Ipertrofia gengivale da ciclosporine trattata chirurgicamente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ipertrofia gengivale da ciclosporine trattata chirurgicamente"

Transcript

1 Caso clinico PARODONTOLOGIA TEMPO MEDIO DI LETTURA 20 minuti Ipertrofia gengivale da ciclosporine trattata chirurgicamente F. Canargiu, M. Erriu, *E. Bassetti, *A. Piras, A. Siotto Pintor Università degli Studi di Cagliari Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria Cattedra di Parodontologia 1 Titolare: prof. F. Canargiu * Università degli Studi di Milano-Bicocca Policlinico di Monza Reparto Ortodonzia-Pedodonzia Responsabile: dott. E. Bassetti 1. Introduzione L ipertrofia gengivale è una caratteristica comune della patologia gengivale. I diversi tipi di ipertrofia gengivale variano in relazione ai fattori eziologici e ai processi patologici che li producono. Le ipertrofie gengivali da farmaci sono principalmente legate all assunzione di farmaci antiepilettici (difenildantoinato di sodio, valproato di sodio, carbamazepina), di farmaci immunosoppressori (ciclosporina), di farmaci vasodilatatori antianginosi (nifedipina) (1-3). La ciclosporina è un polipeptide ciclico che contiene 11 aminoacidi con potenti proprietà antirigetto. Utilizzato negli Stati Uniti dal 1984 per prevenire fenomeni di rigetto dopo trapianti di organi e di osso, presenta meno effetti collaterali dei corticosteroidi e dei farmaci citotossici, per quan- Riassunto OBIETTIVI. Presentare un caso di ipertrofia gengivale di grado severo dovuto all uso di ciclosporina. L ipertrofia gengivale è una complicanza comune determinata dall assunzione di questo farmaco, associata a una non corretta igiene orale. MATERIALI E METODI. La ciclosporina è un farmaco immunosoppressore che viene prescritto in seguito a trapianto d organo, al fine di prevenire il rigetto di quest ultimo. La ciclosporina può causare indesiderati effetti collaterali, alcuni dei quali possono essere seri. Altri possono sparire man mano che l organismo si abitua al farmaco. L ipertrofia gengivale da farmaci presentata in questo lavoro è stata trattata attraverso un rigoroso controllo della placca, sia mediante sedute di detartrasi e levigatura radicolare sia tramite motivazione all igiene del paziente, seguito da un intervento chirurgico consistente in gengivectomia e gengivoplastica. RISULTATI. Il risultato clinico dal punto di vista estetico e funzionale è soddisfacente nel controllo a distanza. Un attenta igiene orale postchirurgica sarà infine necessaria per tutto il perdurare della terapia farmacologica, al fine di prevenire una recidiva. CONCLU- SIONI. La terapia chirurgica si rende necessaria ogniqualvolta la severità dell ipertrofia non può essere corretta con la terapia meccanica non chirurgica o con la sostituzione del farmaco che l ha causata. Pertanto, una volta posta la diagnosi di ipertrofia gengivale severa, è opportuno individuare il farmaco scatenante e, se non è possibile sostituirlo, ricorrere alle manovre di detartrasi e levigatura radicolare seguite dall intervento chirurgico parodontale. Parole chiave Ipertrofia gengivale Ciclosporina Detartrasi Levigatura radicolare Gengivectomia odontoconsult.it DENTAL CADMOS 2009 Settembre;77(7) 71

2 F. Canargiu et al. Abstract Surgically treated gingival enlargement induced by cyclosporine OBJECTIVES. To report a case of severe gingival enlargement induced by cyclosporine. Gingival enlargement is a common finding in patients taking cyclosporine. MATERI- ALS AND METHODS. Cyclosporine is an immunosupressant drug prescribed after organ transplantion in order to avoid rejection. Cyclosporine may cause side effects that may be severe. The authors report a case of severe gingival enlargement treated by meticulous plaque control, scaling and root planing, gingivectomy and gingivoplasty. RESULTS. The final result is satisfying from both clinical and esthetic point of view. CONCLUSIONS. Surgical treatments are always necessary when gingival enlargement can not be corrected by non-surgical therapy or by replacing the drug being the causative agent. Therefore, it is mandatory to identify which drug caused the enlargement and, if it is not possible to replace it, the treatment plan should consist in scaling and root planing, followed by periodontal surgery. Key words Gingival enlargement Cyclosporine Scaling Root planing Gingivectomy to possa in ogni caso dare reazioni allergiche pericolose per la vita, che includono orticaria, prurito severo, senso di costrizione al collo o al torace, problemi respiratori o gonfiore alle labbra, alla lingua o alla gola. Severi possono anche essere la febbre, la sindrome influenzale, la presenza di sangue nelle urine e le crisi epilettiche. Altri effetti collaterali possono poi essere rappresentati da acne, aumento nella crescita dei capelli, mal di testa, nausea e vomito. Nel 30-50% dei pazienti trattati può inoltre indurre ipertrofia gengivale, percentuale che aumenta nel caso in cui la ciclosporina venga utilizzata in associazione con altri farmaci tra cui la nifedipina (4). La ciclosporina è un farmaco notevolmente efficace, al punto da aver portato dal 50% al 90% la percentuale di successo dei trapianti eterologhi di rene. La capacità della ciclosporina di sopprimere selettivamente la produzione di interferone e interleuchina-2, interferendo quindi con la funzione dei T-linfociti e in particolare delle cellule T-helper con minimo effetto sull immunità tumorale e sul sistema emopoietico, la rende un utile alternativa ad altri farmaci antirigetto (5,6). Il farmaco presenta numerosi effetti collaterali, tra cui tossicità renale ed epatica, ipertensione, ipertricosi, neurotossicità e ipertrofia gengivale. Nel caso in cui il paziente non mantenga un accurata igiene orale, l accumulo di placca e tartaro, oltre a produrre infiammazione delle gengive, edema e proliferazione di cellule infiammatorie, può esacerbare l ipertrofia gengivale (7). Le aree più frequentemente e più gravemente colpite sono solitamente quelle vestibolari anteriori. Sono inoltre frequenti manifestazioni infiammatorie secondarie, come presenza di tasche o pseudotasche, causate dal fatto che il tessuto in eccesso compromette ulteriormente la già insufficiente igiene orale (8). Per motivi sconosciuti l ipertrofia gengivale non colpisce aree edentule dei mascellari. Da un punto di vista diagnostico è importante inquadrare in maniera precisa e rigorosa l entità dell ipertrofia. Molti metodi di misurazione utilizzano scale con termini quali minimo, moderato e severo per definire la gravità del fenomeno, mentre altri misurano il grado di aumento gengivale attraverso lo sviluppo di modelli in gesso. Ulteriore metodo è la valutazione di fotografie, in cui si osserva solamente la crescita verticale delle papille vestibolari da canino a canino, sia superiore che inferiore. La valutazione si basa su un punteggio che va da 0 a 3, dove 0 corrisponde a un non coinvolgimento della superficie dentale da parte della papilla, 1 a un leggero rigonfiamento, 2 alla situazione in cui la papilla coinvolge meno di un quarto della larghezza vestibolare del dente, 3 a un marcato aumento di volume della papilla con perdita della forma. Le caratteristiche istologiche della gengiva ipertrofica da ciclosporina sono comparabili con quelle indotte dagli altri farmaci (antiepilettici e calcioantagonisti) (9). L aumento di volume può quindi interessare la corona dentaria in modo parziale o addirittura ricoprirla completamente, interferendo pesantemente con la vita di relazione del paziente per motivi chiaramente estetici e fonetici. Inoltre può interferire con la masticazione e con l eruzione dentaria, senza dimenticare la difficoltà che il paziente troverà nei confronti del controllo della placca con la sola igiene domiciliare (10). 72 DENTAL CADMOS 2009 Settembre;77(7)

3 Ipertrofia gengivale da ciclosporine trattata chirurgicamente Fig. 1 Aspetto clinico preoperatorio con ipertrofia gengivale di grado moderato Fig. 2 Aspetto dopo 4 sedute di detartrasi e levigatura 2. Caso clinico La paziente C.E. di 39 anni si è presentata alla nostra attenzione per lo sviluppo di una marcata ipertrofia gengivale di grado moderato coinvolgente la superficie vestibolare del gruppo frontale superiore (fig. 1). All anamnesi è stato verificato l utilizzo, da parte della paziente, di ciclosporina al fine di prevenire il possibile rigetto successivo a un trapianto di rene avvenuto due anni prima (11). Clinicamente è stato possibile evidenziare un grosso accumulo di placca e tartaro sottogengivale, come anche una forte infiammazione della gengiva, tale da poter esssere identificata come cofattore eziologico dello sviluppo dell ipertrofia. Dopo la prima visita la paziente è stata quindi sottoposta a 4 sedute di scaling e root planing (SRP) in tutta la bocca e istruita all igiene orale domestica. Contemporaneamente, alla paziente è stata somministrata clorexidina allo 0,20% per 2 settimane al fine di ridurre la carica batterica e l infiammazione gengivale (9). Dopo il primo ciclo di SRP, abbiamo effettuato un ulteriore seduta di detartrasi a carico del gruppo frontale superiore. È stato riscontrato che le frequenti sedute di igiene professionale diminuiscono il grado di iperplasia e prevengono o ritardano la recidiva dopo trattamento chirurgico (10,12). Visto che l aumento di volume gengivale indotto da farmaci è associato alla formazione di pseudotasche, esiste la possibilità di sviluppare una parodontite da accumulo di placca (13). Per questa ragione la rimozione della placca meticolosa e frequente è la base per il mantenimento del livello di attacco. Se, nonostante varie sedute di detartrasi, persistono pseudotasche e/o ipertrofia gengivale di grado tale da non permettere le normali manovre di igiene orale, se si vuole migliorare l aspetto estetico dell architettura gengivale è necessario un trattamento di chirurgia parodontale (14). Infatti, a 2 mesi di distanza dall inizio della terapia meccanica non chirurgica, nonostante un discreto miglioramento dell ipertrofia (fig. 2), abbiamo ritenuto opportuno eseguire un intervento di gengivectomia e gengivoplastica per ricostituire la corretta anatomia gengivale. Dopo aver eseguito l anestesia locale, è stato sondato l osso sottostante con una sonda parodontale per rilevare la presenza di difetti ossei e misurarne l e- Fig. 3 Incisione festonata submarginale DENTAL CADMOS 2009 Settembre;77(7) 75

4 F. Canargiu et al. stensione, è stata quindi effettuata un incisione festonata submarginale a bisello interno con una lama n. 15, anticipando il profilo gengivale finale (fig. 3). Dopo aver rimosso il lembo secondario (fig. 4), si solleva leggermente un lembo vestibolare e si esegue un accurato debridement rimuovendo placca, tartaro e tessuto di granulazione (fig. 5). Non viene effettuato alcun tentativo di correggere difetti ossei. Il lembo è stato poi suturato mediante suture singole interrotte (fig. 6). A una settimana di distanza sono state rimosse le suture e il controllo a due mesi rivela un buono stato di salute gengivale e un apprezzabile risultato estetico finale (fig. 7). 3. Discussione Nonostante numerosi studi clinici e istopatologici, non è ancora stato definito con esattezza quale sia il reale meccanismo dietro la patogenesi dell ipertrofia gengivale indotta da farmaci (15). L aumento in volume prodotto dal farmaco è dovuto a un eccesso di deposito della matrice extracellulare (16). In molti pazienti con ipertrofia gengivale dovuta a ciclosporina è presente un elevato numero di fibroblasti e di fibre collagene a livello connettivale, mentre l epitelio sembra essere non alterato. La teoria più convincente su come la ciclosporina induca ipertrofia gengivale è basata sull abilità del farmaco di modulare la concentrazione del calcio intracellulare a livello dei fibroblasti (17). Il calcio è necessario per numerosi eventi cellulari, tra cui l apoptosi, e pare che la ciclosporina inibisca la calcioneurina che è necessaria per l apoptosi dei fibroblasti, e quindi induce iperplasia gengivale. Inoltre, è presente una ridotta espressione di RNA per la collagenasi, che comporta una diminuzione nella produzione e induce quindi anch essa l ipertrofia gengivale. Infine, la ciclosporina modula la secrezione di alcune citochine (interleuchina-1, interleuchina-6), con ciò regolando la produzione di fibroblasti gengivali (18). Studi recenti hanno suggerito che lo sviluppo dell ipertrofia gengi- Fig. 4 Rimozione del lembo secondario Fig. 5 Leggero sollevamento del lembo che mostra difetto osseo vestibolare sul #21 Fig. 6 Suture singole interrotte Fig. 7 Guarigione a due mesi di distanza 76 DENTAL CADMOS 2009 Settembre;77(7)

5 Ipertrofia gengivale da ciclosporine trattata chirurgicamente vale non sia correlata alla dose di ciclosporina o alla sua concentrazione nella saliva; sembra invece esserci una relazione positiva tra la concentrazione del farmaco nel sangue periferico e la durata del trattamento (19). Sebbene vi sia consenso generale sul fatto che l accumulo di placca aggravi l ipertrofia gengivale esistente, alcuni autori ritengono che questo non sia un requisito essenziale assoluto (20). Nel caso qui descritto, tuttavia, vengono confermate le osservazioni di altri studi secondo i quali esiste una correlazione significativa tra placca, gengivite e ipertrofia gengivale. L ipertrofia gengivale di grado moderato è stata qui trattata con terapia parodontale meccanica, sebbene sia possibile nei casi più severi e persistenti sostituire la ciclosporina con un altro farmaco (tacrolimus), previo ovviamente consulto con il medico curante (20). 4. Conclusioni Viene presentato un caso di ipertrofia gengivale indotta dall uso di ciclosporina, farmaco antirigetto utilizzato soprattutto nei trapianti di rene. Poiché all ipertrofia gengivale si sovrappone un quadro infiammatorio con accumulo di placca e tartaro, è opportuno instaurare una corretta terapia parodontale. Tutte le modalità terapeutiche, quali detartrasi, levigatura radicolare, gengivectomia e in alcuni casi anche interventi a lembo, singolarmente o in combinazione, sono efficaci nella risoluzione a breve termine dell ipertrofia gengivale indotta da ciclosporina. È inoltre benefico l uso aggiuntivo della clorexidina. Tutti i pazienti sottoposti a trapianto d organo, o che assumono comunque farmaci come la ciclosporina, devono essere istruiti sulle corrette misure di igiene orale e sottoposti a uno stretto regime di profilassi professionale a intervalli regolari e ravvicinati. Conflitto di interessi Gli autori dichiarano di essere esenti da conflitto di interessi. Bibliografia 1. Jackson C, Babich S. Gingival hyperplasia: interaction between cyclosporin A and nifedipine? A case report. N Y State Dent J 1997;63(1): Lima RB, Benini V, Sens YA. Gingival overgrowth in renal transplant recipients: a study concerning prevalence, severity, periodontal, and predisposing factors. Transplant Proc 2008;40(5): Aimetti M, Romano F, Debernardi C. Effectiveness of periodontal therapy on the severity of cyclosporin A-induced gingival overgrowth. J Clin Periodontol 2005;32(8): Ozbay A, Karamperis N, Jørgensen KA. A review of the immunosuppressive activity of cyclosporine metabolites: new insights into an old issue. Curr Clin Pharmacol 2007;2(3): Frey BM. Mechanism of action of immunosuppressive agents. Ther Umsch 1993;50(2): Tajima K, Amakawa R, Ito T, Miyaji M, Takebayashi M, Fukuhara S. Immunomodulatory effects of cyclosporin A on human peripheral blood dendritic cell subsets. Immunology 2003;108(3): Sumanth S, Bhat KM, Bhat GS. Clinical management of an unusual case of gingival enlargement. J Contemp Dent Pract (4): Spolidorio LC, Spolidorio DM, Massucato EM, Neppelenbroek KH, Campanha NH, Sanches MH. Oral health in renal transplant recipients administered cyclosporin A or tacrolimus. Oral Dis 2006;12(3): Ciancio SG, Bartz NW Jr, Lauciello FR. Cyclosporine-induced gingival hyperplasia and chlorhexidine: a case report. Int J Periodontics Restorative Dent 1991;11(3): Smith RN, Lath DL, Rawlinson A, Karmo M, Brook AH. Gingival inflammation assessment by image analysis: measurement and validation. Int J Dent Hyg 2008;6(2): Smith JM, Wong CS, Salamonik EB, et al. Sonic tooth brushing reduces gingival overgrowth in renal transplant recipients. Pediatr Nephrol 2006; 21(11): Grassi FR, Pappalardo S, Baglìo OA, et al. Gingival overgrowth in renal transplant recipients induced by pharmacological treatment. Review of the literature. Minerva Stomatol 2006; 55(1-2): Kusano H, Tomofuji T, Azuma T, Sakamoto T, Yamamoto T, Watanabe T. Proliferative response of gingival cells to ultrasonic and/or vibration toothbrushes. Am J Dent 2006; 19(1): Bosco AF, Bonfante S, Luize DS, Bosco JM, Garcia VG. Periodontal plastic surgery associated with treatment for the removal of gingival overgrowth. J Periodontol 2006;77(5): Saraiva L, Lotufo RF, Pustiglioni AN, Silva HT Jr, Imbronito AV. Evaluation of subgingival bacterial plaque changes and effects on periodontal tissues in patients with renal transplants under immunosuppressive therapy. Oral Surg Oral Med Oral Pathol Oral Radiol Endod 2006;101(4): Seymour RA, Thomason JM, Ellis JS. The pathogenesis of drug-induced gingival overgrowth. J Clin Periodontol 1996;23(3 Pt 1): Marshall RI, Bartold PM. Medication induced gingival overgrowth. Oral Dis 1998;4(2): Hong HH, Trackman PC. Cytokine regulation of gingival fibroblast lysyl oxidase, collagen, and elastin. J Periodontol 2002;73(2): Hosey MT, Davison SM, Gordon G, Shaw L, Kelly DA. Cytomegalovirus and cyclosporin-induced gingival overgrowth in children with liver grafts. Int J Paediatr Dent 2002; 12(4): Hood KA. Drug-induced gingival hyperplasia in transplant recipients. Prog Transplant 2002;12(1): Pervenuto in redazione nel mese di novembre 2008 Fernando Canargiu via Ravenna Cagliari DENTAL CADMOS 2009 Settembre;77(7) 79

Chirurgia Plastica Parodontale e Rigenerativa su denti e impianti

Chirurgia Plastica Parodontale e Rigenerativa su denti e impianti percorso formativo con Live Surgery Chirurgia Plastica Parodontale e Rigenerativa su denti e impianti Dr. Francesco Cairo Febbraio - Maggio 2015 Centro Medico Vesalio Padova Evento accreditato E.C.M. 50

Dettagli

Chirurgia Plastica Parodontale e Rigenerativa su denti e impianti. Dr. Francesco Cairo

Chirurgia Plastica Parodontale e Rigenerativa su denti e impianti. Dr. Francesco Cairo Chirurgia Plastica Parodontale e Rigenerativa su denti e impianti Percorso formativo teorico-pratico 2 a edizione Dr. Francesco Cairo 50 CREDITI Settembre - Dicembre 2016 PADOVA - Centro Medico Vesalio

Dettagli

PARODONTOLOGIA CLINICA

PARODONTOLOGIA CLINICA corso di PARODONTOLOGIA CLINICA Terapia non chirurgica e perio-organizzazione (PC1) Terapia chirurgica (PC2) anno formativo 2012-2013 Dott. Roberto Rotundo Dott. Andrea Giammarini Dott. Francesco Bernardelli

Dettagli

CORSO TEORICO-PRATICO MODULARE PARODONTOLOGIA ACCREDITATO ECM DOTT. MARCO CLEMENTINI

CORSO TEORICO-PRATICO MODULARE PARODONTOLOGIA ACCREDITATO ECM DOTT. MARCO CLEMENTINI CORSO TEORICO-PRATICO MODULARE PARODONTOLOGIA ACCREDITATO ECM DOTT. MARCO CLEMENTINI INFORMAZIONI GENERALI MARCO CLEMENTINI Laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso Università Cattolica Sacro

Dettagli

Gengivite e parodontite

Gengivite e parodontite Gengivite e parodontite Opuscolo informativo per il paziente La malattia parodontale (chiamata anche parodontite, parodontosi, piorrea, parodontopatia) è una infezione batterica che colpisce il parodonto,

Dettagli

PROGRAMMA. Obiettivo del Corso è quello di dare ai partecipanti delle linee guida per:

PROGRAMMA. Obiettivo del Corso è quello di dare ai partecipanti delle linee guida per: Obiettivo del Corso è quello di dare ai partecipanti delle linee guida per: raccogliere i dati clinici e integrarli in modelli prognostici per il paziente e per ogni singolo dente; identificare i problemi

Dettagli

Le tue gengive. La tua salute.

Le tue gengive. La tua salute. Noi tutti pensiamo che il colesterolo sia importante per la malattia cardiaca. La salute delle vostre gengive è un più importante fattore indicativo se avrete un infarto cardiaco o meno. Mehmet C. Oz,

Dettagli

LA CHIRURGIA PARODONTALE

LA CHIRURGIA PARODONTALE LA CHIRURGIA PARODONTALE Cos è la parodontologia? È la branca dell odontoiatria che si propone di preservare la salute del parodonto (ovvero dell insieme di quelle strutture che ancorano il dente nel suo

Dettagli

IGIENE DENTALE E PREVENZIONE

IGIENE DENTALE E PREVENZIONE IGIENE DENTALE E PREVENZIONE Dispensa n.3 Introduzione Secondo l Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), l origine di molte patologie organiche sono dovute ai rapidi cambiamenti dello stile di vita

Dettagli

Parodontologia & Protesi Una meravigliosa opportunità per conservare i denti

Parodontologia & Protesi Una meravigliosa opportunità per conservare i denti Corso Teorico Pratico 2012 Parodontologia & Protesi Una meravigliosa opportunità per conservare i denti Dr. Alberto Fonzar Crediti Formativi (ECM) richiesti CORSO ANNUALE PER ODONTOIATRI Consigliata la

Dettagli

:::CARTA DEI SERVIZI:::

:::CARTA DEI SERVIZI::: :::CARTA DEI SERVIZI::: Igiene e Profilassi Da alcuni anni esiste una nuova figura professionale che affianca sempre il medico in uno Studio Odontoiatrico: La igienista dentale Le igieniste dello STUDIO

Dettagli

AUMENTI DI VOLUME GENGIVALE AUMENTI DI VOLUME GENGIVALE

AUMENTI DI VOLUME GENGIVALE AUMENTI DI VOLUME GENGIVALE AUMENTI DI VOLUME GENGIVALE AUMENTI DI VOLUME GENGIVALE Epulide: : termine clinico Aspecifico con significato topografico (sopra la gengiva) privo di connotazioni istologiche Nella pratica è stato utilizzato

Dettagli

Volume gengivale e farmaci calcio antagonistiti

Volume gengivale e farmaci calcio antagonistiti REVISIONE DELLA LETTERATURA E CASO CLINICO introduzione Volume gengivale e farmaci calcio antagonistiti Daniela Carmagnola*, Marco Cargnel**, Silvio Celestino**, Alessandro Villa**, Isabella Marziali**,

Dettagli

Una nuova forma implantare per ottimizzare il risultato estetico

Una nuova forma implantare per ottimizzare il risultato estetico Una nuova forma implantare per ottimizzare il risultato estetico L implantologia dentale osteointegrata è diventata in questo ultimo ventennio discriminante nella formulazione del Piano di Trattamento

Dettagli

Guida per il paziente. Gengivite e parodontite

Guida per il paziente. Gengivite e parodontite Guida per il paziente Gengivite e parodontite La parodontite è più comune di quanto tu possa immaginare. Circa il 40% degli adulti soffre di questa patologia - spesso senza esserne a conoscenza. Le condizioni

Dettagli

Gengivite e parodontite. Scovolini TePe. guida per il paziente. Prodotti in Svezia, usati in tutto il mondo. Angle. Originali. TePe Gel Gengivale

Gengivite e parodontite. Scovolini TePe. guida per il paziente. Prodotti in Svezia, usati in tutto il mondo. Angle. Originali. TePe Gel Gengivale Scovolini TePe Originali 0.4 mm 930410826 0.45 mm 930410840 0.5 mm 930410853 0.6 mm 930410865 0.7 mm 930410877 0.8 mm 930410889 1.1 mm 930410891 1.3 mm 935421305 1.5 mm Angle 0.4 mm 931080461 0.45 mm 931080473

Dettagli

Scovolini TePe. Prodotti in Svezia, usati in tutto il mondo. Angle. Originali. TePe Gel Gengivale. Extra soft. Spazzolini Speciali TePe

Scovolini TePe. Prodotti in Svezia, usati in tutto il mondo. Angle. Originali. TePe Gel Gengivale. Extra soft. Spazzolini Speciali TePe Scovolini TePe Originali 0.4 mm 930410826 0.45 mm 930410840 0.5 mm 930410853 0.6 mm 930410865 0.7 mm 930410877 0.8 mm 930410889 1.1 mm 930410891 1.3 mm 935421305 1.5 mm Angle 0.4 mm 931080461 0.45 mm 931080473

Dettagli

che cos è la paradontologia?

che cos è la paradontologia? che cos è la paradontologia? La parodontologia è una disciplina di area odontoiatrica che promuove la salute dell individuo attraverso la prevenzione, la diagnosi e la terapia delle patologie che colpiscono

Dettagli

NOMENCLATORE ODONTOIATRIA

NOMENCLATORE ODONTOIATRIA NOMENCLATORE ODONTOIATRIA VISITA SPECIALISTICA 70GN01 ANALISI GNATOLOGICA 70OR01 VISITA SPECIALISTICA ORTODONTICA COMPRENSIVA DI PIANO DI CURE 70VI01 PRIMA VISITA COMPRENSIVA DELLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA

Dettagli

PROFESSIONISTA È PROBLEMI GENGIVALI

PROFESSIONISTA È PROBLEMI GENGIVALI O IL PROFESSIONISTA È LA FONTE PRINCIPALE DI INFORMAZIONE, PER L 8% DEI PAZIENTI CHE SOFFRE DI PROBLEMI GENGIVALI 1 NUOVO colgate total pro-gengive sane riduce i problemi gengivali fino all 88% 2 Colgate_TPgH_AW.indd

Dettagli

guida pratica per la salute orale del paziente disabile

guida pratica per la salute orale del paziente disabile Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari U.O. di Odontostomatologia Direttore: Prof.ssa Pietrina Franca Lugliè guida pratica per la salute orale del paziente disabile A cura dell Igienista dentale

Dettagli

condizioni ideali per ottenere ricopertura radicolare completa non sono presenti. Questa linea,

condizioni ideali per ottenere ricopertura radicolare completa non sono presenti. Questa linea, Curriculum Prof. Giovanni Zucchelli Professore Associato di Parodontologia all Università di Bologna Socio Attivo della Società Italiana di Parodontologia, membro dell European Federation of Pariodontology

Dettagli

La ricostruzione dei tessuti Parodontali e Peri-implantari

La ricostruzione dei tessuti Parodontali e Peri-implantari Società Italiana di Aggiornamento Odontoiatrico Febbraio-Luglio Duemilaquattordici Corso teorico-pratico di chirurgia Parodontale La ricostruzione dei tessuti Parodontali e Peri-implantari Prof. Massimo

Dettagli

TARIFFARIO STUDIO DOTT. FABOZZI DESCRIZIONE DOCUMENTAZIONE. VISITA SPECIALISTICA GN0 1 ANALISI GNATOLOGICA Una volta 150,00

TARIFFARIO STUDIO DOTT. FABOZZI DESCRIZIONE DOCUMENTAZIONE. VISITA SPECIALISTICA GN0 1 ANALISI GNATOLOGICA Una volta 150,00 TARIFFARIO STUDIO DOTT. FABOZZI ID DESCRIZIONE DOCUMENTAZIONE TARIFFA VISITA SPECIALISTICA GN0 1 ANALISI GNATOLOGICA Una volta 150,00 OR01 VI 01 VISITA SPECIALISTICA ORTODONTICA COMPRENSIVA DI PIANO DI

Dettagli

TERAPIE BIOLOGICHE PER IL TRATTAMENTO DEL MORBO DI CROHN (CD). Studente: Di Savino Augusta Corso di Immunologia Molecolare A.

TERAPIE BIOLOGICHE PER IL TRATTAMENTO DEL MORBO DI CROHN (CD). Studente: Di Savino Augusta Corso di Immunologia Molecolare A. TERAPIE BIOLOGICHE PER IL TRATTAMENTO DEL MORBO DI CROHN (CD). Studente: Di Savino Augusta Corso di Immunologia Molecolare A.A 2007/2008 LE TERAPIE BIOLOGICHE: possono avere una maggiore efficacia terapeutica;

Dettagli

Chirurgia Conservativa nella terapia parodontale contemporanea. Prof. Filippo Graziani. Sabato 8 Novembre 2014

Chirurgia Conservativa nella terapia parodontale contemporanea. Prof. Filippo Graziani. Sabato 8 Novembre 2014 Prof. Filippo Graziani Chirurgia Conservativa nella terapia parodontale contemporanea Sabato 8 Novembre 2014 Novotel Firenze Nord Via Tevere, 23 Loc. Osmannoro 50019 Sesto Fiorentino (FI) www.aggiornarsiafirenze.it

Dettagli

La Prima Visita. La raccolta delle informazioni. La visita di rivalutazione

La Prima Visita. La raccolta delle informazioni. La visita di rivalutazione Condurre una corretta visita odontoiatrica è l unico presupposto per la giusta diagnosi, per un efficace comunicazione tra medico e paziente, quindi per la condivisione ed il successo della terapia. La

Dettagli

COME BISOGNA PULIRE I DENTI CON LO SPAZZOLINO

COME BISOGNA PULIRE I DENTI CON LO SPAZZOLINO COME BISOGNA PULIRE I DENTI CON LO SPAZZOLINO G G.R.IERFINO www.igieneorale.info PREMESSA IMPORTANTE Il fatto che alla verifica dal dentista si constati che le condizioni di salute dentale e parodontali

Dettagli

Metodo per la valutazione del rischio individuale in Parodontologia

Metodo per la valutazione del rischio individuale in Parodontologia Come può modificare il suo livello di rischio? Dalla corretta attuazione di procedure preventive e terapeutiche atte a diminuire il livello di rischio per la Parodontite deriva una migliore probabilità

Dettagli

NOVITà. Indicazione pediatrica. Guida per i genitori

NOVITà. Indicazione pediatrica. Guida per i genitori NOVITà Indicazione pediatrica Guida per i genitori Che cos è la vaccinazione antiallergica? 3 n Rinocongiuntivite allergica: una condizione diffusa 3 n La vaccinazione antiallergica 4 Che cos è GRAZAX?

Dettagli

Allegato 1 Conclusioni scientifiche e motivazioni per la variazione dei termini dell autorizzazione all immissione in commercio

Allegato 1 Conclusioni scientifiche e motivazioni per la variazione dei termini dell autorizzazione all immissione in commercio Allegato 1 Conclusioni scientifiche e motivazioni per la variazione dei termini dell autorizzazione all immissione in commercio Conclusioni scientifiche Tenendo conto della valutazione del Comitato per

Dettagli

STATO DI SALUTE ORALE IN UN GRUPPO DI PAZIENTI AFFETTI DA SCLEROSI SISTEMICA Benetti A., Petrignano G., Rozza R., L. Strohmenger

STATO DI SALUTE ORALE IN UN GRUPPO DI PAZIENTI AFFETTI DA SCLEROSI SISTEMICA Benetti A., Petrignano G., Rozza R., L. Strohmenger STATO DI SALUTE ORALE IN UN GRUPPO DI PAZIENTI AFFETTI DA SCLEROSI SISTEMICA Benetti A., Petrignano G., Rozza R., L. Strohmenger Reparto di odontoiatria per pazienti disabili. Clinica Odontoiatrica Ospedale

Dettagli

della semplicità line IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE micro-macroporous biphasic calcium phosphate 05.2010- ANNO 7-N.10

della semplicità line IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE micro-macroporous biphasic calcium phosphate 05.2010- ANNO 7-N.10 05.2010- ANNO 7-N.10 IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE line micro-macroporous biphasic calcium phosphate L efficienza della semplicità Sostituto Osseo Sintetico Dott. Alberto Frezzato Libero professionista

Dettagli

L ottavo incluso: perché si estrae e come si estrae L OTTAVO INDICAZIONI ALL ESTRAZIONE L OTTAVO FISIOLOGICO PATOLOGIE DELL OTTAVO SINTOMI

L ottavo incluso: perché si estrae e come si estrae L OTTAVO INDICAZIONI ALL ESTRAZIONE L OTTAVO FISIOLOGICO PATOLOGIE DELL OTTAVO SINTOMI L ottavo incluso: perché si estrae e come si estrae L OTTAVO AZIENDA OSPEDALIERA SAN GIOVANNI BATTISTA DI TORINO Clinica Odontoiatrica di TORINO Direttore Prof. Giulio Preti Chirurgia Stomatologica Cattedra

Dettagli

CORSO TEORICO-PRATICO DI CHIRURGIA PARODONTALE LA RICOSTRUZIONE DEI TESSUTI PARODONTALI E PERI-IMPLANTARI

CORSO TEORICO-PRATICO DI CHIRURGIA PARODONTALE LA RICOSTRUZIONE DEI TESSUTI PARODONTALI E PERI-IMPLANTARI Società Italiana di Aggiornamento Odontoiatrico Marzo-Settembre Duemilaquindici CORSO TEORICO-PRATICO DI CHIRURGIA PARODONTALE LA RICOSTRUZIONE DEI TESSUTI PARODONTALI E PERI-IMPLANTARI Prof. Massimo de

Dettagli

FIRENZE Educatorio del Fuligno

FIRENZE Educatorio del Fuligno FIRENZE Educatorio del Fuligno Parodontologia Clinica Dr. Roberto Rotundo ROBERTO ROTUNDO, ha conseguito la laurea con lode in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso l Università degli Studi di Siena nel

Dettagli

CHE COSA SONO I BIFOSFONATI?

CHE COSA SONO I BIFOSFONATI? Regione del Veneto Istituto Oncologico Veneto Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico CHE COSA SONO I BIFOSFONATI? Informativa per i pazienti I bifosfonati sono farmaci introdotti più di vent

Dettagli

PERIO14 CORSO DI FORMAZIONE in PARODONTOLOGIA CLINICA. Corso di Approfondimento Teorico Pratico. Dr. Luca Landi

PERIO14 CORSO DI FORMAZIONE in PARODONTOLOGIA CLINICA. Corso di Approfondimento Teorico Pratico. Dr. Luca Landi PERIO14 CORSO DI FORMAZIONE in PARODONTOLOGIA CLINICA Corso di Approfondimento Teorico Pratico Dr. Luca Landi Roma 2014 Cosa si impara nel corso? - La diagnosi parodontale - Il piano di trattamento e la

Dettagli

Terapia chirurgica orale

Terapia chirurgica orale CHIRURGIA ORALE Studio Santoro Terapia chirurgica orale La chirurgia orale è quella branca dell Odontoiatria che si occupa di varie problematiche inerenti la necessità di avulsione di elementi dentari

Dettagli

Prognosi parodontale: metodo di valutazione obiettiva e implicazioni clinico-pratiche

Prognosi parodontale: metodo di valutazione obiettiva e implicazioni clinico-pratiche 12 Prognosi parodontale: metodo di valutazione obiettiva e implicazioni clinico-pratiche Leonardo Trombelli, DDS, PhD, Roberto Farina, DDS, PhD, MSc Centro di Ricerca e Servizi per lo Studio delle Malattie

Dettagli

TRATTAMENTO ORTODONTICO NEL PAZIENTE ADULTO. Tommaso Favale, Lucia Giannini

TRATTAMENTO ORTODONTICO NEL PAZIENTE ADULTO. Tommaso Favale, Lucia Giannini TRATTAMENTO ORTODONTICO NEL PAZIENTE ADULTO Tommaso Favale, Lucia Giannini RIABILITAZIONE ORALE IN PAZIENTI ADULTI 1970 meno del 5% dei pazienti ortodontici aveva più di 18 anni 1990 25% del totale 2000

Dettagli

CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI.

CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI. CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI. CARTA DEI SERVIZI MISSION. Doctor Dentist si propone di erogare PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE di qualità e di attenta professionalità clinica, avvalendosi per questo

Dettagli

a cura della sezione di Torino Il Lichen Orale

a cura della sezione di Torino Il Lichen Orale Il Lichen Orale 1. Che cosa e il lichen planus? 2. E una malattia trasmissibile o infettiva? 3. Quali distretti corporei può colpire? 4. Quali sono gli aspetti clinici della malattia quando colpisce il

Dettagli

Abstract: Diagnosi e gestione della xerostomia

Abstract: Diagnosi e gestione della xerostomia Abstract: Diagnosi e gestione della xerostomia Autore: Dott.ssa Caterina Ardito Razionale La xerostomia è definita come una denuncia soggettiva di secchezza della bocca derivante da una diminuzione della

Dettagli

Dott. Francesco Ferrarotti. Parodontologia Clinica Corso pratico e teorico

Dott. Francesco Ferrarotti. Parodontologia Clinica Corso pratico e teorico Dott. Francesco Ferrarotti Parodontologia Clinica Corso pratico e teorico Curriculum Vitae Dr. Nicola Scotti Laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria nel 2004. Dal 1 ottobre 2007 riveste la carica di

Dettagli

Estetica in odontoiatria.

Estetica in odontoiatria. Estetica in odontoiatria. Il tema Estetica viene trattato nei seguenti 8 Files. 1) Introduzione all Estetica in Odontoiatria. 2) Nozioni cliniche di estetica del sorriso, utili al paziente. 3) Analisi

Dettagli

: MALTTIE ODONTOSTOMATOLOGICHE E SCIENZE E TECNICHE DI IGIENE DENTALE

: MALTTIE ODONTOSTOMATOLOGICHE E SCIENZE E TECNICHE DI IGIENE DENTALE Corso integrato: MALTTIE ODONTOSTOMATOLOGICHE E SCIENZE E TECNICHE Disciplina: PARODONTOLOGIA Docente: Prof. Riccardo MONGUZZI Prima lezione - La malattia paradontale (Dott. Riccardo Monguzzi, Dott. Massimo

Dettagli

Quadri clinici delle mala1e parodontali

Quadri clinici delle mala1e parodontali Quadri clinici delle mala1e parodontali Indo%e da placca Rappresentano la più frequente categoria di GENGIVITI nella popolazione Possono essere suddivise sulla base di fa7ori LOCALI o SISTEMICI che ne

Dettagli

PROGRAMMA ZUCCHELLI CHANNEL L unico corso on line di uno dei massimi esperti Mondiali di chirurgia mucogengivale

PROGRAMMA ZUCCHELLI CHANNEL L unico corso on line di uno dei massimi esperti Mondiali di chirurgia mucogengivale PROGRAMMA ZUCCHELLI CHANNEL L unico corso on line di uno dei massimi esperti Mondiali di chirurgia mucogengivale Cosa è: Zucchelli Channel è un canale di videodidattica on line che eroga il corso teorico

Dettagli

Gengiva infiammata E adesso? Informazioni per il paziente Aumento di gengiva cheratinizzata

Gengiva infiammata E adesso? Informazioni per il paziente Aumento di gengiva cheratinizzata Gengiva infiammata E adesso? Informazioni per il paziente Aumento di gengiva cheratinizzata Cosa succede se non c é abbastanza gengiva cheratinizzata? Se non c é abbastanza gengiva cheratinizzata (il tessuto

Dettagli

Stomodine. Results. Utilizzo ed efficacia di Stomodine e Stomodine LP in 18 cani con malattie infiammatorie e infettive del cavo orale.

Stomodine. Results. Utilizzo ed efficacia di Stomodine e Stomodine LP in 18 cani con malattie infiammatorie e infettive del cavo orale. Evoluzione della Conoscenza Stomodine Results Utilizzo ed efficacia di Stomodine e Stomodine LP in 18 cani con malattie infiammatorie e infettive del cavo orale. Pasquale D Urso Dr. Med. Vet. Giovanni

Dettagli

I principi parodontali fondamentali per il protesista

I principi parodontali fondamentali per il protesista I principi parodontali fondamentali per il protesista Relatore Dott. Roberto Pontoriero Controrelatore Dott. Attilio Bedendo La relazione descrive i principi parodontali che sono alla base del posizionamento

Dettagli

COMPLICANZA IN CHIRURGIA PARODONTALE RIGENERATIVA: DEISCENZA DELLA FERITA C. Ghezzi

COMPLICANZA IN CHIRURGIA PARODONTALE RIGENERATIVA: DEISCENZA DELLA FERITA C. Ghezzi COMPLICANZA IN CHIRURGIA PARODONTALE RIGENERATIVA: DEISCENZA DELLA FERITA C. Ghezzi Studio Carlo Ghezzi ~ Settimo Milanese La chirurgia ricostruttiva ha subito notevoli modifiche nelle tecniche e nei materiali

Dettagli

UNIVERSITA VITA E SALUTE Corso di laurea in igiene dentale

UNIVERSITA VITA E SALUTE Corso di laurea in igiene dentale UNIVERSITA VITA E SALUTE Corso di laurea in igiene dentale CORSO INTEGRATO DI EMATONCOLOGIA ODONTOIATRICA LEUCEMIE E PAZIENTI PEDIATRICI TERAPIA ANTILEUCEMICA DOCENTE: Prof. Luigi Quasso TERAPIA ANTILEUCEMICA

Dettagli

PEMETREXED (ALIMTA) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

PEMETREXED (ALIMTA) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI PEMETREXED (ALIMTA) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

foto 2.1 foto 2.2 Visione destra e sinistra dove si nota l abrasione e l eruzione da mancanza di antagonista di 3.6 e 4.6

foto 2.1 foto 2.2 Visione destra e sinistra dove si nota l abrasione e l eruzione da mancanza di antagonista di 3.6 e 4.6 Il Corso del Giovedì di Rimini: Piani di trattamento - Caso 2 Maschio, 57 anni, diabetico e iperteso, poca compliance, pensionato Presenza di edema, infiammazione e tartaro Il diastema non è peggiorato

Dettagli

IL PERCORSO ODONTOIATRICO DEI PAZIENTI CON BISOGNI SPECIALI

IL PERCORSO ODONTOIATRICO DEI PAZIENTI CON BISOGNI SPECIALI S. I. M. O SOCIETA' ITALIANA MAXILLO ODONTOSTOMATOLOGICA IL PERCORSO ODONTOIATRICO DEI PAZIENTI CON BISOGNI SPECIALI. ESPERIENZE E NUOVE PROSPETTIVE PRESSO UOA DI ODONTOSTOMATOLOGIA DELL OSPEDALE MARTINI

Dettagli

LA TERAPIA CAUSALE (NON CHIRURGICA) DELLA MALATTIA PARODONTALE note esplicative per i pazienti

LA TERAPIA CAUSALE (NON CHIRURGICA) DELLA MALATTIA PARODONTALE note esplicative per i pazienti LA TERAPIA CAUSALE (NON CHIRURGICA) DELLA MALATTIA PARODONTALE note esplicative per i pazienti Gentile paziente, questa breve esposizione si propone di spiegare le caratteristiche della terapia causale,

Dettagli

Igiene orale e profilassi

Igiene orale e profilassi Igiene orale e profilassi Per igiene orale si intende la pulizia della cavità orale nella sua interezza, sia nei suoi tessuti duri come i denti sia nei suoi tessuti molli come le mucose. Tali argomenti

Dettagli

UN SOLIDO ANCORAGGIO PER I DENTI

UN SOLIDO ANCORAGGIO PER I DENTI UN SOLIDO ANCORAGGIO PER I DENTI S traumann E mdogain per la rigenerazione parodontale Informazioni per i pazienti Parodontite Malattia di molti adulti Che cos è la parodontite? Fate attenzione in caso

Dettagli

NOMENCLATORE TAROFFARIO S.S.N. ODONTOSTOMATOLOGIA MAXILLO FACCIALLE dal sito: www.sanita.regione.lombardia.it

NOMENCLATORE TAROFFARIO S.S.N. ODONTOSTOMATOLOGIA MAXILLO FACCIALLE dal sito: www.sanita.regione.lombardia.it codice nota descr_prestaz breve DESCR_PRESTAZ_completa tariffa_euro in vigore da prenotazioni 1.1.2010 BS_n BS_M1 descr_bs_m1 CHIUSURA DI FISTOLA OROANTRALE; Chiusura di 22.71 P CHIUSURA DI FISTOLA OROANTRALE

Dettagli

www.printo.it/pediatric-rheumatology/it/intro

www.printo.it/pediatric-rheumatology/it/intro www.printo.it/pediatric-rheumatology/it/intro Malattia di Behçet Versione 2016 2. DIAGNOSI E TERAPIA 2.1 Come viene diagnosticata? La diagnosi è principalmente clinica. Spesso sono necessari alcuni anni

Dettagli

GEMCITABINA POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

GEMCITABINA POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI GEMCITABINA POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori informazioni:

Dettagli

Via Lanino, 42 Saronno - Varese - Tel. 02.96280323 02.9622799 - Fax 02.96709243 e-mail: info@curaden.it MATERIALE RISERVATO AL PERSONALE SANITARIO

Via Lanino, 42 Saronno - Varese - Tel. 02.96280323 02.9622799 - Fax 02.96709243 e-mail: info@curaden.it MATERIALE RISERVATO AL PERSONALE SANITARIO Via Lanino, 42 aronno - Varese - Tel. 02.96280323 02.9622799 - Fax 02.96709243 e-mail: info@curaden.it MATERIALE RIERVATO AL PERONALE ANITARIO Perché prescrivere la normale Clorexidina?! Attenzione Pigmenta

Dettagli

Dr. Francesco Cairo. Edizione 2015-2016 FIRENZE

Dr. Francesco Cairo. Edizione 2015-2016 FIRENZE Corso Annuale in Parodontologia Dr. Francesco Cairo Edizione 2015-2016 FIRENZE Corso Annuale in Parodontologia Dr. Francesco Cairo Presentazione del Corso L obiettivo del Corso è di fornire al clinico

Dettagli

CASI CLINICI. situazioni di grave atrofia ossea usando tecniche chirurgiche che sfruttano l anatomia

CASI CLINICI. situazioni di grave atrofia ossea usando tecniche chirurgiche che sfruttano l anatomia 73 CASI CLINICI Sono stati scelti tre casi clinici di riabilitazione impianto protesica postestrattiva. Due casi sono esempi didattici per dimostrare come spesso sia possibile risolvere situazioni di grave

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

PARODONTITE ED ESITI AVVERSI IN GRAVIDANZA

PARODONTITE ED ESITI AVVERSI IN GRAVIDANZA e spec. in Ortognatodonzia PARODONTITE ED ESITI AVVERSI IN GRAVIDANZA Per la maggior parte delle donne, la gravidanza è un processo naturale e fisiologico che porta alla nascita di una nuova vita in circa

Dettagli

che cos è l odontoiatria protesica?

che cos è l odontoiatria protesica? che cos è l odontoiatria protesica? L odontoiatria protesica è quella disciplina che si occupa di ristabilire e mantenere le funzioni orali e l aspetto estetico del paziente attraverso il restauro dei

Dettagli

Dichiarazione di ricevuta informazione e consenso ad intervento di CHIRURGIA IMPLANTARE OSTEOINTEGRATA

Dichiarazione di ricevuta informazione e consenso ad intervento di CHIRURGIA IMPLANTARE OSTEOINTEGRATA Dott. Alberto Coccia Piazza Matteotti, 2 80053 Castellammare di Stabia (NA) www.albertococcia.it info@dentistacoccia.it Tel. 081.8712242 081.8711439 Dichiarazione di ricevuta informazione e consenso ad

Dettagli

che cos è l implantologia?

che cos è l implantologia? che cos è l implantologia? L implantologia è quella branca dell odontoiatria che si occupa della sostituzione dei denti naturali mancanti con impianti osteointegrati i quali possono sostenere denti singoli,

Dettagli

Facoltà di Medicina e Chirurgia RUOLO OPERATIVO

Facoltà di Medicina e Chirurgia RUOLO OPERATIVO UNIVERSITA CATTOLICA DEL SACRO CUORE Facoltà di Medicina e Chirurgia Clinica Odontostomatologica Direttore Prof. Antonio D Addona Odontoiatria per Pazienti con bisogni speciali Pazienti Pediatrici Ematoncologici

Dettagli

Ligosan 140 mg/g gel periodontale Doxiciclina. 1. Che cos è Ligosan e a che cosa serve. 2. Cosa deve sapere prima di prendere Ligosan

Ligosan 140 mg/g gel periodontale Doxiciclina. 1. Che cos è Ligosan e a che cosa serve. 2. Cosa deve sapere prima di prendere Ligosan Page 1 of 6 Foglio illustrativo: Informazioni per il Paziente Ligosan 140 mg/g gel periodontale Doxiciclina Legga attentamente questo foglio prima di usare questo medicinale. Conservi questo foglio. Potrebbe

Dettagli

Bocca e Cuore ooklets

Bocca e Cuore ooklets Bocca e Cuore ooklets Una guida per i pazienti Booklets Per aiutare a migliorare qualità e sicurezza delle cure pubblichiamo una collana di guide ( ) con lo scopo di fornire ai pazienti ed ai loro famigliari

Dettagli

Lo Studio Dentistico Sajjadi propone tariffe speciali per alcune categorie:

Lo Studio Dentistico Sajjadi propone tariffe speciali per alcune categorie: Lo Studio Dentistico Sajjadi propone tariffe speciali per alcune categorie: Forze dell Ordine Militari Studenti Pensionati Inoltre : STUDIO DENTISTICO Dott. Mirali Sajjadi Via F.P. Michetti, n 1 67100

Dettagli

CORSO TEORICO PRATICO DI PARODONTOLOGIA 6 INCONTRI MARZO/DICEMBRE 2015 GENOVA DOTT. STEFANO PARMA BENFENATI

CORSO TEORICO PRATICO DI PARODONTOLOGIA 6 INCONTRI MARZO/DICEMBRE 2015 GENOVA DOTT. STEFANO PARMA BENFENATI CORSO TEORICO PRATICO DI PARODONTOLOGIA 50 CREDITI FORMATIVI DOTT. STEFANO PARMA BENFENATI SEDE SVOLGIMENTO GENOVA 6 INCONTRI MARZO/DICEMBRE 2015 27-28 MARZO 17-18 LUGLIO 17-18 APRILE 04-05 SETTEMBRE 19-20

Dettagli

Chirurgia plastica parodontale

Chirurgia plastica parodontale Chirurgia plastica parodontale opzioni terapeutiche nel trattamento estetico delle recessioni gengivali Autori_R. Abundo*, G. Corrente*, Italia *Adjunct Professor - Department of Periodontics - University

Dettagli

Segreteria Nazionale Via Farini, 62-00186 Roma Tel. +39 06 48903773-48903734 335 7262435-335 7262863 Fax: +39 06 48903735

Segreteria Nazionale Via Farini, 62-00186 Roma Tel. +39 06 48903773-48903734 335 7262435-335 7262863 Fax: +39 06 48903735 Segreteria Nazionale Via Farini, 62-00186 Roma Tel. +39 06 48903773-48903734 335 7262435-335 7262863 Fax: +39 06 48903735 coisp@coisp.it www.coisp.it COISP COORDINAMENTO PER L INDIPENDENZA SINDACALE DELLE

Dettagli

Tariffario Odontoiatrico

Tariffario Odontoiatrico Tariffario Odontoiatrico Il presente tariffario riporta le prestazioni eseguibili in Odontoiatria. Le prestazioni elencate sono comprensive di tutti i materiali utilizzati sia chirurgici che protesici

Dettagli

Una forte struttura ossea per denti splendidi. Informazioni per il paziente Ricostruzione ossea con Geistlich Bio-Oss e Geistlich Bio-Gide

Una forte struttura ossea per denti splendidi. Informazioni per il paziente Ricostruzione ossea con Geistlich Bio-Oss e Geistlich Bio-Gide Una forte struttura ossea per denti splendidi Informazioni per il paziente Ricostruzione ossea con Geistlich Bio-Oss e Geistlich Bio-Gide Indice Il sorriso è il più bel modo di mostrare i tuoi denti 3

Dettagli

Igiene e cura dei denti

Igiene e cura dei denti Igiene e cura dei denti Capitolo 3 La salute della bocca La nostra bocca (cavo orale) è un sito anatomico riccamente abitato da microrganismi, che insieme formano un complesso e delicato ecosistema in

Dettagli

UNIVERSITA VITA E SALUTE LEUCEMIE E PAZIENTI PEDIATRICI

UNIVERSITA VITA E SALUTE LEUCEMIE E PAZIENTI PEDIATRICI UNIVERSITA VITA E SALUTE Corso di laurea in igiene dentale CORSO INTEGRATO DI EMATONCOLOGIA ODONTOIATRICA LEUCEMIE E PAZIENTI PEDIATRICI PROTOCOLLO ODONTOIATRICO PER IGIENISTI DENTALI DOCENTE: Prof. Luigi

Dettagli

Lo Studio Dentistico Chiavassa vi da il benvenuto! Vogliamo che le nostre poltrone siano prima di tutto un luogo di relax.

Lo Studio Dentistico Chiavassa vi da il benvenuto! Vogliamo che le nostre poltrone siano prima di tutto un luogo di relax. Lo Studio Dentistico Chiavassa vi da il benvenuto! Ospiti, non pazienti. È una differenza sostanziale per noi! Il nostro team si impegna quotidianamente affinché l esperienza vissuta dal paziente sia sempre

Dettagli

Sostituzione di una corona incongrua senza intervento parodontale

Sostituzione di una corona incongrua senza intervento parodontale Indice Prefazione Premessa Teamwork Studio clinico dei casi Documentazione n. 1 Documentazione n. 2 Documentazione n. 3 Documentazione n. 4 Documentazione n. 5 Documentazione n. 6 Documentazione n. 7 Documentazione

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Riva del Garda. www.studiodentisticogiovannimanfrini.it

CARTA DEI SERVIZI. Riva del Garda. www.studiodentisticogiovannimanfrini.it CARTA DEI SERVIZI Riva del Garda www.studiodentisticogiovannimanfrini.it Lo Studio Lo Studio, all interno del quale operano solo medici specialisti del settore, odontoiatri e igienisti dentali, è specializzato

Dettagli

Dottor Fabio Lupi igienista dentale LA NOSTRA BOCCA

Dottor Fabio Lupi igienista dentale LA NOSTRA BOCCA Dottor Fabio Lupi igienista dentale LA NOSTRA BOCCA La bocca Ä una parte molto importante del corpo e non solo per l aspetto estetico. Attraverso la bocca parliamo, comunichiamo con gli altri ma soprattutto

Dettagli

IDROSSIZINA. Redazione scientifica: S. Bertella. E. Clementi, M. Molteni, M. Pozzi, S. Radice

IDROSSIZINA. Redazione scientifica: S. Bertella. E. Clementi, M. Molteni, M. Pozzi, S. Radice a cura di: IRCCS E. MEDEA LA NOSTRA FAMIGLIA (Direttore sanitario Dott. M. Molteni) UO FARMACOLOGIA CLINICA AO L. SACCO (Direttore Prof. E. Clementi) Redazione scientifica: S. Bertella. E. Clementi, M.

Dettagli

Recessione gengivale E adesso? Informazioni per il paziente Copertura della recessione

Recessione gengivale E adesso? Informazioni per il paziente Copertura della recessione Recessione gengivale E adesso? Informazioni per il paziente Copertura della recessione Cosa succede se le recessioni gengivali non vengono trattate? Se le recessioni gengivali e le loro cause non vengono

Dettagli

CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI.

CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI. CENTRI ODONTOIATRICI CARTA DEI SERVIZI. 15 settembre 2015 CARTA DEI SERVIZI MISSION. Doctor Dentist si propone di erogare PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE di qualità e di attenta professionalità clinica, avvalendosi

Dettagli

cerebrale e conseguente tetraparesi spastica, è utile affidare questo compito ai genitori oppure compiere questa manovra in due persone per poi

cerebrale e conseguente tetraparesi spastica, è utile affidare questo compito ai genitori oppure compiere questa manovra in due persone per poi La prima visita odontoiatrica del paziente pediatrico affetto da disabilità R. D Avenia, L.C. Buracchi, S. Michelozzi, B. Barbarani, C. Villanacci Odontostomatologia Speciale Pediatrica, A.O.U. Meyer Firenze

Dettagli

Vademecum informativo per il paziente ad esclusivo uso interno

Vademecum informativo per il paziente ad esclusivo uso interno Vademecum informativo per il paziente ad esclusivo uso interno Gentile paziente, siamo lieti di presentarle questo vademecum informativo, sperando Le possa essere di aiuto per una migliore conoscenza dei

Dettagli

DOXORUBICINA (Adriamicina) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

DOXORUBICINA (Adriamicina) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI DOXORUBICINA (Adriamicina) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ;

Dettagli

Cenacolo Odontostomatologico Italiano Associazione Italiana Odontoiatria Generale. Provider accreditato Standard n 326

Cenacolo Odontostomatologico Italiano Associazione Italiana Odontoiatria Generale. Provider accreditato Standard n 326 Cenacolo Odontostomatologico Italiano Associazione Italiana Odontoiatria Generale Provider accreditato Standard n 326 Programma del Corso Attuali Applicazioni delle tecniche di Chirurgia Mucogengivale

Dettagli

PRESTAZIONI SPECIALISTICHE ODONTOIATRICHE

PRESTAZIONI SPECIALISTICHE ODONTOIATRICHE AZIENDA UNITÀ LOCALE SOCIO SANITARIA N. 1 PRESTAZIONI SPECIALISTICHE ODONTOIATRICHE Definizione dei livelli essenziali di assistenza (LEA) Disposizioni applicative ai sensi della Deliberazione della Giunta

Dettagli

Scheda Anamnestica Odontoiatrica

Scheda Anamnestica Odontoiatrica Scheda Anamnestica Odontoiatrica Da inviare in allegato al MODULO DI RICHIESTA RIMBORSO SPESE ODONTOIATRICHE compilato dal medico Odontoiatra e alla FATTURA dettagliata per costo e prestazioni. POLIZZA

Dettagli

CHIRURGIA IMPLANTARE

CHIRURGIA IMPLANTARE corso base di CHIRURGIA IMPLANTARE pratico-clinico su pazienti dott. Christian BACCI dott. Filippo CARLI dott. Nicola LUCCHIARI dott. Gastone ZANETTE previsti 50 crediti 18-19 marzo 15-16 aprile 20-21

Dettagli

Società Italiana di Parodontologia e Implantologia

Società Italiana di Parodontologia e Implantologia CORSO ANNUALE DI PARODONTOLOGIA E IMPLANTOLOGIA 2014 FIRENZE 21-22 febbraio / 11-12 aprile / 13-14 giugno 4-5 luglio / 3-4 ottobre / 14-15 novembre 6 incontri di 2 giorni Lezioni teoriche Esercitazioni

Dettagli

Allegato A 1-. Prestazioni sanitarie assicurate e tariffe erogabili a tutti gli aventi

Allegato A 1-. Prestazioni sanitarie assicurate e tariffe erogabili a tutti gli aventi NOMENCLATORE TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI DELLA BRANCA DI ODONTOSTOMATOLOGIA Allegato A 1-. Prestazioni sanitarie assicurate e tariffe erogabili a tutti gli aventi diritto Codice nota Descrizione prestazione

Dettagli