Intego Personal Backup X5 Guida dell utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Intego Personal Backup X5 Guida dell utente"

Transcript

1 Intego Personal Backup X5 Guida dell utente

2 Intego Personal Backup X5 per Macintosh 2008 Intego. Tutti i diritti riservati Intego La presente guida è stata stilata per il software Intego Personal Backup X5 per Macintosh. La guida e il software Intego Personal Backup X5 in essa descritto sono protetti dalle leggi sul diritto d autore, con tutti i diritti riservati. È vietata la copia della presente guida e del software Intego Personal Backup X5 a meno che non venga stipulato il contrario nella licenza del software o in un permesso scritto e firmato da Intego. Il Software è di proprietà di Intego e la sua struttura, la sua organizzazione e il suo codice sono segreti commerciali di Intego. Il software è protetto dalla legge statunitense sui diritti d autore e dalle norme contenute nei trattati internazionali. Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 2

3 Sommario 1. Informazioni su Intego Personal Backup X5...5 Che cos è Intego Personal Backup X5?... 6 La protezione dei documenti con Intego Personal Backup X Perché è necessario proteggere i propri dati... 9 Come si possono perdere i propri dati Scelte da compiere relative al backup Uso degli script per automatizzare i backup Utilizzo ottimale della guida dell utente Requisiti di sistema Installazione di Personal Backup X Avvio rapido...17 Il primo backup Gestione degli script...20 Introduzione agli script Origini e destinazioni Creazione di origini e destinazioni Altre origini e destinazioni Unità di network Ricerca Spotlight idisk Dischi ottici Immagini disco Modifica di origini e destinazioni Blocco, esportazione e importazione degli script Opzioni disponibili per gli script...40 Panoramica delle opzioni disponibili per gli script in Intego Personal Backup X Programmazioni Preparazione: pre-elaborazione dei documenti Eccezioni Opzioni Opzioni di backup Opzioni di backup avviabile Opzioni di sincronizzazione Completamento: post-elaborazione dei documenti Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 3

4 5. Backup, sincronizzazione e ripristino...57 Cosa accade quando si fa clic sul pulsante di riproduzione Anteprima Esecuzione di backup, backup avviabili e sincronizzazioni Resoconti: verifica dell esecuzione degli script Ripristino dei documenti persi Uso del widget di Personal Backup Preferenze...76 Preferenze di resoconto Preferenze di programmazione Info su Personal Backup X Supporto tecnico Glossario...85 Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 4

5 1. Informazioni su Intego Personal Backup X5 Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 5

6 Che cos è Intego Personal Backup X5? Intego Personal Backup X5 è una soluzione di backup completa per Mac OS X che offre una solida protezione contro la perdita dei dati mediante la creazione sistematica di copie di documenti, di applicazioni e di documenti di sistema personali. Intego Personal Backup X5 è in grado di utilizzare la maggior parte dei supporti per il backup, tra cui: Partizioni sul disco rigido Dischi rigidi esterni (USB, FireWire o SCSI) Supporti removibili (come unità USB) Supporti ottici (come CD o DVD masterizzabili) Volumi di network Dischi AirPort (dischi rigidi collegati alla base AirPort Extreme di Apple) idisk ipod Immagini disco Intego Personal Backup X5 è inoltre in grado di sincronizzare i dati tra due computer (come un computer Mac desktop e un MacBook o MacBook Pro), oppure creare una copia di backup avviabile dell intero volume Mac OS X. Naturalmente, ripristinare i documenti sul computer è semplice quanto effettuarne il backup. Per effettuare il backup dei documenti con Personal Backup X5 è sufficiente trascinare alcune cartelle e fare clic sul pulsante di backup. Per operazioni più complesse, Personal Backup X5 è dotato di una modalità avanzata che consente di creare script di backup che eseguono più azioni e che vengono eseguiti a una frequenza prestabilita. Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 6

7 La protezione dei documenti con Intego Personal Backup X5 Intego Personal Backup X5 prepara un elenco di documenti da copiare in base alla selezione dell utente, quindi li copia in modo intelligente nella posizione di destinazione scelta. Sono disponibili numerose regole e opzioni di copia, descritte nel capitolo 4 (Opzioni disponibili per gli script). Ad ogni modo, regole e opzioni si suddividono generalmente in tre categorie: backup, sincronizzazione e backup avviabile. Una quarta categoria, il ripristino, riguarda lo spostamento nella posizione di origine dei documenti di cui era stato eseguito il backup. Un operazione di backup consiste nella copia, da una posizione a un altra, di documenti e cartelle specifiche o di contenuti di interi volumi o dischi rigidi. La posizione in cui sono memorizzati i documenti all inizio del processo è chiamata origine, mentre la destinazione è la posizione nella quale tali documenti vengono copiati. Per preservare la sicurezza dei documenti di backup, è bene archiviare e non modificare mai i documenti di destinazione, i quali dovrebbero essere memorizzati in un dispositivo di archiviazione differente rispetto all origine. Ad esempio, è possibile eseguire il backup dei documenti del proprio MacBook su un DVD da conservare a casa: se per caso il MacBook viene rubato, sul DVD sarà ancora possibile trovare la copia dei propri documenti. Una copia di backup completa contiene tutto ciò che è presente sul disco rigido, quindi non solo i propri documenti ma anche applicazioni e documenti di sistema. Sebbene il backup completo richieda molto spazio, consente di evitare la reinstallazione delle applicazioni nell eventualità di guasti, offrendo al contempo una certa sicurezza durante l installazione di software poco noto o di una nuova versione di Mac OS X. Una strategia di backup comune consiste nel creare una copia completa di tutti i documenti al primo avvio di Personal Backup X5; quindi, ad ogni avvio successivo, si richiede al programma di copiare solo i documenti che hanno subito modifiche dall ultimo backup. Questo tipo di backup è chiamato incrementale ed è estremamente semplice da effettuare con Personal Backup X5. Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 7

8 Il ripristino è l operazione opposta rispetto al backup e in genere viene eseguito quando non si dispone più dei documenti di origine o quando questi sono stati danneggiati. I documenti del disco di destinazione vengono pertanto copiati nella posizione di origine. Nell esempio riportato in precedenza, tali documenti verrebbero spostati dal DVD al MacBook. Naturalmente, tali documenti saranno aggiornati alla data dell ultimo backup: se ai documenti erano state successivamente apportate modifiche, queste andranno perdute; da qui l esigenza di effettuare backup regolari. La sincronizzazione consiste nell abbinare dei contenuti, in modo che quelli di origine e quelli di destinazione siano identici. La prima volta che si esegue una sincronizzazione, Personal Backup X5 può copiare molti documenti al fine di garantire che la posizione di origine e quella di destinazione contengano gli stessi elementi. Successivamente, vengono copiati nell altra posizione solo i documenti modificati; inoltre, per default, gli elementi rimossi da una posizione vengono eliminati anche nell altra. Ad esempio, può avvenire che si aggiornino alcuni documenti sul proprio Mac desktop e altri sul portatile: la sincronizzazione consente l aggiornamento di entrambi questi computer Mac con l ultima versione di ciascun documento. Se si modifica il documento A sul Mac desktop e il documento B sul portatile, quando si sincronizzano i due computer Mac, il documento A verrà copiato sul portatile e il documento B verrà copiato sul Mac desktop. Ne consegue che origine e destinazione risultano essere sempre duplicati esatti l una dell altra. Un backup avviabile è la copia di un volume contenente Mac OS X su un secondo disco rigido, in modo tale che la nuova posizione possa servire da disco di avvio. Il processo di backup avviabile crea un replica esatta dell origine, pertanto la destinazione funge esattamente da origine. In caso di problemi di sistema sul proprio computer Mac, è possibile collegare il disco di backup, riavviare il computer Mac tenendo premuto il tasto Opzione, selezionare il disco di backup e avviare il Mac. È possibile copiare tutti i documenti del computer Mac in una posizione sicura, quindi ripristinare la copia di backup avviabile sul Mac eseguendo un backup avviabile nella direzione opposta. Il computer sarà quindi pronto senza dover reinstallare Mac OS X, i rispettivi aggiornamenti di sistema e le applicazioni personali. Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 8

9 Perché è necessario proteggere i propri dati L utilizzo di un computer Mac, per lavoro come per l uso personale, richiede molto tempo per la creazione e la modifica dei documenti, l installazione delle applicazioni e la manutenzione del sistema Mac OS X. Sul computer destinato all uso personale sono probabilmente memorizzati estratti conto bancari, documenti , database dei propri beni, pagelle scolastiche o fotografie digitali della propria famiglia. Al lavoro, non mancheranno sicuramente i documenti essenziali per la propria attività: rapporti, fogli elettronici, database e altro. Tutti questi documenti sono importanti e molti di loro insostituibili. Se non si esegue il backup dei documenti, potrebbe esserci una spiacevole sorpresa se si scopre che alcun di essi mancano o sono danneggiati. In tal caso, c è ben poco da fare se non sentirsi in colpa per non essere stati più prudenti e decidere di eseguire backup più frequenti. Ecco a cosa serve Personal Backup X5. Previene la perdita dei dati creando copie dei documenti che possono essere ripristinate in caso di furto, errore, situazioni di emergenza o danneggiamento dei dati. La protezione continua con programmazioni automatiche che garantiscono backup sempre aggiornati. Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 9

10 Come si possono perdere i propri dati La perdita dei dati può avvenire per svariati motivi, i quali a loro volta costituiscono un motivo in più per eseguire il backup dei documenti regolarmente. Di seguito sono illustrate alcune situazioni che comportano l eliminazione di dati da un computer Mac: Un programma si blocca e danneggia i documenti aperti. Un interruzione di corrente distrugge i documenti su cui si sta lavorando e può anche danneggiare il disco rigido eliminando di conseguenza altri documenti. Il disco rigido si rompe o viene danneggiato. Si verificano problemi con altri componenti del computer, coinvolgendo indirettamente i contenuti del disco rigido. Il computer viene infettato da un virus, che distrugge in modo irreversibile i documenti colpiti (Intego VirusBarrier X5 protegge contro questo pericolo e controlla i documenti mentre Personal Backup X5 ne effettua il backup). Un hacker attacca il computer Mac, cancellando alcuni o tutti i documenti, oppure danneggiandoli (Intego NetBarrier X5 offre una protezione sicura contro questo tipo di attacchi). Il computer viene rubato. Il disco rigido viene distrutto a seguito di un incendio, un inondazione, un terremoto o un altra calamità naturale. Il documento viene cancellato accidentalmente. Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 10

11 Scelte da compiere relative al backup Prima di implementare il proprio piano di backup, è necessario stabilire quattro punti: Origine: di quali documenti si dovrà eseguire il backup? Destinazione: dove dovranno essere archiviati i documenti di backup? Programmazione: con quale frequenza dovranno essere eseguiti i backup? Archiviazione: per quanto tempo dovranno essere conservati i documenti di backup? Non è un problema se non si conoscono ancora le risposte a queste domande: è infatti possibile far coesistere più strategie di backup. Ad esempio, si può scegliere di svolgere backup giornalieri dei documenti di lavoro importanti su DVD da inviare una volta alla settimana a una posizione remota, come una cassetta di sicurezza. D altro canto, le foto e i video del restauro dell ufficio potrebbero essere meno importanti, pertanto è possibile programmarne un backup mensile con archiviazione su un server dell ufficio. I criteri per stabilire i documenti di origine di cui effettuare il backup sono due: l importanza del documento e lo spazio disponibile per il backup. Se, ad esempio, si dispone di un disco rigido di 80 GB sul proprio MacBook e di un disco rigido esterno da 500 GB per i backup, la decisione è semplice: eseguire un backup completo, poiché non c è motivo di salvare pochi megabyte quando si possiede così tanto spazio. Se, al contrario, lo spazio disponibile è poco, le decisioni da prendere diventano più complesse. Quali documenti creano maggior incomodo qualora vengano persi? Quali sono insostituibili? Per la maggior parte delle persone, i documenti personali e legati alla propria attività sono prioritari: si pensi ad esempio a tutte le foto e ai video di famiglia. Quindi, se rimane spazio, sono importanti applicazioni e documenti di sistema. Su Mac OS X, gran parte dei documenti personali viene archiviata nella cartella Documenti della cartella Inizio. Se si ha ancora spazio a propria disposizione, vale la pena eseguire il backup delle cartelle Immagini, Filmati e Musica, poste anch esse nella cartella Inizio accanto alla cartella Documenti. La posizione di destinazione dei backup potrebbe essere sullo stesso dispositivo dell origine, nonostante sia consigliabile utilizzare un dispositivo esterno per tutti i backup eccetto per quelli Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 11

12 eseguiti poco frequentemente (e poco sicuri). Il problema che scaturisce quando origine e destinazione si trovano sullo stesso dispositivo è che, nel caso di problemi su tale dispositivo, andrebbero facilmente persi sia i dati originali sia quelli di backup. È bene invece archiviare le copie di backup su un altro dispositivo, come un CD, un DVD, l ipod o un disco rigido esterno (i dischi rigidi esterni che si collegano al computer Mac tramite porta USB o FireWire sono piuttosto economici). Se si è iscritti a.mac, è possibile utilizzare Personal Backup X5 per eseguire il backup di determinate cartelle sul proprio idisk. Al fine di risparmiare spazio (e il tempo di copia su un network), Personal Backup X5 è in grado di effettuare backup incrementali che prevedono la sostituzione dei soli documenti modificati o creati dall ultimo backup. Si consiglia di preventivare sul disco di destinazione una quantità di spazio necessaria pari al doppio delle dimensioni totali dei documenti di origine. Molti utenti commettono l errore, ad esempio, di eseguire il backup di un disco rigido di 100 GB su un disco esterno da 120 GB; lo spazio disponibile si esaurisce quindi al terzo o quarto backup incrementale, poiché sono stati modificati più di 20 gigabyte dal primo backup. Quando si utilizza un supporto removibile (come CD o DVD), Personal Backup X5 divide la copia di backup in più CD, richiedendo l inserimento di un nuovo disco al riempimento del precedente. In tal modo si dispone di una destinazione di dimensioni teoricamente infinite: sono solo necessari più dischi. Tuttavia, tali supporti possono divenire poco comodi per backup molto grandi, ad esempio il backup dell intero sistema Mac, poiché è necessario rimanere al computer e cambiare disco molto frequentemente. La programmazione del backup dipende dalla frequenza con cui si modificano i documenti originali. È bene chiedersi quanto tempo è necessario per ricreare tali modifiche in caso di perdita dei dati. Ad esempio, si immagini di iniziare a lavorare in modo intenso su un documento alle 9 di mattina. Se a mezzogiorno si perde il documento a causa di un blocco o di un interruzione di corrente, saranno probabilmente necessarie tre ore per ricreare il documento, sempre che sia possibile. Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 12

13 Per avere la certezza di non perdere questi dati, è opportuno eseguire un backup regolare dei documenti. Per i dati di massima importanza, è saggio compiere il backup dei documenti su cui si sta lavorando su un supporto esterno (o in una posizione di network) in intervalli di poche ore. I backup completi giornalieri o settimanali forniscono quindi un ulteriore protezione per tutti i documenti, che siano stati modificati o meno. Le scelte inerenti la programmazione dipenderanno dalla quantità di spazio disponibile sul dispositivo di destinazione. Se se ne dispone a sufficienza rispetto alle dimensioni totali dei documenti di origine ed è possibile effettuare comodamente dei backup, non c è motivo per non eseguire questa operazione ogni giorno. Si prenda in considerazione per quanto tempo si desidera tenere in archivio le copie di backup. Solitamente, un azienda di servizi finanziari è obbligata per legge a conservare i dati del computer per diversi anni: tale azienda desidera certamente la garanzia di disporre in qualsiasi momento di una copia definitiva di ciascun documento archiviato in caso di controlli. Potrebbe tuttavia non avere mai l esigenza di aprire tali documenti, o solo di rado: pertanto, è utile archiviarli in un formato compresso (per risparmiare spazio) e in una posizione remota. D altro canto, quanti utilizzano il computer per scopi personali potrebbero avere la necessità di eseguire backup solo per esser certi di poter ripristinare le versioni più recenti dei propri documenti, senza alcun interesse a conservare quelle precedenti. Per essi, la soluzione migliore potrebbe essere il backup del proprio computer Mac su unità esterne, configurato affinché ignori automaticamente le versioni più vecchie. Infine, è una buona idea creare una copia di backup avviabile del volume di avvio di Mac OS X su un disco rigido esterno nel caso in cui si riscontrino frequenti problemi al disco o non sia possibile avviare il computer Mac per altri motivi. Se si verificano tali problemi, sarà possibile riavviare il proprio Mac da questo disco e iniziare subito a lavorare. In ogni caso, è bene realizzare una strategia di backup che rifletta il modo in cui si lavora ed eseguire backup frequenti. Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 13

14 Uso degli script per automatizzare i backup Indipendentemente dall esecuzione di un backup, di una sincronizzazione o di un backup avviabile, i dettagli specifici della sessione sono denominati script. Per il ripristino invece non è necessario uno script, come illustrato più avanti nel capitolo 5, Backup, sincronizzazione e ripristino. Sono tre i vantaggi che scaturiscono dall uso di uno script. Innanzitutto, esso garantisce il backup degli stessi documenti, nello stesso modo, ogni volta; in secondo luogo, gli script sono in grado di attivare operazioni da altri programmi e Mac OS X; infine, Personal Backup X5 consente la pianificazione degli script affinché vengano eseguiti regolarmente senza che sia richiesta l attenzione dell utente. Ad esempio, è possibile creare uno script che esegue, ogni giorno alle 17:00, le operazioni elencate di seguito: Seleziona tutti i fogli elettronici di dimensioni inferiori a 20 MB; Ne esegue la scansione con Intego VirusBarrier X5; Ne effettua il backup conservando solo le ultime due versioni e infine Spegne il computer Mac. Gli script sono decritti in modo dettagliato nel capitolo 4 (Opzioni disponibili per gli script). Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 14

15 Utilizzo ottimale della guida dell utente Se si desidera semplicemente eseguire il backup dell intero disco rigido, fare riferimento al capitolo 2, Avvio rapido. Personal Backup X5 garantisce la protezione dei dati in pochissimi clic. Il capitolo 3, Gestione degli script, illustra la configurazione di tutte le operazioni possibili con Personal Backup X5, dalla più semplice alla più complessa. Ogni operazione, che sia un backup o una sincronizzazione, si basa su uno script; pertanto tale capitolo è di estrema importanza. Il capitolo 4, Opzioni disponibili per gli script, e il capitolo 6, Preferenze, trattano delle funzioni avanzate che consentono la personalizzazione delle operazioni di backup e sincronizzazione. La lettura di tale capitolo è facoltativa, sebbene sia molto utile per utenti avanzati e amministratori di network. Il capitolo 5, Backup, sincronizzazione e ripristino, illustra ciò che avviene durante e dopo l esecuzione di uno script. Qui è possibile trovare le risposte necessarie qualora si verifichi qualcosa di poco chiaro durante backup e sincronizzazioni. Il capitolo contiene inoltre istruzioni sull utilizzo del widget Dashboard di Personal Backup X5, il quale consente di avviare gli script in modo molto semplice. Infine, il manuale contiene un glossario (in appendice) per i termini tecnici, mentre una directory del supporto tecnico illustra a chi rivolgersi per eventuali problemi che non è possibile risolvere con la semplice lettura della guida. Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 15

16 Requisiti di sistema Qualsiasi computer ufficialmente compatibile con il sistema Mac OS X Mac OS X 10.4 o versione successiva, oppure Mac OS X Server 10.4 o versione successiva Installazione di Personal Backup X5 Per informazioni sull installazione e la registrazione della licenza di Personal Backup X5, consultare la guida Per iniziare di Intego, fornita assieme alla copia del programma. Se il programma Personal Backup X5 è stato acquistato scaricandolo dal sito web di Intego, la guida si troverà nell immagine disco scaricata e che contiene il software. Se Personal Backup X5 è stato acquistato su CD o DVD, la guida si trova sul disco. Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 16

17 2. Avvio rapido Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 17

18 Il primo backup Esistono due modi per avviare Intego Personal Backup X5: Aprire la cartella Applicazioni nel Finder, quindi fare doppio clic sull icona di Personal Backup X5. In alternativa, dal menu Intego, scegliere Personal Backup X5 > Apri Personal Backup X5... Se non era stato creato alcuno script con la versione precedente di Personal Backup, al primo avvio del programma viene visualizzata una finestra contenente tre script di default: uno script di backup, uno script di backup avviabile e uno script di sincronizzazione, per nessuno dei quali è definita un origine, una destinazione né le opzioni. Per eseguire un backup per la prima volta, selezionare script di backup senza titolo. Quindi, aggiungere un origine: a tale scopo, trascinarne la cartella (ovvero, quella contenente i documenti di cui eseguire il backup) dal Finder all area contenente la dicitura Fare clic per scegliere origine (è anche possibile fare clic in quest area e individuare la cartella di origine mediante la finestra di selezione dei documenti di Mac OS X). Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 18

19 Fare lo stesso per la posizione di destinazione del backup. Nella finestra è ora visualizzata la cartella di cui effettuare il backup e la posizione di memorizzazione. Fare quindi clic sul pulsante di riproduzione, dall aspetto di un triangolo con il vertice rivolto verso destra ed etichettato con Esegui. Personal Backup X5 esegue il backup di tutti i documenti presenti nella posizione di origine copiandoli nella cartella o nel volume di destinazione, ad eccezione di quelli per i quali non si dispone dei permessi di copia. È tutto. Ora si possiede una copia di riserva di tutti i documenti presenti nella posizione di origine, pronti in caso di un eventuale perdita dei documenti originali. Tuttavia, Personal Backup è capace di molto più del semplice backup descritto qui; il prossimo capitolo illustra in dettaglio tutte le opzioni che lo rendono in grado di soddisfare le esigenze di backup di chiunque, dall utente domestico di un singolo computer Mac agli amministratori aziendali che gestiscono migliaia di computer. Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 19

20 3. Gestione degli script Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 20

21 Introduzione agli script Indipendentemente dall utilizzo di Personal Backup X5 per i backup o per le sincronizzazioni, è possibile comunicare al programma le operazioni da compiere mediante uno script. Uno script si compone di due parti: L indicazione dell origine dei documenti da copiare e della destinazione. Le opzioni che controllano i diversi dettagli, quali il momento di esecuzione del backup, le operazioni da svolgere prima e dopo, le scelte da intraprendere nel caso in cui vengano rilevati documenti duplicati e così via. Se non era stato creato alcuno script con la versione precedente di Personal Backup, al primo avvio del programma viene visualizzata una finestra contenente tre script di default: uno script di backup, uno script di backup avviabile e uno script di sincronizzazione, per nessuno dei quali è definita un origine, una destinazione né le opzioni. È possibile utilizzare uno di questi script oppure eliminarli e crearne di nuovi. Per creare uno script, scegliere Archivio > Nuovo script oppure premere Comando-N. In alternativa, fare clic sul pulsante più (+). Posizionando il cursore sul pulsante più (+) per un paio di secondi è possibile visualizzare un piccolo riquadro giallo contenente una descrizione.

22 Tale testo di aiuto viene visualizzato spesso per le diverse opzioni di Personal Backup X5. Se si hanno dei dubbi o non si sa cosa comporta la pressione di un pulsante, provare a spostare il cursore all interno della finestra e posizionarlo per un momento sui vari controlli. Torniamo al backup. Supponiamo che sia stata aperta la finestra Nuovo script, che sia stato selezionato Backup e che si sia fatto clic su Crea. Si avrà a disposizione un nuovo script denominato script di backup senza titolo : Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 22

23 Se si ripete questa operazione, sarà possibile notare un secondo script sottostante il primo, dal nome script di backup senza titolo 2. A seconda delle impostazioni dello schermo del proprio computer Mac, potrebbe non essere possibile visualizzare il nome completo dello script. Ciò può essere tuttavia risolto, se necessario: è sufficiente posizionare innanzitutto il cursore sulla linea divisoria verticale posta tra l elenco degli script e il resto della finestra, oppure posizionarlo sulla sottile linea verticale accanto alla parola script in cima all elenco degli script. Quando il cursore diventa una sottile linea verticale con due piccole frecce su entrambi i lati, vuol dire che si trova nella posizione corretta. Trascinare quindi verso destra fino a che non sarà possibile visualizzare il nome degli script per intero. Supponiamo che si desideri eliminare il secondo script. Un primo modo per far ciò consiste nel fare clic una volta sullo script in questione e quindi fare clic sul pulsante meno (-); il secondo consiste nel premere il tasto Controllo mentre si fa clic sul nome dello script e scegliere Rimuovi dal menu che viene visualizzato (questi menu contestuali sono disponibili per varie opzioni in Personal Backup X5). In entrambi i casi, una finestra di dialogo chiederà la conferma dell eliminazione. Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 23

24 Ora si dispone di un solo script denominato script di backup senza titolo. Per modificare questo nome, evidenziarlo laddove è presente in cima alla finestra e digitare il nuovo nome. Oppure, fare doppio clic sul nome nella colonna sinistra e digitare il nuovo nome. Premendo i tasti Tabulatore o Invio, nelle due posizioni è possibile visualizzare lo script con il nuovo nome. È inoltre possibile modificare l icona che rappresenta uno script facendo clic sull icona corrente posta nella parte superiore della finestra e selezionandone una nuova. La configurazione degli script riguardanti sincronizzazione e backup avviabile avviene esattamente allo stesso modo degli script di backup, sebbene questi siano contrassegnati da icone di default differenti che ne consentono una immediata differenziazione. Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 24

25 Una volta creato uno script, potrebbe risultare necessario crearne un altro uguale che abbia solo lievi differenze. A tale scopo, premere il tasto Controllo, fare clic sullo script che si intende copiare e selezionare Duplica. Viene visualizzato un nuovo script con lo stesso nome dell originale, seguito da copia. Il nome può essere modificato seguendo le istruzioni esposte in precedenza. Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 25

26 Origini e destinazioni A questo punto si ha a disposizione uno o più script: il passaggio successivo consiste nello stabilire quali documenti copiare e dove. La procedura è simile per backup, backup avviabili e sincronizzazioni; tuttavia, esistono alcune differenze che verranno analizzate separatamente. Nell accezione utilizzata in questa guida, una origine è la posizione in cui si trovano documenti di cui eseguire il backup, il backup avviabile o la sincronizzazione. Una destinazione è invece la posizione in cui verranno memorizzate le copie dei documenti. L operazione di backup è più flessibile per quanto riguarda origini e destinazioni. È possibile definire più origini per il backup, ad esempio si può scegliere di duplicare e memorizzare in un unica destinazione i contenuti di diverse cartelle o persino di più volumi di network. Le origini dei backup non devono necessariamente trovarsi su computer basati su Mac OS X: infatti, non è necessario alcun sistema operativo. Ciò implica che è possibile eseguire backup di documenti presenti, oltre che sulle unità del computer, anche su dischi esterni, volumi di network, memory stick, ipod o qualsiasi altro supporto leggibile con Mac OS X. In aggiunta, è possibile memorizzare le copie di backup su un qualsiasi supporto scrivibile compatibile con Mac OS X. La sincronizzazione può essere svolta tra due qualsiasi cartelle o volumi. Tuttavia, diversamente dai backup, non è possibile sincronizzare documenti singoli o più origini. Un backup avviabile è l operazione più specifica di tutte, in quanto l origine deve essere un intero disco o volume contenente una copia avviabile di Mac OS X, mentre la destinazione deve essere un supporto avviabile (Personal Backup X5 non crea copie di backup avviabili su DVD). Guida dell utente di Intego Personal Backup X5 Pagina 26

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

ipod nano Guida alle funzionalità

ipod nano Guida alle funzionalità ipod nano Guida alle funzionalità 1 Indice Capitolo 1 4 Nozioni di base di ipod nano 5 Panoramica su ipod nano 5 Utilizzare i controlli di ipod nano 7 Disabilitare i controlli di ipod nano 8 Utilizzare

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale 1. Introduzione al backup Guida al backup Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi Con l aumentare dei rischi associati a virus, attacchi informatici e rotture hardware, implementare

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Manuale di gestione file di posta Ver4.00

Manuale di gestione file di posta Ver4.00 AreaIT - Servizio Servizi agli Utenti Ufficio Office Automation Manuale di gestione file di posta Ver4.00 Introduzione: Per un corretto funzionamento del programma di posta elettronica, presente nella

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

ADOBE PREMIERE ELEMENTS. Guida ed esercitazioni

ADOBE PREMIERE ELEMENTS. Guida ed esercitazioni ADOBE PREMIERE ELEMENTS Guida ed esercitazioni Novità Novità di Adobe Premiere Elements 13 Adobe Premiere Elements 13 offre nuove funzioni e miglioramenti che facilitano la creazione di filmati d impatto.

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Manuale Utente IMPORT IATROS XP

Manuale Utente IMPORT IATROS XP Manuale Utente IMPORT IATROS XP Sommario Prerequisiti per l installazione... 2 Installazione del software IMPORT IATROS XP... 2 Utilizzo dell importatore... 3 Report della procedura di importazione da

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Guida rapida Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Riunisce geometria, algebra, tabelle,

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli