federazione delle chiese evangeliche in italia commissione globalizzazione e ambiente newsletter glam

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "federazione delle chiese evangeliche in italia commissione globalizzazione e ambiente newsletter glam"

Transcript

1 federazione delle chiese evangeliche in italia commissione globalizzazione e ambiente newsletter glam LA TEOLOGIA IMPERIALE DI GEORGE W. BUSH La vittoria militare in Iraq sembra aver confermato un nuovo ordine mondiale, ha scritto recentemente sul Washington Post Joseph Nye, decano della Scuola di Alta Amministrazione Kennedy di Harvard. Dal tempo di Roma nessuna nazione si è innalzata di tanto al di sopra delle altre. Di fatto, la parola impero è uscita allo scoperto. L uso della parola impero riferita al potere americano nel mondo un tempo era oggetto di controversia, spesso riservato alle critiche di sinistra dell egemonia degli USA. Ma ora, negli editoriali e nei discorsi politici della nazione, sempre più si cita il concetto di impero, e perfino l espressione pax americana, senza alcun imbarazzo. William Kristol, direttore dell importante Weekly Standard, ammette l aspirazione all impero. Se alla gente fa piacere dire che siamo un potere imperiale, mi sta bene, ha scritto. Kristol è presidente del Progetto per il Nuovo Secolo Americano (PNAC), un gruppo di politici conservatori che cominciò nel 1997 a tracciare per gli USA una politica estera molto più aggressiva. I documenti del PNAC delineavano i contorni di una pace americana basata su una indiscutibile preminenza militare degli USA. Questi visionari imperiali scrivono che l alta strategia dell America deve avere l obiettivo di preservare ed estendere questa posizione di vantaggio il più a lungo possibile nel futuro. Nella loro concezione gli Stati Uniti devono assolutamente accettare la responsabilità del ruolo unico dell America nel preservare ed estendere un ordine internazionale che sia in accordo con la nostra sicurezza, la nostra prosperità e i nostri principi. E questo, senza dubbio, è impero. Non c è nulla di segreto in tutto ciò; al contrario, visuali e piani di questi uomini di potere sono stati resi del tutto espliciti. Si tratta di esponenti e commentatori politici dell estrema destra americana che sono assurti al potere di governo e che, dopo il trauma dell 11 Settembre 2001, sono stati incoraggiati a mettere in atto il loro programma. Durante la frettolosa costruzione della guerra con l Iraq, Kristol mi disse che l Europa non era adatta a condurla perché corrotta dal secolarismo, così come inadatto era il Mondo in via di sviluppo corrotto dalla povertà. Per lui, solo gli Stati Uniti potevano fornire la cornice morale per governare il nuovo ordine mondiale. Recentemente Kristol ha scritto candidamente: Ebbene, che c è di male nel dominare, essendo al servizio di sani principi e di alti ideali?. Ideali di quale appartenenza? Presumibilmente di ciò che la destra americana definisce come ideali americani. Bush aggiunge Dio A questa estensione aggressiva del potere americano nel mondo, il Presidente Gorge W. Bush aggiunge Dio, e questo cambia il quadro drammaticamente. Un conto è la rozza affermazione da parte di una nazione del proprio dominio nel mondo; tutt altra cosa è suggerire, come fa il presidente, che il successo della politica estera e militare americana è connessa ad una missione religiosamente ispirata, e addirittura che la sua presidenza può corrispondere ad un incarico divino per un tempo come il nostro. Molti critici del presidente commettono l errore di accusarlo di avere una fede insincera nel migliore dei casi, e ipocrita nel peggiore, e perlopiù una fede che serve da copertura politica al suo programma di destra. Personalmente non dubito che la fede di Gorge W. Bush sia sincera e che sia profondamente sentita. Il vero problema è il contenuto e il significato di quella fede e come essa influenzi la politica interna ed estera della sua amministrazione. George Bush riferisce di aver avuto una conversione che ha cambiato la sua vita quando aveva circa 40 anni, passando da cristiano nominale a credente nato di nuovo, una trasformazione personale che

2 ha risolto i suoi problemi di etilista, ha solidificato la sua vita familiare, e gli ha dato un orientamento nella vita. Ha così cambiato denominazione, lasciando la fede episcopaliana dei suoi genitori per abbracciare il metodismo di sua moglie. La fede personale di Bush lo ha spinto a promuovere il suo conservatorismo caritatevole e la sua iniziativa basata sulla fede come parte della sua nuova amministrazione. Il vero problema teologico riguardo a Gorge W. Bush era sapere se avrebbe percorso un pellegrinaggio dal metodismo dell auto-aiuto al metodismo della riforma sociale. Dio aveva cambiato la sua vita in modo reale, ma la sua fede si sarebbe approfondita fino ad abbracciare l attivismo sociale di John Wesley, il fondatore del metodismo, il quale disse che la povertà non è solo questione di scelte personali ma anche di oppressione sociale e di ingiustizia? Il Dio di Bush del programma in 12 passi 1 sarebbe diventato il Dio che richiede giustizia sociale e mette in questione lo status quo dei ricchi e dei potenti, il Dio di cui hanno parlato i profeti biblici? Poi giunse l 11 Settembre. Il conservatorismo caritatevole di Bush e l iniziativa basata sulla fede rapidamente cedettero il passo alla sua vocazione di recente identificazione come comandante in capo della guerra al terrorismo. Amici intimi dicono che dopo l 11 Settembre Bush ha trovato la sua missione nella vita. Il metodista dell auto-aiuto divenne poco per volta un calvinista messianico che favoriva la missione dell America consistente nel liberare il mondo dal male. La sua teologia stava subendo una trasformazione critica. In un dibattito nell ottobre del 2000, il candidato alla presidenza Bush mise in guardia contro una politica estera americana iper-attiva che avrebbe incontrato un accoglienza negativa nel resto del mondo. Bush raccomandava l auto-limitazione dicendo: se siamo una nazione arrogante, avranno verso di noi del risentimento; se siamo una nazione umile, ancorché forte, ci accoglieranno. Da allora il presidente ha fatto molta strada. La sua amministrazione ha lanciato una nuova dottrina della guerra preventiva, ha combattuto due guerre (in Afghanistan e Iraq), ed ora rivolge regolarmente interpellazioni e minacce ad altri nemici potenziali. Dopo l 11 Settembre nazioni del mondo intero risposero alla sofferenza degli Stati Uniti. Perfino il giornale francese Le Monde uscì con il titolo Ora siamo tutti americani. Ma la nuova politica estera preventiva e ancor peggio unilaterale che gli USA stanno conducendo ha sperperato la maggior parte di quel sostegno. Quella di Bush è diventata una politica estera di guerre potenzialmente senza fine all estero, e all interno un programma che consiste prevalentemente nel taglio di tasse, soprattutto per i ricchi. Bush ci ha promesso una politica estera di umiltà e una politica interna attenta ai bisogni, ha scritto Joe Klein sulla rivista Time. Ci ha dato una politica estera arrogante e una politica interna cinica, miope e crudele. Cosa è successo? Una missione e un incarico L ex scrittore di discorsi di Bush, David Frum, dice del presidente: In fin dei conti la guerra aveva fatto di lui un crociato. All inizio della guerra in Iraq, George Bush ha pregato Dio benedica le nostre truppe. Nel suo discorso sullo stato dell Unione ha promesso solennemente che l America avrebbe condotto la guerra contro il terrorismo perché questa vocazione è pervenuta al destinatario giusto, questo paese. L autobiografia di Bush è intitolata Un incarico a cui attenersi (A charge to keep) che è una citazione dal suo inno preferito. Nel libro di Frum L uomo giusto, l autore ricorda una conversazione tra il presidente e il principale scrittore dei suoi discorsi, Mike Gerson, diplomato al Wheaton College, una scuola evangelica. Dopo il discorso di Bush al Congresso, a seguito degli attacchi dell 11 Settembre, Frum scrive che Gerson telefonò al suo capo e disse: Signor Presidente, quando ti ho visto in televisione ho pensato Dio ha voluto che tu fossi lì. Secondo Frum il presidente replicò: Dio ci vuole tutti qui, Gerson. Bush ha menzionato più volte la sua convinzione che non gli sarebbe possibile essere presidente se non credesse in un piano divino che sorpassa ogni piano umano. Dopo essere stato investito del 1 Riferimento al programma degli Alcolisti Anonimi (N.d.T.)

3 potere politico, Bush ha visto sempre più la sua presidenza come parte di un piano divino. Richard Land, della Convenzione dei Battisti del Sud, ricorda che una volta Bush disse: Credo che Dio voglia che io sia presidente. Dopo l 11 Settembre Michael Duffy scrisse sulla rivista Time che il presidente aveva parlato dell essere scelto dalla grazia di Dio per essere conduttore [della nazione] in quel particolare momento. Ogni cristiano spera di scoprire una vocazione e una chiamata che siano fedeli a Cristo. Ma un presidente che crede che la nazione sta compiendo una giusta missione rivolta da Dio e che lui stesso serve per incarico divino, può diventare del tutto sconvolgente dal punto di vista teologico. Il teologo Martin Marty, esprime la preoccupazione di molti quando dice Il problema non è la sincerità di Bush, ma è la sua evidente convinzione che egli sta facendo la volontà di Dio. Come Christian Century lo ha affermato, Alcuni temono che Bush stia confondendo una fede genuina con un ideologia nazionale. La fede del presidente, ha scitto Klein, non gli dà requie e non lo spinge a riflettere. E una fonte di conforto e di forza, ma non di saggezza. La teologia di Bush merita di essere esaminata sul terreno biblico. E veramente cristiana, o soltanto americana? Abbraccia in uno sguardo globale il mondo di Dio, o afferma semplicemente il nazionalismo americano nella sua forma più recente di un evidente destino? Com è vista l ambizione imperiale americana dal resto del mondo, e ciò che è ancor più importante dal resto della chiesa del mondo intero? Citazioni indebite Il Presidente Bush usa il linguaggio religioso più di ogni altro presidente della storia degli Stati Uniti e alcuni dei suoi maggiori scrittori di discorsi provengono direttamente dall ambiente evangelicale. Qualche volta Bush si serve del linguaggio biblico, altre volte cita vecchi inni gospel che producono profonde risonanze nell animo dei fedeli della sua base elettorale. Il fatto è che le citazioni della Bibbia e degli inni troppo spesso sono estratte dal loro contesto oppure, ciò che è anche peggio, sono usate in modo del tutto diverso dal loro significato orginario. Per esempio, nel suo discorso sullo stato dell Unione del 2003, il presidente ha evocato un verso famoso, facilmente riconoscibile, di un vecchio inno gospel. Parlando dei più gravi problemi degli Stati Uniti, Bush disse: La mancanza di ciò che è necessario è grande. Ma c è un potere, un potere che opera miracoli, nella bontà, nell idealismo e nella fede del popolo americano. Ma questo non è ciò di cui parla l inno. L inno dice che c è potere, potere, miracoloso potere nel sangue dell Agnello (corsivo aggiunto). L inno parla del potere di Cristo per la salvezza, non del potere del popolo americano, o di qualsiasi popolo o di qualsiasi paese. La citazione di Bush costituisce un totale abuso. Nel primo anniversario degli attacchi terroristici dell 11 Settembre il Presidente Bush ha detto all isola di Ellis: Questo ideale dell America è la speranza di tutta l umanità Questa speranza illumina ancora il nostro cammino. E la luce splende nelle tenebre. E le tenebre non l hanno sopraffatta. Queste due ultime frasi vengono direttamente dall evangelo di Giovanni. Ma nell evangelo la luce che splende nelle tenebre è la Parola di Dio, e la luce è la luce di Cristo, non dell America e dei suoi valori. Anche il suo inno preferito, Un incarico a cui attenersi parla di quell incarico come un Dio da glorificare ; non parla di fare tutto ciò che possiamo per proteggere la patria americana, come Bush ha definito il nostro incarico da mantenere. Sembra che Bush ripeta a non finire questo errore, facendo confusione tra la nazione, la chiesa e Dio. La teologia che ne risulta è più religione civile americana che fede cristiana. Il problema del male A partire dall 11 Settembre il Presidente Bush ha trasformato il pulpito aggressivo della Casa Bianca effettivamente in un pulpito pieno di chiamate, missioni e incarichi a cui attenersi riferiti al ruolo degli Stati Uniti nel mondo. George Bush è convinto che siamo impegnati in una

4 battaglia morale tra il bene e il male, e che quelli che non sono con noi stanno dalla parte sbagliata in questo confronto divino. Ma chi sono i noi? E il male non abita forse in noi? Il problema del male è un punto classico della teologia cristiana. Senza dubbio, chi non riesce a vedere il volto stesso del male negli attacchi terroristici dell 11 Settembre è gravemente ammalato di relativismo postmoderno. Evitare oggi di parlare del male nel mondo significa costruire una cattiva teologia. Ma parlare di loro come il male e di noi come il bene, dire che il male è tutto là fuori e che nella lotta tra il bene e il male gli altri sono o con noi o contro di noi, anche questo è cattiva teologia. Sfortunatamente questa è diventata la teologia di Bush. Dopo gli attacchi dell 11 Settembre la Casa Bianca scrisse con cura la liturgia del culto durante il quale il presidente dichiarò guerra al terrorismo dal pulpito della Cattedrale nazionale. Il presidente dichiarò alla nazione: la nostra responsabilità nei confronti della storia è ormai chiara: rispondere a questi attacchi e liberare il mondo dal male. Alla presenza di quasi tutti i membri del governo e del Congresso, insieme ai leaders religiosi della nazione, questo evento diventò una liturgia nazionale trasmessa per televisione che affermava il carattere divino della nuova guerra della nazione contro il terrorismo e terminava con l inno di battaglia della Repubblica. La guerra contro il male avrebbe conferito legittimità alla politica estera della nazione ed anche ad una presidenza contestata. Ciò che soprattutto manca alla teologia di Bush è l ammissione della verità di questo passo dell evangelo di Matteo: Perché guardi la pagliuzza che è nell occhio di tuo fratello, mentre non scorgi la trave che è nell occhio tuo? Ovvero, come potrai tu dire a tuo fratello: Lascia che io ti tolga dall occhio la pagliuzza, mentre la trave è nell occhio tuo? Ipocrita, togli prima dal tuo occhio la trave, e allora ci vedrai bene per trarre la pagliuzza dall occhio di tuo fratello. Una teologia semplicistica del noi abbiamo ragione e loro hanno torto esclude la riflessione su di sé e la correzione. Copre anche i crimini che l America ha commesso e che conducono al diffuso risentimento globale nei nostri confronti. Il teologo Reinhold Niebuhr scrisse che ogni nazione, sistema politico e personaggio politico è carente rispetto alla giustizia di Dio, poiché siamo tutti peccatori. Sostenne in particolare che neppure Hitler al quale Saddam Hussein è stato sovente paragonato da Bush ha impersonato il male assoluto più di quanto gli Alleati abbiano rappresentato il bene assoluto. Il senso di ambiguità e dell ironia della storia non preclude l azione, ma consiglia il riconoscimento dei limiti e prescrive sia l umiltà che la riflessione su se stessi. E che dire della tendenza di Bush a fare da sé, anche contro la volontà espressa dalla maggior parte del mondo? Un esponente di un governo straniero mi disse all inizio della guerra irachena: Il mondo aspetta di vedere se l America ascolterà la maggior parte di noi, o se non potremo far altro che ascoltare l America. L unilateralismo americano non è solo cattiva politica, è anche cattiva teologia. C.S. Lewis scrisse che sosteneva la democrazia non perché la gente è buona, ma piuttosto perché non lo è. La democrazia fornisce un sistema di controlli e contrappesi nei confronti di qualunque essere umano che acquisti troppo potere. Se questo è vero per le nazioni, deve essere vero anche per le relazioni internazionali. Le questioni vitali della diplomazia, dell intervento, della guerra e della pace sono più adatte, in questa visuale teologica, al giudizio collettivo di molte nazioni, piuttosto che ad una sola, in particolare a quella che è la più ricca e la più potente. Nella teologia cristiana non sono le nazioni che liberano il mondo dal male: esse sono troppo spesso invischiate in complicate ragnatele di potere politico, interessi economici, scontri culturali, sogni nazionalistici. Il confronto con il male è un ruolo riservato a Dio e al popolo di Dio quando esercita fedelmente la coscienza morale. Ma Dio non ha dato ad una nazione-stato la responsabilità di vincere il male, né tanto meno l ha data ad una super-potenza che ha enormi ricchezze e particolari interessi nazionali. Confondere il ruolo di Dio con quello della nazione americana, come sembra fare George Bush, costituisce un serio errore teologico che taluno potrà dire sfiori l idolatria e la bestemmia. E facile demonizzare il nemico e pretendere che siamo dalla parte di Dio e del bene. Ma il ravvedimento è meglio. Secondo quanto afferma il Christian Science Monitor, parafrasando

5 Alexander Solgenitsyn: come alcuni evangelicali sono pronti a dire, l evangelo insegna che la linea di separazione tra il male e il bene non corre tra le nazioni, ma all interno di ogni cuore umano. Una via migliore La Destra religiosa, così spesso pubblicizzata, è oggi un fattore politico in declino nella viata americana. Sul New York Times Bill Keller recentemente osservava che altisonanti mediatori evangelici del potere, come Jerry Falwell e Pat Robertson sono invecchiati fino a diventare irrilevanti e ora esistono soprattutto come risibile contraltare. Il vero problema teologico negli Stati Uniti oggi non è più la Destra religiosa, bensì la religione nazionalista dell amministrazione Bush, una religione che confonde l identità della nazione con la chiesa, e le finalità di Dio con la missione dell impero americano. La politica estera degli USA è più che preventiva, è teologicamente presuntuosa; non è solo unilaterale, ma pericolosamente messianica; non soltanto arrogante, ma ai limiti dell idolatria e della bestemmia. La fede personale di George Bush ha promosso la profonda fiducia nella sua missione nel combattere l asse del male, la sua chiamata ad essere il comandante in capo nella guerra contro il terrorismo, e la sua definizione della responsabilità dell America nel difendere le speranze dell umanità intera. Questo è un pericoloso miscuglio di cattiva politica estera e cattiva teologia. Ma la risposta alla cattiva teologia non è il secolarismo; è piuttosto la buona teologia. Non è sempre sbagliato invocare il nome di Dio e dar voce alle esigenze religiose nella vita pubblica di una nazione, come alcuni secolarizzati affermano. Dove saremmo senza la guida morale e profetica di Martin Luther King Jr, di Desmond Tutu, e di Oscar Romero? Nella nostra storia americana la religione è stata rivendicata per la vita pubblica in due modi diversi. Secondo il primo il nome di Dio e la fede sono invocati per renderci responsabili nei confronti delle intenzioni di Dio, per chiamarci alla giustizia, alla compassione, all umiltà, al ravvedimento, alla riconciliazione. Abraham Lincoln, Thomas Jefferson, e Martin Luther King sono i migliori esempi di questo modo. Lincoln usava regolarmente il linguaggio della Scrittura, ma in modo tale da chiamare le due parti della Guerra civile alla contrizione e al pentimento. Jefferson è famoso per aver detto: Tremo per il mio paese, quando penso che Dio è giusto. L altro modo invoca la benedizione di Dio sulle nostre attività, le nostre intenzioni, i nostri programmi. Molti presidenti e leader politici hanno usato il linguaggio della religione in questo senso, e George W. Bush è preda della stessa tentazione. I cristiani dovrebbero sempre sentirsi a disagio con l impero, che costantemente minaccia di diventare idolatrico e di sostituire finalità secolari al posto di quelle di Dio. E mentre riflettiamo sulla nostra risposta all impero americano e a ciò che rappresenta, è istruttivo formulare una riflessione sulla chiesa primitiva e l impero. Il libro dell Apocalisse, per quanto scritto con un linguaggio e un immaginario apocalittico, è considerato da molti esegeti come un commento all Impero romano, il suo dominio sul mondo, e la sua persecuzione della chiesa. In Apocalisse 13 è descritta una bestia e il suo potere. In The Message, Eugene Peterson lo esprime con un linguaggio colorito: La terra intera era eccitata e impaziente guardando la bestia a bocca aperta. Adoravano il dragone che aveva dato autorità alla bestia, e quindi adorarono la bestia esclamando: Non c è mai stato niente di simile alla bestia! Nessuno oserebbe far la guerra alla bestia!. Essa deteneva un dominio assoluto su tutte le tribù, i popoli, le lingue e le razze. Ma la visione di Giovanni a Patmos prevede anche la disfatta della bestia. In Apocalisse 19 un cavallo bianco con un cavaliere il cui nome è la Parola di Dio e Re dei re e Signore dei signori cattura la bestia e il suo falso profeta. Come per la chiesa primitiva, la nostra risposta ad un impero che detiene un dominio assoluto contro il quale nessuno oserebbe far guerra, è l antica confessione di fede: Gesù è il Signore. Ed è vivere nella promessa che gli imperi non durano, che la Parola di Dio alla fine sopraviverà alla Pax americana come è sopravissuta alla Pax romana.

6 Nel frattempo, i cristiani americani dovranno fare alcune difficili scelte. Saremo solidali con la chiesa del mondo intero, il corpo internazionale di Cristo, o con il nostro governo americano? Non ci sorprende il fatto che la chiesa globale generalmente non sostiene gli scopi della politica estera dell amministrazione Bush, in Iraq, nel Medio Oriente, o nella più ampia guerra al terrorismo. Solo all interno di alcune delle nostre chiese si possono trovare voci che sono consonanti con le visioni dell impero americano. Una volta c era Roma; ora c è una nuova Roma. Una volta c erano dei barbari; ora ci sono molti barbari che sono i Saddam di questo mondo. E allora c erano i cristiani la cui lealtà non andava a Roma ma al regno di Dio. A chi presteranno la loro lealtà i cristiani oggi? Jim Wallis è il direttore della rivista Sojourners (www.sojo.net). (Traduzione di Franco Giampiccoli)

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

IV domenica di Quaresima - Anno A 2014

IV domenica di Quaresima - Anno A 2014 IV domenica di Quaresima - Anno A 2014 Dal Vangelo secondo Giovanni 9, 1.6-9.13-17.34-38 In quel tempo, Gesù passando vide un uomo cieco dalla nascita. Sputò per terra, fece del fango con la saliva, spalmò

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

IL CONCETTO DI GOVERNO

IL CONCETTO DI GOVERNO IL CONCETTO DI GOVERNO La maggior parte degli italiani tende ad eguagliare la parola governo con le istituzioni pubbliche o con le persone impiegate dallo Stato, oppure ad associarla a concetti politici.

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Lettera pastorale per la Quaresima 2012 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Questa Lettera pastorale va letta in chiesa

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit.

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit. OTTOBRE: Giornata del Carisma Introduzione TEMA: Fede e missione La mia intenzione è solamente questa: che [le suore] mi aiutino a salvare anime. (Corrispondenza, p. 7) Questa lapidaria intenzione, che

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

Presentazione Prologo all edizione francese

Presentazione Prologo all edizione francese INDICE Presentazione Prologo all edizione francese IX XVIII PARTE PRIMA CAPITOLO I Finché portiamo noi stessi, non portiamo nulla che possa valere 3 CAPITOLO II Non dobbiamo turbarci di fronte ai nostri

Dettagli

MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27

MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27 MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27 2 L Siamo alla domanda fondamentale, alla provocazione più forte perché va diritta al cuore della mia vita, della tua, di ogni uomo che,

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

1. TESTO 2. PER RIFLETTERE

1. TESTO 2. PER RIFLETTERE UNO DEI SOLDATI GLI COLPÌ IL FIANCO CON LA LANCIA E SUBITO NE USCÌ SANGUE ED ACQUA NASCITA DEL SACRAMENTO CHIESA NELLA MOLTEPLICITA DEI SUOI DONI DI SALVEZZA. 1. TESTO

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Il Giovane Ricco - Luca 18:18-27

Il Giovane Ricco - Luca 18:18-27 Il Giovane Ricco - Luca 18:18-27 filemame: 42-18-18.evang.odt 3636 parole di Marco defelice, RO, mercoledì, 6 giugno, 2007 -- cmd -- La Bibbia è la Parola di Dio. È più attuale di quanto lo sia il giornale

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

NOSTRO SIGNORE. Is 45, 1 7 Sal 146 (145) At 2, 29 36 Gv 21, 5 7

NOSTRO SIGNORE. Is 45, 1 7 Sal 146 (145) At 2, 29 36 Gv 21, 5 7 NOSTROSIGNORE Is45,1 7 Sal146(145) At2,29 36 Gv21,5 7 Tra gli elementi costitutivi dell'esistenza umana, la dipendenza dell'uomo daun'autoritàè unfattoincontrovertibile. L'aggettivosostantivatokyriossignifica:

Dettagli

DISCERNIMENTO NEL MEDIOEVO

DISCERNIMENTO NEL MEDIOEVO DISCERNIMENTO NEL MEDIOEVO San Bernardo (1090-1153) Jean Gerson (1363-1429) S. Bernardo (1090-1153) Bernardo ha formato la sua saggezza basandosi principalmente sulla Bibbia e alla scuola della Liturgia.

Dettagli

Non Io, Ma Cristo di Jim Hohnberger

Non Io, Ma Cristo di Jim Hohnberger Non Io, Ma Cristo di Jim Hohnberger Dio ha un piano di salvezza e redenzione per l'uomo caduto e Satana ha un piano per mantenere l'uomo caduto in questo stato. L'intero piano di Satana è costruito attorno

Dettagli

Il Regno dato a gente che ne produca i frutti (Mt 21,43)

Il Regno dato a gente che ne produca i frutti (Mt 21,43) Parrocchia S. M. Kolbe Viale Aguggiari 140 - Varese Il Regno dato a gente che ne produca i frutti (Mt 21,43) 1. PREGHIAMO INSIEME Salmo 80 (79) 1 Al maestro del coro. Su «Il giglio della testimonianza».

Dettagli

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Ci sono momenti nella storia in cui i popoli sono chiamati a compiere scelte decisive. Per noi europei, l inizio del XXI secolo rappresenta uno di

Dettagli

DICHIARAZIONE RELATIVA AI PRINCIPI DI DIRITTO

DICHIARAZIONE RELATIVA AI PRINCIPI DI DIRITTO DICHIARAZIONE RELATIVA AI PRINCIPI DI DIRITTO INTERNAZIONALE, CONCERNENTI LE RELAZIONI AMICHEVOLI E LA COOPERAZIONE FRA GLI STATI, IN CONFORMITÀ CON LA CARTA DELLE NAZIONI UNITE Risoluzione dell Assemblea

Dettagli

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen PREGHIERE DEL MATTINO Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Ti adoro Ti adoro, mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

C.5 PER UNA RIFLESSIONE TEOLOGICA SUL LAVORO

C.5 PER UNA RIFLESSIONE TEOLOGICA SUL LAVORO C.5 PER UNA RIFLESSIONE TEOLOGICA SUL LAVORO 1.La nuova creazione come struttura teologica 2.L approccio pneumatologico 3. L alienazione del lavoro in prospettiva teologica 4. La spiritualità del lavoro

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Uno alla tua destra e uno alla tua sinistra nel tuo regno

Uno alla tua destra e uno alla tua sinistra nel tuo regno Uno alla tua destra e uno alla tua sinistra nel tuo regno Domanda della madre dei figli di Zebedeo Matteo 20, 20-28 Allora gli si avvicinò la madre dei figli di Zebedèo con i suoi figli, e si prostrò per

Dettagli

La Corte di giustizia precisa le condizioni alle quali a un disertore proveniente da uno Stato terzo può essere concesso asilo nell Unione europea

La Corte di giustizia precisa le condizioni alle quali a un disertore proveniente da uno Stato terzo può essere concesso asilo nell Unione europea Corte di giustizia dell Unione europea COMUNICATO STAMPA n. 20/15 Lussemburgo, 26 febbraio 2015 Stampa e Informazione Sentenza nella causa C-472/13 Andre Lawrence Shepherd / Bundesrepublik Deutschland

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

e degno di ogni lode, tremendo sugli dei. Do Sol La Tutti gli dei delle nazioni sono un niente e vanità,

e degno di ogni lode, tremendo sugli dei. Do Sol La Tutti gli dei delle nazioni sono un niente e vanità, CANTATE AL SIGNORE (Sal 96) Fa Cantate al Signore un canto nuovo, cantate al Signore da tutta la terra. Fa Benedite il suo nome perché è buono, annunziate ogni giorno la sua salvezza. Si- Narrate la sua

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Distribuito da : Precept Minstry Italia. Traduzione a cura di Luigi Incarnato e Jonathan Sproloquio

Distribuito da : Precept Minstry Italia. Traduzione a cura di Luigi Incarnato e Jonathan Sproloquio 4 Minuti Cosa Uno studio biblico di sei settimane ci riserva il Futuro Precept Ministry International Kay Arthur George Huber Distribuito da : Precept Minstry Italia Traduzione a cura di Luigi Incarnato

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

La mobilità sociale tra Stato e mercato

La mobilità sociale tra Stato e mercato La mobilità sociale tra Stato e mercato di Carlo Lottieri, Università di Siena Nella cultura contemporanea si tende a guardare alla mobilità sociale intesa quale possibilità di ascendere da una posizione

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

Ma Lo Sai Tu Che...?

Ma Lo Sai Tu Che...? Ma Lo Sai Tu Che...? ...che il battesimo in acqua fatto nei titoli di Padre, Figlio e Spirito Santo (Matteo 28:19) per Dio non è valido? Tu dirai: Perché non è valido?. La risposta è semplice: Non è valido

Dettagli

Novena del lavoro. 4a San Josemaría Escrivá

Novena del lavoro. 4a San Josemaría Escrivá Novena del lavoro 4a San Josemaría Escrivá Preghiera a San Josemaría San Josemaría Escrivá Fondatore dell'opus Dei PREGHIERA Oh Dio, che per mediazione di Maria Santissima concedesti a San Josemaría, sacerdote,

Dettagli

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO DEL 1948

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO DEL 1948 DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO DEL 1948 PREAMBOLO Considerato che il riconoscimento della dignità inerente a tutti i membri della famiglia umana, e dei loro diritti, uguali ed inalienabili,

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI. Preambolo

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI. Preambolo Il 10 dicembre 1948, l'assemblea Generale delle Nazioni Unite approvò e proclamò la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, il cui testo completo è stampato nelle pagine seguenti. Dopo questa solenne

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

SCELTI FIN DAL GREMBO DELLA MADRE

SCELTI FIN DAL GREMBO DELLA MADRE Assemblea Nazionale Missio Giovani Roma, 10 aprile 2011 SCELTI FIN DAL GREMBO DELLA MADRE 1. STORIE DI UOMINI L immagine da cui partiamo è esplicitamente riferita all esperienza di Paolo: 15 Ma quando

Dettagli

La Sacra Bibbia (testo CEI 2008) Versione non commerciabile. E gradita invece la riproduzione a fine di evangelizzazione www.laparola.

La Sacra Bibbia (testo CEI 2008) Versione non commerciabile. E gradita invece la riproduzione a fine di evangelizzazione www.laparola. La Sacra Bibbia (testo CEI 2008) Versione non commerciabile. E gradita invece la riproduzione a fine di evangelizzazione www.laparola.it LETTERA AGLI EFESINI 1 1 Paolo, apostolo di Cristo Gesù per volontà

Dettagli

Il rosario è composto da quattro corone. A ognuna di queste sono relazionati 5 misteri della vita terrena di Cristo:

Il rosario è composto da quattro corone. A ognuna di queste sono relazionati 5 misteri della vita terrena di Cristo: universale viva in ogni popolo. Ogni giorno, da soli, in famiglia o in comunità, insieme con Maria, la Madre di Dio e dell umanità, percorriamo i continenti per seminarvi la preghiera e il sacrificio,

Dettagli

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore Parrocchia Santa Maria delle Grazie Squinzano 1) Camminiamo incontro al Signore 2) Se oggi la sua voce Rit, Camminiamo incontro al Signore Camminiamo con gioia Egli viene non tarderà Egli viene ci salverà.

Dettagli

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO I frati non predichino nella diocesi di alcun vescovo qualora dallo stesso vescovo sia stato loro proibito. E nessun frate osi

Dettagli

MEDITAZIONE SULL AVVENTO, NATALE ED EPIFANIA, TEMPO DELLA MANIFESTAZIONE DEL SIGNORE.

MEDITAZIONE SULL AVVENTO, NATALE ED EPIFANIA, TEMPO DELLA MANIFESTAZIONE DEL SIGNORE. MEDITAZIONE SULL AVVENTO, NATALE ED EPIFANIA, TEMPO DELLA MANIFESTAZIONE DEL SIGNORE. Oh Dio, suscita in noi la volontà di andare incontro con le buone opere al tuo Cristo che viene, perchè egli ci chiami

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info

Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info Ogni essere umano uomo, donna, bambino, bambina è immagine di Dio; quindi ogni essere umano è una persona

Dettagli

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Diocesi di Nicosia Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Largo Duomo,10 94014 Nicosia (EN) cod. fisc.: 90000980863 tel./fax 0935/646040 e-mail: cancelleria@diocesinicosia.it Ai

Dettagli

Epidemiologia & Salute pubblica

Epidemiologia & Salute pubblica Epidemiologia & Salute pubblica a cura del Medico cantonale vol. VI nr. 3 La medicina non è una scienza esatta Con questo slogan il Dipartimento delle opere sociali è entrato nelle case dei ticinesi. L

Dettagli

Codice deontologico dell Assistente Sociale

Codice deontologico dell Assistente Sociale Codice deontologico dell Assistente Sociale Approvato dal Consiglio Nazionale dell Ordine Roma, 6 aprile 2002 TITOLO I Definizione e potestà disciplinare 1. Il presente Codice è costituito dai principi

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli

"In ogni cosa rendete grazie, perché questa è la volontà di Dio in Cristo Gesù verso di voi" (I Tessalonicesi 5:18)

In ogni cosa rendete grazie, perché questa è la volontà di Dio in Cristo Gesù verso di voi (I Tessalonicesi 5:18) "In ogni cosa rendete grazie, perché questa è la volontà di Dio in Cristo Gesù verso di voi" (I Tessalonicesi 5:18) Rendere grazie a Dio, sempre, in ogni circostanza, in qualsiasi momento, in qualunque

Dettagli

Canterò in eterno le tue meraviglie, canterò a te, Signore Dio. Canterò in eterno le tue meraviglie, canterò a te, Signore Dio.

Canterò in eterno le tue meraviglie, canterò a te, Signore Dio. Canterò in eterno le tue meraviglie, canterò a te, Signore Dio. 1 È BELLO LODARTI 2 CANTERÒ IN ETERNO 5 NOI VENIAMO A TE 6 POPOLI TUTTI È bello cantare il tuo amore, è bello lodare il tuo amore, è bello cantare il tuo amore, e bello lodarti Signore, è bello cantare

Dettagli

Le origini della società moderna in Occidente

Le origini della società moderna in Occidente Le origini della società moderna in Occidente 1 Tra il XVI e il XIX secolo le società occidentali sono oggetto di un processo di trasformazione, che investe la sfera: - economica - politica - giuridica

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

PREGHIERA - 1 - S. ECC. MONS. BRUNO SCHETTINO Arcivescovo

PREGHIERA - 1 - S. ECC. MONS. BRUNO SCHETTINO Arcivescovo PREGHIERA La Tua Parola, Signore, è Verità perenne, la Tua Parola è vita piena, immortale. Nella tua sequela camminerò, nella luce che emana dalla tua Presenza dirigerò spedito i miei passi. Alla tua sorgente

Dettagli

Abbiamo visto la sua gloria

Abbiamo visto la sua gloria DANIEL ATTINGER Abbiamo visto la sua gloria Riconoscere il Signore nella fragilità dei segni Editrice AVE Presentazione Le meditazioni qui raccolte s inseriscono nel quadro del pellegrinaggio organizzato

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita 6 ESSERE GENITORI: TRASMETTERE LA FEDE ED EDUCARE ALLA VITA "I genitori di Paola, 10 anni, sono

Dettagli

DECRETO Inter mirifica SUGLI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE SOCIALE INTRODUZIONE

DECRETO Inter mirifica SUGLI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE SOCIALE INTRODUZIONE Significato dei termini DECRETO Inter mirifica SUGLI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE SOCIALE INTRODUZIONE 1. Tra le meravigliose invenzioni tecniche che, soprattutto nel nostro tempo, l ingegno umano è riuscito,

Dettagli

LA PROMESSA E LA SPERANZA SECONDO LE SCRITTURE

LA PROMESSA E LA SPERANZA SECONDO LE SCRITTURE Sabato Mariano, 7 dicembre 2014 LA PROMESSA E LA SPERANZA SECONDO LE SCRITTURE P. Alberto Valentini, SMM La speranza biblica non è un vago sentimento, una semplice tensione verso un futuro, sognato migliore,

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

MA FU PROPRIO UNA MELA?

MA FU PROPRIO UNA MELA? MA FU PROPRIO UNA MELA? Per molti anni ci è stato insegnato che nel Giardino dell Eden c era un albero di mele. Al primo uomo, Adamo, e a sua moglie Eva, Dio comandò di non mangiare il frutto di questo

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO GRUPPOPRIMAMEDIA Scheda 03 CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO Nella chiesa generosita e condivisione Leggiamo negli Atti degli Apostoli come è nata la comunità cristiana di Antiochia. Ad Antiochia svolgono

Dettagli

MOVIMENTO IMPEGNO E TESTIMONIANZA "MADRE DELL'EUCARISTIA"

MOVIMENTO IMPEGNO E TESTIMONIANZA MADRE DELL'EUCARISTIA MOVIMENTO IMPEGNO E TESTIMONIANZA "MADRE DELL'EUCARISTIA" Via delle Benedettine, 91-00135 ROMA Tel. 063380587; 063387275 Fax 063387254 Internet: http://www.madredelleucaristia.it E-mail: mov.imp.test@madredelleucaristia.it

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

CARNE DI MAIALE: PERCHÉ NO?

CARNE DI MAIALE: PERCHÉ NO? CARNE DI MAIALE: PERCHÉ NO? Ma lo Spirito dice esplicitamente che nei tempi futuri alcuni apostateranno dalla fede, dando retta a spiriti seduttori e a dottrine di demoni, sviati dall'ipocrisia di uomini

Dettagli

Dall italiano alla logica proposizionale

Dall italiano alla logica proposizionale Rappresentare l italiano in LP Dall italiano alla logica proposizionale Sandro Zucchi 2009-10 In questa lezione, vediamo come fare uso del linguaggio LP per rappresentare frasi dell italiano. Questo ci

Dettagli

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM)

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) Un Ordine Secolare, fin dall inizio, è un gruppo di fedeli cristiani che, inseriti e lavorando nella società, vivono la spiritualità di un Ordine religioso e

Dettagli

Ascensione del Signore: testimoni del Risorto nel mondo

Ascensione del Signore: testimoni del Risorto nel mondo ISM - Incontro di discernimento vocazionale (Roma, 30 maggio-1 giugno 2014) Ascensione del Signore: testimoni del Risorto nel mondo «Quelli dunque che erano con lui gli domandavano: Signore, è questo il

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

CREDO DEL POPOLO DI DIO DI SUA SANTITÀ PAOLO VI (30 giugno 1968) Motu proprio Sollemni hac Liturgia

CREDO DEL POPOLO DI DIO DI SUA SANTITÀ PAOLO VI (30 giugno 1968) Motu proprio Sollemni hac Liturgia CREDO DEL POPOLO DI DIO DI SUA SANTITÀ PAOLO VI (30 giugno 1968) Motu proprio Sollemni hac Liturgia Il Credo del Popolo di Dio è una Professione di Fede che Paolo VI ha formulato e presentato il 30 giugno

Dettagli

RIFLESSIONE SULL AVVENTO. Auguri per un sereno Santo Natale apportatore di pace e gioia a voi e ai vostri cari RALLEGRATEVI NEL SIGNORE

RIFLESSIONE SULL AVVENTO. Auguri per un sereno Santo Natale apportatore di pace e gioia a voi e ai vostri cari RALLEGRATEVI NEL SIGNORE RIFLESSIONE SULL AVVENTO Auguri per un sereno Santo Natale apportatore di pace e gioia a voi e ai vostri cari RALLEGRATEVI NEL 20 SIGNORE INTRODUZIONE Accogliamo dal Signore un nuovo Anno di grazia, di

Dettagli

Guai a me se non predicassi il Vangelo

Guai a me se non predicassi il Vangelo Guai a me se non predicassi il Vangelo (1 Cor 9,16) Io dunque corro 1 Cor 9,26 La missione del catechista come passione per il Vangelo Viaggio Esperienza L esperienza di Paolo è stata accompagnata da un

Dettagli