CURRICULUM VITAE MARCO OROFINO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM VITAE MARCO OROFINO"

Transcript

1 CURRICULUM VITAE MARCO OROFINO Personal details NAME: OROFINO MARCO DATE OF BIRTH: NATIONALITY: ITALIAN Education and Status (2014 -) Holder of the Associate Professor Habilitation in Constitutional Law. (2005 -) Researcher of Constitutional Law, Department of International, Legal, Historical and Political Studies, University of Milan PhD in Public and Comparative Law with a dissertation on The multilevel governance in the electronic communications system, University of Siena Degree in Law, University of Turin. Thesis on The participation of the Spanish Comunidades Autonomas in the process of European integration Current appointments (2004-) Teaching Professor of Public and Media Law (80 h), Communication and Society Bachelor Degree, University of Milan. (2005- ) Tutor of the Bachelor degree in Communication and society, Faculty of Political Science, University of Milan. (2010-) Teaching Professor of Internet Law/Electronic Communication Law (40 h), Communication and Society Bachelor Degree, University of Milan. (2011-) Teaching Professor of Economy of European integration and technological society. Module of Electronic Communication Law (6h), in European Master in Law and Policies of European Integration (Master DIE), University of Milan, University Autònoma of Barcelona, University of Montpellier I and University of Szcecin. Main Research Project Coordinator

2 (2010) Scientific coordinator of the Jean Monnet Module Project on "The European Legal Framework of the Electronic Communications" (2007) Scientific coordinator of the research project on The reform of the 2002 Framework on electronic communications networks and services: criticisms and proposals funded by the University of Milan. ( ) Holder of the research project on An important test bench for the EU integrated legal order: the European electronic communication system and its reflections on national legislation, granted by The Centre for Studies on Federalism, University of Turin, Milan and Pavia. ( ) Scientific coordinator of the research project on The participation of the local authorities in the process of European integration: in particular, the experience of the Spanish Comunidades Autónomas, the German Länder and of the Italian Regioni, granted by the University of Siena. Member (2012-) Member of the Project Unit (Headed by Prof.ssa Paola Bilancia) of the University of Milan part of the research program of national interest (so called, PRIN ) on National Parliament and EU in the Multilevel Governance System coordinated by Prof. Fulco Lanchester and granted by Ministry of Education, Italy. (2012-) Member of the Research and the Editorial Project on the "Allocation of limited authorisations and grants in the EU member states", coordinated by Prof. Paul Adriaanse, Prof. Frank van Ommeren and Prof Willemien den Ouden (Leiden and Amsterdam University - NL) (2011) Member of the Research on the Public Service Broadcasting in Europe in the Digital Age presented a Relation about "The Italian Public Service Broadcasting under the Communication 2009: old problems and new challenges" at the Workshop of 1 July 2011 at the Centre for European Governance of the Exeter University (UK). ( ) Member of the Project Unit (Headed by Prof.ssa Paola Bilancia) of the University of Milan part of the research program of national interest (so called, PRIN 2005) on Tools of economic governance and European integration coordinated by Prof. Francesco Gabriele and granted by Ministry of Education, Italy. ( ) Member of the Study Group on Cultural heritage and link between private aid and public grants in aid, granted by Cariplo Foundation, Milan.

3 (2004) Member of the Project Unit (coordinated by Prof. Francesco Pizzetti) on the The interactions and connections between the Community and domestic institutional levels: the Community legal system as a unifying element of the Italian constitutional system funded by the University of Turin. (2003) Member of the Project Unit (coordinated by Prof. Francesco Pizzetti) on The problems of the European governance among the European constitutional process and the national constitutional changes funded by the University of Turin. Main Research Interst Electronic Communication Law Internet Law Regional and Local Law Language skills Italian, mother tongue English, advanced level Spanish, advanced level German, intermediate/advanced level (Mittel Stufe 3, Goethe Institut) French, basic level (A 1 Centre culturel français) Main Meetings ( ) 8 January 2014, Speech on, The Protection of the Private Life under the American Privacy Right and European Data Protection Right/La tutela della riservatezza tra diritto alla privacy e diritto alla protezione dei dati personali, Reasearch Center Knowledge and Service Management for Business Applications, University of Insubria. 4 December 2013, Participation to the Round Table on Security and Privacy in Social Network, Interdepartmental Centres Icona, University of Milan. 22 November 2013, Speech on The AGCOM copyright regulation on web/il regolamento AGCOM sul diritto d autore at the Conference Fundamental Rights and Freedoms on Web. The AGCOM Copyright Regulation/Libertà fondamentali sul web. Il Regolamento AGCOM sul diritto d autore, Chamber of Deputies, Rome. 30 April 2013, Lecture on The Universal Service, the Internet Consumer Rights and the Internet Right of Access, University of Florence.

4 15 April 2013, Speech on The Constitutional Framework of the Internet: not just a new communication tool but a precondition for action of the individual in the information society /L inquadramento costituzionale della rete Internet: da nuovo mezzo per la libertà di espressione a presupposto per l agire dell individuo nella società dell informazione at the Conference From Internet to Social Network: The right to receive and communicate ideas and informations, European Documentation Centre, University of Milan. 30 March 2012, Speech on The Authority Model at the International Congress on The Architect in Europe. Comparison and proposals for the future of the professional sssociation National Order of Italian Architects, 2 March 2012, Intervention at the Round Table Discussion on The Information between Press and Blog: New Horizons and New Demands, University of Milan. 16 November 2011, Lecture on the The Net-Neutrality and the evolution of a concept, at the University Bocconi. 2 November 2011, Lecture on Weak persons, new Information Technology and Access, University of Milan. 1 July 2011, Speech on The Italian Public Service Broadcasting under the Communication 2009: old problems and new challenges at the International Conference on Public Service Broadcasting in Europe in the Digital Age", Centre for European Governance University of Exeter(UK). 8 March 2011, Speech on the "The Constitutional Status of the Advertising and the Protection of Dignity at the Conference on Bodies of women, neither Tissue nor Vestal. Reflections on the image of the female body in contemporary society, University of Turin. Publications Books 1) M. Orofino, La libertà di espressione tra Costituzione e Carte europee dei diritti, Giappichelli, Torino, ) M. Orofino, Profili costituzionali delle comunicazioni elettroniche nell'ordinamento multilivello, Milano, Giuffrè, ) M. Orofino, L' "ordinamento della comunicazione" tra direttive comunitarie e riforma del Titolo 5. della Parte 2. della Costituzione : considerazioni introduttive allo studio di un

5 ordinamento settoriale in tensione fra "uniformazione" comunitaria e "differenziazione" regionale. Torino, Giappichelli, Articles and Works in Collection 4) M. Orofino, L inquadramento costituzionale della rete Internet: da nuovo mezzo per la libertà di espressione a presupposto per l esercizio di una pluralità di diritti costituzionali, in AA. VV., Da Internet ai social network: il diritto di ricevere e comunicare informazioni e idee, Maggioli, Rimini, ) M. Orofino, L'indipendenza delle ANR tra diritto interno e diritto comunitario: con particolare riferimento al Telecom Package ed alla sua attuazione sul piano interno, in P. Bilancia (a cura di) La regolazione dei mercati di settore tra Autorità indipendenti nazionali e organismi europei. Milano, Giuffrè, ) M. Orofino, The Italian Rules regarding Radio Frequencies : the Frameworks for the Electronic Communication Sector and the Broadcasting Sector, in ASTRID RASSEGNA, vol. 2012, p ) M. Orofino ACTA: brevi osservazioni su alcune implicazioni di natura costituzionale e ordinamentale, in O. Pollicino (a cura di)tutela del Copyright e della privacy sul web: quid iuris?. p , ROMA, Aracne, ) M. Orofino, Gli interventi ed il pensiero di Leopoldo Elia in materia di radiotelevisione. In: M. Dogliani (a cura di), La lezione di Leopoldo Elia, Napoli, ESI, ) M. Orofino, L intervento regolamentare dell AGCOM in materia di diritto d autore : profili di criticità formale e sostanziale in F. Pizzetti (a cura di), I diritti nella "rete" della rete : il caso del diritto di autore, Torino, Giappichelli, 2011 (2 ed. 2013). 10) M. Orofino, Il Telecoms package : luci ed ombre di una riforma molto travagliata. RIVISTA ITALIANA DI DIRITTO PUBBLICO COMUNITARIO, 2010, vol. 20, p ) M. Orofino, La regolazione asimmetrica nel settore delle comunicazioni elettroniche, in L. Ammannati, P. Bilancia (a cura di), Governance dell'economia e integrazione europea. 2, Governance multilivello regolazione e reti, Milano, Giuffrè, ) M. Orofino, La governance delle comunicazioni elettroniche. Il complesso sistema di networks decisionali caratterizzato da raccordi verticali tra le ANR e la Commissione e da raccordi orizzontali tra le ANR e tra di esse e la Commissione. RIVISTA ITALIANA DI DIRITTO PUBBLICO COMUNITARIO, 2007, vol. 17, p

6 13) M. Orofino (2006). L'attuazione dell'art. 118 Cost. nel Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio con specifico riferimento alle funzioni di tutela e valorizzazione dei beni culturali. In: P. Bilancia (a cura di), La valorizzazione dei beni culturali : modelli giuridici di gestione integrata. Milano:Franco Angeli, ) M. Orofino., La controversa sospensione del beauty contest per l assegnazione delle frequenze radiotelevisive tra diritto interno e diritto comunitario, in Astrid Rassegna n. 6 del ) M. Orofino (2005). Germania: la competenza federale in materia culturale : il caso della Stiftung Preussischer Kulturbesitz. In: P. Bilancia (a cura di), La valorizzazione dei beni culturali tra pubblico e privato : studio dei modelli di gestione integrata. Milano:Franco Angeli, ISBN: ) M. Orofino, La disciplina internazionale delle comunicazioni tra ITU e WTO, in S. ROLANDO (a cura di), Politiche pubbliche per le comunicazioni, ETAS, Milano, 2009, 43 ss. 17) M. Orofino, La ripartizione delle funzioni amministrative nel nuovo Titolo V della Costituzione con particolare riferimento al settore dei beni culturali, in P. BILANCIA (a cura di), La valorizzazione dei beni culturali : modelli giuridici di gestione integrata. Milano:Franco Angeli, ) OROFINO M., Il territorio di regioni, province e comuni, in T. GROPPI E M. OLIVETTI (a cura di), La Repubblica delle autonomie. Regioni ed enti locali nel nuovo titolo V, Giappichelli, Torino, 2003, 255 ss. 19) OROFINO M., Da piccole modifiche possono scaturire grandi cambiamenti per l AGCOM: il Governo lo aveva previsto?, in Astrid-Rassegna, 8, ) OROFINO M., Riforma degli ordini professionali e modello dell Authority: opportunità e criticità in TAO, maggio ) OROFINO M. (con D. Galliani, A. Nardone), La B.E.I.C.: una fondazione di partecipazione per la Biblioteca Europea di Informazione e di Cultura, in P. BILANCIA (a cura di), La valorizzazione dei beni culturali tra pubblico e privato, Studio dei modelli di gestione integrata, Franco Angeli, Milano, 2005, 184 ss. 22) OROFINO M., Una vicenda di rilevante interesse costituzionale che coinvolge l AGCOM in materia di diritto d autore, in Astrid Rassegna n. 19 del ) OROFINO M., Gli impegni presentati da Telecom (ed accettati dall AGCom) tra parità di accesso alla rete fissa e sviluppo di reti di nuova generazione, in Astrid Rassegna, ) OROFINO M., I procedimenti di governance a livello internazionale nel settore delle comunicazioni elettroniche, in Research Papers, Centro Studi sul Federalismo, 2007, 1-54 pp. 25) OROFINO M., Un caso concreto di governance multilevel: la normativa europea in materia di comunicazioni elettroniche, in Reaserch Papers 2005, Centro Studi sul Federalismo, 2007, 1-45 pp. 26) Nota alla sentenza della Corte Costituzionale n. 219 del 2002, in Giurisprudenza Italiana, 2003, I,

7 27) OROFINO M. (with others authors), Europa e immigrazione: rassegna sulle politiche migratorie di alcuni Paesi dell Unione, in Diritto Pubblico Comparato ed Europeo, 2003, 800 ss. 28) OROFINO M., Germania: Modifica dell articolo 96.5 della Grundgesetz, in Diritto Pubblico Comparato ed Europeo, Diritto Pubblico Comparato ed Europeo, 2002, ) OROFINO M., Il Parlamento peruviano autorizza il procedimento costituzionale contro Fujimori, in Diritto Pubblico Comparato ed Europeo, 2002, ) OROFINO M., Germania: La legge sulle unioni di fatto può entrare in vigore, in Diritto Pubblico Comparato ed Europeo, Diritto Pubblico Comparato ed Europeo, 2001, ) OROFINO M., Il territorio: tra diritto fondamentale collettivo e garanzia istituzionale delle Province, in G. DOTOLI (a cura di), Il Canada nel nuovo secolo. Gli archivi della memoria. Atti del Convegno internazionale, Monopoli, 30 maggio 3 giugno 2001, Schena Editore, Brindisi, 2002, 711 ss. 32) OROFINO M., Il territorio tra garanzia istituzionale e diritto fondamentale, in Amministrare, 2002, 203 ss. 33) OROFINO M., Il sistema sanitario austriaco: in bilico tra concertazione sindacale e cooperazione istituzionale?, in L Arco di Giano, n. 32, Estate 2002, 81 ss. 34) OROFINO M., Il sistema tedesco: dal diritto fondamentale alla salute all organizzazione sanitaria, in L Arco di Giano, n. 32, Estate 2002, 61 ss. 35) OROFINO M., La partecipazione delle Comunità autonome spagnole all integrazione europea, in Diritto pubblico comparato ed europeo, n. 3, 2001, p ss.

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

LE FONTI DEL RAPPORTO DI LAVORO PRIVATO ALLE DIPENDENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LE FONTI DEL RAPPORTO DI LAVORO PRIVATO ALLE DIPENDENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LE FONTI DEL RAPPORTO DI LAVORO PRIVATO ALLE DIPENDENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE REPORT ANNUALE - 2011 - ITALIA (Aprile 2011) Prof. Alessandra PIOGGIA INDICE 1. LA PRIVATIZZAZIONE 2. LE COMPETENZE

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI PERSONAL Francesca Maria Cesaroni - Urbino, 8 Marzo 1964 Personal Address: Via del Domenichino, 17A, Fano (PU), 61032, Italy Cod.Fisc. CSR FNC 64C48 L500A EDUCATION

Dettagli

TOMMASO BONETTI *** 7 ottobre 2002 - Laurea in Giurisprudenza conseguita presso la Facoltà eli

TOMMASO BONETTI *** 7 ottobre 2002 - Laurea in Giurisprudenza conseguita presso la Facoltà eli CURRICULUM VIT AB TOMMASO BONETTI Università IUA V eli Venezia Dipartimento di Progettazione e Pianificazione in Ambienti Complessi S. Croce 1957 30135 - Venezia (VE) e-mai!: tbonetti@iuav.it cell.~ ***

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Metadati e Modellazione. standard P_META

Metadati e Modellazione. standard P_META Metadati e Modellazione Lo standard Parte I ing. Laurent Boch, ing. Roberto Del Pero Rai Centro Ricerche e Innovazione Tecnologica Torino 1. Introduzione 1.1 Scopo dell articolo Questo articolo prosegue

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue

Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue Italian Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue The Italian translation of The right of the deaf child to grow up bilingual by François Grosjean University of Neuchâtel, Switzerland Translated

Dettagli

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure.

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. TRADUZIONE A CURA DI ASSUNTA ARTE E ROCCO CAIVANO Prima versione dell IFLA 1954 Revisioni principali

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Gli STRUMENTI della DEMOCRAZIA

Gli STRUMENTI della DEMOCRAZIA Fulco Lanchester Gli STRUMENTI della DEMOCRAZIA Lezioni di Diritto costituzionale comparato.-,->'j.*v-;.j.,,* Giuffre Editore INDICE SOMMARIO Premessa Capitolo I LA COMPARAZIONE GIUSPUBBLICISTICA 1. L'ambito

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

COGNOME, Nome Indirizzo 1 Indirizzo 2 Telefono Fax E-mail ESPERIENZA PROFESSIONALE

COGNOME, Nome Indirizzo 1 Indirizzo 2 Telefono Fax E-mail ESPERIENZA PROFESSIONALE C U R R I C U L U M V I T A E E U R O P E A N F O R M A T INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome Indirizzo 1 Indirizzo 2 Telefono Fax E-mail Nationalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Date (da a) Nome

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Verso la Società dell informazione

Verso la Società dell informazione BIBLIOTECARIO NEL 2000 Verso la Società dell informazione Le professioni dell informazione fra ricerca d identità e linee di convergenza di Carla Basili di società dell informazione non è nuova né recente,

Dettagli

STRUMENTI E MODALITÀ DI COOPERAZIONE TRA REGIONE ED ENTI LOCALI

STRUMENTI E MODALITÀ DI COOPERAZIONE TRA REGIONE ED ENTI LOCALI STRUMENTI E MODALITÀ DI COOPERAZIONE TRA REGIONE ED ENTI LOCALI Gloria Marchetti JUNE 2010 ISSN: 2038-0623 ISBN 9788896871294 Copyright, Centro Studi Federalismo 2007 Tutti i diritti sono riservati. Parti

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

Il requisito del pubblico concorso per enti anche formalmente o solo sostanzialmente pubblici. Pubblicizzazione giurisprudenziale e legislativa

Il requisito del pubblico concorso per enti anche formalmente o solo sostanzialmente pubblici. Pubblicizzazione giurisprudenziale e legislativa Il requisito del pubblico concorso per enti anche formalmente o solo sostanzialmente pubblici. Pubblicizzazione giurisprudenziale e legislativa di Sandro de Gotzen (in corso di pubblicazione in le Regioni,

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Le schede. Osservatorio sull Analisi d Impatto della Regolazione. L AIR nell Autorità Garante nelle Comunicazioni S 9/2014

Le schede. Osservatorio sull Analisi d Impatto della Regolazione. L AIR nell Autorità Garante nelle Comunicazioni S 9/2014 Le schede Osservatorio sull Analisi d Impatto della Regolazione Miriam Giorgio L AIR nell Autorità Garante nelle Comunicazioni S 9/2014 marzo 2014 L AIR NELL AUTORITà GARANTE NELLE COMUNICAZIONI Variazioni

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Master della Facoltà di scienze della comunicazione non più attivi

Master della Facoltà di scienze della comunicazione non più attivi Master della Facoltà di scienze della comunicazione non più attivi Master of Science in Formazione L ultima edizione del Master in Formazione è stata attivata nell anno accademico 2006/07. Descrizione

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Un economia sana e con buone prospettive di crescita deve saper cogliere i frutti del progresso tecnico, che solo adeguati investimenti in ricerca

Dettagli

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia DATA: 14 giugno ore 15 16 LOCATION: Internet (online) Organizzazione: Centro Europeo per la Privacy - EPCE Webinar Il Cloud computing tra diritto e tecnologia Abstract Il ciclo di due web conference sul

Dettagli

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti Federico Corradi Workshop SIAM Cogitek Milano, 17/2/2009 COGITEK s.r.l. Via Montecuccoli 9 10121 TORINO Tel. 0115660912 Fax. 0115132623Cod. Fisc.. E Part.

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Cap.12 Le relazioni pubbliche Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Capitolo 12 Le relazioni pubbliche Le relazioni pubbliche (PR) Insieme di attività

Dettagli

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING Innovazione nei contenuti e nelle modalità della formazione: il BIM per l integrazione dei diversi aspetti progettuali e oltre gli aspetti manageriali, gestionali, progettuali e costruttivi con strumento

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

D2.1 Rapporto: indagine sulle opportunità formative e modello di valutazione

D2.1 Rapporto: indagine sulle opportunità formative e modello di valutazione DOCUMENTO Acronimo del progetto: DigCurV Numero del progetto: 510023 Titolo del progetto: Digital Curator Vocational Education Europe Tipo di disseminazione: Pubblica D2.1 Rapporto: indagine sulle opportunità

Dettagli

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE Oggi aprono le pre-iscrizioni sul sito www.nuvolarosa.eu 150 corsi gratuiti,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

I DIRITTI FONDAMENTALI E LA DIRETTIVA SULL ORARIO DI LAVORO

I DIRITTI FONDAMENTALI E LA DIRETTIVA SULL ORARIO DI LAVORO SCHEDA INFORMATIVA I DIRITTI FONDAMENTALI E LA DIRETTIVA SULL ORARIO DI LAVORO EUROPEAN TRADE UNION CONFEDERATION (ETUC) SCHEDA INFORMATIVA I DIRITTI FONDAMENTALI E LA DIRETTIVA SULL ORARIO DI LAVORO 01

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Prodotto Isi Web Knowledge

Prodotto Isi Web Knowledge Guida pratica all uso di: Web of Science Prodotto Isi Web Knowledge acura di Liana Taverniti Biblioteca ISG INMP INMP I prodotti ISI Web of Knowledge sono basi di dati di alta qualità di ricerca alle quali

Dettagli

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO VERSO UN CODICE DEONTOLOGICO DEL DOCENTE Paolo Rigo paolo.rigo@istruzione.it ALCUNE SEMPLICI

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

gtld: i nuovi domini web gtld strategies

gtld: i nuovi domini web gtld strategies gtld: i nuovi domini web gtld strategies CEO MEMO 2011 INNOVA ET BELLA 2011 - Riproduzione vietata - www.i-b.com p. 1 gtld: i nuovi domini web gtld strategies Con una decisione rivoluzionaria l ICANN,

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro

CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro CURRICULUM VITAE di Andrea Payaro Nome e Cognome Luogo e data di nascita: Residenza: Telefono: Internet Site: e-mail: C.F. e P.I. Iscrizione all Ordine Andrea Payaro Padova, 08 Ottobre 1972 Via Monte Bianco,

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli