Transcodifica dei codici diagnosi AIEOP in ICD-O-3

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Transcodifica dei codici diagnosi AIEOP in ICD-O-3"

Transcript

1 AIEOP Presentazione del nuovo Mod Bologna 02 marzo 2016 Transcodifica dei codici diagnosi AIEOP in ICD-O-3 Maria Luisa Mosso Registro Tumori Infantili Piemonte

2 Mod 1.01 Codifica variabili riguardanti il tumore Morfologia Comportamento Topografia

3 ICD-O e ICCC ICD-O Birch and Marsden 1987 Used in the IARC study International Incidence of Childhood Cancer, (IICC-1) Parkin et al 1988 ICD-O ICCC Kramarova and Stiller Int. J. Cancer: 68, ICD-O ICCC Steliarova-Foucher, Stiller, Lacour, Kaatsch Cancer 2005;103: ICD-O prima revisione

4 Morfologia: codifica Mod LEUCEMIA LINFOMA TUMORI DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE TUMORI DEL SISTEMA NERVOSO SIMPATICO RETINOBLASTOMA TUMORI RENALI TUMORI EPATICI TUMORI OSSEI TUMORI GONADICI E TUMORI DELLE CELLULE GERMINALI TERATOMA MALIGNO E CARCINOMA EMBRIONARIO (NON GONADICO) TUMORI DEI TESSUTI MOLLI MELANOMA MALIGNO (NON SNC) TUMORI MISCELLANEI RETICOLOENDOTELIOSI MESOTELIOMA SINDROMI MIELODISPLASICHE

5 ICCC-3 International Classification of Childhood Cancer, Third Edition I Leukemias, myeloproliferative diseases, and myelodysplastic diseases II Lymphomas and reticuloendothelial neoplasm's III CNS and miscellaneous intracranial and intraspinal neoplasms IV Neuroblastoma and other peripheral nervous cell tumors V Retinoblastoma VI Renal tumors VII Hepatic tumors VIII Malignant bone tumors IX Soft tissue and other extraosseous sarcomas X Germ cell tumors, trophoblastic tumors, and neoplasms of gonads XI Other malignant epithelial neoplasms and malignant melanomas XII Other and unspecified malignant neoplasms

6 Classification of Childhood Cancer, third edition Eva Steliarova-Foucher, Charles Stiller Applica le regole, nomenclatura e codici (morfologia, topografia e comportamento) dell ICD-O-3. Le categorie sono definite in conformità con le classificazioni internazionali di patologia e genetica dei tumori, in particolare con la serie della Classificazione Istologica Internazionale dei Tumori dell OMS, i cosiddetti Blue Books. Anche se inserisce nuovi concetti di istogenesi tumorale, garantisce la continuità con le precedenti classificazioni. Sono stati sviluppati 3 livelli di classificazione gerarchica: il Livello 1 (12 gruppi diagnostici principali) e il Livello 2 (47 sotto gruppi diagnostici) comprende la tabella di classificazione principale. Il Livello 3 è un estensione opzionale della classificazione. Sono classificati in ICCC-3 solo i tumori con comportamento maligno, con l eccezione dei tumori endocranici e endorachidei.

7 L uso di un sistema di classificazione internazionale è particolarmente importante nel campo dell oncologia pediatrica, in cui la bassa frequenza di casi richiede procedure rigorose per garantire la comparabilità dei dati. Steliarova-Foucher, Stiller, Lacour, Kaatsch Cancer 2005;103: Distribuzione di tutti tumori per età in Italia età 0-19 età 20+

8 ICD-O-3 International Classification of Diseases for Oncology World Health Organization Sezione topografia = ICD-10 Include nuovi termini, codici, sinonimi e cambiamenti di comportamento dei Blue Books dell OMS ( ). Codifica tutti i tumori e il loro comportamento ICD-O-3 Third edition of ICD-O (2000) ICD-O-3.1 ICD-O-3 First Revision (2011)

9 Mod Morfologie: ricodifica in ICD-O-3 Mod1.01 SI ROT-CINECA- RTIP NO TOTALE Patologie specifiche Categorie generiche Astrocitoma Feocromocitoma Istiocitosi NB e ganglio NB Totale % 6% 18% 100%

10 Mod1.01 Tumori renali Mod1.01 n ICD-O-3 ICCC Tumori renali 29 ICCC 6c 3510 Tumore di Wilms /3 ICCC 6a 3520 Carcinoma a cellule chiare /3 ICCC 6b 3530 Nefroma mesoblastico / Tumore rabdoide del rene /3 ICCC 6a 3550 Sarcoma a cellule chiare /3 ICCC 6a 3590 Tumori maligni renali, NAS 50 ICCC 6c

11 ICCC-3 VI. Renal tumors a. Nephroblastoma and other nonepithelial renal tumors 8959/3 Malignant cystic nephroma 8960/3 Wilms tumor 8963/3 Rhabdoid sarcoma 8964/3 Clear cell sarcoma of kidney 9364/3 Peripheral primitive neuroectodermal tumor, NOS PPNET b. Renal carcinomas , , 8082, , , 8143, 8155, , 8210, 8211, , 8240, 8241, , , 8290, 8310, 8320, 8323, 8401, 8430, 8440, , 8504, 8510, 8550, , 8312, , 8361 c. Unspecified malignant renal tumors.

12 ICD-O-3 online morfologia esempio: osteosarcoma condroblastico Morphological Codes ICD-O-3.1 (2011) OSTEOS Select ICD-O code and name: 9180/3 Osteosarcoma, NOS 9181/3 Chondroblastic osteosarcoma 9182/3 Fibroblastic osteosarcoma 9183/3 Telangiectatic osteosarcoma 9184/3 Osteosarcoma in Paget disease of bone 9185/3 Small cell osteosarcoma 9186/3 Central osteosarcoma 9187/3 Intraosseous well differentiated osteosarcoma 9192/3 Parosteal osteosarcoma 9193/3 Periosteal osteosarcoma 9194/3 High grade surface osteosarcoma 9195/3 Intracortical osteosarcoma

13 ICD-O-3 online morfologia 9181/3 Chondroblastic osteosarcoma Definitions Bone ICD-O-3 topography code: C40-C41 ICD10: C40-C41 Chondroblastic osteosarcoma is a subtype of osteosarcoma, characterized by the production of a chondroid matrix of variable cellularity, most commonly high grade hyaline cartilage. Approximately 25% of osteosarcomas are chondroblastic

14 ICD-O-3 online topografia esempio: femore. C39 OTHER AND ILL-DEFINED SITES WITHIN RESPIRATORY SYSTEM AMD INTRATHORACIC ORGANS C40 BONES, JOINTS AND ARTICULAR CARTILAGE OF LIMBS C40.0 Long bones of upper limb, scapula and associated joints C40.1 Short bones of upper limb and associated joints C40.2 Long bones of lower limb and associated joints C40.3 Short bones of lower limb and associated joints C40.8 Overlapping lesion of bones, joints and articular cartilage of limbs C40.9 Bone of limb, NOS C41 BONES, JOINTS AND ARTICULAR CARTILAGE OF OTHER AND UNSPECIFIED SITES C41.0 Bones of skull and face and associated joints C41.1 Mandible C41.2 Vertebral column C41.3 Rib, sternum, clavicle and associated joints C41.4 Pelvic bones, sacrum, coccyx and associated joints C41.8 Overlapping lesion of bones, joints and articular cartilage C41.9 Bone, NOS.

15 ICD-O-3 online morfologia Esempio: tumore rabdoide maligno Morphological Codes ICD-O-3.1 (2011) RHABDOID Select ICD-O code name: Select ICD-O code and name: 8014/3 Large cell carcinoma with rhabdoid phenotype 8963/3 Malignant rhabdoid tumor 9508/3 Atypical teratoid/rhabdoid tumor 9538/3 Rhabdoid meningioma

16 ICD-O-3 online topografia 8963/3 Malignant rhabdoid tumor Synonyms Rhabdoid tumor, NOS Rhabdoid sarcoma Liver and intrahepatic bile ducts: C22 Prostate gland: C61 ICCC3 9a Connective, subcutaneous C49 Kidney C64 ICCC3 6a

17 ICD-O-3 online morfologia esempio: neuroblastoma Morphological Codes ICD-O-3.1 (2011) NEUROBL Select ICD-O code name: 9490/3 Ganglioneuroblastoma 9500/3 Neuroblastoma, NOS 9504/3 Spongioneuroblastoma 9522/3 Olfactory neuroblastoma

18 9500/3 Neuroblastoma, NOS Synonyms Sympathicoblastoma Central neuroblastoma Definitions. Tumours of the central nervous system C70, C71 and C72 ICD10: C71 Kidney IC64 ICD10: C64 ICD-O-3 online morfologia Prostate gland C61 ICD10: C61 Peripheral nerves and autonomic nervous system C47 ICD10: C47 ICCC3 04a Adrenal gland C74 ICD10: C74

19 ICD-O-3 online topografia C47 PERIPHERAL NERVES AND AUTONOMIC NERVOUS SYSTEM C47.0 head, face, and neck C47.1 upper limb and shoulder C47.2 lower limb and hip C47.3 thorax C47.4 abdomen C47.5 pelvis C47.6 trunk, NOS C47.8 Overlapping lesion C47.9 Autonomic nervous system, NOS

Registro Tumori del Veneto. Baracco M, Bovo E, Dal Cin A, Fiore AR, Greco A, Guzzinati S, Monetti D, Rosano A, Stocco C, Tognazzo S e Zambon P.

Registro Tumori del Veneto. Baracco M, Bovo E, Dal Cin A, Fiore AR, Greco A, Guzzinati S, Monetti D, Rosano A, Stocco C, Tognazzo S e Zambon P. gennaio 2011 REGIONE DEL VENETO - Assessorato alle Politiche Sanitarie ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO - IRCCS I tumori nei bambini e negli adolescenti in Veneto : incidenza, sopravvivenza, andamenti temporali

Dettagli

TUTTI I TUMORI MALIGNI

TUTTI I TUMORI MALIGNI -14 ANNI TUTTI I TUMORI MALIGNI E I NON MALIGNI DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE (SNC) ALL MALIGNANT TUMOURS AND NON-MALIGNANT OF THE CENTRAL NERVOUS SYSTEM (CNS) TUTTI I TUMORI MALIGNI E I NON MALIGNI DELL

Dettagli

RELAZIONE DI ATTIVITA DEL REGISTRO TUMORI INFANTILI DELLA REGIONE CAMPANIA

RELAZIONE DI ATTIVITA DEL REGISTRO TUMORI INFANTILI DELLA REGIONE CAMPANIA RELAZIONE DI ATTIVITA DEL REGISTRO TUMORI INFANTILI DELLA REGIONE CAMPANIA --------------------- INCIDENZA E MORTALITÀONCOLOGICA RELATIVA ALLA POPOLAZIONE INFANTILE CAMPANA (0-19 ANNI) PERIODO 2008-2012

Dettagli

CONVEGNO STRATEGIA INTEGRATA OSPEDALE TERRITORIO PER IL BAMBINO CON LEUCEMIA TUMORE MANTOVA, 18 APRILE 2009

CONVEGNO STRATEGIA INTEGRATA OSPEDALE TERRITORIO PER IL BAMBINO CON LEUCEMIA TUMORE MANTOVA, 18 APRILE 2009 CONVEGNO STRATEGIA INTEGRATA OSPEDALE TERRITORIO PER IL BAMBINO CON LEUCEMIA TUMORE MANTOVA, 8 APRILE 9 La dimensione del problema emato-oncologico Ricci P, Bozzeda AL, Dall Acqua M, Gatti L, Pironi V.

Dettagli

INCIDENZA DEI TUMORI MALIGNI INFANTILI IN PUGLIA, ANNI 2003-2008

INCIDENZA DEI TUMORI MALIGNI INFANTILI IN PUGLIA, ANNI 2003-2008 9-11 Aprile 2014 Università degli Studi Aldo Moro Polo Jonico INCIDENZA DEI TUMORI MALIGNI INFANTILI IN PUGLIA, ANNI 2003-2008 Grazia Antonella Cannone Registro Tumori Puglia, Bari Maria G. Burgio Lo Monaco,

Dettagli

I tumori nei bambini e negli adolescenti in Veneto: incidenza, sopravvivenza, prevalenza e andamenti temporali (1990-2009)

I tumori nei bambini e negli adolescenti in Veneto: incidenza, sopravvivenza, prevalenza e andamenti temporali (1990-2009) maggio 2015 Registro Tumori del Veneto, SER Sistema Epidemiologico Regionale Azienda ULSS 4 Alto Vicentino Area Sanità e Sociale - Sezione Controlli Governo e Personale SSR Regione Veneto I tumori nei

Dettagli

Incidenza dei tumori degli adolescenti (15-19 anni), 2003-2008 Cancer incidence among adolescents (15-19 years), 2003-2008

Incidenza dei tumori degli adolescenti (15-19 anni), 2003-2008 Cancer incidence among adolescents (15-19 years), 2003-2008 WWW.EPIPREV.IT Capitolo 1.5 Incidenza dei tumori degli adolescenti (15-19 anni), 2003-2008 Cancer incidence among adolescents (15-19 years), 2003-2008 Introduzione In Italia, nel periodo 2003-2008, il

Dettagli

IL REGISTRO TUMORI DELL ASL DELLA PROVINCIA DI BRESCIA

IL REGISTRO TUMORI DELL ASL DELLA PROVINCIA DI BRESCIA IL REGISTRO TUMORI DELL ASL DELLA PROVINCIA DI BRESCIA Progetto curato dall Osservatorio Epidemiologico dell ASL della Provincia di Brescia Autori Magoni Michele, Becilli Marco Collaborazioni Il Registro

Dettagli

Tumori rari considerazioni preliminari

Tumori rari considerazioni preliminari Epidemiologia - Tumori Rari in Italia e nel Triveneto Diego Serraino, Luigino Dal Maso SOC EPIDEMIOLOGIA E BIOSTATISTICA, REGISTRO TUMORI FVG IRCCS CRO - AVIANO Tumori rari considerazioni preliminari Frequenza

Dettagli

Baracco M, Bovo E, Dal Cin A, Fiore AR, Greco A, Guzzinati S, Monetti D, Rosano A, Stocco CF, Tognazzo S, Zorzi M e Zambon P.

Baracco M, Bovo E, Dal Cin A, Fiore AR, Greco A, Guzzinati S, Monetti D, Rosano A, Stocco CF, Tognazzo S, Zorzi M e Zambon P. ANALISI DELL'INCIDENZA DEI GLIOMI IN VENETO. PERIODO 2001-2005 E ANDAMENTI TEMPORALI DAL 1990. Baracco M, Bovo E, Dal Cin A, Fiore AR, Greco A, Guzzinati S, Monetti D, Rosano A, Stocco CF, Tognazzo S,

Dettagli

I tumori dell encefalo e del Sistema Nervoso Centrale Parte I I Tecniche di registrazione. Silvia Patriarca Registro Tumori Piemonte

I tumori dell encefalo e del Sistema Nervoso Centrale Parte I I Tecniche di registrazione. Silvia Patriarca Registro Tumori Piemonte I tumori dell encefalo e del Sistema Nervoso Centrale Parte I I Tecniche di registrazione Silvia Patriarca Registro Tumori Piemonte Camerino 2013 Regole di registrazione Ai tumori cerebrali si applicano

Dettagli

INCIDENZA DEI TUMORI MALIGNI INFANTILI IN PUGLIA, ANNI

INCIDENZA DEI TUMORI MALIGNI INFANTILI IN PUGLIA, ANNI INCIDENZA DEI TUMORI MALIGNI INFANTILI IN PUGLIA, ANNI 2003-2008 Grazia Antonella Cannone, Maria Giovanna Burgio Lo Monaco, Simona Carone, Anna Melcarne, Margherita Tanzarella, Lucia Bisceglia, Antonino

Dettagli

Strategie & Aggiornamento. Riunione del Gruppo Chirurgico Oncologico Pediatrico Italiano Napoli,

Strategie & Aggiornamento. Riunione del Gruppo Chirurgico Oncologico Pediatrico Italiano Napoli, Il Tumore di Wilms Strategie & Aggiornamento Riunione del Gruppo Chirurgico Oncologico Pediatrico Italiano Napoli, 11.4.2008 Dr. Gianni Bisogno Clinica di Oncoematologia Pediatrica, Padova Tumore di Wilms

Dettagli

Principi di codifica delle neoplasie. Piera Vicari Registro Tumori Piemonte Corso per operatori dei Registri Reggio Emilia dicembre 2007

Principi di codifica delle neoplasie. Piera Vicari Registro Tumori Piemonte Corso per operatori dei Registri Reggio Emilia dicembre 2007 Principi di codifica delle neoplasie Piera Vicari Registro Tumori Piemonte Corso per operatori dei Registri Reggio Emilia dicembre 2007 Perché codificare Dare un nome girasole tulipano iris margherita

Dettagli

Registro Tumori Cantone Ticino Svizzera

Registro Tumori Cantone Ticino Svizzera Registro Tumori Cantone Ticino Svizzera Una breve presentazione A.Bordoni, M.Ginier XXV Riunione del gruppo per l epidemiologia l e la registrazione del cancro nei paesi di lingua latina 1-22 giugno 2001,

Dettagli

Incidenza dei tumori maligni e sopravvivenza nei bambini e negli adolescenti nell ASL di Brescia nel periodo

Incidenza dei tumori maligni e sopravvivenza nei bambini e negli adolescenti nell ASL di Brescia nel periodo IL REGISTRO TUMORI DELL ASL DELLA PROVINCIA DI BRESCIA Incidenza dei tumori maligni e sopravvivenza nei bambini e negli adolescenti nell ASL di Brescia nel periodo 1999-2012 Progetto curato dall Osservatorio

Dettagli

Tumori: incidenza e mortalità nella popolazione del Veneto

Tumori: incidenza e mortalità nella popolazione del Veneto Tumori: incidenza e mortalità nella popolazione del Veneto Padova, 28 gennaio 2016 Ugo Fedeli Stima nuovi casi di tumore diagnosticati nel 2012 tra i residenti in Veneto http://www.registrotumoriveneto.it

Dettagli

Incidenza dei tumori infantili (0-14 anni), 2003-2008 Cancer incidence in children (0-14 years), 2003-2008

Incidenza dei tumori infantili (0-14 anni), 2003-2008 Cancer incidence in children (0-14 years), 2003-2008 WWW.EPIPREV.IT Capitolo 1.4 Incidenza dei tumori infantili (0-14 anni), 2003-2008 Cancer incidence in children (0-14 years), 2003-2008 Nei sei anni di registrazione (2003-2008) che si aggiungono all ultima

Dettagli

Ruolo delle classificazioni nelle definizioni di tumori multipli

Ruolo delle classificazioni nelle definizioni di tumori multipli WWW.EPIPREV.IT Capitolo 6 Ruolo delle classificazioni nelle definizioni di tumori multipli Role of classification systems in the definition of multiple primary cancers Il concetto di tumori multipli (MP)

Dettagli

Ambiente e vita criticità attuali e prospettive future Brescia - Taranto a confronto. BRUTTA STORIA! I tumori aumentano.

Ambiente e vita criticità attuali e prospettive future Brescia - Taranto a confronto. BRUTTA STORIA! I tumori aumentano. Ambiente e vita criticità attuali e prospettive future Brescia - Taranto a confronto BRUTTA STORIA! I tumori aumentano Fulvio Porta Presidente dell Associazione Italiana di Ematologia ed Oncologia Pediatrica

Dettagli

SEGNI CLINICI CHE PIU FREQUENTEMENTE INDUCONO A SOSPETTARE UNA NEOPLASIA

SEGNI CLINICI CHE PIU FREQUENTEMENTE INDUCONO A SOSPETTARE UNA NEOPLASIA SEGNI CLINICI CHE PIU FREQUENTEMENTE INDUCONO A SOSPETTARE UNA NEOPLASIA FEBBRE LINFOADENOPATIE MASSE ADDOMINALI O MEDIASTINICHE DOLORI OSSEI NODULI SOTTOCUTANEI PUNTO DI RIFERIMENTO PEDIATRA DI BASE QUANDO

Dettagli

Come registrare i mesoteliomi ed analizzare i

Come registrare i mesoteliomi ed analizzare i Come registrare i mesoteliomi ed analizzare i dati Sede e Morfologia Workshop AIRTUM-RENAM Reggio Emilia, 23 Settembre 2016 Carone Simona Registri tumori di popolazione raccolgono tutti i tipi di tumore

Dettagli

IX SARCOMA DEI TESSUTI MOLLI E ALTRI TESSUTI ESCLUSO OSSO SOFT TISSUE AND OTHER EXTRAOSSEOUS SARCOMAS

IX SARCOMA DEI TESSUTI MOLLI E ALTRI TESSUTI ESCLUSO OSSO SOFT TISSUE AND OTHER EXTRAOSSEOUS SARCOMAS I tumori in Italia Rapporto AIRTUM 1 TUMORI INFANTILI -1 ANNI IX SARCOMA DEI TESSUTI MOLLI E ALTRI TESSUTI ESCLUSO OSSO SOFT TISSUE AND OTHER EXTRAOSSEOUS SARCOMAS IX SARCOMA DEI TESSUTI MOLLI E ALTRI

Dettagli

I controlli di qualità check AIRTUM

I controlli di qualità check AIRTUM Corso per operatori dei REGISTRI TUMORI: REGISTRAZIONE E CODIFICA DEI TUMORI EMOLINFOPOIETICI 23 giugno 2010 AUSL Reggio Emilia I controlli di qualità check AIRTUM Ivan Rashid I controlli su singolo record

Dettagli

I tumori in Svizzera. Salute Neuchâtel, 2011

I tumori in Svizzera. Salute Neuchâtel, 2011 4 Salute 83-000 I tumori in Svizzera Swiss Childhood Cancer Registry (SCCR) Schweizer Kinderkrebsregister (SKKR) Registre Suisse du Cancer de l Enfant (RSCE) Registro Svizzero dei Tumori Pediatrici (RSTP)

Dettagli

STUDIO EPIDEMIOLOGICO PERMANENTE MALATTIA NEOPLASTICA

STUDIO EPIDEMIOLOGICO PERMANENTE MALATTIA NEOPLASTICA SOC ONCOLOGIA MEDICA - ASL VCO STUDIO EPIDEMIOLOGICO PERMANENTE MALATTIA NEOPLASTICA NEL VCO Verbania, lunedì 2 febbraio 2015 relatore: Giulio Barigelletti responsabile tecnico/scientifico di progetto

Dettagli

RELAZIONE DI ATTIVITA DEL REGISTRO TUMORI INFANTILI DELLA REGIONE CAMPANIA

RELAZIONE DI ATTIVITA DEL REGISTRO TUMORI INFANTILI DELLA REGIONE CAMPANIA RELAZIONE DI ATTIVITA DEL REGISTRO TUMORI INFANTILI DELLA REGIONE CAMPANIA INCIDENZA E MORTALITA ONCOLOGICA RELATIVA ALLA POPOLAZIONE INFANTILE CAMPANA (0-19 ANNI) NEL QUINQUENNIO 2008-2012 1 2 Rete di

Dettagli

Capitolo I tumori in Italia Rapporto AIRTUM 2012 TUMORI INFANTILI Ulteriori dati disponibili sul sito:

Capitolo I tumori in Italia Rapporto AIRTUM 2012 TUMORI INFANTILI  Ulteriori dati disponibili sul sito: WWW.EPIPREV.IT Capitolo 2.4.1 Pratica clinica ed epidemiologia: il rapporto tra pazienti osservati e attesi sulla base degli archivi AIEOP e AIRTUM Epidemiology and clinical practice: patients registered

Dettagli

Epidemiologia dei tumori infantili: alcuni spunti di riflessione L. Miligi U.O. di Epidemiologia ambientale ed occupazionale ISPO IV GIORNATE ITALIANE MEDICHE DELL AMBIENTE INQUINAMENTO DEGLI AMBIENTI

Dettagli

FREQUENZA E PROGNOSI DEI TUMORI INFANTILI IN PIEMONTE IL REGISTRO DEI TUMORI INFANTILI DEL PIEMONTE 1967-2004

FREQUENZA E PROGNOSI DEI TUMORI INFANTILI IN PIEMONTE IL REGISTRO DEI TUMORI INFANTILI DEL PIEMONTE 1967-2004 Centro di Riferimento per l Epidemiologia e la Prevenzione Oncologica in Piemonte FREQUENZA E PROGNOSI DEI TUMORI INFANTILI IN PIEMONTE IL REGISTRO DEI TUMORI INFANTILI DEL PIEMONTE 1967-2004 Daniela Alessi,

Dettagli

FREQUENZA E PROGNOSI DEI TUMORI INFANTILI IN PIEMONTE IL REGISTRO DEI TUMORI INFANTILI DEL PIEMONTE 1967-94

FREQUENZA E PROGNOSI DEI TUMORI INFANTILI IN PIEMONTE IL REGISTRO DEI TUMORI INFANTILI DEL PIEMONTE 1967-94 Centro di Riferimento per l Epidemiologia e la Prevenzione Oncologica in Piemonte FREQUENZA E PROGNOSI DEI TUMORI INFANTILI IN PIEMONTE IL REGISTRO DEI TUMORI INFANTILI DEL PIEMONTE 1967-94 Corrado Magnani,

Dettagli

Incidenza, mortalità e sopravvivenza in provincia di Macerata

Incidenza, mortalità e sopravvivenza in provincia di Macerata 4.2 IL CANCRO NELLE MARCHE (Pannelli F) Fonti informative: ISTAT (Osservatorio della mortalità per tumori maligni nelle Marche dal 1980 al 2001); Registro tumori di popolazione della provincia di Macerata

Dettagli

I Tumori Rari in Italia. Prof. Pierosandro Tagliaferri

I Tumori Rari in Italia. Prof. Pierosandro Tagliaferri Prof. Pierosandro Tagliaferri I tumori rari sono un gruppo di patologie che possono colpire pressoché tutti i distretti corporei: la lista stilata da RARE-CARE (Surveillance of Rare Cancers in Europe)

Dettagli

SEGNI CLINICI CHE PIU FREQUENTEMENTE INDUCONO A SOSPETTARE UNA NEOPLASIA

SEGNI CLINICI CHE PIU FREQUENTEMENTE INDUCONO A SOSPETTARE UNA NEOPLASIA SEGNI CLINICI CHE PIU FREQUENTEMENTE INDUCONO A SOSPETTARE UNA NEOPLASIA FEBBRE Rappresenta la più frequente causa di consultazione Quando preoccuparsi? se la febbre si prolunga e non risponde ad un eventuale

Dettagli

Il NPS ed il carcinoma polmonare nel Veneto

Il NPS ed il carcinoma polmonare nel Veneto Il NPS ed il carcinoma polmonare nel Veneto Paola Zambon Registro Tumori del Veneto (IOV IRCCS) Manola Lisiero, Mario Saugo (SER) Belluno, 20 Ottobre 2011 Casi annui in Veneto stimati nel 2011 a partire

Dettagli

Classificazioni delle malattie

Classificazioni delle malattie Classificazioni delle malattie da ICD-9 a ICD-O-3 ROMA 16-18 marzo 2016 Ivan Rashid Classificazioni Le classificazioni sono un tentativo di descrizione di un entità reale entro una rappresentazione finita

Dettagli

Incidenza dei tumori infantili (0-14 anni), Cancer incidence in children (0-14 years),

Incidenza dei tumori infantili (0-14 anni), Cancer incidence in children (0-14 years), WWW.EPIPREV.IT Capitolo 1.4, 2003-2008 Cancer incidence in children (0-14 years), 2003-2008 Nei sei anni di registrazione (2003-2008) che si aggiungono all ultima analisi dei dati AIRTUM, 1 nelle aree

Dettagli

CSS TUMORE DI WILMS. F. Fossati Bellani. Cattolica, 1/3/07

CSS TUMORE DI WILMS. F. Fossati Bellani. Cattolica, 1/3/07 CSS TUMORE DI WILMS F. Fossati Bellani attività svolte/in corso Protocollo TW AIEOP 2003 217 casi Tumori Primitivi Rene 204 casi registrati 46/204 NON eleggibili: TW bilaterale, 11 nefroma M, 11 nefroma

Dettagli

I tumori rari in oncologia: fondamenti scientifici e aspetti legislativi

I tumori rari in oncologia: fondamenti scientifici e aspetti legislativi I tumori rari in oncologia: fondamenti scientifici e aspetti legislativi DEFINIZIONE DI TUMORE RARO Dott. Luciano Stumbo UOC Oncologia ACO S. Filippo Neri - Roma Roma, 19 settembre 2013 Quando un tumore

Dettagli

Aspetti relativi ai criteri di inclusione dei casi nel registro tumori naso-sinusali. Lucia Giovannetti (ISPO, Firenze)

Aspetti relativi ai criteri di inclusione dei casi nel registro tumori naso-sinusali. Lucia Giovannetti (ISPO, Firenze) Aspetti relativi ai criteri di inclusione dei casi nel registro tumori naso-sinusali Lucia Giovannetti (ISPO, Firenze) ReNaTuNS - COR TOSCANO CRITERI DI INCLUSIONE Sono inclusi nel Registro regionale tutti

Dettagli

SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA ANATOMIA PATOLOGICA

SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA ANATOMIA PATOLOGICA SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA ANATOMIA PATOLOGICA ANNO DI OFFERTA 2013-2014 INSEGNAMENTO H4101D022 ANATOMIA PATOLOGICA COORDINATORE BIAGIO EUGENIO LEONE

Dettagli

Il cancro nelle Marche

Il cancro nelle Marche Il cancro nelle Marche La mortalità per tumori nella regione Marche Nelle Marche (1.443.000 abitanti nel periodo 1992-95), secondo i dati ISTAT, ogni anno, muoiono per cancro circa 4.000 persone (2.413

Dettagli

Silvia Patriarca Registro Tumori Piemonte Cpo Piemonte. Tecniche di registrazione dei tumori del rene, della vescica e delle vie urinarie

Silvia Patriarca Registro Tumori Piemonte Cpo Piemonte. Tecniche di registrazione dei tumori del rene, della vescica e delle vie urinarie Silvia Patriarca Registro Tumori Piemonte Cpo Piemonte Tecniche di registrazione dei tumori del rene, della vescica e delle vie urinarie Affronteremo: La classificazione topografica e i suoi riflessi

Dettagli

Linfoma di Hodgkin (LH) Criticità della registrazione

Linfoma di Hodgkin (LH) Criticità della registrazione corso per operatori dei Registri Tumori AIRTUM I TUMORI EMATOLOGICI criticità nella diagnosi, registrazione e classificazione Linfoma di Hodgkin (LH) Criticità della registrazione Simona Nuzzo Registro

Dettagli

Cap 2 - Principali tipi di cancro

Cap 2 - Principali tipi di cancro Cap 2 - Principali tipi di cancro PRINCIPALI TIPI DI CANCRO Ogni cellula presente nell organismo può potenzialmente andare incontro a mutazioni e diventare cancerosa, dando origine a moltissime varianti

Dettagli

SARCOMA DI KAPOSI "CLASSICO" IN ITALIA: UN'ANALISI DEI DATI DI MORTALITA

SARCOMA DI KAPOSI CLASSICO IN ITALIA: UN'ANALISI DEI DATI DI MORTALITA SARCOMA DI KAPOSI "CLASSICO" IN ITALIA: UN'ANALISI DEI DATI DI MORTALITA V. Ascoli, G. Minelli, L. Frova, M. Pace, S. Conti Lo studio è in collaborazione tra: Dip. di Medicina Sperimentale, Università

Dettagli

MAPPE DELLE DIMISSIONI OSPEDALIERE ANNI

MAPPE DELLE DIMISSIONI OSPEDALIERE ANNI MAPPE DELLE DIMISSIONI OSPEDALIERE ANNI 2000-2004 111 dimissioni con diagnosi di MALATTIE INFETTIVE (001-139) (primo ricovero ordinario e dh) 9112 6.98 ++ ++ 0.65 1.35 2045 8.13 + ++ 0.84 1.25 112 dimissioni

Dettagli

I tumori in Svizzera. Salute 1183-1000. Neuchâtel, 2011

I tumori in Svizzera. Salute 1183-1000. Neuchâtel, 2011 4 Salute 83-000 I tumori in Svizzera Swiss Childhood Cancer Registry (SCCR) Schweizer Kinderkrebsregister (SKKR) Registre Suisse du Cancer de l Enfant (RSCE) Registro Svizzero dei Tumori Pediatrici (RSTP)

Dettagli

Bambini e ragazzi affetti da tumore

Bambini e ragazzi affetti da tumore Bambini e ragazzi affetti da tumore Firenze, 29 maggio 2014 Gianfranco Manneschi U.O. Epidemiologia clinica e descrittiva ISPO Istituto per lo Studio e la Prevenzione Oncologica introduzione La patologia

Dettagli

Linfomi mediastinici ad esordio acuto un emergenza oncologica. Rimini, 19-5-2006 Dr.ssa Roberta Pericoli

Linfomi mediastinici ad esordio acuto un emergenza oncologica. Rimini, 19-5-2006 Dr.ssa Roberta Pericoli Linfomi mediastinici ad esordio acuto un emergenza oncologica Rimini, 19-5-2006 Dr.ssa Roberta Pericoli 1 Aspetti Epidemiologici dati del Registro dei Tumori Infantili del Piemonte sso d incidenza complessiva

Dettagli

Analisi dei dati sull impatto dello screening dal registro di patologia regionale

Analisi dei dati sull impatto dello screening dal registro di patologia regionale La sorveglianza epidemiologica dello screening mammografico nella Regione Emilia-Romagna Seminario di studio Bologna, 1 marzo 2012 Analisi dei dati sull impatto dello screening dal registro di patologia

Dettagli

Incidenza dei Tumori Infantili

Incidenza dei Tumori Infantili I tumori del torace e dell addome Andrea Di Cataldo Ematologia/Oncologia Pediatrica Università di Catania 1% 2% Incidenza dei Tumori Infantili 7% 6% 4% 2% 4% 33% Leucemie T. SNC Linfomi Neuroblastoma 7%

Dettagli

A.O. MONALDI HIGHLY SPECIALISED HOSPITAL GENERAL SURGERY DEPT. SIC: School of Advanced Laparoscopy Dept. Chief: Prof. F. Corcione

A.O. MONALDI HIGHLY SPECIALISED HOSPITAL GENERAL SURGERY DEPT. SIC: School of Advanced Laparoscopy Dept. Chief: Prof. F. Corcione A.O. MONALDI HIGHLY SPECIALISED HOSPITAL GENERAL SURGERY DEPT. SIC: School of Advanced Laparoscopy Dept. Chief: Prof. F. Corcione Il ruolo del chirurgo generale in chirurgia oncologica dell'adolescente

Dettagli

nei Giovani in Friuli VeneziaGiulia

nei Giovani in Friuli VeneziaGiulia itumori nei Giovani in Friuli VeneziaGiulia A cura di: Silvia Birri 1 Davide Brunetti 2 Ettore Bidoli 1 Diego Serraino 1 Hanno collaborato: Dott. Maurizio Mascarin Area Giovani e S.O.S Radioterapia Pediagtrica

Dettagli

The contribution of the Italian Association of paediatric haematology and oncology (AIEOP)

The contribution of the Italian Association of paediatric haematology and oncology (AIEOP) CAPITOLO 5 Il contributo dell Associazione italiana di ematologia e oncologia pediatrica (AIEOP) The contribution of the Italian Association of paediatric haematology and oncology (AIEOP) Roberto Rondelli,

Dettagli

Mortalità nel diabete

Mortalità nel diabete Mortalità nel diabete Venezia, 28 marzo 2014 Ugo Fedeli Sistema Epidemiologico Regionale-SER http://www.ser-veneto.it Sorveglianza a partire dai database amministrativi COSTRUZIONE DI UN SISTEMA DI SORVEGLIANZA

Dettagli

I FLUSSI INFORMATIVI E LA REGISTRAZIONE DEI TUMORI. Ivan Rashid

I FLUSSI INFORMATIVI E LA REGISTRAZIONE DEI TUMORI. Ivan Rashid I FLUSSI INFORMATIVI E LA REGISTRAZIONE DEI TUMORI Ivan Rashid OBIETTIVI Come funzionano i registri tumori (RT)? Quali flussi informativi sono utilizzati dai RT? Quali flussi informativi non sono utilizzati

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Meazza Cristina Piera cristina.meazza@istitutotumori.mi.it italiana

Dettagli

Ugo Fedeli Sistema Epidemiologico Regionale-SER. Verona Diabetes Study

Ugo Fedeli Sistema Epidemiologico Regionale-SER.  Verona Diabetes Study Il Dr. Ugo Fedeli dichiara di NON aver ricevuto negli ultimi due anni compensi o finanziamenti da Aziende Farmaceutiche e/o Diagnostiche Mortalità nel diabete Venezia, 28 marzo 2014 Ugo Fedeli Sistema

Dettagli

SINTESI DEI RISULTATI

SINTESI DEI RISULTATI Nell 22 in provincia di Modena sono stati diagnosticati 4138 nuovi casi di tumore, 2335 tra gli uomini e 183 tra le donne. Sempre nello stesso periodo sono deceduti per tumore 1159 uomini e 811 donne.

Dettagli

SEDE E CONTATTI COORDINATORI INFERMIERISTICI. Direttore Struttura Complessa: Dott.ssa Franca FAGIOLI. afferente al Dipartimento Scienze Pediatriche

SEDE E CONTATTI COORDINATORI INFERMIERISTICI. Direttore Struttura Complessa: Dott.ssa Franca FAGIOLI. afferente al Dipartimento Scienze Pediatriche afferente al Dipartimento Scienze Pediatriche Direttore Struttura Complessa: Dott.ssa Franca FAGIOLI SEDE E CONTATTI - Ospedale Regina Margherita: P.zza Polonia, 94-10126 Torino - Reparto: Percorso c -

Dettagli

UNIVERSITA VITA E SALUTE LEUCEMIE E PAZIENTI PEDIATRICI

UNIVERSITA VITA E SALUTE LEUCEMIE E PAZIENTI PEDIATRICI UNIVERSITA VITA E SALUTE Corso di laurea in igiene dentale CORSO INTEGRATO DI EMATONCOLOGIA ODONTOIATRICA LEUCEMIE E PAZIENTI PEDIATRICI PROTOCOLLO ODONTOIATRICO PER IGIENISTI DENTALI DOCENTE: Prof. Luigi

Dettagli

IL PUNTO DI VISTA DEI REGISTRI

IL PUNTO DI VISTA DEI REGISTRI Reggio Emilia, 23 giugno 2010 CORSO PER OPERATORI DEI REGISTRI TUMORI CORSO PER OPERATORI DEI REGISTRI TUMORI REGISTRAZIONE E CODIFICA DEI TUMORI EMOLINFOPOIETICI IL PUNTO DI VISTA DEI REGISTRI Dr. Adriano

Dettagli

Ultimo aggiornamento dei dati del Registro Tumori della provincia di Sondrio (pubblicato novembre 2012, sui dati inerenti gli anni )

Ultimo aggiornamento dei dati del Registro Tumori della provincia di Sondrio (pubblicato novembre 2012, sui dati inerenti gli anni ) Ultimo aggiornamento dei dati del Registro Tumori della provincia di Sondrio (pubblicato novembre 2012, sui dati inerenti gli anni 1998-2010) Il Registro Tumori della Provincia di Sondrio ha completato

Dettagli

Uso del dato di mortalità in epidemiologia ambientale: l'esempio di SENTIERI

Uso del dato di mortalità in epidemiologia ambientale: l'esempio di SENTIERI Seminario - Presentazione Atlante mortalità 2016 Bologna, 13 Maggio 2016 Sala 20 maggio Uso del dato di mortalità in epidemiologia ambientale: l'esempio di SENTIERI Roberto Pasetto Istituto Superiore di

Dettagli

Tumori del timo. Anatomia Patologica Speciale I Semestre IV anno

Tumori del timo. Anatomia Patologica Speciale I Semestre IV anno Tumori del timo Anatomia Patologica Speciale I Semestre IV anno Prof. Dr. Dr. h.c. Stefano A. Pileri Cattedra di Anatomia Patologica Dipartimento di Ematologia e Scienze Oncologiche L. e A. Seràgnoli Caso

Dettagli

Indice analitico. A Ampolla di Vater, 147-153 linfonodi regionali, 148, 149. linfonodi regionali (N)

Indice analitico. A Ampolla di Vater, 147-153 linfonodi regionali, 148, 149. linfonodi regionali (N) Indice analitico A Ampolla di Vater, 147-153 linfonodi regionali, 148, 149 classificazione, 149, 151, 152 metastasi a distanza (M), 149-153 raggruppamento in stadi, 153 sedi di metastasi, 149 sede primitiva,

Dettagli

Il Friuli Venezia Giulia

Il Friuli Venezia Giulia Il Friuli Venezia Giulia 1.200.000 ab. 19.000 dipendenti SSR 1.895 mil. Euro SSR Un ora di viaggio A R S Il registro tumori del Friuli Venezia Giulia G. Simon L. Zanier Ecc. ecc. Il registro tumori Priority

Dettagli

ANALISI E COMMENTO AI DATI DI INCIDENZA, MORTALITA E SOPRAVVIVENZA

ANALISI E COMMENTO AI DATI DI INCIDENZA, MORTALITA E SOPRAVVIVENZA Via Marconi 66 80059 Torre del Greco (NA) ANALISI E COMMENTO AI DATI DI INCIDENZA, MORTALITA E SOPRAVVIVENZA Oltre alle tabelle e dati consultabili sul sito, riteniamo opportuno fornire alcune tabelle

Dettagli

Epidemiologia dei tumori testa-collo in Veneto

Epidemiologia dei tumori testa-collo in Veneto Epidemiologia dei tumori testa-collo in Veneto Stefano Guzzinati Registro Tumori del Veneto (RTV) Servizio Epidemiologico Regionale (SER) Padova, 23 maggio 2016 Quale classificazione usare? ICD-X nelle

Dettagli

La classificazione ICD-O-3:

La classificazione ICD-O-3: La classificazione ICD-O-3: struttura e regole ROMA 16-18 marzo 2016 Ivan Rashid ICD-O-3 Topografia C. sede sottosede Esempio C50.2 SEDE Mammella, quadrante supero-interno Morfologia / istologia compor-

Dettagli

I dati di incidenza, mortalità, sopravvivenza e prevalenza del Registro Tumori della provincia di Sondrio anni :

I dati di incidenza, mortalità, sopravvivenza e prevalenza del Registro Tumori della provincia di Sondrio anni : I dati di incidenza, mortalità, sopravvivenza e prevalenza del Registro Tumori della provincia di Sondrio anni 1998-2007 : Il Registro Tumori della Provincia di Sondrio ha completato la raccolta dei dati

Dettagli

Il Sistema di Anatomia Patologica e i suoi Processi

Il Sistema di Anatomia Patologica e i suoi Processi Il Sistema di Anatomia Patologica e i suoi Processi L anatomopatologo nel processo di costruzione dei dati epidemiologici in oncologia: dalla diagnosi alla codifica Il Sistema di Anatomia Patologica e

Dettagli

ANIMALI E UOMO ALLEATI CONTRO IL CANCRO: ATTUALITA' E NUOVE PROSPETTIVE

ANIMALI E UOMO ALLEATI CONTRO IL CANCRO: ATTUALITA' E NUOVE PROSPETTIVE ANIMALI E UOMO ALLEATI CONTRO IL CANCRO: ATTUALITA' E NUOVE PROSPETTIVE TUMORI DELL APPARATO UROGENITALE NELL UOMO E NELL ANIMALE Maurizio Colecchia Department of Pathology Fondazione IRCSS Istituto Tumori

Dettagli

I tumori dei bambini e adolescenti in Italia

I tumori dei bambini e adolescenti in Italia Ottobre-Dicembre 2013 Vol. 43 N. 172 Pp. 226-232 I tumori dei bambini e adolescenti in Italia ONCologia pediatrica Andrea Pession 1-2, Roberto Rondelli 2 1 Cattedra di Pediatria, Università degli Studi

Dettagli

MAPPE DI MORTALITÀ ANNI

MAPPE DI MORTALITÀ ANNI MAPPE DI MORTALITÀ ANNI 1998-2002 31 casi di morte per MORTALITÀ TOTALE (000-999) 23812 1153.77 ++ ++ 0.79 1.94 4642 1076.82 ++ ++ 0.86 1.19 32 casi di morte per MALATTIE INFETTIVE (001-139) 164 7.94 ++

Dettagli

STUDIO EPIDEMIOLOGICO PERMANENTE MALATTIA NEOPLASTICA

STUDIO EPIDEMIOLOGICO PERMANENTE MALATTIA NEOPLASTICA SOC ONCOLOGIA MEDICA - ASL VCO STUDIO EPIDEMIOLOGICO PERMANENTE MALATTIA NEOPLASTICA NEL VCO Verbania, sabato 19 settembre 2015 relatore: Giulio Barigelletti responsabile tecnico/scientifico di progetto

Dettagli

Stime di incidenza e mortalità per cause tumorali nell area di Brindisi: risultati del Registro Tumori Jonico Salentino

Stime di incidenza e mortalità per cause tumorali nell area di Brindisi: risultati del Registro Tumori Jonico Salentino Osservatorio Epidemiologico Regionale Registro Tumori Jonico-Salentino RT J-S Stime di incidenza e mortalità per cause tumorali nell area di Brindisi: risultati del Registro Tumori Jonico Salentino Prof.

Dettagli

PERCENTUALE DELLA MORTALITA' PER TUMORE PER SEDE E SESSO, 1999-2001 PERCENTAGE OF CANCER MORTALITY BY SITE AND SEX, 1999-2001

PERCENTUALE DELLA MORTALITA' PER TUMORE PER SEDE E SESSO, 1999-2001 PERCENTAGE OF CANCER MORTALITY BY SITE AND SEX, 1999-2001 RIASSUNTO SUMMARY Questa pubblicazione esamina in modo sistematico la distribuzione della mortalità per tumori nelle nove province della Sicilia (Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Palermo,

Dettagli

scaricato da www.sunhope.it

scaricato da www.sunhope.it I tumori del cuore I tumori del cuore rappresentano un evenienza rara all interno della vasta problematica dell oncologia L incidenza rispetto a tutti i tumori primitivi è dello 0.17% 0.19% Dal punto di

Dettagli

Follow up in pazienti guariti da tumore pediatrico

Follow up in pazienti guariti da tumore pediatrico Follow up in pazienti guariti da tumore pediatrico Eleonora Biasin - Oncoematologia Pediatrica Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino, Responsabile GIC Tossicità Tardiva e Secondi Tumori; Franca

Dettagli

Registro Tumori del Veneto. Baracco M, Bovo E, Dal Cin A, Fiore AR, Greco A, Guzzinati S, Monetti D, Rosano A, Stocco C, Tognazzo S e Zambon P.

Registro Tumori del Veneto. Baracco M, Bovo E, Dal Cin A, Fiore AR, Greco A, Guzzinati S, Monetti D, Rosano A, Stocco C, Tognazzo S e Zambon P. aprile 212 REGIONE DEL VENETO - Assessorato alle Politiche Sanitarie ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO - IRCCS ANALISI DELL INCIDENZA DI LINFOMI, SARCOMI E LEUCEMIE NELL ASL 8 DI ASOLO PERIODO 199-26 Baracco

Dettagli

Sintesi dei risultati

Sintesi dei risultati Sintesi dei risultati Il presente volume riporta il quadro epidemiologico della patologia oncologica per l anno 211 nelle province di odena e Parma. Per l analisi dei trend temporali è stato considerato

Dettagli

INDICE. parte prima NEOPLASIE DEL RENE

INDICE. parte prima NEOPLASIE DEL RENE INDICE parte prima NEOPLASIE DEL RENE INQUADRAMENTO ANATOMOCLINICO Anatomia patologica dei tumori renali parenchimali e calicopielici dell'adulto Evoluzione delle classificazioni anatomopatologiche Classificazione

Dettagli

Convegno Ambiente e Salute: attualità e prospettive di ricerca e di intervento nel territorio di Brindisi

Convegno Ambiente e Salute: attualità e prospettive di ricerca e di intervento nel territorio di Brindisi Convegno Ambiente e Salute: attualità e prospettive di ricerca e di intervento nel territorio di Brindisi Convegno Ambiente e Salute: attualità e prospettive di ricerca e di intervento nel territorio di

Dettagli

La chemioterapia può servire? M. Terenziani S.C di Pediatria Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori

La chemioterapia può servire? M. Terenziani S.C di Pediatria Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori La chemioterapia può servire? M. Terenziani S.C di Pediatria Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori Le varie sub-entità patologiche dei Tumori a Cellule Germinali condividono una unica cellula

Dettagli

La protonterapia nel paziente pediatrico. Dott.ssa Barbara Rombi U.O. di Protonterapia APSS Trento

La protonterapia nel paziente pediatrico. Dott.ssa Barbara Rombi U.O. di Protonterapia APSS Trento La protonterapia nel paziente pediatrico Dott.ssa Barbara Rombi U.O. di Protonterapia APSS Trento Sommario 1) La protonterapia in ambito pediatrico il razionale all uso dei protoni le principali indicazioni

Dettagli

LINEA PROGETTUALE 4. Valutazione degli effetti sulla salute nella popolazione oggetto di indagine. Studio di coorte sulla popolazione residente

LINEA PROGETTUALE 4. Valutazione degli effetti sulla salute nella popolazione oggetto di indagine. Studio di coorte sulla popolazione residente LINEA PROGETTUALE 4 Valutazione degli effetti sulla salute nella popolazione oggetto di indagine AZIONE 1 Studi epidemiologici sulla popolazione residente Studio di coorte sulla popolazione residente Allegato

Dettagli

Insorgenza tumorale B C

Insorgenza tumorale B C Genetica dei tumori Corso di Genetica Medica Corsi di Laurea in Fisioterapia, Logopedia, Ortott. Ass. Oft, T.N.P.E. Facoltà di Medicina e Chirurgia Alberto Piazza Insorgenza tumorale Processo patologico

Dettagli

I Registri di Patologia del CPO. - Registro Tumori Piemonte (RTP) - Registro dei Mesoteliomi Maligni (RMM)

I Registri di Patologia del CPO. - Registro Tumori Piemonte (RTP) - Registro dei Mesoteliomi Maligni (RMM) I Registri di Patologia del CPO - Registro Tumori Piemonte (RTP) (R. Zanetti, S. Rosso, S. Patriarca e collaboratori) - Registro dei Tumori Infantili del Piemonte (RTIP) (G. Pastore, C. Magnani, B. Terracini

Dettagli

Un caso di neuroblastoma addominale paramediano: valutazione dei fattori di rischio e correlazione con il quadro anatomico intraoperatorio.

Un caso di neuroblastoma addominale paramediano: valutazione dei fattori di rischio e correlazione con il quadro anatomico intraoperatorio. Un caso di neuroblastoma addominale paramediano: valutazione dei fattori di rischio e correlazione con il quadro anatomico intraoperatorio. A. Rizzo, T. Armenise, P. Verzillo, V. Gabriele U.O. Chirurgia

Dettagli

la codifica delle morti per tumore

la codifica delle morti per tumore la codifica delle morti per tumore Francesco Grippo frgrippo@istat.it Istituto Nazionale di Statistica Istat Servizio Sanità, salute ed assistenza Modena 21 maggio 2015 Giornata di studio Registri Tumori/Registri

Dettagli

Testi del Syllabus. Testi in italiano H4101D022 - ANATOMIA PATOLOGICA. Anno regolamento: 2012 CFU: Anno corso: Contenuti

Testi del Syllabus. Testi in italiano H4101D022 - ANATOMIA PATOLOGICA. Anno regolamento: 2012 CFU: Anno corso: Contenuti Testi del Syllabus Resp. Did. LEONE BIAGIO EUGENIO Anno offerta: Insegnamento: Corso di studio: Anno regolamento: 2012 CFU: Anno corso: Periodo: 2015/2016 H4101D022 - ANATOMIA PATOLOGICA H4101D - MEDICINA

Dettagli

Analisi dei costi oncologici in Italia

Analisi dei costi oncologici in Italia Analisi dei costi oncologici in Italia Stefano Guzzinati Registro Tumori del Veneto Seminario L impatto dei tumori sui sistemi sanitari: approcci ed esperienze a confronto Roma, 4 febbraio 2014 Perché

Dettagli

Stefano Ferretti Registro Tumori della provincia di Ferrara

Stefano Ferretti Registro Tumori della provincia di Ferrara La sorveglianza epidemiologica dello screening dei tumori del colon-retto nella Regione Emilia-Romagna Seminario di Studio Bologna, 3 marzo 2009 Stefano Ferretti Registro Tumori della provincia di Ferrara

Dettagli

Sistemi di sorveglianza epidemiologica nell ASL 5 Spezzino

Sistemi di sorveglianza epidemiologica nell ASL 5 Spezzino Sistemi di sorveglianza epidemiologica nell ASL 5 Spezzino Roberta Baldi e colleghe ASL 5 Spezzino Dipartimento di Prevenzione-SSD Epidemiologia Un paradosso. Fonte: http://bipartisanpolicy.org/sites/default/files/5023_bpc_nutritionreport_fnl_web.pdf

Dettagli

Corso di Laurea in Infermieristica "S" A.A. 2015/2016 Orario Lezioni III Anno - I Semestre Nuovo Ordinamento (D.M. 270/04)

Corso di Laurea in Infermieristica S A.A. 2015/2016 Orario Lezioni III Anno - I Semestre Nuovo Ordinamento (D.M. 270/04) I^ Settimana 12 ottobre 16 ottobre II^ Settimana 19 ottobre 23 ottobre III^ Settimana 26 ottobre 30 ottobre IV^ Settimana 2 novembre 6 novembre V^ Settimana 9 novembre 13 novembre VI^ Settimana 16 novembre

Dettagli

MORTALITA. x x1 2.

MORTALITA. x x1 2. MORTALITA Fonte dei dati La base di dati utilizzata è quella sulla Mortalità per Causa in Italia elaborata dall Ufficio di Statistica dell Istituto Superiore di Sanità a partire dall indagine sulle cause

Dettagli

Specialista in Anatomia Patologica. Responsabile sezione Diagnostica Istocitopatologica Chirurgica

Specialista in Anatomia Patologica. Responsabile sezione Diagnostica Istocitopatologica Chirurgica Dott. Piergiuseppe Colombo Specialista in Ruolo Responsabile sezione Diagnostica Istocitopatologica Chirurgica Io in Humanitas Unità operativa Aree mediche di interesse Patologia neoplastica urologica

Dettagli

Caso clinico. Laura Cimetti

Caso clinico. Laura Cimetti Gazzada Schianno 16 Ottobre 2014 Caso clinico Laura Cimetti Dipartimento di Scienze Chirurgiche e Morfologiche Servizio di Anatomia e Istologia Patologica Università degli Studi dell Insubria e Ospedale

Dettagli