Bluetooth Context-Aware System

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bluetooth Context-Aware System"

Transcript

1 BLUES Bluetooth Context-Aware System Marco Pracucci Museo dell'informatica di Cesena 04/05/06

2 Navigatore satellitare Global Positioning System (GPS) Sistema di posizionamento satellitare a copertura globale, gestito dal dipartimento della difesa statunitense Software di cartografia digitale Elabora le informazioni sulla posizione ed, integrandole con una cartina geografica digitale, mostra all'utente dove si trova ed il percorso da compiere per raggiungere la meta designata. Servizi location-based

3 Navigatore satellitare New Generation Servizi aggiuntivi: Traffico Autovelox Meteo Amici Richiedono l'accesso ad un centro servizi utilizzando una tecnologia wireless (ad esempio, GPRS o UMTS) Punti di interesse / Eventi Servizi context-aware (outdoor) Un esempio concreto di questi servizi context-aware sono forniti da TomTom PLUS

4 Context-awareness Definizione: Un'applicazione / servizio context-aware è un software in grado di adattarsi, di modificare il proprio comportamento e le informazioni fornite, in base al contesto nel quale si trova l'utente, al fine di soddisfare al meglio le sue necessità e le sue esigenze. Il context-aware può essere visto come un'estensione del location-based

5 CONTEXT-AWARENESS Contesto Il contesto, preso in esame, può essere definito dai seguenti parametri: Profilo utente Dispositivo mobile Scheda con i dati personali dell'utente, i suoi interessi e le sue preferenze Caratteristiche del dispositivo mobile, utilizzato dall'utente per accedere al sistema Collocazione Orario / Giorno Coordinate spaziali dell'utente, all'interno delle aree dove è disponibile il servizio Intervallo temporale nel quale l'utente accede al sistema

6 CONTEXT-AWARENESS Applicazioni (esempi) La nascita e diffusione di applicazioni e servizi context-aware è stata favorita da: Crescente disponibilità di copertura di rete ovunque Miglioramento delle funzionalità e capacità dei dispositivi mobili ESEMPI Outdoor Navigatori satellitari di nuova generazione Indoor Smart home Servizi di informazione e di guida elettronica (ad esempio, Museo)

7 CONTEXT-AWARENESS Context-aware indoor Localizzazione Wi-Fi (802.11) Bluetooth RFID PRO CONTRO Triangolazione con precisione 2 metri Tecnologia non presente su tutti i dispositivi Tecnologia presente su molti dispositivi Proximity detection Economico Proximity detection Non presente, di default, su i dispositivi mobili Bandwidth Mb/s Zona di copertura media Consumi elevati Costoso Consumi ridotti Economico Bandwidth 1 Mb/s Zona di copertura piccola Trasmissione dati Wi-Fi ( b/g) Bluetooth (1.1/1.2/2.0)

8 Problema CONTEXT-AWARENESS Costi di sviluppo Problema: Realizzare un'applicazione context-aware è: complesso richiede molto tempo Causa: Manca un framework che supporti lo sviluppo, l'installazione e la sperimentazione di queste applicazioni Soluzione: Sistema context-aware Sistema middleware che gestisce l'infrastruttura necessaria (ad esempio, autenticazione, connettività wireless, localizzazione, panello di amministrazione e configurazione del sistema) e fornisce API per implementare i servizi context-aware

9 Bluetooth Context-Aware System Sistema middleware, basato su tecnologia Bluetooth, a supporto di servizi context-aware, usufruibili attraverso eterogeneri terminali mobili (smartphone, palmari, notebook)

10 Tecnologia di connettività wireless a corto raggio Tecnologia diffusa Ridotti consumi di energia Economico Onde radio 2.4 GHz Obiettivo Far interagire, senza la necessità di collegamenti via cavo, dispositivi diversi come telefoni, stampanti, notebook, PDA, impianti Hi-Fi, TV, computer, PC, cellulari, elettrodomestici Personal Area Network Tutte le apparecchiature bluetooth presenti in un ambiente sono in grado creare piccole reti senza fili (PAN)

11 - Piconet Piconet Piccolo network di dispositivi Bluetooth Comunicazione gestita Master - Slave Massimo 8 dispositivi (1 master 7 slave) Rete ad-hoc configurata dinamicamente Frequency-Hopping Spread Spectrum (FHSS): il master calcola la sequenza dei frequency hops (1600 hops/s)

12 - Scatternet Scatternet Network costituito da più piconet interconnesse da dispositivi che operano con funzioni di bridge Massimo 10 piconet Massimo 79 dispositivi Comunicazioni filtrate dai master Attualmente, i dispositivi mobili più diffusi non supportano questo tipo di reti

13 - Discovery Inquiry Scansione dei dispositivi presenti nell'area Necessario solo se non si conosce l'indirizzo del dispositivo al quale connettersi Discovery Permette di determinare quali sono i servizi disponibili su uno o più dispositivi della piconet. Protocollo SDP (Service Discovery Protocol): Server risponde con i servizi disponibili sul dispositivo Client interroga gli altri dispositivi

14 - Protocol Stack L2CAP Protocollo packet-oriented Multiplexing dei dati tra i protocolli di livello superiore Segmentazione e riassemblaggio dei pacchetti RFCOMM Protocollo stream-oriented Emulazione dei segnali RS232 Controllo del flusso

15 BLUES Bluetooth Context-Aware System

16 BLUES Obiettivo del sistema Realizzare un sistema middleware, basato su tecnologia Bluetooth, a supporto di servizi context-aware general purpose, usufruibili attraverso eterogenei dispositivi mobili

17 Progettazione BLUES Scenario indoor Tecnologia Bluetooth Localizzazione: room detection Connettività: dispositivi mobili range 10m Suddivisione in celle (stanze) dell'area totale da coprire Introduzione di un access-point (base station) in ogni cella

18 BLUES Architettura

19 Architettura BLUES Blues Server Permette di coordinare, configurare e monitorare l'intero sistema Componenti principali del server: Location tracker Localizza gli utenti del sistema ed aggiorna in tempo reale le loro coordinate spaziali Orchestratore Decide quali dispositivi devono essere connessi/disconnessi dalle stazioni base Context manager Gestisce le informazioni relative ai contesti degli utenti connessi al sistema User manager Gestisce gli account ed i profili degli utenti registrati nel sistema Frontend grafico Pannello di amministrazione e configurazione centralizzata del sistema

20 Architettura BLUES Base Station Fornisce connettività Bluetooth ed i servizi context-aware ai dispositivi mobili Componenti principali della stazione base: Bluetooth scanner Scansione continua dei dispositivi presenti nell'area di copertura della stazione base Le informazioni aggiornate vengono notificate al location tracker del server Bluetooth provider Gestisce la connessione di rete (Bluetooth) con i dispositivi mobili connessi Service provider Fornisce l'accesso ai servizi disponibili agli utenti

21 Architettura BLUES Applicazione client Permette ad un utente di accedere, attraverso il dispositivo mobile, al sistema Blues ed ai servizi disponibili Componenti principali dell'applicazione client: Network handler Gestisce la comunicazione di rete (Bluetooth) con la stazione base Service manager Gestisce i plug-in dei servizi installati nell'applicazione client Coordina le richieste di accesso ad un servizio, da parte dell'utente Interfaccia grafica

22 Implementazione BLUES Java J2SE (Java 2 Standard Edition) Blues Server Base Station J2ME (Java 2 Micro Edition) Applicazione client Le specifiche J2ME prevedono un insieme di API bundle composti da: Configurazioni (CLDC, CDC,...) Profili (MIDP, Personal Profile,...) Package opzionali (JSR-82,...) Una JVM per dispositivi mobili e/o embedded include una configurazione, un profilo ed eventuali package opzionali

23 Caratteristiche BLUES Compatibilità: J2SE 1.5 J2ME/CDC (palmare) J2ME/CLDC (cellulare) Framework e librerie: Framework OSGi Bluetooth API (JSR-82)

24 BLUES OSGi OSGi Service Platform Standard aperto che definisce le specifiche di una piattaforma per lo sviluppo di applicazioni orientate ai servizi Vantaggi Architettura a plug-in Design pulito Amministrazione del sistema da remoto RMI (Remote Method Invocation) Implementazione adottata: Knopflerfish (licenza GPL)

25 BLUES Implementazione servizi Un servizio context-aware può essere implementato in Blues come plug-in del sistema Plug-in composto da 2 componenti: Plug-in per la stazione base Bundle per il framework OSGi (jar file) Implementa interfacce definite da Blues Plug-in per l'applicazione client Integrato all'interno dell'applicazione client Implementa interfacce definite da Blues Implementa l'interfaccia grafica del servizio sull'applicazione client Esempio, servizio contenuti extra

26 Blues FrontEnd BLUES FrontEnd - Pannello di controllo ed amministrazione del sistema Gestione dei plugin (installazione, configurazione, controllo) Monitor dispositivi connessi al sistema Monitor log del sistema

27 BLUES: caso di studio Idea: Museo dell'informatica fornire ai visitatori un insieme di servizi context-aware, che permetta loro di vivere un'esperienza più diretta e personale all'interno del Museo. Servizi realizzati come caso di studio: Contenuti multimediali E-Learning

28 BLUES: caso di studio Contenuti multimediali Il servizio fornisce al visitatore, in base al suo profilo e alla stanza nella quale si trova, una lista di contenuti extra ai quali può accedere: Filmati Registrazioni audio Ipertesti

29 BLUES: caso di studio Contenuti multimediali Una risorsa può essere visualizzata su: Dispositivo mobile La risorsa viene visualizzata utilizzando un'applicazione nativa presente sul dispositivo Proiettore / Maxi-schermo (dove presente) La risorsa viene visualizzata utilizzando un visualizzatore, controllato dalla stazione base Il servizio gestisce l'accesso concorrente alle risorse con una politica FIFO

30 BLUES: caso di studio Contenuti multimediali La visualizzazione di una risorsa sul dispositivo mobile richiede: Download della risorsa dal repository sulla stazione base Visualizzazione della risorsa con l'ausilio di un'applicazione nativa Cache: il servizio implementa una cache sull'applicazione client, nella quale vengono memorizzate le ultime risorse richieste dall'utente Configurazione: il servizio è completamente configurabile attraverso file di configurazione (XML per il repository, plain text per l'applicazione client)

31 BLUES: caso di studio E-Learning Il servizio consente di valutare le competenze e le conoscenze dei visitatori, attraverso un questionario elettronico proposto ai visitatori durante la loro visita. Il livello di difficoltà del questionario è dipendente dal profilo del visitatore Il tema delle domande proposto è dipendente dalla stanza nella quale il visitatore si trova Il risultato dell'intero questionario viene calcolato dal sistema al termine della visita

32 Demo BLUES Configurazione minima del sistema: 1 Blues Server applicazione server + database MySQL 1 Stazione Base dotata di due radio Bluetooth (BT-scanner, BT-provider) 1+ Dispositivi Mobili dotati dell'applicazione client di Blues Account Username: demo Password: demo

33 BLUES Blues: game over Domande? Marco Pracucci Stefano Cacciaguerra

34 APPENDICI

35 - Specifiche tecniche Frequenze Banda ISM 2.4 Ghz: Le frequenze utilizzate variano da paese a paese, in relazione alle normative nazionali. Classi di potenza

36 - Specifiche tecniche La tecnologia Bluetooth consente due principali modalità di collegamento tra unità master e slave: SCO (Synchronous Connection-Oriented) Trasmissione radio Trasmissione voce sincrona bidirezionale (codifica CVSD 64 Kbps) Un master puo gestire fino a 3 connessioni SCO simultanee ACP (Asynchronous Connection-Less) Trasmissione dati Velocità trasmissione dati: 723 Kbps 57.6 Kbps (asimmetrica) 434 Kbps 434 Kbps (simmetrica) La modalità di trasmissione e ricezione può cambiare in relazione alle esigenze di comunicazione delle varie unità Bluetooth, passando per esempio da una sola comunicazione voce a una sola comunicazione dati.

37 BlueZ Official Linux Bluetooth protocol stack Implementazione delle specifiche standard Bluetooth per Linux, inclusa nei kernel 2.4 e Quick how-to Installare la radio Bluetooth (accenderla oppure inserire la chiave Bluetooth USB) Installare gli strumenti hciconfig, hcitool e sdpd Visualizzare l'identificativo della radio Bluetooth installata (solitamente hci0) hciconfig -a Abilitare la radio Bluetooth hciconfig hci0 up Eseguire il demone SDP (server) sdpd Cercare altri dispositivi presenti nell'area hcitool scan Informazioni sul dispositivo remoto hcitool info <remoteaddress> Informazioni sui servizi disponibili nel dispositivo remoto sdptool browse <remoteaddress>

38 Riferimenti Marco Pracucci Stefano Cacciaguerra Webografia

Bluetooth. Scritto da Savy.uhf

Bluetooth. Scritto da Savy.uhf Lo scopo principale della nascita della tecnologia bluetooth risiede nella capacità di far dialogare e interagire fra loro dispositivi diversi (telefoni, stampanti, notebook, PDA, impianti Hi-Fi, tv,computer,

Dettagli

Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Smartphone Anno Accademico 2005/2006

Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Smartphone Anno Accademico 2005/2006 tesi di laurea Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ing. Massimo Ficco candidato Giorgio

Dettagli

Wireless LAN. Scritto da BigDaD

Wireless LAN. Scritto da BigDaD Una Wireless local area network, WLAN, è un sistema di comunicazione flessibile e implementabile nella sua estensione, o alternativo, ad una rete fissa (wired LAN). In una W-LAN viene utilizzata una tecnologia

Dettagli

SIMULAZIONE PROVA SCRITTA ESAME DI STATO. PER LA DISCIPLINA di SISTEMI

SIMULAZIONE PROVA SCRITTA ESAME DI STATO. PER LA DISCIPLINA di SISTEMI SIMULAZIONE PROVA SCRITTA ESAME DI STATO PER LA DISCIPLINA di SISTEMI L assessorato al turismo di una provincia di medie dimensioni vuole informatizzare la gestione delle prenotazioni degli alberghi associati.

Dettagli

Tecnologia wireless (solo su alcuni modelli)

Tecnologia wireless (solo su alcuni modelli) Tecnologia wireless (solo su alcuni modelli) Guida per l'utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Bluetooth

Dettagli

Progetto. Spunti per una NUOVA COMUNICAZIONE

Progetto. Spunti per una NUOVA COMUNICAZIONE Progetto Spunti per una NUOVA COMUNICAZIONE lo scenario internet e le nuove tecnologie stanno avendo un ruolo sempre più centrale e importante nella vita quotidiana di ognuno sempre più le persone sentono

Dettagli

Applicazione Context-Aware per comprensori sciistici

Applicazione Context-Aware per comprensori sciistici Tesi di Laurea in Informatica Applicazione Context-Aware per comprensori sciistici Paladin Massimo massimo.paladin@gmail.com Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Università degli Studi di

Dettagli

Capitolo 6. Wireless LAN: via i fili!

Capitolo 6. Wireless LAN: via i fili! Capitolo 6 Wireless LAN: via i fili! Spesso la realizzazione di una rete impone maggiori problemi nella realizzazione fisica che in quella progettuale: il passaggio dei cavi all interno di apposite guide

Dettagli

l'introduzione a Voice over IP

l'introduzione a Voice over IP Voice over IP (VoIP) l'introduzione a Voice over IP Voice Over IP (VoIP), noto anche come telefonia tramite Internet, è una tecnologia che consente di effettuare chiamate telefoniche tramite una rete di

Dettagli

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA Obiettivo Richiamare quello che non si può non sapere Fare alcune precisazioni terminologiche IL COMPUTER La struttura, i componenti

Dettagli

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Sistemi di Mobili e Dipartimento di Informtica e Sistemistica Università di Roma La Sapienza Communicare Principi Trasporto Segnale Basato su

Dettagli

Interfaccia KNX/IP Wireless GW 90839. Manuale Tecnico

Interfaccia KNX/IP Wireless GW 90839. Manuale Tecnico Interfaccia KNX/IP Wireless GW 90839 Manuale Tecnico Sommario 1 Introduzione... 3 2 Applicazione... 4 3 Menù Impostazioni generali... 5 3.1 Parametri... 5 4 Menù Protezione WLAN... 6 4.1 Parametri... 6

Dettagli

0. Introduzione al corso

0. Introduzione al corso 1 INFO-COM Dpt. Dipartimento di Scienza e Tecnica dell Informazione e della Comunicazione Università degli Studi di Roma La Sapienza 0. Introduzione al corso TELECOMUNICAZIONI per Ingegneria Informatica

Dettagli

View Mobile User s Guide

View Mobile User s Guide View Mobile User s Guide 1 - Descrizione del software Il software è stato realizzato per essere utilizzato su telefoni cellulari con supporto per le applicazioni Java. Tramite il software è possibile collegarsi

Dettagli

View Mobile User s Guide

View Mobile User s Guide View Mobile User s Guide 1 - Descrizione del software Il software è stato realizzato per essere utilizzato su telefoni cellulari, smartphone o PDA con supporto per le applicazioni Java J2ME. Tramite il

Dettagli

{slide=ho bisogno di una linea telefonica o di un telefono cellulare per collegarmi attraverso la rete MEDINETWORKS?}

{slide=ho bisogno di una linea telefonica o di un telefono cellulare per collegarmi attraverso la rete MEDINETWORKS?} {slide=ho bisogno di una linea telefonica o di un telefono cellulare per collegarmi attraverso la rete MEDINETWORKS?} No, non è assolutamente necessaria, in quanto la nostra rete Wireless è completamente

Dettagli

MODULO TECNOALARM MANUALE UTENTE COD. KNX-TALM VERSIONE 2.0.6 PER LA GESTIONE INTEGRATA DI CENTRALI ANTIFURTO IN KONNEXION

MODULO TECNOALARM MANUALE UTENTE COD. KNX-TALM VERSIONE 2.0.6 PER LA GESTIONE INTEGRATA DI CENTRALI ANTIFURTO IN KONNEXION MODULO TECNOALARM PER LA GESTIONE INTEGRATA DI CENTRALI ANTIFURTO IN KONNEXION MANUALE UTENTE COD. KNX-TALM VERSIONE 2.0.6 1 INSTALLAZIONE 1.1 REQUISITI Il modulo abilita il controller di supervisione

Dettagli

Assistente digitale per la Polizia Municipale

Assistente digitale per la Polizia Municipale NOTANGLE Assistente digitale per la Polizia Municipale Sistema informativo per la registrazione e la gestione dei preavvisi e dei verbali tramite dispositivo palmare Figura 1 è l'innovativa soluzione NoTangle

Dettagli

Nuove implementazioni La nuova release del TsGate apporta al protocollo numerose migliorie, sia generali che specifiche per ogni singolo modulo.

Nuove implementazioni La nuova release del TsGate apporta al protocollo numerose migliorie, sia generali che specifiche per ogni singolo modulo. Pro COMMERCIALE (La farmacia può decidere di accettare o meno l allineamento commerciale di un prodotto) ACCETTARE IL PRODOTTO SOSTI- TUTIVO (La farmacia può decidere di accettare o meno il prodotto sostitutivo)

Dettagli

OG6ETTO:Offerta infrastruttura di Rete Wireless per accesso Internet, e Wi-fi di cittadinanza

OG6ETTO:Offerta infrastruttura di Rete Wireless per accesso Internet, e Wi-fi di cittadinanza OG6ETTO:Offerta infrastruttura di Rete Wireless per accesso Internet, e Wi-fi di cittadinanza L'evoluzione della "digitalizzazione" nella vita quotidiano, fa dipendere sempre più servizi pubblici e privati

Dettagli

Manuale d'uso del Mappe. Edizione 1

Manuale d'uso del Mappe. Edizione 1 Manuale d'uso del Mappe Edizione 1 2 Indice Indice Nokia Map Loader 10 Introduzione 3 Informazioni sul sistema GPS 3 Ricevitore GPS 3 Operazioni preliminari 3 Informazioni su Mappe 3 Elementi della mappa

Dettagli

Istruzioni di installazione di Intel Utilities

Istruzioni di installazione di Intel Utilities Istruzioni di installazione di Intel Utilities Queste istruzioni spiegano come installare Intel Utilities dal CD n. 1 di Intel System Management Software (per i due CD della versione solo in inglese) o

Dettagli

Introduzione a Bluetooth

Introduzione a Bluetooth Introduzione a Bluetooth Bluetooth è uno standard di comunicazione radio a corto raggio tramite il quale si possono connettere dispositivi elettronici in modalità wireless (senza fili). La tecnologia Bluetooth

Dettagli

Manuale di Connessione telefonica

Manuale di Connessione telefonica Manuale di Connessione telefonica Copyright 2003 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. Il logo Palm logo e HotSync sono marchi registrati di Palm, Inc. Il logo HotSync e Palm sono marchi di Palm, Inc.

Dettagli

Didit Interactive Solution

Didit Interactive Solution Didit Interactive Solution Didit Interactive Solution Moonway.it Versione Italiana Data: Settembre 2008 Contenuti Introduzione... 3 Componenti Windows Richiesti... 3 Guidelines Generali di Configurazione...

Dettagli

Un Sistema Location-based per la mappatura degli Access Point

Un Sistema Location-based per la mappatura degli Access Point 1 Un Sistema Location-based per la mappatura degli Access Point Pasquale Cautela pasquale.cautela@studio.unibo.it Marco Peca marco.peca@studio.unibo.it Rosario Salpietro rosario.salpietro@studio.unibo.it

Dettagli

Dalla connessione ai social network. Federico Cappellini

Dalla connessione ai social network. Federico Cappellini Dalla connessione ai social network Federico Cappellini Internet Internet è una rete mondiale di computer ad accesso pubblico Conta circa 2 miliardi e 300 milioni di utenti nel mondo Permette lo scambio

Dettagli

LA RETE CIVICA. Comune di Bari Sardo (OG) in collaborazione con Coinfas

LA RETE CIVICA. Comune di Bari Sardo (OG) in collaborazione con Coinfas LA RETE CIVICA Comune di Bari Sardo (OG) in collaborazione con Coinfas Scopo del progetto La Rete Civica è nata concettualmente per poter offrire connettività nei luoghi di riunione (Piazze, Vie Principali

Dettagli

Dipartimento di Scienze Applicate

Dipartimento di Scienze Applicate DIPARTIMENTO DI SCIENZE APPLICATE Università degli Studi di Napoli Parthenope Centro Direzionale di Napoli Isola C4 80143 Napoli dsa@uniparthenope.it P. IVA 01877320638 Dipartimento di Scienze Applicate.

Dettagli

Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding)

Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding) Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding) 1 Introduzione In questa mini-guida mostreremo come creare le regole sul Firewall integrato del FRITZ!Box per consentire l accesso da Internet a dispositivi

Dettagli

GPS Personal Tracker Localizzatore Personale GPS GPS-TK90. Guida Rapida

GPS Personal Tracker Localizzatore Personale GPS GPS-TK90. Guida Rapida GPS Personal Tracker Localizzatore Personale GPS GPS-TK90 Guida Rapida 1. Pulsanti e Segnalazioni 1 LED GPS (blu) acceso batteria in carica 1 lampeggio ogni 5 sec dispositivo in sleep 1 sec on - 1 sec

Dettagli

1. Introduzione. 2. Il Progetto

1. Introduzione. 2. Il Progetto 1. Introduzione Con l espressione trasporto pubblico locale intelligente si intende l uso di tecnologie a supporto della mobilità e degli spostamenti di persone. Grazie allo sviluppo di dispositivi e strumenti

Dettagli

Introduzione alle tecnologie informatiche. Strumenti mentali per il futuro

Introduzione alle tecnologie informatiche. Strumenti mentali per il futuro Introduzione alle tecnologie informatiche Strumenti mentali per il futuro Panoramica Affronteremo i seguenti argomenti. I vari tipi di computer e il loro uso Il funzionamento dei computer Il futuro delle

Dettagli

HDSL640 ADSL USB Modem

HDSL640 ADSL USB Modem HDSL640 ADSL USB Modem Manuale Utente Contenuti CAPITOLO 1 1 INTRODUZIONE 1.1 Caratteristiche tecniche del Modem ADSL Hamlet HDSL640 1.2 Contenuto della confezione 1.3 LED frontali 1.4 Informazioni sul

Dettagli

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione Conoscenze Informatiche 51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione 52) Un provider è: A) un ente che fornisce a terzi l accesso a Internet B) un protocollo di connessione

Dettagli

Caratteristiche generali

Caratteristiche generali Caratteristiche generali Tecnologie utilizzate Requisiti software/hardware Modalità di installazione del database del PSDR INSTALLAZIONE PSDR Installazione on-line Installazione off-line Primo avvio Riservatezza

Dettagli

Piano Nazionale di Formazione degli Insegnanti sulle Tecnologie dell'informazione e della Comunicazione. Percorso Formativo C1.

Piano Nazionale di Formazione degli Insegnanti sulle Tecnologie dell'informazione e della Comunicazione. Percorso Formativo C1. Piano Nazionale di Formazione degli Insegnanti sulle Tecnologie dell'informazione e della Comunicazione Percorso Formativo C1 Modulo 2 Computer hardware 1 OBIETTIVI Identificare, descrivere, installare

Dettagli

Endian Hotspot. Technology Solutions

Endian Hotspot. Technology Solutions Technology Solutions Endian Hotspot: garantisci ai tuoi clienti un accesso semplice e sicuro a Internet Endian Hotspot è la soluzione perfetta per offrire ai tuoi clienti, ospiti o visitatori una connessione

Dettagli

Efficienza energetica Monitoraggio impianti di produzione energia da fonti rinnovabili Home & Building automation

Efficienza energetica Monitoraggio impianti di produzione energia da fonti rinnovabili Home & Building automation Efficienza energetica Monitoraggio impianti di produzione energia da fonti rinnovabili Home & Building automation MONITORAGGIO IMPIANTI PROD. ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI FAMIGLIA ESOLAR MONITORAGGIO IMPIANTI

Dettagli

Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete. I dispositivi utilizzati.

Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete. I dispositivi utilizzati. LA RETE INFORMATICA NELL AZIENDA Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete I dispositivi utilizzati I servizi offerti LA RETE INFORMATICA NELL AZIENDA Copyright

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON S500I http://it.yourpdfguides.com/dref/452616

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON S500I http://it.yourpdfguides.com/dref/452616 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY ERICSSON S500I. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

PROGRAMMATORE CENTRALI 2012 - GUIDA RAPIDA AL SOFTWARE 11 luglio 2012

PROGRAMMATORE CENTRALI 2012 - GUIDA RAPIDA AL SOFTWARE 11 luglio 2012 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE Eseguire il file di SetupCentraliCombivox.exe, selezionando la lingua e la cartella di installazione. SetupCentraliCom bivox.exe Durante l installazione, è possibile creare un

Dettagli

Software MarkVision per la gestione della stampante

Software MarkVision per la gestione della stampante MarkVision per Windows 95/98/2000, Windows NT 4.0 e Macintosh è disponibile sul CD Driver, MarkVision e programmi di utilità fornito con la stampante. L'interfaccia grafica utente di MarkVision consente

Dettagli

tesi di laurea Anno Accademico 2004/2005 relatore Ing. Massimo Ficco candidato Pasquale Incarnato Matr. 534/938

tesi di laurea Anno Accademico 2004/2005 relatore Ing. Massimo Ficco candidato Pasquale Incarnato Matr. 534/938 tesi di laurea Anno Accademico 2004/2005 relatore Ing. Massimo Ficco candidato Pasquale Incarnato Matr. 534/938 Obbiettivi del progetto Progettazione ed implementazione di un applicazione, basata su un

Dettagli

Silence Please! Gestore di profili audio per smartphone Android utilizzante geolocalizzazione GPS. Carmine Benedetto Luca Laudadio

Silence Please! Gestore di profili audio per smartphone Android utilizzante geolocalizzazione GPS. Carmine Benedetto Luca Laudadio Silence Please! Gestore di profili audio per smartphone Android utilizzante geolocalizzazione GPS Carmine Benedetto Luca Laudadio Silence Please! - Descrizione Generale Silence Please! è un'applicazione

Dettagli

MoniThor di IDC-Informatica www.idc-informatica.it. Centralizzazione di controlli per apparati eterogenei

MoniThor di IDC-Informatica www.idc-informatica.it. Centralizzazione di controlli per apparati eterogenei MoniThor di IDC-Informatica www.idc-informatica.it Centralizzazione di controlli per apparati eterogenei Cos'è MoniThor è una suite di strumenti per il controllo a distanza di dispositivi collegati o collegabili

Dettagli

ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL

ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL Seminario Nazionale ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL 10 luglio 2009 Sala Fernando Santi - CGIL nazionale - Corso d Italia 25 - Roma PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Wi-Fi CGIL All interno del Progetto nazionale

Dettagli

SERVIZI A VALORE AGGIUNTO PER RETI CITTADINE

SERVIZI A VALORE AGGIUNTO PER RETI CITTADINE DOCUMENTO DIVULGATIVO SERVIZI A VALORE AGGIUNTO PER RETI CITTADINE Servizi di pubblico utilizzo gestiti da un unica piattaforma software Reverberi Enetec. DDVA27I2-0112 Sommario 1. Servizi a valore aggiunto

Dettagli

Internet, TV, webcam, telecontrollo, intrattenimento a bordo e da remoto. sistema wimarine

Internet, TV, webcam, telecontrollo, intrattenimento a bordo e da remoto. sistema wimarine Internet, TV, webcam, telecontrollo, intrattenimento a bordo e da remoto sistema wimarine Wimarine box Schema moduli Wimarine box Internet Video locale remoto GPS Controllo parametri fisici TV Il cuore

Dettagli

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo SISTEMA DI TELECONTROLLO RILHEVA GPRS (CARATTERISTICHE DEL VETTORE GPRS E SICUREZZE ADOTTATE) Abstract: Sicurezza del Sistema di Telecontrollo Rilheva Xeo4 ha progettato e sviluppato il sistema di telecontrollo

Dettagli

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI Esigenza Numerose aziende che operano nel settore della logistica e dei trasporti in conto terzi, nonché le aziende di produzione, che hanno la necessità di

Dettagli

FRITZ!WLAN Repeater 300E. Come estendere la copertura della rete Wi-Fi

FRITZ!WLAN Repeater 300E. Come estendere la copertura della rete Wi-Fi Come estendere la copertura della rete Wi-Fi 1 Introduzione La crescente diffusione di dispositivi portatili per il collegamento ad Internet ha reso la connettività senza fili una caratteristica imprescindibile

Dettagli

COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA

COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA Esigenza Con riferimento al Decreto Ministeriale 290 dell 1 dicembre 2010, fanno parte dei servizi svolti dagli Istituti di Vigilanza le seguenti attività: servizio

Dettagli

Questa scelta è stata suggerita dal fatto che la stragrande maggioranza dei navigatori usa effettivamente IE come browser predefinito.

Questa scelta è stata suggerita dal fatto che la stragrande maggioranza dei navigatori usa effettivamente IE come browser predefinito. Pagina 1 di 17 Installazione e configurazione di applicazioni Installare e configurare un browser Come già spiegato nelle precedenti parti introduttive di questo modulo un browser è una applicazione (lato

Dettagli

AC1600 Smart WiFi Router

AC1600 Smart WiFi Router Marchi commerciali NETGEAR, il logo NETGEAR e Connect with Innovation sono marchi commerciali e/o marchi registrati di NETGEAR, Inc. e/o delle sue consociate negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. Le informazioni

Dettagli

Concetti base. Impianti Informatici. Web application

Concetti base. Impianti Informatici. Web application Concetti base Web application La diffusione del World Wide Web 2 Supporto ai ricercatori Organizzazione documentazione Condivisione informazioni Scambio di informazioni di qualsiasi natura Chat Forum Intranet

Dettagli

anthericamail Il sistema professionale di Newsletter e Online Marketing Versione 2.0

anthericamail Il sistema professionale di Newsletter e Online Marketing Versione 2.0 anthericamail Il sistema professionale di Newsletter e Online Marketing Versione 2.0 Email: info@antherica.com Web: www.antherica.com Tel: +39 0522 436912 Fax: +39 0522 445638 Indice 1. Introduzione 3

Dettagli

Proposta di piano WI-FI per la città di. Caltagirone. Movimentocinquestelle Caltagirone TAGGA LA CITTA

Proposta di piano WI-FI per la città di. Caltagirone. Movimentocinquestelle Caltagirone TAGGA LA CITTA Proposta di piano WI-FI per la città di Caltagirone Movimentocinquestelle Caltagirone TAGGA LA CITTA movimentocinquestellecaltagirone@hotmail.it Spett.le COMUNE DI CALTAGIRONE - Servizi al cittadino e

Dettagli

- Corso di computer -

- Corso di computer - - Corso di computer - @ Cantiere Sociale K100-Fuegos Laboratorio organizzato da T-hoster.com www.t-hoster.com info@t-hoster.com Internet: Oggi internet è entrata nella vita quotidiana della maggior parte

Dettagli

RETI INFORMATICHE Client-Server e reti paritetiche

RETI INFORMATICHE Client-Server e reti paritetiche RETI INFORMATICHE Client-Server e reti paritetiche Le reti consentono: La condivisione di risorse software e dati a distanza La condivisione di risorse hardware e dispositivi (stampanti, hard disk, modem,

Dettagli

INTERNET WIRELESS VELOCE

INTERNET WIRELESS VELOCE INTERNET WIRELESS VELOCE EOLO porta internet a banda ultra-larga ovunque, senza fili né contratto telefonico, anche dove gli altri non arrivano. Con EOLO navighi veloce, senza complicazioni e senza sorprese.

Dettagli

JCLOUD... PORTA IL TUO BUSINESS SULLA NUVOLA

JCLOUD... PORTA IL TUO BUSINESS SULLA NUVOLA JCloud Web Desktop JCLOUD... PORTA IL TUO BUSINESS SULLA NUVOLA OVUNQUE TI TROVI JCloud è il desktop che ti segue ovunque, è sufficiente una connessione ad internet ed un browser HTML5 per accedere ai

Dettagli

Wi-Fi, la libertà di navigare in rete senza fili. Introduzione.

Wi-Fi, la libertà di navigare in rete senza fili. Introduzione. Wi-Fi, la libertà di navigare in rete senza fili. Introduzione. L evoluzione delle tecnologie informatiche negli ultimi decenni ha contribuito in maniera decisiva allo sviluppo del mondo aziendale, facendo

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO DI MONITORAGGIO PER RETI TELEVISIVE E RADIOFONICHE

SISTEMA INTEGRATO DI MONITORAGGIO PER RETI TELEVISIVE E RADIOFONICHE SISTEMA INTEGRATO DI MONITORAGGIO PER RETI TELEVISIVE E RADIOFONICHE DISTRIBUTORE UNICO PER L ITALIA PROTELCOM srl Via G. Mazzini 70/f 20056 Trezzo sull Adda (MI) tel 02/90929532 fax 02/90963549 Una soluzione

Dettagli

Titolo: È gradita una competenza base in Matlab. Conoscenze linguistiche: padronanza della lingua inglese

Titolo: È gradita una competenza base in Matlab. Conoscenze linguistiche: padronanza della lingua inglese Titolo: Studio e sviluppo di applicazioni innovative basate su tecnologia di sensori indossabili Descrizione: Le body sensor networks (BSN) sono costituite da piccoli dispositivi che posti sul corpo umano

Dettagli

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042)

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Reti di elaboratori Rete di calcolatori: insieme di dispositivi interconnessi Modello distribuito INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Funzioni delle reti: comunicazione condivisione di

Dettagli

Esposito Alessandro matr. 32011

Esposito Alessandro matr. 32011 Esposito Alessandro matr. 32011 Lo scopo principale della nascita della tecnologia bluetooth risiede nella capacità di far dialogare e interagire fra loro dispositivi diversi (telefoni, stampanti, notebook,

Dettagli

Sistema di Gestione dei Contenuti Multimediali

Sistema di Gestione dei Contenuti Multimediali Sistema di Gestione dei Contenuti Multimediali Tonghini Luca Pini Andrea SISTEMI DI ELABORAZIONE 1 INTRODUZIONE Un sistema di gestione dei contenuti ( Content Management System, CMS ) è un insieme di programmi

Dettagli

Programmazione modulare 2014-2015

Programmazione modulare 2014-2015 Programmazione modulare 2014-2015 Indirizzo: Informatica Disciplina: SISTEMI E RETI Classe: 5 A e 5 B Docente: Buscemi Letizia Ore settimanali previste: 4 ore (2 teoria + 2 laboratorio) Totale ore previste:

Dettagli

TOTAL DOCUMENT SOLUTIONS. DSm725/DSm730 LA PRODUZIONE DOCUMENTALE ALL AVANGUARDIA

TOTAL DOCUMENT SOLUTIONS. DSm725/DSm730 LA PRODUZIONE DOCUMENTALE ALL AVANGUARDIA TOTAL DOCUMENT SOLUTIONS DSm725/DSm730 LA PRODUZIONE DOCUMENTALE ALL AVANGUARDIA La scelta intelligente per l ufficio moderno Efficienza in ufficio significa lavorare in modo razionale, tenere sotto controllo

Dettagli

MANUALE D USO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET CONNESSIONE WIRELESS

MANUALE D USO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET CONNESSIONE WIRELESS COMUNE DI PEGLIO PROVINCIA DI PESARO E URBINO PIAZZA PETRANGOLINI, N. 6-61049 PEGLIO (PU) TEL. 0722/310100 FAX 0722/310157 indirizzo e-mail comune.peglio@provincia.ps.it MANUALE D USO PER L UTILIZZO DEL

Dettagli

Sistemi Mobili e Wireless Android Localizzazione utente

Sistemi Mobili e Wireless Android Localizzazione utente Sistemi Mobili e Wireless Android Localizzazione utente Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Localizzazione utente

Dettagli

Conosci il calcio-manuale-copyright 2009 Lallo,Rendinella. Conosci il Calcio. Guida all'uso

Conosci il calcio-manuale-copyright 2009 Lallo,Rendinella. Conosci il Calcio. Guida all'uso Conosci il Calcio Guida all'uso 1 dedicato a tutte le vittime del calcio 2 INDICE 1.Introduzione Motivazioni & Scopo Requisiti 2.Funzionamento Le domande Esempio di esecuzione 3.Conclusioni Sviluppi Futuri

Dettagli

Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a

Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a Utilizzare 4CBOX come centralino significa avere un sistema all inclusive oltre a IVR risponditore, VoiceMail e gestione delle code operatore. Utilizzare oltre alle tradizionali linee telefoniche, anche

Dettagli

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa Sommario Indice 1 Internet 1 1.1 Reti di computer........................... 1 1.2 Mezzo di comunicazione di massa - Mass media.......... 2 1.3 Servizi presenti su Internet - Word Wide Web........... 3

Dettagli

Laboratorio Informatico: RETI E INTERNET I. Laerte Sorini. laerte@uniurb.it Lezione 02

Laboratorio Informatico: RETI E INTERNET I. Laerte Sorini. laerte@uniurb.it Lezione 02 Laboratorio Informatico: RETI E INTERNET I Laerte Sorini laerte@uniurb.it Lezione 02 Introduzione E virtualmente impossibile per la persona media trascorrere 24 ore senza usare direttamente o indirettamente

Dettagli

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ F444 Modem Router ADSL per guida DIN MHSERVER2 WEB Server 2 fili di controllo e supervisione audio/video e di sistemi SCS MY HOME MH300 Modem Router ADSL WiFi 298 MY HOME INDICE

Dettagli

SUPERVISIONE DOMOTICA KNX CON LA APP HAPPY HOME

SUPERVISIONE DOMOTICA KNX CON LA APP HAPPY HOME Serie Chorus SUPERVISIONE DOMOTICA KNX CON LA APP HAPPY HOME Approfondimento tecnico Supervisione domotica KNX con HAPPY HOME - Approfondimento tecnico Pag 1 INDICE INTRODUZIONE 3 APP HAPPY HOME : CARATTERISTICHE

Dettagli

IL VERO GESTIONALE 2.0 PER LE SCUOLE

IL VERO GESTIONALE 2.0 PER LE SCUOLE IL VERO GESTIONALE 2.0 PER LE SCUOLE PROTOMAIL REGISTRO ELETTRONICO VIAGGI E-LEARNING DOCUMENTI WEB PROTOCOLLO ACQUISTI QUESTIONARI PAGELLINE UN GESTIONALE INTEGRATO PER TUTTE LE ESIGENZE DELLA SCUOLA

Dettagli

ALLEGATO 2) ALLO SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI CONNETTIVITA' INTERNET WI-FI PUBBLICA NEL COMUNE DI MARSCIANO

ALLEGATO 2) ALLO SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI CONNETTIVITA' INTERNET WI-FI PUBBLICA NEL COMUNE DI MARSCIANO ALLEGATO 2) ALLO SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI CONNETTIVITA' INTERNET WI-FI PUBBLICA NEL COMUNE DI MARSCIANO Regolamento di connessione pubblica nomadica alla rete Internet in modalità

Dettagli

Indice. Introduzione. Capitolo 1

Indice. Introduzione. Capitolo 1 indice Xp pro.qxd 4-04-2002 19:42 Pagina V Indice Introduzione XV Capitolo 1 Sistemi operativi Windows di nuova generazione 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Introduzione alla famiglia Windows XP 1 Windows XP Home

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2.

BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2. BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6 Manuale dell'utente SWDT229221-613076-0127040357-004 Indice Guida introduttiva...

Dettagli

WEBsfa: l automazione della forza vendita via Web

WEBsfa: l automazione della forza vendita via Web WEBsfa: l automazione della forza vendita via Web White Paper 1 Gennaio 2005 White Paper Pag. 1 1/1/2005 L automazione della Forza Vendita Le aziende commerciali che che sviluppano e alimentano il proprio

Dettagli

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente BlackBerry Desktop Software Versione: 7.1 Manuale dell'utente Pubblicato: 2012-06-05 SWD-20120605130923628 Indice Informazioni di base... 7 Informazioni su BlackBerry Desktop Software... 7 Configurazione

Dettagli

Reti di computer. Tecnologie ed applicazioni

Reti di computer. Tecnologie ed applicazioni Reti di computer Tecnologie ed applicazioni Da I.T a I.C.T Con I.T (Information Tecnology) si intende il trattamento delle informazioni attraverso il computer e le nuove apparecchiature tecnologiche ad

Dettagli

Sistema di cronometraggio, trasmissione ed elaborazione dati delle manifestazioni rallistiche

Sistema di cronometraggio, trasmissione ed elaborazione dati delle manifestazioni rallistiche Sistema di cronometraggio, trasmissione ed elaborazione dati delle manifestazioni rallistiche A cura della Federazione Italiana Cronometristi in collaborazione con Associazioni Crono Sassari e Perugia

Dettagli

OMNI3 Powered by OMNICON Srl Via Petrarca 14/a 20843 Verano Brianza (MB) lunedì 18 novembre 13

OMNI3 Powered by OMNICON Srl Via Petrarca 14/a 20843 Verano Brianza (MB) lunedì 18 novembre 13 1 Monitoraggio Impianti Fotovoltaici e servizi relativi l energia Centro servizi per la gestione dei consumi 2 OMNI3 Il monitoraggio degli impianti Il tema della sostenibilità ambientale diventa sempre

Dettagli

2) individui il numero "n" di bit necessari per ottenere un rapporto S/N di almeno 20 db per i livelli più bassi della dinamica;

2) individui il numero n di bit necessari per ottenere un rapporto S/N di almeno 20 db per i livelli più bassi della dinamica; ESAME DI STATO Istituto Tecnico Industriale Anno 2004 Indirizzo ELETTRONICI Tema di TELECOMUNICAZIONI TRACCIA N. 1 Si vuole realizzare un sistema che permetta di strutturare 20 canali informativi analogici

Dettagli

L amministratore deve infine poter decidere di inibire sulle postazioni utente programmi considerati a rischio o non graditi.

L amministratore deve infine poter decidere di inibire sulle postazioni utente programmi considerati a rischio o non graditi. Progetto Internet 1 - Premessa La predisposizione e la gestione delle postazioni internet per gli utenti è un servizio fondamentale per le biblioteche di pubblica lettura. È necessario elaborare uno strumento

Dettagli

Cesare Pallucca Application Engineer Manager Omron Electronics Spa

Cesare Pallucca Application Engineer Manager Omron Electronics Spa Reti di telecontrollo per le acque: i vantaggi nella modernizzazione degli impianti Cesare Pallucca Application Engineer Manager Omron Electronics Spa Forum Telecontrollo Reti Acqua Gas ed Elettriche Roma

Dettagli

Introduzione a Internet e al World Wide Web

Introduzione a Internet e al World Wide Web Introduzione a Internet e al World Wide Web Una rete è costituita da due o più computer, o altri dispositivi, collegati tra loro per comunicare l uno con l altro. La più grande rete esistente al mondo,

Dettagli

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software

www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software www.zetaqlab.com C-Light Web-based Management Software WEB-BASED MANAGEMENT SOFTWARE C-Light è l applicazione per la gestione locale (intranet) e remota (internet) di ogni impianto d automazione integrabile

Dettagli

Centro Servizi e Sala Controllo

Centro Servizi e Sala Controllo Progetto SNIFF (Sensor Network Infrastructure For Factors) INFRASTRUTTURA DI SENSORI PER IL RILEVAMENTO DI INQUINANTI NELL ARIA PON RC1 [PON01_02422] Settore Ambiente e Sicurezza Comune di Crotone 1 Napoli,

Dettagli

Progetto: Servizio location based per la ricerca di punti di interesse

Progetto: Servizio location based per la ricerca di punti di interesse Mauro Gentile Matr. 701870 Progetto: Servizio location based per la ricerca di punti di interesse Il progetto consiste nello sviluppo di un servizio che fornisce informazioni relative a punti di interesse

Dettagli

Programmazione J2ME. Lezione 9. Il Bluetooth. Di Blasi Gianpiero - D.M.I. - Università di Catania

Programmazione J2ME. Lezione 9. Il Bluetooth. Di Blasi Gianpiero - D.M.I. - Università di Catania Di Blasi Gianpiero - D.M.I. - Università di Catania Programmazione J2ME Lezione 9 Il Bluetooth Cosa impareremo oggi? L'API JSR-82 per la comunicazione tramite tecnologia Bluetooth Utilizzo dei protocolli

Dettagli

Infrastruttura wireless d Ateneo (UNITUS-WiFi)

Infrastruttura wireless d Ateneo (UNITUS-WiFi) Infrastruttura wireless d Ateneo (UNITUS-WiFi) INFORMAZIONI GENERALI...1 DESCRIZIONE DELLE RETI WIRELESS...1 COME ACCEDERE ALLA RETE WIRELESS...3 Configurazione scheda di rete...3 Accesso alla rete studenti...5

Dettagli

Reti Locali. Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato

Reti Locali. Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato Reti Locali Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato Reti di Calcolatori una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi

Dettagli