LONGARONE (BL) settembre 2012 dalle alle Guida all evento Provincia di Udine Provincia di Pordenone

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "www.expodolomiti.it LONGARONE (BL) 28-30 settembre 2012 dalle 10.00 alle 19.00 Guida all evento Provincia di Udine Provincia di Pordenone"

Transcript

1 LONGARONE (BL) settembre 2012 dalle alle Guida all evento con il patrocinio di partner tecnologico Provincia di Udine Provincia di Pordenone

2 Saluti E con vero piacere che do il benvenuto, a nome del Consiglio d Amministrazione di Longarone Fiere e mio personale, a tutti i visitatori di questa seconda edizione di Expo delle Dolomiti Patrimonio dell Umanità : una manifestazione che Longarone Fiere ha progettato insieme con la Fondazione Dolomiti Unesco e che ha fortemente voluto fin dall inizio, lo scorso anno, nell intento di dare la giusta concretezza al suo ruolo di motore e promotore di iniziative finalizzate allo sviluppo del territorio e delle attività economiche delle genti che lo abitano. Expo delle Dolomiti Patrimonio dell Umanità non è una fiera nel senso tradizionale del termine: è piuttosto un evento di natura informativa e formativa che intende soprattutto costituire un opportunità per far prendere coscienza del valore che un territorio come quello dolomitico può esprimere nella sua completezza e complessità, sia in termini di risorse economiche (legate fondamentalmente alla valorizzazione del turismo) che in termini di valori culturali, ambientali, storici ed umani. Il filo conduttore che caratterizza lo sviluppo espositivo di questa seconda edizione è stato identificato di comune accordo con la Fondazione Dolomiti Unesco nella trattazione del tema delle reti funzionali. Dalle cinque province nelle quali trova collocazione il compendio dolomitico che è stato riconosciuto da Unesco Patrimonio dell Umanità operatori dell economia, della cultura, delle Istituzioni e del governo del territorio si presentano oggi insieme, per rendere concretamente visibile e riconoscibile quel fattore di unicità ed unitarietà che è insito nel riconoscimento stesso. Ci proponiamo di far comprendere ai visitatori di questa rassegna quanto le Dolomiti siano una grande risorsa. Una risorsa che nessuno potrà mai togliere alle sue genti e che, soprattutto in momenti delicati come quelli che stiamo vivendo, può essere considerata davvero strategica per il nostro futuro: sviluppo di nuove attività, apertura verso nuovi mercati e nuove fasce di turismo, stimoli e idee per le giovani generazioni affinché la montagna diventi per loro l opportunità più bella per rimanere radicati alla propria terra. A loro il compito di valorizzare al meglio questa opportunità, le Dolomiti, secondo le linee che Unesco ha dettato con il suo riconoscimento e sulla cui attuazione vigila e vigilerà in futuro. Le motivazioni ad attivarsi su una nuova vision sono forti, dunque, ed estremamente attuali: Longarone Fiere Dolomiti ha fatto di questo la sua scommessa. Ringrazio, dunque, per averla condivisa con noi la Fondazione Dolomiti Unesco, che ha accolto il progetto e lo ha promosso presso tutti i suoi Soci; la Regione del Veneto che lo ha sostenuto con grande convinzione; e poi la Regione Friuli Venezia Giulia, presente in particolare attraverso Turismo FVG, la Provincia Autonoma di Trento, che anche quest anno c è con una presenza importante, le Amministrazioni Provinciali di Pordenone e Udine e la Provincia Autonoma di Bolzano. Un ringraziamento particolare infine alla Provincia di Belluno, che è anche padrona di casa a Longarone Fiere e che anche quest anno ci è stata molto vicina nell organizzazione dell evento. Un cordiale Benvenuto in visita, allora, a tutti i visitatori di Expo delle Dolomiti Patrimonio dell Umanità e già da oggi un Arrivederci a Longarone Fiere Dolomiti, all edizione 2013 di questo evento così speciale! ARCH. OSCAR DE BONA Presidente Longarone Fiere Dolomiti Il riconoscimento delle Dolomiti a bene UNESCO ha qualificato a livello mondiale l eccezionalità di queste montagne, portando un fondamentale elemento di innovazione nella gestione del territorio e nella visione dello stesso: identificarsi, oltre al confine di Amministrazioni diverse, in un territorio unico, che come tale va valorizzato, promosso e tutelato. L EXPO delle Dolomiti Patrimonio dell Umanità rappresenta un importante momento di dialogo con i territori, le popolazioni che li vivono e chi li viene a conoscere. Nella trasversalità dei temi e delle realtà che vi partecipano, è sintesi del lavoro sinergico che la Gente delle Dolomiti, gli Enti, le Imprese e le Associazioni portano avanti per far vivere la montagna nel rispetto della sua bellezza e del suo valore naturale. Il progetto Dolomiti UNESCO è una sfida entusiasmante che ha l obiettivo di migliorare e rafforzare le politiche di governo del territorio, secondo la direzione indicata dall UNESCO, attraverso processi di partecipazione e confronto. Per questo motivo occasioni come l EXPO delle Dolomiti rappresentano esperienze indispensabili per garantire la solidità del processo di governance, che su tali principi si basa. Sotto l egida della collaborazione fattiva tra le Province e le Regioni di questo Patrimonio è stato possibile raggiungere il primo traguardo con la valutazione positiva della visita di controllo dell UNESCO lo scorso ottobre 2011, che ha avuto inizio proprio tra gli stand della prima edizione dell EXPO delle Dolomiti. L esito dell UNESCO porta la tangibile conferma della validità di quanto costruito fin d ora consapevoli di essere all inizio di un percorso che richiederà sempre più impegno e passione. Dott.ssa Emanuela Milan Presidente Fondazione Dolomiti Unesco Dolomiti ConDivise: dalla responsabilità della relazione alle reti gestionali Dolomiti ConDivise è l installazione che introduce alla Fiera Expo delle Dolomiti Patrimonio dell Umanità edizione Dopo aver passeggiato su uno spettacolare pavimento interattivo, si inizia il viaggio nelle Dolomiti ConDivise che si svolge attraverso due momenti: Galleria delle Emozioni Le Dolomiti sono il frutto di relazioni armoniche e sintesi di bellezza. Nascono infatti dalla stratificazione di paleo-paesaggi susseguitisi nel tempo geologico, influenzati da fenomeni e presenze, esseri umani compresi, che nei millenni hanno interagito con i luoghi. La galleria è abitata da un montaggio artistico di immagini emozionanti, retroproiettate su teli di tessuto, immerse in un paesaggio sonoro. Paesaggi e presenze si snodano viaggiando tra immagini di siti UNESCO da tutto il mondo: pianure desertiche, spiagge, barriere coralline, arcipelaghi tropicali, pianure fangose invase dalle maree, vulcani... Luoghi che richiamano i paleopaesaggi fossilizzati nelle rocce dolomitiche, così come le loro suggestioni sceniche ed estetiche, attraverso un gioco di parallelismi e similitudini. Un mosaico di tessere racconta le Dolomiti in una dimensione sia spaziale che temporale restituendo loro un respiro universale. Foresta della Conoscenza La strategia di gestione delle Dolomiti Patrimonio dell Umanità nasce dal concetto di serialità che introduce il tema della Relazione. La Foresta della Conoscenza è uno spazio di carattere istituzionale, dove si inseriscono anche gli stand della Fondazione Dolomiti UNESCO e degli altri siti UNESCO naturali italiani. Il pubblico viene a contatto con il modello di gestione incentrato sull importanza della rete di relazioni fra i soggetti dolomitici (Province di Belluno, Bolzano, Pordenone, Trento e Udine). Le trame stampate che scendono dall alto descrivono con leggerezza e creatività i Temi delle Reti Funzionali della Fondazione Dolomiti UNESCO, mentre una serie di pannelli inquadrano la geografia dei 9 sistemi Dolomiti UNESCO, i ruoli delle singole Reti e chi se ne occupa. Inoltre, si presentano i progetti in corso e la lista aggiornata dei Soci Sostenitori della Fondazione Dolomiti UNESCO. L allestimento proposto nel suo complesso sposa appieno i principi dell UNESCO presentando aspetti artistici, educativi e scientifici armonizzati, senza perdere di vista gli obiettivi specifici a carattere informativo e promozionale della Fiera Expo delle Dolomiti Patrimonio dell Umanità. Le mostre in fiera Mostra Internazionale dell Illustrazione per l Infanzia di Sarmede Mostra delle fotografie selezionate per il 1 Concorso Internazionale La cartolina delle Dolomiti - Premio Dino Buzzati prov. di Pordenone Voci del bosco Erto e Casso, prov. di Pordenone Montagne di Enrico Ferrari Magiche notti sulle Dolomiti Associazione Astrofili di Cortina d Ampezzo Dolomiti Friulane, le voci del silenzio fotografie di Luciano Gaudenzio Dolomiti - La spettacolare rinascita di un arcipelago Opere monumentali di Simon Benetton

3 RTECIPANTI PARTECIPANTI PARTECIPANTI PARTECIPANTI PARTECIPANTI PARTECIPANTI PARTECIPANTI PARTECIPANTI PARTECIPANTI PARTECIPANTI PARTECIPANTI PARTECIPANTI PARTECIPANTI PARTECIPANTI PARTECIPANTI PARTECIPANTI PARTECIPANTI PAR PARTECIPANTI AGENZIA TURISMO FVG CERVIGNANO (UD) A.I.C.S ANTIGA EDIZIONI CROCETTA DEL MONTELLO (TV) ARCHEOGIOCANDO VALLE DI CADORE (BL) ASSOCIAZIONE BELLUNESI NEL MONDO ASSOCIAZIONE BENI ITALIANI PATRIMONIO MONDIALE UNESCO FERRARA ASSOCIAZIONE DOLOMITI DOMANI SANTA GIUSTINA (BL) ASSOCIAZIONE EDITORI TRENTINI ASSOCIAZIONE GIOVANI ARCHITETTI BELLUNESI ASSOCIAZIONE TRANSDOLOMITES POZZA DI FASSA (TN) ASSOCIAZIONE TRENTINI NEL MONDO AUTOMOBIL CLUB ITALIANO del. BIKE NO LIMITS CADOREVENTI A.S.D. PIEVE DI CADORE (BL) CASA EDITRICE IL MARGINE CASA EDITRICE PANORAMA S.r.l. CENTRO CONSORZI CENTRO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE MAESTRANZE EDILI DELLA PROVINCIA DI CIERREVECCHI S.r.l. LIMENA (PD) COMITATO PRO LOCO UNPLI COMITATO REGIONALE VENETO F.I.S.I. COMUNE DI SAGRON MIS SAGRON MIS (TN) COMUNITA MONTANA AGORDINA AGORDO (BL) COMUNITA MONTANA BELLUNESE COMUNITA MONTANA CADORE - LONGARONESE - ZOLDO LONGARONE (BL) CONSORZIO BIM PIAVE CONSORZIO DOLOMITI CONSORZIO DOLOMITISTARS ALLEGHE (BL) CONSORZIO TURISTICO DOLOMITI PREALPI CONSORZIO UNIVERSITARIO DI PORDENONE PORDENONE CORTINA STYLE srl CURCU & GENOVESE ASSOCIATI S.r.l. DANIELE MARSON EDITORE BUDOIA (PN) DEMENEGO S.r.l. CALALZO DI CADORE (BL) DOLOMITI BUS SpA DOLOMITI CHANNEL srl DOLOMITI PROJECT S.r.l. EDIZIONI31 di Predelli Marcello ENTE FRIULI NEL MONDO UDINE FAI Fondo Ambiente Italiano FBK PRESS FLIGHT TECH S.r.l. PONTE NELLE ALPI (BL) FONDAZIONE GIOVANNI ANGELINI FONDAZIONE DOLOMITI DOLOMITEN DOLOMITES DOLOMITIS UNESCO FONDAZIONE MOSTRA INTERNAZIONALE DI ILLUSTRAZIONE PER L INFANZIA STEPAN ZAVREL SARMEDE (TV) FONDAZIONE MUSEO STORICO DEL TRENTINO FONDAZIONE PER L UNIVERSITÀ E L ALTA CULTURA IN PROVINCIA DI GARMONT srl VOLPAGO DEL MONTELLO (TV) GRUPPO FOLK VALLE DI CADORE VALLE DI CADORE (BL) ISTITUTO CULTURALE DELLE COMUNITA DEI LADINI STORICI DELLE DOLOMITI BELLUNESI BORCA DI CADORE (BL) JULIA ARTICO FRISANCO (PN) LICEO ARTISTICO ISTITUTO STATALE D ARTE MAGNIFICA COMUNITA DI CADORE PIEVE DI CADORE (BL) MONTAGNAESTATE.IT GAZZO PADOVANO (PD) MUSEO DELLE SCIENZE DI ONDA D. COMUNICAZIONE ORIO EDITORE CONEGLIANO (TV) PARCO NATURALE ADAMELLO BRENTA STREMBO (TN) PARCO NATURALE DELLE DOLOMITI D AMPEZZO PARCO NATURALE DELLE DOLOMITI FRIULANE CIMOLAIS (PN) PARCO NATURALE PANEVEGGIO PALE DI SAN MARTINO TONADICO (TN) PARCO NAZIONALE DELLE DOLOMITI BELLUNESI PRO LOCO SUTRIO SUTRIO (BL) PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO ALTO ADIGE BOLZANO PROVINCIA AUTONOMA DI PROVINCIA DI PROVINCIA DI PORDENONE PORDENONE PROVINCIA DI UDINE UDINE PUBLISTAMPA di Casagrande Silvio e C. S.n.c. PERGINE VALSUGANA (TN) REGIONE DEL VENETO VENEZIA RETE DI COMUNI ALLEANZA NELLE ALPI MAEDER (Austria) SCUOLA DEL LEGNO SCUOLA MOSAICISTI DEL FRIULI SPILIMBERGO (PN) SITO NATURALE UNESCO ISOLE EOLIE LIPARI (ME) SITO TRANSNAZIONALE DEL MONTE SAN GIORGIO UNESCO WHL CLIVIO (VA) SPORTFUL FONZASO (BL) STARK S.r.l. CAGLI (PU) STEP Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio TELECOM ITALIA SPA MILANO TRENTINO MARKETING S.p.a. TSM - Trentino School of Management UFFICIO PARCHI BOLZANO BOLZANO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE UDINE VENETO AGRICOLTURA LEGNARO (PD)

4 venerdì 28 settembre 2012 I Musei delle Dolomiti I Musei dell area dolomitica sono un insieme variegato e articolato di luoghi di conservazione e di valorizzazione dei beni culturali, che ben rappresenta ed esprime gli elementi di eterogeneità e di continuità del territorio dolomitico. In occasione di Expodolomiti si è deciso di presentarli al pubblico tutti insieme in un unico spazio, al di là dei confini amministrativi di regioni e province. Si è cercato di dare voce, più che alle singole istituzioni, ai beni culturali in esse custoditi, nelle loro espressioni materiali e immateriali. I Musei delle Dolomiti comprendono istituzioni con ampia valenza territoriale e piccole raccolte locali, spesso affidate al volontariato, che tuttavia costituiscono un importante punto di riferimento per le comunità. I musei sono testimonianza della ricchezza culturale e naturale delle Dolomiti, della significativa rete di scambi con luoghi vicini e lontani, di dinamiche di conservazione e di trasformazione. Possono diventare strumenti di interpretazione e di conoscenza dello straordinario patrimonio che l UNESCO, nel 2010, ha inserito nella World Heritage List. programma convegni sala congressi Cittadini in erba: IO VIVO QUI - Territorio, Paesaggio, Comunità Enrico Ferrari - Provincia Autonoma di Trento Roberta Opassi - Provincia Autonoma di Trento sala convegni pad. A2 Verso una rete di musei delle Dolomiti Introduzione e coordinamento Daniela Perco Rete dei Musei della Provincia di Belluno Mauro Cecco - Rete degli Ecomusei del Trentino Ivana De Toni - Rete Musei dell Alto Vicentino Daniela De Prato - Rete Carnia Musei Michele Lanziger - Rete Musei naturalistici del Trentino Iolanda Da Deppo - Rete Transmuseum, Progetti cooperazione Gal Alto Bellunese Lorenzo Baratter - Itinerario Etnografico Trentino Othmar Parteli - Landesmuseen, Provincia di Bolzano Camillo Zadra - Rete Trentino Grande Guerra Elena Lizzi - Rete Museale Provinciale Udine, Assessore all istruzione, cultura, identità e pari opportunità Marco Tonon - Comitato Scientifico Fondazione Dolomiti Unesco, Rete delle aree protette Claudio Martinelli - Servizio Attività culturali. Provincia Autonoma di Trento Fausta Bressani - Direzione Beni Culturali, Regione del Veneto sala congressi Premio Dolomiti Champion Oscar De Bona - Presidente Longarone Fiere Dolomiti Roberto Padrin - Sindaco di Longarone Daniele Molmenti - Campione Olimpico Londra 2012 Oscar De Pellegrin - Campione Paralimpico Londra 2012 Davide Dalla Palma - olimpionico Londra sala convegni pad. A2 I progetti della Regione Veneto con il Club Alpino Italiano: insieme per lo sviluppo sostenibile dei territori dolomitici Marino Finozzi - Assessore al Turismo e allo Sviluppo Montano sala convegni pad. A2 Architettura Tradizionale Alpina e Sostenibilità economica e sociale del territorio Franco Alberti - Regione del Veneto Enrico Bortoluzzi - Gruppo Giovani Architetti Belluno Cesare Lasen - Fondazione Dolomiti Unesco Vittorio Curzel - Università di Padova Annibale Salsa - Accademia della Montagna di Trento sala Barel Wilderness areas nelle Dolomiti: l esperienza di val Montina Giustino Mezzalira - Veneto Agricoltura Franco Zunino - Wilderness Italia Pierluigi Svaluto - CM Centro Cadore sindaci del Cadore sala incontri Viaggio nelle Dolomiti Unesco Sandro Furlanis - Dolomiti Project Emiliano Oddone - Dolomiti Project sala Barel Presentazione del progetto di eccellenza regionale Le Dolomiti Patrimonio Mondiale dell Umanità Montagna Digitale Bruno Zannantonio - CAI Veneto Ester Angelini - Fondazione Angelini Belluno sala incontri Pedalando nelle Dolomiti Giuliano Vantaggi - Edizioni Panorama sala convegni pad. A2 La tutela del Paesaggio Mauro Pascolini - Università di Udine Questi i Musei presenti a Expo delle Dolomiti Patrimonio dell Umanità: Provincia di Belluno Rete dei Musei della provincia di Belluno Museo Storico del 7 Reggimento Alpini, Sedico Museo Etnografico della provincia di Belluno e del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, Cesiomaggiore Museo civico di Feltre Galleria d Arte Moderna Carlo Rizzarda, Feltre Museo diocesano d arte sacra, Feltre Museo storico della bicicletta Toni Bevilacqua, Cesiomaggiore Museo Civico Storico Territoriale di Alano di Piave Museo civico di Belluno Museo Valentino Del Fabbro, Cavarzano (Belluno) Museo dell Uomo in Cansiglio, Pian Cansiglio Museo La Valle, La Valle Agordina Centro visitatori Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, Valle Imperina Museo gdell Istituto Minerario U. Follador, Agordo Museo etnografico di Zoppé di Cadore Museo etnografico degli zattieri del Piave, Codissago Museo della pietra e degli scalpellini, Castellavazzo Museo Longarone Vajont, Longarone Museo Archeologico Cadorino, Pieve di Cadore Fondazione Museo dell Occhiale Onlus, Pieve di Cadore Casa Natale di Tiziano Vecellio, Pieve di Cadore Museo della latteria, Lozzo di Cadore Museo del cidolo e del legname di Perarolo di Cadore Museo Civico Vittorino Cazzetta, Selva di Cadore Piccolo Museo della Grande Guerra, Sappada Museo Etnografico Giuseppe Fontana, Sappada Casa museo della civiltà contadina, Sappada Museo della Grande Guerra in Marmolada Museo della cultura alpina e ladina del Comelico, Padola Museo etnografico casa Museo Angiul Sai, Costalta Algudnei - Spazi per la Cultura ladina in Comelico, Dosoledo Museo etnografico La stua, Casamazzagno Museo Palazzo Corte Metto, Auronzo di Cadore Museo Paleontologico Rinaldo Zardini, Cortina d Ampezzo MUseo d Arte Moderna Mario Rinoldi, Cortina d Ampezzo Museo Etnografico Regole d Ampezzo, Cortina d Ampezzo Provincia di Trento Itinerario etnografico trentino Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, San Michele all Adige Museo della Malga, Caderzone Terme Museo delle Scienze, Trento Museo geologico, Predazzo Fondazione Museo storico del Trentino, Trento Museo di Arte Contemporanea di Trento e Rovereto, Mart, Rovereto Rete Trentino Grande Guerra Museo Storico Italiano della Guerra, Rovereto Sul fronte dei ricordi, Someda Museo della Grande Guerra , Passo Fedaia, Canazei Mostra permanente della Grande Guerra sul Lagorai, Caoria Collezione di cimeli del Rifugio Cauriol Museo Ladino di Fassa, Vigo di Fassa Casa Museo maso Filzerhof, Istituto Culturale Mocheno, Palù del Fersina Museo Retico, Sanzeno, Valle di Non Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas, Trento Museo delle Palafitte di Fiavé Rete Ecomusei del Trentino Museo della gente di Carano, Casa Begna, Carano Museo-Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme, Cavalese Provincia di Bolzano Museo di Scienze Naturali dell Alto Adige, Bolzano Museo provinciale degli usi e costumi, Teodone/Dietenheim Museum Ladin Ursus ladinicus, San Cassiano Museum Gherdëina, Ortisei Museum Ladin Ćiastel de Tor, San Martino in Badia Provincia di Pordenone Museo archeologico di Montereale Valcellina Ecomuseo del Vajont, Erto e Casso Museo Casa Clautana, Claut Museo civico di Storia Naturale, Pordenone Museo archeologico del Friuli Occidentale, Pordenone Provincia di Udine Rete Museale della Provincia di Udine Museo etnografico del Friuli, Udine Rete CarniaMusei Esposizione Naturalistica Preone milioni di anni, Preone Pinacoteca Davanzo, Ampezzo Museo geologico della Carnia, Ampezzo Centro etnografico Haus von der Zahre, Sauris Museo di S Osvaldo, Centro storiografico, Sauris Venerdì 28 settembre alle ore si terrà il convegno Verso una Rete dei Musei delle Dolomiti Sala Convegni padiglione A2 Nei giorni dell Expodolomiti, nello stand dedicato ai Musei delle Dolomiti, verranno effettuati laboratori didattici

5 foto di Luciano Gaudenzio sabato 29 settembre 2012 programma convegni sala congressi Tre assets per il turismo: sostenibilità, promozione, accoglienza Corrado Clini - Ministro per l Ambiente - convegno inaugurale Emanuela Milan - Pres. Fondazione Dolomiti Unesco Marco Onida - Segr. Gen. Convenzione delle Alpi Marcella Morandini - Convenzione delle Alpi Iva Berasi - Fondazione Accademia della Montagna del Trentino Matteo Bonazza - Progetto Turismo Srl - Trento Michele Crivellaro - CSQA Certificazioni Claudio De Monte Nuto - Presidente del Consorzio Starting4 Mario Abis - Università IULM di Milano Moderatore: Maria Paola La Caria - FERPI sala incontri Geoturismo in Dolomiti Unesco - idee, esperienze e proposte concrete per emozionare il turista nelle Dolomiti Unesco Sandro Furlanis - Dolomiti Project Emiliano Oddone - Dolomiti Project sala convegni pad. A2 Presentazione del progetto di eccellenza regionale Le Dolomiti Patrimonio Mondiale dell Umanità MontagnAmica e sicura Emilio Bertan - Presidente CAI regionale Veneto Moderatore: Bepi Casagrande sala pad. D Cerimonia di consegna del 23 Premio Fair Play Comitato reg.le Veneto F.I.S.I sala incontri Cucina magica delle Dolomiti Helene Markart - Reverdito editore sala incontri Theodor Christomannos: geniale pioniere del turismo nelle Dolomiti Silvano Faggioni - Reverdito editore sala congressi Il turismo religioso: la montagna negli itinerari di formazione giovanile e come luogo di rigenerazione del corpo e dello spirito Paola Dal Toso - Segr. Gen. Consulta Nazionale Aggregazioni Laicali (CNAL), Università di Verona Luigi Guglielmi - coord. diocesano de Il Cammino delle Dolomiti Giulio Pantanali - Circolo Culturale La Navarca - Il Cammino Celeste Orlando Dal Farra - Pres. CM Belluno Ponte Claudio Ricci - sindaco Assisi e Presidente dell Associazione Italiana Città e Siti Unesco Luisella Meozzi - Consigliere Greenaccord Moderatore: Bepi Casagrande sala incontri Trekkart: escursionismo dalla carta all i-phone Giacomo Colle - Edizioni 31

6 dalla Fototeca di Trentino Marketing domenica 30 settembre 2012 programma convegni sala congressi Expo 2015: un opportunità di promozione congiunta delle Dolomiti - Dalla diffusione via web alla presenza ad eventi, per promuovere le Dolomiti Patrimonio dell Umanità nella loro unitarietà Lorenzo Dellai - Prov. Autonoma Trento Edi Sommariva - Turismo FVG Paolo Manfrini - Trentino Marketing SpA Angelo Tabaro - Regione Veneto Patrizia Burigo - Bellunesi nel mondo Alberto Tafner - Trentini nel mondo Antonio Pellegrino - Consorzio Dolomiti David Pirrello - Dolomiti.it Moderatore: Piero Badaloni sala convegni pad. A2 L albergo diffuso: uno strumento per il turismo sostenibile Erminio Mazzucco - FAI - deleg. Belluno Anna Maria Spiazzi - Univ. Studi Venezia Maria Camilla Bianchi d Alberigo - Pres. Regionale FAI sala incontri Convegno Nazionale dei Filatelici di Montagna sala convegni pad. A2 La tutela del Paesaggio Mauro Pascolini - Università di Udine sala Barel In Dolomiti: musei, archivi, biblioteche e parchi Marco Tonon - Fondazione Dolomiti Unesco sala incontri Storia di Dino e altri orsi - Lupi e Uomini. Il grande predatore è tornato Daniele Zovi - Terra Ferma edizioni 15:30 sala pad. D I Percorsi della Memoria - premiazioni sala proiezioni pad. A2 Dolomiti Friulane - le voci del silenzio Luciano Gaudenzio - Marson Editore Daniele Marson - Marson Editore Maurizio Salvador - vice-presidente Consiglio Reg.le Friuli Venezia Giulia sala incontri Sulla strada regia di Alemagna Monia Franzolin - Terra Ferma edizioni Lucia Maracchi sala convegni pad. A2 D + Trail progetto Dolomiti Trail - sentire l energia dei grandi spazi è qualcosa che ci appartiene Michele Festini - Cons. Turistico Comelico sala incontri Presentazione 30^ Mostra Internazionale Illustrazione per l Infanzia Leo Pizzol - presidente Fondazione Mostra Sarmede

7 I L P O L O F I E R I S T I C O D E L L A M O N T A G N A LONGARONE FIERE Srl Via del Parco Longarone - BL- Italy Tel Fax

Il progetto: DOLOMITI - MONTAGNE E PAESAGGI: DA TEATRO DI GUERRA A SIMBOLO UNIVERSALE

Il progetto: DOLOMITI - MONTAGNE E PAESAGGI: DA TEATRO DI GUERRA A SIMBOLO UNIVERSALE Il progetto: DOLOMITI - MONTAGNE E PAESAGGI: DA TEATRO DI GUERRA A SIMBOLO UNIVERSALE Promosso da: Fondazione Dolomiti Dolomiten Dolomites Dolomitis Unesco Rete del patrimonio geologico (Provincia Autonoma

Dettagli

9ª edizione. domenica. Podistica non competitiva sui luoghi del Vajont. Partenza da LONGARONE con arrivo allo STADIO. settembre

9ª edizione. domenica. Podistica non competitiva sui luoghi del Vajont. Partenza da LONGARONE con arrivo allo STADIO. settembre Sport e solidarietà per la memoria del Vajont 9ª edizione Podistica non competitiva sui luoghi del Vajont Partenza da con arrivo allo STADIO domenica 28 settembre 2014 presentazione PERCORSO A - Km 10

Dettagli

MOTIVAZIONI DEL CORSO

MOTIVAZIONI DEL CORSO MOTIVAZIONI DEL CORSO Avere consapevolezza del valore delle Dolomiti significa in primo luogo per chi sulle Dolomiti opera - essere consci del proprio ruolo di custodi, di promotori, di ambasciatori del

Dettagli

CALENDARIO TURNAZIONE IMPRESE ONORANZE FUNEBRI. Periodo di validità: dal 01.07.2015 al 30.06.2016

CALENDARIO TURNAZIONE IMPRESE ONORANZE FUNEBRI. Periodo di validità: dal 01.07.2015 al 30.06.2016 QUESTURA DI BELLUNO Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico Centro Operativo Telecomunicazioni tel. 0437-945731- 945732 COORDINATORE 0437/945736 fax 0437 945737 upgsp.bl@poliziadistato.it CALENDARIO

Dettagli

Studio propedeutico all attivazione dell Azione 4 Interventi per la valorizzazione culturale delle aree rurali

Studio propedeutico all attivazione dell Azione 4 Interventi per la valorizzazione culturale delle aree rurali 187 PROPOSTE DEL TERRITORIO Richieste di finanziamento da parte dei Comuni ed enti appartenenti al GAL Alto Bellunese in riferimento al P.S.L. V.E.T.T.E. Misura 32/A Azione 4 - Realizzazione Studi e Censimenti.

Dettagli

Asse 3 Patrimonio naturale e culturale

Asse 3 Patrimonio naturale e culturale INTERREG V : ITALIA AUSTRIA 2014-2020 Asse 3 Patrimonio naturale e culturale Flavia Zuccon UCR Veneto direttore Sezione Cooperazione Transfrontaliera e Territoriale Europea IP 6 c Conservare proteggere

Dettagli

EDOARDO GELLNER 100 ANNI DI ARCHITETTURA INTERNI / INTERIORS

EDOARDO GELLNER 100 ANNI DI ARCHITETTURA INTERNI / INTERIORS EDOARDO GELLNER 100 ANNI DI ARCHITETTURA INTERNI / INTERIORS 18 luglio 19 settembre 2009 Alexander Girardi Hall, Cortina d Ampezzo (BL) Inaugurazione sabato 18 luglio ore 16.00 Nuove immagini in alta risoluzione

Dettagli

DOLOMITI PROJECT s.r.l. Valorizzazione della Geodiversità

DOLOMITI PROJECT s.r.l. Valorizzazione della Geodiversità DOLOMITI PROJECT s.r.l. Valorizzazione della Geodiversità Dott. Geol Gianluca Piccin Presidente - Amministratore +39 3386450794 email: gianluca@dolomitiproject.it Dott. Emiliano Oddone Vicepresidente -

Dettagli

REGIONE VENETO. Comune di Selva di Cadore. Attivita didattiche

REGIONE VENETO. Comune di Selva di Cadore. Attivita didattiche 17 1 1111 00 - REGIONE VENETO Comune di Selva di Cadore Attivita didattiche VIAGGIO AL MUSEO Operatore: Gruppo Archeogiocando- Diego Battiston, Letizia Lonzi, Lucia Lorenzi, Serena Tonietto Gradi scolastico:

Dettagli

PROVINCIA DI BELLUNO

PROVINCIA DI BELLUNO PROVINCIA DI BELLUNO Legge Regionale 04.11.2002 n. 33 e successive modifiche - "Testo unico delle leggi regionali in materia di turismo" Art. 74 istituito con determina dirigenziale n. 857 prot. N. 31535

Dettagli

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 Leader

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 Leader SCHEDA PROGETTO A REGIA GAL Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 Leader Approvato con deliberazione dell Ufficio di Presidenza del Gal Alto Bellunese n. 26 del 11.07.2012 1. GAL

Dettagli

9-11 Set tembre 2011 BOLLET TINO 1/2

9-11 Set tembre 2011 BOLLET TINO 1/2 9-11 Set tembre 2011 BOLLET TINO 1/2 2 LUOGO Località Castelir - Predazzo (TN) PROGRAMMA Data 5 settembre 2011 6 settembre 2011 7 settembre 2011 8 settembre 2011 9 settembre 2011 9 settembre 2011 10 settembre

Dettagli

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI A CIVIDALE E DINTORNI MARZO 2010

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI A CIVIDALE E DINTORNI MARZO 2010 Città di Cividale del Friuli AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI A CIVIDALE E DINTORNI MARZO 2010 a cura INFORMAGIOVANI INFORMA CITTÀ EVENTI A CIVIDALE Fino al 31 marzo CIVIDALE DEL FRIULI Navel ( Foro Giulio Cesare)

Dettagli

Un po di storia dell Alpinismo Giovanile del Veneto- Friuli Venezia Giulia

Un po di storia dell Alpinismo Giovanile del Veneto- Friuli Venezia Giulia Un po di storia dell Alpinismo Giovanile del Veneto- Friuli Venezia Giulia A cura dell AAGE Angelo Margheritta e dell ANAG Valentino Meneghini 1983 Il 29 ottobre viene convocata da Benito Roveran Responsabile

Dettagli

Comando Provinciale di Belluno

Comando Provinciale di Belluno Comando Provinciale di Belluno Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile Comando Provinciale di Belluno Dati statistici 2008 2 Comando Provinciale di Belluno Come ogni

Dettagli

presso la Galleria Comunale d Arte Contemporanea di Monfalcone Piazza Cavour 44 - Monfalcone

presso la Galleria Comunale d Arte Contemporanea di Monfalcone Piazza Cavour 44 - Monfalcone PROGRAMMA Convegno Internazionale 9/10/11 ottobre 2008 DA TERRITORI INDUSTRIALI A PAESAGGI CULTURALI. Percorsi progettuali, esperienze, potenzialità di valorizzazione, riconversione e recupero del patrimonio

Dettagli

Sintesi del Programma di Sviluppo Locale (PSL)

Sintesi del Programma di Sviluppo Locale (PSL) FEASR GAL Alto Bellunese Sintesi del Programma di Sviluppo Locale (PSL) V.E.T.T.E. Valorizzazione Economica del Territorio per un Turismo Ecosostenibile Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto (PSR)

Dettagli

ELENCO DEI PROGETTI FINORA APPROVATI E FINANZIATI NELL AMBITO DI INTERREG IV I-A ADMUSEUM BANDO A SPORTELLO (scaduto il 31.12.

ELENCO DEI PROGETTI FINORA APPROVATI E FINANZIATI NELL AMBITO DI INTERREG IV I-A ADMUSEUM BANDO A SPORTELLO (scaduto il 31.12. ELENCO DEI PROGETTI FINORA APPROVATI E FINANZIATI NELL AMBITO DI INTERREG IV I-A ADMUSEUM BANDO A SPORTELLO (scaduto il 31.12.2013) 1) Una forma peculiare di emigrazione bellunese: i gelatieri del Cadore

Dettagli

LE VIE DEI PARCHI. NON SOLO TREKKING. 31 agosto-6 settembre 2014

LE VIE DEI PARCHI. NON SOLO TREKKING. 31 agosto-6 settembre 2014 LE VIE DEI PARCHI. NON SOLO TREKKING 31 agosto-6 settembre 2014 Relatori presenti al progetto suddivisi per giornate: 1) Lunedì 1 settembre 2014 Anna Pasquali Numero Cellulare: 3473387956 Professione:

Dettagli

Progetto Bike Tourism per la valorizzazione e la promozione sostenibile delle risorse endogene transfrontaliere

Progetto Bike Tourism per la valorizzazione e la promozione sostenibile delle risorse endogene transfrontaliere Progetto co-finanziato attraverso il Programma Interreg IV Italia-Austria (FESR) Progetto Bike Tourism per la valorizzazione e la promozione sostenibile delle risorse endogene transfrontaliere Istituzione

Dettagli

LA CONOSCENZA DEL TERRITORIO: BANCHE DATI E SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI IL CENTRO SERVIZI TERRITORIALE DI BELLUNO

LA CONOSCENZA DEL TERRITORIO: BANCHE DATI E SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI IL CENTRO SERVIZI TERRITORIALE DI BELLUNO CONSORZIO DEI COMUNI DEL BACINO IMBRIFERO MONTANO DEL PIAVE APPARTENENTI ALLA PROVINCIA DI BELLUNO LA CONOSCENZA DEL TERRITORIO: BANCHE DATI E SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI IL CENTRO SERVIZI TERRITORIALE

Dettagli

ARCHITECTS x HOURS x PROJECT

ARCHITECTS x HOURS x PROJECT Bando di selezione ARCHITECTS x HOURS x PROJECT WORKSHOP PER L ALLESTIMENTO DELLA TRIENNALE INTERNAZIONALE DEL LEGNO 2014 15 ARCHITECTS x 72 HOURS x 1 PROJECT Allestimento della triennale internazionale

Dettagli

Organizzazione turistica nelle Regioni italiane. Il quadro normativo di riferimento

Organizzazione turistica nelle Regioni italiane. Il quadro normativo di riferimento Organizzazione turistica nelle Regioni italiane Il quadro normativo di riferimento IL CONTESTO ITALIANO Disciplina dei Sistemi turistici locali (STL) IL RIFERIMENTO NORMATIVO STL introdotti per la prima

Dettagli

PROGETTO INTERREG ITALIA/AUSTRIA IV CICLOVIA DELL AMICIZIA da Monaco di Baviera a Venezia - cod.6162 SVILUPPO CLUB DI PRODOTTO DOLOMITES BIKE CLUB

PROGETTO INTERREG ITALIA/AUSTRIA IV CICLOVIA DELL AMICIZIA da Monaco di Baviera a Venezia - cod.6162 SVILUPPO CLUB DI PRODOTTO DOLOMITES BIKE CLUB Progetto co-finanziato attraverso il Programma Interreg IV Italia-Austria (FESR) PROGETTO INTERREG ITALIA/AUSTRIA IV CICLOVIA DELL AMICIZIA da Monaco di Baviera a Venezia - cod.6162 SVILUPPO CLUB DI PRODOTTO

Dettagli

FESTIVAL DELLE ALPI DI LOMBARDIA

FESTIVAL DELLE ALPI DI LOMBARDIA FESTIVAL DELLE ALPI DI LOMBARDIA...e della sua gente, delle tradizioni,della cultura e del turismo I Edizione 24-26 giugno 2011 Comitato organizzatore Ufficio stampa Segreteria organizzativa: Via Zelasco1-24122

Dettagli

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio Indice 1. Il Bando Regionale sui PdV 2. Il territorio 3. Il partenariato 4. Le risorse dei PdV

Dettagli

DOLOMITI FRIULANE, DOLOMITI SCONOSCIUTE

DOLOMITI FRIULANE, DOLOMITI SCONOSCIUTE DOLOMITI FRIULANE, DOLOMITI SCONOSCIUTE Trekking ad anello da rifugio a rifugio nel Parco Naturale delle Dolomiti Friulane, dal 2009 patrimonio mondiale dell Unesco Rosso: circuito prinicipale Rosa: itinerari

Dettagli

HMA02B 07-06-12 PAG. BLEEA266Z6 COMUNE SC.EL. DI CORTINA D'AMPEZZO *********************** * POSTI * * * POSTI * * ORGANICO * DISPONIB.EL.EL.EL.EL.

HMA02B 07-06-12 PAG. BLEEA266Z6 COMUNE SC.EL. DI CORTINA D'AMPEZZO *********************** * POSTI * * * POSTI * * ORGANICO * DISPONIB.EL.EL.EL.EL. HMA02B 07-06-12 PAG. 1 TIPO POSTO COMUNE... BLEEA266Z6 COMUNE SC.EL. DI CORTINA D'AMPEZZO. BLEE81804T DUCA D'AOSTA * 30 * *.. BLEEA501Z5 COMUNE SC.EL. DI AURONZO DI CADORE. BLEE810058 FRAZ. REANE * 27

Dettagli

Spirit of the mountain

Spirit of the mountain Spirit of the mountain BERGAMO MILANO PONTRESINA SESTRIERE VERONA CINQUE FESTIVAL, UN GRANDE NETWORK L IDEA L'Associazione Montagna Italia nasce nel 1996 con lo scopo di promuovere il turismo, il rispetto

Dettagli

Provincia Autonoma di Trento

Provincia Autonoma di Trento Bollettino Ufficiale n. 18/I-II del 02/05/2012 / Amtsblatt Nr. 18/I-II vom 02/05/2012 58 79408 Deliberazioni - Parte 1 - Anno 2012 Provincia Autonoma di Trento DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE del

Dettagli

MARTEDI 3 NOVEMBRE 2015

MARTEDI 3 NOVEMBRE 2015 MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA CULTURALI E DEL TURISMO Direzione Generale Educazione e Ricerca in collaborazione con il Segretariato Regionale MiBACT per la Liguria e con il patrocinio della Fiera

Dettagli

COMUNE DI LAVARONE PROVINCIA DI TRENTO

COMUNE DI LAVARONE PROVINCIA DI TRENTO COMUNE DI LAVARONE PROVINCIA DI TRENTO fraz. Gionghi, 107-38046 LAVARONE TN Ufficio Segreteria C.F- P.IVA 00256270224 - Tel. 0464/783179 - Fax 0464/783665 RENDICONTAZIONE CONCLUSIVA Progetto: Il respiro

Dettagli

PROGETTI IN PROVINCIA DI UDINE E PORDENONE CARITAS DIOCESANA DI CONCORDIA-PORDENONE SCHEDA INFORMATIVA SUL PROGETTO

PROGETTI IN PROVINCIA DI UDINE E PORDENONE CARITAS DIOCESANA DI CONCORDIA-PORDENONE SCHEDA INFORMATIVA SUL PROGETTO SERVIZIO CIVILE SOLIDALE BANDO 2010 PROGETTI IN PROVINCIA DI UDINE E PORDENONE CARITAS DIOCESANA DI CONCORDIA-PORDENONE SCHEDA INFORMATIVA SUL DEL REFER Caritas Diocesana di Concordia-Pordenone Zero Poverty

Dettagli

Piano delle attività della Rete a.s. 2013-2014

Piano delle attività della Rete a.s. 2013-2014 Piano delle attività della Rete a.s. 2013-2014 A. BENEFICIARI: SCUOLE PRIMARIE A.1 EDUCAZIONE ALLA SCELTA NELLA SCUOLA PRIMARIA Progettazione e sperimentazione di unità didattiche. Allievi delle classi

Dettagli

Percorsi Didattici Rete Museale Cadore Dolomiti 2015/2016

Percorsi Didattici Rete Museale Cadore Dolomiti 2015/2016 Percorsi Didattici Rete Museale Cadore Dolomiti 2015/2016 Cadore Dolomiti Una Rete Museale nel cuore delle Dolomiti Unesco La Rete Museale Cadore Dolomiti comprende nove musei del territorio cadorino,

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM DATI PERSONALI CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM TOMASELLA ELISA Nata a San Donà di Piave il 19 luglio 1973 Residente in Longarone (BL), via Marconi, 2 Tel. n. 0437 /380148 Fax n. 0437/940880 Cell. n. 340/

Dettagli

pensopervoi@gmail.com fabiola.buchi@archiworldpec.it

pensopervoi@gmail.com fabiola.buchi@archiworldpec.it C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome BÜCHI FABIOLA Indirizzo abitazione FRAZIONE LA SECCA, 14/C 32100 BELLUNO Indirizzo studio Telefono / ITALY PENSO PER VOI FRAZIONE LA SECCA, 15/A

Dettagli

ISTITUTO TECNICO SUPERIORE NUOVE TECNOLOGIE PER IL MADE IN ITALY COMPARTO AGROALIMENTARE E VITIVINICOLO

ISTITUTO TECNICO SUPERIORE NUOVE TECNOLOGIE PER IL MADE IN ITALY COMPARTO AGROALIMENTARE E VITIVINICOLO ISTITUTO TECNICO SUPERIORE NUOVE TECNOLOGIE PER IL MADE IN ITALY COMPARTO AGROALIMENTARE E VITIVINICOLO Istituto di riferimento ISISS G.B.Cerletti Conegliano Figura professionale nazionale di riferimento

Dettagli

Associazione Culturale Cieli Vibranti. Una nuova realtà per la progettazione di percorsi culturali in città e provincia.

Associazione Culturale Cieli Vibranti. Una nuova realtà per la progettazione di percorsi culturali in città e provincia. Associazione Culturale Cieli Vibranti. Una nuova realtà per la progettazione di percorsi culturali in città e provincia. www.associazionecielivibranti.it La sede in via Carlo Pisacane a Brescia. Cieli

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PRESENTATI OGGI NELLA SEDE APT VALDINIEVOLE I NUOVI GUIDA "MUSEI & VALDINIEVOLE" E SITO INTERNET

COMUNICATO STAMPA PRESENTATI OGGI NELLA SEDE APT VALDINIEVOLE I NUOVI GUIDA MUSEI & VALDINIEVOLE E SITO INTERNET COMUNICATO STAMPA PRESENTATI OGGI NELLA SEDE APT VALDINIEVOLE I NUOVI GUIDA "MUSEI & VALDINIEVOLE" E SITO INTERNET www.provincia.pistoia.it/museievaldinievole Sono stati presentati oggi, venerdì 9 luglio

Dettagli

AGOSTO 2015 COL MAZAROL

AGOSTO 2015 COL MAZAROL AGOSTO 2015 COL MAZAROL Tra paesaggi unici, cibo sano, turismo sostenibile e natura incontaminata, tante escursioni, eventi, giornate in buona compagnia nelle Dolomiti Bellunesi, perché l'estate più speciale

Dettagli

Dalla gestione intelligente dell energia alla Smart City. Stefano Savaris Consorzio Comuni BIM Piave Belluno

Dalla gestione intelligente dell energia alla Smart City. Stefano Savaris Consorzio Comuni BIM Piave Belluno Dalla gestione intelligente dell energia alla Smart City Stefano Savaris Consorzio Comuni BIM Piave Belluno Il Consorzio BIM Piave Ente obbligatorio ai sensi della legge 959/1953 COMELICO SUPERIORE S.

Dettagli

A SERVIZIO DEGLI ENTI LOCALI E DEL TERRITORIO PER IL CITTADINO

A SERVIZIO DEGLI ENTI LOCALI E DEL TERRITORIO PER IL CITTADINO LA LARGA BANDA TRA PRESENTE E FUTURO LA LARGA BANDA TRA PRESENTE E FUTURO Le nuove reti tecnologiche a servizio dell innovazione, dello sviluppo e del territorio Mercoledì 18 marzo 2009 SOCIETA INFORMATICA

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Turismo Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

Allegato alla presente mail, il regolamento con tutte le indicazioni necessarie per la partecipazione al concorso. Sandra Leonardi

Allegato alla presente mail, il regolamento con tutte le indicazioni necessarie per la partecipazione al concorso. Sandra Leonardi La Società Geografica Italiana e la Fondazione Univerde hanno il piacere di inviare il bando per la partecipazione al concorso 'Gli alberi dell'unità d'italia'. Tale concorso, finanziato dal Ministero

Dettagli

www.spazioambiente.org

www.spazioambiente.org La piazza della sostenibilità ECOLOGICAMENTE 3.4.5 Giugno 2011 Città di Macerata promossa da Associazione culturale SpazioAmbiente e Comune di MACERATA L associazione culturale SpazioAmbiente di San Ginesio

Dettagli

I BENI CULTURALI. Prof. Francesco Morante

I BENI CULTURALI. Prof. Francesco Morante I BENI CULTURALI Prof. Francesco Morante Cosa sono i beni culturali? I beni culturali sono tutte le testimonianze, materiali e immateriali, aventi valore di civiltà. Da questa definizione si comprende

Dettagli

In mountainbike nelle Dolomiti vol. 2

In mountainbike nelle Dolomiti vol. 2 Volume 2 56 itinerari in Alto Adige Maurizio Marchel Alexander Comploj Christine Mairhofer Cime solitarie Alto Adige Dolomiti Facili gite in mountainbike 60 itinerari insoliti dalla Val di Vizze all Alta

Dettagli

MANIFESTAZIONI ESTATE 2015 MARMOLADA-ROCCA PIETORE

MANIFESTAZIONI ESTATE 2015 MARMOLADA-ROCCA PIETORE MANIFESTAZIONI ESTATE 2015 MARMOLADA-ROCCA PIETORE 21.06.2015 Marmolada Historic Trail 1915-1918 Un trail per tutti Partenza da Passo Fedaia ed arrivo a Passo Padon con due percorsi di 21 km. (gara competitiva)

Dettagli

IL PUBBLICO DEI MUSEI DI ARTE CONTEMPORANEA (Centro Studi e Ricerche Associazione Civita)

IL PUBBLICO DEI MUSEI DI ARTE CONTEMPORANEA (Centro Studi e Ricerche Associazione Civita) IL PUBBLICO DEI MUSEI DI ARTE CONTEMPORANEA (Centro Studi e Ricerche Associazione Civita) L indagine L indagine sul pubblico dell arte contemporanea, condotta dal Centro Studi e Ricerche dell Associazione

Dettagli

L importanza della messa in rete delle esperienze: ALLEANZA NELLE ALPI. Toni Zambon

L importanza della messa in rete delle esperienze: ALLEANZA NELLE ALPI. Toni Zambon L importanza della messa in rete delle esperienze: ALLEANZA NELLE ALPI Toni Zambon Alleanza nelle Alpi vuole applicare la Convenzione delle Alpi lì, dove la politica è più vicina alle persone lì, dove

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

Calendario 2013. Sabato 9 febbraio in sede a Belluno ore 21,00 Festeggiamo il carnevale

Calendario 2013. Sabato 9 febbraio in sede a Belluno ore 21,00 Festeggiamo il carnevale Calendario 2013 Sabato 9 febbraio in sede a Belluno ore 21,00 Festeggiamo il carnevale Per aprire in bellezza le attività 2013 in via del tutto eccezionale ci vedremo di sabato. Voi portate la vostra Colombina

Dettagli

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2015

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2015 PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2015 Denominazione Ente: Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina Indirizzo: Via E. Mach, 2 38010 San Michele all Adige (TN) Recapito telefonico: 0461-650314

Dettagli

E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO ARTISTICO. Brera per chi non disegna COMUNICAZIONE. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico

E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO ARTISTICO. Brera per chi non disegna COMUNICAZIONE. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico Brera per chi non disegna COMUNICAZIONE E VALORIZZAZIONE Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico DEL PATRIMONIO ARTISTICO Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Discipline della Valorizzazione

Dettagli

Bando a sportello. Proroga termine invio domande progettuali - 20 maggio 2014

Bando a sportello. Proroga termine invio domande progettuali - 20 maggio 2014 Bando a sportello per la presentazione di proposte progettuali nell ambito del progetto INTERREG IV I-A 2007-2013 AdMuseum Rete transfrontaliera per l accessibilità fisica e culturale ai patrimoni museale

Dettagli

La Valle. Progetto LIFE 04 EN/IT/000494 AGEMAS

La Valle. Progetto LIFE 04 EN/IT/000494 AGEMAS Comune di Feltre Comune di Pedavena Comune di Comune di Belluno Ponte nelle Alpi Comune di La Valle Progetto LIFE 04 EN/IT/000494 AGEMAS Integrazione di Agenda 21 ed EMAS in un ambito rurale e naturalistico

Dettagli

PRESENTAZIONE BIENNALE GIOVANI TRENTO 2012:

PRESENTAZIONE BIENNALE GIOVANI TRENTO 2012: PRESENTAZIONE BIENNALE GIOVANI TRENTO 2012: 1) Logo BIENNALE GIOVANI TRENTO 2012 2) Trento, Le gallerie di Piedicastello. 31 Marzo 10 Giugno 2012 : breve spiegazione generale del programma 3) A rebours

Dettagli

Fondazione Dolomiti Dolomiten Dolomites Dolomitis UNESCO RASSEGNA STAMPA GIUGNO 2015

Fondazione Dolomiti Dolomiten Dolomites Dolomitis UNESCO RASSEGNA STAMPA GIUGNO 2015 Fondazione Dolomiti Dolomiten Dolomites Dolomitis UNESCO RASSEGNA STAMPA GIUGNO 2015 Montagne360 Maggio 2015 pag. 7 E #Sconfini il tema del Dolomites UNESCO LabFest 2015 Un appuntamento per far riflettere

Dettagli

BASSANO DEL GRAPPA. agosto 2014 - R 04

BASSANO DEL GRAPPA. agosto 2014 - R 04 agosto 2014 - R 04 Dove si trova Bassano del Grappa è un centro di lontane origini situato ai piedi delle Prealpi Venete, lungo una delle antiche vie di diretta comunicazione tra l Italia e l Austria oggi

Dettagli

ORARI MUSEI - PRIMAVERA 2012

ORARI MUSEI - PRIMAVERA 2012 ORARI MUSEI - PRIMAVERA 2012 Per informazioni turistiche e per ricevere materiale informativo sul Mugello rivolgersi a: Ufficio Promozione Turistica Villa Pecori Giraldi tel. 055 84527185/6 - turismo@cm-mugello.fi.it

Dettagli

Artigiani a Bosentino

Artigiani a Bosentino 1-9 dicembre 2012 Inverno www.eventivigolana.com Artigiani a Bosentino in 1 dicembre 2012 6 gennaio 2013 Vigolana Il Mercatino di Natale Artigiani a Bosentino Giunto alla sua XII edizione, il Mercatino

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di CARSOLI Sandro Iacuitti

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di CARSOLI Sandro Iacuitti Mostra fotografica Arboreto salvatico alberi e boschi naturali delle montagne italiane omaggio a Mario Rigoni Stern RELAZIONE SULL EVENTO Il Presidente e il Consiglio Direttivo della Sezione hanno espresso

Dettagli

MEDIOEVO CON GUSTO Eventi al Ricetto di Candelo (BI) EXPO 2015

MEDIOEVO CON GUSTO Eventi al Ricetto di Candelo (BI) EXPO 2015 MEDIOEVO CON GUSTO Eventi al Ricetto di Candelo (BI) EXPO 2015 Per la sua eccezionalità, il borgo è cornice di eventi di successo DA MARZO A DICEMBRE e meta turistico-culturale in crescita. Eventi e manifestazioni

Dettagli

DONNE E LAVORO IN MONTAGNA Creatività Competenza Innovazione Tradizione Trento, 30 novembre 2013

DONNE E LAVORO IN MONTAGNA Creatività Competenza Innovazione Tradizione Trento, 30 novembre 2013 DONNE E LAVORO IN MONTAGNA Creatività Competenza Innovazione Tradizione Trento, 30 novembre 2013 Anna Pasquali Progettazione e Marketing Territoriale www.raccontastorie.xoom.it di cosa vi parlerò come

Dettagli

PIANO REDAZIONALE BLOG IMMERSIONI CON GLI SCARPONI. Progetto di Marketing Territoriale GAL V.E.T.T.E. Un turismo per il territorio con il territorio

PIANO REDAZIONALE BLOG IMMERSIONI CON GLI SCARPONI. Progetto di Marketing Territoriale GAL V.E.T.T.E. Un turismo per il territorio con il territorio PIANO REDAZIONALE BLOG IMMERSIONI CON GLI SCARPONI Progetto di Marketing Territoriale GAL V.E.T.T.E. Un turismo per il territorio con il territorio Comuni di Zoldo e Consorzio Turistico Val di Zoldo FILOSOFIA

Dettagli

della sanità 29, 30 e 31 GENNAIO 2015 Padiglione Giovanni Rama dell Ospedale dell Angelo Via Paccagnella, 11 30174 Venezia Zelarino

della sanità 29, 30 e 31 GENNAIO 2015 Padiglione Giovanni Rama dell Ospedale dell Angelo Via Paccagnella, 11 30174 Venezia Zelarino stati generali della sanità 29, 30 e 31 GENNAIO 2015 dell Ospedale dell Angelo Via Paccagnella, 11 30174 Venezia Zelarino Razionale lunedì 14 scientifico ottobre stati generali della sanità ORE 10:00 SALONE

Dettagli

Aziende di promozione turistica dovevano individuare gli ambiti territoriali turisticamente rilevanti.

Aziende di promozione turistica dovevano individuare gli ambiti territoriali turisticamente rilevanti. Promozione, informazione e accoglienza turistica = compiti amministrativi in materie in cui per le Regioni speciali la competenza legislativa è primaria o esclusiva e per le Regioni ordinarie è ora di

Dettagli

Bosentino. Artigiani. Il Mercatino di Natale 6-7-8 e 13-14 dicembre 2014. Inverno. Vigolana. www.vigolana.com

Bosentino. Artigiani. Il Mercatino di Natale 6-7-8 e 13-14 dicembre 2014. Inverno. Vigolana. www.vigolana.com Artigiani a Il Mercatino di Natale 6-7-8 e 13-14 dicembre 2014 Inverno in Vigolana www.vigolana.com Artigiani a è aperto sabato 6, domenica 7, lunedì 8, sabato 13 e domenica 14 dicembre dalle ore 10.00

Dettagli

CARNIA GREETERS PRESENTAZIONE TOLMEZZO SABATO 23 MAGGIO

CARNIA GREETERS PRESENTAZIONE TOLMEZZO SABATO 23 MAGGIO CARNIA GREETERS PRESENTAZIONE TOLMEZZO SABATO 23 MAGGIO 2015 RASSEGNA STAMPA studio Immedia VS Tolmezzo 23 maggio 2015, Carnia Greeters Pubblicato 21 maggio 2015 Da ilfriulano Un network mondiale per la

Dettagli

ecolabel e turismo sostenibile

ecolabel e turismo sostenibile Curriculum Nettare Associazione NETTARE (NETwork Territorio Ambiente Ricerca Educazione) Via Pedrini 10/A 32072 CALAVINO (TN) tel. 3496428735 e-mail: nettare@virgilio.it ariannatosi.net@gmail.com sito:

Dettagli

Progetto START - release 2.0

Progetto START - release 2.0 Caderzone Terme, venerdì 31 maggio 2013 2013 Progetto START - release 2.0 Soluzioni Tecnologiche, Applicazioni e Risorse per il Territorio 2 Soggetti Promotori Partner Scientifico-Tecnologico: Con la testimonianza

Dettagli

25 febbraio 2012 Scuola e formazione. Beatrice de Gerloni Nicoletta Pontalti

25 febbraio 2012 Scuola e formazione. Beatrice de Gerloni Nicoletta Pontalti 25 febbraio 2012 Scuola e formazione Beatrice de Gerloni Nicoletta Pontalti Anna 25 min 10 min 10 min Progetto didattico Animare la memoria della Grande Guerra Progetto nato all interno della Rete Trentino

Dettagli

IL PRESEPE DEL TRENTINO IN PIAZZA SAN PIETRO

IL PRESEPE DEL TRENTINO IN PIAZZA SAN PIETRO IL PRESEPE DEL TRENTINO IN PIAZZA SAN PIETRO La gioia del dono ono emozioni di grande intensità e gioia quelle rimaste nel cuore dei Trentini all indomani della sciata memorabile di Papa Giovanni Paolo

Dettagli

Ufficio Stampa - Tel. 049/8293770 - Fax 049/8293754 - Cell. 348/2407427 Viale dell'università n. 14-35020 Legnaro (PD) Caro/a collega

Ufficio Stampa - Tel. 049/8293770 - Fax 049/8293754 - Cell. 348/2407427 Viale dell'università n. 14-35020 Legnaro (PD) Caro/a collega Ufficio Stampa - Tel. 049/8293770 - Fax 049/8293754 - Cell. 348/2407427 Viale dell'università n. 14-35020 Legnaro (PD) NOTIZIARIO n. 4/2009 SOMMARIO - Spazio Casa 2009 - Ciaspolada - Energia sostenibile

Dettagli

RELAZIONE PER LA COSTITUZIONE DELLA FONDAZIONE DOLOMITI-DOLOMITEN-DOLOMITES-DOLOMITIS UNESCO

RELAZIONE PER LA COSTITUZIONE DELLA FONDAZIONE DOLOMITI-DOLOMITEN-DOLOMITES-DOLOMITIS UNESCO Provincia di Belluno, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia di Pordenone, Provincia Autonoma di Trento, Provincia di Udine, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Regione del Veneto VERSIONE 02.04.2010

Dettagli

Formato europeo per il curriculum vitae

Formato europeo per il curriculum vitae Formato europeo per il curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome Martinelli Elisa Indirizzo Via Giovanni Pascoli, 25 25040 Artogne (Brescia) Telefono 0364 / 598756 Tel. Cellulare 349 / 7140850 Fax 0364

Dettagli

Venezia Mestre, 8 agosto 2014. Convegno Abitare il Tempo

Venezia Mestre, 8 agosto 2014. Convegno Abitare il Tempo Via Torino, 151/C 30172 Venezia Mestre, Italy c/o Confindustria Veneto tel. +39 041 2517511 fax +39 041 2517573-4 e.mail: info@adinordest.it www.adinordest.it Venezia Mestre, 8 agosto 2014 Convegno Abitare

Dettagli

Turismo Lento. Cosa è e quali opportunità offre ai territori? Filippo Lenzerini - Punto 3 s.r.l.

Turismo Lento. Cosa è e quali opportunità offre ai territori? Filippo Lenzerini - Punto 3 s.r.l. Turismo Lento Cosa è e quali opportunità offre ai territori? - Punto 3 s.r.l. 1 1999 Laurea in Scienze Geologiche all Università di Ferrara 2000 Master in Gestione Integrata dell ambiente presso lo IUSS

Dettagli

Calendario giornaliero. 1 ottobre / 20 dicembre

Calendario giornaliero. 1 ottobre / 20 dicembre Calendario giornaliero unautunno da SFOGLIARE 2015 1 ottobre / 20 dicembre OTTOBRE DAL 1 AL 31 OTTOBRE PRESTITO A SORPRESA Prestito di libri a sorpresa OGNI GIOVEDÌ, DAL 1 AL 29 OTTOBRE ore 19-22.30 Aperture

Dettagli

Presentazione del programma informatico Fondo sulla storia locale della Montagna pistoiese

Presentazione del programma informatico Fondo sulla storia locale della Montagna pistoiese Presentazione del programma informatico Fondo sulla storia locale della Montagna pistoiese Istituto Comprensivo S. Marcello Pistoiese- Scuola Media Fucini 24 marzo ore 10 Inizia con questa presentazione

Dettagli

I N D I C E PRESENTAZIONE... 2

I N D I C E PRESENTAZIONE... 2 a cura del SETTORE STUDI ECONOMICI Rapporto n. 16 luglio 2012 I N D I C E PRESENTAZIONE... 2 IL CAMPIONE... 3 IL PREZZO DEL LATTE ALLA STALLA... 4 IL PREZZO DEL LATTE PER PROVINCIA... 5 IL PREZZO DEL LATTE

Dettagli

LE COMMISSIONI FILATELICHE DEVONO ESSERE INOLTRATE ALLA STRUTTURA DI COMPETENZA ENTRO 20 GIORNI DALLA DATA DI EMISSIONE - ESCLUSI I FESTIVI.

LE COMMISSIONI FILATELICHE DEVONO ESSERE INOLTRATE ALLA STRUTTURA DI COMPETENZA ENTRO 20 GIORNI DALLA DATA DI EMISSIONE - ESCLUSI I FESTIVI. FILATELIA Commerciale Servizi Temporanei Roma, 24/10/13 SERVIZI TEMPORANEI EMISSIONI LE COMMISSIONI FILATELICHE DEVONO ESSERE INOLTRATE ALLA STRUTTURA DI COMPETENZA ENTRO 20 GIORNI DALLA DATA DI EMISSIONE

Dettagli

Formazione manageriale in Trentino

Formazione manageriale in Trentino Formazione manageriale in Trentino Linee strategiche Dal 2002 il sistema istituzionale trentino ha avviato una serie di esperienze di alta formazione nel settore turistico che, seppure in mutati assetti

Dettagli

ISTITUTO TECNICO SUPERIORE

ISTITUTO TECNICO SUPERIORE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE NUOVE TECNOLOGIE PER IL MADE IN ITALY COMPARTO AGROALIMENTARE E VITIVINICOLO Istituto di riferimento ISISS G.B.Cerletti Conegliano Damiana Tervilli Percorsi Post-diploma Biennali

Dettagli

Il progetto di realizzazione di una dorsale in fibra ottica in Provincia di Belluno

Il progetto di realizzazione di una dorsale in fibra ottica in Provincia di Belluno Il progetto di realizzazione di una dorsale in fibra ottica in Provincia di Belluno Andrea Marchi Provincia di Belluno Unità di Progetto Reti e Infrastrutture Tecnologiche Sedico, Villa Patt - 18 marzo

Dettagli

Agenda del Futuro. Udine. Settembre 2014 Marzo 2015. Sostenere lo sviluppo locale. Report Tavoli di Lavoro

Agenda del Futuro. Udine. Settembre 2014 Marzo 2015. Sostenere lo sviluppo locale. Report Tavoli di Lavoro Udine Settembre 2014 Marzo 2015 Sostenere lo sviluppo locale Report Tavoli di Lavoro Visioni Sessione 01 Strategie Sessione 02 Azioni Data 9 dicembre 2014 Temi Università - Lavoro Moderatore Paolo Ermano

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY - COMITATO REGIONALE VENETO

FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY - COMITATO REGIONALE VENETO FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY - COMITATO REGIONALE VENETO CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 16 GIRONE 1 ELITE s.s.2014-2015 GIORNATA 1 GIORNATA 2 ANDATA 12/10/2014 ORE 10.00 RITORNO 18/01/2014 ORE 10.00 ANDATA 19/10/2014

Dettagli

Marmolada. www.infodolomiti.it

Marmolada. www.infodolomiti.it Marmolada www.infodolomiti.it MARMOLADA DOLOMITI, PATRIMONIO DELL UMANITÀ L UNESCO ne riconosce bellezza e importanza scientifica Pag. 3 www.infodolomiti.it MONTAGNE UNICHE AL MONDO Dal 26 giugno 2009

Dettagli

Roma, 28/1/10 SERVIZI TEMPORANEI EMISSIONI

Roma, 28/1/10 SERVIZI TEMPORANEI EMISSIONI FILATELIA Commerciale Servizi Temporanei Roma, 28/1/10 CALENDARIO SERVIZI TEMPORANEI FILATELICI CON ANNULLO SPECIALE E TARGHETTA PUBBLICITARIA pubblicato anche sul sito Internet www.poste.it/postali/filatelia

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

Continuità e innovazione per assicurare l eccellenza regionale. di Protezione civile

Continuità e innovazione per assicurare l eccellenza regionale. di Protezione civile Continuità e innovazione per assicurare l eccellenza della Protezione civile regionale REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Nella sede regionale della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia incontriamo

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE Pianificazione Territoriale di Area Vasta e Dolomiti UNESCO

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE Pianificazione Territoriale di Area Vasta e Dolomiti UNESCO I L D I R I G E N T E Rilevato che: - la,unitamente alle Province di Udine e Belluno nonché alle Province autonome di Trento e Bolzano, ha promosso e sostenuto tutte le iniziative finalizzate alla candidatura

Dettagli

4 TRIATHLON MTB DI PREDAZZO Triathlon Giovanissimi e Giovani. 4^ Tappa circuito Nord Est Cup. Domenica 23 agosto 2015

4 TRIATHLON MTB DI PREDAZZO Triathlon Giovanissimi e Giovani. 4^ Tappa circuito Nord Est Cup. Domenica 23 agosto 2015 4 TRIATHLON MTB DI PREDAZZO Triathlon Giovanissimi e Giovani 4^ Tappa circuito Nord Est Cup GUIDA TECNICA Domenica 23 agosto 2015 Piscina Comunale di Predazzo (TN) Via Venezia, 52 Come arrivare a Predazzo

Dettagli

OBIETTIVO PRO LOCO Dati e analisi dal mondo delle Pro Loco Venete

OBIETTIVO PRO LOCO Dati e analisi dal mondo delle Pro Loco Venete OBIETTIVO PRO LOCO Dati e analisi dal mondo delle Pro Loco Venete Risultati dell indagine Pro Loco del Veneto anno 2013 1 OBIETTIVO PRO LOCO Dati e analisi dal mondo delle Pro Loco Venete 1.Premessa L

Dettagli

Il ruolo delle tecnologie in ambito turistico montano

Il ruolo delle tecnologie in ambito turistico montano TECNOLOGIE E MONTAGNA CASTELLO DI VOGOGNA 17 OTTOBRE 2015 Il ruolo delle tecnologie in ambito turistico montano Stefania Cerutti ICT E MONTAGNA LO SVILUPPO TECNOLOGICO DELLA MONTAGNA: UN APPROCCIO INTEGRATO

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELL ECOMUSEO DEL VASO RE E DELLA VALLE DEI MAGLI INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELL ECOMUSEO DEL VASO RE E DELLA VALLE DEI MAGLI INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI INDICE Art. 1 Istituzione Art. 2 Sede, dominio internet, marchio TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI TITOLO II CARATTERISTICHE IDENTITARIE DELL ECOMUSEO, MISSIONE, SCOPI E FINAILITA Art. 3 Caratteristiche identitarie

Dettagli

Incontri d Arte CONTENUTI. 2 edizione La Botte

Incontri d Arte CONTENUTI. 2 edizione La Botte Incontri d Arte 2 edizione La Botte 05/08/2015 CONTENUTI La mostra itinerante Incontri d Arte La Botte è il racconto di come, duemila anni fa, la scoperta della botte sia stata cruciale per l espansione

Dettagli

NATURALMENTEGO SPERIMENTAZIONI TRA ARTE E ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO IN SCALA 1:1

NATURALMENTEGO SPERIMENTAZIONI TRA ARTE E ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO IN SCALA 1:1 BANDO DEL WORKSHOP DI PROGETTAZIONE DEL PAESAGGIO NATURALMENTEGO SPERIMENTAZIONI TRA ARTE E ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO IN SCALA 1:1 21-27 SETTEMBRE 2015 SAN MARTINO DEL CARSO, SAGRADO (GORIZIA) GOtoECO

Dettagli

Architettura Design Abitare LA TV DI CASA

Architettura Design Abitare LA TV DI CASA Architettura Design Abitare LA TV DI CASA L architettura è il gioco sapiente, rigoroso e magnifico, dei volumi assemblati nella luce Le Corbusier CHI SIAMO Per anni la televisione ha portato il mondo nelle

Dettagli