N 10 GENNAIO.indd :17:46

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "N 10 GENNAIO.indd 84 21-02-2012 19:17:46"

Transcript

1 Taking care of your Chihuahua s teeth is very important, it represents a crucial fact to the overall health of your dog. The bacteria and toxins that attack the tooth, bone, gums and connective tissue, cause very serious infections that, besides causing the loss of the tooth, and, may, if they reach the bloodstream also spread to other organs. Treating your dog s teeth will allow you to have a healthier pet. 84 N 10 GENNAIO.indd :17:46

2 Cominciamo con questo articolo ad occuparci in modo approfondito di un argomento che riguarda in generale tutti i cani ma che, in modo particolare, interessa la razza chihuahua. Con l aiuto del Dottor Paolo Squarzoni parleremo di odontostomatologia, ossia dei denti dei nostri cani e dei possibili problemi ad essi collegati. Tema importantissimo per la salute stessa del cane, che riguarda tutti i possessori di chihuahua e non solo i proprietari dei soggetti che vanno in esposizione, per i quali la corretta dentizione diventa uno dei parametri di giudizio. Medico Veterinario laureatosi nel 1982 presso l Università di Bologna con 110 e lode, il dottor Paolo Squarzoni dal 1983 lavora come libero professionista esclusivamente nel campo dei piccoli animali. Da 25 anni si occupa di odontostomatologia sempre per piccoli animali. Dal 1991 ad oggi ha tenuto relazioni presso l ex gruppo di studio di odontostomatologia della SCIVAC e, attualmente, presso la SIODOV, le delegazioni regionali SCIVAC e le Università. Numerose le sue collaborazioni e consulenze con aziende del settore e Ordini Professionali. Ha tenuto pubbliche conferenze durante congressi nazionali e manifestazioni scientifiche; è stato istruttore nei corsi base di odontostomatologia SCIVAC dal 1995 al 2009, direttore del corso nel 1997, istruttore nel corso avanzato di odontostomatologia e relatore al Master di Oncologia presso la Facoltà di Medicina Veterinaria dell Università di Pisa, dal 2007 al Ha pubblicato articoli scientifici su riviste veterinarie e mediche, su pubblicazioni destinate agli allevatori, videocassette ed altri supporti tecnici destinati alla divulgazione scientifica, è inoltre autore del libro Odontostomatologia del cane e del gatto. È stato Coordinatore del Gruppo di Studio di Odontostomatologia SCIVAC dal 1994 al È stato Presidente della SIODOV (Società Italiana di Odontostomatologia Veterinaria) dal 2004 al Attualmente si occupa principalmente di odontostomatologia, parodontologia, endodonzia, ortodonzia e chirurgia presso il suo ambulatorio di Molinella, e come consulente presso la Clinica Veterinaria Santa Fara di Bari, la Clinica Veterinaria San Francesco di Castelnuovo Rangone (MO) e la Clinica Veterinaria Adriatica di Senigallia (AN). Collabora con l Università degli Studi di Ferrara e cura l aspetto sanitario del Centro Cinofilo I Bagolari di Ferrara. Ambulatorio Veterinario Dottor Squarzoni-Tazzari Via Unità, Molinella (BO) Tel. 051/ In this article of All About Chihuahua we will start to deal in deep an issue that concerns all dogs, and particularly the Chihuahua breed. With the help of Dr. Paolo Squarzoni we will talk about dentistry, or the teeth of our dogs, and the possible problems associated with them. Important issue for the health of the dog itself, which concerns all Chihuahua owners and not only the owners of those Chihuahua that are show dogs, for whom the proper teething becomes a very important parameter of judgement. A veterinary surgeon who graduated in 1982 at the University of Bologna with 110 cum laude (with praise), Dr. Paul Squarzoni since 1983 has been working as a freelancer exclusively in the field of small animals. He has been dealing for 25 years of small animal dentistry. Since 1991 he lectured at the former dentistry study group SCIVAC, and at the time being at SIODOV, and at SCIVAC (Italian veterinary cultural Society for pets) regional branches and at various University. Many his cooperation and consulting with the industry and professional associations. He has given public lectures at national conferences and scientific events, he was an instructor in basic courses in dentistry SCIVAC from 1995 to 2009, and director of the course in 1997, instructor in advanced dentistry and speaker at the Master of Oncology, at the Institute of Veterinary Medicine of the University of Pisa, from 2007 to He has published scientific articles in veterinary journals and medical publications for breeders, and has made videotapes and other technical support for scientific knowledge, he is also the author of the book Dentistry of dogs and cats. He was Coordinator of the Study Group of Dentistry SCIVAC from 1994 to He was President of SIODOV (Italian Society of Veterinary Dentistry) from 2004 to Currently focuses on dentistry, periodontics, endodontics, orthodontics and oral surgery at his clinic in Molinella, (Italy), and he is a consultant at the Veterinary Clinic Santa Fara in Bari, at the Veterinary Clinic San Francesco in Castelnuovo Rangone (MO) and at the Veterinary Clinic Adriatica in Senigallia (AN), cooperates with the University of Ferrara and takes care of the health side of the Dog lovers Centre I Bagolari in Ferrara. Dental Clinic Doctor Squarzoni-Tazzari Via Unità, Molinella (BO) Tel. 051/ N 10 GENNAIO.indd :17:49

3 Doppia dentizione: un problema da non sottovalutare. Tabella 1: Parole chiave Parola chiave Sinonimo Note Dentizione decidua Dentizione definitiva Denti decidui persistenti Estrazione dentale Rostrale Distale Linguale (arcata inferiore) Palatale (arcata superiore) Vestibolare Dentizione da latte Dentizione permanente Anteriore (termine scorretto in odontostomatologia) Posteriore (termine scorretto in odontostomatologia) Spesso descritti, erroneamente, denti da latte ritenuti Direzionato verso le parti anteriori della bocca Direzionato verso le parti posteriori della bocca Direzionato verso la porzione centrale della bocca Direzionato verso la porzione centrale della bocca Direzionato verso le guance I cuccioli nascono sdentati; verso i 21 giorni compaiono i canini, seguiti dagli incisivi che, normalmente, erompono al 25 (III incisivo), 28 (II incisivo), 30 (I incisivo) giorno. I premolari decidui erompono tra il 28 e l 84 giorno. Il periodo in cui avviene la sostituzione dei denti decidui (da latte) è condizionato dalla taglia della razza canina: in quelle più piccole si può assistere al cambio completo tra dentizione decidua e permanente (definitiva) in età abbastanza avanzata, sino all anno di vita, mentre nei cani mesocefali di media taglia è ultimata verso i 5 mesi per incisivi e canini e a 7 mesi le arcate molari sono complete (bocca fatta). L avvicendamento della dentatura da latte a favore di quella definitiva avviene, quindi, in tempi relativamente brevi; il meccanismo di questo ricambio prevede l esfoliazione della radice dei decidui e l eruzione dei permanenti. L esfoliazione delle radici dei denti decidui è un evento complesso e non ancora completamente chiarito, che avviene per cicli e stadi in modo incostante. Quando la radice di un dente definitivo inizia a svilupparsi, la sua corona prende contatto con la radice del deciduo sovrastante. La pressione esercitata dalla corona del dente in eruzione sulla radice di quello da latte ne provoca l esfoliazione. Fig. 1- Arcata inferiore - spostamento in direzione mediale del canino inferiore destro causata dal corrispondente canino deciduo. Fig. 1- Lower jaw - dislocation in the medial direction of the lower canine right tooth caused by the corrisponding deciduos canine. 86 N 10 GENNAIO.indd :17:51

4 Double teething: a problem that should not be underestimated. Table 1: Keywords Keyword Synonymous Notes Deciduous dentition Final dentition Persistent deciduous teeth Teeth extraction Rostral Baby teeth Permanent dentition Cranial (Incorrect term in dentistry) Often described, erroneously as, baby teeth retention Directed toward the front of the mouth Distal Distal (Incorrect term in dentistry) Directed toward the back of the mouth Lingual (mandible) Palatal (maxilla) Vestibular Directed toward the central portion of the mouth Directed toward the central portion of the mouth Directed toward the cheek Puppies are born without any teeth, the deciduous or primary teeth start erupting around three weeks of age (canines), followed by the incisor that usually erupt at the 25 th day (III incisor), at the 28 th day (II incisor), and at the 30 th day (first incisor). The deciduous premolars erupt between the 28th and 84th day. The period in which the replacement of deciduous teeth (baby teeth) is conditioned by the size of the breed: in the smaller breeds you can see the complete change from deciduous to permanent dentition (final) in a fairly advanced age, up to the year of life, while in mediumsized dogs (mesocefal and medium headed) is completed around 5 months of age for incisors and canines, and molars arcades Fig. 2- Arcata superiore l incisivo deciduo persistente è indicato dalla feccia blu. Fig. 2-Upper jaw the deciduos persistent incisor is indicated by the blue arrow. are complete at 7 months (fully made mouth). The replacement of deciduous teeth by the permanent teeth takes place, therefore, in a relatively short time, the mechanism of this exchange provides for the exfoliation (Tooth eruption and exfoliation are the terms given to the normal process of a pet s baby teeth being replaced by permanent adult teeth). Of the root of the deciduous and the eruption of the permanent. The exfoliation of the roots of deciduous teeth is a complex event not yet fully understood, which occurs in cycles and stages inconsistently. 87 N 10 GENNAIO.indd :17:54

5 Fig. 3- Arcata superiore canino superiore sinistro deciduo persistente, questa condizione, oltre a spostare rostralmente il canino definitivo, a causa del sovraffollamento dentale favorisce il deposito di placca e tartaro con conseguente parodontite e gengivite localizzate. Nella fotografia si può notare l arrossamento gengivale. Fig. 3-Upper jaw upper deciduos persistent canine, this condition, beside displacing rostrally the permanent canine, cause the overcrowding that in turn will favor accumulation of plaque and calculus resulting in localized gingivitis and periodontal disease. In the picture you can see the redness on the gum. Quando una porzione sufficientemente ampia della radice viene a mancare, si mobilizza la corona del dente da latte che cade, lasciando il posto alla corona del dente permanente che sta erompendo.in alcuni casi i denti da latte, per diverse ragioni, non subiscono questo destino e, rimanendo in sede, impediscono il corretto posizionamento dei denti definitivi [fig. 01]. Quando i denti decidui coesistono con il loro corrispondente definitivo, sono denominati decidui persistenti.gli effetti dovuti alla persistenza dei denti decidui sulla dentizione permanente, riassunti in tabella 2, sono strettamente legati agli elementi coinvolti, possiamo assistere: al malposizionamento di uno o più incisivi [fig. 02]; alla riduzione dello spazio interprossimale tra III incisivo e canino superiore, che può impedire il corretto posizionamento del canino inferiore [fig. 03]; alla palatizzazione dei canini inferiori [fig. 01] [fig. 04] o a una combinazione dei difetti sopra elencati. Un altro problema generato dalla persistenza degli elementi decidui è il sovraffollamento, dentale che, nel tempo, causerà un anomalo deposito di placca e tartaro [fig. 03] [fig. 05] con conseguente sviluppo di una parodontite localizzata che, a sua volta, causerà perdite dentali. Tabella 2 Effetti dovuti alla persistenza dei denti decidui sulla dentizione permanente Dente deciduo persistente Incisivi Canini superiori Effetti a breve termine sulla posizione del dente definitivo Spostamento in senso distale degli incisivi. Spostamento in senso rostrale dei canini superiori. Effetti a lungo termine Malposizionamento di uno o più incisivi. Il ridotto spazio interprossimale tra III incisivo e canino superiore può impedire il corretto posizionamento del canino inferiore. Canini inferiori Spostamento sulla linea mediale dei canini inferiori. I canini inferiori prendono contatto con i tessuti della mascella (denti, gengiva, palato) provocando dolore e danni permanenti. 88 N 10 GENNAIO.indd :17:56

6 Fig. 4- Arcata superiore lesioni palatali (evidenziate dalle frecce blu) causate dalla palatizzazione di entrambi i canini inferiori. Fig. 4- Upper jaw lesions of the palate (indicated by the blue arrows) caused by the growing of both lower canine in the palate. Fig 5- Arcata superiore premolare superiore deciduo persistente: è evidente l accumulo di placca e tartaro. Fig 5- Upper jaw upper deciduos persistent premolar: the accumulation of plaque and calculus is evident. When the root of the permanent tooth begins to develop, its crown makes contact with the root of the above deciduous tooth. The pressure of the crown of the growing tooth on the root of the above tooth causes the exfoliation of the deciduous tooth. When a sufficiently large portion of the root becomes loose, the milk tooth falls, giving way to the crown of the erupting permanent tooth. In some cases the deciduous teeth, for various reasons, do not suffer this course and, remaining in place, prevent the correct positioning of permanent teeth [Fig. 01]. When the deciduous teeth coexist with their corresponding final, are called persistent deciduous. The effects due to the persistence of deciduous teeth on the permanent dentition, summarized in Table 2, are closely related to the elements involved, we will have: the incorrect position of one or more teeth [Fig. 02], the reduction of the space between the upper canine and incisor III, which can prevent the correct positioning of the lower canine [Fig. 03]; or the growing on the palat of the lower canines [Fig. 01] [Fig. 04] or a combination of the faults listed above. Another problem caused by the persistence of deciduous elements is teeth overcrowding, that over time, will cause an abnormal accumulation of plaque and calculus [Fig. 03] [Fig. 05] with consequent development of a localized peridontiitis, in turn, will consequently cause tooth loss. Table 2 Effects due to the persistence of deciduous teeth on permanent dentition Persistent deciduous tooth Short-term effects on the position of permanent tooth Long-term effects Incisors Distal displacement of the incisors. Incorrect positioning of one or more incisor teeth. Upper canines Rostral displacement of upper canines. The reduced spacing between the upper canine and incisor III may prevent proper positioning of the lower canine. Lower canines Moving on the midline of the lower canines. The lower canines make contact with the tissues of the jaw (teeth, gums, palate) causing pain and permanent damage. 89 N 10 GENNAIO.indd :17:58

7 Fig. 6a mandibola rostrale proiezione intraorale con tecnica della bisettrice. Fig. 6a rostral projection of the mandible with intraoral bisecting technique. Fig. 6b mandibola rostrale proiezione extraorale obliqua destra sinistra per evidenziare la porzione sinistra. Fig. 6b rostral mandibular extraoral oblique projection left-right to highlight the left portion. L estrazione dei denti decidui deve essere, quindi, essere eseguita in tempi brevi per evitare i gravi danni conseguenti a questa situazione. Non appena ci si rende conto che il dente deciduo è ancora ben stabile nella sua sede e, contemporaneamente, è erotto il dente permanente, bisogna far controllare il soggetto. La visita clinica, confortata dal referto radiografico, suggerirà l iter medico da seguire. Quando si ritiene, necessaria l estrazione dei denti decidui persistenti è bene tener presente che è imprescindibile un adeguato studio radiografico [fig. 06-a; 06-b; 06-c; 06-d; 06-e;], il quale, oltre a definire i rapporti tra gli elementi dentali, mostra il grado di riassorbimento delle radici dei denti decidui che varia da elemento a elemento, in alcuni casi è praticamente nullo [fig. 07], in altri è notevole [fig. 08]. Purtroppo il sovraffollamento dentale spesso costringe all esecuzione di diverse radiografie. L estrazione dei denti decidui deve essere praticata con la massima delicatezza possibile per evitare fratture dentali, se ci si limita a fratturare la corona, la radice del dente può essere riassorbita in tempi lunghi, tanto che la sua persistenza può causare il malposizionamento di denti permanenti. Le manovre estrattive dovranno essere, oltre che delicate, anche il meno invasivo possibile per non provocare danni ai denti permanenti vicini.la frattura volontaria della corona non è un alternativa all estrazione, per ragioni etiche e pratiche: - La frattura coronale espone la polpa dentaria, che è riccamente innervata, e causa un intenso dolore che persiste per giorni. Fig.7- Canini superiori e inferiori decidui estratti: nessun riassorbimento delle radici (cfr. fig. 06-a; fig. 06-b; fig. 06-c; fig. 06-d; fig. 06-e). Fig.7-Upper and lower deciduous canines extracted: no resorption of the roots (see Fig. 06-a, Fig. 06-b, Fig. 06-c, Fig. 06-d, Fig. 06-s). Fig. 8- Premolari decidui estratti: si può apprezzare l alto grado di riassorbimento delle radici (cfr. fig. 06-c). Fig. 8-Deciduous premolars extracted: one can appreciate the high degree of resorption of the roots (see Fig. 06-c). 90 N 10 GENNAIO.indd :18:00

8 Fig. 6c mandibola rostrale proiezione extraorale obliqua sinistra destra per evidenziare la porzione destra. Fig. 6c rostral mandibular extraoral oblique projection left-right to highlight the right portion. Fig. 6d mascella rostrale proiezione extraorale obliqua sinistra destra per evidenziare la porzione destra. Fig. 6d rostral jaw projection extraoral oblique left-right to highlight the right portion. The removal of deciduous teeth should therefore be performed quickly to avoid the serious damage caused by this situation. As soon as you realize that the deciduous tooth is still very stable in its place and, simultaneously, the permanent tooth has erupted, it is necessary to check the subject. The clinical examination, supported by the X-ray report, will determine the medical procedure to follow. When you realized, that the extraction of the persistent deciduous teeth is required is good to keep in mind that it is essential an adequate x-ray study [Fig. 06-a, 06-b, 06-c, 06-d, 06- ], which, in addition to defining the relationship between the teeth, shows the degree of root resorption of deciduous teeth, which varies from teeth to teeth, in some cases is practically zero [Fig.07], in others it is large [Fig. 08]. Unfortunately, the overcrowding often forces the execution of various dental x-rays. The extraction of deciduous teeth should be performed with the greatest care possible to avoid dental fractures, if we limit ourselves to fracture the crown, the root of the tooth can be reabsorbed in a long time, so that its persistence may cause the incorrect positioning of permanent teeth. The removal operations will have to be, as well as delicate, even the least invasive as possible to avoid causing damage to neighboring teeth. The fracture of the crown is not a voluntary alternative to the extraction, for ethical and practical reasons: Fig. 6e mascella rostrale proiezione extraorale obliqua destra sinistra per evidenziare la porzione sinistra. Fig. 6e rostral jaw projection extraoral oblique leftright to highlight the left portion. - The coronal fracture exposes the dental pulp, which is richly innervated, and causes intense pain that persists for days. - When the crown is fractured, the pulp contained in the root, undergoes a process of infection that can cause serious damage to the underlying bone. 91 N 10 GENNAIO.indd :18:01

9 - Quando viene fratturata la corona, la polpa, contenuta nella radice, subisce un processo di infezione che può causare gravi danni anche all osso sottostante. - L infezione della radice dentale causa il riassorbimento dell apparato radicale, ma questo avviene in tempi lunghi, tanto che, spesso, le radici lasciate in sede deviano comunque i denti permanenti. Si ribadisce che l estrazione dei denti decidui persistenti, soprattutto dei canini superiori e inferiori, deve essere preceduta da un accurato studio radiografico, per meglio procedere alla chirurgia e per poter valutare l integrità dell elemento estratto. È molto importante accertarsi di non lasciare in sede porzioni consistenti delle radici dei denti decidui persistenti estratti, confrontando gli elementi estratti con le radiografie eseguite, nei casi dubbi è bene eseguire una radiografia di controllo per verificare la corretta e completa estrazione. Pur non essendo questa la sede per trattare le tecniche estrattive dei denti decidui persistenti, si accenna al fatto che per ottenere una buona estrazione dei canini si pratica un incisione parallela all elemento da estrarre, per poi mobilizzarli con un lussatore di dimensioni adeguate, quest azione permette un agevole rimozione dell elemento Fig. 9a- Aspetto post-estrattivo: sito estrattivo del canino inferiore Fig. 9a- Post-extraction appearance: lower canine tooth extraction site dentale provocando il minimo danno ai tessuti circostanti; la ferita chirurgica viene suturata con filo riassorbibile monofilamento calibro 4/0 oppure 5/0 [fig. 09-a; fig. 09-b]. A differenza dei canini, gli incisivi decidui persistenti possono essere estratti senza incidere i tessuti molli, utilizzando un lussatore di dimensioni adeguate. Conclusioni La persistenza dei denti decidui è una condizione patologica comune nei cani, ma non per questo deve essere trascurata, perché le conseguenze sull apparato stomatognatico e, più in generale, sulla salute a breve e a lungo temine nei cani affetti da questo problema, possono essere molto gravi. A prescindere dai problemi malocclusivi, che, in sede espositiva, penalizzano i soggetti colpiti, si rammenta ancora che la palatizzazione dei canini inferiori causa un dolore costante e che il sovraffollamento dentale esacerba la malattia parodontale che, a sua volta, è responsabile di patologie locali e sistemiche. L estrazione chirurgica eseguita nei tempi corretti offre indubbiamente la più corretta e meno traumatica soluzione a questa patologia. 92 N 10 GENNAIO.indd :18:03

10 - Infection of the dental root causes, the resorption of the root but this happens in a long time, so that, often, the roots left in place, however, divert the permanent teeth. Again, the persistent deciduous tooth extraction, especially of the upper and lower canines, must be preceded by a thorough x-ray study,to better proceed with the surgery and to assess the integrity of the element extracted. It is very important to make sure not to leave large portions of the roots of persistent deciduous teeth extracted by comparing the extracted elements with x-rays performed in doubtful cases it is good to perform an X-ray control to verify the correct and complete extraction. Although we are not dealing here with persistent deciduous teeth extraction techniques, it is worth to mention that in order to obtain a good extraction of canines an incision parallel to the element to be extracted should be made, and then mobilize them with a root elevator or luxator of adequate size, this action allows easy removal of the tooth causing minimal damage to surrounding tissues, the wound is sutured with absorbable mono-filament wire gauge 4 / 0 or 5 / 0 [Fig. 09-a, Fig. 09-b]. Unlike canines, persistent deciduous incisors may be removed without affecting the soft tissues, using an appropriately sized luxator (root elevator). Conclusions Aspetto post-estrattivo: sito estrattivo del canino superiore Post-extraction appearance: upper canine tooth extraction site The persistence of deciduous teeth is a common condition in dogs, but one not to be neglected, because the consequences on the mouth and, more generally, on the short-and long-term health in dogs with this problem, can be very serious. Apart from malocclusion problems, that, when present, penalize those subject affected, it should be noted again that the incorrect direction of the lower canines causes constant pain and dental overcrowding exacerbates periodontal disease which, in turn, is responsible for local and systemic pathology. The surgical extraction carried out at the correct time undoubtedly offers the most correct and least traumatic solution to this disease. 93 N 10 GENNAIO.indd :18:05

Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE

Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE La bocca o cavità orale (Fig. 1) è il primo tratto dell apparato digerente. È un organo cavo, di forma ovoide

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Nuovi concetti nelle meccaniche del trattamento ortodontico secondo McLaughlin-Bennet-Trevisi

Nuovi concetti nelle meccaniche del trattamento ortodontico secondo McLaughlin-Bennet-Trevisi In english please En español, por favor Original Article Published on 09-10-98 Nuovi concetti nelle meccaniche del trattamento ortodontico secondo McLaughlin-Bennet-Trevisi Arturo Fortini MD, DDS Massimo

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI CONSERVAZIONE DEL DENTE CON STRAUMANN EMDOGAIN Dal 5 al 15 % della popolazione soffre di gravi forme di parodontite, che possono portare alla caduta dei

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Nuovi denti umani dai livelli epigravettiani di Riparo Dalmeri (TN)

Nuovi denti umani dai livelli epigravettiani di Riparo Dalmeri (TN) Preistoria Alpina, 41 (2005): 245-250 Museo Tridentino di Scienze Naturali, Trento 2006 ISSN 0393-0157 Giuliano VILLA & Giacomo GIACOBINI * Laboratorio di Paleontologia Umana, Dipartimento di Anatomia,

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Oral Surgery Instruments: High-style and very high performance, complete professional product range. Oral surgery Catalogue

Oral Surgery Instruments: High-style and very high performance, complete professional product range. Oral surgery Catalogue Oral Surgery Instruments: High-style and very high performance, complete professional product range. Oral surgery Catalogue Maxil, Oral Surgery Instruments Maxil is the line of high-quality surgical instruments

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A.

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A. Alessandro Acocella comunque ci sono solo studi con un follow-up follow up non ancora elevato e comunque i casi vanno accuratamente selezionati evitando parafunzioni e ricordando che gli impianti corti

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors ZANZAR SISTEM si congratula con lei per l acquisto della zanzariera Plissè. Questa guida le consentirà di apprezzare i vantaggi di questa zanzariera

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Tecnica chirurgica. Cappello di chiusura per TEN. Per la stabilizzazione assiale e la protezione contemporanea dei tessuti molli.

Tecnica chirurgica. Cappello di chiusura per TEN. Per la stabilizzazione assiale e la protezione contemporanea dei tessuti molli. Tecnica chirurgica Cappello di chiusura per TEN. Per la stabilizzazione assiale e la protezione contemporanea dei tessuti molli. Sommario Indicazioni e controindicazioni 3 Impianti 4 Strumenti 4 Piano

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

Microchirurgia apicale Parte I: Preparazione del paziente. Incisione e sollevamento atraumatico del lembo

Microchirurgia apicale Parte I: Preparazione del paziente. Incisione e sollevamento atraumatico del lembo L INFORMATORE ENDODONTICO Estratto dal Vol. 2 n 4, 1998 Microchirurgia apicale Parte I: Preparazione del paziente. Incisione e sollevamento atraumatico del lembo JOHN J. STROPKO, DDS IL TRIDENTE EDIZIONI

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

24 TIRANTI - PULL STUDS - ANZUGSBOLZEN - TIRETTES

24 TIRANTI - PULL STUDS - ANZUGSBOLZEN - TIRETTES Pag. 339 DIN 69872 340 ISO 7388/2 A 341 ISO 7388/2 B 342 CAT - METRIC 343 MAS 403 BT 344 JS - B 6339 345 347 OTT - HURCO MITSUI - KITAMURA C.B. FERRARI CHIRON - CINCINNATI etc. etc. 348 CHIAVE DINAMOMETRICA

Dettagli

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura:

trovando in loro, veramente ma non pomposamente, le leggi principali della nostra natura: From : The principal object - To : notions in simple and unelaborated expressions. The principal object, then, proposed in these Poems was to choose incidents L oggetto principale, poi, proposto in queste

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Non nasconda la salute futura di suo figlio... sotto al cuscino...

Non nasconda la salute futura di suo figlio... sotto al cuscino... Non nasconda la salute futura di suo figlio... sotto al cuscino... Non nasconda la salute futura di suo figlio sotto al cuscino I denti da latte contengono cellule staminali che possono essere usate per

Dettagli

Abbiamo un problema? 17/10/2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012

Abbiamo un problema? 17/10/2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012 ASPETTI LEGALI NELLE ATTIVITA SUBACQUEE BOLZANO 12 OTTOBRE 2012 La prevenzione primaria per la sicurezza delle attività subacquee professionali: risvolti procedurali, operativi, medici ed assicurativi

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

informazioni paziente it Che cos'è un trattamento ortodontico? Informazioni per il paziente che lo inizia

informazioni paziente it Che cos'è un trattamento ortodontico? Informazioni per il paziente che lo inizia informazioni paziente it Che cos'è un trattamento ortodontico? Informazioni per il paziente che lo inizia Buon giorno, prima di affrontare un trattamento ortodontico, desideriamo darle alcune informazioni

Dettagli

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion»

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion» A.O. S.Antonio Abate, Gallarate Segreteria Scientifica dr. Filippo Crivelli U.O. di Anatomia Patologica Corso di Aggiornamento per Tecnici di Laboratorio di Anatomia Patologica AGGIORNAMENTI 2011 I edizione:

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual.

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual. MANUALE GRANDE PUNTO A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even those that range from same brand name

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

STEP. L ergonomia e la semplicità in ortodonzia fissa

STEP. L ergonomia e la semplicità in ortodonzia fissa STEP system STEP L ergonomia e la semplicità in ortodonzia fissa ami la velocità? Slide low friction system www.leone.it STEP system L ergonomia e la semplicità in ortodonzia Il sistema STEP è molto più

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

La risoluzione di uno dei più comuni incidenti in Endodonzia: la frattura di uno strumento

La risoluzione di uno dei più comuni incidenti in Endodonzia: la frattura di uno strumento L INFORMATORE ENDODONTICO Estratto dal Vol. 8 n 4, 2005 La risoluzione di uno dei più comuni incidenti in Endodonzia: la frattura di uno strumento STEVEN J. COHEN, DDS GARY D. GLASSMANN, DDS RICHARD E.

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie Quello che devi sapere sulle opzioni binarie L ebook dà particolare risalto ai contenuti più interessanti del sito www.binaryoptionitalia.com ed in particolar modo a quelli presenti nell area membri: cosa

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

GETINGE DA VINCI SOLUTION

GETINGE DA VINCI SOLUTION GETINGE DA VINCI SOLUTION 2 GETINGE DA VINCI SOLUTION SOLUZIONE ALL AVANGUARDIA, VALIDATA E PREDISPOSTA PER LA CHIRURGIA ROBOTICA Da oltre un secolo, Getinge fornisce costantemente prodotti a elevate prestazioni

Dettagli

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality.

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality. Privacy INFORMATIVE ON PRIVACY (Art.13 D.lgs 30 giugno 2003, Law n.196) Dear Guest, we wish to inform, in accordance to the our Law # 196/Comma 13 June 30th 1996, Article related to the protection of all

Dettagli

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi STUDIO MEDICO DENTISTICO ROTA - Ripa - 20800 - BASIGLIO (MI) Tel: 02 90753222 Fax: 02 90753222 E-mail:maurorota2002@libero.it P.IVA

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI IL POSIZIONAMENTO DEI BRACKET NELL UTILIZZO DELL APPARECCHIATURA PRE-INFORMATA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI IL POSIZIONAMENTO DEI BRACKET NELL UTILIZZO DELL APPARECCHIATURA PRE-INFORMATA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ORTOGNATODONZIA Direttore: Prof. Vincenzo Piras IL POSIZIONAMENTO DEI BRACKET NELL UTILIZZO DELL APPARECCHIATURA

Dettagli

TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES

TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES INDICE INDEX INHALT SOMMAIRE 24 TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES DIN 69872 2 ISO 7388/2A 3 ISO 7388/2B 4 OTT System - DIN 69871 5 CAT METRIC 6 MAS 403 BT 7 8 JS-B 6339 9 OTT System - MAS 403

Dettagli

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro

VOLTA S.p.A. RETE = antivolatile e antitopo di protezione in acciaio elettrosaldato installata sul retro Caratteristiche costruttive A singolo ordine di alette fisse inclinate 45 a disegno aerodinamico con passo 20 mm e cornice perimetrale di 25 mm. Materiali e Finiture Standard: alluminio anodizzato naturale

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli

Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive:

Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive: Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive: Dai diritti alla costruzione di un sistema di sostegni orientato al miglioramento della Qualità di Vita A cura di: Luigi

Dettagli

Oggi l odontoiatra si confronta con pazienti informati

Oggi l odontoiatra si confronta con pazienti informati Protesi removibile ancorata su barra con utilizzo di attacchi calcinabili micro Introduzione Carlo Borromeo Oggi l odontoiatra si confronta con pazienti informati che sempre più spesso arrivano con richieste

Dettagli