Curriculum di Gianpaolo GHIANI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum di Gianpaolo GHIANI"

Transcript

1 Curriculum di Gianpaolo GHIANI In breve. Gianpaolo Ghiani è Professore di I fascia di Ricerca Operativa (raggruppamento disciplinare MAT/09) presso la Facoltà di Ingegneria dell Università degli Studi di Lecce. Conseguita la laurea in Ingegneria Elettronica, ha ottenuto il titolo di dottore di ricerca in Ingegneria Elettronica ed Informatica presso l'università degli Studi di Napoli "Federico II". E' stato postdoctoral al GERAD (Groupe d'etudes et de Recherche en Analyse des Decisions) di Montreal ed assegnista di ricerca all Università degli Studi di Napoli "Federico II". La sua attività di ricerca è incentrata sulla risoluzione di problemi di ottimizzazione discreta e sulla pianificazione e controllo dei sistemi logistici. I suoi articoli scientifici sono stati pubblicati o accettati per la pubblicazione su riviste internazionali comprendenti: Mathematical Programming, Operations Research, Operations Research Letters, Networks, Transportation Science, Optimization Methods and Software, Computational Optimization and Applications, Computers and Operations Research, International Transactions in Operational Research, European Journal of Operational Research, Journal of the Operational Research Society, Parallel Computing, Journal of Intelligent Manufacturing Systems. Nel 1998 ha ricevuto il Transportation Science Dissertation Award dall'institute for Operations Resarch and Management Science (INFORMS). Ha tenuto corsi ufficiali ed integrativi presso l'università degli Studi di Napoli "Federico II", l'università degli Studi di Lecce, l'università della Calabria, l Università degli Studi di Brescia e l'università di Verona. È autore, con G. Laporte e R. Musmanno del volume Introduction to Logistics Systems Planning and Control (Wiley, New York, 2003) e con R. Musmanno, del testo didattico "Modelli e metodi per l'organizzazione dei sistemi logistici" (Pitagora, Bologna, 1999). E membro dell Editorial Board della rivista internazionale Computers and Operations Research. Dati anagrafici Luogo e data di nascita: Napoli, 11/7/1967 Residenza: Via Fabio Filzi, 9/A Lecce Recapito: Dipartimento di Ingegneria dell Innovazione Università degli Studi di Lecce Via per Monteroni Lecce Tel Fax /10

2 Studi Laurea in Ingegneria Elettronica, Università degli Studi di Napoli "Federico II" (voto: 110 e lode). Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettronica ed Informatica (indirizzo Ricerca Operativa), Università degli Studi di Napoli "Federico II" (giudizio finale: ottimo). Posizioni Ricoperte e Idoneità Idoneo in una valutazione comparativa a posti di Professore di I fascia, settore scientifico-disciplinare MAT/09 - Ricerca Operativa (ottobre 2005). Professore Associato, settore Scientifico-Disciplinare MAT/09 - Ricerca Operativa, presso la Facoltà di Ingegneria dell Università degli Studi di Lecce (dal ). Ricercatore Universitario, settore Scientifico-Disciplinare MAT/09 - Ricerca Operativa, presso la Facoltà di Ingegneria dell Università degli Studi di Lecce (dal ). Titolare di un assegno di ricerca su "Modelli e Metodi per l Ottimizzazione dei Sistemi Logistici", presso l'università degli Studi di Napoli "Federico II" (da gennaio 2000 a settembre 2001) "Postdoctoral" al GERAD (Groupe d'etudes et de Recherche en Analyse des Decisions), Université de Montreal, Montreal, Canada (da ottobre 1998 a ottobre 1999). Premi Internazionali Transportation Science Dissertation Award 1998 (conferito da INFORMS - Institute for Operations Research and Management Science, USA): primo premio. Roger-Charbonneau Prize 2004 (conferito da École des Hautes Études Commerciales - Montréal al volume Ghiani, Laporte, Musmanno, "Introduction to Logistics Systems Planning and Control", Wiley, New York, 2003 quale "outstanding pedagogical book in Management Science"). Attività Didattica Titolare di un corso di "Quantitative Methods for Decision Making", e-business Management School (e-bms), Istituto Superiore di Formazione Interdisciplinare, Università di Lecce (ISUFI), Università di Lecce, giugno Titolare di un corso breve sul tema "A short introduction to dynamic programming and its applications to supply chain management", Winter School on High Performance and Grid Computing, Università della Calabria e Consorzio Alarico, marzo Titolare del corso di "Modelli e Metodi della Ricerca Operativa", Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Meccanica, Università di Lecce, AA.AA. 2003/04 e 2004/05. Titolare del corso di "Reti e Infrastrutture Info-Logistiche", Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Gestionale, Università di Lecce, AA.AA. 2004/05. 2/10

3 Titolare del corso di "Metodi di Supporto alle Decisioni", Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica, Università di Lecce, AA.AA. 2003/04 e 2004/05. Titolare del corso di "Ricerca Operativa", Corso di Laurea in Ingegneria Informatica, Università di Lecce, A.A. 2004/05. Titolare del corso di "Ricerca Operativa ed Elementi di Statistica", Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale, Università di Lecce, AA.AA. 2002/03 e 2003/04. Professore incaricato del corso di "Metodi Statistici per i Trasporti", Master in Ingegneria dei Trasporti, Università della Calabria (A.A. 2003/04). Docente del modulo di "Metodi quantitativi per la logistica", LogiMaster - Master in Logistica Integrata, Facolta'di Economia, Università di Verona (A.A. 2002/03) Professore incaricato del corso di "Ottimizzazione I", Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale, Università della Calabria, sede decentrata di Crotone (A.A. 2002/03). Titolare del corso di "Mobilità e Intermodalità", Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale, Università di Lecce, A.A. 2002/03. Titolare del corso di "Ricerca Operativa ed Elementi di Statistica", Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale, Università di Lecce, Polo Didattico di Brindisi, A.A. 2002/03 Professore supplente di "Metodi e Modelli per la Logistica", Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale, Università degli Studi di Lecce, Polo Didattico di Brindisi, (A.A. 2001/2002). Professore a contratto di "Ricerca Operativa", Corso di Diploma Universitario in Ingegneria Informatica, Università degli Studi di Lecce - Consorzio Nettuno, (dall'a.a. 2001/2002). Titolare di un corso integrativo su "Modelli e Metodi per la Logistica", Università degli Studi di Brescia (A.A. 2000/2001). Titolare di un corso integrativo su "Modelli e Metodi per la Logistica", Università degli Studi di Lecce (A.A. 1999/2000). Professore a contratto, corso di Ricerca Operativa, Diploma di Laurea in Ingegneria Informatica, Università degli Studi di Napoli "Federico II" (A.A. 1997/98). Tutor del corso Teledidattico di Ricerca Operativa, Consorzio Nettuno, sede di Napoli, Diploma di Laurea in Ingegneria Informatica (dall'a.a. 1995/96 all'a.a. 1997/98). Tutor del corso Teledidattico di Ricerca Operativa, Consorzio Nettuno, sede Alenia, Diploma di Laurea in Ingegneria Informatica (A.A. 1997/98). Esercitatore nel corso di Ricerca Operativa (C.d.L. in Ingegneria Informatica) presso l'università degli Studi di Napoli "Federico II" (AA.AA. 1994/95, 1995/96 e 1997/98). Attività Organizzativa Attività organizzativa in ambito nazionale ed internazionale Membro della commissione di selezione italiana dell'euro Summer School on "Optimization Challenges in Engineering: Methods, Software and Applications", Membro della commissione di selezione italiana del premio EURO Doctoral Dissertation Award (EDDA), edizione /10

4 Componente del Comitato Didattico-Scientifico dell'e-business Management School (e- BMS), Istituto Superiore di Formazione Interdisciplinare (ISUFI), Università di Lecce, 2005-oggi. Responsabile del Comitato Scientifico delle XXXV Giornate di Lavoro dell Associazione Italiana di Ricerca Operativa, Lecce, 7-10 settembre Membro del Comitato Organizzatore delle XXXV Giornate di Lavoro dell Associazione Italiana di Ricerca Operativa, Lecce, 7-10 settembre Membro del Comitato Direttivo dell Associazione Italiana di Ricerca Operativa (AIRO), settembre Membro del Comitato Esecutivo dell Associazione Italiana di Ricerca Operativa (AIRO), novembre Membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Ricerca Operativa dell Università degli Studi della Calabria (sede consorziata: Università degli Studi di Lecce) (dall'a.a. 2001/2002). Membro del Comitato Organizzatore del XIII Convegno dell European Chapter on Combinatorial Optimization (ECCO), Capri, maggio Membro del Comitato Organizzatore delle XXIX Giornate di Lavoro dell Associazione Italiana di Ricerca Operativa, Napoli, settembre Membro della commissione giudicatrice del premio Camerini-Carraresi, edizioni 2003 e Attività organizzativa presso l'università di Lecce Proponente del Centro di Eccellenza sulle Tecniche di Ottimizzazione e di Simulazione (CORSA) dell'università degli Studi di Lecce (idoneato bando MIUR 2003, in fase di istituzione). Delegato del Preside per la Programmazione Didattica della Classe dell'informazione (A.A. 2001/02, 2002/03, 2004/05). Attività relativa a progetti di ricerca Responsabile scientifico del contratto di ricerca "Algoritmi di scheduling per problemi di workforce organizing", SINFOR (Lecce), Responsabile scientifico dell'unità di ricerca dell Università degli Studi di Lecce per il progetto Simulazione e Ottimizzazione per Reti: Software e Applicazioni (SORSA), Responsabile scientifico dell'unità di ricerca dell Università degli Studi di Lecce per il contributo Agenzia 2000 "Algoritmi per problemi di vehicle routing dinamici", Responsabile scientifico del progetto Courier Job Allocation Algorithm Design Study - E-courier Ltd, Londra, UK, Responsabile scientifico della proposta di progetto europeo CRAFT "E-FLEET, Information ad Communication Technologies for Real-Time Fleet Management" (bando 4/10

5 2004). Responsabile scientifico del progetto di ricerca Legge 297/99 "Riorganizzazione della Supply Chain dell'industria Alimentare", Responsabile scientifico dell'unità di ricerca dell Università degli Studi di Lecce per il progetto di ricerca Legge 297/99 "Razionalizzazione ed Ottimizzazione del Sistema di Raccolta dei Rifiuti Solidi Urbani", Responsabile scientifico dell'unità di ricerca dell Università degli Studi di Lecce per la proposta di progetto 2004 "E-services Distribuiti e Tecnologie Avanzate per la Logistica Integrata" (bando FAR), Responsabile scientifico dell'unità di ricerca dell Università degli Studi di Lecce per la proposta di progetto di ricerca FIRB (bando 2004) "Modelli organizzativi a rete per la gestione di cluster virtuali di piccole e medie imprese", Componente dell unità di ricerca dell Università della Calabria, progetto "Ecobach - Sviluppo di metodologie computazionali avanzate per il problema di Dial-a-Ride realtime", Componente dell unità di ricerca dell Università degli Studi di Lecce, progetto FIRB (Bando 2001) "Architetture e tecnologie informatiche per lo sviluppo ed evoluzione di software open-source per la simulazione a componenti distribuiti, orientate al settore manifatturiero". Componente dell unità di ricerca dell Università di Lecce, progetto PRIN 2000, dal titolo Modelli per la Pianificazione della Capacità Produttiva in Sistemi di Produzione Innovativi. Componente dell unità di ricerca dell'università di Napoli "Federico II", Progetto Finalizzato Trasporti 2 (dal 1994 al 1998) sul tema di ricerca "Programmazione Matematica e Controllo del Traffico". Componente dell unità di ricerca dell'università di Napoli "Federico II", progetto MOST (Metodi per l'ottimizzazione di Sistemi e Tecnologie) (dal 1998 al 1999). Componente dell unità di ricerca dell'università di Napoli "Federico II", progetto strategico CNR "Metodologie per la Logistica: Valutazione, Innovazione, Integrazione" sul tema: "Modelli e Metodi per l Ottimizzazione di Sistemi Logistici". Altre attività scientifiche Membro dell Editorial Board della rivista internazionale Computers and Operations Research. Co-editor, Special issue di Computers and Operations Research sul tema "Arc Routing Problems". Referee per le riviste Mathematical Programming, Operations Research, Discrete Applied Mathematics, Transportation Science, Transportation Research, Computers and Operations Research, European Journal of Operational Research. 5/10

6 Attività di ricerca L'attività svolta ha riguardato metodologie di ottimizzazione discreta e su grafo, con applicazioni alla pianificazione e al controllo di sistemi logistici, manifatturieri e informatici. Tale attività di ricerca si è sviluppata in quattro filoni principali, di cui quelli storicamente più consolidati concernono lo sviluppo e la sperimentazione di algoritmi esatti ed euristici per la risoluzione di problemi di arc routing e di localizzazione, mentre quelli più recenti riguardano i problemi di ottimizzazione combinatoria in condizioni di incertezza nonché tematiche applicative del settore manifatturiero e high performance computing. Problemi di Arc Routing Le attività di ricerca sulla risoluzione di problemi di instradamento sono state rivolte prevalentemente allo studio dei problemi di "Arc Routing", consistenti, in estrema sintesi, nella determinazione, in un grafo assegnato, di un insieme di circuiti, "di costo minimo", vincolati a comprendere un sottoinsieme specificato di archi. In genere, agli archi appartenenti a tale sottoinsieme sono associati dei parametri (domande, tempi di percorrenza, etc.) e si richiede che la domanda e il tempo di attraversamento complessivo di ciascun circuito non superino delle soglie prestabilite. In questo ambito, sono stati studiati i seguenti problemi per i quali sono stati sviluppati algoritmi risolutivi esatti ed approssimati: Problema del Postino Rurale: [I.7], [I.9], [I.14], [I.25] Problema del Postino Cinese con Vincoli di Precedenza: [I.3], [I.20] Problemi di Arc Routing Capacitati: [I.5], [I.11], [I.15], [I.26], [I.35], [C.2] Problemi di Arc Routing Periodico: [I.19], [I.24] Altri Problemi di Routing: [I.16], [I.33] La tesi di dottorato, dedicata a questi temi, ha ricevuto, nel 1998, il Transportation Science Dissertation Award conferito annualmente dall INFORMS. Problemi di Localizzazione Rientra in questo filone lo studio di problemi di localizzazione di percorsi, di determinazione congiunta dell'ubicazione di facilities e di circuiti, e di localizzazione di facilities in presenza di vincoli di capacità: Problemi di "path location": [I.1], [I.2], [I.22] Problemi di localizzazione euleriani: [I.6], [I.10] Problemi di plant location capacitati: [I.12], [I.13], [C.1] Problemi di ottimizzazione combinatoria in condizioni di incertezza Rientrano in questo filone gli studi compiuti, nel corso degli ultimi 2-3 anni, su problemi di scheduling e routing in presenza di parametri (domande, tempi di lavorazione, ecc) incerti: Problemi di vehicle routing stocastici e/o dinamici: [I.4], [I.18], [I.21], [I.29], [I.36], 6/10

7 [I.38] Problemi di scheduling in condizioni di incertezza: [I.31], [I.32] Metodologie di simulazione-ottimizzazione: [I.27], [I.30] Problemi di Ottimizzazione Combinatoria in Ambito Manifatturiero e High Perfomance Computing Le ricerche svolte in questo ambito sono state motivate da problematiche organizzative del settore manifatturiero e da problemi di gestione delle risorse di calcolo in una griglia computazionale: Problemi di lot-sizing e scheduling: [I.17], [I.23], [I.31], [I.32], [I.34], [I.39] Problemi di scheduling su griglie computazionali: [I.28], [I.37], [C.3] Selezione delle Pubblicazioni Libri internazionali [B1] G. Ghiani, G. Laporte, R. Musmanno, "Introduction to Logistics Systems Planning and Control", Wiley, Chichester (UK), Articoli su Riviste Internazionali [I.1] G. Bruno, G. Ghiani, G. Improta (1998), "A Multi-modal Approach to the Location of a Rapid Transit Line", European Journal of Operational Research, 104, [I.2] G. Ghiani et al. (1998), "Some personal views on the current state and the future of Locational Analysis", European Journal of Operational Research, 104, [I.3] G. Ghiani, G. Improta (2000), "An Algorithm for the Hierarchical Chinese Postman Problem", Operations Research Letters, 26/1, [I.4] G. Bruno, G. Ghiani, G. Improta (2000), "Dynamic Positioning of Idle Automated Guided Vehicles", Journal of Intelligent Manufacturing, 11, [I.5] G. Ghiani, G. Improta (2000), "An Efficient Transformation of the Generalized Vehicle Routing Problem", European Journal of Operational Research, 122, [I.6] G. Ghiani, G. Laporte (1999), "Eulerian Location Problems", Networks, 34\4, [I.7] G. Ghiani, G. Laporte (2000), "A Branch-and-Cut Algorithm for the Undirected Rural Postman Problem", Mathematical Programming, 87/3, [I.8] G. Ghiani, G. Improta, G. Laporte (2001), "The Capacitated Arc Routing Problem with Intermediate Facilities", Networks 37/3, [I.9] G. Ghiani, G. Improta (2001), "The Laser-Plotter Beam Routing Problem", Journal of the Operational Research Society 52, [I.10] G. Ghiani, G. Laporte (2001), "Location-Arc Routing Problems", OPSEARCH, 38/2, [I.11] B. De Rosa, G. Ghiani, G. Improta, R. Musmanno (2001), "The Arc Routing and 7/10

8 Scheduling Problem with Transshipment", Transportation Science, 36/3, [I.12] G. Ghiani, F. Guerriero, R. Musmanno (2002), "The Capacitated Plant Location Problem with Multiple Facilities in the Same Site", Computers and Operations Research, 29/13, [I.13] G. Ghiani, L. Grandinetti, F. Guerriero, R. Musmanno (2002), "A Lagrangean Heuristic for the Plant Location Problem with Multiple Facilities in the Same Site", Optimization Methods and Software, 17/6, [I.14] G. Bruno, G. Ghiani, G. Improta, E. Manni (2005), "A Tabu Search Heuristic for the Optimization of a Multi-Stage Component Placement System", Journal of Discrete Mathematical Sciences and Criptography, 8/2, [I.15] G. Ghiani, F. Guerriero, G. Improta, R. Musmanno (2005), "Solving a Complex Public Waste Collection Problem in Southern Italy", International Transactions in Operational Research, 12, [I.16] P. Caricato, G. Ghiani, A. Grieco, E. Guerriero (2003), " Parallel Tabu Search for a Pickup and Delivery Problem under Track Contention ", Parallel Computing 29, [I.17] G. Ghiani, A. Grieco, E. Guerriero, R. Musmanno (2003), "Allocating Production Batches to Subcontractors by Fuzzy Goal Programming", International Transactions in Operational Research 10/3, [I.18] G. Ghiani, F. Guerriero, G. Laporte, R. Musmanno (2003), "Real-Time Vehicle Routing: Solution Concepts, Algorithms and Parallel Computing Strategies", "invited review", European Journal of Operational Research 151, [I.19] G. Ghiani, R. Musmanno, G. Paletta, C. Triki (2005), "A Heuristic for the Periodic Rural Postman Problem", Computers and Operations Research 32/2, [I.20] E. Cabral, G. Ghiani, M. Gendreau, G. Laporte (2004), "Exact Solution of the Hierarchical Chinese Postman Problem", European Journal of Operational Research, 155, [I.21] A. Attanasio, J.F. Cordeau, G. Ghiani, G. Laporte (2004), "Parallel Tabu Search Heuristics for the Dynamic Multi-Vehicle Dial-a-Ride Problem", Parallel Computing 30/3, [I.22] P. Caricato, G. Ghiani, A. Grieco, R. Musmanno (2003), Improved Formulation, Branch-and-Cut and Tabu Search Heuristic for Single Loop Material Flow System Design, accettato per la publicazione su European Journal of Operational Research. [I.23] P. Caricato, G. Ghiani, A. Grieco, R. Musmanno (2005), Batch Scheduling in a Two- Stage Flow Shop with Parallel and Bottleneck Machines, Journal of Statistics and Management Sciences 8/1, [I.24] G. Ghiani, R. Musmanno, Arc Routing Problems (2004): State of the Art and Perpsectives, accettato per la pubblicazione su Computers and Operations Research. [I.25] G. Ghiani, D. Laganà, R. Musmanno (2004), A New Constructive Heuristic for the Undirected Rural Postman Problem, Computers and Operations Research, [I.26] G. Ghiani, F. Guerriero, G. Laporte, R. Musmanno (2004), "The Arc Routing Problem with Intermediate Facilities under Capacity and Distance Restrictions", Journal of Mathematical Modelling and Algorithms, 3, [I.27] G. Ghiani, P. Legato, R. Musmanno, F. Vocaturo (2004), "Optimization via 8/10

9 Simulation: Solution Concepts, Algorithms, Parallel Computing Strategies and Commercial Software", Journal of Computing, 3/3, [I.28] A. Attanasio, G. Ghiani, L. Grandinetti, F. Guerriero (2004), "Auction Algorithms for Decentralized Parallel Machine Scheduling", accettato per la pubblicazione su Parallel Computing. [I.29] P. Beraldi, G. Ghiani, G. Laporte, R. Musmanno (2005), "Efficient Neighborhood Search for the Probabilistic Pickup and Delivery Travelling Salesman Problem", Networks, 45/4, [I.30] G. Ghiani, P. Legato, R. Musmanno, F. Vocaturo (2004), "A Combined Procedure for Discrete Simulation-Optimization Problems based on the Simulated Annealing Framework" accettato per la pubblicazione su Computational Optimization and Applications. [I.31] P. Beraldi, G. Ghiani, A. Grieco, E. Guerriero (2004), "A Fix and Relax Heuristic for a Stochastic Lot-Sizing Problem", in stampa su Computational Optimization and Applications. [I.32] P. Beraldi, G. Ghiani, A, Grieco, E. Guerriero (2004), "Scenario-Based Planning for Lot-Sizing and Scheduling with Uncertain Processing Times", International Journal of Production Economics, 101/1, 2006, [I.33] G. Ghiani, G. Laporte, F. Semet (2004), "The Black and White Traveling Salesman Problem", Report CRT (revisione ottobre 2004), Centre de Recherche sur les Transports, Université de Montreal, in stampa su Operations Research. [I.34] A. Attanasio, A. Fuduli, G. Ghiani, C. Triki (2005), "Solving real-world shipment consolidation and dispatching problems", accettato per la pubblicazione su Journal of Mathematical Modelling and Algorithms. Articoli su Riviste Internazionali (revisione in corso) [I.35] P. Beraldi, G. Ghiani, A, Grieco, E. Guerriero, Rolling-Horizon and Fix-and-Relax Heuristics for the Parallel Machine Lot-sizing and Scheduling Problem with Sequence- Dependent Set-up Costs, sottoposto per la pubblicazione su Journal of Scheduling (seconda revisione). [I.36] G. Ghiani, R. Musmanno, D. Vigo, Operations Research in Solid Waste Management: a Survey, in fase di revisione in qualità di "invited review" su European Journal of Operational Research. [I.37] P. Beraldi, G. Ghiani, R. Musmanno, F. Vocaturo, Efficient Neighborhood Search for the Probabilistic Multi-vehicle Pickup and Delivery Problem, sottoposto per la pubblicazione. [I.38] G. Ghiani, D. Laganà, G. Laporte, F. Mari, An Ant Colony Heuristic for the Arc Routing Problem with Intermediate Facilities Under Capacity and Length Restrictions, Journal of Heuristics, in fase di revisione Articoli su Riviste Internazionali (sottoposti per la pubblicazione) [I.39] G. Ghiani, A. Grieco, E. Guerriero (2004), Exact solution of the Tool Loading Problem, sottoposto per la pubblicazione. 9/10

10 [I.40] C. Triki, G. Ghiani, R. Musmanno (2005), Portfolio Optimization for the Electricity Traders in the Italian Market, sottoposto per la pubblicazione a Jota. Libri nazionali [B2] G. Ghiani, R. Musmanno, "Modelli e Metodi per l Organizzazione dei Sistemi Logistici", Pitagora Editrice, Bologna, Articoli su Riviste Nazionali [N.1] G. Bruno, G. Ghiani, G. Improta (1995), "Un algoritmo Nearest Neighbor per la soluzione del Rostering Problem: il caso delle FS", Ricerca Operativa, 76, Capitoli di Libri [C.1] G. Ghiani, G. Improta (1999), "Localizzazione di terminali di trasporto" in "Scienze delle Decisioni per i Trasporti" a cura di S. Pallottino e A. Sciomachen, Franco Angeli, Milano, [C.2] G. Ghiani, A. Hertz, G. Laporte (2000), "Recent Algorithmic Results for Arc Routing Problems", Operations Research/Management Science at Work: Applying Theory to Practice in the Asia Pacific Region", Kluwer, Boston, USA (Eds: E. Kozan e A. Ohuchi), [C.3] A. Attanasio, G. Ghiani, L. Grandinetti, E. Guerriero, F. Guerriero, "Operations Research Methods for Resource Management and Scheduling in a Computational Grid: a Survey", in: L. Grandinetti (Eds), "Grid Computing: The New Frontier Of High Performance Computing", Collana "Advances in Computing", Elsevier, Amsterdam, in stampa, 2005, ISBN: Lecce, Gianpaolo Ghiani 10/10

Corso di. Anno accademico: 2010/11. Prof. ing. Gianpaolo Ghiani gianpaolo.ghiani@unisalento.it www.logistics.unsalento.it

Corso di. Anno accademico: 2010/11. Prof. ing. Gianpaolo Ghiani gianpaolo.ghiani@unisalento.it www.logistics.unsalento.it Corso di Metodi di Supporto alle Decisioni Anno accademico: 2010/11 Prof. ing. Gianpaolo Ghiani gianpaolo.ghiani@unisalento.it www.logistics.unsalento.it Fac coltà di Ingegneria - Università del Salento

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

POLO UNIVERSITARIO SISTEMI LOGISTICI DI LIVORNO. Master universitario in GESTIONE DEI SISTEMI LOGISTICI

POLO UNIVERSITARIO SISTEMI LOGISTICI DI LIVORNO. Master universitario in GESTIONE DEI SISTEMI LOGISTICI Master universitario in GESTIONE DEI SISTEMI LOGISTICI POLO UNIVERSITARIO SISTEMI LOGISTICI DI LIVORNO Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale OBIETTIVI E CARATTERISTICHE GENERALI Il Master è rivolto

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO è il resoconto di uno studio completo e originale, con struttura ben definita e costante: rappresenta il punto finale di una ricerca (in inglese: paper, article) STRUTTURA

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Il Metodo di analisi multicriterio Analitic Hierarchy Process (AHP) Corso di Analisi delle Decisioni Chiara Mocenni (mocenni@dii.unisi.

Il Metodo di analisi multicriterio Analitic Hierarchy Process (AHP) Corso di Analisi delle Decisioni Chiara Mocenni (mocenni@dii.unisi. Il Metodo di analisi multicriterio Analitic Hierarchy Process (AHP) Corso di Analisi delle Decisioni Chiara Mocenni (mocenni@dii.unisi.it) L analisi multicriterio e il processo decisionale L analisi multicriterio

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Art. 1 - Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina i procedimenti di selezione,

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile Orario di ricevimento studenti: su appuntamento via mail * foto

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida

per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione Linee Guida LINEE GUIDA per le valutazioni pre-attivazione dei Corsi di Studio in modalità telematica da parte delle Commissione di Esperti della Valutazione (CEV) ai sensi dell art. 4, comma 4 del Decreto Ministeriale

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology SALARY SURVEY 2015 Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2015. Michael

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT PRISMA Progetto PRISMA SMART CITIES AND COMMUNITIES AND SOCIAL INNOVATION Cloud Computing per smart technologies PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER

Dettagli

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO XX EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO Diventa manager del sociale IN BREVE DESTINATARI neo-laureati in lauree triennali, specialistiche

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap

l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap ZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI AI SENSI DELL ART. 46 DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000 N. 445 Requisito 1: Titolo di studio voto finale di laurea l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap di essere

Dettagli

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA Allegato 1 al bando di gara SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. CHIAVARI REQUISITO TECNICO OPERATIVO MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA MASTER DI 2 LIVELLO 1. DIFESA

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani 24 ottobre 2005 Classificazione Istat dei titoli di studio italiani Anno 2003 Nota metodologica 1. INTRODUZIONE In occasione del Censimento 2001 della popolazione, il settore Istruzione dell Istat è stato

Dettagli

CAMPIONAMENTO SPAZIALE A DUE PASSI PER INDAGINI VOLTE ALL IDENTIFICAZIONE DI AREE A MAGGIOR PRESENZA DI RADON INDOOR IN LOMBARDIA

CAMPIONAMENTO SPAZIALE A DUE PASSI PER INDAGINI VOLTE ALL IDENTIFICAZIONE DI AREE A MAGGIOR PRESENZA DI RADON INDOOR IN LOMBARDIA CAMPIONAMENTO SPAZIALE A DUE PASSI PER INDAGINI OLTE ALL IDENTIFICAZIONE DI AREE A MAGGIOR PRESENZA DI RADON INDOOR IN LOMBARDIA Riccardo Borgoni, Piero Quatto, Daniela de Bartolo 2, Angela Alberici 2

Dettagli

Criteri, parametri e indicatori per l abilitazione scientifica nazionale AREA 01 MATEMATICA E INFORMATICA. Premesso

Criteri, parametri e indicatori per l abilitazione scientifica nazionale AREA 01 MATEMATICA E INFORMATICA. Premesso Criteri, parametri e indicatori per l abilitazione scientifica nazionale AREA 01 MATEMATICA E INFORMATICA Premesso che l attività scientifica e di ricerca nei settori MAT/01-09 e INF/01 consiste principalmente

Dettagli

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE

29, 19 30 2010, 240 24 2014, 478) INDICE Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19 della legge 30 dicembre 2010, n. 240 (emanato con decreto rettorale 24 ottobre 2014, n. 478) INDICE

Dettagli

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP Storia ed evoluzione dei sistemi ERP In questo breve estratto della tesi si parlerà dei sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) utilizzabili per la gestione delle commesse; questi sistemi utilizzano

Dettagli

Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge

Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge ( www.economia.unimi.it/lda/adamss ) Facoltàdi Scienze, Università degli Studi di Milano 10 febbraio 2006 Coordinatore: Davide La Torre (Professore

Dettagli

L Asset management e certificazione del personale di manutenzione: come la manutenzione sta cambiando

L Asset management e certificazione del personale di manutenzione: come la manutenzione sta cambiando Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la serie di Newsletter legate agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce all Asset Management e alla certificazione

Dettagli

Appendice 2: Tabelle delle distribuzioni di frequenza assolute e relative delle risposte alle domande. Ottobre 2013

Appendice 2: Tabelle delle distribuzioni di frequenza assolute e relative delle risposte alle domande. Ottobre 2013 Consultazione Pubblica per l istituzione dell Anagrafe Nazionale Nominativa dei Professori e dei Ricercatori e delle Pubblicazioni Scientifiche (ANPRePS) Appendice 2: Tabelle delle distribuzioni di frequenza

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento

Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento Knowlab Un Sistema Computerizzato per la Valutazione Adattiva della Conoscenza e dell'apprendimento Debora de Chiusole PhD Candidate deboratn@libero.it Università degli Studi di Padova Dipartimento FISPPA

Dettagli

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti Alessandro Bruni CIO at Baglioni Hotels Workshop AICA: "Il Service Manager: il ruolo e il suo valore per il business" 8/ 2/2011 Il gruppo Baglioni Hotels

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli