Il/I sottoscritto/i. 1. Primo mandante. 3. Terzo mandante. Spettabile World Express Funds II. 5, Allée Scheffer, Lussemburgo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il/I sottoscritto/i. 1. Primo mandante. 3. Terzo mandante. Spettabile World Express Funds II. 5, Allée Scheffer, Lussemburgo"

Transcript

1 Lettera di Conferimento di Mandato e Modulo di Sottoscrizione delle Azioni di World Express Funds II Società di Investimento a Capitale Variabile (SICAV) La Sicav World Express Funds II si assume la responsabilità della veridicità e della completezza dei dati e delle notizie contenuti nel presente modulo di sottoscrizione. Il presente modulo di sottoscrizione è valido ai fini della sottoscrizione in Italia delle azioni di World Express Funds II, Sicav di diritto lussemburghese a struttura multicomparto e multiclasse. Prima della sottoscrizione deve essere gratuitamente consegnata all investitore copia del prospetto informativo semplificato di World Express Funds II SICAV. Pagina 1/16

2 Spettabile World Express Funds II 5, Allée Scheffer, Lussemburgo Mandatario e Soggetto Incaricato dei Pagamenti: Codice Conto Indirizzo Cap Città Il/I sottoscritto/i 1. Primo mandante Cognome e Nome Codice fiscale/ P. IVA Data di nascita Luogo di nascita Prov. Sesso (F/M) Professione Via/Piazza di residenza CAP Città Prov. Tipo e numero di doc. identità Data e luogo di emissione Nazionalità Telefono: Abitazione Ufficio 2. Secondo mandante Cognome e Nome Codice fiscale/ P. IVA Data di nascita Luogo di nascita Prov. Sesso (F/M) Professione Via/Piazza di residenza CAP Città Prov. Tipo e numero di doc. identità Data e luogo di emissione Nazionalità Telefono: Abitazione Ufficio 3. Terzo mandante Cognome e Nome Codice fiscale/ P. IVA Data di nascita Luogo di nascita Prov. Sesso (F/M) Professione Via/Piazza di residenza CAP Città Prov. Tipo e numero di doc. identità Data e luogo di emissione Nazionalità Telefono: Abitazione Ufficio Pagina 2/16

3 Modalità di Partecipazione Presa visione del Prospetto Informativo semplificato, nonché delle informazioni allegate al presente modulo, richiede/richiedono la sottoscrizione delle seguenti azioni di World Express Funds II: Classi di Azioni disponibili Valuta base AE DE Si prega di segnalare il comparto/i e le classi di Azioni prescelti: Comparto Classe di Azioni Valuta di Investimento (1) Importo complessivo (al lordo delle commissioni) (1) Il Valore Netto Patrimoniale di ogni comparto é espresso unicamente in Euro per le Classi di Azioni AE e DE. Le sottoscrizioni possono essere eseguite, unicamente in in Euro per le Classi di Azioni AE e DE. Indirizzo di Contratto (da compilare solo in caso si desideri che la corrispondenza relativa al presente contratto venga inviata al seguente indirizzo, diverso da quello che il primo sottoscrittore ha già fornito come residenza) Indirizzo Località CAP Provincia Nazione (se estera) Condizioni Agevolate Il Sottoscritto (Cognome e Nome) Dichiara di essere: Dipendente del Soggetto Incaricato dei Pagamenti Dipendente o Promotore Finanziario di Soggetto Incaricato del Collocamento Modalità di Pagamento Importo (Euro/US $): in cifre in lettere L operazione sarà regolata a mezzo: Modulo RID (compilare il modulo allegato); il giorno di valuta è quello di ricezione da parte del Soggetto Incaricato dei Pagamenti dell autorizzazione all addebito. BONIFICO BANCARIO, con valuta fissa sul conto corrente n., intrattenuto presso (Coordinate Bancarie: ) intestato al Mandatario ai fini della sottoscrizione delle azioni; il giorno di valuta è quello riconosciuto dalla Banca Ordinante al Soggetto Incaricato dei Pagamenti. Il bonifico bancario è l unica modalità di pagamento utilizzabile per le sottoscrizioni effettuate mediante Internet. Assegno/i bancario/i circolare/i NON TRASFERIBILE emesso/i da uno o più mandanti all ordine della SICAV ai fini della sottoscrizione delle azioni; sono riconosciuti i termini di valuta di massimo 3 giorni lavorativi decorrenti dalla data di presentazione del titolo al Soggetto Incaricato dei Pagamenti. Pagina 3/16

4 Specie del titolo (*) Banca Trassata Codice IBAN Numero Completo Assegno Emesso dal Mandate Numero Importo TOTALE ASSEGNI (*) AB= Assegno Bancario; AC= Assegno circolare Non sono ammessi altri mezzi di pagamento. Dichiarazioni e Firme dei Mandanti Con la sottoscrizione della presente ciascun mandante dichiara e conferma di essere in possesso del Prospetto Informativo semplificato relativo a WORLD EXPRESS FUNDS II SICAV. Conferma inoltre, sottoscrivendo la presente, la propria volontà di procedere alla sottoscrizione delle azioni di WORLD EXPRESS FUNDS II SICAV e conferisce pertanto al Mandatario, mandato di provvedere per conto del/i mandante/i a sottoscrivere le azioni di WORLD EXPRESS FUNDS II SICAV, detenere le stesse richiedendo la registrazione, in nome proprio e per conto terzi delle azioni nel Registro degli azionisti della Sicav, espletare tutte le necessarie formalità amministrative, trasmettere all Agente di Trasferimento le richieste di rimborso e conversione inoltrate, tenere a disposizione e consegnare al/i mandante/i, su sua/loro richiesta, tutta la documentazione e le informazioni provenienti dalla Sicav, previste dalla normativa di tempo in tempo vigente. Con il conferimento del presente mandato, al momento dell acquisto le azioni sono trasferite automaticamente nella proprietà dei mandanti; la titolarità in capo al/i mandante/i delle azioni acquistate per suo/loro conto dal Soggetto incaricato dei pagamenti è comprovata dalla lettera di conferma dell investimento che viene inviata al/i mandante/i medesimo/i. Il Soggetto incaricato dei pagamenti tiene un apposito elenco aggiornato dei sottoscrittori, contenente l indicazione del numero e del comparto/classe di azioni sottoscritte per ciascuno di essi. La revoca del presente mandato dovrà essere direttamente comunicata per iscritto al Soggetto incaricato dei pagamenti. In caso di revoca del mandato, il Soggetto incaricato dei pagamenti provvede, senza indugio, a richiedere alla Sicav l iscrizione del nominativo dell investitore revocante nel Registro degli azionisti. Il Soggetto incaricato dei pagamenti potrà rinunciare al mandato ricevuto a seguito di intervenute variazioni normative o regolamentari o di modifiche di disposizioni impartite dalle competenti Autorità, nonché di ogni altro fatto o circostanza che dovesse rendere eccessivamente oneroso l adempimento del mandato rispetto al momento del suo conferimento. Dalla rinunzia al mandato consegue l obbligo del Soggetto incaricato dei pagamenti di richiedere la registrazione delle azioni nel Registro degli azionisti a nome dei sottoscrittori. Nel caso di cointestazione del mandato, la comunicazione di revoca del mandato deve essere sottoscritta congiuntamente dal sottoscrittore e dai cointestatari. Tutte le conferme per l eventuale esecuzione delle operazioni di cui sopra, nonché le notifiche, le comunicazioni e la corrispondenza in genere, saranno inviate unicamente all indirizzo del primo mandante o, se indicato, a quello di contratto. Inoltre ciascun sottoscrittore: n prende atto che gli Intermediari incaricati del collocamento ovvero della commercializzazione si impegnano a che i promotori trasmettano immediatamente agli stessi la presente unitamente, nel caso di versamento tramite uno o più assegni, al/i mezzo/i di pagamento, intestato/i alla SICAV, ai fini della sottoscrizione delle azioni in oggetto; n prende atto del disposto dell art. 30, comma 6 del Decreto Legislativo n. 58/1998 ai sensi del quale l efficacia dei contratti di collocamento di strumenti finanziari conclusi fuori sede è sospesa per la durata di sette giorni decorrenti dalla data di sottoscrizione da parte dell investitore e che entro detto termine l investitore ha la facoltà di comunicare il proprio recesso, senza spese né corrispettivo, al promotore finanziario o all Intermediario incaricato del collocamento o della commercializzazione, a mezzo comunicazione scritta. In caso di recesso la comunicazione scritta va inviata al soggetto abilitato all offerta fuori sede tramite il quale la sottoscrizione viene effettuata. Tale norma non si applica alle sottoscrizioni effettuate presso gli sportelli bancari, presso la sede legale o presso le dipendenze dell emittente, del proponente l investimento o del soggetto che procede al collocamento, e comunque alle sottoscrizioni dei Comparti indicati nel Prospetto Informativo semplificato, successive alla prima sottoscrizione. Il recesso e la sospensiva previsti dall art.67- doudecies, del D.lgs. 6 settembre 2005, n.206 ( Codice del Consumo ), per i contratti conclusi a distanza con i consumatori, ossia persone fisiche che agiscano per fini estranei all attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta (art.3, comma 1, lett. a), del suddetto Codice), non si applicano al presente contratto in base alle previsioni del comma 5, lett. a) n.4 del medesimo articolo; Pagina 4/16

5 n prende atto che è fatto divieto ai dipendenti dei collocatori ed ai promotori di servizi finanziari di ricevere il pagamento del corrispettivo, riscuotendo denaro, assegni od altri titoli ad essi intestati; n autorizza il Soggetto Incaricato dei Pagamenti, nel caso di riscontro di mancato buon fine del titolo di pagamento, a richiedere alla SICAV il ristorno dell operazione di sottoscrizione salvo il diritto alla rifusione degli eventuali ulteriori danni; n prende atto del fatto che, in caso di pluralità di mandanti e se non diversamente comunicato al Mandatario in forma scritta, ogni disposizione avente ad oggetto le azioni qui sottoscritte potrà essere esercitata in forma disgiunta da parte di ciascuno dei mandanti; n prende atto che i propri dati personali (i Dati ) saranno utilizzati per finalità di legge e finalità collegate e strumentali alla gestione ed amministrazione della propria partecipazione in WORLD EXPRESS FUNDS II SICAV, come da informativa riportata di seguito; n prende atto che con la sottoscrizione delle azioni con conferimento di mandato ad uno dei Soggetti Incaricati dei Pagamenti nomina il Mandatario proprio procuratore ad ogni assemblea. Con la sottoscrizione del presente modulo ciascun mandante conferma di non essere un soggetto qualificabile quale Soggetto Statunitense ai sensi del Prospetto Informativo e si impegna a: 1) non vendere le proprie azioni a soggetti qualificabili come Soggetti Statunitensi ; 2) non trasferire le proprie azioni negli Stati Uniti d America, nei suoi territori o possedimenti; 3) comunicare tempestivamente alla Società l eventuale assunzione dello status di Soggetto Statunitense in epoca successiva alla sottoscrizione delle azioni. La definizione di Soggetto Statunitense, è riportata nel Prospetto Informativo. Il/i Sottoscritto/i dichiara/dichiarano di aver preso atto ed accettato le disposizioni sopra indicate: Data Firma 1º Mandate Firma 2º Mandate Firma 3º Mandate Il/i Sottoscritto/i conferisce/conferiscono mandato senza rappresentanza al Soggetto Incaricato dei Pagamenti, che accetta, ad operare in nome proprio e per conto mio/nostro nelle operazioni riguardanti l investimento nella SICAV, in conformità con le disposizioni sopra indicate Data Firma 1º Mandate Firma 2º Mandate Firma 3º Mandate Parte Riservata agli Intermediari Incaricati Del Collocamento ovvero della Commercializzazione Nome dell Intermediario incaricato del collocamento ovvero della Commercializzazione: Nome, firma e codice del Promotore Finanziario: Numero della Filiale: Numero C/C (per uso interno): Data: Pagina 5/16

6 Informativa ai sensi del D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Ai sensi dell art. 13, del D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, (Codice in materia di protezione dei dati personali), (il Codice ) il Soggetto Incaricato dei Pagamenti (così come individuata nel modulo di sottoscrizione che precede), in qualità di titolare del trattamento, Le fornisce alcune informazioni riguardanti il trattamento dei Suoi dati personali. I. Fonte dei dati personali: i dati personali sono raccolti direttamente presso la Clientela ovvero da altri intermediari finanziari autorizzati per le finalità previste di seguito. In ogni caso, tutti i dati personali verranno trattati nel rispetto della Legge e dei relativi obblighi di riservatezza. II. Finalità del trattamento cui sono destinati i dati: i dati verranno trattati per le seguenti Finalità: 1) Finalità collegate e strumentali alla gestione ed amministrazione degli obblighi contrattuali derivanti dalla partecipazione in World Express Funds II, tra cui, a titolo esemplificativo, le operazioni di sottoscrizione, rimborso, conversione, emissione e ritiro dei certificati azionari; 2) Finalità connesse ad obblighi di legge e/o regolamento ed alle istruzioni di Autorità ed Organi di Vigilanza. III. Modalità di trattamento dei dati: in relazione alle indicate Finalità il trattamento dei dati potrà essere effettuato attraverso strumenti manuali, informatici e telematici atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi ed avverrà in modo da garantirne la riservatezza e la sicurezza, nel rispetto delle misure minime di sicurezza e non saranno soggetti a comunicazione e/o diffusione, fatto salvo quanto diversamente specificato nella presente informativa. Le logiche del trattamento saranno strettamente correlate alle illustrate Finalità. IV. Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati: i dati possono essere comunicati, sempre per le medesime finalità di cui al punto II che precede, oltre al personale del Soggetto Incaricato dei Pagamenti individuato nella lettera di conferimento di mandato e modulo di sottoscrizione, (i) alle società del gruppo Threadneedle, nei Paesi in cui esse sono presenti l elenco dei Paesi in cui è presente Threadneedle può essere ottenuto presso gli uffici di Threadneedle Asset Management Ltd. con sede centrale in 60 St. Mary Axe, London EC3A 8JQ, United Kingdom e/o (ii) alle società del gruppo di appartenenza del Soggetto Incaricato dei Pagamenti stesso. Inoltre, per lo svolgimento di talune attività nell ambito delle finalità di cui al punto II che precede, i dati relativi alle generalità del Cliente possono essere comunicati, all interno o all esterno dell Unione Europea, a società esterne specializzate in: 1) servizi bancari e finanziari; 2) servizi per l acquisizione, la registrazione ed il trattamento di dati forniti od originati dagli stessi Clienti ed aventi ad oggetto lavorazioni massive relative ad esecuzione delle operazioni disposte dai Clienti; 3) attività di stampa, trasmissione, imbustamento, trasporto e smistamento delle comunicazioni alla clientela; 4) servizi di archiviazione della documentazione relativa ai rapporti intercorsi con la clientela; 5) servizi di recupero crediti; 6) servizi di rilevamento di rischi finanziari; 7) servizi di gestione di sistemi nazionali ed internazionali per il controllo delle frodi ai danni delle banche e degli intermediari finanziari. V. Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati Conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere: i dati relativi alle generalità del Cliente sono raccolti in ottemperanza ad obblighi di legge, ai sensi delle norme che regolano l attività di impresa e la lotta al riciclaggio e sono altresì strettamente funzionali all instaurazione, gestione e prosecuzione della partecipazione in World Express Funds II. L eventuale rifiuto al loro conferimento avrà come conseguenza l impossibilità di instaurare e/o proseguire il rapporto. VI. Diritti di cui all art. 7: l art. 7 del Codice conferisce agli interessati specifici diritti. In particolare, l interessato può ottenere, rivolgendosi per iscritto presso il Soggetto Incaricato dei Pagamenti individuato nel modulo di sottoscrizione la conferma dell esistenza o meno di propri dati personali e che tali dati vengano messi a sua disposizione in forma intelligibile. L interessato può altresì chiedere di conoscere l origine dei dati nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento; può ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l integrazione dei dati, ovvero opporsi, per motivi legittimi, al trattamento stesso. VII. Responsabile: l elenco aggiornato dei responsabili, esterni od interni nominati dal Soggetto Incaricato dei Pagamenti individuato nella lettera di conferimento di mandato e modulo di sottoscrizione, è disponibile presso gli uffici della Soggetto Incaricato dei Pagamenti stesso. Pagina 6/16

7 Allegato al modulo di sottoscrizione Informazioni concernenti il collocamento in Italia delle azioni di World Express Funds II Società di Investimento a Capitale Variabile (SICAV) di diritto lussemburghese a struttura multicomparto e multiclasse Classi e comparti oggetto di commercializzazione in Italia: Comparti disponibili nelle Classi AE e DE: Comparti Absolute Return: Currency Alpha Absolute Return Currency Alpha Plus Absolute Return Le lettere con le quali sono denominate le Classi di Azioni hanno il seguente significato: "E" significa che le Azioni sono denominate in Euro (Euro). Data di deposito in Consob del modulo di sottoscrizione: 19 novembre 2009 Data di validità del modulo di sottoscrizione: dal 20 novembre 2009 Pagina 7/16

8 A. Informazioni sui Soggetti che Commercializzano L OICR in Italia 1. Intermediari incaricati del collocamento ovvero della commercializzazione L elenco aggiornato dei soggetti presso i quali gli investitori possono sottoscrivere le azioni della SICAV WORLD EXPRESS FUNDS II (gli Intermediari incaricati del collocamento ovvero della commercializzazione ) è disponibile, su richiesta, presso i Soggetti Incaricati dei Pagamenti e le loro filiali site nei capoluoghi di regione, ove costituite. Il suddetto elenco raggruppa gli Intermediari incaricati del collocamento ovvero della commercializzazione per categorie omogenee (ad esempio, categoria-banche, categoria-promotori finanziari) ed evidenzia i comparti e le classi di quote sottoscrivibili presso ciascuno di tali Intermediari incaricati del collocamento ovvero della commercializzazione. Il suddetto elenco contiene inoltre l indicazione dei soggetti con i quali la SICAV concordi modalità di commercializzazione delle azioni della SICAV stessa previo utilizzo di tecniche di comunicazione a distanza nel rispetto della normativa anche secondaria vigente in materia. 2. Soggetti incaricati dei pagamenti I Soggetti incaricati dei pagamenti connessi con la partecipazione nella SICAV sono: n Banca Intesa S.p.A., Piazza Paolo Ferrari, Milano; n Banca Popolare Commercio e Industria S.p.A., Via della Moscova, Milano; n Banca Popolare dell Etruria e del Lazio S.c.a.r.l., Via Calamandrei, Arezzo; n BIPOP-CARIRE S.p.A., Via Leonardo Da Vinci, Brescia; n Société Générale Securities Services S.p.A. (SGSS SpA), con sede legale in Via S. Chiara, 19, Torino e direzione generale in Milano, Via Benigno Crespi 19/A; n ICCREA Banca SPA Istituto Centrale del Credito Cooperativo, Via Lucrezia Romana 41/47, Roma. Nella commercializzazione in Italia delle azioni della SICAV, i Soggetti Incaricati dei Pagamenti svolgono tutte le funzioni previste dalla Banca d Italia nel provvedimento adottato il 14 maggio 2005, in attuazione dell art. 42, D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58. I Soggetti incaricati dei pagamenti assolvono alle seguenti funzioni: n intermediazione nei pagamenti connessi con la partecipazione alla SICAV (sottoscrizioni e rimborsi di quote, distribuzione di proventi); n trasmissione alla SICAV e all'agente di Trasferimento e di Registrazione dei flussi informativi necessari affinché sia data tempestiva esecuzione alle domande di sottoscrizione, di conversione e di riacquisto o rimborso ed invio delle lettere di conferma degli investimenti. I Soggetti Incaricati dei Pagamenti provvederanno a trasmettere le domande all'agente di Trasferimento e di Registrazione mediante telefax, telex o altri mezzi elettronici di comunicazione, entro il giorno lavorativo successivo a quello in cui li hanno ricevuti. Le domande ricevute dall Agente di Trasferimento e di Registrazione successivamente alle ore 15:00, ora di Lussemburgo, di una qualsiasi Data di Valutazione applicabile verranno processate alla prima Data di Valutazione successiva; n mantenimento delle evidenze delle sottoscrizioni delle azioni effettuate per loro tramite in Italia; n accensione, per il trasferimento delle somme di denaro connesse con le suddette operazioni, di conti intestati alla SICAV, con rubriche distinte per ciascun comparto; n di cura dei rapporti con gli investitori. Le suddette funzioni sono svolte presso la sede dei Soggetti incaricati dei pagamenti. L Agente di Trasferimento e Registrazione è Bank of New York (Luxembourg) S.A., 1A, rue Hoehenhof, L-1736 Senningerberg. Pagina 8/16

9 3. Soggetto depositario Il Soggetto depositario è CACEIS Bank Luxembourg con sede legale in Allée Scheffer n. 5, L-2520 Lussemburgo. Il Soggetto depositario assolve alle seguenti funzioni: n emissione dei certificati di partecipazione alla SICAV (ove richiesto) con eventuali costi a carico del Sottoscrittore; n custodia dei beni della SICAV; il soggetto depositario può peraltro, ferma restando la propria responsabilità nei confronti della SICAV e dei partecipanti, subdepositare la totalità o una parte degli strumenti finanziari di pertinenza della SICAV presso altri istituti bancari o intermediari finanziari; n assicurare che la vendita, l emissione, il riacquisto e la cancellazione delle azioni effettuati da o per conto della SICAV vengano svolti conformemente alla Legge e alle disposizioni contenute nell Atto Costitutivo della SICAV; n assicurare che nello svolgimento di transazioni aventi ad oggetto il patrimonio della SICAV, il corrispettivo sia reso entro limiti di tempo ordinari; n assicurare che gli utili della SICAV siano impiegati conformemente alla Legge e all Atto Costitutivo della SICAV. Pagina 9/16

10 B. Informazioni sulla Sottoscrizione, Conversione e Rimborso delle Quote della SICAV in Italia 4. Trasmissione delle istruzioni di sottoscrizione/conversione (c.d. switch)/rimborso La sottoscrizione in Italia delle azioni della SICAV avviene previa presentazione della presente lettera di conferimento di mandato e modulo di sottoscrizione, debitamente compilato e sottoscritto dai sottoscrittori, nonché previo versamento dell importo di sottoscrizione al lordo degli oneri previsti alla successiva sezione C), secondo le modalità indicate nella presente lettera di conferimento di mandato e modulo di sottoscrizione. Il mandato viene conferito ad una dei Soggetti Incaricati dei Pagamenti. In virtù del mandato conferito, il Mandatario provvede, per conto del mandante, a: (i) sottoscrivere le azioni della SICAV; (ii) richiedere la registrazione nel libro degli azionisti della SICAV; e (iii) espletare tutte le necessarie formalità amministrative. Il Mandatario viene iscritto nel registro degli azionisti quale titolare delle azioni per conto dell investitore. L iscrizione a nome del Mandatario non compromette in alcun modo il riconoscimento della piena titolarità delle azioni a favore degli investitori. Ad ulteriore conferma ed evidenza del mantenimento della titolarità delle azioni sottoscritte a favore degli investitori il Mandatario, anche nella sua qualità di Soggetto Incaricato dei Pagamenti, mantiene presso di sé e a disposizione dell Agente di Trasferimento e Registrazione, della Banca Depositaria e della SICAV un elenco aggiornato dei sottoscrittori con indicazione del numero delle azioni da ciascuno di essi posseduto. L esecuzione del mandato non comporta alcun onere aggiuntivo o maggiorazione di spese a carico dei sottoscrittori rispetto a quelle previste nella successiva sezione C). Qualora il mandato venga conferito da due o più mandanti, ogni diritto e facoltà derivante dal rapporto di mandato potrà essere esercitato in forma disgiunta. Ogni eventuale deroga al conferimento del mandato in forma disgiunta dovrà essere comunicata per iscritto al Mandatario, tramite il collocatore, a mezzo raccomandata a/r. Il mandante, tramite il collocatore, potrà in qualsiasi momento revocare il mandato conferito al Mandatario e richiedere la registrazione delle azioni a proprio nome nel libro degli azionisti mantenuto presso l Agente di Trasferimento e Registrazione. Il Mandatario potrà rinunciare al mandato conferito a seguito di intervenute modifiche normative o regolamentari che rendano improseguibile o comunque eccessivamente oneroso l adempimento del mandato rispetto al momento del conferimento; tale rinuncia al mandato comporterà automaticamente la richiesta di registrazione delle azioni a nome dei sottoscrittori nel libro degli azionisti mantenuto presso l Agente di Trasferimento e Registrazione. Le predette modifiche delle registrazioni presso l Agente di Trasferimento e Registrazione non comporteranno l applicazione di oneri o costi aggiuntivi a carico dei sottoscrittori. L Intermediario incaricato del collocamento ovvero della commercializzazione inoltra al Soggetto incaricato dei pagamenti le lettere di conferimento di mandato e moduli di sottoscrizione e mezzi di pagamento, le richieste di conversione e rimborso, entro e non oltre il giorno lavorativo successivo a quello della loro ricezione. Gli Intermediari incaricati del collocamento ovvero della commercializzazione si impegnano a che i promotori finanziari trasmettano immediatamente le lettere di conferimento di mandato e moduli di sottoscrizione ed i mezzi di pagamento ricevuti. Le richieste di sottoscrizione sono inviate dai Soggetti Incaricati dei Pagamenti all Agente di Trasferimento e Registrazione, mediante telex, telefax o altri mezzi elettronici di comunicazione, indicando tutti i dati necessari per l esecuzione delle operazioni, il giorno lavorativo successivo al giorno di scadenza del termine di sette giorni di cui all articolo 30, comma 6 del Decreto Legislativo n. 58 del 24 febbraio 1998 (D. Lgs. 58/1998) ove applicabile, ovvero il primo giorno lavorativo successivo all ultima delle seguenti date: n nel caso di pagamento a mezzo assegno: la data di ricezione da parte dei Soggetti Incaricati dei Pagamenti del mezzo di pagamento; n nel caso di pagamento a mezzo bonifico bancario: la data di ricezione da parte dei Soggetti Incaricati dei Pagamenti della relativa contabile; n nel caso di pagamento a mezzo RID (Rimessa Interbancaria Diretta): il giorno di ricezione da parte dei Soggetti Incaricati dei Pagamenti della autorizzazione all addebito. Il giorno determinato in base ai criteri sopra descritti è quello di regolamento dei corrispettivi. Le richieste di rimborso e conversione sono inviate dai Soggetti Incaricati dei Pagamenti all Agente di Trasferimento e Registrazione, mediante telex, telefax o altri mezzi elettronici di comunicazione, indicando tutti i dati necessari per l esecuzione delle operazioni, entro il giorno lavorativo successivo a quello di ricezione. Pagina 10/16

11 5. Indicazione specifica degli oneri commissionali applicati in Italia Per le Classi di Azioni AE le commissioni di vendita di cui all Appendice A del Prospetto Informativo Completo effettivamente applicate saranno le seguenti: Importo Investito (Euro) Commissioni di vendita generali Da 0 a , % Da ,01 a , % Da ,01 a , % Oltre , % Per le Classi di Azioni DE non è prevista l applicazione di alcuna commissione di vendita. 6. Costi connessi alle funzioni di intermediazione nei pagamenti Oltre alle commissioni e spese indicate nel Prospetto Informativo Completo, paragrafo 5 e Appendice A, in occasione di ogni sottoscrizione, rimborso, conversione e pagamento di dividendi relativi a tutte le Classi di Azioni sarà dovuta ai Soggetti Incaricati dei Pagamenti una commissione calcolata come segue: n Per Banca Popolare Commercio e Industria S.p.A.: la commissione di intervento sarà pari allo 0,10% dell'importo investito (al lordo delle commissioni di vendita come sopra indicate), dell'importo ricevuto a titolo di dividendo, dell importo oggetto di conversione o dell importo disinvestito, con una commissione minima fissa di EUR 40,00 per ogni operazione citata/comparto. È facoltà della banca ridurre l ammontare della commissione d intervento; n Per Banca Popolare dell Etruria e del Lazio S.c.a.r.l.: la commissione di intervento sarà dovuta in misura fissa pari a EUR 25,00 per ogni operazione/comparto. È facoltà della banca ridurre l ammontare della commissione d intervento; n Per BIPOP-CARIRE S.p.A.: la commissione di intervento sarà dovuta in misura fissa pari a EUR 9,00 per ogni operazione/comparto in EUR o USD 9,00 per ogni operazione/comparto in USD. È facoltà della banca ridurre l ammontare della commissione d intervento; n Per Banca Intesa S.p.A.: la commissione di intervento sarà dovuta in misura fissa pari a EUR 50,00 per ogni operazione/comparto. È facoltà della banca ridurre l ammontare della commissione d intervento; n Per SGSS S.p.A.: la commissione di interevento sarà dovuta in misura fissa pari ad EUR 25,00 per ogni operazione/comparto. È facoltà della banca ridurre la commissione d intervento; n Per ICCREA Banca SPA Istituto Centrale del Credito Cooperativo: la commissione di intervento sarà pari allo 0,15% dell importo di ogni operazione di sottoscrizione e rimborso con una commissione minima fissa pari ad EUR 10,00 e una commissione massima fissa pari ad EUR 50,00 per transazione. Alle operazioni di conversione non sarà applicata alcuna commissione di intervento. Nel caso di richieste di versamenti aggiuntivi la commissione di intervento sarà pari a EUR 10,00 sull importo della prima sottoscrizione ed EUR 2,00 sull importo di ogni singolo versamento successivo. È facoltà della banca ridurre la commissione d intervento. Tranne che per Banca Popolare Commercio e Industria S.p.A., la commissione di intervento non si applica ai casi di conversione delle azioni da un Comparto ad un altro, descritta al precedente paragrafo 6. Non é prevista l applicazione di commissioni di rimborso se non nel caso in cui gli investitori richiedano il rimborso delle azioni acquistate entro dodici mesi dalla data di sottoscrizione; in tale ultima ipotesi verrà applicata una commissione di rimborso pari allo 0.50% dell importo rinveniente dal rimborso delle azioni. In deroga a quanto previsto nel Prospetto Informativo ai paragrafi Conversione di Azioni, la conversione di Azioni all interno della stessa Sicav verrà eseguita senza applicazione degli ulteriori oneri ivi previsti. Non è invece possibile convertire Azioni in altre Sicav promosse dal Distributore. L impiego delle tecniche di comunicazione a distanza nella sottoscrizione (anche iniziale), conversione e rimborso di azioni della SICAV non comporterà a carico del sottoscrittore l applicazione di oneri aggiuntivi rispetto a quelli descritti nella presente sezione C), né riduzione degli stessi. Le commissioni d intervento relative alla modifica dell Intermediario incaricato del collocamento ovvero della commercializzazione richiesta dal sottoscrittore possono essere applicate dai Soggetti Incaricati dei Pagamenti e/o dagli Intermediari incaricati del collocamento ovvero della commercializzazione come previsto nelle condizioni contrattuali determinate da ogni singolo intermediario. Pagina 11/16

12 7. Lettera di conferma dell investimento/della conversione (c.d. switch)/del rimborso Su incarico della Società di gestione della SICAV, il Soggetto incaricato dei pagamenti invia al sottoscrittore, a fronte di ogni versamento (operazione di conversione/rimborso) entro e non oltre il terzo giorno lavorativo successivo alla data di regolamento dei corrispettivi, una lettera di conferma dell avvenuto investimento con indicazione dell importo lordo investito, della valuta di riferimento, dell importo netto investito, del numero delle azioni sottoscritte con riferimento a ciascun comparto, del mezzo di pagamento utilizzato, della data di accredito e di ricezione della domanda di sottoscrizione. 8. Operazioni di sottoscrizione/conversione (c.d. switch)/rimborso mediante tecniche di comunicazione a distanza. La sottoscrizione della Azioni può essere altresì effettuata direttamente dal sottoscrittore attraverso l utilizzo di tecniche di comunicazione a distanza (Internet), nel rispetto delle previsioni di legge e regolamentari vigenti. A tal fine, gli Intermediari incaricati del collocamento ovvero della commercializzazione possono attivare servizi on line che consentono all investitore, previa identificazione dello stesso e rilascio di password o codice identificativo, di impartire richieste di acquisto in condizioni di piena consapevolezza. La descrizione delle specifiche procedure da seguire è riportata nei siti operativi. Nei medesimi siti sono riportate le informazioni che devono essere fornite al consumatore prima della conclusione del contratto, ai sensi dell art. 67-undecies, del D.lgs. 6 settembre 2005, n.206. I soggetti che hanno attivato servizi on line per effettuare le operazioni di acquisto/conversione/rimborso mediante tecniche di comunicazione a distanza sono indicati nell elenco aggiornato degli Intermediari incaricati del collocamento ovvero della commercializzazione messo a disposizione del pubblico presso gli stessi. Il modulo di sottoscrizione presente su Internet contiene le medesime informazioni di quello cartaceo. Il recesso e la sospensiva previsti dall art.67-doudecies, del D.lgs. 6 settembre 2005, n.206 ( Codice del Consumo ), per i contratti conclusi a distanza con i consumatori, ossia persone fisiche che agiscano per fini estranei all attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta (art.3, comma 1, lett. a), del suddetto Codice), non si applicano al presente contratto in base alle previsioni del comma 5, lett. a) n.4 del medesimo articolo. Il solo mezzo di pagamento utilizzabile per le sottoscrizioni mediante tecniche di comunicazione a distanza è il bonifico bancario. L utilizzo di Internet non grava sui tempi di esecuzione delle operazioni di investimento ai fini della valorizzazione delle quote emesse In ogni caso, le disposizioni inoltrate in un giorno non lavorativo si considerano pervenute il primo giorno lavorativo successivo. L utilizzo di Internet non comporta variazioni degli oneri a carico degli investitori, indicati nel Prospetto Informativo Semplificato. La lettera di conferma dell avvenuta operazione (di investimento/conversione/disinvestimento) può essere inviata, in alternativa alla forma scritta, in forma elettronica (ad esempio, mediante ), conservandone evidenza. Pagina 12/16

13 C. Informazioni Economiche 9. Oneri a carico dei sottoscrittori Commissioni a carico dei sottoscrittori in base al prospetto semplificato % degli oneri corrisposta in media ai Soggetti collocatori su ciascun comparto Commissioni di vendita massime iniziali 95% Commissioni di riscatto massime 95% Commissioni di conversione massime N/A Commissioni di gestione massime 47% 10. Agevolazioni finanziarie Le commissioni di vendita non si applicano ai dipendenti deisoggetti Incaricati dei Pagamenti ed ai dipendenti e promotori finanziari degli Intermediari incaricati del collocamento ovvero della commercializzazione. Tale agevolazione troverà applicazione anche qualora i dipendenti ed i promotori finanziari compaiano in qualità di co-sottoscrittori. Diritto di accumulo: i sottoscrittori possono beneficiare della riduzione dell'aliquota delle commissioni di vendita sui nuovi investimenti, in qualsiasi momento, a condizione che la somma di tutti gli importi lordi precedentemente versati, più il nuovo versamento, dedotti gli eventuali disinvestimenti, raggiunga l'ammontare minimo per il quale è applicabile un'aliquota inferiore a quella applicabile al nuovo investimento se considerato isolatamente. Ai fini del calcolo di cui sopra, si tiene conto di tutti i versamenti disposti dal medesimo sottoscrittore in uno o più Comparti, eventualmente convertiti in Euro sulla base del tasso di cambio del giorno precedente la ricezione dell ultima sottoscrizione. Tale agevolazione si applica esclusivamente alla sottoscrizione di Azioni di Classe AU, AE, AEH e AUH. Nel caso di sottoscrizioni mediante conferimento di mandato a Banca Intesa S.p.A., ai fini del calcolo di cui sopra, si tiene conto di tutti i versamenti fatti dal medesimo sottoscrittore o dai medesimi sottoscrittori, per il tramite di uno stesso soggetto collocatore; per contro, gli importi lordi versati ai fini della sottoscrizione tramite tecniche di comunicazione a distanza non potranno essere sommati a quelli versati per sottoscrizioni effettuate con altre modalità. Altri benefici: ciascun collocatore potrà, ove a ciò espressamente autorizzato dal Distributore, applicare al sottoscrittore in ragione dell importo investito, della frequenza degli investimenti dal medesimo disposti o altrimenti uno sconto sulle commissioni di vendita che risulteranno dovute dal sottoscrittore. Tale sconto potrà estendersi sino al 100% dell importo così determinato. Pagina 13/16

14 D. Informazioni Aggiuntive 11. Modalità e termini di diffusione della documentazione informativa Il prospetto, completo e semplificato, la relazione annuale e la relazione semestrale relativi al SICAV sono diffusi in Italia nella versione in lingua italiana mediante messa a disposizione presso la sede legale e le filiali dei Soggetti Incaricati dei Pagamenti situate nei capoluoghi di regione. In caso di variazioni al prospetto, completo e semplificato, il medesimo prospetto, completo e semplificato, aggiornato è messo a disposizione nella versione in lingua italiana presso gli Intermediari incaricati del collocamento ovvero della commercializzazione, contestualmente al tempestivo deposito dello stesso presso la Consob. Inoltre, i rendiconti periodici sono messi a disposizione del pubblico nella versione in lingua italiana presso presso gli Intermediari incaricati del collocamento ovvero della commercializzazione. I partecipanti hanno diritto di ottenere, anche a domicilio, copia dei predetti documenti a mezzo posta gratuitamente. Il Prospetto Informativo può essere ottenuto nella versione in lingua originale presso la sede della SICAV o presso la Banca Depositaria. La documentazione informativa sopra menzionata, ove richiesto dall investitore, potrà essere inviata anche in formato elettronico mediante tecniche di comunicazione a distanza, purché le caratteristiche di queste ultime siano con ciò compatibili e consentano al destinatario dei documenti di acquisirne la disponibilità su supporto duraturo. Giornalmente è pubblicato sul sito internet e su Il Sole 24 Ore il valore unitario delle azioni dei diversi Comparti della SICAV, con indicazione della data di rilevazione dello stesso, e: Sono invece pubblicati su Milano Finanza : n gli avvisi di convocazione delle assemblee degli azionisti; n l avviso dell eventuale creazione, raggruppamento, fusione o liquidazione di comparti della SICAV; n l avviso di pagamento di eventuali proventi distribuiti; n l avviso dell eventuale sospensione o cessazione del calcolo del valore unitario delle azioni (restando inteso che coloro che abbiano inoltrato richiesta di rimborso delle azioni durante il periodo di sospensione saranno avvisati dell eventuale sospensione del calcolo del valore unitario delle azioni entro il giorno lavorativo successivo alla loro richiesta); n l avviso di eventuali modifiche dello statuto della SICAV; n ogni avviso di interesse per i sottoscrittori Pagina 14/16

15 12. Regime fiscale Sui proventi della partecipazione alla SICAV in quanto OICR armonizzato il Soggetto incaricato dei pagamenti applica, in qualità di soggetto residente incaricato del pagamento dei proventi medesimi, una ritenuta del 12,50%. La ritenuta si applica sui proventi distribuiti in costanza di partecipazione all organismo di investimento e su quelli compresi nella differenza tra il valore di riscatto delle quote e il valore medio ponderato della sottoscrizione delle quote. Come valore di sottoscrizione o di rimborso si assume il valore della quota rilevato dai prospetti periodici relativi alla data di sottoscrizione o di rimborso delle quote medesime. La ritenuta è applicata a titolo di acconto sui proventi percepiti nell esercizio dell attività di impresa commerciale e a titolo di imposta in ogni altro caso. Nel caso in cui i proventi derivati dalle Azioni siano conseguiti all estero ovvero in caso di reinvestimento automatico dei dividendi senza applicazione della ritenuta, essi devono essere assoggettati a tassazione separata con la stessa aliquota del 12,5% se percepiti al di fuori dell esercizio di imprese commerciali. Ove le Azioni vengano conferite in una gestione individuale di portafoglio, ai sensi dell Articolo 7 del D. Lgs. 21 novembre 1997, n. 461, i relativi proventi non sarebbero soggetti a ritenuta e concorrerebbero alla formazione del risultato netto della gestione suddetta, soggetto ad imposta sostitutiva del 12,5%. Nel caso in cui le Azioni siano oggetto di successione ereditaria o di donazione trova applicazione l imposta sulle successioni ovvero sulle donazioni, secondo la disciplina del D. Lgs. 31 ottobre 1990, n. 346, nel testo vigente alla data del 24 ottobre 2001, su un ammontare e con aliquote modulate in funzione tanto del valore delle Azioni quanto del grado di parentela fra dante causa e beneficiario. In particolare, in caso di successione, donazione o altro atto gratuito trovano applicazione le seguenti aliquote: i) 4 % (sul valore complessivo netto eccedente, per ciascun beneficiario, euro ) se a favore del coniuge o di parenti in linea retta; ii) 6 % (sul valore complessivo netto eccedente, per ciascun beneficiario, euro ) se a favore di fratelli e sorelle; iii) 6 % se a favore di parenti fino al quarto grado e di affini in linea retta, nonché di affini in linea collaterale fino al terzo grado; iv) 8% se a favore di parenti oltre il quarto grado, e di affini in linea collaterale oltre il terzo grado, nonché a favore di estranei. Pagina 15/16

16 11.09/T2159

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Il presente modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia delle classi di azioni dei comparti dell OICVM Dexia Quant, Società d investimento a capitale variabile di diritto Lussemburghese

Dettagli

EAST CAPITAL (LUX) società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese di tipo multicomparto e multiclasse (la SICAV )

EAST CAPITAL (LUX) società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese di tipo multicomparto e multiclasse (la SICAV ) Pagina 1 di 10 EAST CAPITAL (LUX) società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese di tipo multicomparto e multiclasse (la SICAV ) MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Modalità di partecipazione:

Dettagli

Modulo di sottoscrizione

Modulo di sottoscrizione Modulo di sottoscrizione Il presente Modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia di azioni di JPMORGAN INVESTMENT FUNDS, SICAV di diritto lussemburghese a struttura multicomparto e multiclasse.

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI (Da inviare ad Arca SGR S.p.A. in originale, per posta, unitamente a copia dei documenti di identità dell Iscritto e dei beneficiari) Spett.le ARCA SGR S.p.A.

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali DATAMATIC S.p.A DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI Allegato 5 - Informativa Clienti e Fornitori Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30

Dettagli

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE BancoPostaFondi SGR BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE del Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

1 di 8. Poste Italiane S.p.A. - Società con socio unico Patrimonio BancoPosta. Mifid Condizioni Generali Ed. Giugno 2015

1 di 8. Poste Italiane S.p.A. - Società con socio unico Patrimonio BancoPosta. Mifid Condizioni Generali Ed. Giugno 2015 CONDIZIONI GENERALI CHE REGOLANO IL CONTRATTO PER LA PRESTAZIONE DEI SERVIZI E DELLE ATTIVITÀ DI INVESTIMENTO E DEL SERVIZIO DI CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI PER CONTO DEI CLIENTI

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015)

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015) Procedura relativa alla gestione delle adesioni contrattuali e delle contribuzioni contrattuali a Prevedi ex art. 97 del CCNL edili-industria del 1 luglio 2014 e ex art. 92 del CCNL edili-artigianato del

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA

CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA Mid Industry Capital S.p.A Sede Legale Galleria Sala dei Longobardi 2, 20121 Milano Cod. Fisc. e P.IVA R.I. Milano 05244910963, R.E.A. Mi 1806317, Capitale Sociale Euro 5.000.225 i.v. CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato VALORE 2.0 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni di

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Regolamento emittenti TITOLO II CAPO II SEZIONE IV Art. 87 (Comunicazioni dei capigruppo Comunicazioni delle operazioni di compravendita

Dettagli

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM)

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Certezza Più Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo DECRETO N. 12 (Disposizioni regolamentari per la costituzione dei consorzi obbligatori ai sensi dell art. 7 dell ordinanza

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

Sezione A1) da compilare in caso di società, ente anche pubblico, fondazione, trust:

Sezione A1) da compilare in caso di società, ente anche pubblico, fondazione, trust: DICHIARAZIONE AI SENSI E PER GLI EFFETTI DEL D. LGS. N. 231 DEL 21 NOVEMBRE 2007 IN TEMA DI ANTIRICICLAGGIO MODULO DI IDENTIFICAZIONE E DI ADEGUATA VERIFICA DELLA CLIENTELA (AI SENSI DEGLI ARTT. 18 E 19

Dettagli

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali ED. LUGLIO 2013 Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda

Dettagli

Redditi diversi Prof. Maurizio Sebastiano Messina. Redditi diversi

Redditi diversi Prof. Maurizio Sebastiano Messina. Redditi diversi Redditi diversi Redditi diversi - art. 67 Sono redditi diversi se non costituiscono redditi di capitale, ovvero se non sono conseguiti nell esercizio di arti e professioni o di imprese commerciali, o da

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DI ISTITUZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE Art. 1 - Area delle posizione organizzative 1. Nel rispetto dei criteri generali contenuti nelle disposizioni

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea straordinaria, recante: Attribuzione al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Mod. T915 Ed. 07/2014 BNL Risparmio Prodotto EVPH Il presente

Dettagli

GENERALI GLOBAL Fondo Pensione Aperto a contribuzione definita Documento sul regime fiscale (ed. 03/15)

GENERALI GLOBAL Fondo Pensione Aperto a contribuzione definita Documento sul regime fiscale (ed. 03/15) GENERALI GLOBAL Fondo Pensione Aperto a contribuzione definita Documento sul regime fiscale (ed. 03/15) Allegato alla Nota Informativa Pagina 2 di 8 - Pagina bianca Edizione 03.2015 Documento sul regime

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

Profilo Rendimento Garantito

Profilo Rendimento Garantito Profilo Rendimento Garantito Contratto di Assicurazione sulla vita in caso di morte a vita intera a premio unico e capitale rivalutabile annualmente Tariffa IUP498 Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU Ai sensi delle seguenti disposizioni: Legge 02.12.1991, n. 390 Articolo 13 D.P.C.M. 09/04/2001 Articolo 4 comma 17 D.P.C.M. 05/12/2013

Dettagli

Perché esistono gli intermediari finanziari

Perché esistono gli intermediari finanziari Perché esistono gli intermediari finanziari Nella teoria economica, l esistenza degli intermediari finanziari è ricondotta alle seguenti principali ragioni: esigenza di conciliare le preferenze di portafoglio

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. n. 2013/87896 Imposta sulle transazioni finanziarie di cui all articolo 1, comma 491, 492 e 495 della legge 24 dicembre 2012, n. 228. Definizione degli adempimenti dichiarativi, delle modalità di

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive MiFID - Markets in Financial Instruments Directive STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (EXECUTION & TRANSMISSION POLICY) (documento redatto ai sensi del Regolamento

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE Protocollo n. 195080/2008 Approvazione del formulario contenente i dati degli investimenti in attività di ricerca e sviluppo ammissibili al credito d imposta di cui all articolo 1, commi da 280 a 283,

Dettagli

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari)

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari) FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Informazioni sulla Banca Ordini di

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa Certezza 10 Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CNA) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione.

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione. INA ASSITALIA S.p.A. Impresa autorizzata all esercizio delle Assicurazioni e della Riassicurazione nei rami Vita, Capitalizzazione e Danni con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

"OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI

OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI "OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI Ai sensi dell art. 114, comma 7, D. Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 e dal Regolamento Emittenti adottato dalla Consob

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DEGLI SCAMBI IL DIRETTORE GENERALE Visto l articolo 30 del Decreto Legge 12 settembre 2014,

Dettagli

(1) Livello Inquadramento

(1) Livello Inquadramento di Mutualità ed Assistenza MACERATA Via Gramsci, 38 Tel. 0733 230243 Fax. 0733 232145 E mail: info@cassaedilemacerata.it www. cassaedilemacerata.it DATI ANAGRAFICI DEL LAVORATORE ( per i nuovi assunti

Dettagli

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE (ai sensi dell art. 4 del Regolamento adottato da Consob con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, come successivamente modificato ed integrato) INDICE 1. OBIETTIVI

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Allegato A alla delibera n. 129/15/CONS REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA

COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA COMUNE DI MASER (TV) ESENTE da Marca da bollo COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA Il/La sottoscritto/a: DA COMPILARSI IN CASO DI PERSONA

Dettagli

Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini. (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob)

Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini. (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob) Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob) Novembre 2011 1 Indice PREMESSA ALLE LINEE GUIDA... 3 1 PRINCIPI GENERALI... 3

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Diritti di cui all art. 7 del D.lgs.196 del 30 giugno 2003. Informativa resa ai sensi dell art 13 del D.Lgs. 196/2003

Diritti di cui all art. 7 del D.lgs.196 del 30 giugno 2003. Informativa resa ai sensi dell art 13 del D.Lgs. 196/2003 Diritti di cui all art. 7 del D.lgs.196 del 30 giugno 2003 Informativa resa ai sensi dell art 13 del D.Lgs. 196/2003 Vi informiamo che l art. 7 del d.lgs.196/03 conferisce agli interessati l esercizio

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Deliberato dal CdA della BCC di Buccino nella seduta del 07/08/2009 Versione n 3 Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli