VTPie: Compliance ed Innovazione per l End to End Payment Processing

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VTPie: Compliance ed Innovazione per l End to End Payment Processing"

Transcript

1 22/06/2010-P0 Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà di Value Team S.p.A. e del destinatario del documento. Tali informazioni sono strettamente legate ai commenti orali che le hanno accompagnate, e possono essere utilizzate solo dalle persone che hanno assistito alla presentazione. Copiare, pubblicare o distribuire il materiale contenuto in questo documento è proibito e può essere illegale. VTPie: Compliance ed Innovazione per l End to End Payment Processing Domenico Arena - Manager Roma, 17 Giugno 2010

2 22/06/2010-P1 Il gruppo Value Partners: servizi ad alto valore aggiunto, dalla consulenza strategica alla consulenza e soluzioni IT Un attore internazionale. Headquarter a Milano e uffici in 13 Paesi, tra cui America Latina, India e Cina 100% control Un gruppo forte e coeso professionisti, 55 partner, di 25 nazionalità Un track record eccellente. ~ 400 milioni di ricavi nel 2008 Clienti fedeli e numerosi. Oltre 350 clienti serviti negli ultimi tre anni 100% control La capacità di integrare competenze di business e di tecnologia 1

3 22/06/2010-P2 Presenza globale: 15 sedi e progetti in oltre 40 paesi Progetti Value Partners Sedi Value Partners Helsinki Bruxelles Londra Milano Monaco Istanbul Roma Dubai Mumbai Pechino Shanghai Hong Kong Singapore Rio de Janeiro San Paolo Buenos Aires 2

4 22/06/2010-P3 Contenuti della presentazione SPIN 2009: L annuncio VTPie di Value Team Finance Risultati ottenuti e l integrazione delle soluzioni acquisite da Net Solving VTPie: Compliance ed Innovazione per l End to End Payment Processing 3

5 22/06/2010-P4 Evoluzioni del mercato a partire da 2007: rischi e possibili azioni Rischi Possibili azioni da intraprendere Effetti della SEPA - PSD Standardizzazione internazionale dell offerta di servizi di incasso e pagamento Adeguamento dei sistemi infrastrutturali Riduzione dei ricavi Incremento della concorrenza Assenza di una value proposition differenziante Investimenti focalizzati principalmente sull adeguamento normativo Scarsa valutazione degli impatti sui livelli di servizio Definizione di AOS* di sistema e di canale Ridefinizione del proprio modello di offerta Minimizzare l impatto sugli investimenti IT già sostenuti e riduzione del TCO Flessibilità delle soluzioni in ottica client ed STP *Additional Optional Services

6 22/06/2010-P5 VT Finance: la Società Prodotti Software per le Istituzioni Finanziarie - VT Finance nasce nel giugno 2008 per valorizzare le competenze distintive funzionali (in ambito Sistemi di Pagamento) e tecnologiche (Ambienti Open, Java, Architetture SOA) maturate negli anni da Value Team sul Finance - La mission di Value Team Finance è di ingegnerizzare soluzioni innovative sia dal punto di vista tecnologico che funzionale - Le esigenze di compliance (SEPA, PSD, etc) e di nuove opportunità di business e mercato rappresentano un momento di discontinuità che offre l opportunità per intraprendere percorsi di innovazione tecnologica di grande valore - Le attuali linee di prodotto sviluppate da VT Finance sono in ambito Sistemi di Pagamento per la gestione transazioni di pagamento ed incasso sia su canali tradizionali (branch, e- banking, cards, etc) che su canali innovativi (mobile) - VT Finance ha un organico di ca 100 persone con sede operativa Milano e laboratori di sviluppo a Torino, Milano e Roma - Sviluppare prodotti con una componente kernel / compliance comune (p.es. SEPA DD, CT multicurrency), definendo AOS/VAS in funzione delle caratteristiche distintive dell offerta della singola Banca nel rispetto del quadro competitivo di mercato - Realizzare economie di scala sulle attività di sviluppo, riducendo i costi di realizzo dei progetti stessi grazie alla significativa componente di riutilizzo derivante da architettura a servizi (SOA) - Standardizzare le attività di manutenzione ordinaria ed evolutiva sulle diverse soluzioni istallate (SOA vs SILOS) abbattendo drasticamente costi di manutenzione applicativa ed infrastrutturale (ambienti Open vs Mainframe) - Favorire il processo di evoluzione degli skills in ambito IT grazie a componenti applicative realizzate al 100% in linguaggio Java ed in ambiente 100% SOA 5

7 22/06/2010-P6 Service Oriented Payments La suite VTPie è progettata per costituire una piattaforma integrata (100% Java e 100% SOA) dei sistemi di core banking, a partire dalla gestione delle aree pagamenti, incassi e servizi multi-divisa. - rispettare nativamente i requisiti della PSD - gestire elevati volumi di transazioni - ridurre i costi di gestione - adeguare la tecnologia alle best practice - realizzare nuovi servizi di business immettendoli sul mercato in tempi ridotti (creazione di AOS/VAS) - proporre una logica incrementale: il sistema è completamente modulare, multicanale e scalabile - gestire la tracciatura End to End delle transazioni - integrarsi rapidamente con qualsiasi sistema. L architettura è implementata in Java e portabile su infrastrutture open/dipartimentali e su infrastrutture Host 6

8 22/06/2010-P7 La potenza della SOP è nulla senza il Kernel Kernel - orchestrare i processi applicativi e focalizzare i rispettivi moduli tramite un unico motore transazionale - riutilizzare al massimo le componenti elementari tramite il repository di servizi comuni - integrare i canali di front-end e i sistemi di back-end tramite adapter multiambiente - gestire tutte le forme tecniche di pagamento (bonifici, mobile, carte, etc) attraverso un ambiente integrato e concentrato in un motore transazionale condiviso

9 22/06/2010-P8 Contenuti della presentazione SPIN 2009: L annuncio VTPie di Value Team Finance Risultati ottenuti e l integrazione delle soluzioni acquisite da Net Solving VTPie: Compliance ed Innovazione per l End to End Payment Processing 8

10 22/06/2010-P9 VTPie: Risultati Nel giugno del 2008, BPS individua con Value Team - partner tecnologico da lunga data - un programma innovativo ed ambizioso per il rinnovamento delle infrastrutture IT in ambito pagamenti e vengono avviati i lavori VTPie. UniCredit nel 2009 avvia un programma innovativo ed ambizioso per il rinnovamento integrale delle proprie infrastrutture IT in ambito GPE (Group Payments Engine) che consenta di gestire con efficienza ed economicità il traffico dei pagamenti group wide. 9

11 22/06/2010-P10 Visione per approccio End to End nella gestione dei pagamenti Fasi - Raccolta e accettazione ordini - Invio notifiche - Autorizzazione - Lavorazione - Contabilizzazione - Canalizzazione - Tramitazione - Cortocircuitazione - Gestione formati interbancari - Connettività reti Multicurrency Credit Transfer Advanced Direct Debit Conditions Trusted Directory Clearing & Settlement HUB Access & Bridge Nell ambito della fase di Raccolta e lavorazione, le attività critiche/necessarie sono: - gestire transazioni di pagamento ed incasso in maniera integrata, uniformando i processi operativi prescindendo dalla forme tecniche - abilitare l evoluzione e l estensione dell offerta di servizi - definire le condizioni per la clientela del servizio e degli AOS - supportare differenti modelli organizzativi - integrare facilmente sistemi e processi organizzativi della clientela corporate (e-invoicing, financial value chain). - Verificare e gestire le varie Anagrafiche di raggiungibilità (T2, Bicomp, EBA, BICplus). - Introdurre funzioni di Diagnostico e capacità di Message Broker per la conversione dei formati al fine di ridurre i costi ed i tempi di integrazione e di realizzazione di nuovi servizi Nell ambito della Canalizzazione e della tramitazione è necessario: - supportare lo scambio di bonifici, addebiti diretti con altre banche via infrastrutture di sistema al dettaglio e all ingrosso e sulla base di accordi bilaterali di corrispondenza. - configurare servizi a valore aggiunto da offrire ad altre banche in ambito tramitazione, raggiungibilità internazionale, razionalizzazione organizzativa e dei sistemi IT Nell ambito della gestione delle reti e dei formati interbancari è necessario: - interfacciare le applicazioni di back office con i sistemi esterni di clearing e settlement (STEP2, TARGET2, Euro1, BI-Comp, ) - gestire le reti interbancarie (SWIFTNet, SIAnet, VPN dedicate). - realizzare un punto di consistenza per la gestione di tutta la comunicazione con l esterno e funzioni di riconciliazione di traffico, sia per SWIFT che per RNI, e di regolamento. 10

12 22/06/2010-P11 VTPie - l integrazione delle soluzioni acquisiste da Net Solving Sistemi di Crittografia e Sicurezza Milano, 28 gennaio Value Team Finance ha ampliato il portafoglio delle soluzioni software per il settore bancario e 4ePay Advanced Payments End to End Tracking Financial & Payment Value Chain finanziario attraverso l acquisizione da Net Solving degli asset relativi alle piattaforme software: Multicurrency Credit Transfer Advanced Direct Debit Clearing & Settlement Hub Trusted Directory Access & Bridge per i sistemi di pagamento per i sistemi di crittografia I nuovi asset consentono di integrare e ampliare l offerta dei prodotti VTPie 11

13 22/06/2010-P12 Value Team Finance: referenze More detail at 12

14 22/06/2010-P13 Contenuti della presentazione SPIN 2009: L annuncio VTPie di Value Team Finance Risultati ottenuti e l integrazione delle soluzioni acquisite da Net Solving Compliance ed Innovazione per l End to End Payment Processing 13

15 22/06/2010-P14 Il Kernel: Compliance, Innovazione e End to End Payment Processing Compliance: Multi Currency Credit Transfer Advanced Direct Debit Kernel Payment Engine End to End innovativo: Clearing and Settlement Hub Trusted Directory Conditions Access e Bridge Nuovi Moduli: Wallet Monitor Bridge X Card 14

16 22/06/2010-P15 Compliance - End to End Payment Processing Advanced Direct Debit Multicurrency Credit Transfer VTPie Compliance: I moduli Credit Transfer e Direct Debit sono PSD e SEPA Compliant e supportano la lavorazione Domestica, SEPA e Internazionale. 15

17 22/06/2010-P16 Compliance - End to End Payment Processing VTPie Multi Currency Credit Transfer: è il modulo che supporta la lavorazione integrata e coerente dei bonifici domestici, SEPA ed internazionali. Il modulo VTPie svincola il trattamento dell operazione bancaria dai differenti standard interbancari grazie ad un modello dati, Payment Data Model, compatibile con i formati: SWIFT, RNI e ISO Tipo Operazioni supportate: Bonifico ordinario Bonifico con finanziamento Bonifico interno Bonifico in euro per facilitazione fiscale Bonifico per cassa Bonifico con assegno Rimesse degli immigrati Bonifico in divisa e internazionali in Euro Canali di raccolta ordini: Ordini cartacei Ordini on-line Ordini telematici Canali interni: Canali di regolamento interbancario sia tramite infrstrutture di sistema (es. Target2) sia su base bilaterale 16

18 22/06/2010-P17 Compliance - End to End Payment Processing VTPie Advanced Direct Debit è il modulo che supporta la lavorazione integrata degli addebiti diretti SEPA e domestici Italiani. Il modulo VTPie svincola il trattamento dell operazione bancaria dai differenti standard interbancari grazie ad un modello dati, Payment Data Model, compatibile con i formati: RNI e ISO20022.VTPie Tipo Operazioni supportate: Gestione presentazioni del creditore Gestione incasso con anticipazione crediti Gestione del mandato Gestione rischio banca per obbligo restituzione fondi Annullo operazioni prima del regolamento interbancario Storno operazioni dopo il regolamento interbancario Funzioni banca del debitore Tutela cliente debitore Canali di raccolta ordini: Ordini on-line Ordini telematici Canali interni Canali di regolamento interbancario sia tramite infrastrutture di sistema (es. EBA MPEDD) sia su base bilaterale 17

19 22/06/2010-P18 End to End Innovativo nel Payment Processing Conditions Clearing & Settlement Hub VTPie Trusted Directory Access Bridge End to End Innovativo: Lo sviluppo SOA e 100% Java dei moduli permette di combinare i servizi rendendo unico e personalizzato il processo di pagamento della Banca 18

20 22/06/2010-P19 End to End Innovativo nel Payment Processing 1 VTPie Clearing and Settlement Hub - Modulo che supporta lo scambio di bonifici, addebiti diretti e trasferimento banca-banca con altre banche via infrastrutture di sistema al dettaglio e all ingrosso e sulla base di accordi bilaterali di corrispondenza. - Può essere configurato per erogare servizi a valore aggiunto da offrire ad altre banche in ambito tramitazione, raggiungibilità internazionale, razionalizzazione organizzativa e dei sistemi IT. 2 VTPie Trusted Directory - Modulo che supporta la gestione delle anagrafiche di raggiungibilità interbancaria - Il modulo VTPie include funzionalità di caricamento, modifica manuale e consultazione per l utente ed espone servizi richiamabili da altri moduli VTPie o procedure terze 3 VTPie Conditions - Modulo che consente di gestire in un repository accentrato il pricing dei prodotti offerti dalla banca - Il modulo espone servizi di reperimento dei prezzi e delle condizioni da applicare, tali servizi sono richiamabili sia da altri moduli VTPie sia da procedure esterne, abilitando la realizzazione di un ambiente unico e centralizzato per la gestione delle condizioni da applicare ai clienti finali 4 VTPIE Access e Bridge - Sono i moduli che permettono di interfacciare le applicazioni di back office con i sistemi esterni di clearing e settlement (STEP2, TARGET2, Euro1, BI-Comp, ) e di gestire le reti interbancarie (SWIFTNet, SIAnet, VPN dedicate) - Costituiscono per la Banca il punto di consistenza per la gestione di tutta la comunicazione con l esterno e includono le funzioni di riconciliazione di traffico, sia per SWIFT che per RNI, e di regolamento. - I moduli sono dotati di Diagnostico di rete SWIFT e RNI e di un Message Broker per la conversione dei formati che permette di ridurre i costi ed i tempi di integrazione e di realizzazione di nuovi servizi.

21 22/06/2010-P20 I nuovi moduli I nuovi moduli VTPie: SOA e 100% Java VTPie Wallet Wallet VTPie Monitor Bridge Monitor Bridge X Card VT Pie X Card 20

22 22/06/2010-P21 VTPie Wallet Il Wallet è repository delle transazioni e serve le richieste di report che hanno per oggetto il conto e i movimenti. Il suo motore transazionale realizza la movimentazione e la gestione dei conti. Profiler si occupa di limitare l uso del borsellino monitorandone l attività. Viene anche utilizzato per il primo livello di analisi del rischio. VTPie Wallet è il cuore dell innovazione per erogare servizi di E- Payments e Mobile Payments. Transaction Fee gestisce la valorizzazione di ogni transazione realizzata dal sistema. L insieme di queste operazioni realizzano le condizioni contrattuali definite in fase di sottoscrizione del contratto o negoziate successivamente. Clearing è il modulo che si occupa di mantenere traccia delle operazioni esterne al sistema che vanno compensate tramite operazioni di normale amministrazione (tesoreria) attraverso canali bancari tradizionali Ogni modulo mette a disposizione una serie di API coerenti con la tipologia dell entità stessa. Tramite queste API il sistema è integrabile in una struttura SOA che può fornire il servizio come accessorio, ad esempio per le banche, oppure operare in piena autonomia per le Payments Institution 21

23 22/06/2010-P22 VTPie Monitor Bridge Un unico monitor per le reti SWIFT (SAG/SAA), RNI (EAS/Femsi) e VPN - Un solo focal point per gestire più ambienti anche con differenti versioni - Refresh automatico delle informazioni - Evidenziazione grafica delle Anomalie ed invio di SMS ed - Adeguamento automatico degli orari di controllo ai singoli ambienti, per permettere la distinzione tra una reale anomalia e la chiusura del sistema per le normali attività di manutenzione - Impostazione del calendario guida per i controlli - Verifica dei picchi elaborativi su base giornaliera, settimanale e mensile - Gestione registrazione delle segnalazioni di apposito LOG Monitor EAS Monitor SAG - Utilizzo dell interfaccia programmatica (API). Non vi sono accessi diretti sui file o mappe di EAS - Compatibilità con tutte le versioni di EAS attualmente in uso (da 5.2 a 7.0) - Accesso attraverso strato SIAcom (EAS 5.2) o IBM MQ series (da 6.0 in poi) - Controllo e recupero messaggi errati in spedizione:. Abbinato al monitor code Pronti (archivi AUMPR0n). MQ confirmation negative dal preleva MAB. Evidenza messaggi con stato NON prelevati da AUMPR0n - Permette alla banca di gestire e monitorare il traffico con queste funzionalità: - User Management / Processo Operativo: Entity, Operator, Users, Profile, Qualification - Monitoring: Sending File List, Receiving File List, File recovery, Send file, Repeat Files Sending, Recovery Received Files - Data Entry: Cugs List, Entities List, Request Types List 22

24 22/06/2010-P23 VTPie XCARD XCard di VTPie è l architettura di Card Application Management orientata alla gestione del ciclo di vita di un applicazione di pagamento Gestendo in maniera integrata le operazioni di ideazione, produzione e distribuzione di applicazioni di pagamento, consente di ridurre drasticamente i costi di realizzazione ed il time-to-market di nuovi prodotti carta L architettura completamente modulare consente di configurare la piattaforma XCARD secondo i requisiti del cliente, interagendo dinamicamente sia con i sistemi legacy che con applicazioni di terze parti La piattaforma XCARD si compone di 4 moduli applicativi, che rispecchiano i 4 momenti fondamentali del ciclo di vita di un applicazione di pagamento 23

25 22/06/2010-P24 VTPie XCARD: Dettaglio funzionalità 1 XCARD Designer - Costutuisce l interfaccia per gli utenti di Business. Direttamente gli utenti Marketing, attraverso opportune funzionalità, sono in grado di disegnare una nuova carta di pagamento. Utilizzando percorsi guidati vengono individuati i circuiti ed i templates compatibili con la configurazione scelta. Il sistema: - Gestisce la raccolta di informazioni per l analisi del time-to-market possibile - Genera automaticamente la documentazione necessaria per i processi di card approval - Definisce il ciclo di vita del prodotto di pagamento 2 XCARD Management - Consente di gestire le principali funzioni di card management, garantendo il colloquio con gli Issuers e centri autorizzativi per la richiesta emissione, attivazione carta e gestione blocchi - Il modulo permette di amministrare parametricamente il magazzino carte, impostando i limiti sotto scorta con l obiettivo di ottimizzare le giacenze. 3 XCARD Profiler Il modulo è in grado di: - Completare i flussi di emissione carta con le informazioni mancanti - Gestire i certificati digitali Issuer (Visa, Mastercard, Bancomat) e calcola le quantità di sicurezza secondo gli standard di riferimento - Eseguire la quadratura giornaliera/mensile di produzione carte mediante elaborazione dei flussi di lavorazione dei personalizzatori - Gestire dinamicamente i protocolli di alimentazione dei diversi personalizzatori 4 XCARD Monitor - Fornisce un insieme di strumenti per il controllo dei processi, ed in particolare il modulo: - Gestisce la raccolta e l aggregazione di informazioni del prodotto carta - Analizza costi e performance dell architettura di Issuing

26 22/06/2010-P25 Passione per l Innovazione C 25

Una soluzione applicativa a supporto del disegno strategico per la SEPA

Una soluzione applicativa a supporto del disegno strategico per la SEPA Una soluzione applicativa a supporto del disegno strategico per la SEPA Stefano Bergamin Responsabile BU Incassi e Pagamenti Nuova Trend Spa Gruppo Engineering Impatti SEPA: Sfide ed Opportunità Essere

Dettagli

ICT e sicurezza delle transazioni a servizio dell evoluzione dei sistemi di supporto alla gestione del circolante

ICT e sicurezza delle transazioni a servizio dell evoluzione dei sistemi di supporto alla gestione del circolante ICT e sicurezza delle transazioni a servizio dell evoluzione dei sistemi di supporto alla gestione del circolante Claudio Mauro Direttore RA Computer S.p.A. SIA Milano, 4 Dicembre 2012 SIA Verso il futuro:

Dettagli

Una nuova architettura per i sistemi di pagamento

Una nuova architettura per i sistemi di pagamento 4 SEPA Una nuova architettura per i sistemi di pagamento Domenico Arena - NET SOLVING - Payments Systems SPIN 2006 ICCREA Banca S.p.A.: le esigenze R.N.I. Modalità trasmissive = single message + file transfert

Dettagli

Innovazione e Creazione di Valore nei Servizi Banca Impresa P.A.

Innovazione e Creazione di Valore nei Servizi Banca Impresa P.A. Innovazione e Creazione di Valore nei Servizi Banca Impresa P.A. Arnaldo Cis, Direttore Commerciale Istituto Centrale delle Banche Popolari Roma, 02 dicembre 2010 Il Gruppo ICBPI oggi G O V E R N A N C

Dettagli

EMC Documentum Soluzioni per il settore assicurativo

EMC Documentum Soluzioni per il settore assicurativo Funzionalità EMC Documentum per il settore assicurativo La famiglia di prodotti EMC Documentum consente alle compagnie assicurative di gestire tutti i tipi di contenuto per l intera organizzazione. Un

Dettagli

SEPA Credit Transfer - Descrizione del Servizio

SEPA Credit Transfer - Descrizione del Servizio SEPA Credit Transfer Descrizione del Servizio ISC Codice documento: Progetto: SIA-SSB SEPA CT - DS Versione: 1.0 Interbank Sepa Credit Transfer - ISC Data emissione: Gennaio 2009 Classificazione: Distribuzione:

Dettagli

TAS Group. Company Profile 2014

TAS Group. Company Profile 2014 TAS Group Company Profile 2014 Empower your business TAS Group è il partner strategico per l innovazione nei sistemi di pagamento, le carte e i mercati finanziari 30 anni di esperienza Più di 500 esperti

Dettagli

SEPA End Date and Transaction Banking

SEPA End Date and Transaction Banking SEPA End Date and Transaction Banking Napoli, 11 Giugno 2013 Domenico Arena Senior Manager Copyright 2012 NTT DATA Corporation Tra il 2011 e il 2012 NTT Data NTT Group La più grande società di telecomunicazioni

Dettagli

SESSIONE PARALLELA D La banca social: e i pagamenti? Progetto nazionale per sviluppare i Mobile Payments: il ruolo del Consorzio CBI

SESSIONE PARALLELA D La banca social: e i pagamenti? Progetto nazionale per sviluppare i Mobile Payments: il ruolo del Consorzio CBI SESSIONE PARALLELA D La banca social: e i pagamenti? Progetto nazionale per sviluppare i Mobile Payments: il ruolo del Consorzio CBI 2 Dicembre 2014 Simona David, Head of Business and Operations Consorzio

Dettagli

Le novità del CBI a seguito del progetto SEPA e della PSD

Le novità del CBI a seguito del progetto SEPA e della PSD SPIN 2010 Le novità del CBI a seguito del progetto SEPA e della PSD Liliana Fratini Passi Segretario Generale Consorzio CBI Membro dell Expert Group on Electronic Invoicing della Commissione Europea Roma

Dettagli

Direzione Centrale Sistemi Informativi

Direzione Centrale Sistemi Informativi Direzione Centrale Sistemi Informativi Missione Contribuire, in coerenza con le strategie e gli obiettivi aziendali, alla definizione della strategia ICT del Gruppo, con proposta al Chief Operating Officer

Dettagli

Il RAPPORTO BANCA-IMPRESA Spunti per la gestione efficiente della liquidità e la transizione a SEPA

Il RAPPORTO BANCA-IMPRESA Spunti per la gestione efficiente della liquidità e la transizione a SEPA Il RAPPORTO BANCA-IMPRESA Spunti per la gestione efficiente della liquidità e la transizione a SEPA ABI SPIN, Payment and Cash Management Napoli, 11/06/2013 Lidia Scarpelli Financial Banking Director DDway

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Aspetti tecnici e di compliance, esperienze e case history, incentivi ed opportunità per aziende, banche e professionisti.

Aspetti tecnici e di compliance, esperienze e case history, incentivi ed opportunità per aziende, banche e professionisti. lo snodo e l interoperabilità verso altri ecosistemi. Aspetti tecnici e di compliance, esperienze e case history, incentivi ed opportunità per aziende, banche e professionisti. Roma, 20 gennaio 2016 Con

Dettagli

L Infrastruttura CBI tra sicurezza ed efficienza

L Infrastruttura CBI tra sicurezza ed efficienza L Infrastruttura CBI tra sicurezza ed efficienza Ivana Gargiulo Project Manager Standard e Architettura Consorzio CBI Milano, 14 ottobre 2013 Luogo, Data Evoluzione e ruolo del Consorzio CBI 1995 2001

Dettagli

X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza 1 Agenda 1CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi Il mercato e-commerce di CartaSi 3I vantaggi I vantaggi offerti da CartaSi I vantaggi offerti da

Dettagli

Le nuove soluzioni in risposta alle esigenze delle imprese

Le nuove soluzioni in risposta alle esigenze delle imprese Le nuove soluzioni in risposta alle esigenze delle imprese Giuseppe Troncone Partner, Business Consulting Service Financial Services Sector Leader IBM Italia Il Modello competitivo del mercato Corporate

Dettagli

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Servizi di connessione Prodotti a supporto del business Per sfruttare al meglio una rete di ricarica per veicoli

Dettagli

Il Servizio F24 Zero Code - Zero Errori

Il Servizio F24 Zero Code - Zero Errori Il Servizio F24 Zero Code - Zero Errori SIA 1 Chi siamo Sia spa è leader europeo nella progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture e servizi tecnologici, dedicati alle Istituzioni Finanziarie

Dettagli

WebRatio. Per il settore Servizi Finanziari. Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8

WebRatio. Per il settore Servizi Finanziari. Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8 WebRatio Per il settore Servizi Finanziari Web Models s.r.l. www.webratio.com contact@webratio.com 1 / 8 Il divario tra Business e IT nel settore Servizi Finanziari Il settore dei servizi finanziari è

Dettagli

Domenico Santececca Responsabile dell Area Servizi di Mercato ABI

Domenico Santececca Responsabile dell Area Servizi di Mercato ABI L Evoluzione della SEPA: la Realizzazione delle Infrastrutture e il Nuovo Quadro Normativo Domenico Santececca Responsabile dell Area Servizi di Mercato ABI Roma, 16 giugno 2006 Struttura presentazione

Dettagli

Michelangelo Merola. Componente Focus Group Consorzio CBI. Componente Task Force del Forum Imprese per la Migrazione alla SEPA

Michelangelo Merola. Componente Focus Group Consorzio CBI. Componente Task Force del Forum Imprese per la Migrazione alla SEPA Michelangelo Merola Responsabile Servizi Finanziari di Gruppo e Gestione Tecnica dei Flussi Gestione Flussi e Contabilità Finanziaria Direzione Finanza Enel Componente Focus Group Consorzio CBI Componente

Dettagli

Expanding the Horizons of Payment System Development. Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma

Expanding the Horizons of Payment System Development. Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma Expanding the Horizons of Payment System Development Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma Domenico Santececca Vice Direttore Generale ICBPI I sistemi di pagamento: confronto

Dettagli

Soluzioni innovative per e-m payments

Soluzioni innovative per e-m payments Soluzioni innovative per e-m payments Nicola Cordone Direttore Divisione Financial Institutions e Vice Direttore Generale SIA SPIN 2012 Conference & Expo - Firenze, 22 giugno 2012 Parallel session C2:

Dettagli

Bank 2 Business, quale vantaggio competitivo nell industria del transaction banking

Bank 2 Business, quale vantaggio competitivo nell industria del transaction banking Bank 2 Business, quale vantaggio competitivo nell industria del transaction banking Michaela Marai Direzione e-commerce SECETI Convegno ABI-Gruppo Italia Swift SPIN 2002" Roma, 19 aprile La nostra Mission

Dettagli

CeBAS. Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009)

CeBAS. Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009) CeBAS Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009) Introduzione Il progetto CEBAS: la finalità è di migliorare l efficienza operativa interna dell Ente rispondere alle aspettative

Dettagli

L innovazione nei servizi di pagamento dalla SEPA alla PSD2: OBEP, P2P, Mobile e Instant Payment

L innovazione nei servizi di pagamento dalla SEPA alla PSD2: OBEP, P2P, Mobile e Instant Payment ATTIVITA DI RICERCA 2015 L innovazione nei servizi di pagamento dalla SEPA alla PSD2: OBEP, P2P, Mobile e Instant Payment PROPOSTA DI ADESIONE 1 TEMI E MOTIVAZIONI L introduzione della SEPA ha impegnato

Dettagli

Digitale per la crescita: dall innovazione all attuazione. Francesco Orlandini Direttore Public Sector

Digitale per la crescita: dall innovazione all attuazione. Francesco Orlandini Direttore Public Sector Francesco Orlandini Direttore Public Sector Priorità per il piano industriale 1 Contribuire allo sviluppo della Pubblica Amministrazione in Italia 2 Innovare 3 Accelerare la crescita all estero 2 I mercati

Dettagli

Carte di pagamento. Prodotti e servizi a valore aggiunto per istituti di credito e operatori finanziari

Carte di pagamento. Prodotti e servizi a valore aggiunto per istituti di credito e operatori finanziari Carte di pagamento Prodotti e servizi a valore aggiunto per istituti di credito e operatori finanziari Canali e Core Banking Finanza Crediti Sistemi Direzionali Sistemi di pagamento e Monetica ATM e POS

Dettagli

IL RUOLO DEL TESORIERE NEL SUPPORTO ALLA P.A.

IL RUOLO DEL TESORIERE NEL SUPPORTO ALLA P.A. IL RUOLO DEL TESORIERE NEL SUPPORTO ALLA P.A. Claudio Mauro Direttore Centrale Business Genova, 11 Novembre 2010 1 Agenda Scenario Pubblica Amministrazione Locale Ordinativo Informatico Locale Gestione

Dettagli

Efficienza e innovazione nella PA

Efficienza e innovazione nella PA Roma, 10 dicembre 2009 Efficienza e innovazione nella Fausto Bolognini CEO Agenda Lo scenario di riferimento per la Le soluzioni di Quercia Software per la Le nuove opportunità legate al nodo CBI 2 I principali

Dettagli

L Europa dei pagamenti negli anni del turmoil SEPA PROGRESS. Le imprese Italiane di fronte alla SEPA

L Europa dei pagamenti negli anni del turmoil SEPA PROGRESS. Le imprese Italiane di fronte alla SEPA L Europa dei pagamenti negli anni del turmoil SEPA PROGRESS Roma, 16 giugno 2009 Le imprese Italiane di fronte alla SEPA Servizi di Amministrazione Ciclo Attivo - Telecom Italia SpA Membro del Consiglio

Dettagli

I pagamenti al dettaglio: Il quadro europeo e i servizi offerti dalla Banca d Italia

I pagamenti al dettaglio: Il quadro europeo e i servizi offerti dalla Banca d Italia 1 I pagamenti al dettaglio: Il quadro europeo e i servizi offerti dalla Banca d Italia 24 gennaio 2014 Servizio Sistema dei pagamenti Marco Piccinini - 1 - 2 Sommario Il Sistema dei pagamenti: definizione,

Dettagli

Chi siamo. La società. Soluzioni. C-Card è la società del Gruppo Cedacri, costituita per operare nel business delle carte di pagamento.

Chi siamo. La società. Soluzioni. C-Card è la società del Gruppo Cedacri, costituita per operare nel business delle carte di pagamento. Company Profile 3 Chi siamo C-Card è la società del Gruppo Cedacri, costituita per operare nel business delle carte di pagamento. Tramite C-Card il Gruppo Cedacri amplia la sua proposta di servizi per

Dettagli

Network Services. Access Service Bureau. per le imprese

Network Services. Access Service Bureau. per le imprese Network Services Access Service Bureau L accesso condiviso a per le imprese Le imprese con rapporti bancari esteri valutano sempre più spesso l alternativa della connettività diretta con per avere maggiore

Dettagli

Le riposte Creval: dove la Banca può essere d aiuto. Raffaella Cristini Responsabile Direzione Prodotti Credito Valtellinese

Le riposte Creval: dove la Banca può essere d aiuto. Raffaella Cristini Responsabile Direzione Prodotti Credito Valtellinese Le riposte Creval: dove la Banca può essere d aiuto Raffaella Cristini Responsabile Direzione Prodotti Credito Valtellinese Indice del documento 1. Sepa End Date: key points 2. Le risposte CREVAL 3. I

Dettagli

Amministrazione Patrimonio Fondi

Amministrazione Patrimonio Fondi Amministrazione Patrimonio Fondi Un esperienza progettuale italiana in ottica europea Funds management back office. An Italian approach in the European context Salvatore Casolaro, Responsabile Sistemi

Dettagli

L automazione dei servizi in Poste Italiane. Roma, aprile 07

L automazione dei servizi in Poste Italiane. Roma, aprile 07 L automazione dei servizi in Poste Italiane Roma, aprile 07 L automazione è diffusa tra i principali player dei servizi finanziari e postali Posizionamento iniziative di automazione Banche e Poste Estere

Dettagli

Direzione Commerciale Via Boschetti, 1 20121 Milano Tel. +39 02 2901 7449

Direzione Commerciale Via Boschetti, 1 20121 Milano Tel. +39 02 2901 7449 INDICE 1. PROBLEMATICA... 3 2. RAMSES (Ricerche Armonizzate Statistiche)... 5 3. Posizionamento di RAMSES... 8 4. Come si presenta RAMSES... 10 5. FASE di ETL... 11 6. SICUREZZA (utente)... 11 7. ARCHITETTURA...

Dettagli

AOS SEDA (SEPA Compliant Electronic Database Alignment)

AOS SEDA (SEPA Compliant Electronic Database Alignment) AOS SEDA (SEPA Compliant Electronic Database Alignment) 1 Obiettivo Gli Schemi SEPA Direct Debit (SDD) Core e B2B definiti dall EPC consentono di addebitare in modo automatico il conto del Debitore sulla

Dettagli

X-Pay. Il POS Virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

X-Pay. Il POS Virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il POS Virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi Il mercato e-commerce di CartaSi I vantaggi I vantaggi offerti da CartaSi I vantaggi offerti da X-Pay

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

InfoCert e Sia per una digitalizzazione di sistema delle transazioni commerciali

InfoCert e Sia per una digitalizzazione di sistema delle transazioni commerciali Forum Banche e PA 2015 FATTURAZIONE ELETTRONICA E E- PROCUREMENT InfoCert e Sia per una digitalizzazione di sistema delle transazioni commerciali Fabrizio Leoni Npd Manager, Infocert Spa 23 Novembre 2015,

Dettagli

Impresa Semplice CONDIVIDI

Impresa Semplice CONDIVIDI Selling Kit rev.1 Condividi Impresa Semplice CONDIVIDI La soluzione semplice di gestione documentale Selling Kit Gestione documentale: overview di mercato Un elemento di criticità per la gestione del Business

Dettagli

Il nuovo scenario dei servizi di International Payment, CM e Trade a supporto dei nuovi modelli di business

Il nuovo scenario dei servizi di International Payment, CM e Trade a supporto dei nuovi modelli di business Videopresentazione-ITA-P1 Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà di Value Partners S.p.A. e del destinatario del documento. Tali informazioni sono strettamente legate ai commenti

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

L applicazione è frutto dell esperienza maturata da CAB, nel corso degli ultimi quindici anni, nell ambito dei sistemi di pagamento.

L applicazione è frutto dell esperienza maturata da CAB, nel corso degli ultimi quindici anni, nell ambito dei sistemi di pagamento. PREMESSA OPPIO-SERVICE è una procedura espressamente realizzata per normalizzare le disposizioni di portafoglio, bonifico ed F24 provenienti dalla clientela bancaria. L applicazione è frutto dell esperienza

Dettagli

PUBBLICO, UTILE, MODERNO, AGILE. L offerta completa e innovativa di SIA per il Settore Pubblico

PUBBLICO, UTILE, MODERNO, AGILE. L offerta completa e innovativa di SIA per il Settore Pubblico PUBBLICO, UTILE, MODERNO, AGILE L offerta completa e innovativa di SIA per il Settore Pubblico PUBBLICO, UTILE, MODERNO, AGILE L offerta completa e innovativa di SIA per il Settore Pubblico L ammodernamento

Dettagli

Spin 2002: verso un mercato europeo dei pagamenti SWIFTNet: : nuova rete, nuovi servizi

Spin 2002: verso un mercato europeo dei pagamenti SWIFTNet: : nuova rete, nuovi servizi Spin 2002: verso un mercato europeo dei pagamenti SWIFTNet: : nuova rete, nuovi servizi Il nuovo Birel: : evoluzione nel contesto di armonizzazione europea e di innovazione tecnologica (Giorgio Giorgio

Dettagli

SERVIZI E SOLUZIONI AVANZATE PER IL VOSTRO BUSINESS

SERVIZI E SOLUZIONI AVANZATE PER IL VOSTRO BUSINESS HUMAN UTILITY BUSINESS hubdoc.it / La nostra realtà SERVIZI E SOLUZIONI AVANZATE PER IL VOSTRO BUSINESS HUB è un centro servizi in cui, ogni giorno, professionisti con forti esperienze consolidate al vertice

Dettagli

SUITE PER LA GESTIONE DEI RAPPORTI INTERBANCARI ITALIA ED ESTERO. RESIBAN spa - Strada Schiocchi 42 - MODENA 1

SUITE PER LA GESTIONE DEI RAPPORTI INTERBANCARI ITALIA ED ESTERO. RESIBAN spa - Strada Schiocchi 42 - MODENA 1 SUITE PER LA GESTIONE DEI RAPPORTI INTERBANCARI ITALIA ED ESTERO RESIBAN spa - Strada Schiocchi 42 - MODENA 1 INTRODUZIONE La suite di prodotti per la gestione dei Rapporti Interbancari di RESIBAN risponde

Dettagli

CONTENUTI DOCUMENTO. SEPA (Single Euro Payments Area) SEPA Credit Transfer. SEPA Direct Debit. Glossario

CONTENUTI DOCUMENTO. SEPA (Single Euro Payments Area) SEPA Credit Transfer. SEPA Direct Debit. Glossario LA SEPA IN BREVE CONTENUTI DOCUMENTO SEPA (Single Euro Payments Area) SEPA Credit Transfer SEPA Direct Debit SEDA Glossario 2 COS È SEPA SEPA La SEPA, Single Euro Payments Area (Area Unica dei Pagamenti

Dettagli

BtoWeb QS Caratteristiche e funzionalità: BtoWeb QS

BtoWeb QS Caratteristiche e funzionalità: BtoWeb QS www.btoweb.it L unione tra il know-how gestionale e organizzativo maturato in oltre 12 anni di consulenza e l esperienza nell ambito dell informatizzazione dei processi ha consentito a Sinergest lo sviluppo

Dettagli

DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM

DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM DEFINIO REPLY FINANCIAL PLATFORM Definio Reply è una piattaforma tecnologica in grado di indirizzare le esigenze di gestione, analisi e reporting su portafogli di strumenti finanziari (gestiti, amministrati,

Dettagli

Le funzioni dei moduli

Le funzioni dei moduli SellShop applicativo modulare per catene di punti vendita SellShop nasce dalla più che decennale esperienza di SetUp nella realizzazione di programmi applicativi per la gestione della distribuzione, utilizzati

Dettagli

4 TRADE & FINANCE I-EFFICIENT

4 TRADE & FINANCE I-EFFICIENT 4 TRADE & FINANCE I-EFFICIENT La suite di prodotti 4 Trade & Finance I-Efficient copre tutta l operatività relativa all importazione ed all esportazione di merci ed alle relative forme di pagamenti. I-Efficient

Dettagli

Sosteniamo e potenziamo l azione delle BCC

Sosteniamo e potenziamo l azione delle BCC Sosteniamo e potenziamo l azione delle BCC Unificazione dei Sistemi di Pagamento Implicazioni per l e-commerce A cura di Luigi Porcari Responsabile U Applicazioni Pagamenti Internazionali e Tesoreria 2

Dettagli

METODO_ SOLUZIONI_ DIALOGO_ MANAGEMENT_ COMPETENZE_ ASSISTENZA_ SERVIZI_ MISSION_ TECNOLOGIE_

METODO_ SOLUZIONI_ DIALOGO_ MANAGEMENT_ COMPETENZE_ ASSISTENZA_ SERVIZI_ MISSION_ TECNOLOGIE_ DIALOGO_ METODO_ SOLUZIONI_ COMPETENZE_ MISSION_ TECNOLOGIE_ ASSISTENZA_ MANAGEMENT_ SERVIZI_ GEWIN La combinazione di professionalità e know how tecnologico per la gestione aziendale_ L efficienza per

Dettagli

Liliana Fratini Passi Direttore Generale Consorzio CBI

Liliana Fratini Passi Direttore Generale Consorzio CBI Liliana Fratini Passi Direttore Generale Consorzio Il Consorzio - Customer to Business Interaction Infrastruttura di rete Comunità estesa 580 Istituti finanziari Consorziati (compreso Poste e CartaLis)

Dettagli

TARIFFARIO SIA Aggiornato al 1 Luglio 2015

TARIFFARIO SIA Aggiornato al 1 Luglio 2015 TARIFFARIO SIA Aggiornato al 1 Luglio 2015 Il Gruppo SIA SIA è leader europeo nella progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture e servizi tecnologici dedicati alle Istituzioni Finanziarie,

Dettagli

ABI Carte epayments Tutti Pazzi per Jiffy

ABI Carte epayments Tutti Pazzi per Jiffy ABI Carte epayments Roma, 18 Novembre 2014 e&mpayments Cosa sta cambiando CAGR 2012-15 ecommerce, epayments 16% (19,2% 2012) mpayments 60% 47 mld trx. Banks (90% à 85%) Il Mobile tende a spiazzare gli

Dettagli

Tariffario SIA-SSB Aggiornato al 24 Marzo 2011

Tariffario SIA-SSB Aggiornato al 24 Marzo 2011 Tariffario SIA-SSB Aggiornato al 24 Marzo 2011 Il Gruppo SIA-SSB Il Gruppo SIA-SSB è uno dei leader in Italia e tra i primi in Europa a presidiare in modo completo e integrato le seguenti aree: :: processing

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA. La soluzione ad impatto zero per Imprese, PA e Banche

FATTURAZIONE ELETTRONICA. La soluzione ad impatto zero per Imprese, PA e Banche FATTURAZIONE ELETTRONICA La soluzione ad impatto zero per Imprese, PA e Banche FATTURAZIONE ELETTRONICA: LA SOLUZIONE AD IMPATTO ZERO RA Computer propone al mercato la soluzione per la gestione della fattura

Dettagli

La Posta Elettronica Certificata

La Posta Elettronica Certificata Associazione Industriali LU La Posta Elettronica Certificata 1 Giugno 11 2 Novembre 2011 Indice Profilo Aziendale InfoCert L offerta di Posta Certificata InfoCert 3 Novembre 2011 InfoCert Profilo Aziendale

Dettagli

3 luglio 2015 Fatturazione Elettronica: dalla Pubblica Amministrazione al B2B. Un percorso dove il controllo di gestione fa la differenza.

3 luglio 2015 Fatturazione Elettronica: dalla Pubblica Amministrazione al B2B. Un percorso dove il controllo di gestione fa la differenza. 3 luglio 2015 Fatturazione Elettronica: dalla Pubblica Amministrazione al B2B. Un percorso dove il controllo di gestione fa la differenza. Aspetti tecnici e di compliance, esperienze e case history, incentivi

Dettagli

Automated Clearing House General Overview Versione : 1.0 Status : baseline Data : gennaio 2007

Automated Clearing House General Overview Versione : 1.0 Status : baseline Data : gennaio 2007 Automated Clearing House Versione : 1.0 Status : baseline Data : gennaio 2007 1 di 24 DIFFUSIONE E RISERVATEZZA DEI CONTENUTI La diffusione del presente documento è limitata a Iccrea Banca S.p.A. e ICBPI

Dettagli

SIGTO - Sistema Informativo Gestione Tour Operator Un software gestionale modulare e integrato. La scelta giusta per fare viaggiare il tuo Business.

SIGTO - Sistema Informativo Gestione Tour Operator Un software gestionale modulare e integrato. La scelta giusta per fare viaggiare il tuo Business. SIGTO - Sistema Informativo Gestione Tour Operator Un software gestionale modulare e integrato. La scelta giusta per fare viaggiare il tuo Business. In un mercato sempre più competitivo e in evoluzione

Dettagli

I SERVIZI DI PROCESSING A SUPPORTO DELLO SVILUPPO DEL BUSINESS DELLE BANCHE. Arnaldo CIS - Direttore Servizio Commerciale SECETI S.p.A.

I SERVIZI DI PROCESSING A SUPPORTO DELLO SVILUPPO DEL BUSINESS DELLE BANCHE. Arnaldo CIS - Direttore Servizio Commerciale SECETI S.p.A. I SERVIZI DI PROCESSING A SUPPORTO DELLO SVILUPPO DEL BUSINESS DELLE BANCHE Arnaldo CIS - Direttore o Commerciale SECETI S.p.A. Convegno ABI Carte 2003 - Roma, 6 e 7 Novembre 2003 GRUPPO ICBPI La forza

Dettagli

ENGINEERING PER IL MERCATO IDRICO

ENGINEERING PER IL MERCATO IDRICO ENGINEERING PER IL MERCATO IDRICO ENGINEERING INGEGNERIA INFORMATICA Engineering è il leader italiano nel settore dei servizi e del software, con oltre 6.500 specialisti distribuiti tra Italia, Belgio,

Dettagli

LE EVOLUZIONI DELLE ATTUALI FUNZIONI CBI A SUPPORTO DELLA RICONCILIAZIONE DEI PAGAMENTI

LE EVOLUZIONI DELLE ATTUALI FUNZIONI CBI A SUPPORTO DELLA RICONCILIAZIONE DEI PAGAMENTI WORKSHOP TECNICO SUL CBI: DALLA TEORIA ALLA PRATICA LE EVOLUZIONI DELLE ATTUALI FUNZIONI CBI A SUPPORTO DELLA RICONCILIAZIONE DEI PAGAMENTI Michela Tocci Luogo, Data Il CBI Il CBI è una rete di payment

Dettagli

SPIN 2010 PSD e payment networks

SPIN 2010 PSD e payment networks SPIN 2010 PSD e Pierfrancesco Gaggi Responsabile Area Infrastrutture Roma, 17 giugno 2010 Impatti (indiretti) della PSD sui CSM Tempi di esecuzione L obbligo per i PSP di rispettare il D+1 (o altro termine

Dettagli

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE Lucia Picardi Responsabile Marketing Servizi Digitali Chi siamo 2 Poste Italiane: da un insieme di asset/infrastrutture

Dettagli

ObjectWay Group. Winning Software Solutions. ObjectWay Financial Suite: la soluzione flessibile e innovativa per la consulenza finanziaria

ObjectWay Group. Winning Software Solutions. ObjectWay Financial Suite: la soluzione flessibile e innovativa per la consulenza finanziaria Winning Software Solutions ObjectWay Group ObjectWay Financial Suite: la soluzione flessibile e innovativa per la consulenza finanziaria Il Gruppo ObjectWay Il Gruppo ObjectWay, fondato nel 90, è il primo

Dettagli

SEPA: impatti sulle aziende, benefici e rischi dell area unica dei pagamenti in euro.

SEPA: impatti sulle aziende, benefici e rischi dell area unica dei pagamenti in euro. SEPA: impatti sulle aziende, benefici e rischi dell area unica dei pagamenti in euro. Milano, 6 febbraio 2009 SEPA Credit Transfer: BIC, IBAN e Allineamento Elettronico Archivi IBAN Servizi di Amministrazione

Dettagli

30 ANNI DI INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLA MODA

30 ANNI DI INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLA MODA Firenze, 3 aprile 2014 30 ANNI DI INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLA MODA Luca Tonello Sales Executive & Channel Manager - DDway 2 Dedagroup Titolo della presentazione 3 DDway Fashion Business Unit 200 Professionisti

Dettagli

PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012

PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012 DO YOU SEPA? 2010 PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012 Chiara Frigerio CeTIF in collaborazione con 1 Dinamiche evolutive del business dei pagamenti Fattori Socio-culturali SEPA Evoluzione del mercato Sistemi

Dettagli

Costruire la relazione all interno e all esterno della filiale.

Costruire la relazione all interno e all esterno della filiale. Costruire la relazione all interno e all esterno della filiale. Un ambiente di relazione Realizzare una filiale digitale significa costruire un esperienza di relazione, coerente e misurabile, che collega

Dettagli

DDConfidi è una soluzione per: LA SUITE DI SOLUZIONI SOFTWARE E SERVIZI DISEGNATA PER I CONFIDI

DDConfidi è una soluzione per: LA SUITE DI SOLUZIONI SOFTWARE E SERVIZI DISEGNATA PER I CONFIDI DDConfidi è una soluzione per: LA SUITE DI SOLUZIONI SOFTWARE E SERVIZI DISEGNATA PER I CONFIDI SELEZIONARE CON ATTENZIONE I CLIENTI, MONITORARE IN MODO EFFICACE LA QUALITÁ DEL PORTAFOGLIO, RISPONDERE

Dettagli

tecnologie vicine Pagamenti on-line: la PA al servizio del cittadino Antonio Palummieri Resp. Area Mercato

tecnologie vicine Pagamenti on-line: la PA al servizio del cittadino Antonio Palummieri Resp. Area Mercato tecnologie vicine Pagamenti on-line: la PA al servizio del cittadino Antonio Palummieri Resp. Area Mercato Milano, 6 giugno 2013 Normativa internazionale sui pagamenti 1. Payment Services Directive (PSD,

Dettagli

Il CBI a supporto dell'innovazione delle imprese nel contesto internazionale

Il CBI a supporto dell'innovazione delle imprese nel contesto internazionale Il CBI a supporto dell'innovazione delle imprese nel contesto Liliana Fratini Passi Direttore Generale Consorzio CBI Firenze, 22 giugno 2012 Agenda della sessione n Il CBI a supporto dell'innovazione delle

Dettagli

I prodotti e i servizi nel mondo delle carte

I prodotti e i servizi nel mondo delle carte I prodotti e i servizi nel mondo delle carte Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane Arnaldo Cis Dirigente - Gruppo Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane Missione dell ICBPI Fondato

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Gestire i regolamenti commerciali con la Svizzera

Gestire i regolamenti commerciali con la Svizzera Gestire i regolamenti commerciali con la Svizzera Alcune riflessioni sui mezzi di pagamento Giancarlo Bianchi Responsabile Trade & Export Finance Banca Popolare di Vicenza Componente del Gruppo di lavoro

Dettagli

CBI 2: nuovi servizi a supporto delle imprese. Area Sistemi di Pagamento Roberto Menta

CBI 2: nuovi servizi a supporto delle imprese. Area Sistemi di Pagamento Roberto Menta CBI 2: nuovi servizi a supporto delle imprese Area Sistemi di Pagamento Roberto Menta CBI 2: nuovi servizi a supporto delle imprese 1 CBI - Corporate Banking Interbancario 2 CBI 2 - nuovo CBI 3 Nuovi servizi

Dettagli

Telecom Italia. Verso la SEPA. CeTIF 2006. Ernesto Simonetta GRUPPO TELECOM ITALIA

Telecom Italia. Verso la SEPA. CeTIF 2006. Ernesto Simonetta GRUPPO TELECOM ITALIA 2006 Milano, Giovedì 26 Ottobre 2006 Università Cattolica del Sacro Cuore Telecom Italia Verso la SEPA Agenda 1. Gruppo Telecom Italia: accentramento della tesoreria 2. Verso la SEPA 1 Il Gruppo Telecom

Dettagli

CheSicurezza! Lorenzo Mazzilli e Alessio Polati Architetture e sicurezza CheBanca!

CheSicurezza! Lorenzo Mazzilli e Alessio Polati Architetture e sicurezza CheBanca! CheSicurezza! Lorenzo Mazzilli e Alessio Polati Architetture e sicurezza CheBanca! Indice Le sfide Dal foglio bianco allo spot:la progettazione execution Dal primo cliente al prossimo: la partenza e la

Dettagli

C.B.I.2:.2: potenzialità di Business nel nuovo dialogo Banca-Impresa

C.B.I.2:.2: potenzialità di Business nel nuovo dialogo Banca-Impresa Roma, 13-14 ottobre 2005 C.B.I.2:.2: potenzialità di Business nel nuovo dialogo Banca-Impresa Guido Gennari Direttore Commerciale Agenda Scenario di riferimento Nuovi modelli di servizio: DESQ::invoice

Dettagli

CROSS MARGIN CONTROL Il Presidio della Tecnologia nel Gruppo Borsa Italiana

CROSS MARGIN CONTROL Il Presidio della Tecnologia nel Gruppo Borsa Italiana CROSS MARGIN CONTROL Il Presidio della Tecnologia nel Gruppo Borsa Italiana 2 BIt Systems si inserisce nella catena del valore dei servizi offerti concentrandosi sulle competenze ICT applicate alle esigenze

Dettagli

Investitori istituzionali. Traffico dei pagamenti Panoramica dei prezzi e delle condizioni per investitori istituzionali 1 Iuglio 2015

Investitori istituzionali. Traffico dei pagamenti Panoramica dei prezzi e delle condizioni per investitori istituzionali 1 Iuglio 2015 Investitori istituzionali Traffico dei pagamenti Panoramica dei prezzi e delle condizioni per investitori istituzionali 1 Iuglio 2015 Traffico dei pagamenti La scelta del conto e del genere di pagamento,

Dettagli

Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione. Gara a procedura aperta n. 1/2007. per l appalto dei

Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione. Gara a procedura aperta n. 1/2007. per l appalto dei Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione Gara a procedura aperta n. 1/2007 per l appalto dei Servizi di rilevazione e valutazione sullo stato di attuazione della normativa vigente

Dettagli

Direzione Marketing Small Business Missione

Direzione Marketing Small Business Missione Direzione Marketing Small Business Missione Soddisfare i bisogni della clientela Small Business 1, compresi gli Enti, attraverso un presidio integrato di segmento, prodotto e canale Definire un modello

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Prospetto Informativo on-line Standard tecnici del sistema informativo per l invio telematico del Prospetto Informativo Documento: UNIPI.StandardTecnici Revisione

Dettagli

ACP 4P Automated Cleaning Platform for Payments

ACP 4P Automated Cleaning Platform for Payments ACP 4P Automated Cleaning Platform for Payments LA PIATTAFORMA CSC PER L AUTOMAZIONE INTERBANCARIA DELLE OPERAZIONI A SUPPORTO DEI SISTEMI DI PAGAMENTO SEPA Il Sistema Incassi e Pagamenti Europei potrà

Dettagli

Un nuovo modello di outsourcer: da gestore di terminali a provider di servizi integrati

Un nuovo modello di outsourcer: da gestore di terminali a provider di servizi integrati Roma, 8 novembre 2005 Un nuovo modello di outsourcer: da gestore di terminali a provider di servizi integrati Fausto Bolognini Direttore Generale Quercia Software Società del gruppo Unicredit, fondata

Dettagli

WEB CARD. Dall emissione della carta alla consultazione delle transazioni

WEB CARD. Dall emissione della carta alla consultazione delle transazioni WEB CARD Dall emissione della carta alla consultazione delle transazioni Descrizione WEB CARD è un prodotto modulare di applicazioni rivolte a qualsiasi cliente che utilizzi carte, dalle prepagate alle

Dettagli

Server to Server (S2S)

Server to Server (S2S) Server to Server (S2S) Caratteristiche e offerta commerciale INDICE 1. Caratteristiche Gestpay S2S Pag. 2 1.1 Integrazione con GestPay Pag. 3 1.2 Funzionalità Pag. 4 1.3 Oggetto GestPayS2S Pag. 4 2. Condizioni

Dettagli

Value Manager. Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione

Value Manager. Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione Value Manager Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione Value Manager Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione Value Manager è una soluzione completa

Dettagli

Express II: obblighi procedurali e nuove opportunità di business. www.elsag.it. banche & assicurazioni

Express II: obblighi procedurali e nuove opportunità di business. www.elsag.it. banche & assicurazioni www.elsag.it banche & assicurazioni Express II: obblighi procedurali e nuove opportunità di business pierluigi bevilini finance business consultant pierluigi.bevilini@banklab.elsag.it sommario la premessa

Dettagli

La strategia di UniCredit nel supporto all Agenda Digitale della PA

La strategia di UniCredit nel supporto all Agenda Digitale della PA La strategia di UniCredit nel supporto all Agenda Digitale della PA I contenuti dell offerta a supporto della Digitalizzazione della PA & Il Pilota con la Regione Veneto Roma, 1 Dicembre 2014 Agenda o

Dettagli

Internet e la Banca. Relatore Andrea Falleni, Responsabile Prodotti e Soluzioni BST Banking Solutions & Technologies Gruppo AIVE

Internet e la Banca. Relatore Andrea Falleni, Responsabile Prodotti e Soluzioni BST Banking Solutions & Technologies Gruppo AIVE Internet e la Banca Relatore Andrea Falleni, Responsabile Prodotti e Soluzioni BST Gruppo AIVE 1 Scenario Le BANCHE in Italia, al contrario delle concorrenti europee, hanno proposto, sul mercato dei nuovi

Dettagli