magazine mobility press Lo "strike" di Roma conferma: il TPL è una grande questione nazionale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "magazine mobility press Lo "strike" di Roma conferma: il TPL è una grande questione nazionale"

Transcript

1 mobility press magazine Lo "strike" di Roma conferma: il TPL è una grande questione nazionale A Saluzzo è iniziata l'epoca della mobilità 4.0, obiettivo principale semplificare la vita dei clienti CTM Cagliari, un'azienda con il pallino per il diritto alla mobilità

2 Editoriale Lo "strike" di Roma conferma: il TPL è una grande questione nazionale Venerdì 17, lo strike del TPL : così il Comune di Roma e Atac hanno presentato i risultati dell indagine sull ennesimo venerdì nero della Capitale. Al di là di quelli che potranno essere i risultati di questa indagine, ciò che importa è il danno che si è fatto sia ai tanti lavoratori che ogni giorno si impegnano regolarmente nel loro lavoro e semmai partecipano legittimamente anche a forme di protesta, sia ai tanti cittadini che subiscono i danni maggiori di determinati eventi e che in questa occasione hanno manifestata tutta la loro esasperazione. Ad un risultato che da qualsiasi punto di vista lo si guardi più negativo non avrebbe potuto essere, hanno contribuito un gran numero di fattori, il cui elenco risulta persino difficile. Pesano i ritardi accumulati per definire una politica di regolamentazione degli scioperi che tenga conto della specificità di alcuni servizi pubblici essenziali, che non sia ancora prigioniera di settorialità diventate del tutto antistoriche (ferrovie da un lato, bus e metropolitane dall altro), che metta al centro un effettivo diritto alla mobilità, non solo nei centri urbani, ma certo soprattutto nei centri urbani, diventati oggi un ganglio nevralgico per milioni di cittadini. Dopo i fatti di Roma, Asstra ha reclamato giustamente la necessità di affrontare una volta per tutte la revisione del quadro regolamentare su cui si sostiene l equilibrio, delicato e importantissimo, del diritto dei lavoratori a scioperare e delle persone a muoversi per svolgere in piena libertà la loro vita quotidiana. Un richiamo dell associazione rappresentativa del settore trasporto pubblico locale in Italia alla necessità di istituire subito un tavolo istituzionale di confronto che tiene conto degli importanti avvenimenti, di rilevanza mondiale, che interesseranno città come Torino, Milano e Roma con eventi come l ostensione della Sindone, l Expo e il Giubileo che interessano la mobilità di centinaia di migliaia di persone. Il presidente Roncucci, entrando nel dettaglio, ha anche indicato alcuni dei provvedimenti che sarebbe impossibile introdurre da subito senza modificare la legge 146 sugli scioperi come l adesione preventiva e personale allo sciopero (funziona in Francia, da alcuni anni) o l introduzione dell obbligo di referendum tra i lavoratori: tutte regole che senza intaccare i diritti dei lavoratori servirebbero a intaccare e depotenziare l effetto annuncio, quel meccanismo per cui sindacati dalla micro-rappresentatività indicono astensioni dal lavoro i cui effetti si possono misurare solo dopo o ad impedire che il conflitto o le divergenze di opinioni tra i sindacati stessi, lungi dal risolversi nelle assemblee o nei luoghi di confronto democratico, si scarichi sulle spalle degli utenti e dei cittadini. Ma sarebbe riduttivo pensare che, nella situazione del TPL, pesino solo i ritardi nell adeguare la legislazione sugli scioperi o nell adottare alcuni provvedimenti di salvaguardia dei diritti degli utenti: i problemi del settore sono molto più complessi e dell esistenza di questi problemi si è fatta ancora una volta portavoce Asstra, in una nota che rappresenta anche una sorta di documento programmatico per iniziare un confronto con il nuovo Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, che ha da poco assunto la responsabilità del dicastero ma che - anche nella sua precedente esperienza di amministratore locale ha certamente maturato una sensibilità sulle questioni della mobilità che influiscono sulla vita quotidiana dei cittadini. L associazione, cui fanno capo circa 150 aziende di trasporto pubblico locale e che rappresenta circa il 70 per cento della produzione del settore, ha ricordato i quattro pilastri su cui occorrerebbe fondare le basi per lo sviluppo del sistema, consentendo al trasporto pubblico locale di uscire dalle secche in cui si è incagliato da quasi 18 anni (cioè dalla data dell ultima normativa organica di riforma del settore, il D.Lgs. n. 422/97). Quattro pilastri che riguardano temi come le liberalizzazioni; i costi/ fabbisogni standard e le tariffe; la politica industriale e il ruolo del pubblico e le relazioni industriali e sindacali. Tutti temi su cui il confronto deve avviarsi avendo al centro gli interessi dei cittadini, ma anche delle aziende che sottolinea l associazione sono pronte a fare la loro parte per affrontare, con grande volontà e senso di responsabilità, le sfide industriali che il rinnovato contesto di riferimento. Strike, nel vocabolario inglese, ha molteplici significati: oltre allo sciopero, può fare riferimento ad un colpo, a una caduta. Al di là del merito o del significato da attribuire all episodio, è indubbio che lo strike di Roma ha finito per costituire una conferma che il trasporto pubblico locale è una grande questione nazionale, che deve trovare i pilastri da cui ripartire. 2

3 A Saluzzo è iniziata l'epoca della mobilità 4.0, obiettivo principale semplificare la vita dei clienti E ora di mettere il naso fuori dal nostro settore e guardare come sta cambiando radicalmente il modo di vivere della gente se vogliamo convincerla a lasciare l automobile a casa e portarne di più sui mezzi pubblici. Ogni nuova scelta tecnologica deve favorire questo processo e non complicare la vita del nostro cliente. Tecnici, manager, dirigenti di aziende Tpl si sono confrontati per due giorni a Saluzzo su iniziativa di Club Italia e forse per la prima volta il passeggero potenziale è stato al centro dei loro pensieri. Dobbiamo andare avanti veloci nella digitalizzazione dei nostri servizi si è detto e per farlo si deve capire come si evolveranno le abitudini dei cittadini. L ha fatto Giuseppe Proto, AD di Sadem (Arriva Italia), azienda che gestisce larga parte dei servizi su gomma nell area piemontese prendendo in considerazione tre diversi aspetti della vita quotidiana per capire meglio i cambiamenti che sta apportando alla nostra vita la tecnologia. Il primo riguarda la vendita al dettaglio: dalle drogherie o dal negozio di ferramenta siamo passati prima ai super e Iper mercati e poi ad Amazon ed ebay. Altro esempio: prima c erano i vinili, poi i cd, oggi il mercato è solo digitale. Il mercato, quindi, non è più delle società che fabbricano i cd, ma delle società software e di quelle che inventano le APP. Terzo esempio è quello del settore alberghiero che ha subito un processo simile a quello della vendita al dettaglio. La digitalizzazione ha creato uno sconquasso. Prima Booking, poi Tripadvisor e ora Airbnb. E nella mobilità dobbiamo guardare con attenzione le esperienze di Uber e BlaBlaCar. Molto è stato fatto perché, come dice il presidente Asstra Massimo Roncucci tutto questo ricorso alle tecnologie, non è uno sfizio degli ingegneri ma un lavoro per migliorare i servizi, e soprattutto per portare più clienti nel TPL. E proprio Saluzzo, e la Granda cuneese si presenta come un luogo di eccellenza: qui si è applicato il Bip piemontese (il sistema di bigliettazione elettronica integrata) che i cittadini hanno utilizzato da subito con soddisfazione. Qui le 15 aziende di trasporto si sono consorziate e con l introduzione del Bip, anche il ruolo dell autista è cambiato, perché adesso non guida solamente ma controlla che i titoli di viaggio siano validati, infatti abbiamo introdotto la validazione obbligatoria per tutti. Inoltre ci dice Mauro Paoletti, amministratore di Grandabus tutti i titoli di viaggio sono in formato elettronico anche i biglietti di corsa semplice, abbiamo abolito il cartaceo dal Qui si è lavorato molto ed ora il sistema di Bip Cuneo è uno degli strumenti più avanzati. Innanzitutto è multiazienda dice Manfredo Losco di Pluservice - perché riguarda ben 18 società; ci sono l e-ticketing, il check-in check-out che consideriamo il nostro vero successo e soprattutto un efficiente sistema di clearing per la redistribuzione delle risorse alle aziende e la gestione dei diversi canali di vendita. Di riunioni ne abbiamo fatte tante interviene Ezio Castagna, Presidente Club Italia e direttore della CTM di Cagliari - ma questa volta abbiamo alzato l asticella. A Saluzzo abbiamo avviato un processo, quello della Mobilità 4.0 ed ora dobbiamo porci obiettivi alti: puntare al massimo dell efficienza, che non è legata solo alle tecnologie ma alla applicazione che ne fanno le aziende e che deve tradursi da una parte in risultati economici e dall altra in acquisizione di nuovi clienti. Quante persone in più si chiede - ci ha portato l elettronica sui nostri autobus? Quanti cittadini hanno lasciato la loro auto e sono venuti sul bus?. Sono convinto che se vogliamo trasportare più persone dice Clemente Galleano, presidente del Consorzio Granda Bus, la società di Saluzzo che ha contribuito a organizzare il convegno - dobbiamo essere in grado di fare sistema. Conosciamo bene le difficoltà che ci troviamo di fronte per acquisire clienti. Al nostro cliente potenziale dobbiamo dare qualcosa di più: se non avremo corsie preferenziali e autobus nuovi, non potremo mai fare di più. Non basteranno le tecnologie per far scendere la gente dalle automobili, e non possiamo pensare ad un futuro tutto di Bla Bla Car. 3

4 CTM Cagliari, un'azienda con il pallino per il diritto alla mobilità utilizzare i nostri titoli di viaggio: biglietti, carte settimanali, abbonamenti personali e impersonali. La risposta è stata molto positiva: contiamo più di download, e sui clienti che ogni giorno utilizzano il nostro servizio oltre il 41% si affida a BusFinder. Questi dati ci confermano l importanza delle nuove tecnologie per la crescita delle modalità di trasporto alternative al mezzo privato: dobbiamo motivare le persone a cambiare le proprie abitudini quotidiane rendendo più attrattivo il trasporto pubblico, attraverso il miglioramento dell offerta e del servizio. Questo significa per noi mettere sempre di più il cliente al centro delle attività dell azienda, investendo con fiducia sulle innovazioni: siamo convinti che i nostri clienti sono pronti ad accoglierle, e che in un futuro prossimo le nuove tecnologie ci permetteranno di sostituire totalmente le modalità tradizionali di acquisizione e utilizzo dei titoli di viaggio. Presidente Murru, è ormai entrata a regime da qualche mese l applicazione BusFinder in grado di fornire tutte le informazioni sui trasporti pubblici di Cagliari e provincia e, al contempo, strumento rapido e semplice per l acquisto di biglietti e abbonamenti. Quali sono le caratteristiche del servizio? Come hanno risposto i cagliaritani a questa novità introdotta dalla vostra azienda? Pensa che sfruttare le nuove tecnologie e metterle al servizio della clientela possa avvicinare anche gli utenti più pigri? BusFinder è un applicazione gratuita che dal 2012 consente ai nostri clienti di trasformare uno smartphone in una guida per gli spostamenti con i bus del CTM, ottenendo informazioni su orari di transito in tempo reale, fermate, rivendite di biglietti e il calcolo dei percorsi. Dal mese di febbraio, con la nuova release di BusFinder è molto semplice utilizzare i dispositivi ios, Android e Windows Phone anche per acquistare e In Italia CTM è l azienda di trasporto pubblico con più Mi piace su Facebook, qual è, secondo Lei, la chiave del vostro successo? Pensate di allargare la vostra presenza anche ad altri Social Network o di creare un numero dedicato di Whatsapp? La comunicazione di CTM si basa innanzitutto sulla pluralità dei canali di informazione. Oltre al sito internet abbiamo adottato il servizio sms, il sistema IVR di risponditore automatico e vari strumenti di informazioni sul servizio tra i quali emerge ormai da anni l utilizzo dei Social Network. 5 anni fa portare un azienda di TPL sui Social Network era una vera scommessa: siamo stati i primi a farlo entrando su Facebook nel 2010 e oggi, anche con twitter, abbiamo circa persone che seguono la nostra pagina. La presenza ufficiale di CTM su Facebook esprime la volontà di stabilire una relazione autentica con il nostro pubblico: non si tratta solo di offrire informazioni ma di dialogare in tempo reale. Occorrono professionalità specifiche per conquistare l attenzione e la fedeltà dei clienti, e per monitorare e moderare gli interventi evitando le derive negative che talvolta travolgono 4

5 le discussioni sui social. Whatsapp non è un social network, verrebbe utilizzato per segnalazioni e reclami in modo non ufficiale, presuppone personale dedicato 24 ore su 24; per ora non è entrato nella gamma dei nostri strumenti, vedremo. Siamo più curiosi sull utilizzo dei social veri e propri, seguendone l evoluzione: Instagram, per esempio, è un canale su cui potremmo sperimentare in futuro. In generale pensiamo di dover seguire i nostri clienti, assecondandone i comportamenti e le preferenze. I dati della total digital audience dicono che oltre la metà degli italiani è online per quasi 50 ore al mese, e che l audience totale in un giorno medio è di 22 milioni di utenti, di cui 18 milioni da device mobili; è evidente che per comunicare con le persone dobbiamo adottare strumenti coerenti con queste tendenze. E stato introdotto ormai da un po di mesi il Biglietto Unico Integrato per i servizi di trasporto pubblico locale urbano e extraurbano nell area metropolitana di Cagliari, ha a disposizione dei dati relativi alla vendita di questo nuovo titolo di viaggio? La Regione Sardegna ha avviato da sei mesi a questa parte una sperimentazione di integrazione tariffaria tra tre vettori del bacino dall area metropolitana di Cagliari: CTM, Trenitalia e l Azienda regionale ARST. Si tratta di una fase ancora embrionale, che sperimenta la vendita dei soli abbonamenti in integrazione tra coppie di vettori: CTM-ARST da una parte e CTM-Trenitalia dall altra. Pensiamo che per avere indicazioni attendibili dovremo attendere la seconda fase della sperimentazione, per la quale ci apprestiamo a sottoscrivere un protocollo di intesa. L obiettivo di CTM, che speriamo sia condiviso dagli altri attori, è quello di scommettere con coraggio sui titoli di viaggio basati su tecnologia mobile : consentirebbe di approfittare della sperimentazione per testare, oltre che l introduzione del titolo di viaggio integrato, anche gli effetti sulla clientela e sull organizzazione delle altre aziende delle nuove tecnologie innovative che CTM sta utilizzando con risultati molto confortanti. Recentemente la vostra azienda ha organizzato dei corsi di guida sicura mirati anche al contenimento dei consumi di carburante. Pensate in futuro di replicare tale iniziativa? Ne avete in mente delle altre sempre relative all efficienza energetica nei trasporti? I nostri conducenti sono il front office dell Azienda verso i clienti: per questo investiamo molto nella loro formazione, per migliorare non solo l efficienza dello stile di guida, ma soprattutto il comfort e la sicurezza delle persone. A partire dal 2013 abbiamo realizzato 5 corsi a cui hanno partecipato circa 140 conducenti sui circuiti dell autodromo di Modena e del Safety Park di Bolzano. Durante i corsi vengono simulate, nella massima sicurezza, le condizioni di pericolo riscontrabili nella guida di tutti i giorni: i conducenti imparano a gestire le proprie reazioni, a conoscere i comportamenti del mezzo e ad agire nella maniera migliore per controllare il veicolo. Durante il corso sul mezzo viene installato uno strumento denominato DST (Driving Style Tools) che rileva il modo con cui il mezzo viene guidato sulla base delle accelerazioni e delle frenate, della velocità su rettilineo e in curva. Le rilevazioni vengono tradotte in due indici, l ECO index e il SAFETY index, presentati all autista sulla relativa app Android ogni volta che effettua uno stop nella guida. Ciascun conducente viene quindi supportato nella progressiva modificazione dello stile di guida in base alle indicazioni visualizzate, riducendo i consumi e l inquinamento e aumentando la sicurezza. Prevediamo a breve, entro il 2015, un nuovo corso per altri 24 partecipanti. Infine, Presidente Murru la Sua nomina risale a poco meno di un anno fa, quali sono i suoi progetti futuri per CTM? Cosa vorrebbe chiedere al Governo centrale in tema di politica dei trasporti? Il mio primo obiettivo è far emergere il ruolo di CTM come soggetto di riferimento della mobilità urbana pubblica nella futura Città metropolitana di Cagliari. Un area che oggi comprende 16 Comuni, attraversata da importanti processi di evoluzione e di trasformazione della mobilità urbana e della viabilità, compresa la progressiva realizzazione del sistema della Metrotranvia di superficie. Il primo è più urgente passo da compiere è una riorganizzazione delle reti e dei servizi di trasporto pubblico dell area metropolitana in una logica di forte unitarietà e integrazione, superando sovrapposizioni modali e interaziendali che non sono funzionali alla migliore gestione del sistema. Vorrei sensibilizzare tutti gli attori istituzionali del nostro bacino di riferimento a valorizzare la qualità e il know how di CTM, per concorrere alla realizzazione di politiche e azioni concrete finalizzate a ridimensionare l utilizzo dei mezzi privati per decongestionare il traffico urbano, ridurre le emissioni nocive e l inquinamento acustico, aumentare la sicurezza stradale e la qualità della vita delle persone. 5

6 AGENZIA DI INFORMAZIONE FERROVIE, TRASPORTO LOCALE E LOGISTICA NON DIAMO NUMERI, MA LI ABBIAMO. FerPress sceglie l ADV di My Brand per le campagne di MKTG e comunicazione Visite News pubblicate Pagine lette GB scaricati Dailyletter inviate Rilevazione ottobre 2014 FERPRESS, CON NOI LE NOTIZIE VIAGGIANO VELOCI E PUNTUALI. Siamo un agenzia d informazione specializzata sui trasporti: dalle ferrovie al trasporto pubblico locale, dalla logistica al ciclabilità, dal trasporto aereo a quello 6 navale.

7 Accanto a questi obiettivi fortemente legati al contesto di riferimento, dobbiamo naturalmente continuare a presidiare gli obiettivi aziendali raggiunti con la buona gestione che da anni caratterizza l Azienda: bilancio in equilibrio (o magari in attivo), rapporti ricavi/costi sempre in linea con la soglia del 35%, diversificazione delle attività con la gestione della sosta a Cagliari e dei sistemi ITS per i Comuni dall area vasta, impegno costante in ricerca e sviluppo. Si tratta di un quadro di obiettivi che CTM persegue non come azienda singola ma come holding che controlla e partecipa altri soggetti, le cui attività articolate e complesse devono svilupparsi in un preciso quadro di obiettivi programmati. Per questo il Consiglio di Amministrazione sta predisponendo un Piano Strategico di sviluppo per i prossimi anni che a breve sottoporrà all attenzione dei Soci dell Azienda. Il cuore di questa attività di pianificazione è il sempre maggiore orientamento dell Azienda al Cliente, in un ottica di miglioramento continuo sostenuto dai dati sempre più positivi della customer satisfaction e da nuovi risultati e riconoscimenti: abbiamo appena conseguito la qualità certificata di quattro linee secondo la norma Uni En 13816; il progetto 3iBS (Intelligent, Innovative, Integrated Bus System) ci ha selezionato insieme a Nantes come caso di studio in sede europea per il livello del servizio e la sostenibilità energetica; rappresentiamo l Italia tra le otto aziende europee che, nell ambito del Progetto ZeEus, si apprestano a realizzare un vasto programma di testing delle tecnologie full electric sui bus urbani. In tema di politica dei trasporti spero che venga presto superato definitivamente un atteggiamento ereditato dal passato, in cui il Trasporto Pubblico realizzato dalla vecchie municipalizzate veniva considerato come un peso sulle finanze pubbliche e come un servizio spesso inefficiente. Oggi molte aziende del settore sono imprese moderne ed efficienti, capaci di ragionare in una logica compiutamente industriale e di dare servizi di grande qualità alle comunità di riferimento. Il Governo e il legislatore nazionale dovrebbe puntare a valorizzare quelle aziende assumendole come benchmark su cui omogeneizzare gli standard (di costi, di ricavi, di qualità del servizio) dell intero settore. Infine, se dovessi fare un appello, chiederei un atto coraggioso: far assurgere il diritto alla mobilità al rango di diritto riconosciuto dalla Costituzione, al pari del diritto alla salute e all istruzione: sempre più spesso la qualità della vita e le pari opportunità di intere comunità dipendono dall effettiva esigibilità del diritto a una mobilità accessibile e sostenibile per tutti. 7

8 Vix Technology consegna una piattaforma flessibile e "aperta" per il Mobile Ticketing del TPL di Roma VIX Technology, leader globale nella bigliettazione elettronica, sistemi di pagamento, gestione dati e sistemi di trasporto intelligente, ha in questi giorni consegnato una Piattaforma di Mobile Ticketing per il TPL di Roma. VIX si era aggiudicata la gara per la fornitura e l installazione di una piattaforma avente lo scopo di consentire l integrazione del Sistema di Bigliettazione Elettronica con i servizi di Mobile Ticketing venduti da altri operatori. VIX, vincitrice di numerosi premi tecnologici internazionali, era presente all evento sulle tecnologie nei trasporti pubblici, organizzato da Club Italia a Saluzzo il 23 e 24 Aprile, per presentare la piattaforma VIX per il Mobile Ticketing, fortemente integrata con i sistemi di bigliettazione elettronica pre-esistenti, grazie alla quale gli utenti del trasporto pubblico potranno acquistare e utilizzare i titoli di viaggio attraverso le applicazioni per smartphone Android e ios rese disponibili da più rivenditori. I biglietti saranno presentati ai validatori usando la tecnologia NFC e QR-Code/Aztec. VIX ha fornito e installato a Roma la piattaforma di back office, le librerie di base comuni a tutte le APP degli operatori economici di rivendita, una APP per la verifica, ed ha aggiornato i dispositivi di validazione installati nelle stazioni della metropolitana. Giuseppe Russotti, General Manager di Vix Technology Italia, afferma: La nostra tecnologia ha permesso di soddisfare la domanda di innovazione tecnologica legata alla bigliettazione in mobilità, abbiamo aggiornato il sistema di bigliettazione elettronica realizzando le funzionalità di Mobile Ticketing inserite in una visione unificata ed integrata con il sistema esistente. La nostra tecnologia permette di avere contemporaneamente molteplici rivenditori di titoli di viaggio Mobile per offrire agli utenti una pluralità di canali per l acquisto dei titoli di viaggio anche in mobilità. Steve Gallagher, CEO di VIX Technology, afferma: Ancora una volta Roma è all avanguardia nell adottare soluzioni IT per i trasporti pubblici, innalzando l esperienza del passeggero ad un livello superiore. Il sistema di bigliettazione automatizzato di Roma si basa sulla stessa tecnologia dei sistemi realizzati per Bangkok, Pechino, Stoccolma e Seattle dove, proprio come a Roma, il nostro approccio è quello di aiutare l operatore ad innovare in tecnologia e servizi ai cittadini salvaguardando gli investimenti pregressi e fornendo soluzioni flessibili, scalabili ed affidabili. Per ulteriori informazioni, contattare l ufficio stampa di VIX Technology scrivendo a Informazioni tecniche: La piattaforma di Mobile Ticketing è stata disegnata seguendo i principi d integrazione ed estensibilità dei sistemi di bigliettazione elettronica esistenti. Le librerie fornite da VIX per gli smartphone ios e Android incapsulano gli aspetti di sicurezza e la logica di business. In tale maniera VIX permette ai provider di APP di costruire rapidamente soluzioni Mobile Ticketing integrate con i sistemi di bigliettazione elettronica dell operatore del trasporto. La soluzione VIX include una piattaforma di back-office, fruita anche tramite un portale web, che fornisce la capacità gestionali di base, ad esempio la sicurezza dinamica centralizzata, la gestione degli account, la gestione dei titoli di viaggio, Fraud Prevention e Fraud Detection, l analisi delle transazioni, la reportistica delle vendite e delle validazioni e la gestione dei dispositivi di verifica. Chi è VIX: VIX Technology è una multinazionale leader nella fornitura e integrazione di soluzioni di smart booking, bigliettazione, pagamenti, informazioni real-time e gestione dati per aziende di trasporto pubblico sia di piccole dimensioni che in larga scala in oltre 200 regioni nel mondo. Grazie ad oltre 25 anni di esperienza nel disegno industriale, nella implementazione, gestione e manutenzione di sistemi di bigliettazione automatizzata di ultima generazione, nella fornitura di piattaforme di pagamento e di fidelizzazione, VIX aiuta le società di trasporto pubblico a diminuire la congestione del traffico, a far crescere il numero delle persone che usano i trasporti pubblici e a creare nuovi modi per i passeggeri di viaggiare ed essere informati. VIX è fornitore di molteplici soluzioni per il trasporto pubblico in Italia, come ad esempio la bigliettazione elettronica della città di Roma e della Regione Lazio, della Provincia di Bolzano, della regione della Valle d Aosta e della città di Palermo. Contenuto sponsorizzato 8

9 Lo stato dell'arte del Mobile Ticketing in un'intervista a Giuseppe Russotti, General Manager di VIX Technology Italia soluzioni di bigliettazione elettronica esistenti. I titoli di viaggio sono generati sui sistemi dei fornitori di soluzioni Mobile e non sui sistemi centrali di bigliettazione, implementano una propria gestione della sicurezza, spesso non sono integrati con i validatori e costringono ad adeguare ad hoc i processi e le procedure degli operatori del trasporto in termini di verifica e controllo. VIX Technology, grazie alla propria esperienza di forniture globali di soluzioni di bigliettazione, ha realizzato una piattaforma software e hardware in grado di fornire i servizi di Mobile Ticketing integrati. Dott. Russotti qual è lo stato dell arte del Mobile Ticketing in Italia? Le esperienze di Mobile Ticketing nel TPL sono partite già da qualche anno e la loro diffusione è destinata ad entrare prepotentemente nella nostra vita quotidiana. Molte città in Italia hanno avviato sperimentazioni di Mobile Ticketing sebbene molti aspetti restino ancora aperti specie quando si deve integrare una soluzione di Mobile Ticketing all interno dei sistemi di bigliettazione elettronica esistenti. Proprio su questi aspetti VIX Technology si è concentrata nell ultimo anno per offrire al mercato una piattaforma in grado di integrare il Mobile Ticketing con i sistemi di Closed Loop di bigliettazione elettronica esistenti. Cosa si intende per Sistemi Closed Loop? La quasi totalità dei sistemi di bigliettazione elettronica in Italia sono dei sistemi Closed Loop, ovvero dei sistemi in cui i titoli di viaggio sono validi solo all interno di un circuito chiuso. Questo modello garantisce la sicurezza della gestione dei titoli di viaggio, permette l interoperabilità tra i diversi operatori del trasporto associati al circuito. Non tutte le soluzioni di Mobile Ticketing si integrano fortemente con i sistemi di bigliettazione esistenti Quali esperienze di Mobile Ticketing propone il mercato? In attesa del consolidamento delle soluzioni globali NFC, legate all emulazione di carte dei circuiti Closed Loop, e con i problemi irrisolti legati ai gestori del secure element, la maggior parte delle esperienze di Mobile Ticketing nel TPL in Italia sono state di tipo Open Loop La maggior parte dei fornitori di soluzioni Mobile, propongono dei sistemi non integrati naturalmente con le Cosa ha realizzato VIX per il Mobile Ticketing? La tecnologia sviluppata da VIX per il Mobile Ticketing permette di estendere i servizi dei sistemi di bigliettazione elettronica esistenti. Tutti i titoli di viaggio, anche i Mobile Ticketing, sono definiti e generati centralmente sull unico sistema di bigliettazione elettronica garantendone una gestione unitaria. L architettura dei sistemi esistenti rimane inalterata, così come tutti i processi organizzativi relativi al sistema di bigliettazione elettronica rimangono tali. La gestione della sicurezza è unica e centralizzata, la tecnologia Mobile di base è matura, indipendente da soggetti terzi diversi dall operatore. La necessità di dispositivi terminali fisici aggiuntivi è prevista solo e dove se necessario. Quando sarà disponibile la piattaforma VIX di Mobile Ticketing in Italia? VIX sta completando la fase di test in campo e a giorni la piattaforma VIX di Mobile Ticketing sarà operativa nella più grande città Italiana. La piattaforma VIX è composta da elementi che sono stati installati presso il sistema di bigliettazione elettronica centrale e da elementi software che sono state integrati dalle APP di vendita di titoli di viaggio Mobile e di verifica. Il progetto dell operatore prevede che a regime saranno almeno 5 rivenditori che con le proprie APP venderanno titoli di viaggio Mobile e che grazie alla piattaforma VIX saranno unificati nella sicurezza e nella gestione. Il progetto ha previsto l implementazione di titoli Qr-Code/Aztec e NFC, e le APP di vendita saranno disponibili inizialmente per i sistemi operativi Android e ios. I varchi/tornelli metro sono stati adeguati per la lettura Qr-Code/ NFC ed interagiranno con i titoli Mobile sia in check-in che in check-out. La piattaforma VIX ha messo inoltre a disposizione dell operatore di trasporto una APP Mobile per la verifica ed ha implementato inoltre una serie di meccanismi applicativi per garantire il controllo anche a vista. Contenuto sponsorizzato 9

10 Livorno: presentati 10 nuovi bus Euro 6 di CTT Nord, meno emissioni e più confort Arriva Moovit 4.0 per Android, l'app per per portare gli utenti a destinazione in pochi click Le proposte di ASSTRA per tirare fuori dalle secche i trasporti pubblici locali del Paese Milano: biglietto speciale ATM, i nuovi treni Leonardo celebrano il genio di Vinci Scioperi TPL, ASSTRA chiede subito un tavolo istituzionale con Governo e parti sociali Roma: ATAC avvia accertamenti su rispetto delle regole delle fasce di garanzia Roma: dalle 5.30 di martedì 21 aprile attiva la nuova stazione Jonio della metro B1 Giovanni Foti di ATM Messina nominato segretario generale di ASSTRA Sicilia 10

11 Sciopero TPL a Roma, il Garante degli scioperi chiede informazioni a prefettura e azienda Milano: apre il nuovo ATM Point in stazione centrale. Nuovo design e più funzionalità Roma: ok al Piano traffico urbano. Slitta al 2018 il bonus mobilità per l'anello ferroviario Roma-Lido, entro l'estate aumento della frequenza. Un treno ogni 7 minuti ATM per Milano: informazioni e novità sugli investimenti del trasporto a portata di tutti Al via gara per l'acquisto di 97 nuovi autobus di linea per la Regione Campania Avviato il percorso per la fusione tra Lfi Spa e RFT Spa. Incorporazione operativa dal 2016 Finanziamenti del DEF non riguardano prolungamento M5 verso Monza 11

12 Roma: CdA di ATAC approva gara per accordo quadro acquisto in leasing di 700 bus La mobilità del Parco della Maremma è più sostenibile con i nuovi collegamenti di Tiemme Arezzo è il primo comune toscano ad avere il piano della mobilità sostenibile Rivoluzione digitale ATM: a Milano il biglietto si convalida con lo smartphone Con il biglietto elettronico per Expo ATM diventa digitale. Più servizi e tutela dei dati sensibili Moovit arriva a Brescia grazie ad una Community di mille utilizzatori che hanno testato il servizio I mezzi pubblici SETA diventano un set cinematografico per il corto "la finestra sull'autobus" Sei nuovi autobus di Busitalia Sita Nord per la Valtiberina. Primo lotto di 17 mezzi 12

13 Verona: attivo il servizio di car sharing con 35 auto "VW Up!" 5 porte marchiate "GirAci Frecciarossa 1000: al via dal 14 giugno il servizio commerciale. Esordio con il presidente Mattarella Brescia: tre nuove postazioni in città per il servizio Bicimia in zona Sant'Eufemia Le cifre dell'alta Velocità. Crescita economica e sociale, sostenibilità, rivalutazione dei territori Happy Birthday car2go! Il car sharing a flusso libero di car2go compie 1 anno a Roma Liguria: prorogato fino a fine anno il contratto di servizio con Trenitalia, siglata intesa per rinnovo Un treno straordinario verso Rho Fiera, la Liguria base turistica per i sei mesi di EXPO 13

14 Viaggi Italia-Svizzera, al via il biglietto elettronico di Trenitalia. Aumentano le corse fino a Rho Fiera Roma: nel 2016 Ponte di Nona avrà la sua stazione FS. Il 20 aprile consegnati i cantieri Milano Centrale tra le stazioni ferroviarie più belle al mondo, simbolo di arte e modernità Pescara Porta Nuova: al via gli interventi di potenziamento e velocizzazione della stazione BUS + TRENO fra Rieti e Roma: servizio confermato fino a domenica 14 giugno Rete ferroviaria potenziata per EXPO Milano Linee dedicate e torre di controllo unica Trovato un accordo tra NTV e i sindacati. Ritirata messa in mobilità e sospese agitazioni Trenitalia ottiene la certificazione "Welcome Chinese" per info su sito, a bordo treno e in stazione 14

15 Viaggio nel tempo: il turismo slow, modello di sviluppo competitivo per l'italia Milano Malpensa è pronta per EXPO Rivoluzionati aspetto e funzionalità Toscana: obiettivo intesa Regione-RFI è puntualità al 93% entro il 2019 Viaggiart e Sacal insieme per il turismo calabrese. Partnership tra la startup turistica e l'aeroporto di Lamezia Terme Dal 1 maggio al via "Train Experience" sulla Torino-Milano, stazioni come luoghi da vivere Aeroporto Marconi: accordo per la sostenibilità ambientale dello scalo emiliano Lucca-Aulla, con due giorni di anticipo entrano in servizio due nuovi treni Swing Aeroporto Alghero: superate le aspettative di traffico per le festività pasquali 15

16 Milano: al via l'iniziativa "O bevi O guidi" promossa da Twist, Peroni e Comune Latina: al via il bando per la realizzazione dei varchi della Ztl nel centro città Roma: tagliando Rc Auto si cambia. Cartaceo addio, al via i controlli incrociati con la Motorizzazione Torino: nel 2015 esenzione dal pagamento della sosta per i veicoli elettrici Verona: corso santa Anastasia diventa definitivamente un'area pedonale 16

17 In estate arriva il Trenobus delle Dolomiti per favorire lo scambio modale treno-bus-bicicletta Latina: entro giugno saranno completati i lavori dell'anello ciclabile del centro Giulietta Pagliaccio rieletta presidente della Federazione Italiana Amici della Bicicletta Avanza la pista ciclabile della Valsugana. Previsto un ponte di 21 metri e 610 metri di pista Monza: aperto sottopasso ciclopedonale. Eliminato passaggio a livello di via Bergamo Entro l'anno un "bici-plan" per Bologna finalizzato a promuoverne l'uso negli spostamenti urbani Mobility Magazine Periodico informativo sulla mobilità nelle città e tra le città italiane a cura della redazione di Direttore responsabile Gisella Pandolfo FerPress e MobilityPress sono trasmesse da Roma FerPress è registrata presso il Tribunale di Roma (registrazione n. 453 del 08/12/2010). FerPress S.r.l. Piazza di Firenze Roma Partita Iva e Codice Fiscale Cap. Soc. E I.V. Impianto grafico, gestione del sito a cura di Mybrand S.r.l. Lo sfogliabile è su piattaforma Mokazine Per contattare la redazione e inviare comunicati stampa: Tel Fax Per abbonamenti, pubblicità e info generali Con il contributo di... 17

18

Bip Provincia di Cuneo. Un caso di eccellenza nella bigliettazione elettronica in ambito italiano

Bip Provincia di Cuneo. Un caso di eccellenza nella bigliettazione elettronica in ambito italiano Bip Provincia di Cuneo. Un caso di eccellenza nella bigliettazione elettronica in ambito italiano Company profile: La nostra storia Pluservice nasce nel 1988 come software house e da subito focalizza le

Dettagli

Dagli anni 50 parte il boom dell automobile in Italia (e non solo) Ma negli anni 60 partono i primi provvedimenti di limitazione delle auto nei

Dagli anni 50 parte il boom dell automobile in Italia (e non solo) Ma negli anni 60 partono i primi provvedimenti di limitazione delle auto nei Muoversi in città. Esperienze ed idee per la mobilità nuova in Italia. Anna Donati, Gruppo mobilità sostenibile Kyoto Club. A SCUOLA E A LAVORO IN TPL. Messina, 23 marzo 2016 ATM - Comune di Messina Dipartimento

Dettagli

La bigliettazione elettronica 2.0: due casi di eccellenza in Italia.

La bigliettazione elettronica 2.0: due casi di eccellenza in Italia. La bigliettazione elettronica 2.0: due casi di eccellenza in Italia. Dott. Giuseppe Mascino Responsabile Gare e Progetti Speciali Pluservice Srl Coordinato da: Organizzato da: 30 31 gennaio 2014 Company

Dettagli

Pesaro Urbino La a piattaforma tecnologica che accompagna lo sviluppo di un territorio SMART 9 DICEMBRE 2013

Pesaro Urbino La a piattaforma tecnologica che accompagna lo sviluppo di un territorio SMART 9 DICEMBRE 2013 Pagamento Sosta Servizi comunali Trasporti regionali Tempo libero Collegamenti interregionali Shopping e fidelity Provincia di http://www.prov... mycicero Pesaro Urbino La a piattaforma tecnologica che

Dettagli

Progetto Arezzo Smart: i servizi integrati di mobilità per la città di Arezzo

Progetto Arezzo Smart: i servizi integrati di mobilità per la città di Arezzo Progetto Arezzo Smart: i servizi integrati di mobilità per la città di Arezzo S. Gini, MemEx F. Falsini, M. Farini, ATAM R. Bernardini, Comune Arezzo Mobility Governance,, Firenze 1 Il contesto di riferimento

Dettagli

Per una città più sostenibile SEMINARIO NAZIONALE PROGETTO EUROPEO TIDE

Per una città più sostenibile SEMINARIO NAZIONALE PROGETTO EUROPEO TIDE Per una città più sostenibile NUMERI E CRITICITA Congestione: 135 milioni di ore perse = - 1,5 miliardi di euro/anno Sicurezza stradale: 15.782 incidenti 20.670 feriti 154 morti circa 1,3 miliardi di euro/anno

Dettagli

Le nuove frontiere dei sistemi di bigliettazione elettronica nell ambito dei sistemi di bordo e infomobilità

Le nuove frontiere dei sistemi di bigliettazione elettronica nell ambito dei sistemi di bordo e infomobilità Le nuove frontiere dei sistemi di bigliettazione elettronica nell ambito dei sistemi di bordo e infomobilità Tavola rotonda ANFIA, Verona 18 novembre 2009 GIOVANNI FOTI Direttore Generale 5T e membro comitato

Dettagli

Guardando alla data odierna, Milano, ha già superato il bonus di pm 10 dei 35 giorni.

Guardando alla data odierna, Milano, ha già superato il bonus di pm 10 dei 35 giorni. 1 Prima di qualsiasi altra valutazione, vorrei soffermarmi su tre considerazioni, per me fondamentali per meglio definire il contesto in cui si sviluppa la nostra azione o le nostre pratiche sindacali,

Dettagli

PIETRO GELMINI Centro Studi Traffico Milano

PIETRO GELMINI Centro Studi Traffico Milano Il contributo dei progetti di riforma della mobilità e della sosta per favorire la rigenerazione urbana e la crescita della mobilità sostenibile PIETRO GELMINI Centro Studi Traffico Milano Domanda chiave

Dettagli

Programma ELISA - Proposta progettuale

Programma ELISA - Proposta progettuale MACRO DESCRIZIONE DEL PROGETTO In Italia l utilizzo integrato di tecnologie informatiche e telematiche nel mondo dei trasporti ha consentito, nel corso degli ultimi anni, di sviluppare sistemi per il monitoraggio

Dettagli

Occasioni di sviluppo per il Trasporto Pubblico, le Smart City e le imprese del settore

Occasioni di sviluppo per il Trasporto Pubblico, le Smart City e le imprese del settore Organizzato da: BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA Occasioni di sviluppo per il Trasporto Pubblico, le Smart City e le imprese del settore BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA Occasioni di sviluppo per il Trasporto Pubblico,

Dettagli

I Forum Car Sharing Nuove Città, Nuova Mobilità. L esperienza italiana nel contesto internazionale

I Forum Car Sharing Nuove Città, Nuova Mobilità. L esperienza italiana nel contesto internazionale I Forum Car Sharing Nuove Città, Nuova Mobilità Roma, martedi 27 aprile 2004 L esperienza italiana nel contesto internazionale Gestori Circuito I.C.S. Iniziativa Car Sharing Il Car sharing in Italia è

Dettagli

IL PROGETTO BIP IN PIEMONTE il ruolo del Centro Servizi Regionale nelle politiche di interoperabilità e integrazione

IL PROGETTO BIP IN PIEMONTE il ruolo del Centro Servizi Regionale nelle politiche di interoperabilità e integrazione IL PROGETTO BIP IN PIEMONTE il ruolo del Centro Servizi Regionale nelle politiche di interoperabilità e integrazione Claudio Giacobbe, 5T Piano Regionale dell Infomobilità Nel 2008, la Regione Piemonte

Dettagli

Esperienze e prospettive future degli ITS in Regione Sardegna

Esperienze e prospettive future degli ITS in Regione Sardegna Esperienze e prospettive future degli ITS in Regione Sardegna Antonello Pellegrino Direttore del Servizio della pianificazione e programmazione dei sistemi di trasporto Cagliari, 26.06.2013 Riferimenti

Dettagli

Informata della Mobilità

Informata della Mobilità Direzione Generale Reti infrastrutturali, Logistica e Sistemi di mobilità Il progetto GIM Gestione Informata della Mobilità Fabio Formentin Direzione Generale Reti infrastrutturali, Logistica e Sistemi

Dettagli

Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS

Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS Marco D Onofrio Direttore Divisione 3 della Direzione Generale TPL, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Coordinato

Dettagli

Verso EXPO. 3 0 a p r i l e 2 0 1 5

Verso EXPO. 3 0 a p r i l e 2 0 1 5 Verso EXPO 3 0 a p r i l e 2 0 1 5 ATM AL CENTRO DELLA MOBILITÀ ATM e la sua rete di mezzi pubblici hanno un ruolo centrale nel piano di mobilità generale a sostegno di Expo, grazie al quale milioni di

Dettagli

LA CITY LOGISTICS MILANESE: MOVE TO EXPO 2015 (E OLTRE )

LA CITY LOGISTICS MILANESE: MOVE TO EXPO 2015 (E OLTRE ) MOBILITY CONFERENCE 2014 LA CITY LOGISTICS MILANESE: MOVE TO EXPO 2015 (E OLTRE ) Maria Berrini AU di AMAT, Agenzia Mobilità Ambiente Territorio, Comune di Milano Accessibilità EXPO Domanda e Ripartizione

Dettagli

MANUALE PER LA VENDITA, L UTILIZZO ED IL CONTROLLO DEI TITOLI DI VIAGGIO ACQUISTATI CON L USO DEL TELEFONO CELLULARE

MANUALE PER LA VENDITA, L UTILIZZO ED IL CONTROLLO DEI TITOLI DI VIAGGIO ACQUISTATI CON L USO DEL TELEFONO CELLULARE MANUALE PER LA VENDITA, L UTILIZZO ED IL CONTROLLO DEI TITOLI DI VIAGGIO ACQUISTATI CON L USO DEL TELEFONO CELLULARE 1 INTRODUZIONE L Azienda per la Mobilità nell Area di Taranto S.p.A. (AMAT S.p.A.) offrirà

Dettagli

PER MILANO. Al servizio di Milano da oltre 80 anni, accompagniamo tutti i giorni la città. In ogni suo spostamento.

PER MILANO. Al servizio di Milano da oltre 80 anni, accompagniamo tutti i giorni la città. In ogni suo spostamento. PER MILANO Al servizio di Milano da oltre 80 anni, accompagniamo tutti i giorni la città. In ogni suo spostamento. Scopri le ultime novità della nostra Azienda. 2 metropolitana I NUOVI TRENI Climatizzazione

Dettagli

Prof. Ing. Ennio Cascetta

Prof. Ing. Ennio Cascetta Prof. Ing. Ennio Cascetta Professore Ordinario Università di Napoli Federico II Presidente delle Società Italiana di Politica dei Trasporti (S.I.Po.Tra) Roma, Centro Congressi Cavour, 30 aprile 2015 1

Dettagli

www.designa.it Servizi Web & App

www.designa.it Servizi Web & App IT www.designa.it Servizi Web & App 3 Intro Intermobilità un partner forte apre le porte a nuove opportunità. DESIGNA amplia ulteriormente le proprie competenze in materia di parcheggi nel settore in crescita

Dettagli

Luci ed ombre nella smaterializzazione. Guido Molese Direttore Commerciale di Atac S.p.A.

Luci ed ombre nella smaterializzazione. Guido Molese Direttore Commerciale di Atac S.p.A. Luci ed ombre nella smaterializzazione Guido Molese Direttore Commerciale di Atac S.p.A. Elenco dei contenuti 1. Roma Capitale - Atac S.p.A. Azienda per la mobilità 2. Organizzazione del SBE nel Territorio

Dettagli

La convergenza tecnologica nel TPL: la proposta p Claves per la bigliettazione elettronica e l infomobilità

La convergenza tecnologica nel TPL: la proposta p Claves per la bigliettazione elettronica e l infomobilità Organizzato da: La convergenza tecnologica nel TPL: la proposta p Claves per la bigliettazione elettronica e l infomobilità Dr. Giuseppe Russotti Amministratore Delegato Claves S.r.l. Vix Technology ha

Dettagli

Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale

Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale Reti Infrastrutturali, Logistica e Sistemi di mobilità

Dettagli

STRATEGIA PER UNA MOBILITA SOSTENIBILE A MILANO 2006 2011

STRATEGIA PER UNA MOBILITA SOSTENIBILE A MILANO 2006 2011 STRATEGIA PER UNA MOBILITA SOSTENIBILE A MILANO 2006 2011 1) IL PIANO DELLA MOBILITA SOSTENIBILE: IL CONTESTO. 2) LA MOBILITA A MILANO: TRASPORTI E INQUINAMENTO. 3) LA COLLABORAZIONE CON ISTITUZIONI E

Dettagli

ViviFacile. sul trasporto pubblico locale della città di Roma. Roma, 24 ottobre 2011

ViviFacile. sul trasporto pubblico locale della città di Roma. Roma, 24 ottobre 2011 ViviFacile Modalità di adesione al servizio di informazioni sul trasporto pubblico locale della città di Roma Roma, 24 ottobre 2011 Atac - L azienda Atac è l azienda di gestione del trasporto pubblico

Dettagli

LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA

LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA Ing. Giovanni Seno Amministratore Delegato Gruppo AVM Coordinato da: Organizzato da: 30 31 gennaio 2014 Il Gruppo AVM Holding comunale dei servizi di trasporto,

Dettagli

in collaborazione con con il supporto di the world in your hand

in collaborazione con con il supporto di the world in your hand in collaborazione con con il supporto di the world in your hand 1 PROGRAMMA Ore 13:30 Ore 13:40 Ore 13:50 Accoglienza (Santa Maria della Scala; sala Il Pellegrinaio) Saluti ed introduzione Massimo Roncucci

Dettagli

4 Forum Car-Sharing. Martedì 7 aprile 2009 Auditorium Ara Pacis Roma. Ing. Antonio Venditti

4 Forum Car-Sharing. Martedì 7 aprile 2009 Auditorium Ara Pacis Roma. Ing. Antonio Venditti 4 Forum Car-Sharing Il ruolo del Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare nello sviluppo dei servizi di Car Sharing sul territorio nazionale Martedì 7 aprile 2009 Auditorium Ara

Dettagli

Motilità Elettrica l energia che sposta le persone. Comune di Cento Assessorato all Ambiente 5 maggio 2013 Palazzo Panini

Motilità Elettrica l energia che sposta le persone. Comune di Cento Assessorato all Ambiente 5 maggio 2013 Palazzo Panini Motilità Elettrica l energia che sposta le persone Comune di Cento Assessorato all Ambiente 5 maggio 2013 Palazzo Panini Motilità ecologica? L automazione elettrica delocalizza l inquinamento? polveri

Dettagli

TRENITALIA PARTNER GLOBALE PER LE AGENZIE DI VIAGGIO E TOUR OPERATOR

TRENITALIA PARTNER GLOBALE PER LE AGENZIE DI VIAGGIO E TOUR OPERATOR TRENITALIA PARTNER GLOBALE PER LE AGENZIE DI VIAGGIO E TOUR OPERATOR Napoli, 5 aprile 2013 Trenitalia, da semplice vettore ferroviario, è ormai diventato un partner a tutto tondo che concorre allo sviluppo

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Roma 17 settembre 2013

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Roma 17 settembre 2013 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Roma 17 settembre 2013 Smart Mobility per città più vivibili L innovazione della mobilità elettrica in Italia Arch. Giovanna Rossi Responsabile

Dettagli

PRESENTAZIONE. Firenze, 4 Aprile 2013. Alessandro Conti BASSILICHI

PRESENTAZIONE. Firenze, 4 Aprile 2013. Alessandro Conti BASSILICHI PRESENTAZIONE INSeT Firenze, 4 Aprile 2013 Alessandro Conti BASSILICHI 1. 2. PRESENTAZIONE INSeT - Progetto INSeT PRESENTAZIONE INSeT - Progetto INSeT Progetto INSeT Ambito Primario: Trasporti e mobilità

Dettagli

E-Ticketing : le nuove forme di pagamento elettronico per la mobilità ed il parcheggio

E-Ticketing : le nuove forme di pagamento elettronico per la mobilità ed il parcheggio E-Ticketing : le nuove forme di pagamento elettronico per la mobilità ed il parcheggio L esperienza di Brescia Mobilità nei sistemi di E-Ticketing e Mobile Payment Ing S. Pace Brescia Mobilità SPA Brescia

Dettagli

Torino, 11 luglio 2011. Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino

Torino, 11 luglio 2011. Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino Torino, 11 luglio 2011 5T Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino Missione 5T progetta, realizza e gestisce sistemi ITS e di infomobilità, nel campo della mobilità pubblica e privata

Dettagli

Fare clic per modificare lo stile del titolo

Fare clic per modificare lo stile del titolo DALLA SMART MOBILITY ALLA MOBILITY ALLA SMART CITY SMART CITY MODELLO EUROPEO LA SMART GRID NELLA VISIONE ATB Interoperabilità ed Interconnessione diffusa TRAMBUS: CENTRALIZZAZIONE SEMAFORICA In ambito

Dettagli

ITS in Liguria: il progetto BELT e le esperienze di e-ticketing in Regione Liguria. Gianluca Curri DATASIEL

ITS in Liguria: il progetto BELT e le esperienze di e-ticketing in Regione Liguria. Gianluca Curri DATASIEL ITS in Liguria: il progetto BELT e le esperienze di e-ticketing in Regione Liguria Gianluca Curri DATASIEL Il Sistema di Bigliettazione Elettronica di Regione Liguria consentirà di viaggiare su tutta la

Dettagli

Città di Messina. Assessorato Mobilità, Energia e Innovazione Dipartimento Mobilità urbana e viabilità

Città di Messina. Assessorato Mobilità, Energia e Innovazione Dipartimento Mobilità urbana e viabilità Città di Messina Assessorato Mobilità, Energia e Innovazione Dipartimento Mobilità urbana e viabilità Conferenza stampa di presentazione del sistema Si.D.U.M.Me Indice «Europa 2020» Infomobilità cittadina

Dettagli

Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto. Olga Landolfi TTS Italia

Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto. Olga Landolfi TTS Italia Iniziative Italiane sui Sistemi Intelligenti di Trasporto Olga Landolfi TTS Italia I Trasporti in Italia Dati Nazionali 2004 (CNT 2004) Traffico passeggeri interno: 947.205 milioni di passeggeri km all

Dettagli

INTEROPERABILITÀ DEI SISTEMI DI BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA ED INTEGRAZIONE TARIFFARIA NEL TPL: L INDAGINE ASSTRA

INTEROPERABILITÀ DEI SISTEMI DI BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA ED INTEGRAZIONE TARIFFARIA NEL TPL: L INDAGINE ASSTRA INTEROPERABILITÀ DEI SISTEMI DI BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA ED INTEGRAZIONE TARIFFARIA NEL TPL: L INDAGINE ASSTRA Daniela Carbone Dirigente Servizio Innovazioni Tecnologiche ASSTRA Coordinato da: Organizzato

Dettagli

/ IL PROGETTO CITY1TAP /

/ IL PROGETTO CITY1TAP / / IL PROGETTO / / IL PROGETTO CITY1TAP / City1Tap è un progetto in partnership RCS MediaGroup e Accenture per la creazione di un modello innovativo di cityguide mobile. La piattaforma tecnologica, per

Dettagli

IL MOBILITY MANAGEMENT NELL UNIVERSITA DI BOLOGNA 1. Sabrina Spaghi Collaboratrice Università di Pavia, Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali

IL MOBILITY MANAGEMENT NELL UNIVERSITA DI BOLOGNA 1. Sabrina Spaghi Collaboratrice Università di Pavia, Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali IL MOBILITY MANAGEMENT NELL UNIVERSITA DI BOLOGNA 1 Sabrina Spaghi Collaboratrice Università di Pavia, Dipartimento di Scienze

Dettagli

Città di Torino. Una mobilità intelligente e sostenibile per l'area metropolitana

Città di Torino. Una mobilità intelligente e sostenibile per l'area metropolitana Città di Torino Una mobilità intelligente e sostenibile per l'area metropolitana Ottobre 2015 I numeri chiave Circa 900.000 abitanti 130 Km2 di superficie Area metropolitana 1,5 milioni di persone con

Dettagli

Giuseppe PROTO Amm. Delegato - Sadem Vice Presidente Extra.TO

Giuseppe PROTO Amm. Delegato - Sadem Vice Presidente Extra.TO IL SISTEMA BIP NELLA PROVINCIA DI TORINO UNO STRUMENTO DI PAGAMENTO MULTIAZIENDA SU UNA RETE EXTRAURBANA Giuseppe PROTO Amm. Delegato - Sadem Vice Presidente Extra.TO Coordinato da: Organizzato da: Roma

Dettagli

MyTicketStore.it Trasporto Pubblico Locale

MyTicketStore.it Trasporto Pubblico Locale MyTicketStore.it Trasporto Pubblico Locale 1 di 9 Premessa Il presente documento, descrive una soluzione software per la bigliettazione elettronica di tipo web based e interoperabile con altre aziende

Dettagli

I p ri r n i ci c p i alil iri r f i l f e l s e si idel e llib i ro r bia i nco c o sullla l mob o iliilt i à re r g e io i n o ale l, e,

I p ri r n i ci c p i alil iri r f i l f e l s e si idel e llib i ro r bia i nco c o sullla l mob o iliilt i à re r g e io i n o ale l, e, I principali riflessi del Libro bianco sulla mobilità regionale, locale e urbana in Italia Carlo Carminucci, Isfort Roma, 17 giugno 2011 Dove eravamo rimasti: la mobilità locale nella programmazione europea.

Dettagli

Paolo Ferrecchi Regione Emilia-Romagna DG Reti infrastrutturali, logistica, sistemi di mobilità

Paolo Ferrecchi Regione Emilia-Romagna DG Reti infrastrutturali, logistica, sistemi di mobilità Paolo Ferrecchi Regione Emilia-Romagna DG Reti infrastrutturali, logistica, sistemi di mobilità Dati Monitoraggio Giugno 2014 Lo sviluppo della governance del sistema autofiloviario Situazione attuale

Dettagli

Convegno Green Mobility Fiera Milano Rho, 9 maggio 2014. Stefano Corti LIFEGATE. Chi siamo. LifeGate = la chiave per la sostenibilità

Convegno Green Mobility Fiera Milano Rho, 9 maggio 2014. Stefano Corti LIFEGATE. Chi siamo. LifeGate = la chiave per la sostenibilità Convegno Green Mobility Fiera Milano Rho, 9 maggio 2014 Stefano Corti Chi siamo LifeGate, fondata nel 2000 da Marco Roveda, pioniere del biologico grazie alla creazione di Fattoria Scaldasole, rappresenta

Dettagli

magazine Editoriale Il cambio di passo nel TPL per il rilancio del settore SHARING TPL AEREI

magazine Editoriale Il cambio di passo nel TPL per il rilancio del settore SHARING TPL AEREI magazine Editoriale Il cambio di passo nel TPL per il rilancio del settore TPL AEREI SHARING Maggiore produttività, lotta evasione, aumento passeggeri: il bilancio dei bilanci TPL Palermo: presentata la

Dettagli

CALL FOR IDEAS. Idee e suggerimen, in 140 cara2eri per il rilancio del TPL

CALL FOR IDEAS. Idee e suggerimen, in 140 cara2eri per il rilancio del TPL CALL FOR IDEAS Idee e suggerimen, in 140 cara2eri per il rilancio del TPL Prevedere di poter scaricare integralmente gli abbonamenc al TPL Soluzioni di ulcmo miglio (microveicoli) da prelevare presso le

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 52/ 17 DEL 3.10.2008

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 52/ 17 DEL 3.10.2008 IBERAZIONE N. 52/ 17 3.10.2008 Oggetto: Programma Operativo Regionale FESR 2007/ 2013 Obiettivo operativo 5.1.1, Cod. 52 lettera (A), Cod. 26 lettera (C), Cod. 28 lettera (D) e Cod. 25 lettera (E). L Assessore

Dettagli

Il totale delle paline installate è di n. 49: n. 28 nel Comune di Forlì n. 21 nel Comune di Cesena

Il totale delle paline installate è di n. 49: n. 28 nel Comune di Forlì n. 21 nel Comune di Cesena ROMAGNA SMART TPL La Flotta: Il totale delle paline installate è di n. 49: n. 28 nel Comune di Forlì n. 21 nel Comune di Cesena SPERIMENTAZIONE WIFI FREE su una Linea Extraurbana Il Personale Viaggiante

Dettagli

Convegno Green Mobility SOLAREXPO Rel. Stefano Corti - 9 maggio 2014

Convegno Green Mobility SOLAREXPO Rel. Stefano Corti - 9 maggio 2014 Convegno Green Mobility SOLAREXPO Rel. Stefano Corti - 9 maggio 2014 Chi siamo LifeGate, fondata nel 2000 da Marco Roveda, pioniere del biologico grazie alla creazione di Fattoria Scaldasole, rappresenta

Dettagli

BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA, CONTROLLO ACCESSI E LOTTA ALL EVASIONE.

BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA, CONTROLLO ACCESSI E LOTTA ALL EVASIONE. BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA, CONTROLLO ACCESSI E LOTTA ALL EVASIONE. Dove siamo a Roma e nella regione Lazio e dove potremmo essere. Pagare tutti per pagare meno. Giugno 2012 Un documento monografico della

Dettagli

Possibili scenari per la mobilità in Basilicata. Umberto Petruccelli

Possibili scenari per la mobilità in Basilicata. Umberto Petruccelli Possibili scenari per la mobilità in Basilicata Accessibilità interna ai centri urbani IL CASO «POTENZA» 2% 2% Giudizio sul bus urbano 1) scadente 20% 35% 2) sufficiente OK=63% 3) buono 4) ottimo 22% 6%

Dettagli

DESIGNA Connettività. italiano

DESIGNA Connettività. italiano DESIGNA italiano ///02/03 Panoramica Gestione online degli abbonati (Contract Management) Reporting (WebReport) Configurazione della tariffa flessibile (WinTariff) PreBooking (ParkingHQ) Portali per parcheggio

Dettagli

Azioni per la mobilità sostenibile

Azioni per la mobilità sostenibile Azioni per la mobilità sostenibile 2004: PIANO INTEGRATO DELLA CICLABILITA e diversi interventi 1) PIANO INTEGRATO DELLA CICLABILITA Obiettivo: individuare la rete ciclabile di collegamento degli 11 comuni

Dettagli

DISPOSIZIONE ORGANIZZATIVA n. 654/AD del 24 lug 2007. Trenitalia

DISPOSIZIONE ORGANIZZATIVA n. 654/AD del 24 lug 2007. Trenitalia DISPOSIZIONE ORGANIZZATIVA n. 654/AD del 24 lug 2007 Trenitalia Principali logiche organizzative: Al fine di migliorare l efficacia del processo di monitoraggio del servizio di trasporto passeggeri e merci

Dettagli

Trasporto pubblico locale: efficienza e qualità in Lombardia

Trasporto pubblico locale: efficienza e qualità in Lombardia MCE 2010 Trasporto pubblico locale: efficienza e qualità in Lombardia 9 febbraio 2010 Giuliano Asperti, Vice Presidente di Assolombarda Saluto di apertura Premessa Nella giornata di apertura della Mobility

Dettagli

CAR SHARING SERVICE. Assessore: Ing. Giovanni Avanti. 2 FORUM CAR SHARING nuove città,, nuova mobilità ROMA 13 LUGLIO 2005

CAR SHARING SERVICE. Assessore: Ing. Giovanni Avanti. 2 FORUM CAR SHARING nuove città,, nuova mobilità ROMA 13 LUGLIO 2005 CAR SHARING SERVICE Assessore: Ing. Giovanni Avanti Cosa è il Car Sharing? Il Car Sharing è un servizio di condivisione dell auto nato in Svizzera alla fine degli anni 80 e sviluppatosi in tutta Europa

Dettagli

items (Interoperabilità tra Territorio Eventi e Mobilità Sostenibile) La piattaforma tecnologica che accompagna un progetto di sviluppo territoriale

items (Interoperabilità tra Territorio Eventi e Mobilità Sostenibile) La piattaforma tecnologica che accompagna un progetto di sviluppo territoriale items (Interoperabilità tra Territorio Eventi e Mobilità Sostenibile) La piattaforma tecnologica che accompagna un progetto di sviluppo territoriale Bari 12 novembre 2012 Cittadino grazie alla piattaforma

Dettagli

BIP & BOP TI DANNO UNA MANO PER UNA CITTA PIU CONSAPEVOLE

BIP & BOP TI DANNO UNA MANO PER UNA CITTA PIU CONSAPEVOLE BIP & BOP TI DANNO UNA MANO PER UNA CITTA PIU CONSAPEVOLE Comune di Prato e Cap insieme per il 4 appuntamento sulla mobilità, forse il più importante. Dopo aver ripercorso alcune fasi già attuate del progetto

Dettagli

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011 La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech Torino 16/11/2011 Agenda Presentazione Autostrade // Tech Autostrade // Tech: Il ruolo nella mobilità I Bus turistici e la mobilità urbana Prospettive a livello nazionale

Dettagli

La Città di Milano: La rete intelligente di strumenti a sostegno del trasporto pubblico

La Città di Milano: La rete intelligente di strumenti a sostegno del trasporto pubblico La Città di Milano: La rete intelligente di strumenti a sostegno del trasporto pubblico Le piattaforme tecnologiche per la Mobilità I NUMERI DELLA MOBILITA 800.000 veicoli/giorno in ingresso 680 Mln passeggeri

Dettagli

METODO_ SOLUZIONI_ DIALOGO_ MANAGEMENT_ COMPETENZE_ ASSISTENZA_ SERVIZI_ MISSION_ TECNOLOGIE_

METODO_ SOLUZIONI_ DIALOGO_ MANAGEMENT_ COMPETENZE_ ASSISTENZA_ SERVIZI_ MISSION_ TECNOLOGIE_ DIALOGO_ METODO_ SOLUZIONI_ COMPETENZE_ MISSION_ TECNOLOGIE_ ASSISTENZA_ MANAGEMENT_ SERVIZI_ GEWIN La combinazione di professionalità e know how tecnologico per la gestione aziendale_ L efficienza per

Dettagli

Ambiente urbano, misure e azioni: il progetto europeo SUPERHUB

Ambiente urbano, misure e azioni: il progetto europeo SUPERHUB L INNOVAZIONE RESPONSABILE S-LEGAMI L evoluzione delle relazioni Ambiente urbano, misure e azioni: il progetto europeo SUPERHUB Forlì, centro storico 18 maggio 2013 UNA NUOVA MOBILITA - la mobilità urbana

Dettagli

Abstract Documento di Monitoraggio del PRIIM (oggetto della GR del 23 marzo 2015)

Abstract Documento di Monitoraggio del PRIIM (oggetto della GR del 23 marzo 2015) Abstract Documento di Monitoraggio del PRIIM (oggetto della GR del 23 marzo 2015) Grandi opere Le Autostrade. Proseguono i lavori di progettazione e realizzazione delle terze corsie dell Autostrada del

Dettagli

DESIGNA Servizi Web & App

DESIGNA Servizi Web & App DESIGNA Servizi Web & App italiano ///02/03 Web & App Intro Intermobilità un partner forte apre le porte a nuove opportunità. DESIGNA amplia ulteriormente le proprie competenze in materia di parcheggi

Dettagli

ELENCO DELLE ESPERIENZE PIU' SIGNIFICATIVE DI MEMEX

ELENCO DELLE ESPERIENZE PIU' SIGNIFICATIVE DI MEMEX Via Cairoli, 30-57123 Livorno (Italy) Tel. +39 0586 211646 Fax +39 0586 211777 memex@memexitaly.it www.memexitaly.it P.I. 01121180499 ELENCO DELLE ESPERIENZE PIU' SIGNIFICATIVE DI MEMEX SISTEMI ITS Sistemi

Dettagli

Pacchetto Mobilità Sostenibile Offerta Business. Parma, Gennaio 2015

Pacchetto Mobilità Sostenibile Offerta Business. Parma, Gennaio 2015 Pacchetto Mobilità Sostenibile Offerta Business Parma, Gennaio 2015 COSA È IL CAR SHARING Permette di avere a disposizione un auto solo quando se ne ha un effettivo bisogno, senza sostenere i costi di

Dettagli

MOBILITY MANAGEMENT IN AREA TURISTICA. Rapporto definitivo

MOBILITY MANAGEMENT IN AREA TURISTICA. Rapporto definitivo MOBILITY MANAGEMENT IN AREA TURISTICA Rapporto definitivo (ai sensi dell art. 4 del D. D. prot. 57/2002/SIAR/DEC del 15.03.02) COMPLETAMENTO DEL PROGRAMMA OPERATIVO Sintesi delle attività svolte Con la

Dettagli

Strade extraurbane e interramento Rho Monza pag. 31. Riqualificazione delle metrotranvie (Milano Seregno e Milano. Limbiate) pag.

Strade extraurbane e interramento Rho Monza pag. 31. Riqualificazione delle metrotranvie (Milano Seregno e Milano. Limbiate) pag. Una visione di città, per essere completa, non può tralasciare tutto ciò che riguarda il tema dei trasporti. Gli spostamenti, infatti, sono alla base della moderna vita sociale e di relazione, ci spostiamo

Dettagli

Go Bemoov. Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per

Go Bemoov. Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per Go Bemoov Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per BEMOOV Il circuito nazionale di mobile payment Bemoov è il circuito nazionale di acquisti e pagamenti in mobilità attivo al pubblico

Dettagli

Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo

Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo Assessorato ai Trasporti Convegno Infrastructura L innovazione nelle infrastrutture di trasporto IV Sessione Le esigenze delle utenze e le modalità di utilizzo La mobilità delle persone in ambito urbano

Dettagli

Progetto NFC ticketing interoperabile nazionale

Progetto NFC ticketing interoperabile nazionale Progetto NFC ticketing interoperabile nazionale Mirco Armandi Dirigente Sistemi Informativi e Sviluppo Tecnologico TPER spa Coordinato da: Organizzato da: 30 31 gennaio 2014 Società precedenti Ferrovie

Dettagli

L IMPEGNO PER IL TERRITORIO

L IMPEGNO PER IL TERRITORIO #piufortintoscana Introduzione Quelli che ci siamo messi alle spalle sono stati anni duri per tutti, ma la Toscana ha sopportato meglio di altri l impatto con la crisi. E la Regione ha svolto un ruolo

Dettagli

Proposta di nuova struttura tariffaria regionale. ACaM

Proposta di nuova struttura tariffaria regionale. ACaM Proposta di nuova struttura tariffaria regionale ACaM Riferimenti normativi Benchmark nazionali Analisi dello schema attualmente in vigore Contenuti della proposta Quadro normativo di riferimento Normativa

Dettagli

Divisione Infrastrutture e Mobilità

Divisione Infrastrutture e Mobilità Divisione Infrastrutture e Mobilità Piano Urbano del Traffico e della mobilità delle persone (PUT 2001) Programma Urbano dei Parcheggi (PUP 2001) (Approvato con Del. C.C. 00155/006 del 19/06/2002) Il Piano

Dettagli

agency for business communication Pubblicità, Marketing & Comunicazione d Impresa

agency for business communication Pubblicità, Marketing & Comunicazione d Impresa agency for business communication Pubblicità, Marketing & Comunicazione d Impresa Lo studio è una realtà che si è consolidata negli anni, grazie a determinatezza, volontà ed esigenze reali. Questi sono

Dettagli

Gli stili di mobilità degli italiani e le potenzialità di sviluppo del car sharing

Gli stili di mobilità degli italiani e le potenzialità di sviluppo del car sharing Gli stili di mobilità degli italiani e le potenzialità di sviluppo del car sharing Carlo Carminucci ccarminucci@isfort.it Roma 7 aprile 2009 La fonte dei dati: l indagine Audimob (Osservatorio Isfort Fondazione

Dettagli

Francesco Pierri Mobility Manager Provincia di Milano

Francesco Pierri Mobility Manager Provincia di Milano Intervento Francesco Pierri Mobility Manager Provincia di Milano Sala Falck Assolombarda 29 gennaio 2007 Convegno MUOVERE PERSONE E MERCI: LE POLITICHE E I PROGETTI PER LA COSTRUZIONE DELLA CITY LOGISTICS

Dettagli

Il Gruppo Bravofly Rumbo. Aprile 2013

Il Gruppo Bravofly Rumbo. Aprile 2013 Il Gruppo Bravofly Rumbo Aprile 2013 Chi siamo Il Gruppo Bravofly Rumbo è uno dei principali operatori online nel settore del turismo e del tempo libero in Europa. In costante crescita dal 2004, anno della

Dettagli

Deliverable 2.1.1 Report on information campaign on PT fare system. Campagna informativa sul sistema di tariffazione e bigliettazione elettronica.

Deliverable 2.1.1 Report on information campaign on PT fare system. Campagna informativa sul sistema di tariffazione e bigliettazione elettronica. Deliverable 2.1.1 Report on information campaign on PT fare system Campagna informativa sul sistema di tariffazione e bigliettazione elettronica. 1 Premessa ATC S.p.A. a partire da gennaio 2010 ha adottato

Dettagli

SFM 2012 ultima chiamata, Bologna ragionevole, Associazione Rinnovamento della Sinistra, il Mosaico

SFM 2012 ultima chiamata, Bologna ragionevole, Associazione Rinnovamento della Sinistra, il Mosaico SFM 2012 ultima chiamata, Bologna ragionevole, Associazione Rinnovamento della Sinistra, il Mosaico Ottimizzare o disperdere risorse? La mobilità e il trasporto pubblico della città metropolitana Venerdì

Dettagli

Delta Informatica Via Adriatica, 127-47838 Riccione (RN) Tel. 0541/831392 email: info@delta-informatica.com www.soluzionidigitali.

Delta Informatica Via Adriatica, 127-47838 Riccione (RN) Tel. 0541/831392 email: info@delta-informatica.com www.soluzionidigitali. Delta Informatica Via Adriatica, 127-47838 Riccione (RN) Tel. 0541/831392 email: info@delta-informatica.com www.soluzionidigitali.info - www.delta-informatica.com INTRODUZIONE Il futuro è sempre più proiettato

Dettagli

SEGNALETICA STRADALE PER IL MIGLIORAMENTO DELLA CIRCOLAZIONE VEICOLARE ED IL SOSTEGNO AL TURISMO ED AL COMMERCIO LOCALE.

SEGNALETICA STRADALE PER IL MIGLIORAMENTO DELLA CIRCOLAZIONE VEICOLARE ED IL SOSTEGNO AL TURISMO ED AL COMMERCIO LOCALE. SEGNALETICA STRADALE PER IL MIGLIORAMENTO DELLA CIRCOLAZIONE VEICOLARE ED IL SOSTEGNO AL TURISMO ED AL COMMERCIO LOCALE Giugno 2010 TES s.a.s. di NERI Stefania & C. Via S. Antonio da Padova, 1-10121 TORINO

Dettagli

Accanto all innovazione aziendale, la gestione innovativa delle risorse ambientali ha presentato nuove

Accanto all innovazione aziendale, la gestione innovativa delle risorse ambientali ha presentato nuove COMUNICATO STAMPA Venerdì 17 luglio a Pisa la conclusione delle attività didattiche dei due corsi di alta formazione del Sant Anna di Pisa con la presentazione dei progetti sviluppati con docenti e manager

Dettagli

Sistemi di bigliettazione elettronica aperti e interoperabili basati su standard comuni certificati

Sistemi di bigliettazione elettronica aperti e interoperabili basati su standard comuni certificati SEMINARIO NAZIONALE Tecnologie e standard RFID Nuove applicazioni RFID a servizio delle politiche di regolazione del traffico privato e distribuzione delle merci nelle città: dai permessi elettronici al

Dettagli

IL MOBILITY MANAGEMENT

IL MOBILITY MANAGEMENT IL MOBILITY MANAGEMENT L. BERTUCCIO, E. CAFARELLI Euromobility Associazione Mobility Manager Dei 24 capoluoghi di provincia con un numero di abitanti superiore a 150.000 unità non tutti hanno fornito l

Dettagli

www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA

www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA informa www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA FOGLIO INFORMATIVO STAMPATO IN informa PROPRIO - ANNO 4, N. 266 - LUGLIO 2011 INTERPELLANZA PER LA RICERCA DI 3 SPECIALISTI SOCIAL

Dettagli

magazine mobility press Trasporti Pubblici Locali: la svolta dietro l'angolo? A Cagliari luci, ombre e proposte per il TPL

magazine mobility press Trasporti Pubblici Locali: la svolta dietro l'angolo? A Cagliari luci, ombre e proposte per il TPL mobility press magazine Trasporti Pubblici Locali: la svolta dietro l'angolo? A Cagliari luci, ombre e proposte per il TPL L'idrometano applicato al trasporto pubblico: il progetto Mhybus presentato ad

Dettagli

CHI SIAMO IN CIFRE (ANNO 2013) 1096 350 14.7 1.023 1.385 85.7

CHI SIAMO IN CIFRE (ANNO 2013) 1096 350 14.7 1.023 1.385 85.7 1.ATAF GESTIONI CHI SIAMO Ataf Gestioni Srl gestisce il trasporto pubblico di persone con autobus nell area metropolitana di Firenze. La Società, nata dalla cessione del ramo di azienda TPL di Ataf Spa

Dettagli

Ciao! Vi diamo il benvenuto nel mondo di ArchA Multimedia Studios, con un nuovo spazio dedicato agli strumenti per il vostro business.

Ciao! Vi diamo il benvenuto nel mondo di ArchA Multimedia Studios, con un nuovo spazio dedicato agli strumenti per il vostro business. 3 Ciao! Vi diamo il benvenuto nel mondo di ArchA Multimedia Studios, con un nuovo spazio dedicato agli strumenti per il vostro business. Progettiamo e sviluppiamo soluzioni software per applicazioni aziendali

Dettagli

Ciao! Vi diamo il benvenuto nel mondo di ArchA Multimedia Studios, con un nuovo spazio dedicato agli strumenti per il vostro business.

Ciao! Vi diamo il benvenuto nel mondo di ArchA Multimedia Studios, con un nuovo spazio dedicato agli strumenti per il vostro business. 3 Ciao! Vi diamo il benvenuto nel mondo di ArchA Multimedia Studios, con un nuovo spazio dedicato agli strumenti per il vostro business. Progettiamo e sviluppiamo soluzioni software per applicazioni aziendali

Dettagli

Paolo Rapinesi RESPONSABILE AREA MOBILITÀ INFRASTRUTTURE TECNOLOGIE ATB MOBILITA S.p.A.

Paolo Rapinesi RESPONSABILE AREA MOBILITÀ INFRASTRUTTURE TECNOLOGIE ATB MOBILITA S.p.A. Paolo Rapinesi RESPONSABILE AREA MOBILITÀ INFRASTRUTTURE TECNOLOGIE ATB MOBILITA S.p.A. Inquadramento Territoriale PROVINCIA DI BG o NUMERO COMUNI: 244 o POPOLAZIONE RESIDENTE(ab.): 1.021.700 AREA URBANA

Dettagli

CONTACTLESS TRAVEL viaggiare con la Carta di Credito. ing. Paolo Sandri Direttore Sviluppo Tecnologie

CONTACTLESS TRAVEL viaggiare con la Carta di Credito. ing. Paolo Sandri Direttore Sviluppo Tecnologie CONTACTLESS TRAVEL viaggiare con la Carta di Credito ing. Paolo Sandri Direttore Sviluppo Tecnologie Coordinato da: Organizzato da: Facilitare l accesso al TPL Migliorare le condizioni di accessibilità

Dettagli

mycicero BENVENUTI nel mondo mycicero GIORGIO FANESI PRESIDENTE PLUSERVICE SMART CITY EXHIBITION 16 OTTOBRE 2013

mycicero BENVENUTI nel mondo mycicero GIORGIO FANESI PRESIDENTE PLUSERVICE SMART CITY EXHIBITION 16 OTTOBRE 2013 BENVENUTI nel mondo mycicero Pagamento Sosta Servizi comunali Trasporti regionali Tempo libero Collegamenti interregionali Shopping e fidelity mycicero la piattaforma tecnologica che accompagna lo sviluppo

Dettagli

PROTOCOLLO D 'INTESA tra

PROTOCOLLO D 'INTESA tra PROTOCOLLO D 'INTESA tra Comune di Firenze, con sede legale in Firenze, P.zza della Signoria, rappresentato da.., nato a il, domiciliato per la carica presso lo stesso Comune di Firenze e Azienda Ospedaliera

Dettagli