SPECIALITA MEDICO-CHIRURGICHE Lezione di: ODONTOIATRIA VENERDI 17/10/02 h SBOB:Rosaria Maugeri

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SPECIALITA MEDICO-CHIRURGICHE Lezione di: ODONTOIATRIA VENERDI 17/10/02 h13.30-15.30 SBOB:Rosaria Maugeri"

Transcript

1 SPECIALITA MEDICO-CHIRURGICHE Lezione di: ODONTOIATRIA VENERDI 17/10/02 h SBOB:Rosaria Maugeri AVVISI: -Per quanto riguarda l odontoiatria sono stati organizzati dei corsi elettivi che riguardano due discipline:1)l odontoiatria pediatrica:che si occupa,non del dente,ma di come sta crescendo il bambino e soprattutto di intervenire nella crescita facciale (sulla quale verra tenuta anche una lezione riassuntiva settimana prossima). 2)la chirurgia odontostomatologica -Le lezioni sono solo 5,pertanto sono state così articolate: 1. la prima,che è stata sett scorsa, ha trattato la parte di conservativa e di parodontologia 2. la seconda,cioè oggi,si occuperà di chirurgia 3. la terza,si occuperà delle problematiche odontostomatologiche in età pediatrica 4. la quarta,si occuperà della patologia orale: dalle situazioni meno gravi fino ai tumori che possono comparire a livello della bocca 5. la quinta tratterà qualcosa che potrà servirvi anche all esame:e cioè si occuperà di cio che va dalla diagnosi alla terapia in modo tale da poter organizzare una progressione delle vostre conoscenze.(il prof ha lasciato intendere, a mio parere, che l esame consisterà in una prova orale in cui bisognerà commentare una diapositiva.non essendone certa vi consiglio di informarvi!) -La parte di didattica non formale si terrà in reparto dal martedì al venerdi. -Per quanto riguarda l esame :sarà orale. -Per i libri di riferimento:esiste una dispensa. PATOLOGIA DEL PARODONTO Un tempo per patologia parodontale si considerava principalmente la Piorrea la quale veniva considerata una patologia distruttiva.oggi della patologia parodontale si sa che: ha eziologia batterica si presenta con diversi livelli di gravità è facilmente trattabile con interventi di chirurgia osteo-integrativa.

2 Nel 90% dei casi è su base infiammatoria: PATOLOGIA INFIAMMATORIA: cause:a)scatenante (placca batterica) B)aggravante:cofattori: -generali -locali La patologia infiammatoria ha come causa scatenante la placca batterica, che può essere costituita da da: batteri GRAM+, aerobi,che si trovano sopra la gengiva o da batteri GRAM-,anaerobi,sottogengivali,che portano alla distruzione ossea. Le cause aggravanti,invece,sono rappresentate da Cofattori generali,di cui vi è stato gia parlato la volta scorsa,cmq voglio precisare che è sbagliato dire che esiste una ereditarietà riguardo a tali patologie,ma potrebbe esistere una trasmissione di una possibile predisposizione al potersi ammalare,ma senza la causa determinante,che è la placca batterica,è assolutamente sbagliato dire: ce l aveva la nonna,il nonno,il genitore,quindi devo avercela anch io. Cofattori locali,che sono invece di interesse odontoiatrico o cmq chirurgicoorale. PATOLOGIA INFIAMMATORIA: cofattori generali:-generici -acquisiti:a) endocrini: estrogeni,insulina,ormone tiroideo,etc b) ematici:leucemie,emofilia,etc c) farmacologici:difenildantoina,etc d) nutrizionali:proteine,zuccheri,grassi,vitamine,etc Esistono invece delle situazioni,estremamente importanti, che sono determinate dai fattori acquisiti: p.es. bisogna considerare che la donna durante periodo fertile ha un picco ormonale nella settimana prima del ciclo mestruale,in gravidanza,o se usa i contraccettivi orali,dato che la mucosa orale è particolarmente sensibile agli ormoni femminili,in questi momenti si ha una modificazione della mucosa orale,che può portare ad un aumento delle patologie parodontali.nella credenza popolare c era il detto : ogni figlio un dente,perché si pensava,che nella donna in gravidanza ci potesse essere un accumulo di calcio che andava a vantaggio del bambino portando via il dente dall arcata ossea della mamma ;in realtà qualche cosa di vero c è,e cioè durante il picco ormonale la mucosa orale si modifica,la gengiva diventava più voluminosa,più sensibile,la donna non si spazzolava i denti perché aveva paura che il sanguinare potesse essere un problema qdi si creava un circolo vizioso,perché si accumulava maggiormente placca e da quel momento si veniva a verificare il processo di

3 parodontopatia.qdi nel momento in cui esiste un aumento ormonale ci può essere un aumento della patologia parodontale. Un altro es è l utilizzo di ciclosporina che induce una sensibilità a livello gengivale,qdi anche in qsto caso abbiamo un aumento del volume gengivale,che non vuol dire necessariamente essere etichettato come paziente con massima patologia parodontale;l aumento di volume gengivale deve essere bloccato grazie a determinate medotologie terapeutiche e rimedi clinici talvolta banali. Terza condizione altrettanto importante è il soggetto diabetico:è sbagliato pensare che il sogg diabetico sia necessariamente un un sogg con una patologia orale;no,il sogg diabetico vuoi per un alterazione vascolare,vuoi perle difese organiche inferiori, è un sogg che ha una predisposizione maggiore,ma non è necessariamente un paziente che avrà una patologia parodontale. Però accanto a qste situazioni, che voi avete l obbligo di individuare quando fate una cartella clinica,per es chiedere:-ha sanguinamento?-ha alitosi?etc,esistono dei fattori locali. PATOLOGIA INFIAMMATORIA: cofattori locali:a) tartaro b) iatrogeni: 1) otturazioni debordanti 2) restaurazioni proteiche 3) mancanza di punti di contato 4) bande ortodontiche 5) ganci protesici c) disgrazie d) tabagismo a) Il tartaro è costituito da concrezioni di batteri,i quali hanno la capacità di generare la patologia. b) Quello che invece è contrassegnato dalla lettera b sono tutta una serie di situazioni che l odontoiatra potrebbe arrecare al pz: per.es un errore in una otturazione o quando si fanno delle corone protesiche o in qualsiasi altro tipo di terapia crea delle alterazioni a livello della bocca tali da favorire sempre un accumulo batterico;quindi questo accumulo batterico è sempre lui la causa fondamentale di una patologia parodontale. c) La disgrazia è l assenza d armonia occlusale cioè l assenza d armonia tra la mascella e la mandibola;la persona che non ha una corretta masticazione non ha solo un aspetto estetico meno piacevole ma ha una serie di alterazioni funzionali che si ripercuotono negativamente anche nell ambito della patologia parodontale. d) Il pz fumatore,è un pz che o sospende il fumo di sigaretta o non viene ricoverato nei dipartimenti chirurgici, perché il rischio di non avere il successo terapeutico è particolarmente elevato. Proiezione delle diapositive: -Immagine di un arcata inf con tartaro.

4 Fintanto che l infezione è al disopra della zona gengivale si può parlare di gengivopatia,quando invece va al di sotto della zona gengivale è una parodontopatia. Dal punto di vista prettamente di anatomia topografica,quando la patologia interessa la zona gengivale si chiama gengivopatia,quando invece va al di sotto si parla di parodontopatia. A questo punto dobbiamo classificare il sogg: -come si presenta -chi è -qual è il personaggio tipico che ha questo tipo di patologia La patologia è indipendente dal l età del sogg,quindi gengivopatie o parodontopatie possono vedersi sia nel bambino che nell adulto,per.es nel soggetto giovane capita spesso dopo una terapia con apparecchio ortodontico, perché esso ostacola una corretta igiene orale.quindi ATTENZIONE l età non è una discriminante per poter dire il bambino ha una gengivopatia, la parodontopatia,che è qualcosa di più patogeno,si verifica invece nell adulto!assolutamente NO!! Le gengivopatie vengono classificate in: a)gengivite reattiva b)gengivite ulcero-necrotica patologia particolare che colpisce generalmente lo studente,la persona fortemente stressata. La gengivopatia è una patologia a livello gengivale dove il soggetto per il 99% dei casi ha una placca batterica GRAM+ che si viene a depositare a livello gengivale. La situazione è contrassegnata da una sintomatologia rappresentata da dolorabilità (non dolore) ed è caratterizzata da uno stillicidio ematico, non c è un vero e proprio sanguinamento. Questa situazione può arrivare a diventare da una forma acuta una forma cronica,per.es un sogg mangia oggi alle ore 13.30,non si spazzola i denti,quindi ha una sensazione di fastidio,successivamente non si rispazzola i denti,nel giro di poche ore questa diventa una gengivite acuta,che può rimanere acuta per qualche ora;col passare dei giorni,delle settimane,questa situazione diventa cronica.ma la condizione fondamentale è che in questa gengivite cronica la situazione venga ad essere localizzata esclusivamente a livello della mucosa,quindi a livello epiteliale e connettivale;quindi dal punto di vista dell anatomia topografica voi riconoscete che c è della placca GRAM+,che ci sono determinati batteri;è importanteche la situazione non superi la zona connettivale.con questa situazione di gengivite cronica localizzata fino alla zona connettivale,il sogg addirittura può convivere non per giorni,non per mesi,ma addirittura per anni. Cmq lo svilupparsi della patologia dipende anche dalle capacità difenzionali dell individuo:la gengivite cronica in un sogg che ha delle buone capacità difenzionali potrebbe addirittura rimanere per anni,e qsto sogg convive con a) un sanguinamento,che da uno stillicidio può cominciare a diventare un qualcosa di più continuativo

5 b)l alitosi (molto spesso si pensa che l alitosi origini da un problema gastrico,ma nel 55% ha origine orale). Qdo il processo infiammatorio passa dalla zona epiteliale alla zona connettivale, per 2 motivi:1)aumentano gli attacchi batterici 2)diminuiscono le capacità difensionali si supera la zona connettivale e si sfonda la zona ossea,qdi i batteri vengono direttamente a contatto con la componente dell osso alveolare;in qsta zona avviene la trasformazione da gengivite a parodontite. Mentre il soggetto che ha delle patologie a livello gengivale, anche le più conclamate possibili,con un aumento di volume esagerato, ha sempre una restetuzio ad integrum;qdo la patologia raggiunge la componente ossea, purtroppo non si ha più una restetuzio ad integrum,possiamo avere una serie di situazioni che possono dare un miglioramento,ma l osso che si è perso purtroppo è perduto.qdi la differenza sostanziale tra una gengivite e una parodontite è il superamento della linea connettivale e lo sfondamento della zona a livello osseo.qdi qdo qsti batteri raggiungono la componente ossea purtroppo si comincia a determinare la presenza di una tasca parodontale,tipica caratteristica della patologia parodontale.la caratteristica è che l osso progressivamente viene a riassorbirsi,qdi l elemento dentario raggiunge l ultimo sintomo-segno tipico,accanto al sanguinamento e all alitosi, la così detta mobilità dentaria.la mobilità dentaria è il segno purtroppo conclusivo che fa sì che il pz venga alla nostra attenzione.il pz arriva dicendo : ultimamente mi sono reso conto che i denti mi si stanno spostando,ma in realtà non si stanno spostando da un giorno,anche se il pz attribuisce la colpa al torrone mangiato la sera prima,il pz tende sempre all ultimo episodio,il concetto fondamentale è che qsto episodio di riassorbimento osseo è l ultimo segnale,è l ultimo campanello di allarme,però se uno fa mente locale qsta è una patologia che è partita dai 5 ai 10 anni prima. La parodontite che andamento ha?! Parodontite rapidamente progressiva o p. cronica dell adulto (nell uomo insorge dopo i 35 anni nella donna dopo i 42): Il termine è improprio,perché anche se si chiama p. cronica dell adulto,non ha un andamento lineare,la caratteristica è un andamento a poussè,cioè abbiamo momenti di attività e momenti di assoluto riposo con un intervallo di alcuni mesi.può capitare che un episodio sia più violento degli altri e che determini o un abbassamento della gengiva o l elemento dentario che si muove un po di più,ma in tutti qsti possibili momenti di esacerbazione e di riposo si perde 1 mm circa di tessuto osseo,considerando che siamo di fronte agli 8-10 mm,qdo abbiamo avuto 3-4 episodi abbiamo perso la 1\2 della componente ossea che deve sorreggere l elemento dentario. Una cosa importante da ricordare è che evitare le patologie orali è importante per evitare una disseminazione di altre patologie sistemiche;per es. è stato dimostrato che i batteri presenti nelle tasche parodontali (batteri GRAM-)posso essere una delle cause di un peggioramento delle patologie cardiache,perché c è un frequente

6 abbinamento tra pz con cardiopatie e pz con pat. parodontali;qdi questi batteri presenti a livello orale possono essere la causa di patologie sistemiche. Aspetto diagnostico nell ambito della patologia parodontale: -aspetto anamnestico: chiedere al pz se esiste un sanguinamento a livello orale,attenzione a non sottovalutarlo:il pz vi può dire: certamente qdo mi spazzolo i denti,ma il sanguinamento a livello orale non deve mai esistere.il sanguinamento spontaneo è di una gravità estrema rispetto a quello provocato dallo spazzolamento o dall uso del filo interdentale.l odontoiatra con delle sonde millimetrate potrà individuare se qsto sanguinamento è spontaneo o provocato;e se è spontaneo che entità ha,ci sono dei punteggi per capire qto è il sanguinamento,perché qsto sanguinamento comporta in rapporto alla quantità di sangue che si perde,la profondità della tasca. -aspetto radiografico: non si può fare diagnosi di patologia parodontale senza la visione radiografica!le OPT(ortopantomografie)o le RX endoorali mettono in risalto la componente ossea e non la gengiva,la componente ossea che viene valutata dal pdv quantitativo,cioè nel senso che viene valutato quanto osso è stato perso in quell elemento dentale. È molto importante fare una diagnosi la più precisa possibile! Parodontite rapidamente progressiva: E in % molto minore rispetto a quella dell adulto,insorge nel soggetto giovane(16-20 anni),l andamento distruttivo è purtroppo rapidamente progressivo,cioè per una capacità batterica incredibile,per una predisposizione altrettanto inspiegabile,la distruzione della componente ossea avviene in tempi brevi:pochi mesi, e qualche volta l atto terapeutico è quasi insufficiente.le ipotesi ezio-patogenetiche riguardano un alterazione dei polimorfonucleati. Proiezione delle diapositive: -immagine di un arcata sup : in ambito di una tasca parodontale, contrassegnata da un accumulo di tess necrotico,di detriti,etc,componenti che devono necessariamente essere rimosse, è stato fatto un lembo(atto chirurgico), cioè è stata pulita la tasca,cioè è stata chirurgicamente asportata la gengiva intorno al dente ed è stata messo a nudo la componente ossea.la cosa importante non è che verrà perso il dente,ma che è stato perso l osso,qdi ci saranno più problemi se vorrò mettere degli impianti,perché dovrò prima riformare l osso mancante. -immagine di una sonda parodontale: essa serve per valutare qto tess osseo è stato perduto,oppure per valutare la gengiva aderente=gengiva cheratinizzata,che ha funzione protettiva per il dente e per il tess osseo,parte dalla gengiva aderente all elemento dentario e arriva fino alla mucosa alveolare-orale,che è una mucosa lassa,priva di capacità di difesa,mentre la gengiva aderente è forte.un elemento che manca di qsta gengiva ha una miore capacità funzionale.la gengiva si

7 è persa anche semplicemente per una tecnica di spazzolamento anomala, perché uno scorretto spazzolamento può abrare la componente dentaria,ma anche la gengiva.il prof ricorda che i denti si lavano con una manovra rotatoria! -immagine di un sogg: disgnatico(mal occlusione),ha una tipica patologia parodontale,visibile ad occhio nudo, cioè ha arrossamento,papille arrossate e scollate,invece dovrebbero essere aderenti alla superficie dentaria,e qdo le papille sono scollate significa che al 100% una carica batterica si è insinuata al di sotto;avrà sicuramente alitosi,ed è molto importante la presenza di un dente che ha sicuramente subito una migrazione patologica,cioè non è più nella posizione originale,qdi l elemento si sta spostando,ma non lo avrebbe fatto se non ci fosse stata una perdita d osso sottostante.qsto è il tipico sogg parodontopatico! -immagine di un bambino: è disgnatico,la patologia parodontale inizia con un accumulo di tartaro a livello degli incisivi,perché a qsto livello c è lo sbocco delle gh salivari.il tartaro è l abbinamento di placca batterica,cioèil cibo che poi diventa placca batterica,correlato con i sali minerali della saliva. Qdi bisogna togliere la carica batterica degli alimenti e non diminuire la saliva. -Immagine di gengivite reattiva:situazione dove la papilla è sempre edematosa,tende a diventare congesta e poi a scollarsi. -immagine di una bocca con apparecchio ortodontico:gli apparecchi ortodontici facilitano l accumulo di batteri,qdi se il sogg deve una grande igiene orale personale. Nell immagine si ha una recessione gengivale=retrazione della componente gengivale,che si ha per 2 motivi o perché il tess osseo sottostante si sta riducendo,o perché uno spazolamento incongruo ha distrutto quella piccola componente epiteliale-connettivale,per cui la gengiva aderente sta completamente scomparendo. PATOLOGIA NON INFIAMMATORIA: (causa scatenante :trauma da occlusione) Esiste anche una patologia parodontale di natura occlusale. Se viene fatta una otturazione incongrua,cioè un pochettino più alta,anche solo,non di un mm,ma di 0,0001mm,in quel preciso momento si viene a det un trauma da occlusione,e si vengono a determinare immediatamente una serie di meccanismi che portano in ultima analisi,prima a sentirefastidio,poi male,un qualche cosa che alla fine si ripercuote negativamente sul legamento dentario.se la situazione fosse solo ed esclusivamente un trauma da occlusione,per cui si perde addirittura una piccolissima componente ossea,rimossa quell otturazione, quel precontatto, si ritorna ad avere una riformazione di osso spontaneamente,perché si è tolto il traum;ma questo non si verifica mai!perché c è sempre una piccola componente batterica che impedisce qsta rigenerazione ossea.qdo noi abbiamo un otturazione mal fatta, una corona mal

8 fatta,che agisce su una bocca, che non è mai sterile,e abbiamo qdi la sommatoria di una causa infiammatoria e di una causa occlusale,abbiamo il doppio del danno. -Immagine: questo pz ha una recessione,ha perso la gengiva e il tess osseo,infatti si vede la radice del dente,che in realtà avrebbe dovuto essere coperta dall osso e dalla gengiva.in questo caso non c è neanche bisogno di fare una radiografia. -Immagini di radiografie. -Immagine di mobilità dentale:(esistono 4 livelli di mobilità dentale) -Immagine di migrazione patologica:deriva da una perdita di tessuto osseo,che determina lo spostamento del dente,a lungo andare si possono intaccare anche gli elementi adiacenti; qsto è il rischio grosso!bisogna ricordarsi che la patologia parodontale è la malattia per eccellenza che fa perdere il maggior numero di denti,più della carie,più di qualsiasi altra patologia;ed è un costo per la sanità italiana,in quanto quando uno perde un elemento dentario deve poi sostituirlo.ma l aspetto importante è che terapeuticamente,con cose dalle più semplici alle più comlùplesse, a qsta patologia c è rimedio fintanto che c è reattività del tessuto osseo,perché se non c è più reattività e non c è più tess osseo non possiamo rigenerare nulla. I parametri che bisogna sempre considerare nella patologia parodontale sono i seguenti: placca batterica,sapere se è sopragengivale o sottogengivale. sapere qual è il tipo di lesione ossea. sapere se esisteva gengiva aderente. la tasca ossea che è l equivalente patologico del solco gengivale, che è quella cavità virtuale di 1,5mm intorno all elemento dentario; Qdi in un sogg sano si parla di solco gengivale,in un sogg patologico di tasca parodontale. Come abbiamo già detto la pat. Parodontale può esistere anche in età pediatrica,però solitamente è molto più lieve ed è una patologia a livello gengivale. Sintomatologia : sanguinamento mobilità alitosi sensibilità dolore

9 Da una gengivite a una parodontite si parte con uno stillicidio ematico,che diventa sanguinamento,che diventa alitosi,e addirittura qualche anno dopo mobilità dentale. Segni : tasche gengivali Terapia :è proporzionale alla gravità 1. Prima di tuttoc è l insegnamento delle pratiche di igiene orale 2. Preparazione iniziale:-scaling* -root-planing 3. Chirurgia parodontale:-gengivale 4. Ciclo di mantenimento Allora in cartella clinica bisogna scrivere se il sogg ha igiene buona,scarsa o cattiva; se il sogg ha un igiene cattiva il pz non è assolutamente idoneo a sopportare nessun intervento chirurgico,perché in pratica sarebbe un danno maggiore quello che si potrebbe arrecare al pz dopo l intervento chirurgico.il pz deve necessariamente passare da un igiene scarsa a una buona per poter essere sottoposto a trattamento chirurgico. *Scaling =significa porre una courette,(che è uno strumento chirurgico,ma senza effettuare un vero intervento chirurgico), che ha una forma a falce,sotto la gengiva; (NB.Nella gengivite si ha ancora integrità ossea,qdi abbiamo interessamento a livello epiteliale e connettivale).qsta courette entra al di sotto,asporta tutti i batteri GRAM+,e nel giro di pochissimo tempo(1 sett),non andando a toccare la zona ossea abbiamo un ripristino delle condizioni ottimali.però bisogna ricordare che non c è interessamento osseo,non si ha una tasca parodontale,esiste soltanto un processo infiammatorio gengivale. Con la preparazione iniziale si raggiunge il massimo della contrazione gengivale,e quello che rimane verrà asportato chirurgicamente. Però è importante valutare, con una sonda,se c è stato solo un aumento di volume gengivale o se c è stato un interessamento a livello osseo;se c è stato un interessamento osseo allora gli elementi dentari saranno mobili,se invece c è una situazione di aumento di volume gengivale si potrà tornare a delle condizioni funzionali. Successivamente si passa a qualcosa di più sostenuto,alla chirurgia ambulatoriale,che può andare ad asportare anche dei veri e propri papillomi.

Gengivite e parodontite

Gengivite e parodontite Gengivite e parodontite Opuscolo informativo per il paziente La malattia parodontale (chiamata anche parodontite, parodontosi, piorrea, parodontopatia) è una infezione batterica che colpisce il parodonto,

Dettagli

IGIENE DENTALE E PREVENZIONE

IGIENE DENTALE E PREVENZIONE IGIENE DENTALE E PREVENZIONE Dispensa n.3 Introduzione Secondo l Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), l origine di molte patologie organiche sono dovute ai rapidi cambiamenti dello stile di vita

Dettagli

che cos è la paradontologia?

che cos è la paradontologia? che cos è la paradontologia? La parodontologia è una disciplina di area odontoiatrica che promuove la salute dell individuo attraverso la prevenzione, la diagnosi e la terapia delle patologie che colpiscono

Dettagli

Metodo per la valutazione del rischio individuale in Parodontologia

Metodo per la valutazione del rischio individuale in Parodontologia Come può modificare il suo livello di rischio? Dalla corretta attuazione di procedure preventive e terapeutiche atte a diminuire il livello di rischio per la Parodontite deriva una migliore probabilità

Dettagli

Sig.ra ------------------- PROGETTO PREVENZIONE 2011-2013

Sig.ra ------------------- PROGETTO PREVENZIONE 2011-2013 Sig.ra ------------------- PROGETTO PREVENZIONE 2011-2013 Il Progetto Prevenzione, un idea di CLD nata nel 2011 e curata dalla dott.ssa Sara Zambelli, si prefiggeva di comprendere quanto l igiene orale

Dettagli

Una bocca sana. ad ogni età

Una bocca sana. ad ogni età Una bocca sana ad ogni età La bocca e i denti Attraverso la bocca possiamo nutrirci e assaporare il cibo, parlare e comunicare, sorridere. Prendersi cura della bocca è importante, per tutta la durata della

Dettagli

Le tue gengive. La tua salute.

Le tue gengive. La tua salute. Noi tutti pensiamo che il colesterolo sia importante per la malattia cardiaca. La salute delle vostre gengive è un più importante fattore indicativo se avrete un infarto cardiaco o meno. Mehmet C. Oz,

Dettagli

:::CARTA DEI SERVIZI:::

:::CARTA DEI SERVIZI::: :::CARTA DEI SERVIZI::: Igiene e Profilassi Da alcuni anni esiste una nuova figura professionale che affianca sempre il medico in uno Studio Odontoiatrico: La igienista dentale Le igieniste dello STUDIO

Dettagli

CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI.

CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI. CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI. CARTA DEI SERVIZI MISSION. Doctor Dentist si propone di erogare PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE di qualità e di attenta professionalità clinica, avvalendosi per questo

Dettagli

Igiene e cura dei denti

Igiene e cura dei denti Igiene e cura dei denti Capitolo 3 La salute della bocca La nostra bocca (cavo orale) è un sito anatomico riccamente abitato da microrganismi, che insieme formano un complesso e delicato ecosistema in

Dettagli

TRATTAMENTO ORTODONTICO NEL PAZIENTE ADULTO. Tommaso Favale, Lucia Giannini

TRATTAMENTO ORTODONTICO NEL PAZIENTE ADULTO. Tommaso Favale, Lucia Giannini TRATTAMENTO ORTODONTICO NEL PAZIENTE ADULTO Tommaso Favale, Lucia Giannini RIABILITAZIONE ORALE IN PAZIENTI ADULTI 1970 meno del 5% dei pazienti ortodontici aveva più di 18 anni 1990 25% del totale 2000

Dettagli

UN SOLIDO ANCORAGGIO PER I DENTI

UN SOLIDO ANCORAGGIO PER I DENTI UN SOLIDO ANCORAGGIO PER I DENTI S traumann E mdogain per la rigenerazione parodontale Informazioni per i pazienti Parodontite Malattia di molti adulti Che cos è la parodontite? Fate attenzione in caso

Dettagli

COME BISOGNA PULIRE I DENTI CON LO SPAZZOLINO

COME BISOGNA PULIRE I DENTI CON LO SPAZZOLINO COME BISOGNA PULIRE I DENTI CON LO SPAZZOLINO G G.R.IERFINO www.igieneorale.info PREMESSA IMPORTANTE Il fatto che alla verifica dal dentista si constati che le condizioni di salute dentale e parodontali

Dettagli

Dottor Fabio Lupi igienista dentale LA NOSTRA BOCCA

Dottor Fabio Lupi igienista dentale LA NOSTRA BOCCA Dottor Fabio Lupi igienista dentale LA NOSTRA BOCCA La bocca Ä una parte molto importante del corpo e non solo per l aspetto estetico. Attraverso la bocca parliamo, comunichiamo con gli altri ma soprattutto

Dettagli

Vademecum informativo per il paziente ad esclusivo uso interno

Vademecum informativo per il paziente ad esclusivo uso interno Vademecum informativo per il paziente ad esclusivo uso interno Gentile paziente, siamo lieti di presentarle questo vademecum informativo, sperando Le possa essere di aiuto per una migliore conoscenza dei

Dettagli

Schema della struttura anatomica del parodonto sano (Da, Imparando Dall esperienza testo-atlante di igiene orale Dtt.ssa A.

Schema della struttura anatomica del parodonto sano (Da, Imparando Dall esperienza testo-atlante di igiene orale Dtt.ssa A. MALATTIA PARODONTALE La parodontologia è una branca dell'odontoiatria che si occupa della diagnosi e terapia delle malattie che interessano il Parodonto (organo di sostegno del dente). Il parodonto è costituito

Dettagli

che cos è l implantologia?

che cos è l implantologia? che cos è l implantologia? L implantologia è quella branca dell odontoiatria che si occupa della sostituzione dei denti naturali mancanti con impianti osteointegrati i quali possono sostenere denti singoli,

Dettagli

ImPIANtI dentali. LA migliore SoLuZIoNe A LuNGo termine

ImPIANtI dentali. LA migliore SoLuZIoNe A LuNGo termine ImPIANtI dentali LA migliore SoLuZIoNe A LuNGo termine 1. Sorriso & funzione Nei rapporti di ogni giorno il sorriso ci aiuta a comunicare: è il miglior modo di dimostrare affetto, aiuta a socializzare,

Dettagli

che cos è l odontoiatria protesica?

che cos è l odontoiatria protesica? che cos è l odontoiatria protesica? L odontoiatria protesica è quella disciplina che si occupa di ristabilire e mantenere le funzioni orali e l aspetto estetico del paziente attraverso il restauro dei

Dettagli

La Prima Visita. La raccolta delle informazioni. La visita di rivalutazione

La Prima Visita. La raccolta delle informazioni. La visita di rivalutazione Condurre una corretta visita odontoiatrica è l unico presupposto per la giusta diagnosi, per un efficace comunicazione tra medico e paziente, quindi per la condivisione ed il successo della terapia. La

Dettagli

CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI.

CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI. CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI. 15 settembre 2015 CARTA DEI SERVIZI MISSION. Doctor Dentist si propone di erogare PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE di qualità e di attenta professionalità clinica, avvalendosi

Dettagli

Bocca e Cuore ooklets

Bocca e Cuore ooklets Bocca e Cuore ooklets Una guida per i pazienti Booklets Per aiutare a migliorare qualità e sicurezza delle cure pubblichiamo una collana di guide ( ) con lo scopo di fornire ai pazienti ed ai loro famigliari

Dettagli

Quadri clinici delle mala1e parodontali

Quadri clinici delle mala1e parodontali Quadri clinici delle mala1e parodontali Indo%e da placca Rappresentano la più frequente categoria di GENGIVITI nella popolazione Possono essere suddivise sulla base di fa7ori LOCALI o SISTEMICI che ne

Dettagli

RISPOSTE ALLE DOMANDE PIÙ COMUNI

RISPOSTE ALLE DOMANDE PIÙ COMUNI RISPOSTE ALLE DOMANDE PIÙ COMUNI Il dott. Dughiero sarà in ferie nelle prime tre settimane di Agosto. Sarà comunque possibile comunicare con lui utilizzando la linea diretta o al. BUONE VACANZE! 1 Che

Dettagli

Dichiarazione di ricevuta informazione e consenso ad intervento di CHIRURGIA IMPLANTARE OSTEOINTEGRATA

Dichiarazione di ricevuta informazione e consenso ad intervento di CHIRURGIA IMPLANTARE OSTEOINTEGRATA Dott. Alberto Coccia Piazza Matteotti, 2 80053 Castellammare di Stabia (NA) www.albertococcia.it info@dentistacoccia.it Tel. 081.8712242 081.8711439 Dichiarazione di ricevuta informazione e consenso ad

Dettagli

Università degli studi di Roma La Sapienza. Tabagismo e Patologie del Cavo Orale

Università degli studi di Roma La Sapienza. Tabagismo e Patologie del Cavo Orale Università degli studi di Roma La Sapienza Tabagismo e Patologie del Cavo Orale Tabagismo Termine con cui si indica l abitudine a fumare tabacco e la forma di intossicazione cronica derivante da tale pratica.

Dettagli

Periotest è un misuratore per uso in odontoiatria con il seguente spettro di applicazioni:

Periotest è un misuratore per uso in odontoiatria con il seguente spettro di applicazioni: PERIOTEST Lo strumento di misurazione dentale per l implantologia e l odontoiatria esigente CHI È MEDIZINTECHNIK GULDEN Nel 1997 la ditta Medizintechnik Gulden ha acquisito da Siemens AG i diritti esclusivi

Dettagli

LE DOMANDE PIU FREQUENTI AL VOSTRO DENTISTA:

LE DOMANDE PIU FREQUENTI AL VOSTRO DENTISTA: Lo sbiancamento Posso fare lo sbiancamento? Ci sono determinate situazioni in cui lo sbiancamento non è utile o non avrebbe un buon risultato oppure ha delle controindicazioni. E consigliabile eseguire

Dettagli

prima Situazione iniziale

prima Situazione iniziale ...nel bel mezzo... prima Situazione iniziale Circa dieci anni fa mi sono stati estratti i miei ultimi denti. Mi furono inserite due protesi totali, che all inizio avevano una buona tenuta e che mi permettevano

Dettagli

Igiene orale e profilassi

Igiene orale e profilassi Igiene orale e profilassi Per igiene orale si intende la pulizia della cavità orale nella sua interezza, sia nei suoi tessuti duri come i denti sia nei suoi tessuti molli come le mucose. Tali argomenti

Dettagli

Che cos è il parodonto?

Che cos è il parodonto? Che cos è il parodonto? Letteralmente il termine parodonto indica tutto ciò che si trova immediatamente intorno al dente. Ad una prima analisi si potrebbe identificare il parodonto con le gengive; in realtà,

Dettagli

Terapia chirurgica orale

Terapia chirurgica orale CHIRURGIA ORALE Studio Santoro Terapia chirurgica orale La chirurgia orale è quella branca dell Odontoiatria che si occupa di varie problematiche inerenti la necessità di avulsione di elementi dentari

Dettagli

LINEE GUIDA. Mantenimento della salute orale in caso di malattia parodontale. A cura di: Dr. Matteo Basso Dr. Giordano Bordini

LINEE GUIDA. Mantenimento della salute orale in caso di malattia parodontale. A cura di: Dr. Matteo Basso Dr. Giordano Bordini LINEE GUIDA Mantenimento della salute orale in caso di malattia parodontale. A cura di: Dr. Matteo Basso Dr. Giordano Bordini Che cos è il parodonto? Letteralmente il termine parodonto indica tutto ciò

Dettagli

PROGRAMMA ANNO SCOLASTICO 2014/15

PROGRAMMA ANNO SCOLASTICO 2014/15 G. CIGNA G. BARUFFI F. GARELLI Via di Curazza 15 12084 MONDOVÍ tel. 0174/42601 fax 0174/551401 PROGRAMMA ANNO SCOLASTICO 2014/15 MATERIA: GNATOLOGIA INSEGNANTE: Prof. Angelo Lotrecchiano CLASSE: V ODO

Dettagli

I principi parodontali fondamentali per il protesista

I principi parodontali fondamentali per il protesista I principi parodontali fondamentali per il protesista Relatore Dott. Roberto Pontoriero Controrelatore Dott. Attilio Bedendo La relazione descrive i principi parodontali che sono alla base del posizionamento

Dettagli

dalla perdita alla riconquista

dalla perdita alla riconquista dalla perdita alla riconquista dei denti naturali TRAMITE L IMPLANTOLOGIA COME SI SVOLGE IL TRATTAMENTO E POSIZIONAMENTO DEGLI IMPIANTI? L INTERVENTO E DOLOROSO? L intervento si esegue in regime ambulatoriale

Dettagli

Una forte struttura ossea per denti splendidi. Informazioni per il paziente Ricostruzione ossea con Geistlich Bio-Oss e Geistlich Bio-Gide

Una forte struttura ossea per denti splendidi. Informazioni per il paziente Ricostruzione ossea con Geistlich Bio-Oss e Geistlich Bio-Gide Una forte struttura ossea per denti splendidi Informazioni per il paziente Ricostruzione ossea con Geistlich Bio-Oss e Geistlich Bio-Gide Indice Il sorriso è il più bel modo di mostrare i tuoi denti 3

Dettagli

F.A.Q. (Domande Frequenti)

F.A.Q. (Domande Frequenti) F.A.Q. (Domande Frequenti) 1) QUANTO COSTA UNA VISITA? La prima visita è gratuita; 2) OGNI QUANTO DOVREI FARE L'ABLAZIONE DEL TARTARO? La frequenza con cui è opportuno farsi controllare dipenda essenzialmente

Dettagli

Odontostomatologia CARTA DEI SERVIZI. Spedali Civili di Brescia. Pronto Soccorso Odontoiatrico Direttore: Dott. Livio CORDONE. Azienda Ospedaliera

Odontostomatologia CARTA DEI SERVIZI. Spedali Civili di Brescia. Pronto Soccorso Odontoiatrico Direttore: Dott. Livio CORDONE. Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia Azienda Ospedaliera Odontostomatologia Direttore: Prof. Pier Luigi SAPELLI Pronto Soccorso Odontoiatrico Direttore: Dott. Livio CORDONE CARTA DEI SERVIZI INFORMAZIONI E NOTIZIE

Dettagli

Estetica in odontoiatria.

Estetica in odontoiatria. Estetica in odontoiatria. Il tema Estetica viene trattato nei seguenti 8 Files. 1) Introduzione all Estetica in Odontoiatria (in questo File). 2) Nozioni cliniche di estetica del sorriso, utili al paziente.

Dettagli

RACCOMANDAZIONI per la SALUTE ORALE nei pazienti in cura con bisfosfonati

RACCOMANDAZIONI per la SALUTE ORALE nei pazienti in cura con bisfosfonati RACCOMANDAZIONI per la SALUTE ORALE nei pazienti in cura con bisfosfonati Caro paziente, se sei in procinto di iniziare o hai già effettuato un trattamento terapeutico con aminobisfosfonati, sarebbe opportuno

Dettagli

Anestesia Locale Indolore

Anestesia Locale Indolore Anestesia Locale Indolore Particolare cura a non far avvertire disagi durante l'effettuazione della Anestesia Locale MicroDose Test iniziale, per valutare eventuali reazioni con dosi farmacologiche minime.

Dettagli

Dettagli della convenzione : sconto del 20% sul listino prezzi

Dettagli della convenzione : sconto del 20% sul listino prezzi STUDIO MEDICO DENTISTICO P.F. Dental S.a.s. di Faluci Angela e c Via Trilussa 13 20157 MILANO Partita IVA : 10984260157 Direttore Sanitario : Dott.ssa Sandra Pettineo iscritta all albo degli Odontoiatri

Dettagli

Studio Ortodontico. Dott. Giovanni Bavaresco Specialista in Odontostomatologia ed Ortodonzia. Documento informativo per il paziente

Studio Ortodontico. Dott. Giovanni Bavaresco Specialista in Odontostomatologia ed Ortodonzia. Documento informativo per il paziente Studio Ortodontico Dott. Giovanni Bavaresco Specialista in Odontostomatologia ed Ortodonzia INTRODUZIONE AL TRATTAMENTO ORTODONTICO Documento informativo per il paziente Pratica esclusiva in Ortodonzia

Dettagli

Opuscolo informativo per i pazienti. I quattro pilastri della prevenzione

Opuscolo informativo per i pazienti. I quattro pilastri della prevenzione Opuscolo informativo per i pazienti I quattro pilastri della prevenzione La carie, le parodontiti e le erosioni La carie insorge quando la placca batterica, che aderisce sulla superficie dei denti, non

Dettagli

RACCOMANDAZIONI per la SALUTE ORALE nei pazienti in cura con bisfosfonati

RACCOMANDAZIONI per la SALUTE ORALE nei pazienti in cura con bisfosfonati RACCOMANDAZIONI per la SALUTE ORALE nei pazienti in cura con bisfosfonati Caro paziente, se sei in procinto di iniziare o hai già effettuato un trattamento terapeutico con farmaci quali aminobisfosfonati,

Dettagli

Lo Studio Dentistico Chiavassa vi da il benvenuto! Vogliamo che le nostre poltrone siano prima di tutto un luogo di relax.

Lo Studio Dentistico Chiavassa vi da il benvenuto! Vogliamo che le nostre poltrone siano prima di tutto un luogo di relax. Lo Studio Dentistico Chiavassa vi da il benvenuto! Ospiti, non pazienti. È una differenza sostanziale per noi! Il nostro team si impegna quotidianamente affinché l esperienza vissuta dal paziente sia sempre

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RICEVUTA INFORMAZIONE E CONSENSO A TRATTAMENTO ORTODONTICO. Cognome: Nome: Nato/a il: a: Residente a: Via Tel. Cell.

DICHIARAZIONE DI RICEVUTA INFORMAZIONE E CONSENSO A TRATTAMENTO ORTODONTICO. Cognome: Nome: Nato/a il: a: Residente a: Via Tel. Cell. DICHIARAZIONE DI RICEVUTA INFORMAZIONE E CONSENSO A TRATTAMENTO ORTODONTICO Cognome: Nome: Nato/a il: a: Residente a: Via Tel. Cell. Gentile Paziente, lo scopo di questo modulo è di avere il Suo consenso

Dettagli

www.casottogobbato.com

www.casottogobbato.com www.casottogobbato.com SCOPRI UN NUOVO SORRISO. Lo Studio Odontoiatrico Casotto Gobbato nasce più di trent anni fa da una solida e sinergica collaborazione tra il Dr. Antonio Casotto e il Dr. Stefano Gobbato.

Dettagli

Prognosi parodontale: metodo di valutazione obiettiva e implicazioni clinico-pratiche

Prognosi parodontale: metodo di valutazione obiettiva e implicazioni clinico-pratiche 12 Prognosi parodontale: metodo di valutazione obiettiva e implicazioni clinico-pratiche Leonardo Trombelli, DDS, PhD, Roberto Farina, DDS, PhD, MSc Centro di Ricerca e Servizi per lo Studio delle Malattie

Dettagli

Allegato A 1-. Prestazioni sanitarie assicurate e tariffe erogabili a tutti gli aventi

Allegato A 1-. Prestazioni sanitarie assicurate e tariffe erogabili a tutti gli aventi NOMENCLATORE TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI DELLA BRANCA DI ODONTOSTOMATOLOGIA Allegato A 1-. Prestazioni sanitarie assicurate e tariffe erogabili a tutti gli aventi diritto Codice nota Descrizione prestazione

Dettagli

SCONFIGGERE LA CARIE DENTALE OGGI SI PUO! COME FARE CE LO SVELA L IGIENISTA DENTALE

SCONFIGGERE LA CARIE DENTALE OGGI SI PUO! COME FARE CE LO SVELA L IGIENISTA DENTALE ARTICOLO CASTELLETTO TICINO SCONFIGGERE LA CARIE DENTALE OGGI SI PUO! COME FARE CE LO SVELA L IGIENISTA DENTALE Esiste un miglior biglietto da visita di un bel sorriso? La nostra epoca è sicuramente dominata

Dettagli

guida pratica per la salute orale del paziente disabile

guida pratica per la salute orale del paziente disabile Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari U.O. di Odontostomatologia Direttore: Prof.ssa Pietrina Franca Lugliè guida pratica per la salute orale del paziente disabile A cura dell Igienista dentale

Dettagli

Parodontologia & Protesi Una meravigliosa opportunità per conservare i denti

Parodontologia & Protesi Una meravigliosa opportunità per conservare i denti Corso Teorico Pratico 2012 Parodontologia & Protesi Una meravigliosa opportunità per conservare i denti Dr. Alberto Fonzar Crediti Formativi (ECM) richiesti CORSO ANNUALE PER ODONTOIATRI Consigliata la

Dettagli

Domande e risposte sulla parodontite

Domande e risposte sulla parodontite Domande frequenti Perché voi dentisti siete così "cari"? I dentisti sono definiti "cari" perchè le spese di gestione e le apparecchiature utilizzate in uno studio dentistico sono le stesse di una qualsiasi

Dettagli

TARIFFARIO RIDOTTO PRESTAZIONI ODONTOIATICHE IN CONVENZIONE

TARIFFARIO RIDOTTO PRESTAZIONI ODONTOIATICHE IN CONVENZIONE TARIFFARIO RIDOTTO PRESTAZIONI ODONTOIATICHE IN CONVENZIONE DIAGNOSI Visita 80,00 La seduta comprende il riscontro della situazione clinica, acquisizione di elementi diagnostici (rx endorali, bite wings

Dettagli

Prevenzione della carie dentaria

Prevenzione della carie dentaria Studio Medico Dentistico Prestigiacomo s.n.c. Via B. Mattarella, 30 90011 Bagheria (Pa) Tel. 091.903448 Cell. 320.7104860 E-mail: studioprestigiacomo@yahoo.it Campagna di: Prevenzione della carie dentaria

Dettagli

Estetica in odontoiatria.

Estetica in odontoiatria. Estetica in odontoiatria. Il tema Estetica viene trattato nei seguenti 8 Files. 1) Introduzione all Estetica in Odontoiatria. 2) Nozioni cliniche di estetica del sorriso, utili al paziente. 3) Analisi

Dettagli

Guida all Igiene Dentale

Guida all Igiene Dentale Guida all Igiene Dentale Education Scuola & Lavoro srl Torino Tutti i diritti riservati I DENTI La bocca o cavità orale è il primo tratto dell apparato digerente. È un organo cavo, di forma ovoide con

Dettagli

IMPIANTI DENTALI. Informazioni per i pazienti

IMPIANTI DENTALI. Informazioni per i pazienti IMPIANTI DENTALI Informazioni per i pazienti Fondazione Impianti Svizzera Chi siamo? La Fondazione Impianti Svizzera è stata fondata allo scopo di informare correttamente la popolazione svizzera sulle

Dettagli

Prestazioni erogabili solo conformemente alle specifiche indicazioni clinico diagnostiche (allegato 2

Prestazioni erogabili solo conformemente alle specifiche indicazioni clinico diagnostiche (allegato 2 ALLEGATO B Prestazioni erogabili solo conformemente alle specifiche indicazioni clinico diagnostiche (allegato 2 BRANCA CODICE DESCRIZIONE TARIFFA nomenclatore) NOTE 89.7 Visita 22,00 CHIUSURA DI FISTOLA

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Riva del Garda. www.studiodentisticogiovannimanfrini.it

CARTA DEI SERVIZI. Riva del Garda. www.studiodentisticogiovannimanfrini.it CARTA DEI SERVIZI Riva del Garda www.studiodentisticogiovannimanfrini.it Lo Studio Lo Studio, all interno del quale operano solo medici specialisti del settore, odontoiatri e igienisti dentali, è specializzato

Dettagli

RACCOMANDAZIONI per la SALUTE ORALE nei pazienti che assumono Bisfosfonati o altri farmaci per la cura delle ossa

RACCOMANDAZIONI per la SALUTE ORALE nei pazienti che assumono Bisfosfonati o altri farmaci per la cura delle ossa RACCOMANDAZIONI per la SALUTE ORALE nei pazienti che assumono Bisfosfonati o altri farmaci per la cura delle ossa Gentile paziente, se sei in procinto di iniziare o hai già effettuato un trattamento terapeutico

Dettagli

FIRENZE Educatorio del Fuligno

FIRENZE Educatorio del Fuligno FIRENZE Educatorio del Fuligno Parodontologia Clinica Dr. Roberto Rotundo ROBERTO ROTUNDO, ha conseguito la laurea con lode in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso l Università degli Studi di Siena nel

Dettagli

Gengivite e parodontite. Scovolini TePe. guida per il paziente. Prodotti in Svezia, usati in tutto il mondo. Angle. Originali. TePe Gel Gengivale

Gengivite e parodontite. Scovolini TePe. guida per il paziente. Prodotti in Svezia, usati in tutto il mondo. Angle. Originali. TePe Gel Gengivale Scovolini TePe Originali 0.4 mm 930410826 0.45 mm 930410840 0.5 mm 930410853 0.6 mm 930410865 0.7 mm 930410877 0.8 mm 930410889 1.1 mm 930410891 1.3 mm 935421305 1.5 mm Angle 0.4 mm 931080461 0.45 mm 931080473

Dettagli

Scovolini TePe. Prodotti in Svezia, usati in tutto il mondo. Angle. Originali. TePe Gel Gengivale. Extra soft. Spazzolini Speciali TePe

Scovolini TePe. Prodotti in Svezia, usati in tutto il mondo. Angle. Originali. TePe Gel Gengivale. Extra soft. Spazzolini Speciali TePe Scovolini TePe Originali 0.4 mm 930410826 0.45 mm 930410840 0.5 mm 930410853 0.6 mm 930410865 0.7 mm 930410877 0.8 mm 930410889 1.1 mm 930410891 1.3 mm 935421305 1.5 mm Angle 0.4 mm 931080461 0.45 mm 931080473

Dettagli

Patient Education. Migliora la qualità della tua vita. Impianti dentali Zimmer: La soluzione naturale

Patient Education. Migliora la qualità della tua vita. Impianti dentali Zimmer: La soluzione naturale Patient Education Le informazioni inserite in questo opuscolo sono materiale informativo redatto da Zimmer Dental, azienda leader nel campo della innovazione biomedica per impianti e protesi dentali. Per

Dettagli

C.I. DISCIPLINE ODONTOSTOMATOLOGICHE I

C.I. DISCIPLINE ODONTOSTOMATOLOGICHE I UNIVERSITÀ DI NAPOLI FEDERICO II Dipartimento di Neuroscienze e Scienze Riproduttive ed Odontostomatologiche C.I. DISCIPLINE ODONTOSTOMATOLOGICHE I Docenti: Proff. Sandro Rengo, Francesco Riccitiello,

Dettagli

Studio Ortodontico Dott. Giovanni Bavaresco

Studio Ortodontico Dott. Giovanni Bavaresco Studio Ortodontico Dott. Giovanni Bavaresco Specialista in Odontostomatologia ed Ortodonzia LE AALISI DI STUDIO Documento informativo per il paziente Pratica esclusiva in Ortodonzia In accordo UNI EN ISO

Dettagli

Sicurezza ed estetica con gli impianti CAMLOG. Informazioni per il paziente

Sicurezza ed estetica con gli impianti CAMLOG. Informazioni per il paziente Sicurezza ed estetica con gli impianti CAMLOG Informazioni per il paziente Sorriso presentazione Gentile Paziente, il presente opuscolo informativo è nato per mettere a Sua disposizione le informazioni

Dettagli

Convenzione Odontoiatrica

Convenzione Odontoiatrica Convenzione Odontoiatrica a tariffa agevolata per frequentatori e parenti della Yudanshakai Dott.ssa Massone Giusy Dott. Visenti Guido Chirurgia Protesi Ortodonzia Igiene Conservativa Implantologia Radiografia

Dettagli

ESTETICA IN ODONTOIATRIA SOLUZIONI ESTETICHE PER MIGLIORARE IL SORRISO

ESTETICA IN ODONTOIATRIA SOLUZIONI ESTETICHE PER MIGLIORARE IL SORRISO ESTETICA IN ODONTOIATRIA SOLUZIONI ESTETICHE PER MIGLIORARE IL SORRISO Dott.ssa Federica Nosenzo Laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria presso L Università di Milano Uni Ateneo Ivana Torretta Nerviano

Dettagli

a cura della sezione di Torino Il Lichen Orale

a cura della sezione di Torino Il Lichen Orale Il Lichen Orale 1. Che cosa e il lichen planus? 2. E una malattia trasmissibile o infettiva? 3. Quali distretti corporei può colpire? 4. Quali sono gli aspetti clinici della malattia quando colpisce il

Dettagli

NOMENCLATORE TAROFFARIO S.S.N. ODONTOSTOMATOLOGIA MAXILLO FACCIALLE dal sito: www.sanita.regione.lombardia.it

NOMENCLATORE TAROFFARIO S.S.N. ODONTOSTOMATOLOGIA MAXILLO FACCIALLE dal sito: www.sanita.regione.lombardia.it codice nota descr_prestaz breve DESCR_PRESTAZ_completa tariffa_euro in vigore da prenotazioni 1.1.2010 BS_n BS_M1 descr_bs_m1 CHIUSURA DI FISTOLA OROANTRALE; Chiusura di 22.71 P CHIUSURA DI FISTOLA OROANTRALE

Dettagli

AUMENTI DI VOLUME GENGIVALE AUMENTI DI VOLUME GENGIVALE

AUMENTI DI VOLUME GENGIVALE AUMENTI DI VOLUME GENGIVALE AUMENTI DI VOLUME GENGIVALE AUMENTI DI VOLUME GENGIVALE Epulide: : termine clinico Aspecifico con significato topografico (sopra la gengiva) privo di connotazioni istologiche Nella pratica è stato utilizzato

Dettagli

beauty smiling la bellezza è sana studio dentistico hazen

beauty smiling la bellezza è sana studio dentistico hazen beauty smiling la bellezza è sana studio dentistico hazen l idea Che Ci guida FARVI SORRIDERE QUANDO PENSATE AL DENTISTA. DARVI IL MEGLIO DELLE CURE E DEI SERVIZI DENTALI, TECNICHE ALL AVANGUARDIA E MATERIALI

Dettagli

Un alternativa trasparente all apparecchio. Che cos è Invisalign?

Un alternativa trasparente all apparecchio. Che cos è Invisalign? Un alternativa trasparente all apparecchio Che cos è Invisalign? Il tuo trattamento con Invisalign si compone di una serie di aligner quasi invisibili e rimovibili che vengono sostituiti ogni due settimane

Dettagli

LA CHIRURGIA PARODONTALE

LA CHIRURGIA PARODONTALE LA CHIRURGIA PARODONTALE Cos è la parodontologia? È la branca dell odontoiatria che si propone di preservare la salute del parodonto (ovvero dell insieme di quelle strutture che ancorano il dente nel suo

Dettagli

PRESTAZIONI SPECIALISTICHE ODONTOIATRICHE

PRESTAZIONI SPECIALISTICHE ODONTOIATRICHE AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO SANITARIA N. 1 PRESTAZIONI SPECIALISTICHE ODONTOIATRICHE Definizione dei livelli essenziali di assistenza (LEA) Disposizioni applicative ai sensi della Deliberazione della Giunta

Dettagli

BITE tratto da Sport Invernali - Organo Ufficiale F.I.S.I.

BITE tratto da Sport Invernali - Organo Ufficiale F.I.S.I. BITE tratto da Sport Invernali - Organo Ufficiale F.I.S.I. Introduzione di Chicco Cotelli Negli ultimi anni sempre più sciatori, nelle varie specialità di sci alpino e nordico della Coppa del Mondo, usano

Dettagli

STUDIO DI ODONTOIATRIA MAINI www.dottmaini.it. Faq: Gnatologia

STUDIO DI ODONTOIATRIA MAINI www.dottmaini.it. Faq: Gnatologia STUDIO DI ODONTOIATRIA MAINI www.dottmaini.it Faq: Gnatologia Cosè la gnatologia? E' una branca dell' odontoiatria che si occupa del funzionamento dei mascellari, dei denti e dell'articolazione mandibolare.

Dettagli

L IMPLANTOLOGIA Il modo migliore per ritrovare il sorriso

L IMPLANTOLOGIA Il modo migliore per ritrovare il sorriso L IMPLANTOLOGIA Il modo migliore per ritrovare il sorriso INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE Ortodonzia e Implantologia Ortodonzia e Implantologia PERCHÉ VERGOGNARSI DI SORRIDERE? Il sorriso... è il biglietto

Dettagli

Carta Servizi PROTESI DENTALE

Carta Servizi PROTESI DENTALE Dott. Antonio Calabrese Carta Servizi PROTESI DENTALE La Protesi Dentale è quella branca odontoiatrica che si occupa della sostituzione dei denti naturali andati persi. Se uno o più denti sono andati perduti

Dettagli

Vi presentiamo un nuovo centro modernamente attrezzato per la cura di denti e gengive

Vi presentiamo un nuovo centro modernamente attrezzato per la cura di denti e gengive Vi presentiamo un nuovo centro modernamente attrezzato per la cura di denti e gengive ODONTOIATRICA nasce da una idea precisa: realizzare una Clinica Dentale di riferimento per qualità e convenienza della

Dettagli

Igiene orale Conoscenza e cura dell'apparato dentale

Igiene orale Conoscenza e cura dell'apparato dentale Scuola Primaria Paritaria «San Giuseppe» Foggia Igiene orale Conoscenza e cura dell'apparato dentale 17 e 24 aprile 2012 Dott. Felice Lipari odontoiatra IL SORRISO Ciao, amici, sapete che il nostro sorriso

Dettagli

Informazioni per i pazienti

Informazioni per i pazienti Informazioni per i pazienti Una migliore qualità della vita grazie agli impianti dentali SWISS PRECISION AND INNOVATION. 1 Indice Quanto sono importanti i denti per una buona qualità della vita? 4 Che

Dettagli

Guida per il paziente. Gengivite e parodontite

Guida per il paziente. Gengivite e parodontite Guida per il paziente Gengivite e parodontite La parodontite è più comune di quanto tu possa immaginare. Circa il 40% degli adulti soffre di questa patologia - spesso senza esserne a conoscenza. Le condizioni

Dettagli

terapia della carie con ozono.

terapia della carie con ozono. Il vostro dentista consiglia: terapia della carie con ozono. "Per tutti quelli che danno importanza ad un trattamento delicato e approfondito!" 99,9% senza carie indolore 100% "Salve, io sono il Dott.

Dettagli

U.O.C. Prestazioni Sanitarie e Libera Professione

U.O.C. Prestazioni Sanitarie e Libera Professione AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO SANITARIA N. 1 PRESTAZIONI SPECIALISTICHE ODONTOIATRICHE Definizione dei livelli essenziali di assistenza (LEA) Disposizioni applicative ai sensi della Deliberazione della Giunta

Dettagli

NOMENCLATORE ODONTOIATRIA

NOMENCLATORE ODONTOIATRIA NOMENCLATORE ODONTOIATRIA VISITA SPECIALISTICA 70GN01 ANALISI GNATOLOGICA 70OR01 VISITA SPECIALISTICA ORTODONTICA COMPRENSIVA DI PIANO DI CURE 70VI01 PRIMA VISITA COMPRENSIVA DELLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA

Dettagli

L impiantologia osteointegrata

L impiantologia osteointegrata L impiantologia osteointegrata Via Modena, 191/A 44122 Ferrara Italy Tel 0532771296 Cell 3483919876 www.hiluxsoluzionidentali.it - info.hilux@gmail.com CCIAA 36269 REA 131569 R.I. FE53469 INPS 18888681YK

Dettagli

: MALTTIE ODONTOSTOMATOLOGICHE E SCIENZE E TECNICHE DI IGIENE DENTALE

: MALTTIE ODONTOSTOMATOLOGICHE E SCIENZE E TECNICHE DI IGIENE DENTALE Corso integrato: MALTTIE ODONTOSTOMATOLOGICHE E SCIENZE E TECNICHE Disciplina: PARODONTOLOGIA Docente: Prof. Riccardo MONGUZZI Prima lezione - La malattia paradontale (Dott. Riccardo Monguzzi, Dott. Massimo

Dettagli

CORSO TEORICO-PRATICO MODULARE PARODONTOLOGIA ACCREDITATO ECM DOTT. MARCO CLEMENTINI

CORSO TEORICO-PRATICO MODULARE PARODONTOLOGIA ACCREDITATO ECM DOTT. MARCO CLEMENTINI CORSO TEORICO-PRATICO MODULARE PARODONTOLOGIA ACCREDITATO ECM DOTT. MARCO CLEMENTINI INFORMAZIONI GENERALI MARCO CLEMENTINI Laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso Università Cattolica Sacro

Dettagli

Quando un dente si ammala dovremmo curarlo non solo con la stessa attenzione ma anche con la stessa sollecitudine delle altre parti del corpo.

Quando un dente si ammala dovremmo curarlo non solo con la stessa attenzione ma anche con la stessa sollecitudine delle altre parti del corpo. Igiene orale Tecniche e gli strumenti per una corretta igiene orale quotidiana. Il metodo e la tecnica di esecuzione sono semplici e poco costosi e sono alla portata di tutti e richiedono poco tempo. Osservandoci

Dettagli

Studio Ortodontico Dott. Giovanni Bavaresco

Studio Ortodontico Dott. Giovanni Bavaresco Studio Ortodontico Dott. Giovanni Bavaresco Specialista in Odontostomatologia ed Ortodonzia OPUSCOLO IGIEE Documento informativo per il paziente Pratica esclusiva in Ortodonzia In accordo UNI EN ISO 9001:2008

Dettagli

LO STAFF STUDIO DOTT. ANGELO NATIVIO

LO STAFF STUDIO DOTT. ANGELO NATIVIO orari di apertura: martedì, lunedì, mercoledì ore ore 9.00-12.30 LO STAFF DOTTOR ANGELO NATIVIO Iscritto presso l Ordine dei Medici di Roma posizione 3917 Laurea con Lode in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Dettagli

LE DOMANDE PIU FREQUENTI AL VOSTRO DENTISTA:

LE DOMANDE PIU FREQUENTI AL VOSTRO DENTISTA: LE DOMANDE PIU FREQUENTI AL VOSTRO DENTISTA: Lo sbiancamento Posso fare lo sbiancamento? Ci sono determinate situazioni in cui lo sbiancamento non è utile o non avrebbe un buon risultato oppure ha delle

Dettagli

STUDIO ODONTOIATRICO DOTT. GIOVANNI BAIARDO - TARIFFARIO ODONTOIATRICO

STUDIO ODONTOIATRICO DOTT. GIOVANNI BAIARDO - TARIFFARIO ODONTOIATRICO STUDIO ODONTOIATRICO DOTT. GIOVANNI BAIARDO - TARIFFARIO ODONTOIATRICO DIAGNOSTICA CLINICA E RADIOLOGIA QUOTA EMPAM 13% TOTALE ARROTONDAMENTO VISITA ODONTOIATRICA Ogni seduta finalizzata a: riscontro della

Dettagli