TRAINING ON INNOVATION 2007

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TRAINING ON INNOVATION 2007"

Transcript

1 TRAINING ON INNOVATION novembre e 1-2 dicembre 2007 Hotel Holiday Inn - Cosenza Consiglio Nazionale Ingegneri Regione Calabria Dipartimento Presidenza 1

2 Abstract: Un percorso di tipo progettuale nasce da un bisogno e termina con un valore. Il corso fornisce metodi e tecniche utili per completare con successo tale percorso. Un impresa o una Pubblica Amministrazione avranno problematiche da affrontare diverse che necessitano di strumenti diversi. A questo scopo verranno affrontati gli aspetti ritenuti attualmente più di interesse per gli attori: la ricerca del finanziamento per l impresa, il governo dei contratti per la PA. Al valore insito in un progetto di successo si vuole dare (qualunque ne sia l attore) un confine ben più ampio del risultato e del guadagno conseguito, (di difficile stima nel caso di progetti nella PA). Si evidenzierà anche il valore che in realtà possiedono tutti i dati prodotti nel corso del progetto. Dati indispensabili per l attuazione del continous improvement e di supporto alle decisioni future. Per la gestione ottimale dei dati saranno esaminati, anche praticamente, strumenti di Business Intelligence, comunque basati sulla cultura ingegneristica della misurazione. Verrà rigorosamente approfondito il tema della misurazione di processo e dei derivables nell Ingegneria del Software. Tema, come noto, particolarmente critico per la natura intangibile dell oggetto di misurazione, ma anche di estrema attualità innovativa rispetto ai tradizionali settori dell ingegneria storicamente consolidati. Tutti i docenti del corso sono stati scelti tra professionisti che hanno avuto un ruolo attivo ed esperienza sul campo sulle tematiche trattate. Obiettivi: Fornire una serie strumenti indispensabili per gestire progetti in realtà ampie e complesse come la UE e la PA italiana. Misurare in maniera oggettiva anche prodotti intangibili come il software. 2

3 Usare i dati di progetto per realizzare il ciclo di miglioramento continuo e supportare le decisioni di management. Risultati attesi: Alla fine del corso i partecipanti avranno acquisito competenze sul Project Management moderno e tecniche di gestione e controllo utili per: ottenere finanziamenti dalla UE, governare contratti nella PA, analizzarne i rischi, misurare in maniera oggettiva processi e prodotti intangibili come il software, usare strumenti di Business Intelligence per imparare dai dati prodotti dalle esperienze precedenti e supportare decisioni strategiche. Gi interventi formativi proposti si svilupperanno in due parti di 2,5 giornate per un totale di 5 giorni. 3

4 PARTE I ( NOVEMBRE 2007) Venerdì 23 novembre 2007 (orario 14, ). ACCREDITAMENTO PARTECIPANTI. Venerdì 23 novembre 2007 (orario 15, ) MODULO I: Il linguaggio Docente: dott.ssa AnnaMaria Felici, Presidente di AMF&Partners srl e membro del Board del Rome Italy Chapter PMI Introduzione: Problematiche e motivazioni del Project Management moderno. Definizioni: Progetto, ciclo di vita. Attività operative, Progetti, Programmi e Portafogli di progetto. Gestione progetti e gestione programmi. Principali organizzazioni internazionali e cenni ai relativi standard; Enterprise Project Management (EPM); Maturity Model e assessment; OPM3 (cenni). Il Project Office: Introduzione. Tipologie di P.O. e razionale. Organizzazioni e compiti del P.O.. Modalità implementative. 4

5 Sabato 24 novembre 2007 (orario ) coffee break (ore 11.30) MODULO II: Gestione di progetti co- dalla UE Docente: Ing. Giorgio Dori, valutatore e revisore di progetti per conto della Commissione Europea. Il progetto: Definizioni. Struttura. Ciclo di vita. Il ruolo del project management: Per presentare una proposta di successo. Per gestire il progetto in maniera efficace. Per ottenere i risultati attesi. Finanziamenti europei a gestione diretta La strategia di Lisbona. 7 Programma Quadro per la ricerca. CIP Programma Quadro per la competitività e l innovazione. Iter di una proposta: Formulazione (dall idea al progetto). Presentazione (nei tempi e con le modalità stabilite nei bandi). Valutazione (secondo criteri e con modalità noti a priori). 5

6 Finanziamenti europei a gestione diretta: Fondi strutturali; Progettazione partecipata; Stakeholders analysis. Iter di un progetto: Gestione (consorzio internazionale/multi partner). Rendicontazione (risultati raggiunti/costi sostenuti). Conclusione (diffusione e sfruttamento dei risultati). MODULO III: Intervento formativo della Guardia di Finanza Docente: Tenente Colonnello Elia Pallaria, Comandante del Gruppo della Guardia di Finanza di Lamezia Terme. Cenni sull organizzazione della Guardia di Finanza nel settore del contrasto alle frodi ai danni del bilancio comunitario e/ nazionale; Poteri del Corpo nell attività di contrasto alle frodi; Aree di controllo; Principali fenomenologie di frode rilevate nel corso dell attività operativa; Nozione generale di frode e principali reati riscontrabili nel particolare settore; Le principali novità introdotte dalla legge 300/2000; Cenni sulla responsabilità penale delle persone giuridiche introdotta con il D.Lgs. 231/

7 Domenica 25 novembre 2007 (orario ) coffee break (ore 11.30) MODULO IV: Governo di contratti - La realtà italiana e Linee Guida CNIPA Docente: dott. Tommaso Iorio, Consulente di Organizzazione e Contrattualistica FRAMEWORK PER LA MISURAZIONE Introduzione, perché misurare Tecniche e metodologie di misura, come misurare: La definizione degli indicatori e la ISO La stima e l errore associato, cenni sulla ISO ENV Guide to the expression of uncertainty in measurement Cenni sulla metrica di dimensionamento funzionale del SW più utilizzata a livello internazionale e nazionale: i Function Point. Modelli per la valorizzazione economica delle forniture SW e per la previsione di impegno e costi FRAMEWORK CONTRATTUALI Introduzione, Contratto vs Progetto, Tipologia di contratti Le indicazioni delle Linee Guida CNIPA Stima del prezzo della fornitura lato committente, (determinazione della base d asta). La determinazione dei corrispettivi, I casi di interruzione anticipata lavori e valorizzazione economica delle Change Request. 7

8 PARTE II (30 NOVEMBRE DICEMBRE 2007) Venerdì 30 novembre 2007 (orario 15, ) Sabato 1 dicembre 2007 (orario ) coffee break (ore 11.30) MODULO V: Strumenti di Business Intelligence per la gestione dei progetti Docente: Dott. Eduardo Torre, Esperto di sistemi di B.I. Cosa è la Business Intelligence La Business Intelligence nei processi aziendali: Mission Aziendali. Vision Aziendali. Gli strumenti tecnologici di Business Intelligence: Sistemi di supporto alle decisioni. Data Warehousing come strumento di Business Intelligence Architettura: o Tecniche di estrazione dati (Extract Trasform Load - ETL) o Data Warehouse o Meta-dati o Data-mart o Analisi dei dati: Strumenti di reportistica 8

9 Strumenti multidimensionali (OLAP) Strumenti di analisi What-if Analisi dati basati su tecniche statistiche (Data Mining) Come trasformare la Mission (Vision) aziendale in elementi misurabili e controllabili (Balanced Scorecard). Prodotti Open Source. Prodotti Commerciali: uno sguardo a Qlik-View. 9

10 Domenica 2 dicembre 2007 (orario 9, ) coffee break (ore 11.30) MODULO Vi: Risk Management Docente: Dott.ssa AnnaMaria Felici, Presidente di AMF&Partners srl e membro del Board del Rome Italy Chapter PMI. Risk Management: Relazione tra rischio e change management. Metodologie per la definizione del rischio. Assessment di progetto e determinazione del rischio L evoluzione degli standard e lo standard PMI Il futuro 10

11 Domenica 2 dicembre 2007 (orario 15, ) Docente/Tutor: AnnaMaria Felici, Presidente di AMF&Partners srl e membro del Board del Rome Italy Chapter PMI Test finale di valutazione dell apprendimento. Lessons Learned. Applicabilità di quanto appreso e strategia di applicazione. Da Tecnico a Manager: auto-assessment e action plan. Le competenze richieste per la gestione progetti: il modello PMI. L iter sarà accompagnato da esempi, esercitazioni di gruppo e casi pratici. Domenica 2 dicembre 2007 ore CERIMONIA DI CHIUSURA e RILASCIO ATTESTATI. Apertura dei lavori Ing. Alessandro Astorino, Consigliere Ordine provinciale degli Ingegneri di Cosenza. Interventi Dott.ssa Anna Maria Felici, Coordinatrice scientifica del TOI Tenente Colonnello Elia Pallaria, Comandante del Gruppo della Guardia di Finanza di Lamezia Terme. Conclusioni Prof. Giuseppe Fragomeni, Direttore Generale Dipartimento Presidenza della Regione Calabria 11

Il Project Management Corso base PROGRAMMA DEL CORSO

Il Project Management Corso base PROGRAMMA DEL CORSO Corso di formazione: Il Project Management Corso base Durata 24 ore PROGRAMMA DEL CORSO Responsabile del progetto formativo: Dott. Ing. Antonio Razionale Sede del corso: QMS srl Via Brembate, 2 Roma Periodo:

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO

MASTER UNIVERSITARIO MASTER UNIVERSITARIO Analisi Dati per la Business Intelligence In collaborazione con II edizione 2013/2014 Dipartimento di Culture, Politica e Società Dipartimento di Informatica gestito da aggiornato

Dettagli

Per essere vincenti in Europa non basta scrivere una buona

Per essere vincenti in Europa non basta scrivere una buona 1 Conoscere Horizon 2020 Il programma europeo per la ricerca e innovazione Per essere vincenti in Europa non basta scrivere una buona proposta, occorre scrivere una proposta eccellente. Il nuovo Programma

Dettagli

Seminario. Il Project Management in Puglia: Innovazione e Competitività

Seminario. Il Project Management in Puglia: Innovazione e Competitività Martedì, 05 Maggio 2009 Sala Convegni CONFINDUSTRIA BARI Via Amendola, 172/R - BARI Il Project Management Institute (PMI), fondato nel 1969, è attualmente l istituzione leader a livello mondiale tra le

Dettagli

Il ruolo dei sistemi di supporto alle decisioni nel recupero di efficienza aziendale. 18 aprile 2005 Carlo Masseroli

Il ruolo dei sistemi di supporto alle decisioni nel recupero di efficienza aziendale. 18 aprile 2005 Carlo Masseroli Il ruolo dei sistemi di supporto alle decisioni nel recupero di efficienza aziendale 18 aprile 2005 Carlo Masseroli CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT: DEFINIZIONE I SISTEMI DI SUPPORTO ALLE DECISIONI O

Dettagli

www.24oreformazione.com

www.24oreformazione.com FORMAZIONE TECNOLOGIA E BUSINESS www.24oreformazione.com BUSINESS INTELLIGENCE: I DATI AZIENDALI A SUPPORTO DELLE DECISIONI STRATEGICHE D IMPRESA Milano, 10 e 11 dicembre 2001 Il corso si completa in rete

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone pag. 1 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Introduzione alla Business Intelligence Un fattore critico per la competitività è trasformare la massa di dati prodotti

Dettagli

Per essere vincenti in Europa non basta scrivere una buona

Per essere vincenti in Europa non basta scrivere una buona 1 Conoscere Horizon 2020 Il programma europeo per la ricerca e innovazione CORSI 2015 La formazione per essere pronti ad affrontare le sfide di una conoscenza in continuo movimento. Per essere vincenti

Dettagli

La suite Pentaho Community Edition

La suite Pentaho Community Edition La suite Pentaho Community Edition GULCh 1 Cosa è la Business Intelligence Con la locuzione business intelligence (BI) ci si può solitamente riferire a: un insieme di processi aziendali per raccogliere

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO. Analisi Dati per la Business Intelligence e Data Science. IV edizione 2015/2016

MASTER UNIVERSITARIO. Analisi Dati per la Business Intelligence e Data Science. IV edizione 2015/2016 MASTER UNIVERSITARIO Analisi Dati per la Business Intelligence e Data Science In collaborazione con IV edizione 2015/2016 Dipartimento di Culture, Politica e Società Dipartimento di Informatica Dipartimento

Dettagli

Governo dei progetti IT in una grande organizzazione

Governo dei progetti IT in una grande organizzazione Governo dei progetti IT in una grande organizzazione Alessandra Sbezzi Direttore Finanza Pubblica Roma 20 gennaio 2011 Alessandra Sbezzi Consip S.p.A. Dal 1998 in Consip o Direttore dei Sistemi Informativi

Dettagli

Il Multi Project Management come fattore di competitività

Il Multi Project Management come fattore di competitività Il Multi Project Management come fattore di competitività Soluzioni e Vantaggi Bologna 25 settembre 2008 HOTEL SAVOIA REGENCY www.logicalsystem.it Logical System s.r.l. Software Factory 60035 Jesi (An)

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano

Iniziativa : Sessione di Studio a Milano Iniziativa : "Sessione di Studio" a Milano Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Business Intelligence e Knowledge Management (IV edizione) Livello I CFU 60 Direttore del corso Prof.ssa Cecilia Rossignoli Comitato Scientifico Il

Business Intelligence e Knowledge Management (IV edizione) Livello I CFU 60 Direttore del corso Prof.ssa Cecilia Rossignoli Comitato Scientifico Il Business Intelligence e Knowledge Management (IV edizione) Livello I 60 Direttore del corso Prof.ssa Cecilia Rossignoli Comitato Scientifico Il Comitato Scientifico è così composto: Prof. Cecilia Rossignoli,

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Roma

Iniziativa : Sessione di Studio a Roma Iniziativa : "Sessione di Studio" a Roma Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

CORSO IN EUROPROGETTAZIONE

CORSO IN EUROPROGETTAZIONE CORSO IN EUROPROGETTAZIONE Vuoi operare con i fondi strutturali? Vuoi diventare un esperto di Europrogettazione? Vuoi operare con i programmi di finanziamento comunitari? Partecipa al corso in EUROPROGETTAZIONE

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini

EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini EMIT Executive Master in IT Governance & Management Franco Zuppini Strumenti manageriali per la gestione del ciclo di vita dei servizi IT 4 Dicembre 2014 Con il patrocinio di Agenda Perché questo master

Dettagli

Dynamic Warehousing: la tecnologia a supporto della Business Intelligence 2.0. Giulia Caliari Software IT Architect

Dynamic Warehousing: la tecnologia a supporto della Business Intelligence 2.0. Giulia Caliari Software IT Architect Dynamic Warehousing: la tecnologia a supporto della Business Intelligence 2.0 Giulia Caliari Software IT Architect Business Intelligence: la nuova generazione Infrastruttura Flessibilità e rapidità di

Dettagli

Risorsa N 002994 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE:

Risorsa N 002994 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE: Risorsa N 002994 DATI ANAGRAFICI: Nato il : 1971 Residente a : Pavia FORMAZIONE E CORSI: Nel 02/2013: Corso di Oracle Business Intelligence Enterprise Edition (OBIEE) 11.1.3 Nel 04/2007: Corso di Analisi

Dettagli

WebBi S.r.l offre consulenza e soluzioni per le seguenti aree: Data Warehousing. Business Intelligence. Disegno di architetture integrate

WebBi S.r.l offre consulenza e soluzioni per le seguenti aree: Data Warehousing. Business Intelligence. Disegno di architetture integrate Migliorare l organizzazione per migliorare la qualità delle decisioni. Migliorare la qualità dei collaboratori per migliorare il servizio alla clientela. WebBi S.r.l offre consulenza e soluzioni per le

Dettagli

Reply Business Intelligence Overview

Reply Business Intelligence Overview Reply Business Intelligence Overview 2 Coverage B.I. Competency Center Analytical Systems Development Process Analisi di dettaglio Definizione dell Ambito Assessment Aree di Business Interessate Business

Dettagli

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994. Servizi DIGITAL SOLUTION ISA ICT Value Consulting La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi

Dettagli

Il Data Warehouse Territoriale

Il Data Warehouse Territoriale Il Data Warehouse Territoriale Carlo Magnarapa c.magnarapa magnarapa@sister.itit Sistemi Territoriali S.r.l. San Prospero (PI) Istituto G. Tagliacarne 1 La società Società fondata nel 1991: GIS con tecnologia

Dettagli

Business Intelligence e Knowledge Management (V edizione) Livello I Crediti Formativi Universitari 60 Direttore Prof.ssa Cecilia Rossignoli Comitato

Business Intelligence e Knowledge Management (V edizione) Livello I Crediti Formativi Universitari 60 Direttore Prof.ssa Cecilia Rossignoli Comitato Business Intelligence e Knowledge Management (V edizione) Livello I Crediti Formativi Universitari 60 Direttore Prof.ssa Cecilia Rossignoli Comitato scientifico Il Comitato Scientifico è così composto:

Dettagli

Business Intelligence e Knowledge Management (III edizione) Livello Crediti Formativi Universitari Direttore Comitato scientifico

Business Intelligence e Knowledge Management (III edizione) Livello Crediti Formativi Universitari Direttore Comitato scientifico Business Intelligence e Knowledge Management (III edizione) Livello I Crediti Formativi Universitari 60 Direttore Prof.ssa Cecilia Rossignoli Comitato scientifico Il Comitato Scientifico è così composto:

Dettagli

La Balanced Scorecard per il controllo strategico: Il caso Podini Holding

La Balanced Scorecard per il controllo strategico: Il caso Podini Holding La Balanced Scorecard per il controllo strategico: Il caso Podini Holding Ancona, 12 Luglio 2006 22 anni di Storia e grandi Successi Indice 1 Il Gruppo Podini 2 Il controllo di gestione in una azienda

Dettagli

Join Consulting I nostri servizi

Join Consulting I nostri servizi Join Consulting I nostri servizi JOIN CONSULTING S.R.L Viale Regina Margherita, 101-00198 Roma -Tel. 06.42.01.30.80/06.42.01.44.31 - Fax. 06.42.01.30.88 - e.mail: join@joingroup.com R.E.A. di Roma 890854

Dettagli

Fondi Europei: opportunità di crescita per le aziende

Fondi Europei: opportunità di crescita per le aziende CORSO Fondi Europei: opportunità di crescita per le aziende Destinatari Imprenditori e Top Management 10, 17, 23, 30 maggio 2014 Finalità Conoscere l Unione Europea, la sua strategia e la sua programmazione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Seminario Metodi Agili per la gestione dei progetti per Decision Makers

Seminario Metodi Agili per la gestione dei progetti per Decision Makers Seminario Metodi Agili per la gestione dei progetti per Decision Gestire la complessità, adattarsi al cambiamento. Velocemente. Questa è la sfida quotidiana di ogni manager, sia in campo IT che in tutti

Dettagli

1- Corso di IT Strategy

1- Corso di IT Strategy Descrizione dei Corsi del Master Universitario di 1 livello in IT Governance & Compliance INPDAP Certificated III Edizione A. A. 2011/12 1- Corso di IT Strategy Gli analisti di settore riportano spesso

Dettagli

Principali funzionalità delle soluzioni Microsoft nei processi di project & portfolio management

Principali funzionalità delle soluzioni Microsoft nei processi di project & portfolio management ROMA 12-15 Maggio 2008 Master Diffuso sul Project Management Principali funzionalità delle soluzioni Microsoft nei processi di project & portfolio management KP.Net - SOCIETA E COMPETENZE Kelyan Project.Net

Dettagli

HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale

HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA.TEMP Artioli & Sala s.a.s Via Taglio 105 41121 Modena

Dettagli

SOCIAL MEDIA & DIGITAL MARKETING MANAGER

SOCIAL MEDIA & DIGITAL MARKETING MANAGER MASTER N 4) 2015/2016 -Interventi Formativi di Specializzazione DENOMINAZIONE: SOCIAL MEDIA & DIGITAL MARKETING MANAGER Con inclusa preparazione per Certificazione PMP/CAPM - PMP (Project Management Professional)

Dettagli

Anno Scolastico: 2014/2015. Indirizzo: Sistemi informativi aziendali. Classe quarta AS. Disciplina: Informatica. prof.

Anno Scolastico: 2014/2015. Indirizzo: Sistemi informativi aziendali. Classe quarta AS. Disciplina: Informatica. prof. Anno Scolastico: 2014/2015 Indirizzo: Sistemi informativi aziendali Classe quarta AS Disciplina: Informatica prof. Competenze disciplinari: Secondo biennio 1. Identificare e applicare le metodologie e

Dettagli

PMO: così fanno le grandi aziende

PMO: così fanno le grandi aziende PMO: così fanno le grandi aziende Tutte le grandi aziende hanno al loro interno un PMO - Project Management Office che si occupa di coordinare tutti i progetti e i programmi aziendali. In Italia il project

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MITCHELL WEISBERG. Strategic Management dell IT

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MITCHELL WEISBERG. Strategic Management dell IT LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA MITCHELL WEISBERG Strategic Management dell IT SVILUPPARE UNA BALANCED SCORECARD PER MISURARE LA PERFORMANCE DELL IT E ALLINEARE IT E BUSINESS ROMA 11-13 NOVEMBRE 2015 RESIDENZA

Dettagli

IL PERFORMANCE MANAGEMENT

IL PERFORMANCE MANAGEMENT IT PROFESSIONAL SERVICES UNA SOLUZIONE PER IL PERFORMANCE MANAGEMENT for Enterprise Gestire il portfolio applicativo monitorando qualità, produttività e costi dello sviluppo applicativo Overview ARGOMENTI:

Dettagli

Data warehousing Mario Guarracino Laboratorio di Sistemi Informativi Aziendali a.a. 2006/2007

Data warehousing Mario Guarracino Laboratorio di Sistemi Informativi Aziendali a.a. 2006/2007 Data warehousing Introduzione A partire dalla metà degli anni novanta è risultato chiaro che i database per i DSS e le analisi di business intelligence vanno separati da quelli operazionali. In questa

Dettagli

Un approccio complessivo alla Gestione della Performance Aziendale. Sestri Levante 19-20 maggio 2003

Un approccio complessivo alla Gestione della Performance Aziendale. Sestri Levante 19-20 maggio 2003 1 Un approccio complessivo alla Gestione della Performance Aziendale Sestri Levante 19-20 maggio 2003 Performing - Mission 2 Performing opera nel mercato dell'ingegneria dell organizzazione e della revisione

Dettagli

STAKEHOLDER MANAGEMENT in ACTION

STAKEHOLDER MANAGEMENT in ACTION 1 Training & Professional Meeting 2013 Milan -13 March 2013 STAKEHOLDER MANAGEMENT in ACTION Individuare e fare proprie le esigenze di tutti gli stakeholder per il successo del progetto POLITECNICO DI

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA LARISSA. al Data Warehousing e alla Business Intelligence

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA LARISSA. al Data Warehousing e alla Business Intelligence LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA LARISSA MOSS EXTREME SCOPING TM Approcci Agili al Data Warehousing e alla Business Intelligence ROMA 26-27 APRILE 2010 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSI DI ALTA FORMAZIONE MANAGEMENT.LUM.IT IPMA EDUCATION E REGISTRATION. Project Management Base. Project Management Avanzato

PROJECT MANAGEMENT CORSI DI ALTA FORMAZIONE MANAGEMENT.LUM.IT IPMA EDUCATION E REGISTRATION. Project Management Base. Project Management Avanzato PROJECT MANAGEMENT CORSI DI ALTA FORMAZIONE A.A. 2013-2014 MANAGEMENT.LUM.IT IPMA EDUCATION E REGISTRATION Project Management Base Project Management Avanzato PROJECT MANAGEMENT PREMESSA Il Project Management

Dettagli

CORSO: Auditor interni di servizi per l apprendimento relativi all istruzione ed alla formazione non formale

CORSO: Auditor interni di servizi per l apprendimento relativi all istruzione ed alla formazione non formale CORSO: Auditor interni di servizi per l apprendimento relativi all istruzione ed alla formazione non formale 10-11-12 Aprile 2014 Dalle ore 9,00 alle NORMA UNI ISO 29990:2011 18,00 c/o Hotel Executive

Dettagli

Osservatorio P 3 MO. Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management

Osservatorio P 3 MO. Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management 10-dic-2008 Osservatorio P 3 MO Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management Oscar Pepino Consigliere Esecutivo Reply S.p.A. 2 Sommario Gruppo Reply - scenario

Dettagli

DIREZIONE DIR/EL/mma Prot. n. 223 Circ. n. 63

DIREZIONE DIR/EL/mma Prot. n. 223 Circ. n. 63 DIREZIONE DIR/EL/mma Prot. n. 223 Circ. n. 63 Udine, 24 marzo 2014 Caro Collega, nel 2014 inizia il nuovo settennato di programmazione europea con un budget di circa mille miliardi di euro destinati alla

Dettagli

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO Profili professionali Gara relativa all affidamento dei servizi di sviluppo, manutenzione e gestione su aree del Sistema Informativo Gestionale di ENAV Appendice 7 al

Dettagli

Company profile. Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole. Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less

Company profile. Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole. Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less Environment, Safety & Enterprise Risk Management more or less Company profile Nihil difficile volenti Nulla è arduo per colui che vuole Business Consultant S.r.l. Via La Cittadella, 102/G 93100 Caltanissetta

Dettagli

EXECUTIVE EDUCATION 2015 2016

EXECUTIVE EDUCATION 2015 2016 Business School since 1967 EXECUTIVE EDUCATION 2015 2016 LIVING OPERATIONS BUSINESS IN ACTION TECNOLOGIE E MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE MARKETING & COMMERCIAL MANAGEMENT 2 PERCHÉ ISTAO STORIA E FUTURO Fondata

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Data Mining a.a. 2010-2011

Data Mining a.a. 2010-2011 Data Mining a.a. 2010-2011 Docente: mario.guarracino@cnr.it tel. 081 6139519 http://www.na.icar.cnr.it/~mariog Informazioni logistiche Orario delle lezioni A partire dall 19.10.2010, Martedì h: 09.50 16.00

Dettagli

Il Project Management nell Implementazione dell'it Service Operations

Il Project Management nell Implementazione dell'it Service Operations Con il patrocinio di: Sponsorizzato da: Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 Il Project Management nell Implementazione dell'it Service Operations

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ROMA 19-20 OTTOBRE 2010 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ROMA 19-20 OTTOBRE 2010 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JOS VAN DONGEN OPEN SOURCE BUSINESS INTELLIGENCE ROMA 19-20 OTTOBRE 2010 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it

Dettagli

Design For Six Sigma. Strategic Business Improvement

Design For Six Sigma. Strategic Business Improvement Strategic Business Improvement 0.11 0.11 0.10 0.10 0.09 0.09 0.08 0.08 0.06 108.6 98.8 0.06 1-Di namico_sx _(g) 1-Di namico_sx _(g) 0.05 0.05 0.04 0.04 88.9 79.0 69.1 0.03 0.03 0.02 0.02 59.3 49.4 0.01

Dettagli

IX Convention ABI. L affidabilità dei processi interni come fattore critico di riduzione del Rischio Operativo

IX Convention ABI. L affidabilità dei processi interni come fattore critico di riduzione del Rischio Operativo IX Convention ABI L affidabilità dei processi interni come fattore critico di riduzione del Rischio Operativo BPR e BCM: due linee di azione per uno stesso obiettivo Ing. Alessandro Pinzauti Direttore

Dettagli

"FONDAMENTI DI PROJECT MANAGEMENT" Cagliari 16 Maggio 2015 Dalle ore 14:00 alle ore 19:00

FONDAMENTI DI PROJECT MANAGEMENT Cagliari 16 Maggio 2015 Dalle ore 14:00 alle ore 19:00 Organizzazione scientifica a cura di AIIC in collaborazione con l'ordine degli ingegneri della provincia di Cagliari "FONDAMENTI DI PROJECT MANAGEMENT" Cagliari 16 Maggio 2015 Dalle ore 14:00 alle ore

Dettagli

LARISSA MOSS. Agile Project Management per progetti di Business Intelligence e Data Warehouse

LARISSA MOSS. Agile Project Management per progetti di Business Intelligence e Data Warehouse LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA LARISSA MOSS Agile Project Management per progetti di Business Intelligence e Data Warehouse ROMA 15-16 MAGGIO 2008 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it

Dettagli

Misura delle prestazioni dei processi aziendali con sistemi di integrazione dati open source

Misura delle prestazioni dei processi aziendali con sistemi di integrazione dati open source Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria Enzo Ferrari di Modena Corso di Laurea in Ingegneria Informatica (509/99) Misura delle prestazioni dei processi aziendali con sistemi

Dettagli

Da Maggio a Luglio 2012

Da Maggio a Luglio 2012 Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Da Maggio a Luglio 2012 OBIETTIVI Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi fonda la propria missione aziendale

Dettagli

PRESENTAZIONE SERVIZI P.M.I.

PRESENTAZIONE SERVIZI P.M.I. PRESENTAZIONE SERVIZI P.M.I. Profilo La Società Hermes nasce nel 2010 per portare sul mercato le esperienze maturate da un team di specialisti e ricercatori informatici che hanno operato per anni come

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

CERTIQUALITY. La Gestione della Business Continuity : gli standard ISO 31000 ed ISO 22301. P e r u n a m i g l i o r e q u a l i t à d e l l a v i t a

CERTIQUALITY. La Gestione della Business Continuity : gli standard ISO 31000 ed ISO 22301. P e r u n a m i g l i o r e q u a l i t à d e l l a v i t a P e r u n a m i g l i o r e q u a l i t à d e l l a v i t a CERTIQUALITY La Gestione della Business Continuity : gli standard ISO 31000 ed ISO 22301 Dott. Nicola Gatta Direzione Marketing & Industry Management

Dettagli

La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città

La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città Prof. Ing. Mariagrazia DOTOLI (email: mariagrazia.dotoli@poliba.it) Dipartimento

Dettagli

LEAN OFFICE & SERVICE

LEAN OFFICE & SERVICE LEAN OFFICE & Percorso di Certificazione Master 2015 People & Organizational Development Realizzato in collaborazione con Telos Consulting Z1139 I Edizione / Executive Education 13 NOVEMBRE 2015 19 DICEMBRE

Dettagli

Ferrara, 18 gennaio 2011. Gianluca Nostro Senior Sales Consultant Oracle Italia

Ferrara, 18 gennaio 2011. Gianluca Nostro Senior Sales Consultant Oracle Italia Ferrara, 18 gennaio 2011 Gianluca Nostro Senior Sales Consultant Oracle Italia Agenda 18 gennaio 2011 Kick Off Oracle - ICOS Business Intelligence: stato dell arte in Italia Oracle Business Intelligence

Dettagli

LA BUSINESS INTELLIGENCE - DEFINIZIONI

LA BUSINESS INTELLIGENCE - DEFINIZIONI LA BUSINESS INTELLIGENCE - DEFINIZIONI A cura di Giorgio Giussani Milano, 16.06.2010 Fonte: Internet Cos'è il Business Intelligence? Il termine business intelligence si applica ai prodotti che hanno come

Dettagli

TECNICO SPECIALIZZATO IN BUDGET E CONTROLLO DI GESTIONE. Percorso formativo

TECNICO SPECIALIZZATO IN BUDGET E CONTROLLO DI GESTIONE. Percorso formativo Corso di specializzazione TECNICO SPECIALIZZATO IN BUDGET E CONTROLLO DI GESTIONE Percorso formativo Moduli propedeutici ELEMENTI DI OFFICE AUTOMATION Foglio elettronico Presentazione multimediale Servizi

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI SETTEMBRE 2013 GENNAIO 2014 Fondazione CUOA Da oltre 50 anni Fondazione CUOA forma la nuova classe manageriale e imprenditoriale.è la prima business school

Dettagli

MAnagement INnovation (MAIN), è una Società di Consulenza nata nei primi mesi del 2008 capitalizzando le esperienze manageriali e industriali nei

MAnagement INnovation (MAIN), è una Società di Consulenza nata nei primi mesi del 2008 capitalizzando le esperienze manageriali e industriali nei MAnagement INnovation (MAIN), è una Società di Consulenza nata nei primi mesi del 2008 capitalizzando le esperienze manageriali e industriali nei settori innovativi dei fondatori. Le principali linee di

Dettagli

Sistemi Informativi Direzionali

Sistemi Informativi Direzionali DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INFORMATICA AUTOMATICA E GESTIONALE ANTONIO RUBERTI Sistemi Informativi Direzionali 1 Architettura per la Business Intelligence KPI DSS MKT CRM HR Datamart-1 Datamart-2 Datamart-3

Dettagli

Business Analytics. Business Unit Offering: Business Intelligence. Copyright 2014 Alfa Sistemi

Business Analytics. Business Unit Offering: Business Intelligence. Copyright 2014 Alfa Sistemi Business Analytics Business Unit Offering: Business Intelligence Copyright 2014 Alfa Sistemi Alfa Sistemi: chi siamo Fondata nel 1995 Dal 2009 Oracle Platinum Partner Sedi a Udine (HQ) e Milano Struttura

Dettagli

Le Opportunità e i Finanziamenti Previsti dai Programmi Diretti Europei e dal POR Sicilia 2014/2020

Le Opportunità e i Finanziamenti Previsti dai Programmi Diretti Europei e dal POR Sicilia 2014/2020 Patrocinio del Comitato delle Regioni Europee Patrocinio del Comitato Economico e Sociale Europeo Le Opportunità e i Finanziamenti Previsti dai Programmi Diretti Europei e dal POR Sicilia 2014/2020 31

Dettagli

Descrizione dell Offerta Formativa

Descrizione dell Offerta Formativa Descrizione dell Offerta Formativa Titolo dell Offerta Formativa TECNICHE AVANZATE DI PROGRAMMAZIONE Articolazione e Contenuti dell Offerta Formativa Il percorso è articolato in due moduli didattici, della

Dettagli

Master in ERP. Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria

Master in ERP. Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria Master in ERP 2 Direttore Scientifico del Master Prof. Luigino Filice Facoltà di Ingegneria Università della Calabria Motivazioni La globalizzazione dei mercati e la crescente spinta competitiva delle

Dettagli

Master Universitario di I livello in. Gestione e Sviluppo dei Progetti Internazionali

Master Universitario di I livello in. Gestione e Sviluppo dei Progetti Internazionali Master Universitario di I livello in Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti del master in Gestione e Sviluppo dei Progetti Internazionali le competenze

Dettagli

E.T.L. (Extract.Tansform.Load) IBM - ISeries 1/8

E.T.L. (Extract.Tansform.Load) IBM - ISeries 1/8 E.T.L. (Extract.Tansform.Load) IBM - ISeries Quick-EDD/ DR-DRm ETL 1/8 Sommario ETL... 3 I processi ETL (Extraction, Transformation and Loading - estrazione, trasformazione e caricamento)... 3 Cos è l

Dettagli

Forum PA 2013. Big Data e Analytics: modelli, analisi e previsioni, per valorizzare l'enorme patrimonio informativo pubblico

Forum PA 2013. Big Data e Analytics: modelli, analisi e previsioni, per valorizzare l'enorme patrimonio informativo pubblico Forum PA 2013 Big Data e Analytics: modelli, analisi e previsioni, per valorizzare l'enorme patrimonio informativo pubblico Dr.ssa Giovanna Del Mondo DCSIT Area data warehousing, business intelligence

Dettagli

Laurea Specialistica in Informatica Struttura e Configurazione di Sistemi Liberi. [Presentazione del Corso]

Laurea Specialistica in Informatica Struttura e Configurazione di Sistemi Liberi. [Presentazione del Corso] Presentazione del Corso 1 Premessa Il software libero/open source si è diffuso oltre le comunità di sviluppo, coinvolgendo altri attori che hanno individuato modelli di sviluppo sostenibili che lo rendono

Dettagli

ESI International. Project Management & Business Analysis Solutions. www.esi-italy.it

ESI International. Project Management & Business Analysis Solutions. www.esi-italy.it ESI International Project Management & Business Analysis Solutions www.esi-italy.it Chi siamo Leader globali nei servizi di PERFORMANCE IMPROVEMENT in: Project Management Business Analysis Agile Project

Dettagli

Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali

Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ Il Project Manager nelle Organizzazioni Non Profit e nelle Imprese Sociali VII edizione 13 marzo - 3 luglio 2015 Università Cattolica del Sacro Cuore ALTIS, Alta Scuola Impresa

Dettagli

Introduzione alla Business Intelligence

Introduzione alla Business Intelligence SOMMARIO 1. DEFINIZIONE DI BUSINESS INTELLIGENCE...3 2. FINALITA DELLA BUSINESS INTELLIGENCE...4 3. DESTINATARI DELLA BUSINESS INTELLIGENCE...5 4. GLOSSARIO...7 BIM 3.1 Introduzione alla Pag. 2/ 9 1.DEFINIZIONE

Dettagli

Company Overview. Settembre 2015 www.pangeaformazione.it

Company Overview. Settembre 2015 www.pangeaformazione.it Company Overview Settembre 2015 www.pangeaformazione.it Chi siamo! L azienda Siamo specializzati nella progettazione di modelli statistico-matematici a supporto delle decisioni strategiche, fornendo anche

Dettagli

COSTO: è previsto un contributo simbolico a persona a titolo di partecipazione alle spese organizzative

COSTO: è previsto un contributo simbolico a persona a titolo di partecipazione alle spese organizzative I seguenti eventi formativi sono stati sottoposti all'accreditamento da parte dell'ordine dei Dottori Commercialisti di N Responsabile evento Materia di riferimento Tipologia formativo (convegno, seminario,

Dettagli

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM Master di I Livello - IX EDIZIONE - A.A. 2015-2016 Premessa Il MIGEM è dedicato a tutti coloro che sentono l esigenza di un programma formativo completo e

Dettagli

Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY. La certificazione strumento di Business Continuity: gli standard ISO 27001 e ISO 22301

Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY. La certificazione strumento di Business Continuity: gli standard ISO 27001 e ISO 22301 Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY La certificazione strumento di Business Continuity: gli standard ISO 27001 e ISO 22301 CHI SIAMO Certiquality è una società la cui attività è orientata

Dettagli

RRF Reply Reporting Framework

RRF Reply Reporting Framework RRF Reply Reporting Framework Introduzione L incremento dei servizi erogati nel campo delle telecomunicazioni implica la necessità di effettuare analisi short-term e long-term finalizzate a tenere sotto

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

innovazione PER del business IL business 15 e 16/06/2012 6 e 7/07/2012 20 e 21/07/2012 Polo Tecnologico di Pordenone Andrea Galvani Via Roveredo, 20/b

innovazione PER del business IL business 15 e 16/06/2012 6 e 7/07/2012 20 e 21/07/2012 Polo Tecnologico di Pordenone Andrea Galvani Via Roveredo, 20/b PER Polo Tecnologico di Andrea Galvani Via Roveredo, 0/b Innovazione, Innovazione per il business è un ciclo di incontri di formazione breve indirizzati ai decisori aziendali per stimolare le capacità

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE IN COMPETITIVE INTELLIGENCE E GESTIONE DEL RISCHIO NELL IMPRESA. Roma, 20-21 Novembre 2014

CORSO DI FORMAZIONE IN COMPETITIVE INTELLIGENCE E GESTIONE DEL RISCHIO NELL IMPRESA. Roma, 20-21 Novembre 2014 CORSO DI FORMAZIONE IN COMPETITIVE INTELLIGENCE E GESTIONE DEL RISCHIO NELL IMPRESA Roma, 20-21 Novembre 2014 L Osservatorio sulla Sicurezza e Difesa CBRNe (OSDIFE), in collaborazione con l Università

Dettagli

Il Sistema dei Controlli Interni per gli Organi Societari e le Funzioni di Controllo

Il Sistema dei Controlli Interni per gli Organi Societari e le Funzioni di Controllo Il Sistema dei Controlli Interni per gli Organi Societari e le Funzioni di Controllo Alla luce delle nuove Disposizioni di Banca d Italia Ing. Riaz Bashir Opentech Confidi Day 2014 - Castelbuono (PA) 15

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER DIRETTORE SANITARIO ED AMMINISTRATIVO DI AZIENDA SANITARIA ai sensi del D.D.G. n. 3245/09 e s.m.i.

CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER DIRETTORE SANITARIO ED AMMINISTRATIVO DI AZIENDA SANITARIA ai sensi del D.D.G. n. 3245/09 e s.m.i. Via Padre Rosario da Partanna, 22 90146 PALERMO Tel. 0916710220 Fax. 0916710401 www.cfssicilia.it email: segreteria@cfssicilia.it CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER DIRETTORE SANITARIO ED AMMINISTRATIVO

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Il Project Management negli impianti Industriali

Il Project Management negli impianti Industriali Con il patrocinio di: Associazione Italiana Di Ingegneria Chimica Corso di formazione : Il Project Management negli impianti Industriali Durata 50 ore PROGRAMMA DEL CORSO Responsabile del progetto formativo:

Dettagli

CERTIQUALITY. Gli standard ISO 31000 per il RiskManagement ed ISO 22301 per la certificazione dei Sistemi di Gestione della Business Continuity

CERTIQUALITY. Gli standard ISO 31000 per il RiskManagement ed ISO 22301 per la certificazione dei Sistemi di Gestione della Business Continuity Per una migliore qualità della vita CERTIQUALITY Gli standard ISO 31000 per il RiskManagement ed ISO 22301 per la certificazione dei Sistemi di Gestione della Business Continuity Dott. Nicola Gatta Direzione

Dettagli

BV TECH INTELLIGENCE

BV TECH INTELLIGENCE INTELLIGENCE Indice Principali dati societari Il Gruppo Value Proposition Il portafoglio BV TECH in ambito Security M&P: L'offerta di Intelligence Aree di Intervento Gli Strumenti I Mercati Principali

Dettagli

17 Corso di Formazione in Finanza d Impresa

17 Corso di Formazione in Finanza d Impresa con il patrocinio di e in collaborazione con: 17 Corso di Formazione in Finanza d Impresa Rilascio del diploma Aiaf di Consulente in Finanza d Impresa Evento accreditato all ODCEC di Modena Modena, dal

Dettagli

processi analitici aziendali

processi analitici aziendali Best practises per lo sviluppo dei processi analitici aziendali Business Brief@CSC Roma, 29 maggio 2008 Tachi PESANDO Business & Management Agenda Importanza della Customer oggi Le due anime di un progetto

Dettagli