Bluetooth Context-Aware System

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bluetooth Context-Aware System"

Transcript

1 BLUES Bluetooth Context-Aware System Marco Pracucci Museo dell'informatica di Cesena 04/05/06

2 Navigatore satellitare Global Positioning System (GPS) Sistema di posizionamento satellitare a copertura globale, gestito dal dipartimento della difesa statunitense Software di cartografia digitale Elabora le informazioni sulla posizione ed, integrandole con una cartina geografica digitale, mostra all'utente dove si trova ed il percorso da compiere per raggiungere la meta designata. Servizi location-based

3 Navigatore satellitare New Generation Servizi aggiuntivi: Traffico Autovelox Meteo Amici Richiedono l'accesso ad un centro servizi utilizzando una tecnologia wireless (ad esempio, GPRS o UMTS) Punti di interesse / Eventi Servizi context-aware (outdoor) Un esempio concreto di questi servizi context-aware sono forniti da TomTom PLUS

4 Context-awareness Definizione: Un'applicazione / servizio context-aware è un software in grado di adattarsi, di modificare il proprio comportamento e le informazioni fornite, in base al contesto nel quale si trova l'utente, al fine di soddisfare al meglio le sue necessità e le sue esigenze. Il context-aware può essere visto come un'estensione del location-based

5 CONTEXT-AWARENESS Contesto Il contesto, preso in esame, può essere definito dai seguenti parametri: Profilo utente Dispositivo mobile Scheda con i dati personali dell'utente, i suoi interessi e le sue preferenze Caratteristiche del dispositivo mobile, utilizzato dall'utente per accedere al sistema Collocazione Orario / Giorno Coordinate spaziali dell'utente, all'interno delle aree dove è disponibile il servizio Intervallo temporale nel quale l'utente accede al sistema

6 CONTEXT-AWARENESS Applicazioni (esempi) La nascita e diffusione di applicazioni e servizi context-aware è stata favorita da: Crescente disponibilità di copertura di rete ovunque Miglioramento delle funzionalità e capacità dei dispositivi mobili ESEMPI Outdoor Navigatori satellitari di nuova generazione Indoor Smart home Servizi di informazione e di guida elettronica (ad esempio, Museo)

7 CONTEXT-AWARENESS Context-aware indoor Localizzazione Wi-Fi (802.11) Bluetooth RFID PRO CONTRO Triangolazione con precisione 2 metri Tecnologia non presente su tutti i dispositivi Tecnologia presente su molti dispositivi Proximity detection Economico Proximity detection Non presente, di default, su i dispositivi mobili Bandwidth Mb/s Zona di copertura media Consumi elevati Costoso Consumi ridotti Economico Bandwidth 1 Mb/s Zona di copertura piccola Trasmissione dati Wi-Fi ( b/g) Bluetooth (1.1/1.2/2.0)

8 Problema CONTEXT-AWARENESS Costi di sviluppo Problema: Realizzare un'applicazione context-aware è: complesso richiede molto tempo Causa: Manca un framework che supporti lo sviluppo, l'installazione e la sperimentazione di queste applicazioni Soluzione: Sistema context-aware Sistema middleware che gestisce l'infrastruttura necessaria (ad esempio, autenticazione, connettività wireless, localizzazione, panello di amministrazione e configurazione del sistema) e fornisce API per implementare i servizi context-aware

9 Bluetooth Context-Aware System Sistema middleware, basato su tecnologia Bluetooth, a supporto di servizi context-aware, usufruibili attraverso eterogeneri terminali mobili (smartphone, palmari, notebook)

10 Tecnologia di connettività wireless a corto raggio Tecnologia diffusa Ridotti consumi di energia Economico Onde radio 2.4 GHz Obiettivo Far interagire, senza la necessità di collegamenti via cavo, dispositivi diversi come telefoni, stampanti, notebook, PDA, impianti Hi-Fi, TV, computer, PC, cellulari, elettrodomestici Personal Area Network Tutte le apparecchiature bluetooth presenti in un ambiente sono in grado creare piccole reti senza fili (PAN)

11 - Piconet Piconet Piccolo network di dispositivi Bluetooth Comunicazione gestita Master - Slave Massimo 8 dispositivi (1 master 7 slave) Rete ad-hoc configurata dinamicamente Frequency-Hopping Spread Spectrum (FHSS): il master calcola la sequenza dei frequency hops (1600 hops/s)

12 - Scatternet Scatternet Network costituito da più piconet interconnesse da dispositivi che operano con funzioni di bridge Massimo 10 piconet Massimo 79 dispositivi Comunicazioni filtrate dai master Attualmente, i dispositivi mobili più diffusi non supportano questo tipo di reti

13 - Discovery Inquiry Scansione dei dispositivi presenti nell'area Necessario solo se non si conosce l'indirizzo del dispositivo al quale connettersi Discovery Permette di determinare quali sono i servizi disponibili su uno o più dispositivi della piconet. Protocollo SDP (Service Discovery Protocol): Server risponde con i servizi disponibili sul dispositivo Client interroga gli altri dispositivi

14 - Protocol Stack L2CAP Protocollo packet-oriented Multiplexing dei dati tra i protocolli di livello superiore Segmentazione e riassemblaggio dei pacchetti RFCOMM Protocollo stream-oriented Emulazione dei segnali RS232 Controllo del flusso

15 BLUES Bluetooth Context-Aware System

16 BLUES Obiettivo del sistema Realizzare un sistema middleware, basato su tecnologia Bluetooth, a supporto di servizi context-aware general purpose, usufruibili attraverso eterogenei dispositivi mobili

17 Progettazione BLUES Scenario indoor Tecnologia Bluetooth Localizzazione: room detection Connettività: dispositivi mobili range 10m Suddivisione in celle (stanze) dell'area totale da coprire Introduzione di un access-point (base station) in ogni cella

18 BLUES Architettura

19 Architettura BLUES Blues Server Permette di coordinare, configurare e monitorare l'intero sistema Componenti principali del server: Location tracker Localizza gli utenti del sistema ed aggiorna in tempo reale le loro coordinate spaziali Orchestratore Decide quali dispositivi devono essere connessi/disconnessi dalle stazioni base Context manager Gestisce le informazioni relative ai contesti degli utenti connessi al sistema User manager Gestisce gli account ed i profili degli utenti registrati nel sistema Frontend grafico Pannello di amministrazione e configurazione centralizzata del sistema

20 Architettura BLUES Base Station Fornisce connettività Bluetooth ed i servizi context-aware ai dispositivi mobili Componenti principali della stazione base: Bluetooth scanner Scansione continua dei dispositivi presenti nell'area di copertura della stazione base Le informazioni aggiornate vengono notificate al location tracker del server Bluetooth provider Gestisce la connessione di rete (Bluetooth) con i dispositivi mobili connessi Service provider Fornisce l'accesso ai servizi disponibili agli utenti

21 Architettura BLUES Applicazione client Permette ad un utente di accedere, attraverso il dispositivo mobile, al sistema Blues ed ai servizi disponibili Componenti principali dell'applicazione client: Network handler Gestisce la comunicazione di rete (Bluetooth) con la stazione base Service manager Gestisce i plug-in dei servizi installati nell'applicazione client Coordina le richieste di accesso ad un servizio, da parte dell'utente Interfaccia grafica

22 Implementazione BLUES Java J2SE (Java 2 Standard Edition) Blues Server Base Station J2ME (Java 2 Micro Edition) Applicazione client Le specifiche J2ME prevedono un insieme di API bundle composti da: Configurazioni (CLDC, CDC,...) Profili (MIDP, Personal Profile,...) Package opzionali (JSR-82,...) Una JVM per dispositivi mobili e/o embedded include una configurazione, un profilo ed eventuali package opzionali

23 Caratteristiche BLUES Compatibilità: J2SE 1.5 J2ME/CDC (palmare) J2ME/CLDC (cellulare) Framework e librerie: Framework OSGi Bluetooth API (JSR-82)

24 BLUES OSGi OSGi Service Platform Standard aperto che definisce le specifiche di una piattaforma per lo sviluppo di applicazioni orientate ai servizi Vantaggi Architettura a plug-in Design pulito Amministrazione del sistema da remoto RMI (Remote Method Invocation) Implementazione adottata: Knopflerfish (licenza GPL)

25 BLUES Implementazione servizi Un servizio context-aware può essere implementato in Blues come plug-in del sistema Plug-in composto da 2 componenti: Plug-in per la stazione base Bundle per il framework OSGi (jar file) Implementa interfacce definite da Blues Plug-in per l'applicazione client Integrato all'interno dell'applicazione client Implementa interfacce definite da Blues Implementa l'interfaccia grafica del servizio sull'applicazione client Esempio, servizio contenuti extra

26 Blues FrontEnd BLUES FrontEnd - Pannello di controllo ed amministrazione del sistema Gestione dei plugin (installazione, configurazione, controllo) Monitor dispositivi connessi al sistema Monitor log del sistema

27 BLUES: caso di studio Idea: Museo dell'informatica fornire ai visitatori un insieme di servizi context-aware, che permetta loro di vivere un'esperienza più diretta e personale all'interno del Museo. Servizi realizzati come caso di studio: Contenuti multimediali E-Learning

28 BLUES: caso di studio Contenuti multimediali Il servizio fornisce al visitatore, in base al suo profilo e alla stanza nella quale si trova, una lista di contenuti extra ai quali può accedere: Filmati Registrazioni audio Ipertesti

29 BLUES: caso di studio Contenuti multimediali Una risorsa può essere visualizzata su: Dispositivo mobile La risorsa viene visualizzata utilizzando un'applicazione nativa presente sul dispositivo Proiettore / Maxi-schermo (dove presente) La risorsa viene visualizzata utilizzando un visualizzatore, controllato dalla stazione base Il servizio gestisce l'accesso concorrente alle risorse con una politica FIFO

30 BLUES: caso di studio Contenuti multimediali La visualizzazione di una risorsa sul dispositivo mobile richiede: Download della risorsa dal repository sulla stazione base Visualizzazione della risorsa con l'ausilio di un'applicazione nativa Cache: il servizio implementa una cache sull'applicazione client, nella quale vengono memorizzate le ultime risorse richieste dall'utente Configurazione: il servizio è completamente configurabile attraverso file di configurazione (XML per il repository, plain text per l'applicazione client)

31 BLUES: caso di studio E-Learning Il servizio consente di valutare le competenze e le conoscenze dei visitatori, attraverso un questionario elettronico proposto ai visitatori durante la loro visita. Il livello di difficoltà del questionario è dipendente dal profilo del visitatore Il tema delle domande proposto è dipendente dalla stanza nella quale il visitatore si trova Il risultato dell'intero questionario viene calcolato dal sistema al termine della visita

32 Demo BLUES Configurazione minima del sistema: 1 Blues Server applicazione server + database MySQL 1 Stazione Base dotata di due radio Bluetooth (BT-scanner, BT-provider) 1+ Dispositivi Mobili dotati dell'applicazione client di Blues Account Username: demo Password: demo

33 BLUES Blues: game over Domande? Marco Pracucci Stefano Cacciaguerra

34 APPENDICI

35 - Specifiche tecniche Frequenze Banda ISM 2.4 Ghz: Le frequenze utilizzate variano da paese a paese, in relazione alle normative nazionali. Classi di potenza

36 - Specifiche tecniche La tecnologia Bluetooth consente due principali modalità di collegamento tra unità master e slave: SCO (Synchronous Connection-Oriented) Trasmissione radio Trasmissione voce sincrona bidirezionale (codifica CVSD 64 Kbps) Un master puo gestire fino a 3 connessioni SCO simultanee ACP (Asynchronous Connection-Less) Trasmissione dati Velocità trasmissione dati: 723 Kbps 57.6 Kbps (asimmetrica) 434 Kbps 434 Kbps (simmetrica) La modalità di trasmissione e ricezione può cambiare in relazione alle esigenze di comunicazione delle varie unità Bluetooth, passando per esempio da una sola comunicazione voce a una sola comunicazione dati.

37 BlueZ Official Linux Bluetooth protocol stack Implementazione delle specifiche standard Bluetooth per Linux, inclusa nei kernel 2.4 e Quick how-to Installare la radio Bluetooth (accenderla oppure inserire la chiave Bluetooth USB) Installare gli strumenti hciconfig, hcitool e sdpd Visualizzare l'identificativo della radio Bluetooth installata (solitamente hci0) hciconfig -a Abilitare la radio Bluetooth hciconfig hci0 up Eseguire il demone SDP (server) sdpd Cercare altri dispositivi presenti nell'area hcitool scan Informazioni sul dispositivo remoto hcitool info <remoteaddress> Informazioni sui servizi disponibili nel dispositivo remoto sdptool browse <remoteaddress>

38 Riferimenti Marco Pracucci Stefano Cacciaguerra Webografia

Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Smartphone Anno Accademico 2005/2006

Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Smartphone Anno Accademico 2005/2006 tesi di laurea Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ing. Massimo Ficco candidato Giorgio

Dettagli

Introduzione a Bluetooth

Introduzione a Bluetooth Introduzione a Bluetooth Bluetooth è uno standard di comunicazione radio a corto raggio tramite il quale si possono connettere dispositivi elettronici in modalità wireless (senza fili). La tecnologia Bluetooth

Dettagli

Wireless LAN. Scritto da BigDaD

Wireless LAN. Scritto da BigDaD Una Wireless local area network, WLAN, è un sistema di comunicazione flessibile e implementabile nella sua estensione, o alternativo, ad una rete fissa (wired LAN). In una W-LAN viene utilizzata una tecnologia

Dettagli

Applicazione Context-Aware per comprensori sciistici

Applicazione Context-Aware per comprensori sciistici Tesi di Laurea in Informatica Applicazione Context-Aware per comprensori sciistici Paladin Massimo massimo.paladin@gmail.com Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Università degli Studi di

Dettagli

Esposito Alessandro matr. 32011

Esposito Alessandro matr. 32011 Esposito Alessandro matr. 32011 Lo scopo principale della nascita della tecnologia bluetooth risiede nella capacità di far dialogare e interagire fra loro dispositivi diversi (telefoni, stampanti, notebook,

Dettagli

Capitolo 6. Wireless LAN: via i fili!

Capitolo 6. Wireless LAN: via i fili! Capitolo 6 Wireless LAN: via i fili! Spesso la realizzazione di una rete impone maggiori problemi nella realizzazione fisica che in quella progettuale: il passaggio dei cavi all interno di apposite guide

Dettagli

European Master on Critical Networked Systems

European Master on Critical Networked Systems Modulo su Parte I: Lezione 4: Introduzione ai sistemi di Mobile Computing Accesso ai servizi per terminali mobili Docente: Prof. Stefano RUSSO Dipartimento di Informatica e Sistemistica Via Claudio 21,

Dettagli

Connettività e Comunicazione

Connettività e Comunicazione Griglie e Sistemi di Elaborazione Ubiqui Connettività e Comunicazione Griglie e Sistemi Ubiqui - D. Talia - UNICAL 1 Connettività di Sistemi Ubiqui Protocolli Wireless WAP/WML i-mode Infrarossi Bluetooth

Dettagli

Un Sistema Location-based per la mappatura degli Access Point

Un Sistema Location-based per la mappatura degli Access Point 1 Un Sistema Location-based per la mappatura degli Access Point Pasquale Cautela pasquale.cautela@studio.unibo.it Marco Peca marco.peca@studio.unibo.it Rosario Salpietro rosario.salpietro@studio.unibo.it

Dettagli

Harald Dente Blu ed il bluetooth. Che ce ne facciamo dei comandi di bluez?

Harald Dente Blu ed il bluetooth. Che ce ne facciamo dei comandi di bluez? Harald Dente Blu ed il bluetooth Che ce ne facciamo dei comandi di bluez? Harald Dente Blu?? Chi è Harald Dente Blu? La storia narra che Harald I blåtand (= dente blu) Gormson (= figlio di Gorm, patronimico)

Dettagli

Connettività e Comunicazione

Connettività e Comunicazione Griglie e Sistemi di Elaborazione Ubiqui Connettività e Comunicazione Griglie e Sistemi Ubiqui - D. Talia - UNICAL 1 Connettività di Sistemi Ubiqui Protocolli Wireless WAP/WML i-mode Infrarossi Bluetooth

Dettagli

Tecnologia wireless (solo su alcuni modelli)

Tecnologia wireless (solo su alcuni modelli) Tecnologia wireless (solo su alcuni modelli) Guida per l'utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Bluetooth

Dettagli

Centro Servizi e Sala Controllo

Centro Servizi e Sala Controllo Progetto SNIFF (Sensor Network Infrastructure For Factors) INFRASTRUTTURA DI SENSORI PER IL RILEVAMENTO DI INQUINANTI NELL ARIA PON RC1 [PON01_02422] Settore Ambiente e Sicurezza Comune di Crotone 1 Napoli,

Dettagli

Software per la gestione di musei di arte contemporanea1

Software per la gestione di musei di arte contemporanea1 Software per la gestione di musei di arte contemporanea1 Identificativo del progetto: CA Nome documento: System Design(SD) Identificativo del documento: 6 CA_SD_E1_R1 Data del documento: 21/05/2012 Prima

Dettagli

Programmazione J2ME. Lezione 9. Il Bluetooth. Di Blasi Gianpiero - D.M.I. - Università di Catania

Programmazione J2ME. Lezione 9. Il Bluetooth. Di Blasi Gianpiero - D.M.I. - Università di Catania Di Blasi Gianpiero - D.M.I. - Università di Catania Programmazione J2ME Lezione 9 Il Bluetooth Cosa impareremo oggi? L'API JSR-82 per la comunicazione tramite tecnologia Bluetooth Utilizzo dei protocolli

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA INFRASTRUTTURA PER MONITORAGGIO E GESTIONE DI CANALI WIRELESS ETEROGENEI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA INFRASTRUTTURA PER MONITORAGGIO E GESTIONE DI CANALI WIRELESS ETEROGENEI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Reti di Calcolatori INFRASTRUTTURA PER MONITORAGGIO E GESTIONE DI CANALI WIRELESS ETEROGENEI Candidato:

Dettagli

Manuale d'uso del Mappe. Edizione 1

Manuale d'uso del Mappe. Edizione 1 Manuale d'uso del Mappe Edizione 1 2 Indice Indice Nokia Map Loader 10 Introduzione 3 Informazioni sul sistema GPS 3 Ricevitore GPS 3 Operazioni preliminari 3 Informazioni su Mappe 3 Elementi della mappa

Dettagli

150 Piazze Wi-Fi. Unidata S.p.A. Una iniziativa Unidata e Wired

150 Piazze Wi-Fi. Unidata S.p.A. Una iniziativa Unidata e Wired Allegato 4 all Accordo di adesione alla fase sperimentale del progetto "150 Piazze Wi-Fi" relativo alla fornitura a titolo di comodato gratuito di apparecchiature hardware e correlato software di gestione

Dettagli

Dalla connessione ai social network. Federico Cappellini

Dalla connessione ai social network. Federico Cappellini Dalla connessione ai social network Federico Cappellini Internet Internet è una rete mondiale di computer ad accesso pubblico Conta circa 2 miliardi e 300 milioni di utenti nel mondo Permette lo scambio

Dettagli

Terzo Modulo: Wireless. La tecnologia Bluetooth

Terzo Modulo: Wireless. La tecnologia Bluetooth La tecnologia Bluetooth Storia (1) Harald Blaatand II Re vichingo della Danimarca 940 981 a.c. La storia riporta che abbia unito la Norvegia con la Danimarca Portato in inglese Bluetooth Blaatand = dalla

Dettagli

Conosci il calcio-manuale-copyright 2009 Lallo,Rendinella. Conosci il Calcio. Guida all'uso

Conosci il calcio-manuale-copyright 2009 Lallo,Rendinella. Conosci il Calcio. Guida all'uso Conosci il Calcio Guida all'uso 1 dedicato a tutte le vittime del calcio 2 INDICE 1.Introduzione Motivazioni & Scopo Requisiti 2.Funzionamento Le domande Esempio di esecuzione 3.Conclusioni Sviluppi Futuri

Dettagli

Un servizio Bluetooth per il monitoraggio di una rete di sensori senza filo

Un servizio Bluetooth per il monitoraggio di una rete di sensori senza filo Facoltà di Ingegneria Corso di Studi in Ingegneria Informatica tesi di laurea Un servizio Bluetooth per il monitoraggio di una rete di sensori senza filo Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof.

Dettagli

Caratteristiche generali

Caratteristiche generali Caratteristiche generali Tecnologie utilizzate Requisiti software/hardware Modalità di installazione del database del PSDR INSTALLAZIONE PSDR Installazione on-line Installazione off-line Primo avvio Riservatezza

Dettagli

Manuale di Connessione telefonica

Manuale di Connessione telefonica Manuale di Connessione telefonica Copyright 2003 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. Il logo Palm logo e HotSync sono marchi registrati di Palm, Inc. Il logo HotSync e Palm sono marchi di Palm, Inc.

Dettagli

Silence Please! Gestore di profili audio per smartphone Android utilizzante geolocalizzazione GPS. Carmine Benedetto Luca Laudadio

Silence Please! Gestore di profili audio per smartphone Android utilizzante geolocalizzazione GPS. Carmine Benedetto Luca Laudadio Silence Please! Gestore di profili audio per smartphone Android utilizzante geolocalizzazione GPS Carmine Benedetto Luca Laudadio Silence Please! - Descrizione Generale Silence Please! è un'applicazione

Dettagli

Programmazione J2ME. Lezione 1. Le MIDlet. Di Blasi Gianpiero - D.M.I. - Università di Catania

Programmazione J2ME. Lezione 1. Le MIDlet. Di Blasi Gianpiero - D.M.I. - Università di Catania Di Blasi Gianpiero - D.M.I. - Università di Catania Programmazione J2ME Lezione 1 Le MIDlet Cosa impareremo oggi? Cosa è J2ME I profili MIDP ed i livelli di configurazione Il sistema di sicurezza di J2ME

Dettagli

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica

ADSLSUBITO.IT. WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it. Documentazione tecnica WEB: www.adslsubito.it Email: info@adslsubito.it Documentazione tecnica Broadband immediata nei Comuni medio/piccoli Decreto Ministero delle Telecomunicazioni 4 Ottobre 2005 DECRETO LANDOLFI : BANDA LARGA

Dettagli

0. Introduzione al corso

0. Introduzione al corso 1 INFO-COM Dpt. Dipartimento di Scienza e Tecnica dell Informazione e della Comunicazione Università degli Studi di Roma La Sapienza 0. Introduzione al corso TELECOMUNICAZIONI per Ingegneria Informatica

Dettagli

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web CORSO EDA Informatica di base Introduzione alle reti informatiche Internet e Web Rete di computer Una rete informatica è un insieme di computer e dispositivi periferici collegati tra di loro. Il collegamento

Dettagli

Progetto. Spunti per una NUOVA COMUNICAZIONE

Progetto. Spunti per una NUOVA COMUNICAZIONE Progetto Spunti per una NUOVA COMUNICAZIONE lo scenario internet e le nuove tecnologie stanno avendo un ruolo sempre più centrale e importante nella vita quotidiana di ognuno sempre più le persone sentono

Dettagli

UNA RETE SENZA FILI. C O N L E A Z I E N D E V E R S O N U O V E I M P R E S E

UNA RETE SENZA FILI. C O N L E A Z I E N D E V E R S O N U O V E I M P R E S E UNA RETE SENZA FILI. C O N L E A Z I E N D E V E R S O N U O V E I M P R E S E LA MOBILITÀ WLAN La mobilità aziendale non è più una frontiera tecnologica, ma una concreta necessità per competere ed essere

Dettagli

SERVIZI DI LOCALIZZAZIONE ARUBA NETWORKS

SERVIZI DI LOCALIZZAZIONE ARUBA NETWORKS SERVIZI DI LOCALIZZAZIONE ARUBA NETWORKS Supportato dagli Aruba Beacon Gli Aruba Beacon sono il prodotto di punta della linea dei servizi di Localizzazione Aruba Networks. Quando gli Aruba Beacon sono

Dettagli

Classificazione sulla base dell'estensione geografica

Classificazione sulla base dell'estensione geografica COSA E UNA RETE? Una rete è un complesso insieme di sistemi di elaborazione connessi tra loro attraverso collegamenti fisici (detti anche nodi) che permettono di utilizzare nel miglior modo possibile le

Dettagli

Progetto: Servizio location based per la ricerca di punti di interesse

Progetto: Servizio location based per la ricerca di punti di interesse Mauro Gentile Matr. 701870 Progetto: Servizio location based per la ricerca di punti di interesse Il progetto consiste nello sviluppo di un servizio che fornisce informazioni relative a punti di interesse

Dettagli

ALLEGATO 2) ALLO SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI CONNETTIVITA' INTERNET WI-FI PUBBLICA NEL COMUNE DI MARSCIANO

ALLEGATO 2) ALLO SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI CONNETTIVITA' INTERNET WI-FI PUBBLICA NEL COMUNE DI MARSCIANO ALLEGATO 2) ALLO SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI CONNETTIVITA' INTERNET WI-FI PUBBLICA NEL COMUNE DI MARSCIANO Regolamento di connessione pubblica nomadica alla rete Internet in modalità

Dettagli

Titolo: È gradita una competenza base in Matlab. Conoscenze linguistiche: padronanza della lingua inglese

Titolo: È gradita una competenza base in Matlab. Conoscenze linguistiche: padronanza della lingua inglese Titolo: Studio e sviluppo di applicazioni innovative basate su tecnologia di sensori indossabili Descrizione: Le body sensor networks (BSN) sono costituite da piccoli dispositivi che posti sul corpo umano

Dettagli

Proposta di piano WI-FI per la città di. Caltagirone. Movimentocinquestelle Caltagirone TAGGA LA CITTA

Proposta di piano WI-FI per la città di. Caltagirone. Movimentocinquestelle Caltagirone TAGGA LA CITTA Proposta di piano WI-FI per la città di Caltagirone Movimentocinquestelle Caltagirone TAGGA LA CITTA movimentocinquestellecaltagirone@hotmail.it Spett.le COMUNE DI CALTAGIRONE - Servizi al cittadino e

Dettagli

Su misura a tutte le strutture che vogliono guardare al futuro e rimanere al passo coi tempi

Su misura a tutte le strutture che vogliono guardare al futuro e rimanere al passo coi tempi Soluzione HOT SPOT Su misura a tutte le strutture che vogliono guardare al futuro e rimanere al passo coi tempi Chi viaggia per lavoro molto spesso ha la necessità di scaricare posta, inviare e-mail, trasmettere

Dettagli

LA RETE CIVICA. Comune di Bari Sardo (OG) in collaborazione con Coinfas

LA RETE CIVICA. Comune di Bari Sardo (OG) in collaborazione con Coinfas LA RETE CIVICA Comune di Bari Sardo (OG) in collaborazione con Coinfas Scopo del progetto La Rete Civica è nata concettualmente per poter offrire connettività nei luoghi di riunione (Piazze, Vie Principali

Dettagli

Smart Wireless Temperature Monitoring System

Smart Wireless Temperature Monitoring System Smart Wireless Temperature Monitoring System WWW. ICEGAP. COM Cos è IceGap? Il sistema IceGap si compone di una serie di moduli che operano congiuntamente al fine di monitorare costantemente le temperature

Dettagli

invisibile Bluetooth, la porta

invisibile Bluetooth, la porta Tecnologia Mobile Bluetooth, la porta invisibile L interfaccia Bluetooth, presente ormai in una gran parte dei moderni telefoni cellulari, permette di collegare numerose periferiche: ecco come funziona

Dettagli

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008 Reti di computer Telematica : termine che evidenzia l integrazione tra tecnologie informatiche e tecnologie delle comunicazioni. Rete (network) : insieme di sistemi per l elaborazione delle informazioni

Dettagli

Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding)

Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding) Firewall e Abilitazioni porte (Port Forwarding) 1 Introduzione In questa mini-guida mostreremo come creare le regole sul Firewall integrato del FRITZ!Box per consentire l accesso da Internet a dispositivi

Dettagli

Collegamento remoto vending machines by do-dots

Collegamento remoto vending machines by do-dots Collegamento remoto vending machines by do-dots Ultimo aggiornamento 23 marzo 2011 rev1 - Stesura iniziale 18/10/2010 rev2 - Approfondimenti 12/11/2010 rev3 Riduzione dei contenuti per una lettura generica

Dettagli

Corso di: Abilità informatiche

Corso di: Abilità informatiche Corso di: Abilità informatiche Prof. Giovanni ARDUINI Lezione n.4 Anno Accademico 2008/2009 Abilità informatiche - Prof. G.Arduini 1 Le Reti di Computer Tecniche di commutazione La commutazione di circuito

Dettagli

Microdata MICRO-TPLFLEETMON. Localizzazione satellitare e gestione della flotta veicoli

Microdata MICRO-TPLFLEETMON. Localizzazione satellitare e gestione della flotta veicoli Microdata MICRO-TPLFLEETMON Localizzazione satellitare e gestione della flotta veicoli Microdata S.r.l. Software, Servizi & Soluzioni Società soggetta a direzione e coordinamento da parte di EmiHolding

Dettagli

Sistemi Mobili e Wireless Android Introduzione alla piattaforma

Sistemi Mobili e Wireless Android Introduzione alla piattaforma Sistemi Mobili e Wireless Android Introduzione alla piattaforma Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Cos'è Android?

Dettagli

Software della stampante

Software della stampante Software della stampante Informazioni sul software della stampante Il software Epson comprende il software del driver per stampanti ed EPSON Status Monitor 3. Il driver per stampanti è un software che

Dettagli

ANDROID. Domenico Talia. Università della Calabria. talia@dimes.unical.it

ANDROID. Domenico Talia. Università della Calabria. talia@dimes.unical.it ANDROID Domenico Talia Università della Calabria talia@dimes.unical.it Sistemi Operativi per Mobile! I sistemi operativi per sistemi mobili seguono i principi dei SO classici ma devono gestire risorse

Dettagli

Progetto per un Sistema di Video/Audio Sorveglianza Remota RemoteGuard

Progetto per un Sistema di Video/Audio Sorveglianza Remota RemoteGuard La Sapienza Università di Roma Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Anno Accedemico 2008-2009 Corso di Progetto di Reti di Calcolatori e Sistemi Informatici Prof. Stefano Millozzi

Dettagli

Wireless Grids e Pervasive Grids. Pervasive Grids

Wireless Grids e Pervasive Grids. Pervasive Grids Griglie e Sistemi di Elaborazione Ubiqui Wireless Grids e Pervasive Grids Griglie e Sistemi Ubiqui - D. Talia - UNICAL 1 Wireless Grids e Pervasive Grids Wireless Grids Caratteristiche Sistemi Applicazioni

Dettagli

Sistemi Mobili e Wireless Android Primi passi

Sistemi Mobili e Wireless Android Primi passi Sistemi Mobili e Wireless Android Primi passi Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Ambiente di sviluppo L'ambiente

Dettagli

Commercio elettronico mobile e pervasive computing

Commercio elettronico mobile e pervasive computing Commercio elettronico mobile e pervasive computing Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Mobile commerce mobile

Dettagli

RETE CIVICA PIEVENET Progetto completo di una rete WLAN in standard 802.11b-g di IW5CDF Perito Elettronico Guido Galletti

RETE CIVICA PIEVENET Progetto completo di una rete WLAN in standard 802.11b-g di IW5CDF Perito Elettronico Guido Galletti RETE CIVICA PIEVENET Progetto completo di una rete WLAN in standard 802.11b-g di IW5CDF Perito Elettronico Guido Galletti Premessa: Questo è il primo di una serie di articoli dedicati al WIFI. Si descrive

Dettagli

TECNOLOGIA. - La rete adotta dispositivi wireless (senza fili) che sfruttano banda non soggetta a licenza (libero uso).

TECNOLOGIA. - La rete adotta dispositivi wireless (senza fili) che sfruttano banda non soggetta a licenza (libero uso). NOINET Cooperativa di consumo a responsabilità limitata, senza fini di lucro ed è attiva nella costruzione di reti telematiche e solidali. Ogni socio è proprietario dell'infrastruttura e la proprietà del

Dettagli

PRESENTAZIONE SERVIZI DI PROXIMITY MARKETING REALIZZATI ATTRAVERSO IL BLUETOOTH GRAZIE AD APPARATI APPOSITI (BTBOX) REALIZZATI DALLA WELL ENGINEERING

PRESENTAZIONE SERVIZI DI PROXIMITY MARKETING REALIZZATI ATTRAVERSO IL BLUETOOTH GRAZIE AD APPARATI APPOSITI (BTBOX) REALIZZATI DALLA WELL ENGINEERING PRESENTAZIONE SERVIZI DI PROXIMITY MARKETING REALIZZATI ATTRAVERSO IL BLUETOOTH GRAZIE AD APPARATI APPOSITI (BTBOX) REALIZZATI DALLA WELL ENGINEERING Proximity Markerting E basato sulla distribuzione di

Dettagli

OG6ETTO:Offerta infrastruttura di Rete Wireless per accesso Internet, e Wi-fi di cittadinanza

OG6ETTO:Offerta infrastruttura di Rete Wireless per accesso Internet, e Wi-fi di cittadinanza OG6ETTO:Offerta infrastruttura di Rete Wireless per accesso Internet, e Wi-fi di cittadinanza L'evoluzione della "digitalizzazione" nella vita quotidiano, fa dipendere sempre più servizi pubblici e privati

Dettagli

WiFiBus. La soluzione low cost di WiFi a bordo sui Bus

WiFiBus. La soluzione low cost di WiFi a bordo sui Bus WiFiBus La soluzione low cost di WiFi a bordo sui Bus WiFiBus PRO è un router 3G/4G professionale che si collega ad internet, tramite la rete cellulare e ridistribuisce il segnale a bordo mediante WiFi.

Dettagli

PROGETTO - Ingegneria del Software. Università degli Studi di Milano Polo di Crema. Corso di laurea in Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

PROGETTO - Ingegneria del Software. Università degli Studi di Milano Polo di Crema. Corso di laurea in Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Università degli Studi di Milano Polo di Crema Corso di laurea in Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali INFORMATICA Corso di Ingegneria del Software progetto IL SISTEMA CALENDAR Presentato al dott. Paolo

Dettagli

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4 BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange Versione: 4.1 Service Pack: 4 SWD-313211-0911044452-004 Indice 1 Gestione degli account utente... 7 Aggiunta di un account utente... 7 Aggiunta manuale

Dettagli

Java è sempre più embedded

Java è sempre più embedded Java è sempre più embedded La tecnologia di programmazione inventata da Sun si è molto evoluta. Oggi sono diverse le applicazioni, industriali, aziendali e consumer, in cui è integrata in versione embedded

Dettagli

AVIPA 1. Presentazione generale dell'ambiente software

AVIPA 1. Presentazione generale dell'ambiente software AVIPA 1. Presentazione generale dell'ambiente software Viterbo, 10 Dicembre 2008 Presentazione a cura di Slide n.1 AVIPA: l'ambiente software Queste slides rappresentano le prime indicazioni sul lavoro

Dettagli

l'introduzione a Voice over IP

l'introduzione a Voice over IP Voice over IP (VoIP) l'introduzione a Voice over IP Voice Over IP (VoIP), noto anche come telefonia tramite Internet, è una tecnologia che consente di effettuare chiamate telefoniche tramite una rete di

Dettagli

L amministratore deve infine poter decidere di inibire sulle postazioni utente programmi considerati a rischio o non graditi.

L amministratore deve infine poter decidere di inibire sulle postazioni utente programmi considerati a rischio o non graditi. Progetto Internet 1 - Premessa La predisposizione e la gestione delle postazioni internet per gli utenti è un servizio fondamentale per le biblioteche di pubblica lettura. È necessario elaborare uno strumento

Dettagli

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Sistemi di Mobili e Dipartimento di Informtica e Sistemistica Università di Roma La Sapienza Communicare Principi Trasporto Segnale Basato su

Dettagli

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido Proteggi ciò che crei Guida all avvio rapido 1 Documento aggiornato il 10.06.2013 Tramite Dr.Web CureNet! si possono eseguire scansioni antivirali centralizzate di una rete locale senza installare il programma

Dettagli

APPLICAZIONE CONTEXT-AWARE PER COMPRENSORI SCIISTICI

APPLICAZIONE CONTEXT-AWARE PER COMPRENSORI SCIISTICI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Triennale in Informatica Tesi di Laurea APPLICAZIONE CONTEXT-AWARE PER COMPRENSORI SCIISTICI Relatore:

Dettagli

Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali

Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali DAVIDE GRASSANO Membro della Commissione Informatica 1 Dicembre 2010 - Milano Agenda 1 Il software come

Dettagli

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente BlackBerry Desktop Software Versione: 7.1 Manuale dell'utente Pubblicato: 2012-06-05 SWD-20120605130923628 Indice Informazioni di base... 7 Informazioni su BlackBerry Desktop Software... 7 Configurazione

Dettagli

Si introdurranno poi le topologie delle reti di calcolatori per capire meglio come gli apparati vengono interconnessi e secondo quali standard.

Si introdurranno poi le topologie delle reti di calcolatori per capire meglio come gli apparati vengono interconnessi e secondo quali standard. Pagina 1 di 8 Installare e configurare componenti hardware di rete Topologie di rete In questo approfondimento si daranno alcune specifiche tecniche per l'installazione e la configurazione hardware dei

Dettagli

Accesso alle applicazioni protetto. Ovunque.

Accesso alle applicazioni protetto. Ovunque. Scheda tecnica Accesso alle applicazioni protetto. Ovunque. Utenti mobili protetti Nelle organizzazioni odierne, ai responsabili IT viene spesso richiesto di fornire a diversi tipi di utente l'accesso

Dettagli

Gestione Globale delle Risorse Mobili

Gestione Globale delle Risorse Mobili Gestione Globale delle Risorse Mobili Localizza e Controlla con un unica Soluzione La Tecnologia Qastrack è la soluzione Qascom per la localizzazione ed il monitoraggio remoto delle risorse mobili, siano

Dettagli

Reti Wireless - Introduzione

Reti Wireless - Introduzione Reti Wireless - Introduzione Il mondo dei computer cerca da sempre appendici esterne che non abbiano bisogno di collegamenti via cavo Gli studi e gli standard che si sono susseguiti basati sulla tecnologia

Dettagli

Personal Digital Evidence. Contenuti. Dispositivi per la comunicazione I. Definizioni. Una introduzione alla. Mobile forensics

Personal Digital Evidence. Contenuti. Dispositivi per la comunicazione I. Definizioni. Una introduzione alla. Mobile forensics Personal Digital Evidence Una introduzione alla Mobile forensics Corso di Informatica Forense - OIG Facoltà di Giurisprudenza Università degli studi di Bologna Dr. Stefano Fratepietro m@il: stefano.fratepietro@unibo.it

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Reti: cenni storici. Who s who

Reti: cenni storici. Who s who 1967: DoD ARPAnet 1970: ALOHAnet Reti: cenni storici 1975: TCP/IP model per internetwork 1976: Ethernet 198: TCP/UDP/IP standard per ARPAnet 1987: la rete cresce DNS 1989-1991: web guiding principles:

Dettagli

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo SISTEMA DI TELECONTROLLO RILHEVA GPRS (CARATTERISTICHE DEL VETTORE GPRS E SICUREZZE ADOTTATE) Abstract: Sicurezza del Sistema di Telecontrollo Rilheva Xeo4 ha progettato e sviluppato il sistema di telecontrollo

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

Jeronimo Mobile (JEMO) Gestione Assistenza Tecnica Mobile GUIDA UTENTE. (solo prime 8 pagine) Revisione B, Luglio 2011. a cura di Vinicio Montagnoli

Jeronimo Mobile (JEMO) Gestione Assistenza Tecnica Mobile GUIDA UTENTE. (solo prime 8 pagine) Revisione B, Luglio 2011. a cura di Vinicio Montagnoli Jeronimo Mobile (JEMO) Gestione Assistenza Tecnica Mobile GUIDA UTENTE (solo prime 8 pagine) Revisione B, Luglio 2011 a cura di Vinicio Montagnoli www.assistinformatica.com 2011 by Assist Informatica Srl

Dettagli

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO NEL TRASPORTO MERCI

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO NEL TRASPORTO MERCI LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO NEL TRASPORTO MERCI Esigenza Le aziende che operano nel settore della logistica e dei trasporti per conto terzi, nonché le aziende di produzione, che provvedono all approvvigionamento

Dettagli

GUIDA PER L'AMMINISTRATORE

GUIDA PER L'AMMINISTRATORE Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA PER L'AMMINISTRATORE V E R S I O N E D E L L ' A P P L I C A Z I O N E : 8. 0 C F 1 Gentile utente, Grazie per aver scelto il nostro prodotto. Ci auguriamo che questa

Dettagli

Perché scegliere Vidia

Perché scegliere Vidia Perché scegliere Vidia I sistemi Vidia funzionano con qualunque connessione Internet Un sistema di videosorveglianza si definisce moderno solo ed esclusivamente se può essere controllato oltre che tramite

Dettagli

BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2.

BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2. BlackBerry Internet Service Uso dell'applicazione di configurazione della posta elettronica dello smartphone BlackBerry Versione: 2.6 Manuale dell'utente SWDT229221-613076-0127040357-004 Indice Guida introduttiva...

Dettagli

Un applicazione per il trasferimento file in ambiente Symbian

Un applicazione per il trasferimento file in ambiente Symbian tesi di laurea Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo correlatore Ing. Paolo Ascione candidato Barbara Migliaccio Matr. 534/1026 Scenario Applicativo File Transfer via Bluetooth

Dettagli

Indice. Introduzione. Capitolo 1

Indice. Introduzione. Capitolo 1 indice Xp pro.qxd 4-04-2002 19:42 Pagina V Indice Introduzione XV Capitolo 1 Sistemi operativi Windows di nuova generazione 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Introduzione alla famiglia Windows XP 1 Windows XP Home

Dettagli

pod Guida all installazione di rete del Solstice Pod Introduzione Solstice Pod Collaborazione Visuale Wireless Solstice sulla vostra rete

pod Guida all installazione di rete del Solstice Pod Introduzione Solstice Pod Collaborazione Visuale Wireless Solstice sulla vostra rete Introduzione Solstice Pod Collaborazione Visuale Wireless Una volta installato, il Solstice Pod permette a più utenti di condividere simultaneamente il proprio schermo su un display tramite la rete Wi-Fi

Dettagli

ARGO PRESENZE LEGGIMI DEGLI AGGIORNAMENTI. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.2.0. Data Pubblicazione 15-10-2013.

ARGO PRESENZE LEGGIMI DEGLI AGGIORNAMENTI. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.2.0. Data Pubblicazione 15-10-2013. Argo Presenze Leggimi Aggiornamento 3.2.0 Data Pubblicazione 15-10-2013 Pagina 1 di 18 Aggiornamento 3.2.0 Variazioni Con la release 3.2.0 viene introdotto un nuovo driver per lo scarico delle transazioni

Dettagli

Mappe Ovi per dispositivi cellulari. Edizione 1

Mappe Ovi per dispositivi cellulari. Edizione 1 Mappe Ovi per dispositivi cellulari Edizione 1 2 Indice Indice Panoramica di Mappe 3 Vista di navigazione 13 Ottenere informazioni su traffico e sicurezza 13 Raggiungere a piedi la propria destinazione

Dettagli

Progettazione di reti AirPort

Progettazione di reti AirPort apple Progettazione di reti AirPort Indice 1 Per iniziare con AirPort 5 Utilizzo di questo documento 5 Impostazione Assistita AirPort 6 Caratteristiche di AirPort Admin Utility 6 2 Creazione di reti AirPort

Dettagli

La domotica e l'informatica

La domotica e l'informatica Istituto di Scienza e Tecnologie dell'informazione A Faedo (ISTI) Laboratorio di domotica La domotica e l'informatica Dario Russo (dario.russo@isti.cnr.it) Cosa è l'informatica L'informatica è una scienza

Dettagli

Una Azienda di Logistica si differenzia sul mercato innanzitutto per la capacità di gestire flussi multi segmento con l ausilio di un sistema informativo integrato. Se un'azienda vuole operare nel mercato

Dettagli

Lezione 19 Blackberry. Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012

Lezione 19 Blackberry. Dr. Paolo Casoto, Ph.D - 2012 + Lezione 19 Blackberry + Credits I lucidi di questa lezione sono stati redatti dal Dr. Paolo Casoto nel 2012. Sono rilasciati con licenza Creative Commons Attribuzione, non commerciale e non opere derivate.

Dettagli

Analisi e necessita della sicurezza e del controllo del territorio

Analisi e necessita della sicurezza e del controllo del territorio CBCom Sistemi Integrati di Videosorveglianza HD over WLAN Analisi e necessita della sicurezza e del controllo del territorio Le esigenze dei cittadini e delle aziende soprattutto nei Comuni al di sotto

Dettagli

Guida turistica per dispositivi mobili: Progettazione e sviluppo dell applicativo con tecnologia J2ME

Guida turistica per dispositivi mobili: Progettazione e sviluppo dell applicativo con tecnologia J2ME Università degli studi di Trento Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea (Triennale) in informatica elaborato finale Guida turistica per dispositivi mobili: Progettazione e sviluppo

Dettagli

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L.

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Queste due sigle indicano LAN Local Area Network Si tratta di un certo numero di Computer (decine centinaia) o periferici connessi fra loro mediante cavi UTP, coassiali

Dettagli

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved WEB TECHNOLOGY Il web connette LE persone Indice «Il Web non si limita a collegare macchine, ma connette delle persone» Il Www, Client e Web Server pagina 3-4 - 5 CMS e template pagina 6-7-8 Tim Berners-Lee

Dettagli

SIMULAZIONE PROVA SCRITTA ESAME DI STATO. PER LA DISCIPLINA di SISTEMI

SIMULAZIONE PROVA SCRITTA ESAME DI STATO. PER LA DISCIPLINA di SISTEMI SIMULAZIONE PROVA SCRITTA ESAME DI STATO PER LA DISCIPLINA di SISTEMI L assessorato al turismo di una provincia di medie dimensioni vuole informatizzare la gestione delle prenotazioni degli alberghi associati.

Dettagli

TI Connected Home. Secondo Gallo Technology Home Network Engineering

TI Connected Home. Secondo Gallo Technology Home Network Engineering TI Connected Home Secondo Gallo Technology Home Network Engineering Da domani disponibili le offerte Ultra Internet Fibra Ottica per navigare da casa ad una velocità di 30 Megabit al secondo grazie alla

Dettagli