PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE Obiettivo Convergenza. Ambienti per l apprendimento F.E.S.R.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 Obiettivo Convergenza. Ambienti per l apprendimento F.E.S.R."

Transcript

1 Prot. N C23C Casamassima, 18/09/2009 All Albo S E D E - Spett.le PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE Obiettivo Convergenza Ambienti per l apprendimento F.E.S.R. Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Con l Europa investiamo sul vostro futuro BANDO DI GARA Licitazione Privata per l acquisizione di Attrezzature e Tecnologie per la realizzazione di: Laboratorio Informatico Multimediale A-1-FESR IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO il testo del Programma Operativo Nazionale 2007 IT 16 1 PO 004 Ambienti per l apprendimento relativo al Fondo Europeo Sviluppo Regionale; VISTE le Linee Guida e Norme Edizione del PON Scuola; VISTA la Circolare n. Prot/INT/7242/5 del 16/11/2006 finanziata con delibera CIPE n. 20/04 (FAS e FESR) VISTA la delibera del Consiglio di Istituto del 08/10/2008;

2 VISTA l autorizzazione ad attuare, nell anno scolastico 2008/09, il Piano Integrato d Istituto cod. A-1-FESR Obiettivo A, Azione 1, rilasciata con nota Prot. n. AOODGAI/2795 del 27/05/2009; VISTI il Regolamento (CE) n. 1083/2006 recante disposizioni generali sui Fondi strutturali; il Regolamenti (CE), n. 1081/2006 relativo al FSE; il Regolamento (CE) n. 1828/2006 che stabilisce modalità di applicazione del Regolamento (CE) 1083/2006 e del Regolamento (CE) 1080/2006; VISTO il D.I. n. 44 del 1 febbraio 2001 regolamento concernente le istruzioni generali sulla gestione amministrativo contabile delle Istituzioni Scolastiche ; VISTO l allegato V istruzioni e disposizioni operative per il PON Ambienti per l Apprendimento COMUNICA che è aperta la procedura di selezione per l individuazione della Ditta aggiudicatrice per la fornitura di materiale tecnologico. La spesa preventivata massima è costituita da: ,00 per l acquisto delle configurazioni previste; 849,00 per piccoli adattamenti edilizi; 170,00 per attività di pubblicità (etichette adesive da apporre sulle apparecchiature, targa da apporre all entrata dell edificio scolastico) ALLEGATO A GENERALITA. Questa Amministrazione Scolastica è interessata all acquisto di attrezzature informatiche come di seguito elencate nell apposito allegato B. In ossequio alle disposizioni vigenti in materia di pubbliche forniture sotto la soglia di rilievo Comunitario, si richiede la migliore offerta avente per oggetto la fornitura, in un unico Lotto, con la formula del CHIAVI IN MANO, di: - Laboratorio Informatico Multimediale (Obbiettivo A, Azione 1); L eventuale offerta dovrà avere i seguenti requisiti: Dettagliare in maniera puntuale le apparecchiature, le specifiche tecniche e prezzi per le tecnologie, attrezzature, servizi e lavorazioni di cui all allegato B. Assicurare la fornitura, l installazione e il collaudo delle apparecchiature in oggetto presso i locali di questa Istituzione scolastica, entro il termine di 30 giorni dalla data di aggiudicazione della fornitura.

3 MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE : La Ditta partecipante dovrà produrre in sede di Offerta la seguente Documentazione, a pena l esclusione: Busta n. 1, sigillata e contrassegnata dall etichetta Busta 1 Documentazione Amministrativa contenente: A) Copia del Certificato di Iscrizione della Ditta proponente alla C.C.I.A.A., non anteriore a tre mesi rispetto alla data di presentazione del presente avviso, con attività esercitata analoga all oggetto della Fornitura, e completa della dicitura di Non Fallenza; B) Dichiarazione Sostitutiva cumulativa (ex art. 47 D.P.R. 28/12/2000 N 445) (Allegare copia Documento di Riconoscimento) rilasciata a firma del legale rappresentante da cui si evince: di non trovarsi in nessuna delle clausole di esclusione ai sensi dell art. 11, commi 2 e 3, del D.Lgs. 24/07/92 n 358; di aver preso visione del capitolato e di accettarlo senza riserva alcuna; di aver avuto modo di valutare tutte le circostanze che hanno portato alla determinazione del prezzo e delle condizioni contrattuali influenti sulla esecuzione delle opere in oggetto e che ha considerato lo stesso prezzo congruo e remunerativo; C) Copia del Certificato di Qualità della Ditta invitata alla gara, comprovante la certificazione ISO 9001:2000, rilasciato da Enti accreditati presso il Sincert o altri; D) Dichiarazione delle Ditta con la quale si attesti di aver realizzato negli ultimi 2 anni, presso Scuole, Università, ecc, Laboratori informatici, Linguistici (allegare certificati di collaudo). E) Dichiarazione composizione organi tecnici incaricati della manutenzione, assistenza e controllo qualità firmata dal Legale Rappresentante della Ditta ai sensi dell art. 14, comma 1, lettera c) del D.Lgs. 24/07/92 n 358 e successive modificazioni. F) Certificato generale del casellario giudiziale, di data non anteriore a tre mesi a quella fissata per la presentazione dell offerta; G) Documento unico iscrizione dipendenti INAIL e INPS per dimostrare di essere in regola con gli obblighi previdenziali ed in tema di sicurezza con i propri dipendenti, svincolando il

4 committente da ogni conseguente responsabilità di natura civili, penale e pecuniaria, derivante da inadempienze. LA MANCANZA DI UNO SOLTANTO DEI DOCUMENTI DI CUI AI PUNTI A, B, C, D, E, F, G COMPORTA L AUTOMATICA E IMMEDIATA ESCLUSIONE DALLA GARA, E NON SI PROCEDERA PERTANTO ALL APERTURA DELLA BUSTA N. 2 CONTENENTE L OFFERTA TECNICO-ECONOMICA Busta n.2, sigillata e contrassegnata dall etichetta Busta 2 - Offerta Tecnico-Economica Contenente: Offerta Tecnico-Economica: - per le attrezzature e tecnologie di cui all allegato B, completa di documentazione tecnica; - per gli eventuali adattamenti edilizi, da proporre a seguito di sopralluogo; - per l attività di pubblicità. L'offerta dovrà intendersi fissa e invariabile per 90 gg. dalla data di presentazione della stessa. Tutti i prezzi non saranno soggetti, per tutto il periodo di validità dell'offerta, a revisione anche in deroga al disposto dell'art del Cod. Civ.. IL PLICO, CONTENENTE L OFFERTA TECNICO-ECONOMICA (BUSTA N. 2) E LA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA AI PUNTI A, B, C, D, E, F, G (BUSTA N. 1) DEBITAMENTE SIGILLATO DOVRÀ RIPORTARE LA DICITURA Contiene Preventivo per realizzazione LABORATORIO MULTIMEDIALE dovrà essere consegnato a mezzo del servizio postale, tramite raccomandata A/R. Il plico dovrà essere indirizzato al Dirigente Scolastico e dovrà pervenire entro e non oltre il giorno martedì 6 ottobre p.v. (farà fede la data di arrivo alla scuola). L invio dell offerta presuppone l accettazione completa delle condizioni richieste. L OFFERTA TECNICO-ECONOMICA (BUSTA N. 2) DOVRÀ INOLTRE COMPRENDERE LE SEGUENTI DICHIARAZIONI: per almeno 2 anni su tutte le attrezzature offerte. Collaudo da effettuarsi presso questo Istituto alla presenza dei tecnici della Ditta; Assistenza tecnica presso l Istituto da erogarsi nei normali orari di ufficio.

5 QUALITÀ DEI MATERIALI Il materiale della fornitura dovrà essere di PRIMARIA MARCA (Indicare Marca e Modello) conforme alle specifiche tecniche minime descritte nel presente, essere in regola con la normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro (Decreto 81/08) e con le norme relative alla sicurezza e affidabilità degli impianti (L.46/90). Non saranno accettati materiali, apparecchiature e accessori con caratteristiche tecniche inferiori a quelle previste, non saranno accettate proposte di Personal Computer assemblati privi di certificazioni e numeri di matricola. Le apparecchiature (Personal Computer e Server) dovranno possedere le seguenti certificazioni: Certificazione ISO del produttore rilasciata da enti accreditati; Certificazione ISO del produttore rilasciata da enti accreditati; Certificazione EN con marcatura CE apposta sull apparecchiatura o sul materiale. I suddetti certificati dovranno essere allegati già in fase di presentazione dell offerta; la mancanza di uno o più certificati comporteranno l esclusione dalla gara. Non basta elencare i prezzi dei beni allegando cataloghi prestampati, è necessaria una fase progettuale di studio dell infrastruttura, un analisi attenta alle esigenze dell Istituto ed una relazione tecnico-progettuale complessiva sulle infrastrutture oggetto dell offerta. Resta inteso che: Il rischio della mancata consegna dell offerta nei termini su indicati, resta a carico dell Azienda fornitrice; L Istituzione scolastica non è tenuta a corrispondere compenso alcuno per qualsiasi titolo o ragione alle ditte per i preventivi-offerta presentati; Non sono ammesse le offerte condizionate o quelle espresse in modo indeterminato. Non è ammesso il ricorso al SUB-Appalto, ad Associazione Temporanea d Impresa (ATI), pena l esclusione; L amministrazione si riserva di procedere all aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida ai sensi dell articolo 69 R.D. 23/5/1924 N. 827 Per quanto non specificato nel presente si fa riferimento in quanto applicabili al D.P.R. DEL 18/04/1994 N. 573, in materia di semplificazione dei procedimenti di aggiudicazione di Pubbliche Forniture di valore inferiore alla soglia comunitaria. (Aggiornato in G.U. n. 83 del 10/04/1999) Il presente invito non costituisce vincolo per questa amministrazione.

6 CRITERI DI AGGIUDICAZIONE Le Ditte concorrenti dovranno presentare ognuno la migliore offerta avente per oggetto la vendita di apparecchiature nuove di fabbrica descritte nell Allegato B. L appalto sarà aggiudicato in base ai seguenti elementi di valutazione, applicati alla fornitura complessiva: Caratteristiche qualitative e tecniche dei beni/servizi offerti Rispondenza a quanto richiesto nella lettera invito (a giudizio della commissione) Prezzo: Il punteggio sarà assegnato secondo la seguente formula P min x20 Px ove: Px = prezzo da valutare; P MIN = prezzo più basso Merito Tecnico (Art. 14 D.Lgs 157/95) Pregresse forniture ad Istituzioni Scolastiche di pari oggetto (Referenze) Possesso di Certificazioni (ad esempio 109/91; ISO etc.) Estensione durata di garanzia (oltre 24 mesi): Il punteggio sarà assegnato secondo la seguente formula: T T min x10 ove «Tmin»=mesi di garanzia minima richiesti (24); T max T min «Tmax»=mesi di garanzia max offerti; «T»=mesi di garanzia da valutare; Punti da 0 a 40 Punti da 0 a 20 Punti 1 ogni due forniture. Max punti 10 Punti 2 per ciascuna certificazione. Max punti 10 Punti da 0 a 10 La fornitura sarà aggiudicata alla Ditta che avrà acquisito il migliore punteggio complessivo. Al rappresentante legale della Ditta aggiudicataria, sarà richiesta la sottoscrizione del contratto di fornitura. VARIAZIONE DELLE FORNITURE. Per nessun motivo la Ditta potrà introdurre, di propria iniziativa, variazioni o aggiunte alle forniture richieste, come specificate nell allegato B. L'Istituto potrà adeguare quantità e qualità dei beni e servizi da ordinare alle effettive disponibilità finanziarie. Le eventuali variazioni da apportare alla fornitura dovranno essere ordinate per iscritto dal Dirigente Scolastico ed eseguite dalla ditta nei limiti di spesa contrattuali. Qualora successivamente all ordine, per mutate condizioni del mercato, non siano disponibili alcuni componenti o caratteristiche offerte, la Ditta fornitrice potrà proporre esclusivamente

7 migliorie tecniche alle stesse condizioni di prezzo che potranno essere accettate a insindacabile discrezione dell Istituto. MODALITÀ DI COLLAUDO. La fornitura sarà sottoposta a collaudo da parte di un Collaudatore appositamente nominato dal Dirigente Scolastico per verificarne la rispondenza a tutte le specifiche tecnico-funzionali definite nell'offerta, alle funzionalità e condizioni descritte nella documentazione tecnica associata ai prodotti oggetto della fornitura e comunque a quelle prescritte nel presente capitolato. Le operazioni di collaudo inizieranno entro 5 gg. dalla fine della fornitura e installazione e si compiranno entro 5 gg. dalla data di inizio delle stesse. In ogni caso le operazioni di consegna, installazione e collaudo dovranno essere terminate entro e non oltre la prima settimana di dicembre. I criteri con i quali saranno eseguiti i collaudi saranno stabiliti dal Collaudatore e dovranno verificare la consistenza di quanto consegnato, la sua rispondenza all'ordine, la rispondenza alle norme legislative e di conformità, il suo regolare funzionamento secondo i requisiti precisati nel disciplinare tecnico. Ove non si riscontrino difetti il collaudo verrà formalizzato. Ove invece si riscontrino difetti o malfunzionamenti pregiudizievoli per le caratteristiche della fornitura, la Ditta è tenuta ad eliminare le carenze riscontrate nei 10 gg successivi alla contestazione scritta da parte del Committente. In caso ciò non avvenga, il Committente potrà rifiutare tutta o in parte la fornitura con l'eventuale addebito delle maggiori spese da ciò derivanti, fermo restando il diritto al risarcimento del danno. L'avvenuta eliminazioni delle carenze risulterà da nuovo verbale di collaudo. Il collaudo positivo non esonera la Ditta per eventuali difetti o mancanze non emersi in fase di collaudo ma successivamente accertati. Dalla data di effettuazione del collaudo decorrerà il periodo di garanzia. NORME DI SALVAGUARDIA E PENALI. Trascorsi gg. 10 dal termine di consegna previsto, senza che la fornitura sia stata completata, il Committente acquisisce il diritto irrevocabile dandone comunicazione A/R alla ditta aggiudicataria - di applicare una penale, irriducibile dal magistrato, di 100,00 (Euro cento/00) giornaliere. MODALITÀ DI PAGAMENTO Il pagamento della fornitura verrà effettuato, a collaudo positivo della fornitura, secondo le attuali disposizioni di legge e comunque si terrà in debita considerazione l effettiva erogazione dei finanziamenti all istituto proponente da parte del Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato - Ispettorato Generale per i Rapporti Finanziari con l Unione Europa (I.G.R.U.E.);

8 A tal proposito l Azienda fornitrice deve rinunciare sin da ora alla richiesta di eventuali interessi legali e/o oneri di alcun tipo per eventuali ritardi nel pagamento indipendenti dalla volontà di questa istituzione scolastica. INFORMATIVA AI SENSI DEL D.LGS 196/03 L Istituzione Scolastica informa che i dati forniti dai concorrenti per le finalità connesse alla gara di appalto e per l eventuale successiva stipula del contratto, saranno trattati dall ente appaltante in conformità alle disposizioni del D.Lgs. 196/03 e saranno comunicati a terzi solo per motivi inerenti la stipula e la gestione del contratto. Le Ditte concorrenti e gli interessati hanno facoltà di esercitare i diritti previsti dall Art. 7 del D.Lgs. 196/03. Il bando sarà diffuso con le seguenti modalità: Affissione all albo dell Istituzione Scolastica; Trasmissione per via telematica a tutte le Istituzioni Scolastiche di Bari e provincia per l affissione ai rispettivi albi; Trasmissione per via telematica all Ufficio Scolastico Regionale Direzione Generale e all Ufficio Scolastico Provinciale di Bari per la pubblicazione nei rispettivi siti web e albi. Nel rispetto delle prescrizioni contenute nelle norme di questa organizzazione, si segnala che il referente del servizio è il Prof. GASPARRO Giorgio a cui si può fare riferimento per eventuali ed ulteriori informazioni. Gli eventuali sopralluoghi dovranno essere effettuati previi accordi con il suddetto docente, dal lunedì al venerdì, con eccezione della giornata di mercoledì. IL DIRIGENTE SCOLASTICO (Prof.ssa Francesca SANTOLLA)

9 ALLEGATO B - ELENCO ATTREZZATURE. Caratteristiche tecniche delle tecnologie richieste Progetto cod. A-1-FESR La classe del futuro LE CARATTERISTICHE TECNICHE DEVONO INTENDERSI MINIMALI N.01 PERSONAL COMPUTER DOCENTE avente le seguenti caratteristiche: Case Processore Chipset Alimentatore Ram Hard disk Scheda grafica Scheda Audio Unita ottiche Lan Unità floppy Slot di espansione Porte MIDI Tower con connettori cuffia, microfono e USB2 sul pannello frontale; Intel Core 2 Quad 2.5 GHz; INTEL 500 W con doppia ventola 4GB espandibile Serial ATA2: N 1 da 250 GB + 1 da 500GB 512MB DDR3 di memoria 1,2 GHz, supporto dual-monitor. Integrata Lettore DVD Masterizzatore DVD-RW +/-R/RW 20x Dual Layer; Scheda integrata 100/1000 Mbps 3 1/2 (interna o esterna su USB) Almeno 1 PCI Unità memory card Multi-Card 20 in 1 Tastiera Mouse Sistema operativo Antivirus Monitor Almeno 4 USB2 sul retro del case e 1 sul pannello frontale PS2 standard con filo PS2 Ottico con scrolling e con filo Windows XP Professional completo di licenza e kit CD/DVD Con protezione totale, sicur. End point, contr. Remoto interno PC e USB 2 anni On-Site (originaria del produttore) o superiore Monitor LCD 20 o superiore Dimensione (pollici) LCD da 20 pollici, Risoluzione std. Risposta Contrasto Almeno 1680x1050 <5ms 2.000:1

10 Tecnologia di stampa Formato Velocità Risoluzione Interfaccia Memoria Velocità processore Linguaggio stampante Cassetti carta Stampa senza bordi Stampa fronte/retro Color depth support Plug & play Anti-glare Anti-static 16.7 milioni di colori Stampante InkJet A4 Zero pixel difettosi - 2 anni On-Site (originaria del produttore) con intervento il giorno successivo all'apertura della chiamata. Inkjet a colori con 4 cartucce separate e 4 testine separate e sostituibili A4 36 ppm in modalità bozza - Fino a 10 ppm a colori (equivalente laser) Fino a 1200 x 1200 dpi (in B/N) - Fino a 4800 x 1200 dpi ottimizzati su carta fotografica di qualità Hi-Speed USB 2.0, collegamento in rete Ethernet cablato integrato 32 MB standard 192 MHz HP PCL3 GUI Vassoio di raccolta da 150 fogli (fino a 215 x 297 mm) Automatica (standard) Almeno 2 anni Stampante InkJet A3+ Tecnologia di stampa Stampante fotografica ink jet a colori con cartucce separate gocce 1.5pl; 540 ugelli Formato A3+ Risoluzione Interfaccia Sistema di inchiostri Formato Risoluzione ottica Velocità 5760x1440dpi USB Epson Claria Photographic Ink, tecnologia Variable-sized droplet Almeno 2 anni A x 9600 dpi Scanner Fotografico Piano Preview A4: 7 sec. Scansione A4 300Dpi 16 sec. Almeno 2 anni

11 N.10 PERSONAL COMPUTER ALLIEVO avente le seguenti caratteristiche: Case Processore Chipset Ram Hard disk Scheda grafica Scheda Audio Unita ottiche Lan Alloggiamenti Slot di espansione Porte Tastiera Mouse Sistema operativo Antivirus Monitor Mini /Micro Tower con connettori cuffia, microfono e USB2 sul pannello frontale; Intel Core 2 Duo 1.8 GHz; Intel Almeno 2 GB DDR2 espandibile SATA2 160 GB 7200 giri Integrata Integrata Lettore DVD 16x Integrata 100/1000 Mbps Almeno 1 PCI Almeno una porta USB sul pannello frontale PS2 standard con filo PS2 Ottico con scrolling e con filo Windows XP Professional completo di licenza e kit CD/DVD Con protezione totale, sicur. End point, contr. Remoto interno PC e USB 2 anni On-Site (originaria del produttore) o superiore Monitor LCD 17 4/3 multimediale (con casse integrate) Dimensione Risoluzione std. Frequenza std. Risposta LCD da 17 pollici, >=1024x1280 Frequenza orizzontale: Frequenza verticale: 5 ms Contrasto 2.000:1 Color i Plug & play Anti-glare Anti-static 16.7 milioni di colori Zero pixel difettosi; 2 anni On-Site (originaria del produttore) con intervento il giorno successivo all'apertura della chiamata.

12 N.01 PERSONAL COMPUTER SEGRETERIA avente le seguenti caratteristiche: Case Mini/Micro Tower con connettori cuffia, microfono e USB2 sul pannello frontale; Processore Intel Core 2 Duo 1.8 GHz; Chipset Intel Ram Almeno 2 GB DDR2 espandibile Hard disk SATA2 160 GB 7200 giri Scheda grafica Integrata Scheda Audio Integrata Unita ottiche Lettore DVD 16x Lan Integrata 100/1000 Mbps Alloggiamenti Slot di espansione Almeno 1 PCI Porte Almeno una porta USB sul pannello frontale Tastiera PS2 standard con filo Mouse PS2 Ottico con scrolling e con filo Sistema operativo Windows XP Professional completo di licenza e kit CD/DVD Antivirus Con protezione totale, sicur. End point, contr. Remoto interno PC e USB 2 anni On-Site (originaria del produttore) o superiore Stampante laser multifunzione Funzioni Stampa Laser monocromatica Scansione - Copia Formato A4 Velocità 23 ppm Risoluzione 600 x 600 dpi Interfaccia USB2 Memoria 32MB Risoluzione scanner 1200 dpi (hardware) Lan Indicare il costo senza e con interfaccia Ethernet Cassetto carta 250 fogli Carico di lavoro Fino a 5000 pagine/mese Almeno 2 anni Monitor LCD 19 Dimensione (pollici) LCD da 19 pollici, Risoluzione std. 1280x1024 Risposta 5ms Contrasto 2.000:1 Color depth support 16.7 milioni di colori Plug & play

13 Anti-glare Anti-static Zero pizer difettosi; 2 anni On-Site (originaria del produttore) con intervento il giorno successivo all'apertura della chiamata. N.01 PERSONAL COMPUTER SERVER avente le seguenti caratteristiche: Case Processore Chipset Ram Hard disk Middle/Midi Tower con connettori cuffia, microfono e USB2 sul pannello frontale, con garanzia di sufficiente ventilazione dei componenti per funzionamento continuo. Intel Core 2 Quad 2.4 GHz; INTEL Unità Floppy 3 1/2 Scheda grafica Scheda Audio Unita ottiche Lan Slot di espansione Porte 4GB espandibile N 2 HD SATA2 500 GB configurati in RAID1 Integrata Integrata Lettore DVD Masterizzatore DVD-RW +/-R/RW 20x Dual Layer; N 2 Schede Ethernet 3com 100/1000 Mbps Almeno 2 PCI Unità memory card Multi-Card 20 in 1 Alimentatore 500W DOPPIA VENTOLA Tastiera Mouse Antivirus Almeno 4 USB2 sul retro del case e 1 sul pannello frontale PS2 standard con filo PS2 Ottico con scrolling e con filo Con protezione totale, sicur. End point, contr. Remoto interno PC e USB 2 anni On-Site (originaria del produttore) o superiore Access Point Access Point Supporto di apparecchi basati sulle tecnologie b/g e n N. porte 24 Tipo 10/100/1000 Mbps Switch

14 Tipo Data Switch KIT Elettronico per N. 2 (possibilmente 3) PC 1 monitor / Tastiera / mouse + cavi, con connettori sul retro del dispositivo. L apparecchio deve garantire alcuna degradazione di segnale al monitor anche ad alte frequenze. Inoltre la commutazione deve avvenire con esplicita manovra da parte dell utente (da tastiere o da apposito pulsante), in pratica non deve commutare automaticamente sul computer acceso quando quello attivo si spegne. Tipo Gruppo di continuità 800 VA collegamento seriale e USB + software Almeno 2 anni N.01 VIDEOPROIETTORE avente le seguenti caratteristiche: Tecnologia DLP Risoluzione Almeno 1024 x 768 AnsiLumen Almeno 2400 Contrasto 2000:1 Telecomando Obiettivo Compatibilità Connettore INPUT Rapporto d aspetto Supporto colore Montaggio Durata lampada Si Zoom PC VGA 4:3 nativo bit (16,7 milioni di colori) Possibilità di montaggio a soffitto Ciclo di vita lampada 3000 ore / 4000 ore (modalità economica) Almeno 2 anni con servizio di ritiro e sostituzione per i primi 12 mesi. Almeno 90 giorni sulla lampada. N.B.: INDICARE ANCHE IL COSTO DELLA SOLA LAMPADA PER LA SOSTITUZIONE N.01 SCHERMO PROIETTORE avente le seguenti caratteristiche: Formato 4:3 Installazione Fisso Misure Telo (cm) 300x225 Almeno 2 anni

15 N.01 RETE DIDATTICA Funzioni e caratteristiche Utilizzo della rete lan esistente (non è necessario nessun hardware aggiuntivo) Presentazione Classe - Crea una pianta virtuale della disposizione degli studenti nella classe. Presentazione Mosaico - Visualizza gli schermi degli studenti come miniature sufficiente fare doppio clic su una determinata miniatura per avviare una sessione di controllo remoto. Presentazione Dettagli - Visualizza gli studenti in un elenco per fornire una rapida panoramica dei presenti. Presentazione Gruppo - Organizza gli studenti in gruppi per semplificare la preparazione e la gestione delle lezioni. Visualizza gli studenti per gruppi. Installazione remota - Installa a distanza i moduli Studente (Win XP/2000/NT). Esegui demo - Diffonde la schermata dell'insegnante o di qualsiasi studente a tutta la classe. Accesso automatico - inserisce automaticamente nelle attività in corso gli studenti che sono entrati in classe in ritardo. Controlla studenti - visualizza gli schermi degli studenti uno per volta per seguirne i progressi. Chat - forum di discussione scritta online. Salva i dialoghi di testo. Audio chat - forum di discussione orale online. Funziona tramite l'impianto audio del computer. Esegui programma - lancia documenti precedentemente pianificati o nuove applicazioni sui computer degli studenti, a distanza. Attenzione - blocca schermo, tastiera e mouse sui computer degli studenti con un solo comando utilizzando un testo, un bitmap o una pagina Web Esegui comando - esegue il logoff, arresta o riavvia tutti i computer con un solo comando. Distribuisci file - distribuisce i file a gruppi di studenti in directory specifiche a scelta Raccogli file - raccoglie i file da gruppi di studenti da directory specifiche a scelta. Controllo remoto - assume il controllo del computer dello studente per fornire assistenza. L'insegnante ha la facoltà di condividere tastiera e mouse dei computer degli studenti File manager - il potente file manager a schermo divisibile consente di copiare, spostare, clonare e sincronizzare i file Modalità di riferimento - prende nota degli schermi degli studenti durante le sessioni di dimostrazione o controllo remoto Sessioni divise - crea gruppi di lavoro indipendenti e trasferisce tutte le funzioni del modulo Insegnante ai capigruppo selezionati. L'insegnante conserva il controllo sui singoli gruppi Passami il gesso - trasferisce il controllo di una dimostrazione in corso ad uno studente e consente la piena collaborazione su documenti comuni. Gli studenti possono richiedere il controllo di un documento Diffondi video clip - trasmette alla classe qualsiasi filmato MPEG, AVI o Quick Time. Video con Windows Media Player 6.4 o superiore. Necessita di scheda audio con supporto for Wave Out Mix. Facile creazione di nuove classi - crea classi nuove o le copia da un elenco di classi esistenti Facile gestione dei gruppi - seleziona gli studenti dall'elenco "Studenti disponibili" visibile a tutti gli insegnanti. Non è necessario che gli studenti si trovino fisicamente dove si trova l'insegnante per essere selezionati ed entrare in classe.

16 Licenze Facile cambiamento di classe - seleziona da un elenco a tendina locale o dall'elenco centrale di tutte le classi Selezione della classe all'avvio - richiede che venga selezionata una classe quando viene lanciato il modulo Insegnante Servizio di connessione - gli insegnanti possono elencare le loro classi su un server pubblico per consentire a coloro che non sono fisicamente presenti di unirsi alla classe "virtuale" Supporto multicast - utilizza automaticamente, se disponibile, la comunicazione multicast su TCP/IP Sicurezza Login Insegnante - è possibile inserire diversi profili utente per ciascun insegnante. Inoltre, è disponibile la convalida facoltativa delle password tramite Windows Security Management Barra degli strumenti e menu personalizzabili - è possibile decidere quali disporre di impostazioni globali o individuali per ciascun insegnante Password di manutenzione, Insegnante - protegge le impostazioni con una password per evitare l'accesso non autorizzato a impostazioni predefinite Password di manutenzione, Studente - protegge le impostazioni con una password per evitare l'accesso non autorizzato a impostazioni predefinite Limita l'accesso al PC dello studente - per prevenire l'uso non autorizzato, gli studenti possono limitare l'accesso dell'insegnante al loro PC Modulo Studente Accesso automatico in classe - collega automaticamente i computer degli studenti ad una lezione specifica durante il caricamento di Windows Sfoglia classi - consente agli studenti di cercare le lezioni elencate su una rete locale o un server pubblico Elenca per disponibilità - consente agli studenti di rendersi visibili agli insegnanti in rete senza essere collegati ad una determinata lezione Opzioni denominazione - è possibile utilizzare i nomi di login Windows oppure chiedere i nomi agli studenti Richiedi guida - gli studenti possono chiedere assistenza inviando un messaggio di assistenza online Modalità invisibile - fornisce agli insegnanti il controllo completo sull'inizio e la fine delle lezioni Gli studenti sono iscritti e cancellati automaticamente dalle lezioni e non hanno accesso a impostazioni di programma riservate Versione in lingua italiana Teacher + 20 students N.01 POSTAZIONE MOBILE Notebook con processore Intel Core 2 Duo >2GHz - 15,4" WXGA - 4GB DDR2 SDRAM - 250GB HDD - Masterizzatore DVD (DVD-RAM/±R/±RW) - Gigabit Ethernet, Wi-Fi, Bluetooth - Windows Vista Business Antivirus Sistema operativo Con protezione totale, sicur. End point, contr. Remoto interno PC e USB Windows Vista Business Downgrade XP Prof.

17 CABLATURA DELLA RETE LAN Il Laboratorio esistente è già dotato di rete di internet, LAN e rete elettrica. E necessario l adeguamento delle reti alle esigenze dell Istituto, considerando il maggior numero delle apparecchiature da installare. IMPIANTO ELETTRICO Si ricorda altresì che, per quanto riguarda l impianto elettrico, in caso di lavori di ampliamento e/o modifica all impianto esistente, la Ditta fornitrice dovrà rilasciare la dichiarazione di conformità dell impianto in riferimento alla legge 46/90 SERVIZI Installazione e configurazione computer secondo le indicazioni della scuola. Installazione e configurazione delle apparecchiature multimediali. Collaudo degli impianti rete ed elettrico. Collaudo della apparecchiature fornite. IL DIRIGENTE SCOLASTICO (Prof.ssa Francesca SANTOLLA)

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3.

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3. CAPITOLATO DI APPALTO PER LA FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO PER I SITI MUSEO CIVICO F.L.BELGIORNO FOYER TEATRO GARIBALDI CENTER OF CONTEMPORARY ARTS PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

DISCIPLINARE CIG: 5153273767

DISCIPLINARE CIG: 5153273767 DISCIPLINARE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DOVE HANNO SEDE GLI UFFICI DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO CIG: 5153273767 1. NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA

Dettagli

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria Regione del Veneto Azienda Unità Locale Socio Sanitaria OVEST VICENTINO Servizio: UOA APPROVVIGIONAMENTI Data: 29 dicembre 2010 Spett.le Ditta Prot. n.: 46520 da citare nella risposta Vs. rif.: Oggetto:

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Guida alla Convenzione. PC Desktop 12. - lotto 2

Guida alla Convenzione. PC Desktop 12. - lotto 2 Guida alla Convenzione PC Desktop 12 - lotto 2 Realizzato da azienda con sistema di gestione per la qualità certificato ISO 9001:2008 1. Premessa La presente Guida ha l obiettivo di illustrare la Convenzione

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

AVCP Generatore di XML

AVCP Generatore di XML AVCP Generatore di XML Perché è necessario... 2 Come Funziona... 3 Appalto... 3 Indice... 5 Anagrafiche... 6 Lotto... 7 Partecipanti... 9 Partecipante in Solitario (Partecipante)... 9 Partecipante in Raggruppamento...

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

PROGETTO DI FORNITURA DELLE ATTREZZATURE - ELENCO DEI PREZZI UNITARI -

PROGETTO DI FORNITURA DELLE ATTREZZATURE - ELENCO DEI PREZZI UNITARI - COMUNE DI ARAGONA Provincia di Agrigento Programma Operativo Nazionale FESR Sicurezza per lo Sviluppo obiettivo convergenza 2007-2013 Progetto: INTEGRA - La fabbrica dell accoglienza PROGETTO DI FORNITURA

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro

Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro Formazione Generale sulla sicurezza sul lavoro ID 142-115743 Edizione 1 Procedura per sottoscrivere la partecipazione: Il professionista sanitario che voglia conoscere i dettagli per l iscrizione al corso

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

Partecipazione alle Gare Smaterializzate

Partecipazione alle Gare Smaterializzate Modulo 2 Partecipazione alle Gare Smaterializzate Pagina 1 di 26 INDICE 1. PREMESSA... 3 1. DIAGRAMMA DI FLUSSO... 6 3. PROCEDURA - DESCRIZIONE DI DETTAGLIO... 7 Pagina 2 di 26 1. PREMESSA Se sei un utente

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina 2707/09. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via IV Novembre 119/A- 00187 Roma (Italia) Punti

Dettagli

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01

procedura conforme all art. 34 del D.I. n.44 del 01/02/01 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 3 SAN BERNARDINO BORGO TRENTO Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di Primo Grado Centro Territoriale Permanente Via G. Camozzini, 5 37126 Verona (VR) Tel.

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Oggetto: bando di gara per la fornitura di un sito web su G O V. I T P R O C E D U R A N E G O Z I A T A. Visto il Programma Annuale 2015;

Oggetto: bando di gara per la fornitura di un sito web su G O V. I T P R O C E D U R A N E G O Z I A T A. Visto il Programma Annuale 2015; Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale G. Galilei Via G. Galilei, 16-20094 Corsico (MI) Tel: 02 4471876 Fax: 02 4478271 Pec: miic887003@pec.istruzione.it

Dettagli

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA

OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA OGGETTO:BANDO PER L ISTITUZIONE DI UN ALBO DI FORNITORI 2012 PRESSO L ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA ROMA 1.1. ) ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA Largo Arrigo VII, 5-00153 Roma (Italia) ; centralino 06/5717621;

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Oggetto: procedura aperta indetta ai sensi dell'art. 124 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. per l'affidamento del servizio di pulizia della sede della Fondazione E.N.P.A.I.A. di viale Beethoven,

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 - Roma CIG 03506093B2

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

Codice Identificativo Gara, CIG: 03154838CC

Codice Identificativo Gara, CIG: 03154838CC ACCORDO QUADRO BIENNALE PER I SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO DI MOBILI, MACCHINE ED ARREDI PER UFFICIO, APPARECCHIATURE INFORMATICHE ED ELETTRONICHE, DOCUMENTAZIONE CARTACEA DA TRASFERIRE NELLA NUOVA

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO SOLARE TERMICO ACS PER UFFICI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA AVVISO PUBBLICO PER UNA INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIREZIONE DELL ESECUZIONE DELL APPALTO PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DI UN SISTEMA DI RADIOCOMUNICAZIONI

Dettagli

Manuale CIG Vers. 2012-09 IT

Manuale CIG Vers. 2012-09 IT Informationssystem für Öffentliche Verträge Manuale CIG Vers. 2012-09 IT AUTONOME PROVINZ BOZEN - SÜDTIROL PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE PROVINZIA AUTONOMA DE BULSAN - SÜDTIROL Informationssystem

Dettagli

della domanda di agevolazione

della domanda di agevolazione Guida alla presentazione della domanda di agevolazione 1. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA La domanda di agevolazione e i relativi allegati, pena l inammissibilità della stessa domanda, devono essere

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013

AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 AVVISO DEL 31 OTTOBRE 2013 FORMAZIONE DI UN ELENCO DI OPERATORI ECONOMICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA (ART.125 D. LGS. 163/2006) Ai sensi dell art.125 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i, la Fondazione

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA 1 Art. 1 Premessa Il presente disciplinare costituisce, con il bando e il capitolato speciale

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

Gara pubblica europea SERVIZI DI FACCHINAGGIO E TRASPORTO

Gara pubblica europea SERVIZI DI FACCHINAGGIO E TRASPORTO QUESITO n. 1 con riferimento all'elenco dei servizi analoghi prestati nell'ultimo triennio (2004/2005/2006) volevo cortesemente sapere se i certificati di buona esecuzione rilasciati dai committenti devono

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO. ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85

AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO. ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 MOD. 2 - Busta A AVVALIMENTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL SOGGETTO AUSILIATO ALL AUTORITA NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M. Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli