La Qualità della Pasta secondo il Modello delle 3 Qualità di Total Quality Food

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Qualità della Pasta secondo il Modello delle 3 Qualità di Total Quality Food"

Transcript

1 La Qualità della Pasta secondo il Modello delle 3 Qualità di Total Quality Food Pasta Industriale, Pasta Artigianale Come la producono, come la vendono, come la raccontano. Relatore: Silvia Romagnoli Responsabile Unità Scientifica Total Quality Food Torino, 22 ottobre 2004

2 Come si riconosce la pasta di qualità Colore: giallo chiaro Odore e sapore: della semola appena macinata Aspetto: poroso, ruvida al tatto dopo la cottura Non si ammassa, non si incolla, non si spezza Tiene perfettamente la cottura Lega bene i sughi

3 Di cosa è FATTA la PASTA secca di semola di grano duro? Di ACQUA e SEMOLA AMIDO (carboidrati) SEMOLA Granuli di amido di grano duro ( Chimica degli Alimenti Cappelli Vannucchi ) GLIADINA e GLUTENINA (Proteine) + ACQUA + ENERGIA (impasto) = GLUTINE

4 Il GLUTINE e l AMIDOl GLUTINE Contenuto in glutine secco: QUANTITA AMIDO L INTEGRITA dei granuli si riflette sulla QUALITA della PASTA BUONA CONSISTENZA DELLA PASTA Indice di glutine: QUALITA in termini di forza e tenacità L amido danneggiato si degrada (per opera degli enzimi) in destrine e zuccheri Le destrine causano la collosità della pasta Gli zuccheri riducenti innescano la reazione di Maillard, che a sua volta provoca: NERBO E TENUTA ALLA COTTURA Imbrunimento non enzimatico della pasta Impoverimento del valore nutrizionale della pasta (in aminoacidi essenziali)

5 Artigianale, Industriale, o? o -le percezioni del consumatore - Modello di produzione artigianale pasta lavorata a mano Modello di produzione industriale Manuale Impasto/Gramolatura Impastatrice Manuale Trafilatura Automatica Manuale Non controllata Taglio Essiccazione Automatico Temperatura controllata in essiccatoio

6 Il Modello 3Q di Total Quality Food 3 Unità di Consulenza LEGALE SCIENTIFICA MARKETING 3 Settori di intervento PRODOTTO SISTEMA MERCATO Caratteristiche: Ingredientistiche Nutrizionali Organolettiche Metodi di: produzione trasformazione trasporto riduzione dell impatto ambientale. Etichettatura Pubblicità Concorrenza Marchi e brevetti 3 Livelli di Qualità Qualità di LEGGE È la qualità imposta dalla legge Qualità STANDARD Deriva dall adesione volontaria a norme standard codificate Qualità TOTALE Deriva dal raggiungimento volontario di livelli qualitativi superiori rispetto ai precedenti

7 Il Modello 3Q applicato alla pasta di semola di grano duro P R O D O T T O - I N G R E D I E N T I S T I C A Qualità di LEGGE TENORE PROTEICO: 10.5% MINIMO Non è stata rilevata alcuna norma Granulometria semola: max 25% inferiore a 180 µm Qualità STANDARD UNI 10940/2001 Tenore Proteico: medio: % buono: % ottimo: 13.5% Contenuto glutine secco medio: % buono: % ottimo: 12.0% Indice di Glutine: medio: buono: ottimo: 80 Non è stata rilevata alcuna norma UNI 10940/2001 superiore a 180 µm: 75% superiore a 500 µm: max 1% Qualità TOTALE Tenore Proteico 13.5% Contenuto glutine secco 12.0% Indice di Glutine 80 Bassa resa in semola: < 70% Granulometria tendente al limite superiore dei 500 µm BUON VALORE NUTRITIVO BUONA CONSISTENZA BUON NERBO ED ELASTICITA SEMOLA PURISSIMA RISPETTO DEI GRANULI D AMIDO

8 S I S T E M A - M O D A L I T À P R O D U Z I O N E Qualità di LEGGE Temperatura dell acqua Non è stata rilevata alcuna norma Trafilatura Non è stata rilevata alcuna norma Essiccazione Non è stata rilevata alcuna norma Qualità STANDARD Temperatura dell acqua Non è stata rilevata alcuna norma Trafilatura Non è stata rilevata alcuna norma Essiccazione Non è stata rilevata alcuna norma Qualità TOTALE Temperatura dell acqua inferiore a 25 C Temperatura d impasto inferiore ai 55 C Impiego di trafile in bronzo Essiccazione lenta a basse temperature RIDUCE DANNO TERMICO al glutine PREVIENE GELATINIZZA- ZIONE dell amido CONFERISCE RUVIDITA la pasta lega i sughi - NON ALTERA LA STRUTTURA DEL GLUTINE ED IL COLORE DELLA SEMOLA

9 QUALITÀ DELLA PASTA MATERIA PRIMA MILD TECHNOLOGIES S I S T E M A 1. ELEVATO TENORE PROTEICO 2. ELEVATO INDICE DI GLUTINE 3. BASSA RESA IN SEMOLA 4. ELEVATA GRANULOMETRIA 5. IMPASTO A BASSA TEMPERATURA 6. TRAFILATURA AL BRONZO 7. ESSICCAZIONE LENTA A BASSE TEMPERATURE P R O D O T T O

10 Qualità industriale e qualità artigianale Definizioni e conformità nella normativa di settore Relatore: Massimo Buonavita Responsabile Unità Legale della Total Quality Food

11 CIRCOLARE N 168 DEL La circolare n 168 del 10 novembre 2003 del Ministero delle attività produttive Contiene un punto (F) intitolato Prodotti artigianali, di importanza fondamentale per tutte le produzioni artigianali, con particolare riferimento all etichettatura, presentazione e pubblicità della pasta di semola di grano duro

12 I PUNTI FONDAMENTALI 1 - Distinzione fra qualifica del produttore, metodo di produzione e qualità del prodotto finito 2 - Significato di diciture quali lavorato a mano e simili, nell etichettatura, presentazione e pubblicità dei prodotti alimentari e delle paste alimentari 3 - Necessità di esplicitare le garanzie offerte nell etichettatura e nella pubblicità

13 1 PRODUTTORE, METODO PRODUTTIVO, PRODOTTO FINITO La qualifica del produttore ed il metodo produttivo artigianale non si traducono di regola in una garanzia di qualità organolettica, nutritiva o sanitaria superiore del prodotto finito

14 2 QUANDO SI PUO DIRE CHE UN PRODOTTO ALIMENTARE E STATO LAVORATO A MANO La dicitura Lavorato a mano e simili è ingannevole quando soltanto alcune fasi secondarie e collaterali della produzione sono effettuate a mano Dunque queste diciture sono ammesse soltanto quando le fasi principali della produzione sono state effettuate a mano

15 2.1 PER LE PASTE ALIMENTARI, CIO SIGNIFICA CHE. Le diciture lavorato a mano e simili potranno essere apposte unicamente qualora le fasi di: impasto, trafilatura, taglio, essiccazione della pasta siano state effettuate in tutto o per la maggior parte a mano

16 2.2 - E CHE, INVECE. Tali diciture non potranno essere utilizzate quando la manualità abbia riguardato unicamente fasi secondarie come: lo svuotamento dei sacchi di semola, il riempimento delle tramogge, il dosaggio degli ingredienti, il confezionamento

17 3 L ESPLICITAZIONE DELLE GARANZIE OFFERTE (Decreto Legislativo n 74 del 1992) L uso dei termini garantito e garanzia e simili, quali selezionato e scelto, deve accompagnarsi alla precisazione del contenuto o delle modalità della garanzia offerta Per questo un claim o un testo pubblicitario che vanta un elevato tenore proteico della pasta, deve accompagnarsi ad una tabella nutrizionale che possa dimostrare analiticamente tale affermazione

18 CONCLUSIONI La qualità della pasta di semola di grano duro non dipende dalla qualifica artigianale o industriale dell azienda produttrice, ma dalle caratteristiche nutrizionali, chimico fisiche e organolettiche del prodotto finito che viene posto in vendita

19 Comunicazione della qualità e percezione del consumatore: verità, equilibrismi semantici e scorrettezze relatore: Giuseppe Patat Amministratore Unico Total Quality Food

20 - Tradizione Comunicazione della qualità e percezione del consumatore: verità, equilibrismi semantici e scorrettezze I filoni della comunicazione: - Metodi produttivi - Pastifici e qualità dei prodotti - Materie prime

21 Tradizione La comunicazione della tradizione Pasta fatta come una volta Pasta lavorata con la stessa cura di 100 anni fa

22 Metodi Produttivi La comunicazione dei metodi produttivi Pasta fatta a mano Pasta lavorata a mano Pasta essicata al sole Pasta come quella stesa a mattarello La vera sfoglia fatta in casa (immagine mattarello)

23 Pastifici e Qualità Prodotti La comunicazione dei pastifici e delle qualità dei prodotti Prodotto artigianale senza coloranti e senza conservanti Pasta artigianale senza additivi Pastificio artigiano

24 Pastifici e Qualità Prodotti Lavorazione artigianale Pasta artigianale Prodotto artigianale garanzia di qualità Qualità selezionata

25 Materie Prime La comunicazione delle materie prime Pasta verace Origine materia: Regione Solo grano duro italiano

26 Comparazione claim / prezzo

27 Claim / Prezzo Indagine sui principali 50 marchi del settore pasta Campioni di pasta rilevati 66 Claim rilevati 55

28 Claim / Prezzo Pasta artigianale 500 g pasta 6.40 penne autogrill 5.90 penne autogrill 2.50 spaghetti negozio alimentari

29 Claim / Prezzo Prodotto artigianale senza coloranti e senza conservanti 500 g pasta tagliatelle negozio alimentari 6.40 penne autogrill 2.58 maccheroni negozio alimentari

30 Claim / Prezzo Prodotto artigianale senza coloranti e senza conservanti 500 g pasta 2.50 spaghetti negozio alimentari 1.78 tagliatelle supermercato 1.60 rigatoni supermercato - - -

31 Claim / Prezzo Prodotto artigianale senza coloranti e senza conservanti 500 g pasta 1.50 penne rigate negozio alimentari 0.41 tagliatelle all uovo supermercato - -

32 Conclusioni

33 Conclusioni Prezzo medio - pasta artigianale 3,31 - pasta industriale 1,08

34 Conclusioni Dall indagine si evince che: una forte variabilità di prezzo della pasta che oscilla da 0.50 fino a oltre 6.00 non sempre giustificato dalle caratteristiche qualitative del prodotto richiamate sulla confezione

Da 10 anni al servizio della qualitá. CIBODIVINO distributore autorizzato prodotti Biologici

Da 10 anni al servizio della qualitá. CIBODIVINO distributore autorizzato prodotti Biologici Da 10 anni al servizio della qualitá CIBODIVINO distributore autorizzato prodotti Biologici Pasta artigianale Di Mauro La Nostra Storia Dalle incantevoli colline Marchigiane la famiglia Fuschi crea con

Dettagli

Pastificio Granarolo S.r.l. Via dell'artigianato 12 40057 Granarolo dell'emilia (Bo) - Italia Tel. +39 051 761888 Fax +39 051 760660 info@pastificiogranarolo.it WWW.PASTIFICIOGRANAROLO.IT Pasta all uovo

Dettagli

Pastificio Artigianale. Pasta si semola di grano duro siciliano trafilata al bronzo

Pastificio Artigianale. Pasta si semola di grano duro siciliano trafilata al bronzo Pastificio Artigianale Pasta si semola di grano duro siciliano trafilata al bronzo Pastificio Artigianale Il Molino Ferrara Liborio da quasi un secolo dalla sua costruzione si è imposto come realtà di

Dettagli

La pasta tradizionale del XXI secolo.

La pasta tradizionale del XXI secolo. * La pasta tradizionale del XXI secolo. MADE IN ITALY _ INDICE 01_CHI SIAMO 02_MATERIE PRIME 03_PROCESSO PRODUTTIVO 04_PRODOTTI 05_CONFEZIONI E LOGISTICA 06_CONTATTI _pag. 3 _pag. 4 _pag. 6 _pag. 7 _pag.

Dettagli

Comunicazione delle tecnologie di produzione L alimentazione consapevole

Comunicazione delle tecnologie di produzione L alimentazione consapevole Comunicazione delle tecnologie di produzione L alimentazione consapevole Etichettatura dei prodotti alimentari Il Regolamento europeo 1169/2011 «stabilisce le basi che garantiscono un elevato livello di

Dettagli

Catalogo. Selezione Pasta

Catalogo. Selezione Pasta Catalogo Selezione Pasta Chi Siamo Quando ero piccolo osservavo i miei nonni. Venivano dalla campagna ed erano bravi a coltivare la terra, a curare il grano, a fare del buon pane e della buona pasta: avevano

Dettagli

SCHEDE TECNICHE PASTA ARTIGIANALE

SCHEDE TECNICHE PASTA ARTIGIANALE Scheda Tecnica di Prodotto SCHEDE TECNICHE PASTA ARTIGIANALE Per la produzione della nostra pasta sono impiegate le migliori semole di grano duro lavorate con acqua batteriologicamente pura per ottenere

Dettagli

Denominazione Descrizione Unità Foto. Pasta tipica della tradizione lombarda, adatta anche in brodo o condita con burro e parmigiano.

Denominazione Descrizione Unità Foto. Pasta tipica della tradizione lombarda, adatta anche in brodo o condita con burro e parmigiano. Denominazione Descrizione Unità Foto Capelli d'angelo di semola di grano duro Pasta tipica della tradizione lombarda, adatta anche in brodo o condita con burro e parmigiano. Ditali di riso da PROBIOS INGREDIENTI

Dettagli

Prove di pastificazione con vecchie varietà

Prove di pastificazione con vecchie varietà PASTA ALIMENTARE DA AGRICOLTURA BIOLOGICA: confronto varietale e prove di pastificazione per attivare una filiera specifica Prove di pastificazione con vecchie varietà LA PASTA La pasta è senza dubbio

Dettagli

La nostra è PASTA FRESCA ESSICCATA ARTIGIANALMENTE, prodotta tramite lavorazione a rulli ed essiccazione lenta a bassa temperatura.

La nostra è PASTA FRESCA ESSICCATA ARTIGIANALMENTE, prodotta tramite lavorazione a rulli ed essiccazione lenta a bassa temperatura. Aggiornato al 30/08/08 La nostra è PASTA FRESCA ESSICCATA ARTIGIANALMENTE, prodotta tramite lavorazione a rulli ed essiccazione lenta a bassa temperatura. Questa tecnica simula fedelmente la lavorazione

Dettagli

La pastificazione. Università degli Studi di Parma. Tecnologie di produzione e di conservazione delle paste alimentari

La pastificazione. Università degli Studi di Parma. Tecnologie di produzione e di conservazione delle paste alimentari La pastificazione D.P.R 9 febbraio 2001, n.187 Regolamento per la revisione della normativa sulla produzione e commercializzazione di sfarinati e, a norma dell'articolo 50 della legge 22 febbraio 1994,

Dettagli

ALTRI FORMATI DI PASTINE AROMATIZZATE: - Coriandoli all Ortolana - Elichette all Ortolana. Conchiglie al Peperoncino

ALTRI FORMATI DI PASTINE AROMATIZZATE: - Coriandoli all Ortolana - Elichette all Ortolana. Conchiglie al Peperoncino Prodotto Artigianale PRODOTTO E CONFEZIONATO DA: PASTIFICIO TRINACRIA di Margani Vincenzo & C. s.a.s. Via Terranova 20-93015 Niscemi (CL) Tel. 0933-952503 Cell. 3280880276 www.pastificiotrinacria.it www.pastificiotrinacria.it

Dettagli

A N N I V E R S A R I O

A N N I V E R S A R I O A N N I V E R S A R I O 150 anni di esperienza e amore per la pasta Io e la mia famiglia ci dedichiamo ogni giorno al nostro lavoro sempre con le stesse tecniche, la stessa manualità, la stessa passione

Dettagli

PRODOTTI DI QUALITA REGIME DI QUALITA RICONOSCIUTO DALLA REGIONE PUGLIA CON DGR N DEL 09/12/2015 AI SENSI DEL REG. (CE) N.

PRODOTTI DI QUALITA REGIME DI QUALITA RICONOSCIUTO DALLA REGIONE PUGLIA CON DGR N DEL 09/12/2015 AI SENSI DEL REG. (CE) N. PRODOTTI DI QUALITA REGIME DI QUALITA RICONOSCIUTO DALLA REGIONE PUGLIA CON DGR N. 2210 DEL 09/12/2015 AI SENSI DEL REG. (CE) N. 1305/2013 DISCIPLINARE DI PRODUZIONE Pasta 1. CAMPO DI APPLICAZIONE Il presente

Dettagli

Etichettatura e rintracciabilità dei prodotti alimentari Atti del Convegno

Etichettatura e rintracciabilità dei prodotti alimentari Atti del Convegno Etichettatura e rintracciabilità dei prodotti alimentari Atti del Convegno CNA Viterbo - 3 febbraio 2005 Convegno CNA VITERBO 3 Febbraio 2005 RINTRACCIABILITA ED ETICHETTATURA DEI PRODOTTI O ALIMENTARI

Dettagli

La storia del pastificio

La storia del pastificio La storia del pastificio Il gruppo familiare Cesarano, nucleo centrale del Pastificio Le Antiche Tradizioni di Gragnano, appartiene ad una antica famiglia di maccaronari, giunta oggi alla quarta generazione.

Dettagli

COMUNALE DI ORIGINE) PISTOCCU DI VILLAGRANDE STRISAILI

COMUNALE DI ORIGINE) PISTOCCU DI VILLAGRANDE STRISAILI DISCIPLINARE DI GARANZIA PER L ORIGINE E LE CARATTERISTICHE DEI PRODOTTI DEL SETTORE AGRO-ALIMENTARE LA TUTELA E VALORIZZAZIONE DEI PRODOTTI TIPICI LOCALI E PER L ISTITUZIONE DELLA De.C.O. (DENOMINAZIONE

Dettagli

PRODOTTI DI QUALITA REGIME DI QUALITA RICONOSCIUTO DALLA REGIONE PUGLIA CON DGR N. 2210 DEL 09/12/2015 AI SENSI DEL REG. (CE) N.

PRODOTTI DI QUALITA REGIME DI QUALITA RICONOSCIUTO DALLA REGIONE PUGLIA CON DGR N. 2210 DEL 09/12/2015 AI SENSI DEL REG. (CE) N. PRODOTTI DI QUALITA REGIME DI QUALITA RICONOSCIUTO DALLA REGIONE PUGLIA CON DGR N. 2210 DEL 09/12/2015 AI SENSI DEL REG. (CE) N. 1305/2013 DISCIPLINARE DI PRODUZIONE Pane 1. CAMPO DI APPLICAZIONE Il presente

Dettagli

La filiera agroalimentare

La filiera agroalimentare 1. Dalla produzione al consumo DALLE AZIENDE AGRICOLE AL MERCATO ALL INGROSSO MERCATO ALL INGROSSO AZIENDE AGRICOLE PRODOTTI DA CONSUMARE FRESCHI AZIENDE DI TRASFORMAZIONE ORTOMERCATO MERCATO DELLE CARNI

Dettagli

La Qualità per Barilla. Qualità dei prodotti alimentari: evoluzione e significato nell Industria Alimentare

La Qualità per Barilla. Qualità dei prodotti alimentari: evoluzione e significato nell Industria Alimentare La Qualità per Barilla Qualità dei prodotti alimentari: evoluzione e significato nell Industria Alimentare Prevenzione Alimentazione Nutrizione 19 Settembre 2008 - Roma Roberto Ciati Barilla G&R F.lli

Dettagli

Ingredienti: mandorle dolci Usate moltissimo in pasticceria per la preparazione dei dolci

Ingredienti: mandorle dolci Usate moltissimo in pasticceria per la preparazione dei dolci Denominazione Descrizione Unità Foto Farina di Grano Farina ottenuta dalla lavorazione del grano Saraceno saraceno su macine in pietra naturale. Si consuma nelle minestre, specialmente di verdure e, in

Dettagli

Impianto alimentare. farina

Impianto alimentare. farina Impianto alimentare Mulino / Pastificio spiga di grano farina pasta Produzione alimentare 1 Prodotti -- farina e cruscami -- pasta alimentare -- pasta zootecnica -- pasta vitaminizzata Caratteristiche

Dettagli

Dove gravita il gusto... La linea di pasta scelta dai professionisti della ristorazione.

Dove gravita il gusto... La linea di pasta scelta dai professionisti della ristorazione. Dove gravita il gusto... La linea di pasta scelta dai professionisti della ristorazione. LINEA CATERING ANDALINI Dedicata ai professionisti del settore Horeca, risponde a tutte le esigenze della ristorazione

Dettagli

LISTINO "LINEA PASTA SECCA ARTIGIANALE BIOLOGICA" 2017* *Valido dall'01/01/17 al 30/06/17

LISTINO LINEA PASTA SECCA ARTIGIANALE BIOLOGICA 2017* *Valido dall'01/01/17 al 30/06/17 LISTINO "LINEA PASTA SECCA ARTIGIANALE BIOLOGICA" 2017* *Valido dall'01/01/17 al 30/06/17 LA NOSTRA NUOVA LINEA BIOLOGICA DI PASTA SECCA ARTIGIANALE COMPRENDE PRODOTTI FATTI CON LE MIGLIORI FARINE BIO

Dettagli

Mangiasano società cooperativa sociale Colleghiamo i produttori con i consumatori.

Mangiasano società cooperativa sociale Colleghiamo i produttori con i consumatori. Mangiasano società cooperativa sociale Colleghiamo i produttori con i consumatori. I prodotti alimentari che vengono etichettati con il marchio "Mangiasano" sono coltivati a non più di cento chiolometri

Dettagli

Valdigrano: una scelta naturale

Valdigrano: una scelta naturale Valdigrano: una scelta naturale Pasta biologica e biologica integrale 1 Valdigrano Valdigrano di Flavio Pagani nasce nel 1997 a Rovato, in Franciacorta, come azienda a conduzione familiare, proseguendo

Dettagli

Sardinia Food snc. di Balloi A. & C. Stabilimento: Zona Pip lotto n Fonni (NU) - P. i./c. F.: Tel.: Fax.

Sardinia Food snc. di Balloi A. & C. Stabilimento: Zona Pip lotto n Fonni (NU) - P. i./c. F.: Tel.: Fax. Sardinia Food snc. di Balloi A. & C. Stabilimento: Zona Pip lotto n 28-08023 Fonni (NU) - P. i./c. F.: 01223100916 Tel.: 0784.57059 Fax.: 1997070717735 www.carasau.it - info@carasau.it Sede legale: Via

Dettagli

LA COTTURA DEGLI ALIMENTI : ARTE O SCIENZA? Giovanni Lercker Dipartimento di Scienze degli Alimenti Università degli Studi di Bologna

LA COTTURA DEGLI ALIMENTI : ARTE O SCIENZA? Giovanni Lercker Dipartimento di Scienze degli Alimenti Università degli Studi di Bologna LA COTTURA DEGLI ALIMENTI : ARTE O SCIENZA? Giovanni Lercker Dipartimento di Scienze degli Alimenti Università degli Studi di Bologna La qualità degli alimenti è un parametro della qualità della vita PARAMETRI

Dettagli

Pasta sfoglia rapida Pasta aromatizzata

Pasta sfoglia rapida Pasta aromatizzata Pasta sfoglia magra Pasta sfoglia classica Pasta sfoglia inversa Pasta sfoglia rapida Pasta aromatizzata Giambattista Montanari Ingredienti pasta sfoglia Farina Malto Materia grassa Burro, margarina, Liquidi

Dettagli

FUNGHI DELLA URBANI TARTUFI srl FUNGHI PORCINI INTERI CONGELATI. (Boletus edulis e relativo gruppo) Fungo porcino intero congelato 500 g F60068UT

FUNGHI DELLA URBANI TARTUFI srl FUNGHI PORCINI INTERI CONGELATI. (Boletus edulis e relativo gruppo) Fungo porcino intero congelato 500 g F60068UT FUNGHI DELLA REVISIONE 03 del 07/01/2016 Pag 1 di 6 1.1 DESCRIZIONE 1.2 T.M.C. 1 CARATTERISTICHE E REQUISITI GENERALI DEL PRODOTTO Prodotto costituito da funghi appartenenti alla specie Boletus edulis

Dettagli

OR 2 Implementazione di metodiche operative per la produzione di alimenti funzionali e nutraceutici

OR 2 Implementazione di metodiche operative per la produzione di alimenti funzionali e nutraceutici OR 2 Implementazione di metodiche operative per la produzione di alimenti funzionali e nutraceutici A 2.5. Valorizzazione di composti prebiotici nella pasta L attività della Molino e Pastificio Tomasello

Dettagli

Dr.ssa Cristina CECCHINI Unità di ricerca per la valorizzazione qualitativa dei cereali (CREA-QCE)

Dr.ssa Cristina CECCHINI Unità di ricerca per la valorizzazione qualitativa dei cereali (CREA-QCE) Dr.ssa Cristina CECCHINI Unità di ricerca per la valorizzazione qualitativa dei cereali (CREA-QCE) Roma, 28 settembre 2016 1 IL CREA-QCE L Unità di valorizzazione Qualitativa dei Cereali (CREA-QCE) si

Dettagli

Disciplinare di produzione della indicazione geografica protetta Pasta di Gragnano. Art. 1 (Denominazione) Art. 2 (Descrizione del prodotto)

Disciplinare di produzione della indicazione geografica protetta Pasta di Gragnano. Art. 1 (Denominazione) Art. 2 (Descrizione del prodotto) Disciplinare di produzione della indicazione geografica protetta Pasta di Gragnano Art. 1 (Denominazione) La Indicazione Geografica Protetta (I.G.P.) Pasta di Gragnano è riservata alle paste alimentari

Dettagli

PRODOTTI DIETETICI: INQUADRAMENTO NORMATIVO E INTERFACCIA CON I NOVEL FOOD

PRODOTTI DIETETICI: INQUADRAMENTO NORMATIVO E INTERFACCIA CON I NOVEL FOOD Roma, 13 settembre 2011 PRODOTTI DIETETICI: INQUADRAMENTO NORMATIVO E INTERFACCIA CON I NOVEL FOOD Bruno Scarpa Ministero della salute DSPVNSA Direzione generale sicurezza alimenti e nutrizione Ufficio

Dettagli

LA FILIERA DEL PANE: DAL GRANO AL PRODOTTO FINITO

LA FILIERA DEL PANE: DAL GRANO AL PRODOTTO FINITO LA FILIERA DEL PANE: DAL GRANO AL PRODOTTO FINITO Ariccia 19, 20 e 21 Marzo 2012 Centro Studi per la Sicurezza Alimentare (CSA) - IZS Lazio e Toscana Dott. ssa Valeria Morena Ogni giorno mangiamo del pane

Dettagli

AREA PROFESSIONALE Progettazione e produzione alimentare PROFILI COLLEGATI COLLEGABILI ALLA FIGURA

AREA PROFESSIONALE Progettazione e produzione alimentare PROFILI COLLEGATI COLLEGABILI ALLA FIGURA OPERATORE DI PANIFICIO E PASTIFICIO DESCRIZIONE SINTETICA L Operatore di panificio e pastificio è in grado di realizzare molteplici prodotti pastifici freschi e prodotti di panificazione intervenendo sulle

Dettagli

La Pasta che non c era

La Pasta che non c era La Pasta che non c era La Pasta che non c era De Matteis Agroalimentare De Matteis è il 1 pastificio campano per volumi di produzione: oltre 110.000 tonnellate nel 2011. Collocato in un area a vocazione

Dettagli

SPECIFICA PASTA DI SEMOLA INTEGRALE DI GRANO DURO Biologico

SPECIFICA PASTA DI SEMOLA INTEGRALE DI GRANO DURO Biologico PAG. 1 DI 5 Referenza: 63 Penne rigate pasta di semola integrale di grano duro Biologico CARATTERISTICHE CHIMICO-FISICHE U.M. VAL. RIF. STANDARD DI LEGGE VALORE RISCONTRATO METODI D ANALISI LAB.INT. UMIDITÀ

Dettagli

Le farine biologiche

Le farine biologiche Le farine biologiche Le nostre farine biologiche x Farina Integrale di grano tenero x Farina integrale macinata a Pietra x Farina di grano duro Cappelli x Farina Manitoba di grano tenero x Farina di Ceci

Dettagli

PRESENTAZIONE PASTA BIO

PRESENTAZIONE PASTA BIO PRESENTAZIONE PASTA BIO Abbiamo riso abbastanza adesso PASTA!!! Letterine Pasta di semola di grano duro biologica Disponibile in confezione da 250 g Ingredienti: semola di grano duro, acqua Valore Energetico:

Dettagli

BRESAOLA PUNTA D ANCA ½ SV

BRESAOLA PUNTA D ANCA ½ SV Pagina 1 di 2 Denominazione di vendita: Ingredienti: Additivi alimentari: Allergeni: Altre diciture in etichetta: Affumicatura: Stagionatura: Descrizione del prodotto ed ingredienti Bresaola punta d anca

Dettagli

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE Susumelle di Reggio Calabria. Art. 1 Denominazione

DISCIPLINARE DI PRODUZIONE Susumelle di Reggio Calabria. Art. 1 Denominazione DISCIPLINARE DI PRODUZIONE Susumelle di Reggio Calabria Art. 1 Denominazione Il nome Susumelle di Reggio Calabria è riservato esclusivamente al prodotto che risponde alle condizioni ed ai requisiti stabiliti

Dettagli

PRODOTTI DI QUALITA. REGIME DI QUALITA RICONOSCIUTO DALLA REGIONE PUGLIA CON DGR N del 09/12/2015 AI SENSI DEL REG. (CE) N.

PRODOTTI DI QUALITA. REGIME DI QUALITA RICONOSCIUTO DALLA REGIONE PUGLIA CON DGR N del 09/12/2015 AI SENSI DEL REG. (CE) N. PRODOTTI DI QUALITA REGIME DI QUALITA RICONOSCIUTO DALLA REGIONE PUGLIA CON DGR N. 2210 del 09/12/2015 AI SENSI DEL REG. (CE) N. 1305/2013 DISCIPLINARE DI PRODUZIONE PRODOTTI DOLCI, SALATI E BEVANDE A

Dettagli

La cottura degli alimenti

La cottura degli alimenti La cottura degli alimenti OPERAZIONE UNITARIA DI TRATTAMENTO TERMICO CHE, GARANTENDO UNA ESTENSIONE DELLA SHELF-LIFE DEL PRODOTTO, DETERMINA CONTEMPORANEAMENTE IN ESSO VARIAZIONI DI CONSISTENZA, COLORE,

Dettagli

Le proposte nel campo degli alimenti e della salute. Marisa Porrini DiSTAM Facoltà di Agraria

Le proposte nel campo degli alimenti e della salute. Marisa Porrini DiSTAM Facoltà di Agraria Le proposte nel campo degli alimenti e della salute Marisa Porrini DiSTAM Facoltà di Agraria Alimentazione Salute Alimenti funzionali che forniscono benefici alla salute al di là della capacità di base

Dettagli

"LINEA PASTA SECCA ARTIGIANALE BIOLOGICA "TRADIZIONI PADANE"

LINEA PASTA SECCA ARTIGIANALE BIOLOGICA TRADIZIONI PADANE "LINEA PASTA SECCA ARTIGIANALE BIOLOGICA "TRADIZIONI PADANE" LA NOSTRA NUOVA LINEA BIOLOGICA DI PASTA SECCA ARTIGIANALE COMPRENDE PRODOTTI FATTI CON LE MIGLIORI FARINE BIO DERTE DAI MIGLIOR GRANI NATURALI

Dettagli

Campania. SPaghetti PENNE ZITE RIGATE. PACCHERI FUSILLONI fidanzati

Campania. SPaghetti PENNE ZITE RIGATE. PACCHERI FUSILLONI fidanzati RISO - ARBORIO E CARNAROLI Foodies Bros. ha selezionato per voi queste varietà di riso originarie della provincia di Pavia, famosa per le ottime coltivazioni di riso. Il riso Arborio è forse una delle

Dettagli

Catalogo. Pasta. Pomodori. Aceto. Olio. Caffè. Salumi 2016/ tel

Catalogo. Pasta. Pomodori. Aceto. Olio. Caffè. Salumi 2016/ tel Catalogo Pasta Vino Olio Sott olio Salumi Pomodori Birra Aceto Conserve Caffè Pasta Pasta di semola di grano duro trafilata in bronzo a lenta essicazione Eliconi Rigatoni Paccheri lisci Paccheri ondulati

Dettagli

Dichiarazione Nutrizionale e Origine

Dichiarazione Nutrizionale e Origine Dichiarazione Nutrizionale e Origine Indagine Censis (mangiare informati) 56,4% dei consumatori legge in modo maniacale l etichetta 71,4% sensibile al tema etichettatura 40,0 % si informa per paura di

Dettagli

Si trova solo grano duro nel cuore della pasta secca made in Italy

Si trova solo grano duro nel cuore della pasta secca made in Italy Si trova solo grano duro nel cuore della pasta secca made in Italy Claudio Augusto Troiani La pasta secca è un simbolo del made in Italy e della dieta mediterranea, un pilastro della nostra alimentazione

Dettagli

SCHEDA TECNICA DI PRODOTTO

SCHEDA TECNICA DI PRODOTTO 0 Cod. 190 NAZIONALE Ceneri s.s. max. 0.55% Glutine umido min. 27.50% Proteine (Nx5.70) s.s min. 11.00% Destinazione d uso: Farina base per panificazione da usare in impasti diretti o rinfreschi. W 220-240

Dettagli

Un nuovo polo italiano a Verona al servizio della Moderna Industria Alimentare e Nutraceutica

Un nuovo polo italiano a Verona al servizio della Moderna Industria Alimentare e Nutraceutica Un nuovo polo italiano a Verona al servizio della Moderna Industria Alimentare e Nutraceutica Consultants and communicators of food quality: 20 years in the service of food businesses A pharmaceutical

Dettagli

esigenze qualitative e gustative del consumatore. e genuini grazie ai quali l azienda rappresenta, ad oggi, una tra le realtà

esigenze qualitative e gustative del consumatore. e genuini grazie ai quali l azienda rappresenta, ad oggi, una tra le realtà Pasta Dante, azienda situata nel cuore della Maremma, specializzata nella produzione industriale di pasta fresca surgelata, è da sempre attenta alle esigenze qualitative e gustative del consumatore. È

Dettagli

DAL CUORE DEL PARMIGIANO REGGIANO NASCE UNO SNACK UNICO

DAL CUORE DEL PARMIGIANO REGGIANO NASCE UNO SNACK UNICO DAL CUORE DEL PARMIGIANO REGGIANO NASCE UNO SNACK UNICO LA SFOGLIATINA AL PARMIGIANO REGGIANO COTTA AL FORNO Si narra che a Corniano, antico borgo ai piedi delle colline matildiche, sia nato nell XI secolo

Dettagli

PROTEINE E INDICE DI GLUTINE NEI GRANI ANTICHI. Diego Sambataro, Tecnologo Alimentare, AQ Terre e Tradizioni

PROTEINE E INDICE DI GLUTINE NEI GRANI ANTICHI. Diego Sambataro, Tecnologo Alimentare, AQ Terre e Tradizioni PROTEINE E INDICE DI GLUTINE NEI GRANI ANTICHI Dieo Sambataro, Tecnoloo Alimentare, AQ Terre e Tradizioni Presentazione SANA 11/09/2015 1 LE PROTEINE DEL GRANO Il tenore in proteine della cariosside del

Dettagli

Pasta Fresca: Made in Italy si può. Daniela Piccione Responsabile CNA Alimentare

Pasta Fresca: Made in Italy si può. Daniela Piccione Responsabile CNA Alimentare Pasta Fresca: Made in Italy si può Daniela Piccione Responsabile CNA Alimentare La pasta alimentare fresca è un alimento tipico sinonimo di tradizione ed italianità 2 Nella gran parte la produzione è realizzata

Dettagli

Chi Siamo. Il nostro dovere è di operare seguendo un collegamento naturale con il passato, del quale, ci poniamo come gelosi custodi dei segreti

Chi Siamo. Il nostro dovere è di operare seguendo un collegamento naturale con il passato, del quale, ci poniamo come gelosi custodi dei segreti Chi Siamo Il Pastificio Carmiano nasce dall'unione tra la passione per il gusto e la tradizione, con la sapienza e il sentimento di chi ogni giorno lavora e crea la pasta. Il giusto ed equilibrato mix

Dettagli

proposte regalistica Natale

proposte regalistica Natale proposte regalistica Natale A Natale regala dignità La cooperativa Della Rava e della Fava è una cooperativa di consumo che dal 1986 promuove l agricoltura biologica, il commercio equo e solidale e la

Dettagli

PRESENTAZIONE DELL AZIENDA

PRESENTAZIONE DELL AZIENDA PRESENTAZIONE DELL AZIENDA 5 FRATELLI, UN SOLO OBIETTIVO: FARE UN GRANDE PROSCIUTTO 1938 Primo comincia a lavorare in uno stabilimento di prosciutti 1950 tutti e 5 i fratelli lavorano nella produzione

Dettagli

Articolo 32. «Lo Stato tutela la salute dei cittadini» Valerio GIACCONE Presentazione modulo di Tecnologia degli Alimenti

Articolo 32. «Lo Stato tutela la salute dei cittadini» Valerio GIACCONE Presentazione modulo di Tecnologia degli Alimenti Costituzione Italia Articolo 32 «Lo Stato tutela la salute dei cittadini» Valerio GIACCONE Presentazione modulo di Tecnologia degli Alimenti Malattie Danni alla alimentari salute Dismetabolie ALIMENTO

Dettagli

CHE COSA SONO: CARATTERISTICHE: CONTENUTI NUTRITIVI :

CHE COSA SONO: CARATTERISTICHE: CONTENUTI NUTRITIVI : I CEREALI CHE COSA SONO: Sono piante appartenenti alla famiglia delle graminacee presenti da secoli nell'alimentazione umana. Il loro successo è dovuto alla grande adattabilità, all'alta digeribilità,

Dettagli

LA FILIERA DEL PANE: DAL GRANO AL PRODOTTO FINITO

LA FILIERA DEL PANE: DAL GRANO AL PRODOTTO FINITO LA FILIERA DEL PANE: DAL GRANO AL PRODOTTO FINITO ROCCA DI PAPA Febbraio 2013 Centro Studi per la Sicurezza Alimentare (CSA) - IZS Lazio e Toscana Dott. ssa Valeria Morena Ogni giorno mangiamo del pane

Dettagli

PASTA DI SEMOLA DI GRANO DURO TRAFILATA AL BRONZO LAVORAZIONE ARTIGIANALE. -

PASTA DI SEMOLA DI GRANO DURO TRAFILATA AL BRONZO LAVORAZIONE ARTIGIANALE.  - PASTA DI SEMOLA DI GRANO DURO TRAFILATA AL BRONZO LAVORAZIONE ARTIGIANALE www.pastacarmiano.com - info@pastacarmiano.com CHI SIAMO Il Pastificio Carmiano nasce dall'unione tra la passione per il gusto

Dettagli

Provvedimento n ( PI3894 ) LATTE AL CACAO GRANAROLO L'AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

Provvedimento n ( PI3894 ) LATTE AL CACAO GRANAROLO L'AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO Provvedimento PI3894 - LATTE AL CACAO GRANAROLO tipo Chiusura istruttoria numero 11434 data 21/11/2002 PUBBLICAZIONE Bollettino n. 47/2002 Procedimento collegato (esito) - Ingannevole Testo Provvedimento

Dettagli

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI Proposta di riconoscimento della indicazione geografica protetta «Pasta di Gragnano» Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Dettagli

Tagliatelle con micro-alga, l ultima frontiera

Tagliatelle con micro-alga, l ultima frontiera Pasta Tendenze nutrizionale Tagliatelle con micro-alga, l ultima frontiera del prodotto di Luca da Corte Dagli spaghetti ai maccheroni, pasta preparata con un elemento nutritivo naturale e ricco di proteine,

Dettagli

Integratori alimentari: applicazioni delle normative vigenti dalla progettazione al prodotto finito.

Integratori alimentari: applicazioni delle normative vigenti dalla progettazione al prodotto finito. Integratori alimentari: applicazioni delle normative vigenti dalla progettazione al prodotto finito. Leader nella vendita di materie prime, API e attrezzature per il settore galenico è costituita da 4

Dettagli

I progetti AIC per i professionisti dell alimentare: Prontuario e Spiga Barrata

I progetti AIC per i professionisti dell alimentare: Prontuario e Spiga Barrata ..\..\Leggi+Articoli rist + logo+immag\loghi AIC\Loghi AFC\AFC defi nitivobis.pdf I progetti AIC per i professionisti dell alimentare: Prontuario e Spiga Barrata susanna neuhold responsabile nazionale

Dettagli

..\..\Leggi+Articoli rist + logo+immag\loghi AIC\Loghi AFC\AFC definitivobis.pdf

..\..\Leggi+Articoli rist + logo+immag\loghi AIC\Loghi AFC\AFC definitivobis.pdf ..\..\Leggi+Articoli rist + logo+immag\loghi AIC\Loghi AFC\AFC definitivobis.pdf I progetti dell AIC: Prontuario e Marchio Spiga Barrata, le procedure ambra corsi segreteria marchio Spiga Barrata Firenze,

Dettagli

REGIME DI QUALITA RICONOSCIUTO DALLA REGIONE PUGLIA AI SENSI DEL REG. (CE) N. 1305/2013 DISCIPLINARE DI PRODUZIONE FORMAGGI A PASTA DURA E SEMIDURA

REGIME DI QUALITA RICONOSCIUTO DALLA REGIONE PUGLIA AI SENSI DEL REG. (CE) N. 1305/2013 DISCIPLINARE DI PRODUZIONE FORMAGGI A PASTA DURA E SEMIDURA PRODOTTI DI QUALITA REGIME DI QUALITA RICONOSCIUTO DALLA REGIONE PUGLIA AI SENSI DEL REG. (CE) N. 1305/2013 DISCIPLINARE DI PRODUZIONE FORMAGGI A PASTA DURA E SEMIDURA 1 1. CAMPO DI APPLICAZIONE Il presente

Dettagli

LA PRIMA PASTA DI RISO CHE NON SCUOCE.

LA PRIMA PASTA DI RISO CHE NON SCUOCE. LA PRIMA PASTA DI RISO CHE NON SCUOCE. UN PRODOTTO UNICO, SENZA GLUTINE E BUONO PER TUTTI. www.risodipasta.it La prima pasta di riso che non scuoce. Un prodotto unico, senza glutine e buono per tutti.

Dettagli

Antica tradizione italiana. Linea Professionale

Antica tradizione italiana. Linea Professionale Antica tradizione italiana Linea Professionale 2 I Formaggi Nobili: una storia Italiana lunga 50 anni. Il nostro Caseificio nasce nel 1966 come realtà familiare, e fin dagli inizi si distingue per la forte

Dettagli

Prodotti. Confetture, Marmellate, Passate, Farciture e Ripieni

Prodotti. Confetture, Marmellate, Passate, Farciture e Ripieni Confetture, Marmellate, Passate, Farciture e Ripieni Dal sapiente equilibrio tra esperienza artigianale e impianti produttivi innovativi, nel rispetto della migliore tradizione, nascono i nostri prodotti

Dettagli

1,5 2,5. Macchine per pasta fresca 01. PREPARAZIONE DINAMICA. Ideale per pastifici e cucine. l Macchine per pasta fresca estrusa

1,5 2,5. Macchine per pasta fresca 01. PREPARAZIONE DINAMICA. Ideale per pastifici e cucine. l Macchine per pasta fresca estrusa l estrusa Macchina per pasta fresca. Capacità della vasca da 1,5 a 8. Produzione oraria da 5 a 25. Tagliapasta elettronico per modelli MPF4 e MPF8. Tavolo porta macchina per modello MPF8. Ideale per pastifici

Dettagli

Nuova etichettatura degli alimenti: da obbligo ad opportunità con la realtà aumentata

Nuova etichettatura degli alimenti: da obbligo ad opportunità con la realtà aumentata Nuova etichettatura degli alimenti: da obbligo ad opportunità con la realtà aumentata Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Consorzio GoToWorld Brescia, 16 giugno 2016 Indice 1. Le

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIREZIONE GENERALE PER L IGIENE E LA SICUREZZA DEGLI ALIMENTI E LA NUTRIZIONE - UFFICIO 4 LINEE GUIDA SULLE TOLLERANZE ANALITICHE APPLICABILI IN FASE DI CONTROLLO UFFICIALE Le presenti

Dettagli

Azienda Agricola Gramineta Maremma Toscana. Di Toscana la Natura e l Amore

Azienda Agricola Gramineta Maremma Toscana. Di Toscana la Natura e l Amore Azienda Agricola Gramineta Maremma Toscana Di Toscana la Natura e l Amore la nostra qualità La Nostra Terra... Il frutto del lavoro che svolgiamo si accompagna alle caratteristiche del territorio ed insieme

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Disciplinare di produzione della indicazione geografica protetta Pasta di Gragnano Art. 1 (Denominazione) La Indicazione Geografica Protetta (I.G.P.) Pasta di Gragnano è riservata alle paste alimentari

Dettagli

Il catalogo delle farine. Dal 1958: cinque generazioni di mugnai

Il catalogo delle farine. Dal 1958: cinque generazioni di mugnai Il catalogo delle farine Dal 1958: cinque generazioni di mugnai Dai campi alle vostre tavole ONESTÀ Verso i clienti, verso i fornitori, verso la materia prima PASSIONE Il rumore del Molino in funzione

Dettagli

CELLINI codice Metro NEW PZ 9

CELLINI codice Metro NEW PZ 9 SCHEDA PRODOTTO: CELLINI codice Metro NEW PZ 9 Informazioni generali: Da consumarsi preferibilmente entro il 31/03/2017 MODALITA DI CONSERVAZIONE: Conservare in luogo fresco e asciutto. Allergeni contenuti:

Dettagli

La linea di Legumi Bio Valfrutta comprende:

La linea di Legumi Bio Valfrutta comprende: ALIMENTI > FRUTTA E VERDURA 23 Marzo 2016 17:32 Valfrutta amplia la gamma bio con fagioli, ceci e lenticchie Con la nuova gamma di fagioli borlotti, ceci, lenticchie e fagioli cannellini, Valfrutta entra

Dettagli

SCHEDA TECNICA. ROBIOLA Bontà Viva 100g x 2. Ingredienti: Latte, crema di latte, sale, caglio, fermenti lattici.

SCHEDA TECNICA. ROBIOLA Bontà Viva 100g x 2. Ingredienti: Latte, crema di latte, sale, caglio, fermenti lattici. Ingredienti Tab.nutrizionale Caratt. chimico-fisiche Ingredienti: Latte, crema di latte, sale, caglio, fermenti lattici. kcal/100g 253 kj/100g 1044 proteine g/100g 4.0 carboidrati g/100g 3.0 di cui zuccheri

Dettagli

Il progetto della Filiera Agricola Italiana nel Psr 2014/2020

Il progetto della Filiera Agricola Italiana nel Psr 2014/2020 I Giovani con la Filiera Agricola Italiana, il Territorio e il Cibo Protagonosti dei fondi Comunitari 2014/2020 Il progetto della Filiera Agricola Italiana nel Psr 2014/2020 23 febbraio 2016 Campora San

Dettagli

MASCARPONE VASC. 500g. Codice 43150

MASCARPONE VASC. 500g. Codice 43150 MASCARPONE VASC. 500g Rev. 0 Codice 43150 del 18/02/2014 1) DESCRIZIONE PRODOTTO: formaggio fresco, a pasta molle, ottenuto dalla coagulazione acida di crema di latte pastorizzata Paese di produzione:

Dettagli

L informazione ai consumatori in materia di alimenti e bevande. Verona 19/06/2014

L informazione ai consumatori in materia di alimenti e bevande. Verona 19/06/2014 L informazione ai consumatori in materia di alimenti e bevande Verona 19/06/2014 Regolamento (CE) n. 767/2009 Regolamento (CE) n. 767/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 luglio 2009, sull'immissione

Dettagli

PRODOTTI DI QUALITA REGIME DI QUALITA RICONOSCIUTO DALLA REGIONE PUGLIA CON DGR N. 2210 DEL 09/12/2015 AI SENSI DEL REG. (CE) N.

PRODOTTI DI QUALITA REGIME DI QUALITA RICONOSCIUTO DALLA REGIONE PUGLIA CON DGR N. 2210 DEL 09/12/2015 AI SENSI DEL REG. (CE) N. PRODOTTI DI QUALITA REGIME DI QUALITA RICONOSCIUTO DALLA REGIONE PUGLIA CON DGR N. 2210 DEL 09/12/2015 AI SENSI DEL REG. (CE) N. 1305/2013 DISCIPLINARE DI PRODUZIONE SFARINATI DA CEREALI 1. CAMPO DI APPLICAZIONE

Dettagli

Formati Normali GIUSTO SPESSORE PER UNA COTTURA VELOCE E PERFETTA

Formati Normali GIUSTO SPESSORE PER UNA COTTURA VELOCE E PERFETTA Formati Normali Formati Normali La Pasta GRANORO è prodotta con sola semola di grano duro accuratamente selezionata, con metodi produttivi che ne garantiscono l elevato standard qualitativo ed esaltano

Dettagli

Chiara Carmignani Marketing Manager

Chiara Carmignani Marketing Manager Chiara Carmignani Marketing Manager oggi Galbusera produce prodotti da forno (cracker, biscotti, farciti, wafer) divisi in 5 linee: senza zuccheri aggiunti senza colesterolo senza glutine equilibrio e

Dettagli

Gioco Etichettiamoci - Premessa Progetto Campioni.. d Energia

Gioco Etichettiamoci - Premessa Progetto Campioni.. d Energia Progetto Campioni.. d Energia Per studenti della Scuola Secondaria di 1 Grado Edizione n. 3 - Anno Scolastico 2014-2015 Gioco Etichettiamoci Premessa Ing. Libero Buttaro Recupero Materiali e Prodotti Materiali

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica - Cesena U.O. Igiene degli Alimenti e Nutrizione. L etichettatura dei prodotti alimentari

Dipartimento di Sanità Pubblica - Cesena U.O. Igiene degli Alimenti e Nutrizione. L etichettatura dei prodotti alimentari Dipartimento di Sanità Pubblica - Cesena U.O. Igiene degli Alimenti e Nutrizione L etichettatura dei prodotti alimentari La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra dieta in termini di apporti

Dettagli

Claim nutrizionali e salutistici: la comunicazione in etichetta Atti del Convegno

Claim nutrizionali e salutistici: la comunicazione in etichetta Atti del Convegno Claim nutrizionali e salutistici: la comunicazione in etichetta Atti del Convegno 13 giugno 2008 Bologna CLAIM NUTRIZIONALI E SALUTISTICI: LA COMUNICAZIONE IN ETICHETTA Profili legali, scientifici e di

Dettagli

Il new look del pastificio Maffei

Il new look del pastificio Maffei Il new look del pastificio Maffei Contaminazione. a parola chiave per leggere la società contemporanea vivendola nel modo più up to date. Mood & food: la nuova contaminazione. a haute couture di Marco

Dettagli

CORSO PROFESSIONALE TEORICO-PRATICO DI PASTICCERIA

CORSO PROFESSIONALE TEORICO-PRATICO DI PASTICCERIA CORSO PROFESSIONALE TEORICO-PRATICO DI PASTICCERIA PREMESSA La conoscenza delle tecniche base della pasticceria permette di formarsi in un settore in continua espansione sia in ambito artigianale sia in

Dettagli

Evoluzione di un industria. alimentare. il benessere

Evoluzione di un industria. alimentare. il benessere Evoluzione di un industria per alimentare il benessere Agenda Evoluzione del molino verso un gruppo alimentare Progetto senza glutine I prodotti senza glutine Conclusioni La storia di un Molino Il piccolo

Dettagli

Referenza: 80 Farfalline pasta di semola di grano duro linea catering biologico.

Referenza: 80 Farfalline pasta di semola di grano duro linea catering biologico. PAG. 1 DI 5 Referenza: 80 Farfalline pasta di semola di grano duro linea catering biologico. CARATTERISTICHE CHIMICO-FISICHE U.M. VAL. RIF. INTERNO STANDARD DI LEGGE VALORE MEDIO RISCONTRATO METODI D ANALISI

Dettagli

SPECK ALTO ADIGE I.G.P. 1/1

SPECK ALTO ADIGE I.G.P. 1/1 Codice prodotto 964 documento Revisione Data 04/04/2016 Pagina 1 di 3 Denominazione di vendita Ingredienti Additivi alimentari Alrgeni Altre diciture in etichetta Descrizione del prodotto ed ingredienti

Dettagli

Innovazione tecnica ed organizzativa nella filiera agroalimentare prestazionale, ambientale e di mercato. Obiettivi del progetto: Fasi del progetto:

Innovazione tecnica ed organizzativa nella filiera agroalimentare prestazionale, ambientale e di mercato. Obiettivi del progetto: Fasi del progetto: Innovazione tecnica ed organizzativa nella filiera agroalimentare per l eccellenza l prestazionale, ambientale e di mercato Obiettivi del progetto: Innovazione di prodotto per packaging Innovazione di

Dettagli

LA TRADIZIONE SI FA ESPERIENZA... MAI DIMENTICARE IL PASSATO.

LA TRADIZIONE SI FA ESPERIENZA... MAI DIMENTICARE IL PASSATO. LA TRADIZIONE SI FA ESPERIENZA... MAI DIMENTICARE IL PASSATO. 1948: l attività di macinazione installata da Paolo Secci viene presa in mano dal figlio Giuseppe, per poi passare al nipote Antonio. Più di

Dettagli

QUALI REGOLE NELL ETICHETTATURA DEI PRODOTTI DA FORNO. Paola Rebufatti. Torino, 15 maggio 2013

QUALI REGOLE NELL ETICHETTATURA DEI PRODOTTI DA FORNO. Paola Rebufatti. Torino, 15 maggio 2013 QUALI REGOLE NELL ETICHETTATURA DEI PRODOTTI DA FORNO Paola Rebufatti Torino, 15 maggio 2013 ETICHETTATURA principale normativa di riferimento 1. D.L.vo n. 109/1992 s.m.i. 2. D.P.R. 502 del 30/11/1998

Dettagli

IL PIACERE DELLA VITA COLLANA DI CHIMICA DEGLI ALIMENTI MONOGRAFIE

IL PIACERE DELLA VITA COLLANA DI CHIMICA DEGLI ALIMENTI MONOGRAFIE IL PIACERE DELLA VITA COLLANA DI CHIMICA DEGLI ALIMENTI MONOGRAFIE 4 Direttore Lydia FERRARA Università degli Studi di Napoli Federico II Comitato scientifico Daniele NAVIGLIO Università degli Studi di

Dettagli