Telecontrol - Sicuro - Registrazione del Tribunale di Torino del 3 luglio Direttore Responsabile: Laura Remondino

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Telecontrol - Sicuro - Registrazione del Tribunale di Torino del 3 luglio 1998 - Direttore Responsabile: Laura Remondino"

Transcript

1 ANNO 1 - NUMERO 2 Periodico di Informazione - dicembre 2004 Telecontrol - Sicuro - Registrazione del Tribunale di Torino del 3 luglio Direttore Responsabile: Laura Remondino Redazione: Telecontrol - C.so Francia Cascine Vica Rivoli (To) - Tel Fax Casa sicura Videosorveglianza domestica Azienda protetta Total Building Solution Sistemi & tecnologie TVCC fibra ottica Notizie Telecontrol Tante novità! Territorio & sicurezza Videosorveglianza

2 Uomini e tecnologie per la vostra sicurezza Tel

3 Editoriale Parola d ordine, integrazione Fine anno, il tempo dei bilanci e dei progetti: è in questo periodo che le aziende valutano i risultati della gestione e stabiliscono i budget per l anno in arrivo. Per raggiungere gli obiettivi economici prefissati, una particolare attenzione va dedicata accanto all incremento dei ricavi, che tutti perseguiamo e auspichiamo al contenimento dei costi necessari al ciclo produttivo. E fra questi, il costo della sicurezza (meglio chiamarlo investimento!) si rivela sempre più importante per proteggere il regolare svolgimento dell attività, e, al tempo stesso, può avere un incidenza significativa sul risultato finale. Proviamo a vedere come raggiungere gli obiettivi fissati: prima di tutto occorre individuare le reali necessità aziendali, e poi scegliere sistemi di sicurezza che integrino le varie funzioni indispensabili, con l uso delle migliori tecnologie oggi sul mercato. In questo modo sarà possibile migliorare l efficienza e razionalizzare gli investimenti. In questo percorso, le Aziende hanno bisogno di fornitori-partner in grado di affiancarle con proposte e soluzioni che soddisfino esigenze di contenere rischi e costi e di garantire la massima sicurezza attraverso le varie fasi: l analisi del rischio, la progettazione e realizzazione degli impianti, l adozione di soluzioni tecnologiche di alta qualità. Fra queste, che vedrete illustrate nelle prossime pagine: telecamere e videoregistratori digitali, impianti antintrusione e antincendio remotizzabili, il cablaggio strutturato delle reti aziendali per arrivare al building automation. Ma nel campo della sicurezza la tecnologia non è tutto: determinanti per far funzionare ogni cosa nel migliore dei modi sono infatti le Risorse Umane, persone preparate e responsabili, corrette ed esperte, che - quale che sia la loro mansione - sanno di svolgere un ruolo importante. Questa è la vera integrazione! Un augurio di buona lettura e buon anno a tutti. Paolo Brendolan Amministratore unico In questo numero CASA SICURA Tener d occhio la propria casa - videosorveglianza domestica AZIENDA PROTETTA Total Building Solution - gestione integrata dei servizi Un unico sistema per tutti i servizi informativi - una rivoluzione copernicana per l integrazione tecnologica SISTEMI & TECNOLOGIE Veloci come la luce - TVCC l utilizzo delle fibre ottiche NOTIZIE TELECONTROL Risk management - analisi del rischio e molte altre novità TERRITORIO & SICUREZZA Videosorveglianza Telecontrol a Collegno - intervista al Sindaco Silvana Accossato e a Massimo Caria IL FATTORE UMANO Cuore & cervello - le risorse umane C È POSTA PER NOI Sicuro Telecontrol Registrazione Tribunale di Torino del 3 luglio 1998 n Direttore responsabile: Laura Remondino Redazione: Luisa Guglielmetto Editore: Telecontrol, corso Francia Cascine Vica - Rivoli (To) Tel Stampa: Tipolito Subalpina srl - Via Genova Cascine Vica - Rivoli (To) Info-sicuro Sommario Editoriale

4 casa sicura Tener d occhio la propria casa 2 Controllare gli accessi alla propria abitazione, vegliare sul gioco dei bambini, ispezionare ogni ambiente della casa. Il tutto dallo schermo del personal computer: è la videosorveglianza domestica, resa pratica e affidabile dalla Network Camera di Panasonic. PRATICA E VERSATILE Dotare la propria abitazione di un sistema di videosorveglianza collegando le telecamere al personal computer: è questa l opportunità offerta a tutte le famiglie dall innovativa Network Camera prodotta da Panasonic. Integrate in una semplice rete telematica, le telecamere catturano le immagini e le trasmettono in tempo reale sul proprio computer: sul monitor si osservano gli ambienti della casa, con il mouse si dirigono le telecamere, dotate di un sistema di brandeggio che consente movimenti orizzontali e verticali, e in caso di necessità le registrazioni possono essere inviate al centro di controllo Telecontrol. SEMPLICE DA UTILIZZARE Posizionando le telecamere in diverse zone all interno e all esterno dell abitazione, è possibile monitorare dalla propria postazione multimediale le stanze e gli accessi alla casa. Il tutto con un estrema praticità d uso: attraverso un software dotato di un interfaccia semplice e accessibile, basta un clic del mouse per scegliere la telecamera da utilizzare, manovrarla per cambiare visuale, ingrandire il dettaglio desiderato. Grazie alla versatilità del pc è possibile consultare l archivio delle immagini registrate, ricevere con un messaggio di posta elettronica le segnalazioni di allarmi generati da movimenti all interno del campo della telecamera, impostare le opzioni di accesso al sistema per aumentarne la sicurezza. ECONOMICA E AFFIDABILE Molti i vantaggi di un sistema di videosorveglianza integrata nella rete domestica: la semplicità d installazione e le dimensioni ridotte, il risparmio economico rispetto alle configurazioni tradizionali (non è più necessario un videoregistratore dedicato ), la qualità delle immagini garantite dal sistema di compressione MPEG-4, l affidabilità assicurata da una tecnologia in grado di fornire immagini nitide anche in condizioni di scarsa visibilità. Pratica e versatile Semplice da utilizzare Economica e affidabile

5 casa sicura Dal 1974, Elkron opera nel mercato della sicurezza progettando, producendo e distribuendo a livello mondiale prodotti ad alta qualità tecnologica. L offerta di soluzioni inedite e sempre all avanguardia ha garantito a Elkron una reputazione internazionale di azienda solida e fortemente orientata all innovazione. Il 9% del fatturato aziendale è investito infatti nei settori di ricerca e sviluppo, con particolare attenzione alla creazione di attrezzature d avanguardia, alla modernizzazione dei processi di formazione del personale, ma anche alla collaborazione con i più prestigiosi centri di ricerca italiani e europei. Grazie a questa costante ricerca di innovazione, l intero processo produttivo si basa su un uso estensivo delle più moderne tecnologie: dai sistemi CAD e CAE nelle fasi di progettazione e simulazione, alla dotazione di apparecchiature per la validazione dei progetti, all analisi di affidabilità eseguita secondo il metodo FMEA di progetto. La produzione è controllata in ogni sua fase, dal ricevimento delle materie prime alla distribuzione del prodotto finito. I numeri premiano questi sforzi. Oggi Elkron possiede 14 marchi di qualità in altrettanti paesi, 21 brevetti registrati, prodotti progettati e sviluppati, professionisti della sicurezza formati tecnicamente, 29 milioni di prodotti fabbricati e venduti. L alta qualità dei prodotti è riconosciuta e apprezzata in tutto il mondo: oltre ad avere due filiali estere in Germania e Uruguay, Elkron distribuisce i propri prodotti in tutti i continenti, da Australia a Canada, Costa d Avorio, Sudamerica ed Europa. Sul territorio italiano è presente attraverso una rete capillare di Agenzie Regionali con deposito e concessionari, in grado di garantire la disponibilità immediata del prodotto al banco. 3 Elkron La Network Camera

6 azienda protetta Total Building Solution 4 Total Building Solution Una soluzione globale Rear La gestione integrata dei servizi è ormai diventata per ogni azienda un esigenza assoluta, una parola magica che significa efficienza, funzionalità e risparmio. La soluzione più completa è UNA SOLUZIONE GLOBALE Gli edifici che ospitano uffici e aree produttive delle aziende sono spesso caratterizzati da un estrema complessità: vi convivono sistemi e impianti differenti, ognuno dei quali gestito da apparati difficilmente coordinabili. La conseguenza è un inefficienza diffusa, tanto a livello operativo quanto in termini economici. La soluzione più affidabile consiste nell integrare la gestione di tutte le aree tecnologiche di un edificio in un unico sistema in grado di far interagire le periferiche che lo costituiscono. Sono sempre più numerose le imprese che si rivolgono ad aziende in grado di fornire e gestire questo genere di servizi: nella provincia di Torino opera il Consorzio GSI (Gruppo Servizi Integrati) che si occupa dell integrazione dei sistemi tecnologici aziendali riunendo, rappresentata dal Total Building Solution (TBS), architettura in grado di gestire tutti gli impianti e i servizi, ottimizzando l utilizzo dell energia necessaria per mantenerli in funzione. secondo la filosofia del Total Building Solution, le competenze di un pool di aziende ad alta specializzazione, come Telecontrol, Palmar, Rear e Italconsorzio. Oltre alla sicurezza (analisi, progettazione e installazione di impianti, gestione, televideosorveglianza, prevenzione e sicurezza antincendio), i servizi del Consorzio GSI si rivolgono all area ambiente (analisi ambientali, impianti per il trattamento di inquinamenti, pulizie civili e industriali, bonifica e disinfestazione). Il TBS permette a ogni azienda di decentralizzare sistemi e tecnologie, rendendole condivisibili tra le diverse aree produttive, e al tempo stesso di unificarne il controllo e la gestione: ogni attività di conduzione e manutenzione può essere coordinata dal system manager, ottimizzando risorse e interventi grazie all interoperabilità di tutti i livelli di comunicazione. LA SUPERVISIONE DI TUTTI I SISTEMI AZIENDALI Il TBS consente di coordinare i servizi di videosorveglianza, gli impianti di riscaldamento, di illuminazione e di tutti gli altri sistemi aziendali: la sicurezza degli edifici, il benessere e il comfort dei dipendenti sono assicurati da un unica architettura, con evidenti vantaggi dal punto di vista gestionale ed economico. In particolare, i servizi integrabili in un sistema TBS sono quelli relativi a: sicurezza: protezione efficace contro le intrusioni, difesa delle persone e dei beni mediante sistemi antintrusione, controllo accessi e videosorveglianza; antincendio: in base alle esigenze dell edificio è possibile configurare un sistema imple- SERVIZI DI PORTIERATO SERVIZI ANTINCENDIO STOCCAGGIO E GESTIONE ARCHIVI Rear s.c.ar.l. direzione e uffici: via Nizza Torino centralino fax

7 azienda protetta mentabile dotato di sistemi di rilevazione automatica d incendio, di rilevazione gas, di spegnimento e di gestione esodo; energia: la gestione dell edificio non può prescindere da quella della distribuzione dell energia elettrica: un sistema TBS permette di controllare efficacemente la gestione e l allocazione dei consumi; climatizzazione e illuminazione: è importante avere la possibilità di monitorare e gestire il microclima ambientale, la qualità dell aria e il livello di illuminazione degli edifici: lavorare in un ambiente confortevole incide sulla qualità della vita e sulla redditività dei dipendenti. UN UNICO SISTEMA, DIVERSO PER TUTTE LE ESIGENZE Ogni tipo di azienda presenta particolari necessità: i servizi vitali per un industria chimica saranno certo differenti da quelli di un impresa vinicola. Per la prima sarà prioritario mantenere il costante controllo sui sistemi antincendio, per la seconda sulla temperatura. Le soluzioni di Total Building Solution sono flessibili: la parola d ordine è per industrie diverse, soluzioni diverse. FACILITY MANAGEMENT CON GSI Il Facility Management è la disciplina aziendale che si occupa dell ottimizzazione dei costi riguardanti lo spazio, l edificio e i servizi alle persone. I professionisti del FM gestiscono da un punto di vista finanziario, tecnologico e organizzativo tutte le attività di supporto e funzionali al core business delle imprese. I servizi che GSI è in grado di fornire sono: Pulizie civili e industriali Gestione impianti tecnologici Gestione calore Gestione energia Manutenzione civile Project management Waste management Handling Fattorinaggio Gestione flotta auto Gestione archivi Lavanderia Sorveglianza Gestione Ufficio Posta Gestione aree verdi Reception Controllo accessi Centralino e portierato Vending machine Space management Space planning I vantaggi: Unico interlocutore Razionalizzazione del numero di contratti per la fornitura di servizi Economie di scala migliorando la qualità dei servizi Trasformazione dei costi fissi in costi variabili Maggior concentrazione di risorse sul proprio core business Trasformazione di un ramo d azienda da no core a core grazie all affidamento dei servizi ad aziende specializzate Reengineering continuo dei servizi terziarizzati Trasparenza dei costi: l obiettivo è il risultato Controllo qualitativo del servizio Soddisfazione degli utenti interni con conseguente incremento della produttività. Un unico sistema per esigenze diverse 5 I sistemi aziendali Palmar

8 azienda protetta 6 Una rivoluzione copernicana Un sistema flessibile Architettura semplice Un unico sistema per tutti i servizi informativi Flessibilità, facilità di gestione, sicurezza e rapidità: sono queste le caratteristiche che un sistema informativo deve garantire a UNA RIVOLUZIONE COPERNICANA La condivisione di tutti i servizi informativi di un azienda (dati, audio, video) può contare su nuove tecnologie e configurazioni: il cablaggio strutturato, una metodologia di progetto e realizzazione degli impianti di telecomunicazione interni agli edifici, ne rappresenta l attuale applicazione di riferimento. La particolarità del sistema risiede nella possibilità di trasferire i segnali di diversi dispositivi (telefonia, fax, videoconferenza, ecc.) attraverso un unica rete nevralgica, con il vantaggio di poter connettere in qualunque momento nuove apparecchiature, senza la necessità di complesse riconfigurazioni. Per la progettazione delle infrastrutture per la trasmissione dei dati si tratta di una rivoluzione copernicana : invece di allestire un sistema di comunicazione - e quindi disporre cavi e allacciamenti - in funzione del tipo di dispositivo da connettere, il cablaggio strutturale capovolge la prospettiva, ponendo al centro della progettazione il sistema stesso, indipendentemente dai dispositivi che vi saranno collegati. L azienda - ma anche la un azienda. La migliore soluzione è far confluire i servizi di fonia, la trasmissione di dati e immagini in un unica architettura. scuola, la banca e, perché no, l abitazione - viene così a disporre di un supporto universale aperto a tutti i tipi di connessione: computer, telefoni e altri servizi. Grazie al cablaggio strutturato, gli ambienti di un edificio vengono dotati di prese telematiche: collegandovi le postazioni di lavoro di un azienda, tutti gli utenti possono condividere le tecnologie di comunicazione disponibili. UN ARCHITETTURA SEMPLICE PER UN SISTEMA FLESSIBILE L architettura è relativamente semplice: dal centro del sistema (un armadio di permutazione ) si diffondo-

9 azienda protetta 7 no i vari rami del cablaggio. Ogni ramo termina in una presa utente, a cui si collega l apparecchio telefonico o il computer e, in generale, qualsiasi apparecchio adatto al servizio attivato su quella presa. Il grande vantaggio di questa infrastruttura risulta essere l estrema flessibilità: permette di trasmettere e condividere sulla stessa linea segnali diversi (voce, dati e immagini), permettendo all utente di scegliere in qualunque momento quale nuova applicazione informatica adottare. I VANTAGGI DEL CABLAGGIO STRUTTURATO Proprio per il fatto di trattarsi di un intervento strutturale, il cablaggio è un opzione che le aziende prendono in considerazione quando vi sia la necessità di allestire nuovi uffici, o in occasione di profonde ristrutturazioni degli edifici esistenti. Ma, quando quest evenienza si concretizzi, i vantaggi economici derivanti da un sistema di questo genere appaiono decisivi: i maggiori costi iniziali richiesti sono controbilanciati dal risparmio sulle spese conseguenti a un ampliamento della rete nei sistemi tradizionali, e risulta quindi evidente come si tratti di un investimento ampiamente ammortizzabile nel volgere di pochi anni. La Chi desidera ricevere il periodico via può richiederlo a: Vantaggi del cablaggio strutturato

10 sistemi e tecnologie Veloci come la luce 8 TVCC: si aprono nuove opportunità grazie alle fibre ottiche Veloci come la luce TVCC Accademia Service La trasmissione di dati a velocità sempre più elevate sta aprendo nuove prospettive per la comunicazione, per la condivisione di informazioni e contenuti multimediali: l avvento dei cavi in fibra ottica ha recentemente mostrato nuove, straordinarie opportunità derivanti dall utilizzo delle reti informatiche. La progressiva cablatura del territorio sta mettendo a disposizione di cittadini, enti pubblici e aziende una modalità di comunicazione in grado di raggiungere velocità di trasmissione inimmaginabili fino a pochi anni fa, quando le infrastrutture erano quasi completamente costituite dai cavi in rame, tradizionalmente utilizzati per la telefonia. Oltre alla rapidità, tra le principali virtù della fibra ottica spicca la sicurezza: la trasmissione risulta totalmente immune dai fenomeni di interferenza dall esterno e dai rischi di intercettazione. Ma, com è evidente, è l affidabilità a renderla una tecnologia insostituibile per la trasmissione video: solo la fibra ottica garantisce la trasmissione di dati a velocità superiori a un Gb al secondo (viene per questa ragione definita banda larga ), senza cali di tensione nell arco della giornata, come accade invece per le connessioni tradizionali. Accanto a queste proprietà, esiste poi un decisivo vantaggio economico: considerando il fatto che in molti casi è possibile sfruttare i cavidotti già presenti sul territorio, la posa di una nuova infrastruttura risulta, in tempi ragionevoli, più agevolmente ammortizzabile rispetto al canone annuale che va sottoscritto, ad esempio, con il provider di una linea Adsl. Grazie a queste caratteristiche, la fibra ottica si è presto imposta come la nuova tecnologia di riferimento per i sistemi di videosorveglianza e di videocontrollo del territorio. ACCADEMIA ACCADEMIA SERVICE SERVICE ACCADEMIA SERVICE ACCADEMIA SERVICE ACCADEMIA SERVICE ACC Nata nel 1998, Accademia Service progetta e realizza soluzioni ad alto contenuto tecnologico per le aziende, operando in due settori diversi ma complementari: da un lato i servizi di manutenzione e fleet management; dall altro la commercializzazione di software gestionali a larga distribuzione su scala nazionale e le attività progettuali e di realizzazione di software su commissione.

11 sistemi e tecnologie 9 Esistono diversi modi per dotare un impianto TVCC della tecnologia a banda larga : il più semplice consiste nella sostituzione del tradizionale cavo coassiale esistente con una fibra ottica. In questo modo il segnale video non viene trasformato in digitale, ma diffuso nel consueto formato analogico, con il vantaggio che è possibile trasmettere più di un segnale video su un unica fibra. Questa modalità presenta però un limite, costituito dalla distanza massima raggiungibile dalla trasmissione che, generalmente, non può superare i quaranta chilometri. Più efficiente è invece configurare un impianto TVCC come un network : in questo modo si costituisce un sistema di comunicazione aperto, in grado cioè di essere replicato e aggiornato attraverso semplici procedure, attraverso il quale viene trasmesso il segnale digitalizzato. Si viene così ad aggiungere, alla tipica affidabilità ed efficienza della trasmissione, anche un importante vantaggio in termini di flessibilità di utilizzo e configurazione. È così possibile visualizzare le immagini trasmesse sullo schermo di un comune personal computer, attingendo contemporaneamente sia a immagini in diretta sia all archivio delle registrazioni, sempre disponibili ad altissima definizione. ADEMIA SERVICE ACCADEMIA SERVICE ACCADEMIA SERVICE ACCADEMIA SERVICE ACCA- Nata per l erogazione dei servizi post vendita dei brand leader di mercato, da sempre assiste il cliente nell utilizzo dei prodotti e dei servizi. Progetta anche applicazioni particolari per le piccole e medie imprese, e opera nella consulenza e nella produzione di software su sistemi aperti e integrazioni con altri sistemi. Accademia Service è specializzata nella fornitura di consulenza nell ambito dei sistemi informativi aziendali, sotto i punti di vista funzionale, legale (rispetto Privacy, 231, etc.) e tecnologico. Accademia Service mette gratuitamente a disposizione dei lettori di Sicuro un analista per eventuali incontri presso la loro sede. Accademia Service La fibra ottica

12 notizie telecontrol Ultimissime da Telecontrol 10 Analisi del rischio a tutto campo con Telecontrol Ai suoi clienti, e ai possibili utenti interessati, Telecontrol offre oggi un servizio completo per la valutazione di ogni aspetto del rischio. Grazie alla consulenza di un team di esperti di risk management, dotati di un approfondita conoscenza del mercato e delle realtà locali, sarà possibile individuare e valutare correttamente tutto ciò che minaccia la sicurezza di un azienda, verificare la rispondenza alle normative in materia, e quindi elaborare le migliori strategie di intervento e di trattamento del rischio. Il servizio di risk analysis così strutturato fornisce un quadro completo del problema sicurezza all interno della struttura esaminata, e propone soluzioni globali: accanto agli aspetti tecnici vengono infatti considerate a fondo anche le strategie assicurative e finanziarie più idonee. Anche nel campo della sicurezza l evoluzione degli scenari economici e legislativi permette spesso l applicazione di soluzioni alternative di maggiore convenienza, come i programmi di risk financing. Gli esperti che lavorano per il servizio di risk analysis fornito da Telecontrol possono quindi indicare soluzioni diversificate in base alle risultanze delle analisi tecniche e di sicurezza effettuate, supportando il cliente nella loro gestione, e garantendo un aumento della redditività generale. Ridurre i rischi, trasferirli ad altri soggetti, migliorare il controllo sugli imprevisti, significa infatti un risparmio in termini assicurativi ed economici e un miglioramento del livello complessivo di protezione nella propria azienda. Ultimissime da Telecontrol Analisi del rischio Toro Assicurazioni BEATI I CLIENTI TELECONTROL BEATI I CLIENTI TELECONTROL BEATI I CLIENTI BEATI I CLIENTI TELECONTROL Una convenzione con l agenzia Lingotto della Toro Assicurazioni consente ai clienti Telecontrol di usufruire di un check-up assicurativo gratuito. Si tratta di un approfondita analisi delle varie polizze che il cliente Telecontrol ha nel tempo sottoscritto, e che in molti casi non sono più in linea con le sopravvenute esigenze aziendali o con le normative vigenti. Le polizze per incendio, furto, infortuni dirigenti, calamità naturali - ma anche tutte le forme assicurative che tutelano la vita privata dell imprenditore e della sua famiglia - sono sottoposte ad un attenta verifica delle condizioni contrattuali ed economiche, evidenziando eventuali aree non coperte. Segue, quando necessaria, una proposta di razionalizzazione: oltre a comprendere l adeguamento delle coperture, la soluzione prospettata si rivela molto spesso più conveniente rispetto alla precedente situazione assicurativa. E questo anche grazie alle condizioni di particolare favore che premiano le aziende che hanno scelto Telecontrol per la loro sicurezza. Agenzia Lingotto TORO ASSICURAZIONI Tel

13 notizie telecontrol TECNOLOGIE COMBINATE PER LA SICUREZZA NEL PARCO Quando si è trattato di ideare un progetto di sicurezza per La Mandria, lo splendido e immenso parco secolare nelle vicinanze di Torino, Telecontrol si è trovata di fronte a una sfida impegnativa: l esistenza di particolari situazioni morfologiche del territorio, da una parte, e dall altra i numerosi vincoli sulle aree sottoposte a tutela faunistica, inderogabili, che impedivano le normali opere di predisposizione e stesura di linee. Si è allora studiato un utilizzo combinato di tecnologie, integrando la posa, dove possibile, di sistemi a fibra ottica e la soluzione tecnologica WI-FI per la trasmissione via etere dei protocolli IP. La tecnologia WI-FI, infatti, permette di trasportare attraverso la dorsale di comunicazione radio wireless i segnali video convertiti in protocollo IP, aprendo anche le porte a una futura implementazione dei servizi over IP. Il progetto di sicurezza così ideato e realizzato è stato supportato e completato da un sistema di telecamere, posizionate in modo da garantire un continuo monitoraggio dei punti strategici del parco. TELECONTROL SI ESPANDE POTENZIA LA RETE RADIO... Telecontrol cresce, e contemporaneamente continua ad aumentare l offerta di servizi. Una vincente strategia di sviluppo ha permesso di sostenere la progressiva espansione dell azienda con un significativo quanto efficace potenziamento della sua copertura radio. Telecontrol ha infatti ottenuto dal Ministero delle Poste e Telecomunicazioni l autorizzazione all espansione della rete radio per la ricezione degli allarmi, insieme alla concessione di 6 nuovi ponti radio dislocati nella cintura di Torino, aumentando il numero complessivo dei ponti radio che l azienda ha in concessione. La copertura radio così ampliata costituisce una novità di grande rilievo, non solo perché consente a Telecontrol di potenziare la garanzia sui servizi offerti, sviluppando anche nuovi progetti di sicurezza, ma anche perché permette di migliorare i servizi ai clienti delle aree del Canavese e dell Eporediese, offrendo loro l alta qualità e la professionalità dei sistemi di sicurezza Telecontrol.... E AUMENTA I CLIENTI I servizi di sicurezza Telecontrol conquistano nuovi clienti. Il gruppo si è infatti aggiudicato la sorveglianza notturna del Palazzo di Giustizia Bruno Caccia sino al 31 dicembre 2006, avendo vinto con una Ati la gara d appalto indetta dal Tribunale di Torino. Importanti novità vengono anche dalla provincia di Cuneo: il centro commerciale Leclerc, il primo aperto in Piemonte, ha scelto Telecontrol come proprio partner di sicurezza. Inaugurato a Savigliano il 5 ottobre scorso, il nuovo punto commerciale usufruisce dell assistenza continua di Argus, la società di vigilanza acquisita nei mesi scorsi dal Gruppo Telecontrol. Aumentano i clienti Tecnologie combinate 11 Telecontrol potenzia la rete radio

14 territorio & sicurezza 12 Videosorveglianza Telecontrol a Collegno Il Comune di Collegno ha deciso di soddisfare la richiesta di maggior sicurezza della città installando un servizio di videosorveglianza progettato da Telecontrol. Il Sindaco di Collegno, Silvana Accossato, e Massimo Caria, progettista di impianti di sicurezza, ci spiegano come è stato strutturato e perché... Videosorveglianza a Collegno Maggior sicurezza della città Risponde il Sindaco Accossato La parola al Sindaco, Silvana Accossato... Da cosa è scaturita l esigenza di videosorvegliare? I fenomeni di disagio urbano fanno crescere nella nostra società un forte bisogno di sicurezza e per questo i cittadini chiedono un maggiore controllo del territorio, in particolare dei fenomeni di teppismo urbano. Questa richiesta non solo, e non sempre, riguarda l ordine pubblico in senso stretto e la repressione dei reati, alla cui prevenzione sono preposte le Forze dell Ordine, ma chiama in causa i responsabili del governo della Città, ossia noi Sindaci. Qual è stato l iter che ha portato alla scelta di videosorveglianza? È stato formulato, durante la passata legislatura, un progetto complessivo chiamato Sicurezza e Solidarietà che prevedeva quale azione proprio l installazione di un impianto di videosorveglianza all interno del Parco Generale Dalla Chiesa di Collegno, in prossimità dei nuovi parcheggi realizzati con lo spostamento di parte degli uffici comunali. Quali sono le aspettative che vi siete posti? L obiettivo di questo intervento è quello di prevenire reati, atti di vandalismo e prematuro degrado di un area a parco urbano dall alto valore simbolico che è anche un patrimonio dell intera collettività della Città di Collegno. Come è stato recepito il progetto dalla Cittadinanza e quali sono stati i canali utilizzati per informare la città? Sono previste future espansioni del progetto? Abbiamo reso pubblica l iniziativa tramite la stampa e coinvolgendo i soggetti più sensibili al problema nella città, quali associazioni e comitati di quartiere. Oggi è prematuro parlare di un espansione del progetto, vanno prima verificati con cura i risultati di tale esperimento. Quali sono stati gli enti comunali coinvolti in tale progetto e loro funzioni? La realizzazione e la gestione dell impianto coinvolge gli uffici tecnici dell amministrazione comunale e il Corpo della Polizia Municipale. Si prevede, inoltre, di monitorare, attraverso l attività relativa al centro di ascolto e gestione dei conflitti itinerante, l impatto sulla sensazione di insicurezza dei cittadini e, attraverso la misura di rafforzamento delle reti relazionali, l efficacia della gestione dell impianto.

15 territorio & sicurezza 13 La parola al tecnico, Massimo Caria... Come avete scelto le aree da sottoporre a videosorveglianza? La prima necessità del Comune di Collegno era quella di migliorare la sicurezza del parco Dalla Chiesa, con particolare riguardo alla zona del parcheggio, alla sede del Consiglio Comunale, al complesso costituito da parco giochi e vascone. Successivamente, sulla base di una relazione preliminare sulla fattibilità dell impianto di videosorveglianza redatta dal corpo della Polizia Municipale, sono state individuate altre aree sensibili, da inserire, in futuro, nel sistema di videosorveglianza progettato: il parcheggio in via Pastrengo, la sede della polizia Municipale, la sala delle arti, il Consorzio Distribuzione dei rifiuti urbani, le ASL, i centri SERT, ponti, vie, e altri punti caldi del territorio di Collegno. Compatibilmente con le somme a disposizione, e nel rispetto delle norme attualmente vigenti in materia di privacy dei cittadini, è stata realizzata una copertura iniziale circoscritta, limitata alla sola zona del parco, ma destinata ad ampliarsi. È così che già in questa prima fase è stata predisposta una centrale in grado di supportare i futuri ampliamenti strategici. Come avete scelto la tecnologia? Secondo le esigenze espresse dal Comune, il sistema di sicurezza doveva garantire il monitoraggio diretto delle aree controllate, con visualizzazione tempestiva e ricerca delle informazioni archiviate, ma anche la visualizzazione in tempo reale delle immagini riprese dalle telecamere, direttamente sul video delle workstation facenti parte delle postazioni operative. Da queste esigenze, combinate alle caratteristiche del territorio da monitorare, è emersa la necessità di impiegare un sistema di videosorveglianza di tipo misto, che si avvalesse di segnali analogici, ma anche di video server con registrazione digitale. L impiego della rete wireless rende più flessibile e più facile da interconnettere il sistema, progettato per supportare fino a 500 telecamere. Accanto alla lotta contro la criminalità, il sistema così progettato può essere impiegato anche per tenere sotto controllo il traffico e l evoluzione di eventi meteorologici di interesse per la protezione civile. Risponde Massimo Caria Videosorveglianza a Collegno

16 il fattore umano Cuore & cervello 14 La sicurezza? Il risultato di tecnologia e conoscenza associate all indispensabile fattore umano Per tutti, sicurezza significa sentirsi ed essere al riparo dai pericoli, nella pace domestica come sul luogo di lavoro. Per Telecontrol, sicurezza è la mission aziendale: un obiettivo da raggiungere attraverso progetti sistematici e integrati, in cui assumono pari importanza le tecnologie avanzate e la competenza umana. Dal 1947, Telecontrol mette cuore e cervello al servizio dei suoi clienti: solo curando entrambi gli aspetti, quello tecnologico e quello umano, è infatti possibile proporsi come consulente globale per la sicurezza, e rispondere alle specifiche necessità di ogni cliente con l elaborazione di soluzioni personalizzate, ideate e realizzate su misura. Non c è dubbio che la tecnologia più avanzata sia uno strumento indispensabile per proteggere affari e beni, ma a decidere quali soluzioni adottare, a metterle in opera e a seguirne il funzionamento, sono esclusivamente le persone, con il loro giudizio e la loro professionalità. Per Telecontrol, ai progressi compiuti nella progettazione e realizzazione di nuovi impianti di sicurezza tecnologici deve corrispondere un analoga crescita professionale degli individui: vengono così perseguiti insieme un costante miglioramento della preparazione del personale di sicurezza e una gestione sempre più efficace delle risorse umane. Tutti coloro che operano in un progetto di sicurezza Telecontrol consulenti, progettisti, installatori, Guardie e Addetti alla centrale operativa vengono selezionati in base agli indispensabili requisiti comuni di correttezza, prontezza, precisione e affidabilità, più altri specifici per la funzione che svolgeranno, e sottoposti ad un piano di aggiornamento costante per metterli in condizione di affrontare al meglio gli sviluppi continui della professione. Il fattore umano Cuore e cervello

17 il fattore umano 15 GUARDIA PARTICOLARE GIURATA L attenzione con cui Telecontrol guarda alle risorse umane è particolarmente evidente nel caso della Guardia Particolare Giurata, una figura chiave all interno di ogni progetto di sicurezza: la GPG, operando all interno di un sistema di attività interconnesse, può venire impiegata in diversi ruoli e settori, quali addetto alla centrale operativa, vigilanza, piantonamento, difesa fisica e pronto intervento. Fornire un servizio di sicurezza comporta disciplina, ordine, equilibrio e senso di giustizia, ma richiede soprattutto una forte motivazione, e la consapevolezza del compito che ci si assume. Con questi criteri vengono scelte e selezionate le GPG di Telecontrol. Le GPG, dopo aver frequentato i corsi di formazione previsti dal regolamento per gli istituti di vigilanza della Questura di Torino, svolgono un fondamentale periodo di tirocinio pratico sul campo. Durante il tirocinio, il lavoro svolto non è generico, ma mirato al futuro inserimento professionale. Affiancando i colleghi più esperti e professionalmente preparati, le GPG, infatti, acquisiscono esperienza e addestramento specifico per la postazione che occuperanno, e che è stata ritenuta più adatta alle loro qualità e potenzialità dal responsabile per la selezione del personale. La fase di selezione del personale si concentra, quindi, soprattutto sulla valutazione dei servizi che ogni postazione di guardia giurata deve garantire, tenendo conto delle caratteristiche personali dei candidati. Gli uomini di zona e quelli che operano al pronto intervento devono essere in grado di spostarsi velocemente, essere pronti a intervenire con rapidità, utilizzando apparecchiature tecnologiche. Gli addetti alla centrale operativa, invece, comunicano con gli utenti, si relazionano con loro cercando di soddisfare le diverse esigenze, gestiscono contemporaneamente più situazioni operative e coordinano il tutto con tempestività e flessibilità. Le Guardie impiegate nei servizi di piantonamento presso le aziende hanno il compito di vigilare sull obiettivo loro assegnato: controllano la situazione, valutano il rischio in ogni anomalia che si verifica, provvedendo ad allertare la Centrale Operativa o, nel caso, le Forze dell Ordine. Questo ruolo, quindi, richiede un immagine impeccabile, in grado di comunicare sicurezza, equilibrio, calma, padronanza di sé, capacità di rassicurare il Cliente e fungere da deterrente. L appuntamento con il settore risorse umane prosegue. Nel prossimo numero di Sicuro, le pagine di questa rubrica racconteranno il profilo, i compiti e i requisiti di un altra figura professionale Telecontrol... Guardia Particolare Giurata

18 c è posta per noi 16 Pubblichiamo la lettera ricevuta da un cliente: lo ringraziamo di cuore per averci voluto scrivere queste belle parole Posta per noi Spett.le Telecontrol Vigilanza, sono vostro cliente dal 2000 e vi scrivo per segnalarvi l eccellente comportamento del vostro personale. Durante questi anni mi è capitato più volte, in occasione di falsi allarmi o per altre esigenze, di entrare in contatto con i vostri Operatori di Centrale e/o di aver avuto necessità dell intervento dei vostri Agenti: la disponibilità e la professionalità evidenziata è sempre stata encomiabile, e ciò ha contribuito sia alla serenità della mia famiglia che alla tutela della nostra abitazione. In particolare, vorrei segnalarvi quanto accaduto la notte fra il xx e il xx agosto u.s.: mentre eravamo in vacanza, abbiamo ricevuto la telefonata di un condomino che ci avvisava che, a causa di un breve ma intenso temporale, i garage e le tavernette delle abitazioni del nostro xxxxxx avevano subito un allagamento e tutti si stavano prodigando per porre rimedio ai danni subiti (vi era stato l intervento anche dei Vigili del Fuoco!). Non potendo intervenire di persona, ho chiesto aiuto alla vostra Centrale che ha provveduto a inviare un vostro Agente il quale, non solo ci ha indirettamente assicurato di non aver subito alcun danno di rilievo (contrariamente ad altre abitazioni!), ma ha anche provveduto a eliminare l acqua penetrata in tavernetta con quanto aveva a disposizione sul luogo! Il giorno seguente, rientrati a casa, abbiamo trovato il garage con il pavimento sporco di fango, ma la tavernetta completamente asciutta, in ordine e senza alcun danno ai mobili in essa contenuti. Inoltre, sul tavolo, abbiamo notato un biglietto con il quale il vostro Agente chiedeva addirittura scusa per aver utilizzato un asciugamano reperito nel locale lavanderia! Poiché ritengo che quanto fatto dal vostro Agente esuli dai propri compiti d istituto, vi prego gentilmente di ringraziarlo a mio nome e di elogiarlo per il suo comportamento che ha conferito lustro e prestigio alla vostra attività! Cordialmente Per motivi di riservatezza abbiamo omesso nomi, date e luoghi. L originale della lettera è conservato presso la sede Telecontrol.

19 @ PUBLIC INTEGRATED SECURITY SOLUTIONS Vivi la tua città in piena sicurezza. Sentinel, la soluzione innovativa per la sicurezza dei cittadini. Sentinel di Urmet è la risposta ideale a tutte le esigenze di soccorso, di primo intervento e d informazione. Infatti, semplicemente premendo un pulsante vengono inviate l immagine in diretta e la chiamata alla Centrale Operativa, così si è subito in contatto fonico con l operatore che può fornire le risposte del caso o eventualmente attivare il soccorso adeguato. Permette connessioni PSTN, ISDN e GSM.

20 in casa azienda la sicurezza è armonia efficienza VIGILANZA, IMPIANTI E SERVIZI

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intelligente per controllare i punti vendita: sorveglianza IP Guida descrittiva dei vantaggi dei sistemi di gestione e di sorveglianza IP per i responsabili dei punti vendita

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RELATIVE MISURE ADOTTATE PER L ELIMINAZIONE DELLE INTERFERENZE DERIVANTI DA ATTIVITÀ IN APPALTO E SUBAPPALTO (ai sensi dell articolo 26 del D.Lgs. 81/2008) Allegato

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Settori. Personale qualificato. Chi siamo

Settori. Personale qualificato. Chi siamo Settori Pubblico Pulizia di edifici di Pubbliche amministrazioni seguendo le richieste indicate nei capitolati d oneri, controllate inoltre delle specifiche norme UNI EN ISO 9001 e SA8000. Privato personalizzati

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA)

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SOGGETTO ATTUATORE REFERENTE AZIONE DENOMINAZIONE ARPA PIEMONTE INDIRIZZO Via Pio VII n. 9 CAP - COMUNE 10125 Torino NOMINATIVO Bona Griselli N TELEFONICO

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici ALLEGATO TECNICO ALLA CIRCOLARE N. 23/05 Ai sensi del presente allegato tecnico si intende: a) per "S.S.C.E. il sistema di sicurezza del circuito di emissione dei documenti di identità elettronica; b)

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

Il trattamento completo che la tua Azienda merita

Il trattamento completo che la tua Azienda merita Il trattamento completo che la tua Azienda merita Chi siamo Omnia è un Consorzio il cui Management è formato da professionisti dalla consolidata esperienza nel campo della fornitura dei servizi alle aziende;

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse CERVED RATING AGENCY Politica in materia di conflitti di interesse maggio 2014 1 Cerved Rating Agency S.p.A. è specializzata nella valutazione del merito creditizio di imprese non finanziarie di grandi,

Dettagli

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. N. LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO - PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO G.1. I reati di cui all art. 25 septies del D.Lgs. n. 231/2001 La Legge 3 agosto 2007, n. 123, ha introdotto l art. 25 septies del

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

ACCENDIAMO IL RISPARMIO

ACCENDIAMO IL RISPARMIO ACCENDIAMO IL RISPARMIO PUBBLICA ILLUMINAZIONE PER LA SMART CITY Ing. Paolo Di Lecce Tesoriere AIDI Amministratore Delegato Reverberi Enetec srl LA MISSION DI REVERBERI Reverberi Enetec è una trentennale

Dettagli

1. Premessa. Il contesto generale.

1. Premessa. Il contesto generale. Linee di indirizzo del Comitato interministeriale (d.p.c.m. 16 gennaio 2013) per la predisposizione, da parte del Dipartimento della funzione pubblica, del PIANO NAZIONALE ANTICORRUZIONE di cui alla legge

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Corso di laurea in Ingegneria Edile CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Anno Accademico 2011/2012 Definire: Obbiettivi della lezione Rischi Interferenziali - DUVRI e PSC Rischi Propri - POS Conoscere gli aspetti

Dettagli

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde

Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Disciplinare per la concessione e l uso del Marchio La Sardegna Compra Verde Articolo 1 Oggetto 1. Il presente disciplinare regolamenta la concessione e l utilizzo del Marchio La Sardegna Compra Verde.

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Programma di Compliance Antitrust Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 19 febbraio 2015 Rev 0 del 19 febbraio

Dettagli

POWERED BY SUN LEAF ROOF

POWERED BY SUN LEAF ROOF POWERED BY SUN LEAF ROOF DALLA COPERTURA COME PROTEZIONE... [...] essendo sorto dopo la scoperta del fuoco un principio di comunità fra uomini [...] cominciarono in tale assembramento alcuni a far tetti

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

RISOLUZIONE N. 69/E. Quesito

RISOLUZIONE N. 69/E. Quesito RISOLUZIONE N. 69/E Roma, 16 ottobre 2013 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Consulenza giuridica Art. 2, comma 5, d.l. 25 giugno 2008, n. 112 IVA - Aliquota agevolata - Opere di urbanizzazione primaria

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS

Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS Roma servizi per la mobilità Progetto I-BUS Progetto I-Bus Telecontrollo Bus Turistici e pagamento elettronico dei permessi Sintesi Roma Servizi per la mobilità ha messo a punto un sistema di controllo

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

OGGETTO: Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali

OGGETTO: Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali Lettera Rischi Interferenziali Spett.le Ditta Appaltatrice Ditta Subappaltatrice Luogo, Data 2 OGGETTO: Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali In relazione alla necessità di una possibile

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che vive con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli