Dicembre 2005 v

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dicembre 2005 v. 1.0.0"

Transcript

1 Dicembre 2005 v SOMMARIO REGISTRO UNICO DEI RICETTARI...3 INQUADRAMENTO GENERALE...3 REQUISITI PER L USO DELL APPLICATIVO...3 OBIETTIVI E PRINCIPALI FUNZIONALITÀ...3 MODALITÀ DI ACCESSO...4 CARATTERISTICHE GENERALI DELLE SCHERMATE...7 MENU PRINCIPALE...9 GESTIONE MAGAZZINO Ricerca ricettari Risultati della ricerca Inserimento ricettari Eliminazione ricettari Conferma eliminazione Assegnazione ricettari ai punti di distribuzione GESTIONE PRESCRITTORI Ricerca prescrittori Risultati della ricerca Modifica prescrittore Modifica attività Inserimento attività Dettaglio prescrittore Inserimento prescrittore GESTIONE ASSEGNAZIONI Ricerca ricettari Risultati della ricerca Storico Assegnazione ricettari ai prescrittori Reintegra ricettari... 33

2 Pag. 2 di 33 INDICE DELLE FIGURE FIGURA 1 ACCESSO AZIENDALE IN AMBIENTE RUPAR...4 FIGURA 2 - AREA RISERVATA...5 FIGURA 3 - LOGIN ERRATO...5 FIGURA 4 - SCHERMATA PRINCIPALE...6 FIGURA 5 - MENU PRINCIPALE...9 FIGURA 6 GESTIONE MAGAZZINO...10 FIGURA 7 - RISULTATI DELLA RICERCA...12 FIGURA 8 - INSERIMENTO RICETTARI...13 FIGURA 9 - ELIMINAZIONE RICETTARI...14 FIGURA 10 - CONFERMA ELIMINAZIONE...15 FIGURA 11 - ASSEGNAZIONE RICETTARI AI PUNTI DI DISTRIBUZIONE...16 FIGURA 12 - GESTIONE PRESCRITTORI...17 FIGURA 13 - RISULTATI DELLA RICERCA...18 FIGURA 14 - MODIFICA PRESCRITTORE...19 FIGURA 15 - MODIFICA ATTIVITÀ...21 FIGURA 16 - INSERIMENTO ATTIVITÀ...22 FIGURA 17 - DETTAGLIO PRESCRITTORE...23 FIGURA 18 - INSERIMENTO PRESCRITTORE...25 FIGURA 19 - GESTIONE ASSEGNAZIONI...27 FIGURA 20 - RISULTATI DELLA RICERCA...29 FIGURA 21 - STORICO...31 FIGURA 22 - ASSEGNAZIONE RICETTARI AI PRESCRITTORI...32 FIGURA 23 - REINTEGRA RICETTARI...33

3 Pag. 3 di 33 REGISTRO UNICO DEI RICETTARI Inquadramento generale Il Registro Unico dei Ricettari è un sistema informativo sviluppato dal CSI-Piemonte con lo scopo di realizzare una base dati centralizzata dei ricettari a assegnati a ciascun prescrittore della regione piemonte, destinato ad essere di supporto al ministero dell economia e delle finanze. Il Registro Unico dei Ricettari prevederà integrazioni con il MEF e con il sistema farmaceutico.. Il modello tecnologico è costituita da un'infrastruttura su tre livelli di tipo WEB, basata su di un database system Oracle, business logic EJB e interfaccia Java/Jsp. L'accesso al sistema è assicurato dalla Rete Unificata della Pubblica Amministrazione Regionale (RuparPiemonte). Requisiti per l uso dell applicativo collegamento alla RUPAR (Rete Unitaria per la Pubblica Amministrazione Regionale) Web browser di uno dei seguenti tipi: Microsoft Internet Explorer (5 e superiori) Netscape Navigator (6.0 e superiori) Mozilla (1.1 e superiori) Opera 7 FireFox (0.8 e superiori) Obiettivi e principali funzionalità Il sistema Registro Unico dei Ricettari si pone i seguenti obiettivi: uniformare, per tutte le realtà interessate, le modalità di raccolta dei dati costituire una base dati centralizzata adempiere al debito informativo nei confronti del MEF Le principali funzionalità, messe a disposizione degli operatori, sono: caricare a magazzino i ricettari provenienti dal ministero e assegnabili ai prescrittori della regione Piemonte movimentare i ricettari all interno dei punti di distribuzione dell azienda sanitaria assegnare i ricettari ai prescrittori gestire l anagrafica dei prescrittori bloccare (rendere inutilizzabili) i ricettari rubati/persi reintegrare i ricettari non utilizzati provenienti dai prescrittori produrre un file excel con l elenco dei prescrittori dell azienda produrre un file excel con l elenco dei ricettari assegnati

4 Pag. 4 di 33 Modalità di accesso Questa procedura deve essere eseguita tutte le volte che un utente deve accedere all applicativo Registro Unico dei Ricettari da una postazione di lavoro. Devono essere eseguiti nell ordine i seguenti passi: 1. Aprire il Browser internet e accedere alla seguente pagina web: 2. Apparirà la schermata riportata nella figura Ciccare sulla voce accedi all area riservata 4. Apparirà la schermata riportata nella figura Ciccare sulla voce servizi e successivamente Resgistro Unico dei Ricettari 6. Apparirà la schermata riportata nella figura Digitare UserName e Password e selezionare Login. 8. Il sistema propone la schermata principale del Registro Unico dei Ricettari (figura 4) Figura 1 Accesso aziendale in ambiente RUPAR Se al punto 3 si sbaglia a digitare lo user o la password compare un messaggio simile a quello mostrato in figura 2.

5 Pag. 5 di 33 Figura 2 - Area riservata Figura 3 - Login errato

6 Pag. 6 di 33 Figura 4 - Schermata principale Per accedere alla gestione magazzino selezionare la voce di menu Gestione magazzino. Per accedere alla gestione prescrittori selezionare la voce di menu Gestione prescrittori. Per accedere alla gestione assegnazioni selezionare la voce di menu Gestione assegnazioni. Per visualizzare i riferimenti telefonici selezionare la voce di menu Contatti. Per visualizzare l help contestuale selezionare la voce di menu Help. Per uscire dall applicativo selezionare la voce chiudi sessione in alto a destra.

7 Pag. 7 di 33 Caratteristiche generali delle schermate In questa sezione descriviamo le caratteristiche generali di una schermata dell applicativo. Servizio Intestazione Utente di Ruolo/i associato Le parti che compongono una schermata dell applicativo possono essere le seguenti: Il servizio regionate: nome del servizio RUPAR PIEMONTE Titolo del servizio: in questo caso registro unico ricettari Informazioni generali: nome dell utente che si è autenticato e il ruolo a lui associato Bottone di uscita: è rappresentato da chiudi sessione e serve per uscire dal servizio

8 Pag. 8 di 33 All interno delle schermate è possibile: spostarsi tra i campi con il tasto tabulatore (per tornare indietro shift+tasto tabulatore) cliccare sui campi a tendina per far apparire le liste; in esse è anche possibile digitare la prima lettera dell elemento ricercato Le tipologie di campo che si possono trovare all interno di una schermata possono essere le seguenti: a testo libero: per l inserimento di un testo (es. cognome del prescrittore) data: per l inserimento di date. Sono a digitazione libera oppure con il supporto di un calendario) a tendina: per selezionare una voce presente in un elenco predefinito di valori a scelta esclusiva: tra le opzioni possibili una sola può essere selezionata. La scelta di un valore esclude automaticamente gli altri. La forma è quella di un pallino bianco che, una volta selezionato, ne conterrà uno più piccolo nero a scelta multipla: tra le varie possibilità si possono selezionare più valori. La scelta di un valore non esclude altri. La forma è quella di un quadratino bianco che, una volta selezionato, conterrà una x nera.

9 Pag. 9 di 33 MENU PRINCIPALE Superata la fase di identificazione si accede al Menu principale, che si compone di una serie di funzionalità di seguito esaminate in dettaglio. Figura 5 - Menu principale In questo manuale si descrive il caso di ruolo completo. Occorre specificare che a seconda del ruolo associato all utente, alcune voci di menu potrebbero non comparire. In particolare: Ruolo magazzino: compare solo la voce di menu Gestione magazzino Ruolo assegnazione: compaiono solo le voci di menu Gestione prescrittori e Gestione assegnazioni

10 Pag. 10 di 33 Gestione magazzino Premendo il bottone GESTIONE MAGAZZINO si ha accesso alla sezione dell applicativo che consente la gestione dei ricettari presenti nel magazzino di propria competenza. Figura 6 Gestione magazzino Ricerca ricettari Da questa maschera è possibile impostare alcuni filtri utili a restringere il campo di ricerca dei ricettari conservati a magazzino. In particolare: Parte fissa codice ricettario Sono i primi 5 caratteri del codice del ricettario di cui i primi 2 rappresentano l anno di riferimento e i restanti 3 il codice della regiona (es ) Parte variabile del primo codice ricettario Sono i primi 7 caratteri della seconda parte del codice Parte variabile dell ultimo codice ricettario Sono i primi 7 caratteri della seconda parte del codice Solo ricettari a magazzino Selezionando questa opzione verranno visualizzati solamente i ricettari ancora a magazzino al momento della richiesta

11 Pag. 11 di 33 Punti di distribuzione È possibile visualizzare solamente i ricettari spostati verso un certo punto di distribuzione Prima data di carico a magazzino Ricettari caricati a magazzino da una certa data in avanti Seconda data di carico a magazzino Ricettari caricati a magazzino fino ad una certa data Prima data di scarico da magazzino Ricettari scaricati da magazzino da una certa data in avanti Seconda data di scarico da magazzino Ricettari scaricati da magazzino fino ad una certa data Dopo la selezione dei filtri occorre premere il tasto vai di esecuzione della ricerca

12 Pag. 12 di 33 Risultati della ricerca Figura 7 - Risultati della ricerca La pagina mostra la lista dei ricettari che soddisfano i filtri impostati in precedenza. Ogni elemento è composto dalle seguenti colonne: Parte fissa codice ricettario Sono i primi 5 caratteri del codice del ricettario di cui i primi 2 rappresentano l anno di riferimento e i restanti 3 il codice della regiona (es ) Parte variabile del codice ricettario Sono i primi 7 caratteri della seconda parte del codice Data di carico a magazzino Indica quando il ricettario è arrivato nel punto magazzino Data di scarico da magazzino Indica quando il ricettario è uscito dal punto magazzino Punto di distribuzione Indica il punto di distribuzione a cui le informazioni precedenti fanno riferimento Premere il bottone inserisci per inserire uno o più ricettari a magazzino Premere il bottone vai per eliminare uno o più ricettari a magazzino Premere il bottone vai per spostare uno o più ricettari a da un punto all altro Premere il bottone vai per attivare una nuova ricerca reimpostando i filtri

13 Pag. 13 di 33 Inserimento ricettari Figura 8 - Inserimento ricettari La pagina permette la registrazione dei ricettari che devono essere caricati a magazzino. I campi da compilare sono illustrati di seguito: 1. Parte fissa codice ricettario Sono i primi 5 caratteri del codice del ricettario di cui i primi 2 rappresentano l anno di riferimento e i restanti 3 il codice della regiona (es ). Il sistema precompila il campo con un valore predefinito che però può essere cambiato 2. Parte variabile del primo codice ricettario Sono i primi 7 caratteri della seconda parte del codice 3. Parte variabile dell ultimo codice ricettario Sono i primi 7 caratteri della seconda parte del codice. Se viene compilato prima il campo 43, allora il campo 3 viene automaticamente calcolato. 4. Numero di ricettari da caricare È il numero totale dei ricettari che si vogliono registrare in questa fase. Se viene compilato il campo 3, il campo 4 viene automaticamente calcolato 5. Data di carico a magazzino Il sistema la reimposta con la data di oggi ma è modificabile dall utente. Premere il bottone annulla per pulire i campi compilati Premere il bottone vai per confermare l inserimento e tornare alla pagina della lista dei ricettari

14 Pag. 14 di 33 Eliminazione ricettari Figura 9 - Eliminazione ricettari La pagina permette l eliminazione di ricettari erroneamente registrati a magazzino. I campi da compilare sono illustrati di seguito: Parte fissa codice ricettario Sono i primi 5 caratteri del codice del ricettario di cui i primi 2 rappresentano l anno di riferimento e i restanti 3 il codice della regiona (es ) Parte variabile del primo codice ricettario Sono i primi 7 caratteri della seconda parte del codice Parte variabile dell ultimo codice ricettario Sono i primi 7 caratteri della seconda parte del codice Premere il bottone annulla per pulire i campi compilati Premere il bottone vai per confermare la cancellazione e passare alla pagina successiva

15 Pag. 15 di 33 Conferma eliminazione Figura 10 - Conferma eliminazione La pagina è direttamente collegata alla richiesta di eliminazione dal magazzino di uno o più ricettari. Il sistema chiede una conferma ulteriore per procedere alla cancellazione. Premere il bottone vai per confermare definitivamente la cancellazione e passare alla pagina successiva

16 Pag. 16 di 33 Assegnazione ricettari ai punti di distribuzione Figura 11 - Assegnazione ricettari ai punti di distribuzione La pagina permette lo spostamento di uno o più ricettari da un punto magazzino/distribuzione ad un altro. I campi da compilare sono illustrati di seguito: Parte fissa codice ricettario Sono i primi 5 caratteri del codice del ricettario di cui i primi 2 rappresentano l anno di riferimento e i restanti 3 il codice della regiona (es ) Parte variabile del primo codice ricettario Sono i primi 7 caratteri della seconda parte del codice Parte variabile dell ultimo codice ricettario Sono i primi 7 caratteri della seconda parte del codice Punto di distribuzione È il punto magazzino/distribuzione verso i cui i ricettari devono essere spostati. Premere il bottone annulla per pulire tutti i campi digitati Premere il bottone vai per confermare lo spostamento dei ricettari

17 Pag. 17 di 33 Gestione prescrittori Premendo il bottone GESTIONE PRESCRITTORI si ha accesso alla sezione dell applicativo che consente la gestione dei prescrittori della propria azienda più tutti i prescrittori ospedalieri del Piemonte per quella specialità abilitate. Figura 12 - Gestione prescrittori Ricerca prescrittori Da questa maschera è possibile impostare alcuni filtri utili a restringere il campo di ricerca dei prescrittori. In particolare: Cognome È possibile digitare il cognome o parte di esso Nome È possibile digitare il nome o parte di esso Codice fiscale È il codice fiscale del prescrittore che si intende cercare Codice attività È il codice regionale dell attività del prescrittore Premere il bottone vai per inserire il nominativo di un nuovo prescrittore Premere il bottone annulla per pulire tutti i campi digitati Premere il bottone vai per eseguire la ricerca con i filtri appena impostati

18 Pag. 18 di 33 Risultati della ricerca Figura 13 - Risultati della ricerca La pagina mostra la lista dei prescrittori che soddisfano i filtri impostati in precedenza. Ogni elemento è composto dalle seguenti colonne: Cognome Cognome del prescrittore Nome Nome del prescrittore Codice fiscale Codice fiscale del prescrittore Codice attività Codice regionale dell attività del prescrittore Tipo attività Descrizione dell attività del prescrittore Premere il bottone modifica per modificare i dati anagrafici e di attività di un certo prescrittore (selezionato dalla lista) Premere il bottone visualizza per visualizzare i dati anagrafici e di attività di un certo prescrittore (selezionato dalla lista) Premere il bottone vai per inserire il nominativo di un nuovo prescrittore Premere il bottone assegna per assegnare dei ricettari al prescrittore selezionato Premere il bottone vai per attivare una nuova ricerca reimpostando i filtri

19 Pag. 19 di 33 Modifica prescrittore Figura 14 - Modifica prescrittore La pagina permette la modifica dei dati anagrafici e delle attività di un prescrittore. I campi coinvolti sono illustrati di seguito: Dati anagrafici Cognome Cognome del prescrittore (non modificabile) Nome Nome del prescrittore (non modificabile) Codice fiscale Codice fiscale del prescrittore Data di nascita Data di nascita del prescrittore Sesso Sesso del prescrittore Stato di nascita Stato di nascita del prescrittore Provincia di nascita Provincia di nascita del prescrittore

20 Pag. 20 di 33 Comune di nascita Comune di nascita del prescrittore Dati dello studio principale Indirizzo Indirizzo dello studio principale Numero civico Numero civico dello studio principale Provincia Provincia dello studio principale Comune Comune dello studio principale CAP Codice postale dello studio principale Telefono Recapito telefonico del prescrittore Attività Codice Codice regionale dell attività del prescrittore Tipo Tipo attività del prescrittore Azienda di competenza ASL / ASO dove l attività viene svolta Distretto di competenza Eventuale distretto dove l attività viene svolta Inizio validità Data di inizio validità dell attività Fine validità Eventuale data di fine validità dell attività Premere il bottone inserisci attività per aggiungere una nuova attività svolta dal prescrittore Premere il bottone modifica attività per inserire/modificare la data di fine validità dell attività precedentemente selezionata. Premere il bottone vai per confermare le variazioni effettuate sui dati del prescrittore e proseguire alla pagina successiva.

21 Pag. 21 di 33 Modifica attività Figura 15 - Modifica attività La pagina permette solamente la modifica della data di fine validità relativa ad una attività di un prescrittore. I campi coinvolti sono illustrati di seguito: Codice attività Codice regionale dell attività del prescrittore (non modificabile) Tipo di attività Tipo attività del prescrittore (non modificabile) Azienda di competenza ASL / ASO dove l attività viene svolta (non modificabile) Distretto di competenza Eventuale distretto dove l attività viene svolta (non modificabile) Data di inizio attività (gg/mm/aaaa) Data di inizio validità dell attività (non modificabile) Data di fine attività (gg/mm/aaaa) Eventuale data di fine validità dell attività Premere il bottone annulla per pulire tutti i campi digitati Premere il bottone vai per confermare la variazione effettuata sulla data di fine validità e proseguire alla pagina successiva.

22 Pag. 22 di 33 Inserimento attività Figura 16 - Inserimento attività La pagina permette l aggiunta di una nuova attività legata ad un certo prescrittore. I campi coinvolti sono illustrati di seguito: Codice attività Codice regionale della nuova attività del prescrittore Tipo di attività Tipologia della nuova attività del prescrittore Azienda di competenza ASL / ASO dove l attività viene svolta Distretto di competenza Eventuale distretto dove l attività viene svolta Data inizio attività (gg/mm/aaaa) Data di inizio validità della nuova attività Data fine attività (gg/mm/aaaa) Eventuale data di fine validità della nuova attività Premere il bottone annulla per pulire tutti i campi digitati Premere il bottone vai per confermare l inserimento della nuova attività e proseguire alla pagina successiva.

23 Pag. 23 di 33 Dettaglio prescrittore Figura 17 - Dettaglio prescrittore La pagina permette la visualizzazione dei dati anagrafici e delle attività di un prescrittore. I campi coinvolti sono illustrati di seguito: Dati anagrafici Cognome Cognome del prescrittore Nome Nome del prescrittore Codice fiscale Codice fiscale del prescrittore Data di nascita Data di nascita del prescrittore Sesso Sesso del prescrittore Stato di nascita Stato di nascita del prescrittore Provincia di nascita Provincia di nascita del prescrittore Comune di nascita Comune di nascita del prescrittore Dati dello studio principale Indirizzo Indirizzo dello studio principale Numero civico Numero civico dello studio principale

24 Pag. 24 di 33 Provincia Provincia dello studio principale Comune Comune dello studio principale CAP Codice postale dello studio principale Telefono Recapito telefonico del prescrittore Attività Codice Codice regionale dell attività del prescrittore Tipo Tipo attività del prescrittore Azienda di competenza ASL / ASO dove l attività viene svolta Distretto di competenza Eventuale distretto dove l attività viene svolta Inizio validità Data di inizio validità dell attività Fine validità Eventuale data di fine validità dell attività

25 Pag. 25 di 33 Inserimento prescrittore Figura 18 - Inserimento prescrittore La pagina permette l inserimento dei dati anagrafici e delle attività di un nuovo prescrittore. I campi coinvolti sono illustrati di seguito: Dati anagrafici Cognome Cognome del prescrittore Nome Nome del prescrittore Codice fiscale Codice fiscale del prescrittore Data di nascita Data di nascita del prescrittore Sesso Sesso del prescrittore Stato di nascita Stato di nascita del prescrittore Provincia di nascita Provincia di nascita del prescrittore

26 Pag. 26 di 33 Comune di nascita Comune di nascita del prescrittore Dati dello studio principale Indirizzo Indirizzo dello studio principale Numero civico Numero civico dello studio principale Provincia Provincia dello studio principale Comune Comune dello studio principale CAP Codice postale dello studio principale Telefono Recapito telefonico del prescrittore Attività Codice Codice regionale dell attività del prescrittore Tipo Tipo attività del prescrittore Azienda di competenza ASL / ASO dove l attività viene svolta Distretto di competenza Eventuale distretto dove l attività viene svolta Inizio validità Data di inizio validità dell attività Fine validità Eventuale data di fine validità dell attività Premere il bottone inserisci attività per aggiungere una nuova attività svolta dal prescrittore Premere il bottone modifica attività per inserire/modificare la data di fine validità dell attività precedentemente selezionata. Premere il bottone conferma e prosegui per confermare le variazioni effettuate sui dati del prescrittore e proseguire alla pagina successiva.

27 Pag. 27 di 33 Gestione assegnazioni Premendo il bottone GESTIONE ASSEGNAZIONI si ha accesso alla sezione dell applicativo che consente la gestione delle assegnazioni ai prescrittori dei ricettari presenti nel magazzino di propria competenza. Figura 19 - Gestione assegnazioni Ricerca ricettari Da questa maschera è possibile impostare alcuni filtri utili a restringere il campo di ricerca dei ricettari assegnati e non ancora assegnati. In particolare: Parte fissa codice ricettario Sono i primi 5 caratteri del codice del ricettario di cui i primi 2 rappresentano l anno di riferimento e i restanti 3 il codice della regiona (es ) Parte variabile del primo codice ricettario Sono i primi 7 caratteri della seconda parte del codice Parte variabile dell ultimo codice ricettario Sono i primi 7 caratteri della seconda parte del codice Prescrittore Selezionando un prescrittore verranno visualizzati solamente i ricettari a lui assegnati Attività Selezionando un attività verranno visualizzati solamente i ricettari al prescrittore per questa specifica attività. Solo ricettari già assegnati Se selezionata verranno visualizzati solo i ricettari già assegnati ai prescrittori

28 Pag. 28 di 33 Solo ricettari ancora da assegnare Se selezionata verranno visualizzati solo i ricettari ancora da assegnare, quindi presenti a magazzino Solo ricettari bloccati Se selezionata verranno visualizzati solo i ricettari bloccati e quindi non più utilizzabili. Solo ricettari reintegrati Se selezionata verranno visualizzati solo i ricettari restituiti dai prescrittori Premere il bottone esegui la ricerca per attivare la ricerca con gli eventuali filtri selezionati Premere il bottone assegna ricettari ai prescrittori per passare alla pagina di assegnazione Premere il bottone vai per attivare una nuova ricerca reimpostando i filtri

29 Pag. 29 di 33 Risultati della ricerca Figura 20 - Risultati della ricerca La pagina mostra la lista dei ricettari che soddisfano i filtri impostati in precedenza. Ogni elemento è composto dalle seguenti colonne: Parte fissa del codice ricettario Sono i primi 5 caratteri del codice del ricettario di cui i primi 2 rappresentano l anno di riferimento e i restanti 3 il codice della regiona (es )

30 Pag. 30 di 33 Seconda parte del codice Sono i primi 7 caratteri della seconda parte del codice Stato Indica lo stato attuale del ricettario (Assegnato, Da assegnare ecc ) Data È la data alla quale il ricettario è passato nello stato indicato Prescrittore Se il ricettario è già stato assegnato ad un prescrittore, ne indica il cognome e nome Codice regionale Se il ricettario è già stato assegnato ad un prescrittore, ne indica il codice regionale Tipo attività Se il ricettario è già stato assegnato ad un prescrittore, ne indica la descrizione dell attività svolta Premere il bottone blocca per bloccare il ricettario selezionato e renderlo inutilizzabile Premere il bottone sblocca per sbloccare il ricettario selezionato (se in stato bloccato) Premere il bottone storico per visualizzare tutta la storia del ricettario selezionato Premere il bottone vai per assegnare uno o più ricettari ad un certo prescrittore Premere il bottone vai per reintegrare a magazzino uno o più ricettari Premere il bottone vai per attivare una nuova ricerca reimpostando i filtri

31 Pag. 31 di 33 Storico Figura 21 - Storico La pagina mostra tutta la storia che un ricettario a avuto, dal suo arrivo a magazzino in poi. Ogni riga è composta dalle seguenti colonne: Data inizio Indica da data di ingresso del ricettario nello stato indicato Data fine Indica da data di uscita dello stato indicato Stato Descrizione dello stato Prescrittore Se significativo contiene il nome del prescrittore Codice regionale Se significativo contiene il codice regionale dell attività del prescrittore Tipo attività Se significativo contiene la descrizione dell attività del prescrittore

32 Pag. 32 di 33 Assegnazione ricettari ai prescrittori Figura 22 - Assegnazione ricettari ai prescrittori La pagina permette l assegnazione di uno o più ricettari ad un prescrittore. I ricettari devono essere presenti a magazzino. I campi da compilare sono illustrati di seguito: 6. Prescrittore Nominativo del prescrittore a cui assegnare i ricettari 7. Attività Attività del prescrittore a cui assegnare i ricettari 8. Parte fissa codice ricettario Sono i primi 5 caratteri del codice del ricettario di cui i primi 3 rappresentano il codice della regione e i restanti 3 l anno di riferimento (es ). Il sistema precompila il campo con un valore predefinito che però può essere cambiato 9. Parte variabile del primo codice ricettario Sono i primi 7 caratteri della seconda parte del codice 10. Parte variabile dell ultimo codice ricettario Sono i primi 7 caratteri della seconda parte del codice. Se viene compilato prima il campo 11, allora il campo 10 viene automaticamente calcolato 11. Numero di ricettari da caricare È il numero totale dei ricettari che si vogliono registrare in questa fase. Se viene compilato il campo 10, il campo 11 viene automaticamente calcolato 12. Data assegnazione Il sistema la preimposta con la data di oggi ma è modificabile dall utente. Premere il bottone annulla per pulire i campi compilati Premere il bottone vai per confermare l assegnazione e tornare alla pagina della lista dei ricettari

33 Pag. 33 di 33 Reintegra ricettari Figura 23 - Reintegra ricettari La pagina permette la restituzione di uno più ricettari precedentemente assegnati ad un prescrittore. I ricettari indicati torneranno disponibili a magazzino. I campi da compilare sono illustrati di seguito: o Parte fissa codice ricettario Sono i primi 5 caratteri del codice del ricettario di cui i primi 3 rappresentano il codice della regione e i restanti 3 l anno di riferimento (es ). Il sistema precompila il campo con un valore predefinito che però può essere cambiato o Parte variabile del primo codice ricettario Sono i primi 7 caratteri della seconda parte del codice o Parte variabile dell ultimo codice ricettario Sono i primi 7 caratteri della seconda parte del codice. Se viene compilato prima il campo 9, allora il campo 8 viene automaticamente calcolato o Numero di ricettari da caricare È il numero totale dei ricettari che si vogliono restituire. Se viene compilato il campo 8, il campo 9 viene automaticamente calcolato o Data restituzione Il sistema la preimposta con la data di oggi ma è modificabile dall utente. Premere il bottone annulla per pulire i campi compilati Premere il bottone vai per confermare la cancellazione e passare alla pagina successiva

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso

MANUALE D USO G.ALI.LE.O GALILEO. Manuale d uso. Versione 1.1.0. [OFR] - Progetto GALILEO - Manuale d uso [OFR] - - G.ALI.LE.O Versione 1.1.0 MANUALE D USO pag. 1 di 85 [OFR] - - pag. 2 di 85 [OFR] - - Sommario 1 - Introduzione... 6 2 - Gestione ALbI digitale Ordini (G.ALI.LE.O.)... 7 2.1 - Schema di principio...

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Il programma è articolato in due parti.

Il programma è articolato in due parti. 1 Il programma è articolato in due parti. La prima parte: illustra il sistema per la gestione dell anagrafica delle persone fisiche, con particolare riferimento all inserimento a sistema di una persona

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Manuale Operativo Pro-net

Manuale Operativo Pro-net Manuale Operativo Pro-net Protocollo Informatico a norme CNIPA Tutti i diritti riservati. Aggiornato alla rel. 9.11 A.P.Systems. S.r.l. Versione 1.3 Pagina n. 1 Introduzione alla Procedura La procedura

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento -

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Nota preliminare La presente guida, da considerarsi quale mera indicazione di massima fornita a titolo esemplificativo,

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

MANUALE PER LO STUDENTE

MANUALE PER LO STUDENTE Università di Bologna Domanda di ammissione alla prova finale laurea MANUALE PER LO STUDENTE In caso di problemi informatici durante la compilazione della domanda on line, manda una mail a help.almawelcome@unibo.it

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Guida al primo accesso sul SIAN

Guida al primo accesso sul SIAN Guida al primo accesso sul SIAN Il presente documento illustra le modalità operative per il primo accesso al sian e l attivazione dell utenza per poter fruire dei servizi presenti nella parte privata del

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0

Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 - 1 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Protocollo Informatico Manuale Utente ver. 3.8.0 Manuale utente - 1 - Proteus PA - 2 - - Protocollo Informatico Pubblica Amministrazione Indice 1

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria

Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria Sistema per il monitoraggio della Spesa Sanitaria MANUALE D USO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2.... 4 3. INVIO CERTIFICATO DI MALATTIA... 4 3.1 SELEZIONE...

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Università degli Studi Roma Tre Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Istruzioni per l individuazione della propria Prematricola e della posizione in graduatoria Introduzione...

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

nota Istat prot. 912/2014/P del 15/01/2014 Responsabile della toponomastica addetto alla toponomastica Responsabile del servizio

nota Istat prot. 912/2014/P del 15/01/2014 Responsabile della toponomastica addetto alla toponomastica Responsabile del servizio A B C delle attività iniziali per accedere alle funzioni di Gestione della toponomastica Come indicato nella nota Istat prot. 912/2014/P del 15/01/2014 per le attività legate alla gestione della toponomastica

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Accesso all Area di Lavoro

Accesso all Area di Lavoro Accesso all Area di Lavoro Una volta che l Utente ha attivato le sue credenziali d accesso Username e Password può effettuare il login e quindi avere accesso alla propria Area di Lavoro. Gli apparirà la

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Guida ai servizi online della Provincia di Milano

Guida ai servizi online della Provincia di Milano Guida ai servizi online della Provincia di Milano - 1 - Il servizio CPI On line consente a tutti gli iscritti ai Centri per l impiego della Provincia di Milano di visualizzare, modificare e stampare alcune

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO art. 11, comma 1 lett. a) e comma 5 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. Invio della domanda on line ai sensi

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER (Ultimo aggiornamento 14/05/2014) 2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 1 1.1. Cos è un SMS?... 1 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 1 1.3.

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli