Capitolato Speciale d Oneri Allegato A LIVELLI DI SERVIZIO. Azienda USL ROMA A. Allegato A al Capitolato Speciale d Oneri LIVELLI DI SERVIZIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Capitolato Speciale d Oneri Allegato A LIVELLI DI SERVIZIO. Azienda USL ROMA A. Allegato A al Capitolato Speciale d Oneri LIVELLI DI SERVIZIO"

Transcript

1 Azienda USL ROMA A Allegato A al Capitolato Speciale d Oneri LIVELLI DI SERVIZIO GARA a PROCEDURA APERTA per la progettazione, realizzazione e gestione in regime outsourcing del sistema informativo-informatico aziendale. Pag Gara per la realizzazione e gestione del servizio informativo-informatico ASL Roma A 11/29/2013

2 Ince 1 PRINCIPI DEI SERVICE LEVEL IMPLEMENTAZIONE DEI SERVICE LEVEL MISURAZIONE DEL SERVIZIO DIFFERENZIAZIONE DEI SERVIZI PRIORITÀ DEGLI INCIDENTI... 5 CLASSIFICAZIONE DEI SITI... 7 SERVICE LEVEL Livelli Servizio generali per il servizio Livelli Servizio specifici per i servizi gestione LAN e WAN Livelli servizio per il Service Management Livelli servizio sulla sponibilità della rete dati Insponibilità Disponibilità Network Latency service level Install, Move, Add and Change (IMAC) in ambito rete Livelli Servizio specifici per i servizi gestione applicativa Livelli Servizio specifici per i servizi gestione dei Server Livelli servizio sulla sponibilità dei server e periferiche Insponibilità Disponibilità Posta Elettronica Service Level Backup Service Level Install, Move, Add and Change (IMAC) in ambito server Livelli Servizio specifici per i servizi Desktop Management Insponibilità Install, Move, Add and Change (IMAC) in ambito Desktop management Livelli Servizio specifici per i servizi Peripheral Management Insponibilità Install, Move, Add and Change (IMAC) in ambito Peripheral management Livelli Servizio specifici per i servizi gestione dei materiali consumo Livelli servizio relativi alla sicurezza ed ai servizi correlati (DR,BC) Insponibilità Disponibilità Livelli servizio sulla gestione della sicurezza (Antivirus) Livelli Servizio relativi alla conduzione progetto Livelli Servizio relativi alla formazione Livelli Servizio relativi a servizi non core Livelli Servizio relativi ai Tempi Risposta On Line delle applicazioni Livelli Servizio relativi per l archiviazione sostitutiva MISURAZIONE DEL SERVIZIO Anomalie persistenti Schema valutazione degli incentivi DIPENDENZA DAI TEMPI DELLA ASL Pag Gara per la realizzazione e gestione del servizio informativo-informatico ASL Roma A 11/29/2013

3 1 Principi dei Service Level I Service Level Agreement ( ) descrivono il tipo e il livello dei Servizi che la tta aggiucataria erogherà alla ASL Roma A nella gestione ed erogazione dei servizi definiti nel contratto e nei suoi allegati. La gestione dei Service Level nella sua completezza partirà dal 3 mese e sarà a pieno carico del Fornitore nel rispetto quanto presente nel contratto e suoi allegati. La generazione della reportistica dovrà rispettare quanto specificato all interno del presente documento. La produzione dei report trimestrali avviene entro 8 giorni lavorativi successivi al termini del trimestre. I Service Level saranno misurati su base dal Fornitore che provvederà alla produzione dei Report del servizio, l elenco dei report costituisce parte integrante del presente accordo servizio. Gli si applicheranno a tutte le se e infrastrutture della ASL Roma A verso le quali la tta aggiucataria eroga i servizi. Per il calcolo degli si fa riferimento all orario servizio. La copertura oraria è riferita alle attività monitoraggio delle se. Per Giorno Lavorativo relativamente ai Service Level Agreement si intendono i giorni dal Lunedì al Sabato escluse le festività nazionali e locali. Per Orari Servizio si intendono gli orari durante i quali la ASL Roma A usufruisce dei servizi offerti dal fornitore e definiti nella eguente tabella: Orario Definizione 7:30 19:00 Solo giorni feriali, sabato incluso, per i server legati all attività ambulatoriali 7:30 18:00 7:30 13:00 (sabato) Dal lunedì al sabato non festivi per i server del sistema amministrativo, della gestione del personale, del protocollo, del data warehouse e del controllo gestione 0:00 24:00 Tutti i giorni dell anno, per i server legati alle attività dei laboratori analisi, pronto soccorso, gestione reparto, , intranet, internet, gestione antivirus, gestione dominio 0:00 24:00 Per tutti gli apparati rete attivi e passivi posti all interno dei ospedalieri o laboratori d analisi (oggi solo OGE e NRM) 7:30 19:00 Solo giorni feriali, sabato incluso, per gli apparati rete attivi e passivi posti all interno dei presi poliambulatoriali o se amministrative Per Copertura Oraria si intende la copertura da parte del Fornitore dei servizi che prescindono dalla presenza del personale ASL Roma A nelle se. La copertura oraria deve essere quella riportata nella tabella seguente: Orario Definizione H24x35gg/anno OGE H24x35gg/anno PTNRM H24x35gg/anno Sede legale Via Arisoto 7:30 19:00 feriali Rimanenti se Defizioni relative ai service level agreement: Inca la completa risoluzione dell incidente e che il Servizio è stato riportato allo stato precedente al momento in cui si è verificato l incidente stesso Escalation Processo coinvolgimento strutture organizzative specialistiche e/o manageriali superiori a seguito del decorrere dei tempi standard risoluzione in relazione alla severità del problema Risposta Inca l istante in cui la tta aggiucataria avvia il contatto con la ASLRoma A via Pag Gara per la realizzazione e gestione del servizio informativo-informatico ASL Roma A 11/29/2013

4 Questionario Customer Satisfaction Back-office Front-office mail, telefono o sistema automatico Trouble Ticketing per notificare l accettazione dell apertura dell incidente e l avvio delle attività risoluzione Questionari specificamente presposti dalla tta aggiucataria e che verranno sottoposti all utenza attraverso intervista telefonica o strumenti elettronici automatici al fine rilevare la qualità del servizio percepita dall utente stesso Le attività e relative infrastrutture delle funzioni amministrative della ASL Roma A che non hanno contatto retto con l utenza Le attività e relative infrastrutture delle funzioni amministrative della ASL Roma A che hanno contatto retto con l utenza Ai fini dei presenti Livelli Servizio sono definiti i seguenti ambiti classificazione: Ambito Contenuto Network Rete Locale e Geografica Server Infrastruttura server centrali Applicazioni Applicazioni ad uso della ASL Roma A e supporto generale Desktop Management Postazioni lavoro e relative periferiche Other Altri servizi o infrastrutture 2 Implementazione dei Service Level La tta aggiucataria si obbliga a fornire i servizi nel rispetto del Service Level e ad accettare l applicazione del meccanismo dei Creti per il Servizio a partire dal 4 mese e fino al termine della vigenza del contratto. Entro i primi 3 mesi la tta aggiucataria si impegna a presporre le infrastrutture valutazione del Livelli Servizio che presenterà alla ASL illustrandone le funzionalità. Dal 4 mese si procederà alla generazione della reportistica nel rispetto quanto specificato all interno del presente documento. 3 Misurazione del Servizio La tta aggiucataria si impegna al rispetto della misurazione del Servizio sulla base quanto riportato in questo documento relativamente ai servizi erogati alla ASL Roma A al fine : Fornire gli strumenti e la reportistica necessari a mostrare le prestazioni del Servizio Gestire in maniera proattiva l identificazione dei problemi Fornire gli strumenti e le misure trend analysis al fine valutare le necessità future in termini performance e relative variazioni del servizio. Risultato delle trend analysis è la produzione della stima effort, costi, intervalli e potenziali nuovi Service Level per gli elementi del servizio come iniziative miglioramento della qualità erogata Misurare i miglioramenti derivati dal processo implementazione Abilitare le misurazioni e la produzione reporty dei Service Level e dei relativi Creti per il Servizio Come parte della misurazione del servizio la ttà aggiucataria dovrà: Misurare i servizi e produrre i report trimestrali descritti nel seguito Produrre un report relativo agli incidenti priorità 0 e a Priorità 1 su richiesta della ASL Roma A Pag Gara per la realizzazione e gestione del servizio informativo-informatico ASL Roma A 11/29/2013

5 Adottare e gestire lo Schema ad Incentivi per il servizio nel rispetto dei termini presenti in questo documento Gestire un piano sviluppo del servizio che includa un elenco contatti e riferimenti escalation La tta aggiucataria si impegna a gestire le richieste della ASL Roma A, senza costi aggiuntivi, per richieste ad hoc metriche aggiuntive, analisi integrative e report che possano essere necessari durante la durata del servizio, purchè queste non siano tali da richiedere l implementazione sistemi, personale e processi significativamente versi da quelli in essere. La tta aggiucataria fornirà l accesso in lettura ai dati agli utenti che la ASL Roma A designerà. I dati riferimento utilizzati per la valutazione dei Livelli Servizio e per la produzione report verranno: Dai sistemi monitoraggio delle infrastrutture telematiche Dai sistemi monitoraggio del Data Centre Conscia dell importanza che il sistema informativo riveste per l Azienda Sanitaria Roma A, quest ultima desidera trovare nel fornitore dei servizi un partner che sia capace approfonre la conoscenza dei processi organizzativi e che venti propositivo, strategico e proattivo nelle fasi cambiamento che interverranno durante il periodo del contratto. 4 Differenziazione dei servizi I Service Level Agreement saranno fferenziati per Priorità e Siti, Applicazioni e Servizi come dettagliato nel seguito. 5 Priorità degli incidenti La valutazione della priorità degli incidenti è funzione degli impatti sulle attività, sul valore delle prestazioni (valore business) influenzate dall evento e sull urgenza dello stesso. Le priorità degli incidenti saranno assegnate dal Service Desk sulla base della segnalazione da parte dei referenti della ASL Roma A e nel rispetto delle definizioni priorità seguito incate. La tabella che segue definisce le priorità. Le parti concordano che l esemplificazione degli incidenti elencati in tabella si applicheranno alle corrispondenti priorità: Priorità Definizione Priorità 0 Valore business = Cruciale, l impatto si ripercuote su almeno il 50%+1 degli utenti Bloccante un applicazione o unità operativa complessa, partimento funzionale o partimento a struttura o sede Impatto = Critico, ha impatto su tutti gli utenti una specifica sede o applicazione Urgenza = Completo sservizio, gli utenti non sono in grado lavorare Si precisa che sono critiche tutte le componenti decate ai servizi clinico-sanitari ivi inclusi i servizi netoworking e fonia erogati nelle se ospedaliere Pag Gara per la realizzazione e gestione del servizio informativo-informatico ASL Roma A 11/29/2013

6 Priorità 1 Non Bloccante Esempio: Un sito è isolato Le performance rete sono degradate e i potenziali livelli QoS per specifici servizi non sono sponibili (es. Telefonia VOIP) Al fine evitare ambiguità interpretazione per isolato si intende che il servizio, il sito, lì applicazione sono completamente non utilizzabili ovvero non sono attivi servizi backup. Valore business = Necessario, l impatto si ripercuote sugli utenti uno specifico servizio non core Impatto = Meo-Basso, ha impatto su un numero limitato (inferiore la 50%) utenti una specifica sede o applicazione Urgenza = Moderato sservizio, gli utenti sono in grado lavorare anche se con performance compromesse Esempio: Un sito evidenzia problemi performance per congestione rete o traffico Un applicazione non core ha tempi risposta superiori a quelli stimati e previsti Problema sulla connessione della porta dello switch Problemi su singola postazione o utente Se un sito è connesso in rame ed è prevista la connessione backup ed il servizio non è sponibile sulla connessione primaria, la priorità non può essere superiore a 1. Classificazione dei Siti Sulla base dei servizi erogati, Siti ed Applicazioni sono classificati nelle seguenti categorie: Categoria Descrizione Categoria 1 Sono inclusi in questa categoria i siti ospedalieri con le relative infrastrutture rete locale e le applicazioni ed i servizi per i laboratori analisi, pronto soccorso, gestione reparto, , internet, intranet, gestione anti-virus, gestione dominio. Categoria 2 Sono inclusi in questa categoria i presi poliambulatoriali e i servizi applicativi ambulatorio Categoria 3 Sono inclusi in questa categoria i servizi amministrativo-contabile e le se tipo amministrativo Pag. 24 Gara per la realizzazione e gestione del servizio informativo-informatico ASL Roma A 11/29/2013

7 7 Service Level 7.1 Livelli Servizio generali per il servizio I seguenti livelli Servizio si applicano alla gestione tutti i servizi ovvero Rete LAN-WAN, Applicazioni, Desktop Management, Telefonia. ID Misura Priorità Categoria Definizione della misura Misura obiettivo Obiettivo GG1 Risposta 0 1 e 2 Per ogni incidente Priorità 0, il tempo che Percentuale 95% intercorre tra il momento della segnalazione da parte dei sistemi automatici e monitoring o dell inoltro una richiesta e il momento della risposta della tta Incidenti per i quali i tempi risposta sono inferiori a 1 ora. Su aggiucataria. base mea GG2 Risposta 0 3 Per ogni incidente Priorità 0, il tempo che intercorre tra il momento della segnalazione da parte dei sistemi automatici e monitoring o dell inoltro una richiesta e il momento della risposta della tta aggiucataria. GG3 Risposta 1 1 e 2 Per ogni incidente Priorità 1, il tempo che intercorre tra il momento della segnalazione da parte dei sistemi automatici e monitoring o dell inoltro una richiesta e il momento della risposta della tta aggiucataria. GG4 Risposta 1 3 Per ogni incidente Priorità 1, il tempo che intercorre tra il momento della segnalazione da parte dei sistemi automatici e monitoring o dell inoltro una richiesta e il momento della risposta della tta aggiucataria. Pag Gara per la realizzazione e gestione del servizio informativo-informatico ASL Roma A 11/29/2013 Percentuale Incidenti per i quali i tempi risposta sono inferiori a 2 ore. Su base mea Percentuale Incidenti per i quali i tempi risposta sono inferiori a 1 ora. Su base mea Percentuale Incidenti per i quali i tempi risposta sono inferiori a 2 ora. Su base mea 90%

8 7.2 Livelli Servizio specifici per i servizi gestione LAN e WAN I seguenti livelli Servizio si applicano alle specifiche attività relative alle LAN e WAN. ID Misura Priorità Categoria Definizione della misura Misura obiettivo Obiettivo LW1 0 1 Per ogni incidente Priorità 0, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in per i quali i tempi ripristino sono inferiori a carico dell incident) e il momento del ripristino del 3 ora. Su base mea servizio. LW2 0 2 Per ogni incidente Priorità 0, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento del ripristino del servizio. LW3 0 3 Per ogni incidente Priorità 0, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento del ripristino del servizio. LW4 1 1 Per ogni incidente Priorità 1, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento del ripristino del servizio. LW5 1 2 Per ogni incidente Priorità 1, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento del ripristino del servizio. LW 1 3 Per ogni incidente Priorità qualsiasi, il tempo che intercorre tra il momento della attivazione dell Escalation e il momento del ripristino del servizio. LW7 a seguito ESCALATION Tutte Tutte Per ogni incidente Priorità qualsiasi, il tempo che intercorre tra il momento della attivazione dell Escalation e il momento del ripristino del servizio. per i quali i tempi ripristino sono inferiori a ora. Su base mea per i quali i tempi ripristino sono inferiori a 1 gg. Su base mea per i quali i tempi ripristino sono inferiori a ora. Su base mea per i quali i tempi ripristino sono inferiori a 8 ora. Su base mea per i quali i tempi ripristino sono inferiori a 1 gg. Su base mea per i quali i tempi ripristino a seguito Escalation sono inferiori a 12 ore. Su base mea 80% 80% 80% 80% 90% Pag Gara per la realizzazione e gestione del servizio informativo-informatico ASL Roma A 11/29/2013

9 7.3 Livelli servizio per il Service Management ID Misura Definizione della misura Misura obiettivo Obiettivo SM1 Efficienza della Numero degli utenti contattati Utenti_Contattati/Utenti del 10% rilevazione della per la compilazione del servizio assistenza * customer satisfaction questionario rispetto al numero totale utenti del servizio 100 SM2 Produzione e consegna dei report del servizio Service Management assistenza I report del servizio da consegnare alla ASL Roma A nel rispetto delle regole capitolato Percentuale dei report consegnati correttamente dal Fornitore Entro 5 giorni lavorativi dalla fine del trimestre 98% 7.4 Livelli servizio sulla sponibilità della rete dati La sponibilità sarà misurata per intervalli servizio orari come da orario servizio, secondo le formule che seguono.asl potrebbe richiedere l integrazione del flusso dati applicativi partimentali in uso ai quali non intende rinunciare Insponibilità Una sede è non sponibile quando non è consentita la corretta operatività su rete WAN/LAN al 50%+1 delle postazioni connesse alla rete della sede. La valutazione del livello servizio relativo insponibilità non è applicato se la tta aggiucataria attua attività pianificate e concordate con ASL. Il tempo valutazione dell insponibilità parte dall istante nel quale al Fornitore è notificata da sistemi automatici o da logging richiesta nel Trouble Ticketing del problema e termina quando il servizio ritorna ad essere sponibile Disponibilità La sponibilità una sede è calcolata come: ovvero (Tempo totale nel trimestre insponibilità)/tempo totale nel trimestre Dj = Disponibilità della generica j-esima sede Dk = Durata del sservizio che insiste sulla generica sede (in minuti) m = Numero sservizi nel trimestre T = trimestre in minuti La sponibilità ciascuna categoria è pari alla mea delle sponibilità delle singole se appartenenti a una data categoria. La metrica è calcolata sulla base dei sistemi monitoraggio relativi alle infrastrutture telematiche. Pag Gara per la realizzazione e gestione del servizio informativo-informatico ASL Roma A 11/29/2013

10 ID Misura Categoria Definizione della misura Misura obiettivo Obiettivo DS1 Disponibilità 1 Disponibilità calcolata sulla base Percentuale meata 99,8% della sede delle definizioni precedenti sulle se Categoria 1 su base DS2 Disponibilità 2 Disponibilità calcolata sulla base Percentuale meata 99,0% della sede delle definizioni precedenti sulle se Categoria 2 su base DS3 Disponibilità 3 Disponibilità calcolata sulla base Percentuale meata 95,0% della sede delle definizioni precedenti sulle se Categoria 3 su base Network Latency service level ID Misura Definizione della misura Misura obiettivo NL1 Latenza La latenza rete è definita come il ritardo round trip Ritardo Rete meo in millisecon e misurato su un numero meo significativo se con le verse tipologie round trip connessione. La latenza dovrà essere misurata con echo request packets 4 bytes. La latenza non sarà calcolata durante gli interventi pianificati e durante incidenti legati a problematiche sicurezza. Obiettivo Ve tabella seguente Per i vari tipi linee previste per il servizio la latenza garantita, come valore meo calcolato su un trimestre, sarà la seguente: Tipo linea Service Level Rame 8 Mbps < 40 msec Fibra < 10 msec Install, Move, Add and Change (IMAC) in ambito rete. ID Misura Definizione della misura Misura IM1 Completamento IMAC relative alla rete L intervallo che intercorre tra la ricezione della richiesta e l attuazione della stessa a seguito pianificazione concordata e approvata dall Amministrazione e dal Fornitore IMAC Tipo Categorie Soft IMAC (password reset, assegnazione Tutte inrizzi IP, IMAC relativi a DNS, Registrazione Domini, Abilitazione porte LAN e tutte le attività configurazione componenti rete LAN e WAN Hard IMAC (IMAC apparati rete fisici quali Tutte switc,nic, router, bilanciatori, ripartitori, apparati telefonia VoIP e trazionali, ATA, etc.. obiettivo Percentuale IMAC completati nell intervallo concordato Obiettivo Pag Gara per la realizzazione e gestione del servizio informativo-informatico ASL Roma A 11/29/2013

11 7.5 Livelli Servizio specifici per i servizi gestione applicativa I seguenti livelli servizio si applicano alle specifiche attività relative alla gestione degli applicativi. ID GA1 GA2 GA3 GA4 GA5 GA GA7 GA8 GA9 GA10 GA11 Misura Risposta del Help Desk 2 livello Risposta del Help Desk 2 livello risoluzione anomalie applicative risoluzione anomalie applicative ripristino a seguito escalation Priorit à Categoria Definizione della misura Misura obiettivo Obiettivo 0 1 Per ogni incidente Priorità 0, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in per i quali i tempi carico dell incident) e il momento del ripristino ripristino sono inferiori a del servizio o l attivazione dell escalation al Help 4 ora. Su mea Desk 2 livello. 0 2 Per ogni incidente Priorità 0, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento del ripristino del servizio o l attivazione dell escalation al Help Desk 2 livello. 0 3 Per ogni incidente Priorità 0, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento del ripristino del servizio o l attivazione dell escalation al Help Desk 2 livello. 1 1 Per ogni incidente Priorità 1, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento del ripristino del servizio o l attivazione dell escalation al Help Desk 2 livello. 1 2 Per ogni incidente Priorità 1, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento del ripristino del servizio o l attivazione dell escalation al Help Desk 2 livello. 1 3 Per ogni incidente Priorità 1, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento del ripristino del servizio o l attivazione dell escalation al Help Desk 2 livello. 0 Tutte Per ogni incidente Priorità 0, il tempo che intercorre tra il momento la segnalazione dell Escalation a Help Desk 2 livello e la presa in carico della richiesta. 1 Tutte Per ogni incidente Priorità 1, il tempo che intercorre tra il momento la segnalazione dell Escalation a Help Desk 2 livello e la presa in carico della richiesta. 0 Tutte Per ogni anomalia Priorità 0, il Tempo che intercorre tra l identificazione dell anomalia applicativa o dalla richiesta correzione inserita tramite ticket e la sua risoluzione al netto problemi dovuti a fix/bug del software vendor. Se la risoluzione prevede applicazioni fix del software vendor, nell attesa queste, il Fornitore dovrà comunque ripristinatre le applicazioni applicando workaround o fornendo strumenti alternativi 1 Tutte Per ogni anomalia Priorità 1, il Tempo che intercorre tra l identificazione dell anomalia applicativa o dalla richiesta correzione inserita tramite ticket e la sua risoluzione al netto problemi dovuti a fix/bug del software vendor. Se la risoluzione prevede applicazioni fix del software vendor, nell attesa queste, il Fornitore dovrà comunque ripristinatre le applicazioni applicando workaround o fornendo strumenti alternativi Tutte Tutte Per ogni incidente qualsiasi priorità, il tempo che intercorre tra l attivazione dell Escalation ed il momento in cui la tta aggiucataria ripristina il servizio per i quali i tempi ripristino sono inferiori a ora. Su mea per i quali i tempi ripristino sono inferiori a 1 gg. Su mea per i quali i tempi ripristino sono inferiori a 8 ore. Su mea per i quali i tempi ripristino sono inferiori a 8 ore. Su mea per i quali i tempi ripristino sono inferiori a 1 gg. Su mea per i quali i tempi risposta sono inferiori a 30 minuti. Su mea per i quali i tempi risposta sono inferiori a 1 ora. Su mea Percentuale anomalie applicative per le quali i tempi risoluzione sono inferiori a 1,5 gg. Su mea Percentuale anomalie applicative per le quali i tempi risoluzione sono inferiori a 5 gg. Su mea Percentuale incidenti qualsiasi priorità per i quali i tempi ripristino a seguito escalation sono inferiori a ore. Su mea 90% 80% 90% 80% 95% 85% 95% 90% 90% Pag Gara per la realizzazione e gestione del servizio informativo-informatico ASL Roma A 11/29/2013

12 7. Livelli Servizio specifici per i servizi gestione dei Server I seguenti livelli servizio si applicano alle specifiche attività relative alla gestione dei Server e delle periferiche ad essi connesse. Per periferiche server si intendono tutti quegli apparati che sono necessari al corretto funzionamento del server, ad esempio sistemi storage, sistemi back-up, ups, sistemi connessione alla rete del data center, etc.. ID GS1 GS2 GS3 GS4 GS5 GS GS7 Misura Tempo Tempo Tempo Tempo Tempo Tempo Tempo ripristino seguito escalation a Priorit à Cate- Definizione della misura Misura obiettivo Obiettivo goria 0 1 Per ogni incidente Priorità 0, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento del ripristino del servizio. 0 2 Per ogni incidente Priorità 0, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento del ripristino del servizio. 0 3 Per ogni incidente Priorità 0, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento del ripristino del servizio. 1 1 Per ogni incidente Priorità 1, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento del ripristino del servizio. 1 2 Per ogni incidente Priorità 1, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento del ripristino del servizio. 1 3 Per ogni incidente Priorità 1, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento del ripristino del servizio. Tutte Tutte Per ogni incidente qualsiasi priorità, il tempo che intercorre tra l attivazione dell Escalation ed il momento in cui la tta aggiucataria ripristina il servizio. per i quali i tempi ripristino sono inferiori a 4 ore. Su mea per i quali i tempi ripristino sono inferiori a 8 ore. Su mea per i quali i tempi ripristino sono inferiori a 1 gg. Su mea per i quali i tempi ripristino sono inferiori a 8 ore. Su mea per i quali i tempi ripristino sono inferiori a 8 ore. Su mea per i quali i tempi ripristino sono inferiori a 1 gg. Su mea Percentuale incidenti qualsiasi priorità per i quali i tempi ripristino a seguito escalation sono inferiori a 12 ore. Su mea 80% 80% 80% 80% 90% 7.7 Livelli servizio sulla sponibilità dei server e periferiche La sponibilità sarà misurata per intervalli servizio orari 7*24 per tutti i server, secondo le formule che seguono Insponibilità Il server e le applicazioni ospitate non sono raggiungibili fatto salvo problematiche legate a infrastrutture telematiche Le periferiche connesse al server non sono sponibili La comunicazione fra server e componenti tecniche specifiche non sono attive La valutazione del livello servizio relativo alla sponibilità non è applicato se la tta aggiucataria attua attività pianificate e concordate con la ASL che non possono eccedere le 72 ore per anno. Qualora a seguito interventi pianificati dovessero presentarsi anomalie o interruzioni sponibilità questa seguirà apposito livello servizio. Pag Gara per la realizzazione e gestione del servizio informativo-informatico ASL Roma A 11/29/2013

13 Il tempo valutazione della insponibilità parte dall istante nel quale al Fornitore è notificata (da sistemi automatici o da logging richiesta nel Trouble Ticketing) e termina quando il servizio ritorna ad essere sponibile Disponibilità La sponibilità dei server è calcolata come: (Tempo totale nel trimestre insponibilità)/tempo totale nel trimestre con i tempi calcolati in minuti. La metrica è calcolata sulla base dei sistemi monitoraggio relativi ai server. ID Misura Categoria Definizione della misura Misura obiettivo Obiettivo SP1 Disponibilità Tutte Disponibilità calcolata sulla base Percentuale mea 99,3% del server delle definizioni precedenti per server su base SP2 Disponibilità Tutte Disponibilità calcolata sulla base Percentuale mea 99,8% del server WEB e Intranet delle definizioni precedenti e nei per server su base giorni lavorativi dalle 8:00 alle SP3 Disponibilità del server WEB e Intranet SP4 Disponibilità dello storage (SAN) Tutte Tutte 18:30 Disponibilità calcolata sulla base delle definizioni precedenti e nei giorni lavorativi dalle 18:30 alle 8:00 e nei giorni festivi Disponibilità calcolata sulla base delle definizioni precedenti Percentuale mea per server su base Percentuale mea sponibilità delle unità storage su base 99,5% 99,5% Posta Elettronica Service Level. ID Misura Definizione della misura Misura obiettivo Obiettivo PE1 Disponibilità del servizio Inca la sponibilità del servizio sponibile all utenza Percentuale sponibilità mea del servizio su base 99,5% Backup Service Level. ID Misura Definizione della misura Misura obiettivo Obiettivo BS1 Qualità Backup BS2 Dati del Inca il numero backup completati con successo Inca il tempo necessario al ripristino dei dati a seguito richiesta Numero backup falliti per trimestre per server Percentuale completamento del ripristino dei dati entro 1 ora 3 95% Pag Gara per la realizzazione e gestione del servizio informativo-informatico ASL Roma A 11/29/2013

14 7.7.5 Install, Move, Add and Change (IMAC) in ambito server. ID Misura Definizione della misura Misura IM2 Completamento IMAC relative ai server L intervalle che intercorre tra la ricezione della richiesta e l attuazione della stessa a seguito pianificazione concordata e approvata dall Amministrazione e dal Fornitore obiettivo Percentuale IMAC completati nell intervallo concordato Obiettivo IMAC Tipo Soft IMAC (password reset, assegnazione inrizzi IP, IMAC relativi a DNS, Creazione e Mofica Utente, aggiornamento del sw base e sistema Hard IMAC (IMAC server ed apparatio periferiche ad essi relativi quali strorage, infrastrutture backup, periferiche interne, HDD, RAM, schede controllo, etc. Categorie Tutte Tutte 7.8 Livelli Servizio specifici per i servizi Desktop Management I seguenti livelli servizio si applicano alle specifiche attività relative alla gestione delle postazioni lavoro. Le postazioni lavoro degli utenti appartenenti alle se Categoria 1 e 2 richiedono tempi intervento prioritari. Si considera lavorativo ogni giorno della settimana in cui il Desktop e le periferiche associate sono normalmente impiegate Insponibilità La postazione non è in grado operare correttamente verso le applicazioni specifiche per motivi riconducibili a malfunzionamento hardware o del sistema operativo della postazione. La valutazione del livello servizio relativo alla insponibilità non è applicato se la tta aggiucataria attua attività pianificate e concordate con la ASL. Il tempo valutazione della insponibilità parte dall istante nel quale al Fornitore è notificata (da sistemi automatici o da logging richiesta nel Trouble Ticketing) e termina quando il servizio ritorna ad essere sponibile. ID DT1 DT2 DT3 DT4 Misura (front office) (front office) (back office) (front office) Cate- Definizione della misura Misura obiettivo Obiettivo goria 1 e 2 Per ogni incidente, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) per i quali i tempi 90% e il momento in cui la postazione lavoro è ripristino sono inferiori a ripristinata in servizio normale. 8 ore. Su mea 3 Per ogni incidente, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento in cui la postazione lavoro è ripristinata in servizio normale. 1 e 2 Per ogni incidente, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento in cui la postazione lavoro è ripristinata in servizio normale. 3 Per ogni incidente, il tempo che intercorre tra il momento della risposta (presa in carico dell incident) e il momento in cui la postazione lavoro è ripristinata in servizio normale. per i quali i tempi ripristino sono inferiori a 8 ore. Su mea completati entro il Next Business Day. Su mea completati entro il Next Business Day. Su mea 80% 90% 80% Pag Gara per la realizzazione e gestione del servizio informativo-informatico ASL Roma A 11/29/2013

Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 UNIMATICA S.p.A.

Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 UNIMATICA S.p.A. Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 pag. 1 di 12 Revisione Data Motivo Revisione Redatto da Approvato da 1.0 03/10/2009 Emissione Andrea

Dettagli

Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web

Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web 1 INDICE 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO 3 2. SLA RELATIVO ALLA INFRASTRUTTURA PRIMARIA 3 2.1. Dati di targa... 3 2.2. Banda virtuale

Dettagli

Service Level Agreement

Service Level Agreement Service Level Agreement Gennaio 2011 1 IT.Gate S.p.A. - Corso Svizzera 185 I-10149 Torino - Tel: +39 011 2301000 - Fax: +39 +39 011 2309384 www.itgate.it Introduzione... 3 Validità dei Service Level Agreement...

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA CONDUZIONE

Dettagli

SLA E PENALI. Gara per l affidamento del servizio di gestione delle postazioni lavoro per la Regione Lombardia e gli Enti del Sistema Regionale

SLA E PENALI. Gara per l affidamento del servizio di gestione delle postazioni lavoro per la Regione Lombardia e gli Enti del Sistema Regionale Gara per l affidamento del gestione delle postazioni lavoro per la Regione Lombara e gli Enti del Sistema Regionale SLA E PENALI Pagina 1 16 Gara per l affidamento del gestione delle postazioni lavoro

Dettagli

LIVELLI DI SERVIZIO E PENALI

LIVELLI DI SERVIZIO E PENALI Allegato 7 alla lettera d invito Allegato E al Contratto Quadro Allegato E al Contratto Esecutivo LIVELLI DI SERVIZIO E PENALI GARA A PROCEDURA RISTRETTA N. 1/2009 PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TELECOMUNICAZIONE

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

- Appendice 2 - LIVELLI DI SERVIZIO E PENALI

- Appendice 2 - LIVELLI DI SERVIZIO E PENALI - Appence 2 - LIVELLI DI SERVIZIO E PENALI Appence 2- Pagina 1 10 Ince LIVELLI DI SERVIZIO... 1 1. SCOPO... 3 2. LIVELLI DI SERVIZIO... 3 2.1 LS-RC - Livelli servizio richiesti per le risorse calcolo...

Dettagli

Allegato III CONDIZIONI DI SERVIZIO

Allegato III CONDIZIONI DI SERVIZIO CONSORZIO COMUNI B.I.M. DI VALLE CAMONICA Procedura per l individuazione di un socio privato che partecipi alla costituzione di una società di capitali nella forma di società a responsabilità limitata

Dettagli

un rapporto di collaborazione con gli utenti

un rapporto di collaborazione con gli utenti LA CARTA DEI SERVIZI INFORMATICI un rapporto di collaborazione con gli utenti La prima edizione della Carta dei Servizi Informatici vuole affermare l impegno di Informatica Trentina e del Servizio Sistemi

Dettagli

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI:

ASSEGNA LE SEGUENTI COMPETENZE ISTITUZIONALI AGLI UFFICI DELLA DIREZIONE GENERALE OSSERVATORIO SERVIZI INFORMATICI E DELLE TELECOMUNICAZIONI: IL PRESIDENTE VISTO il decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche ed integrazioni, in particolare l art. 8, comma 2, ai sensi del quale l Autorità stabilisce le norme sulla propria

Dettagli

Pianificazione e gestione delle emergenze informatiche in una Azienda Sanitaria: l esperienza dell Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

Pianificazione e gestione delle emergenze informatiche in una Azienda Sanitaria: l esperienza dell Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Pianificazione e gestione delle emergenze informatiche in una Azienda Sanitaria: l esperienza dell Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Achille Rizzo Responsabile Area Informatica Gestionale Direzione Sistemi

Dettagli

ALLEGATO 1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

ALLEGATO 1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO ALLEGATO 1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO . IntrodDescrizione del Servizio a) Procedura di accreditamento Il Centro Servizi (CS) che richiede l accreditamento per la fornitura dell accesso fisico al Sistema

Dettagli

BOZZA. Attività Descrizione Competenza Raccolta e definizione delle necessità Supporto tecnico specialistico alla SdS

BOZZA. Attività Descrizione Competenza Raccolta e definizione delle necessità Supporto tecnico specialistico alla SdS Allegato 1 Sono stati individuati cinque macro-processi e declinati nelle relative funzioni, secondo le schema di seguito riportato: 1. Programmazione e Controllo area ICT 2. Gestione delle funzioni ICT

Dettagli

Servizio Connessione Internet primaria per le sedi GME di via Palmiano e viale M. Pilsudski

Servizio Connessione Internet primaria per le sedi GME di via Palmiano e viale M. Pilsudski Servizio Connessione Internet primaria per le sedi GME di via Palmiano e viale M. Pilsudski codice: rev.: 1.0.00 data: 06 Giugno 2007 REVISIONI Rev. Data Autore/i Firma Descrizione Nome Unità Responsabile

Dettagli

CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING

CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING CONVENZIONE CON GLI ATENEI E ISTITUTI DI GRADO UNIVERSITARIO ALLEGATO 3 CRITERI TECNICI PER LE MODALITA DI ACCESSO DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI HOSTING Il servizio, fornito attraverso macchine server messe

Dettagli

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE ARTICOLO 1 OGGETTO DEL CONTRATTO

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE ARTICOLO 1 OGGETTO DEL CONTRATTO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.S.S. Edmondo De Amicis Sede Centrale: Via Galvani, 6 00153 Roma 065750889/559-065759838 www.edeamicis.com

Dettagli

Accordo per l erogazione. del servizio SICOGE. in modalità ASP

Accordo per l erogazione. del servizio SICOGE. in modalità ASP Accordo per l erogazione del servizio SICOGE in modalità ASP Sommario PREMESSA...3 SCOPO DEL DOCUMENTO...4 SPECIFICHE DEL SERVIZIO...4 ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO...4 RUOLI E RESPONSABILITÀ...5 DISPONIBILITÀ

Dettagli

CONTRATTO DI HELP DESK E TELEASSISTENZA. N HDT/ /RC del 09/05/2011

CONTRATTO DI HELP DESK E TELEASSISTENZA. N HDT/ /RC del 09/05/2011 CONTRATTO DI HELP DESK E TELEASSISTENZA N HDT/ /RC del 09/05/2011 La Società PMC INTERNATIONAL SERVICE SRL Via De Vizzi, 10/12 20092 CINISELLO BALSAMO (MI) P.I. 03166070965 di seguito denominata PMC Srl

Dettagli

Project Automation S.p.a.

Project Automation S.p.a. PROJECT AUTOMATION S.P.A. 1. PROFILO DELLA SOCIETÀ è la denominazione assunta nel 1999 da Philips Automation S.p.a., a sua volta costituita nel 1987 rilevando dalla Divisione Industrial & ElectroAcustic

Dettagli

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma)

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Appalto per l Affidamento del Servizio di MANUTENZIONE, MONITORAGGIO E CONDUZIONE DEI SERVIZI DI SERVER FARM dell Azienda Sanitaria Locale Roma H compresa la realizzazione di due progetti IT finalizzati

Dettagli

Catalogo dei servizi DSET. Schede di sintesi

Catalogo dei servizi DSET. Schede di sintesi Catalogo dei servizi DSET Schede di sintesi La versione pubblica qui esposta riporta esclusivamente indicazioni sul livello di servizio offerto dal Cineca relativamente ai servizi di hosting, di connettività

Dettagli

CONDIZIONI DI SERVIZIO PER LA GESTIONE E LA MANUTENZIONE DELLA INFRASTRUTTURA DI RETE A LARGA BANDA (Service Level Agreement)

CONDIZIONI DI SERVIZIO PER LA GESTIONE E LA MANUTENZIONE DELLA INFRASTRUTTURA DI RETE A LARGA BANDA (Service Level Agreement) CONSORZIO SERVIZI VALLE CAMONICA 25047 Darfo Boario Terme (BS) Via Mario Rigamonti, 65 Tel. 0364.542111 - Fax 0364.535230 Codice Fiscale 01254100173 Partita IVA 00614600989 Capitale Sociale 4.052.725,55

Dettagli

64465705DA ART. 990929, 1 - AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE.

64465705DA ART. 990929, 1 - AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. RDO990929 Specifiche prestazionali e lettera di invito a gara informale per l'affidamento, mediante RDO Numero 990929, della fornitura, installazione e servizi di configurazione software Oracle Database

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA GESTIONE

Dettagli

Service Desk Incident Problem Management

Service Desk Incident Problem Management Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A6_2 V1.2 Service Desk Incident Problem Management Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

Procedura Gestione Guasti TOP

Procedura Gestione Guasti TOP V FIS 5.2 Business Unit Executive Strettamente confidenziale 1 SUPPORTO TECNICO 1.1 Contatto per fault reporting fornirà al un singolo punto di contatto, per la segnalazione delle anomalie e di altri problemi

Dettagli

ITIL Best Practices: dall Operation al Service Management L esperienza TIM

ITIL Best Practices: dall Operation al Service Management L esperienza TIM ITIL Best Practices: dall Operation al Service Management L esperienza TIM 30 Novembre 2005 Sandra Foglia, Francesco Muscuso 1 d i gi t a l IBM d i g i t a l Data General Il contesto: IT Operations Area

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. del Servizio Polizia Scientifica

CAPITOLATO TECNICO. del Servizio Polizia Scientifica CAPITOLATO TECNICO Fornitura servizi professionali per la manutenzione ai sistemi hardware e ai prodotti software per il sistema APFIS per le esigenze del Servizio Polizia Scientifica INDICE 1. PREMESSA...

Dettagli

Gara a procedura aperta per la fornitura di servizi di gestione e manutenzione dei sistemi IP e PDL per le Pubbliche Amministrazioni ID 1657

Gara a procedura aperta per la fornitura di servizi di gestione e manutenzione dei sistemi IP e PDL per le Pubbliche Amministrazioni ID 1657 Gara a procedura aperta per la fornitura di servizi di gestione e manutenzione dei sistemi IP e PDL per le Pubbliche Amministrazioni ID 1657 I chiarimenti sono visibili sui siti: www.mef.gov.it; www.consip.it;

Dettagli

PLANETEL. Service Level Agreement. Qualità dei servizi. Punti di Contatto. Per. Servizi Planetel di

PLANETEL. Service Level Agreement. Qualità dei servizi. Punti di Contatto. Per. Servizi Planetel di PLANETEL Service Level Agreement - Qualità dei servizi - Punti di Contatto Per Servizi Planetel di Trasmissione DATI Chiamate vocali VoIP CS - CPS Housing, Hosting e Server Virtuali Indice Service Level

Dettagli

Scheda P1 allegata al Capitolato Tecnico --- Tabella dei Livelli di Servizio e delle Penali

Scheda P1 allegata al Capitolato Tecnico --- Tabella dei Livelli di Servizio e delle Penali ROMA CAPITALE Scheda P1 allegata al Capitolato Tecnico --- Tabella dei Livelli di Servizio e delle Penali Procedura Aperta Lotto n. 1 gestione, manutenzione, supporto e sviluppo tecnologico delle infrastrutture

Dettagli

Chiarimenti richiesti via fax in data 4 dicembre 2012

Chiarimenti richiesti via fax in data 4 dicembre 2012 CHIARIMENTI RICHIESTI RELATIVAMENTE ALLA PROCEDURA APERTA PER LA PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE IN REGIME DI OUTSOURCING DEL SISTEMA INFORMATIVO INFORMATICO AZIENDALE. Chiarimenti richiesti via

Dettagli

LIVELLI DI SERVIZIO E PENALI OPA

LIVELLI DI SERVIZIO E PENALI OPA Centro Nazionale per l informatica nella Pubblica Amministrazione Allegato 2c alla lettera d invito LIVELLI DI SERVIZIO E PENALI OPA GARA A LICITAZIONE PRIVATA PER L APPALTO DEI SERVIZI DI CONNETTIVITÀ

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO APPALTO PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE POSTAZIONI DI LAVORO IN DOTAZIONE

CAPITOLATO TECNICO APPALTO PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE POSTAZIONI DI LAVORO IN DOTAZIONE ALLEGATO A AL DISCIPLINARE DI GARA APPALTO PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE POSTAZIONI DI LAVORO IN DOTAZIONE ALL AZIENDA U.S.L. ROMA H STRUMENTAZIONE HARDWARE E RELATIVO SOFTWARE DI BASE

Dettagli

UNITA / NOME FIRMA DATA TST Massimo Calabrese. TST Roberto Ibba

UNITA / NOME FIRMA DATA TST Massimo Calabrese. TST Roberto Ibba Pagina: 1 di 11 PREPARATO VERIFICATO APPROVATO UNITA / NOME FIRMA DATA TST Massimo Calabrese TST Massimo Firme Calabrese riportate sull originale agli atti TST Roberto Ibba Registro delle modifiche Data

Dettagli

Servizi. Gennaio 2013. Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.)

Servizi. Gennaio 2013. Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.) Servizi Gennaio 2013 Corylus S.p.A. (Gruppo IVU S.p.A.) Sede Legale: Via La Spezia, 6 00182 Roma Sede Operativa: Via Tre Cannelle, 5 00040 Pomezia (RM) - Tel. +39.06.91997.1 - Fax +39.06.91997.241 - sales@scorylus.it

Dettagli

CATEGORIZZAZIONE PREVENTIVA di tutte le tipologie di richieste e dei dati necessari alla loro gestione Change Mgmt

CATEGORIZZAZIONE PREVENTIVA di tutte le tipologie di richieste e dei dati necessari alla loro gestione Change Mgmt Trouble Ticketing Contesto di riferimento I benefici del Trouble Ticketing Nell area Operations Support si collocano le varie fasi della gestione di un infrastruttura IT: a tale area è strettamente correlata

Dettagli

Comune di Empoli. Progetto Sistema Informativo Documentale Gestione Atti Amministrativi

Comune di Empoli. Progetto Sistema Informativo Documentale Gestione Atti Amministrativi Comune di Empoli Progetto Sistema Informativo Documentale Gestione Atti Amministrativi Offerta /P/2014 Vers. 1.0 Data: 17 Luglio 2014 INTRODUZIONE... 4 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4

Dettagli

ALLEGATO 4 SINTESI DEI CONTRATTI OGGETTO DI MONITORAGGIO

ALLEGATO 4 SINTESI DEI CONTRATTI OGGETTO DI MONITORAGGIO ALLEGATO 4 SINTESI DEI CONTRATTI OGGETTO DI MONITORAGGIO CONDUZIONE, GESTIONE ED EVOLUZIONE TECNOLOGICA DEI SISTEMI E DELLE PIATTAFORME CENTRALI E PERIFERICHE INPDAP L area d intervento comprende le seguenti

Dettagli

Servizio Connessione Internet secondaria per le sedi GME di via Palmiano e viale M. Pilsudski

Servizio Connessione Internet secondaria per le sedi GME di via Palmiano e viale M. Pilsudski Servizio Connessione Internet secondaria per le sedi GME di via Palmiano e viale M. Pilsudski codice: rev.: 1.0.00 data: 06 Giugno 2007 REVISIONI Rev. Data Autore/i Firma Descrizione Nome Unità Responsabile

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 ALLEGATO 1.1 1 Premessa L Azienda ha implementato negli anni una rete di comunicazione tra le proprie

Dettagli

Software. Engineering

Software. Engineering Software Engineering Agenda Scenario nel quale matura la necessità di esternalizzare Modalità conrattuali, ambito, livelli di servizio Modalità di governo del contratto e di erogazione dei servizi Metodologia

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO 1. OGGETTO DELLA FORNITURA

CAPITOLATO TECNICO 1. OGGETTO DELLA FORNITURA CAPITOLATO TECNICO Oggetto: FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE A NORMA DEI DOCUMENTI INFORMATICI PRODOTTI DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI LOCALI DELLA REGIONE UMBRIA 1. OGGETTO DELLA FORNITURA Oggetto

Dettagli

SOLUTIVA S.R.L. SOLUZIONI E SERVIZI INFORMATICI

SOLUTIVA S.R.L. SOLUZIONI E SERVIZI INFORMATICI SOLUTIVA S.R.L. SOLUZIONI E SERVIZI INFORMATICI 1 di 8 INDICE I Valori di Solutiva pag. 3 La Mission Aziendale pag. 4 La Manutenzione Hardware pag. 5 Le Soluzioni Software pag. 6 Il Networking pag. 7 I

Dettagli

PROPOSTA TECNICO-ECONOMICA

PROPOSTA TECNICO-ECONOMICA Allegato alla deliberazione del C.d.O n. 69/2014 del 5.8.2014 PROPOSTA TECNICO-ECONOMICA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI GESTIONE DEI SERVER PER IL COMUN GENERAL DE FASCIA E IL COMUNE DI MOENA 1. Oggetto

Dettagli

Orientare le aziende verso il futuro

Orientare le aziende verso il futuro Orientare le aziende verso il futuro Hardware Networking - Software System Integrator Progettazione, Installazione, Assistenza Personal Computer, Notebook Server, Storage,, Stampanti Lan, Wan, Vpn, Wi-fi

Dettagli

La Business Unit Sistemi

La Business Unit Sistemi La Business Unit Sistemi Roma, 22 Febbraio 2007 Chi siamo il gruppo rappresenta un marchio che identifica un pool aziende specializzate nella progettazione e realizzazione Sistemi Informativi Chi siamo

Dettagli

CAPITOLATO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE PER IL PERIODO 2016-2017 PER L ICRCPAL

CAPITOLATO PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE PER IL PERIODO 2016-2017 PER L ICRCPAL MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA CULTURALI E DEL TURISMO Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario Via Milano, 76-00184 ROMA CAPITOLATO PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Alla cortese att.ne del Avv. Luigi Borghi. Monza, 10 giugno 2010. Offerta CONV05062010GTAGAM. Oggetto: proposta di Convenzione

Alla cortese att.ne del Avv. Luigi Borghi. Monza, 10 giugno 2010. Offerta CONV05062010GTAGAM. Oggetto: proposta di Convenzione Spett.le Sede Operativa: Via Lecco 29 20052, Monza (Mb) AGAM - Associazione Giovani Avvocati Milano Via Egadi, 2 Milano Partita Iva : 06670680963 Recapiti : Tel : +39 (039) 2260549 Fax :+39 (039) 2260549

Dettagli

ALLEGATO GMR - Gestione e Manutenzione Reti

ALLEGATO GMR - Gestione e Manutenzione Reti AZIENDA OSPEDALIERA SAN CARLO Via Potito Petrone 85100 Potenza - Tel. 0971-61 11 11 Codice Fiscale e Partita IVA 01186830764 ALLEGATO GMR - PROCEDURA APERTA PER LA GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO

Dettagli

2 DESCRIZIONE DEI SERVIZI

2 DESCRIZIONE DEI SERVIZI Premessa In generale i servizi di un Full Service Provider sono più o meno paragonabili. Qui di seguito viene descritto il servizio di Firewalling specifico di un fornitore ma di contenuto assolutamente

Dettagli

Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG.

Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG. QUESITO N.1 Procedura aperta per l'affidamento triennale del servizio di gestione e manutenzione del sistema informatico dell'irccs/crob CIG.: 620254560D A) Atteso che il capitolato Tecnico Allegati 1

Dettagli

Carta dei Servizi Servizi Informativi CENTRACON

Carta dei Servizi Servizi Informativi CENTRACON Carta dei Servizi Servizi Informativi CENTRACON Carta dei Servizi Servizi Informativi CENTRACON... 1 Art. 1 - Scopo... 1 Art. 2 - Riferimenti normativi... 2 Art. 3 - Servizi... 2 Art. 3.1 Elenco dei servizi...

Dettagli

Condizioni Generali Fornitura servizio di connettività tramite DSL di KpnQwest Italia Spa

Condizioni Generali Fornitura servizio di connettività tramite DSL di KpnQwest Italia Spa Condizioni Generali Fornitura servizio di connettività tramite DSL di KpnQwest Italia Spa 1. DEFINIZIONI KQI La persona giuridica KpnQwest Italia SpA, fornitore di servizi DSL. RIVENDITORE La persona giuridica

Dettagli

MANUTENZIONE SOFTWARE - ASSISTENZA ALL AVVIAMENTO E COLLAUDO - FORMAZIONE DEGLI UTENTI

MANUTENZIONE SOFTWARE - ASSISTENZA ALL AVVIAMENTO E COLLAUDO - FORMAZIONE DEGLI UTENTI MANUTENZIONE SOFTWARE - ASSISTENZA ALL AVVIAMENTO E COLLAUDO - FORMAZIONE DEGLI UTENTI DeltaDator garantirà un servizio di manutenzione correttiva, di manutenzione adeguativa e di manutenzione evolutiva.

Dettagli

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i

C O M U N E D I G A L L I P O L I A r e a d e l l e P o l i t i c h e t e r r i t o r i a l i e d I n f r a s t r u t t u r a l i APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL SISTEMA INFORMATICO COMUNALE BANDO DEL 16/05/2013 QUESITO N. 35 inviato alla casella di posta elettronica indicata sul bando in data 15/07/2013 Facendo riferimento

Dettagli

Incident Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Incident Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Incident Management Obiettivi Obiettivo dell Incident Management e di ripristinare le normali operazioni di servizio nel piu breve tempo possibbile e con il minimo impatto sul business, garantendo il mantenimento

Dettagli

Le sottoscritte parti:

Le sottoscritte parti: Contratto per la fornitura dei servizi di assistenza e Gestione delle Postazioni di Lavoro CRS-SISS a favore delle Farmacie, che svolgono attività sul territorio della Regione Lombardia. Le sottoscritte

Dettagli

Service Level Agreement per i servizi informatici

Service Level Agreement per i servizi informatici Service Level Agreement per i servizi informatici page 1 of 6 1. Service Level Agreement Questa parte del documento definisce i livelli di servizio minimi di Unimatica e delinea le modalità ed i tempi

Dettagli

Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1

Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1 Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A5_1 V1.0 Acquisizione di prodotti e servizi Parte 1 Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

Gestione Unica Utenti End User Support and Application Management Services

Gestione Unica Utenti End User Support and Application Management Services A COSA SERVE Fornisce supporto a 360 agli Utenti Gestione ottimizzata dell intero «ciclo di vita» degli asset informatici dalla acquisizione alla dismissione, eliminando l impatto della complessità tecnologica

Dettagli

Approfondimenti tecnici su framework v6.3

Approfondimenti tecnici su framework v6.3 Sito http://www.icu.fitb.eu/ pagina 1 I.C.U. "I See You" Sito...1 Cosa è...3 Cosa fa...3 Alcune funzionalità Base:...3 Alcune funzionalità Avanzate:...3 Personalizzazioni...3 Elenco Moduli base...4 Elenco

Dettagli

Offerta larga banda. Servizi connessione dati TGI SOLUTION SRL. Strettamente confidenziale 07/07/06

Offerta larga banda. Servizi connessione dati TGI SOLUTION SRL. Strettamente confidenziale 07/07/06 Offerta larga banda Servizi connessione dati TGI SOLUTION SRL 07/07/06 Pag. 1 di 11 indice 1 DESCRIZIONE GENERALE 3 2 PROFILI DEI SERVIZI ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO. 3 LINEE XDSL 3 4 BANDA DEDICATA

Dettagli

Urbi DR-ASP. Descrizione servizio di DR per ASP. Aprile 2012

Urbi DR-ASP. Descrizione servizio di DR per ASP. Aprile 2012 Urbi DR-ASP Aprile 2012 Descrizione servizio di DR per ASP PA DIGITALE Spa Documento Riservato Ultima Revisione luglio 2012 E fatto divieto la copia, la riproduzione e qualsiasi uso di questo P.1/3 Premessa...

Dettagli

Allegato Tecnico al Contratto di Appalto di Servizi Informatici tra ACAM SPA e ACAM CLIENTI SPA. Allegato A2 Servizi APPLICATION MANAGEMENT SERVICE

Allegato Tecnico al Contratto di Appalto di Servizi Informatici tra ACAM SPA e ACAM CLIENTI SPA. Allegato A2 Servizi APPLICATION MANAGEMENT SERVICE Allegato Tecnico al Contratto di Appalto di Servizi Informatici tra ACAM SPA e ACAM CLIENTI SPA Allegato A2 Servizi APPLICATION MANAGEMENT SERVICE 1 Introduzione 1.1 Premessa 1. Il presente Allegato A2

Dettagli

EDI and XML translation Data Integration Business Data Exchange Secure Data Exchange

EDI and XML translation Data Integration Business Data Exchange Secure Data Exchange Atlas Italia: le ragioni di una scelta Le soluzioni ed i servizi proposti Atlas Italia: le ragioni di una scelta Obiettivo: Proporre al Mercato Italiano soluzioni di Commercio Elettronico ed affini impegnandosi

Dettagli

2) Domanda Strutture logistiche per laboratorio e Magazzino

2) Domanda Strutture logistiche per laboratorio e Magazzino Gara a procedura aperta per l affidamento di servizi di supporto tecnico-informatico agli u- tenti dei sistemi informativi gestionali di ENAV S.p.A. CHIARIMENTI A seguito di richiesta di chiarimenti ed

Dettagli

Tiscali HDSL FULL. Offerta commerciale

Tiscali HDSL FULL. Offerta commerciale Tiscali HDSL FULL Offerta commerciale 09123 Cagliari pagina - 1 di 1- INDICE 1 LA RETE DI TISCALI S.P.A... 3 2 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO TISCALI HDSL... 4 2.1 I VANTAGGI... 4 2.2 CARATTERISTICHE STANDARD

Dettagli

Università degli Studi della Basilicata

Università degli Studi della Basilicata Università degli Studi della Basilicata SERVIZIO DI ASSISTENZA MANUTENTIVA E GESTIONE TECNICA E SISTEMISTICA DEI SISTEMI COSTITUENTI LA RETE DI TELEFONIA DELL'UNIVERSITA' CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE 1- Premessa 2- Tipologia della prestazione 3- Consistenza apparati di rete e macchine server 4- Luoghi di espletamento

Dettagli

Autorità per l Informatica nella Pubblica Amministrazione

Autorità per l Informatica nella Pubblica Amministrazione Autorità per l Informatica nella Pubblica Amministrazione Lotto 2 - Interoperabilità Allegato C/1 INDICE PROGETTO TECNICO INDICE DEL PROGETTO 1 SERVIZI PER L'INTEROPERABILITÀ NEL DOMINIO DELLA RETE UNITARIA

Dettagli

ALLEGATO 2 SLA. Progetto di re-ingegnerizzazione delle componenti Basi Dati e SSD del Sistema Informativo Interforze

ALLEGATO 2 SLA. Progetto di re-ingegnerizzazione delle componenti Basi Dati e SSD del Sistema Informativo Interforze ALLEGATO 2 SLA Progetto re-ingegnerizzazione delle componenti Basi Dati e SSD del Sistema Informativo Interforze Sommario 1 PREMESSA, FINALITÀ E CONTESTO DI RIFERIMENTO... 4 LOTTO 1 - SLA E PENALI RELATIVE

Dettagli

! "! " #$% & "! "&% &&

! !  #$% & ! &% && ! "! " #$% & "! "&% && '( " )* '+,-$..$ / 0 1 2 ' 3 4" 5 5 &4&6& 27 &+ PROFILO PROFESSIONALE ESPERTO DATABASE E APPLICATIVI Categoria D Gestisce ed amministra le basi dati occupandosi anche della manutenzione

Dettagli

24 ORE Software S.p.A

24 ORE Software S.p.A 24 ORE Software S.p.A Carta dei servizi prodotti a marchio STR PARTE PRIMA 1 PREMESSA 24 ORE SOFTWARE è la società del Gruppo 24 ORE per lo sviluppo di software e servizi rivolti a professionisti, aziende

Dettagli

ICT Information &Communication Technology

ICT Information &Communication Technology ICT Information &Communication Technology www.tilak.it Profile Tilak Srl, azienda specializzata in soluzioni in ambito Communication Technology opera nell ambito dei servizi di consulenza, formazione e

Dettagli

NEL BUSINESS, ACCANTO A VOI

NEL BUSINESS, ACCANTO A VOI NEL BUSINESS, ACCANTO A VOI Una nuova azienda che, grazie all'esperienza ventennale delle sue Persone, è in grado di presentare soluzioni operative, funzionali e semplici, oltre ad un'alta qualità del

Dettagli

GUIDA OPERATIVA. Elenco delle ULSS integrate DOGE. ULSS 4 Alto Vicentino - Thiene. ULSS 7 Pieve di Soligo (Conegliano) ULSS 8 Asolo CGM DOGE.

GUIDA OPERATIVA. Elenco delle ULSS integrate DOGE. ULSS 4 Alto Vicentino - Thiene. ULSS 7 Pieve di Soligo (Conegliano) ULSS 8 Asolo CGM DOGE. GUIDA OPERATIVA Elenco delle ULSS integrate DOGE ULSS 1 Belluno ULSS 2 Feltre ULSS 3 Bassano Del Grappa ULSS 4 Alto Vicentino - Thiene ULSS 5 Ovest Vicentino ULSS 6 Vicenza ULSS 7 Pieve di Soligo (Conegliano)

Dettagli

Offerta Commerciale BT Managed Service Soluzione UTM

Offerta Commerciale BT Managed Service Soluzione UTM BT Managed Service Soluzione UTM Nov 2009 2009 BT In ottemperanza a quanto stabilito dall'autorità per le Garanzie nelle Telecomunicazioni, BT rende disponibile la Carta dei Servizi consultabile presso

Dettagli

LA MISURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA AGLI UTENTI

LA MISURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA AGLI UTENTI LA MISURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA AGLI UTENTI Gruppo di monitoraggio INAIL Abstract È illustrata l esperienza INAIL di monitoraggio di contratti di servizi informatici in cui è prevista l assistenza

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO TRIENNALE DEL SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO DEL IRCCS CROB ALLEGATO 1

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO TRIENNALE DEL SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO DEL IRCCS CROB ALLEGATO 1 IRCCS CROB REGIONE BASILICATA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO TRIENNALE DEL SERVIZIO DI GESTIONE E MANUTENZIONE DEL SISTEMA INFORMATICO DEL IRCCS CROB ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO CARATTERISTICHE TECNICHE

Dettagli

ALLEGATOA alla Dgr n. 1753 del 03 ottobre 2013 pag. 1

ALLEGATOA alla Dgr n. 1753 del 03 ottobre 2013 pag. 1 ALLEGATOA alla Dgr n. 1753 del 03 ottobre 2013 pag. 1 IL MODELLO Al fine di implementare quanto previsto dal presente provvedimento, per ogni MMG/PLS si rende necessario agire su i seguenti ambiti: 1.

Dettagli

Servizi di supporto e manutenzione ImagicleCare

Servizi di supporto e manutenzione ImagicleCare Servizi di supporto e manutenzione ImagicleCare Reference guide rel. 2.0 del 20-02-2014 Imagicle spa Sede legale e direz. sede operativa sede operativa T +39.0584.943232 cap.soc. 136.304,00 i.v. Via Fondacci,

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service Management secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno

Dettagli

SERVIZIO DI MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

SERVIZIO DI MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA SERVIZIO DI MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE DEL SISTEMA INFORMATIVO DELL ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI CASERTA C. E. D. (Centro Elaborazione Dati) Il Responsabile (P.I. Filippo Romano)

Dettagli

APPENDICE 1 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 1 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 1 AL CAPITOLATO TECNICO Indicatori di qualità della fornitura Capitolato tecnico Appendice 1 Indicatori di Qualità Pag. 1 di 28 INDICE 1 MODALITÀ DI GESTIONE DELLE PROPOSTE MIGLIORATIVE PRESENTATE

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI SERVIZIO DI OUTSOURCING PER LA GESTIONE DELLE APPARECCHIATURE INFORMATICHE DELL ASL DI MILANO

CAPITOLATO D ONERI SERVIZIO DI OUTSOURCING PER LA GESTIONE DELLE APPARECCHIATURE INFORMATICHE DELL ASL DI MILANO A.S.L. DI MILANO Corso Italia, 19 20122 Milano CAPITOLATO D ONERI SERVIZIO DI OUTSOURCING PER LA GESTIONE DELLE APPARECCHIATURE INFORMATICHE DELL ASL DI MILANO Allegati: Allegato A: Sedi ASL di Milano;

Dettagli

CRITERI DI AGGIUDICAZIONE. ID Gara C0489S13 Codice Identificativo Gara CIG: 5224612E33 Common Procurement Vocabulary CPV: 64210000

CRITERI DI AGGIUDICAZIONE. ID Gara C0489S13 Codice Identificativo Gara CIG: 5224612E33 Common Procurement Vocabulary CPV: 64210000 CRITERI DI AGGIUDICAZIONE Oggetto: Appalto per Servizi Fonia e Progetto VoIP. ID Gara C0489S1 Codice Identificativo Gara CIG: 5224612E Common Procurement Vocabulary CPV: 64210000 Criterio di aggiudicazione

Dettagli

PROCEDURA APERTA (AI SENSI DEL D.LGS.163/2006 E S.M.I.)

PROCEDURA APERTA (AI SENSI DEL D.LGS.163/2006 E S.M.I.) REGIONE BASILICATA PROCEDURA APERTA (AI SENSI DEL D.LGS.163/2006 E S.M.I.) PER L'ACQUISIZIONE DEL SERVIZIO EVOLUTIVO E DI ASSISTENZA SPECIALISTICA DEL SISTEMA INFORMATIVO LAVORO BASIL DELLA REGIONE BASILICATA

Dettagli

ENDIAN: SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA (SLA)

ENDIAN: SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA (SLA) ENDIAN: SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA (SLA) INTRODUZIONE Endian propone un offerta completa di servizi di assistenza altamente qualificata che si aggiungono alle soluzioni di sicurezza già incluse nella

Dettagli

Sistema integrato di comunicazione broadband

Sistema integrato di comunicazione broadband Sistema integrato di comunicazione broadband INNOVAZIONE E TECNOLOGIA AL SERVIZIO DEL MERCATO 1 CHE COSA E SMART 4 PERFORMANCE? Il sistema di comunicazione broadband SMART 4 PERFORMANCE offre soluzioni

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

SERVIZIO TRIENNALE DI MANUTENZIONE E GESTIONE DI SISTEMI INFORMATIVI

SERVIZIO TRIENNALE DI MANUTENZIONE E GESTIONE DI SISTEMI INFORMATIVI Comune di Ravenna SERVIZIO TRIENNALE DI MANUTENZIONE E GESTIONE DI SISTEMI INFORMATIVI ALLEGATO A DESCRIZIONE DEI SERVIZI Sommario 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO... 3 2.1. Help

Dettagli

COMUNE di PORTOGRUARO - PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2011

COMUNE di PORTOGRUARO - PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2011 SEZIONE A Sistema informativo comunale, rete e sicurezza Nell ambito del sistema informativo, degli applicativi in uso, della rete e del sistema di sicurezza va mantenuta e migliorata l efficienza intervenendo

Dettagli

Contratto per la fornitura dei servizi di assistenza e di rete agli Aderenti del CRS-SISS Farmacie :

Contratto per la fornitura dei servizi di assistenza e di rete agli Aderenti del CRS-SISS Farmacie : Contratto per la fornitura dei servizi di assistenza e di rete agli Aderenti del CRS-SISS Farmacie : Le sottoscritte parti : FARMASI SRL con sede in Via Lunga 51/b, 25126 Brescia - C.F. e P.IVA 03214900171

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA. Anna Angeloni

L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA. Anna Angeloni L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA Anna Angeloni Gli strumenti utilizzati in radiologia digitale Modalità digitali Rete telematica ( LAN) Applicativo per la gestione della cartella radiologica (RIS)

Dettagli

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica CAPITOLATO TECNICO PER LA MANUTENZIONE E L ADEGUAMENTO DELLA INFRASTRUTTURA SOFTWARE DI CONTROLLO ACCESSI (CA SITE MINDER)

Dettagli

Gara n. 4066. Fornitura di un sistema per il consolidamento della Piattaforma di Service Management SINTESI DELL APPALTO

Gara n. 4066. Fornitura di un sistema per il consolidamento della Piattaforma di Service Management SINTESI DELL APPALTO Gara n. 4066 Fornitura di un sistema per il consolidamento della Piattaforma di Service Management SINTESI DELL APPALTO Pagina 1 di 5 INDICE 1. CARATTERISTICHE DEL SISTEMA INFORMATICO DEL GSE... 3 2. PROGETTO

Dettagli