SELVA DI CADORE IN ESTATE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SELVA DI CADORE IN ESTATE"

Transcript

1 SELVA DI CADORE IN ESTATE Spunti per cose belle da vedere ed escursioni giornaliere: SELVA DI CADORE: il nostro paesino è completamente immerso nel verde e circondato dalle più belle cime dolomitiche: Monte Pelmo, Civetta, Cernera, Marmolada, Area del Lagazuoi e Cinque Torri. Le alternative di passeggiate ed escursioni di tutte le difficoltà sono molto numerose e accontentano le esigenze di ognuno. Famosi sono i nostri siti archeologici di Mondeval de Sora e Mandriz, che hanno portato alla luce reperti di importanza internazionale, come lo Scheletro dell Uomo di Mondeval. I siti si raggiungono solo a piedi con delle escursioni di circa 4/5 ore complessive. La Pro loco locale organizza anche visite guidate, accompagnate anche da suggestivi pranzi rustici ai sapori di una volta, in un bivacco nel bosco. Famose sono anche le impronte di dinosauro rinvenute sul Monte Pelmetto, le prime e più antiche d Italia, raggiungibili con una escursione di circa 2 ore. Tutti i reperti sono visitabili quotidianamente presso il nostro rinnovato e accattivante Museo Civico. Di grande valore architettonico, artistico e interesse storico e culturale sono le nostre Chiesette monumentali. Le nostre frazioni più antiche, visitabili da soli o con guida, conservano intatte le caratteristiche architettoniche. CORTINA D AMPEZZO: dista circa 30km, raggiungibile con propria auto o in autobus di linea. MARMOLADA: la partenza della funivia in località Malga Ciapela dista circa 20 km. Salendo è possibile visitare uno dei più importanti musei sulla Grande Guerra e anche, per chi vuole, percorrere alcuni itinerari di visita alle postazioni e ai baraccamenti della guerra. (Alcuni percorsi presentano delle parti di sentiero attrezzato con passaggi non consigliati a chi soffre di vertigini informarsi in loco). Il panorama è meraviglioso per tutti. ALTRI LUOGHI DELLA GRANDE GUERRA: altri famosi e importanti siti della I Guerra Mondiale sono il Lagazuoi, la zona delle 5 Torri, e il Col di Lana, tutti a pochi km di distanza da noi. Offrono percorsi a piedi di varie difficoltà, raggiungibili anche con gli impianti di risalita, dove visitare le trincee, i baraccamenti e le postazioni ristrutturati. SERRAI DI SOTTOGUDA: si tratta di una suggestiva gola scavata dal fiume nella roccia con cascate e pareti a strapiombo. E una breve passeggiata adatta a tutti di circa un paio di km. Per i bimbi, ma anche non, è attivo in estate un trenino che percorre la gola. Nel paesino di Sottoguda, che dista appena 10 km da noi, è ancora viva una tradizione di lavorazione artigianale del ferro battuto e del legno, e quindi meritano senza dubbio una visita queste piccole botteghe. CIBIANA: caratteristico paesino a circa 30km famoso per i suoi murales dipinti su numerosi edifici. Una passeggiata fra case impreziosite da affreschi a muro, magistralmente dipinti da pittori italiani e stranieri che, con le loro cinquanta e più forme di espressione, raccontano e descrivono la storia del paese. Per arrivare a Cibiana: direzione Passo Staulanza dopo Forno di Zoldo bivio sulla sinistra (circa 40km )Dal Passo Cibiana possibilità di visitare il Museo delle Nuvole sul Monte Rite. DIGA DEL VAJONT: a circa 50 km di distanza, nel Paese di Longarone, si trova questa tristemente famosa diga, che ha dato luogo alla tragedia del La zona, di interesse storico nazionale, è visitabile anche con guida. MUSEI: oltre al nostro Museo Civico Cazzetta da non perdere per la presenza di reperti di importanza internazionale - nelle vicinanze si trovano diversi altri musei, che presentano i più svariati aspetti della vita, cultura e tradizioni della gente di montagna: vi segnaliamo ad esempio, il Museo di Storia Usi e Costumi della Gente Ladina a Pieve di Livinallongo, il suggestivo Museo del Chiodo in Val di Zoldo, il Museo Papa Luciani a Canale D Agordo, il Museo dell Occhiale di Agordo e il Museo nelle Nuvole del Monte Rite, tutti a pochi km di distanza e visitabili tranquillamente in giornata (descrizioni più dettagliata nel proseguo della dispensa). A questi si aggiungono tutti i Musei all Aria Aperta relativi alla I Guerra Mondiale (Marmolada, Lagazuoi-Cinque Torri, Col di Lana). Infine siamo a pochi km anche dall accesso al PARCO NAZIONALE DELLE DOLOMITI BELLUNESI, con i suoi importanti siti minerari della Valle Imperina, i percorsi tematici di varia difficoltà, la flora e fauna locali. Infine siamo a pochi km anche dall accesso al PARCO NAZIONALE DELLE DOLOMITI BELLUNESI, con i suoi importanti siti minerari della Valle Imperina, i percorsi tematici di varia difficoltà, la flora e fauna locali.

2 IN MONTAGNA CON I BIMBI SUGGERIMENTI PER COSE DA FARE CON I NOSTRI PICCOLI OSPITI PARCO GIOCHI DI SANTA FOSCA: bel parco giochi adatto a bimbi di tutte le età. Numerosi gli attrezzi con cui divertirsi: altalene, scivoli, percorso con carrucola, arrampicata, molle. Nella stessa area campi sportivi da tennis, calcetto, pallavolo, basket. Il tutto con meraviglioso panorama sul Monte Pelmo. VISITA AL MUSEO CIVICO E LABORATORI DIDATTICI: Pensato per soddisfare anche le aspettative ed esigenze dei nostri ospiti più piccoli, una visita al Museo Vittorino Cazzetta rappresenta senza dubbio un appuntamento da non perdere. Inoltre nel periodo estivo vengono organizzati stimolanti laboratori didattici per imparare giocando. PRANZO DI BIANCANEVE: In un ampia verde radura, circondata da un fitto bosco di abeti e larici, un pranzo tipico attende gli ospiti presso un caratteristico bivacco, per conoscere e gustare le prelibate specialità locali. Tutti i martedì di luglio e agosto, info e iscrizioni in Pro loco. VISITA ALLE MALGHE: Malga Fontana Fredda: primo tornante dopo il Passo Staulanza, seguire le indicazioni. Malga Pien de Vacia: strada Toffol Malga Pien de Vacia (maggiori dettagli nel proseguo della dispensa). IN MONTAGNA CON LA GUIDA: Gruppo Guide Alpine Civetta, corsi speciali x bimbi: 0437/ AREA PIC NIC: In localita "I Palui", con accesso direttamente dalla strada statale che porta da Selva di Cadore verso il Passo Staulanza (circa 5 km dal centro di Selva), si trova una bella ed ampia area verde privata attrezzata ad uso pic-nic, che costeggia il torrente Fiorentina. L'area è custodita e aperta tutti i giorni dalle alle, La fruizione dell'area costa 1.00 Euro (solo per i maggiori di 12 anni). L'utilizzo del tavolo Euro 2.00, l'utilizzo Barbecue Euro A disposizione degli ospiti, servizi igienici, legna da ardere e griglie. Info e prenotazioni: sig. Giunio 331/ PARCO AVVENTURA (ALLEGHE): Apertura da giugno a settembre. Info 348/ Percorsi : verde, blu e rosso + Percorso Baby verde (bimbi fino a 7 anni) e Percorso con carrucola a tempo I servizi comprendono : noleggio dell'attrezzatura, briefing iniziale con lezione a terra, assistenza del personale a tutela della completa sicurezza. PALAZZO DEL GHIACCIO (ALLEGHE): info e orari presso la Pro loco Val Fiorentina TRENINO DEI SERRAI DI SOTTOGUDA: info e orari presso la Pro loco Val Fiorentina PASSEGGIATE FACILI: Rifugio Aquileia Rifugio Città di Fiume Malga Pien de Vacia Malga Fontana Fredda Frazioni Toffol/L Andria - Rova/Zardin/Cesure. Cartine presso La Pro Loco Val Fiorentina. MUSEI IL MUSEO CIVICO DELLA VAL FIORENTINA VITTORINO CAZZETTA Selva di Cadore. Via IV Novembre. Il Museo, recentemente ristrutturato, è costituito dalle sezioni: geo-paleontologica e archeologica. La sezione archeologica conserva i reperti ritrovati sul territorio nell ultimo ventennio di ricerche. Famosissimo è l Uomo di Mondeval : cacciatore preistorico di anni, ritrovato nella sua sepoltura originale con un ricco corredo funerario che costituisce, per diversi motivi, una scoperta scientificamente e culturalmente fra le più importanti: si tratta infatti dell'unica sepoltura mesolitica ad alta quota (2150 m circa), rinvenuta a tutt'oggi, ma anche di quella in cui è stato possibile riscontrare un'eccezionale conservazione dei reperti organici, in particolare di resti di pasto, di resine con propoli, che hanno permesso nuovi studi e scoperte da parte degli esperti. Nella sezione geo-paleontologica si può ammirare un'esposizione di fossili provenienti dalle stratificazioni del Triassico della Val Fiorentina e in particolare il calco rilevato sulla superficie di un masso staccatosi dal Pelmetto, dove, in quella che oltre 220 milioni di anni fa doveva essere una superficie di limo calcareo, risaltano le impronte impresse da tre specie di dinosauri che sono qui rappresentati.. IL MUSEO DEI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI Selva di Cadore Località Santa Fosca di Selva di Cadore. Ingresso gratuito e visite guidate gratuite. Al suo interno è possibile visionare una vasta gamma di attrezzature ed equipaggiamenti d'epoca che narrano il valore e il coraggio dei nostri uomini nel corso di questo secolo. I materiali custoditi al suo interno sono mantenuti in perfetta efficienza tanto da essere abitualmente impiegati in numerose manifestazioni o rievocazioni storiche. IL MUSEO DELLA GRANDE GUERRA IN MARMOLADA Il Museo della Grande Guerra in Marmolada (raggiungibile con la Funivia da Malga Ciapèla-Rocca Pietore) il più alto d Europa (quota 2950 m.) è ubicato proprio sui luoghi dove si combatté aspramente dal 1915 al Nelle vicinanze sono visitabili d estate il Fortilizio di Punta Serauta (postazioni, gallerie, ricoveri, etc.) e la Forcella a Vu, dove sono ancora sepolti nella loro bara di ghiaccio 15 Fanti italiani vittime di una mina austriaca. Il Museo (bilingue italianotedesco) ospita circa 800 reperti di ogni genere, dalle armi alle divise, dagli oggetti d uso quotidiano dei soldati alle

3 fotografie del tempo. I percorsi sono tutti da affrontare con abbigliamento adeguato (fa freddo anche in piena estate, vista l'altitudine) e con condizioni meteorologiche stabili. Tempi di percorrenza vari (da h a h a/r.). IL MUSEO DI STORIA, USI, COSTUMI E TRADIZIONI DELLA GENTE LADINA In Pieve di Livinallongo vengono conservate l'antica cultura con le sue caratteristiche ladine. Un museo di storia, usi, costumi e tradizioni della gente ladina, per salvare e riscoprire la realtà di ieri e metterla in rapporto a quella d'oggi. (distanza km 15 circa). IL MUSEO DEL CHIODO Forno di Zoldo Il Museo è sito in un importante edificio storico. Infatti, soprattutto durante il dominio di Venezia, ospitò il Capitano di Zoldo e successivamente fu sede del Municipio. Dopo il restauro nel 1988 il Comune lo destinò a Museo etnografico e fu poi dedicato al chiodo, all' "oggetto" che ha caratterizzato a lungo l'economia e la vita della popolazione. IL MUSEO NELLE NUVOLE Monte Rite Cibiana L accesso alla vetta del Monte Rite, con il Museo e gli altri servizi, è possibile a piedi da Forcella Cibiana oppure utilizzando il comodo bus "navetta". Il tema del Museo è il rapporto uomo-montagna. Vi sono esposti oggetti storici, opere artistiche, documenti. MONUMENTI e BORGHI Chiesa monumentale di San Lorenzo Un lascito del 1234 costituisce la prima testimonianza dell esistenza della chiesa di San Lorenzo, voluta forse da un importante comunità di carbonari, dei quali il Santo è anche protettore, mentre non esistono notizie sulla ricostruzione. Le fonti di archivio ricordano la consacrazione della chiesa nel 1438, l elevazione a curazia nel 1470 ed a parrocchia nel Vi si può ammirare L Organo Zavarise e, oltre alle tele di Francesco Frigimelica, l Altare Maggiore con la Pala di Antonio Rosso (tempera su tavola) del 1490 ca. che rappresenta Madonna con Bambino in trono tra i Santi Lorenzo, Sebastiano, Rocco e Fosca con - nella lunetta sovrastante- l Annunciazione. Chiesa monumentale di S.Fosca La chiesetta, sul panoramico colle che domina l omonima frazione, fu restaurata dopo il terremoto del Friuli del 76. E uno splendido esempio dello stile gotico montano (1400), con il caratteristico campanile a cipolla. Si fa notare sulla facciata un San Cristoforo, ben conservato; di notevole valore il tabernacolo di Andrea Brustolon, in legno dipinto me dorato del secolo XVIII. Particolare interessante dell Altare Maggiore è il Flügelaltar con Madonna, bambino, Santa Fosca e Santa Caterina. Chiesetta della Madonna della Neve Particolare per la sua posizione in mezzo al bosco, eretta negli anni 20 e poi ricostruita negli anni 70 su un terrazzo naturale, si trova proprio sopra la frazione di Santa Fosca, in zona panoramica. All interno contiene il monumento a ricordo delle persone decedute a causa della frana staccatasi dal Piz del Corvo nel Chiesetta di Sant Osvaldo Particolare per la sua posizione panoramica in cima al colle che sembra unire i due villaggi di Toffol e L Andria. Costruita dal 1737 al 1741 per iniziativa privata. Frazioni di Villa, Solator, L Andria, Toffol e Marin Notevole interesse storico e culturale rivestono i due piccoli insediamenti di Villa e Solator, probabilmente compresi nel sistema di fortificazioni medievali che dominava la Val Fiorentina. La passeggiata fra gli antichi borghi di L Andria e Toffol offre l occasione di godere dell ambiente naturale e dei particolari costruttivi degli antichi edifici rurali, con immagini rustiche e agresti, decorazioni gotiche, e rivestitimenti in legno lavorato ed inciso a forma di animali, fiori e vasi ornamentali. Di particolare interesse è la casa accanto alla chiesetta di Sant Osvaldo del XIII secolo, dal particolare taglio della pianta con due lati arcuati che ottimizza l esposizione solare. A Marin si può ammirare uno fra gli edifici più antichi della valle, di notevole valore estetico, articolato su livelli di diverse epoche. Il nucleo centrale (civico 7) costituisce uno degli esempi meglio conservati di edifici a tipologia dolomitica antica. Frazioni di Rova, Zambelli, Zardin La strada comunale che percorre questi piccoli villaggi a monte del Museo di notevole valenza panoramica sulla Val Fiorentina, si snoda fra case e fienili, alcuni dei quali conservano l integra struttura tradizionale. Di notevole interesse storico ed architettonico risulta un fienile in località Zardin (civico 33), dall antica tipologia dolomitica realizzato per intero a castello. PASSEGGIATE, ITINERARI CULTURALI, ESCURSIONI E PERCORSI DI GUERRA, MOUNTAIN BIKE, IDEE VARIE

4 Presso l Ufficio Turistico/Pro loco sono disponibili cartine e mappe aggiornate di tutti i percorsi: passeggiate, escursioni, percorsi culturali, mountain bike, ferrate e ascensioni, percorsi di guerra. PASSEGGIATE Presso l Ufficio Turistico/Pro loco sono disponibile cartine e mappe aggiornate di tutti i percorsi segnalati. 1. PESCUL / FERTAZZA Partenza dalla frazione di Pescul, in fondo al piazzale della seggiovia. Bella passeggiata nel bosco su strada bianca fino al ristoro Fertazza. Difficoltà media- tempo di percorrenza: andata: h.1.50; ritorno: h 1,30 circa. Per i più allenati possibilità di raggiungere il ristoro Belvedere alla cima Fertazza con splendido panorama a 360 delle più alte montagne dolomitiche. In stagione possibilità di portarsi in quota anche con la seggiovia. Tempo di percorrenza fino alla cima: h.1,00 circa a/r. Anche per mountain-bike. 2. ROVA /ZARDIN/ POSALZ / PIAN / CODALONGA / SELVA DI CADORE Partenza dalle nostre frazioni caratteristiche in prossimità del centro di Selva di Cadore. Percorso di circa 3.5 km che si snoda fra scorci panoramici e antichi borghi. Difficoltà: medio/facile - tempo di percorrenza: h.1.45 circa a/r. Anche per mountain-bike. 3. SANTA FOSCA / TOFFOL/ MALGA PIEN DE VACIA E RIENTRO A SANTA FOSCA Partenza dalla frazione di Santa Fosca e poi seguire verso Toffol/L Andria. Percorso tra gli antichi pascoli percorribile anche con passeggino fino alla malga (tutta la strada da Santa Fosca verso la Malga è asfaltata). Difficoltà: medio/facile tempo di percorrenza: h circa a/r. Anche per mountain-bike. 4.S.S RIFUGIO CITTA' DI FIUME Partenza o dal Rifugio Aquileia, o dai primi tornanti del Passo Staulanza (parcheggio indicato). Passeggiata su strada bianca con splendido panorama sul M. Pelmo. Dal rifugio Città di Fiume possibilità di visita al Capitello di S. Antonio o F.lla Forada. Difficoltà: medio-facile tempo di percorrenza: h. 1,30 a./r. circa. Anche per mountain-bike. 5. S.S. 251 PASSO STAULANZA- CASERA FONTANAFREDDA Partenza dal primo tornante dopo il passo Staulanza in direzione Zoldo. Passeggiata pianeggiante adatta anche a bambini piccoli e con passeggino fino a Casera Fontana Fredda e Casera Vescovà dove si possono acquistare prodotti tipici. Difficoltà: facile- tempo di percorrenza: h. 0,35. Anche per mountain-bike.. 6. L'ANDRIA / PIEN DARE' / ZARDIN e RIENTRO Partenza dalla Frazione di L Andria. Passeggiata molto panoramica di una certa lunghezza, mista fra parte asfaltata e strada carrareccia. Difficoltà: media (più difficile e pendente nel tratto iniziale) - tempo di percorrenza: h circa a/r. Possibilità di fare il giro completo da Zardin-Rova e S.S. 251 verso Costa-S.Fosca. 7. PESCUL / PIERA DE L AUTA / MALGA PIEN DE VACIA/TOFFOL/S. FOSCA Partenza da dopo Pescul, in prossimità dell inizio dell area pic-nic. Percorso di circa 9 km, quasi completamente asfaltato. Difficoltà: media per la lunghezza, tempo di percorrenza: h 3,30 a/r. Anche per mountain-bike. 8. COLLE SANTA LUCIA - CAPRILE Passeggiata al sole e nel bosco con begli scorci panoramici. Difficoltà: facile - tempo di percorrenza: h circa tra andata e ritorno. 9. AREA PIC-NIC(o PESCUL) /RIFUGIO AQUILEIA Partenza direttamente dalle ultime case della frazione di Pescul, oppure anche dall area pic-nic. Passeggiata semplice e adatta a tutti su strada asfaltata che da Pescul porta al rifugio Aquileia (aperto in stagione), da dove si gode uno splendido panorama sul Monte Pelmo. Tempo: circa 45 min. A/R. ESCURSIONI E PERCORSI CULTURALI 1. GIRO DEL MONTE PELMO da PASSO STAULANZA Escursione molto panoramica da consigliarsi in senso orario e con condizioni metereologiche stabili. Difficoltà: difficile e per esperti (veramente impegnativa la zona della Forcella Val D'Arcia - tratti con corda metallica) - tempo di percorrenza: h circa a/r. 2. SALITA AL MONTE CROT da PASSO STAULANZA Meraviglioso panorama sul Monte Pelmo, che sembra potersi toccare con le mani. Difficoltà: medio/facile (attenzione solo al tratto finale piuttosto pendente e da percorrere tenendo il sentiero di sinistra) - tempo di percorrenza: h fra andata e ritorno. 3. RIFUGIO CITTA' DI FIUME / MALGA PRENDERA / FORCELLA AMBRIZZOLA / RIFUGIO CRODA DA LAGO Escursione di una certa lunghezza ma senza difficoltà particolari. Meravigliosi scorci panoramici sulle Dolomiti.(Alta Via nr. 1 delle Dolomiti). Partenza possibile sia dal Rifugio Aquileia, sia dai primi tornanti del Passo Staulanza. Difficoltà: media - tempo di percorrenza: h circa solo andata. 4. PASSO GIAU / RIFUGIO CRODA DA LAGO

5 Escursione classica e suggestiva tra i fischi delle marmotte. Difficoltà: medio/facile (piuttosto lunga ma senza difficoltà particolari) - tempo di percorrenza: h circa solo andata. 5. RIFUGIO FEDARE / RIFUGIO AVERAU / RIFUGIO NUVOLAO Ristori con cucina tipica. Partenza dal Rifugio Fedare, sulla statale che porta al Passo Giau. Arrivo al Rifugio Averau e più in alto Nuvolao. Difficoltà: media - tempo di percorrenza: h: 2.00 circa solo andata. 6. RIFUGIO FEDARE - MONTE PORE Monte leggendario e anticamente importante per l'estrazione del ferro (Miniere del Fursil). Meraviglioso panorama a 360 sulle più belle vette dolomitiche. Difficoltà: facile il primo tratto - impegnativa nell'ultimo tratto fino alla cima del monte - tempo di percorrenza: h circa solo andata. 7. TOFFOL / PIERA DELL'AUTA / PIZ DEL CORVO / PONTE DI SASSO / TOFFOL Escursione ad anello con partenza direttamente dalla frazione di Toffol. Splendida veduta dall'alto sulla Val Fiorentina. Nella zona possibile incontro di camosci. Difficoltà: impegnativa per le pendenze e la lunghezza - tempo di percorrenza: h circa totali. 8. CAMPEGGIO SOLE / FORCELLA PECOL / MONTE CROT Partenza dalla zona della Baita Flora Alpina - di fronte all'area pic-nic. Bella escursione senza difficoltà particolari, con splendidi scorci panoramici. Difficoltà: medio/facile - tempo di percorrenza h circa a/r. 9. RIFUGIO AQUILEIA / MONT DEL FEN Partenza dal Rifugio Aquileia, dopo la frazione di Pescul in direzione Passo Staulanza. Sentiero tra prati fioriti e natura incontaminata. Sul sentiero il Tabie delle Ordene vi può servire in caso di pioggia. Difficoltà: media (pendente nel tratto iniziale). Tempo di percorrenza: h circa a/r. 10. VISITA AL SITO MESOLITICO DI MONDEVAL DE SORA Partenza o dalla zona alta della frazione di Santa Fosca (presso il Garnì Civetta), oppure dalla zona dell'area pic-nic, 1 km dopo Pescul sulla sinistra sentiero CAI 466. Difficoltà: medio/difficile - tempo di percorrenza: circa h 5.00 tra andata e ritorno. Escursione che ci porta sui luoghi dove è stata rinvenuta l'importante e famosa sepoltura dell' Uomo di Mondeval", cacciatore vissuto circa anni fa. Lo scheletro del nostro antenato, perfettamente conservato, può essere ammirato, assieme a tutto il resto del corredo funebre rinvenuto nella sepoltura, presso il Museo Civico di Selva di Cadore. L'itinerario è splendido anche per gli scorci panoramici e la natura ancora incontaminata. 11. VISITA AL SITO NEOLOTICO DI MANDRIZ Raggiungibile dalla cima della frazione di Toffol, prendendo la mulattiera che attraversa un bosco di abeti rossi e larici. Breve escursione/passeggiata alla visita del luogo dove sono stati rinvenuti numerosi reperti appartenenti all'età neolitica, come manufatti in selce e vasellame ceramico, a testimonianza dell'assidua frequentazione dell'uomo nella nostra zona fin da tempi molto antichi. I reperti sono raccolti nel Museo Civico di Selva di Cadore. Difficoltà: facile. Tempo di percorrenza: circa h.1.30 fra andata e ritorno. 12. SULLE ORME DEI DINOSAURI del PELMETTO Suggestiva escursione per vedere il masso che accoglie le piste delle impronte di alcuni dinosauri del Triassico (ornitischio - trosauropodi e teropodi). Il ritrovamento è stato molto importante perché ha aperto la strada alla conoscenza dei "dinosauri italiani", sconosciuti nel nostro Paese prima del ritrovamento del Pelmetto. Partenza dal Passo Staulanza. Difficoltà: media (più impegnativo e pendente il tratto finale per arrivare al Masso - attenzione se è piovuto molto perché il terreno è fangoso) tempo di percorrenza: circa h tra andata e ritorno. 13. LA VIA DEL FERRO/STRADA DA LA VENA Itinerario famoso e molto panoramico che ripercorre l antica via usata per trasportare il ferro estratto dalle Miniere del Fursil fino ai forni di lavorazione. Dalla sede del Museo Civico, prendendo la scalinata che precede la struttura e poi proseguendo a sinistra, si percorre una panoramica e soleggiata strada che si addentra in alcune delle nostre frazioni più suggestive Rova Zanata Zardin). Continuando sempre a sinistra nel bosco si incontra l antica Via del Ferro, che rappresenta la trascorsa realtà mineraria e dei forni fusori della valle, con i resti dei suoi antichi cunicoli di estrazione. La via è molto lunga e arriva sino al Castello di Andraz, sede dei signori delle Miniere, attraversando vecchi masi dalla caratteristica architettura in legno, tra panorami mozzafiato e le vette più belle delle Dolomiti. Difficoltà: impegnativa solo per la lunghezza. Molto panoramica. Tempo di percorrenza: fino al castello sono circa 6 ore solo andata, ma la via è frazionabile in percorsi anche più brevi e adatti a diverse capacità. PERCORSI DI GUERRA 1.MUSEO ALL'ARIA APERTA DEL LAGAZUOI Vari percorsi di diverse difficoltà nelle zone di combattimento della Prima Guerra Mondiale, con partenza a piedi direttamente dal Passo Falzarego (percorso di medio/facile difficoltà che si compie in circa h. 1.30), dal Museo della Guerra in Val Parola (percorso medio che si compie in circa h. 1.30), oppure salendo in quota con la funivia. Anche possibilità di salita o discesa attraverso la galleria del Lagazuoi (bisogna in questo caso attrezzarsi con torcia e caschetto disponibili a noleggio in loco - percorso di una certa difficoltà); h a/r. 2.MUSEO ALL'ARIA APERTA DELLE 5 TORRI

6 Attraverso una serie di percorsi di diverse difficoltà, si viene guidati all'esplorazione di trincee, postazioni e baracche nelle zone di combattimento della Prima Guerra Mondiale. Salita in quota a piedi dal Rifugio Fedare (facile - circa h. 1.15) oppure con l'impianto di risalita; h circa a/r. 3.ZONA DEL COL DI LANA Escursione sul tristemente famoso "Colle di Sangue", teatro di cruenti scontri nella Prima Guerra Mondiale. Partenza dalle frazioni di Palla-Agai - comune di Livinallongo del Col di Lana. Difficoltà: impegnativa - tempo di percorrenza: h circa a/r. 4.ZONA DELLA MARMOLADA Salita in quota con la funivia e, all'arrivo del secondo troncone (Serauta) possibilità di vari percorsi sui luoghi della Grande Guerra e visita al Museo (il più alto d'europa a quota quasi metri). I percorsi sono tutti da affrontare con abbigliamento adeguato (fa freddo anche in piena estate, vista l'altitudine) e con condizioni metereologiche stabili. Tempi di percorrenza vari (da h a h a/r.). ITINERARI IN MOUNTAIN BIKE La Valle offre la possibilità di numerosi itinerari in mountain bike adatti a qualsiasi esigenza: percorsi facili, medi e per esperti. Gli itinerari si snodano attraversando zone panoramiche fra le più belle delle Dolomiti, fra antichi Villaggi, pascoli alpini, boschi di conifere fino a raggiungere, per i più esperti, vette con panorami mozzafiato, con la possibilità di soffermarsi per una piacevole sosta di degustazione in uno dei numerosi rifugi e malghe che circondano la Valle. Ecco qualche idea fra le tante. Percorso numero 1: SANTA FOSCA L ANDRIA MALGA PIEN DE VACIA RIENTRO. DIFFICOLTA : media Partendo dalla piazza di Santa Fosca si prosegue per la frazione di L'Andria. Da lì avanti ancora attraversando Toffol e proseguendo a destra verso malga Pien de Vacia - strada asfaltata di circa 4 km, con il primo tratto piuttosto pendente - si parte da circa 1648m.s.l.m. per arrivare a circa 1756m.s.l.m. Appena superato il ponte con la centralina di rilevamento dell Arpav, c'è una discesa in parte asfaltata (2,6 km) e in parte sterrata (1 km) che riporta sulla strada principale che scende dal Passo Staulanza, da dove si ritorna a Santa Fosca attraversando Pescul. Dislivello totale: 682m Punto più alto località "Pont de Mondeval" 1756m.s.l.m. Lunghezza: 10km Tempo:55-60 minuti Percorso numero 2: SELVA DI CADORE ROVA/ZARDIN SS PASSO GIAU RIENTRO DIFFICOLTA : FACILE Partendo da Selva di Cadore in direzione Santa Fosca alla fine della salita si svolta sulla sinistra in direzione Rova- Zardin. Superate le case di Zardin inizia una stradina sterrata la cui prima parte è pianeggiante e che in seguito diventa più ripida. Si procede per circa 2 km di sterrato arrivando sulla strada statale che porta al Passo Giau,lì si gira a sinistra e si scende fino all'incrocio con la S.S.251*; proseguendo poi per rientrare a Selva di Cadore. Dislivello totale : 272m. Punto più alto località le "Cesure"1472 m.s.l.m. Lunghezza: 9km Tempo minuti *Percorrendo solo 300m sulla strada statale, si svolta a destra in direzione Posalz. Si prosegue fino alla fine della strada asfaltata e si prende la stradina sterrata che parte in centro al piazzale, in direzione Pian di Colle, dopo circa 1km di discesa mediamente impegnativa si arriva sulla strada statale, e percorsi 200m di asfaltato si svolta a sinistra in direzione Codalonga. Superato un ponte dopo le case inizia una salita sterrata con un fondo abbastanza compatto che, nelle vicinanze del cimitero di Selva diventa asfaltata, dopo circa 100m di salita molto ripida si arriva nella piazza di Selva e si prosegue verso destra in direzione Santa Fosca. Dislivello totale: 500m. Punto più alto località "Conesel"1500 m.s.l.m. Lunghezza: 11km Tempo minuti. Percorso numero 3 : SANTA FOSCA SS PASSO STAULANZA RIFUGIO CITTA DI FIUME RIENTRO DIFFICOLTA : media Partenza dalla Piazza di Santa Fosca in direzione Passo Staulanza, si supera Pescul,la Baita Flora Alpina e il Bivio per il Campeggio Cadore e Rifugio Aquileia, si prosegue sulla strada asfaltata fino al 3 tornante del Passo e si gira a sinistra verso il Rifugio Città di Fiume. A questo punto inizia la strada sterrata che porta al rifugio, superata la Malga Fiorentina ci sono 200m di strada con un fondo non ben compatto. In prossimità del rifugio si ha l'impressione di poter toccare il Pelmo. Dopo una breve sosta si ripercorre tutta la strada fatta all'andata e si ritorna a Santa Fosca. Dislivello totale : 988m Punto più alto : Rifugio Città di Fiume 1918 m.s.l.m. Lunghezza : 15km Tempo 90 minuti

7 Percorso numero 4 : PESCUL - FERTAZZA DIFFICILE Partenza da Pescul dove si parte dal piazzale antistante gli impianti di risalita. Si prende la stradina che parte sulla sinistra in fondo al piazzale, qui iniziano 4,6km di strada sterrata, la prima parte, fino al superamento di un ponte, non è molto impegnativa, ma di seguito si incontrano alcune rampe notevoli. Seguendo le indicazioni si arriva al Ristoro Fertazza e poi si prende la stradina che sale in direzione Col Dei Baldi. Ripreso fiato si scende lungo la pista da sci per circa 600m, quindi si gira a destra verso Malga Fontana Fredda. Davanti alla malga la strada diventa asfaltata per un breve tratto in discesa, rimanendo sempre sulla sinistra si arriva al Passo Staulanza, da dove seguendo la ss si rientra a Pescul. Dislivello totale : 966m Punto più alto Località "Possedera" 1907 m.s.l.m. Lunghezza : 19km Tempo minuti ALTRI SPUNTI IMPIANTI DI RISALITA: le aperture estive dei numerosi impianti di risalita della zona consentono a tutti, anche a chi non ama o non può camminare e agli ospiti più piccoli, di portarsi in quota e godere di panorami mozzafiato. All arrivo dei Rifugi tipici di montagna attendono gli ospiti per poter gustare succulente specialità tipiche in una atmosfera di completo relax. CAMMINA(R)TE: PINO, LA MORTE E IL PELMO: MOSTRA/PERCORSO DISEGNATO SUI SENTIERI DELLA VAL FIORENTINA Galleria d arte in alta quota da percorrere in 11 tavole e da scoprire nei rifugi che ospitano i quadri intorno al meraviglioso Monte Pelmo. Possibilità di acquistare la fiaba-catalogo della mostra. Informazioni e mappa dei rifugi che ospitano i quadri: Pro Loco Val Fiorentina Tel. 0437/ ANDIAMO PER MALGHE 1. Santa Fosca L Andria Malga Pien de Vacia. Dopo la Malga prendere sulla destra e rientro a Santa Fosca. Lavorazione artigianale del latte e vendita prodotti. 2. Malga Fontana Fredda: scendendo dalla cima del Passo Staulanza, al primo tornante a destra parcheggiare l auto e prendere la mulattiera che porta alla Malga Fontanafredda. Percorso facile di circa h Anche con passeggino. Alla malga possibilità di acquisto prodotti tipici. ALLA SCOPERTA DELLE MINIERE DEL FURSIL A partire da luglio e per tutta l'estate : visita con accompagnatore lungo il percorso storico culturale Miniere del Fursil. Informazioni ed orari : Pro Loco Colle Santa Lucia telefono e fax 0437/ Istituto Ladino Colle: 0437/ QUALCHE ORA DI RELAX AL CENTRO BENESSERE C/o Hotel Nigritella località Santa Fosca dalle h alle Piscina Coperta con vasca massaggio Geyser. Zona relax con Sauna, bagno turco e area benessere. Info Hotel Nigritella: 0437/ CURIOSANDO IN PAESE: SPECIALITA DI MONTAGNA, ABBIGLIAMENTO SPORTIVO E ARTIGIANATO Ogni piccola bottega del luogo offre i propri prodotti tipici delle Dolomiti: miele, salumi di selvaggina e formaggi, grappe, frutti di bosco, funghi, abbigliamento e attrezzatura sportiva e folk, pubblicazioni di montagna,piccolo artigianato, ecc. VISITA AL PLANETARIO DI SAN TOMASO AGORDINO Ogni venerdì dalle ore alle ore Le prenotazioni vanno fatte al Comune di S.Tomaso dalle ore 8.00 alle ore al n. telefonico dal lunedì al sabato.

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Area sciistica Merano 2000 Malga di Verano Dal parcheggio nr. 5 di Avelengo si procede verso il municipio per poi prendere il sentiero 2/a che porta

Dettagli

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE ::Lago di Carezza:: :: Caratteristiche: i primi 200 m dopo l'albergo Lärchenwald (Gummer - S. Valentino) sono piuttosto ripidi, quindi si prosegue su strada forestale con discreti saliscendi fino al Passo

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE SCIARE AL CORNO ALLE SCALE IL CORNO ALLE SCALE SPORT INVERNALI PER TUTTI E A TUTTI I LIVELLI, CALDA OSPITALITÀ E PIACEVOLI MOMENTI DI SVAGO E DI RELAX: È CIÒ CHE OFFRE IL CORNO ALLE SCALE, LA STAZIONE

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Monti di Carate. Monte di Carate e Giseno visti dal lago

Monti di Carate. Monte di Carate e Giseno visti dal lago Monti di Carate Monte di Carate e Giseno visti dal lago Monte di Carate (Freccia gialla) visto da Brunate (*) Monte di Carate visto dalla strada del Bisbino E' formato da una cinquantina di baite immerse

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

Guida agli impianti e piste da sci

Guida agli impianti e piste da sci San Martino di Castrozza, Primiero e Vanoi stagione 2008-2009 itinerari escursionistici manifestazioni strutture ricettive e ricreative impianti e piste da sci parco naturale Paneveggio Pale di San Martino

Dettagli

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI -numero luoghi: 10 -tempo necessario: 1 giorno (2 giorni x itinerari 1 e 2) -sequenza consigliata:

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA Escursioni di Educazione Ambientale per la Scuola Media Proposte per l A.S. 2014-2015 Itinerari escursionistici disponibili (eco)sistema della Diga di Gurone.

Dettagli

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 PROGRAMMA/INFORMAZIONI La prima del TrailTrophy a Plan de Corones: alla fine di luglio la comunità del TrailTrophy si ritrova una seconda

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige)

Un roseto. le nuvole. Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Dai suoi 1500 metri, è il più alto d Europa (Bulla, Ortisei - Alto Adige) Un roseto Il gazebo adiacente la casa sfrutta l estensione fra di un glicine centenario le nuvole e offre ombra e riparo nelle

Dettagli

Scopriamo insieme il

Scopriamo insieme il Scopriamo insieme il SettemariClub Sol Falcó Durante la visita tecnica della struttura, porta con te questo Mini Book inspection, potrà esserti utile. In molti casi, le notizie contenute nel Mini Book

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 Proponente SUSANNA CENNI DIPARTIMENTO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Pubblicita

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO.

STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO. STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO. Provincia di BERGAMO Comune di Arzago d'adda. Provincia di CREMONA Comuni di Agn adello, Pandino, Palazzo Pignano, Monte Cremasco,

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

Una residenza al Belmont è un valore certo, da godere ogni giorno dell anno e per generazioni.

Una residenza al Belmont è un valore certo, da godere ogni giorno dell anno e per generazioni. Ad un passo dalle frenetiche città e aeroporti della Lombardia ci sono le indimenticabili montagne, laghi ed orizzonti del Parco Naturale delle Alpi Orobie. La perla delle Orobie è Foppolo, villaggio pulsante

Dettagli

Itinerario ciclopedonale lungo il fiume Brenta

Itinerario ciclopedonale lungo il fiume Brenta PREMESSA L itinerario lungo il corso del fiume Brenta è motivato dalla presenza di un area di notevole interesse ambientale che merita una sua specifica valorizzazione anche a livello di turismo minore

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it DOVE L area interessata dalla raccolta di idee si trova in via Cardellino 15 (nota anche come ex Campo Colombo), quartiere Inganni-Lorenteggio. Ha una superficie complessiva di circa 20.000 mq. ed è identificata

Dettagli

TITOLO I Ambito di applicazione. TITOLO II Disposizioni generali.

TITOLO I Ambito di applicazione. TITOLO II Disposizioni generali. Regolamento d uso del verde Adottato dal Consiglio Comunale nella seduta del 17.7.1995 con deliberazione n. 173 di Reg. Esecutiva dal 26.10.1995. Sanzioni approvate dalla Giunta Comunale nella seduta del

Dettagli

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti 2014/2015 TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia Arachova / Delfi / Kalambaka / Monasteri Bizantini delle Meteore / Termopili

Dettagli

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS RISTORANTI 2014 RESTAURANTS NB Il giorno di chiusura è riferito ai periodi di bassa stagione, in alta stagione normalmente sono sempre aperti RISTORANTI PERGINE - S.CRISTOFORO - ISCHIA - VALCANOVER Al

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Emozione montagna. Racines. Vipiteno. Colle Isarco. Percorsi escursionistici Escursioni in montagna Tour in mountain bike Malghe & rifugi

Emozione montagna. Racines. Vipiteno. Colle Isarco. Percorsi escursionistici Escursioni in montagna Tour in mountain bike Malghe & rifugi valleisarco Percorsi escursionistici Escursioni in montagna Tour in mountain bike Malghe & rifugi Emozione montagna Racines Val Racines Val Ridanna Val Giovo Vipiteno Campo di Trens Prati/Val di Vizze

Dettagli

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE FINSTRAL Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE 2 Oscuramento e protezione visiva nel rispetto della tradizione Le persiane, oltre al loro ruolo principale di elemento

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti)

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) La zona è destinata ad accogliere attrezzature e servizi pubblici o ad uso pubblico di interesse generale su scala territoriale: uffici pubblici o privati di interesse

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI VERCELLI Via Stara, 1, 13100 Vercelli Tel e fax. 0161-250207 Sito web: www.caivercelli.it E-mail: info@caivercelli.

CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI VERCELLI Via Stara, 1, 13100 Vercelli Tel e fax. 0161-250207 Sito web: www.caivercelli.it E-mail: info@caivercelli. CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI VERCELLI Via Stara, 1, 13100 Vercelli Tel e fax. 0161-250207 Sito web: www.caivercelli.it E-mail: info@caivercelli.it TESSERAMENTO 2012 Quote associative: ORDINARI: 43,00

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

5 ITINERARI STORICO NATURALISTICI SUL MONTE NOVEGNO

5 ITINERARI STORICO NATURALISTICI SUL MONTE NOVEGNO 5 ITINERARI STORICO NATURALISTICI SUL MONTE NOVEGNO Introduzione I sentieri descritti vogliono percorrere il territorio del monte Novegno fortemente segnato dai combattimenti della 1 Guerra Mondiale. Tutti

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante : il regno del dragone tuonante di Paolo Castellani 12 Il Memorial Chorten a Thimphu Lo Dzong di Paro? Ma dov è? Questa è la risposta che ti puoi aspettare quando dici che andrai in Bhutan. Questo remoto

Dettagli

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della cultura UFC Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera realizzata per l Ufficio federale della cultura Luglio 2014 Rapport_I Indice

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi...

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi... GLI APPENNINI Gli Appennini sono una catena montuosa che si estende da Nord a Sud per circa 1400 chilometri lungo la penisola italiana. Le montagne degli Appennini sono montagne meno alte di quelle delle

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Decreto dirigenziale interministeriale del 6 febbraio 2004 (G.U. n. 52 del 3 marzo 2004), concernente la Verifica dell interesse culturale dei beni immobili di utilità pubblica, così come modificato ed

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE 13 15 febbraio 2015 www.bolzano-bozen.it Anche quest anno, dal 13 al 15 febbraio, Bolzano festeggia San Valentino con gli appuntamenti de I Luoghi dell Amore, un viaggio

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI

SALUTE E BENESSERE MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI MASEC LA CLINICA DEL SALE CENTRI FISIOTERAPICI OTTICA DANILO CROTTI PARRUCCHIERI CENTRI ESTETICI SALUTE E BENESSERE MASEC COS E È la mutua assistenza volontaria dei piccoli imprenditori e delle loro famiglie,

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

0 m. 15 km Stazione ferroviaria Koper - Capodistria. 50 m P BOUTIQUE HOTEL LOCALITÀ

0 m. 15 km Stazione ferroviaria Koper - Capodistria. 50 m P BOUTIQUE HOTEL LOCALITÀ BOUTIQUE HOTEL NELLE IMMEDIATE VICINANZE DI STRUTTURE SPORTIVE, PISTE CICLISTICE E RICREATIVE ALBERGO CON TRADIZIONE, APERTO TUTTI GIORNI DELL'ANNO PIÙ DI 2400 ORE DI SOLE ANNUALI LOCALITÀ 15 km Stazione

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

INDICE. 1. Recupero ambientale..pag.2. 2. Calcolo economico delle operazioni di recupero ambientale...3

INDICE. 1. Recupero ambientale..pag.2. 2. Calcolo economico delle operazioni di recupero ambientale...3 INDICE 1. Recupero ambientale..pag.2 2. Calcolo economico delle operazioni di recupero ambientale....3 M.F.G. service s.a.s. di A.L Incesso 1. Recupero ambientale Istanza di ampliamento di calcare Prima

Dettagli

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale Comunicato stampa Venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 17.30 presso Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna (via Castiglione, 8 Bologna) inaugura la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 LEADER. 2. GAL Prealpi e Dolomiti

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 LEADER. 2. GAL Prealpi e Dolomiti FEASR REGIONE DEL VENETO Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali SCHEDA INTERVENTO A REGIA GAL Approvata con Deliberazione del Consiglio Direttivo del GAL n. 16

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

(rilevamento GPS media ponderale stabilita tra vari rilevamenti ).

(rilevamento GPS media ponderale stabilita tra vari rilevamenti ). PREMESSA Anche quest anno il Montanaro Trail presenta due percorsi Gara lunga 52 km e gara corta 23 km: gli itinerari, quasi interamente su sentieri CAI, attraversano boschi di castagno, faggio e conifere

Dettagli