Impianti aspirapolvere centralizzati

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Impianti aspirapolvere centralizzati"

Transcript

1 ISTRUZIONI PER L USO CENTRALI ASPIRANTI MOD. DS SUPER COMPACT MOD. DS SUPER COMPACT 1,5 MOD. DS SUPER COMPACT 2,2 MOD. DS SUPER COMPACT TURBO 2,2 MOD. DS SUPER COMPACT TURBO 4,5i

2 Copyright by DISAN S.r.l. Disegni tecnici e layout: DISAN S.r.l. È vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione Fotografie, disegni e descrizioni del presente manuale rispecchiano lo stato della tecnica al momento della stampa del presente catalogo. La ditta Disan si riserva il diritto di aggiornare la produzione, cataloghi e manuali precedenti. Per ulteriori informazioni contattare l ufficio tecnico DISAN. La ditta Disan riconosce una garanzia di 2 anni per parti che risultassero difettose per difetto di costruzione. Per la validità della garanzia devono essere assolutamente rispettate le prescrizioni Printed in Italy Tipografia A.Weger, Bressanone 2014

3 INDICE Introduzione 4 Controlli della qualità 5 Scarico e movimentazione merce Caratteristiche della centrale aspirante e parti principali 5 6 Centrale aspirante mod. DS Super Compact 1,5 - per un operatore... 6 Centrale aspirante mod. DS Super Compact 2,2 - per un operatore... 6 Centrale aspirante mod. DS Super Compact Turbo 2,2 - per due operatori... 6 Centrale aspirante mod. DS Super Compact Turbo 4,5i - per due operatori... 6 Parti principali... 7 Elenco degli optional 7 Installazione della centrale aspirante 8 Manutenzione ordinaria (a cura dell addetto all impianto aspirapolvere) 8 Pulizia periodica del filtro... 8 Svuotamento del contenitore polvere...9 Controllo del funzionamento dello scuotitore filtro automatico Controllo del funzionamento della turbina Manutenzione straordinaria Verifica dello stato del filtro e sostituzione Tabelle spazzole e parti di ricambio Presa sulla centrale aspirante Prescrizioni di sicurezza Manutenzione del Vs. impianto aspirapolvere centralizzato Dati di identificazione Lista di controllo per l installatore (Check list) Contratto di manutenzione annuale Esploso mod. Ds. Super Compact 1,5, 2,2 e Turbo 2,2 Parti di ricambio mod. Ds Super Compact 1,5, 2,2 e Turbo 2,2 Esploso mod. Ds. Super Compact Turbo 4,5i Parti di ricambio mod. Ds Super Compact Turbo 4,5i Verbale di consegna Certificato e condizioni di garanzia

4 INTRODUZIONE Gentile cliente, nel ringraziarla per la fiducia accordata alla nostra marca, confidiamo in una Sua completa soddisfazione nell uso di questo impianto aspirapolvere centralizzato DS SUPER COMPACT. Si tratta di un prodotto particolarmente curato nei dettagli, così da assicurare una lunga durata e una piena efficienza. Qualità dell impianto I componenti della centrale aspirante sono stati realizzati nel pieno rispetto delle direttive comunitarie in materia di sicurezza degli impianti elettrici. La centrale aspirante Disan è stata realizzata per un uso professionale, ponendo particolare importanza a fattori quali: 1. solidità; 2. potenza di aspirazione; 3. durata nel tempo con una minima manutenzione; 4. sicurezza nell impianto elettrico a basso voltaggio; 5. qualità tecnologica; 6. minimo ingombro. Funzione delle istruzioni L uso dell impianto aspirapolvere centralizzato è molto semplice e non sono richieste particolari conoscenze tecniche. Tuttavia, per evitare qualsiasi inconveniente di funzionamento, è necessario prestare attenzione ad alcune prescrizioni. Lo scopo del presente manuale è di portare a conoscenza degli operatori i criteri fondamentali per il funzionamento dell impianto. Alla fine del presente manuale è riportata una tabella guasti che Vi potrà essere utile per la ricerca delle cause di eventuali malfunzionamenti. Conservare il manuale con cura, per ogni futura consultazione. Nomina dell addetto all impianto Si consiglia di incaricare un addetto all impianto aspirapolvere, che si occupi dello svuotamento del contenitore polvere, della manutenzione, dell insegnamento dell uso dell impianto al personale addetto alle pulizie e che funga da interlocutore con l assistenza tecnica (a cura dell installatore). Smarrimento del manuale In caso di smarrimento o di deterioramento del manuale richiederne una copia all installatore. Stato della tecnica e aggiornamenti del manuale Questo manuale rispecchia lo stato della tecnica al momento in cui viene stampato. A tale proposito il fabbricante si riserva il diritto di aggiornare la produzione e i relativi manuali. 4

5 CONTROLLI DELLA QUALITÀ In produzione Per assicurare una lunga durata d esercizio e un perfetto funzionamento nell ambito professionale, le centrali aspiranti Disan e i loro componenti vengono sottoposti, in fase di costruzione, a ripetuti controlli qualitativi e funzionali da parte di tecnici altamente qualificati. In questa maniera si garantisce che i prodotti Disan lascino il reparto di produzione in perfetto stato. Alla consegna (a cura del cliente) Tutto il materiale spedito è stato accuratamente controllato prima della consegna allo spedizioniere. È responsabilità del committente controllare sempre la merce alla consegna e verificare che non abbia subito danneggiamenti durante il trasporto. Nell eventualità che venga riscontrato un danno, accettare la merce con riserva, indicando sulla bolla di consegna le proprie osservazioni. In caso di effettivo danno al materiale avvisare subito il vettore per un eventuale risarcimento danni. Dell impianto finito L installatore controlla l impianto e nel corso della sua installazione lo sottopone a diversi controlli funzionali. SCARICO E MOVIMENTAZIONE MERCE Z 800 Il presente manuale è allegato ben visibile sul l imballo. Indicazioni sulla movimentazione Sollevare il bancale con cura utilizzando l apposito carrello elevatore. Dato il particolare sviluppo in altezza del mod. DS SUPER COMPACT, controllare la stabilità e il posizionamento bilanciato del carico sulle forche. Durante gli spostamenti tenere il carico più basso possibile per garantire maggiore stabilità e visibilità, quindi operare con la massima prudenza. Dimensioni della centrale aspirante La centrale aspirante viene imballata su appositi bancali con protezioni in plastica restringente e con imballo in cartone. Nel seguente calcolo delle misure e dei pesi è considerato anche l imballaggio. Le misure sono espresse in centimetri, il peso in chilogrammi. Peso Larghezza Profondità Altezza Peso Larghezza Profondità Altezza Modello DS Super Compact 1,5 Cod con scuotitore filtro automatico 101, Modello DS Super Compact Turbo 2,2 Cod con scuotitore filtro automatico Modello DS Super Compact 1,5 Cod senza scuotitore filtro automatico 95, Modello DS Super Compact Turbo 2,2 Cod senza scuotitore filtro automatico Modello DS Super Compact 2,2 Cod con scuotitore filtro automatico Modello DS Super Compact Turbo 4,5i Cod con scuotitore filtro automatico Modello DS Super Compact 2,2 Cod senza scuotitore filtro automatico Modello DS Super Compact Turbo 4,5i Cod senza scuotitore filtro automatico

6 CARATTERISTICHE DELLA CENTRALE ASPIRANTE E PARTI PRINCIPALI Centrale aspirante Super Compact 1,5 Turbo 2,2 Centrale aspirante in lamiera verniciata a polvere epossidica con turbina monofase a canale laterale ad induzione (senza spazzole), priva di trasmissioni, salvamotore magnetotermico, scheda elettronica comando prese 12 Volt e vuotometro incorporati, contenitore polvere sganciabile, camera filtrante con doppio ciclone, filtro in tessuto di derivazione industriale a grande trattenuta, scuotifiltro manuale, presa di servizio incorporata, pannello comandi, raccordi per allacciamento rete tubiera, marchio CE, grado di protezione IP54. Super Compact 1,5 Monofase per un operatore Potenza motore kw 1,5 Tensione di alimentazione Volt Giri motore rpm 2880 Depressione max mbar 300 Portata d aria max m 3 /h 251 Portata d 140 mbar m 3 /h 180 Ø32mm W 574 Capacità camera filtrante l 70 Capacità contenitore polvere l 40 Rumorosità db 65 Superficie filtrante cm Peso con imballo/netto kg 91 / 81,2 Super Compact Turbo 2,2 Monofase per due operatori Potenza motore kw Tensione di alimentazione Volt Giri motore rpm 2880 Depressione max mbar 320 Portata d aria max m 3 /h 306 Portata d 140 mbar m 3 /h 244 Ø32mm W 688 Capacità camera filtrante l 70 Capacità contenitore polvere l 40 Rumorosità db 68 Superficie filtrante cm Peso con imballo/netto kg 94 / 84,2 Nota bene: La programmazione del software del variatore di frequenza può essere effettuata solo da un tecnico abilitato Disan. Centrale aspirante Super Compact 2,2 Turbo 4,5i Centrale aspirante in lamiera verniciata a polvere epossidica con turbina trifase a canale laterale ad induzione (senza spazzole), inverter elettronico* per il controllo costante del rendimento turbina, soffiante priva di trasmissioni, salvamotore magnetotermico, scheda elettronica comando prese 12 Volt e vuotometro incorporati, contenitore polvere sganciabile, camera filtrante con doppio ciclone, filtro stellare in tessuto di derivazione industriale a grande trattenuta, scuotifiltro manuale, presa di servizio incorporata, pannello comandi, raccordi per allacciamento rete tubiera, marchio CE, grado di protezione IP54. * L inverter elettronico comanda la variazione di frequenza (mantenendo costante la depressione e variando la portata d aria) in funzione di: - numero degli operatori; - lunghezza delle tubazioni; - tipo di superficie da aspirare (piastrelle, moquettes, etc.); - spazzole utilizzate. Super Compact 2,2 Trifase per un operatore Potenza motore kw 2,2 Tensione di alimentazione Volt Giri motore rpm 2880 Depressione max mbar 320 Portata d aria max m 3 /h 320 Portata d 140 mbar m 3 /h 270 Ø32mm W 638 Capacità camera filtrante l 70 Capacità contenitore polvere l 40 Rumorosità db 67 Superficie filtrante cm Peso con imballo/netto kg 99 / 89 Super Compact Turbo 4,5i Trifase ad inverter per due operatori Potenza motore kw Tensione di alimentazione Volt Giri motore rpm Depressione max mbar 360 Portata d aria max m 3 /h 520 Portata d 140 mbar m 3 /h Ø32mm W 825 Capacità camera filtrante l 70 Capacità contenitore polvere l 40 Rumorosità db 68 Superficie filtrante cm Peso con imballo/netto kg 108 / 99 6

7 Parti principali Z Z Coperchio 2. Camera filtrante 3. Pannello comandi 4. Pulsante Test motore Spia luminosa messa in rete 6. Presa aspirante con contatti 7. Contenitore polvere 8. Interruttore generale 9. Pomello di scuotimento manuale del filtro 10. Staffa d arresto pomello scuotimento filtro 11. Gancio di chiusura coperchio 12. Spinotto di collegamento linea 12 Volt 13. Spia luminosa intasamento filtro 14. Pulsante Test scuotitore filtro automatico 15. Vuotometro di controllo intasamento filtro 16. Gancio di chiusura contenitore 17. Maniglia contenitore polvere 18. Supporto camera filtrante 19. Fessure di aerazione motore 20. Piedini di supporto 21. Raccordo coperchio 22. Tubo di aspirazione alle prese aspiranti 23. Tubo di collegamento motore-racc. coperchio 24.Tubo di sfiato 25. Spinotto per scuotitore filtro automatico (optional) 26. Targa dati di identificazione 27. Presa per scuotitore filtro automatico (optional) ELENCO DEGLI OPTIONAL Dispositivo autopulizia filtro completo di scheda elettronica. Questo dispositivo permette la pulizia automatica e giornaliera del filtro, garantendone sempre una piena efficienza in aspirazione. Cod. IS91 Z 639 Sacchetti di plastica per la raccolta della polvere confezione 20 pz. Cod. ER628 Z 222 Tendisacco completo Cod. IS95 Z 663 Per il loro montaggio si rimanda alle istruzioni allegate ai singoli optional. 7

8 INSTALLAZIONE DELLA CENTRALE ASPIRANTE La centrale aspirante deve essere installata ed allacciata da un installatore autorizzato. Le indicazioni per una corretta installazione dell impianto si trovano nell apposito manuale PROGETTAZIONE - MONTAGGIO - COLLAUDO IMPIANTI DS SUPER COMPACT E DS MODULARI. MANUTENZIONE ORDINARIA (a cura dell addetto all impianto aspirapolvere) Pulizia periodica del filtro Il perfetto funzionamento dell impianto richiede una particolare attenzione alla pulizia del filtro, posto all interno della camera filtrante. Le operazioni di pulizia si effettuano a impianto spento. Se dopo la pulizia si intende svuotare il contenitore polvere o l eventuale sacco in plastica, agire prima sui dispositivi di pulizia filtro, dopodiché attendere alcuni minuti affinché la polvere si depositi sul fondo del contenitore. Sistema manuale La pulizia manuale del filtro deve avvenire periodicamente a seconda dell utilizzo dell impianto (es: ogni 1-2 settimane dove l impianto viene utilizzato giornalmente), prima dello svuotamento del contenitore polvere o comunque se ci si dovesse accorgere di una diminuzione della potenza in aspirazione. L intasamento del filtro viene comunque segnalato sul manometro 15 di efficienza filtro posto sul pannello comandi della centrale aspirante, nonchè dalla spia luminosa rossa 8. Se la lancetta del manometro si trova sulla destra (fascia verde) il filtro è in buone condizioni. Se l indicatore si porta nella zona di sinistra (fascia rossa) significa che il filtro è intasato, provocando una diminuzione della sua capacità filtrante. Z Passi sequenziali 1. Abbassare la staffa d arresto Sollevare ed abbassare energeticamente il pomello 9 a più riprese (ca volte). 3. Riportare la staffa d arresto 10 in posizione iniziale. Z 804 Sistema di autopulizia del filtro 10 Per le centrali aspiranti DS Super Compact è disponibile lo scuotitore filtro automatico (optional) che garantisce l autopulizia automatica del filtro ogni 12 ore. - Per mettere in funzione a comando lo scuotitore filtro premere il pulsantino TEST 14 di accensione sul pannello comandi della centrale aspirante. Questa operazione è consigliata prima dello svuotamento del contenitore polvere e comunque se ci si dovesse accorgere di una diminuzione della potenza in aspirazione. - Il sistema di scuotimento automatico funziona solamente a impianto spento. 9 Nota bene: tempi di scuotimento superiori al minuto non migliorano la pulizia, ma contribuiscono all usura anticipata del filtro. 8

9 3 Impianti aspirapolvere centralizzati Z Afferrare le maniglie 17 e liberare il contenitore 7. Procedere allo svuotamento del contenitore (o alla sostituzione dell eventuale sacco in plastica). Cod. ER628 Sacchetto in plastica Z Svuotamento del contenitore polvere È indispensabile controllare mensilmente il livello della polvere. Questa può essere raccolta direttamente nel contenitore oppure nell apposito sacco in plastica. Procedere, se necessario, all eliminazione della polvere rispettando le norme di raccolta differenziata dei rifiuti previste e all eventuale sostituzione del sacchetto. Prima dello svuotamento provvedere allo scuotimento del filtro (vedi paragrafo Pulizia periodica del filtro a pag. 8). Attendere alcuni minuti, affinchè la polvere si sia depositata sul fondo del contenitore. 3. Rimontare il contenitore 7 riposizionando i ganci di chiusura 16 in posizione originale, in modo da ripristinare la tenuta stagna con la camera filtrante 2. Z Passi sequenziali 1. Sganciare il contenitore polvere agendo sugli appositi ganci di chiusura Z S X 16 9

10 Controllo del funzionamento dello scuotitore filtro automatico Verificare il funzionamento corretto dello scuotitore filtro. 1. Tenere premuto per qualche secondo il pulsante 14 sul pannello comandi della centrale aspirante. 2. Se la rumorosità o l emissione di vibrazioni è superiore al normale o comunque eccessiva, contattare l installatore. Controllo del funzionamento della turbina Verificare il funzionamento corretto della turbina: 1. Tenere premuto per qualche secondo il pulsante 4 sul pannello comandi della centrale aspirante. 2. Se la rumorosità o l emissione di vibrazioni è superiore al normale o comunque eccessiva, contattare l installatore. Z 809 Z MANUTENZIONE STRAORDINARIA (a cura dell installatore) Eseguire annualmente i seguenti controlli: Verifica dello stato del filtro e sostituzione In presenza dello scuotitore filtro automatico scollegare la spina 25 dalla presa 26 posta sulla parte posteriore della centrale aspirante. Z 812 Fasi per lo smontaggio del coperchio: A impianto spento, allontanare il tubo flessibile 23 dal raccordo coperchio 21. Abbassare l arresto 10. Sbloccare i ganci di chiusura 11 e sollevare il coperchio 1 unitamente al filtro 27. Z

11 - Verifica dello stato del filtro: controllare che la superficie interna del filtro sia completamente bianca. Se cosí non fosse, il filtro è probabilmente forato. Verificare l esistenza di eventuali fori. Per procedere alla verifica seguire le fasi dello smontaggio del coperchio e del filtro. Z Pulizia del filtro: nel caso in cui la superficie interna del filtro sia bianca, mentre quella esterna eccessivamente sporca, provvedere alla sua pulizia mediante spazzola, compressore o aspirapolvere tradizionale. È possibile procedere alla pulizia del filtro anche mediante lavaggio in lavatrice a basse temperature. Per procedere alla pulizia del filtro seguire le fasi per lo smontaggio del coperchio e del filtro. - Sostituzione del filtro: nel caso il filtro sia forato e quindi non più utilizzabile, depositarlo in un sacco in plastica, chiuderlo e gettarlo nei rifiuti, rispettando le norme di raccolta differenziata. Provvedere alla sostituzione del filtro come successivamente descritto. Nota bene: l impiego del filtro diverso da quello sostituito implica la sostituzione della gabbia portafiltro. Fasi per lo smontaggio del filtro: 1. Capovolgere il filtro 27 e mettere in vista le fascette di aggancio Tagliare le fascette 32 e staccare la gabbia 33 dal filtro Svitare la fascetta 30 del fermafiltro dall anello 31 del filtro, toglierlo dal filtro e recuperare il tutto.! ATTENZIONE!Attenzione!! La sostituzione del filtro deve essere eseguita in maniera accurata. È necessario rimpiazzarlo con un altro dalle identiche caratteristiche, altrimenti si rischia di pregiudicare il corretto funzionamento dell aspiratore. Filtro stellare Diametro 360 mm. per mod. DS SUPER COMPACT TURBO 4,5i Cod Fasi per il montaggio del filtro e del del coperchio sulla centrale aspirante: Procedere al montaggio del filtro e del coperchio sulla centrale aspirante seguendo in maniera inversa il procedimento riportato nei passi sequenziali per lo smontaggio del filtro e per lo smontaggio del coperchio

12 PRESA SULLA CENTRALE ASPIRANTE La centrale aspirante DS Super Compact è dotata di una presa aspirante sulla camera filtrante, per l aspirazione del locale dove è ubicata la centrale stessa. Aprire lo sportellino della presa e inserire il manicotto del tubo flessibile. A pulizie ultimate estrarre il manicotto e chiudere lo sportellino della presa. Z 815 PRESCRIZIONI DI SICUREZZA (da leggere con attenzione) L inosservanza delle prescrizioni di sicurezza può compromettere il funzionamento dell impianto o danneggiarlo gravemente. Le seguenti prescrizioni di sicurezza contengono indicazioni essenziali per la sicurezza dell impianto e per l incolumità delle persone che lo utilizzano. Sicurezza dell impianto prefissata in fase di produzione L aspiratore è stato realizzato prestando particolare attenzione alla sicurezza degli operatori. Ogni componente è stato concepito sulla base di severe garanzie di sicurezza che Disan si è prefissata. Sicurezza elettrica Collegare l apparecchio soltanto a corrente con tensione pari a quella indicata sulla targhetta dati di identificazione (vedi capitolo DATI DI IDENTIFICAZIONE a pag. 14). Effettuare il collegamento elettrico ad una rete provvista di messa a terra efficiente e della fase neutro. La sicurezza del sistema elettronico è garantita solo in presenza di un apposito salvavita secondo le norme vigenti. Sicurezza dell impianto Antecedentemente al primo utilizzo assicurarsi tramite l installatore del perfetto funzionamento di tutto il sistema. Non esporre gli apparecchi all azione diretta degli agenti atmosferici (es: pioggia, neve ecc.). Non lavare la centrale aspirante con getti d acqua, non immergerla in acqua. Provvedere a un controllo periodico del contenitore polvere o dell eventuale sacco in plastica (vedi paragrafo Svuotamento del contenitore polvere a pag. 9). Provvedere periodicamente allo scuotimento manuale del filtro (vedi paragrafo Pulizia periodica del filtro a pag. 8). Non aspirare mai senza filtro installato e, in ogni caso, utilizzare solamente filtri originali Disan. Non avviare la macchina in avaria. Assistenza tecnica Se la spia luminosa verde di messa in rete (posta al centro del pannello comandi) rimane accesa e se le cause del mancato funzionamento non si possono fare risalire a una delle cause riportate nella TABELLA GUASTI a pag. 13, rivolgersi al Vs. rivenditore o ad un installatore autorizzato. Qualsiasi intervento deve essere eseguito esclusivamente a macchina ferma e scollegata dall alimentazione elettrica. Si consiglia un controllo del sistema e una revisione dell apparecchio ogni 4-5 anni.! ATTENZIONE! Le sicurezze non devono mai essere manomesse! 12

13 Presa aspirante fischia Mancanza di aspirazione Bassa aspirazione L impianto non si mette in funzione L impianto rimane in funzione L impianto spegne a si accende intermittenza e Il salvavita si spegne Impianti aspirapolvere centralizzati MANUTENZIONE DEL VS. IMPIANTO ASPIRAPOLVERE CENTRALIZZATO SINTOMO CAUSA 1 Intasamento del filtro 2 Intasamento del tubo flessibile 3 Chiusura del contenitore polvere non corretta - Guarnizione del ciclone (optional) danneggiata o fuori posto 4 Utilizzo contemporaneo di più prese d aspirazione 5 Intasamento delle tubazioni 6 Dispositivo di protezione termica 7 Microinterruttore della presa difettoso o sporco 8 Usura contatti della presa aspirante 9 Linea di alimentazione 12 Volt alle prese aspiranti danneggiata 10 Scheda elettronica difettosa - Guasto motore 11 Tubo flessibile con interruttore accendi-spegni 12 Assorbimento (kw) degli elettrodomestici troppo elevato 13 Tensione di alimentazione (Volt) dell impianto elettrico insufficiente o troppo alta 14 Contenitore polvere pieno 15 Guarnizione della presa aspirante difettosa - Viti sporgenti 16 Diametro dei cavi di alimentazione insufficiente 17 Amperaggio dell interruttore differenziale salvavita insufficiente 1. INTASAMENTO DEL FILTRO Se l aspirazione alla presa aspirante è debole può essere che il filtro sia eccessivamente intasato. La verifica si ottiene osservando il manometro posto sul pannello di controllo della centrale che a motore avviato si posiziona in zona rossa. In questo caso: se la macchina ha uno scuotitore manuale procedere alla sua pulizia come indicato a pagina 8; se è provvista di scuotitore automatico consultare pagina INTASAMENTO DEL TUBO FLESSIBILE Se l aspirazione alla presa è buona, l intasamento è nel flessibile o nelle spazzole. Se al contrario l aspirazione alla presa è scarsa, l intasamento è: a) nella presa (visibile a occhio nudo); b) nella rete tubiera (vedi punto 5). In caso di necessità procedere manualmente alla loro pulizia (indossare per precauzione dei guanti in lattice da cucina). 3. CHIUSURA DEL CONTENITORE POLVERE NON CORRETTA - GUARNIZIONE DEL CICLO- NE DANNEGGIATA O FUORI POSTO Dopo lo svuotamento fare attenzione all esatta battuta del contenitore polvere per evitare un eventuale perdita in aspirazione. Verificare inoltre la corretta posizione della guarnizione o un suo eventuale danneggiamento. 4. UTILIZZO CONTEMPORANEO DI PIU PRESE D ASPIRAZIONE I modelli DS Super Compact 1,5 e DS Super Compact 2,2 sono concepiti per l utilizzo di una sola persona. L eventuale utilizzo di più prese in contemporanea sulla stessa rete comporta una notevole perdita in aspirazione. Il modello DS Super Compact Turbo 4,5i e DS Super Compact Turbo 2,2 è adatto per l utilizzo di 2 persone in contemporanea. 5. INTASAMENTO DELLE TUBAZIONI Se le procedure elencate nei punti 1, 2, 3, 4 non aumentano la portata del flusso d aria, l intasamento è nella rete tubiera. Contattare il proprio installatore. 6. DISPOSITIVO DI PROTEZIONE TERMICA Nei casi in cui: il motore d aspirazione è stato esposto a un notevole sovraccarico di corrente; il motore è difettoso; il motore sia surriscaldato a causa di un intasamento del filtro, della linea tubiera o di una strozzatura nella linea di sfiato. 13

14 1) Mod. DS Super Compact 1,5, 2,2 e Turbo 2,2 L interuttore principale (con sicura termica) salta. Prima di riaccenderlo è necessario aspettare 8-10 minuti affichè il motore si raffreddi. 2) Mod. DS Super Compact Turbo 4,5i L impianto si spegne su intervento del l inverter. Spegnere l interuttore generale 8 (vedi pag. 7) sulla centrale aspirante. Attendere 1 minuto. Accendere quindi l interruttore generale 8. Aspettare 8-10 minuti affichè il motore si raffreddi. Se dopo le procedure riportate nei punti 1,2 e 5 il dispositivo di protezione termica continua a scattare, spegnere l impianto e rivolgersi al proprio installatore. 7. MICROINTERRUTTORE DELLA PRESA DIFETTOSO O SPORCO Se la centralina rimane in moto o non si accende, malgrado la chiusura o apertura della presa aspirante, verificare il corretto funzionamento del microinterruttore sulla presa stessa. In caso non si trovasse la causa rivolgersi all installatore. 8. USURA CONTATTI DELLA PRESA ASPIRANTE Se l impianto non si mette in funzione e si fa uso delle prese aspiranti con contatti, controllare l eventuale logorio dei contatti. 9. LINEA DI ALIMENTAZIONE (12 VOLT) ALLE PRESE ASPIRANTI DANNEGGIATA In rare occasioni accade che la linea di alimentazione collegante le prese di aspirazione alla centrale aspirante venga danneggiata. Contattare il proprio installatore. 10. SCHEDA ELETTRONICA DIFETTOSA - GUASTO MOTORE Se le procedure sopra elencate non mettono in funzione il motore d aspirazione, la causa va ricercata nella bruciatura del trasformatore, del relè o in un guasto del motore. Rivolgersi all installatore. 11. TUBO FLESSIBILE CON INTERRUTTORE ACCENDI - SPEGNI Se si fa uso del tubo flessibile con interruttore accendi-spegni sull impugnatura e l impianto non parte, rimane in funzione o si accende e spegne a intermittenza, fare ponte sui due punzoni di contatto (12 Volt) interni alla presa. Se l impianto si mette in moto, la causa del difetto è nel tubo flessibile. Rivolgersi all installatore. 12. ASSORBIMENTO (kw) DEGLI ELETTRODOMESTICI TROPPO ELEVATO Se l impianto non si accende, se scatta il suo interruttore generale o scatta il salvavita (anche a causa dell utilizzo contemporaneo di piu apparecchi domestici) la fornitura di corrente elettrica (kw) dell impianto elettrico è insufficiente. Spegnere un elettrodomestico per continuare a lavorare ed eventualmente fare richiesta all ente elettrico per aumentare l erogazione di potenza (kw) del proprio impianto. 13. TENSIONE DI ALIMENTAZIONE (VOLT) DELL IMPIANTO ELETTRICO INSUFFI- CIENTE O TROPPO ALTA Fare controllare che la tensione dell impianto elettrico non sia inferiore o non ecceda del 5% quella riportata sulla targhetta di identificazione (vedere fondo pagina Targhetta dati di identificazione ). 14. CONTENITORE POLVERE PIENO Svuotare il contenitore (vedi pagina 9 Svuotamento del contenitore polvere ). 15. GUARNIZIONE DELLA PRESA ASPIRANTE DIFETTOSA VITI SPORGENTI Sostituire la guarnizione o avvitare le viti in maniera corretta. 16. DIAMETRO DEI CAVI DI ALIMENTAZIONE INSUFFICIENTE Se si fa uso del mod. DS Super Compact 1,5 e l impianto non parte, verificare che la sezione dei cavi di alimentazione sia di almeno 2,5 mm AMPERAGGIO DELL INTERRUTTORE DIFFERENZIALE SALVAVITA INSUFFICIENTE Se si fa uso del mod. DS Super Compact Turbo 4,5i è richiesto l impiego di un interruttore differenziale salvavita con Fi del valore di almeno 300 ma. Intasamento delle tubazioni - Infiltrazioni d aria DIAGNOSI PROGNOSI RIMEDIO depressione nei valori intasamento 1A 1B Aprire il contenitore polvere Aspirare al contrario collegando un potente aspiratore alle prese aspiranti 2 Sondare le tubazioni con una spirale (utilizzata nel campo idraulico) 3 Contattare l ufficio tecnico Disan depressione insufficiente infiltrazioni d aria 1A In assenza di rumori, accendere l impianto, mantenendo le prese chiuse 1B Localizzare i fischi dovuti a infiltrazioni d aria 2 Ricorrere all impiego dell apposita telecamera d ispezione (cod. GE903) 3 Contattare l ufficio tecnico Disan 14

15 X Impianti aspirapolvere centralizzati DATI DI IDENTIFICAZIONE Posizionamento della targhetta dati di identificazione La posizione della targhetta dati di identificazione riportante i dati della macchina è rappresentata in figura: Dati riportati sulla targhetta Sulla targhetta di identificazione sono riportati tutti i dati tecnici e costruttivi riguardanti la centrale aspirante in Vs. possesso. Z 816 Z 817 A B S D G S C E F H X I A = Modello dell aspiratore B = Numero di serie C = Codice articolo D = Assorbimento motore (kw) E = Numero di giri al minuto del motore F = Fasi del motore G = Tensione di alimentazione (volt) H = Frequenza di funzionamento (Hz) I = Anno di costruzione Indicazione dei dati in caso di assistenza o garanzia Ogni volta che si contatta l installatore o il servizio di assistenza tecnica della Disan, precisare sempre gli estremi della macchina in Vostro possesso. Un esatta indicazione del modello della macchina e del numero di matricola agevolerà le risposte da parte del costruttore impedendo inesattezze o errori. Fare riferimento ai dati riportati sul certificato di garanzia (vedi ultima pagina). LISTA DI CONTROLLO PER L INSTALLATORE (CHECK LIST) Controllo tenuta prese Controllo del funzionamento della turbina Controllo avviamento impianto sulle prese aspiranti Controllo e pulizia del filtro Controllo usura degli accessori d aspirazione Controllo del funzionamento dello scuotitore filtro automatico * Controllo valore di depressione * Se disponibile CONTRATTO DI MANUTENZIONE ANNUALE Si consiglia di affidare la manutenzione annuale al Vs. installatore di fiducia, per mantenere l impianto sempre alla massima efficienza. 15

16 ESPLOSO MOD. DS SUPER COMPACT 1,5-2,2 - TURBO 2,2 Z 818 Pannello comandi completo Cod Set scuotitore filtro automatico optional Cod. IS /

17 PARTI DI RICAMBIO MOD. DS SUPER COMPACT 1,5-2,2 - TURBO 2,2 1 Gancio bloccamolla Molla scuotifiltro manuale esterna Dado M Portamolla Coperchio Bussola filettata Perno zincato Dado M Molla scuotifiltro manuale interna Cestello tendifiltro stellare Guarnizione per anello bloccafiltro Anello bloccafiltro superiore Fascetta bloccafiltro superiore Filtro stellare Fascetta bloccafiltro inferiore Cilindro Dado M Chiusura per coperchio Vite M6 x Supporto chiusura per coperchio Raccoglitore inferiore Dado M Chiusura per raccoglitore Vite M6 x Supporto chiusura per raccoglitore Maniglia Vite per maniglia Guarnizione per raccoglitore Pomolo Vite per gancio bloccamolla Rondella per gancio bloccamolla Dado per gancio bloccamolla Guarnizione per tubo coperchio Dado M Vite M4 x Tubo coperchio Pannello comandi Guarnizione per cruscotto Vite M6 x Dado M Flangia Tubo cilindro Guarnizione per tubo cilindro Guarnizione per ciclone Dado M Vite M6 x A Interuttore per motore 1,5 KW B Interuttore per motore 2,2 KW C Interuttore per motore Turbo 2,2 KW Vite M3,5 x A Supporto interruttore per motore 1,5 KW B Supporto interruttore per motore 2,2 KW C Supporto interruttore per motore Turbo 2,2 KW Vite M6 x Silenziatore Dado M Dado M Vite M8 x Piastrina supporto copertura Copertura telaio portante Vite M6 x Cavo Ciclone superiore Fascetta stringitubo Tubo Raccordo tubo - motore Tubo Fascetta stringitubo Raccordo tubo - motore A Motore 1,5 KW B Motore 2,2 KW C Motore Turbo 2,2 KW Spina 12 V Guarnizione per spina 12V Dado M Vite M3 x Tappo in gomma A Ammortizzatore per motore 1,5 KW B Ammortizzatore per motore 2,2 KW C Ammortizzatore per motore Turbo 2,2 KW A Dado M B Dado M C Dado M Vite M4 x Dado M A Quadro ellettrico per motore 1,5 KW B Quadro ellettrico per motore 2,2 KW C Quadro ellettrico per motore Turbo 2,2 KW Telaio portante Dado M Piedino Vite 3,5 x Targhetta dati di identificazione Pulsante per test motore Pressostato Vuotometro completo Lampadina verde Lampadina rossa Presa 12V linea elettrica scuotifiltro Spina 12V linea elettrica scuotifiltro Dado fissaggio scuotifiltro Rondella fissaggio scuotifiltro Tappo in gomma Passacavo Corpo scuotitore Scheda elettronica per scuotitore filtro aut Pulsante per test scuotifiltro Ciclone inferiore Molla scuotifiltro Scheda comandi Scheda collegamento Pressostato

18 ESPLOSO MOD. DS SUPER COMPACT TURBO 4,5i Z 819 Pannello comandi completo Cod Set scuotitore filtro automatico optional Cod. IS /

19 PARTI DI RICAMBIO MOD. DS SUPER COMPACT TURBO 4,5i 1 Gancio bloccamolla Molla scuotifiltro manuale esterna Dado M Portamolla Coperchio Bussola filettata Perno zincato Dado M Molla scuotifiltro manuale interna Cestello tendifiltro stellare Guarnizione per anello bloccafiltro Anello bloccafiltro superiore Fascetta bloccafiltro superiore Filtro stellare Cilindro Dado M Chiusura per coperchio Vite M6 x Supporto chiusura per coperchio Raccoglitore inferiore Dado M Chiusura per raccoglitore Vite M6 x Supporto chiusura per raccoglitore Maniglia Vite per maniglia Guarnizione per raccoglitore Pomolo Vite per gancio bloccamolla Rondella per gancio bloccamolla Dado per gancio bloccamolla Guarnizione per tubo coperchio Dado M Vite M4 x Tubo coperchio Pannello comandi Guarnizione per cruscotto Vite M6 x Dado M Flangia Tubo cilindro Guarnizione per cilindro Guarnizione per tubo cilindro Dado M Vite M6 x Interruttore Vite M3,5 x Supporto interrutore Vite M6 x Silenziatore Dado M Dado M Vite M8 x Piastrina supporto copertura Copertura telaio portante Vite M6 x Cavo Ciclone superiore Fascetta stringitubo Tubo Invertitore Raccordo tubo - motore Tubo Fascetta stringitubo Raccordo tubo - motore Motore per invertitore Spina 12 V Guarnizione per spina 12V Dado M Vite M3 x Tappo in gomma Ammortizzatore per motore Dado M Vite M4 x Dado M Quadro ellettrico Telaio portante Dado M Piedino Vite 3,5 x Targhetta dati di identificazione Pulsante per test motore Pressostato Vuotometro completo Lampadina verde Lampadina rossa Presa 12V linea elettrica scuotifiltro Spina 12V linea elettrica scuotifiltro Dado fissaggio scuotifiltro Rondella fissaggio scuotifiltro Tappo in gomma Guarnizione per cavo scuotitore Corpo scuotitore Scheda elettronica per scuotitore filtro aut Pulsante per test scuotifiltro Fascette per fissaggio filtro stellare Ciclone inferiore Molla scuotifiltro Scheda comandi Scheda collegamento Pressostato

20 Zentralstaubsauganlagen Central vacuum cleaning systems VERBALE DI CONSEGNA OGGETTO Committente Cantiere Indirizzo Impresa installatrice IMPIANTO Aspiratore Mod. Nr. di matricola Numero prese di aspiraz. Sott. Piano T. 1 piano 2 piano Presa battiscopa si no Si conferma quanto segue: 1. Da una misurazione effettuata in data come sotto risulta che il livello di depressione su tutte le riprese corrisponde ai valori indicati dal produttore. 2. Il committente è stato istruito sul corretto utilizzo degli accessori di pulizia. 3. L addetto dell impresa installatrice ha dimostrato le modalità da seguire per lo svuotamento del contenitore della polvere nonché la pulizia del filtro. Data Il committente L impresa installatrice

Impianti aspirapolvere centralizzati ISTRUZIONI PER L USO DELLE CENTRALI ASPIRANTI MOD. DS MODULARI

Impianti aspirapolvere centralizzati ISTRUZIONI PER L USO DELLE CENTRALI ASPIRANTI MOD. DS MODULARI ISTRUZIONI PER L USO DELLE CENTRALI ASPIRANTI MOD. MODULARI MOD. A01 MOD. B02 MOD. C03 MOD. D02 MOD. F03 MOD. B01 MOD. BC100i MOD. CD5i MOD. EF5i MOD. H02 Copyright by DISAN S.r.l. Disegni tecnici e layout:

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO E L INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI PER L USO E L INSTALLAZIONE ASPIRAPOLVERE CENTRALIZZATO ISTRUZIONI PER L USO E L INSTALLAZIONE ZS VV BA IT 0907 INTRODUZIONE Gentile cliente, congratulazioni per l acquisto di questo aspirapolvere centralizzato. Ha scelto un prodotto

Dettagli

BIG 4 PLUS TRIFASE CARATTERISTICHE TECNICHE:

BIG 4 PLUS TRIFASE CARATTERISTICHE TECNICHE: BIG 4 PLUS TRIFASE CARATTERISTICHE TECNICHE: Tutti i componenti sono costruiti con materiali di qualità ed in grado di assicurare la massima sicurezza ed affidabilità nel tempo. Composizione macchina base

Dettagli

Modello: TPS 080 TPS 150 TPS 250 TPS 450

Modello: TPS 080 TPS 150 TPS 250 TPS 450 Modello: TPS 080 TPS 150 TPS 250 TPS 450 AVVERTENZE GENERALI Il manuale d installazione, d uso e manutenzione costituisce parte integrante ed essenziale della centrale aspirante monofase e deve essere

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE

CARATTERISTICHE TECNICHE CARATTERISTICHE TECNICHE Tutti i componenti sono costruiti con materiali di qualità ed in grado di assicurare la massima sicurezza ed affidabilità nel tempo. Composizione macchina base - Centrale di aspirazione

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053)

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053) DATA: 07.11.08 PAG: 1 DI: 12 Il Gruppo idraulico racchiude tutti gli elementi idraulici necessari al funzionamento del circuito solare (circolatore, valvola di sicurezza a 6 bar, misuratore e regolatore

Dettagli

Mod:KCGD1/AS. Production code:kev/1

Mod:KCGD1/AS. Production code:kev/1 02/200 Mod:KCGD1/AS Production code:kev/1 Sommario I. SCHEMA DI INSTALLAZIONE...... 4 II. III. IV. SCHEMA ELETTRICO....... 1. Schema elettrico AC 230 50/0 Hz.. CARATTERISTICHE GENERALI...... 1. Descrizione

Dettagli

AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI

AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI AUTOMAZIONE PER BARRIERE STRADALI ATTENZIONE!! Prima di effettuare l'installazione, leggere attentamente questo manuale che è parte integrante di questa confezione. I nostri prodotti se installati da personale

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE STIRATRICE EASY IRON

MANUALE D USO E MANUTENZIONE STIRATRICE EASY IRON MANUALE D USO E MANUTENZIONE STIRATRICE EASY IRON IMESA S.p.A. Via degli Olmi 22 31040 Cessalto (TV), Italia tel. +39.0421.468011 fax +39.0421.468000 www.imesa.it Indice AVVERTENZE 3 1. Descrizione dell'apparecchio

Dettagli

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl

< Apparecchiatura di controllo di fiamma > RIVELAZIONE FIAMMA BI ELETTRODO. SAITEK srl Serie CF3q < Apparecchiatura di controllo di fiamma > SAITEK srl www.saitek.it info@saitek.it Casalgrande (RE) ITALY Tel. +39 0522 848211 Fax +39 0522 849070 CONTROLLO DI FIAMMA SERIE C F 3 Q pag. 1 di

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Istruzioni per la trasformazione gas

Istruzioni per la trasformazione gas Istruzioni per la trasformazione gas Caldaie combinate a gas e caldaie a gas con bollitore integrato CGU-2-18/24 CGG-2-18/24 CGU-2K-18/24 CGG-2K-18/24 Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0

Dettagli

Istruzioni per l uso e l installazione Cappa. Instructions for use and installation Cooker Hood. Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine

Istruzioni per l uso e l installazione Cappa. Instructions for use and installation Cooker Hood. Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine IT GB FR DE TR Istruzioni per l uso e l installazione Cappa Instructions for use and installation Cooker Hood Mode d emploi et installation Hotte de Cuisine Bedienungsanleitung und Einrichtung Dunstabzugshaube

Dettagli

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252

POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 CEBORA S.p.A. 1 POWER ROD 1365 GENERATORE art. 252 MANUALE DI SERVIZIO CEBORA S.p.A. 2 SOMMARIO 1 - INFORMAZIONI GENERALI... 3 1.1 - Introduzione... 3 1.2 - Filosofia generale d assistenza.... 3 1.3 -

Dettagli

Tipo: VRC5-1000 Modello:. N Serie:.

Tipo: VRC5-1000 Modello:. N Serie:. Tipo: VRC5-1000 Modello:. N Serie:. Anno: MECSYSTEM S.r.l. Direzione e stabilimento: Loc. Piego fraz. Monterone - 52038 Sestino (AR) Sede legale: via Graziani n 14 61048 S.Angelo in Vado (PU) Tel. 0575-772353

Dettagli

Cod. 252.270.00 FRY TOP ELETTRICO SERIE 900A. Mod. 92 FTE-L 92 FTE-R 92 FTE-LC 92 FTE-RC 94 FTE-L 94 FTE-LR 94 FTE-R 94 FTE-LC 94 FTE-LRC 94 FTE-RC

Cod. 252.270.00 FRY TOP ELETTRICO SERIE 900A. Mod. 92 FTE-L 92 FTE-R 92 FTE-LC 92 FTE-RC 94 FTE-L 94 FTE-LR 94 FTE-R 94 FTE-LC 94 FTE-LRC 94 FTE-RC Cod. 252.270.00 FRY TOP ELETTRICO SERIE 900A Mod. 92 FTE-L 92 FTE-R 92 FTE-LC 92 FTE-RC 94 FTE-L 94 FTE-LR 94 FTE-R 94 FTE-LC 94 FTE-LRC 94 FTE-RC INDICE Paragrafo Istruzioni per l'installazione 1 Rispondenza

Dettagli

MINI FRANTUMATORE PER MATERIALI INERTI MANUALE D USO

MINI FRANTUMATORE PER MATERIALI INERTI MANUALE D USO Split 460 MINI FRANTUMATORE PER MATERIALI INERTI MANUALE D USO BMG sas - GAETANO GOBBI & C - Via Conche, 34 36026 Pojana Maggiore (VI) info@bmgmixer.it - Tel. 0444 896648 - Fax. 0444 797182 1 Sommario

Dettagli

Impianti aspirapolvere centralizzati CATALOGO PRODOTTI

Impianti aspirapolvere centralizzati CATALOGO PRODOTTI Impianti aspirapolvere centralizzati CATALOGO PRODOTTI PREMESSA La nostra filosofia, da sempre, consiste nel creare un mercato costituito da operatori orgogliosi di contribuire allo sviluppo di un settore

Dettagli

Istruzioni di Manutenzione

Istruzioni di Manutenzione Istruzioni di Manutenzione caldaia a condensazione COB COB-CS solo riscaldamento con bollitore a stratificazione Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0 Fax 08751/741600 Internet: www.wolf-heiztechnik.de

Dettagli

GRATTUGIA RICARICABILE

GRATTUGIA RICARICABILE Istruzioni per l uso GRATTUGIA RICARICABILE GRATTUGIA RICARICABILE IT pagina 1 [A] 1 2 11 3 10 4 5 6 7 8 9 I [B] [C] [D] [E] [F] [G] [H] [I] [L] II III TYPE E0401 2.4 V IT MANUALE DI ISTRUZIONI PER L USO

Dettagli

MANUALE USO E MANUTENZIONE

MANUALE USO E MANUTENZIONE MANUALE USO E MANUTENZIONE Argano manuale con cavo Art. 0070/C ISTRUZIONI ORIGINALI PREMESSA Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione ISTRUZIONI ORIGINALI Prima di iniziare qualsiasi azione

Dettagli

Pompa sommersa KTP300. Per acque nere e bianche

Pompa sommersa KTP300. Per acque nere e bianche ISTRUZIONI DI MONTAGGIO, ESERCIZIO E MANUTENZIONE Pompa sommersa KTP300 Per acque nere e bianche Edizione 01/1992 No. di registrazione: 010-646 Con riserva di modifiche tecniche Pompa sommersa KTP 300

Dettagli

I NUOVI MOTOCOMPRESSORI DALLA QUALITA GARANTITA, RESISTENTI E DI FACILE IMPIEGO

I NUOVI MOTOCOMPRESSORI DALLA QUALITA GARANTITA, RESISTENTI E DI FACILE IMPIEGO Motocompressore GDP I NUOVI MOTOCOMPRESSORI DALLA QUALITA GARANTITA, RESISTENTI E DI FACILE IMPIEGO GRUPPO VITE Il nuovo gruppo vite è stato sviluppato per assicurare elevate prestazioni ed è munito di

Dettagli

SERVICE MANUAL FABULA

SERVICE MANUAL FABULA SERVICE MANUAL FABULA Tutte le parti incluse nel presente documento sono di proprietà della FABER S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento e le informazioni in esso contenute, sono fornite

Dettagli

mini hair dryer LOVELY ISTRUZIONI PER L USO MACOM Art.: 221

mini hair dryer LOVELY ISTRUZIONI PER L USO MACOM Art.: 221 LOVELY mini hair dryer MACOM ISTRUZIONI PER L USO Art.: 221 Prima di utilizzare questo apparecchio leggere attentamente le istruzioni e conservarle per consultazioni future. Assicurarsi che il voltaggio

Dettagli

Manuale d'istruzioni

Manuale d'istruzioni Manuale d'istruzioni Indice 1. Istruzioni generali di sicurezza 1.1 Avvisi generali per la sicurezza 1.2 Informazioni su Mission 2. Dati tecnici e contenuto della confezione 2.1 Dati tecnici 2.2 Contenuto

Dettagli

PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI

PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI MANUALE DI PULIZIA E SANITIZZAZIONE RISERVATO AL MANUTENTORE AUTORIZZATO 24847 ed. 10-2007 È vietata la riproduzione, anche solo parziale, del presente manuale.

Dettagli

ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 )

ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 ) ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 ) ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO E LA MANUTENZIONE Leggere le istruzioni prima dell'uso. Questo dispositivo di controllo deve essere installato secondo i regolamenti

Dettagli

Taglierina elettrica K3952

Taglierina elettrica K3952 Taglierina elettrica K3952 INDICE ISTRUZIONI PER LA SICUREZZA... 3 INSTALLAZIONE... 4 DESCRIZIONE DEL FUNZIONAMENTO... 4 SPECIFICHE TECNICHE DELLE TAGLIERINE ELETTRICHE... 4 TRASPORTO... 5 SISTEMAZIONE

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Parte 2: Istruzioni per il montaggio cl. 558

Parte 2: Istruzioni per il montaggio cl. 558 Indice Pagina: Parte 2: Istruzioni per il montaggio cl. 558 1. Parti componenti della fornitura.................... 3 2. Montaggio................................. 4 2.1 Trasporto..................................

Dettagli

Cod. 252.157.00 BAGNOMARIA ELETTRICO

Cod. 252.157.00 BAGNOMARIA ELETTRICO ~ ~ Cod. 252.157.00 BAGNOMARIA ELETTRICO MOD. 60/30 BME MOD. 60/60 BME INDICE Paragrafo Istruzioni per l installatore 1 Rispondenza alle direttive CEE 1.1 Schemi di installazione 1.2 Schemi elettrici 1.3

Dettagli

Motore C20 per finestra THERMO

Motore C20 per finestra THERMO Motore C20 per finestra THERMO Note: Si raccomanda di leggere con attenzione e comprendere le istruzioni allegate ad ogni motore prima di procedere con l'installazione e seguirle attentamente per ottenere

Dettagli

T O U C H M I X INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE

T O U C H M I X INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE T O U C H M I X INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE PER ASSICURARVI LE MIGLIORI PRESTAZIONI DELLA VOSTRA MACCHINA LEGGERE ATTENTAMENTE IL PRESENTE MANUALE. 02 L.T.M. Rev. 01 del 15/12/2010 1 SOMMARIO Capitolo

Dettagli

Manuale d'istruzioni

Manuale d'istruzioni Manuale d'istruzioni Indice 1. Istruzioni generali di sicurezza 1.1 Avvisi generali per la sicurezza 1.2 Informazioni su MiniMission 2. Dati tecnici e contenuto della confezione 2.1 Dati tecnici 2.2 Contenuto

Dettagli

LIBRETTO DI ISTRUZIONI

LIBRETTO DI ISTRUZIONI LIBRETTO DI ISTRUZIONI Macchina da Caffè BEAUTY Per capsule Caffè PERA compatibili Espresso Point e Lavazza Espresso Point Originali LEGENDA 01= Leva chiusura ; 02= Vano inserimento capsule 03= Interruttore

Dettagli

IH/HS 100.1 IH/HS 100.2 IH/HS 200.1 IH/HS 200.2 IH/HS 200.3

IH/HS 100.1 IH/HS 100.2 IH/HS 200.1 IH/HS 200.2 IH/HS 200.3 ORIZZONTALI INDUSTRIALI MOD. IH/AR ORIZZONTALI SCHEDA TECNICA GENERATORE DI ARIA CALDA PER IMPIANTI SPORTIVI IH/HS 100.1 IH/HS 100.2 IH/HS 200.1 IH/HS 200.2 IH/HS 200.3 nº 6660192 Aggiorn. 02/2008 INDICE

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE IDRAFLOW2 GRUPPO PER LAVAGGIO IMPIANTI TERMICI

MANUALE DI ISTRUZIONE IDRAFLOW2 GRUPPO PER LAVAGGIO IMPIANTI TERMICI MANUALE DI ISTRUZIONE IDRAFLOW2 GRUPPO PER LAVAGGIO IMPIANTI TERMICI PRECAUZIONI PRELIMINARI Assicurarsi che l apparecchio non abbia subito danneggiamenti durante il trasporto; alla consegna, estrarre

Dettagli

PRECAUZIONE PER L UTILIZZO E AVVERTENZE PER LA SICUREZZA

PRECAUZIONE PER L UTILIZZO E AVVERTENZE PER LA SICUREZZA PRECAUZIONE PER L UTILIZZO E AVVERTENZE PER LA SICUREZZA Dopo aver tolto l imballaggio assicurarsi dell integrità dell apparecchio. In caso di dubbio non utilizzare l apparecchio e rivolgersi al centro

Dettagli

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina M1501 M1502 M1503 M1504. Type

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina M1501 M1502 M1503 M1504. Type Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI PIASTRA PER CAPELLI IT pagina 1 Type M1501 M1502 M1503 M1504 140 C 230 C GUIDA ILLUSTRATIVA 1 2 3 4 5 7 6 8 9 DATI TECNICI TYPE M1501 M1502 M1503 M1504 100-240V

Dettagli

SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3

SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3 SOMMARIO PRECAUZIONI ------------------------------------------------------------------------ 3 Precauzioni di Installazione... 4 Precauzioni per il funzionamento... 5 INTRODUZIONE ----------------------------------------------------------------------

Dettagli

S.p.A. VASCA AUTOMATICA. art. 165 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO USO E MANUTENZIONE MANUALE PEZZI DI RICAMBIO L1651IS001

S.p.A. VASCA AUTOMATICA. art. 165 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO USO E MANUTENZIONE MANUALE PEZZI DI RICAMBIO L1651IS001 S.p.A. VASCA AUTOMATICA I T A L I A N O art. 165 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO USO E MANUTENZIONE MANUALE PEZZI DI RICAMBIO L1651IS001 I T A L I A N O Prima dell utilizzo applicare sulla macchina le targhette

Dettagli

BLOCCA ASTE ELETTRONICO ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 49.130... AD APPLICARE 49.120... PER PORTE BLINDATE

BLOCCA ASTE ELETTRONICO ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 49.130... AD APPLICARE 49.120... PER PORTE BLINDATE BLOCCA ASTE ELETTRONICO ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE 49.130... AD APPLICARE 49.120... PER PORTE BLINDATE 1 - AVVERTENZE Mottura Serrature di Sicurezza S.p.A. ringrazia per la fiducia

Dettagli

CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE "7" Mod. PCEM 70 CFEM 70. Cod. 252.117.00

CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE 7 Mod. PCEM 70 CFEM 70. Cod. 252.117.00 ~ ~ CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE "7" Mod. PCEM 70 CFEM 70 Cod. 252.117.00 INDICE Paragrafo ISTRUZIONI PER L'ISTALLATORE 1 Rispondenza alle direttive CEE 1.1 Schemi di installazione 1.2 Schemi

Dettagli

ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO

ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO Gentile Cliente la ringraziamo per aver scelto un nostro prodotto e la invitiamo a leggere attentamente quando di seguito riportato -Affidare l installazione

Dettagli

Tavolo circolare ruotante

Tavolo circolare ruotante ISTRUZIONI DI USO E MANUTENZIONE DEI TAVOLI CIRCOLARI RUOTANTI MOTORIZZATI Tavolo circolare ruotante Dichiarazione di conformità alle norme vigenti Codice del modello :.. Matricola nr :. Anno di produzione

Dettagli

SCALDABAGNI A GAS MINI ISTRUZIONI PER L UTENTE IL CLIMA PER OGNI TEMPO

SCALDABAGNI A GAS MINI ISTRUZIONI PER L UTENTE IL CLIMA PER OGNI TEMPO SCALDABAGNI A GAS MINI ISTRUZIONI PER L UTENTE IL CLIMA PER OGNI TEMPO Indice Regole fondamentali di sicurezza Pag. 5 Avvertenze generali 6 Conoscere lo scaldabagno MINI 8 Messa in servizio 9 Regolazione

Dettagli

Istruzioni D Uso Tau Steril 2000 Automatic

Istruzioni D Uso Tau Steril 2000 Automatic Pag. 1 di 6 Istruzioni D Uso Tau Steril 2000 Automatic CEE 0426 DIRETTICTIVA 93/42 DISPOSITIVI MEDICI Pag. 2 di 6 INDICE Numero Titolo Pagina 1 Avvertenze 3 2 Introduzione 3 2.1 Riferimenti Normativi 3

Dettagli

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina. 00332.indd 1 29-05-2010 11:10:4

Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI. PIASTRA PER CAPELLI IT pagina. 00332.indd 1 29-05-2010 11:10:4 Istruzioni per l uso PIASTRA PER CAPELLI PIASTRA PER CAPELLI IT pagina 002.indd 29-0-200 :0:4 6 4 2 [Z] Type H290 00-240 V 0/60 Hz 42 W 002.indd 29-0-200 :0:4 ISTRUZIONI PER L USO DELLA PIASTRA PER CAPELLI

Dettagli

Manuale d istruzione

Manuale d istruzione Manuale d istruzione CAREMASTER BGIA TEKA Absaug- und Entsorgungstechnologie GmbH Industriestraße 13 D-46342 Velen Postfach 1137 D-46334 Velen Tel.: +49 (0) 2863 9282-0 Fax: +49 (0) 2863 9282-72 E-Mail:

Dettagli

SERVICE MANUAL CYLINDRA

SERVICE MANUAL CYLINDRA SERVICE MANUAL CYLINDRA Tutte le parti incluse nel presente documento sono di proprietà della FABER S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento e le informazioni in esso contenute, sono fornite

Dettagli

MANUALE D USO INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

MANUALE D USO INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE WC007 L arma vincente contro gli odori del tuo water MANUALE D USO INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE Modelli: WC007-IC Modello adatto a wc con cassetta da incasso BREVETTO ITALIANO MADE IN ITALY Manuale WC007-IC

Dettagli

Alimentazione pellet con coclea flessibile

Alimentazione pellet con coclea flessibile Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Alimentazione pellet con coclea flessibile per Vitoligno 300-P Avvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUTENZIONE ED USO. INDICE: AVVERTENZE GENERALI PER LA SICUREZZA...PAG. 2 INSTALLAZIONE GUIDE VERTICALI...PAG. 2 INSTALLAZIONE GRUPPO MOLLE...PAG. 2 INSTALLAZIONE CON VELETTA

Dettagli

MINI strobe Mini luce stroboscopica

MINI strobe Mini luce stroboscopica www.karmaitaliana.it MINI strobe Mini luce stroboscopica >> Manuale di istruzioni Presentazione del prodotto Complimenti per la sua ottima scelta. Ci complimentiamo vivamente per la Sua scelta, il prodotto

Dettagli

- AMG18. Manuale Utente. Descrizione dispositivo: empowered by

- AMG18. Manuale Utente. Descrizione dispositivo: empowered by - AMG18 empowered by Manuale Utente Complimenti per l acquisto di JumpsPower. Prima di utilizzare il Vs. nuovo strumento, vi invitiamo a leggere attentamente il Manuale di utilizzo che vi informerà delle

Dettagli

Sistema centralizzato di aspirazione. Termoidraulica

Sistema centralizzato di aspirazione. Termoidraulica Sistema centralizzato di aspirazione Termoidraulica I d e e d a i n s t a l l a r e Il comfort Il benessere e le abitudini della vita moderna in ambienti residenziali e terziari richiedono un elevato livello

Dettagli

OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/8 MANUALE ISTRUZIONI PER INTERRUTTORI DI LIVELLO SERIE 80 Elettrici

OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/8 MANUALE ISTRUZIONI PER INTERRUTTORI DI LIVELLO SERIE 80 Elettrici OFFICINE OROBICHE S.p.A. 1/8 MANUALE ISTRUZIONI PER INTERRUTTORI DI LIVELLO SERIE 80 Elettrici 1. DESCRIZIONE STRUMENTO Gli interruttori di livello serie 80 sono progettati per essere montati sui lati

Dettagli

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI LINEE GUIDA PER IL MONTAGGIO GPL INIEZIONE SEQUENZIALE IN FASE GASSOSA AUTOMOBILI TRASFORMABILI AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE ASPIRATO AUTOMOBILI AD INIEZIONE CON MOTORE TURBO AUTOMOBILI NON TRASFORMABILI

Dettagli

Istruzioni per l uso STYLER PER CAPELLI. STYLER PER CAPELLI IT pagina. 00331.indd 1 30/06/10 13.2

Istruzioni per l uso STYLER PER CAPELLI. STYLER PER CAPELLI IT pagina. 00331.indd 1 30/06/10 13.2 Istruzioni per l uso STYLER PER CAPELLI STYLER PER CAPELLI IT pagina 1 00331.indd 1 30/06/10 13.2 [Z] 1 2 3 6 9 7 5 4 8 TYPE G3501 220-240V 50/60 Hz 105 W 00331.indd 1 30/06/10 13.2 ISTRUZIONI PER L USO

Dettagli

R35/8G R60/8G R120/3G. Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua. Informazioni importanti per l allacciamento elettrico.

R35/8G R60/8G R120/3G. Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua. Informazioni importanti per l allacciamento elettrico. R35/8G R60/8G R120/3G IT Istruzioni per l uso Operatori tubolari a corrente continua Informazioni importanti per l allacciamento elettrico. Istruzioni per l uso Indice Introduzione... 4 Garanzia... 4 Istruzioni

Dettagli

7892 MINI MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO. Da : Venduto il : Tipo di prodotto : Auto : Firma ... Numero di omologazione: AI-00 0112

7892 MINI MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO. Da : Venduto il : Tipo di prodotto : Auto : Firma ... Numero di omologazione: AI-00 0112 CERTIFICATO DI INSTALLAZIONE Il sottoscritto installatore, certifica di aver eseguito personalmente l'installazione del dispositivo satellitare sul veicolo descritto qui di seguito, secondo le istruzioni

Dettagli

CALDUS. Heating Pad. Manuale di istruzioni MACOM. Art. 909

CALDUS. Heating Pad. Manuale di istruzioni MACOM. Art. 909 CALDUS Heating Pad Manuale di istruzioni MACOM Art. 909 Prima di utilizzare questo apparecchio leggere attentamente questo manuale, in particolare le avvertenze sulla sicurezza, e conservarlo per consultazioni

Dettagli

The Tube 40011167-1120. Installazione e manuale dell'utente

The Tube 40011167-1120. Installazione e manuale dell'utente The Tube 40011167-1120 IT Installazione e manuale dell'utente IT 1.1 A 1.1 B 1.1 C Vetro 1.2 A 1.2 B 1.2 C A 1.3 1 < < < < 1.5 1.6 1.7 2 < < < < 1 Introduzione Il Tube è destinato esclusivamente all'uso

Dettagli

DISTRIBUTORE AUTOMATICO DI CAPSULE ISTRUZIONI D USO E MANUTENZIONE

DISTRIBUTORE AUTOMATICO DI CAPSULE ISTRUZIONI D USO E MANUTENZIONE DISTRIBUTORE AUTOMATICO DI CAPSULE ISTRUZIONI D USO E MANUTENZIONE Sommario Sommario 2 1 - Introduzione 3 1.1 Principio di funzionamento 4 1.2 Caratteristiche tecniche 4 2 Trasporto e imballo 5 2.1 Imballo

Dettagli

INDICE SIMBOLI E CLASSI DI PROTEZIONE... 2 AVVERTENZE GENERALI... 2 AVVERTENZE D USO... 3 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO... 4 PRIMO UTILIZZO...

INDICE SIMBOLI E CLASSI DI PROTEZIONE... 2 AVVERTENZE GENERALI... 2 AVVERTENZE D USO... 3 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO... 4 PRIMO UTILIZZO... INDICE SIMBOLI E CLASSI DI PROTEZIONE... 2 AVVERTENZE GENERALI... 2 AVVERTENZE D USO... 3 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO... 4 PRIMO UTILIZZO... 5 FUNZIONAMENTO... 5 PREPARARE PIU CARAFFE DI CAFFE... 5 TRATTAMENTO

Dettagli

FERRO ARRICCIACAPELLI

FERRO ARRICCIACAPELLI Istruzioni per l uso FERRO ARRICCIACAPELLI FERRO ARRICCIACAPELLI IT pagina 1 Type M2901-M2902-M2903-M2904 rt. 11225 XST31720 GUIDA ILLUSTRATIVA [Z] 9 10 8 DATI TECNICI TYPE M2901-02-03-04 100-240 V 50/60

Dettagli

VDLPROM2 SET LUCI DISCO MANUALE UTENTE

VDLPROM2 SET LUCI DISCO MANUALE UTENTE VDLPROM2 SET LUCI DISCO MANUALE UTENTE 1. Introduzione MANUALE UTENTE A tutti i residenti nell Unione Europea Importanti informazioni ambientali relative a questo prodotto Questo simbolo riportato sul

Dettagli

MANUALE D USO VENTILATORI CENTRIFUGHI. MA.PI Sas PADERNO DUGNANO (MI) Via F.lli DI Dio, 12 Tel. 02/9106940 Fax 02/91084136

MANUALE D USO VENTILATORI CENTRIFUGHI. MA.PI Sas PADERNO DUGNANO (MI) Via F.lli DI Dio, 12 Tel. 02/9106940 Fax 02/91084136 MANUALE D USO VENTILATORI CENTRIFUGHI MA.PI Sas PADERNO DUGNANO (MI) Via F.lli DI Dio, 12 Tel. 02/9106940 Fax 02/91084136 AVVERTENZE TECNICHE DI SICUREZZA SULL' ASSISTENZA MANUTENTIVA Questo Manuale d'uso

Dettagli

ATTREZZATURE E SISTEMI

ATTREZZATURE E SISTEMI ATTREZZATURE E SISTEMI Una serie di strumenti pensati per semplificare il lavoro del professionista, rendendolo uno specialista dell aspirapolvere centralizzato. 177 Attrezzature e Sistemi ATTREZZATURE

Dettagli

KIT RIVELATORI DI GAS

KIT RIVELATORI DI GAS SEZIONE 4 KIT RIVELATORI DI GAS attivato guasto allarme sensore esaurito test Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. MT140-001_sez.4.pdf MT140-001 sez.4 1 INDICE SEZIONE 4 CONTROLLO

Dettagli

SANISPLIT 1 SANISPLIT 2 SANISPLIT 3 SANISPLIT K2 SANISPLIT K3 ECOSPLIT

SANISPLIT 1 SANISPLIT 2 SANISPLIT 3 SANISPLIT K2 SANISPLIT K3 ECOSPLIT Tecnologia nel bagno - Un amico in cucina ISTRUZIONI PER LA INSTALLAZIONE E L USO DEGLI APPARECCHI SANISPLIT 1 SANISPLIT 2 SANISPLIT 3 SANISPLIT K2 SANISPLIT K3 ECOSPLIT Via Madonna della Stradella n.10-01034

Dettagli

SPREMIPOMODORO. Libretto di istruzioni. Qualità e tradizione italiana, dal 1932.

SPREMIPOMODORO. Libretto di istruzioni. Qualità e tradizione italiana, dal 1932. SPREMIPOMODORO Libretto di istruzioni Qualità e tradizione italiana, dal 1932. Lo spremipomodoro Solemio è destinato ad un utilizzo casalingo ed è quindi prodotto sulla base di standard di qualità molto

Dettagli

Aspiratore di materiale asciutto e bagnato. REMS Pull L / M. Novità. for Professionals

Aspiratore di materiale asciutto e bagnato. REMS Pull L / M. Novità. for Professionals Aspiratore di materiale asciutto e bagnato REMS Pull L / M Novità for Professionals Per l aspirazione professionale di polveri, sporco e liquidi. Pulizia automatica brevettata del filtro. Alta e costante

Dettagli

www.karmaitaliana.it SA 450USB Amplificatore professionale >> Manuale di istruzioni SA_450USB.indd 1 18/05/2010 15:19:35

www.karmaitaliana.it SA 450USB Amplificatore professionale >> Manuale di istruzioni SA_450USB.indd 1 18/05/2010 15:19:35 www.karmaitaliana.it SA 450USB Amplificatore professionale >> Manuale di istruzioni SA_450USB.indd 1 18/05/2010 15:19:35 Presentazione del prodotto Complimenti per la sua ottima scelta. Ci complimentiamo

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Forno a vapore a pressione DG 4064 / DG 4164 DG4064L/DG4164 L Leggere attentamente le istruzioni d'uso prima it-it di procedere al posizionamento, all'installazione e alla messa

Dettagli

Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico

Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico Radiatore Scaldasalviette elettrico. Lo scaldasalviette elettrico deve essere installato da un elettricista professionale o tecnico qualificato

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE

MANUALE D USO E MANUTENZIONE MANUALE D USO E MANUTENZIONE NEGATIVOSCOPIO A LED PER RADIOLOGIA INDUSTRIALE Cod. M-CB-22 DIM. CM 10 x 48 Sommario 1 Introduzione...2 2 Simboli...2 3 Utilizzo previsto...3 4 Precauzioni...3 5 Caratteristiche

Dettagli

Centraline Aspirapolvere

Centraline Aspirapolvere Centraline Aspirapolvere Residenziali - Serie GDA Rev. 13/01 INDICE 1. Informazioni generali di sicurezza...4 1.1. Scopo del manuale...4 1.2. Composizione Manuale e modalità di consultazione...4 1.3.

Dettagli

T 93 E H2 T 97 E H3 GEBRUIKSAANWIJZINGEN

T 93 E H2 T 97 E H3 GEBRUIKSAANWIJZINGEN NSTRUCTION MANUAL MODE D EMPLOI BETRIEBSANLEITUNGEN INSTRUCCIONES DE USO INSTRUÇÕES PARA A UTILIZAÇÃO UMIDIFICATORE ELETTRONICO COMPACT T 93 E H2 T 97 E H3 GEBRUIKSAANWIJZINGEN INSTRUKSJONSHÅNDBOK BRUKSANVISNING

Dettagli

RTW System. Ricircolatore automatico d acqua calda sanitaria a comando touch. Compact TS / TSD. Manuale uso e manutenzione

RTW System. Ricircolatore automatico d acqua calda sanitaria a comando touch. Compact TS / TSD. Manuale uso e manutenzione RTW System Ricircolatore automatico d acqua calda sanitaria a comando touch Compact TS / TSD Manuale uso e manutenzione L acqua, culla ed essenza della vita, rispettarla è segno di grande civiltà, salvaguardarla

Dettagli

www.karmaitaliana.it SINGLE LIGHT Faro Componibile 60W >> Manuale di istruzioni

www.karmaitaliana.it SINGLE LIGHT Faro Componibile 60W >> Manuale di istruzioni www.karmaitaliana.it SINGLE LIGHT Faro Componibile 60W >> Manuale di istruzioni Presentazione del prodotto Complimenti per la sua ottima scelta. Ci complimentiamo vivamente per la Sua scelta, il prodotto

Dettagli

CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE

CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE CTR29 MANUALE TECNICO GENERALE A) - Destinazione dell apparecchiatura Quadro elettronico adibito al comando di 1 motore asincrono monofase alimentato a 230 vac destinato all automazione di una tapparella

Dettagli

Manuale utente RSF 20 /S. per il modello. Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113.

Manuale utente RSF 20 /S. per il modello. Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113. Manuale utente per il modello RSF 20 /S Caldaia murale istantanea a gas a camera stagna CE 0694 RSF 20_S - RAD - ITA - MAN.UT - 0113.1-40-00068 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A. Montelabbate

Dettagli

CBF0001 MPF 1,5 CBF0002 MPF 4 CBF0003 MPF

CBF0001 MPF 1,5 CBF0002 MPF 4 CBF0003 MPF CBF0001 MPF 1,5 CBF0002 MPF 4 CBF0003 MPF 8 MPF/ 1,5-2,5-4 - 8 MACCHINA PASTA FRESCA INDICE 1 INFORMAZIONI GENERALI Scopo del manuale. Identificazione Costruttore e macchina... Descrizione della macchina

Dettagli

TENDA SOLARE EVO per collettori solari H1T-H1TX

TENDA SOLARE EVO per collettori solari H1T-H1TX TENDA SOLARE EVO per collettori solari H1T-H1TX TENDAEVO_1T TENDAEVO_2T TENDAEVO_1TX TENDAEVO_2TX MANUALE D INSTALLAZIONE SUNERG SOLAR S.r.l. Via Donini, 51 - Loc. Cinquemiglia - Citta di Castello (PG)

Dettagli

Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai.

Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai. Unità di ricircolo Istruzioni per l uso Modello del prodotto: RCD-XH Codice prodotto: RCD-XH(F) Indice del manuale: Grazie per aver scelto un prodotto Rinnai. Componenti... 1 Modalità di utilizzo... 2

Dettagli

Istruzioni per l uso

Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Avvertenze 4 Consigli per la salvaguardia dell ambiente 5 Istruzioni di montaggio e d uso 6 Utilizzazione 6 Montaggio 6 Funzionamento 11 Manutenzione 11 Servizio Assistenza Tecnica

Dettagli

SFA IL WC DOVE VUOI TU. Pompe. acque chiare. Trituratori. Stazioni di sollevamento. da incasso. classici. acque di condensa. acque nere.

SFA IL WC DOVE VUOI TU. Pompe. acque chiare. Trituratori. Stazioni di sollevamento. da incasso. classici. acque di condensa. acque nere. IL WC DOVE VUOI TU SFA Trituratori classici da incasso Pompe WC con trituratore acque chiare acque di condensa Stazioni di sollevamento acque chiare acque nere CATALOGO C A T A L O G TECNICO O T E C N2011

Dettagli

Sega a disco idraulica. HCS14 Pro HCS16 Pro HCS18 Pro. HYCON A/S Juelstrupparken 11 DK-9530 Støvring Danimarca

Sega a disco idraulica. HCS14 Pro HCS16 Pro HCS18 Pro. HYCON A/S Juelstrupparken 11 DK-9530 Støvring Danimarca Sega a disco idraulica HCS14 Pro HCS16 Pro HCS18 Pro HYCON A/S Juelstrupparken 11 DK-9530 Støvring Danimarca Tel: +45 9647 5200 Fax: +45 9647 5201 Mail: hycon@hycon.dk www.hycon.dk Indice Pagina 1. Misure

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO IMPIANTI A SECCO A N T A

ISTRUZIONI PER L USO IMPIANTI A SECCO A N T A ISTRUZIONI PER L USO IMPIANTI A SECCO A N T A 1 ANTA DATI TECNICI Alimentazione: 230V/50Hz Modello Numero vie di spillatura Potenza installata [W] Capacità di spillatura [lt/ora] Peso [kg] Dimensioni larghezza

Dettagli

Manuale di istruzioni Sega a muro EX

Manuale di istruzioni Sega a muro EX Manuale di istruzioni Sega a muro EX Indice 005 10989048 it / 10.05.2010 Congratulazioni! Con TYROLIT Hydrostress avete scelto un apparecchio di sperimentata efficacia costruito secondo standard tecnologici

Dettagli

29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE

29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE 29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE 2 MANUALE D USO E MANUTENZIONE ISTRUZIONI ORIGINALI INDICE CAPITOLO PAGINA 1. DESCRIZIONE GENERALE Congratulazioni 3 Destinazione d uso Descrizione

Dettagli

EASYLEV ISTRUZIONI D USO I BETRIEBSANLEITUNGEN. Cod. 71503505/0

EASYLEV ISTRUZIONI D USO I BETRIEBSANLEITUNGEN. Cod. 71503505/0 BETRIEBSANLEITUNGEN EASYLEV ISTRUZIONI D USO Cod. 71503505/0 ATTENZIONE!!! LE SEGUENTI OPERAZIONI E QUELLE EVIDENZIATE DAL SIMBOLO A LATO SONO SEVERAMENTE VIETATE A CHI UTILIZZA LA MACCHINA 1. CARATTERISTICHE

Dettagli

DJ 431 EFFETTO LUCE. Manuale di istruzioni

DJ 431 EFFETTO LUCE. Manuale di istruzioni DJ 431 EFFETTO LUCE Manuale di istruzioni INTRODUZIONE Ci complimentiamo vivamente per la scelta del suo straordinario effetto luminoso, risultato delle più moderne tecniche costruttive. Questo apparecchio,

Dettagli

KESSEL- Filtro per acqua piovana Sistema 400

KESSEL- Filtro per acqua piovana Sistema 400 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO, ESERCIZIO E MANUTENZIONE KESSEL- Filtro per acqua piovana Sistema 400 Filtro per acqua piovana Sistema 400 da installare in condotte di scolo all aperto Filtro per acqua piovana

Dettagli

Istruzioni d uso Stazione di filtrazione

Istruzioni d uso Stazione di filtrazione Stazione di filtrazione Costruttore: deconta GmbH Im Geer 20, 46419 Isselburg N del tipo.: 406 N di serie.:... Indice 1 Indicazioni fondamentali per la sicurezza 3 pagina 2 Descrizione tecnica 4 2.1 Modo

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE

MANUALE D USO E MANUTENZIONE MANUALE D USO E MANUTENZIONE PORTA BASCULANTE Manuale / Automatizzata A cura della : Sistema Qualità ISO MANUALE D USO E MANUTENZIONE Pagina 2 di 19 INDICE 1 - LETTERA ALLA CONSEGNA... 3 2 INFORMAZIONI

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE LIMITATORE DI CARICO PER APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO A FUNE

MANUALE DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE LIMITATORE DI CARICO PER APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO A FUNE ARTICOLI STAMPATI S.n.c. di Michelon Giuliano & C. MANUALE DI INSTALLAZIONE, USO E MANUTENZIONE LIMITATORE DI CARICO PER APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO A FUNE 1 entile Cliente, La ringraziamo per aver scelto

Dettagli