Il PIA Navigli e le Dighe del Panperduto: valorizzare l'acqua, risorsa primaria per l'agricoltura e per l'ambiente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il PIA Navigli e le Dighe del Panperduto: valorizzare l'acqua, risorsa primaria per l'agricoltura e per l'ambiente"

Transcript

1 Il PIA Navigli e le Dighe del Panperduto: valorizzare l'acqua, risorsa primaria per l'agricoltura e per l'ambiente : i piani di intervento sulla rete dei canali Arch. Laura Burzilleri, Direttore Generale Milano, 2 settembre

2 2 LA RETE IDROGRAFICA DELLA LOMBARDIA

3 3 La rete idrografica naturale della Lombardia Accumulazione naturale: ghiacciai e grandi laghi Distribuzione: i grandi fiumi e le falde Area asciutta Spagliamento dei fiumi minori Le risorgive e i fontanili Fondo valle: i colatori Il Po e le golene alluvionabili

4 0 1000: La prima regimazione idraulica La rettifica dei corsi d acqua disordinati 4

5 : il Naviglio Grande (e il Seveso) 5 Acqua per Milano e i suoi campi

6 : il Martesana, il Bereguardo 6 Acqua per Milano e per muoversi

7 : il Paderno, il Pavese e la bonifica moderna 7 Acqua per navigare, terre da coltivare

8 : Il Villoresi, l Industriale - Le Dighe di Panperduto Nuove terre irrigate- acqua per l energia

9 : si chiudono i Navigli, crescono gli scolmatori Milano cerca di "allontanare" l acqua

10 la Lombardia dopo le grandi opere idrauliche 10 La Rete idrografica artificiale oltre mille anni di regimazione idraulica hanno portato alle terre meglio irrigate d Europa e creato il paesaggio lombardo di oggi La Rete idrografica naturale

11 11 LE NUOVE ESIGENZE E LE FUNZIONI DEL CONSORZIO

12 I nuovi progetti 12 La riscoperta dell acqua

13 Le modifiche del territorio Il cambiamento delle aree urbanizzate nel comprensorio Villoresi

14 Riqualificazione e valorizzazione della rete e dei territori 14 Da CANALI a VIE D ACQUA AGRICOLTURA SPORT E TEMPO LIBERO ENERGIA PAESAGGIO TURISMO NAVIGAZIONE AMBIENTE CULTURA

15 Il Consorzio Est Ticino Villoresi 15 Il territorio, la rete e il ruolo Alle funzioni tradizionali a servizio del territorio : portare l acqua dove manca, toglierla dove è troppa, si affiancano quelle di valorizzazione delle molteplici funzioni dei canali : paesaggio, ambiente, turismo, sport e tempo libero, cultura, energia

16 Un luogo particolare ed emblematico 16 Le Dighe del Panperduto 1884 inaugurate le Dighe del Panperduto che dal Ticino alimentano il Canale Villoresi, il Canale Industriale e quindi il Naviglio Grande, di Bereguardo e il Naviglio Pavese

17 Un luogo particolare ed emblematico 17 Le Dighe del Panperduto Nel cuore del Parco del Ticino, in un ambiente naturale unico, l area del Panperduto, racchiude tutte le potenzialità per lo sviluppo della multifunzionalità dei canali

18 18 I PROGRAMMI DI INTERVENTO E GLI STRUMENTI PER IL FINANZIAMENTO

19 Rispondere alle nuove esigenze : il recupero dei canali e lo sviluppo della multifunzionalità 19 I programmi e i finanziamenti degli interventi Messa in sicurezza e valorizzazione Dighe del Panperduto Progetto Integrato d Area (PIA)Navigli Vie d Acqua EXPO 2015 Piano strategico Navigli Progetto Idrotour - Progr. di cooperazione Italia Svizzera Interreg ) V arco Villoresi Progetti Fondazione Cariplo, Collaborazioni con Parchi, Comuni, enti Progetto Unesco DIVERSI PROGRAMMI, ACCORDI ED INIZIATIVE IN UNICA CORNICE E COL MEDESIMO FINE : PRESERVARE LA RETE E SVILUPPARNE ARMONICAMENTE LE DIVERSE E MOLTEPLICI FUNZIONI

20 I progetti e le realizzazioni 20 Cosa consentono i programmi attivati Messa in sicurezza dei manufatti strategici (Accordo Panperduto, POR-PIA) Rifacimento sponde ammalorate (EXPO, POR-PIA) Sviluppo della navigazione Locarno-Milano : rifacimento e nuove conche di navigazione (Accordo Panperduto, Interreg It-Ch, POR-PIA) Fruizione ciclopedonale delle alzaie (EXPO, POR PIA) Fruizione sportiva dei canali : canoabilità (POR-PIA) Ricettività : Ostello Panperduto (Regione Lombardia) Sviluppo rete museale (Interreg IT-CH, POR-PIA) Valorizzazione dei caselli e delle infrastrutture idrauliche quali elemento del paesaggio storico del territorio lombardo (Accordo Panperduto, POR/PIA, Interreg It-Ch, progetto Unesco) Salvaguardia corridoi ecologici ambientali (POR-PIA, V Arco Villoresi) Sfruttamento idroelettrico (in società con Enel Green Power, impianto presso le dighe di Panperduto)

21 I progetti EXPO Vie d'acqua e Anello Verde Azzurro: da Milano al Lago Maggiore e ritorno

22 V Arco Villoresi 22 Da infrastruttura idraulica a infrastruttura per il paesaggio Individuare azioni comuni e coordinate per la creazione della rete ecologica nell area metropolitana milanese : Contenere il consumo di suolo Potenziare il patrimonio naturalistico per incrementare la biodiversità Regione Lombardia 5 Province Consorzio Est-Ticino Villoresi 5 Parchi regionali 11 Parchi Locali di Interesse Sovra locale (PLIS) la societa Expo 2015 Creare un sistema verde multifunzionale lineare Tutelare e valorizzqre il sistema lineare paesaggistico del Villoresi Valorizzare alcuni punti di interesse ricreativo, sportivo e culturale lungo l asta del Canale Incrementare la fruizione delle aree protette

23 23 Lo sviluppo dell idrovia Locarno-Milano-Venezia

24 Gli accordi per gli interventi presso le Dighe del Panperduto 24 GLI OBIETTIVI Mettere in sicurezza la diga per garantire l apporto dell acqua Consentirne la fruibilità per il turismo lento Valorizzare l ambiente naturale Valorizzare la storia della regimazione idraulica lombarda quale elemento unico per la valorizzazione delle Vie d acqua lombarde Favorire il rispristino della navigazione e il collegamento alla Svizzera I SOGGETTI COINVOLTI Consorzio Est-Ticino Villoresi Ministero Agricoltura e Foreste Regione Lombardia Provincia di Varese Comune di Somma Lombardo Parco del Ticino Navigli Lombardi s.c.a.r.l. Enel Green Power Associazione Locarno Milano I FINANZIAMENTI GLI INTERVENTI Accordo Panperduto Messa in sicurezza della diga e dell opera di presa Ripristino di 3 conche di navigazione Realizzazione Ostello POR-FESR «PIA Navigli» - Asse 4 Regione Lombardia Museo delle Acque Italo-Svizzere Imbarcazione per la navigazione nel bacino e nei canali Progetto Idrotour - Interreg Italia Svizzera

25 L'Accordo di Programma "PIA Navigli" 25 Progetto Integrato d Area per la realizzazione di un programma di interventi infrastrutturali e di valorizzazione turistica, ambientale e culturale del Sistema dei Navigli e delle Vie d Acqua Lombarde in vista di Expo 2015 GLI OBIETTIVI Riqualificare e promuovere il Sistema dei navigli Valorizzare il paesaggio e il patrimonio storico culturale Realizzare e riqualificare reti escursionistiche e circuiti culturali e naturalistici Definire strumenti e interventi di sostenibilità ambientale Favorire l attrattività del territorio I SOGGETTI ADERENTI Regione Lombardia Consorzio Est-Ticino Villoresi Parco del Ticino Parco Adda Nord Parco delle Groane Parco Agricolo Sud Milano Navigli Lombardi s.c.a.r.l. I FINANZIAMENTI 45 MEuro 32 INTERVENTI Messa in sicurezza infrastruttura Navigazione : conche, pontili e approdi Mobilità dolce : itinerari ciclabili, percorsi Riqualifica ambientale : verde e fauna ittica Cultura : recupero edifici storici, archivi storici e museo Comunicazione : segnaletica, applicazioni multimediali Fondi comunitari POR-FESR Asse 4 (30 M ca) Regione Lombardia e gli altri soggetti aderenti all Accordo di programma (15 M ca)

26 I grandi programmi di intervento a Panperduto e con il PIA-POR 26 Gli investimenti UN COMPLESSO DI INTERVENTI CHE CAMBIERANNO IN POCHI ANNI IL VOLTO DELLA RETE DEI NAVIGLI INTERVENTI TOTALI PER UN INVESTIMENTO DI OLTRE 50 MEURO CUI SI AGGIUNGONO GLI INTERVENTI COMPLEMENTARI DI RIQUALIFICA REALIZZATI DALLA SOCIETÀ EXPO (28,5 M PER CANALI E ALZAIE, OLTRE 12,5 M PER LA DARSENA MILANO) OLTRE ALLA NUOVA VIA D ACQUA

27 27 PANPERDUTO E POR/PIA : I PRINCIPALI INTERVENTI

28 28 Interventi presso le Dighe del Panperduto

29 Messa in sicurezza (PANPERDUTO - PIA/POR) 29 Restauro delle Dighe di Panperduto Dighe del Panperduto - Messa in sicurezza diga, bacino di calma e opera di presa) Realizzazione : Consorzio Est Ticino Villoresi

30 Navigazione (PANPERDUTO - PIA/POR) 30 Recupero conche di navigazione Dighe del Panperduto - Recupero di 3 conche di navigazione e canale di accesso conca Maddalena Realizzazione : Consorzio Est Ticino Villoresi

31 Valorizzazione itinerario Locarno Milano (Programma di Cooperazione transfrontaliero Italia Svizzera INTERREG ) 31 Museo delle acque Italo Svizzere e imbarcazione Dighe del Panperduto - Recupero magazzino e realizzazione del Museo delle acque Italo Svizzere Realizzazione imbarcazione "Lo-Ve-Mi" specificamente progettata per la navigazione sui canali Realizzazione : Consorzio Est Ticino Villoresi Museo delle acque ItaloSvizzere LO-VE-MI

32 Valorizzazione turistica (Regione Lombardia/ Consorzio ETV) 32 Realizzazione Ostello Dighe del Panperduto - Recupero casello idraulico per realizzazione Ostello «Locanda del Panperduto» Realizzazione : Consorzio Est Ticino Villoresi

33 Gli interventi POR/PIA sui canali Mappa degli interventi 33

34 Manutenzione straordinaria infrastruttura (PIA/POR) 34 Ripristino e messa in sicurezza sponde e alzaie Naviglio Martesana Risoluzione maggiori criticità : manutenzione sponde e alzaie in vari punti dei canali Realizzazione : Consorzio Est Ticino Villoresi

35 Manutenzione straordinaria infrastruttura (PIA/POR) 35 Ripristino e messa in sicurezza sponde e alzaie Naviglio Pavese, Bereguardo Manutenzione sponde e alzaie in vari punti dei canali Realizzazione : Consorzio Est Ticino Villoresi

36 Navigazione (PIA/POR) 36 Recupero e realizzazione Conche di navigazione, interventi sull'alveo Naviglio Grande Riattivazione Conche di Turbigo e creazione nuova conca presso la diga Poiret e rimodellazione alveo Realizzazione : Consorzio Est Ticino Villoresi

37 Navigazione (PIA/POR) 37 Approdi e servizi interscambio modale Naviglio Grande e Naviglio Martesana : Realizzazione nuovi approdi mobili Valorizzazione di approdi esistenti e dotazione di servizi e interscambio modale Realizzazione : Navigli Lombardi s.c.a.r.l.

38 Sport e tempo libero (PIA/POR) 38 Canoabilità Naviglio Martesana e Naviglio Bereguardo - Interventi per favorire la canoabilità dei tratti di canali : realizzazione scivoli, predisposizione campi slalom Realizzazione : Consorzio Est Ticino Villoresi

39 Sport e tempo libero (PIA/POR) 39 Restauro del Casello Idraulico di Garbagnate Milanese Kayak Point Canale Villoresi / Via d Acqua Nord EXPO - Recupero del casello idraulico e realizzazione centro servizi per canoe Realizzazione : Consorzio Est Ticino Villoresi

40 Fruizione e tempo libero (PIA/POR) 40 Creazione percorsi ciclopedonali Naviglio Martesana Creazione di due percorsi ciclopedonali Realizzazione : Parco Adda Nord

41 Fruizione e tempo libero (PIA/POR) 41 Realizzazione percorsi e accessi al Parco Naviglio Grande - Realizzazione porta di accesso al Parco Realizzazione : Parco Agricolo Sud Milano Canale Villoresi - Realizzazione percorso Botanico nel Parco Realizzazione : Parco Groane

42 Fruizione e tempo libero (PIA/POR) 42 Manutenzione e creazione aree di verde Naviglio Grande Manutenzione e creazione aree verdi e punti di sosta lungo l alzaia Realizzazione : Consorzio Est Ticino Villoresi

43 Ambiente (PIA/POR) 43 Valorizzazione del verde Canale Villoresi Recupero naturalistico e paesaggistico di robineti Realizzazione : Parco delle Groane

44 Ambiente e valorizzazione edifici (PIA/POR) 44 Recupero casello idraulico e creazione centro fauna ittica Naviglio Grande-Naviglio di Bereguardo Recupero del casello idraulico e formazione Centro protezione e studio fauna ittica, installazione tura mobile per stabulazione pesci durante le asciutte Realizzazione : Consorzio Est Ticino Villoresi

45 Recupero e valorizzazione edifici (PIA/POR) 45 Restauro Villa Castiglioni Naviglio Grande Restauro ala di Villa Castiglioni a servizio della fruizione ciclopedonale Realizzazione : Parco del Ticino

46 Recupero e valorizzazione edifici (PIA/POR) 46 Casa del Custode delle Acque a Vaprio d Adda Naviglio Martesana Allestimento museale e riqualifica Giardino Casa del Custode delle Acque Realizzazione : Parco Adda Nord

47 Valorizzazione culturale (PIA/POR ) 47 Museo ed Emeroteca delle Acque a Castano Primo Canale Villoresi - Realizzazione di museo ed Emeroteca delle acqua (Archivio storico Consorzio Villoresi) Realizzazione : Consorzio Est Ticino Villoresi

48 Comunicazione (PIA/POR) 48 Segnaletica percorsi Tutti i canali - segnaletica orizzontale e segnaletica turistica sulle alzaie Realizzazione : Consorzio Est Ticino Villoresi Navigli Lombardi s.c.a.r.l.

49 Comunicazione (PIA/POR) 49 Realizzazione di App multimediale Realizzazione di applicazione multimediale per l accesso ai servizi, indicazione degli itinerari, punti di interesse, prodotti tipici e note storiche Realizzazione : Navigli Lombardi s.c.a.r.l.

50 Gli interventi a Panperduto e POR/PIA sulla rete dei canali 50 Gli interventi nel complesso Messa in sicurezza diga 10 M Ripristino sponde e alzaie 17,7 M Conche e interventi per la navigazione - 15 M Sport e tempo libero 2,4 M Valorizzazione ambientale e culturale 2,5 M Ricettività - 1,45 M Comunicazione 1,2 M

51 Grazie per l attenzione Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi Via Ariosto 30, MILANO tel

Dal Panperduto a Milano Expo un esempio di innovazione per la multifunzionalita' dei canali

Dal Panperduto a Milano Expo un esempio di innovazione per la multifunzionalita' dei canali Dal Panperduto a Milano Expo un esempio di innovazione per la multifunzionalita' dei canali Dott. Massimo Lazzarini Direttore Area Programmazione ---- Padova 20 marzo 2013 Le acque del Comprensorio di

Dettagli

Una Via d acqua per Expo 2015 Vie d acqua tematiche per tutta la Lombardia

Una Via d acqua per Expo 2015 Vie d acqua tematiche per tutta la Lombardia Una Via d acqua per Expo 2015 Vie d acqua tematiche per tutta la Lombardia Dighe del PANPERDUTO (Somma Lombardo) Museo dell irrigazione PARABIAGO CASSANO D ADDA MONZA EXPO 2015 ABBIATEGRASSO LODI PAVIA

Dettagli

EXPO 2015 Il progetto Vie d Acqua

EXPO 2015 Il progetto Vie d Acqua EXPO 2015 Il progetto Vie d Acqua Ing. Antonio Acerbo Verso Expo 2015 Dare l acqua-> moltiplicare il cibo: il ruolo e l impegno dei Consorzi di bonifica e di irrigazione Milano, 27 Novembre 2013 www.expo2015.org

Dettagli

G i u g n o 2 0 1 3 AUTORITÀ AMBIENTALE DI REGIONE LOMBARDIA

G i u g n o 2 0 1 3 AUTORITÀ AMBIENTALE DI REGIONE LOMBARDIA G i u g n o 2 0 1 3 AUTORITÀ AMBIENTALE DI REGIONE LOMBARDIA 1 Autorità Ambientale regionale Filippo Dadone D.G. Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Elisabetta Pozzoli D.G. Ambiente, Energia e Sviluppo

Dettagli

2. IL SISTEMA DEI CANALI GESTITI DAL CONSORZIO DI BONIFICA EST TICINO VILLORESI

2. IL SISTEMA DEI CANALI GESTITI DAL CONSORZIO DI BONIFICA EST TICINO VILLORESI 2. IL SISTEMA DEI CANALI GESTITI DAL CONSORZIO DI BONIFICA EST TICINO VILLORESI Il Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi, un tempo chiamato Consorzio di Bonifica Eugenio Villoresi, è nato nel 1918

Dettagli

Coordinamento Contratti di Fiume e accordo di programma, tutela idraulica e riqualificazione fluviale area milanese

Coordinamento Contratti di Fiume e accordo di programma, tutela idraulica e riqualificazione fluviale area milanese Coordinamento Contratti di Fiume e accordo di programma, tutela idraulica e riqualificazione fluviale area milanese a cura di Dario Fossati U.O. Tutela e Valorizzazione Territorio Accordo di Programma

Dettagli

1) Risistemazione della DARSENA quale porto della città ed area ecologica

1) Risistemazione della DARSENA quale porto della città ed area ecologica 1) Risistemazione della DARSENA quale porto della città ed area ecologica 2) Procedere GRADUALMENTE alla riattivazione idraulica e paesaggistica del SISTEMA DEI NAVIGLI 3) Attraverso un PROGETTO DI FATTIBILITÀ

Dettagli

RIEPILOGO LAVORI IN CORSO SUL CANALE MARTESANA 2014 2015

RIEPILOGO LAVORI IN CORSO SUL CANALE MARTESANA 2014 2015 RIEPILOGO LAVORI IN CORSO SUL CANALE MARTESANA 2014 2015 INTERVENTI DI MESSA IN SICUREZZA DEL NAVIGLIO MARTESANA PER GARANTIRE LA FUNZIONALITÀ IDRAULICA E LE CONDIZIONI PER LA NAVIGABILITÀ. INTERVENTI

Dettagli

www.naviglilombardi.it

www.naviglilombardi.it R egione Lombardia, nel corso degli ultimi anni, ha avviato un profondo cambiamento nella propria attività istituzionale, abbandonando progressivamente il ruolo di gestore tecnico amministrativo delle

Dettagli

La nascita del Sistema

La nascita del Sistema La nascita del Sistema 1156 : Guglielmo da Guintellino comincia i lavori di un fossato per scopi di difesa militare intorno alle mura Romane in previsione dell invasione del Barbarossa (che in totale scenderà

Dettagli

Sviluppo dell agricoltura multifunzionale nell area del Parco Agricolo Sud Milano. I casi dei circuiti ciclo turistici LET e dei servizi

Sviluppo dell agricoltura multifunzionale nell area del Parco Agricolo Sud Milano. I casi dei circuiti ciclo turistici LET e dei servizi Sviluppo dell agricoltura multifunzionale nell area del Parco Agricolo Sud Milano. I casi dei circuiti ciclo turistici LET e dei servizi di catering PARC Maria Pia Sparla Responsabile Servizio Valorizzazione

Dettagli

ET-Villoresi news. www.etvilloresi.it. Naviglio Grande, lavori urgenti a Magenta in località Pontevecchio

ET-Villoresi news. www.etvilloresi.it. Naviglio Grande, lavori urgenti a Magenta in località Pontevecchio ET-Villoresi news Newsletter del Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi Anno 3 n. 9 del 7 Novembre 2008 Autorizzazione del Tribunale di Milano n.896 del 22 Novembre 2005 Direttore Responsabile Antonio

Dettagli

Sviluppo sostenibile, tutela della biodiversità e dell ambiente, qualità della vita

Sviluppo sostenibile, tutela della biodiversità e dell ambiente, qualità della vita Sviluppo sostenibile, tutela della biodiversità e dell ambiente, qualità della vita Azioni di valorizzazione turistica e culturale e strategie di tutela ambientale e paesaggistica lungo il fiume Ticino

Dettagli

Progetto Abbazie. Stefano Agostoni - DG Sistemi Verdi e Paesaggio

Progetto Abbazie. Stefano Agostoni - DG Sistemi Verdi e Paesaggio Progetto Abbazie Programma di riqualificazione dei sistemi paesistici abbaziali di Chiaravalle, Mirasole, Monlue, Viboldone, Morimondo, e della Certosa di Pavia nella pianura irrigua milanese Stefano Agostoni

Dettagli

PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI GESTIONE

PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI GESTIONE sigla numero data PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda C.d.G. 61 12.12.2014 Oggetto: APPROVAZIONE SCHEMA ACCORDO DI PARTE- NARIATO TRA PARCO ADDA NORD E COMUNE DI CASSANO D ADDA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

Dettagli

IL CONSOLIDAMENTO SPONDALE IN VAPRIO TRA MARTESANA E ADDA. Ing. Mario Fossati Vicedirettore Consorzio ETV

IL CONSOLIDAMENTO SPONDALE IN VAPRIO TRA MARTESANA E ADDA. Ing. Mario Fossati Vicedirettore Consorzio ETV IL CONSOLIDAMENTO SPONDALE IN VAPRIO TRA MARTESANA E ADDA Ing. Mario Fossati Vicedirettore Consorzio ETV OGGETTO DI INTERVENTO: PREMESSA Tratto di strada alzaia del naviglio Martesana che collega la statale

Dettagli

SULLE ATTIVITÀ DEL FORUM PRIMA RIUNIONE DEL FORUM - 26/01/2007 SECONDA RIUNIONE DEL FORUM - 23/02/2007 AVVIO DEI TAVOLI DI LAVORO MARZO 2007

SULLE ATTIVITÀ DEL FORUM PRIMA RIUNIONE DEL FORUM - 26/01/2007 SECONDA RIUNIONE DEL FORUM - 23/02/2007 AVVIO DEI TAVOLI DI LAVORO MARZO 2007 IL PUNTO SULLE ATTIVITÀ DEL FORUM PRIMA RIUNIONE DEL FORUM - 26/01/2007 SECONDA RIUNIONE DEL FORUM - 23/02/2007 AVVIO DEI TAVOLI DI LAVORO MARZO 2007 a cura di: Ivano Colombo e Raul Dal Santo IRIS Progetto

Dettagli

Per informarvi correttamente il convegno si svolgerà in tre sezioni.

Per informarvi correttamente il convegno si svolgerà in tre sezioni. Conferenza Milano città porto Il convegno di oggi riguarda il recupero graduale dell idrovia Locarno Milano Venezia e il recupero della darsena come principale porto turistico di navigazione interna dell

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LA VALORIZZAZIONE STRATEGICA DEI TERRITORI DELL ASTA FLUVIALE DEL PO

PROTOCOLLO D INTESA PER LA VALORIZZAZIONE STRATEGICA DEI TERRITORI DELL ASTA FLUVIALE DEL PO COMUNE DI PIACENZA PROTOCOLLO D INTESA PER LA VALORIZZAZIONE STRATEGICA DEI TERRITORI DELL ASTA FLUVIALE DEL PO TRA COMUNE DI CREMONA COMUNE DI PIACENZA PROVINCIA DI LODI.,.ottobre 2015 Premesso che: L

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 2411 Seduta del 26/09/2014

DELIBERAZIONE N X / 2411 Seduta del 26/09/2014 DELIBERAZIONE N X / 2411 Seduta del 26/09/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

19 Febbraio 2014 Bregnano, centro polifunzionale

19 Febbraio 2014 Bregnano, centro polifunzionale Fase 2 La valle del Lura: co-progettare il paesaggio Elementi emersi dal percorso partecipativo: Presentazione e discussione di indicazioni per la revisione del progetto 19 Febbraio 2014 Bregnano, centro

Dettagli

Bacino scolante nella Laguna di Venezia

Bacino scolante nella Laguna di Venezia Bacino scolante nella Laguna di Venezia QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO L. 18 maggio 1989, n. 183 Norme per il riassetto organizzativo e funzionale della difesa del suolo Definisce il Bacino scolante in

Dettagli

Emergenza idrica 2005 D.G. Agricoltura - Situazione aggiornata a seguito della riunione del 24 giugno

Emergenza idrica 2005 D.G. Agricoltura - Situazione aggiornata a seguito della riunione del 24 giugno Emergenza idrica 2005 D.G. Agricoltura - Situazione aggiornata a seguito della riunione del 24 giugno Scenario di riferimento Il sistema irriguo della pianura lombarda è costituito da un sistema idraulico

Dettagli

PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI NIBIONNO

PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI NIBIONNO PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI NIBIONNO Valutazione Ambientale Strategica del Piano di Governo del Territorio - 28 luglio 2010 - La VAS nel processo di pianificazione Accompagna il processo della formazione

Dettagli

Presidente Regione Lombardia On. Roberto Formigoni Piazza Città di Lombardia, 1 20124 MILANO

Presidente Regione Lombardia On. Roberto Formigoni Piazza Città di Lombardia, 1 20124 MILANO Spettabile EXPO 2015 SPA In persona del suo Amministratore Delegato Ing. Giuseppe Sala Via Rovello n. 2 20121 - MILANO e p.c. Presidente Regione Lombardia On. Roberto Formigoni Piazza Città di Lombardia,

Dettagli

SRATEGIE PER LA GESTIONE DEI BACINI IDROGRAFICI E LA RIDUZIONE DEI RISCHI

SRATEGIE PER LA GESTIONE DEI BACINI IDROGRAFICI E LA RIDUZIONE DEI RISCHI 1 GREEN FORUM Dalle esondazioni alla sicurezza del territorio SRATEGIE PER LA GESTIONE DEI BACINI IDROGRAFICI E LA RIDUZIONE DEI RISCHI Tra Ticino e Adda: gli aspetti idraulici nella pianificazione di

Dettagli

La Città di Milano al centro delle Valli dei Lamber

La Città di Milano al centro delle Valli dei Lamber Comune di Milano La Città di Milano al centro delle Valli dei Lamber Dott.ssa Annalisa Gussoni Settore Attuazione Politiche Ambientali Comune di Milano Necessità di passare da politiche di tutela delle

Dettagli

Le acque e i canali nel Piano Beruto

Le acque e i canali nel Piano Beruto Le acque e i canali nel Piano Beruto Il sistema dei Navigli, compreso tra il Ticino e l Adda, si forma nel corso di un lungo periodo storico che intercorre tra il XII e il XIX secolo. Sec. XII - XIII Sec.

Dettagli

Tavolo 1: Cultura e Sport Martedì 17 novembre h.20,45, Sala Conferenze del Museo di Fotografia Contemporanea, via Frova 24, Cinisello Balsamo

Tavolo 1: Cultura e Sport Martedì 17 novembre h.20,45, Sala Conferenze del Museo di Fotografia Contemporanea, via Frova 24, Cinisello Balsamo Tavolo 1: Cultura e Sport Martedì 17 novembre h.20,45, Sala Conferenze del Museo di Fotografia Contemporanea, via Frova 24, Cinisello Balsamo Il PGT DI CINISELLO BALSAMO: UN PROGETTO DI CITTA ABITABILE

Dettagli

DISTRETTO NEORURALE DELLE TRE ACQUE DI MILANO Agricoltura, ambiente e turismo tra Villoresi, Ticino e Naviglio Pavese

DISTRETTO NEORURALE DELLE TRE ACQUE DI MILANO Agricoltura, ambiente e turismo tra Villoresi, Ticino e Naviglio Pavese DISTRETTO NEORURALE DELLE TRE ACQUE DI MILANO Agricoltura, ambiente e turismo tra Villoresi, Ticino e Naviglio Pavese Manifesto per l adesione delle aziende Il Distretto Neorurale delle tre acque di Milano

Dettagli

L attracco di interscambio di Arona

L attracco di interscambio di Arona L attracco di interscambio di Arona Ing. Dino Telesca 4 aprile 2014 - Arona Convegno "Intrecci sull'acqua" 1 Programma INTERREG Italia Svizzera 2007-2013 4 aprile 2014 - Arona Convegno "Intrecci sull'acqua"

Dettagli

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale BENVENUTO! In questo viaggio attraverso la Lombardia che si prepara ad Expo, potrai scoprire molte cose che forse ancora non sai della tua regione e della

Dettagli

Difesa del suolo e pianificazione dei bacini idrografici

Difesa del suolo e pianificazione dei bacini idrografici Quadro normativo: Legge 183/89, «Norme per il riassetto organizzativo e funzionale della difesa del suolo» Si intende: a) per suolo: il territorio, il suolo, il sottosuolo, gli abitati e le opere infrastrutturali;

Dettagli

Con il patrocinio di. www.let-milano.com. Gruppo di lavoro: Progetto promosso da:

Con il patrocinio di. www.let-milano.com. Gruppo di lavoro: Progetto promosso da: Con il patrocinio di www.let-milano.com LET LANDSCAPE EXPO TOUR Un sistema organizzato di greentours per valorizzare le aree aperte dell Ovest Milano attorno al territorio di Expo 2015 e di Fiera Milano

Dettagli

1 - Provincia di Lodi

1 - Provincia di Lodi 1 - Provincia di Lodi Riqualificazione percorso della Via Francigena La Via Francigena Il Lodigiano è interessato da spunti di notevole interesse in ambito religioso, potenzialmente in grado di fare da

Dettagli

Comune di Busto Garolfo Provincia di Milano

Comune di Busto Garolfo Provincia di Milano Comune di Busto Garolfo Provincia di Milano INDIVIDUAZIONE DEL RETICOLO IDRICO COME DEFINITO DALLA D.G.R. 7/7868 del 25/01/2002 e s.m.i. Relazione tecnica illustrativa Maggio 2009 Aggiornamento: Marzo

Dettagli

IL RUOLO DI AIPO PER LO SVILUPPO DELLA NAVIGAZIONE INTERNA

IL RUOLO DI AIPO PER LO SVILUPPO DELLA NAVIGAZIONE INTERNA IL RUOLO DI AIPO PER LO SVILUPPO DELLA NAVIGAZIONE INTERNA Ing. Marcello Moretti Resp. Area Tecnica - AIPo Navigazione Lombarda Modena, 4 aprile 2011 L Agenzia Interregionale per il fiume Po (AIPo) è un

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE SULLA RIQUALIFICAZIONE FLUVIALE

CORSO DI FORMAZIONE SULLA RIQUALIFICAZIONE FLUVIALE PARCO REGIONALE DELLA VALLE DEL LAMBRO DIPARTIMENTO DI RIQUALIFICAZIONE FLUVIALE CORSO DI FORMAZIONE SULLA RIQUALIFICAZIONE FLUVIALE Monza, 12 aprile 2013 Caso Studio LAMBRO DESCRIZIONE CASO STUDIO Inquadramento

Dettagli

LET4_TERRE D ACQUA E CASCINE. Con il patrocinio di. www.let-milano.com

LET4_TERRE D ACQUA E CASCINE. Con il patrocinio di. www.let-milano.com Con il patrocinio di www.let-milano.com LET LANDSCAPE EXPO TOUR Un sistema organizzato di greentours per valorizzare le aree aperte dell Ovest Milano attorno al territorio di Expo 2015 e di Fiera Milano

Dettagli

BANDI 2014. Bando senza scadenza LINEE GUIDA

BANDI 2014. Bando senza scadenza LINEE GUIDA Bando senza scadenza BREZZA: piste cicloturistiche connesse a VENTO Il problema Dorsali e piste cicloturistiche sono infrastrutture leggere di lunga e media percorrenza che permettono, con un impatto ambientale

Dettagli

PSR 2014-2020: le prospettive provinciali

PSR 2014-2020: le prospettive provinciali PSR 2014-2020: le prospettive provinciali Incontro con il partenariato PSR: fra competitività e diversificazione Stella Caden Servizio Agricoltura - PAT Trento, 6 marzo 2014 Fasi principali della Programmazione

Dettagli

AUTOSTRADA REGIONALE INTEGRAZIONE DEL SISTEMA TRANSPADANO DIRETTRICE BRONI-PAVIA-MORTARA

AUTOSTRADA REGIONALE INTEGRAZIONE DEL SISTEMA TRANSPADANO DIRETTRICE BRONI-PAVIA-MORTARA AUTOSTRADA REGIONALE INTEGRAZIONE DEL SISTEMA TRANSPADANO DIRETTRICE BRONI-PAVIA-MORTARA Studio tecnico-scientifico relativo agli effetti ambientali e territoriali dell intervento su ampia scala B3 COMPONENTE

Dettagli

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia - Svizzera Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 Laura Pedriali Settore Cooperazione transfrontaliera e programmazione integrata

Dettagli

Organismo di Sorveglianza. Milano, 25giugno 2014

Organismo di Sorveglianza. Milano, 25giugno 2014 Organismo di Sorveglianza Milano, 25giugno 2014 PAR-FSC 2007-2013 Linea di azione 1.4.1 Infrastrutture e tecnologie per la sicurezza idraulica (priorità per la messa in sicurezza dell area Expo, con valorizzazione

Dettagli

Comune di Pavia. Pista ciclabile sul Naviglio Pavese Pista ciclabile sul Ticino Itinerario ciclo pedonale lungo il Castello

Comune di Pavia. Pista ciclabile sul Naviglio Pavese Pista ciclabile sul Ticino Itinerario ciclo pedonale lungo il Castello Comune di Pavia Pista ciclabile sul Naviglio Pavese Pista ciclabile sul Ticino Itinerario ciclo pedonale lungo il Castello 02/09/2014 Relatore: Ing. Luigi Abelli 1 Pavia 2 Pavia - edifici storici e recenti

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI STAGNO LOMBARDO

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI STAGNO LOMBARDO COMUNE DI STAGNO LOMBARDO PROVINCIA DI CREMONA PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI STAGNO LOMBARDO VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA SINTESI NON TECNICA (Allegato del Rapporto Ambientale) 26

Dettagli

La politica regionale per la sicurezza idraulica e la riqualificazione paesaggistico - ambientale dei corsi d acqua del nord milano

La politica regionale per la sicurezza idraulica e la riqualificazione paesaggistico - ambientale dei corsi d acqua del nord milano La politica regionale per la sicurezza idraulica e la riqualificazione paesaggistico - ambientale dei corsi d acqua del nord milano D. Fossati U.O. Difesa del suolo Dalle esondazioni alla sicurezza idraulica

Dettagli

La riqualificazione idrogeologica dei fontanili nell area milanese

La riqualificazione idrogeologica dei fontanili nell area milanese La riqualificazione idrogeologica dei fontanili nell area milanese Candidato: Cirone Gianpaolo (777261) Relatore: Prof. Bischetti Gian Battista Correlatore: Prof. Lassini Paolo Tutor: Dott. Besozzi Marco

Dettagli

- gestione del patrimonio. Dati sull utenza: Dipendenti: 5 0,0% 100,0% Altri soci:

- gestione del patrimonio. Dati sull utenza: Dipendenti: 5 0,0% 100,0% Altri soci: Denominazione PROGETTO CESANO S.r.l. IN LIQUIDAZIONE dal 27/06/2012 Progetto Cesano Società a responsabilità limitata La società Progetto Cesano S.r.l., costituita nel giugno 2006 è una società interamente

Dettagli

Consorzio di bonifica Brenta: approvato il Bilancio Ambientale

Consorzio di bonifica Brenta: approvato il Bilancio Ambientale Consorzio di bonifica Brenta: approvato il Bilancio Ambientale Per il terzo anno il Consorzio Brenta arriva al prestigioso traguardo dell approvazione del Bilancio Ambientale, introdotto in modo innovativo

Dettagli

GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO Programma di Sviluppo Rurale della Regione Calabria 2007-2013 PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER

GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO Programma di Sviluppo Rurale della Regione Calabria 2007-2013 PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER Programma di Sviluppo Locale BASSO TIRRENO COSENTINO SCHEDA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA PRESENTAZIONE DI PROGETTI

Dettagli

Scheda aa5 Cascina Villa Sottoambito b

Scheda aa5 Cascina Villa Sottoambito b Regolamento ai sensi dell art. 9.2 delle Disposizioni di attuazione del Piano dei Servizi Comune di Cernusco sul Naviglio Scheda aa5 Cascina Villa Sottoambito b Scheda aa5 Cascina Villa Sottoambito b

Dettagli

Tavolo regionale Consumo di suolo : azioni agende 2011 e 2012/13

Tavolo regionale Consumo di suolo : azioni agende 2011 e 2012/13 Tavolo regionale Consumo di suolo : azioni agende 2011 e 2012/13 PRESENTAZIONE DEL VOLUME: L USO DEL SUOLO IN LOMBARDIA NEGLI ULTIMI 50 ANNI 29 settembre 2011, SALA GABER - Milano Relatore: Stefano Agostoni

Dettagli

PIANIFICAZIONE E DIFESA DEL SUOLO IN TOSCANA Ing. Beatrice Mengoni Settore Difesa del suolo Regione Toscana

PIANIFICAZIONE E DIFESA DEL SUOLO IN TOSCANA Ing. Beatrice Mengoni Settore Difesa del suolo Regione Toscana Progetto di Piano di Gestione del Rischio di Alluvioni FASE DI PARTECIPAZIONE ATTIVA (art.66 c.7 D.Lgs 152/06) I INCONTRO PUBBLICO PIANIFICAZIONE E DIFESA DEL SUOLO IN TOSCANA Ing. Beatrice Mengoni Settore

Dettagli

Progetto di bacinizzazione parziale del Canale Villoresi

Progetto di bacinizzazione parziale del Canale Villoresi Ridurre la quantità d acqua necessaria in caso di crisi idrica e ripartirla su tutta la superficie irrigata Progetto di bacinizzazione parziale del Canale Villoresi Maggio 2007 Obiettivi del progetto Individuare

Dettagli

Elaborati del Project Work

Elaborati del Project Work Elaborati del Elaborato 6 - Strategie ed indirizzi progettuali L elaborato definisce gli indirizzi e le grandi scelte progettuali per l intero quartiere in relazione al proprio contesto territoriale, oltre

Dettagli

PERCORSO PARTECIPATIVO AREE DI LAMINAZIONE BREGNANO-LOMAZZO

PERCORSO PARTECIPATIVO AREE DI LAMINAZIONE BREGNANO-LOMAZZO PERCORSO PARTECIPATIVO AREE DI LAMINAZIONE BREGNANO-LOMAZZO Le politiche di bacino ed il contesto nel quale si colloca l intervento di laminazione di Bregnano-Lomazzo Dario Fossati Regione Lombardia DG

Dettagli

PSR 2014-2020 Guida alla consultazione online del Programma di Sviluppo Rurale della Provincia Autonoma di Trento

PSR 2014-2020 Guida alla consultazione online del Programma di Sviluppo Rurale della Provincia Autonoma di Trento PSR 2014-2020 Guida alla consultazione online del Programma di Sviluppo Rurale della Provincia Autonoma di Trento L agricoltura trentina prende quota! I 5 passi per consultare facilmente online il PSR

Dettagli

Nel contesto dei trasporti

Nel contesto dei trasporti Consumi: La mobilità 4.3 La mobilità Nel contesto dei trasporti la mobilità può essere definita come la capacità dell uomo di muovere e mettere in contatto merci e persone nello spazio e nel tempo: tale

Dettagli

Con il patrocinio di. www.let-milano.com. Gruppo di lavoro: Progetto promosso da:

Con il patrocinio di. www.let-milano.com. Gruppo di lavoro: Progetto promosso da: Con il patrocinio di www.let-milano.com LET LANDSCAPE EXPO TOUR Un sistema organizzato di greentours per valorizzare le aree aperte dell Ovest Milano attorno al territorio di Expo 2015 e di Fiera Milano

Dettagli

DOMUS ACADEMY RIPENSA MILANO PARTENDO DALL ACQUA

DOMUS ACADEMY RIPENSA MILANO PARTENDO DALL ACQUA DOMUS ACADEMY RIPENSA MILANO PARTENDO DALL ACQUA 12 studenti internazionali del Master in Urban Vision e Architectural Design portano al Made Expo 2011 le loro proposte per riscoprire Milano come città

Dettagli

MILANO - MARTEDÌ, 5 MAGGIO 2009. Sommario

MILANO - MARTEDÌ, 5 MAGGIO 2009. Sommario REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE MILANO - MARTEDÌ, 5 MAGGIO 2009 1º SUPPLEMENTO ORDINARIO Sommario Anno XXXIX - N. 89 - Poste Italiane - Spedizione in abb. postale - 45% - art. 2, comma 20/b -

Dettagli

il fiorire del S E C C H I A progetto di integrazione socio-spaziale Corte Ospitale Rubiera 25 maggio 2007

il fiorire del S E C C H I A progetto di integrazione socio-spaziale Corte Ospitale Rubiera 25 maggio 2007 il fiorire del S E C C H I A progetto di integrazione socio-spaziale Corte Ospitale Rubiera 25 maggio 2007 Fiorire del Secchia La costruzione di un Parco Aperto Obbiettivi: Salvaguardare l ambientale;

Dettagli

Dipartimento Regionale Interventi Infrastrutturali per l'agricoltura

Dipartimento Regionale Interventi Infrastrutturali per l'agricoltura Dipartimento Regionale Interventi Infrastrutturali per l'agricoltura MISURA 313 INCENTIVAZIONE DI ATTIVITA TURISTICHE PSR SICILIA 2007/2013 MISURA 313 Comunicazione a cura del Dipartimento Interventi Infrastrutturali

Dettagli

OSTELLO DEL BARBELLINO

OSTELLO DEL BARBELLINO OSTELLO DEL BARBELLINO GRUPPO DI PROGETTAZIONE PBEB architetti prof. Paolo Belloni Via Corridoni 17 24124 Bergamo Tel. 035.232247 fax 035.5098103 mail pbeb@pbeb.it web. www.pbeb.it CED INGEGNERIA srl Ing.

Dettagli

Piani di Gestione dei Siti Natura 2000

Piani di Gestione dei Siti Natura 2000 Piani di Gestione dei Siti Natura 2000 Piani di Gestione Individuazione delle misure di conservazione per i siti protetti della Rete Natura 2000 Indicazioni sulla gestione degli habitat e delle specie

Dettagli

PROGETTI DI RIQUALIFICAZIONE LOCALE

PROGETTI DI RIQUALIFICAZIONE LOCALE 74 PROGETTI DI RIQUALIFICAZIONE LOCALE Alla massiccia attività di riqualificazione del territorio avviata attraverso il recupero di siti ed edifici degradati o dismessi, si è accompagnata, a partire dalla

Dettagli

Fruizione e sviluppo sostenibile

Fruizione e sviluppo sostenibile CONTRATTO DI FIUME DEL BACINO DEL TORRENTE PELLICE TAVOLO DI PROGETTAZIONE PARTECIPATA Fruizione e sviluppo sostenibile VIGONE 09/06/2014 RESTITUZIONE SINTETICA A CURA DI S&T E CORINTEA REVISIONE A CURA

Dettagli

Progetto Definitivo Rev. Novembre 2013

Progetto Definitivo Rev. Novembre 2013 Accordo di Programma tra Ministero della Tutela del Territorio e del Mare e Regione Lombardia per la mitigazione del rischio idrogeologico Convenzione per la progettazione e realizzazione dell intervento

Dettagli

127. Idrovie CECILIA SANTORO LEZZI

127. Idrovie CECILIA SANTORO LEZZI 585 127. Idrovie CECILIA SANTORO LEZZI Università degli Studi di Lecce Quadro 2 - Sistema idroviario padano-veneto, rete e porti Si considerano idrovie le vie d acqua adibite alla navigazione interna costituite

Dettagli

descrizione*del*golfo*agricolo*e*prati*adiacenti* book*fotografico*a*cura*del*comitato*golfo*agricolo* Maggio*2012*

descrizione*del*golfo*agricolo*e*prati*adiacenti* book*fotografico*a*cura*del*comitato*golfo*agricolo* Maggio*2012* !! descrizione*del*golfo*agricolo*e*prati*adiacenti* * book*fotografico*a*cura*del*comitato*golfo*agricolo* * Maggio*2012*!!!!! FotoN 1(TR1(Attivitàagricole UnafotografiapanoramicadelGolfoAgricoloscattatadallaRes.Campo,ViaF.lliCervi,Milano2.Sullo

Dettagli

Osservatorio del paesaggio dei parchi del Po e della Collina Torinese WORKING PAPER 06/2008

Osservatorio del paesaggio dei parchi del Po e della Collina Torinese WORKING PAPER 06/2008 OSSERVATORIO DEL PAESAGGIO DEI PARCHI DEL PO E DELLA COLLINA TORINESE WORKING PAPER 06/2008 Un piano strategico per il fiume Po Dipartimento Interateneo Territorio Politecnico e Università di Torino INDICE

Dettagli

Mobilità ciclistica tra Mediglia e Paullo: Ieri, Oggi e... Domani

Mobilità ciclistica tra Mediglia e Paullo: Ieri, Oggi e... Domani Mobilità ciclistica tra Mediglia e Paullo: Ieri, Oggi e... Domani Mobilità ciclistica tra Mediglia e Paullo: ieri SP ex SS 415 Paullese munita di banchina MIBICI mt 4.080 Mobilità ciclistica tra Mediglia

Dettagli

Promuovere il miglioramento dell offerta di trasporto passeggeri e merci incrementando l efficienza e la sostenibilità ambientale.

Promuovere il miglioramento dell offerta di trasporto passeggeri e merci incrementando l efficienza e la sostenibilità ambientale. Gli Assi Prioritari Asse 1 Innovazione ed Economia della Conoscenza Promuovere e sostenere la ricerca e l innovazione per la competitività delle imprese attraverso la valorizzazione della conoscenza. Asse

Dettagli

GAL Oltrepo Mantovano Piano di Sviluppo Locale (sintesi)

GAL Oltrepo Mantovano Piano di Sviluppo Locale (sintesi) GAL Oltrepo Mantovano Agricoltura e Ambiente Un binomio tra sostenibilità e produttività per migliorare lo sviluppo delle aree rurali dell oltrepòmantovano 1 1. Il Gruppo di Azione Locale (GAL) Oltrepò

Dettagli

Programma di Sviluppo Locale 2007-2013 (PSL) Il GAL incontra il territorio Presentazione dei bandi 2012

Programma di Sviluppo Locale 2007-2013 (PSL) Il GAL incontra il territorio Presentazione dei bandi 2012 PSR 2007-2013 Asse 4 Leader Programma di Sviluppo Locale 2007-2013 (PSL) Il GAL incontra il territorio Presentazione dei bandi 2012 Lusia, 15 novembre 2011 Il PSL del GAL Polesine Adige PERCORSI RURALI

Dettagli

ALTO MILANESE PER EXPO 2015

ALTO MILANESE PER EXPO 2015 Assessorato con delega all Alto Milanese CONFERENZA DEI SINDACI DELL ALTO MILANESE ALTO MILANESE PER EXPO 2015 PRIME PROPOSTE 2 IL SISTEMA ALTO MILANESE, PARTE INTEGRANTE DELL AREA METROPOLITANA L Alto

Dettagli

COMUNE DI CASOREZZO PROVINCIA DI MILANO RELAZIONE TECNICA INDIVIDUAZIONE DEL RETICOLO IDROGRAFICO

COMUNE DI CASOREZZO PROVINCIA DI MILANO RELAZIONE TECNICA INDIVIDUAZIONE DEL RETICOLO IDROGRAFICO COMUNE DI CASOREZZO PROVINCIA DI MILANO INDIVIDUAZIONE DEL RETICOLO IDROGRAFICO D.G.R. 22 dicembre n. IX/2762, SEMPLIFICAZIONE DEI CANONI DI POLIZIA IDRAULICA E RIORDINO DEI RETICOLI IDRICI agosto 2012

Dettagli

training@skuanature.com SKUA Nature Group - Sezione Formazione

training@skuanature.com SKUA Nature Group - Sezione Formazione Il Parco del Lura, nell ambito del progetto Collegamento a rete tra il Parco del Lura e le Aree Protette limitrofe: individuazione di corridoi ecologico-fruitivi e attuazione di un progetto pilota nel

Dettagli

Direttrice A Nosate - Bernate Ticino 2.2.1. dell Alto Milanese, percorrendo da nord a sud i territori delle province di

Direttrice A Nosate - Bernate Ticino 2.2.1. dell Alto Milanese, percorrendo da nord a sud i territori delle province di / / CAP2 Fagnano Olona aeroporto di Malpensa linea ferroviaria Milano-Novara Ticino Nosate Vanzaghello Castano Primo SP 128 canale Villoresi Turbigo Ponte Ticino Buscate Cuggiono SP 12 Inveruno naturale

Dettagli

STATO DI AVANZAMENTO DEL PROGETTO DEFINITIVO

STATO DI AVANZAMENTO DEL PROGETTO DEFINITIVO TANGENZIALE EST ESTERNA DI MILANO STATO DI AVANZAMENTO DEL PROGETTO DEFINITIVO 4 Area di Comazzo, Merlino, Paullo, Settala, Tribiano, Zelo Buon Persico Febbraio 2010 La Società Tangenziale Esterna sta

Dettagli

Allegato alla Delibera di GIUNTA COMUNALE. n. 129 del 29.04.2015

Allegato alla Delibera di GIUNTA COMUNALE. n. 129 del 29.04.2015 Allegato alla Delibera di GIUNTA COMUNALE n. 129 del 29.04.2015 Premesso che La tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale concorrono a preservare la memoria della comunità nazionale e del suo

Dettagli

Dipartimento di Urbanistica e Pianificazione del Territorio

Dipartimento di Urbanistica e Pianificazione del Territorio Università degli Studi di Firenze - Facoltà di Architettura Dipartimento di Urbanistica e Pianificazione del Territorio UNA RETE DI GREENWAYS PER IL TERRITORIO DEL COMUNE DI PRATO: occasioni di riqualificazione

Dettagli

PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI GESTIONE

PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI GESTIONE sigla numero data PARCO ADDA NORD Trezzo sull Adda C.d.G. 41 16.07.2014 Oggetto: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D INTESA TRA PARCO ADDA NORD E ASSOCIAZIONE CULTURA- LE TRE+DESIGN DI CASSANO D ADDA PER PRO- MOZIONE

Dettagli

PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure

PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure Alluvioni del Seveso 03.08.1875 in Comune di Milano; 31.05.1917 in Comune di Milano 15.11.1934 in Comune di Milano 1944 in Comune di Cesano Maderno 26.09.1947

Dettagli

PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure

PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure PROGETTO SEVESO acque pulite, acque sicure Alluvioni del Seveso 03.08.1875 in Comune di Milano; 31.05.1917 in Comune di Milano 15.11.1934 in Comune di Milano 1944 in Comune di Cesano Maderno 26.09.1947

Dettagli

BASE PROGRAMMATICA DELLA COALIZIONE PER IL RINNOVAMENTO DEL COMUNE DI CIVIDALE DEL FRIULI 2015-2020

BASE PROGRAMMATICA DELLA COALIZIONE PER IL RINNOVAMENTO DEL COMUNE DI CIVIDALE DEL FRIULI 2015-2020 ELEZIONI COMUNALI DI CIVIDALE DEL FRIULI DOMENICA 31 MAGGIO 2015 Candidato Sindaco: MASSIMO MARTINA Liste a sostegno: Partito Democratico Cittadini per Massimo Martina Sindaco Alternativa Libera Cividale

Dettagli

Ambito AC 7 1. CARATTERI FISICI E CONDIZIONI AMBIENTALI

Ambito AC 7 1. CARATTERI FISICI E CONDIZIONI AMBIENTALI Ambito AC 7 1. CARATTERI FISICI E CONDIZIONI AMBIENTALI Localizzazione: l ambito urbano è collocato intorno all asse della via Emilia nella porzione est rispetto al centro città. In particolare esso è

Dettagli

Tempi del Paesaggio, tempi del turismo, intorno al Lago di Viverone

Tempi del Paesaggio, tempi del turismo, intorno al Lago di Viverone POLITECNICO DI TORINO II FACOLTA DI ARCHITETTURA Tesi Di Laurea Tempi del Paesaggio, tempi del turismo, intorno al Lago di Viverone Provincia di Biella, Torino e Vercelli Comuni di Azeglio, Piverone, Viverone

Dettagli

Gestione del sistema di difesa idraulica nell area nord milanese

Gestione del sistema di difesa idraulica nell area nord milanese Gestione del sistema di difesa idraulica nell area nord milanese Lambro pulito, Lambro sicuro Contratto fiume Lambro settentrionale URBAN CENTER di Monza Milano, 7 marzo 2015 Ing. Gaetano LA MONTAGNA Responsabile

Dettagli

INTERREG INTERREG V ITALIA-FRANCIA

INTERREG INTERREG V ITALIA-FRANCIA INTERREG INTERREG V ITALIA-FRANCIA ITALIA-FRANCIA ALCOTRA ALCOTRA 2014-2020 2014-2020 Nuove Nuove opportunità opportunità di di cooperazione cooperazione nell area nell area transfrontaliera transfrontaliera

Dettagli

DISPOSIZIONI ATTUATIVE QUADRO MISURE FORESTALI AI SENSI DELLA LEGGE REGIONALE 5 DICEMBRE 2008, N. 31 ART

DISPOSIZIONI ATTUATIVE QUADRO MISURE FORESTALI AI SENSI DELLA LEGGE REGIONALE 5 DICEMBRE 2008, N. 31 ART DELIBERAZIONE DI GIUNTA REGIONALE DISPOSIZIONI ATTUATIVE QUADRO MISURE FORESTALI AI SENSI DELLA LEGGE REGIONALE 5 DICEMBRE 2008, N. 31 ART. 25 E 26, 40 COMMA 5 LETTERA B), 55 COMMA 4 E ART 56 VISTA la

Dettagli

COMUNE DI CASARILE STUDIO PER LA DETERMINAZIONE DEL RETICOLO IDRICO MINORE RELAZIONE

COMUNE DI CASARILE STUDIO PER LA DETERMINAZIONE DEL RETICOLO IDRICO MINORE RELAZIONE COMUNE DI CASARILE STUDIO PER LA DETERMINAZIONE DEL RETICOLO IDRICO MINORE L.R. n. 1 del 05.01.2000 D.G.R. n. 7/7868 del 25.01.2002 D.G.R. n. 7/13950 del 01.08.2003 D.G.R. n. 7/20552 del 11.02.2005 D.G.R.

Dettagli

ALLEGATO 3 - CALENDARIO DEGLI EVENTI E RASSEGNE 2015

ALLEGATO 3 - CALENDARIO DEGLI EVENTI E RASSEGNE 2015 ALLEGATO 3 - CALENDARIO DEGLI EVENTI E RASSEGNE 2015 evento/rassegna data descrizione luogo sponsorizzazione piattaforma FUORISALONE - NAVIGLI DESIGN DISTRICT FASHION ON WATER 14-18 aprile settembre Allestimenti

Dettagli

VERSO IL CONTRATTO DI FIUME

VERSO IL CONTRATTO DI FIUME ACCORDO OPERATIVO TRA Parco del Mincio (Soggetto Promotore) Regione Lombardia - STER Mantova Regione Veneto ERSAF ARPA Lombardia AIPo Provincia di Mantova, Provincia di Brescia, Provincia di Verona Amministrazioni

Dettagli

RELAZIONE GENERALE PROGETTO ESECUTIVO EST TICINO VILLORESI - CONSORZIO DI BONIFICA OGGETTO: COMMITTENTE: Febbraio 2012

RELAZIONE GENERALE PROGETTO ESECUTIVO EST TICINO VILLORESI - CONSORZIO DI BONIFICA OGGETTO: COMMITTENTE: Febbraio 2012 RELAZIONE GENERALE OGGETTO: MANUTENZIONE ORDINARIA GLOBALE E PROGRAMMATA SULLA RETE DEI CANALI IRRIGUI CONSORTILI (NAVIGLI GRANDE, DI BEREGUARDO, PAVESE E DELLA MARTESANA E C.A.P. VILLORESI ZONA MONZA

Dettagli

IL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE

IL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE IL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE SICILIA 2007-20132013 Antonino Drago Dirigente Area Studi e Programmazione DIPARTIMENTO INTERVENTI INFRASTRUTTURALI REGIONE SICILIANA - ASSESSORATO AGRICOLTURA E FORESTE

Dettagli

ASSOCIAZIONE 100 CASCINE

ASSOCIAZIONE 100 CASCINE ASSOCIAZIONE 100 CASCINE RIQUALIFICAZIONE E MESSA A SISTEMA DELLE CASCINE LOMBARDE ACCOGLIENZA PER EXPO 2015 V. 20110926 IL PATRIMONIO: LA RETE 320 Cascine hanno manifestato il loro interesse 106 Cascine

Dettagli

MOSAICO PREZIOSO. Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali REGIONE DEL VENETO FEASR

MOSAICO PREZIOSO. Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali REGIONE DEL VENETO FEASR MOSAICO PREZIOSO FEASR REGIONE DEL VENETO Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali Scultura: Umberto Del Negro Ph: F. Danesin GAL PATAVINO: DA UNA VISIONE PIU GRANDE

Dettagli

IL SISTEMA PARCHI DELL OLTREPO MANTOVANO - SiPOM e il processo di adesione alla Carta Europea del Turismo Sostenibile nelle Aree Protette

IL SISTEMA PARCHI DELL OLTREPO MANTOVANO - SiPOM e il processo di adesione alla Carta Europea del Turismo Sostenibile nelle Aree Protette IL SISTEMA PARCHI DELL OLTREPO MANTOVANO - SiPOM e il processo di adesione alla Carta Europea del Turismo Sostenibile nelle Aree Protette Relatore: Massimo Truzzi Caderzone, 14 Maggio 2009 Area protetta

Dettagli