ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 23 LUGLIO 2014)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 23 LUGLIO 2014)"

Transcript

1 Protocollo RC n /14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 23 LUGLIO 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di mercoledì ventitre del mese di luglio, alle ore 15,20, nella Sala delle Bandiere, in Campidoglio, si è adunata la Giunta Capitolina di Roma, così composta: 1 MARINO IGNAZIO ROBERTO MARIA... Sindaco 2 NIERI LUIGI.... Vice Sindaco 3 CATTOI ALESSANDRA... Assessore 4 CAUDO GIOVANNI... 5 CUTINI RITA IMPROTA GUIDO.. 7 LEONORI MARTA MARINELLI GIOVANNA... Assessore 9 MARINO ESTELLA MASINI PAOLO OZZIMO DANIELE 12 PANCALLI LUCA SCOZZESE SILVIA... Sono presenti l On.le Sindaco, il Vice Sindaco e gli Assessori Cattoi, Improta, Marinelli, Marino, Masini, Ozzimo e Pancalli. Partecipa il sottoscritto Segretario Generale Dott. Liborio Iudicello. (O M I S S I S) A questo punto l Assessore Caudo entra nell Aula. (O M I S S I S) Deliberazione n. 220 Erogazione dei Servizi in Globalservice nei nidi e nelle scuole dell infanzia di Roma Capitale - Indirizzi per la gestione a partire dall anno scolastico 2014/2015 a seguito della presa d atto del recesso dell RTI tra Consorzio Nazionale Servizi con Exitone S.p.A. e Kuadra S.r.l. dall accordo stipulato con Roma Capitale nell ambito della vigente Convenzione Consip di settore. Premesso che Roma Capitale ha tra i propri compiti istituzionali, quello di assicurare i servizi di supporto all attività educativo-didattica dei nidi, delle scuole dell infanzia comunali e dei servizi sperimentali del proprio territorio, consistenti tra l altro in: pulizia ordinaria e straordinaria delle superfici interne e degli esterni non a verde dei nidi, delle scuole dell infanzia (comprese le sezioni Ponte e Primavera) nonché dei servizi sperimentali per l infanzia di Roma Capitale; assistenza, sorveglianza, custodia e ripristino nei nidi, nelle scuole dell infanzia, nei servizi sperimentali per l infanzia di Roma Capitale, ivi compresi i servizi di piccola manutenzione, facchinaggio e fornitura di materiale di facile consumo;

2 2 manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree a verde delle scuole dell infanzia, dei servizi sperimentali per l infanzia e delle scuole d arte e dei mestieri di Roma Capitale; assistenza al trasporto scolastico per gli alunni delle scuole dell infanzia, della scuola primaria e secondaria di primo grado e per gli alunni disabili; somministrazione dei pasti presso i nidi comunali (gestito in economia dall Amministrazione); Per lo svolgimento di tali servizi, con determinazione dirigenziale del Dipartimento Risorse Umane n del 26 agosto 2008, si è proceduto ad aggiudicare definitivamente la gara d appalto ad evidenza pubblica, all uopo bandita per il periodo 1 settembre luglio 2013, alla Società Roma Multiservizi S.p.A.2, con sede in Roma, Via Tiburtina n. 1072, per un importo di Euro ,87 I.V.A. esclusa, di cui Euro ,32 per oneri di sicurezza; Le prestazioni aggiudicate, la cui progettazione complessiva ha trovato nello strumento del Globalservice il metodo maggiormente idoneo a garantire i servizi ausiliari erogati nelle scuole dell infanzia e nei nidi di Roma Capitale, hanno pertanto costituito oggetto dell appalto medesimo; Con determinazione dirigenziale del medesimo Dipartimento n. 513 del 9 marzo 2010, Roma Capitale, ha ritenuto di estendere la citata attività alla manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree a verde dei nidi a far data dal 15 marzo 2010; In prossimità della scadenza naturale del contratto di appalto, fissata al 31 luglio 2013, la mancata disponibilità nel progetto di Bilancio per l esercizio 2013 e seguenti dei fondi necessari all espletamento della nuova procedura di gara non ha consentito di dar corso alla relativa indizione; Ciò stante, ed in considerazione della particolare complessità della procedura ad evidenza europea le cui fasi di realizzazione comportavano tempi tali da escludere il perfezionamento del nuovo appalto nel corso dell anno educativo e scolastico 2013/2014, il Dipartimento Risorse Umane Direzione Organizzazione, Sistema di valutazione del Personale Sicurezza sul Lavoro e Privacy disponeva con determinazione dirigenziale n del 5 agosto 2013, per i motivi indicati, la prosecuzione del servizio dal 1 settembre 2013 al 31 luglio 2014 del contratto d appalto rep stipulato con Roma Multiservizi S.p.A., secondo le modalità ed i termini di cui al Capitolato Speciale d Appalto ed alle Schede Tecniche allo stesso allegate, così come integrate in esecuzione della citata determinazione dirigenziale n. 513/2010 e con riferimento al nuovo e più consistente numero di sedi educative e scolastiche servite, verso un corrispettivo di Euro ,00 (I.V.A. di legge inclusa); A seguito del riassetto organizzativo approvato con deliberazione di Giunta Capitolina n. 384 del 25 ottobre 2013, il Dipartimento Risorse Umane, con nota prot. n. GB del 10 dicembre 2013, comunicava al Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici, Giovani e Pari Opportunità il formale trasferimento delle funzioni afferenti la gestione dei servizi ausiliari dei nidi e delle scuole d infanzia, monitoraggio e sicurezza alimentare dei nidi; In conformità con quanto previsto in materia di razionalizzazione della spesa non di uso comune dal Piano delle attività per la razionalizzazione della spesa di Roma Capitale per il triennio 2014/2016, giusta deliberazione della Giunta Capitolina n. 18/2014, il Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici, Giovani e Pari Opportunità ha quindi proceduto, di concerto con il Dipartimento per la Razionalizzazione della Spesa, ad individuare e valutare le possibili iniziative volte a garantire la continuità dei servizi in narrativa a far data dal 1 agosto 2014;

3 3 Con esclusione del segmento afferente le scuole d arte e dei mestieri di Roma Capitale, rientrante nelle competenze del Dipartimento Sviluppo Economico e Attività Produttive Formazione Lavoro; Nell ambito delle attività di approfondimento congiuntamente svolte, sono stati tra l altro esaminati in dettaglio i contenuti della Convenzione Consip S.p.A. afferente l Affidamento dei servizi di pulizia ed altri servizi, tesi al mantenimento del decoro e della funzionalità degli immobili, per gli istituti scolastici di ogni ordine e grado e per i centri di formazione della Pubblica Amministrazione Lotto 4 stipulata in data 13 gennaio 2014 tra la stessa Consip S.p.A. ed il Raggruppamento Temporaneo d Imprese costituito da CNS Consorzio Nazionale Servizi mandataria e Exitone S.p.A. e Kuadra S.r.l., allo scopo di verificarne la coerenza con le esigenze funzionali ed organizzative dell Amministrazione Capitolina; Conclusasi favorevolmente tale verifica l Amministrazione ha provveduto, tramite la medesima piattaforma Consip ed in conformità alle procedure operative all uopo previste, ad inoltrare specifica richiesta di preventivo di fornitura; In data 8 maggio 2014 il Raggruppamento Temporaneo d Imprese costituito da CNS Consorzio Nazionale Servizi mandataria e Exitone S.p.A. e Kuadra S.r.l., ha formulato il Piano Dettagliato delle Attività, conservato in atti, afferente i servizi necessari al supporto delle attività educative e scolastiche di competenza di Roma Capitale, per un valore presunto, nel periodo 1 agosto luglio 2018, di Euro ,00 oltre I.V.A. di legge; In data 22 maggio l Amministrazione Capitolina ha quindi provveduto ad accettare, mediante procedura sulla piattaforma Consip S.p.A., tale Piano Dettagliato delle Attività e ad approvare la conseguente adesione alla Convenzione, giusta determinazione dirigenziale n in pari data; Considerato che le attività di approfondimento ed analisi successivamente avviate per la realizzazione delle operazioni di cambio appalto hanno evidenziato, anche nelle sedi di immediato e diretto confronto con le Organizzazioni Sindacali di settore, rilevanti criticità legate alla interpretazione e conseguente applicazione dell art. 4 del C.C.N.L. di riferimento, rubricato Cessazione di appalto ; Tali difficoltà hanno riguardato, in particolare, l inquadramento della fattispecie in esame nella lettera a) del terzo comma del citato articolo, piuttosto che nella successiva lettera b) del medesimo comma, sostanziandosi ciò nella dirimente considerazione dell appalto oggetto di cambio quale cessazione di appalto a parità di termini ovvero quale cessazione di appalto con modificazioni di termini, modalità e prestazioni contrattuali ; Tale valutazione metodologica ed ermeneutica ha comportato divergenze e riflessi sulla quantificazione ed individuazione dei lavoratori interessati dalla procedura di cambio appalto, traducendosi in una conseguente, diversa, individuazione della platea delle unità lavorative cui garantire il passaggio alle medesime condizioni contrattuali e normative; La predetta incertezza ha prodotto uno stato di grave conflittualità tra i lavoratori di Roma Multiservizi, il CNS e la stessa Amministrazione Capitolina; Tale conflittualità, ampiamente rilevata anche dagli organi di stampa ha costituito oggetto di valutazione da parte dell Assemblea Capitolina che, con propria Mozione n. 119 del 24 giugno 2014, all unanimità, ha chiesto al Sindaco e alla Giunta Capitolina di addivenire ad un superamento favorevole alle istanze dei lavoratori; Ritenuto che la conflittualità determinatasi comprometta il sereno sviluppo della procedura di cambio appalto, giungendo a pregiudicare il prosieguo delle attività in corso;

4 4 Lo stato di diffusa agitazione dell intero settore, collegato alle preoccupazioni relative al mantenimento dei precari equilibri occupazionali cittadini, debba trovare adeguata risposta; Preso atto che CNS, in qualità di capogruppo del Raggruppamento Temporaneo di Imprese con Exitone S.p.A. e Kuadra S.r.l., nel ribadire l impegno al passaggio d appalto dei lavoratori aventi diritto come da C.C.N.L., con la sola esclusione dei lavoratori ascritti ai livelli occupazionali dal V all VIII e di quelli titolari di contratti a termine, ha preso atto dello stato di agitazione e di conflittualità dell intero settore ed ha ritenuto che tale situazione comprometta inevitabilmente l esecuzione del contratto, configurandosi quale impossibilità oggettiva per causa di forza maggiore; CNS espressamente, per sé e per i suoi aventi causa, ha dichiarato di non ritenere pregiudicato il proprio interesse imprenditoriale per effetto della mancata esecuzione del contratto, rinunciando a far valere ogni e qualunque diritto e/o interesse; Ritenuto altresì che per la specificità dei servizi oggetto del convenzionamento, attesa la peculiare delicatezza dell utenza servita (bambini dagli 0 ai 6 anni e loro famiglie), la serenità delle maestranze impiegate costituisca una precondizione essenziale e che i contenuti e le prestazioni caratteristici del Globalservice giustifichino l interesse dell Amministrazione alla continuità ed al subentro degli operatori addetti anche rispetto all attività di coordinamento e gestionale delle attività più propriamente esecutive; L Amministrazione debba farsi carico dei riflessi sociali sull occupazione, così come da univoco, incisivo e determinante indirizzo dell Assemblea Capitolina, formalizzato con la citata Mozione n. 119 del 24 giugno 2014; Nel quadro fattuale venuto imprevedibilmente a delinearsi, risulti conseguentemente necessario, in attuazione dello specifico indirizzo espresso dall Assemblea Capitolina con l ulteriore Mozione n. 131 del 9 luglio 2014: prendere atto, del verbale di intesa, allegato al presente provvedimento sub a), per formarne parte integrante e sostanziale, dell impossibilità dichiarata da CNS di dare esecuzione al contratto concluso in data 22 maggio 2014 mediante l adesione di Roma Capitale alla piattaforma Consip S.p.A.; indire una procedura di gara di rilievo europeo per l affidamento dei servizi in Globalservice afferenti il settore educativo e scolastico, ivi incluso il servizio di ristorazione nei nidi, secondo i seguenti indirizzi:

5 5 disporre, nelle more dell espletamento della gara, l affidamento ai sensi dell art. 57, comma 2, lett. c), del D.Lgs. n. 163/2006, dei medesimi servizi a Roma Multiservizi S.p.A., con esclusione della fornitura delle derrate nei nidi, per il periodo agosto 2014 luglio 2015, indispensabile a consentire l espletamento della gara di cui al precedente punto ed a garantire la regolare prosecuzione delle attività educative e didattiche senza soluzioni di continuità. L importo del corrispettivo sarà determinato, ai sensi dell art. 26, comma 3, della L. n. 448/1999, dell art. 1, comma 449, della L. n. 296/2006 nonché in adesione alle disposizioni dell art. 1 del D.L. n. 95/2012, convertito con L. n. 135/2012, mediante riferimento ai parametri qualità-prezzo della convenzione Consip attualmente in essere, oltre all applicazione della riduzione del 5% prevista dall art. 8, comma 8 del D.L. 24 aprile 2014, n. 66, convertito con la L. 23 giugno 2014, n. 89, recante Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale ;

6 6 Che la stessa Società Roma Multiservizi S.p.A. ha comunicato, con nota del 23 luglio 2014, acquisita al protocollo del Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici in pari data con n , la propria disponibilità a svolgere il servizio alle condizioni contrattuali sopra indicate; Atteso che in data 21 luglio 2014 il Direttore della Direzione Servizi Educativi e Scolastici del Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici, Giovani e Pari Opportunità ha espresso il parere che di seguito integralmente si riporta: Ai sensi e per gli effetti dell art. 49 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, si esprime parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica della proposta di deliberazione in oggetto. Il Direttore F.to: A. Gherardi ; Che in data 21 luglio 2014 il Direttore del Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici, Giovani e Pari Opportunità ha attestato ai sensi dell art. 29, c. 1, lett. i) e j) del Regolamento degli Uffici e Servizi, la coerenza della proposta di deliberazione in oggetto con i documenti di programmazione dell Amministrazione, approvandola in ordine alle scelte aventi rilevanti ambiti di discrezionalità tecnica con impatto generale sulla funzione dipartimentale e sull impiego delle risorse che essa comporta. Il Direttore F.to: M. Turchi; Che in data 22 luglio 2014 il Ragioniere Generale ha espresso il parere che di seguito integralmente si riporta: Ai sensi e per gli effetti dell art. 49, comma 1, del T.U.E.L., si esprime parere favorevole in ordine alla regolarità contabile della proposta di deliberazione indicata in oggetto. Il Ragioniere Generale F.to: M. Salvi ; Che sulla proposta in esame è stata svolta, da parte del Segretario Direttore Generale, la funzione di assistenza giuridico-amministrativa, ai sensi dell art. 97, comma 2 del Testo Unico delle leggi sull Ordinamento degli Enti Locali, approvato con D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267; LA GIUNTA CAPITOLINA per i motivi espressi in narrativa DELIBERA di prendere atto, del verbale di intesa, allegato al presente provvedimento sub a), per formarne parte integrante e sostanziale, dell impossibilità dichiarata da CNS, in qualità di capogruppo del Raggruppamento Temporaneo di Imprese con Exitone S.p.A. e Kuadra S.r.l., di dare esecuzione al contratto concluso in data 22 maggio 2014 mediante l adesione di Roma Capitale alla piattaforma Consip S.p.A., per l esecuzione dei servizi necessari al supporto delle attività educative e scolastiche di competenza di Roma Capitale, per un valore presunto, nel periodo 1 agosto luglio 2018, di Euro ,00 oltre I.V.A. di legge; di avviare l indizione di una procedura di gara di rilievo europeo per l affidamento dei servizi in Globalservice afferenti il settore educativo e scolastico, incluso il servizio di ristorazione nei nidi, secondo i seguenti indirizzi:

7 7 di disporre, nelle more dell espletamento della gara, l affidamento ai sensi dell art. 57, comma 2, lett. c), del D.Lgs. n. 163/2006, dei servizi necessari al supporto delle attività educative e scolastiche di competenza di Roma Capitale a Roma Multiservizi S.p.A., esclusa la fornitura delle derrate nei nidi, per il periodo agosto 2014 luglio 2015, indispensabile a consentire l espletamento della gara di cui al precedente punto ed a garantire la regolare prosecuzione delle attività educative e didattiche senza soluzioni di continuità. L importo del corrispettivo sarà determinato, ai sensi dell art. 26, comma 3, della L. n. 448/1999, dell art. 1, comma 449, della L. n. 296/2006 nonché in adesione alle disposizioni dell art. 1 del D.L. n. 95/2012, convertito con L. n. 135/2012, mediante riferimento ai parametri qualità-prezzo della convenzione Consip attualmente in essere, oltre all applicazione della riduzione del 5% prevista dall art. 8, comma 8 del D.L. 24 aprile 2014, n. 66, convertito con la L. 23 giugno 2014, n. 89, recante Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale.

8 8 Allegato A)

9 9

10 10

11 11 L'On. PRESIDENTE pone ai voti, a norma di legge, il suesteso schema di deliberazione che risulta approvato all'unanimità. Infine la Giunta, in considerazione dell'urgenza di provvedere, dichiara, all'unanimità, immediatamente eseguibile la presente deliberazione a norma di legge. (O M I S S I S) IL PRESIDENTE Ignazio R. Marino IL SEGRETARIO GENERALE L. Iudicello

12 12 La deliberazione è stata pubblicata all Albo Pretorio dal al.. e non sono state prodotte opposizioni. La presente deliberazione è stata adottata dalla Giunta Capitolina nella seduta del 23 luglio Dal Campidoglio, lì.. p. IL SEGRETARIO GENERALE...

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 DICEMBRE 2013)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 DICEMBRE 2013) Protocollo RC n. 21919/13 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 DICEMBRE 2013) L anno duemilatredici, il giorno di venerdì venti del mese di dicembre, alle ore

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) Protocollo RC n. 4481/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 27466/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

Deliberazione n. 136

Deliberazione n. 136 Protocollo RC n. 8694/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 7 MAGGIO 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di mercoledì sette del mese di maggio, alle ore

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 17 APRILE 2015)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 17 APRILE 2015) Protocollo RC n. 10400/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 17 APRILE 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì diciassette del mese di aprile, alle

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 28105/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 4 GIUGNO 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 4 GIUGNO 2014) Protocollo RC n. 8790/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 4 GIUGNO 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di mercoledì quattro del mese di giugno, alle ore

Dettagli

Deliberazione n. 380

Deliberazione n. 380 Protocollo RC n. 17322/13 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 18 OTTOBRE 2013) L anno duemilatredici, il giorno di venerdì diciotto del mese di ottobre, alle ore

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 6 MARZO 2015)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 6 MARZO 2015) Protocollo RC n. 6044/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 6 MARZO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì sei del mese di marzo, alle ore 10,35, nella

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 28 DICEMBRE 2007)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 28 DICEMBRE 2007) Protocollo RC n. 31657/07 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 28 DICEMBRE 2007) L anno duemilasette, il giorno di venerdì ventotto del mese di dicembre, alle ore

Dettagli

Deliberazione n. 130

Deliberazione n. 130 Protocollo RC n. 17046/10 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 22 DICEMBRE 2010) L anno duemiladieci, il giorno di mercoledì ventidue del mese di dicembre, alle

Dettagli

Deliberazione n. 165

Deliberazione n. 165 Protocollo RC n. 10874/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DELL 11 GIUGNO 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di mercoledì undici del mese di giugno, alle

Dettagli

Deliberazione n. 65. "Regolamento per la gestione e l'uso dei veicoli in dotazione a Roma Capitale".

Deliberazione n. 65. Regolamento per la gestione e l'uso dei veicoli in dotazione a Roma Capitale. Protocollo RC n. 13856/11 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 16 MARZO 2012) L anno duemiladodici, il giorno di venerdì sedici del mese di marzo, alle ore 13,35,

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 7 SETTEMBRE 2005)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 7 SETTEMBRE 2005) Protocollo RC n. 15297/05 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 7 SETTEMBRE 2005) L anno duemilacinque, il giorno di mercoledì sette del mese di settembre, alle ore

Dettagli

Deliberazione n. 286

Deliberazione n. 286 Protocollo RC n. 12205/11 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 4 AGOSTO 2011) L anno duemilaundici, il giorno di giovedì quattro del mese di agosto, alle ore 14,40,

Dettagli

Affidamento della gestione della Casa del Cinema alla Società Zètema Progetto Cultura S.r.l.

Affidamento della gestione della Casa del Cinema alla Società Zètema Progetto Cultura S.r.l. Protocollo RC n. 17069/10 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 22 DICEMBRE 2010) L anno duemiladieci, il giorno di mercoledì ventidue del mese di dicembre, alle

Dettagli

Deliberazione n. 163

Deliberazione n. 163 Protocollo RC n. 8938/12 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 6 GIUGNO 2012) L anno duemiladodici, il giorno di mercoledì sei del mese di giugno, alle ore 14,30,

Dettagli

Deliberazione n. 450. Regolamento per l'organizzazione e la pubblicazione dei contenuti sul Portale istituzionale del Comune di Roma.

Deliberazione n. 450. Regolamento per l'organizzazione e la pubblicazione dei contenuti sul Portale istituzionale del Comune di Roma. Protocollo RC n. 12334/09 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 23 DICEMBRE 2009) L anno duemilanove, il giorno di mercoledì ventitre del mese di dicembre, alle ore

Dettagli

Deliberazione n. 158

Deliberazione n. 158 Protocollo RC n. 7277/11 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DELL 11 MAGGIO 2011) L anno duemilaundici, il giorno di mercoledì undici del mese di maggio, alle ore 14,45,

Dettagli

Deliberazione n. 281

Deliberazione n. 281 Protocollo RC n. 11310/10 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 15 SETTEMBRE 2010) L anno duemiladieci, il giorno di mercoledì quindici del mese di settembre, alle

Dettagli

Deliberazione n. 328. Proposta di riorganizzazione della rete scolastica di Roma Capitale - Anno scolastico 2013-2014.

Deliberazione n. 328. Proposta di riorganizzazione della rete scolastica di Roma Capitale - Anno scolastico 2013-2014. Protocollo RC n. 18857/12 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 28 NOVEMBRE 2012) L anno duemiladodici, il giorno di mercoledì ventotto del mese di novembre, alle

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 1 FEBBRAIO 2013)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 1 FEBBRAIO 2013) Protocollo RC n. 1725/13 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 1 FEBBRAIO 2013) L anno duemilatredici, il giorno di venerdì uno del mese di febbraio, alle ore 13,05,

Dettagli

? S. P. Q. R. C O M U N E D I R O M A

? S. P. Q. R. C O M U N E D I R O M A Prot. Serv. Deliberazioni n. 1469/03? S. P. Q. R. C O M U N E D I R O M A ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 18 NOVEMBRE 2003) L anno duemilatre, il giorno di martedì

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 25 FEBBRAIO 2008)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 25 FEBBRAIO 2008) Protocollo RC n. 34060/08 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 25 FEBBRAIO 2008) L anno duemilaotto, il giorno di lunedì venticinque del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 3 AGOSTO 2007)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 3 AGOSTO 2007) Protocollo RC n. 18509/07 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 3 AGOSTO 2007) L anno duemilasette, il giorno di venerdì tre del mese di agosto, alle ore 12,40, nella

Dettagli

"Progetto di sperimentazione di un nuovo modello di assistenza domiciliare per persone con disabilità e anziani".

Progetto di sperimentazione di un nuovo modello di assistenza domiciliare per persone con disabilità e anziani. Protocollo RC n. 13615/11 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 21 SETTEMBRE 2011) L anno duemilaundici, il giorno di mercoledì ventuno del mese di settembre, alle

Dettagli

? S. P. Q. R. C O M U N E D I R O M A

? S. P. Q. R. C O M U N E D I R O M A Prot. Serv. Deliberazioni n. 583/02? S. P. Q. R. C O M U N E D I R O M A ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 7 MAGGIO 2002) L anno duemiladue, il giorno di martedì

Dettagli

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 04708/007 Servizio Acquisto Beni e Servizi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 04708/007 Servizio Acquisto Beni e Servizi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 04708/007 Servizio Acquisto Beni e Servizi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 132 approvata il 9 ottobre 2015 DETERMINAZIONE: PROCEDURA

Dettagli

Deliberazione n. 283

Deliberazione n. 283 Protocollo RC n. 11036/09 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 16 SETTEMBRE 2009) L anno duemilanove, il giorno di mercoledì sedici del mese di settembre, alle ore

Dettagli

Deliberazione n. 189. Fissazione delle tariffe per il servizio di inumazione e di cremazione.

Deliberazione n. 189. Fissazione delle tariffe per il servizio di inumazione e di cremazione. Protocollo RC n. 8635/10 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 25 GIUGNO 2010) L anno duemiladieci, il giorno di venerdì venticinque del mese di giugno, alle ore 12,00,

Dettagli

Deliberazione n. 253

Deliberazione n. 253 Protocollo RC n. 8367/13 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 22 MAGGIO 2013) L anno duemilatredici, il giorno di mercoledì ventidue del mese di maggio, alle ore

Dettagli

Deliberazione n. 12. Partecipa alla seduta il sottoscritto Vice Segretario Generale, dott. Luigi MAGGIO.

Deliberazione n. 12. Partecipa alla seduta il sottoscritto Vice Segretario Generale, dott. Luigi MAGGIO. Protocollo RC n. 1117/14 Deliberazione n. 12 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELL ASSEMBLEA CAPITOLINA Anno 2014 VERBALE N. 21 Seduta Pubblica del 3 aprile 2014 Presidenza: CORATTI L anno duemilaquattordici,

Dettagli

Deliberazione n. 440

Deliberazione n. 440 Protocollo RC n. 19699/11 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 28 DICEMBRE 2011) L anno duemilaundici, il giorno di mercoledì ventotto del mese di dicembre, alle

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA Delibera N. 93 COMUNE DI MIRANO Provincia di Venezia Servizio Segreteria CONTRATTI/edb VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: POLIZZA R.C. PATRIMONIALE PER SINDACO, ASSESSORI, DIRIGENTI

Dettagli

Disciplina dell'accesso in Z.T.L. per categorie speciali. Parziale modifica della deliberazione G.C. n. 553 del 26 settembre 2001.

Disciplina dell'accesso in Z.T.L. per categorie speciali. Parziale modifica della deliberazione G.C. n. 553 del 26 settembre 2001. Protocollo RC n. 18495/05 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 3 AGOSTO 2005) L anno duemilacinque, il giorno di mercoledì tre del mese di agosto, alle ore 14,15,

Dettagli

COMUNE DI BEINASCO PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI BEINASCO PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI BEINASCO PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE ESTRATTO DELLA GIUNTA COMUNALE N. 118 OGGETTO: Impianti di illuminazione pubblica. Convenzione CONSIP. Servizio luce e servizi connessi per

Dettagli

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Prov. di Bari SETTORE 2 N. 201. Attività per il cittadino data 20/06/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Prov. di Bari SETTORE 2 N. 201. Attività per il cittadino data 20/06/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Prov. di Bari SETTORE 2 N. 201 Attività per il cittadino data 20/06/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA N. 365 del 23.06.2014 OGGETTO: Affidamento dei servizi di

Dettagli

"Piano di interventi per lo sviluppo e la promozione della raccolta differenziata".

Piano di interventi per lo sviluppo e la promozione della raccolta differenziata. Protocollo RC n. 3688/06 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 15 FEBBRAIO 2006) L anno duemilasei, il giorno di mercoledì quindici del mese di febbraio, alle ore 14,15,

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COPIA Deliberazione n 77 in data 12/09/2014 COMUNE DI SANTA FIORA PROVINCIA DI GROSSETO Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI PULIZIA SEDE COMUNALE. ATTO DI INDIRIZZO.

Dettagli

COMUNE di CAPUA. Provincia di Caserta COPIA. DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE. N 82 del 24.6.2014

COMUNE di CAPUA. Provincia di Caserta COPIA. DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE. N 82 del 24.6.2014 COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 82 del 24.6.2014 Oggetto: Servizio intercomunale di igiene urbana RIAPPROVAZIONE PROGETTO. Ambito di Settore: Ambiente

Dettagli

PERMESSI ZTL GRANDE RISULTATO DELL UGL RICONOSCIUTA LA DIGNITÀ DEI SERVIZI OPERATIVI

PERMESSI ZTL GRANDE RISULTATO DELL UGL RICONOSCIUTA LA DIGNITÀ DEI SERVIZI OPERATIVI PERMESSI ZTL GRANDE RISULTATO DELL UGL RICONOSCIUTA LA DIGNITÀ DEI SERVIZI OPERATIVI Dopo le pressanti richieste del Coordinamento Sicurezza UGL, incontri, audizioni e strappate promesse, finalmente, la

Dettagli

Istituzione di una Zona a Traffico Limitato nel Rione Testaccio denominata Z.T.L. Testaccio e prelevamento dal fondo di riserva.

Istituzione di una Zona a Traffico Limitato nel Rione Testaccio denominata Z.T.L. Testaccio e prelevamento dal fondo di riserva. Protocollo RC n. 11026/07 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DEL 9 MAGGIO 2007) L anno duemilasette, il giorno di mercoledì nove del mese di maggio, alle ore 14,20,

Dettagli

Deliberazione n. 355

Deliberazione n. 355 Protocollo RC n. 20563/12 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 21 DICEMBRE 2012) L anno duemiladodici, il giorno di venerdì ventuno del mese di dicembre, alle ore

Dettagli

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P.O. PROVVEDITORATO-ECONOMATO ********* DETERMINAZIONE

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P.O. PROVVEDITORATO-ECONOMATO ********* DETERMINAZIONE FIN. P.O. PROVVEDITORATO-ECONOMATO ********* DETERMINAZIONE Proposta n. STRISORS 2619/2012 Determ. n. 2167 del 25/10/2012 Oggetto: ACQUISIZIONE DEL SERVIZIO DI FACCHINAGGIO E TRASLOCO MEDIANTE ADESIONE

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Comunicazione Prefettura ex art. 135 D.Lgs. 267/2000 COPIA WEB Deliberazione N. 145 in data 23/10/2015 Prot. N. 15612 COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 50 DEL 26 Marzo 2013 OGGETTO: PROGRAMMAZIONE TRIENNALE DEL FABBISOGNO DI PERSONALE - PIANO ASSUNZIONI 2013 * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

Dettagli

Deliberazione n. 281

Deliberazione n. 281 Protocollo RC n. 163296/08 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE (SEDUTA DELL 11 SETTEMBRE 2008) L anno duemilaotto, il giorno di giovedì undici del mese di settembre, alle ore

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE TECNICO MANUTENTIVO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 177 DEL 09/05/2014 OGGETTO: INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEGLI

Dettagli

COMUNE DI PESCOROCCHIANO PROVINCIA DI RIETI

COMUNE DI PESCOROCCHIANO PROVINCIA DI RIETI COMUNE DI PESCOROCCHIANO PROVINCIA DI RIETI deliberazione della Giunta Comunale su proposta del Delibera n.10 del 23/02/2015 Sindaco elaborata dall Area Affari Generali OGGETTO: Integrazione deliberazione

Dettagli

ex LSU/ATA: dai 4 Consorzi alla Gara CONSIP

ex LSU/ATA: dai 4 Consorzi alla Gara CONSIP 1 In questo primo vademecum cercheremo di chiarire e semplificare alcuni passaggi contenuti nella Gara CONSIP bandita dal Ministero dell Economia e dal Ministero dell Istruzione in merito al servizio di

Dettagli

Determina Personale Organizzazione/0000070 del 18/05/2015 COMUNE DI NOVARA SERVIZIO PERSONALE ORGANIZZAZIONE

Determina Personale Organizzazione/0000070 del 18/05/2015 COMUNE DI NOVARA SERVIZIO PERSONALE ORGANIZZAZIONE Comune di Novara Determina Personale Organizzazione/0000070 del 18/05/2015 Area / Servizio Area Organizzativa (05.UdO) Proposta Istruttoria Unità Area Organizzativa (05.UdO) Proponente Ramella Nuovo Affare

Dettagli

Deliberazione N.: 716 del: 21/07/2015

Deliberazione N.: 716 del: 21/07/2015 Deliberazione N.: 716 del: 21/07/2015 Oggetto : ADESIONE ALLA CONVENZIONE CONSIP TELEFONIA MOBILE 6 (TELECOM ITALIA S.p.A.) PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE AZIENDALE PER UNA DURATA DI

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI VILLAREGGIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 24 OGGETTO : PROGRAMMAZIONE TRIENNALE DEL FABBISOGNO DI PERSONALE PER IL TRIENNIO 2014-2016 L anno

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI ADOTTATE DAL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE. Deliberazione n.

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI ADOTTATE DAL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE. Deliberazione n. Protocollo RC n. 65522/08 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI ADOTTATE DAL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DELLA GIUNTA COMUNALE L anno duemilaotto, il giorno di lunedì ventotto del mese di

Dettagli

COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO

COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO DELIBERAZIONE N 113 COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: Rettifica programmazione fabbisogno del personale a tempo indeterminato e

Dettagli

PEFC/18-21- 02/257 DELIBERAZIONE NR. 52 DELLA GIUNTA COMUNALE

PEFC/18-21- 02/257 DELIBERAZIONE NR. 52 DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE / COPIA COMUNE DI SOVER Provincia di Trento Piazza S. Lorenzo n. 12 38048 SOVER (TN) P.IVA e Cod. Fisc. 00371870221 Tel. 0461698023 Fax 0461698398 e-mail: segreteria@comunesover.tn.it PEFC/18-21-

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 145 del 14/02/2014 OGGETTO: ADESIONE ALLA CONVENZIONE CONSIP ``ENERGIA ELETTRICA 11``LOTTO 10 PER LA FORNITURA

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI ADOTTATE DAL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE. Deliberazione n.

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI ADOTTATE DAL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE. Deliberazione n. Protocollo RC n. 31149/07 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI ADOTTATE DAL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE L anno duemilaotto, il giorno di lunedì dieci del mese di marzo,

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 73 del 03.06.2014 Oggetto: Lavori di Ampliamento del cimitero comunale. Imputazione della spesa: autofinanziamento

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA PROVINCIA DI ROMA

COMUNE DI CIVITAVECCHIA PROVINCIA DI ROMA ORIGINALE COMUNE DI CIVITAVECCHIA PROVINCIA DI ROMA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE (Deliberazione n. 51 del 10/03/2011) OGGETTO: APPROVAZIONE DOTAZIONE ORGANICA E DOCUMENTO DI PROGRAMMAZIONE

Dettagli

Deliberazione n. 154

Deliberazione n. 154 Protocollo RC n. 17469/10 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 29 DICEMBRE 2010) L anno duemiladieci, il giorno di mercoledì ventinove del mese di dicembre, alle

Dettagli

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 168 In data: 06/11/2014 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COSTITUZIONE DELEGAZIONE TRATTANTE DI PARTE PUBBLICA AI SENSI DELL'ART.10

Dettagli

VERBALE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 06/2015 RIUNIONE TELEMATICA DEL 10.06.2015

VERBALE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 06/2015 RIUNIONE TELEMATICA DEL 10.06.2015 VERBALE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 06/2015 RIUNIONE TELEMATICA DEL 10.06.2015 Il giorno 10 giugno 2015, alle ore 11,00, come preannunciato nella precedente riunione del 21.05.2015 e regolarmente convocato

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 204 del 28/02/2014 OGGETTO: Aggiudicazione RDO 410616 per la fornitura biennale di carta A4 e A3, Ditta

Dettagli

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 14 / 2013

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 14 / 2013 CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 14 / 2013 OGGETTO: Attività propedeutiche alla gara d ambito per l affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 220 DEL 25/09/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

Direzione Centrale Cultura e Educazione 2012 01351/007 Settore Acquisto Beni e Servizi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Centrale Cultura e Educazione 2012 01351/007 Settore Acquisto Beni e Servizi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Centrale Cultura e Educazione 2012 01351/007 Settore Acquisto Beni e Servizi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 39 approvata il 14 marzo 2012 DETERMINAZIONE: INDIZIONE

Dettagli

Città Metropolitana di Genova DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE RISORSE UMANE, FINANZIARIE E PATRIMONIO SERVIZIO PATRIMONIO

Città Metropolitana di Genova DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE RISORSE UMANE, FINANZIARIE E PATRIMONIO SERVIZIO PATRIMONIO Determinazione n. 2575 del 23 giugno 2015 Città Metropolitana di Genova DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE RISORSE UMANE, FINANZIARIE E PATRIMONIO SERVIZIO PATRIMONIO Prot. Generale N. 0054945 / 2015

Dettagli

COMUNE DI VIGUZZOLO PROVINCIA DI ALESSANDRIA

COMUNE DI VIGUZZOLO PROVINCIA DI ALESSANDRIA COMUNE DI VIGUZZOLO PROVINCIA DI ALESSANDRIA ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 8 OGGETTO: CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS - DETERMINAZIONE SCADENZA CONTRATTUALE

Dettagli

C O M U N E DI Z O P P O L A PROVINCIA DI PORDENONE

C O M U N E DI Z O P P O L A PROVINCIA DI PORDENONE C O M U N E DI Z O P P O L A PROVINCIA DI PORDENONE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA PATRIMONIO E LAVORI PUBBLICI REGISTRO Determinazioni nr. 91 Del 24/03/2014 Esecutiva dal 24/03/2014 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O P I A Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: ATTO DI INDIRIZZO RELATIVO AI RINNOVI CONTRATTUALI E NUOVO AFFIDAMENTO SERVIZIO PER L'ATTIVITA' INFORMATICA DELL'ENTE Oggi ventisette del

Dettagli

C O M U N E D I M A N T O V A LA GIUNTA COMUNALE

C O M U N E D I M A N T O V A LA GIUNTA COMUNALE COPIA C O M U N E D I M A N T O V A SEGRETERIA GENERALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 188 Reg. Deliberazioni N. 37801/2013 di Prot. G. OGGETTO: PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER IL PERSONALE

Dettagli

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE.

DETERMINAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLE STRADE BIANCHE DEL COMUNE DI POMARANCE. COMUNE DI POMARANCE Provincia di Pisa PROGRESSIVO GENERALE N. 843 SETTORE : GESTIONE DEL TERRITORIO Servizio : Lavori Pubblici DETERMINAZIONE N. 473 del 31.12.2014. copia OGGETTO: MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

Deliberazione n. 38. Partecipa alla seduta il sottoscritto Vice Segretario Generale, dott. Luigi MAGGIO.

Deliberazione n. 38. Partecipa alla seduta il sottoscritto Vice Segretario Generale, dott. Luigi MAGGIO. Protocollo RC n. 7994/14 Deliberazione n. 38 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELL ASSEMBLEA CAPITOLINA Anno 2014 VERBALE N. 50 Seduta Pubblica del 23 luglio 2014 Presidenza: CORATTI - MARINO L

Dettagli

ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 156 DEL 25/05/2010

ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 156 DEL 25/05/2010 Comune di Castelleone Provincia di Cremona SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 156 DEL 25/05/2010 Oggetto: RICHIESTA SOMMINISTRAZIONE ENERGIA ELETTRICA PER PUBBLICA

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1091 Data: 17-12-2011 SETTORE : FINANZIARIO SOCIETA' PARTECIPATE GARE E CONTRATTI

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1091 Data: 17-12-2011 SETTORE : FINANZIARIO SOCIETA' PARTECIPATE GARE E CONTRATTI Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 1091-2011 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 1091 Data: 17-12-2011 SETTORE : FINANZIARIO SOCIETA'

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 27 DICEMBRE 2013)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 27 DICEMBRE 2013) Protocollo RC n. 22427/13 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 27 DICEMBRE 2013) L anno duemilatredici, il giorno di venerdì ventisette del mese di dicembre, alle

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 185 del 28.09.2012 Oggetto: Bando per la concessione in locazione dei locali commerciali n. 10 e 11, 12,13 e 14, nonché

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Provincia di Alessandria COPIA Delibera n. 13 del 20.02.2015 ore 18.40 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: CONFERIMENTO DELL'INCARICO PER LA GESTIONE DELLA CONTABILITÀ DEL PERSONALE.

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio istruttore Direzione Generale Tipo materia attività negoziale Misura/Azione No Privacy No Pubblicazione integrale

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A7 - CULTURA E POLITICHE GIOVANILI --- TEATRO Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 676 del 07/10/2015 Registro del Settore N. 101 del 02/10/2015 Oggetto: Affidamento tramite cottimo

Dettagli

Deliberazione n. 15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELL ASSEMBLEA CAPITOLINA

Deliberazione n. 15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELL ASSEMBLEA CAPITOLINA Protocollo RC n. 6578/15 Deliberazione n. 15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELL ASSEMBLEA CAPITOLINA Anno 2015 VERBALE N. 38 Seduta Pubblica del 25 marzo 2015 Presidenza: BAGLIO AZUNI MARINO

Dettagli

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 296/2014

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 296/2014 CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 296/2014 OGGETTO: ART. 16/BIS D. L. 16 LUGLIO 2012 N. 95 E D. P. C. M. 11 MARZO 2013 OBIETTIVI DI EFFICIENTAMENTO E RAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione Oggetto dell'iniziativa La Convenzione prevede la fornitura del servizio di pulizia ed altri servizi tesi al mantenimento del decoro e della funzionalità degli immobili delle Scuole e dei Centri di Formazione

Dettagli

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta Provv. _121 del 14\09\2015 Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (L.r. 15/2015) già Provincia Regionale di Caltanissetta Codice Fiscale e Partita IVA: 00115070856 SETTORE 10 - SERVIZI SOCIALI E CULTURALI

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione N. 133 OGGETTO: Contratto di Tesoreria modifica delle condizioni ai sensi dell art. 35 D.L. n. 1 del 24/01/2012

Dettagli

Comune di Celico. Provincia di Cosenza. Deliberazione in Copia della Giunta

Comune di Celico. Provincia di Cosenza. Deliberazione in Copia della Giunta Comune di Celico Provincia di Cosenza Deliberazione in Copia della Giunta Delibera n 92 del 23/08/2011 OGGETTO: UTILIZZO DEL MEZZO PROPRIO DA PARTE DEI DIPENDENTI PER MISSIONI E TRASFERTE AUTORIZZARE PER

Dettagli

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo AREA AFFARI GENERALI COPIA DETERMINAZIONE N.438/ 44 DEL 08/11/2012 OGGETTO: SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO A FAVORE DEL COMUNE DI CALCIO PER IL PERIODO DALLE

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Comunicazione Prefettura ex art. 135 D.Lgs. 267/2000 COPIA WEB Deliberazione N. 158 in data 17/12/2013 Prot. N.. COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 107 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 107 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI COPIA DETERMINAZIONE N. 414 del 28/10/2014 Ufficio: Ufficio Lavori Pubblici - Urbanistica Oggetto: CORSO DI FORMAZIONE ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO E RLS PER I DIPENDENTI

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2014-443 del 16/06/2014 Oggetto Direzione amministrativa Area Acquisizione

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 254 DEL 26/04/2013 PROPOSTA N. 42 Centro di Responsabilità: Serv. Segret., Contratti, Economato, Patr., Espropri, Soc. Part., Inf., Stat. Servizio:

Dettagli

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA PROVINCIA DI UDINE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE ANNO 2013 N. 105 del Registro Delibere OGGETTO: Affidamento del servizio della distribuzione

Dettagli

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE COMUNE DI NUVOLENTO ORIGINALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 13.04.2010 OGGETTO: Esame richiesta adeguamento aree contratto di affitto presentata dalla ditta Euro Mas s.r.l.

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO AL TORRE

COMUNE DI SAN VITO AL TORRE COPIA N. 044 del Reg. delib. COMUNE DI SAN VITO AL TORRE Provincia di Udine VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE TARIFFE DELL'IMPOSTA SULLA PUBBLICITA' E DIRITTI SULLE PUBBLICHE

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 333 Data: 30-05-2012

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 333 Data: 30-05-2012 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 333-2012 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 333 Data: 30-05-2012 SETTORE : LAVORI PUBBLICI SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI SANTA FIORA. Determinazione

COMUNE DI SANTA FIORA. Determinazione COPIA Determinazione n 88 in data 28/07/2012 COMUNE DI SANTA FIORA PROVINCIA DI GROSSETO Area Amministrativa Determinazione Oggetto: SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO. PROROGA DEL CONTRATTO CON LA SOCIETA'

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO APPROVAZIONE PROGRAMMA DI GESTIONE MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO ANNO 2015.

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO APPROVAZIONE PROGRAMMA DI GESTIONE MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO ANNO 2015. IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE Deliberazione n. 103 del 13/05/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO APPROVAZIONE PROGRAMMA DI GESTIONE MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO ANNO 2015.

Dettagli