CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2 RELAZIONE STAGE. 4 Tecnico Elettrico. Anno scolastico: 2014/15

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2 RELAZIONE STAGE. 4 Tecnico Elettrico. Anno scolastico: 2014/15"

Transcript

1 CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2 RELAZIONE STAGE Allievo: Shah Nawaz Corso: 4 Tecnico Elettrico Anno scolastico: 2014/15 Azienda ospitante: L Eletra Milano Srl Periodo: dal 3/11/2014 al 12/12/2014

2 Sommario: - Introduzione - Presentazione azienda - Aspettative dello studente - Descrizione dell'attività svolta - Commento a fine stage Introduzione Per un mese e mezzo ho fatto un percorso formativo di stagista in un azienda, che si occupa prevalentemente di interventi e manutenzione elettrica di medio o grandi dimensioni. Anche se all inizio in questo contesto mi sono sentito un po a disagio, perchè tutto il personale dell azienda era molto preso dal lavoro, poi con mio grande stupore, tutti si sono rivelati molto disponibili. Mi hanno affidato lavori adatti alle mie competenze così da essere utile a loro, e io dalla mia parte, ho cercato sempre di essere disponibile eseguendo qualsiasi compito che mi veniva dato.

3 Lavorando ho anche imparato come dovevo relazionami con ogni persona: con alcuni dovevo tenere un comportamento molto serio e formale, con altri, invece, dovevo stare alle loro battute o ai loro scherzi. Presentazione azienda L'Eletra Milano s.r.l. opera nel settore della progettazione, della realizzazione e della manutenzione di impianti Elettrici ed Elettronici da oltre 40 anni. Nel loro lavoro applicano sempre una tecnologia innovativa che è disponibile nel mercato elettrico. Da decenni dispongono di varie certificazioni per dare la garanzia ai loro clienti che i lavori condotti dall azienda seguono le norme Italiane. Dal 2010 dispongono, inoltre, dell'autorizzazione MINISTERIALE per l'installazione e la manutenzione dei sistemi di Telecomunicazione. Quando mi assegnavano lavori di questo tipo come manutenzione di reti telefoniche e dei collegamenti al server, ero molto contento, perché sono appassionato di questo settore. All inizio ho pensato che L Eletra Milano facesse lavori di piccoli interventi a casa dei clienti come tante altre aziende elettriche che ci sono a Milano. Invece mi sono ritrovato in un azienda che oltre fare lavori di piccoli interventi come cambiare qualche lampada nelle banche, si occupa di lavori di ristrutturazione da zero di grandi appartamenti, banche o supermercati. Lavorando con loro ho capito subito che i miei colleghi erano molto esperti, visto che si mostravano molto sicuri anche nell eseguire lavori di grandi dimensioni o lavori molto complessi oggettivamente difficili da portare a termine. Ogni volta non mostravano mai momenti di dubbio o di esitazione, e questo mi ha lasciato molto impressionato. Ho avuto la conferma di questa sensazione chiedendo direttamente ai miei colleghi, i quali mi hanno detto che la loro esperienza minima in questa azienda è di circa 15/20 anni. Aspettative dello studente Dopo il primo colloquio con il responsabile d ufficio non ho avuto una buona impressione. Il responsabile, infatti, quando ci ha illustrato i lavori che avremmo svolto durante lo stage, ci ha detto cose a volte contraddittorie. Ad esempio prima ci ha detto che ci saremmo occupati in prevalenza di impianti industriali, successivamente ci ha detto che avremmo lavorato in un cantiere, poi ancora ci ha detto che ci saremmo dovuti occupare della manutenzione di una

4 banca. Dopo tutte queste informazioni contrastanti sono un po andato in confusione, tanto che non ho capito bene che cosa realmente avremmo dovuto fare. Ho avuto invece una buona impressione delle segretarie che mi sono sembrate molto gentili e cortesi. In definitiva, però, mi aspetto di imparare molte cose nuove con questa azienda e quindi fare tesoro dell esperienza che riuscirò ad ottenere. Descrizione dell'attività svolta Durante il periodo di stage non mi sono mai annoiato perché non mi hanno mai assegnato lo stesso lavoro per un periodo troppo lungo. Questa situazione mi ha reso davvero molto contento perché era proprio quello che volevo, imparare ed avere più esperienza possibile in questo campo. Per esempio, il primo giorno di lavoro non mi sono praticamene spostato dalla sede dell azienda perché L Eletra Milano si trova in un edificio di 10 piani e quel giorno abbiamo cambiato tutte le vecchie luci di emergenza di quel palazzo utilizzando una tecnologia più recente. Tale tecnologia permette di identificare con una centralina i guasti di ogni lampadina. Il secondo giorno, invece, siamo andati in un capannone industriale a montare dei sensori che rilevavano le perdite dei gas. Una volta installati, li abbiamo programmati e li abbiamo collaudati per accertarci che il funzionamento dei sensori fosse ottimale in quel contesto. Il terzo giorno siamo andati in cantiere e in particolare in un appartamento completamente da ristrutturare in cui alcuni muri erano ancora in costruzione. E proprio in cantiere che ho avuto maggior difficoltà perché erano lavori molto pesanti e perché dovevo utilizzare il ragionamento. Durante i primi giorni di lavoro nel cantiere, infatti, ho fatto alcuni errori che hanno fatto arrabbiare molto il mio collega. Per esempio ho tagliato i cavi troppo corti rispetto alla lunghezza dei tubi nel muro, oppure quando ho tirando i fili per farli passare dentro il muro li ho strappati perché li avevo tirati in modo sbagliato. Ovviamente questi errori erano dovuti al fatto che era la prima volta nella mia vita che lavoravo in un cantiere e non avevo la minima idea di come si facesse quel tipo di lavoro. Dopo un paio di giorni, però, ho cominciato a prendere la mano e dopo una settimana il mio collega mi ha dato delle mansioni che potevo eseguire da solo. Per fortuna non ho fatto più errori dopo i primi giorni e pian piano ho instaurato proprio una sintonia con il mio collega che cresceva sempre di più durante il lavoro. Alla fine siamo diventati quasi dipendenti uno all'altro e ci consultavamo spesso durante il lavoro. Commento a fine stage Alla fine sono rimasto abbastanza soddisfatto della mia esperienza di stage perché ho imparato un sacco di cose. Tuttavia ho anche dei rimpianti perché avrei voluto fare altra esperienza in quell azienda, ma a causa di un periodo di stage troppo limitato non sono riuscito farla.

5 Però sono riuscito ad ottenere gli obbiettivi che mi ero prefissato, cioè quello di riuscire ad acquisire una buona base pratica di ciò che un elettricista fa tutti giorni. Infatti, prima dello stage avevo poco esperienza pratica di un elettricista, visto che gli anni precedenti avevo fatto lo stage in un azienda che riparava elettrodomestici. Dentro di me, quando mi sgridavano a causa degli errori che facevo, ero contento perché significava che stavo imparando qualcosa di nuovo. In questo modo non avrei più commesso gli stessi errori né durante lo stage, né sul lavoro una volta terminata la scuola. L ambiente in cui mi sono trovato non era perfetto perché all inizio dello stage non avevo fatto una buona impressione al responsabile d ufficio, che mi guardava con diffidenza. Ma per fargli cambiare idea, ho cercato di essere sempre molto gentile con tutti e di mostrarmi sempre disponibile quando mi ordiavano di fare qualcosa. In questo modo in qualche settimana, il responsabile d ufficio ha decisamente cambiato la sua idea, complimentandosi con me su come eseguivo i lavori. Rispetto alla mia precedente esperienza di stage, qui il lavoro è stato molto pesante da fare, sia fisicamente che mentalmente, tanto che inizialmente ho fatto molto fatica a prendere il ritmo del lavoro.

CFP GALDUS-Milano. Via Pompeo Leoni 2 RELAZIONE STAGE. 4 Tecnico Elettrico. Anno Scolastico: 2015/16. Periodo: dal 3/11/15 al 14/12/15

CFP GALDUS-Milano. Via Pompeo Leoni 2 RELAZIONE STAGE. 4 Tecnico Elettrico. Anno Scolastico: 2015/16. Periodo: dal 3/11/15 al 14/12/15 CFP GALDUS-Milano Via Pompeo Leoni 2 RELAZIONE STAGE Allievo: Marenghi Matteo Corso: 4 Tecnico Elettrico Anno Scolastico: 2015/16 Azienda Ospitante: MATES.SRL Periodo: dal 3/11/15 al 14/12/15 SOMMARIO

Dettagli

RELAZIONE STAGE. CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2. Allievo: Federico Stefanelli. Corso: Operatore elettronico. Anno scolastico: 2014/2015

RELAZIONE STAGE. CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2. Allievo: Federico Stefanelli. Corso: Operatore elettronico. Anno scolastico: 2014/2015 CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2 RELAZIONE STAGE Allievo: Federico Stefanelli Corso: Operatore elettronico Anno scolastico: 2014/2015 Azienda ospitante: Gestinfo s.r.l. SOMMARIO Introduzione Presentazione

Dettagli

CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2 RELAZIONE STAGE. 2 Operatore Elettronico. Anno scolastico: 2015/16

CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2 RELAZIONE STAGE. 2 Operatore Elettronico. Anno scolastico: 2015/16 CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2 RELAZIONE STAGE Allievo: Alessandro Disanza Corso: 2 Operatore Elettronico Anno scolastico: 2015/16 Azienda ospitante: Delta Elettronica Periodo: 07/04/2013-31/05/2013

Dettagli

CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2. Relazione Stage. Alexis John Fajardo. 4 Tecnico Automazione. Anno scolastico: 2016/17

CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2. Relazione Stage. Alexis John Fajardo. 4 Tecnico Automazione. Anno scolastico: 2016/17 CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2 Relazione Stage Allievo: Alexis John Fajardo Corso: 4 Tecnico Automazione Anno scolastico: 2016/17 Azienda ospitante: Garoo!Box Periodo: dal 13/02/2017 al 23/03/2017

Dettagli

2016/ Relazione Stage

2016/ Relazione Stage 2016/ 2017 Relazione Stage Allievo: Alessandro Disanza Corso: 3 Operatore Elettronico Anno scolastico: 2016-2017 Azienda ospitante: Girasole Media Periodo: 10/10/2016 01/12/2016 INFOB SOMMARIO INTRODUZIONE

Dettagli

CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2 RELAZIONE STAGE. Federico Stefanelli. 4 Tecnico Elettrico. Anno scolastico: 2015/2016

CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2 RELAZIONE STAGE. Federico Stefanelli. 4 Tecnico Elettrico. Anno scolastico: 2015/2016 CFP GALDUS Milano Via Pompeo Leoni, 2 RELAZIONE STAGE Allievo: Federico Stefanelli Corso: 4 Tecnico Elettrico Anno scolastico: 2015/2016 Azienda ospitante: ITS Associates Periodo: dal 3/11/2015 al 14/12/2015

Dettagli

La mia preparazione molto carente sufficiente discreta buona ottima

La mia preparazione molto carente sufficiente discreta buona ottima Tirocini curricolari a. s. 21-16: relazioni dei tirocinanti ( I dati si riferiscono a 39 alunni in stage su 44) La mia preparazione 2 2 1 23 1 8 3 molto carente sufficiente discreta buona ottima Le mie

Dettagli

I D E V D LA PRIMA VOLTA IN BIBLIOTECA ANNO SCOLASTICO 2012/ 13

I D E V D LA PRIMA VOLTA IN BIBLIOTECA ANNO SCOLASTICO 2012/ 13 I D E V D LA PRIMA VOLTA IN BIBLIOTECA ANNO SCOLASTICO 2012/ 13 SIMONE Mi è piaciuto molto accompagnarli in biblioteca, il mio bambino sembrava un cricetino che ti saltella intorno, be, oltretutto è solo

Dettagli

PORTFOLIO PERCORSO ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

PORTFOLIO PERCORSO ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO LAVORO Linguistico Scienze Applicate Scientifico Scienze Umane ALTERNANZA SCUOLA PORTFOLIO PERCORSO DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO Anno Scolastico Alunno Classe Sezione Corso Tutor Scolastico Ente ospitante

Dettagli

Sono diventato un cartone!

Sono diventato un cartone! Sono diventato un cartone! Istituto statale comprensivo A. Battelli (Pietracuta), Scuola Media Franchini (Santarcangelo), Scuola Media Saffi (Santarcangelo), I.T.C. Molari (Santarcangelo). Referenti del

Dettagli

CORSI DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA

CORSI DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA CORSI DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA ESTATE 008. Tipologia dei partecipanti.. Corsi di alfabetizzazione informatica I dati riportati si riferiscono al totale degli ammessi ( per corso). Età media degli

Dettagli

Relazione dello stage svolto da Mattia Filippetto nel periodo che va dal 01/07/2002 al 12/07/2002:

Relazione dello stage svolto da Mattia Filippetto nel periodo che va dal 01/07/2002 al 12/07/2002: Relazione dello stage svolto da Mattia Filippetto nel periodo che va dal 01/07/2002 al 12/07/2002: Questo stage si è svolto in maniera semplice ma efficace, i tutor da cui sono stato seguito sono stati

Dettagli

CFP GALDUS-Milano Via Pompeo Leoni 2 RELAZIONE STAGE. Serrani Amir. Operatore elettronico. Dal 30/11/16 al 2/02/16

CFP GALDUS-Milano Via Pompeo Leoni 2 RELAZIONE STAGE. Serrani Amir. Operatore elettronico. Dal 30/11/16 al 2/02/16 CFP GALDUS-Milano Via Pompeo Leoni 2 + RELAZIONE STAGE Serrani Amir Operatore elettronico Dal 30/11/16 al 2/02/16 INDICE INTRODUZIONE ASPETTATIVE DESCRIZIONE AZIENDE DESCRIZIONE ATTIVITA SVOLTE COMMENTO

Dettagli

SCAMBIO CULTURALE CON IL LICEO PETERSGASSE DI GRAZ (AUSTRIA) 23 FEBBRAIO 2 MARZO 2014 CLASSE :3CL COORDINATRICE : PROF.

SCAMBIO CULTURALE CON IL LICEO PETERSGASSE DI GRAZ (AUSTRIA) 23 FEBBRAIO 2 MARZO 2014 CLASSE :3CL COORDINATRICE : PROF. SCAMBIO CULTURALE CON IL LICEO PETERSGASSE DI GRAZ (AUSTRIA) 23 FEBBRAIO 2 MARZO 2014 CLASSE :3CL COORDINATRICE : PROF. ROSSELLA MAZZONI E' stata una bellissima settimana di divertimento e d'allegria.

Dettagli

CERTIFICAZIONE DI ITALIANO COME LINGUA STRANIERA LIVELLO A1 GIUGNO Chiavi di soluzione delle prove

CERTIFICAZIONE DI ITALIANO COME LINGUA STRANIERA LIVELLO A1 GIUGNO Chiavi di soluzione delle prove CERTIFICAZIONE DI ITALIANO COME LINGUA STRANIERA LIVELLO A1 GIUGNO 2013 Chiavi di soluzione delle prove TEST DI ASCOLTO 1. A 2. B 3. C 1. C 2. A 3. C 4. A 5. B TEST DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA 1. A 2.

Dettagli

Matteo Torluccio IPIA Alberghetti 4 A TL

Matteo Torluccio IPIA Alberghetti 4 A TL Matteo Torluccio IPIA Alberghetti 4 A TL REPORT N 2 La tua strategia personale per entrare nel mondo del lavoro. Quando finirò la scuola media superiore avrò in mano un diploma di tecnico delle industrie

Dettagli

Specialità di squadriglia Il giornalino del Lazio

Specialità di squadriglia Il giornalino del Lazio Specialità di squadriglia Il giornalino del Lazio Sono sempre i sogni a dare forma al mondo Tanti di voi sono coinvolti e si stanno impegnando nella realizzazione delle imprese di squadriglia. Ogni tanto,

Dettagli

IL MANUALE DEL TIROCINANTE. a cura di Giuseppe Iuzzolino

IL MANUALE DEL TIROCINANTE. a cura di Giuseppe Iuzzolino IL MANUALE DEL TIROCINANTE a cura di Giuseppe Iuzzolino Verona, 20 novembre 2014 Perché un Manuale sui tirocini? Perché il tirocinio è, insieme all apprendistato, il principale canale di inserimento dei

Dettagli

Prima della lettura. Forse avete capito chi sarà la vittima, ma l assassino? Abbiamo comunque un primo indiziato: Giulia. Vi ricordate perché?

Prima della lettura. Forse avete capito chi sarà la vittima, ma l assassino? Abbiamo comunque un primo indiziato: Giulia. Vi ricordate perché? Prima della lettura Forse avete capito chi sarà la vittima, ma l assassino? Abbiamo comunque un primo indiziato: Giulia. Vi ricordate perché? E cosa dite della storia d amore tra Ginevra e Christian? Secondo

Dettagli

Un progetto dell Istituto scolastico di Porza in collaborazione con l Assemblea dei genitori e l Ispettorato scolastico

Un progetto dell Istituto scolastico di Porza in collaborazione con l Assemblea dei genitori e l Ispettorato scolastico Un progetto dell Istituto scolastico di Porza in collaborazione con l Assemblea dei genitori e l Ispettorato scolastico Anno scolastico 2010 / 2011 Non possiamo andare avanti così! I guai a ricreazione,

Dettagli

1. era, 2. avevo, 3. faceva, 4. pensavo, 5. facevano 6.prendevano, 7. era, 8. andavano, 9. ballavano, 10. ero

1. era, 2. avevo, 3. faceva, 4. pensavo, 5. facevano 6.prendevano, 7. era, 8. andavano, 9. ballavano, 10. ero Al cinema 1. Completate con l imperfetto dei verbi dati 1. andava 2. dormiva 3. mangiavano 4. portava 5. studiavamo 6. amava 7. rispondeva 8. speravo 2. Completate secondo il modello 1. guardavo, pensavo

Dettagli

Argomentazione A braccia aperte S. Ferrari. Alice

Argomentazione A braccia aperte S. Ferrari. Alice Argomentazione A braccia aperte S. Ferrari Alice Stefano Ferrari ha preparato un documentario che s intitola A braccia aperte pubblicato nel 2009 che parla di un ragazzo, Christian che è alla ricerca di

Dettagli

UN AMORE DI PLASTICA

UN AMORE DI PLASTICA UN AMORE DI PLASTICA Livello: da A2 Destinatari: adolescenti / adulti Abilità e competenze esercitate: produzione orale e scritta; competenza lessicale (ecologia, riciclo); competenza grammaticale Contenuti

Dettagli

Ferrari SA, grossista di prodotti ortofrutticoli, Riazzino

Ferrari SA, grossista di prodotti ortofrutticoli, Riazzino Ferrari SA, grossista di prodotti ortofrutticoli, Riazzino Il datore di lavoro Luca Censi Nel 2006 il direttore di IPT Ticino, conosciuto ad un corso serale di gestione del personale, mi aveva chiesto

Dettagli

CERTIFICAZIONE DI ITALIANO COME LINGUA STRANIERA LIVELLO A1 GIUGNO Chiavi di soluzione delle prove

CERTIFICAZIONE DI ITALIANO COME LINGUA STRANIERA LIVELLO A1 GIUGNO Chiavi di soluzione delle prove CERTIFICAZIONE DI ITALIANO COME LINGUA STRANIERA LIVELLO A1 GIUGNO 2014 Chiavi di soluzione delle prove TEST DI ASCOLTO 1. A 2. B 3. A 4. C 5. B 6. C 1. B 2. C 3. A 4. B 5. B 6. B TEST DI COMPRENSIONE

Dettagli

ESPERIENZE SUI CIRCUITI ELETTRICI FASE OPERATIVA. Si dovranno formare gruppi di tre alunni e a ciascun gruppo verrà consegnato il seguente materiale:

ESPERIENZE SUI CIRCUITI ELETTRICI FASE OPERATIVA. Si dovranno formare gruppi di tre alunni e a ciascun gruppo verrà consegnato il seguente materiale: ESPERIENZE SUI CIRCUITI ELETTRICI Lo scopo di queste esperienze è quella di familiarizzare con il concetto di circuito elettrico e con gli elementi fondamentali relativi (pila, cavi collegamento, lampadine,

Dettagli

Telefoni cellulari alla scuola media

Telefoni cellulari alla scuola media Laboratorio 3 Problem solving alla scuola media Laboratori di problemi di matematica per la scuola media Telefoni cellulari alla scuola media AA 2006/2007 Corso di perfezionamento Strategie didattiche

Dettagli

Emilienheim, Kilchberg

Emilienheim, Kilchberg Emilienheim, Kilchberg Il datore di lavoro Heidi Jucker L autunno scorso si è liberato un posto in cucina e l abbiamo messo a concorso tramite l ufficio regionale di collocamento (URC). Abbiamo ricevuto

Dettagli

Milano Via Pompeo Leoni, 2 Corso Tecnico Elettrico Anno formativo Diario di tirocinio Russo Andrea

Milano Via Pompeo Leoni, 2 Corso Tecnico Elettrico Anno formativo Diario di tirocinio Russo Andrea Milano Via Pompeo Leoni, 2 Corso Tecnico Elettrico Anno formativo 2014-2015 Diario di tirocinio Russo Andrea Tirocinio Svolto Presso Via Washington, 66 Milano,20146 Italy Dal 3 Novembre 2014 Al 12 Dicembre

Dettagli

INSTALLATORE E MANUTENTORE IMPIANTI ELETTRICI E DI TELECOMUNICAZIONE

INSTALLATORE E MANUTENTORE IMPIANTI ELETTRICI E DI TELECOMUNICAZIONE INSTALLATORE E MANUTENTORE NE 1 INSTALLATORE E MANUTENTORE NE DESCRIZIONE SINTETICA L Installatore e manutentore di impianti elettrici e di telecomunicazione è in grado di installare, manutenere e riparare

Dettagli

Luce diffusa in cucina

Luce diffusa in cucina Luce diffusa in cucina Come dotare di tutti i confort il nostro mezzo e renderlo più vivibile, questo potrebbe essere l impulso che mi ha spinto a progettare tutte le cose che ho pubblicato su. Tutto nasce

Dettagli

Il bello della musica è che quando ti colpisce non senti dolore. Bob Marley

Il bello della musica è che quando ti colpisce non senti dolore. Bob Marley Il ritmo La lezione inizia senza che il Maestro dica nulla. Solo una musica accompagna i suoi movimenti e i ragazzi, dopo un primo momento di esitazione, lo seguono. Il bello della musica è che quando

Dettagli

LEZIONE 29 ESERCIZI DI CATEGORIA SUPERIORE

LEZIONE 29 ESERCIZI DI CATEGORIA SUPERIORE LEZIONE 29 ESERCIZI DI CATEGORIA SUPERIORE Recupero Cammino INDICE 7.1 Introduzione agli esercizi di categoria superiore per il cammino 7.2 Esercizio: " La tavoletta" prima parte Pag. 2 Pag. 3 1 7.1 Introduzione

Dettagli

LO SCREENING DELLE SOFT SKILLS

LO SCREENING DELLE SOFT SKILLS La Guida IFAF Per LO SCREENING DELLE SOFT SKILLS LE DOMANDE COMPORTAMENTALI DA PORRE DURANTE UN COLLOQUIO S O M M A R I O 3 Un colloquio comportamentale? 5 Le soft skills 7 Le domande che contano 13 Conclusione

Dettagli

Laboratorio d'apprendimento

Laboratorio d'apprendimento Laboratorio d'apprendimento UNITA'1 -Modulo propedeutico per OSM 8 Sviluppare una partnership globale per lo sviluppo Uno, nessuno, centomila: Identità L identità è un insieme di caratteristiche che distinguono

Dettagli

OTTOBRE 2014 NON È GIUSTO CHE PER TRE GIORNI CONSECUTIVI CI DEV ESSERE SEMPRE UN INTERROGAZIONE DELLA STESSA MATERIA, PERCHÉ È IMPEGNATIVO E PESANTE

OTTOBRE 2014 NON È GIUSTO CHE PER TRE GIORNI CONSECUTIVI CI DEV ESSERE SEMPRE UN INTERROGAZIONE DELLA STESSA MATERIA, PERCHÉ È IMPEGNATIVO E PESANTE OTTOBRE 2014 NON È GIUSTO CHE PER TRE GIORNI CONSECUTIVI CI DEV ESSERE SEMPRE UN INTERROGAZIONE DELLA STESSA MATERIA, PERCHÉ È IMPEGNATIVO E PESANTE DOPO MENSA SI DOVREBBE USCIRE SUBITO SENZA ASPETTARE

Dettagli

La maschera del cuore

La maschera del cuore La maschera del cuore Francesco De Filippi LA MASCHERA DEL CUORE romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Francesco De Filippi Tutti i diritti riservati Al mio prof Renato Lo Schiavo che ha permesso

Dettagli

QUESTIONARIO SULLA SALUTE DEL BAMBINO MODULO PER I GENITORI CHQ PF50 ISTRUZIONI

QUESTIONARIO SULLA SALUTE DEL BAMBINO MODULO PER I GENITORI CHQ PF50 ISTRUZIONI CODICE DEL PAZIENTE QUESTIONARIO SULLA SALUTE DEL BAMBINO MODULO PER I GENITORI CHQ PF50 ISTRUZIONI 1. Questi fogli contengono domande riguardanti la salute e il benessere del suo bambino. Le sue risposte

Dettagli

Lingua Italiana (a stranieri) a.a. 2010/2011 (prof. R. Grassi) INFORMAZIONI GENERALI

Lingua Italiana (a stranieri) a.a. 2010/2011 (prof. R. Grassi) INFORMAZIONI GENERALI Lingua Italiana (a stranieri) a.a. 2010/2011 (prof. R. Grassi) INFORMAZIONI GENERALI In questo documento trovate risposta alle seguenti domande: 1. Lingua Italiana (a stranieri) LIas è per me?... 1 2.

Dettagli

Amag, Zuchwil Il superiore Fritz Zwahlen

Amag, Zuchwil Il superiore Fritz Zwahlen Amag, Zuchwil Il superiore Fritz Zwahlen Poco dopo aver partecipato a un evento dell'ufficio AI di Soletta, il signor Sampogna, allora responsabile della filiale, è stato contattato dalla signora Reuter

Dettagli

A teatro con la classe?

A teatro con la classe? A teatro con la classe? Anna Bolena - Gaetano Donizetti 25.11.2015 Prof. Giulia Forcella c A teatro con la classe? L idea è nata un po per caso e un poco per volta. Una collega, che non era certa, per

Dettagli

A me questo progetto piace molto e voglio un pò di giochi

A me questo progetto piace molto e voglio un pò di giochi Anno Scolastico 2013-2014 Mirko Ragusa A me questo progetto piace molto e voglio un pò di giochi Alessandra Alcuni Mercoledì viene una ragazza di nome Giulia a farci il progetto dei Cretesi e dei Micenei.

Dettagli

Prima della lettura. Non si dimentica il primo amore, dice Ginevra. Sei d accordo con questa affermazione?

Prima della lettura. Non si dimentica il primo amore, dice Ginevra. Sei d accordo con questa affermazione? Prima della lettura Non si dimentica il primo amore, dice Ginevra. Sei d accordo con questa affermazione? Episodio 3 È arrivato il primo piatto: un classico di Milano, il risotto con lo zafferano e come

Dettagli

STIMA PIU CHE PUOI Un gioco per diventare abili stimatori

STIMA PIU CHE PUOI Un gioco per diventare abili stimatori ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTALE ISTITUTO COMPRENSIVO B. da Montemagno DI QUARRATA a.s. 2012-2013 GRUPPO DI RICERCA-AZIONE DI MATEMATICA STIMA PIU CHE PUOI Un gioco per diventare abili stimatori Classi

Dettagli

fondo medio fondo lungo (per me) fondo lungo 15gr multicarbo liquid gel nessuna modifica nessuna modifica nessuna modifica nessuna modifica

fondo medio fondo lungo (per me) fondo lungo 15gr multicarbo liquid gel nessuna modifica nessuna modifica nessuna modifica nessuna modifica A N N O T A Z I O N I T E R A P I A I N S U L I N I C A G L I C E M I A SETT. 1 DAL 02/01/2017 AL 08/01/2017 MARIA CRISTINA IZZO 02/01/2017 04/01/2017 07/01/2017 ORARIO INIZIO 11:30 10:50 11:10 fondo medio

Dettagli

Progetto La comunità dell'ecomuseo alla ricerca della sua memoria: i nostri migranti negli anni Cinquanta. Campestrin Quinto, Telve nato nel 1933

Progetto La comunità dell'ecomuseo alla ricerca della sua memoria: i nostri migranti negli anni Cinquanta. Campestrin Quinto, Telve nato nel 1933 Progetto La comunità dell'ecomuseo alla ricerca della sua memoria: i nostri migranti negli anni Cinquanta Campestrin Quinto, Telve nato nel 1933 Perché ha deciso di emigrare? Ho deciso di emigrare perché

Dettagli

Istituto Superiore CARLO DELL ACQUA LEGNANO

Istituto Superiore CARLO DELL ACQUA LEGNANO Istituto Superiore CARLO DELL ACQUA LEGNANO Salve prof, sono... Finalmente sono riuscita a mandarle l'e-mail...... lo stage è ormai finito, e lunedì si ritorna a scuola!!!! Volevo dirle che mi sono trovata

Dettagli

SPECIALIZZATI E LAVORA SUBITO CORSO PER SEGRETARIA DI STUDIO MEDICO. Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001

SPECIALIZZATI E LAVORA SUBITO CORSO PER SEGRETARIA DI STUDIO MEDICO. Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001 SPECIALIZZATI E LAVORA SUBITO CORSO PER SEGRETARIA DI STUDIO MEDICO Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001 151 SEGRETARIA DI STUDIO MEDICO Destinatari Diplomati e laureati Una segretaria di

Dettagli

INTERVISTA AL GENIO MATEMATICO DELLA PORTA ACCANTO CHIARA ROSAFIO

INTERVISTA AL GENIO MATEMATICO DELLA PORTA ACCANTO CHIARA ROSAFIO INTERVISTA AL GENIO MATEMATICO DELLA PORTA ACCANTO CHIARA ROSAFIO Simone 27 anni laureato a pieni voti presso la normale di Pisa in Fisica, oggi lavora come ricercatore presso il CNR. Tra le sue passioni

Dettagli

QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Primaria - Classe Quinta

QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Primaria - Classe Quinta QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2013 2014 QUESTIONARIO STUDENTE Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

1- Trasformazione di prodotti: Marmellate Carni (arrosti, bistecche e costa) Radice in Salsa Kren

1- Trasformazione di prodotti: Marmellate Carni (arrosti, bistecche e costa) Radice in Salsa Kren Bertoli Ketty Introduzione: Noi del corso Q3 Operatore Agroambientale abbiamo scelto di intraprendere questa attività per imparare a gestire, sia economicamente, ma anche da un punto di vista organizzativo,

Dettagli

30/6/2016 Questionario per gli alunni della Scuola Primaria Corso di avvio allo studio della lingua francese Moduli Google

30/6/2016 Questionario per gli alunni della Scuola Primaria Corso di avvio allo studio della lingua francese Moduli Google emanuelanettuno76@gmail.com 20 risposte Modifica questo modulo Pubblica i dati di analisi Riepilogo Le ore dedicate al progetto ti sono sembrate: 45% Poche 11 55% Adeguate 9 45% Troppe 0 0% Non saprei

Dettagli

Questionario di gradimento utilizzo della Piattaforma Edmodo e attività Flipped

Questionario di gradimento utilizzo della Piattaforma Edmodo e attività Flipped Istituto Comprensivo Statale «Valesium» Torchiarolo (BR) Questionario di gradimento utilizzo della Piattaforma Edmodo e attività Flipped Progetto Classi Virtuali A.S. 2016-2017 Report questionario di gradimento:

Dettagli

Pattinando col sorriso

Pattinando col sorriso Pattinando col sorriso Come sempre, durante l inverno della terza elementare, il docente di educazione fisica Alan organizza sei uscite per prendere contatto con il ghiaccio, con i pattini e per dare le

Dettagli

QUATTRO PERCORSI UNA META

QUATTRO PERCORSI UNA META Gabriele Pandiani QUATTRO PERCORSI UNA META Metodo per chitarra Gabriele Pandiani, Quattro percorsi una meta Copyright 2015 Edizioni del Faro Gruppo Editoriale Tangram Srl Via Verdi, 9/A 38122 Trento www.edizionidelfaro.it

Dettagli

Prima della lettura. Andrea ha confessato di essere l assassino. Secondo te è stato lui? Perché?

Prima della lettura. Andrea ha confessato di essere l assassino. Secondo te è stato lui? Perché? Prima della lettura Andrea ha confessato di essere l assassino. Secondo te è stato lui? Perché? Episodio 7 Tu hai ucciso Federico? ho chiesto. Sì, è morto e l ho ucciso io. Ieri sera sai che ero Cosa?

Dettagli

SISTEMI DI ATTRAVERSAMENTO STRADALE

SISTEMI DI ATTRAVERSAMENTO STRADALE ESEMPI DI APPLICAZIONE SISTEMA SISTEMI DI ATTRAVERSAMENTO STRADALE Realizzazione di attraversamento stradale sostitutivo di struttura ponte ammalorato con m 12 di tubazione PE a.d. Spiralata SGK DN (d.i.)

Dettagli

I nomi dei bambini sono sostituiti dai numeri

I nomi dei bambini sono sostituiti dai numeri Ecco le impressioni riportate dai bambini della nostra scuola dell infanzia dopo essere stati a consegnare i biglietti d invito agli amici delle classi prime per la FESTA DEL RITORNO Mae: allora avete

Dettagli

Company Profile. Company Profile

Company Profile. Company Profile 1 Non è il cemento, non è il legno, non è la pietra, non è l acciaio, non è il vetro l elemento più resistente. Il materiale più resistente nell edilizia è l arte. Giò Ponti 2 SOMMARIO CHI SIAMO COSA FACCIAMO

Dettagli

LE SUE OPINIONI SULL ASSISTENZA INFERMIERISTICA

LE SUE OPINIONI SULL ASSISTENZA INFERMIERISTICA 1 reparto 3 ospedale RISERVATO LE SUE OPINIONI SULL ASSISTENZA INFERMIERISTICA Informazioni sulle domande Il questionario contiene domande relative alla sua opinione sull assistenza infermieristica che

Dettagli

Le regole del buon video reporter

Le regole del buon video reporter SkyTG24perlescuole Introduzione L era digitale ha cambiato radicalmente il contesto lavorativo dei media. Per gli aspiranti giornalisti è necessario saperne sfruttarne al meglio le opportunità. Ora, tutti

Dettagli

Quando la spesa la facciamo noi, scegliamo con cura i fornitori da cui acquistare gli ingredienti. Il mercato sotto casa, dove da anni frequentiamo i

Quando la spesa la facciamo noi, scegliamo con cura i fornitori da cui acquistare gli ingredienti. Il mercato sotto casa, dove da anni frequentiamo i In cucina si sta in dispari e tre sono troppi recita un vecchio motto toscano.. Il suo significato profondo mi si è svelato man mano che crescevo, mentre guardavo mia nonna combinare sapientemente gli

Dettagli

Indagine sulla SICUREZZA degli IMPIANTI ELETTRICI in ITALIA 2008

Indagine sulla SICUREZZA degli IMPIANTI ELETTRICI in ITALIA 2008 Indagine sulla SICUREZZA degli IMPIANTI ELETTRICI in ITALIA 2008 Indagine R70277 Documento predisposto per: Milano, 5 Marzo 2008 Nota di accompagnamento N di ricerca: Titolo: Cliente: Équipe di ricerca:

Dettagli

GMD 2 "La metacognizione"

GMD 2 La metacognizione GMD 2 "La metacognizione" DIDATTICA PER TUTTI ESEMPI PRATICI CONDIVISIONE NON DARE NIENTE PER SCONTATO SPUNTI DI RIFLESSIONE CLIMA POSITIVO CONFRONTO DI IDEE MIGLIORAMENTO SCAMBIO AUTORIFLESSIONE SUGGERIMENTI

Dettagli

Claudia Nocera, 17 anni. Designer. Elisa Pelloni, Ricercatrice.

Claudia Nocera, 17 anni. Designer. Elisa Pelloni, Ricercatrice. Marianna Arduini, Coordinatrice. Claudia Nocera, Designer. Cristian Boccardi, 18 anni. Progettista. Marta Caponera, 18 anni. Progettista. Elisa Pelloni, 18 anni. Ricercatrice. Alessandra Sarandrea, Ricercatrice.

Dettagli

Bambini pensati - Anno III - n 2 - Febbraio 2008

Bambini pensati - Anno III - n 2 - Febbraio 2008 Bambini pensati - Anno III - n 2 - Febbraio 2008 Gioco giocattolo giochiamo Scuola Municipale dell Infanzia di Via Fattori in collaborazione con la Redazione del Centro Multimediale di Documentazione Pedagogica

Dettagli

DIPENDENTE DEL TAR La domanda mia è com è possibile che una scheda intestata a noi va a finire in mano a Mottola che è un noto malavitoso?

DIPENDENTE DEL TAR La domanda mia è com è possibile che una scheda intestata a noi va a finire in mano a Mottola che è un noto malavitoso? CREDITO ESAURITO Di Giorgio Mottola MILENA GABANELLI IN STUDIO Al Tar di Salerno è successo questo, la notizia è fresca: il direttore generale aveva deciso che tutti i dipendenti amministrativi potevano

Dettagli

Estratto da: Yona Friedman, L'ordine complicato. Come costruire un'immagine, traduzione di Paolo Tramannoni, con una nota di Manuel Orazi,

Estratto da: Yona Friedman, L'ordine complicato. Come costruire un'immagine, traduzione di Paolo Tramannoni, con una nota di Manuel Orazi, Estratto da: Yona Friedman, L'ordine complicato. Come costruire un'immagine, traduzione di Paolo Tramannoni, con una nota di Manuel Orazi, Quodlibet-Abitare, Macerata 2011. Ulteriori informazioni: http://www.quodlibet.it/schedap.php?id=1963

Dettagli

La rete domestica ottimale per casa vostra. Collegare internet, Swisscom TV e telefono nel modo migliore.

La rete domestica ottimale per casa vostra. Collegare internet, Swisscom TV e telefono nel modo migliore. La rete domestica ottimale per casa vostra Collegare internet, Swisscom TV e telefono nel modo migliore. Connessione impeccabile in tutta la casa Per beneficiare sempre di una WLAN ottimale, internet alla

Dettagli

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video)

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) TNT IV Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) Al fine di aiutare la comprensione delle principali tecniche di Joe, soprattutto quelle spiegate nelle appendici del libro che

Dettagli

RIELABORAZIONE STAGE dal 24/12/12 al 06/01/13 Hotel La bussola Ristorante Il vecchio pendolo.

RIELABORAZIONE STAGE dal 24/12/12 al 06/01/13 Hotel La bussola Ristorante Il vecchio pendolo. Boretti Giulia La diversa conduzione di una cucina dedicata al bancheting- convegni e turismo di città rispetto ad una cucina dedicata al turismo stagionale per piccoli gruppi per la maggior parte stranieri

Dettagli

INTRODUZIONE UN CURRICOLO PER COMPETENZE

INTRODUZIONE UN CURRICOLO PER COMPETENZE INTRODUZIONE Il Curricolo nasce dall esigenza di garantire il diritto dell alunno ad un percorso formativo organico e completo, che promuova uno sviluppo articolato e multidimensionale del soggetto il

Dettagli

In I A, di questo percorso, ci vogliamo tenere in mente

In I A, di questo percorso, ci vogliamo tenere in mente In I A, di questo percorso, ci vogliamo tenere in mente la bellezza di descrivere l oggetto che ci rappresenta e scoprire cosa significa per l altro il suo oggetto. x che è stato bello! Ho capito più cose

Dettagli

FLOARES LUCIAN FLORIN. romena. Elettrocostruzioni

FLOARES LUCIAN FLORIN. romena. Elettrocostruzioni C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome FLOARES LUCIAN FLORIN Indirizzo Telefono 3497982551 Via Genova 106 Torino Italia Fax E-mail fflucian@yahoo.it Nazionalità romena Data di nascita

Dettagli

Quanto Miike Takashi ha avuto rispetto del suo manga originale? Per me è stato perfetto.

Quanto Miike Takashi ha avuto rispetto del suo manga originale? Per me è stato perfetto. Takahashi Noboru è l autore del manga Mogura no Uta, da cui il regista Miike Takashi ha tratto il film The Mole Song: Undercover Agent Reiji. Abbiamo incontrato il mangaka al Festival Internazionale del

Dettagli

REPUBBLICA - SOMEDIA INDAGINE SU CITTADINI E SOSTENIBILITA AMBIENTALE

REPUBBLICA - SOMEDIA INDAGINE SU CITTADINI E SOSTENIBILITA AMBIENTALE REPUBBLICA - SOMEDIA INDAGINE SU CITTADINI E SOSTENIBILITA AMBIENTALE Roma, 27/03/2007 2006 117RS Presentazione 02 PRESENTAZIONE DELLA RICERCA Autore: Format Srl - ricerche di mercato Committente: Somedia

Dettagli

Io ho trovato il progetto molto interessante specialmente le simmetrie e i numeri in natura perché non avevo mai pensato né osservato che un animale

Io ho trovato il progetto molto interessante specialmente le simmetrie e i numeri in natura perché non avevo mai pensato né osservato che un animale Rinnova mente è un attività che associa due materie, matematica e scienze, con un approccio matematico-ambientale. Abbiamo parlato di simmetria nel mondo della natura, di strisce, tassellazioni, spirali,

Dettagli

Istituto Comprensivo Alba Adriatica Via Duca D Aosta, 13 64011 Alba Adriatica (TE) a.s. 2014-15 Dirigente Scolastico: Prof.ssa SABRINA DEL GAONE

Istituto Comprensivo Alba Adriatica Via Duca D Aosta, 13 64011 Alba Adriatica (TE) a.s. 2014-15 Dirigente Scolastico: Prof.ssa SABRINA DEL GAONE Progettazione delle Attività di Continuità e Istituto Comprensivo Alba Adriatica Via Duca D Aosta, 13 64011 Alba Adriatica (TE) a.s. 2014-15 Dirigente Scolastico: Prof.ssa SABRINA DEL GAONE Referente Continuità:

Dettagli

Paolo Di Betta. Come studiare: un tutorial senza responsabilità per il docente

Paolo Di Betta. Come studiare: un tutorial senza responsabilità per il docente Complimenti! Avete preso una decisione che vi fa onore, avete deciso di studiare il libro! Questo file è un piccolo tutorial per indicare, a grandi linee, come individuare gli argomenti del libro più importanti

Dettagli

23 Strategia. argomentativa. Rem tene, verba sequentur. Se sai le cose, le parole verranno da sole. (Catone il censore) definizione

23 Strategia. argomentativa. Rem tene, verba sequentur. Se sai le cose, le parole verranno da sole. (Catone il censore) definizione 23 Strategia Rem tene, verba sequentur. Se sai le cose, le parole verranno da sole. (Catone il censore) definizione La strategia persuasoria è la capacità di definire, a monte del discorso, che cosa vogliamo

Dettagli

RCS Libri S.p.A., Milano Prima edizione Rizzoli narrativa settembre 2014 ISBN

RCS Libri S.p.A., Milano Prima edizione Rizzoli narrativa settembre 2014 ISBN RCS Libri S.p.A., Milano Prima edizione Rizzoli narrativa settembre 2014 ISBN 978-88-17-07371-4 A Deneb Presentazioni Ciao, come va? Io sono Lapo e, ve lo dico subito, non sono per niente bravo con le

Dettagli

1 YOUNG DRIVING DAY By Selecar Ottobre 2017 Gaglianico, presso Sede Volkswagen Selecar

1 YOUNG DRIVING DAY By Selecar Ottobre 2017 Gaglianico, presso Sede Volkswagen Selecar 1 YOUNG DRIVING DAY By Selecar 21-22 Ottobre 2017 Gaglianico, presso Sede Volkswagen Selecar La protagonista : Volkswagen Nuova Polo L esperienza di FR Sport Driving Fabrizio Ratiglia sport driving Non

Dettagli

Aspettative e motivazioni degli utenti dei corsi di formazione del Comune di Milano: un indagine conoscitiva

Aspettative e motivazioni degli utenti dei corsi di formazione del Comune di Milano: un indagine conoscitiva Aspettative e motivazioni degli utenti dei corsi di formazione del Comune di Milano: un indagine conoscitiva Introduzione La ricerca è stata realizzata nei primi 7 mesi del 2007, attraverso un questionario,

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA DON MILANI

SCUOLA PRIMARIA DON MILANI SCUOLA PRIMARIA DON MILANI Anno scolastico 2013/2014 Classe IV A Laboratorio espressivo proposto dall esperta d arte Elisa Valzan. L idea... Il piccolo pezzo di argilla di Diana Engel Su in alto, nella

Dettagli

Scuola Beata Giuliana, Classi quarte Progetto BAFF

Scuola Beata Giuliana, Classi quarte Progetto BAFF Scuola Beata Giuliana, Classi quarte Progetto BAFF Nel mese di ottobre abbiamo aderito al progetto BAFF Junior lab, un laboratorio cinematografico di otto ore. Con Roberto Gagnor, che scrive storie per

Dettagli

Hanno però dato anche sempre spazio ai sogni, al desiderio di cambiare, di contribuire a dare vita ad un mondo diverso.

Hanno però dato anche sempre spazio ai sogni, al desiderio di cambiare, di contribuire a dare vita ad un mondo diverso. Sogni e bisogni Le cooperative sono nate per rispondere a bisogni anche molto concreti. Hanno però dato anche sempre spazio ai sogni, al desiderio di cambiare, di contribuire a dare vita ad un mondo diverso.

Dettagli

Sistemi di numerazione

Sistemi di numerazione Sistemi di numerazione Sistema di numerazione decimale Sapete già che il problema fondamentale della numerazione consiste nel rappresentare con un limitato numero di segni particolari, detti cifre, tutti

Dettagli

I RADICALI QUADRATICI

I RADICALI QUADRATICI I RADICALI QUADRATICI 1. Radici quadrate Definizione di radice quadrata: Si dice radice quadrata di un numero reale positivo o nullo a, e si indica con a, il numero reale positivo o nullo (se esiste) che,

Dettagli

DOSSIER DELL APPRENDISTA

DOSSIER DELL APPRENDISTA DOSSIER DELL APPRENDISTA di Salve, e ben arrivato/a in questa aula di formazione. Come apertura di questa esperienza ti invitiamo a compilare questa scheda che abbiamo chiamato, forse in modo un poco pomposo,

Dettagli

Tirocinio: Linee guida e spunti di riflessione a conclusione del Bilancio Psicomotorio

Tirocinio: Linee guida e spunti di riflessione a conclusione del Bilancio Psicomotorio Tirocinio: Linee guida e spunti di riflessione a conclusione del Bilancio Psicomotorio 1) Tirocinio: il procedimento seguito dallo Psicomotricista Se si vogliono raggiungere gli obiettivi generali che

Dettagli

Sensazioni Cinematografiche

Sensazioni Cinematografiche Sensazioni Cinematografiche Mi hanno colpita molto i piani di ripresa perché mi affascina scoprire come funzionano le cose ed è stato bello e divertente. Mi è piaciuto assistere a queste lezioni di cinema

Dettagli

17 maggio 2014 ore 19,07. ho paura di dirglielo, dire ai miei del brutto voto che ho preso nell interrogazione d inglese niente di meno che un

17 maggio 2014 ore 19,07. ho paura di dirglielo, dire ai miei del brutto voto che ho preso nell interrogazione d inglese niente di meno che un 17 maggio 2014 ore 19,07 ho paura di dirglielo, dire ai miei del brutto voto che ho preso nell interrogazione d inglese niente di meno che un. Aspetta che ti racconto tutta la faccenda dall inizio. Oggi,

Dettagli

Confronto tra la diagnostica effettuata mediante schede cartacee e quella computerizzata

Confronto tra la diagnostica effettuata mediante schede cartacee e quella computerizzata Confronto tra la diagnostica effettuata mediante schede cartacee e quella computerizzata Di Halilović Adnan Corso: Tecnico e riparatore dell autoveicolo a motore Anno formativo: 2012/2013 PRESENTAZIONE

Dettagli

Lo stage: quel che c è da sapere per affrontarlo al meglio a cura di Giuseppe Iuzzolino Verona, 24 novembre 2012

Lo stage: quel che c è da sapere per affrontarlo al meglio a cura di Giuseppe Iuzzolino Verona, 24 novembre 2012 Lo stage: quel che c è da sapere per affrontarlo al meglio a cura di Giuseppe Iuzzolino Verona, 24 novembre 2012 http://orientaonline.isfol.it Cos è lo stage? Stage tirocinio formativo e di orientamento

Dettagli

Corso di Laurea in Servizio Sociale

Corso di Laurea in Servizio Sociale Pagina 1 di 17 REPORT QUESTIONARIO PER LE MATRICOLE 2014 2015 DATI QUESTIONARI Popolazione: 98 studenti Numero questionari ricevuti: 74 questionari Numero questionari mancanti: 24 questionari Data compilazione

Dettagli

Con la mente e con le mani Il Mago dei numeri. Classe I sez. A anno scolastico Prof.ssa Maria Assunta Coppola IC Via Cutigliano-Roma

Con la mente e con le mani Il Mago dei numeri. Classe I sez. A anno scolastico Prof.ssa Maria Assunta Coppola IC Via Cutigliano-Roma Con la mente e con le mani Il Mago dei numeri Classe I sez. A anno scolastico 2015-16 Prof.ssa Maria Assunta Coppola IC Via Cutigliano-Roma Le successioni... I numeri Figurati Tempo per sviluppare l attività:

Dettagli

DISPERSIONE SCOLASTICA E INSUCCESSO FORMATIVO IN PROVINCIA DI COMO

DISPERSIONE SCOLASTICA E INSUCCESSO FORMATIVO IN PROVINCIA DI COMO IN PROVINCIA DI COMO Considerazioni pedagogiche e strategie di intervento Franco Passalacqua Università degli Studi di Milano Bicocca Disegno di Ricerca Committente: Provincia di Como Settore Istruzione

Dettagli

FORMAZIONE FRONT OFFICE

FORMAZIONE FRONT OFFICE FORMAZIONE FRONT OFFICE 2017 METODO e OBIETTIVO La Cassa Rurale di Fiemme, insieme a Hotel Klinik, promuove un corso di formazione dedicato al front office alberghiero, nel corso del quale andremo a sviluppare

Dettagli

Ricostruzione di una bobina mobile

Ricostruzione di una bobina mobile Ricostruzione di una bobina mobile di Giovanni Bruzzi giovannibruzzi@yahoo.it La radio in questione è una Siemens S426 dotata di un altoparlante elettrodinamico con un avvolgimento anti rumore (hum bucking

Dettagli

ISTITUTO Direzione Didattica di Cavarzere. Plesso Dante Alighieri

ISTITUTO Direzione Didattica di Cavarzere. Plesso Dante Alighieri ISTITUTO Direzione Didattica di Cavarzere Plesso Dante Alighieri Docente Gobbo Antonella Classi 4 e A- B Titolo dell esperienza: Geometricando dicembre 2011- aprile 2012 Abstract Far nascere la curiosità

Dettagli