Rete Europea Migrazioni (EMN)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rete Europea Migrazioni (EMN)"

Transcript

1 Rete Europea Migrazioni (EMN) Cosa è la rete EMN? L EMN è una rete europea il cui obiettivo consiste nel fornire informazioni aggiornate, obiettive, attendibili e confrontabili sul tema dell immigrazione e dell asilo, al fine di sostenere lo sviluppo delle politiche nell Unione Europea in questi ambiti. La Rete Europea sulle Migrazioni (EMN) è, inoltre, chiamata a fornire tali informazioni anche all opinione pubblica. Come si compone la rete EMN? La Commissione Europea (sotto la diretta responsabilità della Direzione Generale per gli Affari Interni - contatto: gestisce la rete EMN assistita da due fornitori di servizio (GHK-COWI: e iliconn: in cooperazione con i Punti di Contatto Nazionali (National Contact Points EMN NCPs), designati in ciascun Stato Membro e in Norvegia. Questi, a loro volta, sviluppano una rete nazionale che consiste in una vasta gamma di entità che rappresentano gli interessi di tutti i soggetti rilevanti. Gli EMN NCPs sono designati dal Governo dello Stato Membro e ne fanno parte diverse tipologie di enti: i Ministeri dell Interno e della Giustizia in primis, Istituti di Ricerca, Organizzazioni Non Governative e, in alcuni casi, l ufficio nazionale di un Organizzazione Internazionale. Un Comitato Direttivo (Steering Board), presieduto dalla Commissione Europea e composto da un rappresentante di ciascuno Stato Membro e in aggiunta da rappresentanti del Parlamento europeo e della Norvegia nella veste di Osservatori, provvede all indirizzo politico dell attività curata dalla rete EMN. Di che cosa si occupa la rete EMN? La rete EMN risponde alla necessità di informazioni attraverso specifici Rapporti, Studi, Richieste Ad Hoc, Policy Brief (l EMN Inform) e EMN Bulletin. La rete EMN di regola non si impegna in studi di prima mano, ma la sua attività di ricerca consiste nel ricomporre, documentare e facilitare l accesso, in maniera immediata e comparativa, a dati e informazioni già disponibili, raccolti a livello nazionale e comunitario. La rete EMN, inoltre, si occupa di analizzare e sintetizzare le informazioni nonché di migliorarne la comparabilità e l armonizzazione a livello comunitario. In tal modo, l EMN apporta un prezioso contributo alla implementazione di politiche fondate su dati reali ed obiettivi. L attività di disseminazione delle informazioni ha luogo principalmente attraverso il sito istituzionale e le pubblicazioni EMN. La rete EMN ha l obiettivo, per facilitare la propria attività, di dar vita ad una rete multi-livello. A livello europeo, gli EMN NCPs si incontrano regolarmente, lavorano in rete e collaborano con altri livelli di istituzioni e organizzazioni europee, quali le Direzioni Generali della Commissione competenti per Eurostat e per la Ricerca, i Punti di contatto nazionali sull Integrazione, l Agenzia per i Diritti Fondamentali (FRA) e l Ufficio Europeo di Sostegno per l Asilo (EASO). Inoltre, l EMN fornisce un supporto costante al Portale Immigrazione UE, recentemente lanciato in via ufficiale. A livello nazionale, ogni EMN NCP mira allo sviluppo di una rete di partner di lavoro, all interno dello Stato Membro, con esperienza in ambito di asilo e di migrazione, che coinvolga gli interessi di tutte le parti in causa, in modo da avere una rappresentazione dei diversi punti di vista e informazioni provenienti, per esempio, dai governi degli Stati Membri, dalla comunità scientifica, dalle ONG. Il network nazionale ha lo scopo di assicurare uno stretto scambio di informazioni con i policy maker a livello nazionale, per meglio comprendere il loro bisogno di informazione e per rafforzare la capacità dell EMN di rispondere tempestivamente a tale necessità attraverso i format più appropriati.

2 Cosa produce la rete EMN? Rapporti La rete EMN redige ogni anno Rapporti annuali sulle politiche, (Annual Policy Report) che delineano i principali sviluppi in campo politico e legislativo (anche in ambito comunitario) degli Stati Membri, come anche i dibattiti politici in tema di migrazione e asilo - a partire dal 2009 questi contributi sono utilizzati anche per la stesura dei Rapporti annuali in materia di immigrazione e asilo della Commissione Europea, che fanno il punto sulla messa a regime delle previsioni in materia di immigrazione e asilo. Studi La rete EMN elabora anche Studi (Studies) su temi ritenuti rilevanti per i responsabili politici (si veda l elenco riportato più avanti), al fine di soddisfarne il bisogno di conoscenza a breve e lungo termine. Come sono selezionati i temi oggetto di studio? Gli argomenti di studio sono selezionati sulla base delle proposte avanzate da uno o più EMN NCPs e/o dalla Commissione Europea e sono scelti avendo riguardo alla loro importanza per lo sviluppo delle politiche per gli Stati Membri e per la Commissione e le sue agenzie. Gli argomenti possono essere proposti per studi di carattere più approfondito e strategico, con una rilevanza a lungo termine, o per elaborati più brevi, detti anche studi di focus, finalizzati a rispondere a un bisogno di conoscenza immediato. È compito del Comitato Direttivo approvare formalmente la selezione degli argomenti di studio da inserire nel Programma annuale di lavoro EMN. Come sono prodotti gli studi della rete EMN? Inizialmente, per facilitare la comparabilità tra i Paesi, vengono individuate specifiche comuni per gli studi principali e modelli comuni per gli studi di focus e, quindi, ciascun EMN NCP produce un Rapporto/Contributo Nazionale (National Report), seguendo le indicazioni comuni previamente specificate e spesso con il coinvolgimento e il contributo dei membri della rete nazionale. Successivamente, viene prodotto un Rapporto di Sintesi (Synthesis Report) comparativo che riunisce i principali risultati dei contributi nazionali e li inserisce in un ottica europea (per es. mettendoli in relazione con le iniziative politiche più recenti). Quali sono gli studi che la rete EMN ha eseguito fino ad oggi? Gli studi più recenti sono qui riportati e attraverso il link è possibile scaricare sia il Rapporto di Sintesi che il Rapporto Nazionale corrispondente: 1. La mobilità intra-ue dei cittadini di Paesi terzi (Rapporto di Sintesi in fase di pubblicazione); 2. L immigrazione degli studenti internazionali negli Stati membri dell UE (2012); 3. L accertamento dell identità nella protezione internazionale: sfide e prassi (2012); 4. Uso improprio del diritto al ricongiungimento familiare (2012); 5. Risposte pratiche per ridurre l immigrazione irregolare (2012); 6. La politica dei visti come canale migratorio (2012); 7. La migrazione temporanea e circolare: evidenze empiriche, prassi politiche attuali e opzioni per il futuro negli Stati Membri dell UE (2011); 8. Soddisfare la domanda di manodopera attraverso l immigrazione negli Stati Membri dell UE (2011); 9. Le differenti prassi nazionali per la garanzia dello status di protezione non armonizzato a livello dell UE (2010); 10. Programmi e strategie negli Stati Membri dell UE per il sostegno al rimpatrio assistito e la reintegrazione nei Paesi Terzi (2010); 11. Politiche di accoglienza, rimpatrio, strumenti di integrazione e numero di minori non accompagnati studio comparativo a livello comunitario (2010). Per il 2013, l EMN produrrà studi incentrati sui seguenti argomenti: 1. Attrarre cittadini di Paesi terzi qualificati e altamente qualificati: buone prassi e lezioni imparate; 2. Organizzazione delle strutture di accoglienza per richiedenti asilo negli Stati membri dell UE 3. Identificazione delle vittime di tratta nelle procedure per la protezione internazionale; 4. Accesso dei migranti alla sicurezza sociale: politiche e prassi. Richieste Ad Hoc Le Richieste ad hoc (Ad-Hoc Queries) costituiscono uno strumento attraverso il quale gli EMN NCPs e la Commissione europea possono ottenere informazioni dagli Stati Membri, in un lasso di tempo relativamente breve, su un ampia gamma di questioni relative all asilo e alla migrazione, quali la migrazione autorizzata, la migrazione irregolare, le frontiere, i ritorni, i visti, ecc. La rete produce, poi, raccolte compilative delle risposte ricevute a seguito del lancio delle richieste ad hoc, mediante cui è possibile valutare con immediatezza le risposte fornite agli Stati membri su questioni specifiche. Policy Brief: l EMN Inform Questo strumento permette di fornire sinteticamente ai policy maker i principali risultati e le raccomandazioni relative ad argomenti specifici, sulla base dei risultati ottenuti dalla raccolta e dall analisi di informazioni curata dalla rete EMN, derivante, ad esempio, dai Rapporti, dagli Studi o dalle Richieste ad hoc. L EMN Bulletin L EMN Bulletin permette di fornire con cadenza trimestrale informazioni aggiornate e attuali, richieste dai policy maker o di particolare rilevanza per questo specifico target. Il Bulletin mette in luce gli ultimi sviluppi registrati a livello comunitario e nazionale, le informazioni più significative tratte dal bagaglio conoscitivo dell EMN e le pubblicazioni statistiche recenti, provenienti principalmente da Eurostat. Il Glossario e il Thesaurus EMN Il Glossario EMN facilità la comparabilità permettendo una comprensione e un utilizzo condiviso dei termini e delle relative definizioni riguardanti l asilo e la migrazione. Il Glossario della rete EMN utilizza termini e definizioni provenienti da numerose fonti, innanzitutto

3 quelle contenute nell acquis dell UE in materia di asilo e migrazione, e li rende disponibili nella maggior parte delle lingue degli Stati membri. Il Glossario è, inoltre, stato utilizzato per sviluppare un Thesaurus EMN che permetterà di raccogliere la documentazione disponibile in una maniera strutturata e facilitarne la ricerca. Rapporti sullo stato di avanzamento delle attività EMN La rete produce Rapporti annuali sullo stato di avanzamento dell EMN, contenenti attività e obiettivi raggiunti. Tali Rapporti sono adottati come Documento di lavoro da parte della Commissione europea e vengono formalmente trasmessi al Parlamento europeo, al Consiglio, alla Commissione, al Comitato economico e sociale e al Comitato delle Regioni. Dove posso trovare maggiori informazioni? Tutti gli studi svolti dalla rete EMN, inclusi i Rapporti Nazionali e i Rapporti di Sintesi, le raccolte compilative delle risposte ricevute a seguito del lancio delle Richieste Ad Hoc, gli EMN Bulletin e gli EMN Inform sono pubblicati sul sito web dell European Migration Network. Ulteriori informazioni, incluse le varie pubblicazioni curate dalla rete EMN, sono consultabili su: Quali sono gli attuali Punti di Contatto Nazionali della Rete EMN? In ogni Stato Membro, un EMN NCP è composto da almeno tre esperti provenienti da una stessa istituzione o da istituzioni diverse. In quest ultimo caso, una delle istituzioni agisce da coordinatore nazionale, ed i relativi dettagli vengono forniti in questa stessa sezione. Potete contattare l NCP dell EMN relativo al vostro Stato Membro tramite i contatti forniti di seguito:

4 AUSTRIA: L EMN NCP austriaco è l Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (IOM - International Organisation for Migration), che ha sede a Vienna. Lo IOM assiste il governo austriaco nell affrontare le sfide sempre più ardue che si presentano nella gestione dell immigrazione. L obiettivo dello IOM è quello di facilitare una maggiore comprensione delle problematiche legate all immigrazione, incoraggiare lo sviluppo economico e sociale attraverso l immigrazione e sostenere la dignità personale ed il benessere degli immigrati. Informazioni: Contatti: BELGIO: L EMN NCP belga è costituito da esperti dell Ufficio Immigrazione (Immigration Office) - unità di sostengo alle politiche; del Commissariato Generale per i Rifugiati e gli Apolidi (Commissioner General for Refugees and Stateless Persons) - unità internazionale e dell osservatorio sulle migrazioni del Centro per le Pari Opportunità e la Lotta al Razzismo (Centre for Equal Opportunities and Opposition to Racism). La funzione di coordinatore nazionale per l EMN è affidata all Ufficio Immigrazione. Informazioni: Contatti: BULGARIA: L EMN NCP bulgaro è il Comitato Direttivo sulle Migrazioni del Ministero dell Interno ( Migration Directorate of the Ministry of Interior). Informazioni: Contatti: CIPRO: Il Ministero dell Interno è il coordinatore dell EMN NCP cipriota, che è composto dall Ufficio del Registro Civile e Dipartimento Migrazioni (Civil Registry and Migration Department), i Servizi di Asilo Politico e il Dipartimento di Polizia delle Frontiere del Governo di Cipro (the Asylum Service and the Immigration Police Department of the Government of Cyprus). Informazioni: Contatti: REPUBBLICA CECA: L EMN NCP della Repubblica Ceca è il Dipartimento per le Politiche di Asilo e dell Immigrazione (Department for Asylum and Migration Policy) del Ministero dell Interno. Il Dipartimento funge da coordinatore degli affari relativi all immigrazione e all asilo politico, sia a livello legislativo che attuativo, ed è inoltre responsabile per il generale livello di integrazione dei cittadini stranieri. Informazioni: Contatti: DANIMARCA: Nonostante la Danimarca non abbia preso parte all adozione della Decisione che istituiva l EMN, è ugualmente partecipe in qualità di osservatore attraverso il Ministero degli Affari per i Rifugiati, l Immigrazione e l Integrazione. (Ministry of Refugees, Immigration and Integration Affairs) Informazioni: Contatti: ESTONIA: L EMN NCP estone è l Accademia Estone delle Scienze della Sicurezza (Estonian Academy of Security Sciences), un istituzione dello Stato che fornisce educazione professionale agli impiegati statali appartenenti all area governativa sotto l autorità del Ministero dell Interno estone. Informazioni: Contatti: FINLANDIA: L EMN NCP finlandese è l Unità dei Servizi Legali e delle Informazioni sui Paesi (Legal Service and Country Information Unit) del Servizio Immigrazione finlandese (Migri - Finnish Immigration Service). Il Servizio Immigrazione analizza e valuta le domande d asilo, residenza e cittadinanza. L Unità dei Servizi Legali e delle Informazioni sui Paesi fornisce informazioni sui Paesi d origine e i servizi legali, garantendo un sostegno all attività del Migri e delle altre autorità che lavorano sui temi riguardanti l immigrazione. Informazioni: Contatti: FRANCIA: L EMN NCP francese è la Segreteria Generale per l Immigrazione e l Integrazione del Ministero dell Interno, dei Territori francesi di oltremare, delle Collettività locali e dell Immigrazione (Ministry of Interior, Overseas French Territories, Local Collectivities and Immigration), rappresentato dal Capo del Dipartimento di Statistica, Studi e Documentazione (Head of the Department of Statistics, Studies and Documentation). L EMN NCP francese è composto da tre esperti impiegati a tempo pieno e da un esperto a tempo parziale ed è parte del Dipartimento di Statistica, Studi e Documentazione, il quale facilita l accesso alle statistiche e ai dati in materia di migrazione e asilo necessari all elaborazione degli studi EMN. Informazioni: Contatti: GERMANIA: L EMN NCP tedesco è l Ufficio Federale per l Immigrazione e i Rifugiati (BAMF - Federal Office for Migration and Refugees). In quanto Agenzia Centrale per l Immigrazione (Central Migration Agency), l Ufficio Federale valuta le domande d asilo e protezione sussidiaria, è responsabile per l integrazione degli immigrati ed è a capo del programma nazionale d integrazione. Il BAMF conduce ricerche scientifiche sui temi dell immigrazione e dell integrazione per ottenere conclusioni analitiche sul tema del controllo dell immigrazione. Inoltre, il BAMF osserva e valuta il settore della ricerca sia a livello nazionale che internazionale; fornisce inoltre consulenza al Governo Federale sulle politiche dell immigrazione. Informazioni:www.emn-germany.de / Contatti: GRECIA: L EMN NCP greco consiste di tre servizi del Ministero dell Interno Ellenico, e precisamente: a) il Direttorato delle Politiche Migratorie, Direttorato Generale delle Politiche Migratorie e dell Integrazione Sociale (Directorate of Migration Policy, Directorate General of Migration Policy & Social Integration) per questioni legali relative alle politiche migratorie; b) la Sezione Asilo Divisione Stranieri, Centrale di Polizia Ellenica (Asylum Section Aliens Division, Hellenic Police Headquarters) per l immigrazione irregolare, le politiche sull asilo e le relative statistiche; e c) il Direttorato di Informatica Direttorato Generale per i Progetti di Sviluppo (Directorate of Informatics Directorate General of Development Projects) per le statistiche sull immigrazione regolare. Informazioni: Contatti: UNGHERIA: L EMN NCP ungherese è il Dipartimento della Cooperazione Europea (Department of European Cooperation) del Ministero dell Interno. Il Dipartimento è responsabile per l elaborazione e il coordinamento delle politiche sull immigrazione, l asilo e l integrazione, e supervisiona il lavoro dell Ufficio Immigrazione e Nazionalità (Office of Immigration and Nationality). Il dipartimento è inoltre responsabile degli incarichi

5 professionali relativi al Fondo Europeo per l Integrazione (European Integration Fund), al Fondo Europeo per i Rifugiati (European Refugee Fund) e al Fondo Europeo per i Rimpatri (European Return Fund). Informazioni: Contatti: IRLANDA: L EMN NCP irlandese è l Istituto Ricerche Economiche e Sociali (ESRI - Economic and Social Research Institute), la principale istituzione irlandese nel settore delle ricerche economiche e sociali. Si tratta di un ente di ricerca indipendente, incaricato di effettuare ricerche di alto livello che possano sostenere le politiche sull immigrazione e favorire una migliore comprensione dei cambiamenti economici e sociali. Informazioni: Contatti: ITALIA: L EMN NCP italiano è costituito dal Ministero dell Interno, Dipartimento per le libertà Civili e l Immigrazione, Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo, che ha il ruolo di coordinatore nazionale per l EMN, e da IDOS/Dossier Statistico Immigrazione. Informazioni: Contatti: LETTONIA: L EMN NCP lettone è l Ufficio Cittadinanza e Immigrazione del Ministero dell Interno (Office of Citizenship and Migration Affairs of the Ministry of Interior). È responsabile per l attuazione di politiche statali sull immigrazione, la gestione del registro di stato civile e il rilascio di documenti di identificazione e di viaggio. Informazioni: Contatti: LITUANIA: L EMN NCP lituano è un ente congiunto che comprende istituzioni governative e non-governative. È costituito da rappresentanti del Ministero dell Interno e del Dipartimento Immigrazione, così come da rappresentanti della sede di Vilnius dell Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (IOM - International Organization for Migration). Questa collaborazione fornisce una visione più diversificata delle sfide riguardanti il tema dell immigrazione, oltre a migliorare il confronto e l integrazione dei diversi punti di vista nell implementazione delle attività dell EMN. Informazioni: Contatti: LUSSEMBURGO: L EMN NCP lussemburghese è composto da un team interdisciplinare di esperti del Ministero degli Affari Esteri, Ministero della Famiglia e dell Integrazione (Ministry of Foreign Affairs, Ministry of Family and Integration); del Centro di Studio e di Formazione Interculturale e Sociale (CEFIS - Centre d Étude et de Formation Interculturelles et Sociales); dell Istituto Nazionale di Statistica di Lussemburgo (STATEC - National Statistical Institute of Luxembourg); del Centro Studi sulle Popolazioni, la Povertà e le Politiche Socio-Economiche (CEPS/INSTEAD - Centre d'etudes de Populations, de Pauvreté et de Politiques Socioéconomiques); e dell Università di Lussemburgo, che agisce da coordinatore nazionale. Informazioni: Contatti: MALTA: L EMN NCP maltese è il Ministero della Giustizia e degli Affari Interni (Ministry for Justice and Home Affairs). Informazioni: Contatti: PAESI BASSI: L EMN NCP olandese è costituito dall INDIAC (Immigration and Naturalisation Service Information and Analysis Centre). Questa unità è parte dell IND, il Servizio per l Immigrazione e la Naturalizzazione Olandese del Ministero della Sicurezza e della Giustizia. Informazioni: Contatti: POLONIA: L EMN NCP polacco è il Ministero dell Interno (Ministry of the Interior), all interno del quale è il Dipartimento delle Politiche Migratorie (Department for Migration Policy) ad avere un ruolo di spicco. Fondato nel 2006, il Dipartimento è responsabile del coordinamento generale delle politiche migratorie polacche e della cooperazione internazionale. Nel contesto relativo all EMN, opera a stretto contatto con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (Ministry of Labour and Social Policy), l Ufficio Stranieri (Office for Foreigners), la sede centrale della Polizia di Frontiera (Border Guard s Headquarters) e l Ufficio Statistico Centrale (Main Statistical Office). Informazioni: Contatti: PORTOGALLO : L EMN NCP portoghese è il Servizio Stranieri e Frontiere (Serviço de Estrangeiros e Fronteiras SEF), un autorità del governo centrale che fa parte del Ministero degli Affari Interni e che si occupa di questioni legate all immigrazione. È responsabile dell ingresso, della permanenza, dell uscita e del rimpatrio dei cittadini stranieri, così come dell assistenza tecnica riguardante le politiche sull asilo e l immigrazione. Il SEF ha come mission l attività di studio e promuove misure e azioni inerenti alle politiche nazionali sull immigrazione, l asilo e le frontiere, oltre ad essere responsabile delle statistiche nazionali in materia di immigrazione e asilo. Informazioni: Contatti: ROMANIA: L EMN NCP romeno è il Centro Ricerche, Analisi e Pronostici (Research, Analyses and Prognosis Center) dell Ufficio Immigrazione Rumeno. Informazioni: Contatti: REPUBBLICA SLOVACCA: L EMN NCP slovacco è costituito dalla sede di Bratislava dell Organizzazione Internazionale delle Migrazioni (IOM - International Organisation for Migration), che ha la funzione di coordinatore nazionale per l EMN; dal Ministero dell Interno, e nello specifico l Ufficio di Polizia delle Frontiere e degli Stranieri (Bureau of Border and Alien Police), l Ufficio Migrazioni (Migration Office) e la Sezione per la Legislazione e le Relazioni Esterne (Section of the Legislative and External Relations); dal Ministero delle Questioni Lavorative, Sociali e Familiari (Ministry of Labour, Social and Family Affairs) e dall Ufficio Statistiche. Informazioni: Contatti: SLOVENIA: L EMN NCP sloveno è il Ministero dell Interno. Informazioni: Contatti: SPAGNA: L EMN NCP spagnolo è costituito da esperti ministeriali (Ministero del Lavoro e dell Immigrazione, Ministero dell Interno, Ministero per gli Affari Esteri e la Cooperazione e Ministero di Giustizia) e dalla Procura Generale, ed è coordinato dall Osservatorio Permanente

6 sull Immigrazione (Permanent Observatory for Immigration), un organismo collegiale facente capo al Ministero del Lavoro e dell Immigrazione. L Osservatorio ha le seguenti funzioni: raccolta dei dati; analisi e scambio di informazioni su questioni riguardanti gli stranieri, l immigrazione e l asilo; promozione e diffusione di studi e rapporti relativi all immigrazione. Informazioni:http://extranjeros.mtin.es/es/RedEuropeaMigra ciones Contatti: SVEZIA: L EMN NCP svedese è la Commissione sull Immigrazione svedese (Swedish Migration Board), agenzia amministrativa responsabile in materia di migrazione, per questioni concernenti i permessi di soggiorno, le autorizzazioni al lavoro, i visti, l accoglienza dei richiedenti asilo, il ritorno, la cittadinanza e i rimpatri. L NCP si trova presso l Unità di Pianificazione e Analisi della Commissione sull Immigrazione e riveste una funzione statistica, oltre ad essere responsabile per l analisi sistematica dei fenomeni migratori. Informazioni: Contatti: REGNO UNITO: L EMN NCP britannico è parte dell Unità di Analisi della Migrazione e delle Frontiere presso il Gruppo Scientifico del Ministero dell Interno (Migration and Border Analysis Unit of the Home Office Science Group). Consiste in un gruppo interdisciplinare di ricercatori e studiosi di statistica che supportano i decisori politici e le operazioni dell Unità di Analisi. Effettua un programma di ricerca ed analisi che comprende il lavoro sulle cause, i costi e i benefici dell immigrazione, la sicurezza alle frontiere, l applicazione delle leggi sull immigrazione, e i contesti europei ed internazionali dell immigrazione verso il Regno Unito. Inoltre, effettua valutazioni delle politiche e dei programmi, collega le ricerche in tema di migrazioni attraverso i dipartimenti governativi e gestisce i ricercatori sul tema dell immigrazione che non sono collegati al governo. Informazioni: Contatti: CROAZIA: La Croazia ha lo status di osservatore all interno dell EMN in vista della sua adesione all'unione europea nel 2013, ed è rappresentata dal Ministero degli Interni della Repubblica di Croazia. Informazioni: Contatti: NORVEGIA: La Norvegia prende parte al progetto EMN attraverso un Accordo Operativo tra la Commissione Europea e il Ministero di Giustizia e Pubblica Sicurezza norvegese. L EMN NCP norvegese è stato costituito il 1 gennaio 2011 ed è formato dal Dipartimento dell Immigrazione del Ministero, il Direttorato dell Immigrazione (http://www.udi.no/norwegian- Directorate-of-Immigration) e l Istituto di Ricerca Sociale (http://www.socialresearch.no/). Informazioni: Contatti: Versione marzo 2013

Migrazioni e statistiche demografiche dei migranti

Migrazioni e statistiche demografiche dei migranti Migrazioni e statistiche demografiche dei migranti Questo articolo presenta le statistiche dell'unione europea (UE) in materia di migrazioni internazionali, la popolazione di cittadini autoctoni e stranieri

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE COMMISSIONE DELLE COMUNÀ EUROPEE Bruxelles, 21/VIII/2007 C(2007) 3926 def. DECISIONE DELLA COMMISSIONE del 21/VIII/2007 recante applicazione della decisione 2007/435/CE del Consiglio per quanto riguarda

Dettagli

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali

Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali DIPARTIMENTO DELLA PREVENZIONE E COMUNICAZIONE DIREZIONE GENERALE PER I RAPPORTI CON L'UNIONE EUROPEA E PER I RAPPORTI INTERNAZIONALI UFFICIO

Dettagli

LAVORARE IN EUROPA: la rete EURES, il servizio europeo per l impiego. Laura Robustini EURES Adviser. 04 Marzo 2015

LAVORARE IN EUROPA: la rete EURES, il servizio europeo per l impiego. Laura Robustini EURES Adviser. 04 Marzo 2015 LAVORARE IN EUROPA: la rete EURES, il servizio europeo per l impiego Laura Robustini EURES Adviser 04 Marzo 2015 IL LAVORO IN EUROPA EURES promuove la mobilità geografica ed occupazionale sostenendo i

Dettagli

Roma, 06/08/2015. e, per conoscenza, Circolare n. 145

Roma, 06/08/2015. e, per conoscenza, Circolare n. 145 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 06/08/2015 Circolare n. 145 Ai Dirigenti centrali

Dettagli

ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO SI PREGA DI LEGGERE LE SEGUENTI ISTRUZIONI CON LA MASSIMA ATTENZIONE Anche per il 2016 è prevista la raccolta di informazioni

Dettagli

Approfondimento su Schengen

Approfondimento su Schengen Approfondimento su Schengen INFORMAZIONI SUL DIRITTO COMUNITARIO INTRODUZIONE Le disposizioni dell accordo di Schengen prevedono l abolizione dei controlli alle frontiere interne degli Stati membri facenti

Dettagli

Commissione europea PROGRAMMA SOCRATES. Modulo di candidatura per PROPOSTE PRELIMINARI

Commissione europea PROGRAMMA SOCRATES. Modulo di candidatura per PROPOSTE PRELIMINARI Riservato alla Commissione Numero Data del timbro postale Commissione europea PROGRAMMA SOCRATES Modulo di candidatura per PROPOSTE PRELIMINARI Barrare la casella corrispondente all Azione cui si riferisce

Dettagli

Presentazione a cura della Commissione Europea

Presentazione a cura della Commissione Europea Presentazione a cura della Commissione Europea Introduzione Uno degli obiettivi principali di questo Glossario è quello di migliorare, attraverso la comprensione e l uso comune dei termini e delle definizioni

Dettagli

Obiettivi. Priorità permanenti. Priorità annuali 2011

Obiettivi. Priorità permanenti. Priorità annuali 2011 Gioventù in Azione 2007-20132013 INIZIATIVE GIOVANI Agenzia Nazionale per i Giovani Priorità ed obiettivi del programma Obiettivi Cittadinanza attiva Solidarietà e tolleranza tra i giovani Comprensione

Dettagli

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER LA SICUREZZA SOCIALE DEI LAVORATORI MIGRANTI E 104 CH (1) CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA Malattia maternità

Dettagli

La Confederazione Svizzera, di seguito denominata «la Svizzera», da una parte, l Unione europea,

La Confederazione Svizzera, di seguito denominata «la Svizzera», da una parte, l Unione europea, Questo Protocollo III è stato tradotto in lingua italiana ai fini di informazione e non ha validità formale giuridica. Determinante e la versione siglato del Protocollo III in versione francese e inglese.

Dettagli

LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE

LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE GOVERNO ITALIANO Dipartimento Politiche Comunitarie COMMISSIONE EUROPEA PARLAMENTO EUROPEO LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE

Dettagli

Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le frontiere

Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le frontiere Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le frontiere Occupazione & Fondo Sociale Europeo Occupazione affari sociali Commissione europea 1 EURES Una rete che aiuta i lavoratori ad attraversare le

Dettagli

Iniziative nazionali e comunitarie nel settore del Volontariato

Iniziative nazionali e comunitarie nel settore del Volontariato Iniziative nazionali e comunitarie nel settore del Volontariato Dott.ssa Rita Sassu ECP Europe for Citizens Point Lucca, 25 febbraio 2012 Anno Europeo del Volontariato Volontariato: Libera scelta Libera

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA REGISTRAZIONE DI UN MARCHIO COMUNITARIO

ISTRUZIONI PER LA REGISTRAZIONE DI UN MARCHIO COMUNITARIO ISTRUZIONI PER LA REGISTRAZIONE DI UN MARCHIO COMUNITARIO Napoli, Corso Meridionale, 58 2 piano tel. 081-7607704 e-mail: ufficio.brevetti@na.camcom.it sito internet: www.na.camcom.it fax: 081-5547557 Il

Dettagli

Studio Professionale AM Consulting

Studio Professionale AM Consulting La seguente scheda fornisce solo alcune informazioni di carattere generale e non è da considerarsi esaustiva, si rimandano gli approfondimenti a un momento successivo con le parti interessate. SALUTE 2008-2013

Dettagli

EURES vi aiuta ad assumere in Europa

EURES vi aiuta ad assumere in Europa EURES vi aiuta ad assumere in Europa Occupazione & Fondo Sociale Europeo Occupazione affari sociali Commissione europea 1 EURES vi aiuta ad assumere in Europa State cercando di formare una forza lavoro

Dettagli

Famiglia e crisi economica Marica Martini 1

Famiglia e crisi economica Marica Martini 1 Famiglia e crisi economica Marica Martini 1 Premessa La crisi economica è ancora argomento d attualità. Lungi dal perdersi nell analisi approfondita di indici economici e nella ricerca di una verità nei

Dettagli

Luciano Camagni. Condirettore Generale Credito Valtellinese

Luciano Camagni. Condirettore Generale Credito Valtellinese Luciano Camagni Condirettore Generale Credito Valtellinese LA S PA S PA: area in cui i cittadini, le imprese e gli altri operatori economici sono in grado di eseguire e ricevere, indipendentemente dalla

Dettagli

Cosa è il Volontariato?

Cosa è il Volontariato? VOLONTARIATO Cosa è il Volontariato? Attività all'interno di una organizzazione strutturata Aree di intervento: ambiente, arte, cultura, conservazione del patrimonio culturale, disabilità, disagio sociale,

Dettagli

ZA6585. Flash Eurobarometer 421 (Internationalisation of Small and Medium-Sized Enterprises) Country Questionnaire Italy

ZA6585. Flash Eurobarometer 421 (Internationalisation of Small and Medium-Sized Enterprises) Country Questionnaire Italy ZA Flash Eurobarometer (Internationalisation of Small and Medium-Sized Enterprises) Country Questionnaire Italy A Numero dell'indagine FL A B Codice Paese FL B C Numero del questionario FL C NACE Codice

Dettagli

Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: 2020: i fondi a gestione diretta per la cultura EUROPA PER I CITTADINI

Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: 2020: i fondi a gestione diretta per la cultura EUROPA PER I CITTADINI Al servizio di gente unica Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-: : i fondi a gestione diretta per la cultura EUROPA PER I CITTADINI EUROPA PER I CITTADINI 2014- Obiettivo generale:

Dettagli

Breve excursus sulla legislazione europea dei Marchi

Breve excursus sulla legislazione europea dei Marchi Breve excursus sulla legislazione europea dei Marchi I marchi per essere utilizzati ed essere tutelati nel territorio della Comunità Europea devono essere necessariamente registrati presso l'ufficio dei

Dettagli

Divisione Didattica e Studenti

Divisione Didattica e Studenti Divisione Didattica e Studenti Settore Servizi agli Studenti e Progetti per la Didattica U.O. Erasmus e Studenti Stranieri UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL PIEMONTE ORIENTALE AMEDEO AVOGADRO LIFELONG LEARNING

Dettagli

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA 22.9.2012 Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 286/23 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA Invito a presentare proposte Programma Cultura (2007-2013) Implementazione del programma:

Dettagli

NOTIFICA DI NON RICONOSCIMENTO O DI CESSAZIONE DELL'INABILITÀ AL LAVORO

NOTIFICA DI NON RICONOSCIMENTO O DI CESSAZIONE DELL'INABILITÀ AL LAVORO COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER LA SICUREZZA SOCIALE DEI LAVORATORI MIGRANTI E 118 CH (1) NOTIFICA DI NON RICONOSCIMENTO O DI CESSAZIONE DELL'INABILITÀ AL LAVORO Regolamento (CEE) n. 1408/71: articolo 19,

Dettagli

L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO

L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO Consultazione della Commissione Europea L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO Lanciata dalla Commissione Europea lo scorso 17 febbraio, la consultazione ha lo scopo di

Dettagli

Dinamiche e tendenze delle migrazioni internazionali ed europee

Dinamiche e tendenze delle migrazioni internazionali ed europee Dinamiche e tendenze delle migrazioni internazionali ed europee Paolo Ruspini Università della Svizzera italiana (USI), Lugano, CH Scuola Superiore Sant Anna (SSSUP), Pisa, I Master in Competenze interculturali

Dettagli

PROGRAMMA ERASMUS+ (2014/2020) BANDO BORSE PER LA MOBILITA STUDIO A.A. 2015-2016. Scadenza: 20 APRILE 2015

PROGRAMMA ERASMUS+ (2014/2020) BANDO BORSE PER LA MOBILITA STUDIO A.A. 2015-2016. Scadenza: 20 APRILE 2015 Prot.n. 15 /2015 PROGRAMMA ERASMUS+ (2014/2020) BANDO BORSE PER LA MOBILITA STUDIO A.A. 2015-2016 Scadenza: 20 APRILE 2015 Informazioni generali Il Programma Erasmus + (Erasmus plus) 2014-2020 è un programma

Dettagli

Statistiche matrimonio e divorzio Da Eurostat - Statistics Explained http://ec.europa.eu/eurostat/statistics-explained/index.php. Dati di maggio 2014.

Statistiche matrimonio e divorzio Da Eurostat - Statistics Explained http://ec.europa.eu/eurostat/statistics-explained/index.php. Dati di maggio 2014. Statistiche matrimonio e divorzio Da Eurostat - Statistics Explained http://ec.europa.eu/eurostat/statistics-explained/index.php Dati di maggio 2014. Questo articolo presenta gli sviluppi che hanno avuto

Dettagli

ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DI CITTADINI COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI

ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DI CITTADINI COMUNITARI ED EXTRACOMUNITARI Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 6 VICENZA Viale F. Rodolfi n. 37 36100 VICENZA COD. REGIONE 050 COD. U.L.SS. 006 COD.FISC. E P.IVA 02441500242 ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO

Dettagli

NOI E L UNIONE EUROPEA

NOI E L UNIONE EUROPEA VOLUME 1 PAGG. IX-XV MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE NOI E L UNIONE EUROPEA 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: paese... stato... governo...

Dettagli

Creditreform Italia Gruppo Creditreform 2011 Company_2011 1

Creditreform Italia Gruppo Creditreform 2011 Company_2011 1 Creditreform Italia 1 Creditreform in Europa Creditreform nata in Germania nel 1879 Servizi di Informazioni Commerciali, Recupero Crediti e Marketing 543.000.000 fatturato totale 170.000 clienti 200 sedi

Dettagli

Una simulazione degli effetti della riforma previdenziale C l o e D ll Aringa Presidente REF Ricerche www.refricerche.it

Una simulazione degli effetti della riforma previdenziale C l o e D ll Aringa Presidente REF Ricerche www.refricerche.it Una simulazione degli effetti della riforma previdenziale Presidente REF Ricerche www.refricerche.it Un analisi fondata su coorti e tempo Età nell anno t: Anno Nascita 2004 2011 2020 1950 54 61 70 1955

Dettagli

COS È SOLVIT? SOLVIT PUÒ AIUTARE A RISOLVERE PROBLEMI

COS È SOLVIT? SOLVIT PUÒ AIUTARE A RISOLVERE PROBLEMI COS È SOLVIT? Scegliere liberamente in quale paese europeo vivere, lavorare o studiare è un diritto fondamentale per i cittadini dell Unione europea. Anche le imprese hanno il diritto di stabilirsi, fornire

Dettagli

IL SOSTEGNO IN ETA PRESCOLARE MESSAGGI POLITICI

IL SOSTEGNO IN ETA PRESCOLARE MESSAGGI POLITICI IL SOSTEGNO IN ETA PRESCOLARE MESSAGGI POLITICI Introduzione Questo documento propone una panoramica delle principali conclusioni e raccomandazioni indicate dall Agenzia Europea per lo Sviluppo dell Istruzione

Dettagli

I sistemi pensionistici

I sistemi pensionistici I sistemi pensionistici nei Paesi membri Comitato Esecutivo FERPA Bruxelles, 24/02/2012 Enrico Limardo Paesi coinvolti nella ricerca Austria Francia Italia UK Spagna Portogallo Germania Romania Belgio

Dettagli

INDICE. Premessa... Pag. 1. Nota informativa...» 5. Trattato che adotta una Costituzione per l Europa...» 11

INDICE. Premessa... Pag. 1. Nota informativa...» 5. Trattato che adotta una Costituzione per l Europa...» 11 Premessa... Pag. 1 Nota informativa...» 5 Trattato che adotta una Costituzione per l Europa...» 11 Preambolo...» 13 Parte I...» 15 Titolo I - Definizione e obiettivi dell Unione...» 15 Titolo II - Diritti

Dettagli

Conservatorio di Musica G. Verdi di Como BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI MOBILITA DEL PERSONALE DOCENTE E AMMINISTRATIVO

Conservatorio di Musica G. Verdi di Como BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI MOBILITA DEL PERSONALE DOCENTE E AMMINISTRATIVO Prot. n. 291c23b del 27.01.2015 Conservatorio di Musica G. Verdi di Como ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE BANDO DI CONCORSO PER BORSE DI MOBILITA DEL PERSONALE DOCENTE E AMMINISTRATIVO premessa PROGRAMMA

Dettagli

Il recepimento della direttiva servizi negli altri Paesi dell Ue

Il recepimento della direttiva servizi negli altri Paesi dell Ue Il recepimento della direttiva servizi negli altri Paesi dell Ue Torino, 1 luglio 2011 Matteo Carlo Borsani STRUTTURA DELLA PRESENTAZIONE Stato ed attuazione della Direttiva servizi (Direttiva 2006/123/CE)

Dettagli

La C arta sociale in breve

La C arta sociale in breve LaCarta in breve sociale La Carta sociale europea Diritti umani, insieme, tutti i giorni La Carta sociale europea (qui di seguito denominata «la Carta») è un trattato del Consiglio d Europa che enuncia

Dettagli

3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue

3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue Rapporto annuale 2012 3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue IN SINTESI Nel 2011, la contrazione della domanda interna nonostante la tenuta di quella estera ha determinato un calo dell

Dettagli

Buona integrazione nel mercato del lavoro dei cittadini dell UE/AELS in Svizzera

Buona integrazione nel mercato del lavoro dei cittadini dell UE/AELS in Svizzera Buona integrazione nel mercato del lavoro dei cittadini dell UE/AELS in Svizzera Riassunto dei principali risultati dello studio Oggetto dello studio L inizio della crisi economica, nel 2008, in Svizzera

Dettagli

euroregione OPPORTUNITA' dalla COMUNITA' EUROPEA: BANDI e altre SEGNALAZIONI

euroregione OPPORTUNITA' dalla COMUNITA' EUROPEA: BANDI e altre SEGNALAZIONI euroregione OPPORTUNITA' dalla COMUNITA' EUROPEA: BANDI e altre SEGNALAZIONI OPPORTUNITA DALLA COMUNITA EUROPEA: BANDI ED ALTRE SEGNALAZIONI Questa rubrica è dedicata alla segnalazione di bandi comunitari

Dettagli

III LEZIONE - DISPOSIZIONI SULL INGRESSO/SOGGIORNO NEL TERRITORIO DELLO STATO.

III LEZIONE - DISPOSIZIONI SULL INGRESSO/SOGGIORNO NEL TERRITORIO DELLO STATO. 2 MODULO - TESTO UNICO SULL IMMIGRAZIONE III LEZIONE - DISPOSIZIONI SULL INGRESSO/SOGGIORNO NEL TERRITORIO DELLO STATO. VISTO DI INGRESSO à Per entrare nel territorio italiano si deve richiedere un visto

Dettagli

Assistenza medica programmata in Europa per i residenti del Lothian

Assistenza medica programmata in Europa per i residenti del Lothian Assistenza medica programmata in Europa per i residenti del Lothian Introduzione Il presente opuscolo spiega a quale finanziamento potreste avere diritto se siete normalmente residenti nella regione del

Dettagli

Bando Erasmus+ Mobilità per Studio 2015/2016

Bando Erasmus+ Mobilità per Studio 2015/2016 Bando Erasmus+ Mobilità per Studio 2015/2016 Il Programma Erasmus+ permette di vivere esperienze culturali all'estero, di conoscere nuovi sistemi di istruzione superiore e di incontrare giovani di altri

Dettagli

Programma di mobilità ERASMUS + PER STUDIO. Rocco S., University of Reading, Inghilterra, a.a. 2014/2015

Programma di mobilità ERASMUS + PER STUDIO. Rocco S., University of Reading, Inghilterra, a.a. 2014/2015 Programma di mobilità ERASMUS + PER STUDIO Rocco S., University of Reading, Inghilterra, a.a. 2014/2015 Quali opportunità con Erasmus+ per studio? Francesca P., Universität zu Köln, Colonia, Germania,

Dettagli

E-commerce: stop a scontrini e ricevute per le operazioni svolte nei confronti di privati

E-commerce: stop a scontrini e ricevute per le operazioni svolte nei confronti di privati CIRCOLARE A.F. N. 169 del 3 Dicembre 2015 Ai gentili clienti Loro sedi E-commerce: stop a scontrini e ricevute per le operazioni svolte nei confronti di privati Premessa Con il D.Lgs. n. 42/2015, come

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA PRIMARIA E LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO SI PREGA DI LEGGERE LE SEGUENTI ISTRUZIONI CON LA MASSIMA ATTENZIONE Anche per il 2015 è prevista la raccolta

Dettagli

IL CONCETTO DI SCAMBIO INTERCULTURALE: UNA GRANDE RISORSA.

IL CONCETTO DI SCAMBIO INTERCULTURALE: UNA GRANDE RISORSA. IL CONCETTO DI SCAMBIO INTERCULTURALE: UNA GRANDE RISORSA. COME STUDIARE ALL ESTERO Per studiare all estero, le università italiane, in accordo con i progetti europei e con i trattati internazionali, rendono

Dettagli

La Carta sociale in breve

La Carta sociale in breve La Carta sociale in breve La Carta sociale europea Un trattato del Consiglio d Europa che protegge i diritti dell uomo 5 La Carta sociale europea (qui di seguito denominata «la Carta») sancisce dei diritti

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ATTENZIONE: LA PRESENTE SCHEDA RIGUARDA LA SCUOLA PRIMARIA E LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO SI PREGA DI LEGGERE LE SEGUENTI ISTRUZIONI CON LA MASSIMA ATTENZIONE Anche per il 0 è prevista la raccolta

Dettagli

L Azione Chiave 1 del Programma Erasmus+ - Istruzione Scolastica. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

L Azione Chiave 1 del Programma Erasmus+ - Istruzione Scolastica. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze L Azione Chiave 1 del Programma Erasmus+ - Istruzione Scolastica Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Obiettivi e priorità del Programma Le attività si concentreranno sulle priorità comuni relative alla strategia

Dettagli

Cosa è il servizio volontario europeo (SVE)? WHAT IS EVS?

Cosa è il servizio volontario europeo (SVE)? WHAT IS EVS? Cosa è il servizio volontario europeo (SVE)? WHAT IS EVS? Cosa è il servizio volontario europeo (SVE)? Il SVE è un percorso alternativo di formazione, un'esperienza unica per conoscere la lingua e la cultura

Dettagli

Cittadini stranieri e riconoscimento dei titoli di studio e professionali: che fare?

Cittadini stranieri e riconoscimento dei titoli di studio e professionali: che fare? Cittadini stranieri e riconoscimento dei titoli di studio e professionali: che fare? Documentazione e Glossario - 1 - Livello internazionale: I diversi livelli normativi: internazionale, europeo, italiano

Dettagli

PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE

PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE Pubblicato il Bando per la presentazione di proposte relativo al Programma Socrates a sostegno del settore dell'istruzione Obiettivi

Dettagli

Sintesi statistiche sul turismo

Sintesi statistiche sul turismo Sintesi statistiche sul turismo Estratto di Sardegna in cifre 2014 Sommario Le fonti dei dati e degli indicatori... 3 Capacità degli esercizi ricettivi... 3 Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi...

Dettagli

CLIL e insegnamento delle lingue: uno sguardo all Europa

CLIL e insegnamento delle lingue: uno sguardo all Europa CLIL e insegnamento delle lingue: uno sguardo all Europa 24 novembre 2014 CLIL e insegnamento delle lingue: uno sguardo all Europa INTRODUZIONE...3 INSEGNAMENTO DELLE LINGUE...3 PREMESSA...3 LE CIFRE CHIAVE

Dettagli

D.R. 177177 (1687) Anno 2015

D.R. 177177 (1687) Anno 2015 IL RETTORE D.R. 177177 (1687) Anno 2015 Bando di selezione per la formazione di graduatorie di idoneità alla mobilità Internazionale ERASMUS+ per studio A.A. 2015/2016 per studenti iscritti al Master in

Dettagli

Le Carte della Diversità in Europa

Le Carte della Diversità in Europa Le Carte della Diversità in Europa La Commissione Europea, negli ultimi anni, ha incoraggiato i datori di lavoro a inserire con maggiore impegno, la gestione della diversità e delle pari opportunità nelle

Dettagli

COMPARAZIONE SULLE NORMATIVE EUROPEE IN MATERIA DI IMMIGRAZIONE

COMPARAZIONE SULLE NORMATIVE EUROPEE IN MATERIA DI IMMIGRAZIONE COMUNE DI SIENA Direzione Servizi alla Persona Ufficio Immigrati COMPARAZIONE SULLE NORMATIVE EUROPEE IN MATERIA DI IMMIGRAZIONE a cura di Dr. Giulietta Bonechi Dr. Martina Collini PAESI DELL UNIONE EUROPEA:

Dettagli

Verona, 02/12/2015 Prot. n.4965/f3 A tutto il personale docente e tecnico amministrativo

Verona, 02/12/2015 Prot. n.4965/f3 A tutto il personale docente e tecnico amministrativo Verona, 02/12/2015 Prot. n.4965/f3 A tutto il personale docente e tecnico amministrativo Albo di Istituto Sito istituzionale Accademia Oggetto: Bando Erasmus+ Mobilità del personale per docenza o per formazione

Dettagli

Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze

Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze Via Coazze n.18 10138 Torino Tel. n. 011 4404311 Fax n. 4477070 Ufficio Diplomi ed Equipollenze NOTIZIE UTILI PER IL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI ALL ESTERO E RELATIVA EQUIPOLLENZA. I

Dettagli

Programma «Europa per i Cittadini 2014-2020»

Programma «Europa per i Cittadini 2014-2020» Programma «Europa per i Cittadini 2014-2020» Firenze - maggio 2016 Rita Sassu ECP Europe for Citizens Point MIBACT Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Il Programma Europa per i

Dettagli

Ho chiesto asilo nell UE Quale paese gestirà. la mia domanda?

Ho chiesto asilo nell UE Quale paese gestirà. la mia domanda? IT Ho chiesto asilo nell UE Quale paese gestirà la mia domanda? A Informazioni sul regolamento Dublino per i richiedenti protezione internazionale, a norma dell articolo 4 del Regolamento (UE) n. 604/2013

Dettagli

Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio,

Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio, Dall'1 gennaio 2006 ricevere cure sanitarie mentre ci si trova in un paese europeo diverso dal proprio per motivi di lavoro studio o vacanza è diventato più semplice grazie alla tessera sanitaria europea

Dettagli

Residenza, ospitalità e permesso di soggiorno: questioni e casistiche sull'iscrizione anagrafica dei cittadini stranieri

Residenza, ospitalità e permesso di soggiorno: questioni e casistiche sull'iscrizione anagrafica dei cittadini stranieri LucaTavani Residenza, ospitalità e permesso di soggiorno: questioni e casistiche sull'iscrizione anagrafica dei cittadini stranieri Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e d Anagrafe SOGGETTI

Dettagli

Erasmus per giovani imprenditori

Erasmus per giovani imprenditori Erasmus per giovani imprenditori Il nuovo Programma di scambio Europeo É un programma di scambio che offre agli aspiranti imprenditori la possibilità di lavorare a fianco di un imprenditore esperto nel

Dettagli

LA PREFETTURA. Slides a cura della Prefettura di Alessandria. Prefettura di Alessandria

LA PREFETTURA. Slides a cura della Prefettura di Alessandria. Prefettura di Alessandria LA PREFETTURA Prefettura di Alessandria Organo periferico del Ministero dell'interno e sede di rappresentanza del governo in ogni provincia Nel 1999, con la riforma dell'organizzazione del governo è stata

Dettagli

Capitolo 2. Formatori degli insegnanti di scienze

Capitolo 2. Formatori degli insegnanti di scienze Capitolo 2 Formatori gli insegnanti di scienze Introduzione La componente professionale lla formazione iniziale gli insegnanti è volta a fornire i saperi e le competenze teoriche e pratiche lla loro professione.

Dettagli

Riunione Informativa Programma Erasmus+ Studio A.A. 2015-2016. Bologna, 4 febbraio 2015

Riunione Informativa Programma Erasmus+ Studio A.A. 2015-2016. Bologna, 4 febbraio 2015 Riunione Informativa Programma Erasmus+ Studio A.A. 2015-2016 Bologna, 4 febbraio 2015 Finalità Il programma Erasmus+ Studio 2014-2020 consente agli studenti di trascorrere un periodo di studi da tre a

Dettagli

PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS

PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS . p.1/10 Università della Calabria PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS Dr. Antonio Fuduli (Corso di Laurea in Informatica) Dr. Gennaro Infante (Corso di Laurea in Matematica) . p.2/10 Lifelong Learning

Dettagli

IL PROGRAMMA ERASMUS+ Mobilità a fini di studio Tutto quello che si deve sapere sull Erasmus (o quasi)

IL PROGRAMMA ERASMUS+ Mobilità a fini di studio Tutto quello che si deve sapere sull Erasmus (o quasi) IL PROGRAMMA ERASMUS+ Mobilità a fini di studio Tutto quello che si deve sapere sull Erasmus (o quasi) Che cosa è il Programma Erasmus+? L'Erasmus+ è il programma di mobilità voluto e finanziato dall Unione

Dettagli

Gioventù in Azione 2007-2013 2013 Gioventù in Azione è: Un programma a comunitario o per i giovani dai 13 ai 30 Promuove la mobilità di gruppo e individuale e le iniziative locali Opera nel campo dell

Dettagli

Ampliamento e riforma dei Fondi strutturali: prospettive di policy e implicazioni di bilancio

Ampliamento e riforma dei Fondi strutturali: prospettive di policy e implicazioni di bilancio Ampliamento e riforma dei Fondi strutturali: prospettive di policy e implicazioni di bilancio Sintesi 1. INTRODUZIONE In un contesto caratterizzato da una fase di ampliamento, l Unione Europea sta per

Dettagli

Istruzioni per le immatricolazioni e riconoscimento titoli di studio accademici

Istruzioni per le immatricolazioni e riconoscimento titoli di studio accademici - MODALITA IMMATRICOLAZIONE Per conoscere le modalità per l'immatricolazione ai corsi di laurea di cittadini stranieri collegati al sito: http://www.miur.it/0002univer/0023studen/0059studen/0619docume/4794dispos.htm

Dettagli

L.L.P. Erasmus Students Placement

L.L.P. Erasmus Students Placement L.L.P. Erasmus Students Placement BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI N. 77 MENSILITA a.a. 2011/2012 DR Reg. 968 del 21 giugno 11 Art. 1 Opportunità di tirocinio 1. Il programma Erasmus dall a.a.

Dettagli

DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE. del 16.10.2015

DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE. del 16.10.2015 COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 16.10.2015 C(2015) 6940 final DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE del 16.10.2015 che stabilisce l elenco dei documenti giustificativi che i richiedenti il visto devono

Dettagli

DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE

DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE L 318/20 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 1.12.2011 DECISIONI DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE del 25 novembre 2011 relativa ad una partecipazione finanziaria aggiuntiva ai programmi di

Dettagli

L Unione Europea e le sue istituzioni: un introduzione

L Unione Europea e le sue istituzioni: un introduzione L Unione Europea e le sue istituzioni: un introduzione un po di storia le istituzioni e gli organi dell UE alcune informazioni di base sui paesi membri PAUE 05/06 I / 1 Cronologia dell Unione Europea 1951

Dettagli

Circolare N. 169 del 3 Dicembre 2015

Circolare N. 169 del 3 Dicembre 2015 Circolare N. 169 del 3 Dicembre 2015 E-commerce: stop a scontrini e ricevute per le operazioni svolte nei confronti di privati Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che con il decreto

Dettagli

STATI MEMBRI DELL UNIONE EUROPEA (http://europa.eu/about-eu/member-countries/index_it.htm)

STATI MEMBRI DELL UNIONE EUROPEA (http://europa.eu/about-eu/member-countries/index_it.htm) STATI MEMBRI DELL UNIONE EUROPEA (http://europa.eu/about-eu/member-countries/index_it.htm) Austria Anno di adesione all UE: 1995 federale Capitale: Vienna Superficie: 83 870 km² Popolazione: 8,3 milioni

Dettagli

Bando Erasmus + per l assegnazione di borse per la mobilità degli studenti ai fini di studio - A.A. 2015-2016 I - INFORMAZIONI GENERALI

Bando Erasmus + per l assegnazione di borse per la mobilità degli studenti ai fini di studio - A.A. 2015-2016 I - INFORMAZIONI GENERALI Bando Erasmus + per l assegnazione di borse per la mobilità degli studenti ai fini di studio - A.A. 2015-2016 I - INFORMAZIONI GENERALI Articolo 1 Finalità È indetta una selezione per l assegnazione di

Dettagli

27.281 permessi rilasciati

27.281 permessi rilasciati Corso Libertà 66 / Freiheitsstraße 66 39100 Bolzano / Bozen Alto Adige / Südtirol Tel. ++39 0471 414 435 www.provincia.bz.it/immigrazione www.provinz.bz.it/einwanderung 10/09/2007 Riproduzione parziale

Dettagli

PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS

PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS p. 1/10 Università della Calabria PROGRAMMA Lifelong Learning - ERASMUS Dr. Antonio Fuduli (Corso di Laurea in Informatica) Dr. Gennaro Infante (Corso di Laurea in Matematica) p. 2/10 Lifelong Learning

Dettagli

- i costi di viaggio; - i costi di soggiorno (vitto, alloggio, trasporti urbani, comunicazione, assicurazione del viaggio).

- i costi di viaggio; - i costi di soggiorno (vitto, alloggio, trasporti urbani, comunicazione, assicurazione del viaggio). ESTRATTO DELL ALLEGATO VI HANDBOOK ERASMUS A.A. 2008/2009 Estratto della Guida per le Agenzie Nazionali per l implementazione del Programma LLP, dell Invito a presentare proposte 2008 e della Guida del

Dettagli

5. ORGANIZZAZIONE DELLA MOBILITA STUDENTI, DOCENTI E STAFF TRAINING (OM) 5.1 Scopo e ammissibilità delle attività OM pag. 24

5. ORGANIZZAZIONE DELLA MOBILITA STUDENTI, DOCENTI E STAFF TRAINING (OM) 5.1 Scopo e ammissibilità delle attività OM pag. 24 ALLEGATO VI HANDBOOK ERASMUS A.A. 2008/2009 Estratto della Guida per le Agenzie Nazionali per l implementazione del Programma LLP, dell Invito a presentare proposte 2008 e della Guida del Candidato INDICE

Dettagli

3000 Bern 14. Geschäftsstelle. Sicherheitsfonds BVG. Postfach 1023

3000 Bern 14. Geschäftsstelle. Sicherheitsfonds BVG. Postfach 1023 Sicherheitsfonds BVG Geschäftsstelle Postfach 1023 3000 Bern 14 Tel. +41 31 380 79 71 Fax +41 31 380 79 76 Fonds de garantie LPP Organe de direction Case postale 1023 3000 Berne 14 Tél. +41 31 380 79 71

Dettagli

Sondaggio di opinione L Unione europea e i suoi cittadini promosso da OGI Osservatorio sulle relazioni tra Germania e Italia

Sondaggio di opinione L Unione europea e i suoi cittadini promosso da OGI Osservatorio sulle relazioni tra Germania e Italia Sondaggio di opinione L Unione europea e i suoi cittadini promosso da OGI Osservatorio sulle relazioni tra Germania e Italia Gentile partecipante, La invitiamo ad aderire al presente sondaggio, realizzato

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL'AQUILA DIPARTIMENTO I DELLA RICERCA E DEL TRASFERIMENTO TECNOLOGICO UFFICIO RELAZIONI INTERNAZIONALI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL'AQUILA DIPARTIMENTO I DELLA RICERCA E DEL TRASFERIMENTO TECNOLOGICO UFFICIO RELAZIONI INTERNAZIONALI Rep. n. 54/2016 - Prot. n. 1697 del 21/01/2016 - Allegati 5 Anno 2016 tit.iii - cl.14 fasc.4 Bando Erasmus+ per la mobilità europea ai fini di studio A.A. 2016/2017 LA RETTRICE VISTO il Regolamento (UE)

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 20... - 20...

ANNO SCOLASTICO 20... - 20... Please add your file reference number here:... Please return all documents, signed and completed, to: Acerta Kinderbijslagfonds vzw, Groenenborgerlaan 16, B-2610 Wilrijk COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER

Dettagli

Flussi di cittadini nella UE

Flussi di cittadini nella UE Flussi di cittadini nella UE Immigrazione UE-27, 2009-2011. Fonte Eurostat. Immigrati ogni 1000 abitanti, 2011. Fonte Eurostat. Quota di immigrati per gruppo cittadinanza, UE-27, 2011. Fonte Eurostat.

Dettagli

Piano di Attuazione Abruzzo 2014-2015

Piano di Attuazione Abruzzo 2014-2015 ORGANISMO INTERMEDIO REGIONE ABRUZZO Dipartimento Sviluppo Economico, Politiche del Lavoro, Istruzione, Ricerca e Università PON Iniziativa Occupazione Giovani Piano di Attuazione Abruzzo 2014-2015 Tirocini

Dettagli

Verbum PROGRAMMA ERASMUS+ KA1 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTI PER STUDIO A.A. 2015/2016 IL DIRETTORE

Verbum PROGRAMMA ERASMUS+ KA1 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTI PER STUDIO A.A. 2015/2016 IL DIRETTORE PROGRAMMA ERASMUS+ KA1 BORSE DI MOBILITÀ STUDENTI PER STUDIO A.A. 2015/2016 IL DIRETTORE VISTE le leggi sull istruzione universitaria e in particolare la legge 30 Dicembre 2010 n. 240, che prevede il rafforzamento

Dettagli

DG Éducation et culture L autonomie scolaire en Europe Politiques et mécanismes de mise en œuvre

DG Éducation et culture L autonomie scolaire en Europe Politiques et mécanismes de mise en œuvre DG Éducation et culture L autonomie scolaire en Europe Politiques et mécanismes de mise en œuvre Commission européenne Comunicato stampa L autonomia scolastica in Europa Politiche e modalità attuative

Dettagli