gen-09 1/12 Prodotto omologato ENEL

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "gen-09 1/12 Prodotto omologato ENEL"

Transcript

1 1/12 Oscilloperturbografo Prodotto omologato ENEL PowerProbe On-line Contattateci! Vi forniremo il SW di comunicazione tramite il quale (via ADSL) potrete connettervi ai nostri dispositivi, visualizzare le forme d onda dei segnali in real-time, scaricare le registrazioni, configurare gli apparati come se fossero di fronte a voi. I nostri dispositivi sono sempre on-line dandovi la possibilità di usufruire di un esperienza unica che nessun altro è in grado di assicurarvi. gen-9 LogicLab s.r.l Via della valle Carate Brianza (MI) Tel Fax

2 Oscilloperturbografo FR947-M PowerProbe Dispositivo per registrazione guasti ad elevate prestazioni 2/12 Oscilloperturbografo ad elevate prestazioni Comunicazione seriale RS232 RS485 e rete Ethernet 1/1 Tre porte RS232 per operazioni custom su richiesta del cliente Porte di comunicazione isolate Multiprocessor Systems basato su sistema operativo real-time RTEMS Sistema di autodiagnostica Software di parametrizzazione e analisi in quasi real-time Software di analisi eventi e registrazioni Multi-trigger 32 canali analogici ad ampio campo di misura Risoluzione 16 bit noise-free (SNR 92 db) Banda Passante 3.5 KHz 128 canali digitali Due relè per telesegnalazione Isolamento su ogni singolo canale 32 MByte Flash memory 128 MByte DRAM Fino a 25 secondi di registrazione su memoria flash Multi processore a 32 bit Sincronizzazione oraria con segnale GPS Indicizzazione eventi risoluzione di 1 ms Presentazione FR947-M PowerProbe nasce con il nome di DV947A2-NC per rispondere alle esigenze della specifica ENEL sul dispositivo oscilloperturbografo. LogicLab sviluppa un prodotto ad elevate prestazioni, realizzando un fault recorder senza paragoni con gli altri esemplari presenti sul mercato. La presenza di 32 canali analogici (tensione e corrente) noise-free e di 128 ingressi digitali fornisce grandi potenzialità con livelli di precisione altissimi. Ogni canale (analogico o digitale) è isolato da tutti gli altri canali, verso l alimentazione e la terra. Il dispositivo è destinato alle cabine di distribuzione per media e alta tensione e viene impiegato per la registrazioni di tensioni e correnti a seguito del verificarsi di una condizione di trigger. Questa condizione può essere impostata a piacere dall utente sia sugli ingressi analogici sia su quelli digitali. L oscilloperturbografo PowerProbe utilizza il segnale GPS per la sincronizzazione oraria e la datazione degli eventi; questa caratteristica fornisce dei valori temporali con la precisione del µs. La possibilità di collegarsi in rete permette all utente, tramite un comune PC, di eseguire la parametrizzazione e il controllo a distanza del dispositivo oltre alla possibilità di eseguire il download da remoto delle registrazioni. Il download automatico delle registrazioni permette inoltre di estendere le sue capacità di registrazioni a quelle disponibili sui dispositivi di memorizzazione di massa presente sul computer. FR947-M è in ogni caso dotato di una memoria flash che permette di effettuare registrazioni fino a 25 secondi. FR947-M PowerProbe è abbinato a due software di facile utilizzo che permettono una gestione completa del dispositivo fornendo importanti strumenti di parametrizzazione e controllo, oltre ad un sistema di analisi efficace e potente. Potenza, precisione e affidabilità fanno del FR947-M un prodotto superlativo che si presenta sul mercato con un prezzo contenuto. LogicLab s.r.l Via della valle Carate Brianza (MI) Tel Fax

3 Acquisizione analogico digitale senza precedenti 3/12 Ingressi Analogici L oscilloperturbografo PowerProbe è equipaggiato con 32 canali analogici tipicamente configurati come 24 canali di corrente e 8 canali di tensione (configurazioni differenti possono essere realizzate su richiesta del cliente) Ogni canale permette la misurazione di un ampia gamma di valori nella banda passante (-3 db) DC 3,5KHz e grazie all architettura del sistema è possibile garantire una banda piatta (±,5 db) nell intervallo DC 3,25KHz con una attenuazione per frequenze maggiori di 3,5KHz superiore a 1 db. Ogni canale analogico viene convertito fino ad ottenere una risoluzione di 16 bit in assenza di rumore (noise-free); l unico rumore visibile è quello di quantizzazione. Questo rumore, pari ad un bit (±½LSB), è ineliminabile e risulta intrinsecamente presente in qualsiasi conversione analogico-digitale. Per il canale di corrente è possibile effettuare una misura di 15A rms per un secondo senza perdita di precisione e fino a 4A rms in permanenza con una risoluzione che, in corrispondenza della portata maggiore, è di 4,6mA rms. Per il canale di tensione, invece, è possibile misurare fino a 7V rms in permanenza con una risoluzione che, in corrispondenza della portata maggiore, è di 2-1mV rms. Partendo dal fatto che l unico rumore presente è quello di quantizzazione, è possibile ottenere valori eccellenti di rapporto segnale-rumore, raggiungendo il valore di 92dB indipendentemente dalla portata utilizzata. L utente è poi in grado di impostare portate differenti per ottenere una migliore precisione su segnali di ampiezza ridotta, sia per il canale di tensione che per quello di corrente. L impostazione della portata viene eseguita attraverso un comando software che predispone il sistema secondo le esigenze dell utilizzatore. Ogni cambio di portata è reversibile ed effettuabile in qualsiasi momento. L utilizzo di sensori puramente resistivi garantisce inoltre segnali privi di sfasamento e distorsione. Valutate di persona i risultati ottenuti da misure reali, riportate nel paragrafo seguente esempi di acquisizione analogica. Ogni canale infine risulta isolato da tutti gli altri ingressi, verso l alimentazione e verso terra (3V DC). Ingressi Digitali L oscilloperturbografo FR947-M è equipaggiato con 128 canali digitali che permettono di registrare eventi e commutazioni di segnali con tensioni che possono essere da 18V a 14V. La scansione totale degli ingressi porta ad ottenere una risoluzione temporale di 1 ms. Ogni ingresso digitale risulta inoltre isolato da tutti gli altri ingressi (3 V DC), verso l alimentazione e verso terra. Registrazioni Le registrazioni sono scatenate da una condizione di trigger che può essere del tipo soglia, su un canale analogico (massima, minima, derivata) o transizione, su uno digitale (fronte di salita, fronte di discesa, qualsiasi commutazione). Ogni registrazione si compone di tre fasi di durata variabile e impostabile liberamente dall utente: tempo di pre-trigger, tempo di guasto, tempo di post-guasto. La durata complessiva della registrazione del guasto può essere di 62 ( ) secondi con possibilità di prolungamento fino a 15 secondi in caso di verifica di una nuova condizione di trigger durante la registrazione. La registrazione di tutti i canali, analogici e digitali, viene salvata in memoria flash e viene datata con le precisioni tipiche del segnale orario GPS (1 µs). L utilizzo di memoria flash per il salvataggio preserva la memoria delle registrazioni anche in condizioni di caduta dell alimentazione. LogicLab s.r.l Via della valle Carate Brianza (MI) Tel Fax

4 Ingressi analogici noise-free ad elevata precisione Esempi di acquisizione analogica 4/ V 5- Portata: 1V - mv Qui a sinistra viene mostrato un segnale sinusoidale con ampiezza pari a 1mV rms (282mV pp ) letto attraverso un canale di tensione con portata 1V rms (282V pp ) V 6- Portata: 2V - mv Qui a sinistra viene mostrato un segnale sinusoidale con ampiezza pari a 1mV rms (282mV pp ) letto attraverso un canale di tensione con portata 2V rms (564V pp ) V 7- Portata: 7V - mv Qui a sinistra viene mostrato un segnale sinusoidale con ampiezza pari a 1mV rms (282mV pp ) letto attraverso un canale di tensione con portata 7V rms (1974V pp ) -5-1 Qui si può notare che il canale è privo di rumore: l unico rumore presente è quello di quantizzazione (± ½ LSB), intrinseco di una conversione analogico-digitale LSB = 1974V/2 16 = 3mV Noise = ± 15mV V 5- Portata: 1V - mv Qui a sinistra viene mostrato un segnale ad onda quadra con ampiezza pari a 1mV rms (282mV pp ) letto attraverso un canale di tensione con portata 1V rms (282V pp ) I 1- Portata: 5A * 3 - ma Qui a sinistra viene mostrato un segnale sinusoidale con ampiezza pari a 5mA rms (28.2mA pp ) letto attraverso un canale di corrente con portata 15A rms (I MAX =424A pp ) I 2- Portata: 1A * 3 - ma Qui a sinistra viene mostrato un segnale sinusoidale con ampiezza pari a 5mA rms (28.2mA pp ) letto attraverso un canale di corrente con portata 3A rms (I MAX =84A pp ) LogicLab s.r.l Via della valle Carate Brianza (MI) Tel Fax

5 SpyDV947: il controllo completo del FR947-M da locale e remoto 5/12 SpyDV947 Il software LogicLab SpyDV947, utilizzabile su un comune PC, viene fornito assieme al FR947-M PowerProbe e permette all utente di eseguire una serie di funzioni di analisi e controllo. Impostazione comunicazione; Impostazioni portate; Editing ingressi (etichettatura); Parametrizzazione; Visualizzazione quasi realtime ingressi digitali; Visualizzazione quasi realtime ingressi analogici; Analisi spettrale quasi realtime; Lettura misure; Autodiagnostica; Visualizzazione dati registrazioni; Download manuale registrazioni; Scheduler per il download automatico registrazioni; Upload firmware. Le impostazioni di comunicazione permettono di scegliere tra una comunicazione seriale RS232 oppure una comunicazione Ethernet 1/1. Le impostazioni portate e l editing degli ingressi permettono di personalizzare il dispositivo secondo le esigenze dell utente impostando il range di valori migliore per la lettura del segnale di ingresso e assegnando un etichetta ad ogni canale. La parametrizzazione del FR947-M PowerProbe consente di impostare tempi e trigger per le registrazioni. Tutte le funzioni di parametrizzazione possono essere eseguite off-line e caricate in seguito utilizzando un qualunque canale di comunicazione. La visualizzazione degli ingressi digitali fornisce informazioni utili in fase di installazione mentre la visualizzazione degli ingressi analogici permette di utilizzare il FR947-M PowerProbe come se fosse un oscilloscopio; insieme all analisi spettrale forniscono i primi potenti strumenti di indagine per un osservazione in tempo quasi reale del segnale di ingresso. La funzione di autodiagnostica permette di avere sempre sotto controllo lo stato del dispositivo e verificarne il corretto funzionamento. Le registrazioni possono essere scaricate manualmente, selezionando solo quelle che si desidera scaricare o tutte quelle presenti in memoria; oppure impostando lo scheduler: alla scadenza di un tempo impostabile si esegue il download automatico di tutte le nuove registrazioni salvate dall ultimo download. LogicLab s.r.l Via della valle Carate Brianza (MI) Tel Fax

6 Alla scoperta di SpyDV947 attraverso le immagini 6/12 Qui a sinistra la visualizzazione Real- Time della tensione V4 letta tramite una connessione da remoto. Questo prezioso strumento permette di valutare qualitativamente il segnale in ingresso in qualsiasi momento È possibile eseguire l analisi spettrale RealTime di un segnale analogico. Con questo strumento, dalle molteplici funzionalità, è possibile valutare la presenza di armoniche in tempo reale La visualizzazione RealTime delle misure fornisce uno strumento indispensabile per il monitoraggio della cabina La visualizzazione RealTime degli ingressi digitali fornisce uno strumento utile in fase di installazione. La schermata riproduce la disposizione fisica degli ingressi sul pannello posteriore Qui a sinistra la schermata delle registrazioni. Identificate da un numero, riportano la data e il tempo (precisione del ms), la durata e la condizione di trigger. Il download e la cancellazione possono essere eseguita selezionando solo le registrazioni di interesse oppure agendo su tutte le registrazioni presenti in memoria. LogicLab s.r.l Via della valle Carate Brianza (MI) Tel Fax

7 LogOscillo: lo strumento di analisi potente e facile da usare 7/12 LogOscillo Il software LogicLab LogOscillo, utilizzabile su un comune PC, viene fornito assieme al FR947-M e permette all utente la visualizzazione, la stampa e l analisi delle registrazioni scaricate in precedenza tramite SpyDV947. Ogni registrazione raccoglie tutti i canali digitali e tutti i canali analogici; solo al momento della visualizzazione l utente potrà scegliere quali rappresentare in quel momento. Grazie ad alcune schermate di filtro viene resa più agevole e immediata la fase di selezione, potendo scegliere solo alcuni canali che rispettano determinate condizioni (segnali superiori ad una soglia, solo segnali di corrente, solo segnali di tensione, etc.). Su ogni segnale analogico è possibile eseguire una molteplicità di operazioni che forniscono un analisi più approfondita della forma d onda. Tramite il pulsante destro del mouse si ottengono velocemente il valore rms, il valore true rms, la thd e l analisi spettrale. Inoltre è possibile visualizzare l andamento del valore rms e true rms sovrapposto al segnale selezionato. L utente è aiutato nell analisi da semplici strumenti, tra cui: zoom in entrambe le direzioni; sovrapposizione grafici; valore puntuale; cursori temporali; decimazione; stampa grafici. LogOscillo permette inoltre di eseguire l analisi degli sfasamenti tra i diversi segnali attraverso grafici vettoriali; è inoltre possibile visualizzare le componenti simmetriche Tra le funzionalità accessorie, il LogOscillo aiuta l utente nell elaborazione di documenti e relazioni attraverso l esportare delle registrazioni come immagini nel formato che preferisce o come documento pdf. La funzione Esporta Comtrade permette di esportare le registrazioni dei canali di interesse nello standard Contrade sia nel formato ASCII sia nel formato BINARY. Per maggiori dettagli si faccia riferimento al sito LogicLab e nella sezione Media Gallery di DV947 sono disponibili i filmati di presentazione dei software descritti. Tutti i software vengono forniti con manuale in linea e funzionano su piattaforma Windows NT, 2, XP. LogicLab s.r.l Via della valle Carate Brianza (MI) Tel Fax

8 Alla scoperta di LogOscillo attraverso le immagini 8/12 Qui a sinistra sul secondo segnale è stato sovrapposto il valore efficace. Con i cursori è possibile visualizzare il valore puntuale della forma d onda. È possibile eseguire l analisi spettrale di un segnale, anche solo di una piccola porzione per una valutazione approfondita e precisa. Il valore di THD e valore efficace sono riportati in una casella e forniscono le informazioni sulla qualità del segnale Ogni segnale, analogico o digitale, può essere spostato, permettendo la sovrapposizione con qualsiasi altro segnale, semplicemente con un click e un trascinamento del mouse. Valutazioni qualitative dei comandi, delle segnalazioni e delle coincidenze temporali dei fenomeni di guasto saranno così più facili. I diagrammi vettoriali delle fasi e delle componenti simmetriche permettono una valutazione precisa durante le situazioni di guasto. La fase è valutata puntualmente e se ne può valutare l evoluzione semplicemente spostando il cursore LogicLab s.r.l Via della valle Carate Brianza (MI) Tel Fax

9 Comunicazioni da locale e remoto sicure e versatili Comunicazione 9/12 FR947-M PowerProbe è stato concepito per interfacciarsi con le moderne tecnologie di comunicazione ed è pensato per soddisfare tutte le esigenze di controllo e gestione da remoto. Con una porta seriale anteriore, una porta ethernet e una porta seriale posteriore adibite alla comunicazione, PowerProbe permette la connessione in locale o da remoto attraverso molteplici soluzioni. Le porte di comunicazione, sia seriali che ethernet, sono inoltre isolate (Ethernet: 15V rms - RS232: 25V rms ), ideali per applicazioni con elevato grado di sicurezza. Attraverso la porta seriale posteriore è possibili connettere un modem analogico o GSM che permette la connessione con un centro remoto inserendo semplicemente il numero di telefono. La porta Ethernet frontale permette di sfruttare tutte le moderne connessioni a banda larga. PowerProbe può essere configurato come un nodo di una rete LAN/ WAN sfruttando i protocolli di trasmissione TCP-IP o UDP. Una volta assegnato l indirizzo IP e collegato in rete, qualsiasi PC della LAN può accedere al dispositivo con SpyDV947. La porta Ethernet può essere utilizzata per connettere un modem ADSL o un modem satellitare laddove la connessione terrestre rappresenti un problema. Attraverso questi due mezzi di comunicazione è possibile sfruttare una connessione da remoto veloce. Inoltre è possibile realizzare una VPN (Virtual Private Network). Con la VPN il dispositivo remoto sarà visto come se fosse connesso alla rete locale. Per l operatore nella centrale di controllo sarà come avere PowerProbe sulla propria scrivania e lavorare da remoto come se fosse in locale. La connessione da remoto permette di sfruttare nel miglior modo tutti gli strumenti di analisi RealTime messi a disposizione da SpyDV947 senza nessuna limitazione. Inoltre con la funzione di download automatico è possibile utilizzare un comune PC remoto per le funzioni di concentrazione e archiviazione. Con qualsiasi mezzo di comunicazione, la connessione con PowerProbe è sempre diretta e automatica senza bisogno di dispositivi intermedi come PC industriali o unità di concentrazione. LogicLab s.r.l Via della valle Carate Brianza (MI) Tel Fax

10 Personalizzazioni infinite Personalizzazioni ed opzioni 1/12 FR947-M PowerProbe è stato concepito con una architettura scalare che consente di poter configurare l apparato secondo le esigenze del cliente. In particolare possono essere modificati il numero di: Ingressi di corrente: è possibile qualunque configurazione da 4 a 32 canali in moduli da 4 canali. Ingressi di tensione: è possibile qualunque configurazione da 4 a 32 canali in moduli da 4 canali. Ingressi digitali: è possibile qualunque configurazione da 8 a 128 canali in moduli da 8 (24VDC,11VDC, 22AC). Sono inoltre disponibili le seguenti schede opzionali: Scheda Ethernet: consente di aggiungere alla porta Ethernet 1/1 TX sempre presente sul dispositivo, altre 2 porte E- thernet: una su fibra ottica 1 BASE FX (connettore ST o SC) e l atra 1/1 TX. Scheda Rele : Questa scheda consente di aggiungere otto relè di comando ai due normalmente presenti in configurazione espandendo così le capacità di telesegnalazione. Scheda MMI: Questa scheda è dotata di un display LCD a 4 righe, di 16 segnalazioni luminose a LED e di una tastiera a membrana. L adozione di questa scheda consente di monitorare lo stato dell apparato oltre che di configurare i parametri operativi di funzionamento. Configurazioni della meccanica L apparato FR947-M è disponibile in diversi allestimenti. La versione completa è fornita in un rack 19 9U, mentre le configurazioni intermedie sono fornite in rack 19 3U o 6U. Scheda Seriale: consente di aggiungere alle due porte seriali disponibili sul dispositivo una porta seriale con uscita o in fibra ottica o su rame RS232 (DB9) o in standard 485 (D+ D-). Scheda Uscita di corrente: Le schede di uscita in corrente impressa consentono di effettuare la funzione di telemisura. Ogni scheda è dotata di due canali completamente isolati con uscita di corrente - 2 2mA o 4 2mA configurabile via SW. Scheda di sincronizzazione: Questa scheda è in grado di ricevere un segnale di sincronizzazione (1PPS) da una fonte esterna e di sincronizzare quindi l apparato oscilloperturbografo sulla base di questo segnale. Il segnale di sincronizzazione può essere ricevuto su un connettore BNC oppure su fibra ottica. E da notare che questa scheda renda praticamente illimitate le possibilità di espansione dell oscilloperturbografo LogicLab, in quanto consente di sincronizzare tra di loro, con una precisione dell ordine del microsecondo, apparati differenti rendendo di fatto illimitata la configurazione di canali analogici o digitali. LogicLab s.r.l Via della valle Carate Brianza (MI) Tel Fax

11 Potenza, precisione e affidabilità ad un prezzo contenuto Scheda Tecnica PowerProbe 11/12 Alimentazione Tensione di alimentazione: 11V DC ± 2% Potenza assorbita: 4W Insensibile a buchi di tensione 1% di 5 ms Insensibile a buchi di tensione 5% di 1ms Dimensioni Altezza: 9U (3U per configurazioni ridotte) Larghezza: 19 Profondità: 31 cm Canale di corrente canali isolati noise-free (specificare al momento dell ordine) Isolamento singolo canale a 3V DC (1 min) Frequenza di campionamento: 7,2 KHz Banda passante (-3 db): DC ( Hz) 3,5 KHz Banda piatta (±,5 db): DC ( Hz) 3,25 KHz Attenuazione in banda oscura: >1 db Corrente nominale (I n ): 1A rms / 5A rms Portata: 3 I n Campo di misura:,1 I n 3 I n Impostazione portate da comando software Errore sul punto: <,1% ± 1 ma Sovraccarico permanente: 4A Sovraccarico transitorio: 15A (per 1 secondo) Impedenza di ingresso: 1,5 mohm (puramente resistiva) Potenza assorbita (1A): 1,5 I n Potenza assorbita (5A): 37,5 I n Risoluzione (ENOB): 16 bit noise-free Rapporto segnale-rumore: 92 db Cross-over: < -92 db Canale di tensione canali isolati noise-free (specificare al momento dell ordine) Isolamento singolo canale a 3V DC (1 min) Frequenza di campionamento: 7,2 KHz Banda passante (-3 db): DC ( Hz) 3,5 KHz Banda piatta (±,5 db): DC ( Hz) 3,25 KHz Attenuazione in banda oscura: >1 db Portate: 1V rms / 2V rms / 7V rms Campo di misura: 14mV rms 1V P n =1V rms 28mV rms 2V P n =2V rms,1v rms 7V P n =7V rms Impostazione portate da comando software Errore sul punto: <,1% ± 5 mv Impedenza di ingresso: 33 kohm (puramente resistiva) Potenza assorbita: 48 4V Risoluzione (ENOB): 16 bit noise-free Rapporto segnale-rumore: 92 db Cross-over: -86 db Ingressi Digitali canali isolati (specificare al momento dell ordine) Isolamento singolo canale a 3V DC (1 min) Tensione di ingresso (min): 18V Tensione di ingresso (max): 14V Risoluzione temporale: 1 ms Tensione di ingresso 22Vac (opzione) Comunicazione Porta Ethernet 1/1 Mbit/s TX (1 Base Fx opzione) configurabile come nodo di rete LAN/WAN VPN 1 porta RS232 frontale (19.2 baud fisso) 1 porta RS232 posteriore (fino baud) Collegamento diretto da remoto con modem analogico 3 porte RS232 per applicazioni custom Porte di comunicazione isolate (Ethernet: 15Vrms Seriali: 25 Vrms) Elaborazione Sistema multi-processore a 32 bit Sistema operativo realtime RTEMS 32 MByte Flash memory 128 Mbyte DRAM RTC con sincronizzazione GPS Registrazione guasti Registrazione in flash memory Tempo massimo di registrazione: 25 s Numero massimo di registrazioni: 18 Tempo di pre-trigger: 5 ms 1 s Tempo di guasto: 1 ms 6 s Tempo di post-guasto: 1 ms 1 s Possibilità di prolungamento registrazione Massima durata registrazione: 15 s Trigger analogici su soglia (max, min, derivata) Trigger transizioni digitali Datazione eventi Precisione: 1 µs (1pps GPS) Risoluzione: 1ms Software Controllo completo da remoto Impostazione comunicazione Autodiagnostica Parametrizzazione (portate, tempi, trigger ) Personalizzazione Visualizzazione quasi-realtime Analisi quasi-realtime Gestione registrazioni Scheduler download automatico Analisi registrazioni Esportazione in formato Comtrade Stampa grafici Personalizzazioni Oltre a quanto descritto nella pagina delle opzioni sono possibili le seguenti customizzazioni: Porta seriale posteriore configurabile come RS485. Configurazione portate e fondoscala ingressi analogici su richiesta del cliente. Risoluzione ingressi analogici a 24 bit WebServer per impostazioni e analisi da remoto tramite browser internet. FTP server per download registrazioni. Tensioni di alimentazione a richiesta del cliente. Tempi di registrazione guasto differenti Soluzioni custom per 3 porte frontali RS232 Soluzioni software su richiesta cliente. Conformità normative IEC (Livello 3) IEC (Livello 3) IEC (Livello 3) IEC (Livello 4) IEC (Livello 3) IEC (Livello 5) IEC (Livello 3) IEC (Livello 3) IEC (Livello 4) IEC (Livello 3) IEC (Livello 3) ENEL DV147A2-NC ENEL REMC1 ENEL REMC2 ENEL RMEC1 ENEL RCLI1 ENEL LV27 ENEL LV29 ENEL DV15 ENEL DV151 A ENEL DN76 CEI 45-5 CEI 7-1 IP3 (fronte) IP2 (contenitore) COMTRADE standard IEEE Std C LogicLab s.r.l Via della valle Carate Brianza (MI) Tel Fax

12 12/12 Per avere ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare la Media Gallery sul sito LogicLab Contattateci per avere ulteriori informazioni e per visionare di persona il nostro prodotto. Il personale di LogicLab sarà lieto di assistervi. s.r.l. Via della valle Carate Brianza (MI) Tel Fax

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

LA REGISTRAZIONE DEI FILE AUDIO.WAV IN CONTEMPORANEA CON LE MISURE FONOMETRICHE.

LA REGISTRAZIONE DEI FILE AUDIO.WAV IN CONTEMPORANEA CON LE MISURE FONOMETRICHE. Pagina 1 di 5 LA REGISTRAZIONE DEI FILE AUDIO.WAV IN CONTEMPORANEA CON LE MISURE FONOMETRICHE. A. Armani G. Poletti Spectra s.r.l. Via Magellano 40 Brugherio (Mi) SOMMARIO. L'impiego sempre più diffuso

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA. 1 Fondamenti Segnali e Trasmissione

TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA. 1 Fondamenti Segnali e Trasmissione TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA Fondamenti Segnali e Trasmissione Trasmissione dati su rete telefonica rete telefonica analogica ISP (Internet Service Provider) connesso alla WWW (World Wide Web)

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE.

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE. 1 DESCRIZIONE GENERALE. DESCRIZIONE GENERALE. L'analizzatore di spettro Mod. 2813-E consente la visualizzazione, in ampiezza e frequenza, di segnali musicali di frequenza compresa tra 20Hz. e 20KHz. in

Dettagli

TOPVIEW Rel. 1.00 06/02/14

TOPVIEW Rel. 1.00 06/02/14 Windows software per strumenti di verifica Pag 1 of 16 1. GENERALITA SOFTWARE TOPVIEW Il software professionale TopView è stato progettato per la gestione di dati relativi a strumenti di verifica multifunzione

Dettagli

Controllo industriale SE-609

Controllo industriale SE-609 Controllo industriale SE-609 Controllo e visualizzazione uniti come soluzione per l automazione con comandi mediante touch Controlli industriali all avanguardia per impianti per il trattamento termico

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Introduzione agli oscilloscopi

Introduzione agli oscilloscopi o s c i l l o s c o p i Indice Introduzione...3 Integrità del segnale Significato dell integrità del segnale..................................4 Perché l integrità del segnale è un problema?...........................4

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA Dell Smart-UPS 100 000 VA 0 V Protezione interattiva avanzata dell'alimentazione per server e apparecchiature di rete Affidabile. Razionale. Efficiente. Gestibile. Dell Smart-UPS, è l'ups progettato da

Dettagli

Serie PicoScope 3000

Serie PicoScope 3000 YE AR Serie PicoScope 3000 I MIGLIORI OSCILLOSCOPI ALIMENTATI TRAMITE USB Potenza e portatilità. Perché accontentarsi? Memoria buffer da 128 M Decodifica seriale Analizzatore di spettro da 200 MHz Generatore

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

L OSCILLOSCOPIO. L oscilloscopio è il più utile e versatile strumento di misura per il test delle apparecchiature e dei

L OSCILLOSCOPIO. L oscilloscopio è il più utile e versatile strumento di misura per il test delle apparecchiature e dei L OSCILLOSCOPIO L oscilloscopio è il più utile e versatile strumento di misura per il test delle apparecchiature e dei circuiti elettronici. Nel suo uso abituale esso ci consente di vedere le forme d onda

Dettagli

Una scuola vuole monitorare la potenza elettrica continua di un pannello fotovoltaico

Una scuola vuole monitorare la potenza elettrica continua di un pannello fotovoltaico ESAME DI STATO PER ISTITUTI PROFESSIONALI Corso di Ordinamento Indirizzo: Tecnico delle industrie elettroniche Tema di: Elettronica, telecomunicazioni ed applicazioni Gaetano D Antona Il tema proposto

Dettagli

Metodi e Strumenti per la Caratterizzazione e la Diagnostica di Trasmettitori Digitali RF ing. Gianfranco Miele g.miele@unicas.it

Metodi e Strumenti per la Caratterizzazione e la Diagnostica di Trasmettitori Digitali RF ing. Gianfranco Miele g.miele@unicas.it Corso di laurea magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni Metodi e Strumenti per la Caratterizzazione e la Diagnostica di Trasmettitori Digitali RF ing. Gianfranco Miele g.miele@unicas.it Trasmettitore

Dettagli

Strumenti Elettronici Analogici/Numerici

Strumenti Elettronici Analogici/Numerici Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Strumenti Elettronici Analogici/Numerici Ing. Andrea Zanobini Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni

Dettagli

v in v out x c1 (t) Molt. di N.L. H(f) n

v in v out x c1 (t) Molt. di N.L. H(f) n Comunicazioni elettriche A - Prof. Giulio Colavolpe Compito n. 3 3.1 Lo schema di Fig. 1 è un modulatore FM (a banda larga). L oscillatore che genera la portante per il modulatore FM e per la conversione

Dettagli

TELECOMUNICAZIONI (TLC) Generico sistema di telecomunicazione (TLC) Trasduttore. Attuatore CENNI DI TEORIA (MATEMATICA) DELL INFORMAZIONE

TELECOMUNICAZIONI (TLC) Generico sistema di telecomunicazione (TLC) Trasduttore. Attuatore CENNI DI TEORIA (MATEMATICA) DELL INFORMAZIONE TELECOMUNICAZIONI (TLC) Tele (lontano) Comunicare (inviare informazioni) Comunicare a distanza Generico sistema di telecomunicazione (TLC) Segnale non elettrico Segnale elettrico TRASMESSO s x (t) Sorgente

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub viprinet Mai più offline. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub Adatti per la connettività Internet e reti VPN Site-to-Site Bounding effettivo delle connessioni WAN (fino a sei) Design modulare

Dettagli

Istruzioni per l uso. GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09

Istruzioni per l uso. GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09 Istruzioni per l uso GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09 Significato dei simboli sullo strumento Isolamento continuo doppio o rinforzato Segnalazione di un pericolo, (Attenzione, consultare

Dettagli

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili.

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili. Made in Italy Sistemi gestione code MS32 Il sistema può utilizzare : - la documentazione eventi, numero di operazioni per servizio e postazione e dei tempi medi di attesa, con il programma MSW - il servizio

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

Unità di controllo gruppi elettrogeni

Unità di controllo gruppi elettrogeni Unità di controllo gruppi elettrogeni Pag. 8 Pag. 9 CONTROLLORI PROTEZIONE MOTORE Avviamento con o senza selettore a chiave. Ingressi e uscite programmabili. LED frontali diagnostica e allarmi motore.

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Contenuto Sunny Central Communication Controller è un componente integrale dell inverter centrale che stabilisce il collegamento tra l inverter

Dettagli

UPS Communicator. UPS Communicator - Manuale Italiano Release 1.16 1

UPS Communicator. UPS Communicator - Manuale Italiano Release 1.16 1 UPS Communicator 1 Licenza d uso L'uso del SOFTWARE prodotto da Legrand (il PRODUTTORE) è gratuito. Procedendo di spontanea volontà all'installazione l UTENTE (persona fisica o giuridica) accetta i rischi

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

IL SAMPLE AND HOLD UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO. Progetto di Fondamenti di Automatica. PROF.: M. Lazzaroni

IL SAMPLE AND HOLD UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO. Progetto di Fondamenti di Automatica. PROF.: M. Lazzaroni UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI Corso di Laurea in Informatica IL SAMPLE AND HOLD Progetto di Fondamenti di Automatica PROF.: M. Lazzaroni Anno Accademico

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

Appunti di Misure Elettriche Richiami vari Quantità elettriche corrente ampere elettroni

Appunti di Misure Elettriche Richiami vari Quantità elettriche corrente ampere elettroni Appunti di Misure Elettriche Richiami vari QUANTITÀ ELETTRICHE... 1 Corrente... 1 Tensione... 2 Resistenza... 3 Polarità... 3 Potenza... 4 CORRENTE ALTERNATA... 4 Generalità... 4 Valore efficace... 5 Valore

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 Doc. MII11166 Rev. 2.21 Pag. 2 di 138 REVISIONI SOMMARIO VISTO N PAGINE DATA

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Le Armoniche INTRODUZIONE RIFASAMENTO DEI TRASFORMATORI - MT / BT

Le Armoniche INTRODUZIONE RIFASAMENTO DEI TRASFORMATORI - MT / BT Le Armoniche INTRODUZIONE Data una grandezza sinusoidale (fondamentale) si definisce armonica una grandezza sinusoidale di frequenza multipla. L ordine dell armonica è il rapporto tra la sua frequenza

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Introduzione: In questo documento troverete tutte le informazioni utili per mappare correttamente con il software ECM Titanium, partendo dalla lettura del

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

PicoScope 9200A. www.picotech.com. Oscilloscopi a campionamento completi per PC. Oscilloscopi a campionamento per PC Windows

PicoScope 9200A. www.picotech.com. Oscilloscopi a campionamento completi per PC. Oscilloscopi a campionamento per PC Windows PicoScope 9200A Oscilloscopi a campionamento per PC Windows Oscilloscopi a campionamento completi per PC Caratterizzazione del segnale Verifica di pre-conformità TDR e TDT elettriche Verifica pass/fail

Dettagli

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof.

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof. Interfacce di Comunicazione Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica I semestre 03/04 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ 2 Trasmissione

Dettagli

ADC-20/ADC-24. Registratori di dati ad alta risoluzione. Manuale d'uso. adc20.it r4 Copyright 2005-2013 Pico Technology Limited. All rights reserved.

ADC-20/ADC-24. Registratori di dati ad alta risoluzione. Manuale d'uso. adc20.it r4 Copyright 2005-2013 Pico Technology Limited. All rights reserved. ADC-20/ADC-24 Registratori di dati ad alta risoluzione Manuale d'uso I Indice Indice 1 Introduzione...1...1 1 Panoramica 2 Informazioni...2...2 1 Avviso sulla sicurezza...3 2 Informazioni leg ali...3 3

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

GENERALITA SUI CONVERTITORI DAC E ADC CONVERTITORI DIGITALE-ANALOGICO DAC

GENERALITA SUI CONVERTITORI DAC E ADC CONVERTITORI DIGITALE-ANALOGICO DAC I.T.I. Modesto PANETTI A R I ia Re David, 86-8-54.54. - 75 ARI Fax 8-54.64.3 Internet http://www.itispanetti.it email : ATF5C@istruzione.it Tesina sviluppata dall alunno Antonio Gonnella della classe 5

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Catalogo 2013. Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza

Catalogo 2013. Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza Catalogo 2013 Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza Contatori di energia EQ Meters Raggiungere l equilibrio perfetto I consumi di energia sono in aumento a livello

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR Ã Ã 3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR 9RJOLDPRIDUYLULVSDUPLDUHWHPSRHGHQDUR 9LDVVLFXULDPRFKHODFRPSOHWDOHWWXUDGLTXHVWRPDQXDOHYLJDUDQWLUjXQD FRUUHWWDLQVWDOOD]LRQHHGXQVLFXURXWLOL]]RGHOSURGRWWRGHVFULWWR

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI

GUIDA ALLE SOLUZIONI La caratteristica delle trasmissioni digitali è " tutto o niente ": o il segnale è sufficiente, e quindi si riceve l'immagine, oppure è insufficiente, e allora l'immagine non c'è affatto. Non c'è quel

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli