di Excel Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Stampare i fogli di lavoro di Excel Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Stampare i fogli di lavoro di Excel Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Stampare un foglio di lavoro per immagini guida avanzata utilizzare la finestra di dialogo Stampa per scegliere

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Se si aggiorna il PC da Windows XP a Windows 7 è necessario eseguire un'installazione personalizzata che non conserva programmi, file o impostazioni. Per questo

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

IL DESKTOP Lezione 2

IL DESKTOP Lezione 2 Università degli studi di Brescia Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Infermieristica a.a. 2006/2007 Docente Ing. Andrea Ghedi IL DESKTOP Lezione 2 1 Il Desktop Tipi di icone Cartelle. Una

Dettagli

Guida Software GestioneSpiaggia.it

Guida Software GestioneSpiaggia.it Caratteristiche Guida Software GestioneSpiaggia.it 1. Gestione prenotazioni articoli (ombrellone, cabina, ecc ) ed attrezzature (sdraio, lettino ecc ) 2. Visualizzazione grafica degli affitti sia giornaliera

Dettagli

Vademecum Control4 Manuale App Start Here

Vademecum Control4 Manuale App Start Here Introduzione Start Here è un App 4Store e un driver che sviluppa il concetto di pulsanti personalizzati su un sistema Control4 ad un livello completamente nuovo. Start Here vi offre fino a 24 pulsanti

Dettagli

STAMPANTE Wide-Format Graphic Printer????

STAMPANTE Wide-Format Graphic Printer???? STAMPANTE Wide-Format Graphic Printer???? Guida del driver stampante per MS Windows NT 4.0/2000 Avvertenze In questa guida Microsoft Windows NT 4.0/2000 viene chiamato Windows NT 4.0/2000. La riproduzione

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione

Modulo 6 Strumenti di presentazione Modulo 6 Strumenti di presentazione Gli strumenti di presentazione permettono di realizzare documenti ipertestuali composti da oggetti provenienti da media diversi, quali: testo, immagini, video digitali,

Dettagli

HP Capture and Route (HP CR) Guida utente

HP Capture and Route (HP CR) Guida utente HP Capture and Route (HP CR) Guida utente HP Capture and Route (HP CR) Guida utente Numero riferimento: 20120101 Edizione: marzo 2012 2 Avvisi legali Copyright 2012 Hewlett-Packard Development Company,

Dettagli

Progetto didattico Ano scolastico 2006/2007

Progetto didattico Ano scolastico 2006/2007 Classi Progetto didattico Ano scolastico 2006/2007 Insegnante: Prof. Rosario Berardi L informatica svolge ormai un ruolo decisivo nella società attuale, pertanto il suo inserimento nel processo formativo

Dettagli

Stampare un Attestato di fine corso

Stampare un Attestato di fine corso Stampare un Attestato di fine corso Il Centro di Apprendimento Herbalife consente di stampare l attestato di partecipazione ai corsi. Se non hai dimestichezza con la stampa da pagine web, qui di seguito

Dettagli

Fiery Color Server per Xerox DocuColor 242/252/260. Stampa da Mac OS

Fiery Color Server per Xerox DocuColor 242/252/260. Stampa da Mac OS Fiery Color Server per Xerox DocuColor 242/252/260 Stampa da Mac OS 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/ MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http:///ecdl/powerpoint/ INTERFACCIA UTENTE TIPICA DI UN SOFTWARE DI PRESENTAZIONE APERTURA E SALVATAGGIO DI UNA PRESENTAZIONE

Dettagli

PHARO User Configuration Software UCS MANUALE PER L UTENTE. 8540588 - Rev.0-15/07/2004. www.reer.it pharo.reer.it

PHARO User Configuration Software UCS MANUALE PER L UTENTE. 8540588 - Rev.0-15/07/2004. www.reer.it pharo.reer.it PHARO User Configuration Software UCS MANUALE PER L UTENTE 8540588 - Rev.0-15/07/2004 www.reer.it pharo.reer.it Il presente manuale è coperto da diritti d autore. Tutti i diritti che ne derivano appartengono

Dettagli

Basi di dati. Microsoft Access. Cosa è. Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Come iniziare. Aprire un database. Creare un database. Creare un database

Basi di dati. Microsoft Access. Cosa è. Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Come iniziare. Aprire un database. Creare un database. Creare un database Cosa è Basi di dati Pietro Pala (pala@dsi.unifi.it) Microsoft Access Access è un DBMS relazionale in grado di supportare: Specifica grafica dello schema della base dati Specifica grafica delle interrogazioni

Dettagli

1 D MANUALE UTENTE. Windows 8. v20140117

1 D MANUALE UTENTE. Windows 8. v20140117 SG 31 SG 1 D 3110DN MANUALE UTENTE Windows 8 v20140117 Ricoh SG 3110DN PowerDriver V4 Manuale Utente PowerDriver-v4 è dotato di un interfaccia software facile da usare che consente agli utenti di accedere

Dettagli

Mac OSX. HP Designjet 4000ps. Printing Guide

Mac OSX. HP Designjet 4000ps. Printing Guide Mac OSX HP Designjet 4000ps Printing Guide Sommario 1 Procedura passo passo...3 Installazione del driver...3 Aggiunta di una stampante...3 Configurazione della connettività FireWire...4 Utilizzo del protocollo

Dettagli

Configurazione delle stampanti Zebra, tramite i driver di Microsoft del produttore (ZDesigner)

Configurazione delle stampanti Zebra, tramite i driver di Microsoft del produttore (ZDesigner) Configurazione delle stampanti Zebra, tramite i driver di Microsoft del produttore (ZDesigner) Capitolo 1 Capitolo 2 Capitolo 3 Capitolo4 Stampanti Zebra (ZPL) Stampanti Zebra (EPL) Gestione di una stampante

Dettagli

VARI TIPI DI FILE I FORMATI DI FILE E LA COMPRESSIONE

VARI TIPI DI FILE I FORMATI DI FILE E LA COMPRESSIONE I FORMATI DI FILE E LA COMPRESSIONE I formati dei file di grafica si differenziano per come rappresentano i dati dell immagine (pixel o vettori), per la tecnica di compressione e per le funzioni di Photoshop

Dettagli

LABORATORI PER L UTILIZZO DELLE TECONOLOGIE INFORMATICHE NELLA SCUOLA MINI GUIDA

LABORATORI PER L UTILIZZO DELLE TECONOLOGIE INFORMATICHE NELLA SCUOLA MINI GUIDA LABORATORI PER L UTILIZZO DELLE TECONOLOGIE INFORMATICHE NELLA SCUOLA MINI GUIDA USO DELLE IMMAGINI 1. I FORMATI E LA GRANDEZZA DEL FILE Alcune nozioni di base per lavorare con le immagini. Ogni volta

Dettagli

Non si vive di solo Acrobat

Non si vive di solo Acrobat Anteprima di Edward Mendelson e Filippo Moriggia FIRST LOOKS 5 software per creare e gestire Pdf Non si vive di solo Acrobat Quando si parla di tool per creare Pdf è naturale pensare ad Acrobat. Le alternative

Dettagli

10 Gestione codici a barre (barcode) e produzione etichette

10 Gestione codici a barre (barcode) e produzione etichette 10 Gestione codici a barre (barcode) e produzione etichette Navigator 6 gestisce l inserimento degli articoli nei documenti e nel carico scarico tramite lettori Barcode. Le tipologie di codice utilizzate

Dettagli

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password.

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Uso del computer e gestione dei file Primi passi col computer Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Spegnere il computer impiegando la procedura corretta.

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

Guida per l'utente DYMO Label TM. v.8

Guida per l'utente DYMO Label TM. v.8 Guida per l'utente DYMO Label TM v.8 Copyright 2012 Sanford, L.P. Tutti i diritti riservati. Data di revisione 6/11/2012 Si vietano la riproduzione e la trasmissione di questo documento e del software

Dettagli

Introduzione al QMF per Windows

Introduzione al QMF per Windows Query Management Facility Introduzione al QMF per Windows Versione 7 SC13-2907-00 Query Management Facility Introduzione al QMF per Windows Versione 7 SC13-2907-00 Nota Prima di utilizzare questo prodotto

Dettagli

Come creare File Adobe PDF destinati alla stampa digitale e professionale

Come creare File Adobe PDF destinati alla stampa digitale e professionale Come creare File Adobe PDF destinati alla stampa digitale e professionale Questa guida alla creazione di PDF per la stampa di qualità è solo la prima di una serie che intendiamo offrire, con la collaborazione

Dettagli

Guida introduttiva. Capitolo10 Stampa, esportazione e invio di e-mail

Guida introduttiva. Capitolo10 Stampa, esportazione e invio di e-mail Guida introduttiva Capitolo10 Stampa, esportazione e invio di e-mail Copyright Il presente documento è rilasciato sotto Copyright 2005-2008 dei collaboratori elencati nella sezione Autori. È possibile

Dettagli

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro INFORMATICA MICROSOFT WORD Prof. D Agostino Funzioni ed ambiente di lavoro...1 Interfaccia di Word...1 Stesso discorso per i menu a disposizione sulla barra dei menu: posizionando il puntatore del mouse

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

cost manager per stampanti e plotter Versione per Windows 2000 - XP 32 - XP 64 - Vista 32 - Vista 64 Manuale d'uso

cost manager per stampanti e plotter Versione per Windows 2000 - XP 32 - XP 64 - Vista 32 - Vista 64 Manuale d'uso cost manager per stampanti e plotter Versione per Windows 2000 - XP 32 - XP 64 - Vista 32 - Vista 64 Manuale d'uso Sommario BENVENUTI IN COST MANAGER 3 CAPITOLO I - INSTALLAZIONE E PRIMO AVVIO 4 REQUISITI

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 98

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 98 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 98 3.10 Creare in serie lettere ed etichette La Creazione guidata Stampa unione, presente nel menu Strumenti, consente di creare lettere tipo, etichette per indirizzi, buste...

Dettagli

Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.01 per l unità AR-C330

Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.01 per l unità AR-C330 Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.01 per l unità AR-C330 Questo documento contiene informazioni relative a Fiery Print Controller AR-PE3 versione 1.01. Prima di usare l unità Fiery

Dettagli

MANUALE IMMEDIATO DI HTML

MANUALE IMMEDIATO DI HTML MANUALE IMMEDIATO DI HTML Realizzato da NiktorTheNat Iniziato il giorno 9 aprile 2010 - terminato il giorno 22 aprile 2010 email autore: niktorthenat@tiscali.it canale youtube: http://www.youtube.com/user/niktorthenat

Dettagli

Angelo Gueli da Puntoedu.indire Corso sull uso delle Nuove Tecnologie 1

Angelo Gueli da Puntoedu.indire Corso sull uso delle Nuove Tecnologie 1 Guida n 13 Ti è mai capitato di dover inviare lo stesso documento a più persone e di non avere il tempo di scrivere ogni singola lettera? Niente paura, Word ti aiuta mettendoti a disposizione il comando

Dettagli

Driver Stampante RISO GUIDA OPERATIVA per Serie RZ9

Driver Stampante RISO GUIDA OPERATIVA per Serie RZ9 Driver Stampante RISO GUIDA OPERATIVA per Serie RZ9 02I Il presente documento è stato redatto per essere utilizzato dalla RISO, dai suoi rivenditori autorizzati e dagli acquirenti delle apparecchiature

Dettagli

Publishing & Editing Immagini

Publishing & Editing Immagini Publishing & Editing Immagini Un'immagine digitale è la rappresentazione numerica di una immagine bidimensionale. La rappresentazione può essere di tipo vettoriale oppure raster (altrimenti detta bitmap);

Dettagli

Manuale prodotto GFI. Manuale client

Manuale prodotto GFI. Manuale client Manuale prodotto GFI Manuale client Le informazioni e il contenuto del presente documento vengono forniti esclusivamente a scopi informativi e come sono, senza garanzia di alcun tipo, sia espressa che

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

Miniguida di. One Touch 4.0 con funzioni OCR OmniPage

Miniguida di. One Touch 4.0 con funzioni OCR OmniPage Miniguida di One Touch 4.0 con funzioni OCR OmniPage Il software One Touch 4.0 in dotazione con lo scanner Xerox comprende nuove funzioni OCR (Optical Character Recognition) OmniPage. Questa miniguida

Dettagli

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base

Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prova di informatica & Laboratorio di Informatica di Base Prof. Orlando De Pietro Programma L' hardware Computer multiutente e personal computer Architettura convenzionale di un calcolatore L unità centrale

Dettagli

PROGRAMMA BBARIANNADISTR (BLACK BOX PER I DISTRIBUTORI)

PROGRAMMA BBARIANNADISTR (BLACK BOX PER I DISTRIBUTORI) ARIANNA PROGRAMMA BBARIANNADISTR (BLACK BOX PER I DISTRIBUTORI) VERSIONE 1.03 GUIDA DI RIFERIMENTO Primo rilascio documento: aprile 2005 Ultima revisione documento: maggio 2006 ELENCO DELLE PRINCIPALI

Dettagli