LANCIA DEL 1981 GRAND DISCO 1,1 5 BD JUNE. 80 N~37' 20p 'WERE YOU,, THERE TOO? '. ' " ;;,~

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LANCIA DEL 1981 GRAND DISCO 1,1 5 BD JUNE. 80 N~37' 20p 'WERE YOU,, THERE TOO? '. ' -.-- - " ;;,~"

Transcript

1 ' ' ~ LA LANCA DEL 1981 ' ;;~ ' GRAND DSCO 11 5 BD ' : 'WERE YOU THERE TOO? '' 80 N~37' 20p JUNE

2 ' ' ' ' 'l i V ' ; 1 ~1f? 11 ~ ~_~<i' ; ;r' ; 1 J t ' ~ <' : ~4' ' 1 ' ' ~ i 10 7' ' 0 ; c'l ~ 1' ~ ~~~~f f ~ ':r::_ ;;;;: ::;~ 1 \ '' 11\ ' ' uoo ' ~ ) ': _ j \ \ i! ; ; ' C

3 COVER PCTURES : ' '1it)0ns;(3!the ncwi:6mersat;this year's t~iianmotor shc?w ips!l'ur in was Lancia' s 'l'revi' a 'notchback saloon i being 'a ' 'bcioted~:veision:ofthe LahcfaBeta saloon (which is of 'fast:'; ' ( back'design) The Trevi wiilbe available with either a 1600j::o or 2000cc 'fuel injected 'engine UK launch date is ' e'xpected to be late 1981; But whatever happened to talian styling???? A Special Disco in aid of the Charities of the Grand Order of'water Rats organised by CLC and GS washeldat the < ~' ' Cafe Royal 'on'sunday' '11th May Kblg Rat Henry' CooperOBB and Capit<}l Rad;o 'DJAlan Freeman' (seim tussling illthe photo on the cover) were among 'those present There is 'more' on this event in: this month '5 CRONACA' ~ ' ' > ' SOMMARO DUE PAROLE' di PadreRusso CONTENTS THE' HLL: Di~ry of'st' peter's Sch6olfrom 2/2/1 ~31 ' ~ ~ ~ ~ JOE'BACUZZ DNNER '(with photographs) ~ ' CRONACA _LE ATTVTA DELLANOSTRA COMUNTA:(fotografie) > ~ _ Coppa Ltalia; ' erc and GS di~co at the cafe Royal; < ' '~ ' ( ~ellegrinaggio tali~n?~d:aylesford; Wi l1 e' Tasting '<11':Circolo MazziniG!'rib!'ldi ;' ~ici dipell~grino LEA VALLEY NEWS '~ ~ ~ ' '~ ~ SOTTO LE' SETTE COLLJ:NE ' 'la 'nuova 'metropolitana' di 'Roma' ) ' ' ~ ' ' :; _ RCCH CRSTAN N UN~ETAD FAME '(continuazione) CfTT} D' TALU':Gubbio NEWS FR01 TALY YOU MAY HAVE MSSED r_' ' ~ CAR' TEST: 'Ford' cortiria 1;6 GL Automatic ~ ~ 'LE OLMPAD' una breve stol:1il' '' _ WARDROBE summer footwear '! ' L PAROLE NCROCATEand CROSSWORD ' _'~ ' 'NOTZE DELLA CHESA D SAN PETRO' ~ ~'~_~_~T>' HAVE' YOU BEEN THERE? haunts j;or the YC?ung~r genej;at1o l1 y' ~ THEATRE 'Twelftll Ni91lt' an~' The Merry Wives 6('11fndsor 'SPORT ;:: Tennis ' ' BACKHLL SPORTLGHT' PAGNA DE PCCOL CHLDREN' spage l' ~ a ~ PROSSMAVVENMENT FORTHCOHNG 'EVENTS ' RCETTA RECPE: NOTCES ~ NOTZE Rice and ham' ~ ; Copyright 1980 BACKHLL~ 136 Clerkenwell Road EC1 _c:_~_o = = NB: L PROSSMO NUMERO'D BACKHLL VERRA PUBBLCATO DOMENCA 13 LUGLO 1980 THE NEXT EDTON OF BACKHLL WLL BE PUBLSHED ON SUNDAY 13th JULY ' ' ~ ~ :; ~;_;_;;; ';; ';;''';'' ;''' J =_ ~ =_~ c ~_c~~ ~~ ~ '== '

4 PAROLE ' ' Perc~e non preg~iamo per ~~Ambasciatore e per i1 Conso~ato?' ' Earrivato'i~nuovoAmbasciatore con ~a sua signora 'Ancora non ~ci c:onosciamo bene fra'di noi;' e s'tato a~l'ospedaletaliano; 'e venutonel~anostra'chiesaha visitato i nostri' Clubs si ~tr6vato un be~ 'giorno:con i~ consolato crollato' ' '' F ~ v Prima di ~ui era arrivato il nuovo Conso~e generaie con mo~ glie e fig~i e anche' i1 nuovo Console con ia signora~ una giovanissima famig~ia q~est'uitlma; speriamo in via aisvi~upp6 Li:abb~amo conosciuti meg~i9 e ci sono piaciuti Si sono trovati con ~e'votazioni per i~ Par~amento Euro~ peo econ il' Consolato crol~ato Quanto e stato triste quel giorno per tutti noi; 'lia cer:to; ionon; v'og~io; parliire di questo ~fatt'o':' 16 'sappianio bene tutti' 'quanti E sappiamopure che'~e cose hanno ricclminciato a funzionare in be~ nissim~ tempo C~rto non tutto funziona bene' enon tutti i problemi vengono affroritati 'come si devepero ionon' mi sentodi lanciare accuse a destra 0 a sinistra Qui da me in Chiesa e' ne11'u'fficioparrochiale non' tutto funziona come'dovrebbe 'furi i011a're:' nei clubs de~la Chiesa n'elle Assoclazioni nei gruppi non tutto funziona come dovrebbefunzionare Non so ma credo' che ~ ' ~ anchenei vostri shopse ne~le vostre famig~ienon tutto' sia sempre perfettamente a posto 'e ln rego~a quest6 anche se cerchiamo'dl fare 11 nostro meglio mll' non tutto' ci riesce bene perche abbiaino 'difficoltll che tante 'F < _ ' yo~te :nascol}o senza s=a'tti!e;ria da parte'di riessuno E troppofaci~e accusare' le persone 0 ~e istituzioni quando~e cose non vari > ~o _ r_' _ 'no bene: ~argomento e mo~to molto vasto Tocca una intera nazione toeca ~ tutto unpopo~o di cinquanta milioni di persone in casa e mig~iaia fuori casa: ogni :l;amig~ia ognipersona con idee 'diverse interessi differenti necessitll ta1volta contrarie l unadal~ a~tra Non si possono isolare 1 vari ' ~ ~ problemi e lariciare accuse a destra e'sinistra Noi ci lamentiamo per esem 'pio'che la gioventu addesso non e come eravamo no~ Non 'credo che siaco~~ pa s61~ de~~e Autorit~;~o~se e ~nchecolpa de~iagenerazione del~a ~ostra etll: Ha' questo e un Esempio; tanto;per parlare' ' ~' ~ E chlaro che non si possono condanriare Sindaca'ti Patronatipartit1: non solonon si condannano ma sono cosebuone e necessarie affinche tutto possa funzlonare sempre meg~ic CiO che 10 intendo dire'eche bisogna canib'iare il nostro animo i~ nostro cuore: noripossiamo essere pieni 'di accuse di rab': bia di ca~unnie e di lnvettive ' ' Oobbiamoavere i~ coraggio di cond~nnareil malec di c~nibattere per la giu~ stizia ma dobbiamo pregare Oio perche ci dia l'amore verso di Lui e verso i1 prossimo Oobbiamo pregare per le'nostre Autorit1l e'~'ambasciatore'eii ~ ~ ' ' ' Conso~e devono pregare per' noi Quante volte'c~ siamo detti ne1~e nostre riunioni che dobbiamo'pregare per la nostra comunitll? Abbiamo sempre stabi lito' di scri'vere 'ietteredi protesta ma' non alsbi'amo stabi1ito di dire un Padre Nostro per tutti noi e non lbbiamo chiesto al Ambasciatore e al Con' sole:dipregare per noi' Lo faranno 'sicuramente ma no! non ~~abbiamo chies ' to Questi pochi pensieri mi sono venuti in testa e io ~ihobuttati carta senza troppo curare i~ mic ita~iano questa volta desidero alla grammatica ma a~~a preghiera sulla pensare non ' Don Roberto Russo Chiesa taliana di San Pietro '! Back Hill 'London E C1 Giugno 1980

5 ' ~ 'y' 1: _' l' '); W? '\ i '~ [~ < '~ ' \ ' ; '' ' 1 \ 1 \' ' ' 1 ~ OARYOF ST;PETER'Sl UTADANn;cHoor; ' ~ ' ' 21:~9/3~ ': YAs:i~~c:\ C!u)!:Y H\';~LP:astoek Many ell:!!!!' Fe;q~;She!c ~ f' \' taken 'away as:conuemne 15/7/1931'C asses' nows ort o ' ':' ~ ' clertairi~iiiooks~' ~ ~ r'' t '~~ f~ ~ _t:<1i '~r<: ) :;':' '' ''~'~ r' ' t ~! ' '~'J~''j' ';< ~ _ ~ _ :7i'ioZ193:J: <:' Vis:i'ted' c~ill'ty;'ilhi;res~ock';wa'id:'efeire<ut'o;'suspensei: ' i' ' ~ ' 'sto\~){:~ Ri9id economy':to 1bEF practj:sedl~w1t:hlregara to';':ali< ~ ~ stock':etc (Ed ' Who said things 'cha'riije?)' ~ ' 29}io/iil'ii tiiii1;eddounty ija'il~ja;'iiia~ta~ fiiiriy ciorn'pl~li'ens'i:1eseie~tlcin' ';:t 'of'::books: ava:11abfe;from the:~suspenses~ st'ock;l~ :Sti:iisllorE:of: _ < ~' _ ~ ''''~' ~ G ~' ' ar _ ~''':':>&J ~ ~F_~~~~~~~~!=!l!~~\ r~~c:1!~gi\b2~hs ~~~C? r' :t~r<~_ ~:)t:< L~' ~:~{ ;O;:'~ '; _~~ '' 't ; d :'; ~ :j':'~ ~'~'< 1_:i::i ~ 'J>~11 ~:~;L~!:t ::~~ ~l1 ~t' l;~':' ~ 20/12/;1!l ~l:: :' :Khe:jU!;!()'i' f~o~b~!l:!;~ll!!l:: h!1y~j ~9!1)!'!'~;(j!1!~()F :~~!gl!e le ;;'~O!h ' ;' ;' ey~1:yylj!at_ch \'f~~~ tg9a~~~~~a!!1s~!'~ 1'/ ';~; ~~'> ::'::' 1 ';t~jtl:; ( A~' n:~' ~( '!' '~ :!<_ < 'r' '< ~ ' ' < '~ ( <~< :tt il'1 ; ' ~~ _~~ _ t' ~ ~()' ~' ~ _~_4~'' ~ 0 ' ~bd ';'_'''~_~;'''' '~ 18/1/1931 : D:iocesaii Examination by Canon 'Sutcl1ffe MgrDaly ~~~' ' 'Fr Murphy 9?ertlficates and7 ~edals~a~ardedreport ~ 1 ' \ ;Read:: 'Thisschool asgusual~gainedhthellgeneral:mark''' L' ' '' Exce1'lent ':'The boysf'were'welladvanced'for:theirage' '' J'and la' good'jnumber wereprese!1ted f:in [DivisionF; ~The ~T' : ' :answering7generahy ;\Was~very:satisfactory: ;Division/ D< w ' ' was t'not 'quite lup;;to~thestandard\of)\the1ot!le; rclal!ses ' 'but'even' :it'1answeredlvery;well Chul::chJ:music w~sll!ung: ' 'verywel'l:!indeedi' iandf\~hepraye;rsjweresaid:reverently 0 tandl~wlth~:hardlyfal:mistake:' ;~' _Gd '' : ~~ ' '' :' ' ' Si:gned W';M~(Can':Sutcl1ffe ' ~ = _ ~ (TO = ~ be'contin)1ed) _0 ;'!

6 JOE BACUZZ ' On Thursday May 1st there was not a seat to'spare as over 120 people packed into the '''sala parrochiale of Casa San Vincenzo Pallotti' to honour Joe Baccuzzi Photographs and mementos ori the walls traced hiscareer from the early days of St Peter's slington Boys and Tufnell Park'through to Fulham and 'England fame~' At'oriemomimtlwas'stari'ng at a picture of 'a very young Bobby Robson only to discover'him standing alongside albeit with a few more grey hairs That' great 'Arsenal and Fulham'stalwart Bill Do'dgin walked in'and sudde'nly it became Recognize' 'the Face time as footl:alling'legends mixed with'old school' companions to pay'tribute to their mutual friend ~ '' ' ' At thispoint i'will'pause to' 'thank Fred Rizzi Vie' Heiss'l' and' the boys (and girls) 'from:tne ClUb for the~ excellent 'meal 'ana servicebut:'am sure they will forgive me if doriot 'linger ~verthe culinary' delights but return to the football By this time everyone was at it ' isnjtthat 'Ronni'e' Rooke'over there? the chap in the yellow shirt looks familiar but just can't place the name Once more'the'iexcellent'host'dennie''mancini stepped 'in' to 'assist and';one by one the familir fi'gures took their bow The' irrepressable'alim MUllery exchanged banter 'with Maurice Cook (now publicanof the'local' Coach and' Horses) As Bob Thomas Jo'e Stapleton' Jim Taylor and Bedford Jezzard rose one :could not 'help;butaonder'what'bobby Cam?bell 'would 'give to have:'just one>of those :names onrhisteai!lheet to help the :club out of their'plqesent diffjcultie: ' ~ ' ' Yes we weren't mistaken it was Ronnie Rooke' not surprising after all he alwayshad a distinctiveface: Late'r onhe '>las' to' oblige' and roll' up his trouser leg to confirm that he still has l~gs!s ~i~un)<y andbatidy as ever What marvellous service he gave to 'Craven Cottage and then later across 'London at lighbury ' lorace ~~oodward (Spursarid QP:R ) Dav:e Underwood (a nluch underrated goal ~ ~ keeper who played for Liverpool QPR and Watford'as we1'1' as Fulham) wizard of the wings Trevor Tosh~' Chamberlain evergreen' Jim Langley; < were ' all '~ ' _ < ~ ~ ; _ ~ ~ _ ~ ~ 'there along with Joe' s son Dave all 'the >lay from reland Remember him at' ~ ' ~ ~ rightback ~or 'Arsenal in the early' si~ties?' L _' ' _ ' ~ _ Anyone';l:C! ~lel~ there were exfulham p'layer~ T!'n::r J;larto~'(n() Assistant manager w:lth 'Aston Villa) Ken Craggs :(assisting l\lan 'Mullcry at Brighto:l) much travelled Davc :1etchick and from th'c show business' field' Pcter Dean Dut that was 'notall tributes flo''''ed ~n from Johnny' Haynes 'Rorlnte Burgss Eddie' Lo'e' and' Cliff Lloyd all o;('whom regretted' thei'r: inability to be there' onthe 'ni'ght; ' ' ' Eddie Bair:i~ ' t ~as!:hen ~im':l f()~ th 7 spee~hes ai1d Dennis ~1gny ofthe LordonEver~!lg Ne~s ki'cked off declaring' his interest as a Fulham 'follower oflorig 'standing He conlpared';jezzard's 'handling of a: transferre'ques't 'from'l1aurice Cook made in somewhat unusual circumstances with how Arsenal' 'lould have dealt 'With the ' same situation '/le felt this friendliness an'd informalitv was Fulham's gain ancl'arsenal's'loss andco:lmented' that at'the 'time of Alan~MUlleiy' s'trimsfer to Spurs the side was on the brink of great things He thert' traced Joe' s ' career foll~wing carefully Dert Rabaiotti's own account ~n the April issue of BACKHL; ' Bobby Robson then roseand made an 'excellent impromptu speech Foe had thought he'wasgoingtoa~mallreunionof some 30'or 40 old Fulha~plaYers but was honoured to1b'e pr'escntwith ;so many othersto pay' tribute to a man who had helped Jiim'somuch' in:his early career; A great deal ;of what he had been taught as;:a young apprentice of '17 had'remained >lith' him and been 'passed on to his o'nplayers at pswich t was fascinating 'tohear one of the most ~ successfulmen':in thegame today 'bemoan the absence ;of 'players like Bacuzzi Nowadays everyone is a specialist and a right ~ack '~annot play on the' 'left Whereas JOa had 'thc versatility to be equally at home on either flank Nhen ~'?E!'Ba~uzzi stood up to make a spe~c;h inreply he was c~early:moved by thetributes paid' to'him Hc' thanked' everyone 'and 'sai'd 'how nice 1t was to see his old colleagues especially Bob'Thomas~ and so many'ofhis school friends lie hadenjoyed every moment of his career and wanted no 'illusions if anybocly had clogged' him hc had clogged back: t 'did not quite tie in with most people~s recollection of Joe's playand he also~omitted tomention thatwllg'st~e!:mayha~et;lnjoyed playing he g~ve: endless hours of enjoynlent' to those who watched nim ' ' ~ ~ ~~

7 ' _ '~~~ w ~ JOEBACUZZTESTMONAL DNNER CONTNUED ' ~_ 'p;esenf;ations were then made including one from the Anglotalian Football 're;ague with the hope 'that' onc' o~ today ~ young playei's' w ll 'follow in Joe s footsteps Sp~eches ~ver if: was time fo~theguests to mingle~ )Ac:t:!LL ha9 pr~nteda sp~ci~l So~venil:' page for their AprU issue and Fhr~~:Lg bemany~ cherishea copyc as idols from the past signed thej}? n'!r'!ls tg commemorat~ an'cv~ning of 'great nostalgia: Now' tosum up well perhaps ~he final come from one of' J()? ~ proteges ~ ~ ' (Y9u a~k anyone of my generation to name the best 'attacking fullback :of our schooldays the name of George Cohen ~lould be one of the first to spring to mind Re'grettably George;a member of the 1966 NorldCup:winning England te<l! was not ~weil enought to attend Such: was his 'respect' and affection foi hisearlyrmentor however that he sent as his donation the first ever nt~rnational cap hewon which was against Uruguay n the ensuing raffle oi::ganisea by Len Ma ncini tlie winner hada pri:ieto' treasure ~or the rest of his life _~ '~ No words can' surpass George' Cohen i sspecial and very personal tribut~~() a Great: Londciri;talian Joe lacuzzi PHoTOGRAPHS:: top left: JoeBacuzzi;'his twosoris 'and' Ronnie Rooke; ~ top right: Joe With John Sozzi who w6ii GeorgeCohen's cap; bottom left: Joe'holding the trophy presented;bytheafl bottom right: Alan Mullery Bobby Robson' and' Ken 'Craqgs ' ' l ~~~~=~_~ ~~~~~~Ww_~ j i ' ~ :: =

8 ' LE ~ ATTVTA DELLA NOSTRA ~ CQMUNTA COPPA ' La quarta edizion~ di Coppa talia l~annuale gara di tiro per i soci dell'ass taliana Cacciatori ~ stata disputatadomenica 11 maggio' presso 'i'1 '''Lea''Valley Gun Club di' Hertford TALA18'BO l vincitore ~ staeo ancora una volta l'talogallese Pietro Pelopida che gia' si era imposto nell'edizione dello scorso'anno Al postd d'onore si'~ inseri to Al'do Pelopida cugino del v1ncitore terzoposto ~ :andato al simpatico epopolarissimo Angelo Belli Poco evalso il fatto:che qu~st'anno alle 'discipline' Ball Trap e DTL f?sse stata aggiunta una parte z\?orting allo scopodi colmare un po' l'ahisso 'frac'oloro' che si decucano normalmente solo ala caccia e quelli che invece praticane la disci 'plina del tiro ~l gigante Pietro Pelopida ~ sembrato trovarsi ugual~ mente a suo ~gio:ed il p~onosticd della vigilia; che 10 dava'per fav6 rito non ~ stato rovesciato ' Si il 'perc> notato che 10 standard di tutti que1l'i' che hanno preso parte 'ala gara era moltopin alto che negli anniprecedenti e di questo passo i ' ' cugini Pelopida potrebbero nel prossimo futuro trovare dei tenaci avversari capaci di co~testare laloroattuale s~premazia La c6ppa riservata ai veterani ~ stataancora una voita'vinta dall'intramon~ tabile Nicola Pelopida Se qualcuno non si decidera' ad; 0< 'invecchiare un po' presto nonno Pelopida finira' peravere pin Coppedei Veterani in casa che capelli in testa Non bisogna dimenticare il giovanissimo Davide Buonaguidi che si ~ dimostrato di avere la'stdffa per diventare un campione e che' ha ben' meritato di vincere la Coppa Junior~ ' l Presidente dell'ass CacciatoriSig G ~ir~i 11 v1cepresidente Sig M; Furlotti e 10 sponsor Comm B~ Longinotti (~asteelstravel Ltd) si sono dichiarati s6ddisfatt1 sia per l'esitodella gara che ~er l'interesse ~ostrato dai soci dell'associazione Cacciatori Un applauso peril Sig M' Furlotti per aver ancora una volta organizzato la gara El; soprattutto per essersi mantenuto strettamente nelleregole predisposte dal comitato esecutivo dell' Ass Cacciatori anche a rischio di perdere qualche amico RSULTAT: PietOro Pelopida Ade Pelopida Angelo Belli Oreste Corsi Mario Roffi Giovanni Neri ) Roberto Satasi ) COPPA VETERAN : Nicola Pe'lopida' ' \ COPPA JUNOR: Davide Buonaguidi l>l> vincitori con amici

9 ' > l Alan Ft:ecman ~Capital'~dlo's fluff~) '~lndly gave up his t1:ae to at~end too le' joined the 9reon Dragon Roadshow to p~t on a great show of hls o~ giving awayrccords by th'o armful and even going to the extent of jq{nlng the youngstors' on the danco loor not ~ mention his bit 0 pr~ w~rk ~or ~~~!!lfllr(cc photo bott;~ft) ~*\::'JX~:ai~~1t ~a~ a night lor about ~~O' ot:our y~un9iterj _to r ~ci;ber :~_~~wcjj ~'r~;: ~<\~:~~<i::ing a s1!bst~nt~~l sum~f~::a! WOt:thwhUe:~~_u~e{ : : J tj~:' ~ PiOTOG:RAPHS:!:~R 'bopplngrto ~l~nfrec'man\and::t~rccn'dragon Roadshow '\ ;~~ < ;bottom ri$ll 119n1; cooper: ~~t:h_:'a~re: R\1S~Oll Mt:~ Rizzl :~n ~:~anl~~~~ )'~ ;1''~~~' (phci 6s: A Glacon~ l<' : '~~ <: '/ ~: :!;:' \ ~r~ ~~ i~~ ':11: ;;~ ::::} '?!J or r: _'l' ' ~ > \ j '*~~ ' ~ < '' i 1» ;:j ~ :~ k' ~:~~ ~ ::= ~ ~~ ~ ' '

10 > AY L E S F ard Che solei Quanta qcntol Oltro 4'000 talian! da ~tutto 11 Bud dell~nghl1terra ~1 sono rccatl a1 Friary doi Fratel11 Carmclltl per 11 ~ellcgrln~g910 annu~le La santa Mcssa ~ stata colcbrata sotto un solo brl11ante cd ~ stato un placere vcdcro tanta gcntc rlccvcre la comunlone Nelle:fotografle (dl Bruno Sollcarl) vedcto: ~adre Russo c Padre Vico che danno fuorl la comunlone sopra o so~to la congregazlono ''''' '

11 ' ''''''~' ~~ ' ' ' ~ ~ ~'~ ' l C~rcolo MazziniGaribaldi'haospitatci una Clen:ziosa serata 'nei loro locaudl 51 Red Lion Street~ domenicri27 aprile per'gustare diverse qualita di vini ' ~ 0 Una ghiotta 'scelta di parmigianoe salame itallano esta'ta 'apprecchiata dalla ditta Alivini' Co 'Lta~'il' quale 'ha forriito un abbohdanza:d1 :v1rii''ci quaranta soci ed amici s1 sc;mo approf1tt'atr l'opp6rt ll nitil dt partecipare ~ A11:v1niCo' 1td con la sua organizzazione della Gara di Wine T!sti~9'~ h~'niesscipalla provai molti ed esp~r~l conoscitori: ' 11 Ca\( +ino Quaredegh1ni~ usc1to vincitore<)opo un nuov<t gonto virii' della' gara erano Bardo11no Barbera Cabernet echianti ' Cerario una doiiina di:diversi vini; alcuni mo1toconosciuh ed' altri nuov1 su1mercato' 1 bennoto clicheche dice di nori'niis'clilare 'v'1ni non ~ 'statoosservato dalla maggior parte delle:'persone che:'si: trovavano ai Circolp sehza pero alcljri dannovisillile ' 1 '''' ' ' 1 :Circo1o'Mazz1ni 'Garibaldi spera di avere simili' occasion!: nel 'fuj:uro helle qua1;itutti 1 soc1 e4 amici sar<0rio anc~ra lin!! ~*t li:l>eiiy'jemit:~ La'cord1ale ~t!!osfer!: che haaccompagnato' tiltta la set::ata El stata un pi<tcevo1e esempiodi talians enjoying :themi;'h'ce:s ~ ZG: ~ ' > C 'f'0'f~fl pwepe un'fjltao 8CCH RE' ' t>t:in~ ' ' ~~ '~ ' ' ~ ' ~~ ' ' LA NUOVA AMBULANZA DELL'ASS1STENZA PUBBLCA D1 PELLEGR1NO PARMENSE > ~ ~ ' Gllainic:!:lold1nes1' :di PellEigrino hannocontribuito anche loro all' acquist< d1 quest''ambulanzall'hanno dato 35()Osterlirie che rappr~sen:ta i1 rigavato della :loro~ifestatenutasidomeriica 20 aprhe 1980' presso' la' Edgware Compr~' h<ins1v~;school (v:ed~tel~ CRONACA del numero oi mj\ggicil _S ' '_' ' f ~ == ==r~:~~_= 0= '' ~ ~ o_~~o'o ~ 0! '

12 Lea Vall~:y ''J:~Ws 31/JVv' ' ' ' ' ' : '~)1;)) ~t''_ l :;'~ AtO t ~ Hel~''o ;EJ~f'~gne;'!H~J!e we a~~/~~g~:hn!:;j ~!1;~ JlQ!=e n_;~ i~;!n;j:e_:ji~fl pance held on!the~3j;4~may at Edmonton:Swimming<E00:L Ha!l;J)~ llastrtime1our photographic efforts weresomewhatld~sastrous arid;<:s6: we rhave~q:!ri'ed <againr f' tfj 1dl'~A; :ti>'i)? '<ij ()il1lob:t'ti OlUj' t \\ ' ' j ' ' f anyone could inform us 6f hear from you and enter them ~ _ likely future events in ournext article! ~ :tn tlie top pno o' toe ~ talian Tarantella is O'f ~\nar 'Hj~fM'd \'Jr) 't''h '' e~ng ance 1:0' e;< Jaccompanimemt>:cif' the ever ::famous/>!!sundbwnlllygroup (Mi:ddlel'photo)l U ')!> ;'Tl1ere werer~exdi i:ing ;~g!~ t!j;!~~~; in the bottom:'photo we s~e a luckywinper' collecting her prize a) 'bigcuddly teddy bear~ _~~e <\;~ /s9r~y that sofar ;we 'havebeen unable to ( ' _ F adviseyou ~of future 'evehts~' This is due to ' tiie' factt that we are not always informed in time ourselves ' ' we ~h~llbe ple~sed to \ 1~ ' 1

13 =0 ' ~ '\ \ la nuova sette < calline ' 'Do!enica'1 E? febbraio' 1980 molte farniglie romane si sono'preparatea fl'i:~'unasca!pagnata diversa;dal ' solito: ' Noh 'sono andateal parco neanche in c:ampagna ma apa nuova: linea' della 'metropolitana 'che':l! stata ' aperta quel' giorno:a Roma'; La linea B l! Jn' funz10ne' dadivei:si' anni rnentre la 'nuov:a line'a' A ha appena aperto; le sue porte La costruzionediquesta linea'l! stata iniziata;:6irca<vent~an';; ni fll Non l! mai stata completata prima a causa dei continui carnbia m'mti nei piani poichl! scavando nel sottosllolo sono state: trovate cata 'combei volte di chiese ed' altd tes od toric:! :l:lviaggio che si fa in mezz'ora passa per 22 fermate La linea; che l!' lungl quasi 13 chilometri::(8 mues) parte 'da' Cinecittll nel'sudest di ''' Roma' ed attraversala cittil fine 'alla Citt~ del vaticano a nordest '~' ~ < La nuova iinea ha una fimzlorie 'v '_' _ > sostitutiva e ( _ rispetto agli' ' autobus in ~ quanto'molti autobuscheprirna' face ' ~' < ' vano 10 stesso percorso'adessosono stati oppressi QuestOpuO essere' fastidioso per chi vuol fare solamente un paio dichilometri;pero 10 ' ' _ Rrm~~lbl~ SERE )\ll scopo 'principale della metro'l!'quello di :diminu'ire il traff ico e'd! facilitare';la 'circolazionecercando cost di risolvere in iparte questo'emorme problema dell:a capitale'finora i ' ~ ~ ~ risultati' in questo senso sono stati ' positivi: le strade' del 'quartiere Tuscolano per esemp16 'sono mol'to piil' sg~inbre ~ :s~ciicola fue<~~~'?' 23 >' _ ' O~')C' ~' )? ~' ~ ' ~ ' prnenl:t bbot\ameflto vqdo' A8:pet )'0 ~ ~_~~~ ~ 'qutftits ~o ( wogi' Mttl giorl'li de'm ' ~ ~m 'WO$lO pe!50 _ L_':' ~ ~~W2i~~!'::<;~ T ~ ' :Naturalrnente levetture sono ~ ~< ' ' molto rnoderne con circa~70'posti in piedi' e 30 a 'sederein' ogni 'scomp ' _ w ' ~o p~ ~7' ' + 'artimento Rispettoalla 'sotteranea ~? ':di'londta; viaggiare:in'metropolitana aroma costa';po'chisiiimo con:~200 'Hie si:i:ollipia:uii;;biguett'o 6lie val~ per iuri>'viaggio;diqualsias! lunghezza oppure'si 'puo fare'un:a600namento mensile per :tutte;edue~lechneea ' ~ ' ~ ' ' /H1 sole 1 50~ lire :Nep;es~zio!!i i ' l)igliettisl~ssono;c:olllprare sola mente dalle;biglietterieautornatiche ' ~~ ~ e's!ccome avere 20011rein spiccioli ' ~' ' l!'una:comoditil assai' scarsa 'adesso ~ ~ ~~ ' ' rsi' pcissono;comprare interiblocchetti ~ da1 tabacca1' ' ~ ~ ': ~ ~ '~ ~ ~ ~ 1'v ~': '1cittadlilfsono w per 10 pio ' ''''' C ~ contenti 'della 'nuova linea;per alcune;'persone'la metropohtana l! varitas9iosaperchl!dduce'di 'mol to il ~_ n ~ '> tempo necessario'per'recarsi al lavoro e' certainente 'nonl!difficile adatt'a%:si ad'una~vita:piilfacile comunque'sonocsicuro>chemolti rimp~ langeranno larnancimza diun 'traffico caoticodoye'potevanoar;abiarsi e rnaledii:ei'gli altri':autistil Lpjgi șterlini '' f = = ' = c ~ ~ ' : '= = _;_ = c < ' C_ =:7'=~~7'~= = =~~

14 ' ' Ri6chi Cristiani' ' un eta ' ~ ' '< ) Fame analfabetisnio malattie' diulno 111' cervello mort;~:' gl!e'~to'~;c:l:cl;che:'vuol:dire la J'0v~rM:n'el mondo: Per:'centinaia' di' milioniidi 'persone del '' 'ter:io mondo'; ques'tai!la':sperania' angosbiosa di 0( ogni g1orno < ~: > \' t~' ' Xl prof Georg :Borg~trom famoso specialista in viveri scienza e nutrimento;' t'eme':che i:lmon'do riccho still per scontrarsi con ij 'mondo' i;x>vero' ~ ~ ' ~ N?i non po :siamo sop;oavvivere dielt;o'la~~m~gino1? Line di proiettili':e' di bombe Ma: molto proba: bilmente cerch'eremo di' farlo ed il risultato 'sarlisolo guerra 'strage e repressione Cosa faranno 1:Cri'stiani in una tale situazione? Oseremo noi lnsl' stere che '010 rivelato nella Sacra Scrlt:tura'opera sempre 'per mettere n libertll quelli che son'o' oppressi? Avranno' 'suff1cilente 'coraggio i Cristiani a ' nel volere giustizia per' i pover1 anche se cicl significherebbe la prigione?' n quale poslz!onestaremo' sill '10' che voi? Con g11 affamatl on con 1 ben cresclutl? Colpovero Lazzaro o:con' ~'uomo ~icco? La magglorparte:delle na'zioni ricche sono poolate da gente biaf!ca;iea1menonominalmente 'Cristianl Che lronica 'J;rag!'ldia se laricca minoritll'biaricacontinua' 'ad accumulare'cricchezze mentre! :ceritinaia di'milloni df esseriumani si trovario privl :del ; necessario per vivere 0 'muoiono di'fame' ' ' ~ Mase Gesti Cristo della Bibbia ~ nostro Signore aiiorarioi aobb1amo rlfiu~ tarci di essere parte di una societll lngiusta n' un 'etll in cui milioni di poverl soffrono la fame i <;ristiani dovrebb~ro;:qareun esempio; aell~'loro generosltilnel soccorrere 0 assistere quel11 che 51 'trovano 'n estremo bi sogno Solo 'se seguiremo'completamente quello 'che:;dice'la sa'cra scr1ttu:ra su11e riccheiz~': posflessioni EO' po'ven;tll poi:'j:eri'o' ~ssere cap~cl 'd1 vlv~re ln un modo mlgliore' ~ Con poche Elqc~zio~l le nazioni rlcche S~!~~ovano'alNordmentre q~elle'povere sono mej: Sud 11' nord America 1 Europa larussia ed' il 'Giappone for mano una ricca arlstocrazia nelnord; 11 :nostro' tenore di' vlta ~lussuoso se 10'si' confronta con quello di un bilionedi fratell!' affamati:; cost come 10 era _ 'quell dell:'aristocra'zia 'medioevale r1speetivo ag11 schiavi ~ ' ' ~ ' Mentre lama~c?nzadi cibodistrugge mi119ni d:l persone nei poverj paesl trop~ciborovinaone distrugge ml1ioni ne~~enazionirlcche second~ l:'assocllizlone ' ;Medica: Americana' 1];;40 pel;: 'ce'nto':de1111 popolazione'deg11 '~ ' ' < > Stati Unitleccede di peso normalc' e sebbene nel RU' que'sta cifra non sill cos::; alfa~ 'i!obe'sitll' _3 ~ unproblerna 'anche qut specialmerite ' fra la: gente rlcc'a e benels!;~~t;e!'9rq~:ame;:lcan~ Eu!;ope~ RussieGiapponesl divo;an~}ma ~_ ~ parte incredibilmente ingiusta delcibo disponibile nel mondo quind! chiari ed evidenti ' ~ ~~ fatti sono _ ~ _'~ n ~ _ Tutto 's'omrnatc; noi siamo piil rlcchi deiia povera' maggiorania dei nostri fra' _ y '~ ' ~' ~ t ~ tel:ll e'!sorell'e; Estato stimato che i:l 25 per cento della popolazione' del mqndo e 'forma'to da una 'aristocraziacne viv:e till un vasto proletal:1oche ' ~ ~ _' ' soffre la fame Me>1t;l):ristlani che~9~adagiia!icl 4o0Qster11rie arinue *i 'lamcntano pe'rch~ il loro stipendio ~ basso Nella nazione dove abitiamo nell'estate 1978 un ~' capo di una Associazione di Professionisti disse che '1: 'suoi dipendenti erano seria;m!!nt~ P;:E\og~upati~'sul come potev!'no <;:avarsel:a con un /?alarl0 Cli 8500 st~rlineanru~allastragra~de m~gglora~za'dellapopol:azione del mond9' uria tale:dichiarazione sarebbe lncomprensibi:le o ariche disonesta Certo che noi abblamoi):;isogno7:di 4000 sterl1ne lill'ari'no (siaino 'alla fine del!78) e' anche di'phi ~seposiiediamo'un'automobile;' abbiamo;una be11a casa in'perlfe ;'1~ ip;iera 'ds:tu;te:le 'c01t0di loll ;desider8;t:e evoglfai!io un nuovovestito ogni anno La'l1laggior parte dei Cristlani Europel si aspettano tutto clcl mentre mqlt~ milionl dl persoriec~e v~vorio:a :stento'~el'terzomondonon ~elo 'b<o; J!lai sogra ~C~' Negli' armi 'che seguiranno le spiegazloni re'l~itive'a11e riostre' possessioni e ricchezze'saranno molte e saranno accolte con'creaenza~vl dico che sarll veramente difficile per un uomo rlccho;entrarenel' regno del Cielo! Ma tutte le cose sono possibili con Oio se' ascolteremo la sua parola Se v!' ~~ ~' 0' '_' ~ un raggiodi speranza nel futuro questo'~ nella posslbl1itll che un numero crescente di rlcchi Crlstianl vorranno 'perrnettereche la Blbbia decida quall devono essere le loro relazloni e doverl 'verso un bilione di flg1i cont sareb~'

15 _ RCC CRSTAN:r N UN' ETA 01 FAME cont ~ ;;; e iglie del p:>vero Lazzaro; Nonostante' la squ<illida mis~:ria ~ pover'til che regna in varie 'naz16ni;' 16 credo che vi' sianomllioni eli 'Cristiani neipaesi ricchi che 'pensano a 'Gesu piu 'che a qualsiasi altra cosa al inon~o Vi sono Cristiani milioni di Cristiani che affronteranno qualsiasi rischio far~nno qualsiasi sacri ici9 abbandonerannq qualsias:! tesorol~v~dp!l~~~_~ Prend~ono che la parola di Oio 10 richicde _ ~ '' DD E POVER: 10 so che 11 Signore difende lacausa 'degli afflitti e dei ' ' po'j!tri ~de~~gue :gi!~;izia pe;:i!i~og!q~lt ':;' Cosa dice lasacra Sci'iet\1ra circa la ri'cchezzae' la povertil?: :E>Olo>contro o a avore deipoveri? Alcuni scrittorii ditestire1igiqs~h~n!!!?'r~~!lnt:~tleri~ te detto di si Laquestione pero nonpuo' essere cheambig~a'1u!>1 dlre::for' se che Dio desidera la' salvezza dci poveri 'piib del:lasalvezza 'dei':ricchi?' Ovuol dire che 'Dio tratta i poveri ~osicospicu:ainente in modo diverl;o ~al' modo che i ricchi normalmente li trattanoi e 'che 'pos:!~lll)lo_~i;t;~: 9h~l' Oip;~<rotegge piu di cgni altro i poveri e gli oppressi? ForseOioeaa1 'latodei poveri! 'od invece non:<1~' e cal latodei; d~9~i? ''; Si pub rispondere 'a:questi interrogativl Circa la predi'lezionedi!'oio' 1 verso i poveri s~!p:'dopo ayercercato la 'risposta'nella 'Bibbia Ql1!1}r :i!~eresse aimostro'dio_specialmente in Esodo nella distruzione di 1s~aele~e Giuda dove aginella 'storia rivelando se stesso? Cosa vuol' dire la Bibbia quand'c?'dice #petutamente che Oio distrugge ir:!cchi ep esu~l~~c 1\J?!?Y~1' La Bibbia; ;in~egnaripetutamenteun pu1\to fon~ame!ltale'che no~ 's'e's;;?;!<ri':sq~ /1 riamo: Almomento decisivo quando' Oio dimostro il suo grande 'pot!ere rive~ lando ra sua natura e' potenza Oio 'pure interverine'p'er liberare!i:r'poveii egi'i 6iJp):essi: Ho visto~'afflizzlone de!lla;mia gentl:l che e:i!l_1!i9tt:t~~ Ho udi ~o i1 ;foro gl;'idoai dolore;' Conol1co 1!l 19rosofferenze es?jlp ye~~t~:'a' liberarli' dalle man~ ~9li Egiziani ': l :Oip della Bibbia agiscequan\io 'la gentesi oppdme All' Esodo: 'Egl'l' a'gi' mettendo fino all'opp'ressione e porta!'ldo la libertaagli schiavi ' ~ DSTRUZONE E PRGONA ~ 'Qaundo g'li sr'nelit:l si stabilirono nella'terra promessa 'essi dov:ettero r ' _ ' ammettere che: Ja: giustiziadi Oioera giusta ed indisputabile Quando' essi: 'Jrono 9Pp:cessi11 condussealla libertil ma quando':<uveirtarono;'oppressori 'li conau~se a];la le'ro distruzione Quando Oio chiamo gli1sraeliti fuori dall'!eg~tto e stipulo con loro 11 suo contratto :(Covenant)iEgli _dett;q~or6 J'a~ua ~egge c()i< c!}e poj:essero v~ver~ in~+e!'!'~ }\ p~<:e El~il1st;~~5:a 'M~~'Sr:aele manco di obbedire alla'legge del contratto e 'come risultatodi':' guesto Dio distrusse J' sraele e mando 11 suo popolo in phgrohia:'percii~? 11' 'me'ssa9gio' esplos'ivo dei profiti; il 'cheoio distrusse 1sraeleperche' inaitrattavai pover';('lo sfruttamento economico mando 1:1 popolo riservato a i ~ _ ' S ' < Di:o ~n ~~ttivl!:a i profeta Amos vl'de la terribile oppressione ahcui erano soggetti '1 poveri egli' vide il' 'ri'ccocalpestare';la testa del pove'ro rnella polvere della terra Egli: 'vide 'che il' modo'divltadei ricchi di 'quel'tempo era fondato sull'op pressione del: 'povero; 'egli'denuri'cio le dooine 'ri'ccheche opprimevano 11 povero che schiacciavano i bisognosii che dicevaho la!' loro mariti: '''portateci'' da pe'i;e e ~~yi~m6' al:re9raincnte'''l?ersin~nei :t:rlburiali' i'l'povero'nori;aveva alc!n~ ~'?~;~tn~~: pe~~m'~ ris:phicox:rompevano ~ '':!iu<!1:<::! ' 11 popolo crist;iano crede fermamente' <:h~ ~i?si rjyelo in 'Gesu di Nazaret Come de ini' 1asua missione Gesu? 'La sua missioneera di li~er_are gl!~ppressi ' di guarire i ciechi n'vangelo'che Gesi\l'proclamO eraper; tutti:i popp_ li:ma' parti<;:olarmentep'er ipovcrl Gcsu>non'trasc:orse lamaggiohpai'te/del: ' suo tempo tra'i 'ricch:i' ai Gerusalelllrite ;ina'tra ipoveri della Galilea Egli guariva gli 'ammalati e i ciechi''c''dava''da' mangiare agli'affamati e avviso i suoi seguaciche quelli che non davano da mancjiare agli affarriat:fi!~!ie:non; vestivano i riudi:e 'noii 'vis:lt:avano '1 prigioriieri: avrebber'o' provato cosavolesse dire la dannazione';' Un'vecchl0 proverbio 'dice: coltil 'cne opphme''i ~ ' ~ ~ poveriinsulta 'il suo creatore '''' '~: l' Dio poteva scegliere una nazione dccacoine'popoioaser'fserviii:o rivece ' ' ' ~ ' _~ J> ~'~ 'j~f scelse gli schiavi e gli oppressi Oio scelse la gente oppressa come suo ' ' _ 'or speciale strumentodi rivelazione' e salvezza 'ditutti i popoli < ~ ' ' ~ ' Continua' ~ ;=~ ~ = ' ' '!; _=_~o ~_o = = 0= = = ==: ~=== = ~= ' :::; =~=== ~ ~

16 CTTA D' TALA ' GUBBO (popolazione 31000) Gubbio Eluna citta:'gioiej:lo 'Si reputa come la pill' bella citt1l niedievale e non!lo cas?: ul\: luogo st?rico 'pill pe~fe'tto 'non ~si_ste Le case dalle facciaterosee sorio straordinariamente ben tenute e le strade riservano'ancora la loro aritichita: Protetta dal Monte ngino la cittaci d3 l'impressione di essersi rintanata nella roccia ' 'MEZZ O COMUNCAZONE ' Non ci so~o treni per arrivarea GUbbi~' La stazione pill'vicina El quella di Fossalo _'r _ di Vico_ a 19Krn _ didistanza 'C'El peroun servizio dia~tobusche collega Gubbio aperugia ognicora 0 quasi 'NORZZ UTL '~' Ufficio Postale «Telefoni Pubblici carabinieri Pronto Soccorso Viaaella Republica Via della Republica ~ Via Perugina (Tel Ospediie Civile P cmartiri 40 (Tel ) ) ~ Gubbio ) Perugia \ Assisi Terni ' 'UMBRA ' NFORMAZONTURSTCHE Gubbio El tutta da' vedere j Alcuni paiazil sono pill imponenti deglialtri ma El tutto l'insieme che fa di Gubbio'uria' cit:tll uilica ' ' ~ Pi~zza dei Consoli ~Costruita instile r?mano con'viri partic9lari come alcuni anelli sulle facciate'delle mura che circon~ dano la piazzasopra'i quali sono 'raffigurati di~er~i ani~li Nel palazzo sono conservats Je Tavole Eugebine di bronzo che risalgono'al V secolo scritte nella maggior parte riell'orrnai scomparso dialetto 'umbro; C'El anche' una piccola_ galleria 'COl:! terrazzo all'ultimopiano dalquale si gode unottima vi~ della citt1l _ l Palazzooucale 1;'ll costruitoper Fade'rico da Montefeltro seguendo 10 ~ ' stesso 'stile del palazzo che il Duca possedeva'a Urbino Eun 'Peccato che questa costruzione cos!' imponente sia chiusa a1 Pubbliccfper restauri 0 ' Chiesa d~ S Francesco Racchiude deibellissimi dipinti del XV secolo raf figuranti la 'Vi~ dellavergil:!e' nella cappella Monte ngnino Si arriva sul monte tramite una' funivia e sulla vetta c'el 'la Basilica di Sant'Ubaldo un castello ed in pill' si ottiene ' un'ottirna ve~uta sugli Appennirii OVERTMENT Le due feste tradizionali di Gubbio si tengono entrambe amaggio La corsa ~ei cdr;~ una diverte~te process10re~he s1 svolge il 15 maggio dove i tre ceri (torri di legno con sopra lestatua di San Ubaldo San Giorgio e'san ~ _ Ailtonio Abate) vengono trasportati correndo dai rappresentanti dei Muratori degli Artigiani 'e delgi Agricoltori aeeraverso le strade della cittll ' 'l Pallo della Salestra si svolge durari~e l'ultima domehica di Maggio e El la partita di ritorno dopo quella disputata 'a San Sepolcro nel mese d; Setternbre Festeggiamenti per la citta sono assicurati sopratutto se c El la vincitll Oa meta luglio a meta agosto l'anfiteatro Romano El usato per la rappresentazione di drarnrni classici dove 10 scenario ha un ruolo di grande importanza

17 NEV\lS FROM TALY YOU MAY HAVE ' Tne nead of the' Venice police :ant1'terrorist squad>was;ambushed and shot dead on hisway to work : The' Red Brigades urban guerrilla 'group later ' claim~d resp<;msij:>ility for killing AlfredciAlbanese ag~d 33 ' talian f1riancier MicheleSindona who is awaiting sentence after being convigt;ed ori'charges of engineering the biggest bank fraud in Ameiican'history was reportea~to have trieilto' conunit 'suicide in his Manhattan: cell:; '! '' ' Police in Ronte reportedwhat they called theurst case of drug peadlars being caughtatternpting':tosell 'heroin to 'motorists stopped at Rome traffic lights ''' ' ' '0< ' ' ' A well kriown talian motor mimufii~turer was having serious problems over fuel consu!riptlon figures fora new model Cars}produ'c'edbya plant: in the south were returning 'consistentlyand signiflcantly 'better MP G than 'ideriticalcars made in' the :north of' the country~ Only ~hen' the company:'rechecked the figures over 'the motorways on which the consumption 'tests had' J:iee~run: did the problem become' clear; t seems that wliile the northern roads had been built to cqny~llt~9pa~;j!:urope~ril1!ea~u~el)l!ln~s:'~he' cpntr~ctor~ on th~~~'t ' southern ~otorway~i~aa:'us~dthe lless:~c9nunon:me1as!lrelof;' ~90!!!etre::; (tothe'!ill With:<idverti!sing' 01icars 'increasingdfat are spending:e8oper car sold'; this /compares'wi:thlcitr6enl;s('el26land Ford ~ s 7 ': ' ) ~ ' ~ ~' ''~''' ' Fciur::J)lasked:imen:ri<iariappedalprominenl:!SwisS car dealer: by ranuning;hiscar ;in a' Rome;ostree ''':He;!was\lnamedl'by;jp6fice;as''Heinrich' Rudo1fO~\:iker;57i~ taly which currently holds the presidency of the EEC: CounCil of '~linisters is''\to'press'fof tneoearly7iiitraduction of'~'a'undformeuropean passport'sig ~ Giuseppe ziimberleth:r'the''i:a1ian~secretary'ofstate for' Foreign) Affairs' told' 'the Europea;F'pariiament';thatRpmewou~dspare;'no'effort:to: bdng:the matter to the Council's attention A uniform passport rfor Conununitylcitizens < <' would be a milestone on the road to a new Europe and taly hopedt~~~'~gr~e ~t;~~ ~~~~~ ~~ ;~~~~le~ ~~~X ~sc?o~ ~ 'l > A rec'ent opinion' poll' '1ndicate'd' 'that n''bdtain 4l%' of the 'populat1oilifeels that 'l5ei6ngingto't:heeec 'is:a:badi thin'g; whereas' only :2% of talia'ns: feel the same; 'T'l'he's~' 'repfe'senf~he<'leasl:luldthe'most European mindedpfthe! membe~ countries~ '~~'''f ' ~ ' 'A Red Briijli'cies terror'i:st:;si1si;e(ct~ 'c6ri:ado {Alunlli and:renato'vahanzasca' 'a convicted killer shot their way out of a:special security wing ofmilan~s ~ San Vittoreprison Alunni a suspect in the kidnapping and murder 'of Aldo Moro;~open'eci~fj:re'on: a;:po~lj'ce'piil:rol';but was' cut 'downby' a lburst 'of machine gunfire; viiii:linza's'ca; 'als'o 'lili'by;police 'l billlets i 'rnanage'd' to! 'stagger into a' clinic where he' was recaptured r :': ' Lancia has called on Britairi!s national licensing computer at Swansea to hell ~con:ttct atl'bwneirs ofitstileta' iii8dels'rforrust' :ancl ;safeti :ch'ec~s'\ The' mov~ 'oilowsf;fear~ 'overp'tiie' :safety~~c)frjsoine' 'fivesix' yearold ~models(which; ' have badly corroded The c6mpan~{'iifreported'to'be';spending an cestilmlted _ ' El mhji<>n!'c~y;~'j19:k>~9f'\fa~~ l!~ ~~~!: ~!!e c~1l be scr~pl:'ed ' Roxn~!p~O~F~ :9i# cf~is~~ai;4'}:hl\!: ~~~t~~~~hs?ccer pe(~orialities and'i'boo~;' m?ke~~:~f~j tqi? ~~~<t }::t;p~]'{?!! q}l!!e;~;~~~ '9~ ~:r!ud '<;harge~ in'the'wa~e of tne country) s illegal Jjetting;scandal ' ' _ ~ ' ~ '''''' ~ ' _~ ':' ; ' ~;~ ~~~1'~~~~~~~~~~~~f~d ~i7:~~f~~~g~~~i~b;~~yr~~~~;~~t~g:~~~:*~g~~t~~f~?ot bonds!~each worth 'justover' 500 and missed 1 million in cash in 'astrong ~ > _~~ ~ _' =~ ~ ~ 'f' j!' _!' '_' room t ' '~~ ~o l!_':~~_~~~o~~=:l~'' ~ ~' '_~~ ~_=o_ 'C '~ = ~; ';'f~='~o~ 0=_=== ~ _~:= =; ~~';:=:; _ = = _ ~?=_ = _ 0 ;;:;>_==_'=j_!;;:~3c~j ~ =_ o < ~ =

18 CAR TEST y! ' :';;' <' ':: ' j > ' ' ' FORD CdRTNA 16' GL (AUTOJ: Fromits introduction in'september l976 the Mk V Cortina has: benefitted from a number of detail improvements The~980 models however are the result ofa 50 million investment programme ncluded in the areas that have received special 'attention for l980 are economy; performance :reduced servicing safety corrosionresistance braking;'ride handling and' neat'::' ing!ventilation ' ' ' ' Since it first appeared inseptenber 1962 thecortinahas consistently set ' ~ sales and production records for the British motor industry; and to many has become' the standard by which'other cars are judged Now comes the l980 ' ~ ' L' Cortina 's it 'a good car 'madebetter? ' MECHflNCS ' < ' My l600 automatic was fitted with a single choke carburettor (twinchoke is available) and tne over::head 'cam unit produces7~ 509 rpm~ Over:: all weight of the Cortina is''down by 40lb While power ;output isslightly increased ThesuspEmsion too has come il1 for further dev~lopmellt~ Braking and steering systems are Unchanged Split circuit with disc/drum layout servoassisted Rack andpinion steering with a 328 turning circle' > Aswithall Ford products ~nderbonnet a~cessibility'is excelient with easy access:'to all' major components Servicing times a~e now cut to l2'090 miles with checkups every 6000 miles ' STYLNG The l980 Cortina is 11ttlechangedfrom the Mk ~V '1'heshape '~own to all is stylish and very'mercedes in' a;'pearance ' No 'surprise seeing as Ford' s ~' '' ~ chiefof design is an exmercedes Benz man ~ ' ' The subtle changes to the Cortina body include an increase in 'glass area improving forward vis~bi~itybya claimed34% and rear vision bya claimed 4l% 'Door openings have been e~tended into the roof by one inc~ allowing easier entry The front indicators have been wrapped'round 'the' corner~ of the car while enlarged rear lamp'clusters house fog lamps' 'Tothe untrained 'carsp~tter' these newrear lamp clusters are perh~p's theonly way of spotting anew'cortina On my GL a deep bodyside mouldirigwas also fitted' providing a round the car Great for those trips tosainsbury's car parks skirt a~~ contd

19 CAR'TEST contd~ ' Basically the interior is almost identical to the Mk V The front seats have a'higher squab for improved comfort 'and are' fittedwit;h ~'ladder' type head restraints a la ~Volvo' ' Directly ahead of the driver the instrument pod is set into the oblong 0 d~~ho()ax:d :(!:ilmmed:il :nopk~'100~:ven!er 0!1:my testcar) T~eDell1'Jn C~u~Si~ award winning display remains as lbefore Behind the slllall':'almollt::spoity steering wheel is the Ford threecolumn stalk system ted Wipers;' wash horn 'and lights Excellent ergonomics Heating and' vent latjonis as before plus the addition of two extra face level vents Wliichopera2 (wher the radio fitting space peevi~usly ~as) ' The really big news 'is' the addition of a'centre'console which houses the' standard'pushbuti:on'radio'~shtray co!l tray oddment llpac~ and autom~tic shift (on the test car) '10 say that 'this console looks like; a Halfords special would be fair comment t is an excellent example of tarting 'up!' just 'for the sak'e: of'it:' ' :' ; :''' Overall the car's interior is good The GL is well trimmed and equipped with such g'oodies as interior operated door mirrors lockable glove :box'and' radio One last 'bi'tch' on 'a 'car costing 4908 it's a disgrace to'see seat belts bolted 'to the floor 'and not disappearing into the centre pillar~ ON lre ROAD ' '0 ' 'The automatic box of' Ford manufacture is an excellent unit Changes' are virtually undetectable Kickdown however 'was' uninspiring 'n fact 'the' performance 'of th:ls' ca'r was bordering on mediocre'ttme 'O'60 mph in 12 seconds'and a'top ~in:dicahid'sp~e'd of8s'mph':br'ak1hg wa~ ~lso poor';' ;r found'myselfhaving to virtually stand on the p~dalin orde;toge~ll'!y sort of stopping:'t was :hard and 'its efficiencydubious' ' Noise surpression is well above average At all speeds'there s an alarm' ing lack of':engine wind or'tyre noise Fuel consumptionis::aweekstest' ing' averaged out'at'28mpg;' The ride a;td handling of a Cortinahas always come in:for some 's'tick' n an attempt to find improirements':ford'have 'furtherdeve!qped' the 'suspension by reducingfrorit co11 :spi:ingratings ;stiffenirig of rear co11 springs and' increasing the diameter of thefro'nt antiroll' bar: ' ; Alth~ugh st!'ll a hit choppy the overall ride/handling <?Lth!!!n<;:qJ;tinai~ ~ bet1:::er' than before As is standard on all Fords the car understeers '' 1\ stronglyiand' is definitelynot the sort of qar to 'do Starsky and Hutch impressions in' ' ' Harsh words maybe but although the Cortina ~ class there are European models Which 'beat handling and performance '' CONCLUSON outsells all 'other cars in its it handsdown'iriterms'of ride ' The Cortiiia isa good' car; the'detal1lmprovements make'it:betterbut the car doesn' t really deserve the adulation itgets t is pleasant but rather 'uninspiring t' isnt eveii:clieap My test car 'had'a number of extras including'inertia: seat belts :sun' roof and automatic >transmission Total cost 4908 ' The changes to' the Cortina may rioti be radical Jiut'ithey are more than j~st; a'hair'do' ~The:car should last 'longer':too now that 'PVC is applied to the underneath wheelarches and lower bodyareas;lllld extra wax sprayed into all enclosed sections ' ' ' t is nice to see that a car manufacturer is making an effort to curtail the rusting of it's products and is not adopting the usual stance of 'take the money and run' ~' = == '=='~ = = ' ~ ~ ' RCCARDO GADESELL ~ ' ' ~ ~~~~ ~Jt

20 THE NATONAL SPORTNG CLUB ) ' in aid of t '~': _'ij)rf 'i:d~ t:l<:;ncl~ 'jtt(::~~\ /1 t~ f J ~'~ '; 'i' ; F'>JfJ'~ t n~ :t:q~ ::tt ;'o'fbbt') >JlL';:J ~':~ it~'c>'ja~ ~ 11' ;!':(:Jj~~ s:6 o~lf :::::k o cli: )nc:; '_'M~~'i >Jr::~i:'i ~~{ '' \ ~'j; jbowjqslbe'~ayf6'worth;'boysclub' ~C~\1J lj~ })(h~ bj'j1htl'x~ ' ~:'l '' t~ci Jj oldi:4oo1 a':lg:i1lkil ~~oob L:ilj [:l(' A ' ;'': (::~l?:3tt> ~'\'~l t'''cet':l t'(tiaiid~ 'fn' i' ': :?'n):j jd:! O~tti (''ll':j' ';:'iqq Jib' :1('~1 ~~lii8 ' ' J:) :tlwj 111;::110::;':'( ni' 1 ~ n1 piij1jj~~;ititlu ~L1'! :K_~ ~'~ ;':li? fa~' '; i 'j cr{ ~Os:lnE:rER~S'{=r'A':'A'~'/~O:1)1:1 1 CD ab! ' _ ~ 'i'~ U' r; f ~!'\/\L: Y~~~ Ur;Jl ~_LU ~~ :~''''' ~~J ~ ' _ '~ n' :h '(' ~' 'lqb:l() &lt ri L~'l L'l~j il'_' ijiil':~+j \ ~ r J 't 4~ 1 1 ' c:p(j('j~hi!tlf ;' ~tt) l!')t~1:j~~ ;:1 g ljl'!~ '~~~~ (~:~ v '»' i ~ c ' ' _; t a!:tt~; ' ' 1o 'b~'_' (l~<>j\ :'\'1 ' :' ' < : '(')11:1 Xli ;n) A1~ (i~~'w!_ GENTLE1'1EN O!LY BLACK'':m ;_~ tl' l<iji'i ~1JU:t?t: f;' ~l Der ticket DNNER & EOXNG PRENb'l'AZO~ii PRESSO':'~ DoiPROberto':R\\SS07 4~; :Ba9k::: ilb'j: EC1 1<83=7' 1 528> 'J l:nj t$'1( ::li ::>\' (S 9~OF';'''Riz zit; 'S i''proth'ero};gdnsinw~' (202 '6667L )'{f':l' :;1:>\1 1'1' ~>(':s:i'9'~ G')Gilacon)' 183'' Ca'l:edoni'an lrd; :'Nl ~(278;6l98) fjj~:' 't:~~ k;lta~ ;:;1 l'd:i t i~s~j;r _)11 ' < \~; ; '11 ~ '~~'~' ~ ~

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test

TAL LIVELLO A2. Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo. PARTE II: Cloze test TAL LIVELLO A2 Test scritto in 5 parti ( 50 minuti) Prova d ascolto (10 minuti) PARTE I: Comprensione del testo PARTE II: Cloze test PARTE III: Grammatica PARTE IV: Scrittura guidata PARTE V: Scrittura

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE.

UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIRE 3 SERVIZI ALITALIA. SEMPRE DI PIÙ, PER TE. UN BUON VIAGGIO INIZIA PRIMA DI PARTIR 3 RVIZI ALITALIA. MPR DI PIÙ, PR T. FAT TRACK. DDICATO A CHI NON AMA PRDR TMPO. La pazienza è una grande virtù. Ma è anche vero che ogni minuto è prezioso. Per questo

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI

VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI MODAL VERBS PROF. COLOMBA LA RAGIONE Indice 1 VERBI MODALI: ASPETTI GRAMMATICALI E PRAGMATICI ----------------------------------------------- 3 2 di 15 1 Verbi modali: aspetti grammaticali e pragmatici

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual.

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual. MANUALE GRANDE PUNTO A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even those that range from same brand name

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

PRESENT PERFECT, FIRST/SECOND CONDITIONAL,COMPARATIVI, SUPERLATIVI

PRESENT PERFECT, FIRST/SECOND CONDITIONAL,COMPARATIVI, SUPERLATIVI PRESENT PERFECT, FIRST/SECOND CONDITIONAL,COMPARATIVI, SUPERLATIVI PROF. COLOMBA LA RAGIONE Indice 1 IL PRESENT PERFECT -----------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

ALLA RICERCA DI UNA DIDATTICA ALTERNATIVA THE SQUARE VISUAL LEARNING PROGETTO VINCITORE LABEL EUROPEO 2009 SETTORE FORMAZIONE

ALLA RICERCA DI UNA DIDATTICA ALTERNATIVA THE SQUARE VISUAL LEARNING PROGETTO VINCITORE LABEL EUROPEO 2009 SETTORE FORMAZIONE LL RICERC DI UN DIDTTIC LTERNTIV THE SQURE VISUL LERNING PROGETTO VINCITORE LBEL EUROPEO 2009 SETTORE FORMZIONE L utilizzo di: mappe concettuali intelligenti evita la frammentazione, gli incastri illogici

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

Va, pensiero Chorus of Hebrew Slaves from Verdi s Nabucco

Va, pensiero Chorus of Hebrew Slaves from Verdi s Nabucco a, pensiero Chorus of Hebre Slaves from erdi s Nabuo a, pensiero, sull ali dorate; a, ti posa sui livi, sui olli, Ove olezzano tepide e molli L aure doli del suolo natal! Del Giordano le rive saluta, Di

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

Nome del concorrente - Competitor's name :...

Nome del concorrente - Competitor's name :... MODULO DI RICHIESTA DI MATERIALE SUPPLEMENTARE ADDITIONAL MATERIAL ORDER FORM Il materiale e i documenti compresi nella tassa di iscrizione sono elencati nell'appendice VI del 2015 FIA WRC Sporting Regulations

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari Classe 1 Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme Gli aggettivi e pronomi possessivi Gli articoli a/an, the Il caso possessivo dei sostantivi

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Elenco dialoghi sia in italiano che in inglese

Elenco dialoghi sia in italiano che in inglese by Lewis Baker 44 Elenco dialoghi sia in italiano che in inglese 1. Present Simple (4 dialogues) Pagina 45 2. Past Simple (4 dialogues) Pagina 47 3. Present Continuous (4 dialogues) Pagina 49 4. Present

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

La teoria dei vantaggi comparati. La teoria dei vantaggi comparati

La teoria dei vantaggi comparati. La teoria dei vantaggi comparati La teoria dei vantaggi comparati La teoria dei vantaggi comparati fu elaborata dall economista inglese David Ricardo (1772-1823) nella sua opera principale: On the Principles of Political Economy and Taxation

Dettagli

Vince un Golden Globe per la canzone "BEN" e viene nominato agli Oscar.

Vince un Golden Globe per la canzone BEN e viene nominato agli Oscar. L'artista più premiato nella storia (405 premi, di cui 18 Grammy Awards). Secondo il Guinness World Records, è l'artista di maggior successo di tutti i tempi, avendo venduto, nel corso della sua carriera,

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

USO DEL PRESENT PERFECT TENSE

USO DEL PRESENT PERFECT TENSE USO DEL PRESENT PERFECT TENSE 1: Azioni che sono cominciate nel passato e che continuano ancora Il Present Perfect viene spesso usato per un'azione che è cominciata in qualche momento nel passato e che

Dettagli

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5

KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Distruggidocumenti Paper Shredders KOBRA 240 S4 KOBRA 240 S5 Cod.99.700 Cod.99.710 KOBRA 240 SS2 Cod.99.760 KOBRA 240 SS4 Cod.99.705 KOBRA 240 SS5 Cod.99.720 KOBRA 240 C2 KOBRA 240 C4 KOBRA 240 HS Cod.99.730

Dettagli

Capire meglio il Grammar Focus

Capire meglio il Grammar Focus 13 Present continuous (ripasso) Avverbi di modo Per un ripasso del PRESENT CONTINUOUS vai ai GF 10 e 11. Il PRESENT CONTINUOUS si usa per azioni che si fanno in questo momento / ora. Osserva l immagine

Dettagli

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore Parrocchia Santa Maria delle Grazie Squinzano 1) Camminiamo incontro al Signore 2) Se oggi la sua voce Rit, Camminiamo incontro al Signore Camminiamo con gioia Egli viene non tarderà Egli viene ci salverà.

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

222X IT Manuale d uso

222X IT Manuale d uso 222X IT Manuale d uso INDICE 1 INTRODUZIONE 2 1.1 Benvenuto 2 1.2 Contatti per il servizio 2 1.3 Cosa fare se il vostro veicolo viene rubato 3 1.4 Autodiagnostica periodica del vostro dispositivo 4 1.5

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit.

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit. OTTOBRE: Giornata del Carisma Introduzione TEMA: Fede e missione La mia intenzione è solamente questa: che [le suore] mi aiutino a salvare anime. (Corrispondenza, p. 7) Questa lapidaria intenzione, che

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO Poste ALL. 15 Informazioni relative a FDA (Food and Drug Administration) FDA: e un ente che regolamenta, esamina, e autorizza l importazione negli Stati Uniti d America d articoli che possono avere effetti

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

UNIT 1 PRESENT SIMPLE PRESENT CONTINUOUS

UNIT 1 PRESENT SIMPLE PRESENT CONTINUOUS UNIT 1 PRESENT SIMPLE PRESENT CONTINUOUS Per definire le situazioni espresse attraverso l uso del present simple utilizzeremo la seguente terminologia: permanent state timetable routine law of nature or

Dettagli

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni:

Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: premium access user guide powwownow per ogni occasione Making a Call Per effettuare una chiamata in conferenza, seguire queste semplici istruzioni: 1. Tell your fellow conference call participants what

Dettagli

Il villaggio delle fiabe

Il villaggio delle fiabe Il villaggio delle fiabe Idea Progetto bambini 2^ A A. Mei Costruzione Direzione dei lavori maestre L idea di partenza Il DADO è un cubo. Noi siamo molto curiosi e ci siamo posti questa domanda: Come sono

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli