Ing. EMILIANO PACITTI CURRICULUM VITAE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ing. EMILIANO PACITTI CURRICULUM VITAE"

Transcript

1 Ing. EMILIANO PACITTI CURRICULUM VITAE Aggiornato Dicembre 2012

2 Dati anagrafici e titoli: Nome : Emiliano Pacitti Luogo e data di nascita : Roma il 30 Settembre 1973 Residenza : Via Gabriele Ferretti 3, Guidonia (Rm) Telefono : 347/ (cell.) P.IVA n Obbligo di Leva militare : Milite esente Titoli di studio e specializzazioni Iscritto all ordine degli Ingegneri di Roma n A24350 dal 12/01/2004 Abilitazione all esercizio della professione conseguita nel febbraio 2003; Diploma di laurea conseguito il 23 maggio 2002 in Ingegneria Civile Idraulica presso l Università degli Studi di Roma La Sapienza con 105/110 con tesi di laurea: Aspetti teorici e applicativi dei modelli concettuali afflussi-deflussi, presso il D.I.T.S. (Dipartimento di Idraulica, Trasporti e Strade) Area Costruzioni Idrauliche dell Università La Sapienza di Roma Diploma nel 1992 presso il liceo scientifico statale E.Majorana di Guidonia Corsi Nel Corso di inglese di n. 200 ore presso l Istituto TLNet di Roma Nel 2001-Corso di Sicurezza sul lavoro e difesa ambientale di cui all art.10 del D.L. 494/96 Conoscenze informatiche Linguaggi di programmazione: Fortran, Pascal Sistemi operativi: Windows Sistemi applicativi: MS Office (Excel, Word, Power Point, Outlook), Matlab, Autocad , Canali, Hec-Ras, Flyps2, FHA, Tisystem. 2

3 Conoscenze lingue straniere Buona conoscenza della lingua inglese scritta e parlata Hobbies e sport Cinema, lettura, musica, basket, calcio Capacità personali Predisposizione al lavoro di gruppo Attitudine a lavorare per obiettivi Ottime doti comunicative Buone capacità organizzative Spiccate capacità di analisi e di sintesi Esperienze professionali Da Ottobre 2002 a Giugno Consulente progettista idraulico presso lo Studio di Ingegneria TECNIDE Srl - consorziata del CONSORZIO INTEGRA - Consorzio di Ingegneria Integrata con sede in Roma. Da Luglio 2005 a oggi - Consulente responsabile settore idraulico presso la società di Ingegneria TERRITORIA Srl consorziata del CONSORZIO INTEGRA - Consorzio di Ingegneria Integrata con sede in Roma. Da Marzo 2009 a oggi - Consulente progettista idraulico presso la società di Ingegneria CO.RI.P. Srl con sede in Roma. Ho inoltre fornito consulenze idrauliche per le società GEOTECH s.r.l., METIS s.r.l., EUROPROGETTI S.n.c, GTA s.r.l., CILENTO INGEGNERIA s.r.l. All interno delle società sopraindicate ho svolto le seguenti attività di progettazione idraulica per infrastrutture per i trasporti: - studio idrologico ed idraulico - smaltimento acque di piattaforma (captazione, convogliamento e scarico ricettore finale); - deviazione e regimazione reticolo idrografico interferito (riprofilatura e risagomatura alveo esistente); - protezioni idrauliche per opere di attraversamento - sistemazioni idrauliche fluviali e marittime - sistemi di fognature acque bianche e nere - impianti di sollevamento 3

4 Da Ottobre 2012 a oggi in qualità di progettista idraulico della commessa Variante alla S.S. 639 nel territorio della provincia di Lecco ricompresa nei comuni di Lecco, Vercurago e Calolziocorte. Lotto San Gerolamo tronco Bergamo Progetto Esecutivo Committente: GP Ingegneria per conto Provincia di Lecco Da Ottobre 2011 a oggi in qualità di progettista idraulico (acque di piattaforma) della commessa Itinerario Internazionale E78 S.G.C. Grosseto Fano Adeguamento a 4 corsie nel tratto Grosseto Siena (S.S. 223 di Paganico ) dal km al km Lotti 5, 6, 7, 8 Progetto Esecutivo Committente: GP Ingegneria per conto ANAS S.p.A Da Novembre 2011 a Giugno 2012 in qualità di progettista idraulico della commessa Metaponto Sibari Bivio S. Antonello Rettifica curve, adeguamento sedi e stazioni, rinnovo TE Lotto 3: interventi nelle localita di Cassano, Tarsia e Torano Progetto Definitivo per CDS Committente: Consorzio Integra per conto ITALFERR S.p.A Da Ottobre 2011 a Aprile 2012 in qualità di progettista idraulico della commessa Velocizzazione della linea Catania-Siracusa tratta Bicocca-Targia Progetto Definitivo per CDS Committente: Consorzio Integra per conto ITALFERR S.p.A Da Luglio 2011 a Ottobre 2011in qualità di progettista idraulico della commessa Supporto alla verifica formale e sostanziale degli elaborati relativi al Progetto Esecutivo "Étude d'avant projet detaillè de la desserte ferroviaire Djelfa - Laghouat" - Algeria Committente: Consorzio Integra per conto ITALFERR S.p.A. Da Luglio 2011 a Novembre 2011 in qualità di progettista idraulico della commessa 4

5 Supporto alla verifica formale e sostanziale degli elaborati relativi al Progetto Esecutivo "Étude d'avant projet detaillè de la desserte ferroviaire Mecheria - ElBayadh" - Algeria Committente: Consorzio Integra per conto ITALFERR S.p.A. Da Maggio 2011 a Luglio 2011 in qualità di progettista idraulico della commessa Viabilità e parcheggio del nodo intermodale della stazione AV di Reggio Emilia Progetto Definitivo per CDS Committente: Consorzio Integra per conto ITALFERR S.p.A. Da Febbraio 2011 a Marzo 2011 in qualità di progettista idraulico della commessa Linea Treviglio Brescia - Cavalaferrovia Via Baslini Servizi di ingegneria di supporto alla redazione di elaborati tecnici nell'ambito della progettazione esecutiva del corpo stradale e delle opere d'arte relative al doppia ciclo passerella Progetto Esecutivo Committente: Consorzio Integra per conto ITALFERR S.p.A. Da Ottobre 2010 a Novembre 2010 in qualità di progettista idraulico della commessa Servizi di ingegneria di supporto per la redazione e l'adattamento di elaborati tecnici nell'ambito della progettazione definitiva per appalto integrato del corpo stradale ferroviario relativo al potenziamento della linea Gallarate-Rho, tratta Rho- Parabiago e Raccordo Y, lotto di progettazione 3 Progetto Definitivo Committente: Consorzio Integra per conto ITALFERR S.p.A. Da Agosto 2010 a Novembre 2010 in qualità di progettista idraulico della commessa Supporto alla redazione di elaborati relativi al Progetto Definitivo del fabbricato tecnologico per l'acc di Roma Casilina Progetto Definitivo Committente: Consorzio Integra per conto ITALFERR S.p.A. 5

6 Da Giugno 2010 a Maggio 2011 in qualità di progettista idraulico della commessa Linea ferroviaria AV a Monte del Vesuvio Sistemazione viabilita interferente loc. Ponte di Ferro Progetto esecutivo Committente: TERRITORIA s.r.l. per conto Italferr S.pA. Da Maggio 2010 a Dicembre 2010 in qualità di progettista idraulico della commessa Raddoppio della Linea Genova-Ventimiglia Tratto Finale Ligure-Andora progetto esecutivo Committente: TERRITORIA s.r.l. per conto Italferr S.pA. Da Maggio 2010 a Giugno 2010 in qualità di consulente idraulico della commessa Procedura aperta per l affidamento dell appalto per la progettazione e per l esecuzione dei lavori di realizzazione del nuovo Ponte della Scafa e relativa viabilità di collegamento. CIG N A8 Committente: CILENTO INGEGNERIA s.r.l. per conto Italferr S.pA. Da Aprile 2010 a Giugno 2010 in qualità di consulente idraulico della commessa Elettrodotto a 380 kv in singola terna - Stazione di Priolo Progetto preliminare Committente: GTA s.r.l. per conto TERNA S.pA. Da Marzo 2010 a Maggio 2010 in qualità di consulente idraulico della commessa Elettrodotto a 380 kv in singola terna - Stazione di Lucca Ovest Progetto preliminare Committente: GTA s.r.l. per conto TERNA S.pA. Da Novembre 2009 a Aprile 2010 in qualità di consulente ripristino sottoservizi per la commessa 6

7 Lavori di ripristino dell'officiosità del fosso di Pratolungo compresa la m.s. dell'alveo e la costituzione di opportune opere di accumulo e laminazione delle piene - II lotto Committente: CO.RI.P. s.r.l. per conto ARDIS- Regione Lazio Da Marzo 2009 a oggi in qualità di progettista idraulico della commessa Autostrada A1 Milano - Roma Napoli; Ampliamento alla 3^ corsia tratto Firenze Sud-Incisa Valdarno da pk a pk Progetto esecutivo Committente: TERRITORIA s.r.l. per conto SPEA Ingegneria Europea S.pA. Da Luglio 2009 a Settembre 2009 in qualità di progettista idraulico della commessa Eliminazione dei passaggi a livello della ferrovia regionale Roma - Viterbo alle chilometriche , , , , , , , Committente: TECNIDE s.r.l. per conto RFI Da Luglio 2009 a Aprile 2010 in qualità di consulente tecnico per la commessa Realizzazione della piazza pubblica e servizi in localita Capitino nel comune di Isola del Liri Committente: CO.RI.P. s.r.l. per conto ARDIS- Regione Lazio Da Febbraio 2009 a oggi in qualità di progettista idraulico della commessa progettuale Appalto di gestione transitoria della Grande Viabilità (Del. G. C. 1022/2004) Sorveglianza, Pronto Intervento e Manutenzione Ordinaria delle strade di Grande Viabilità site all esterno del G.R.A. comprese in Zona 6 (Fascia esterne G.R.A.) nel territorio dei Municipi 4, 5 e 20 Committente ATI: DO.MA.CO S.r.l. - Consorzio Integra per conto Comune di Roma Da Marzo 2009 a oggi in qualità di progettista idraulico della commessa Autostrada A1 Milano -Napoli, nuovo svincolo di Orvieto Nord Committente: TERRITORIA s.r.l. per conto SPEA Ingegneria Europea S.pA. 7

8 Da Gennaio 2009 a Luglio 2009 in qualità di progettista idraulico della commessa Comune di Roma: estensione della rete di fognatura per acque meteoriche e recupero della funzionalita' della rete esistente municipi I XII E XV XX Progetto esecutivo Committente: CO.RI.P. s.r.l. per conto SPQR Comune di Roma Da Novembre 2008 a oggi in qualità di progettista idraulico della commessa Nuovo Agglomerato Industriale di Passo Corese Comune di Fara in Sabina (Ri) Committente: GEOTECH s.r.l. per conto GP Ingegneria S.r.l. Da Gennaio 2009 ad Aprile 2009 in qualità di consulente idraulico della commessa Autostrada A1 Milano-Napoli, Tratto Orte-Fiano Ampliamento del piazzale di stazione autostradale Ponzano Romano-Soratte Committente: EUROPROGETTI S.n.c. per conto ANAS S.p.a. Da Marzo 2008 a oggi in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Programma di Recupero Urbano Tor Bella Monaca (Roma), Collegamento viario da via San Biagio Platani a via Siculiana, Ristrutturazione di via Siculiana Committente: TERRITORIA s.r.l. per conto RPR S.p.A. Da Maggio 2008 a Giugno 2008 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Potenziamento Infrastrutturale Voltri Brignole Prima fase funzionale di Prg della stazione di Genova Voltri, Progetto Esecutivo Aprile 2008 a Maggio 2008 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Realizzazione del nuovo svincolo degli Oceani tra Via C. Colombo, Via dell'oceano Atlantico e Via dell'oceano Pacifico, Progetto preliminare 8

9 Committente: TERRITORIA s.r.l. per conto SPEA Ingegneria Europea S.pA. Da Marzo 2008 a Aprile 2008 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Potenziamento Infrastrutturale Voltri Brignole, Completamento della variante di tracciato tra Genova Voltri e Genova Pegli, con sistemazione a P.R.G. della stazione di Genova Voltri, Progetto Esecutivo Da Gennaio 2008 a Luglio 2008 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Potenziamento Infrastrutturale Voltri Brignole, Riassetto degli impianti di Genova Brignole conseguente al servizio metropolitano da estendere fino all'area di Terralba, prevedendo il prolungamento delle esistenti gallerie Colombo e S.Tommaso e il parziale riutilizzo della galleria delle Grazie, Da Novembre 2007 a Dicembre 2008 in qualità di consulente idraulico per la commessa Bretella di raccordo tra la S.S.4/dir "via Salaria" e la S.R.313 di "Passo Corese" e rami di accesso alla stazione ferroviaria di "Fara Sabina-Montelibretti" Committente: GEOTECH s.r.l. per conto ANAS S.p.a. Da Ottobre 2007 a Dicembre 2007 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Realizzazione sottopasso alla via Cristoforo Colombo in corrispondenza incrocio Via Malafede, Committente: TERRITORIA s.r.l. per conto RPR S.p.A. Da Settembre 2007 a Ottobre 2008 in qualità di consulente idraulico per la commessa Superstrada Sora - Frosinone 5 Lotto 1 Stralcio Funzionale Progetto esecutivo Committente: GEOTECH s.r.l. 9

10 Da Giugno 2007 a Ottobre 2007 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Linea A.V. Torino-Venezia tratta Milano-Verona Lotto funzionale Treviglio-Brescia da km a km , Revisione e aggiornamento progetto definitivo Da Aprile 2007 a Luglio 2007 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Riassetto del sistema di accesso alle aree operative portuali di Voltri, Nuova infrastruttura di collegamento tra il Porto di Voltri ed il casello autostradale di Genova- Voltri, Progetto Preliminare Committente: TERRITORIA s.r.l. per conto SPEA Ingegneria Europea S.p.A. Da Febbraio 2007 a Marzo 2007 in qualità di consulente idraulico per la commessa Progetto per la sistemazione provvisoria della viabilità di Via Ranuccio Bianchi Bandinelli Committente: GEOTECH s.r.l. Da Dicembre 2006 a Febbraio 2008 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Interramento in sede e raddoppio del binario della linea ferroviaria Bari-Taranto (FSE, Ferrovie del Sud Est), tratto Triggiano-Capurso dal Km6+600 al Km comprese le stazioni di Triggiano e Capurso, raddoppio del tratto Mungivacca- Triggiano e Capurso-Noicattaro, Progetto Preliminare Committente: TECNIDE s.r.l. per conto FSE, Ferrovie del Sud Est Da Ottobre 2006 a Marzo 2007 in qualità di consulente idraulico per la commessa Adeguamento stradale della viabilità interferente l'autostrada A14 tratto Fano- Senigallia Committente: GEOTECH s.r.l. per conto SPEA Ingegneria Europea S.pA. 10

11 Da Ottobre 2006 a Novembre 2006 in qualità di consulente idraulico per la commessa Ponte ferroviario sul torrente Borbore - Km della Linea Torino -Genova Committente: METIS s.r.l. per conto RFI Da Settembre 2006 a Gennaio 2007 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Completamento raddoppio Linea Bari-Taranto tratta Palagianello(e)-Massafra (e) - Cavalcavia al Km , Progetto Esecutivo Percorso viario ed opere accessorie Da Maggio 2006 a Novembre 2006 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Raddoppio della tratta Taranto-Metaponto, Progetto Preliminare Attività di supporto alla redazione di elaborati tecnici relativi allo studio Idrologico- Idraulico per il Progetto Preliminare di Raddoppio della tratta Taranto-Metaponto Committente TERRITORIA s.r.l. per conto: ITALFERR S.p.A. Da Maggio 2006 a Settembre 2006 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Velocizzazione S.Gavino-Sassari-Olbia, Progetto Preliminare Attività di supporto alla redazione di elaborati tecnici relativi allo studio Idrologico- Idraulico per il Progetto Preliminare di Velocizzazione della linea S.Gavino-Sassari- Olbia Da Aprile 2006 a Giugno 2006 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Potenziamento e velocizzazione Metaponto-Sibari-Bivio S.Antonello Sottoprogetto 2, Progetto Preliminare Attività di supporto alla redazione di elaborati tecnici relativi allo studio Idrologico- Idraulico per il Progetto Preliminare di Potenziamento e Velocizzazione linea Metaponto-Sibarti-Bivio S.Antonello, Sottoprogetto 2-Rettifica curve e adeguamento linee e stazioni 11

12 Da Aprile 2006 a Maggio 2006 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Roma-Pescara, Progetto Preliminare Supporto alla redazione di elaborati tecnici relativi allo Studio idrologico del progetto preliminare della velocizzazione della linea Roma-Pescara Da Marzo 2006 a Maggio 2006 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Potenziamento e velocizzazione Metaponto-Sibari-Bivio S.Antonello Sottoprogetto 1, Progetto Preliminare Attività di supporto alla redazione di elaborati tecnici relativi allo studio Idrologico- Idraulico per il Progetto Preliminare di Potenziamento e Velocizzazione linea Metaponto-Sibarti-Bivio S.Antonello, Sottoprogetto 1-Rettifica curve e adeguamento linee e stazioni Da Gennaio 2006 a Febbraio 2006 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Nodo di Brescia, Progetto Definitivo Supporto alla redazione di elaborati tecnici relativi allo Studio idrologico-idraulico del viadotto sul Fiume Mella previsto nel del nodo di Brescia Da Gennaio 2006 a Agosto 2008 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Linea A.V. Torino Milano, tratta Novara Milano Progetto Costruttivo Progetti esecutivi e costruttivi di Varianti Committente: TERRITORIA s.r.l. per conto MAIRE ENGINEERING S.p.A. Da Settembre 2005 a Novembre 2005 ad oggi in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Variante alla S.S.196 nel comune di Villasor, per CdS Percorso viario ed opere accessorie alla variante S.S

13 Da Gennaio 2005 ad Agosto 2008 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Linea A.V. Torino Milano, Progetto Costruttivo Eliminazione della vecchia Interconnessione di Novara Est, Tratto dal km al km Committente: TECNIDE s.r.l./territoria s.r.l. per conto MAIRE ENGINEERING S.p.A. Da Maggio 2004 a Novembre 2004 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Viabilità sotterranea di Cagliari, per CdS Percorso viario sotterraneo ed opere accessorie di via Roma Committente: TECNIDE s.r.l per conto ITALFERR S.p.A. Da Ottobre 2004 a Novembre 2004 in qualità di progettista idraulico della commessa Linea A.V. Torino Milano, Progetto esecutivo Nodo di Novara Committente: TECNIDE s.r.l per conto MAIRE ENGINEERING S.p.A. Da Maggio 2004 a Luglio 2004 in qualità di progettista idraulico della commessa Linea A.V. Torino Milano, Progetto di Fattibilità e Preliminare Tratto dal km al km ed interconnessione di Novara Est Nodo di Novara e successive varianti Committente: TECNIDE s.r.l per conto MAIRE ENGINEERING S.p.A. Da Ottobre 2003 a Gennaio 2004 in qualità di progettista responsabile settore idraulico della commessa Raddoppio linea Bologna Verona, Progetto Esecutivo Revisione a seguito delibera Provincia di Bologna delle fermate di Tavernelle e San Giovanni in Persiceto Committente: TECNIDE s.r.l per conto ITALFERR S.p.A. Da Settembre 2003 a Gennaio 2004 in qualità di progettista responsabile settore idraulico dell infrastrutture ferroviarie. Nodo di Bologna, Progetto Definitivo per appalto integrato 13

14 Realizzazione delle fermate e adeguamento delle stazioni per il servizio ferroviario metropolitano seconda Fase; Fermate: Mazzini e Prati di Caprara Committente: TECNIDE s.r.l per conto ITALFERR S.p.A. Da Giugno 2003 a Giugno 2005 in qualità di progettista responsabile del settore idraulico della commessa Servizi di supporto al gruppo di progettazione ANAS per l adeguamento ed il completamento della progettazione preliminare, comprensiva delle indagini necessarie e per lo studio di impatto ambientale, relativi ai Lavori di ammodernamento in nuova sede della S.S. n 106 JONICA Progetto Preliminare Tratto Reggio Calabria-Bova lotti: Committente: TECNIDE s.r.l per conto ANAS S.p.A. Da Aprile 2003 a Novembre 2003 in qualità di progettista idraulico della commessa Linea A.V. Torino Milano, Progetto Costruttivo Tratto dal km al km ed interconnessione di Novara Ovest Variante di Vignale e Raccordo Malpensa Compresa la seguente viabilità: Adeguamento S.S. 299 Valsesia Committente: TECNIDE s.r.l per conto FIAT ENGINEERING S.p.A. Da Ottobre 2002 ad Aprile 2003 in qualità di progettista idraulico della commessa Linea A.V. Torino Milano, Progetto Costruttivo Tratto dal km al km , interconnessione di Novara Ovest ed adeguamento linea Ferrovie Nord Milano e successive varianti comprese le seguenti viabilità interferenti: S.P. Mosezzo-Casaleggio, Via delle Rosette, Strada di collegamento CIM- Via delle Americhe Committente: TECNIDE s.r.l per conto FIAT ENGINEERING S.p.A. Ai sensi della Legge 675/96 e successive modifiche, autorizzo espressamente il trattamento dei miei dati personali per esigenze di selezione e comunicazione. 14

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA Intervista all Ing. Mercatali di RFI Metrogenova.com ha recentemente incontrato l ingegner Gianfranco Mercatali, Direttore Compartimentale Infrastruttura di

Dettagli

VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA

VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA Responsabile del procedimento arch. Sergio Manto SCR Piemonte S.p.A. Referenti del R.U.P. ing. Claudio Trincianti - arch. Massimo Morello Progettisti Sina S.p.A.

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

20 novembre 2013. Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione

20 novembre 2013. Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione 20 novembre 2013 Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione PRINCIPALI INTERVENTI SU GOMMA PREVISTI NELLA REGIONE URBANA MILANESE La rete in gestione:

Dettagli

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI DESCRIZIONE DEL PROGETTO Data: Agosto 2010 Oggetto: Affidamento concessione avente con ad procedura oggetto la aperta della progettazione, costruzione e gestione del raccordo Autostradale A23-A28 Cimpello

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

F N dell'area edificata in settori a pericolosità geologica elevata individuata nella "Carta di Sintesi" 25 27 B LOCALITA'

F N dell'area edificata in settori a pericolosità geologica elevata individuata nella Carta di Sintesi 25 27 B LOCALITA' LOALITA' Aa NTRO STORIO I b γ Ab NTRO STORIO I Ac NTRO STORIO I a LASS I IONITA' URANISTIA IR. 7/LAP ascia fluviale ex PS PRSRIZIONI INTGRATIV RISPTTO Presenza di tratti stradali, convoglianti le acque

Dettagli

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO (articolo 70 della legge provinciale 5 settembre 1991, n. 22 articolo 64 della

Dettagli

Studio di fattibilità di un nuovo casello autostradale in corrispondenza dell interconnessione A4 - A22 e della relativa viabilità di accesso

Studio di fattibilità di un nuovo casello autostradale in corrispondenza dell interconnessione A4 - A22 e della relativa viabilità di accesso Studio di fattibilità di un nuovo casello autostradale in corrispondenza dell interconnessione A4 - A22 e della relativa viabilità di accesso INQUADRAMENTO GENERALE Intersezione Corridoio I (Berlino- Palermo)

Dettagli

PROVINCIA DI BELLUNO PROGRAMMA ANNUALE PROGETTAZIONE PROGRAMMA ANNUALE ESECUZIONE IMPORTO DI PROGETTO LIVELLO PROGETT.NE PTR NUM.

PROVINCIA DI BELLUNO PROGRAMMA ANNUALE PROGETTAZIONE PROGRAMMA ANNUALE ESECUZIONE IMPORTO DI PROGETTO LIVELLO PROGETT.NE PTR NUM. PROVINCIA DI BELLUNO 2002/2004 34 Realizzazione intervento SR 50 - Belluno - Mas - 1 stralcio. Viabilità di accesso nuova caserma Vigili dei Fuoco di Belluno Esecutivo 4.400.000,00 In corso di appalto

Dettagli

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali Convegno PREVENZIONE E SALUTE UN BINOMIO INSCINDIBILE SANIT Roma, 25 giugno 2009 Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali I Ciaramella SISP - ASL RM B In collaborazione con D D

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Nuova edificazione in prossimità di un elettrodotto esistente

Nuova edificazione in prossimità di un elettrodotto esistente tel. 055.32061 - fax 055.5305615 PEC: arpat.protocollo@postacert.toscana.it p.iva 04686190481 Nuova edificazione in prossimità di un elettrodotto esistente Guida pratica per le informazioni sulle fasce

Dettagli

La linea Genova-Ventimiglia IL RADDOPPIO DEL TRATTO ANDORA-SAN LORENZO LE NUOVE STAZIONI DI IMPERIA, DIANO E ANDORA

La linea Genova-Ventimiglia IL RADDOPPIO DEL TRATTO ANDORA-SAN LORENZO LE NUOVE STAZIONI DI IMPERIA, DIANO E ANDORA La linea Genova-Ventimiglia IL RADDOPPIO DEL TRATTO ANDORA-SAN LORENZO LE NUOVE STAZIONI DI IMPERIA, DIANO E ANDORA La linea Genova-Ventimiglia IL RADDOPPIO DEL TRATTO ANDORA-SAN LORENZO LE NUOVE STAZIONI

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

Programma Infrastrutture Strategiche. 9 Allegato Infrastrutture. Programmare il Territorio le Infrastrutture le Risorse.

Programma Infrastrutture Strategiche. 9 Allegato Infrastrutture. Programmare il Territorio le Infrastrutture le Risorse. Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Programma Infrastrutture Strategiche 9 Allegato Infrastrutture Programmare il Territorio le Infrastrutture le Risorse Le strategie Aprile 2011 2 PREMESSA7

Dettagli

Signor Presidente, signore Consigliere comunali, signori Consiglieri comunali,

Signor Presidente, signore Consigliere comunali, signori Consiglieri comunali, Messaggio municipale 7/2012 accompagnante la richiesta di un credito di fr. 700'000 per la progettazione definitiva della tappa prioritaria della rete tram Signor Presidente, signore Consigliere comunali,

Dettagli

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO OGGETTO : PIANO ESECUTIVO CONVENZIONATO PER L AREA D1 DELLA ZONA P1.8 DEL P.R.G.C. RIF. CATASTALI : FOGLIO 26 MAPP.NN.232(ex36/a), 233(ex37/a, 112, 130, 136, 171,

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Università degli studi di Firenze

Università degli studi di Firenze Università degli studi di Firenze Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per la Tutela dell Ambiente e il Territorio Anno Accademico 2010-2011 Progettazione preliminare di un sistema di casse di laminazione

Dettagli

Piano di Ambito ALLEGATO 3. Revisione. Triennio 2009-2011

Piano di Ambito ALLEGATO 3. Revisione. Triennio 2009-2011 Piano di Ambito Revisione Triennio 2009-2011 ALLEGATO 3 CANONI DI CONCESSIONE per: - concessioni ex ANAS - concessioni ANAS-Ferrovie - concessioni derivazioni idriche - concessioni ai fini idraulici REPORT

Dettagli

C M Y K C M Y K. 5. La normativa

C M Y K C M Y K. 5. La normativa 5. La normativa 5.1 Il quadro normativo Numerose sono le norme di riferimento per la pianificazione e la progettazione delle strade. Vengono sinteticamente enunciate quelle che riguardano la regolazione

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA. CORRIDOIO 5 Transpadano

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA. CORRIDOIO 5 Transpadano ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA CORRIDOIO 5 Transpadano Dicembre 2008 1. Inquadramento territoriale e programmatico a) Rete TEN-T europea asse prioritario n 6 Lione - Lubiana

Dettagli

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica VARIANTE CONNESSA A S.U.A. IN ZONA C3 DEL VIGENTE PRG RELAZIONE E NORME DI ATTUAZIONE IL DIRIGENTE SETTORE TERRITORIO (Ing. Gian Paolo TRUCCHI) IL PROGETTISTA (Arch.

Dettagli

Variante al Piano di Lottizzazione Belloli RELAZIONE

Variante al Piano di Lottizzazione Belloli RELAZIONE Variante al Piano di Lottizzazione Belloli RELAZIONE 1) Inquadramento della variante In attuazione delle previsioni del Piano Regolatore Generale vigente dal 10 marzo 2005 il Consiglio Comunale di Ghisalba

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI ALLEGATO XV Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1.1. - Definizioni e termini di efficacia 1. DISPOSIZIONI GENERALI 1.1.1. Ai fini del presente allegato si intendono

Dettagli

Laboratorio di Urbanistica. Il piano regolatore nella legislazione italiana recente: ruolo, critica, innovazioni. Prof.

Laboratorio di Urbanistica. Il piano regolatore nella legislazione italiana recente: ruolo, critica, innovazioni. Prof. Laboratorio di Urbanistica Corso di Fondamenti di Urbanistica Il piano regolatore nella legislazione italiana recente: ruolo, critica, innovazioni Prof. Corinna Morandi 20 maggio 2008 1 Dalla iper-regolazione

Dettagli

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA 1 Realizzazione Parco Commerciale Osimo (AN) STRADA CLUENTINA 57/A 62100 MACERATA Indice INTRODUZIONE ALL INTERVENTO DESCRIZIONE GENERALE DELL INTERVENTO

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI In questa fermata Audimob, l analisi dei dati si sofferma sui comportamenti in mobilità dei romani e dei residenti nei comuni

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

CONSORZIO REAL CLEAN GROUP

CONSORZIO REAL CLEAN GROUP (Pag. 1) CONSORZIO REAL CLEAN GROUP (Pag. 2) AGENDA Il Consorzio Le Aziende Consorziate I Servizi I Nostri Clienti Mission Dove Siamo Dove Operiamo (Pag. 3) IL CONSORZIO.: Il nasce da un team di imprese

Dettagli

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI 48 Come si diceva non ci si deve dimenticare che la rete provinciale va intesa come substrato per un successivo allargamento, come proposta propedeutica

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

Classificazione e analisi delle tratte stradali a maggior rischio

Classificazione e analisi delle tratte stradali a maggior rischio AIPCR - Comitato Tecnico Nazionale C. Infrastrutture Stradali più Sicure 008-0 WORKSHOP La DIRETTIVA 008/96/CE Roma, 9 luglio 009 Classificazione e analisi delle tratte stradali a maggior rischio Davide

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica ALLEGATO F PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica Appalto n. 1649 - S.P. n. 29 del Colle di Cadibona. Lavori di adeguamento del tracciato stradale

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE AAAA/AAAA DELL AMMINISTRAZIONE QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE AAAA/AAAA DELL AMMINISTRAZIONE QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE AAAA/AAAA QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI TIPOLOGIE RISORSE Entrate aventi destinazione vincolata per legge Entrate acquisite mediante contrazione di

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli

COMUNE DI LENDINARA Provincia di Rovigo REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DIFESA DELL ASSETTO IDRAULICO DEL TERRITORIO

COMUNE DI LENDINARA Provincia di Rovigo REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DIFESA DELL ASSETTO IDRAULICO DEL TERRITORIO COMUNE DI LENDINARA Provincia di Rovigo REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DIFESA DELL ASSETTO IDRAULICO DEL TERRITORIO Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n 74 del 30.11.2009 ESECUTIVO DAL 28.12.2009

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli ingegneri della Provincia Autonoma di Trento nell anno 2012, si propone quale traccia per la stesura del Certificato di

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome e Cognome Indirizzo Lucio Maragoni Residenza: Via Francesco Angeloni n.55, 05100 Terni (TR) Domicilio attuale: Via Sertorio Orsato n.5, 35128 Padova

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Roma, aprile 2015 c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Bolzano, Pesaro, Ferrara e Treviso capitali della bici, almeno un quarto degli abitanti in bici tutti

Dettagli

Previsione di impatto acustico relativa a:

Previsione di impatto acustico relativa a: PROVINCIA DI MODENA COMUNE DI FIORANO M. Previsione di impatto acustico relativa a: nuovo capannone uso deposito ditta Atlas Concorde Spa ubicato in Via Viazza I Tronco - Fiorano M. (MO) Settembre 2012

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

SPECIFICHE DISEGNI TECNICI

SPECIFICHE DISEGNI TECNICI SPECIFICHE DISEGNI TECNICI ISTRUZIONI DI LAVORO IO_SUP02_R1 Cod. file: IO_02_R1-Specifiche tecniche.docx Pagina 1 di 9 INDICE 1. GENERALITA 2. DENOMINAZIONE DISEGNI TECNICI 3. LAYER, LINEE, COLORI E SPESSORI

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100 Automa di TrentoUNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352) 29 29-42670 E-mail: ojs@publications.europa.eu Info

Dettagli

Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria

Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria Ing. Antonino Oscar Di Tommaso Università degli Studi di Palermo DIEET (Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni) Ing.

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

CAPITOLO 3 CARATTERISTICHE DELL INFRASTRUTTURA

CAPITOLO 3 CARATTERISTICHE DELL INFRASTRUTTURA CAPITOLO 3 CARATTERISTICHE DELL INFRASTRUTTURA 3.1 INTRODUZIONE (aggiornamento dicembre 2013) Il capitolo descrive le principali caratteristiche delle linee e degli impianti che costituiscono l infrastruttura

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E RISCHI DI INCIDENTI RILEVANTI IN LOMBARDIA ESEMPIO DI PIANIFICAZIONE NEL COMUNE DI RHO

PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E RISCHI DI INCIDENTI RILEVANTI IN LOMBARDIA ESEMPIO DI PIANIFICAZIONE NEL COMUNE DI RHO PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E RISCHI DI INCIDENTI RILEVANTI IN LOMBARDIA ESEMPIO DI PIANIFICAZIONE NEL COMUNE DI RHO A.Romano*, C. Gaslini*, L.Fiorentini, S.M. Scalpellini^, Comune di Rho # * T R R S.r.l.,

Dettagli

Consigli per una guida in sicurezza

Consigli per una guida in sicurezza Consigli per una guida in sicurezza cosa fare prima di mettersi in viaggio cosa fare durante il viaggio Stagione invernale 2014-2015 In caso di neve INDICE Prima di mettersi in viaggio 1 2 3 4 5 PAG 4-

Dettagli

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale La risorsa idrica sotterranea tra pressione Marco Petitta Società Geologica Italiana Dipartimento di Scienze della Terra Università di Roma La Sapienza Compiti del geologo (idrogeologo) sul tema acqua

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

CAPO I ORDINAMENTO DELLE COMPETENZE A REGIME

CAPO I ORDINAMENTO DELLE COMPETENZE A REGIME Legge regionale n.20 del 21 agosto 1991. Riordino delle competenze per l'esercizio delle funzioni amministrative in materia di bellezze naturali. (B.U. 11 novembre 1991, n. 12). (vedi circolare prot. n.

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Comune di Frascati Provincia di Roma RELAZIONE TECNICA. Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il

Comune di Frascati Provincia di Roma RELAZIONE TECNICA. Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il Comune di Frascati Provincia di Roma pag. 1 RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il suo collegamento al collettore ACEA lungo Via Enrico Fermi.

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 252 approvata il 15 aprile 2015 DETERMINAZIONE: ACQUISTO DI N. 42

Dettagli

VASCHE DI PRIMA PIOGGIA

VASCHE DI PRIMA PIOGGIA Criteri di progettazione, realizzazione e gestione VASCHE DI PRIMA PIOGGIA e VASCHE DI LAMINAZIONE nell ambito dei sistemi fognari GETTO FINALE gno - 1d disegno - 5d disegno - 4d GETTO FINALE ASPIRAZIONE

Dettagli

Prof. Ing. Alberto Pistocchi, Ing Davide Broccoli. Ing Stefano Bagli, PhD. Ing Paolo Mazzoli. Torino, 9-10 Ottobre 2013. Italian DHI Conference 2013

Prof. Ing. Alberto Pistocchi, Ing Davide Broccoli. Ing Stefano Bagli, PhD. Ing Paolo Mazzoli. Torino, 9-10 Ottobre 2013. Italian DHI Conference 2013 Implementazione di un modello dinamico 3D densità a dipendente all'interno di un sistema Web-GIS per la gestione e il monitoraggio della qualità delle acque di falda per un comparto di discariche Prof.

Dettagli

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose;

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose; articolo 7: Regolamentazione della circolazione nei centri abitati 1. Nei centri abitati i comuni possono, con ordinanza del sindaco: a) adottare i provvedimenti indicati nell'art. 6, commi 1, 2 e 4; b)

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

INDICE. 1. Recupero ambientale..pag.2. 2. Calcolo economico delle operazioni di recupero ambientale...3

INDICE. 1. Recupero ambientale..pag.2. 2. Calcolo economico delle operazioni di recupero ambientale...3 INDICE 1. Recupero ambientale..pag.2 2. Calcolo economico delle operazioni di recupero ambientale....3 M.F.G. service s.a.s. di A.L Incesso 1. Recupero ambientale Istanza di ampliamento di calcare Prima

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Capitolato prestazionale di progetto OPERE STRADALI

Capitolato prestazionale di progetto OPERE STRADALI Capitolato prestazionale di progetto OPERE STRADALI Layout Giulio Andreolli Studio Massimo Zuani Grafica digitale Pierluigi Moschini Stampa Tipoffset Moschini Ordine degli Ingegneri della Provincia di

Dettagli