Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""

Transcript

1

2

3

4

5

6

7

8 Il distretto è una delle principali chiavi della competitività della regione Puglia The District is one of the keystones in Apulia Region competitiveness Apulian Aerospace District opera quotidianamente per rafforzare e consolidare la competitività delle produzioni aerospaziali regionali nello scenario nazionale ed internazionale. Le politiche attuate dal distretto sono da un lato orientate a rafforzare l integrazione e le sinergie tra grandi imprese e PMI, dall altro a far crescere e rendere riconoscibile nell intero panorama nazionale le sue competenze e specializzazioni di ricerca e formazione. Per rafforzare la competitività nazionale ed internazionale del settore aerospaziale pugliese il distretto aggiorna continuamente la sua strategia industriale, scientifica e formativa attraverso la definizione di politiche ed azioni realizzate con il supporto delle istituzioni pubbliche. Esso è destinatario di specifiche forme di intervento previste dalla programmazione economica regionale e nazionale. carries out a daily work in order to reinforce and consolidate the competitiveness of Regional aerospace products, in both National and International market. The policy of the district aims on the one hand to reinforce the integration and synergies between large, and medium and small enterprises, and on the other hand to increase and promote in the whole country its competence in research and vocational training. To reinforce the National and International competitiveness of Apulian aerospace sector, the district is constantly updating its industrial, scientific and educational strategy, through policies and actions carried out with the support of public institutions. In fact, it receives specific forms of intervention from the Regional and National economic planning. The District sets up the development 6

9 Il distretto pianifica lo sviluppo del cluster attraverso la programmazione pluriennale contenuta nel piano di sviluppo puntando a: accrescere la competitività e la capacità innovativa delle PMI per ampliare la presenza sui mercati esteri; intensificare i processi di crescita dimensionale e favorire la nascita e lo sviluppo di nuova imprenditorialità innovativa rafforzare le competenze di ricerca e formazione assicurando un legame diretto tra lo sviluppo delle attività di ricerca e l evoluzione del mercato veicolare risorse sul territorio attraverso strumenti di finanziamento regionali, nazionali, comunitari attuare politiche di attrazione degli investimenti attraverso apposite dotazioni finanziarie of clusters through a pluri-annual planning included in the development plan, aiming to: Increase competitiveness and innovation of medium and small enterprises in order to enlarge their presence on foreign markets; Intensify the dimensional growth processes and foster the start and development of innovative enterprises; Reinforce research and vocational training competences, thus guaranteeing a direct connection between the development of research activities, and the market evolution; Be a carrier of resources to the area, through Regional, National and European financial instruments; Carry out policies in order to attract investments through proper financial instruments; 7

10 operare in comunanza di valori, metodi e comportamenti con l obiettivo di creare un brand ed una riconoscibilità internazionale contribuile alla crescita del settore aerospaziale all interno del metadistretto italiano e stabilendo i necessari link con altri distretti internazionali La Regione Puglia concorre alla realizzazione del piano di sviluppo riservando a esso quote di azioni, misure e risorse previste dalla legislazione regionale vigente. In questo modo le ingenti disponibilità finanziarie a supporto delle politiche di convergenza dell UE incontrano nel distretto pugliese uno straordinario strumento di successo. Il distretto identifica progetti e partner che sono fondamentali per lo sviluppo ed il successo del cluster partecipando a programmi pubblici Operate with common values, methods, and behaviour, in order to create a brand and an International recognisability; Contribute to the growth of aerospace sector within the Italian metadistrict, and establish due connections with other International districts. Apulia Region concurs in the realization of the development plan by assigning to it shares stock, measures and resources as from current Regional laws. In this way, the financial resources in support of the convergent policies of EU meet in Apulian district an extraordinary instrument of success. The District is organized with great flexibility. According to the Regional law, the Steering Committee, appointed by the General Assembly, is the 8

11 regionali nazionali o internazionali, monitorandone l attuazione e l efficacia. Nell implementare queste politiche il distretto raccoglie le istanze dei suoi aderenti che puntano ad implementare la competitività del cluster e se ne fa portatore verso le istituzioni. Per il successo di tale attività è fondamentale la propensione a stabilire legami e rapporti con altri cluster nazionali e internazionali, tant è che il distretto è fondatore, insieme al distretto della Campania e del Piemonte, del metadistretto aerospaziale italiano. executive body that has to establish the development plan and monitor its pluri-annual accomplishment. L organizzazione del distretto è snella e flessibile. Il Comitato di distretto, emanazione dell assemblea generale, è l organo esecutivo cui la legge regionale affida il compito di definire il piano di sviluppo e di monitorarne l attuazione pluriennale. 9

12 La Puglia è la regione italiana più dinamica nelle poliche di sviluppo per l aerospazio Apulia is most dynamic Italian Region in the aerospace development policies è composta di produttori e fornitori di livello internazionale, e da una dinamica rete di PMI specializzate nella subfornitura. Dinamismo, flessibilità, innovazione e dimensione sono elementi che caratterizzano l industria aerospaziale pugliese. Con oltre 50 Imprese,che generano vendite per circa 1 miliardo di euro, in cui trovano occupazione oltre addetti, la Puglia rappresenta uno dei poli produttivi più importanti in Italia. Grazie all alto livello di competenza le imprese che aderiscono al distretto aerospaziale sono presenti in molti dei programmi internazionali dei principali produttori di aeromobili. La estrema innovatività di alcuni di questi programmi internazionali oltre a fertilizzare il tessuto produttivo sta contribuendo ad accelerare il cambiamento del paradigma della supply chain ed a sviluppare la crescita The Apulian aerospace industry is composed by producers and suppliers of International level, and by a dynamic network of medium and small enterprises specialized in subsupply. Dynamism, flexibility, innovation, and dimension are the elements characterizing the Apulian aerospace industry. With its over 50 enterprises, producing sales for about 1 billion Euros, and employing over 5000 people, Apulia represents one of the most important production poles in Italy. Thanks to their high level of competence, the enterprises taking part into the aerospace district are involved in many International projects of the major aircraft producers. Some of these International projects are extremely innovative; thus they enrich the product ground, and contribute to accelerate the change of paradigm in supply chains, and to develop the competitive growth of sub- 10

13 competitiva delle PMI subfornitrici. Le competenze si differenziano in diversi ambiti, dalla progettazione, costruzione, integrazione e supporto a sistemi complessi di aeromobili ed elicotteri alla trasformazione e revisione di aeromobili; dall attività nel settore della propulsione per l aeronautica militare e civile e lo spazio, allo sviluppo, progettazione, sviluppo e marketing di sistemi software avanzati e real time per applicazioni aerospaziali, civili e militari. La supply chain usufruisce di PMI che hanno maturato nel tempo competenze diversificate: Le specializzazioni produttive presenti in Puglia sono riconducibili a: Produzione attrezzature e di parti macchinate Stampaggio e formatura di parti in lamiera Trattamenti termici di alluminio ed acciaio supply small and medium enterprises. The competences are spread on several fields, from planning, construction, integration and support to aircraft and helicopter complex systems to the transformation and overhaul of aircrafts; from the activity in the propelling sector for civil and military aeronautics and space, to the planning, development, and marketing of advanced software systems and real time for aerospace, civil, and military application. The supply chain works through small and medium enterprises which have developed different competences over the years. The product specializations in Apulia are: Production of equipment and machine parts Pressing and moulding of sheet-iron parts 11

14 Nel cuore del mediterraneo il distretto racchiude in sé imprese, scuole, università, centri di ricerca ed istituzioni In the heart of the Mediterranean, the District involves enterprises, schools, universities, research centres, and institutionst policies Componenti in materiali compositi Ispezioni di controllo qualità & prove non distruttive Assemblaggi ed installazioni Componenti e sistemi elettronici e di controllo Controllo della durezza e della conducibilità elettrica Trattamenti superficiali e controlli non distruttivi Realizzazione e montaggio di assiemi e sottoassiemi di aeromobili Telerilevamento satellitare, interpretazione immagini da satellite, GIS Controllo ed accettazione dei materiali compositi grezzi (Kevlar, Fiberglass, Carbon Epoxy) Aircraft interiors Elettronica Thermal-treatment of aluminium and steel Composite material components Inspection for quality controls and non-destructive testing Assembling and installation Control and electronic systems and components Control of hardness and electric conduction Surface treatment and non destructive control Realization and assembling of aircraft sets and sub-sets Satellite teledetection, reading satellite images, GIS Control and acceptance of raw composite materials (Kevlar, Fiberglass, Carbon Epoxy) Aircraft interiors Electronics Per le grandi competenze che ne costituiscono la struttura, conferisce 12

15 La ricerca al Distretto Aerospaziale Pugliese la caratteristica di Distretto ad alto contenuto tecnologico. Tali competenze, già presenti nel settore della ricerca aerospaziale in Puglia, si concentrano nei settori strategici indicati dalle tendenze del mercato mondiale: materiali compositi per integrare la produzione con innovazioni soprattutto di processo realtà virtuale integrata a dispositivi di identificazione a radiofrequenza e sistemi robotici e meccatronici microsistemi sensoristici integrati materiali cellulari (schiume) materiali ceramici per i propulsori nano-materiali (nanometrica, quali nanofili, nanotubi, nanofibre, nanolamine) software dedicati L adeguamento dell offerta di soluzioni innovative alle imprese, soprattutto alle Research gives to the Apulian Aerospace District the characteristic of High technology District, thanks to competences acquired. Such competences, already at work in the aerospace research sector in Apulia, concentrate on the strategic sectors expressed by trends in world market: Composite materials for the integration of production, especially through process innovation Virtual reality, integrated with radiofrequency identification devices, and robotic and mechatronic systems Integrated sensor microsystems Cellular materials (foams) Ceramic materials for propellers Nano-materials (nanometrics, like nano-wires, nano-fibres, nano-laminae) Special software The offer of innovative solutions to enterprises, especially to the small and 13

16 PMI, secondo le strategie indicate da Vision 2020, avverrà attraverso i temi e i progetti di ricerca che il Distretto aerospaziale pugliese si pone nel suo piano: Produzione di sensori integrati ai materiali compositi per monitorare lo stato delle strutture; Produzione di sensori per il controllo della combustione e riduzione dell inquinamento ambientale; Produzione di sensori sulla homeland security; Produzione di mini/micro UAV innovativi (Unmanned Aero Vehicles); Produzione di nuovi motori per aerei ed elicotteri leggeri; Componenti innovativi fondamentali per nuovi Aerodine (velivoli leggeri e componenti). Approfondimento e risoluzione di problematiche d attualità quali: medium enterprises, will be adjusted according to the strategies of Vision 2020, and will take place through the research projects that the Apulian aerospace district has planned: Production of sensors integrated with composite materials for monitoring the structure state Production of sensors for combustion control and environmental pollution reduction; Production of sensors on homeland security Production of mini/micro innovative UAV (Unmanned Aero Vehicles); Production of new aircraft and light helicopter engines; Fundamental innovative components for new Aerodine (light aircrafts and components); Deepening and resolution of issues like helicopter crashworthiness and thermal resistance, also through integrated sensors and structured devices; Health Management and Repair, in the 14

17 sicurezza passiva (crashwothiness) e resistenza termica (thermal resistance) degli elicotteri, anche mediante l integrazione di sensori e dispositivi nelle strutture; Health Management e Repair, con i filoni della manutenzione predittiva, problematiche strutturali di compositi danneggiati o riparati, nuove tecnologie di repair per componenti di motori aeronautici, Autonomic Logistic; Green engines per l aeronautica; Tecnologie produttive aeronautiche innovative; Enhanced Syntetic Vision Cockpit Display sectors of predictive maintenance, structural issues of damaged or repaired composites, new repair technologies for components of aeronautic engines, Autonomic Logistic; Aeronautic green engines; Innovative aeronautic product technologies; Enhanced Syntetic Vision Cockpit Display 15

18 Il distretto valorizza e rafforza una lunga storia di uomini ed esperienze The District enhances and reinforces a long history of men and experience Per il capitale umano il Distretto, riconoscendogli un ruolo centrale, facilita la messa in rete delle risorse professionali e strumentali dei suoi aderenti e promuove iniziative quali: la progettazione e l attivazione di percorsi di formazione/ aggiornamento; scambi formativi di docenti e di discenti tra istituzioni scolastiche e tra scuole e soggetti aderenti al distretto (imprese, università, centri di ricerca); la costituzione e potenziamento di laboratori comuni per la conduzione di attività di sperimentazione, documentazione, formazione e orientamento degli studenti nel settore aerospaziale; la diffusione della cultura tecnico-scientifica in campo aerospaziale, mediante l organizzazione di convegni e seminari per la diffusione di For human resources the District helps the networking of professional resources of its members, and assigns them a central role, promoting initiatives like: Planning and activate vocational training Formative exchanges of students and teachers amongst schools, and between schools and those involved in the project (enterprises, universities, research centres); Constitute and empower common laboratories for experimental activities, documentation, training and guidance of students in the aerospace sector; Diffusion of technical-scientific culture in the aerospace field, through conferences and seminars for the diffusion of experience and good practice; Organization of pre-university guidance days, and of guided visits and training periods in the enterprises; 16

19 esperienze e buone pratiche; la realizzazione di giornate di orientamento pre-universitario e di visite guidate e stage aziendali; la realizzazione e la gestione di servizi in rete sia per il monitoraggio dell offerta, della domanda e dei fabbisogni formativi, sia per la condivisione di informazioni comuni; la progettazione e realizzazione di percorsi di formazione tecnica, di master post-laurea e di percorsi di formazione continua; l analisi della peculiarità di intreccio tra scuola, università e mercato del lavoro per riadeguare i contenuti dei percorsi formativi ai profili professionali emergenti. ll fine è di creare la necessaria e concreta interazione tra mondo dell istruzione, della formazione professionale e universitaria con il Realization and management of network systems for both monitoring offer, demand, formative needs, and sharing information; Planning and realization of technical training course, post-degree masters, and continuing education; Analysis of the peculiarity of the relationship between school, university, and job market in order to adjust the training courses to the emerging vocational profiles. The purpose is that of creating the concrete and necessary interaction between the world of education and the needs of the enterprises, in order to constantly enhance and monitor the competences, both acquired and required. Managers cooperate with Universities, schools, technical schools, to create young technicians and aerospace engineers. The system of enterprises thus becomes an 17

20 mondo dell impresa. Il distretto si propone come interlocutore attento al proficuo collegamento tra mondo della formazione, e esigenze delle imprese, per permettere il miglioramento e costante monitoraggio delle competenze create e richieste. Manager e dirigenti aziendali collaborano con le Università, le scuole, gli istituti di istruzione tecnica e professionale, per creare giovani tecnici ed ingegneri aerospaziali. Il sistema delle imprese diviene così uno strumento delle politiche per la crescita del capitale umano, parte attiva non solo nella elencazione delle esigenze specifiche, ma nella individuazione e definizione dei metodi, degli strumenti e dei programmi formativi. instrument for the growth of human resources, and an active part not only in listing the specific needs, but also in determining and defining methods and instruments of training courses. 18

21 I partners istituzionali municipalità e pubbliche amministrazioni locali, contribuiscono efficacemente alla definizione delle strategie del distretto intervenendo direttamente per il potenziamento delle infrastrutture di servizio. L attività di concertazione che si svolge per la definizione del piano di sviluppo pluriennale coinvolge inoltre le organizzazioni sindacali, anch esse partners del distretto e le principali associazioni dell aerospazio e della difesa nazionali e locali. Institutional partners Municipalities, and public administration, give their effective contribution to the definition of the strategies of the district with the empowerment of service infrastructures. Several other subjects are involved in the development of the pluri-annual planning; trade unions, and major aerospace and defence, National and local, associations are also partners of the district. 19

22

23

24 Le Università Il Politecnico di Bari, l Università del Salento (Lecce) e l Università di Bari concentrano, oltre ad Enea, CNR, e ai consorzi Cetma, Optel e Centro Laser la parte principale della ricerca aerospaziale in Puglia, sia in partneship con grandi imprese e Pmi, sia all interno di progetti pubblici nazionali ed internazionali. L impegno è concentrato negli studi sui materiali e strutture, sui sensori, sulla meccanica e fluidodinamica e sulle tecnologie produttive e gestionali legate allo spazio. Le Università svolgono inoltre un ruolo primario nella formazione del capitale umano altamente qualificato richiesto dalle imprese del settore dell aerospazio insediate nella regione. Politecnico di Bari Sono tre i dipartimenti del Politecnico di Bari impegnati nella ricerca aerospaziale: il Dipartimento di The Universities The Polytechnic of Bari, the University of Salento (Lecce), and the University of Bari, together with Enea, CNR, and the consortia Cetma, Optel and Centro Laser, represent the bulk of aerospatial research in Apulia, both with partnerships with large, and small and medium enterprises, and within national and international public projects. Their engagement concentrates on the study of materials and structures, of sensors, of mechanic and fluidodynamics, and of managerial and production space technologies. Beside that, the Universities all play a fundamental role in the vocational training of highly qualified human resources, needed by the companies of the aero-spatial sector operating in the Region. Polytechnic of Bari Three departments of the Polytechnic of Bari are engaged in aero-spatial 22

25 Ingegneria Meccanica e Gestionale (DIMEG), il Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale (DICA), il Dipartimento di Elettronica ed Elettrotecnica (DEE) e il Dipartimento Interateneo di Fisica. Il DIMEG si occupa della progettazione di strutture leggere e ultraleggere, di analisi sperimentale delle sollecitazioni su componenti reali, di caratterizzazione meccanica statica e a fatica (anche ad alto numero di cicli) di materiali tradizionali e innovativi (p.es. leghe di titanio, compositi, schiume, etc.) a temperatura ambiente/ freddo/caldo, di misura di tensioni residue con diverse tecniche su componenti saldati e non, di sistemi di augmented reality per la manutenzione, di analisi di buckling research: the Department of Mechanic and Managerial Engineering (Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Gestionale, DIMEG), the Department of Civil and Environmental Engineering (Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale, DICA), the Department of Electronics and Electrotechnics (Dipartimento di Elettronica ed Elettrotecnica, DEE) and the Inter- Faculty Department of Physics. DIMEG carries out: planning of light and ultra-light structures, experimental analysis of stress on real components of static mechanical characterization, and fatigue (even at high number of cycles) characterization of traditional and innovative materials (for instance titanium alloys, composites, foams, etc.) at room/cold/warm temperature, measurement of residual tensions with different techniques on both 23

26 su componenti mediante tecnica moiré, di rilievo di superfici di componenti mediante tecniche non a contatto, di monitoraggio di schede elettroniche per usi aerospaziali mediante tecniche ottiche, di ablazione laser di coating di venici da compositi. Il Politecnico ha come partner in alcuni di questi progetti Alenia Aeronautica e diverse PMI e Centri di Ricerca. Il DIMEG ha diversi progetti finanziati dalla Regione Puglia sull utilizzo di tecniche di analisi delle sollecitazioni e di caratterizzazione meccanica di materiali e componenti applicabili anche al comparto aerospaziale. Nel campo dei propulsori aeronautici, il DIMEG lavora a progetti sull ottimizzazione dei flussi. Il DICA svolge ricerche sui materiali welded and non-welded components, development of augmented reality systems for maintenance, buckling analysis of components through moiré technique, surveys of component surfaces through non-contact techniques, monitoring of electronic cards for aero-spatial use through optical techniques, laser ablation of composite paints coatings. The Polytechnic holds a partnership in some of these projects with Alenia Aeronautica, and several small and medium industries, and research centres. DIMEG works on several projects financed by Apulia Region on the use of techniques of stress analysis and of mechanic characterization of materials and components to be applied within the aero-spatial field. In the sector of aeronautic propellers, DIMEG works on projects for flux optimization. 24

27 avanzati utilizzabili anche nel settore aeronautico, e assieme a Planetek è impegnato in un progetto di diagnostica satellitare del rischio idrogeologico. Il DEE lavora su elettronica, microelettronica e telecomunicazioni, in alcuni casi in partnership con Selex e Galileo di Finmeccanica, e Texas Instruments. Dipartimento Interateneo di Fisica E in corso di realizzazione un progetto strategico della Regione Puglia, coordinato dal Dip. Interateneo di Fisica, con partner del Dip. Chimica/ UNIBA e dell Istituto CNR IMIP Bari, con la partecipazione della Alta spa di Pisa, della Planetek Italia di Bari e della Aurelia Microelettronica di Viareggio, il cui risultato è un sensore basato su un film di diamante policristallino per radiazione ultravioletta, con DICA is engaged in research on advanced materials to be used also in the aeronautic field, and, in association with Planetek, is involved in a project of satellite diagnostics of hydrogeological risks. DEE works on electronics, microelectronics, and telecommunication, sometimes in partnership with Selex and Galileo of Finmeccanica, and Texas Instruments. Inter-Faculty Department of Physics A strategic project of Apulia Region, coordinated by Inter-Faculty Department of Physics, with the partnership of the Dep. of Chemistry/ UNIBA, and of the Institute CNR IMIP Bari, and with the participation of Alta spa, Pisa, of Planetek Italia, Bari, and of Aurelia Microelettronica, Viareggio, is under way,. The result of this 25

28 interessanti impieghi anche nel settore aerospaziale. Le competenze nel settore dei segnali e della calibrazione di radar del dipartimento si concretizza nella progettazione del telescopio satellitare Gamma-ray Large Area Telescope (GLAST). Università di Bari Quasi tutti proiettati sulle problematiche delle tecnologie spaziali i progetti di ricerca dell Università di Bari, attraverso il Dipartimento di Chimica e la Facoltà di Medicina. I ricercatori della Facoltà di Medicina hanno svolto importanti studi, anche finanziati dall ESA, oggetto di riconoscimenti internazionali, sull influenza dell assenza di gravità sul metabolismo osseo. Il Dipartimento di Chimica dell Università di Bari, in stretta project is a sensor based on a film of polycrystalline diamond for ultraviolet radiation, which can find interesting application in the aero-spatial field. The competence acquired in the signal and radar calibration sector of the department gave form to the planning of the satellite telescope Gamma-ray Large Area Telescope (GLAST). University of Bari The research projects of the University of Bari are almost entirely focused on space technologies, through the Department of Chemistry and the Faculty of Medicine. The researchers of the Faculty of Medicine carried out important studies, internationally recognised, and financed by ESA, on the influence of the absence of gravity on osseous metabolism. The Department of Chemistry of the 26

29 collaborazione con l Istituto di Metodologie Inorganiche e dei Plasmi del CNR di Bari ha sviluppato in questi anni una intensa attività computazionale e sperimentale in campo aerospaziale con particolare attenzione: 1) a problemi di ipersonica reattiva, 2) alla propulsione elettrica e 3) allo sviluppo della tecnica Laser Induced Breakdown Spectroscopy (LIBS) per l analisi dei metalli su superfici terrestri ed extraterrestri. 1) Nel campo dell ipersonica, partecipa al progetto CAST Configurazioni Aerotermodinamiche Innovative per Sistemi di Trasporto Spaziale finanziato dall Agenzia Spaziale Italiana, attraverso il C.I.R.A. (Centro Italiano Ricerche Aerospaziali), insieme a partners industriali ed altre Università, per la realizzazione University of Bari, in close connection with the Institute of Inorganic and Plasma Methodologies of CNR of Bari, developed in recent years an intense computational and experimental activity in the aero-spatial field, with particular care for: 1) problems relating to reactive hypersonic, 2) electric propulsion, and 3) development of Laser Induced Breakdown Spectroscopy (LIBS) technique for the analysis of metals on terrestrial and extraterrestrial surfaces. 1) In the field of hypersonic, it takes part to the CAST (Configurazioni Aerotermodinamiche Innovative per Sistemi di Trasporto Spaziale Innovative, Aero-thermo-dynamic Configuration for Space Transport Systems) project, financed by Italian Space Agency, through C.I.R.A. (Centro Italiano Ricerche Aerospaziali, Italian Centre for Aero-spatial Research), 27

30 di un codice 3D di fluidodinamica reattiva, per sostenere l industria aerospaziale Italiana in campi ad alto contenuto tecnologico. Nello stesso campo, il Dipartimento di Chimica con l Istituto IMIP del CNR ha ottenuto e sta lavorando a diversi contratti finanziati dall European Space Agency (ESA), da industrie nazionali (ALTA spa) ed internazionali (Fluid Gravity, Magna Steyr) per lo sviluppo di modelli avanzati di plasmadinamica e di chimica-fisica da inserire in codici fluidodinamici. Inoltre, recentemente, è stata presentata una proposta alla Comunità Europea nell ambito della tematica Space dal titolo Planetary Entry Integrated Models, prossima alla negoziazione. 2) Il Dipartimento di Chimica ha sviluppato, in una ricerca che lo vede partner di IMIP-CNR di Bari e together with industrial partners and other Universities, for the realization of a 3D code of reactive fluidodynamics, to support the Italian aero-space industry in highly technological fields. In the same field, the Department of Chemistry, with IMIP Institute of CNR, has obtained, and it is currently working on, several contracts financed by the European Space Agency (ESA), by national (ALTA spa), and international companies (Fluid Gravity, Magna Steyr) for the development of plasma-dynamics and chemistry/physics advanced models to be inserted in fluidodynamics codes. Beside that, a proposal has been recently submitted to the European Community, within the Space project, entitled Planetary Entry Integrated Models, which is close to negotiation. 2) In a research carried out in 28

31 dello Stellarator Theory Division del Max-Planck Institute di Greifswald (Germania), modelli di simulazione numerica (Particle-in-Cell/Monte Carlo) per l ottimizzazione dell efficienza di propulsori elettrici ad effetto Hall (HET). In particolare, sono state studiati fenomeni legati all instabilità del plasma nel canale acceleratore ed alla possibilità d interazione del plasma getto emesso con la struttura satellitare e con i segnali necessari alla comunicazione tra il satellite e la stazione terrestre. 3) Tra i progetti di ricerca, la tecnica Laser Induced Breakdown Spectroscopy (LIBS) per l analisi chimica elementale su superfici terrestri ed extraterrestri, si è dimostrata molto interessante per quel che riguarda l esplorazione di pianeti e di meteore o altri oggetti perché può essere utilizzata con partnership with IMIP-CNR of Bari and of the Stellarator Theory Division of the Max-Planck Institute of Greifswald (Germany), the Department of Chemistry developed numerical simulation models (Particle-in-Cell/ Monte Carlo) for the optimization of the efficiency of Hall effect (HET) electric propellers. Phenomena connected with plasma instability in the accelerator channel, and with the interaction of the plasma jet emitted with satellite structure and with the signals necessary for the communication between the satellite and the Earth station are under particular investigation. 3) Amongst research projects, the one on Laser Induced Breakdown Spectroscopy (LIBS) technique for the elemental chemical analysis of terrestrial and extraterrestrial surfaces tuned out to be extremely 29

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA

Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA Presentazione della Societa CAE Technologies Srl VAR Dassault Systemes SIMULIA pag. 1 La Societa CAE Technologies Srl e stata fondata nel marzo 2013. Il nome breve della CAE Technologies Srl e CAETECH.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Progetti ARTEMIS-JU CAMMI & D3CoS

Progetti ARTEMIS-JU CAMMI & D3CoS Progetti ARTEMIS-JU CAMMI & D3CoS Cognitive Adaptive Man Machine Interface for Cooperative Systems 19 Settembre 2012 ENAV ACADEMY Forlì (IT) Magda Balerna 1 ARTEMIS JU Sub Project 8: HUMAN Centred Design

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD)

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) L. Stringhetti INAF-IASF Milano on behalf of the ASTRI Collaboration 1 1 Summary The ASTRI/CTA project The ASTRI Verification

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive:

Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive: Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive: Dai diritti alla costruzione di un sistema di sostegni orientato al miglioramento della Qualità di Vita A cura di: Luigi

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT PRISMA Progetto PRISMA SMART CITIES AND COMMUNITIES AND SOCIAL INNOVATION Cloud Computing per smart technologies PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO VERSO UN CODICE DEONTOLOGICO DEL DOCENTE Paolo Rigo paolo.rigo@istruzione.it ALCUNE SEMPLICI

Dettagli

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica Advanced solutions for: UTILITY DISTRIBUTION TERTIARY RENEWABLE ENERGY INDUSTRY Soluzioni avanzate per: DISTRIBUZIONE ELETTRICA TERZIARIO ENERGIE RINNOVABILI INDUSTRIA The company T.M. born in year 2001,

Dettagli

P.U.MA.S. Il Polo di innovazione Umbro MAteriali Speciali e micro-nano tecnologie

P.U.MA.S. Il Polo di innovazione Umbro MAteriali Speciali e micro-nano tecnologie Il Polo di innovazione Umbro MAteriali Speciali e micro-nano tecnologie Il Polo di innovazione Umbro MAteriali Speciali e micro-nano tecnologie diventare grandi pensando piccolo P.U.MA.S. - S.C. a r.l.

Dettagli

Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN

Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN Ezilda Costanzo, ENEA IEA EUWP building vice-chair Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA Roma, 27 febbraio 2015 Gli

Dettagli

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA

MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA Allegato 1 al bando di gara SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. CHIAVARI REQUISITO TECNICO OPERATIVO MASTER UNIVERSITARI CORSI di PERFEZIONAMENTO CORSI di FORMAZIONE AVANZATA MASTER DI 2 LIVELLO 1. DIFESA

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8 Valutazione della Minimum Pressurizing Temperature (MPT) per reattori di elevato spessore realizzati in acciai bassolegati al Cr-Mo, in esercizio in condizioni di hydrogen charging Sommario G. L. Cosso*,

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli