AZIENDA SANITARIA LOCALE N 2 OLBIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AZIENDA SANITARIA LOCALE N 2 OLBIA"

Transcript

1 AZIENDA SANITARIA LOCALE N 2 OLBIA PROCEDURA APERTA PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ED ASSISTENZA DELL ATTUALE SISTEMA DI FONIA DELL AZIENDA SANITARIA LOCALE N 2 DI OLBIA E PER LA FORNITURA DI APPARATI FINALIZZATI ALL AGGIORNAMENTO DEL SISTEMA STESSO GIG CCF CAPITOLATO TECNICO D'APPALTO

2 INDICE ARTICOLO 1 OGGETTO DELL APPALTO...1 ARTICOLO 2 DURATA DELL APPALTO...1 ARTICOLO 3 OBIETTIVI DELL APPALTO...1 ARTICOLO 4 CONSISTENZA DEL SISTEMA TELEFONICO...1 ARTICOLO 5 SERVIZI E FORNITURE OGGETTO DELL APPALTO...3 ARTICOLO 6 INFRASTRUTTURA DISTRIBUITA E COLLEGAMENTI GEOGRAFICI...4 ARTICOLO 7 TERMINALI IP, DIGITALI ED ANALOGICI...5 ARTICOLO 8 SISTEMI DECT...6 ARTICOLO 9 SPOSTAMENTO CENTRALI E ADEGUAMENTO...7 ARTICOLO 10 SICUREZZA INFORMATICA...7 ARTICOLO 11 GESTIONE DEI CONTATTI CON I FORNITORI DEI SERVIZI DI TELEFONIA FISSA E MOBILE E DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA RETE DATI...8 ARTICOLO 12 LISTINO PREZZI...8 ARTICOLO 13 SERVIZI DI SUPPORTO, MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA...9 ARTICOLO 14 LUOGHI DI ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO...10 ARTICOLO 15 MANUTENZIONE CORRETTIVA...10 ARTICOLO 16 MANUTENZIONE PROGRAMMATA...11 ARTICOLO 17 PROGRAMMAZIONI...11 ARTICOLO 18 TELEASSISTENZA...12 ARTICOLO 19 CONSULENZE E SUPPORTO TECNICO/SISTEMISTICO...12 ARTICOLO 20 AGGIORNAMENTI...12 ARTICOLO 21 OBBLIGHI DELL AZIENDA...13 ARTICOLO 22 PERSONALE IMPIEGATO NEL SERVIZIO...13 ARTICOLO 23 IL SERVIZIO HELP DESK TELEFONICO...13 ARTICOLO 24 MONITORAGGIO E CONTROLLO DI GESTIONE DELLE ATTIVITÀ...14 ARTICOLO 25 REPORTISTICA...15 ARTICOLO 26 SERVIZIO DI SEGNALAZIONE GUASTI...16 ARTICOLO 27 PIANO DELLA QUALITÀ...16 ARTICOLO 28 DOCUMENTAZIONE RICHIESTA...16 ARTICOLO 29 CONFORMITÀ...19 ARTICOLO 30 FORMAZIONE DEL PERSONALE...19 ARTICOLO 31 SOPRALLUOGHI...19 ARTICOLO 32 IMPORTO DELL'APPALTO E MODALITÀ DI PAGAMENTO...19 ARTICOLO 33 RESPONSABILITÀ PER VIOLAZIONI DI DIRITTI DI BREVETTO E D AUTORE...20 ARTICOLO 34 RESPONSABILITÀ...20 ARTICOLO 35 OBBLIGHI DELL APPALTATORE...20

3 Articl 1 Oggett dell appalt l presente appalt ha cme ggett l ergazine del servizi di manutenzine ed assistenza del sistema di fnia basat su centrali NEC Aspire nelle sedi principali e altri piccli centralini nelle sedi minri, attualmente in essere press l Azienda Sanitaria Lcale n 2 di Olbia e la frnitura in pera di un aggirnament dell stess mirat all attivazine dei trunk IP di cllegament tra le centrali ed alla intrduzine di terminali IP e di un sistema DECT da installare press: Ospedale Givanni Pal II Lcalità Tannaule Olbia Ospedale San Givanni di Di Viale Ald Mr Olbia Sede del Cnsultri di Via Canva Olbia Sede del Centr Trasfusinale Viale Ald Mr Olbia e di un sistema di dcumentazine addebiti e di mnitraggi e cntrll. L appalt cntempla anche servizi accessri alla frnitura in pera, in particlare tutti i servizi necessari alla piena e cmpleta peratività, e quindi sia i servizi di installazine, cnfigurazine, di numerazine, e di avvi del sistema aggirnat, sia il servizi di assistenza all utenza. La ditta dvrà prvvedere, a prpria cura e spese, in cnfrmità a quant previst dagli articli 34 e seguenti del Decret Legislativ n 22 del , al ritir e alla gestine degli imballaggi delle apparecchiature di nuva frnitura. Articl 2 Durata dell appalt Il presente appalt ha durata triennale (anni 3) cn la pssibilità di estendere il cntratt di ulteriri 2 anni pzinali (3 + 2 anni), a decrrere dalla sttscrizine del cntratt. La scelta di avvalersi men degli ulteriri 2 anni di cntratt sarà effettuata dall'azienda Sanitaria Lcale n 2 di Olbia nel crs del terz ann di cntratt. Il sistema nel su cmpless andrà gestit e mantenut fin all scadere del cntratt. Articl 3 Obiettivi dell appalt L scp dell appalt è quell di aggirnare e manutenere il sistema di centrali e l intera infrastruttura di rete di cmunicazine vce dell Azienda Sanitaria Lcale n 2 di Olbia, di far evlvere il cmpless vers le nuve esigenze dell Azienda. Gli biettivi che ci si prefigge, dunque, sn: Gestine e manutenzine rdinaria ed evlutiva del sistema telefnic aziendale. Intrduzine di un servizi di dcumentazine csti chiamate. Omgeneizzazine del parc centrali attravers la dismissine delle uniche due centrali Alcatel attualmente presenti nell spedale civile di Tempi e nell spedale civile di La Maddalena e la lr sstituzine cn centrali NEC Aspire già in pssess dell Azienda, in md da prtare l inter sistema su una piattafrma tecnlgica avanzata NEC. Dismissine dei CDN di cllegament tra le centrali ed attivazine dei trunk IP. Inventari, mnitraggi e cntrll di tutte le apparecchiature e linee che cstituiscn il sistema telefnic aziendale. Intrduzine di un sistema cstituit da terminali DECT dimensinat in md da frnire un servizi telefnic crdless all intern delle sedi di Olbia: Ospedale Givanni Pal II, Ospedale San Givanni di Di, Centr Trasfusinale e Cnsultri. Cnfigurazine del sistema VOIP attravers l us delle centrali NEC Aspire presenti in Azienda in md da frnire un servizi VOIP nelle sedi principali dell Azienda. Pag.1

4 Articl 4 Cnsistenza del sistema telefnic L attuale tiplgia della rete telematica della Azienda Sanitaria Lcale n 2 di Olbia vede due reti separate cn prtanti dedicate alle cmunicazini fnia e alle cmunicazini dati. La rete di cmunicazine della Azienda è cstituita da 12 ndi distribuiti sul territri, di cui 5 risultan cllegati attravers 4 circuiti dedicati (CDN), una risulta cllegata attravers un cllegament in multi cppia a 40 canali e 2 risultan, invece, nn cllegate alle rimanenti. Attualmente il sistema risulta frtemente dismgene e nn più adeguat alle nuve esigenze dell Azienda. La struttura di rete viene rappresentata nell Allegat 1 al presente capitlat. Risultan, dunque, attivi 5 cllegamenti a 2 Mbps: TIPO CIRCUITO VELOCITA NUM. IMPIANTO COLLEGAMENTO CDN 2048Kbps Ospedale S. Givanni di Di Distrett via Nanni CDN 2048Kbps Ospedale S. Givanni di Di Ospedale Givanni Pal II CDN 2048Kbps Ospedale S. Givanni di Di Amministrazine CDN 2048Kbps Ospedale S. Givanni di Di via Peruzzi Multicppia 40 canali Ospedale S. Givanni di Di via Canva Tutti gli apparati sn di prprietà della Azienda Sanitaria lcale n 2 di Olbia. La tabella seguente riassume la situazine a settembre 2008: SEDE VIA MODELLO CENTRAL E INTERFACCIA PSTN INTERNI ANALOGICI INTERNI DIGITALI POSTO OPERATO RE MANUTENZIONE Ospedale San Givanni di Di Via Ald Mr - Olbia NEC Aspire ISDN PRI 30 ch uscenti SI Ospedale Givanni Pal II Amministrazin e Lcalità Tannaule - Olbia Via caduti del lavr - Olbia NEC Aspire NEC Aspire ISDN PRI 30 ch bidi GNR SP ISDN PRI 30 ch bidi GNR SP NO NO nn è stat definit un cntratt di manutenzine Dipartiment Prevenzine Via Peruzzi NEC Aspire NO Ospedale Pal Dettri Via G. Deledda - Tempi Alcatel Opus 128 RTG GNR SP 20 ch 200 SI Telecm Ospedale Pal Merl Via Ammiragli Magnaghi - La Maddalena Alcatel Opus 128 RTG GNR SP 10 ch 100 SI Telecm Pliambulatri Via Garibaldi - Arzachena N 30 NO NO Pliambulatri Via Berlinguer - Santa N 20 NO NO Pag.2

5 Teresa Gallura di CIM Via Lissia - Tempi N 5 NO NO CIM Via Barnia Olbia KL20 TRUCCO 10 NO NO Centr Trasfusine Via Ald Mr Olbia KL20 TRUCCO 7 NO NO Cnsultri Via Canva - Olbia NO NO Le due centrali Alcatel Opus 128 installata press l Ospedale Pal Dettri di Tempi Pausania e press Ospedale La Maddalena sarann sstituite da due centrali NEC Aspire già in pssess dell Azienda. Per la centrale della sede Amministrativa è previst il trasferiment nella nuva sede entr l'ann Articl 5 Servizi e frniture ggett dell appalt L ggett del presente appalt è un servizi, unitari ed indivisibile, di manutenzine del sistema attuale, basat su apparati della serie Aspire della NEC, ed ai centralini telefnici installati press le sedi minri e di aggirnament dell stess. I servizi e le frniture che cmpngn l appalt sn i seguenti: Servizi di assistenza e manutenzine su tutt il cmpless telefnic della ASL2 di Olbia cmpres gli aggirnamenti e adeguamenti tecnlgici ed evlutivi dalla data di sttscrizine del cntratt cmprendente il servizi di dcumentazine addebiti; Dismissine delle due centrali Alcatel attualmente presenti nell spedale civile di Tempi e nell spedale civile di La Maddalena e la lr sstituzine cn centrali NEC Aspire già in pssess dell Azienda, cmpres il lr dimensinament e frnitura, installazine e cnfigurazine di schede e/ mduli aggiuntivi che si rendesser necessari per adeguare il sistema in md da supprtare almen: n. 300 utenze telefniche per l spedale Pal Dettri di Tempi Pausania n. 150 utenze telefniche per l spedale Pal Merl di La Maddalena Ciascuna centrale dvrà essere crredata di pst peratre della stessa marca delle centrali da cnfigurare ed installare in lcale ad ess destinat. L fferta dvrà prevedere: Ospedale Pal Merl di La Maddalena: la frnitura e l installazine di N 1 armadi rack a paviment cme permutatre telefnic, l attestazine dei cavi al permutatre e alla centrale e relativa mappatura, l alimentazine elettrica e relativi dispsitivi di prtezine, e quant altr ccrra per dare il sistema in pera cmplet e crrettamente funzinante. Ospedale Pal Dettri di Tempi Pausania: la frnitura e l installazine dei permutatri telefnici aggiuntivi, rispett a quelli già presenti, l attestazine dei cavi al permutatre e alla centrale e relativa mappatura, l alimentazine elettrica e relativi dispsitivi di prtezine, e quant altr ccrra per dare il sistema in pera cmplet e crrettamente funzinante. Ampliament della centrale NEC Aspire attualmente installata press l spedale Givanni Pal II di Olbia, cmpres la frnitura, installazine e cnfigurazine di schede e/ mduli aggiuntivi che si rendesser necessari per adeguare il sistema in md da supprtare almen: n. 300 utenze telefniche aggiuntive rispett a quelle già presenti. L fferta dvrà prevedere la frnitura e l installazine dei permutatri telefnici aggiuntivi, rispett a quelli già presenti, l attestazine dei cavi al permutatre e alla centrale e relativa mappatura, l alimentazine elettrica e Pag.3

6 relativi dispsitivi di prtezine, e quant altr ccrra per dare il sistema in pera cmplet e crrettamente funzinante. Ampliament della centrale NEC Aspire attualmente installata press l spedale San Givanni di Di Olbia, cmpres la frnitura, installazine e cnfigurazine di schede e/ mduli aggiuntivi che si rendesser necessari per adeguare il sistema in md da supprtare almen: n. 100 utenze telefniche aggiuntive rispett a quelle già presenti. L fferta dvrà prevedere la frnitura e l installazine di N 1 armadi rack a paviment cme permutatre telefnic, l attestazine dei cavi al permutatre e alla centrale e relativa mappatura, l alimentazine elettrica e relativi dispsitivi di prtezine, e quant altr ccrra per dare il sistema in pera cmplet e crrettamente funzinante. Frnitura, installazine e cnfigurazine di n. 400 apparecchi telefnici analgici e digitali per il rinnv tecnlgic del parc apparecchi telefnici; La gestine dei rapprti cn il gestre dei servizi telefnia fissa e mbile utilizzati dall Azienda, per ciò che riguarda l interfacciament dei sistemi di cmmutazine telefnica alla rete esterna. Ergazine di un servizi di Cntrll e Mnitraggi attravers un sftware web based per il sistema telefnic aziendale cme megli descritt nell Articl 24. Prgettazine, frnitura, installazine e cnfigurazine di un sistema DECT dimensinat in md da cprire l inter vlume dei due spedali di Olbia: Givanni Pal II e San Givanni di Di e delle sedi del Centr Trasfusinale e del Cnsultri di Olbia, cmpresa l installazine di eventuali punti rete dati e punti di alimentazine elettrica che si rendesser necessari per estendere il sistema DECT all intera struttura delle quattr sedi spra indicate, in md da dare in pera un sistema cmplet e crrettamente funzinante (Vedere planimetrie allegate). La frnitura dvrà prevedere n. 150 terminali DECT prtatili, cn caratteristiche tecniche tali da permettere la ricetrasmissine in qualunque punt intern agli edifici spra indicati. Cnfigurazine del sistema VOIP attravers l us delle centrali NEC Aspire presenti in Azienda ed eventuale aggirnament delle stesse che si rendesse necessari in md da dare in pera un sistema cmplet e crrettamente funzinante. La frnitura dvrà prevedere n. 100 terminali IP, cn caratteristiche tecniche tali da permettere la ricetrasmissine in qualunque punt delle strutture cperte dal servizi. Frnitura, installazine e cnfigurazine di apparati UPS per tutte le centrali telefniche del sistema, ad eccezine dell'ospedale Givanni Pal II che ne è già in pssess, al fine di garantire la sicurezza e la cntinuità funzinale delle centrali in cas di mancanza dell'alimentazine di rete per almen 2 re. Articl 6 Infrastruttura distribuita e cllegamenti gegrafici L infrastruttura di intercnnessine attuale tra i vari PABX dislcati in siti gegrafici diversi viene raffigurata nell Allegat 1 al presente capitlat. Obiettiv priritari per l Azienda è, in questa fase, la dismissine di tutti i cllegamenti dedicati CDN attualmente in us e la lr sstituzine cn dei trunk IP. Sul pian tecnic l infrastruttura sarà cstituita da una rete intranet cn visibilità net t net e cn le seguenti caratteristiche tecniche minime per gni access: access fisic a 2048 Kbps simetric banda massima di access (BMA) di 1000 Kbps livell di affidabilità L5 (99,99%) classe di servizi IP real time della capacità di 1000 Kbps, caratterizzata da One Way Delay < 40 ms, packet lss < 0,1% e Jitter massim di 10ms TIR da 4,0 Kpps cn interfaccia ethernet 10/100. La realizzazine della rete avverrà a cura del Cmmittente che si assumerà al riguard gni nere tecnic ed ecnmic in materia, sia a livell di attivazine che di successiva gestine. Ogni singl sistema PABX dvrà disprre di risrse (cdec) sufficienti ad impegnare sin a 1200 Kbps di banda VIP cn cdifica G.729, senza che vengan tlte per questa funzine risrse elabrative (cdec) a quelle previste per la gestine della telefnia vers i terminali IP. Pag.4

7 L fferente dvrà interfacciarsi nel md più pprtun alle risrse cnnettive spra indicate, prvvedend alla frnitura, installazine, cnfigurazine e gestine degli eventuali apparati necessari per il cllegament cme elementi integranti del sistema di centrali. Dvrà cmunque essere garantit il ricrs ai cllegamenti sulla rete PSTN pubblica nel cas di cnnettività IP assente di scarsa qualità. Inltre, dvrà essere garantit il reruting dei flussi : se i primari di una centrale sn indispnibili, questa deve pter usare le linee in uscita di un altra centrale instradand il traffic tramite i Trunk IP. Gli apparati deputati alla gestine delle chiamate dvrann instradare le stesse secnd il percrs che ccupi il numer minre di risrse ed percrs al minr cst. L stess cmprtament dvrà essere sservat in regime di emergenza in funzine delle risrse dispnibili. Nn ultim, essend cmunque biettiv primari garantire la piena fruibilità del sistema telefnic, dvrà essere pssibile ricrrere alla rete pubblica anche nel cas di saturazine del canale trasmissiv dati (trabcc). Diviene pertant imprtante che i cmplessi di centrale ed in particlare il sistema di cntrll gestisca efficacemente l ammissine dei flussi VIP nei circuiti dati intersit, ricrrend alla determinazine circa la pssibilità di impieg dei medesimi e mnitrand la qualità cnseguita dei flussi, prvvedend se del cas all us delle risrse di backup d verflw sulla rete PSTN pubblica. Le cnsiderazini e le prblematiche più spra espresse devn essere pprtunamente cnsiderate ed esaminate dall fferente nella prpria prpsta in quant ptenzialmente fnte di nn trascurabili inefficienze e prblematiche funzinali. Al fine di supprtare i diversi servizi impieganti la segnalazine DTMF, la stessa dvrà transitare sulle linee di giunzine IP, pssibilmente ricrrend alla trasmissine furi banda in relazine anche alla natura dei sggetti ai capi. Si richiede in aggiunta che transitin per impstazine base anche le cmunicazini fax sulle linee dati ricrrend alle tecniche più apprpriate (T38 ecc). Articl 7 Terminali IP, digitali ed analgici Al fine di rinnvare il parc di telefni in pssess dell'azienda e di intrdurre servizi aggiuntivi, la Ditta dvrà prevedere la frnitura, installazine e cnfigurazine di terminali telefnici IP, digitali ed analgici. In particlare per ciò che riguarda i terminali IP: Tutti i telefni IP previsti in frnitura dal presente Capitlat Tecnic dvrann pssedere le seguenti caratteristiche cmuni: tastiera classica a 12 tasti tasti (d altr) per la navigazine sul display funzinalità di mute, attesa e trasferiment chiamata reglazine vlume in crnetta reglazine vlume della suneria tast cmbinazini di tasti per eseguire la riselezine indicatre di messaggi in segreteria alimentazine tramite rete Ethernet (PE) secnd prtcll IEEE 802.3af e tramite alimentatre estern (numer alimentatri da frnire indicat in seguit) supprt delle cdifiche G.711 e G.729 switch integrat 10/100 half/full duplex autnegziante per l access alla rete ed uscita PC gestine da parte dell switch intern della prirità di invi supprt assegnazine indirizz IP del telefn tramite prtcll DHCP menu, messaggi, scritte in lingua italiana I telefni IP dvrann essere in grad di aut aggirnarsi scaricand, all avvi, peridicamente, su cmand, d in altr md, l ultima release sftware resa dispnibile su idne dispsitiv del cmpless (dispsitivi di cntrll, server FTP, TFTP HTTP/S d altr). Pag.5

8 Ai fini del presente Capitlat, cn l scp di megli individuare i vari livelli di terminali IP richiesti, gli stessi sn stati suddivisi su n.2 cmplessive classi funzinali, intendend cmunque che dvrà essere prpst un singl mdell di apparecchi e relativa release sftware per classe. Oltre alle specifiche generali espste più spra, ciascuna classe dvrà pssedere almen le caratteristiche aggiuntive di seguit riprtate: Classe A n. 1 linea telefnica gestita display cn almen una linea da 20 caratteri Classe B n. 2 linee telefniche gestite cn segnalazine visiva della linea cn chiamata presente display cn almen 2 linee da 20 caratteri almen 5 tasti cn funzini prgrammabili funzinalità di vivavce full-duplex cn reglazine del vlume e cancellazine dell ec tasti di chiamata rapida prgrammabili (d equivalente) Nell ambit del presente Capitlat è prevista la frnitura di 70 telefni di classe A, 30 telefni di classe B, per un ttale di 100 telefni IP. L Azienda si riserva pi l pprtunità di decidere press quale pless andrann installati e cnfigurati tali terminali. Per ciò che riguarda i telefni digitali: Gli apparecchi telefnici dvrann pssedere le seguenti caratteristiche minime: display da 2 linee e 20 caratteri tastiera classica a 12 tasti tasti (d altr) per la navigazine sul display n. 4 tasti cn funzini prgrammabili funzinalità di mute, attesa e trasferiment chiamata reglazine vlume in crnetta reglazine vlume della suneria tast cmbinazine di tasti per la riselezine funzinalità di vivavce half-duplex e tast di attivazine menu, messaggi, scritte in lingua italiana rubrica persnale e centralizzata indicazine messaggi nella casella vcale In ttale si richiede la frnitura di 400 terminali tra analgici e digitali di cui 150 digitali e 250 analgici. L'Azienda si riserva, pi, la facltà di cmunicare le sedi e le ubicazini dve tali terminali andrann installati. La ditta fferente dvrà prvvedere alla inclusine nella dcumentazine tecnica del manuale d us e del manuale di cnfigurazine per l amministratre (d equivalenti, in lingua italiana d inglese) per gni mdell di telefn prpst, sia in frmat cartace che elettrnic (file PDF). Articl 8 Sistemi DECT Per le sedi: Ospedale San Givanni di Di, Ospedale Givanni Pal II, Sede del Cnsultri e Sede del Centr Trasfusinale si prevede la frnitura, installazine e cnfigurazine di un sistema DECT che permetta la cpertura delle intere strutture. Tale frnitura dvrà essere cmprensiva della prgettazine esecutiva e dell'installazine di eventuali punti di rete che si rendesser necessari alla cpertura delle intere strutture. Per quant riguarda il numer di apparecchi prtatili da frnire essi dvrann essere. N 40 per l'ospedale San Givanni di Di; N 80 per l'ospedale Givanni Pal II; N 10 per il Centr Trasfusinale; N 20 per la Sede del Cnsultri. Tale sistema dvrà essere ttalmente integrat cn le centrali telefniche installate press i due spedali. Pag.6

9 Si ritiene decisamente utile che l fferente attui delle verifiche preventive, anche di campine, in merit ai livelli di segnale cnseguibili dal tip di stazini base prpst, cn l biettiv di garantire la ttale cpertura dei due cmplessi spedalieri e dell area perimetrale di pertinenza (aree esterne, parcheggi). L fferta ecnmica dvrà cntemplare tutt quant necessari per l esecuzine dell pera, intes, senza che l elencazine pssa intendersi esaustiva: la frnitura delle stazini base, cnsiderate per incis cme apparati cnnessi direttamente al sistema PABX e quindi nn relay la frnitura delle schede di access a livell di PABX nde prvvedere al cllegament di tutte le basi tutt il sftware e l hardware necessari e quant altr ccrrente a livell di cmpless di centrale per il pien supprt dell infrastruttura DECT la cablatura sia di alimentazine che di segnale se nn riutilizzabile quella in lc l installazine delle basi la verifica e la certificazine della cpertura mediante idnea strumentazine la frnitura e la prgrammazine di tutti i terminali DECT frniti Articl 9 Spstament Centrali e adeguament Il presente Capitlat prevede l spstament, l installazine, l adeguament e la cnfigurazine di 2 centrali NEC Aspire già in pssess dell Azienda. In particlare: La centrale di via Nanni (sede che verrà dismessa) equipaggiata cme descritt al precedente articl 4 andrà spstata press l spedale La Maddalena, ed andrà adeguata alle esigenze di tale struttura. La centrale Alcatel Opus 128 dell Ospedale di Tempi Pausania andrà sstituita cn una centrale NEC Aspire già in pssess dell Amministrazine equipaggiata cme descritt di seguit: n 01 Armadi Base cmplet di CPU e alimentatre- 230V; n 01 Armadi di espansine; n 01 Scheda per n 08 Linee Urbane Analgiche PSTN; n 01 Scheda per n 02 Linee ISDN (S0/T0); n 01 Scheda per n 01 Fluss Primari; n 32 Linee Interne Digitali; n 176 Linee Interne BCA - Standard ; Inltre, qualra i terminali presenti nelle sedi dve andrann installate tali centrali sian incmpatibili cn le nuve centrali NEC installate, deve essere prevista la lr sstituzine cn terminali cmpatibili. La Ditta frnitrice dvrà prvvedere a prprie cure e spese all smaltiment delle centrali Alcatel Opus 128 che sarann sstituite nel rispett delle nrmative vigenti in merit ai rifiuti RAEE. Si dvrà prvvedere, pi, csì cme descritt al precedente all'articl 5 ad effettuare i seguenti adeguamenti : Ampliament della centrale NEC Aspire attualmente installata press l spedale Givanni Pal II di Olbia, cmpres la frnitura, installazine e cnfigurazine di schede e/ mduli aggiuntivi che si rendesser necessari per adeguare il sistema in md da supprtare almen: n. 300 utenze telefniche aggiuntive rispett a quelle già presenti. L fferta dvrà prevedere la frnitura e l installazine dei permutatri telefnici aggiuntivi, rispett a quelli già presenti, l attestazine dei cavi al permutatre e alla centrale e relativa mappatura, l alimentazine elettrica e relativi dispsitivi di prtezine, e quant altr ccrra per dare il sistema in pera cmplet e crrettamente funzinante. Pag.7

10 Ampliament della centrale NEC Aspire attualmente installata press l spedale San Givanni di Di Olbia, cmpres la frnitura, installazine e cnfigurazine di schede e/ mduli aggiuntivi che si rendesser necessari per adeguare il sistema in md da supprtare almen: n. 100 utenze telefniche aggiuntive rispett a quelle già presenti. L fferta dvrà prevedere la frnitura e l installazine di N 1 armadi rack a paviment cme permutatre telefnic, l attestazine dei cavi al permutatre e alla centrale e relativa mappatura, l alimentazine elettrica e relativi dispsitivi di prtezine, e quant altr ccrra per dare il sistema in pera cmplet e crrettamente funzinante. Articl 10 Sicurezza infrmatica Il sistema nel su cmpless dvrà adttare apprpriate misure di sicurezza sul pian infrmatic cn l scp di: assicurare l access ai vari sistemi sl agli utenti abilitati e secnd prfili diversificati tramite una rbusta plitica di gestine delle identità garantire l immunità degli applicativi e dell infrastruttura dai vari attacchi infrmatici, sian essi cn rigine interna che esterna alle strutture aziendali (cn riferiment anche ai sistemi impiegati per l assistenza remta) La ditta fferente dvrà predisprre, cme parte integrante dell fferta tecnica, una analisi della vulnerabilità infrmatica dei sistemi prpsti nnché dvrà indicare i pssibili futuri migliramenti e/ ptenziamenti intrducibili al fine di incrementare il livell di sicurezza ed immunità del cmpless. Per tutt il perid previst all articl 13 del Capitlat tecnic Servizi di supprt, manutenzine ed assistenza tecnica, dvrà essere prestat cme parte integrante, un servizi di cnsulenza al fine di mantenere ed eventualmente miglirare il livell di sicurezza del cmpless, anche in crrelazine agli sviluppi delle infrastrutture di rete sia aziendali che gegrafiche, dei sistemi di intercnnessine ai carrier d alla rete SPC. Articl 11 Gestine dei cntatti cn i frnitri dei servizi di telefnia fissa e mbile e del servizi di gestine della rete dati L aggiudicatari della presente gara, in quant gestre del sistema telefnic della Azienda Sanitaria Lcale n 2 di Olbia, dvrà tenere tutti i cntatti tecnici cn il/i Frnitri di telefnia e di gestine della rete dati, nel cas di disservizi sulle linee cllegate alle centrali telefniche ggi, ed agli apparati VIP dmani, mantenend estranea l Azienda da qualsiasi cntrversia tecnica. In particlare dvrà garantire la crretta cnfigurazine di tutte le linee telefniche afferenti alle centrali telefniche, sian esse linee di rilegament tra centrali ppure linee atte a garantire la cnnettività vers la rete telefnica pubblica (a titl esemplificativ, ma senza che tale elenc pssa in alcun md essere ritenut esaustiv, si intendn: le linee analgiche tradizinali, i Circuiti Diretti, i Trunk IP e quant altr necessari a garantire la cmunicazine per le centrali). Sarà a caric dell aggiudicatari cnfrntarsi cn il/i Frnitri qualra dvesser verificarsi situazini di cnnettività limitata assente per garantire un servizi di cmunicazine sicur ed affidabile. Pertant, qualra la Ditta aggiudicataria dvesse riscntrare prblemi di cnnettività imputabili a malfunzinamenti su tali linee su apparati di rete dati, la stessa Ditta prvvederà a cntattare il Frnitre e a gestire tutti i cntatti tecnici al fine di ripristinare la cnnettività e rislvere il guast nel minr temp pssibile, senza che sia necessari alcun tip di intervent da parte dell Azienda Sanitaria. La Ditta aggiudicataria dvrà altresì segnalare al/ai Frnitri di telefnia e del servizi di gestine della rete dati guasti di servizi ed interventi di manutenzine alle centrali ed agli apparati di rete. La segnalazine ptrà avvenire a mezz e- mail in altr md, e dvrà cntenere indicazine della tiplgia del guast e/ intervent e dei tempi di ripristin previsti; si specifica per cmpletezza che indicazine in tal sens dvrà cmunque essere riprtata in temp reale nel sistema di mnitraggi e cntrll ed inviata tramite alla Azienda Sanitaria. La Ditta aggiudicataria dvrà inltre presidiare e supprtare le attività di installazine e manutenzine rdinaria e strardinaria sulle linee afferenti alle centrali telefniche, e frnire access al lcale della centrale al persnale tecnic inviat dal/dai Frnitri di telefnia. Inltre l aggiudicatari della presente gara, in quant gestre del sistema telefnic dell'azienda, dvrà tenere tutti i cntatti tecnici cn il gestre di telefnia mbile, per la gestine di eventuali SIM linee dedicate vers la rete del gestre di telefnia mbile da cllegare eventualmente agli apparati di centrale a scp di realizzare meccanismi di least-cst-ruting, mantenend estranea l Azienda da qualsiasi cntrversia tecnica. Pag.8

11 Articl 12 Listin prezzi La ditta fferente dvrà allegare all fferta ecnmica i listini prezzi in vigre relativi ai prdtti per telefnia cmunque attinenti al camp della telefnia e dei sistemi ggett di frnitura dalla stessa cmmercializzati. Il listin dvrà risultare di ampia diffusine gegrafica, idealmente a livell EMEA. Il Cmmittente, si prefigge infatti dispnend del listin di cui spra, di valutare in maniera autnma l pprtunità tecnic/ecnmica di attuare ampliamenti d ulteriri implementazini al sistema, determinandne anticipatamente i csti di massima. In gni cas l Azienda si riserva il diritt di acquist dei beni sul mercat qualra risultasse più cnveniente, senza che la ditta aggiudicataria manutentrice pssa rifiutare l inseriment del prdtt nel cmpless telefnic e senza che da parte della medesima vengan sllevate limitazini di respnsabilità in merit ai beni già mantenut. Articl 13 Servizi di supprt, manutenzine ed assistenza tecnica Dalla data di stipula del cntratt e per un perid pari a 3 anni più 2 anni pzinali la ditta aggiudicataria avrà l bblig di garantire l ergazine di un servizi di assistenza tecnica e di supprt tecnic infrmativ e sistemistic sul cmpless attualmente utilizzat e su quell da installare (descritt all Allegat 1) curand le diverse fasi di integrazine dei due sistemi. La ditta, entr e nn ltre quattr mesi dall inizi del rapprt cntrattuale, dvrà aggirnare il censiment dei beni e quindi frnire l elenc elettrnic cmplet delle apparecchiature in dtazine. Sn cmunque incluse nell appalt anche le apparecchiature di futura acquisizine, qualra il perid di garanzia dvesse scadere in perid di vigenza cntrattuale. Nella prpria fferta ecnmica la ditta dvrà prvvedere ad indicare il cst annuale del servizi distribuit sui previsti 5 anni. Per tutt il perid di vigenza del servizi di manutenzine, la ditta frnitrice manutentrice dvrà ergare un servizi di supprt tecnic e sistemistic in particlare per le pere di: Integrazine del cmpless telefnic cn le restanti strutture, cn incis alla rete di trasmissine dei dati Integrazine cn prdtti di terze parti Migrazine vers la telefnia IP ed il ptenziament delle funzinalità ergabili cn la medesima Cnfigurazine, diagnsi e ripristin sistemi da remt; Gestine Classi di servizi; Gestine cambi attivazine cdici di blcc; Gestine rubrica di sistema; Persnalizzazine di derivati; Mdifica numer intern; Spstament da un ambiente all altr; Attivazine linee telefniche; Gestine chiamata a gruppi; Gestine deviazine chiamate; Gestine prgrammazine apparecchi telefnici; Gestine prgrammazine schede telefniche; Gestine centrali telefniche nnché degli apparati digitali, analgici e IP cmpresi i p..; ed in generale per tutti gli aspetti a valenza prevalentemente tecnica che richiedan un apprt cnsulenziale vlt ad apprfndire la cnscenza dei sistemi e la fruibilità dei medesimi. La cnsulenza tecnic/sistemistica dvrà essere prestata da persnale di elevat livell tecnic cn prfnda cnscenza dei sistemi, del dimensinament ed ingegnerizzazine dei medesimi, nnché elevata cnscenza degli aspetti tecnici cncernenti le tecnlgie telefniche sia tradizinali che IP e delle tecnlgie sia di netwrking che di internetwrking. Pag.9

12 La ditta frnitrice la ditta manutentrice delegata dalla medesima dvrà frnire all Azienda i nminativi e i rispettivi curriculum del persnale che sarà delegat ad effettuare i servizi manutentivi richiesti. L Azienda si impegna da parte sua a frnire il liber access alle diverse sedi per l effettuazine delle pere di manutenzine al persnale indicat ed in pssess di reglare dcument di ricnsciment. La ditta frnitrice del servizi di manutenzine dvrà garantire l invi al persnale individuat dall Azienda di reprt peridici riprtanti i dati di funzinament dell inter sistema csì cme descritt al successiv articl 25. In cas di disservizi sulle linee telefniche dvrà essere cmpit della Ditta aggiudicataria del servizi di manutenzine di interagire direttamente cn il/i carrier frnitri di cdesta Azienda, prvvedend, al sl fine di svlgere attività di mnitraggi, a relazinare circa il tip di guast e gli interventi che si sn resi necessari all uffici cmpetente individuat dall Azienda stessa. Qualra le apparecchiature che cmpngn il sistema telefnic l richiedan, dvrà essere garantit l svlgiment di un servizi di manutenzine prgrammata a cadenze che sarann definite cn l Azienda. Nell fferta tecnica la ditta partecipante dvrà prvvedere inltre a relazinare in merit alle seguenti argmentazini: Strutturazine del prpri servizi di assistenza tecnica. Tempi di rispsta e di ripristin per i casi di guast di livell blccante e parziale qualra miglirativi in raffrnt a quant richiest; Tempi di riparazine sstituzine dei terminali digitali, analgici e IP; Apparecchiature parti del cmpless sggette a manutenzine peridica; Prcedure di esecuzine delle prve peridiche bbligatrie ai sistemi di alimentazine elettrica di sicurezza. Articl 14 Lughi di espletament del servizi Il servizi deve essere espletat in tutti i Presidi e le sedi dell Azienda, che sn cmpresi nei cmuni della Prvincia di Olbia Tempi. Articl 15 Manutenzine crrettiva L assistenza tecnica dvrà essere prestata su tutt il cmpless e nei rispettivi siti ve sn ubicati i beni. Il servizi di manutenzine dvrà essere di tip full-risk mnicmprensiv di parti di ricambi, mandpera, trasferimenti e quant altr, senza addebiti aggiuntivi per l Azienda se nn in presenza di evidenti indicazini di danneggiament dei beni per dl, negligenza d incuria. Nei casi suddetti la ditta manutentrice dvrà prvvedere a relazinare in merit su quant riscntrat, al fine di cnsentire alla Azienda di acquisire tutti gli elementi per gli atti di cmpetenza e l eventuale successiva denuncia all assicurazine. Il servizi dvrà prevedere anche la manutenzine e la eventuale sstituzine di tutti i terminali dell'azienda senza alcun nere aggiuntiv per l'azienda. Eventuali kit di materiali di ricambi giacenti press il Cmmittente sarann ad unic nere della ditta manutentrice. Il servizi dvrà essere prestat, discriminand la gravità dell incnveniente sulla base delle seguenti indicazini: GRAVITA Elevata Media Bassa DESCRIZIONE Furi servizi di almen il 20% dell'utenza di un singl sit; Qualsiasi guast che sia blccante per l svlgiment delle nrmali attività del sit; Tutti gli altri disservizi nn rientranti nei livelli precedenti; In funzine della gravità del guast la ditta dvrà garantire, pena l'esclusine, almen i livelli di servizi di seguit specificati: Pag.10

13 GRAVITA FASCIA DI ATTIVAZIONE TEMPO DI RISPOSTA TEMPO DI RIPRISTINO Elevata H24, 7 girni su 7 4 re dalla cmunicazine 6 re dall inizi dell intervent Media girnate feriali, re e sabat nn festiv, re re lavrative dalla cmunicazine 8 re lavrative dall inizi dell intervent Bassa girnate feriali, re re lavrative dalla cmunicazine 24 re lavrative dall inizi dell intervent N.B. Le re lavrative sarann calclate in riferiment alla fascia di attivazine. Per interventi tecnici di piccla entità cntrlli la ditta ptrà avvalersi di un servizi di teleassitenza da remt. Per tutti gli altri casi gli interventi di manutenzine, in numer illimitat, verrann richiesti dall Azienda telefnicamente a mezz fax, all intern delle fasce di attivazine spra elencate dipendenti dalla gravità dell incnveniente. Si specifica cmunque che il cllegament di teleassistenza è bbligatriamente richiest in quant destinat nn sl a scpi di diagnstica e riparazine dei guasti ma anche per fini di supprt al persnale intern, sstituzine per necessità d indispnibilità del medesim, qualra si rendesser necessari interventi di prgrammazine e cnfigurazine del cmpless telefnic intes cnfigurazine dei terminali IP, di linee, di gruppi, deviazini, cperture, classi di servizi, numeri brevi, della messaggistica e quant altr. Tali interventi di prgrammazine dvrann essere eseguiti entr 8 re lavrative dalla richiesta frmulata all intern dell rari di attivazine cmprendente i girni feriali dalle re 8.00 alle re Anticipatamente all avvi del servizi la ditta manutentrice dvrà cmunicare per iscritt i numeri telefnici del respnsabile tecnic e del persnale reperibile prepst al servizi di manutenzine in ggett, ltre al numer di telefn e di fax del Servizi di Assistenza Tecnica. Ogni variazine inerente quant spra indicat dvrà essere cmunicata in temp utile a questa Azienda. Tutti gli interventi in lc dvrann risultare da appsit rapprt tecnic cmpilat dalla ditta e siglat dal referente della Azienda Sanitaria lcale n 2 di Olbia, cn indicate le prestazini effettuate e le eventuali parti di ricambi sstituite. La ditta manutentrice dvrà garantire la qualità dei materiali e delle apparecchiature impiegate per la manutenzine e dei lavri eseguiti e l impieg di persnale specializzat per l espletament del servizi. E fatt bblig di eseguire la manutenzine peridica delle apparecchiature csì cme ritenuta necessaria a livell di fferta tecnica. E fatt altresì bblig di eseguire peridicamente, cn cadenza semestrale, la prva dei sistemi di alimentazine elettrica di sicurezza installati a servizi del cmpless centrale. Tutti gli interventi di manutenzine nn dvrann essere causa di disservizi sia per l utenza interna che esterna. Articl 16 Manutenzine prgrammata Oltre agli interventi di ripristin da eseguirsi su event, il cntratt deve garantire l'esecuzine di almen 2 visite di manutenzine preventiva a cadenza semestrale per tutte le sedi cinvlte, cn l'biettiv primari di eseguire un cntrll generale degli apparati (pulizia ventle, filtri, rimzine plvere interna, cntrll cavetterie ecc), la prva dei sistemi di alimentazine in sicurezza ed eventuali altre perazini previste dal cstruttre. Tali interventi di manutenzine prgrammata nn dvrann essere causa di disservizi sia per l utenza interna che esterna. In cas cntrari, le pere dvrann essere eseguite, di cmune accrd cn l Azienda, in fasce rarie cncrdate e, se necessari, anche al di furi degli rari nrmali di servizi senza neri aggiunti. Articl 17 Prgrammazini La ditta manutentrice dvrà prvvedere a garantire l esecuzine delle prgrammazini sftware di rutine, intendend: derivati (analgici, digitali ed IP) Pag.11

14 terminali utenti deviazini gruppi classi di servizi cperture numeri brevi caselle di messaggistica ricrrend il più pssibile alla risrsa di teleassistenza di cui all articl seguente. Gli interventi di prgrammazine dvrann essere eseguiti entr 8 re lavrative dalla richiesta frmulata all intern dell rari di attivazine cmprendente i girni feriali dalle re 8.00 alle re Articl 18 Teleassistenza Per gli interventi di manutenzine crrettiva e preventiva nn necessitanti la presenza in lc di un tecnic, nnché per l esecuzine delle prgrammazini di cui all articl precedente, le ditta manutentrice si avvarrà il più pssibile di un sistema di access remt ai sistemi. Quant spra all scp di ridurre il più pssibile i tempi di rispsta e di esecuzine delle prestazini necessarie richieste. Il sistema di access remt dvrà essere in grad di raggiungere gni centrale ggett della presente frnitura. Per cnseguire l scp la ditta manutentrice ptrà dtarsi di dispsitivi prpri di access (mdem). Articl 19 Cnsulenze e supprt tecnic/sistemistic La ditta manutentrice per tutt il perid di vigenza del servizi di manutenzine dvrà ergare un servizi di supprt tecnic e sistemistic, in particlare per le pere di: integrazine del cmpless telefnic cn le restanti strutture, cn incis alla rete di trasmissine dei dati; integrazine cn prdtti di terze parti; ptenziament della telefnia su IP ed increment delle funzinalità ergabili cn la medesima; Cnfigurazine, diagnsi e ripristin sistemi da remt; Gestine Classi di servizi; Gestine cambi attivazine cdici di blcc; Gestine rubrica di sistema; Persnalizzazine di derivati; Mdifica numer intern; Spstament da un ambiente all altr; Attivazine linee telefniche; Gestine chiamata a gruppi; Gestine deviazine chiamate; Gestine prgrammazine apparecchi telefnici; Gestine prgrammazine schede telefniche; Gestine centrali telefniche nnché degli apparati digitali, analgici e IP cmpresi i p..; increment dei livelli di servizi e di sicurezza dell intera infrastruttura; Pag.12

15 ed in generale per tutti gli aspetti a valenza prevalentemente tecnica che richiedan un apprt cnsulenziale vlt ad apprfndire la cnscenza dei sistemi nnché la fruibilità e l espansine dei medesimi. Tale attività dvrà essere prestata da persnale di elevat livell tecnic cn prfnda cnscenza dei sistemi, del dimensinament ed ingegnerizzazine dei medesimi, nnché elevata cnscenza degli aspetti tecnici cncernenti le tecnlgie telefniche sia tradizinali che IP e delle tecnlgie sia di netwrking che di internetwrking. Articl 20 Aggirnamenti Al fine di mantenere cstantemente aggirnat il nuv cmpless telefnic, la ditta manutentrice dvrà ntificare all Azienda l emissine di nuve release sftware sia a crrezine di bug funzinali e/ intrduzine di nuve funzinalità, intendend quindi sia release di livell minr che majr, trasmettend altresì le nte tecniche emesse in merit dalla casa madre. Valutate le medesime, l Azienda, darà quindi eventuale autrizzazine all installazine della nuva release, cncrdandne metdi e tempi per il prcediment. L Azienda si impegna cn la Ditta manutentrice a: Articl 21 Obblighi dell Azienda frnire gni infrmazine e supprt istituzinale, necessari utile all espletament delle attività; cnsentire la mbilità del persnale tecnic della ditta all intern delle prprie strutture frnend le pprtune autrizzazini; permettere l access e l stazinament all intern dei lcali dell Azienda dei mezzi della ditta e del prpri persnale richiedere l esecuzine di prestazini cerenti cn il servizi acquisit e che nn sian pregiudizievli della dignità e sicurezza del persnale della ditta manutentrice. Articl 22 Persnale impiegat nel servizi La Ditta manutentrice nell ambit del presente appalt dvrà impiegare sltant persnale qualificat, che dispnga della specifica e dcumentata frmazine sulle apparecchiature in manutenzine. Il persnale tecnic dvrà essere di sicura prfessinalità e mralità e sarà tenut ad sservare tutte le nrme e dispsizini generali e disciplinari in vigre press l Azienda. Tutt il persnale dvrà essere infrmat in merit alla sicurezza e prevenzine degli infrtuni sul lavr e al crdinament per la sicurezza dell esecuzine in ttemperanza al D.Lgs. 626/94 (D.Lgs 81/08), cme pure dvrà essere dtat dei mezzi di prtezine individuali cntr gli infrtuni previsti dal citat decret. Eventuali cambiamenti di persnale dvrann essere segnalati tempestivamente per iscritt all'azienda, la quale si riserva di cntestare la sstituzine nel cas il tecnic prpst nn sia rispndente ai requisiti di Capitlat. L Azienda si riserva la facltà di richiedere, mtivand per iscritt le prprie ragini, la sstituzine dei tecnici utilizzati dalla Ditta manutentrice qualra vengan men le dti di prfessinalità e mralità richieste. Articl 23 Il servizi Cntact Center Telefnic Il servizi di cntact center dvrà essere a dispsizine dell Azienda per 40 re settimanali (dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 17.00) e dvrà essere in grad di ricevere segnalazini di malfunzinament sia tramite chiamata telefnica ad un numer verde che tramite fax. Il Frnitre preferibilmente integrerà la struttura di cntact center cn sluzini basate sia su mdalità web (ad esempi una linea chat per le cmunicazini n-line) che . In gni cas, anche al di furi delle 40 re settimanali, la Ditta manutentrice dvrà garantire la reperibilità 24 re su 24 per 7 girni su 7 frnend all'azienda almen 2 numeri telefnici cellulari di due tecnici addetti alla manutenzine. Tuttavia queste sluzini nn sarann cnsiderate sstitutive della mdalità di access via telefn e fax, che si intende sempre dvuta e priritaria. Pag.13

16 Il Frnitre dvrà garantire la gestine di tutte le chiamate telefniche e, pertant, dvrà attivare un sistema d attesa che, nel cas di cmpleta ccupazine degli peratri, racclga le segnalazini da ntificare al prim peratre dispnibile. Il Frnitre dvrà garantire un temp di registrazine del disservizi, ciè il temp intercrrente tra la segnalazine del guast e la successiva segnalazine di presa in caric da parte del Cntact Center nn superire a 15 minuti. In cas di guasti nn di cmpetenza del Frnitre il servizi di Cntact Center, cngiuntamente cl persnale del presidi, dvrà svlgere tutte le attività necessarie per agevlare l Azienda nel superament delle prblematiche di crdinament dei vari frnitri interessati. Criteri di attivazine L attivazine dvrà avvenire attravers una richiesta di intervent inltrata al cntact center tramite i seguenti canali: Telefn (n. verde); Fax; Telefn cellulare tecnici (in cas furi rari cntact center) Web; Criteri di chiusura La chiusura della richiesta di intervent è a cura del cntact center a seguit della verifica del crrett funzinament della risrsa ggett di assistenza effettuata dall utente richiedente. Nell iptesi di inltr a ditte terze, la chiusura è sempre a caric del cntact center. L avvenuta chiusura dell intervent dvrà essere cmunicata all Azienda tramite . Articl 24 Mnitraggi e cntrll di gestine delle Attività La Ditta dvrà ergare un servizi di mnitraggi e cntrll di gestine delle attività mettend a dispsizine dell'azienda un sftware di Mnitraggi e Cntrll di tutte le attività di assistenza e manutenzine previste dal presente Capitlat Tecnic, che, attravers la registrazine delle stesse, in accrd a un classic meccanism di Truble Ticketing, cnsenta all Azienda di svlgere supervisine, cntrll ed analisi statistica sulle attività espletate dal Frnitre. Il sftware di Mnitraggi e Cntrll dvrà essere Web Based su database RDBMS, fruibile in rete ed aggirnat in temp reale, in md da avere cstantemente in linea: l inventari di tutte le apparecchiature telefniche (centrali, telefni, crdless, ubicazine, utente assciat, ecc..) cn relative caratteristiche tecniche, mdell, marca, ecc..; l inventari delle linee telefniche attive (tip di linea, banda, ubicazine, frnitre, cntratt, ecc..); elenc telefnic aziendale per sede, per servizi e per utente. Per gni richiesta attività effettuata dvrà essere apert un ticket nel quale dvrann essere registrate almen le seguenti infrmazini: nminativ utente richiedente; riferimenti dell utente richiedente (sede, indirizz, telefn, etc.); identificativ peratre call center; data cn indicazine di ra, minuti e secndi in cui è stata ricevuta la richiesta; canale di cmunicazine utilizzat per l inltr della richiesta; descrizine dettagliata della richiesta di intervent; prcedure attuate per la risluzine del prblema inclusa l eventuale richiesta di autrizzazine per l attivazine del servizi; descrizine dell anmalia del guast riscntrat n site; livell di severità del guast; descrizine dettagliata dell intervent rislutiv (cnfigurazini, riparazini, ripristini, parti di ricambi, etc.); Pag.14

17 i tempi di intervent, di ripristin; le nte per eventuali cmunicazini; la chiusura frmale dell intervent cn indicazine dell ra, minuti e secndi in cui è stata cmpletata la richiesta e l identificativ dell peratre che ha effettuat la chiusura. Il sistema dvrà cnsentire di tracciare il percrs rislutiv (truble ticketing) delle richieste di intervent al fine di frnire infrmazini sull stat di avanzament delle richieste e per rendere dispnibili dati di cntrll e mnitraggi statistic dei livelli di servizi cntrattualizzati ivi cmpresi quelli relativi a ditte terze. Il sistema di truble ticketing dvrà essere fruibile dagli utenti finali dell'azienda in mdalità Web Based (via Internet) in md da cnscere, in gni mment, l stat di avanzament del prpri intervent e dvrà essere frnit cme un servizi mess a dispsizine dell'azienda senza neri aggiuntivi di hardware, licensing etc. Inltre, il Frnitre dvrà frnire un servizi di aggirnament cntinu dell elenc telefnic di Azienda che dvrà essere cnsultabile da sit web e scaricabile in frmat elettrnic (xls). Articl 25 Reprtistica Il servizi di reprtistica prevede l'bblig da parte della Ditta manutentrice di inviare all'azienda reprt peridici relativi a: Gestine interventi di manutenzine Il servizi cstituisce l bblig, da parte della Ditta, di effettuare la registrazine, tramite appsiti reprt, dei dettagli relativi ai singli interventi di manutenzine crrettiva (data e ra di segnalazine e di chiusura dei guasti, parti sstituite, durata dei lavri di ripristin, ecc.), e di gestine perativa (data e ra di segnalazine, perazine effettuata, data e ra di fine intervent, eventuale durata dei fermi macchina, ecc.). Stat di funzinament della rete Si dvrà prevedere la cnsegna di reprt in grad di frnire tutta una serie di dati sufficienti a cmprendere il funzinament dell'intera infrastruttura di rete, in particlare si dvrann frnire dati circa il crrett funzinament del sistema cn l'evidenza degli allarmi e delle anmalie riscntrate, circa i livelli di utilizz dei cllegamenti tra le centrali, dei flussi primari ecc. Dettagli chiamate Una ulterire tiplgia di reprt che dvrà essere frnita all'azienda riguarderà l'analisi dei csti delle chiamate. Tali reprt frmati a partire dai recrd di dettagli delle chiamate (CDR) esprtati dai vari PABX, dvrann risultare sufficientemente dettagliati e cntemplare almen i seguenti campi: identificativ impiant numer del chiamante numer del chiamat temp (data, ra, minuti, secndi) di inizi della cmunicazine temp di chiusura della cmunicazine durata della stessa esit della chiamata fluss utilizzat identificativ di cmmessa (se usat) centr di cst Dvrann essere dcumentate anche le cmunicazini intra-pabx. Tali reprt dvrann inltre essere in grad di indicare i csti relativi di gni chiamata, a tale prpsit l'azienda si impegnerà di frnire in frmat excel la tabella cntenete il pian tariffari dei carrier telefnici cinvlti e le crrispndenze tra gli interni ed i centri di cst. Directry telefnica Pag.15

18 cme indicat all'articl precedente sarà bblig della Ditta mantenere aggirnat l'elenc telefnic aziendale indicand l'elenc delle utenze telefniche e l'anagrafica delle linee. Il frmat di tutti i reprt sarà individuat dal persnale dell Azienda cn l aiut del persnale tecnic mess a dispsizine dalla Ditta manutentrice all att dell inizi di esecuzine del servizi. La frequenza di cnsegna dei reprt dvrà essere almen bimestrale. I primi reprt sarann cnsegnati dp sei mesi dalla data di stipula del cntratt. La Ditta ha l bblig di inviare tali reprt entr i primi dieci girni del mese in cui è previst il riceviment degli stessi. La Ditta dvrà garantire all Azienda la dispnibilità di dati sia analitici che sintetici su supprt elettrnic, nnchè la pssibilità di persnalizzazini. Specifiche esigenze in merit al frmat dati ptrann essere manifestate dall Azienda nel crs della frnitura. È inltre previst che i reprt sian cmpleti in gni lr parte senza missine di valri e dati. Articl 26 Servizi di Segnalazine guasti La Ditta manutentrice si dvrà fare caric di segnalare al persnale dell'amministrazine in temp reale l'ccrrenza di qualsiasi anmalia guast presente sull'intera rete fnia dell'azienda. Tale segnalazine dvrà essere effettuata a mezz mail al persnale individuat e dvrà cntenere infrmazini circa il tip di anmalia guast,le sedi cinvlte e gli accrgimenti che si intende adttare per la risluzine degli stessi. Articl 27 Pian della Qualità Il Frnitre dvrà prdurre, cme parte integrante dell Offerta Tecnica, il Pian della Qualità, cn la illustrazine dei metdi di rilevazine prefissati e le successive verifiche dei livelli di servizi fferti. Il Pian della Qualità dvrà cntenere : il riepilg degli biettivi di qualità del servizi prpsti dal Frnitre ; i parametri di qualità garantiti dal Frnitre; le metriche utilizzate per la rivelazine dei parametri stessi; l identificazine dei cntrlli (test, reviews, verifiche, validazini) che il Frnitre svlge per assicurare la qualità della frnitura ed i relativi piani di verifica; le specifiche respnsabilità riguard ai cntrlli da svlgere e alla gestine dei prblemi e delle nn cnfrmità; le prcedure perative per la rilevazine, il mnitraggi e la verifica dei livelli di qualità fferti; metdi, tecniche, strumenti, risrse, cmpetenze in generale previste dal Frnitre per assicurare la qualità della frnitura in crs d pera. Quant spra dvrà tenere cnt delle effettive mdalità di ergazine del servizi, cn particlare riguard alle prblematiche di intercnnessine di reti di peratri diversi dal Frnitre che impattan su significativi elementi di QS. Articl 28 Dcumentazine richiesta L Aggiudicatari dvrà frnire una serie di dcumenti che sarann necessari per la crretta gestine di tutte le fasi cinvlte durante le attività. In particlare dvrann essere frniti: Prgettazine Esecutiva; Pian di Cllaud; Crnprgramma; Frnitura; Installazine e cnfigurazine degli apparati; Dcument di Rilasci Stat Finale. Certificazine degli impianti prevista dalle nrme vigenti del settre. Pag.16

19 Prgettazine Esecutiva L Aggiudicatari, dp aver effettuat l analisi dell esistente, dvrà redigere un dcument in frmat elettrnic, dve dvrà descrivere il prgett esecutiv cn tutte le infrmazini riguardanti le cnfigurazini di dettagli. A scp indicativ, ma nn esaustiv vengn descritti alcuni punti che dvrann essere cnsiderati: L architettura lgica e fisica; Lista di tutti gli apparati indicand ad esempi: Versini Hw/Sw; Indirizzi IP; Passwrd. Le cnnessini cn la Rete PSTN esistente; Le cnnessini cn la Rete Telefnica Interna esistente; Le mdifiche di cnfigurazine Hw/Sw/licenze da effettuare sulla Rete Telefnica Interna esistente (PBX NEC Aspire); I servizi telefnici attivati; Plitiche di supprt per gli utenti; Attri cinvlti; Riferimenti tecnici e prgettuali; Plitiche di escalatin/risluzine per eventuali prblemi; Tempistiche di tutte le fasi; Criticità e necessità Pian di Cllaud Cntestualmente alla cmunicazine di prnti al cllaud che la Scietà aggiudicataria frmalizzerà al Cnsegnatari dell Appalt, la stessa dvrà anche rilasciare un Pian di Cllaud per la certificazine della crretta funzinalità delle apparecchiature installate e dei servizi implementati. A scp indicativ, ma nn esaustiv vengn descritti alcuni punti: Verifica del crrett funzinament di tutti i cmpnenti aggiuntivi del sistema telefnic; Verifica e allineament delle cnfigurazini Hw/Sw del sistema telefnic; Verifica dei servizi implementati; Nel pian dvrann inltre essere descritte in frma tabellare tutte le prve che sarann effettuate durante la fase di cllaud indicand il risultat psitiv negativ e le eventuali cnsiderazini. L Azienda si impegna a cmpletare il cllaud entr 60 girni dalla cmunicazine di prnti al cllaud ; se il cllaud stess terminerà cn delle prescrizini, l Aggiudicatari ha temp 60 girni slari per ttemperare; il cllaud integrativ e finale verrà effettuat entr 30 girni dalla cmunicazine dell Aggiudicatari di aver ttemperat alle prescrizini. Crnprgramma L Aggiudicatari dvrà dettagliare le tempistiche della messa in esercizi degli apparati di nuva frnitura e delle centrali telefniche da aggirnare ed installare press gli spedali di La Maddalena e l'spedale civile di Tempi in un crnprgramma attravers un diagramma di GANTT cn la pianificazine temprale di tutte le attività necessarie per la migrazine, dalla fase prgettuale fin ad arrivare a quella del rilasci del sistema. Pena l esclusine, la messa in esercizi degli apparati dvrà cmunque essere prevista dp nn ltre 6 mesi dalla firma del cntratt. Nel diagramma di GANTT dvrann essere definite e descritte, a scp indicativ ma nn esaustiv, i seguenti punti: Pag.17

20 l rganizzazine (tempi, mdalità e risrse) cn cui verrann seguite le fasi di test, di migrazine e di fine lavr; le prcedure che verrann seguite dal pian di vista tecnic e gestinale; le sluzini che si intende adttare per minimizzare gli impatti sull esistente; un pian di avanzament lavri. Il diagramma di GANTT dvrà essere mantenut aggirnat durante tutta la realizzazine del nuv sistema cn le cnsiderazini necessarie. L Aggiudicatari sarà respnsabile delle tempistiche dichiarate nel crnprgramma. Frnitura Si richiede all Aggiudicatari di prprre un pian di frnitura per la messa in esercizi delle nuve parti del sistema. Tale frnitura ptrà essere suddivisa in più fasi lgiche e/ temprali, eventualmente parzialmente svrappste tra lr. L Aggiudicatari dvrà prevedere l stccaggi degli apparati press magazzini prpri e sarà respnsabile fin alla cnsegna degli stessi. Il Frnitre dvrà cncrdare le quantità e le tempistiche della cnsegna del materiale secnd le esigenze di implementazine del prgett. Installazine e cnfigurazine degli apparati Tutte le attività di installazine e cnfigurazine degli apparati hardware e sftware ggett della presente sluzine di telefnia su IP sn interamente a caric dell Aggiudicatari. L Aggiudicatari si farà caric dell immatriclazine di tutti gli apparati e frnirà le relative infrmazini richieste nella dcumentazine di rilasci. L Aggiudicatari si farà caric del cllegament e della messa in funzine di tutti i sistemi della piattafrma telefnica. Dvrà prevedere la frnitura di tutt il necessari per installare gli apparati di rete nei vari armadi cmprensivi di gabbie, viti, slitte e vide/tastiera/muse dve necessari. Gli apparati devn essere intrdtti in rack da 19 pllici standard e utilizzare cnnessini Ethernet di tip RJ45 fibra. Le patch LAN (Categria 6) necessarie per il cllegament dei terminali telefnici e degli apparati di rete sn parte integrante della frnitura e dvrann avere lunghezze adeguate. Dcument di Rilasci Stat Finale L Aggiudicatari dvrà redigere un Dcument di Rilasci in frmat elettrnic, dve dvrann essere descritti tutte le infrmazini delle attività effettuate e di tutti gli apparati installati e cnfigurati. A scp indicativ, ma nn esaustiv vengn descritti alcuni punti che dvrann essere cnsiderati: Architettura lgica del sistema; Architettura fisica del sistema; Lista di tutti gli apparati indicand ad esempi: Versini Hw/Sw; Indirizzi IP; Passwrd. Cnfigurazini di dettagli degli apparati installati( Plitiche di ruting delle chiamate, Classi di Servizi; Servizi attivati; Pian di numerazine.) Prcedure necessarie per la gestine degli apparati; Prcedure di Back-Up e ripristin del sistema; Certificazine di cnfrmità degli impianti prevista dalle nrme vigenti del settre Pag.18

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE,

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, CHIAVE PER LA CRESCITA BLU COM & CAP MARINA-MED #5 SEMINARIO DI CAPITALIZZAZIONE 12 &13 Maggi, 2015 Firenze (Regines Tscana- Italia) Luca Girdan Hall, Palazz Medici

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas www.siemens.cm/medium-vltage-switchgear Quadri fissi cn interruttre autmatic tip NXPLUS C fin a kv, islati in gas Quadri di media tensine Catalg HA 5. 0 Answers fr infrastructure and cities. R-HA5-6.tif

Dettagli

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA La nuva Strategia Energetica Nazinale per un energia più cmpetitiva e sstenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA Settembre 2012 La Nuva Strategia Energetica Nazinale Premessa Il cntest nazinale e

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

Becomingossola.com. Politica della riservatezza

Becomingossola.com. Politica della riservatezza Becmingssla.cm Plitica della riservatezza Infrmativa per prentazini Aurive scietà cperatva sciale, sede legale Crs Cavallt 26/B Nvara, P.IVA 02101050033 Numer REA: NO 215498, e-mail inf@becmingssla.cm,

Dettagli

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE ER IMIEGHI SECIALI FINO A 1000 VOL ROGRAMMA Giraviti VDE inze VDE Cricchetti VDE Assrtimenti VDE 1 2 UENSILI GEDORE VDE utti gli utensili i sicurezza GEDORE mlgati VDE in plastica mrbia sn tati i islament

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili Mercati energetici e metdi quantitativi: un pnte tra Università e Aziende 22-23 Maggi, Padva Apprcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestine rischi asset rinnvabili Manuele Mnti, Ph.D.

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014 Deliberazine G.C. nr. 14 dd. 23.01.2014 Pubblicata all'alb cmunale il 31.01.2014 OGGETTO: Adzine pian triennale di prevenzine della crruzine (p.t.p.c.) ai sensi della legge n. 190 del 06.11.2012. Deliberazin

Dettagli

Caratteristiche e modalità di erogazione dell assistenza tecnica

Caratteristiche e modalità di erogazione dell assistenza tecnica Caratteristiche e modalità di erogazione dell assistenza tecnica Termini del servizio La funzione dell Help Desk è quella di assicurare il mantenimento delle caratteristiche ottimali di funzionamento della

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18)

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) STAFF RISRSE UMANE Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENT DEL PERSNALE E CNFERIMENT DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) NTA METDLGICA SCREENING Servizio Gestione Risorse 1 PREMESSA

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

L Azienda che comunica in tempo reale

L Azienda che comunica in tempo reale Il servizio gestionale SaaS INNOVATIVO per la gestione delle PMI Negli ultimi anni si sta verificando un insieme di cambiamenti nel panorama delle aziende L Azienda che comunica in tempo reale La competizione

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE AI SENSI DELL ART. 26 LEGGE N. 488/1999 E DELL ART. 58 LEGGE N.

ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE AI SENSI DELL ART. 26 LEGGE N. 488/1999 E DELL ART. 58 LEGGE N. ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE AI SENSI DELL ART. 26 LEGGE N. 488/1999 E DELL ART. 58 LEGGE N. 388/2000 LOTTO 1 Allegato 6 Capitolato Tecnico Lotto 1 pag. 1 di 100 INDICE 1 PREMESSA...

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA

LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA LA CARTA DEI SERVIZI DI NOWIRE SPA INDICE 1. CARTA DEI SERVIZI...2 2. L OPERATORE...2 3. I PRINCIPI FONDAMENTALI...2 3.1 EGUAGLIANZA ED IMPARZIALITÀ DI TRATTAMENTO...3 3.2 CONTINUITÀ...3 3.3 PARTECIPAZIONE,

Dettagli

Guida alla compilazione della modulistica per effettuare la portabilità di un numero

Guida alla compilazione della modulistica per effettuare la portabilità di un numero Guida alla compilazione della modulistica per effettuare la portabilità di un numero Per effettuare la portabilità di un numero da un operatore a VoipVoice è necessario compilare tre moduli: 1) La Richiesta

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini eurpei REQUISITI GENERALI Per pter sstenere un'iniziativa dei cittadini eurpei ccrre essere cittadini dell'ue (cittadini di un Stat membr) e aver raggiunt

Dettagli

Provincia di Padova. Capitolato d'oneri SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA CIG 4642088433 SETTORE SISTEMI INFORMATIVI

Provincia di Padova. Capitolato d'oneri SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA CIG 4642088433 SETTORE SISTEMI INFORMATIVI SETTORE SISTEMI INFORMATIVI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA Capitolato d'oneri Indice generale 1. Premessa...4 2. Definizioni ed acronimi...4 3. Oggetto dell appalto...5 4. Servizi

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014

Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014 Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014 INTRODUZIONE Vodafone Omnitel B.V. adotta la presente Carta dei Servizi in attuazione delle direttive e delle delibere

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Servizio di Pulizia della sede del Comando di Roma Carabinieri per la tutela della Salute, viale dell Aeronautica n. 122

Servizio di Pulizia della sede del Comando di Roma Carabinieri per la tutela della Salute, viale dell Aeronautica n. 122 MINISTERO DELLA SALUTE UFFICIO GENERALE DELLE RISORSE DELL ORGANIZZAZIONE E DEL BILANCIO UFFICIO VIII EX DGPOB LOTTO 2. AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE DEL COMANDO CARABINIERI PER LA TUTELA

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali Il Voice Over IP è una tecnologia che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando la connessione ad internet piuttosto che la rete telefonica tradizionale. Con le soluzioni VOIP potete

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

Architettura SPC e porta di dominio per le PA

Architettura SPC e porta di dominio per le PA Libro bianco sulla SOA v.1.0 Allegato 2_1 Architettura SPC e porta di dominio per le PA vs 02 marzo 2008 Gruppo di Lavoro SOA del ClubTI di Milano Premessa L architettura SPC e la relativa porta di dominio

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli