Rispondere al cambiamento attraverso un approccio agile al PM

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rispondere al cambiamento attraverso un approccio agile al PM"

Transcript

1 Rispondere al cambiamento attraverso un approccio agile al PM La trasformazione Agile per controllare il caos nei progetti 28 febbraio 2013 Giuseppe De Simone

2 C era una volta 2

3 C era una volta 3

4 C era una volta Design Base CN 4.0 Bubble inside WPGs indicates the Anatomy for AXE MSC R12 Numbers in front of WPs Key Dates status of I&V integration activities. (e.g. a _01) stand for: 2/00671-FCPW , Date: 10-Mar-2005, Rev. PE3 5a08 05-Aug-04 5a32 08-Jul-04 Normal colour codes + white when 5a04 22-Jul-04 MS (China) 5a06 08-Jul-04 5a02 08-Jul-04 5a21 19-Aug-04 WPG N/A for I&V. Editor: EED/D/M Jari Vuorio Miscellaneous_01 Tools_for_ 01 MSS (01d / 01j) and/or RFA Long_Signals ET155_Block_Size_ 5a01 05-Aug-04 I&V_for_R11_LA MSC_in_Pool RANAP_Capacity_ MMS (02d / 02j) MS (UK) Reduction LSV04 a _?? (DSA) Improvements SHIPMENT-01 LSV04 5a16 28-Oct-04 b _01d, 01j (CR077) (Total) MMS_Restructuring (d=edd, j=ixg) RFA (I&V_testing) a _09 a _01j, 03 5a12 14-Oct MDSS RFA a _17, 18 a _01d 5a13 28-Oct Aug-04 a _01d, 01j, 06 5a38 28-Oct-04 Global_Call_Reference 04 Transit GA Aug-04 5c01 28-Oct-04 5e05 30-Sep-04 5d05 16-Sep-04 Miscellaneous_02 Camel_Ph4_ 5a05 30-Sep-04 5a23 28-Oct COSS (05) and/or 5a11 28-Oct-04 Migration_Feature_for_ a _06 Enhancements BICC_Screening_Mask Japan (testing only) ETSI-option_A/B SR6_Sigtran_Enh a _?? (DSA) BASRM (23) and/or b _07 Allowed Arrow dates Service_Based_HO Load_Based_HO A-GPS_Positioning_ b _09 (CR016) c _01d, 01j, 03, 04, GCPHRM (24) (CR51) 5a17 09-Dec-04 a _01d, 01j, 03, 04, LSV09 a _08 SHIPMENT-02 a _07 (Total) Method_for_WCDMA c _06(CR035) 08, 11, 12, 14, NEM 08-Jul-04, 22-Jul-04, 11 LSV09 a _01d, 01j, 04 a _01j, 12 a _25 a _01d, 01j, 03 d _06(CR043) Miscellaneous_03 05-Aug-04, 19-Aug-04, a _01d, 01j, 03 f _04(CR036)T 07 LI 5d01 11-Nov Oct-04 b _08 5a37 23-Dec Sep-04, 16-Sep-04, 5a55 09-Dec-04 5e03 23-Dec-04 5c02 23-Dec-04 5a07 09-Dec ATM Signalling 5a54 09-Dec Oct-04 5a57 25-Nov-04 5e01 11-Nov-04 a _?? (DSA) 5b08 09-Dec-04 5d08 09-Dec-04 APZ_IPv6_Min 5a44 11-Nov Connectivity 30-Sep-04, 14-Oct-04, b _10 (CR050) MTP2_Buffer_Cong_ Monitoring_of_ 28-Oct-04, 11-Nov-04, Camel_Ph4_ (No FT) Market_Variant_ Roaming_Priority_ Improvement_of_ CSPB_2.0 Number_Translation d _04(CR172) Supervision_for_ANSI 10 CSP/COMRM Camel_Ph4_ STS_Counters_1 Sigtran_Enhan_ERI UK_BICC Handling STOC_on_GARP 25-Nov-04, 09-Dec-04, Rep_of_Loc_Info Advice_of_Charge CF-output f _14(CR179) 5a14 03-Feb-05 (CR57) 11 SSF a _18 (for APZ 11.3) 23-Dec-04, 06-Jan-05, LSV13 a _16 a _07 h _ (CR241) SHIPMENT-03 LSV13 a _13 a _13 a _01d, 01j, 04, 11 a _08, 12 a _01d, 01j, 03, TSS a _07 Inter_MSC_SRNS_Relocation a _10 20-Jan-05, 03-Feb-05, a _11, 15 a _18 13 Devices 17-Feb-05, 03-Mar-05, 23-Dec-04 5e04 03-Feb-05 5a25 03-Feb-05 5u01 03-Feb-05 5a87 03-Feb-05 5u10 03-Feb-05 5d11 20-Jan-05 5a09 03-Feb RDS 5a26 17-Feb Dec-04 a _01d, 01j, Mar-05, 31-Mar-05, 5d02 20-Jan-05 Real_Time_ Monitoring_of_ b _01d, 01j 15 CHS-F 14-Apr-05, 28-Apr-05, Miscellaneous_04 SR6_SCPTR Privacy_Enh_for_ Camel_Ph4_Called_ 5a42 17-Feb-05 5b12 20-Jan-05 MNP_Data_ ADDR2_HLR Access_FNR Charging_HLR Location_Updates 16 APZ-AP (incl. STS) 12-May-05, 26-May-05, Loc_Serv_in_MSC 5a50 03-Feb-05 5a46 03-Feb-05 5a33 03-Feb-05 Party_Handling SR6_IPv6 Anonymous_Call_ a _?? (DSA) a _25 09-Jun-05, 23-Jun-05, FC_on_RP a _19 17 APZ-CP a _01d, 01j, 07 c _08, 12 (CR158) a _21 a _19 07-Jul-05, 21-Jul-05, a _03, 01d Int_MSC_SRNS_Rel_&_ a _01d, 01j, 04 Rejection Int_MSC_SRNS_Rel_&_ Int_MSC_SRNS_Rel_&_ 18 APZ-RP a _25 d _05(CR166) 5a20 17-Feb-05 5c04 17-Feb-05 Feature_Inter_Work_Test b _01d, 01j, 11 (CR56) a _18 Ro_Prio_Handl_Inter_Work GCR_Inter_Work 04-Aug-05, 18-Aug-05, 19 UDB-HLR e _03 (CR174)T 5a60 17-Feb-05 5a62 17-Feb-05 (testing only) 01-Sep-05, 15-Sep-05, 5a53 03-Feb UDB-AUC f _01d (30/IP-1) a _01d, 01j, 04, 08, WPS_FOC_for_LA BICC_GW_for_IntNat_ a _01d, 01j a _01d, 01j 29-Sep-05, 13-Oct-05, 12, 14, 15 g _01d (30/IP-2) ANSI_ALI Borders_ETSI_&_ANSI 21 UDB-FNR MSC_in_Pool_ 5a35 17-Feb-05 5a34 17-Feb-05 a _01j (LB HO) 27-Oct-05, 10-Nov-05, ET155_Alarm_Handl_ b _11 h _04(CR172) a _01d, 01j, 04, 05, Update b _01j(Camel) 25 TE SR6 Improvement 24-Nov-5, 08-Dec-05, c _07, 19 j _15(CR174)T a _08, 10, 12 06, 08, 12 a _06, 08, 10 Int_MSC_SRNS_Rel_&_ Int_MSC_SRNS_Rel_&_ 26 Arapaho 22-Dec-05, 05-Jan-06, LSV17 a _01d, 01j SHIPMENT-04 LSV17 Serv_B_HO_Inter_Work A-GPS_Pos_Inter_Work a _09 27 DFE 19-Jan-06. 5c03 14-Apr Feb-05 5a27 17-Feb-05 5c06 03-Mar-05 5a49 03-Mar-05 a _01d, 01j a _01d, 01j 17-Feb-05 5u04 17-Feb-05 5a51 31-Mar-05 Reduced_Memory_ Market_Variant_ 5b06 31-Mar-05 5a31 31-Mar-05 5a58 31-Mar-05 BICC_GW_for_IntNat_ 5a69 03-Mar-05 5u05 17-Feb-05 Tools_for_PLEX-C_ Used_at_FC Borders_UK_&_China Brazilian_BICC A4_Algorithm_AUC 5d12 31-Mar-05 Miscellaneous_05 Capacity No_Stop_Copy First_Cell_ BSC_R12_Upgrade_ AUC_on_GARP STS_Counters_2 a _17 a _08 a _08 Requirement a _20 Info_in_CDRs Sigtran_Enhan_ETK c _12 (CR200) a _17 a _17 a _20 a _16 d _05, 11 (CR174)T a _01d, 01j, 04 (Total) a _10 e _04 (CR172) 5a94 31-Mar-05 5c05 14-Apr-05 a _09, 10, 16, 17, 18 5a68 14-Apr-05 5a76 14-Apr-05 5a88 31-Mar-05 f _11(CR097) 5b05 31-Mar-05 5u14 14-Apr-05 5u11 31-Mar-05 g _01j(CR270) ANSI_ALI_Part_ BICC_Feat_&_BICC_ h _01j, 04 (SII) E-MUX Japanese_EC_Data_ Syst_Solution_for_ SCCP_Load_ Connectivity Mark_Var_Inter_Work UDB_Misc_05 ACR_USSD_ Printout Bermuda_Triangle Sharing_Enhancements Handling_HLR (testing only) LSV21 a _06, 09 a _09 a _19, 21 SHIPMENT-05 a _01j a _05, 12 a _10 a _19 LSV21 a _08 5a15 17-Mar-05 5a24 31-Mar Apr-05 5a56 31-Mar-05 5a63 12-May Apr-05 5a70 26-May-05 Long_Signals_ APG40_OS_ 5a65 14-Apr-05 5b01 12-May-05 5d10 12-May-05 5a61 12-May-05 5a82 12-May-05 5a75 12-May-05 5a66 12-May-05 5a90 12-May-05 5a59 12-May-05 5a86 12-May-05 5a43 12-May-05 STS-AP_ Part_APZ Upgrade Miscellaneous_06 USSD_for_ DS_Memory_ Enhancements APZ_212_40_UPPB INETR_Capacity MIA_LED STOC_on_GARP_ GCR_Interaction_ Add_Export_ CAMEL_Standards_ NTP_on_GARP Expansion STS_Counters_3 STS_Counters_4 (Total) a _16 Roamers Extended_Version w ith_gsmcrn Requirement from_3gpp_tsg24 a _01d, 03 (DSA) a _16 a _17, 18 a _17, 18 a _18 a _17 a _18 b _05, 06 (CR141) a _01d, 03 a _17 a _16 a _16 a _18 a _01d, 01j, 04 a _ a _11 c _08(CR174)T 5a29 14-Apr-05 5a30 31-Mar-05 5e02 26-May-05 d _05(CR171) 5a78 12-May-05 5a97 26-May-05 5e06 09-Jun-05 5d03 26-May-05 5a45 26-May-05 5a77 26-May-05 5a79 26-May-05 5a73 26-May-05 e _03(CR352) 5u03 26-May-05 Long_Signals_ Long_Signals_ GCP_RP_ Monitoring_of_ Support_of_Direct_ PRBT_Enhancements_ INETR_IPv6 Part_SLI Part_GCPH Non-local_Numbers Real_Time_Charging Correction_of_GACC_ Protection_for_GARP Missing_ Improvements Report_of_SA &_Monitoring Flexible_IMSI_FNR Recovery_Handling _ Overload_Restarts Reselection_Cases a _13, 18 (Total) (Total) a _01j, 04 a _01d, 01j, 03, 04, a _05 a _01j a _01d, 01j, 07 5a74 30-Nov-05 a _10, 13 a _05 b _04, a _21 a _13, 18, 25 a _05, 12 5a85 09-Jun-05 a _05 LSV24 LSV24 5u15 09-Jun-05 New _China_ISUP_&_ Release_of_ 5d09 09-Jun-05 5u09 09-Jun-05 5u12 09-Jun-05 BICC_Variants APZ_212_50_Low 5u06 09-Jun-05 5u07 09-Jun-05 UDB_Misc_06 ERI_SLI_Capacity SMS_Spam_HLR HSDPA_HLR a _08, 12 a _26 HLR_Redundancy_ Multiple_SIM_HLR a _19, 21 on_msisdn a _13 a _19 a _19 LSV25 a _19 SHIPMENT-06 LSV25 a _19 5a84 04-Aug-05 5a80 04-Aug Jun-05 5a71 21-Jul-05 5b13 23-Jun Jun-05 Support _of_ APG40_Redundancy_ Miscellaneous_07 UPPB_New _HW CBs_in_HLPLEX for_charging LSV29 a _?? (DSA) a _17 SHIPMENT-07 a _17 a _04, 17 LSV29 04-Aug-05 LSV34 13-Oct-05 LSV37 24-Nov-05 5b07 10-Nov-05 ECP6 a _13, 16 5a91 31-Mar-06 5a93 15-Sep-05 Miscellaneous_08 a _?? (DSA) b _13(CR166) 5b04 10-Nov-05 5b03 10-Nov-05 ALI_in_GEM W-TRA_R3 a _06, 09, 10, 18 b _09(CR016) 5a28 10-Nov-05 a _13 Long_Signals_ 5b11 24-Nov-05 Part_ALI E-MUX_FT_ (Total) New _Device a _09 a _09 5a72 13-Oct-05 Tandem_Free_ Operation (Total) a _01d, 01j, 04, 05, 08, 11, 12, 13, 14 5a98 10-Nov-05 5a95 10-Nov-05 Miscellaneous_09 TFO_Testing_of_ SS_Interw orking a _?? (DSA) b _19, 21 (Total) a _01d, 01j, 04, 05, 08, 11, 12, 13, 14 5a81 10-Nov-05 Removal_of_ System_Limits a _ 5u19 01-Sep-05 HCSID_Split_ CAMEL a _19 5a67 15-Sep-05 Destination_Based_ Routing_of_SMS a _03, 04, 07 5a89 10-Nov-05 DFE a _27 MSC_R11 5u13 01-Sep-05 Missed_Call_ Alert_HLR a _19 MSC_R12 5a64 15-Sep-05 5a96 15-Sep-05 Missed_Call_ Correction_of_ Alert ORLCF/CAMEL_Interaction a _01d, 03, 04, 07 a _01j, 11 5u16 10-Nov-05 5u18 10-Nov-05 CAMEL_Ph4_Call_ CAI3G Control_HLR a _19, 20, 21 a _19 5a19 13-Oct-05 APG40_BUR_FC a _16 5u17 10-Nov-05 LCS_R6 a _19 5a83 13-Oct-05 APG40_Security_ Requirement_Update a _16 5a92 10-Nov-05 LCS_Priv_Enh_ 3GPP_CRs a _03 04-Aug-05 SHIPMENT-08 LSV34 13-Oct-05 SHIPMENT-09 LSV37 24-Nov-05 LSV41 Release_of_ APZ_212_50_High a _26 SHIPMENT-10 LSV41 19-Jan Jan-06 4

5 La situazione di partenza 5

6 Facciamo Agile! 6

7 Come??? 7

8 Il primo passo: Perché? Rendere i cambi semplici e poco costosi 8

9 L approccio TOP DOWN BOTTOM UP - Lean thinking - Obiettivi di business - Valori organizzativi - Cambiare la cultura manageriale - Fornire le risorse - Pratiche agili scelte dai team - Auto-organizzazione - Empowerment 9

10 La formazione del management 10

11 Il progetto pilota 11

12 Il progetto pilota 12

13 Il Transition Team Scrum teams Transition Team Product Backlog Product Backlog Product Backlog 13

14 Creare i nuovi ruoli: training e coaching 14

15 I team cross-funzionali Scrum Master Product Owner QA QA Sviluppatore Tester Sviluppatore Product Owner Scrum Master System Architect Tester 15

16 Scaling up 16

17 L importanza dell eccellenza tecnica L attenzione continua all eccellenza tecnica e allabuona progettazione esaltano l agilità 17

18 Il cambio culturale Pull 18

19 Rendere la trasformazione auto-sostenibile 19

20 Il miglioramento continuo Baby Steps 20

21 Il miglioramento continuo Piccoli Passi 21

22 Possibili barriere alla trasformazione agile Richiede cambi strutturali Richiede cambi di ruolo Richiede uno shift culturale Richiede cambi nel governance Ottimizzazioni locali Focalizzazione sulle pratiche più che sui principii Value vs. Valuable 22

23 Modalità di fallimento Incapacità di stabilire una cultura di miglioramento continuo Mancanza di commitment e supporto dal top management Uno stile di leadership di tipo Command-and-Control Un sistema di rewarding che premia gli eroi individuali più che la collaborazione di team Mancanza di training e coaching Abbandonare o tornare indietro ai primi ostacoli 23

24 Ne vale la pena? 24

25 Conclusioni 25

26 Conclusioni Lo sviluppo Agile non risolverà nessuno dei vostri problemi li renderà soltanto così dolorosamente visibili che ignorarli sarà più difficile. Ken Schwaber 26

27 27

Project Management: i progetti e le persone

Project Management: i progetti e le persone Project Management: i progetti e le persone Quelli che s innamoran di pratica senza scienza son come l l nocchieri ch entran in navilio senza timone e bussola, che mai han certezza dove si vada Leonardo

Dettagli

Storie di community e migrazioni riuscite: LibreUmbria e LibreItalia. Sonia Montegiove, Alfredo Parisi

Storie di community e migrazioni riuscite: LibreUmbria e LibreItalia. Sonia Montegiove, Alfredo Parisi Storie di community e migrazioni riuscite: LibreUmbria e LibreItalia Sonia Montegiove, Alfredo Parisi 8 motivi per scegliere LibreOffice LibreOffice, CHI? Applicazione completa Utilizzata da grandi enti

Dettagli

Scrum. Caratteristiche, Punti di forza, Limiti. versione del tutorial: 1.0. www.analisi-disegno.com. Pag. 1

Scrum. Caratteristiche, Punti di forza, Limiti. versione del tutorial: 1.0. www.analisi-disegno.com. Pag. 1 Scrum Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 1.0 Pag. 1 Scrum è uno dei processi agili (www.agilealliance.com) il termine è derivato dal Rugby, dove viene chiamato Scrum il pacchetto

Dettagli

Marilena Manzan - Tesi di Laurea Specialistica - A.A. 2008-2009. 25 Giugno 2010. Università Ca Foscari di Venezia

Marilena Manzan - Tesi di Laurea Specialistica - A.A. 2008-2009. 25 Giugno 2010. Università Ca Foscari di Venezia Pianificazione dei fabbisogni di farmaci per l Azienda Ospedaliera di Padova. Analisi critica di supporti decisionali statistici basati sulle serie storiche. - Tesi di Laurea Specialistica - A.A. 2008-2009

Dettagli

Collabora con partners europei nelle attività di audit e consulenza ai clienti.

Collabora con partners europei nelle attività di audit e consulenza ai clienti. Energy Management Ge.Ser.Ind. possiede una solida competenza nel campo dell energy management, fornendo servizi di assistenza e di controllo dei costi e dei consumi energetici. Collabora con partners europei

Dettagli

COMPANY PROFILE. A cura di: ing. G. Graziadei Founder VALUEPro Tel.: 3939881243 E-mail: gianni.graziadei@valuepro.it

COMPANY PROFILE. A cura di: ing. G. Graziadei Founder VALUEPro Tel.: 3939881243 E-mail: gianni.graziadei@valuepro.it COMPANY PROFILE A cura di: ing. G. Graziadei Founder VALUEPro Tel.: 3939881243 E-mail: gianni.graziadei@valuepro.it 1 1 Il valore che offriamo FORMAZIONE IN AZIENDA - Personalizzazione - Applicazione sul

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ARIE VAN AGILE PROJECT MANAGEMENT CON CERTIFICAZIONE

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ARIE VAN AGILE PROJECT MANAGEMENT CON CERTIFICAZIONE LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA ARIE VAN BENNEKUM AGILE PROJECT MANAGEMENT CON CERTIFICAZIONE ROMA 16-17 NOVEMBRE 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it

Dettagli

Statistica Applicata all edilizia Lezione 2: Analisi descrittiva dei dati

Statistica Applicata all edilizia Lezione 2: Analisi descrittiva dei dati Lezione 2: Analisi descrittiva dei dati E-mail: orietta.nicolis@unibg.it 1 marzo 2011 Prograa 1 Analisi grafica dei dati 2 Indici di posizione Indici di dispersione Il boxplot 3 4 Prograa Analisi grafica

Dettagli

The Scrum Guide. La Guida Definitiva a Scrum: Le Regole del Gioco. Ottobre 2011. Sviluppata e sostenuta da Ken Schwaber e Jeff Sutherland

The Scrum Guide. La Guida Definitiva a Scrum: Le Regole del Gioco. Ottobre 2011. Sviluppata e sostenuta da Ken Schwaber e Jeff Sutherland The Scrum Guide La Guida Definitiva a Scrum: Le Regole del Gioco Ottobre 2011 Sviluppata e sostenuta da Ken Schwaber e Jeff Sutherland Indice Scopo della Guida Scrum... 3 Overview di Scrum... 3 Scrum Framework...

Dettagli

Echi da Amsterdam. Titolo: Sintesi presentazioni Metodologia Agile. Sintesi del Leadership Meeting e dell EMEA Congress 2009. Relatore: Bruna Bergami

Echi da Amsterdam. Titolo: Sintesi presentazioni Metodologia Agile. Sintesi del Leadership Meeting e dell EMEA Congress 2009. Relatore: Bruna Bergami Echi da Amsterdam Sintesi del Leadership Meeting e dell EMEA Congress 2009 Titolo: Sintesi presentazioni Metodologia Agile Relatore: Bruna Bergami PMI NIC - Tutti i diritti riservati Milano, 19 Giugno

Dettagli

Dalla Sarbanes Oxley alla governance dei costi. Stefano Mizio

Dalla Sarbanes Oxley alla governance dei costi. Stefano Mizio Dalla Sarbanes Oxley alla governance dei costi Stefano Mizio VODAFONE TD&M Vodafone TD&M Technical Development & Maintenance... è l unità tecnologica di Vodafone, dedicata allo sviluppo e mantenimento

Dettagli

Un team agile allo sprint. 28 Febbraio 2013 Emiliano Soldi

Un team agile allo sprint. 28 Febbraio 2013 Emiliano Soldi Un team agile allo sprint 28 Febbraio 2013 Emiliano Soldi una questione di leggerezza COMPLESSITÀ VARIABILITÀ SPRECHI SOVRA-ALLOCAZIONI COLLI DI BOTTIGLIA DEBITO BUSINESS/TECNICO RIDURRE TEMPI ATTESA RIDURRE

Dettagli

LA PUBBLICITA NEL 2014. Alberto Dal Sasso Milano, 11 febbraio 2015

LA PUBBLICITA NEL 2014. Alberto Dal Sasso Milano, 11 febbraio 2015 LA PUBBLICITA NEL 214 Alberto Dal Sasso Milano, 11 febbraio 215 IL CONTESTO INTERNAZIONALE L ADVERTISING NEL MONDO 27 US$m 167 US$m 16 US$m 25 US$m 51 US$m 38 US$m 6 US$m 9,5 US$m 17.9 US$m 12 US$m Fonte:

Dettagli

SISTEMA FOTOVOLTAICO CON ACCUMULO ENERSHARING

SISTEMA FOTOVOLTAICO CON ACCUMULO ENERSHARING SISTEMAFOTOVOLTAICOCONACCUMULOENERSHARING Moduli Fotovoltaici Inverter Ibrido Quadro Abitazione Regolatore di carica Unità Gestione e Acq. Dati Carichi Elettrici Contatore ENEL Batteria accumulo Rete elettrica

Dettagli

Il Sistema di Gestione dell Energia: Uno strumento strategico per l industria

Il Sistema di Gestione dell Energia: Uno strumento strategico per l industria Il Sistema di Gestione dell Energia: Uno strumento strategico per l industria July Agenda Gruppo Comau ecomau ISO 50001: opportunità e benefici Il caso Comau Risultati raggiunti L offering di ecomau La

Dettagli

ORGANIZZAZIONE SNELLA

ORGANIZZAZIONE SNELLA presenta ORGANIZZAZIONE SNELLA interventi semplici e rapidi -> maggior efficienza dei processi -> riduzione dei costi Pollenzo, 21 maggio 2014 Albergo dell Agenzia GIANLUCA BARALE Consulente in organizzazione

Dettagli

VISUAL MANAGEMENT. Caso SIDEL. Carmen Ialenti. Bologna, 15 Novembre 2012

VISUAL MANAGEMENT. Caso SIDEL. Carmen Ialenti. Bologna, 15 Novembre 2012 VISUAL MANAGEMENT Caso SIDEL Carmen Ialenti Bologna, 15 Novembre 2012 This report is solely for the use of Sidel Group personnel. No part of it may be circulated, quoted, or reproduced for distribution

Dettagli

Crisi dell Eurozona ed effetti sui mercati energetici: un approccio globale

Crisi dell Eurozona ed effetti sui mercati energetici: un approccio globale Crisi dell Eurozona ed effetti sui mercati energetici: un approccio globale Ruggero de Rossi Partner, Chief Investment Officer Tandem Global Partners, New York Master SAFE Roma, 27 Gennaio 2012 Cause della

Dettagli

REPORT DI BENCHMARKING TERNIENERGIA. Milano, 21 novembre 2013

REPORT DI BENCHMARKING TERNIENERGIA. Milano, 21 novembre 2013 REPORT DI BENCHMARKING TERNIENERGIA Milano, 21 novembre 2013 INDICE: 1. TerniEnergia: trend Prezzi e Volumi 2. TerniEnergia vs Indici azionari 3. TerniEnergia vs Comparable: trend Prezzi 4. TerniEnergia

Dettagli

KaiZen. La cornice per partire: i trend attuali

KaiZen. La cornice per partire: i trend attuali KaiZen La cornice per partire: i trend attuali FORZE ESTERNE GLOBALIZZAZIONE Quantità vendute La coda lunga Prodotti Competitività per crescere Modello di business Se funziona è vecchio Prodotto Processi

Dettagli

ANCONA/Falconara B 3796/15; AOSTA B 2836/15; BELLUNO C 479/15; BERGAMO/Orio al Serio A 3707/15, A 6432/15;

ANCONA/Falconara B 3796/15; AOSTA B 2836/15; BELLUNO C 479/15; BERGAMO/Orio al Serio A 3707/15, A 6432/15; PHONE: 06 81661 FAX: 06 8166 2016 E-mail: aip@enav.it Web: www.enav.it AIP ITALIA Servizio Informazioni Aeronautiche ENAV S.p.A Via Salaria, 716 00138 Roma Variante AIP AIP Amendment N. 11/2015 29 OCT

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

IL TURISTA ORGANIZZATO ITALIANO DALL INIZIO DELLA CRISI AD OGGI : I NUOVI COMPORTAMENTI CHE EMERGONO.

IL TURISTA ORGANIZZATO ITALIANO DALL INIZIO DELLA CRISI AD OGGI : I NUOVI COMPORTAMENTI CHE EMERGONO. IL TURISTA ORGANIZZATO ITALIANO DALL INIZIO DELLA CRISI AD OGGI : I NUOVI COMPORTAMENTI CHE EMERGONO. FCO TO JFK MXP Bit 2015 La Tempesta Perfetta 12 febbraio 2015 LIN Daniela Mastropasqua Account Manager

Dettagli

ESECUZIONE DEL BUSINESS PLAN

ESECUZIONE DEL BUSINESS PLAN 1 IL BUSINESS PLAN BUSINESS PLAN Chiamato anche piano strategico d azienda o, ancora più semplicemente piano industriale, è il documento maggiormente richiesto dagli investitori, dagli istituti di credito

Dettagli

LA SOSTENIBILITÀ: VERSO UNA NUOVA PROSPETTIVA DELLA RESPONSABILITA SOCIALE

LA SOSTENIBILITÀ: VERSO UNA NUOVA PROSPETTIVA DELLA RESPONSABILITA SOCIALE LA SOSTENIBILITÀ: VERSO UNA NUOVA PROSPETTIVA DELLA RESPONSABILITA SOCIALE Marina Migliorato Responsabile CSR e Rapporti con le Associazioni Relazioni Esterne Enel Roma, 21 giugno 2011 LUISS Business School

Dettagli

100% Rinnovabili nel 2050: il ruolo del fotovoltaico Giuseppe Sofia, Amministratore Delegato Conergy Italia SpA

100% Rinnovabili nel 2050: il ruolo del fotovoltaico Giuseppe Sofia, Amministratore Delegato Conergy Italia SpA 100% Rinnovabili nel 2050: il ruolo del fotovoltaico Giuseppe Sofia, Amministratore Delegato Conergy Italia SpA Convegno 100% Rinnovabili La sfida per le energie verdi entro il 2050 Roma, 16 febbraio 2011

Dettagli

Quali passi per introdurre l Agile in azienda?

Quali passi per introdurre l Agile in azienda? Quali passi per introdurre l Agile in azienda? Garantire reattività e prontezza in uno scenario sempre più dinamico Quali passi per introdurre l Agile in azienda? White Paper Nell attuale contesto di mercato,

Dettagli

Obbligazioni bancarie quotate direttamente sul MOT.

Obbligazioni bancarie quotate direttamente sul MOT. Napoli, 23 novembre 2011 Obbligazioni bancarie quotate direttamente sul MOT. Nicola Francia Responsabile prodotti quotati Italia Agenda Obbligazioni strutturate e plain vanilla: diavolo e acqua santa?

Dettagli

Excellence Production System

Excellence Production System Workshop Project Management 2012 Beyond The Project Lean Manufacturing un nuovo modello per l eccelenza Excellence Production System Salerno 27 Gennaio 2012 Giovanni Tullio Scenario : Superare la crisi

Dettagli

Total digital audience: come cambia il consumo dell'online tra pc, smartphone e tablet. Enrico Gasperini, Presidente di Audiweb

Total digital audience: come cambia il consumo dell'online tra pc, smartphone e tablet. Enrico Gasperini, Presidente di Audiweb Total digital audience: come cambia il consumo dell'online tra pc, smartphone e tablet. Enrico Gasperini, Presidente di Audiweb Il nuovo sistema di misurazione Audiweb 2 Audiweb Mobile: da gennaio 2014

Dettagli

28 Febbraio 2013. Marco Giacomobono

28 Febbraio 2013. Marco Giacomobono 28 Febbraio 2013 Marco Giacomobono 2 organizzazione Insieme di processi attraverso cui organi, apparati e strutture si formano, si sviluppano, si differenziano e si coordinano [Vocabolario Treccani] 3

Dettagli

CLS: una realtà in Banca Intesa

CLS: una realtà in Banca Intesa CLS: una realtà in Banca Intesa Emanuele Renati Servizio Tesoreria Banca Intesa SPIN 2003 Roma, 16 Aprile Le ragioni dell adesione a CLS Primario gruppo bancario italiano, con forte vocazione istituzionale

Dettagli

Valorizzazione della professionalità di SW Quality Assurance

Valorizzazione della professionalità di SW Quality Assurance Valorizzazione della professionalità di SW Quality Assurance 17 Esther BEVERE Miriam MERENDA ALTEN Italia Agenda Rilevanza della Professionalità del Software Tester Professionalità nel Testing Percorsi

Dettagli

INNOVAZIONE nella PIANIFICAZIONE : il DEMAND DRIVEN SUPPLY. Fabio Stevanon AstraZeneca

INNOVAZIONE nella PIANIFICAZIONE : il DEMAND DRIVEN SUPPLY. Fabio Stevanon AstraZeneca INNOVAZIONE nella PIANIFICAZIONE : il DEMAND DRIVEN SUPPLY Fabio Stevanon AstraZeneca A fronte di un mercato in forte cambiamento, si connota una spinta generalizzata su programmi di flessibilizzazione

Dettagli

Comunicare e Rendicontare la Corporate Social Responsibility

Comunicare e Rendicontare la Corporate Social Responsibility Comunicare e Rendicontare la Corporate Social Responsibility Il Caso Enel Università degli studi di Verona - Facoltà di Economia Verona, 15 dicembre 2006 Pierluigi Orati CSR Assistant, Enel Spa Le Basi

Dettagli

pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014

pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014 pag. 1 Antonio Cesarano Responsabile Ufficio Market Strategy Milano 23 ottobre 2014 Quadro macro globale 60 ISM manif atturiero Usa PMI manif atturiero Germania PMI manif atturiero Cina 55 50 45 Fonte:

Dettagli

MISURAZIONI MULTIPIATTAFORMA IN ITALIA NEL 2014

MISURAZIONI MULTIPIATTAFORMA IN ITALIA NEL 2014 MISURAZIONI MULTIPIATTAFORMA IN ITALIA NEL 2014 IAB FORUM MILANO 3-4 DICEMBRE 2013 Fabrizio Angelini, Sensemakers CEO comscore, Inc. Proprietary. comscore è leader nella misurazione multipiattaforma a

Dettagli

ELLA DVICE RADING. Rho, 20 novembre 2004. DALL ANALISI TECNICA AL TRADING: Il trading infraday. A cura di: Giuliano Sarricchio UFFICIO ANALISI TECNICA

ELLA DVICE RADING. Rho, 20 novembre 2004. DALL ANALISI TECNICA AL TRADING: Il trading infraday. A cura di: Giuliano Sarricchio UFFICIO ANALISI TECNICA ELLA DVICE RADING Rho, 20 novembre 2004 DALL ANALISI TECNICA AL TRADING: Il trading infraday A cura di: Giuliano Sarricchio UFFICIO ANALISI TECNICA Esempio di pagina Sella Advice Trading - posizioni lunghe

Dettagli

Analisi di risk management per la copertura dell esposizione al prezzo del petrolio

Analisi di risk management per la copertura dell esposizione al prezzo del petrolio sede: Corso Mazzini, 160 60121 Ancona (AN) sito internet: www.zeygos.com email: info@zeygos.com telefono: 071.55141 partita IVA 024.366.900.24 Analisi di risk management per la copertura dell esposizione

Dettagli

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Clément PERRIN / Daniela TAVERNA - Senior Project Manager Milano, 20 Aprile 2012 Con l acquisizione da parte di BNPP 6 anni

Dettagli

Opportunità di mercato e strategie operative nel breve periodo

Opportunità di mercato e strategie operative nel breve periodo La gestione dei rischi finanziari in tempo di crisi Opportunità di mercato e strategie operative nel breve periodo R e l a t o r e : N i c o l a F r a n c i a Obbligazioni Plain Vanilla Le obbligazioni

Dettagli

In cooperation with. Master Degree - Managing in Emerging Markets

In cooperation with. Master Degree - Managing in Emerging Markets In cooperation with 1 Cos è Managing in Emerging Markets (MEM) è un Master di primo livello da 80 crediti formativi nato dalla collaborazione fra Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Parma

Dettagli

L'impatto della flessibilità sull'infrastruttura tecnologica. Luca Amato IT Architect, Global Technology Services, IBM Italia

L'impatto della flessibilità sull'infrastruttura tecnologica. Luca Amato IT Architect, Global Technology Services, IBM Italia L'impatto della flessibilità sull'infrastruttura tecnologica Luca Amato IT Architect, Global Technology Services, IBM Italia La mia infrastruttura... Supporterà la SOA? Sarà ottimizzata dalla SOA? Che

Dettagli

Tutto il materiale inspirato a Steve Blank

Tutto il materiale inspirato a Steve Blank PERCHè SIAMO QUI PAOLA PISANO pisano@di.unito.it UN RINGRAZIAMENTO AGLI STUDENTI DEL SECONDO ANNO DI INFORMATICA PER LA REVISIONE DELLE SLIDE Tutto il materiale inspirato a Steve Blank PERCHE SIAMO QUI?

Dettagli

La Guida a Scrum. La Guida Definitiva a Scrum: Le Regole del Gioco. Luglio 2013. Sviluppata e mantenuta da Ken Schwaber Jeff Sutherland

La Guida a Scrum. La Guida Definitiva a Scrum: Le Regole del Gioco. Luglio 2013. Sviluppata e mantenuta da Ken Schwaber Jeff Sutherland La Guida a Scrum La Guida Definitiva a Scrum: Le Regole del Gioco Luglio 2013 Sviluppata e mantenuta da Ken Schwaber Jeff Sutherland Table of Contents Scopo della Guida a Scrum... 3 Definizione di Scrum...

Dettagli

Comunicare Domani. Gli investimenti pubblicitari nel 2013

Comunicare Domani. Gli investimenti pubblicitari nel 2013 Comunicare Domani Gli investimenti pubblicitari nel 2013 1 2 Per le nostre previsioni, partiamo come sempre dalle evidenze che le agenzie associate conferiscono al gruppo di lavoro del Centro Studi AssoCom;

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Dati dopo 6^ variazione bilancio. Dati dopo riequilibrio (7^ variazione bilancio)

Dati dopo 6^ variazione bilancio. Dati dopo riequilibrio (7^ variazione bilancio) COMUNE DI Comune di Montecatini Terme PATTO DI STABILITA' INTERNO ( Legge n. 244 del 2007 ) VERIFICA RISPETTO OBIETTIVO PROGRAMMATICO RELATIVO AL PATTO DI STABILITA' 2008 COMPRENSIVO DEL RECUPERO DELLO

Dettagli

Derivati per Enti locali Luoghi comuni e realtà dei fatti. Valerio Paolucci

Derivati per Enti locali Luoghi comuni e realtà dei fatti. Valerio Paolucci Derivati per Enti locali Luoghi comuni e realtà dei fatti Valerio Paolucci 24.02.2011 Come viene presentata la situazione dalla stampa Prodotti oltremodo complessi Trappole costruite dalle banche Clienti

Dettagli

ALTEN è ad oggi training Provider:

ALTEN è ad oggi training Provider: L ALTEN ITALIA ACADEMY è l ente di formazione specialistica del gruppo ALTEN in Italia che, in ragione del proprio accreditamento, talvolta esclusivo, con alcuni dei più importanti schemi di certificazione

Dettagli

Il punto di incontro per coach, managercoach, professionisti, consulenti, formatori, persone orientate al coaching.

Il punto di incontro per coach, managercoach, professionisti, consulenti, formatori, persone orientate al coaching. Il punto di incontro per coach, managercoach, professionisti, consulenti, formatori, persone orientate al coaching. Il magazine del coaching coachmag.it hello@coachmag.it Di cosa si tratta Il magazine

Dettagli

1 Il mercato dei cambi

1 Il mercato dei cambi 1 Il mercato dei cambi Definizioni di tasso di cambio nominale: prezzo di una valuta in termini di un altra. 1) unità di valuta nazionale per una unità di valuta estera (prezzo della valuta estera rispetto

Dettagli

Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia

Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia Riccardo Sponza Technical Evangelism Manager Microsoft Italia SOA/EDA Composite Apps Software + Services Esercizio EAI Integrazione Punto-a-Punto Web services Consolidamento dell Infrastruttira Razionalizzazione

Dettagli

Valutazioni di prezzo definitive per bobine in acciaio laminato a caldo in Europa con ampio riconoscimento nel settore

Valutazioni di prezzo definitive per bobine in acciaio laminato a caldo in Europa con ampio riconoscimento nel settore Valutazioni di prezzo definitive per bobine in acciaio laminato a caldo in Europa con ampio riconoscimento nel settore Mercati nei quali operiamo Contribuite alla curva Se operate nel mercato europeo della

Dettagli

ISO Revisions Whitepaper

ISO Revisions Whitepaper ISO Revisions ISO Revisions ISO Revisions Whitepaper Processi e procedure Verso il cambiamento Processo vs procedura Cosa vuol dire? Il concetto di gestione per processi è stato introdotto nella versione

Dettagli

Verona 18 novembre 2010 Ing. Ezio MIOZZO www.ingmiozzo.it. Ing.Ezio MIOZZO

Verona 18 novembre 2010 Ing. Ezio MIOZZO www.ingmiozzo.it. Ing.Ezio MIOZZO Verona 18 novembre 2010 Ing. Ezio MIOZZO www.ingmiozzo.it 1 Indice Il contesto Metodologie Agili L extreme Project Management Lean Thinking o pensiero Snello Convergenza dei vari approcci 2 Contesto Da

Dettagli

L OSA DI UN PRODUTTORE CON PIU DISTRIBUTORI. Stefania Montagner Customer Supply Chain Development Manager

L OSA DI UN PRODUTTORE CON PIU DISTRIBUTORI. Stefania Montagner Customer Supply Chain Development Manager L OSA DI UN PRODUTTORE CON PIU DISTRIBUTORI Stefania Montagner Customer Supply Chain Development Manager Nestlé Waters ItalIa Numeri chiave (Actual 2007) Fatturato: 907 m Export in più di 100 paesi Litri:

Dettagli

Coaching. Nicola Moretto

Coaching. Nicola Moretto nicola.moretto@xpeppers.com XP Coach Coach Tecnico Scrum Master Coach Sistemico Evolutivo Coach Ontologico Trasformazionale Agile Coach Coach Puro Scrum Master Uno Scrum Master: Rimuove le barriere.

Dettagli

Interfaccia BUYER: vista RIGHE ORDINE

Interfaccia BUYER: vista RIGHE ORDINE Interfaccia BUYER: vista RIGHE ORDINE La prima riga è CONFERMATA La seconda riga NON E CONFERMATA. Devo rispondere! Interfaccia BUYER: vista RIGHE ORDINE LO CONFERMO. ESEGUI AZIONI. Interfaccia BUYER:

Dettagli

Evento ABI 10 Ottobre 2013

Evento ABI 10 Ottobre 2013 Evento ABI Il punto di partenza: il debito finanziario delle aziende è di natura bancaria Finanziamenti alle imprese per provenienza (quota % sulle consistenze a fine 2012; fonte: BCE, Fed) Prestiti bancari

Dettagli

CA-Clarity Vision. Governare la trasformazione delle idee in iniziative di business con un approccio agile Fabio Cresta Principal Consultant

CA-Clarity Vision. Governare la trasformazione delle idee in iniziative di business con un approccio agile Fabio Cresta Principal Consultant CA-Clarity Vision Governare la trasformazione delle idee in iniziative di business con un approccio agile Fabio Cresta Principal Consultant Legame tra fallimento dei progetti e requisiti Il 70-80% dei

Dettagli

SESEC Energia su misura UNA NUOVA STAGIONE PER L EFFICIENZA ENERGETICA NELL INDUSTRIA EUROPEA DELL ABBIGLIAMENTO

SESEC Energia su misura UNA NUOVA STAGIONE PER L EFFICIENZA ENERGETICA NELL INDUSTRIA EUROPEA DELL ABBIGLIAMENTO SESEC Energia su misura UNA NUOVA STAGIONE PER L EFFICIENZA ENERGETICA NELL INDUSTRIA EUROPEA DELL ABBIGLIAMENTO La consapevolezza dei consumi aiuta a ridurli ARTISAN e SESEC sono due progetti europei

Dettagli

Giulia Eremita www.trivago.it Giulia.eremita@trivago.it Tel. 02.40042033. Trivago Ferrara Workshop Ferrara,15 Marzo 2013

Giulia Eremita www.trivago.it Giulia.eremita@trivago.it Tel. 02.40042033. Trivago Ferrara Workshop Ferrara,15 Marzo 2013 Giulia Eremita www.trivago.it Giulia.eremita@trivago.it Tel. 02.40042033 Trivago Ferrara Workshop Ferrara,15 Marzo 2013 Trivago: meta search per la ricerca hotel trivago è un motore di ricerca hotel Fondazione,

Dettagli

Gianpaolo Bresciani Copyright IBM Corporation 2007

Gianpaolo Bresciani Copyright IBM Corporation 2007 FINANCIAL INTELLIGENCE dati, informazioni e fattore tempo Gianpaolo BRESCIANI CFO IBM ITALIA S.p.A. Globalizzazione: opportunità e sfide Opportunità... Ottimizzazione supply chain Mercato del lavoro (costi

Dettagli

SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna

SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna SOC le ragioni che determinano la scelta di una struttura esterna Indice Scopo Servizi SOC Descrizione Servizi Modello di Erogazione Risorse / Organizzazione Sinergia con altri servizi Conclusioni 2 Scopo

Dettagli

Realizzare e sostenere il cambiamento introdotto dal PMO

Realizzare e sostenere il cambiamento introdotto dal PMO Realizzare e sostenere il cambiamento introdotto dal PMO Gaetano Lombardi Milano, 19/11/21 PMI-NIC - utti i diritti riservati Indice PMO come Sistema Dinamico PMO Operative Enablers Realizzare e Sostenere

Dettagli

LARISSA MOSS. Agile Project Management per progetti di Business Intelligence e Data Warehouse

LARISSA MOSS. Agile Project Management per progetti di Business Intelligence e Data Warehouse LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA LARISSA MOSS Agile Project Management per progetti di Business Intelligence e Data Warehouse ROMA 15-16 MAGGIO 2008 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it

Dettagli

Presentazione Generale

Presentazione Generale Presentazione Generale Milano, Maggio 2015 info@svreporting.com Servizi Se vuoi cambiare il modo di pensare di qualcuno, lascia perdere; non puoi cambiare come pensano gli altri. Dai loro uno strumento,

Dettagli

Osservatorio P 3 MO. Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management

Osservatorio P 3 MO. Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management 10-dic-2008 Osservatorio P 3 MO Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management Oscar Pepino Consigliere Esecutivo Reply S.p.A. 2 Sommario Gruppo Reply - scenario

Dettagli

Il numero d identificazione delle imprese (IDI)

Il numero d identificazione delle imprese (IDI) Il numero d identificazione delle imprese (IDI) Un introduzione L obiettivo e le finalità dell IDI Identificazione univoca delle imprese Riduzione progressive della molteplicità di identificatori delle

Dettagli

GOVERNANCE & COMUNICAZIONE D IMPRESA LA COMUNICAZIONE INTERNA. C. Bonasia

GOVERNANCE & COMUNICAZIONE D IMPRESA LA COMUNICAZIONE INTERNA. C. Bonasia GOVERNANCE & COMUNICAZIONE D IMPRESA LA COMUNICAZIONE INTERNA VIII LEZIONE C. Bonasia LA RELAZIONE CAPO - COLLABORATORE LE PRINCIPALI SITUAZIONI ALL INTERNO DELLE ORGANIZZAZIONI LA RELAZIONE COLLABORATORE

Dettagli

della mediazione e dei reclami Consumers Forum - Roma, 12 aprile 2013

della mediazione e dei reclami Consumers Forum - Roma, 12 aprile 2013 Consumatori: il futuro delle conciliazioni paritetiche, della mediazione e dei reclami Consumers Forum - Roma, 12 aprile 2013 Federico Colosi Responsabile Associazioni e Stakeholders, Relazioni Esterne,

Dettagli

L integrazione della ISO 26262 con le metodologie Agili

L integrazione della ISO 26262 con le metodologie Agili L integrazione della ISO 26262 con le metodologie Agili 11 Workshop on Automotive Software & Systems Milano, 7 Novembre 2013 Ernesto Viale Agenda Overview AIDA Model AIDA for Agile L integrazione della

Dettagli

Solar cooling applicato alle strutture sportive: palazzetto dello sport di Dongo

Solar cooling applicato alle strutture sportive: palazzetto dello sport di Dongo Solar cooling applicato alle strutture sportive: palazzetto dello sport di Dongo KlimaEnergy 2011 - Bolzano Federico Cristofoli, Kloben BENVENUTI SOLAR COOLING: FABBISOGNO E SINCRONIA 3000 [kwh/mese] Radiazione

Dettagli

EXTERNAL HR MANAGEMENT

EXTERNAL HR MANAGEMENT EXTERNAL HR MANAGEMENT PER LO SVILUPPO CONTINUO DEI KEY PEOPLE AZIENDALI Dotarsi dei servizi di una moderna Direzione di Sviluppo delle Risorse Umane per la cura dei propri Key People abbattendo i costi

Dettagli

METODI AGILI IL CONTROLLO DI GESTIONE PER. Loredana G. Smaldore

METODI AGILI IL CONTROLLO DI GESTIONE PER. Loredana G. Smaldore METODI AGILI PER IL CONTROLLO DI GESTIONE 1 Fonte: Smaldore, L.G. (2014), Metodi «Agili» per il Controllo di Gestione, in Busco C., Giovannoni E. e Riccaboni A. (a cura di), Il controllo di gestione. Metodi,

Dettagli

Sistemi elettronici per la sicurezza dei veicoli: presente e futuro. Il ruolo della norma ISO 26262 per la Sicurezza Funzionale

Sistemi elettronici per la sicurezza dei veicoli: presente e futuro. Il ruolo della norma ISO 26262 per la Sicurezza Funzionale 18 aprile 2012 Il punto di vista dell OEM sulla norma ISO 26262 per la Sicurezza Funzionale dei veicoli: la sfida dell integrazione nei processi aziendali Marco Bellotti Functional Safety Manager Contenuti

Dettagli

Corso di Specializzazione. LEAN SEI SIGMA SPECIALIST Green Belt

Corso di Specializzazione. LEAN SEI SIGMA SPECIALIST Green Belt Corso di Specializzazione LEAN SEI SIGMA SPECIALIST Green Belt Meno sprechi in azienda! La globalizzazione dei mercati ha imposto alle aziende standard qualitativi del prodotto/servizio offerto sempre

Dettagli

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it

ADVISORY. People & Change. Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane. kpmg.com/it ADVISORY People & Change Presentazione Servizi Presentazione dei servizi per la valorizzazione delle risorse umane kpmg.com/it La Soluzione P&C in Italia In contesti di mercato fortemente competitivi e

Dettagli

HI Sibilla Macro Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC

HI Sibilla Macro Fund HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC HEDGE INVEST INTERNATIONAL FUNDS PLC Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax. +39 02 6674450 www.hedgeinvest.it POLITICA DI INVESTIMENTO Fondo ucits single manager specializzato

Dettagli

Approcci agili per affrontare la sfida della complessità

Approcci agili per affrontare la sfida della complessità Approcci agili per affrontare la sfida della complessità Firenze, 6 marzo 2013 Consiglio Regionale della Toscana Evento organizzato dal Branch Toscana-Umbria del PMI NIC Walter Ginevri, PMP, PgMP, PMI-ACP

Dettagli

PASSEGGERI 2008/2009 GEN / DIC 2008 2009 % 140.000 120.000 100.000 80.000 60.000 40.000 20.000. nr voli... ... ... ...

PASSEGGERI 2008/2009 GEN / DIC 2008 2009 % 140.000 120.000 100.000 80.000 60.000 40.000 20.000. nr voli... ... ... ... 02 06 12 14 16 20 22 34 02 03 140.000 120.000 100.000 80.000 60.000 40.000 20.000 0 PASSEGGERI 2008/2009 GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO SET OTT NOV DIC GEN / DIC 2008 2009 % nr voli 7.307 10.038 37,38.....................................

Dettagli

L Italia nello scenario internazionale: ripartire da Golfo Persico e Mediterraneo? Giovanni Ajassa Responsabile Servizio Studi

L Italia nello scenario internazionale: ripartire da Golfo Persico e Mediterraneo? Giovanni Ajassa Responsabile Servizio Studi L Italia nello scenario internazionale: ripartire da Golfo Persico e Mediterraneo? Giovanni Ajassa Responsabile Servizio Studi Napoli, 4 dicembre 28 Crisi finanziaria e recessione globale La situazione

Dettagli

Introduzione all Agile Software Development

Introduzione all Agile Software Development IBM Rational Software Development Conference 5RPDRWWREUH 0LODQR RWWREUH Introduzione all Agile Software Development 0DULDQJHOD2UPH Solution Architect IBM Rational Services PRUPH#LWLEPFRP 2008 IBM Corporation

Dettagli

L approccio del Risk management applicato al processo di. sterilizzazione: la gestione degli errori presso la CSSD di ICH

L approccio del Risk management applicato al processo di. sterilizzazione: la gestione degli errori presso la CSSD di ICH L approccio del Risk management applicato al processo di sterilizzazione: la gestione degli errori presso la CSSD di ICH XI Congresso Nazionale A.I.O.S. 17 19 Giugno Lecce Paolo TURRI, Chiara OGGIONI We

Dettagli

Programma Lean Six Sigma (LSS)

Programma Lean Six Sigma (LSS) GRUPPO TELECOM ITALIA Programma Lean Six Sigma (LSS) Incontro AIDP Liguria Sede Confindustria Genova, 28 Gennaio 2011 Aldo Gallarà Responsabile Programma LSS Telecom Italia LSS: di cosa si tratta Disciplina

Dettagli

Progetto SAP. Analisi preliminare processi e base dati

Progetto SAP. Analisi preliminare processi e base dati Progetto SAP Analisi preliminare processi e base dati Progetto SAP Agenda Obiettivo dell intervento Condivisione fasi progettuali Analisi base dati sistema legacy Schema dei processi aziendali Descrizione

Dettagli

Open Day Lean Six Sigma 25 Giugno 2012, Milano. Lean Six Sigma Dalla Teoria alla Pratica: criticità e opportunità

Open Day Lean Six Sigma 25 Giugno 2012, Milano. Lean Six Sigma Dalla Teoria alla Pratica: criticità e opportunità Open Day Lean Six Sigma 25 Giugno 2012, Milano Lean Six Sigma Dalla Teoria alla Pratica: criticità e opportunità Gabriele Arcidiacono g.arcidiacono@unimarconi.it All rights are strictly reserved A&C 2010

Dettagli

Assemblea Pubblica ANFIA

Assemblea Pubblica ANFIA Assemblea Pubblica ANFIA Relazione del Presidente Eugenio Razelli Roma, 27 settembre 2010 Assemblea Pubblica ANFIA 1 La nostra idea di assemblea aperta... SERVIZI UTILIZZATORI FINALI DELLA MOBILITA IMPRESE

Dettagli

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager

Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Comparto della SICAV irlandese Hedge Invest International Funds PLC, per la quale Hedge Invest SGR ricopre il ruolo di Investment Manager Report Via Vittor Pisani 22-20124 Milano tel. +39 02 667441 - fax.

Dettagli

Il potere di una grande comunità.

Il potere di una grande comunità. Il programma per Partner Avira Il potere di una grande comunità. Vantaggi chiari e facili da individuare. Contatto rapido e diretto Un tocco personale Può contare su di noi Ha bisogno di assistenza? Con

Dettagli

IL PROBLEM SOLVING STRATEGICO APPLICATO A CAMBIAMENTI IN CONTESTI INDUSTRIALI

IL PROBLEM SOLVING STRATEGICO APPLICATO A CAMBIAMENTI IN CONTESTI INDUSTRIALI IL PROBLEM SOLVING STRATEGICO APPLICATO A CAMBIAMENTI IN CONTESTI INDUSTRIALI KAIZEN: MIGLIORAMENTO ED INNOVAZIONE CONTINUI. IL PROBLEM SOLVING STRATEGICO APPLICATO A CAMBIAMENTI IN CONTESTI INDUSTRIALI.

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA LARISSA. al Data Warehousing e alla Business Intelligence

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA LARISSA. al Data Warehousing e alla Business Intelligence LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA LARISSA MOSS EXTREME SCOPING TM Approcci Agili al Data Warehousing e alla Business Intelligence ROMA 26-27 APRILE 2010 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it

Dettagli

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000 Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 1 Agenda Presentazione Le norme della serie ISO/IEC 20000 L IT Service Management secondo

Dettagli

4 Professional profile

4 Professional profile Professional profile 4 Chi sono... Il mio nome è Fabio Domevscek, fondatore di "in a lean way". Sono un MANAGER che supporta le aziende nella definizione dei propri obiettivi. Sono un CONSULENTE che guida

Dettagli

WORKSHOP INTERAZIENDALI Settembre- Dicembre 2013

WORKSHOP INTERAZIENDALI Settembre- Dicembre 2013 1 WORKSHOP INTERAZIENDALI Settembre- Dicembre 2013 WORKSHOP INTERAZIENDALI Corsi brevi ed intensivi che si rivolgono ai singoli professionisti e alle aziende e che rispondono alle esigenze di sviluppo

Dettagli

Il Capability Maturity Model CMM. Il Capability Maturity Model. Il concetto di maturità (2) Il concetto di capability. Rapporti tra i livelli

Il Capability Maturity Model CMM. Il Capability Maturity Model. Il concetto di maturità (2) Il concetto di capability. Rapporti tra i livelli Il Capability Maturity Model Il Capability Maturity Model CMM Il SW-CMM (SW - Capability Maturity Model) definisce un modello dei processi di sviluppo del software e un insieme di regole per il loro miglioramento.

Dettagli

PROGETTARE LE STRUTTURE ORGANIZZATIVE. Prof. Roberto Chiavaccini Facoltà Ingegneria Università di Pisa Economia e Organizzazione Aziendale

PROGETTARE LE STRUTTURE ORGANIZZATIVE. Prof. Roberto Chiavaccini Facoltà Ingegneria Università di Pisa Economia e Organizzazione Aziendale PROGETTARE LE STRUTTURE ORGANIZZATIVE Prof. Roberto Chiavaccini Facoltà Ingegneria Università di Pisa Economia e Organizzazione Aziendale 11 LA LEAN ORGANIZATION L'IMPLEMENTAZIONE DI UN ARCHITETTURA A

Dettagli

TASSI AI MINIMI STORICI: LUCI ED OMBRE SUL MERCATO

TASSI AI MINIMI STORICI: LUCI ED OMBRE SUL MERCATO Convegno AIAF, Roma 27 gennaio 2015 L'Italia fuori dalla crisi nel 2015? L'azione di governo, il contesto internazionale, la sfida delle imprese TASSI AI MINIMI STORICI: LUCI ED OMBRE SUL MERCATO Maria

Dettagli