Relazione Annuale Certificata. JPMorgan Investment Funds Société d Investissement à Capital Variable, Luxembourg

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Relazione Annuale Certificata. JPMorgan Investment Funds Société d Investissement à Capital Variable, Luxembourg"

Transcript

1 Relazione Annuale Certificata JPMorgan Investment Funds Société d Investissement à Capital Variable, Luxembourg 31 dicembre 2010

2 JPMorgan Investment Funds Relazione annuale certificata Sommario Consiglio di Amministrazione 1 Dirigenza e Amministrazione della Società 2 Relazione del Consiglio di Amministrazione 3 Relazione dei Gestori degli Investimenti 4 Relazione della Società di Revisione 5 Rendiconti finanziari e Dati statistici Rendiconto consolidato del 7-11 Conto economico consolidato e variazioni del Rendiconto delle variazioni del numero di azioni Dati statistici Note ai Rendiconti finanziari Portafoglio titoli JPMorgan Investment Funds - Blue and Green Fund 35 JPMorgan Investment Funds - Emerging Markets Corporate Bond Portfolio Fund I 40 JPMorgan Investment Funds - Euro Liquid Market Fund 43 JPMorgan Investment Funds - Europe Bond Fund 45 JPMorgan Investment Funds - Europe Recovery Fund 48 JPMorgan Investment Funds - Europe Select Equity Fund 50 JPMorgan Investment Funds - Europe Strategic Dividend Fund 53 JPMorgan Investment Funds - Global Balanced Fund (EUR) 57 JPMorgan Investment Funds - Global Balanced Fund (USD) 61 JPMorgan Investment Funds - Global Bond Fund (EUR) 68 JPMorgan Investment Funds - Global Bond Fund (USD) 73 JPMorgan Investment Funds - Global Capital Appreciation Fund 78 JPMorgan Investment Funds - Global Capital Preservation Fund (EUR) 84 JPMorgan Investment Funds - Global Capital Preservation Fund (USD) 90 JPMorgan Investment Funds - Global Convertibles Fund (USD) 95 JPMorgan Investment Funds - Global Dividend Fund 99 JPMorgan Investment Funds - Global Enhanced Bond Fund 102 JPMorgan Investment Funds - Global Financials Fund 107 JPMorgan Investment Funds - Global High Yield Bond Fund 110 JPMorgan Investment Funds - Global Income Fund 115 JPMorgan Investment Funds - Global Select 130/30 Fund 123 JPMorgan Investment Funds - Global Select Equity Fund 127 JPMorgan Investment Funds - Global Total Return Fund 131 JPMorgan Investment Funds - Highbridge Statistical Market Neutral Fund 133 JPMorgan Investment Funds - Income Opportunity Fund 137 JPMorgan Investment Funds - Japan 50 Equity Fund 151 JPMorgan Investment Funds - Japan Behavioural Finance Equity Fund 153 JPMorgan Investment Funds - Japan Focus Fund 155 JPMorgan Investment Funds - Japan Select Equity Fund 157 JPMorgan Investment Funds - Japan Strategic Value Fund 159 JPMorgan Investment Funds - JF Asia ex-japan Fund 161 JPMorgan Investment Funds - US Bond Fund 162 JPMorgan Investment Funds - US Equity Fund 166 JPMorgan Investment Funds - US Select Equity Fund 169 Appendice: Informazioni aggiuntive non certificate Coefficiente di spesa totale del Fondo 172 Riepilogo degli obiettivi di investimento dei Comparti 177 Performance e volatilità 179 Tassi di interesse ricevuti/(addebitati) sui conti correnti bancari 184 Classi di Azioni dei comparti soggette alla taxe d abonnement dello 0, Classi di azioni dei comparti esenti dalla taxe d abonnement 184 Indice di rotazione del portafoglio titoli 185 Rendiconto storico delle variazioni del numero di azioni 186 Per maggiori informazioni visitate Non si accettano adesioni sulla base del presente rendiconto. Le sottoscrizioni sono valide solo se effettuate sulla base dell ultimo prospetto informativo, l ultimo prospetto semplificato, integrato dal rendiconto annuale certificato più recente e da quello semestrale non certificato,se pubblicato successivamente. L ultimo prospetto informativo, l ultimo prospetto semplificato, i rendiconti semestrali non certificati, nonché il rendiconto annuale certificato possono essere ottenuti gratuitamente presso la sede legale della SICAV e l agente per i pagamenti locale. A seguito di un riesame della comunicazione del gestore/i degli investimenti nell ambito del prospetto e del prospetto semplificato, i dettagli del gestore/i degli investimenti per i singoli comparti potranno ora essere richiesti alla società di gestione, presso la sua sede legale, o visionati sul sito web:

3 JPMorgan Investment Funds Consiglio di Amministrazione Presidente Iain O.S. Saunders Banchiere Duine, Ardfern Argyll PA31 8QN Regno Unito Consiglieri Jacques Elvinger Partner Elvinger, Hoss & Prussen 2, place Winston Churchill L-2014 Luxembourg Granducato del Lussemburgo Jean Frijns Professore, Scienza delle Finanze e Investimenti Antigonelaan 2 NL-5631 LR Eindhoven Paesi Bassi Vicepresidente Pierre Jaans Economista 3, rue de Kahler L-8356 Garnich Granducato del Lussemburgo Andrea L. Hazen Amministratore Delegato JPMorgan Asset Management (UK) Limited 20 Finsbury Street London EC2Y 9AQ Regno Unito Robert Van der Meer Professore di Scienza delle Finanze 12 Lange Vijverberg NL-2513 AC The Hague Paesi Bassi Berndt May Amministratore Delegato JPMorgan Asset Management (Europe) S.à r.l. Austrian Branch Führichgasse 8 A-1010 Vienna Austria Sede Legale European Bank & Business Centre 6, route de Trèves L-2633 Senningerberg Granducato del Lussemburgo 1

4 JPMorgan Investment Funds Dirigenza e Amministrazione della Società Società di gestione, Agente preposto ai registri e ai trasferimenti, Distributore globale e Agente di domiciliazione JPMorgan Asset Management (Europe) S.à r.l. European Bank & Business Centre 6, route de Trèves L-2633 Senningerberg Granducato del Lussemburgo Gestori degli Investimenti J.P. Morgan Investment Management Inc. 245 Park Avenue New York, NY Stati Uniti d America JPMorgan Asset Management (Japan) Limited Tokyo Building 7-3 Marunouchi 2-Chome Chiyoda-Ku Tokyo , Giappone JPMorgan Asset Management (UK) Limited 20 Finsbury Street London EC2Y 9AQ Regno Unito JF Asset Management Limited 21st Floor, Chater House 8 Connaught Road Central, Hong Kong Highbridge Capital Management LLC 9 West 57th Street New York, NY Stati Uniti d America JPMorgan Asset Management (Singapore) Limited 168 Robinson Road 17th Floor, Capital Tower Singapore Agente depositario, societario e amministrativo J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A. European Bank & Business Centre 6, route de Trèves L-2633 Senningerberg Granducato del Lussemburgo Revisori PricewaterhouseCoopers S.à r.l. 400, Route d Esch BP 1443 L-1014 Luxembourg Granducato del Lussemburgo Consulenti Legali Elvinger, Hoss & Prussen 2, place Winston Churchill L-2014 Luxembourg Granducato del Lussemburgo 2

5 JPMorgan Investment Funds Relazione del Consiglio di Amministrazione Il Consiglio di Amministrazione è lieto di presentare la relazione annuale certificata per l esercizio finanziario concluso il 31 dicembre Struttura e dimensione del Fondo: Il Fondo è una società di investimento a capitale variabile con comparti multipli organizzata come una société anonyme in conformità con le leggi del Granducato del Lussemburgo organizzata come un ombrello articolato in vari comparti, ciascuno dei quali ha una propria politica e restrizioni di investimento. Al termine dell esercizio finanziario il Fondo aveva emesso azioni in 34 comparti. Nel corso dell esercizio finanziario il totale netto delle attività del Fondo è aumentato da 17,1 miliardi di dollari USA a 18,3 miliardi di dollari USA alla fine dell esercizio finanziario. Il Fondo è classificato come Undertaking for Collective Investments in Transferable Securities (Organismi d investimento collettivo in valori mobiliari) ai sensi dell emendata direttiva CE 85/611 del 20 dicembre 1985 e può, pertanto, essere offerto in vendita negli stati membri dell Unione Europea, subordinatamente alla registrazione in paesi diversi dal Lussemburgo. Inoltre, richieste di registrare il Fondo e i comparti possono essere inoltrate in altri paesi. In data 15 dicembre 2010, il Consiglio di Amministrazione di JP Morgan Investment Funds ha deciso di liquidare il comparto JPMorgan Investment Funds - US Market Neutral Fund Il Fondo e i comparti sono attualmente registrati per l offerta e la distribuzione nel Granducato del Lussemburgo e nelle seguenti giurisdizioni: Austria, Bahrain, Belgio, Cile, Cipro, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Hong Kong, Irlanda, Italia, Jersey, Macao, Paesi Bassi, Norvegia, Portogallo, Singapore, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan e Regno Unito. Tecnica di correzione giornaliera del VNI Single Swing Pricing A partire dal 2 aprile 2009, una correzione di swing pricing, come descritto nella nota 2 b) può essere applicata al VNI per azione dei relativi comparti. Responsibilità dei Consiglieri di Amministrazione Laresponsabilità deiconsiglieri diamministrazione delfondoèdisciplinata daldirittodellussemburgo. Perquantoattieneirendiconti annualidelfondo, i doveri dei Consiglieri di Amministrazione sono sanciti dal diritto societario generale dalla legge del 19 dicembre su, tra l altro, la contabilità e i rendiconti annuali delle imprese e dalla legge del 20 dicembre 2002 relativa alle imprese di investimento collettivo. Codice deontologico ALFI In seguito alla sua introduzione, il Consiglio di Amministrazione ha adottato il Codice deontologico ALFI (il Codice ) che stabilisce i principi di corretta governance. Il Consiglio di Amministrazione ritiene che il Fondo sia stato conforme alle disposizioni del Codice per tutti gli aspetti sostanziali, nel corso dell intero esercizio finanziario concluso il 31 dicembre del Assemblea Generale Annuale La prossima Assemblea Generale Annuale della Società si terrà il 29 aprile Il Consiglio di Amministrazione Lussemburgo, 4 aprile

6 JPMorgan Investment Funds Relazione dei Gestori degli Investimenti Per l esercizio finanziario conclusosi il 31 dicembre 2010 Analisi dei mercati durante il 2010 Il 2010 è stato un anno positive per i mercati globali, in particolare per i titoli azionari, durante il quale l'indice MSCI World Index è aumentato del 20,1 in termini di euro (fonte: FactSet, indice di rendimento totale). I titoli azionari hanno guadagnato terreno, sulla scorta dei robusti utili aziendali e delle migliorate prospettive economiche. In tutto il mondo, governi e banche centrali hanno lavorato per sostenere la ripresa economica mondiale e allontanare i mercati dal rischio di una doppia recessione; il mercato azionario ha risposto positivamente a queste iniziative. I titoli obbligazionari hanno fatto registrare una buona performance in termini di euro, nonostante le preoccupazioni relative al debito sovrano poiché l'alleggerimento quantitativo e le preoccupazioni di deflazione hanno mantenuto bassi i rendimenti. L'indice JPMorgan Global Bond ha segnato un rialzo di 13,8 in termini di euro nell'arco del periodo in esame (fonte: J.P. Morgan). L'anno era cominciato con una continuazione della ripresa dei mercati del 2009, incoraggiata dalle speranze che il ritmo della ripresa economica globale accelerasse. Tuttavia, entro la fine di aprile era diventato chiaro che vari fattori contrari ostacolavano la crescita globale. Negli Stati Uniti, si registrava una significativa mancanza di crescita dell'occupazione nonostante la forte crescita degli utili aziendali. In Cina, con la ripresa delle esportazioni si è diffuso il timore che l'economia potesse surriscaldarsi essendo già stata inondata di liquidità dalle banche che erano state incoraggiate a concedere più crediti dal governo. Pertanto, non è stata una sorpresa il fatto che il governo cinese abbia aumentato i tassi di interesse e il requisito di riserva bancaria nel corso dell'intero anno allo scopo di domare le pressioni inflazionistiche. A maggio, i timori per la sostenibilità della ripresa economica globale sono peggiorati quando l'economia greca e dovuta ricorrere al soccorso dell'unione Europea (UE) e del Fondo Monetario Internazionale dopo essere giunta sull'orlo del collasso per effetto dell'enorme debito pubblico. La crisi greca ha innescato concrete preoccupazioni in merito alla solidità finanziaria di altri paesi periferici di Eurolandia con un debito pubblico particolarmente elevato - principalmente Irlanda, Italia, Portogallo e Spagna. I rating di credito di questi paesi periferici sono stati rivisti al ribasso e gli spread dei titoli a reddito fisso sono aumentati per effetto dei tentativi degli operatori di ridurre i loro rischi. Verso la fine dell'esercizio finanziario, i rendimenti obbligazionari hanno raggiunto nuovi valori record e la propensione al rischio è diminuita sulla maggior parte dei mercati, quando una seconda operazione di soccorso di un'economia in difficoltà per il debito sovrano, questa volta per l'irlanda, ha fatto aumentare le preoccupazioni per la stabilità dell'euro. Le quotazioni dell'oro hanno subito un significativo rialzo per effetto della fuga verso i beni rifugio da parte di molti investitori di prima grandezza. La crisi del debito sovrano persiste ancora, ma provvedimenti importanti sono stati adottati dall'ue per ridurre il rischio di ulteriori crisi, inclusi criteri più rigorosi per la concessione del credito e soglie di liquidità più alte per le banche. Le autorità normative statunitensi hanno inoltre approvato la legge di riforma della normativa finanziaria Dodd Frank mentre nel corso dell'esercizio finanziario sono state annunciate le riforme bancarie Basilea III. Queste riforme prevedono che le banche devono restringere la quantità di denaro liquido disponibile per il credito e incrementare le proprie riserve di capitale. Nel frattempo, i governi hanno introdotto politiche fiscali più rigorose. Il nuovo governo di coalizione nel Regno Unito, eletto a maggio del 2010, ha introdotto una serie di decisi tagli della spesa pubblica e aumenti fiscali nella manovra finanziaria di emergenza di giugno che hanno richiamato alla mente gli anni del governo Thatcher. Con la ripresa economica negli Stati Uniti ancora evidentemente fragile, Ben Bernanke, presidente della Federal Reserve statunitense (Fed), ha parlato della necessità di una seconda iniziativa di alleggerimento quantitativo (QE2) per evitare l'insorgere di condizioni deflazionare e sostenere le quotazioni degli asset. A settembre e ottobre si è verificata una significativa ripresa dei mercati alimentata dalle aspettative degli investitori per un annuncio. I rendimenti delle obbligazioni sono calati a mano a mano che gli investitori hanno modificato le priorità di allocazione dando preferenza ai titoli azionari. A novembre la Fed ha annunciato un pacchetto di alleggerimento quantitativo (QE2) superiore alle aspettative e pari a 600 miliardi di USD, che è stato accolto favorevolmente dal mercato. L'anno si è concluso positivamente con dati macroeconomici in rialzo provenienti da tutto il mondo, che hanno contribuito ad alleviare ulteriormente le preoccupazioni relative alla forza della ripresa economica. Negli Stati Uniti il terzo trimestre ha fatto registrare un netto miglioramento del trend degli utili aziendali, mentre la crescita economica è risultata molto più consistente di quanto previsto. In Europa, nonostante le preoccupazioni per il debito sovrano, i paesi primari europei hanno fatto registrare buoni risultati con la Germania che prevedeva di realizzare un incremento del Prodotto Interno Lordo del 3,6 nel 2010 (fonte: JPMorgan Securities). Inoltre, i mercati emergenti, una tendenza generalizzata nel 2010, hanno continuato a prosperare facendo da volano per la crescita economica mondiale. Prospettive per il 2011 Gli indicatori economici principali, unitamente a un'ulteriore politica di stimolo suggeriscono una ripresa generalizzata dell'economia globale nel corso dei prossimi mesi. Riteniamo che i mercati emergenti faranno da battistrada con un ulteriore robusta crescita nel 2011, ma negli Stati Uniti e in Europa persisterà una crescita inferiore al trend. La questione per gli investitori è e il miglioramento dell'economia reale è già stato scontato dai mercati azionari. È probabile che i mercati emergenti saranno i principali beneficiari dell'iniziativa QE2, a mano a mano che la nuova liquidità creata confluisce nei mercati che crescono più rapidamente ed offrono rendimenti più elevati. La chiave del successo dei mercati azionari emergenti sarà la realizzazione di una crescita più consistente tanto degli utili aziendali quanto dei dividendi rispetto ai paesi industrializzati, tuttavia esistono motivi di preoccupazione per l'impatto del pacchetto QE2 sull'inflazione dei mercati emergenti. La Cina, in particolare, è a rischio, avendo fatto registrare verso la fine del 2010 un tasso di inflazione dei prezzi al consumo che ha raggiunto il +5,5. Nel frattempo, è probabile che la crescita nei mercati industrializzati rimanga relativamente bassa, a causa delle difficili manovre di contenimento dei deficit di bilancio in atto in questi paesi e per effetto del ridotto tasso di creazione di posti di lavoro. La crisi del debito sovrano contribuirà nel 2011 a smorzare la ripresa economica, particolarmente in Europa, dove le difficoltà intrinseche derivanti dall'adozione di una moneta unica e dal mantenimento di tassi di interesse comuni senza legami fiscali più stretti diventano più evidenti. Se l'ue e la Banca Centrale Europea non riusciranno ad attuare una decisa politica di supporto è probabile che la volatilità rimanga alta nella regione. Nonostante l'incertezza economica, i titoli azionari europei e statunitensi continuano ad essere interessanti. In Europa, i dati relativi al trend degli utili rimangono resilienti (sebbene in fase di rallentamento). Le esportazioni saranno agevolate dall'indebolimento dell'euro e le valutazioni appaiono convenienti rispetto al trend in base al rapporto prezzo/utili. Negli Stati Uniti, il pacchetto QE2 ha dimostrato l'impegno della Fed nel supportare la crescita economica e proteggere l'economia dal rischio di deflazione, il che significa che possiamo attenderci una combinazione di crescita lenta ma continua associata a una bassa inflazione - uno scenario economico favorevole ai titoli azionari. I Gestori degli Investimenti 4 aprile 2011 Le informazioni contenute nella presente relazione hanno carattere storico e non necessariamente indicative di prestazioni future. 4

7 Relazione della Società di Revisione Agli azionisti di JPMorgan Investment Funds In seguito alla nostra nomina da parte dell Assemblea Generale degli Azionisti della SICAV, in data 30 aprile 2010, abbiamo sottoposto a revisione contabile gli allegati Rendiconti Finanziari di JPMorgan Investment Funds e di ciascuno dei suoi comparti che sono composti dal rendiconto consolidato del patrimonio netto e dal portafoglio titoli al 31 dicembre 2010 e dal conto economico consolidato e variazioni del patrimonio netto per l esercizio finanziario allora concluso, e un riepilogo delle politiche contabili significative e altre note esplicative ai rendiconti finanziari. Responsabilità del Consiglio di Amministrazione della SICAV per i Rendiconti Finanziari Il Consiglio di Amministrazione della SICAV è responsabile della preparazione ed equa presentazione di questi rendiconti finanziari in conformità con I requisiti legali normativi relativi alla stesura dei rendiconti finanziari nonché per quel controllo interno che il Consiglio di Amministrazione della SICAV ritiene necessario onde consentire la preparazione di rendiconti finanziari che siano esenti da dichiarazioni sostanzialmente fuorvianti, siano esse causate da frode o errore. Responsabilità della Réviseur d entreprises agréé La nostra responsabilità consiste nell esprimere un opinione su tali Rendiconti Finanziari in base alla revisione contabile svolta. La nostra revisione contabile è stata svolta secondo i principi di revisione internazionali adottati per il Lussemburgo dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier. Tali principi ci impongono di aderire a criteri di ordine etico e pianificare ed effettuare la revisione contabile al fine di ottenere la ragionevole assicurazione che i Rendiconti Finanziari non contengano errori materiali. La revisione contabile prevede procedure per ottenere evidenze di supporto ai valori ed alle descrizioni contenute nei Rendiconti Finanziari. Le procedure selezionate sono a discrezione della Réviseur d entreprises agréé, inclusa la valutazione dei rischi di errori materiali dei Rendiconti Finanziari, siano essi dovuti a frode od errore. Nel formulare tali valutazioni dei rischi, la Réviseur d entreprises agréé valuta il controllo interno relativo alla predisposizione ed equa presentazione dei Rendiconti Finanziari da parte del soggetto al fine di elaborare procedure di revisione che siano appropriate alle circostanze, ma non allo scopo di esprimere un opinione sull efficacia dei controlli interni del soggetto. Una revisione, inoltre, include la valutazione dell appropriatezza delle politiche contabili e della ragionevolezza delle stime contabili formulate dal Consiglio di Amministrazione della SICAV ed include allo stesso tempo una valutazione generale della presentazione dei Rendiconti Finanziari. Riteniamo che le evidenze contabili acquisite siano sufficienti e adeguate per costituire una base per il nostro giudizio. Giudizio A nostro giudizio, i Rendiconti Finanziari offrono una visione corretta e veritiera della posizione finanziaria di JPMorgan Investment Funds e di ciascuno dei suoi comparti al 31 dicembre 2010 e dei risultati delle loro attività e variazioni del patrimonio netto per l esercizio finanziario allora concluso, in conformità con le norme e i regolamenti vigenti in Lussemburgo in ordine alla predisposizione dei Rendiconti Finanziari. Informazioni supplementari Le informazioni aggiuntive fornite nella relazione annuale sono state anch esse analizzate, sempre nell ambito dell incarico affidatoci, ma non sono state assoggettate a verifiche effettuate secondo i principi di revisione precedentemente descritti. Conseguentemente non esprimiamo alcun giudizio sutali informazioni complementari. Tuttavia non abbiamo alcuna osservazione da fare su tali informazioni inserite nel contesto più ampio dei Rendiconti Finanziari. PricewaterhouseCoopers S.à r.l. Lussemburgo, 4 aprile 2011 Rappresentata da John Parkhouse PricewaterhouseCoopers S.à r.l., 400 Route d Esch, B.P.1443, L-1014 Luxembourg T: , F: , Cabinet de révision agréé. Expert-comptable (autorisation gouvernementale n ) R.C.S.Luxembourg B Capital social EUR TVA LU

8 Questa pagina è stata lasciata vuota volutamente 6

9 JPMorgan Investment Funds Rendiconto consolidato del JPMorgan Investment Funds Consolidato USD Blue and Green Fund EUR Emerging Markets Corporate Bond Portfolio Fund I (3) USD Euro Liquid Market Fund EUR Attività Portafoglio titoli al valore di mercato Costo di acquisto: Investmenti in titoli TBA al di (1) Liquidità bancaria Depositi a tempo ed equivalenti di liquidità Importi esigibili per cessione di titoli Importi esigibili per la vendita di titoli TBA (1) Importi esigibili per sottoscrizioni Interessi e dividendi netti esigibili Rimborsi d imposta Remissione delle commissioni (2) Altri crediti Utile netto non realizzato su contratti a termine su valute Utile netto non realizzato su contratti finanziari futures Strumenti derivati al valore di mercato Totale Attività Passività Scoperto bancario Posizioni corte aperte sui titoli TBA (1) Importi dovuti per acquisto di titoli Importi dovuti per l acquisto di titoli TBA (1) Importi dovuti per riscatti Commissioni di gestione e di consulenza dovuti Commissioni di performance Altri debiti Perdita netta non realizzata su contratti a termine su valute Perdita netta non realizzata su contratti finanziari futures Strumenti derivati al valore di mercato Totale Passività Totale Totale storico 31 dicembre dicembre dicembre dicembre (1) Consultare la nota 2i). (2) Consultare la nota 3a). (3) Questo comparto è stato lanciato in data 31 maggio Le note allegate formano parte integrante del presente bilancio. 7

10 JPMorgan Investment Funds Rendiconto consolidato del (seguito) Europe Bond Fund EUR Europe Recovery Fund EUR Europe Select Equity Fund EUR Europe Strategic Dividend Fund EUR Global Balanced Fund (EUR) EUR Global Balanced Fund (USD) USD Global Bond Fund (EUR) EUR Global Bond Fund (USD) USD

11 JPMorgan Investment Funds Rendiconto consolidato del (seguito) Global Capital Appreciation Fund EUR Global Capital Preservation Fund (EUR) EUR Global Capital Preservation Fund (USD) USD Global Convertibles Fund (USD) USD Global Dividend Fund USD Global Enhanced Bond Fund EUR Global Financials Fund USD Global High Yield Bond Fund USD

12 JPMorgan Investment Funds Rendiconto consolidato del (seguito) Global Income Fund EUR Global Select 130/30 Fund USD Global Select Equity Fund USD Global Total Return Fund EUR Highbridge Statistical Market Neutral Fund EUR Income Opportunity Fund (4) USD Japan 50 Equity Fund JPY Japan Behavioural Finance Equity Fund USD (4) Questo comparto ha modificato la sua valuta al dollaro USA (USD) in data 4 gennaio I valori netti d inventario storici sono espresso in EUR. 10

13 JPMorgan Investment Funds Rendiconto consolidato del (seguito) Japan Focus Fund JPY Japan Select Equity Fund JPY Japan Strategic Value Fund JPY JF Asia ex-japan Fund USD US Bond Fund USD US Equity Fund USD US Select Equity Fund USD

14 Questa pagina è stata lasciata vuota volutamente 12

15 JPMorgan Investment Funds Conto economico consolidato e variazioni del Per l esercizio finanziario conclusosi il 31 dicembre 2010 JPMorgan Investment Funds Consolidato USD Blue and Green Fund EUR Emerging Markets Corporate Bond Portfolio Fund I (2) USD Euro Liquid Market Fund EUR netto all inizio dell esercizio finanziario * Proventi Dividendi netti Interessi attivi netti Prestiti su titoli netti Interessi bancari Interesse netto su transazioni swap Totale Proventi Costi Commissioni di gestione e di consulenza Commissioni di deposito e custodia, gestione e amministrazione Commissioni spettanti all Agente preposto ai registri e ai trasferimenti Taxe d abonnement Interessi passivi su scoperto di conto corrente Interesse netto su transazioni swap Altre spese** Meno: remissione delle commissioni (1) Totale Costi al netto della commissione di performance Commissioni di performance Totale Costi Utile/(Perdita) netto da investimenti Utile/(Perdita) netto realizzato su cessione di titoli Utile/(Perdita) netto realizzato su contratti a termine su valute ( ) ( ) Utile/(Perdita) netto realizzato su contratti finanziari futures ( ) ( ) - - Utile/(Perdita) netto realizzato su operazioni di cambio ( ) Utile/(Perdita) netto realizzato su titoli TBA Utile/(Perdita) netto realizzato su strumenti derivati ( ) Utile/(Perdita) netto realizzato nell esercizio Variazioni nette nelle plusvalenze/(minusvalenze) non realizzate su titoli Variazioni nette nelle plusvalenze/(minusvalenze) non realizzate su contratti a termine su valute ( ) Variazioni nette nelle plusvalenze/(minusvalenze) non realizzate su contratti finanziari futures ( ) ( ) - - Variazioni nette nelle plusvalenze/(minusvalenze) non realizzate su operazioni di cambio Variazioni nette nelle plusvalenze/(minusvalenze) non realizzate su titoli TBA (17.165) Variazioni nette nelle plusvalenze/(minusvalenze) non realizzate su strumenti derivati Variazioni nette nelle plusvalenze/(minusvalenze) non realizzate nell esercizio ( ) Aumento/(diminuzione) del per effetto di operazioni Movimenti nel capitale azionario Sottoscrizioni Riscatti ( ) - ( ) ( ) Aumento/(diminuzione) del per effetto di variazioni del capitale ( ) Distribuzione dividendi ( ) netto alla fine dell esercizio finanziario * Il saldo iniziale è stato calcolato in base ai tassi di cambio prevalenti al 31 dicembre Lo stesso patrimonio netto calcolato in base ai tassi di cambio prevalenti al 31 dicembre 2009 aveva prodotto un saldo di USD ** Le spese varie includono, principalmente, gli onorari degli Amministratori, onorari di revisione e inerenti questioni fiscali, spese di registrazione, pubblicazione, postali e tipografiche, nonché spese legali e di marketing. (1) Consultare la nota 3a). (2) Questo comparto è stato lanciato in data 31 maggio Le note allegate formano parte integrante del presente bilancio. 13

16 JPMorgan Investment Funds Conto economico consolidato e variazioni del (seguito) Per l esercizio finanziario conclusosi il 31 dicembre 2010 Europe Bond Fund EUR Europe Recovery Fund EUR Europe Select Equity Fund EUR Europe Strategic Dividend Fund EUR Global Balanced Fund (EUR) EUR Global Balanced Fund (USD) USD Global Bond Fund (EUR) EUR Global Bond Fund (USD) USD ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) (48.264) ( ) (10.726) ( ) ( ) ( ) ( ) (10.395) (7.490) (7.941) (18.550) (78.093) (248) (21.447) (14.049) (885) (2.095) (1.200) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) - ( ) (622) (69.360) (288)

17 JPMorgan Investment Funds Conto economico consolidato e variazioni del (seguito) Per l esercizio finanziario conclusosi il 31 dicembre 2010 Global Capital Appreciation Fund EUR Global Capital Preservation Fund (EUR) EUR Global Capital Preservation Fund (USD) USD Global Convertibles Fund (USD) USD Global Dividend Fund USD Global Enhanced Bond Fund EUR Global Financials Fund USD Global High Yield Bond Fund USD ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) - (20.691) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) (34.356) ( ) - (873) - ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) (6.464) ( ) - - (30.943) - ( ) ( )

18 JPMorgan Investment Funds Conto economico consolidato e variazioni del (seguito) Per l esercizio finanziario conclusosi il 31 dicembre 2010 Global Income Fund EUR Global Select 130/30 Fund USD Global Select Equity Fund USD Global Total Return Fund EUR Highbridge Statistical Market Neutral Fund EUR Income Opportunity Fund USD (3) Japan 50 Equity Fund JPY Japan Behavioural Finance Equity Fund USD * (3.018) (56.556) ( ) (60.488) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) (11.614) (20.049) ( ) - ( ) (6.881) ( ) (79.704) ( ) ( ) ( ) - - ( ) ( ) - - ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) (1.116) - (65.909) ( ) - (94.976) (17.111) (6.607) (58.417) (24.342) (83.763) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) (159) (214) (619) ( ) ( ) ( ) (716) (3) Questo comparto ha modificato la sua valuta al dollaro USA (USD) in data 4 gennaio * Il saldo iniziale è stato convertito in USD al tasso di cambio prevalente al 31 dicembre

19 JPMorgan Investment Funds Conto economico consolidato e variazioni del (seguito) Per l esercizio finanziario conclusosi il 31 dicembre 2010 Japan Focus Fund JPY Japan Select Equity Fund JPY Japan Strategic Value Fund JPY JF Asia ex-japan Fund USD US Bond Fund USD US Equity Fund USD US Market Neutral Fund (3) USD US Select Equity Fund USD ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) (33.787) (2.464) ( ) - ( ) - ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) (33.040) - ( ) - (12.395) ( ) (38) (94) (15.438) (96.460) (31.424) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) (889) ( ) ( ) - - (413) (3) Questo comparto è stato liquidato il 15 dicembre

20 JPMorgan Investment Funds Rendiconto delle variazioni del numero di azioni (seguito) Per l esercizio finanziario conclusosi il 31 dicembre 2010 Azioni in circolazione all inizio dell esercizio Azioni sottoscritte Azioni riacquistate Azioni in circolazione alla fine dell esercizio JPMorgan Investment Funds - Blue and Green Fund JPM Blue and Green 3.449, ,615 JPMorgan Investment Funds - Emerging Markets Corporate Bond Portfolio Fund I (1) JPM Emerging Markets Corporate Bond Portfolio I - A (div) - USD , , ,841 JPM Emerging Markets Corporate Bond Portfolio I - A (div) - EUR (coperte) , , ,666 JPM Emerging Markets Corporate Bond Portfolio I - B (div) - USD , ,001 JPM Emerging Markets Corporate Bond Portfolio I - B (div) - EUR (coperte) , ,818 JPM Emerging Markets Corporate Bond Portfolio I - C (div) - USD , ,000 JPM Emerging Markets Corporate Bond Portfolio I - D (div) - USD , , ,965 JPM Emerging Markets Corporate Bond Portfolio I - D (div) - EUR (coperte) , , ,865 JPMorgan Investment Funds - Euro Liquid Market Fund JPM Euro Liquid Market A (acc) - EUR , , , ,235 JPM Euro Liquid Market C (acc) - EUR , , , ,530 JPM Euro Liquid Market D (acc) - EUR , , , ,546 JPMorgan Investment Funds - Europe Bond Fund JPM Europe Bond A (acc) - EUR , , , ,281 JPM Europe Bond A (inc) - EUR , , , ,283 JPM Europe Bond B (acc) - EUR 1.717, , , ,074 JPM Europe Bond C (acc) - EUR , , , ,326 JPM Europe Bond D (acc) - EUR , , , ,229 JPM Europe Bond X (acc) - EUR 299, , ,718 JPMorgan Investment Funds - Europe Recovery Fund JPM Europe Recovery A (acc) - EUR , , , ,390 JPM Europe Recovery A (dist) - EUR , , , ,705 JPM Europe Recovery B (acc) - EUR 3.642, , , ,410 JPM Europe Recovery C (acc) - EUR , , , ,189 JPM Europe Recovery D (acc) - EUR , , , ,867 JPM Europe Recovery X (acc) - EUR , , , ,264 JPMorgan Investment Funds - Europe Select Equity Fund JPM Europe Select Equity A (acc) - EUR , , , ,563 JPM Europe Select Equity A (acc) - USD 167, , , ,509 JPM Europe Select Equity A (dist) - EUR 213, , , ,279 JPM Europe Select Equity B (acc) - EUR , , , ,236 JPM Europe Select Equity C (acc) - EUR , , , ,819 JPM Europe Select Equity D (acc) - EUR , , , ,549 JPM Europe Select Equity D (acc) - USD 34, , ,836 34,860 JPM Europe Select Equity I (acc) - EUR , , ,348 JPM Europe Select Equity X (acc) - EUR , , , ,280 JPM Europe Select Equity X (acc) - EUR (coperte) , , , ,598 JPMorgan Investment Funds - Europe Strategic Dividend Fund JPM Europe Strategic Dividend A (acc) - EUR , , , ,927 JPM Europe Strategic Dividend A (dist) - EUR , , , ,783 JPM Europe Strategic Dividend A (inc) - EUR , , , ,265 JPM Europe Strategic Dividend B (acc) - EUR , ,000 JPM Europe Strategic Dividend C (acc) - EUR , , , ,393 JPM Europe Strategic Dividend D (acc) - EUR , , , ,079 JPM Europe Strategic Dividend X (acc) - EUR 2.080, , , ,137 JPMorgan Investment Funds - Global Balanced Fund (EUR) JPM Global Balanced (EUR) A (acc) - EUR , , , ,170 JPM Global Balanced (EUR) A (dist) - EUR 173,187 40,000 31, ,187 JPM Global Balanced (EUR) B (acc) - EUR 9.154, , , ,819 JPM Global Balanced (EUR) C (acc) - EUR , , , ,426 JPM Global Balanced (EUR) D (acc) - EUR , , , ,313 JPMorgan Investment Funds - Global Balanced Fund (USD) JF Global Balanced (USD) A (acc) - USD , , , ,454 JPM Global Balanced (USD) A (acc) - USD , , , ,550 JPM Global Balanced (USD) A (dist) - USD 50, , ,027 JPM Global Balanced (USD) B (acc) - USD , , , ,370 JPM Global Balanced (USD) C (acc) - USD , , , ,306 JPM Global Balanced (USD) D (acc) - USD , , , ,764 JPM Global Balanced (USD) X (acc) - USD , , ,312 JPMorgan Investment Funds - Global Bond Fund (EUR) JPM Global Bond (EUR) A (acc) - EUR , , , ,336 JPM Global Bond (EUR) A (inc) - EUR , , , ,913 JPM Global Bond (EUR) B (acc) - EUR , , , ,620 JPM Global Bond (EUR) C (acc) - EUR , , , ,416 JPM Global Bond (EUR) D (acc) - EUR , , , ,247 JPM Global Bond (EUR) X (acc) - EUR 1.241, , ,308 (1) Questo comparto è stato lanciato in data 31 maggio

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Modulo di sottoscrizione

Modulo di sottoscrizione Modulo di sottoscrizione Il presente Modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia di azioni di JPMORGAN INVESTMENT FUNDS, SICAV di diritto lussemburghese a struttura multicomparto e multiclasse.

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Schroder International Selection Fund Prospetto informativo

Schroder International Selection Fund Prospetto informativo Schroder International Selection Fund Prospetto informativo (Società di investimento a capitale variabile (SICAV) di diritto lussemburghese) Febbraio 2015 Italia Schroder International Selection Fund

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

Informazioni importanti

Informazioni importanti 0515 Informazioni importanti Sul presente Prospetto - Il Prospetto fornisce informazioni sul Fondo e sui Comparti e contiene informazioni che i potenziali investitori devono conoscere prima di procedere

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto Relazione semestrale SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto R.C.S. Luxembourg B 136 880 Non si accettano sottoscrizioni basate sul presente

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

UBS CIO Monthly Letter

UBS CIO Monthly Letter ab CIO WM Ottobre 2012 UBS CIO Monthly Letter I banchieri centrali vestono il mantello dei supereroi Alexander S. Friedman CIO UBS WM Quando ero piccolo, mi piaceva guardare film come Superman. Oggi quei

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT Breve ritratto «Focalizzazione, continuità, prospettiva globale e l opportunità per i clienti di coinvestire con la proprietaria e i collaboratori ci hanno aiutato a sviluppare ulteriormente la nostra

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici Deutsche Asset & Wealth Management Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015 CIO View I giganti asiatici Sfida tra modelli economici Nove Posizioni Le nostre previsioni Il crollo delle esportazioni

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 La BRI, in collaborazione con le banche centrali e le autorità monetarie di tutto il mondo, raccoglie e diffonde varie serie di dati sull attività

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC Seconda Appendice al Prospetto informativo La presente Seconda Appendice costituisce parte integrante e deve essere letta contestualmente al prospetto informativo, datato 17

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

CIO View. Un pezzo dopo l altro. Verso l integrazione fiscale europea. Deutsche Asset & Wealth Management

CIO View. Un pezzo dopo l altro. Verso l integrazione fiscale europea. Deutsche Asset & Wealth Management Deutsche Asset & Wealth Management Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Giugno 2015 CIO View Un pezzo dopo l altro Verso l integrazione fiscale europea Nove posizioni Le nostre previsioni L aumento

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Jacob Gyntelberg Peter Hördahl jacob.gyntelberg@bis.org peter.hoerdahl@bis.org Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Fra inizio settembre e fine

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Analisi Settimanale. 6-12 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch. Swissquote Bank SA Tel +41 22 999 94 11

Analisi Settimanale. 6-12 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch. Swissquote Bank SA Tel +41 22 999 94 11 Analisi Settimanale TERMINI & CONDIZIONI - Sommario p3 p4 p5 p6 p7 p8 Economia Economia Economia Economia Mercati FX Termini Legali Fed: aspettative sul rialzo dei tassi a Settembre in stand-by- Yann Quelenn

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità Cristiana Brocchetti Milano, 17 dicembre 2012 1 Tradizionale o Alternativo? Due le principali aree che caratterizzano le tipologie di investimento: Tradizionali

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Rendiconto finanziario

Rendiconto finanziario OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Rendiconto finanziario Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica

Dettagli

L asset management di Banca Fideuram

L asset management di Banca Fideuram L asset management di Banca Fideuram 1 LA SOCIETA 2 La struttura societaria Banca Fideuram 3 Italia 99.5% Irlanda 100% Lussemburgo 99.94% Fideuram Investimenti SGR Gestioni Patrimoniali Fondi Comuni di

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea straordinaria, recante: Attribuzione al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

Analisi Settimanale. 29 Giugno - 05 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch

Analisi Settimanale. 29 Giugno - 05 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch Analisi Settimanale TERMINI & CONDIZIONI - Sommario p3 p4 p5 p6 p7 p8 Economia Economia Economia Economia Mercato FX Termini Legali Svizzera: aggiornamenti - Arnaud Masset Difficoltà del Canada e bassi

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

Testo del Trattato MES (Meccanismo Europeo di Stabilità)

Testo del Trattato MES (Meccanismo Europeo di Stabilità) Testo del Trattato MES (Meccanismo Europeo di Stabilità) Il nuovo fondo salva stati Testo TRATTATO CHE ISTITUISCE IL MECCANISMO EUROPEO DI STABILITÀ TRA IL REGNO DEL BELGIO, LA REPUBBLICA FEDERALE DI GERMANIA

Dettagli

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento MERCATI Andamento 2008 ASIA La linfa per ritornare a crescere NUOVE ASSET CLASS Opportunità di investimento NUOVI PAC Risparmiare in modo semplice NOVITÀ GAMMA FONDI Supplemento al prospetto informativo

Dettagli

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte DOCUMENTI 2013 Premessa 1. Sul quadro istituzionale gravano rilevanti incertezze. Se una situazione di incertezza è preoccupante

Dettagli

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Il presente modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia delle classi di azioni dei comparti dell OICVM Dexia Quant, Società d investimento a capitale variabile di diritto Lussemburghese

Dettagli

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE BancoPostaFondi SGR BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE del Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

ALLAN LAPORTE Staff - Tax Compliance. certified public accountants tax & financial advisors. allan.laporte @funaro.com. www.funaro.

ALLAN LAPORTE Staff - Tax Compliance. certified public accountants tax & financial advisors. allan.laporte @funaro.com. www.funaro. certified public accountants tax & financial advisors www.funaro.com certified public accountants tax & financial advisors CHI SIAMO Funaro & Co. è uno studio di Certified Public Accountants e Dottori

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

FONTEDIR. Selezione Gestori Finanziari. Milano, luglio 2007. Institutional Sales Manager

FONTEDIR. Selezione Gestori Finanziari. Milano, luglio 2007. Institutional Sales Manager FONTEDIR Selezione Gestori Finanziari Monica Basso Milano, luglio 2007 Institutional Sales Manager Agenda Struttura e esperienza del mercato dei Fondi pensione Filosofia e Processo di investimento Sistema

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

Il nuovo bilancio consolidato IFRS

Il nuovo bilancio consolidato IFRS S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il nuovo bilancio consolidato IFRS La nuova informativa secondo IFRS 12 e le modifiche allo IAS 27 (Bilancio separato) e IAS 28 (Valutazione delle partecipazioni

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Qual è il fine dell azienda?

Qual è il fine dell azienda? CORSO DI FINANZA AZIENDALE SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani) - McGraw-Hill - 2001 Cap. 9 1 Qual è il fine dell azienda? Massimizzare

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli

5.70% p.a. Barrier Reverse Convertible su ABB Osservazione continua della barriera

5.70% p.a. Barrier Reverse Convertible su ABB Osservazione continua della barriera Termsheet indicativo del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva 5.70% p.a. Barrier Reverse Convertible su ABB

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto Roma, 26 giugno 2013 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli