Sistemi Web! per il turismo! - lezione 9 -

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistemi Web! per il turismo! - lezione 9 -"

Transcript

1 Sistemi Web per il turismo - lezione 9 -

2 I siti Web per il turismo Come li scopriamo sul Web? Negli esercizi in classe delle lezioni precedenti, come hanno gli studenti selezionato i siti Web da analizzare? A parte rare eccezioni, in cui l utente conosceva già l indirizzo del sito Web da analizzare (indirizzo da inserire nella barra del suo browser per scaricare le relative pagine sul suo computer), nella maggior parte dei casi le persone si sono affidate a un motore di ricerca, inserendo delle parole chiave, e poi selezionando un sito tra i diversi i cui riferimenti sono stati restituiti come risultato della ricerca. E evidente che i siti Web i cui riferimenti fanno parte del risultato delle ricerche fatte con i motori di ricerca sono più facilmente reperibili dagli utenti e hanno maggiore probabilità di successo nella promozione delle relative destinazioni.

3 Search Engine Optimization Che sia dedicato al turismo o meno, un sito Web che figura tra i primi risultati di una ricerca ha più probabilità di essere selezionato e utilizzato. In una lezione precedente abbiamo visto che l ordine con cui i motori di ricerca presentano i risultati è determinato dalla rilevanza dei siti. L ordine è decrescente: più un sito è rilevante per le parole ricercate, più in alto viene presentato nella pagina dei risultati. La Search Engine Optimization (SEO) è una branca molto specializzata dell informatica che si occupa di questo problema.

4 La SEO (in italiano: ottimizzazione del motore di ricerca) è una procedura che ha lo scopo di incrementare la visibilità di un sito Web nei risultati naturali (ossia senza pagamento) di una ricerca su un particolare motore di ricerca. Come già detto, l idea di base è che più un sito è in alto nel ranking dei siti che costituiscono il risultato della ricerca, più in alto il link a tale sito comparirà nella finestra del risultati, e maggiori sono le probabilità che il link verrà cliccato dagli utenti del motore di ricerca.

5 I fattori considerati da SEO Come funzionano i motori di ricerca" I termini e le parole chiave inserite dagli utenti di un motore di ricerca per cercare determinati siti" Quali sono i motori di ricerca preferiti da determinate fasce di utenza"

6 Che cosa vuol dire ottimizzare Modificare il contenuto di un sito" Modificare il codice HTML di un sito" Modificare gli altri codici associati a un sito (ad es.: Javascript, AJAX, etc.)" " con lo scopo di: aumentare il legame tra il sito e le parole chiave più usate" favorire un indicizzazione corretta del sito da parte dei motori di ricerca"

7 Che cosa vuol dire indicizzazione? Vuol dire l atto di creare degli indici. Tradizionalmente un indice è un insieme di riferimenti ai contenuti e al loro numero di pagina in un libro. Nel contesto dell informatica l indice consiste sempre in un riferimento, ma non ai capitoli di un libro, bensì a dati presenti in una raccolta. In informatica, una raccolta di dati prende il nome di database.

8 Database: collezione strutturata di dati riguardanti un certo aspetto della realtà, un entità, o un organizzazione. Esempi di database: le temperature medie di tutti giorni dal 1 gennaio 2005 al 31 dicembre 2008 della città di Venezia; le sigle di tutti i voli che sono atterrati all aeroporto Caravaggio di Orio al Serio nell anno 2012; i nomi, gli indirizzi e i numeri di telefono di tutti i ristoranti nella città di Praga. Database Management System (DBMS): sistema informatico che gestisce un database.

9 Per costruire un database e il relativo DBMS bisogna innanzitutto fissare un data model, ossia la struttura con cui vengono organizzati i dati, la quale determina come tali dati verranno immagazzinati, letti, e comunicati. Il data model più diffuso è il modello relazionale. Data model, o modello dei dati

10 Il modello relazionale Proposto nel 1969 da Edgar Codd, un informatico inglese che lavorava per IBM. Come dice il suo nome stesso, il modello si basa sul concetto di relazione: i dati vengono organizzati secondo delle relazioni che legano tra loro determinati attributi. Una relazione viene rappresentata sotto forma di tabella, le cui colonne corrispondono agli attributi legati da tale relazione. I dati nel database vengono organizzati secondo tali attributi, i cui valori riempiono le righe della tabella, chiamate tuple.

11 nome della tabella valore attributi/colonne testata tupla/riga corpo

12 Esempio

13 Per trovare un elemento all interno di un database bisogna effettuare un operazione di ricerca (search). Un tipico esempio di search è la Web search: la ricerca di pagine Web di nostro interesse. Non siamo solo noi ad effettuare una ricerca: la fa anche il motore di ricerca, che ha il compito di trovare tutti i siti che rispondono ai criteri da noi inseriti. Si potrebbe pensare che un motore di ricerca come Google abbia un database contenente tutte le pagine Web conosciute da Google in cui effettuare la ricerca di cui sopra. Naturalmente questa ipotesi è assurda

14 perché le pagine del Web sono dati salvati sui Web server sparsi in tutto il mondo (ad esempio: quello di UniBG in Italia, quello del Wall Street Journal negli USA, quello di Easyjet in Inghilterra e così via). Dovesse Google mantenere nei suoi server una copia di tutti i siti Web che conosce, l azienda dovrebbe avere tanti Web server quanti ne esistono al mondo (o almeno quanti sono quelli conosciuti da Google), il che è una condizione impraticabile sia dal punto di vista finanziario (costerebbe troppo), sia logistico (gli uffici di Google dovrebbero avere una metratura che copre un intera regione).

15 Indice di un database Ecco che vengono utili gli indici. Un indice è un riferimento univoco a un determinato dato (esattamente come si ha negli indici dei libri). Nel contesto dei database, l indice è un riferimento univoco a un dato contenuto nella tabella di un database. Gli indici sono stati originariamente introdotti per permettere un accesso rapido al dato cercato in un database. Anziché scorrere tutti i dati di un database dall inizio in cerca del dato desiderato, ci si avvale degli indici per velocizzare il processo di ricerca.

16 Un modo molto diffuso di organizzare gli indici di un database è il B-tree (struttura ad albero: c è una radice da cui partono rami che portano a dei nodi, da cui possono partire altri rami).

17 Gli indici così organizzati sono molto più rapidi da scorrere. La radice contiene solo alcuni riferimenti. Si presuppone che ad ogni nodo i riferimenti siano in ordine crescente. Se il riferimento cercato è presente in un nodo, lo abbiamo trovato, altrimenti dobbiamo seguire il ramo che parte dal punto che si riferisce all insieme di valori che potrebbe contenere il riferimento da noi cercato: a sinistra di 7 se il riferimento cercato è minore di 7, tra 7 e 16 se il riferimento è compreso tra questi valori, a destra di 16 se è maggiore di 16. Per arrivare all elemento 12, ad esempio, partendo dalla radice, esaminiamo i 2 valori presenti, riconosciamo il ramo da percorrere, e giungiamo subito al nodo con l elemento cercato. Si tratta di un notevole risparmio di tempo rispetto a un semplice elenco lineare che dobbiamo scorrere dall inizio fino a che non troviamo il 12.

18 Nel caso particolare di un motore di ricerca come Google, l elenco dei dati veri e propri (ossia il database delle pagine Web note a Google) non esiste: Google mantiene sui suoi server solo gli indici che fungono da riferimento alle pagine Web contenute nei vari Web server sparsi nel mondo. Google mantiene comunque nei suoi server le copie di alcune delle pagine Web. Tali pagine sono salvate in database che prendono il nome di cache. Tali pagine sono le cosiddette pagine cachate. Le pagine cachate permettono a Google di offire ai suoi utenti la possibilità di visitare le copie di pagine Web che risiedono su Web server al momento non disponibili per motivi tecnici.

19 Indicizzazione: il processo con cui un motore di ricerca viene a conoscenza di pagine Web esistenti nel Web e ne salva le informazioni relative sotto forma di indice nel suo database. Quando questo avviene, si dice che la pagina Web è stata indicizzata. Per poter essere trovata attraverso Google, una pagina Web deve essere stata indicizzata da Google in precedenza. Considerato che Google è il leader assoluto del mercato dei motori di ricerca, un sito Web con mire di successo deve essere indicizzato da Google.

20 ottobre % 15% 10%

21 Indicizzazione: come avviene?

22 1) I gestori del sito Web si presentano direttamente al motore di ricerca

23 Su questa pagina di Google una DMO può iscriversi a Google sottomettendo il sito Web da essa gestito inserendone le informazioni relative. In questo modo, il sito Web viene indicizzato, il suo riferimento (URL) entra a far parte del database di Google e può essere restituito come risultato di una ricerca.

24 Una pagina web si dice pubblicata quando è accessibile tramite internet Per accedere a una pagina occorre localizzarla nella rete A questo scopo ogni pagina web è contraddistinta da un URL (Uniform Resource Locator), ad esempio: Ricordiamo che la parte che identifica l host è detta dominio (o domain name), ed è organizzata in maniera gerarchica

25 it unibg cs Ricordiamo anche che i domain name devono essere acquistati dall organizzazione proprietaria del sito Web presso organizzazioni di Internet chiamate Domain Name Registrars.

26 Informazioni aggiuntive Il servizio non consiste semplicemente nel notificare il proprio URL: il motore di ricerca offre la possibilità di integrare tale informazioni con dati aggiuntivi per una migliore visibilità presso gli utenti. Esempio Rich snippets: sulla base delle informazioni fornite dai gestori del sito Web, il motore di ricerca è in grado di restituire risultati che forniscono un anteprima del contenuto del sito oppure valutazioni degli utenti.

27 Particolarmente importanti per una destinazione turistica sono le informazioni sulla posizione, i contatti, gli orari di apertura. Google offre la possibilità di organizzare e visualizzare tali informazioni aggiuntive al lato destro della schermata dei risultati della ricerca.

28 2) Il motore di ricerca esplora il Web e ne indicizza le pagine in maniera automatica

29 I programmi che esplorano il Web in cerca di pagine da indicizzare si chiamano spider oppure Web crawler

30 Come fanno gli spider a scoprire nuove pagine?

31 Attraverso i link* presenti nelle pagine che conoscono già. *questo vuol dire che una pagina Web a cui non fa riferimento alcun link non sarà mai trovata dagli spider.

32 Attraverso i link* presenti nelle pagine che conoscono già. Attenzione ai link: si potrebbe immaginare che più link all interno di un sito Web gli spider visitano, migliore sia la sua visibilità, ma non è sempre così.

33 Questa è una pagina di Youtube con un video di surf nelle Hawaii. Il sito Web di promozione del turismo alla isole Hawaii potrebbe contenere una pagina con un link a questo video a scopo promozionale.

34 Attenzione: nella sezione commenti sono inseriti dei link (chiaramente si tratta di spam) che fanno riferimento a siti che non hanno nulla a che vedere col turismo o il surf alle Hawaii. Se lo spider del motore di ricerca seguisse questi link, il ranking del sito verrebbe abbassato, in quanto contiene riferimenti a siti per niente rilevanti alla ricerca, ad esempio, su Hawaii e surf.

35 Questi link non possono che danneggiare il ranking del sito, quindi la DMO che lo gestisce deve impedire che uno spider li visiti. Si pone dunque il seguente problema. Come può il gestore di un sito Web modificare il comportamento degli spider? La risposta è: attraverso degli specifici metatag con cui caratterizzare il sito. Metatag come termine può essere nuovo, ma ci siamo già occupati in passato di tag.

36 Ricordate? Il linguaggio HTML HTML (HyperText Markup Language) è un linguaggio standard per la marcatura di ipertesti, ovvero di testi che possono contenere collegamenti (link) ad altre pagine" HTML prevede un insieme prefissato di tag, il cui significato è definito da una raccomandazione W3C (World Wide Web Consortium)" "Esempi di tag HTML:" " "<head>... </head> <style>... </style> <title>... </title> <body>... </body>

37 I tag forniscono informazioni su come visualizzare gli elementi che fanno parte del contenuto di una pagina Web.

38 I meta tag forniscono informazioni sulla pagina Web in generale.

39 I metatag possono indicare diverse proprietà salienti di una pagina Web, come ad esempio le parole chiave che la caratterizzano e che verranno utilizzate per indicizzare tale pagina. <meta name="keywords" content="wikipedia,encyclopedia" > Oppure, per affrontare il problema sopra menzionato, modificano il comportamento degli spider in caso di visita, eventualmente vietando l indicizzazione di alcune pagine, oppure vietando che i link presenti sulla pagina vengano seguiti e presi in considerazione per il calcolo della rilevanza della pagina.

40 <meta name="robots" content="all none index noindex follow nofollow"> In questo esempio, il nome robots indica un metatag che serve a modificare il comportamento dello spider, e il suo contenuto è uno tra all (tutto permesso), none (niente permesso), index (indicizza), noindex (non indicizzare), follow (segui i link), o nofollow (non seguire i link).

41 Dopo aver concepito un sito, aver comunicato ai Web designer il suo aspetto e le dinamiche che lo caratterizzano, averlo realizzato, e averlo ottimizzato per massimizzare le probabilità di essere selezionati dagli utenti attraverso un motore di ricerca che cosa succede? Una DMO responsabile di un sito Web deve essere in grado di controllarne il successo presso il pubblico. Naturalmente i questionari tradizionali sono un ottimo strumento: a tutti gli ospiti che giungono alla destinazione si può chiedere come sono venuti a conoscenza dei servizi offerti etc. ma le aziende che gestiscono i motori di ricerca spesso offrono anche servizi di analisi di traffico sui siti Web. Nel caso di Google, alla pagina le DMO si possono abbonare a un servizio di monitoraggio del proprio sito, per avere una visione migliore di quanto e di quale tipo di successo stia godendo, giorno per giorno, il sito.

42

43 Ecco un esempio di analisi fornita da Google Analytics. Si possono notare i diversi indicatori: il numero di visite nel tempo, i paesi di provenienza di queste visite, il bounce rate (la proporzione di visitatori che abbandonano il sito dopo la prima pagina) etc. Un dato molto interessante è anche la traffic source overview, ossia la panoramica sull origine del traffico sul sito: 1) traffico diretto (i visitatori hanno immesso l indirizzo del sito direttamente nel browser 2) attraverso motori di ricerca (i visitatori hanno raggiunto il sito dopo averlo trovato tra i risultati di una ricerca su un motore) 3) attraverso altri siti (i visitatori hanno raggiungo il sito cliccando su un link contenuto in un altro sito Web) Naturalmente tale analisi non ha solo risvolti di carattere tecnologico/informatico, ma può suggerire nuove strategie di marketing (ad esempio se ci sono pochi visitatori attraverso link pubblicitari sui social network, tale campagna va ripensata).

44 Google Analytics è un servizio fornito da Google, ma analisi altrettanto valide si possono eseguire in maniera indipendente da questa azienda. L attività di analisi dei dati sull utilizzo di un sito Web da parte degli utenti si chiama Web Analytics. Per poter permettere di fare Web Analytics un Web server deve conservare i dati relativi al comportamento degli utenti del sito Web. Tali dati prendono complessivamente il nome di traffic log. Ogni log è relativo a un determinato periodo di tempo in cui il comportamento degli utenti di un sito è stato monitorato. L attività di Web Analytics mira a misurare la qualità di un sito Web sulla base di alcune metriche. Vediamo le più usate.

45 Pages per Visit Numero medio di pagine del sito viste dall utente durante una visita al sito. I visitatori visitano abbastanza pagine del sito per vedere che cosa il sito ha da offrire? I visitatori del Web sono notoriamente impazienti e questa metrica rappresenta una delle sfide più importanti per i gestori di un sito. La metrica è relativa al contesto del sito: per un blog su un social network avere un valore di 2 o 3 pages per visit è già un ottimo risultato, mentre se il sito è di commercio elettronico e la pagina degli ordini è dietro 5 livelli a partire dalla homepage, un valore di 2-3 pages per visit è indicativo di un problema.

46 Time on Site Tempo medio trascorso da ogni visitatore sul sito. Il tempo trascorso da un visitatore sul sito è un buon indicatore di quanto positiva sia la sua esperienza sul sito. In poche parole, più un utente passa il tempo sul sito, meglio è, soprattutto se il sito comprende pagine di vendita di prodotti.

47 Bounce rate Percentuale di utenti che abbandonano il sito immediatamente dopo avere visualizzato la prima pagina. L obiettivo di un gestore di un sito è naturalmente di abbassare il bounce rate. Le cause possibili di un bounce rate elevato sono varie: il sito può avere problemi di usabilità in generale, oppure la campagna marketing oppure i risultati presentati dai motori di ricerca creano false aspettative negli utenti che poi si scontrano con quanto vedono al momento della visita del sito.

48 Exit pages La pagine del sito dove avviene il maggior numero di abbandoni. Non è strano che gli utenti escano dal sito nei punti principali di ingresso (come ad esempio la home page), ma se un gran numero di utenti abbandona alla seconda pagina dedicata al carrello degli acquisti, allora c è da chiedersi se non vi sia un problema di usabilità. Questo indicatore può aiutare a individuare dei problemi nel sito la cui soluzione può migliorarne il bilancio.

49 Conversion rate Rapporto tra numero di visitatori che sono diventati anche clienti e numero di visitatori totali. Per cliente intendiamo un utente del sito che ha raggiunto uno degli obiettivi per cui il sito è stato creato (acquisto di un prodotto, compilazione di una form, download di un documento etc.) Da notare che si possono distinguere i visitatori unici dai visitatori (cioè la stessa persona viene contata una volta sola) e, se gli acquisti sono tracciabili, gli acquisti multipli di uno stesso utente devono anch essi essere contati una volta sola nella conversion rate.

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Internet Web!" Il web è solo uno degli aspetti di internet." In particolare, chiamiamo web tutta l informazione che riusciamo a ottenere collegandoci ad

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 10 -

Informatica per la comunicazione - lezione 10 - Informatica per la comunicazione" - lezione 10 - Pagine dinamiche L accesso a una pagina web può innescare l esecuzione di programmi, ad esempio per eseguire la prenotazione di un biglie8o aereo Ques:

Dettagli

WEB. Visibilita' sul web. Gabriele Murara

WEB. Visibilita' sul web. Gabriele Murara WEB Visibilita' sul web Gabriele Murara 1 Definizione Visibilità sul web: posizionamento di un sito internet tra i primi posti nei risultati di un motore di ricerca. Rappresenta la più intelligente forma

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 10 -

Informatica per la comunicazione - lezione 10 - Informatica per la comunicazione" - lezione 10 - Evoluzione del Web" Nell evoluzione del Web si distinguono oggi diverse fasi:" Web 1.0: la fase iniziale, dal 1991 ai primi anni del 2000" Web 2.0: dai

Dettagli

WWW.ICTIME.ORG. Introduzione al SEO. Cimini Simonelli Testa

WWW.ICTIME.ORG. Introduzione al SEO. Cimini Simonelli Testa WWW.ICTIME.ORG Introduzione al SEO Cimini Simonelli Testa v.1 28 Gennaio 2008 Cecilia Cimini Angelo Simonelli Francesco Testa Introduzione al SEO EDIZIONE Gennaio 2008 Questo manuale utilizza la Creative

Dettagli

Ipertesto. Reti e Web. Ipertesto. Ipertesto. Ipertestualità e multimedialità

Ipertesto. Reti e Web. Ipertesto. Ipertesto. Ipertestualità e multimedialità Ipertesto Reti e Web Ipertestualità e multimedialità Ipertesto: documento elettronico costituito da diverse parti: nodi parti collegate tra loro: collegamenti Navigazione: percorso tra diversi blocchi

Dettagli

Internet Architettura del www

Internet Architettura del www Internet Architettura del www Internet è una rete di computer. Il World Wide Web è l insieme di servizi che si basa sull architettura di internet. In una rete, ogni nodo (detto host) è connesso a tutti

Dettagli

Ipertesto, navigazione e cenni HTML. Lezione Informatica I CLAWEB

Ipertesto, navigazione e cenni HTML. Lezione Informatica I CLAWEB Ipertesto, navigazione e cenni HTML Lezione Informatica I CLAWEB 1 Il concetto di Ipertesto (1/2) Definizione: Modello testuale in cui le diverse unità di contenuti non sono articolate secondo un ordine

Dettagli

Come leggere ed interpretare la letteratura scientifica e fornire al pubblico informazioni appropriate sui farmaci

Come leggere ed interpretare la letteratura scientifica e fornire al pubblico informazioni appropriate sui farmaci Come leggere ed interpretare la letteratura scientifica e fornire al pubblico informazioni appropriate sui farmaci I motori di ricerca in internet: cosa sono e come funzionano Roberto Ricci, Servizio Sistema

Dettagli

INTERNET PER INIZIARE PRIMA PARTE

INTERNET PER INIZIARE PRIMA PARTE Università del Tempo Libero Caravaggio INTERNET PER INIZIARE PRIMA PARTE Prof. Roberto Foglia roberto.fogl@tiscali.it 21 gennaio 2016 COS È INTERNET È una rete di composta da migliaia di reti di computer

Dettagli

La formula matematicha segreta utilizzata dai motori di ricerca per calcolare il ranking di un sito web per un dato termine di ricerca.

La formula matematicha segreta utilizzata dai motori di ricerca per calcolare il ranking di un sito web per un dato termine di ricerca. Algoritmo La formula matematicha segreta utilizzata dai motori di ricerca per calcolare il ranking di un sito web per un dato termine di ricerca. Attributo alt o 'alt text' Un attributo HTML che può essere

Dettagli

Sistemi Web! per il turismo! - lezione 7 -

Sistemi Web! per il turismo! - lezione 7 - Sistemi Web! per il turismo! - lezione 7 - I siti Web per il turismo! I siti Web per il turismo sono insiemi di pagine Web a cui si accede tramite un particolare indirizzo URL (Uniform Resource Locator,

Dettagli

Sistemi Web per il turismo - lezione 4 -

Sistemi Web per il turismo - lezione 4 - Sistemi Web per il turismo - lezione 4 - I siti Web per il turismo I siti Web per il turismo sono insiemi di pagine Web a cui si accede tramite un particolare indirizzo URL (Uniform Resource Locator, localizzatore

Dettagli

Il World Wide Web. Il Web. La nascita del Web. Le idee di base del Web

Il World Wide Web. Il Web. La nascita del Web. Le idee di base del Web Il World Wide Web Il Web Claudio Fornaro ver. 1.3 1 Il World Wide Web (ragnatela di estensione mondiale) o WWW o Web è un sistema di documenti ipertestuali collegati tra loro attraverso Internet Attraverso

Dettagli

Internet e World Wide Web

Internet e World Wide Web Alfonso Miola Internet e World Wide Web Dispensa C-02 Settembre 2005 1 Nota bene Il presente materiale didattico è derivato dalla dispensa prodotta da Luca Cabibbo Dip. Informatica e Automazione Università

Dettagli

Internet WWW ISP Protocolli di Rete

Internet WWW ISP Protocolli di Rete Internet Internet è un sistema di reti di computer interconnessi tra loro che facilita l'utilizzo di servizi di comunicazione dati come la posta elettronica, il Word Wide Web (WWW), il trasferimento dati

Dettagli

I MOTORI DI RICERCA (I Parte)

I MOTORI DI RICERCA (I Parte) Introduzione I MOTORI DI RICERCA (I Parte) Una delle cose più incredibili che possiamo affermare riguardo ad Internet è che possiamo trovarci veramente di tutto. Qualsiasi argomento che ci viene in mente

Dettagli

Gestione servizio SuperSite Versione 7

Gestione servizio SuperSite Versione 7 Gestione servizio SuperSite Versione 7 Il servizio SuperSite di Aruba, grazie ai vari strumenti messi a disposizione dell utente, consente di creare un sito web personalizzato, in modo facile e veloce.

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE WEB EDITING - Versione 2.0

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE WEB EDITING - Versione 2.0 EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE WEB EDITING - Versione 2.0 Copyright 2010 The European Computer Driving Licence Foundation Ltd. Tutti I diritti riservati. Questa pubblicazione non può essere riprodotta

Dettagli

marketing highlights Google Analytics A cura di: dott. Fabio Pinello

marketing highlights Google Analytics A cura di: dott. Fabio Pinello marketing highlights Google Analytics A cura di: dott. Fabio Pinello Google Analytics è uno strumento gratuito fornito da Google per monitorare il traffico di visite dei siti web su cui è installato. Cos

Dettagli

Vntcms 2.6 istruzioni per l uso!

Vntcms 2.6 istruzioni per l uso! Vntcms 2.6 istruzioni per l uso Caratteristiche A. Amministrabile; B. Multi pannello; 1. Pannello admin; 2. Pannello editori; 3. Pannello utenti; C. Multi lingue; D. Il sito è provvisto di serie del sistema

Dettagli

INTRODUZIONE: ALL INCLUSIVE

INTRODUZIONE: ALL INCLUSIVE INTRODUZIONE: ALL INCLUSIVE è l insieme di servizi, strumenti e tecniche che rendono un sito web accessibile e ottimizzato per assicurare che venga rinvenuto nelle prime posizioni sui motori di ricerca.

Dettagli

10 ingredienti da tenere sempre in cucina ovvero,

10 ingredienti da tenere sempre in cucina ovvero, 10 ingredienti da tenere sempre in cucina ovvero, la SEO Checklist per andare a cena con Google Licenza Creative Commons - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported (CC BY-NC-ND 3.0) introduzione

Dettagli

Vntcms 2 istruzioni per l uso!

Vntcms 2 istruzioni per l uso! Vntcms 2 istruzioni per l uso Tutte le operazioni di gestione dei contenuti del sito si effettuano dal pannello di amministrazione localizzato al seguente indirizzo: http://www.il-nome-del-mio-sito.it/admin/go

Dettagli

Tassonomia Web Spam GIUGNO 2005

Tassonomia Web Spam GIUGNO 2005 Prefazione: Questo documento si basa sull originale Web Spam Taxonomy firmato da alcuni ricercatori del dipartimento di Computer Science della Stanford University e pubblicato ad Aprile 2005. Tassonomia

Dettagli

INFORMATICA MUSICALE. Docente. Renato Caruso

INFORMATICA MUSICALE. Docente. Renato Caruso INFORMATICA MUSICALE Docente Renato Caruso SEO: INTRO Spesso Internet è sinonimo di Google Spesso Internet è sinonimo di Facebook Spesso Computer è sinonimo di Facebook A cosa mi serve un portatile? C

Dettagli

L utente generico può saltare da un punto all altro del documento o da un documento all altro seguendo i link

L utente generico può saltare da un punto all altro del documento o da un documento all altro seguendo i link WWW: World Wide Web Definizione di ipertesto Un Ipertesto è un documento che contiene al suo interno link (collegamenti) ad altri documenti o ad altre sezioni dello stesso documento. Le informazioni non

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

@Giusi Castagnetta tutti i diritti riservati. Seo e contenuti video

@Giusi Castagnetta tutti i diritti riservati. Seo e contenuti video @Giusi Castagnetta tutti i diritti riservati Seo e contenuti video SEO facile Quando cerchiamo qualcosa sui motori di ricerca, ci aspettiamo di trovare per primi i risultati migliori, cioè quelli più pertinenti

Dettagli

InterNet: rete di reti

InterNet: rete di reti Internet e il web: introduzione rapida 1 InterNet: rete di reti Una rete è costituita da diversi computer collegati fra di loro allo scopo di: Comunicare Condividere risorse Ogni computer della rete può,

Dettagli

Parte I - Struttura. Adotta un template. Parte 1 struttura pag. - 1

Parte I - Struttura. Adotta un template. Parte 1 struttura pag. - 1 Tutorial per siti scolastici accessibili con editor web open source Parte I - Struttura Adotta un template Parte 1 struttura pag. - 1 Autore Questa guida è stata realizzata da Gianfranco Bilotti e fa parte

Dettagli

Corso di HTML. Prerequisiti. Modulo L3. 1-Concetti generali. Browser Rete Internet Client e server. M. Malatesta 1-Concetti generali-12 28/07/2013

Corso di HTML. Prerequisiti. Modulo L3. 1-Concetti generali. Browser Rete Internet Client e server. M. Malatesta 1-Concetti generali-12 28/07/2013 Corso di HTML Modulo L3 1-Concetti generali 1 Prerequisiti Browser Rete Internet Client e server 2 1 Introduzione In questa Unità introduciamo alcuni semplici elementi del linguaggio HTML, con il quale

Dettagli

Informatica per le discipline umanistiche 2 lezione 10

Informatica per le discipline umanistiche 2 lezione 10 Informatica per le discipline umanistiche 2 lezione 10 Parte III: il computer come strumento per l interazione e la comunicazione Si è parlato di identità Parte III: il computer come strumento per l interazione

Dettagli

Programma analitico d'esame. Versione 1.0.00

Programma analitico d'esame. Versione 1.0.00 Programma analitico d'esame Versione 1.0.00 Programma analitico d esame EIPASS Web Il percorso didattico prevede cinque moduli d esame. Ai fini del conseguimento della certificazione, il candidato dovrà,

Dettagli

Corso Creare Siti WEB

Corso Creare Siti WEB Corso Creare Siti WEB INTERNET e IL WEB Funzionamento Servizi di base HTML CMS JOOMLA Installazione Aspetto Grafico Template Contenuto Articoli Immagini Menu Estensioni Sito di esempio: Associazione LaMiassociazione

Dettagli

Lezione 8. Motori di Ricerca

Lezione 8. Motori di Ricerca Lezione 8 Motori di Ricerca Basi di dati Un campo prevalente dell applicazione informatica è quello costituito dall archiviazione e dalla gestione dei dati (basi di dati). Sistema Informativo. Un sistema

Dettagli

Reti di Calcolatori. Il Livello delle Applicazioni

Reti di Calcolatori. Il Livello delle Applicazioni Reti di Calcolatori Il Livello delle Applicazioni Il DNS Gli indirizzi IP sono in formato numerico: sono difficili da ricordare; Ricordare delle stringhe di testo è sicuramente molto più semplice; Il Domain

Dettagli

UTILIZZO DEL TEMPLATE Parte 1 - struttura

UTILIZZO DEL TEMPLATE Parte 1 - struttura UTILIZZO DEL TEMPLATE Parte 1 - struttura PROGRAMMI UTILIZZATI: gestione del codice HTML - HTML-Kit è un Editor Web non di tipo visuale, che consente la costruzione ex-novo di pagine web o la loro modifica,

Dettagli

Wordpress LABORATORIO - Made in Italy: Eccellenze in Digitale. 18/2/16 - Andrea Tombesi Paolo Roganti

Wordpress LABORATORIO - Made in Italy: Eccellenze in Digitale. 18/2/16 - Andrea Tombesi Paolo Roganti Wordpress LABORATORIO - Made in Italy: Eccellenze in Digitale 18/2/16 - Andrea Tombesi Paolo Roganti Cos è un CMS? Un CMS (Content Management System), è un software che ti permette di gestire un blog (o

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

Comunicazione nel tempo

Comunicazione nel tempo Fluency Il funzionamento delle reti Capitolo 2 Comunicazione nel tempo Sincrona mittente e destinatario attivi contemporaneamente Asincrona invio e ricezione in momenti diversi 1 Quanti comunicano Broadcast

Dettagli

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale Siti web e Dreamweaver Dreamweaver è la soluzione ideale per progettare, sviluppare e gestire siti web professionali e applicazioni efficaci e conformi agli standard e offre tutti gli strumenti di progettazione

Dettagli

Indice PARTE PRIMA L INIZIO 1

Indice PARTE PRIMA L INIZIO 1 Indice Introduzione XIII PARTE PRIMA L INIZIO 1 Capitolo 1 Esplorare il World Wide Web 3 1.1 Come funziona il World Wide Web 3 1.2 Browser Web 10 1.3 Server Web 14 1.4 Uniform Resource Locators 15 1.5

Dettagli

Introduzione a Internet e al World Wide Web

Introduzione a Internet e al World Wide Web Introduzione a Internet e al World Wide Web Una rete è costituita da due o più computer, o altri dispositivi, collegati tra loro per comunicare l uno con l altro. La più grande rete esistente al mondo,

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Reti di Calcolatori Francesco Fontanella Il DNS Gli indirizzi IP sono in formato numerico: sono difficili da ricordare; Ricordare delle stringhe di testo

Dettagli

Un po di storia: la rete

Un po di storia: la rete Gabriella Pasi Università degli Studi di Milano Bicocca Il Web e i Motori di ricerca Un po di storia: la rete Metà degli anni 60: nasce ARPANET Fine anni 60: standardizzazione dei protocolli Anni 70: la

Dettagli

Sito web e SEO. Come costruire un sito web vincente e farsi piacere ai motori di ricerca

Sito web e SEO. Come costruire un sito web vincente e farsi piacere ai motori di ricerca Come costruire un sito web vincente e farsi piacere ai motori di ricerca Raffaele Germano Digital Strategist Camera di Commercio Potenza Di cosa parleremo oggi Avere una presenza web: sito proprio o di

Dettagli

SIAGAS Manuale Utente Utente non autenticato

SIAGAS Manuale Utente Utente non autenticato SIAGAS Manuale Utente Utente non autenticato 27 marzo 2007 v.1.7 SIAGAS: Manuale Utente: utente non autenticato 1/10 1 Introduzione 1.1 Destinatario del prodotto SIAGAS è uno Sportello Informativo per

Dettagli

Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio Primi passi con internet Browser Transazioni sicure Antivirus Firewall

Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio Primi passi con internet Browser Transazioni sicure Antivirus Firewall Internet: conoscerlo al meglio per usarlo meglio Primi passi con internet Browser Transazioni sicure Antivirus Firewall Cosa serve per collegarsi? Un PC Un modem (router) Cosa serve per navigare? Un abbonamento

Dettagli

browser Tipologia dei dati e organizzazione delle informazioni Sistemi di indicizzazione e recupero

browser Tipologia dei dati e organizzazione delle informazioni Sistemi di indicizzazione e recupero Tipologia dei dati e organizzazione delle informazioni Sistemi di indicizzazione e recupero 7. Ricerca delle informazioni in rete, browsers, portali, motori di ricerca browser Un browser è un programma

Dettagli

Modulo 7: RETI INFORMATICHE

Modulo 7: RETI INFORMATICHE Piano nazionale di formazione degli insegnanti nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione Modulo 7: RETI INFORMATICHE Il modulo 7 della Patente europea del computer si divide in due parti:

Dettagli

Architettura del. Sintesi dei livelli di rete. Livelli di trasporto e inferiori (Livelli 1-4)

Architettura del. Sintesi dei livelli di rete. Livelli di trasporto e inferiori (Livelli 1-4) Architettura del WWW World Wide Web Sintesi dei livelli di rete Livelli di trasporto e inferiori (Livelli 1-4) - Connessione fisica - Trasmissione dei pacchetti ( IP ) - Affidabilità della comunicazione

Dettagli

Per siti più strutturati le informazioni sono mantenute mediante particolari organizzazioni di dati: human-powered directories

Per siti più strutturati le informazioni sono mantenute mediante particolari organizzazioni di dati: human-powered directories Motori di ricerca Search Non confondiamo i motori di ricerca (search engine) con le funzioni di ricerca all interno dei siti. Le funzioni di ricerca all interno sono in genere costituite da script che

Dettagli

Manuali.net. Nevio Martini

Manuali.net. Nevio Martini Manuali.net Corso base per la gestione di Siti Web Nevio Martini 2009 Il Linguaggio HTML 1 parte Introduzione Internet è un fenomeno in continua espansione e non accenna a rallentare, anzi è in permanente

Dettagli

Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet

Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet Il Social Media Marketing è strettamente correlato al SEO (Search Engine Optimization).

Dettagli

Documento dimostrativo versione : 8 luglio 2015

Documento dimostrativo versione : 8 luglio 2015 Pagina 1 Di 18 Report S.E.O. Il seguente report contiene l'analisi di presenza online e i suggerimenti per conseguire un miglioramento del posizionamento sui motori di ricerca e della visibilità del sito.

Dettagli

Laboratorio di Informatica

Laboratorio di Informatica Laboratorio di Informatica Introduzione al Web WWW World Wide Web CdL Economia A.A. 2012/2013 Domenica Sileo Università degli Studi della Basilicata Introduzione al Web : WWW >> Sommario Sommario 2 n World

Dettagli

Che cos e una rete di calcolatori?

Che cos e una rete di calcolatori? Che cos e una rete di calcolatori? Rete : È un insieme di calcolatori e dispositivi collegati fra loro in modo tale da permettere lo scambio di dati Ogni calcolatore o dispositivo viene detto nodo ed è

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO WEB DESIGN

PROGRAMMA DEL CORSO WEB DESIGN PROGRAMMA DEL CORSO WEB DESIGN Durante il corso di Web Design potrai apprendere le tematiche inerenti la progettazione, la realizzazione grafica, il montaggio, e le attività di promozione online, con un

Dettagli

Indicazioni pratiche per realizzare una campagna marketing digitale

Indicazioni pratiche per realizzare una campagna marketing digitale Indicazioni pratiche per realizzare una campagna marketing digitale La fase strategia SEO: la scelta delle keyword Questa fase è fondamentale, qualunque attività SEO risulta essere priva di senso se non

Dettagli

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Informazioni sul copyright 2004 Copyright Hewlett-Packard Development Company, L.P. Sono vietati la riproduzione, l'adattamento e la

Dettagli

Il funzionamento delle reti

Il funzionamento delle reti Fluency Il funzionamento delle reti Capitolo 2 Comunicazione nel tempo Sincrona mittente e destinatario attivi contemporaneamente Asincrona invio e ricezione in momenti diversi Quanti comunicano Broadcast

Dettagli

Webinar. Usabilità a parole: valorizzare i contenuti delle PA per i motori di ricerca

Webinar. Usabilità a parole: valorizzare i contenuti delle PA per i motori di ricerca Webinar Usabilità a parole: valorizzare i contenuti delle PA per i motori di ricerca Webinar Usabilità a parole: valorizzare i contenuti delle PA per i motori di ricerca Scenario Scenario: I risultati

Dettagli

Search Marketing. Un investimento misurato dalla pianificazione al ritorno. Luigi Sciolti

Search Marketing. Un investimento misurato dalla pianificazione al ritorno. Luigi Sciolti Search Marketing Un investimento misurato dalla pianificazione al ritorno. Luigi Sciolti 1 About us Luigi Sciolti: Consulente Web Marketing Web Designer e Web Developer Fondatore di UP Vision. UP Vision:

Dettagli

L ARCHIVIAZIONE E LA GESTIONE DATI ATTRAVERSO L INTERAZIONE TRA MICROSOFT ACCESS ED EXCEL 1 INTRODUZIONE

L ARCHIVIAZIONE E LA GESTIONE DATI ATTRAVERSO L INTERAZIONE TRA MICROSOFT ACCESS ED EXCEL 1 INTRODUZIONE Roccatello Ing. Eduard L ARCHIVIAZIONE E LA GESTIONE DATI ATTRAVERSO L INTERAZIONE TRA MICROSOFT ACCESS ED EXCEL 1 INTRODUZIONE Agenda Presentazione docente Definizione calendario Questionario pre corso

Dettagli

CATALOGO PACK NO LIMIT

CATALOGO PACK NO LIMIT Sviluppiamo il Business on line delle aziende dal 2002 CATALOGO PACK NO LIMIT Dai più energia alla tua azienda con l Internet Marketing Abbiamo scelto il colore arancio perché stimola energia, entusiasmo

Dettagli

Introduzione. Le pagine web sono scritte in HTML un semplice linguaggio di scrittura. HTML è la forma abbreviata di HyperText Markup Language

Introduzione. Le pagine web sono scritte in HTML un semplice linguaggio di scrittura. HTML è la forma abbreviata di HyperText Markup Language HTML 05/04/2012 1 Introduzione Le pagine web sono scritte in HTML un semplice linguaggio di scrittura. HTML è la forma abbreviata di HyperText Markup Language L'ipertesto è semplicemente un testo che funziona

Dettagli

PAOLO DOLCI CONSULENTE SEO

PAOLO DOLCI CONSULENTE SEO PAOLO DOLCI CONSULENTE SEO find me on DOVE HO LAVORATO PAOLO DOLCI CONSULENTE SEO find me on I MIEI PROGETTI webengers.it wpseo.it CHE COSA SI INTENDE PER SITE PERFORMANCE? COME VARIANO I CRITERI DI PERFORMANCE

Dettagli

Internet WWW - HTML. Tecnologie informatiche e della comunicazione

Internet WWW - HTML. Tecnologie informatiche e della comunicazione Internet WWW - HTML Cristina Gena cgena@di.unito.it http://www.di.unito.it/ cgena/ cristina gena - [internet web html] 1 Tecnologie informatiche e della comunicazione Cosa intendiamo? Tecnologia dei computer

Dettagli

Il funzionamento delle reti

Il funzionamento delle reti Il funzionamento delle reti La rete ci cambia la vita L Età dell Informazione ha prodotto profondi cambiamenti nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali stanno mutando l

Dettagli

Manuale Vetrina Virtuale AREA PROMOZIONI

Manuale Vetrina Virtuale AREA PROMOZIONI PIATTAFORMA INTEGRATA PER LA CONDIVISIONE DI ESPERIENZE TURISTICHE, LA PROMOZIONE, LA VALORIZZAZIONE E LO SVILUPPO DEL PATRIMONIO TURISTICO-CULTURALE NEL COMUNE DI GIOIA DEL COLLE Manuale Vetrina Virtuale

Dettagli

LA VISIBILITÀ DI UN SITO INTERNET È LA CHIAVE FONDAMENTALE DEL SUCCESSO ON LINE WETHINKSOLUTIONS FORYOURBUSINESS

LA VISIBILITÀ DI UN SITO INTERNET È LA CHIAVE FONDAMENTALE DEL SUCCESSO ON LINE WETHINKSOLUTIONS FORYOURBUSINESS LA VISIBILITÀ DI UN SITO INTERNET È LA CHIAVE FONDAMENTALE DEL SUCCESSO ON LINE WETHINKSOLUTIONS FORYOURBUSINESS LINK SERVIZI BUSINESS CAMPAGNA MARKETING VIRALE IL MARKETING VIRALE È UNA FORMA DI PROMOZIONE

Dettagli

Come utilizzare il servizio di creazione di siti Internet. Creazione di Site Internet

Come utilizzare il servizio di creazione di siti Internet. Creazione di Site Internet Come utilizzare il servizio di creazione di siti Internet Sommario 1) Come mi connetto al mio conto cliente? 2) Come creare il mio sito Internet? 3) Come amministrare le pagine del mio sito Internet? 4)

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 5 -

Informatica per la comunicazione - lezione 5 - Informatica per la comunicazione" - lezione 5 - Reti e Web Parte III: il computer come strumento per l interazione e la comunicazione Informatica = Informazione + Automatica Telematica = Telecomunicazione

Dettagli

Il Livello delle Applicazioni

Il Livello delle Applicazioni Il Livello delle Applicazioni Il livello Applicazione Nello stack protocollare TCP/IP il livello Applicazione corrisponde agli ultimi tre livelli dello stack OSI. Il livello Applicazione supporta le applicazioni

Dettagli

Sezione: 4. WEB MARKETING

Sezione: 4. WEB MARKETING Scopri come Creare e Vendere viaggi online! Sezione: 4. WEB MARKETING Come arrivano i clienti? Primo fra tutti, il motore di ricerca: Google Questa è una delle aree in cui andiamo a toccare argomenti che,

Dettagli

Strumenti per la promozione online

Strumenti per la promozione online 1 Strumenti per la promozione online Giovanni Randazzo giovanni.randazzo@gmail.com Incontro 1 10 aprile 2013 aprile 3, 2013 2 Programma Incontro 1 10 aprile 17:30-21:00 Incontro 2 17 aprile 17:30-21:00

Dettagli

Ruolo di Internet per il. Territoriale

Ruolo di Internet per il. Territoriale 1 Ruolo di Internet per il Turismo ed Il Marketing Territoriale Mauro di Giacomo (Ares 2.0) Gargano Ottobre 2011 Secondo tutte le evidenze, il turismo e la promozione territoriale è stato uno dei settori

Dettagli

Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications)

Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications) Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications) 1 A L B E R T O B E L U S S I A N N O A C C A D E M I C O 2 0 1 2 / 2 0 1 3 WEB La tecnologia del World Wide Web (WWW) costituisce attualmente

Dettagli

Internet e posta elettronica. A cura di Massimiliano Buschi

Internet e posta elettronica. A cura di Massimiliano Buschi Internet e posta elettronica A cura di Massimiliano Buschi Concetti fondamentali Internet www Tcp/ip Browser Terminologia Esistono un sacco di termini con cui bisogna famigliarizzare http url Link Isp

Dettagli

manuale utente rev. 2.0 powered by

manuale utente rev. 2.0 powered by manuale utente rev. 2.0 powered by www.cantierecreativo.net MANUALE UTENTE REV.2 Indice generale 1 Introduzione... 2 2 Accesso all'area amministrativa...3 3 Sezione Pagine... 4 3.1 Pagine recenti...4 3.2

Dettagli

La guida. Posizionare il Sito significa invece fare in modo che quel Sito appaia tra i primi posti dei. Dare un titolo ad ogni pagina

La guida. Posizionare il Sito significa invece fare in modo che quel Sito appaia tra i primi posti dei. Dare un titolo ad ogni pagina A pparire ai primi posti dei risultati sui motori di ricerca significa incrementare notevolmente la visibilità del proprio nome e/o del nome del proprio Studio Legale, attirando l'attenzione di chi sta

Dettagli

Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications)

Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications) Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications) 1 ALBERTO BELUSSI ANNO ACCADEMICO 2009/2010 WEB La tecnologia del World Wide Web (WWW) costituisce attualmente lo strumento di riferimento

Dettagli

POR Regione Campania 2000-2006 Misura 3.14. Promozione della partecipazione Femminile al Mercato del Lavoro. Dispensa

POR Regione Campania 2000-2006 Misura 3.14. Promozione della partecipazione Femminile al Mercato del Lavoro. Dispensa DISPENSA I.C.T. POR Regione Campania 2000-2006 Misura 3.14 Promozione della partecipazione Femminile al Mercato del Lavoro Dispensa IL SEARCH ENGINE RANKING, PER CONQUISTARE LA PRIMA PAGINA DEI MOTORI

Dettagli

Reti Informatiche ed Internet

Reti Informatiche ed Internet Reti Informatiche ed Internet Bari, 21-02-2011-1 - Internet Internet è, per definizione, l insieme dei collegamenti, fra le reti di trasmissione dati esistenti. Alcuni parlano di rete delle reti. cioè

Dettagli

Privacy Policy e utilizzo dei cookie.

Privacy Policy e utilizzo dei cookie. Privacy Policy e utilizzo dei cookie. Privacy Policy Informativa resa ai sensi dell articolo 13 del D.lgs. n.196/2003 ai visitatori del sito di Hakomagazine e fruitori dei servizi offerti dallo stesso,

Dettagli

Promuovere con successo un attività utilizzando Internet

Promuovere con successo un attività utilizzando Internet Promuovere con successo un attività utilizzando Internet Il piano operativo Quando si opera su Web non ci si deve lanciare in operazioni disorganizzate valutando solamente i costi. È fondamentale studiare

Dettagli

7 ACCORGIMENTI PER MIGLIORARE IL POSIZIONAMENTO DEL SITO DI STUDIO SU GOOGLE

7 ACCORGIMENTI PER MIGLIORARE IL POSIZIONAMENTO DEL SITO DI STUDIO SU GOOGLE 7 ACCORGIMENTI PER MIGLIORARE IL POSIZIONAMENTO DEL SITO DI STUDIO SU GOOGLE di mario alberto catarozzo * Esserci è un conto, essere visibili un altro. Partiamo da qui e facciamo innanzitutto un po di

Dettagli

SEO: le fondamenta del marketing digitale

SEO: le fondamenta del marketing digitale SEO: le fondamenta del marketing digitale e-book a cura di Andrea Roversi, Note introduttive Alleghiamo in questo e-book alcuni principi guida legati al SEO (Search Engine Optimization). Lo sviluppo accurato

Dettagli

Guida avanzata al web marketing

Guida avanzata al web marketing SEO e SEM Guida avanzata al web marketing Black Hat SEO Marco Maltraversi I motori di ricerca, le directory e l influenza dei social network >> SEO e SEM per un web marketing veramente efficace >> Abilità

Dettagli

SCHEDE DI INFORMATICA GLI ARCHIVI E LE BASI DI DATI

SCHEDE DI INFORMATICA GLI ARCHIVI E LE BASI DI DATI SCHEDE DI INFORMATICA GLI ARCHIVI E LE BASI DI DATI Il Database è una collezione di archivi di dati ben organizzati e ben strutturati, in modo che possano costituire una base di lavoro per utenti diversi

Dettagli

Internet Terminologia essenziale

Internet Terminologia essenziale Internet Terminologia essenziale Che cos è Internet? Internet = grande insieme di reti di computer collegate tra loro. Rete di calcolatori = insieme di computer collegati tra loro, tramite cavo UTP cavo

Dettagli

GUIDA STUDENTI HOMEPAGE DEI CORSI ON-LINE

GUIDA STUDENTI HOMEPAGE DEI CORSI ON-LINE GUIDA STUDENTI Benvenuti sulla piattaforma Des-K, basata su Moodle. Di seguito una breve introduzione alla navigazione tra i contenuti e le attività didattiche dei corsi on-line e una panoramica sui principali

Dettagli

HTML il linguaggio per creare le pagine per il web

HTML il linguaggio per creare le pagine per il web HTML il linguaggio per creare le pagine per il web Parte I: elementi di base World Wide Web Si basa sul protocollo HTTP ed è la vera novità degli anni 90 Sviluppato presso il CERN di Ginevra è il più potente

Dettagli

GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture. Docente: Cristoforo Abbattista email: abbattista@planetek.it

GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture. Docente: Cristoforo Abbattista email: abbattista@planetek.it GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture Docente: Cristoforo Abbattista email: abbattista@planetek.it III lezione Componenti e linguaggi GIS e Geo WEB: piattaforme e architetture Vediamo un po Demo PostgreSQL

Dettagli

BASE STANDARD PREMIER. PREZZO 400 / mese 1000 / mese 2500 / mese SEO (SEARCH ENGINE OPTIMIZATION)

BASE STANDARD PREMIER. PREZZO 400 / mese 1000 / mese 2500 / mese SEO (SEARCH ENGINE OPTIMIZATION) BASE STANDARD PREMIER PREZZO 400 / mese 1000 / mese 2500 / mese SEO (SEARCH ENGINE OPTIMIZATION) PREVIA ANALISI SEO INTERNO Numero di parole, frasi, keyword o criteri di ricerca consigliati per ciascun

Dettagli

CAPITOLO 6 - LINGUAGGIO HTML INTRODUZIONE

CAPITOLO 6 - LINGUAGGIO HTML INTRODUZIONE INTRODUZIONE Le pagine web sono scritte in HTML, un semplice linguaggio di scrittura. In pratica, un documento HTML non è nient'altro che un file di testo. L'HTML permette di scrivere un documento come

Dettagli

Creare un Ipertesto. www.vincenzocalabro.it 1

Creare un Ipertesto. www.vincenzocalabro.it 1 Creare un Ipertesto www.vincenzocalabro.it 1 Obiettivi Il corso si prefigge di fornire: Le nozioni tecniche di base per creare un Ipertesto I consigli utili per predisporre il layout dei documenti L illustrazione

Dettagli