IL PROMOTORE FINANZIARIO IN ITALIA. IL PROFESSIONISTA AL CENTRO DEL SISTEMA.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL PROMOTORE FINANZIARIO IN ITALIA. IL PROFESSIONISTA AL CENTRO DEL SISTEMA."

Transcript

1 IL PROMOTORE FINANZIARIO IN ITALIA. IL PROFESSIONISTA AL CENTRO DEL SISTEMA. Analisi dell evoluzione della professione di promotore finanziario in Italia PF Monitor GfK Eurisko Milano, Nicola Ronchetti

2 Indice dei temi La relazione pf-rete mandante L offerta dei prodotti a disposizione dei pf Time budget, dotazionie stilidi lavorodeipf 2

3 Metodologia di rilevazione e campione PF Monitor analizza il mondo dei Promotori Finanziari - tramite interviste telefoniche realizzate ad hoc ogni anno dal 2002 Sono quindi state realizzate oltre interviste a Promotori Finanziari con mandato attivo in 13 anni Sono coinvolte le principali 11 reti che rappresentano oltre il 90% in termini di AUM 3

4 La relazionemandante-pf 4

5 Soddisfazione complessiva dei pf verso la propria mandante Il 2014 segna il punto massimo della soddisfazione dei pf verso la propria mandante; la riscoperta delle reti? 3,5 3,4 donne e top pf 3,44 3,3 3,35 3,38 3,2 3,25 3,30 3,22 3,20 3,25 3,25 3,27 3, Base: totale intervistati Punteggi medi su scala a 4 punti (min. 1 max4) 5

6 Frequenza e qualità dell informativa sui mercati Le reti consentono ai propri pf di essere costantemente aggiornati sull andamento dei mercati attraverso riunioni ed informazioni continue 3,46 3,46 3,4 3,34 3,35 3,35 3,34 3,37 3,39 3,27 3,28 3,2 donne e top pf Base: totale intervistati Punteggi medi su scala a 4 punti (min. 1 max4) 6

7 Digitalizzazione delle procedure e utilizzo del web al posto della carta La digitalizzazione delle procedure amministrative è un processo continuo che deve essere costantemente aggiornato (ogni 3 anni?) = aumentano le aspettative e le richieste 3,48 3,4 3,37 3,32 3,32 3,29 3,24 3,23 3,40 3,33 3,2 3,15 donne e top pf Base: totale intervistati Punteggi medi su scala a 4 punti (min. 1 max4) 7

8 Supporti forniti in tema di comunicazione e marketing Anche i supporti di comunicazione e marketing (materiale per presentazioni a clienti, brochure prodotti, pubblicità ecc.) raggiungono il massimo della soddisfazione ed aiutano i pf nel loro lavoro quotidiano, soprattutto quando mettono al centro la figura del professionista 3,4 3,32 3,37 3,2 3,13 3,15 3,14 3,11 3,11 3,14 3,15 3,17 donne e top pf Base: totale intervistati Punteggi medi su scala a 4 punti (min. 1 max4) 8

9 Attenzione e impegno della mandante nei confronti dei pf L attenzione e l impegno della mandante nei confronti della rete è cresciuta negli ultimi due anni ma viene da valutazioni passate non esaltanti 3,4 3,26 3,21 3,2 3,13 3,14 3,08 3,04 3,05 3,08 3,08 3,09 donne e top pf Base: totale intervistati Punteggi medi su scala a 4 punti (min. 1 max4) 9

10 Possibilitàdei pf di interagirecon la mandanteedilsuo management Anche la possibilità dei pf di interagire con la mandante e di avere un ruolo attivo presenta spazi di miglioramento 3,4 3,2 3 3,09 3,09 3,02 3,03 2,98 3,05 3,06 3,00 3,11 3,11 donne e top pf 2, Base: totale intervistati Punteggi medi su scala a 4 punti (min. 1 max4) 10

11 Le operations (back office, tempi di apertura contratti, gestione ordini clienti ecc.) Tempi sempre più ridotti e clienti più esigenti impongono operation all avanguardia, alti e bassi negli anni anche in correlazione con le aspettative dei clienti e le ondate tecnologiche? 3,4 3,2 3,22 3,18 3,11 3,15 3,20 3,11 3,14 3,20 3,21 3,04 donne e top pf Base: totale intervistati Punteggi medi su scala a 4 punti (min. 1 max4) 11

12 Criteri di inserimento e sviluppo professionale Migliorabili anche i percorsi di carriera e di crescita professionale. 4 3,8 3,6 donne e top pf 3,4 3,2 3,07 3,09 3,05 3,02 2,99 3,06 3,08 3,05 3,15 3,12 3 2, Base: totale intervistati Punteggi medi su scala a 4 punti (min. 1 max4) 12

13 Piani di fidelizzazione di lungo periodo Spazio di miglioramento per piani di fidelizzazione di lungo periodo 3,50 3,30 3,10 3,19 3,17 3,05 2,98 3,02 3,10 3,02 3,00 3,10 3,10 2,90 2,70 2, Base: sono previsti piani di fidelizzazione di lungo periodo Punteggi medi su scala a 4 punti (min. 1 max4) 13

14 La remunerazione ed I benefit offerti Spazio di miglioramento anche per la remunerazioni ed i benefit. 3,5 3,3 3,1 2,9 2,99 3,04 2,99 2,94 2,85 2,94 2,9 2,93 3,03 3,08 2,7 2, Base: totale intervistati Punteggi medi su scala a 4 punti (min. 1 max4) 14

15 Propensione a consigliare la propria rete ad un amico/collega di un altra rete Ottimi promotori anche della propria rete presso amici e colleghi 4 3,8 3,6 3,4 3,45 3,53 3,53 3,42 3,44 3,49 3,48 3,50 3,63 3,60 3,2 3 donne e top pf 2, Base: totale intervistati Punteggi medi su scala a 4 punti (min. 1 max4) 15

16 Propensionea rimanereall internodellarete Molto elevata la fedeltà alla rete ad 1, 3 e 5 anni 4 3,8 3,6 3,73 3,47 3,78 3,73 3,77 3,76 3,72 3,72 3,74 3,54 3,49 3,53 3,53 3,46 3,46 3,49 3,83 3,83 3,61 3,62... ad 1 anno... a 3 anni 3,4 3,2 3,25 3,34 3,29 3,25 3,22 3,32 3,31 3,29 3,4 3,41... a 5 anni 3 2, donne e top pf Base: totale intervistati Punteggi medi su scala a 4 punti (min. 1 max4) 16

17 L offertadi prodottia disposizionedeipf 17

18 Ampiezza della gamma/numerosità prodotti Il livello di soddisfazione dei pf per l ampiezza della gamma dei prodotti a disposizione non ha eguali in altri settori 4 3,8 3,69 3,76 3,73 3,68 3,69 3,69 3,68 3,67 3,78 3,77 3,6 3,4 3,2 3 donne e top pf 2, Base: totale intervistati Punteggi medi su scala a 4 punti (min. 1 max4) 18

19 Prodotti che vengono messi a disposizione Non solo tanti prodotti ma anche molto soddisfacenti molto elevata la soddisfazione per i prodotti 4 3,8 3,6 3,57 3,67 3,62 3,49 3,55 3,59 3,53 3,56 3,70 3,70 3,4 3,2 3 donne e top pf 2, Base: totale intervistati Punteggi medi su scala a 4 punti (min. 1 max4) 19

20 I promotori finanziari paladini dei fondi comuni e delle unit linked PROMOTORI FINANZIARI PRIVATE BANKER Gestioni patrimoniali 6 19 Fondi comuni/sicav Azioni Obbligazioni/ Titoli di Stato Gestione Liquidità Prodotti assicurativi (unit, gestioni, separate, TFM) Valori % 20

21 Promotori finanziari paladini delle diversificazione e del libero mercato dell Asset Management SGR terze conosciute SGR terze con cui vorrebbero lavorare 4 14

22 Criteri di selezione di una SGR: advisory ed esclusività dei prodotti più che rendimenti (passati) e provigioni 100 performance prodotti advisory esclusività prodotti ritorno economico per il pf % di chi ritiene il fattore molto importante 22

23 I pf: la giornatamedia e gli strumentidi lavoro 23

24 Time budget: i pf investono più tempo alla ricerca di nuovi clienti e alla propria formazione, meno in attività ammnistrative/burocratiche PROMOTORI FINANZIARI GESTORI BANCARI PRIVATE Percentuale di tempo dedicata alla gestione dei clienti attuali Percentuale di tempo dedicata a cercare nuovi clienti Percentuale di tempo dedicata alle attività amministrative burocratiche Percentuale di tempo dedicata alla formazione e informazione Valori % 24

25 Iscrizione a social network & Partecipazione a blog e/o discussioni su Internet su temi inerenti il lavoro in crescita significativa 80 ISCRIZIONE A SOCIAL NETWORK 50 PARTECIPAZIONE A BLOG PER LAVORO p.p. vs p.p. vs 2011 Base: totale intervistati Valori % 25

26 Iscrizione a social network, molto attivi i pf rispetto ad altre categorie professionali PROMOTORI FINANZIARI PROMOTORI FINANZIARI OPINION LEADER GESTORI PRIVATE BANCHE Valori 35 Valori 31 Valori 50 % % % sì sì sì 26

27 Partecipazione a blog e/o discussioni su Internet su temi inerenti il lavoro, molto attivi i pf rispetto ad altre categorie professionali PROMOTORI FINANZIARI PROMOTORI FINANZIARI OPINION LEADER GESTORI PRIVATE BANCHE Valori Valori 80 % 67 % 92 Valori % 25 sì 33 sì 8 sì 27

28 Social network e dotazioni informatiche in crescita Base: totale intervistati Valori % SONO ISCRITTI A SOCIAL NETWORK FACEBOOK 49% 51% 52% TWITTER 10% 19% 44% LINKEDIN 19% 25% 38% DOTAZIONI UTILIZZATE PC 69% 86% 89% SMARTPHONE 51% 57% 71% TABLET 44% 70% 76% 28

29 Strumenti utilizzati per il lavoro pf all avanguardia PROMOTORI FINANZIARI PROMOTORI FINANZIARI OPINION LEADER GESTORI PRIVATE BANCHE smartphone 71% 81% 77% PC portatile 89% 77% 63% Tablet 76% 93% 56% Appe SW messi a disposizione dalla rete 71% 88% 74% Appe SW messi a disposizione da terzi 33% 50% 38% Valori % 29

30 Stilidi lavoro: attaccanti, centrocampisti o difensori? 30

31 Gli stili di lavoro: attaccanti, centrocampisti o difensori? oltre 40 informazioni raccolte in dieci anni da un campione di oltre tra promotori finanziari e gestori private delle banche sulle loro attitudini imprenditoriali, manageriali, atteggiamenti ed approcci alla professione, maggiore o minore consapevolezza delle proprie capacità, attitudini relazionali e professionali, capacità di lavorare in team, storia e percorso professionale ecc. ecc. 3 stili di lavoro ed approccio ai clienti differenti (ricavati tramite una Cluster Analysis) che consentono sia un confronto con altre figure professionali che un analisi dell evoluzione della professione di pf dell ultimo decennio 31

32 I promotori finanziari: gli stili di lavoro ovvero i ruoli in campo Attaccante Centrocampista Difensore 32

33 I tre stili di lavoro in estrema sintesi Attaccante Centrocampista Difensore focus sui clienti potenziali (plus), sindrome da battitore libero (minus) forte consapevolezza delle proprie capacità focus sui clienti attuali e potenziali (plus), capacità di lavorare in team (plus) Importanza del supporto della banca/della mandante focus sui clienti attuali (plus), minor proattività (minus), capacità di lavorare in team con posizioni non apicali La squadra vincente è quella che ha professionisti forti in tutti i ruoli e che riesce a valorizzare il capitale umano 33

34 Promozione finanziaria e private banking: mercati simili tre stili diversi Gestori Private Banche Promotori Finanziari Difensori Centrocampisti Attaccanti 34

35 Promozione finanziaria evoluzione degli stili: sempre meno liberi battitori, sempre più squadra (anche se di attacco)? Difensori Centrocampisti Attaccanti Base: totale intervistati Valori % 35

36 In sintesi. La professione del promotore finanziario è radicalmente cambiata negli ultimi dieci evidenziando una notevole capacità di evolversi e stare al passo con i tempi Il promotore finanziario, forse prima e meglio di altre figure professionali, ha saputo adattarsi al cambiamento, valorizzando le proprie capacità nell area della consulenza agli investimenti e nell ascolto e nel dialogo con il mercato e con i propri referenti(clienti, mandante, terze parti) Il promotore finanziario si presenta dunque oggi come un interlocutore maturo, consapevole della proprie capacità individuali ma anche del supporto che riceve dalla propria mandante nella relazione con il suo cliente 36

37 Personegiuridiche società di promozione finanziaria tra più promotori finanziari 37

38 Persone giuridiche I pf con maggior esperienza e portafoglio conoscono di più ma sono meno interessanti La MiFID accorda a ciascuno Stato la possibilità di stabilire che le attività di distribuzione e di consulenza finanziaria per conto di un intermediario preponente possano essere svolte non solo da singole persone fisiche ma anche da persone giuridiche (società). In Italia, tuttavia, non è al momento possibile creare delle società di promozione finanziaria tra più promotori finanziari 78 NO Sono personalmente interessato ad operare nell ambito di una società di promozione finanziaria % Base: 525 intervistati Valori % 22 SI % Molto Abbastanza Poco Base: 116 intervistati Valori % Per niente Non sa 38

39 Vantaggi e Svantaggi sinergie e condivisione di competenze ed esperienze tra i promotori finanziari facenti riferimento alla società di promozione finanziaria 67 adempimenti normativi riferiti alla vita societaria (disciplina del codice civile sui compiti degli amministratori, sulle quote dei soci ) 52 il singolo promotore finanziario avrebbe la possibilità di specializzarsi su determinate linee di prodotto oppure su target di clientela 43 aspetti burocratici, burocrazia in genere 33 ampliamento delle soluzioni e delle competenze offerte ai singoli clienti 31 necessità di far conoscere alle mandanti, ai clienti, alle società di gestione il nuovo soggetto/la società che svolge attività di promozione finanziaria 24 riduzione dei costi (ufficio, segreteria ecc.) 19 è necessario espletare la (iniziale) procedura di formale costituzione della società (es., procedura per creare una S.r.l. o una S.p.a.) 21 sostegno ai neo PF, cioè anche quelli iscritti solo da pochi anni all'albo 17 adempimenti formali per l eventuale scioglimento/liquidazione della società 15 Base: 116 intervistati Valori % 39

GfK Group Indagine Efpa GfK Eurisko 15 Ottobre 2011. Presentazione della ricerca Efpa Italia - GfK Eurisko Nicola Ronchetti GfK Eurisko

GfK Group Indagine Efpa GfK Eurisko 15 Ottobre 2011. Presentazione della ricerca Efpa Italia - GfK Eurisko Nicola Ronchetti GfK Eurisko Presentazione della ricerca Efpa Italia - GfK Eurisko Nicola Ronchetti GfK Eurisko La ricerca Efpa Italia GfK Eurisko La ricerca Efpa Italia GfK Eurisko è stata condotta su un campione composto da: clienti

Dettagli

Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro. Finanza & Futuro A tu per tu con le soluzioni ideali per il tuo patrimonio.

Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro. Finanza & Futuro A tu per tu con le soluzioni ideali per il tuo patrimonio. Gruppo Deutsche Bank Finanza & Futuro Finanza & Futuro A tu per tu con le soluzioni ideali per il tuo patrimonio. Una realtà solida e affidabile con oltre 25 anni di esperienza. A tu per tu, personalmente.

Dettagli

Materiali di discussione

Materiali di discussione Roma, settembre 2010 Codice ricerca: 2010-193fo Osservatorio sul segmento PRIVATE in Italia 2011 Presentazione del progetto di ricerca Materiali di discussione Agenda 1 Caratteristiche dell Osservatorio

Dettagli

indice Unicità Leadership Innovazione

indice Unicità Leadership Innovazione indice Unicità Leadership Innovazione Esclusività Eccellenza unicità Una mission distintiva Un modello di business unico nel mercato Un grande Gruppo Una rete, benchmark di eccellenza Una banca solida

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

COMPANY PROFILE. Maggio 2015

COMPANY PROFILE. Maggio 2015 COMPANY PROFILE Maggio 2015 La Banca in breve Appartenenza ad un gruppo di respiro internazionale Olte 4 miliardi di asset gestiti e amministrati al 31/03/ 15 Banca privata con vocazione di banca personale,

Dettagli

Il consulente è e rimarrà il fattore critico

Il consulente è e rimarrà il fattore critico COVERSTORY Il consulente è e rimarrà il fattore critico di successo del business della distribuzione del settore finanziario - assicurativo - previdenziale. Ciò a dispetto della comparsa di diversi canali

Dettagli

PROMOTORI FINANZIARI PROMOTORI FINANZIARI CREDEM. PROTAGONISTI ASSOLUTI.

PROMOTORI FINANZIARI PROMOTORI FINANZIARI CREDEM. PROTAGONISTI ASSOLUTI. PROMOTORI FINANZIARI PROMOTORI FINANZIARI CREDEM. PROTAGONISTI ASSOLUTI. Cosa cercano i migliori promotori? Ampia gamma di prodotti Massima autonomia Accogliere i clienti in una banca Guadagno su tutti

Dettagli

Overview del settore Wealth Management Luca Caramaschi Università di Parma. 6 maggio 2015

Overview del settore Wealth Management Luca Caramaschi Università di Parma. 6 maggio 2015 Overview del settore Wealth Management Università di Parma 6 maggio 2015 Overview e trend del settore Wealth Management 2 Overview del settore Wealth Management - Università di Parma - 06.05.2015 Il Mercato

Dettagli

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business I risultati della survey Workshop Milano,12 giugno 2012 Il campione 30 SGR aderenti, rappresentative di circa il 75% del patrimonio

Dettagli

Il mercato del Private Banking/ Wealth Management in Italia

Il mercato del Private Banking/ Wealth Management in Italia Il mercato del Private Banking/ Wealth Management in Italia vissuti e attese Milano, 22 marzo 2007 1 Metodologia e campione Universo di riferimento: famiglie con almeno 500 mila di patrimonio finanziario

Dettagli

Indagine su imprese e assicurazioni. Report dei risultati

Indagine su imprese e assicurazioni. Report dei risultati Indagine su imprese e assicurazioni Report dei risultati ITA045 Maggio 2012 Management summary_1 BACKGROUND E OBIETTIVI Il Giornale delle Assicurazioni, in occasione del convegno Assicurazioni e Sistema

Dettagli

Il promotore finanziario nella percezione dei risparmiatori

Il promotore finanziario nella percezione dei risparmiatori Il promotore finanziario nella percezione dei risparmiatori A cura di ISPO Ricerche Roma, 7 febbraio 2014 OBIETTIVO Fornire un quadro sufficientemente dettagliato del profilo di immagine del promotore

Dettagli

Coinvolgere, valorizzare ed emozionare il cliente nei nuovi modelli di servizio

Coinvolgere, valorizzare ed emozionare il cliente nei nuovi modelli di servizio Coinvolgere, valorizzare ed emozionare il cliente nei nuovi modelli di servizio DIMENSIONE CLIENTE 2012 Roma, 11 aprile 2013 Daniela Vitolo ABI Ufficio Analisi Gestionali - Direzione Strategie e Mercati

Dettagli

www.effemagazine.it IL CONSULENTE DELLA FINANZA PERSONALE www.effemagazine.it EURO NOVEMBRE 2013 MENSILE ANNO 3 NUMERO 11 NOVEMBRE 2013

www.effemagazine.it IL CONSULENTE DELLA FINANZA PERSONALE www.effemagazine.it EURO NOVEMBRE 2013 MENSILE ANNO 3 NUMERO 11 NOVEMBRE 2013 1 29/10/2013 18.04.16 MENSILE ANNO 3 NUMERO 11 NOVEMBRE 2013 www.effemagazine.it 5,00 EURO 4,00 NOVEMBRE 2013 www.effemagazine.it F11_NOV_2013.eps IL CONSULENTE DELLA FINANZA PERSONALE C M Y CM MY CY CMY

Dettagli

Quale servizio e quale consulente per il cliente private di domani

Quale servizio e quale consulente per il cliente private di domani Quale servizio e quale consulente per il cliente private di domani Simona Maggi Direzione Scientifica AIPB Milano, 10 aprile 2014 Il contributo di AIPB alla sfida della diffusione del servizio di consulenza

Dettagli

La consulenza finanziaria nella prospettiva della MiFID2. L evoluzione del servizio di consulenza negli intermediari finanziari

La consulenza finanziaria nella prospettiva della MiFID2. L evoluzione del servizio di consulenza negli intermediari finanziari La consulenza finanziaria nella prospettiva della MiFID2 Tolleranza al rischio degli investitori, valutazione di adeguatezza e selezione degli investimenti L evoluzione del servizio di consulenza negli

Dettagli

Modelli di servizio e criticità (l esperienza di Ersel SIM S.p.A.)

Modelli di servizio e criticità (l esperienza di Ersel SIM S.p.A.) LA CONSULENZA FINANZIARIA Modelli di servizio e criticità (l esperienza di Ersel SIM S.p.A.) Dott. Federico Taddei 11 maggio 2012 - Milano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Agenda Modello

Dettagli

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Giovani e Europa: rete a sostegno della mobilità internazionale SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e promozione culturale

Dettagli

MiFID, un anno dopo... Focus sui prodotti di risparmio gestito: i rapporti tra società prodotto e distributori e tra distributori e clienti

MiFID, un anno dopo... Focus sui prodotti di risparmio gestito: i rapporti tra società prodotto e distributori e tra distributori e clienti MiFID, un anno dopo... Focus sui prodotti di risparmio gestito: i rapporti tra società prodotto e distributori e tra distributori e clienti Alessandro Pagani Head of Compliance & Operational Risks Milano,

Dettagli

La consulenza Finanziaria

La consulenza Finanziaria Convegno AIPB/ODCEC La consulenza Finanziaria Dott. Federico Taddei 22/03/2012 - luogo S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Agenda Modello di servizio e analisi delle criticità Modelli di servizio

Dettagli

Gli Internet Provider e le Piccole e Medie Imprese

Gli Internet Provider e le Piccole e Medie Imprese di Corrado Giustozzi e Pierluigi Ascani Torniamo dopo un anno a parlare del ruolo degli Internet Provider nella catena del valore delle piccole e medie imprese, per verificare se e quanto le aziende italiane

Dettagli

Una mission distintiva

Una mission distintiva Una mission distintiva Unicità Assistere i Clienti nella gestione consapevole dei loro patrimoni, sulla base dei loro bisogni e profili di rischio. Offrire servizi di consulenza finanziaria e previdenziale

Dettagli

Giampietro Nattino PRESIDENTE DEL CDA

Giampietro Nattino PRESIDENTE DEL CDA Il nostro migliore investimento è il tempo dedicato a comprendere e soddisfare le esigenze della clientela, mettendo a disposizione della medesima servizi di consulenza e prodotti finanziari di alta qualità.

Dettagli

La nostra indipendenza vi garantisce scelte di gestione perfettamente obiettive

La nostra indipendenza vi garantisce scelte di gestione perfettamente obiettive AL VOSTRO SERVIZO Forte di oltre 50 anni di esperienza, PKB ha acquisito una profonda conoscenza delle esigenze di privati e famiglie, imprenditori, liberi professionisti e dirigenti. È quindi in grado

Dettagli

Statistici in Azienda. Una procedura bootstrap per valutare la qualità dei risultati aziendali. Padova, 15 giugno 2010

Statistici in Azienda. Una procedura bootstrap per valutare la qualità dei risultati aziendali. Padova, 15 giugno 2010 Statistici in Azienda Una procedura bootstrap per valutare la qualità dei risultati aziendali Andrea Perdoncin Marketing Strategico - Insurance Development Padova, 15 giugno 2010 Indice 1 Il Marketing

Dettagli

IL GRUPPO AZIMUT. Aprile 2015

IL GRUPPO AZIMUT. Aprile 2015 IL GRUPPO AZIMUT Aprile 2015 IL GRUPPO AZIMUT Azimut è la più grande realtà finanziaria indipendente attiva nel mercato del risparmio gestito italiano Dal 7 Luglio 2004 è quotata alla Borsa di Milano e

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Star Conference 2011 Incontro con la Comunità Finanziaria. Milano, 23.03.2011

Star Conference 2011 Incontro con la Comunità Finanziaria. Milano, 23.03.2011 Star Conference 2011 Incontro con la Comunità Finanziaria Milano, 23.03.2011 Presentazione Banca Finnat Dinamica operativa Principali grandezze economiche 2010 Scenario, opportunità e sfide da affrontare

Dettagli

Organizzazione aziendale. Tutela dell Ambiente. Aspetti Normativi

Organizzazione aziendale. Tutela dell Ambiente. Aspetti Normativi andrea ruvolo consule Marketing Contabilità e nza azi en dal Organizzazione aziendale e ricerche Controllo Tutela dell Ambiente Formazione Aziendale Automazione Procedure Aspetti Normativi e Marketing

Dettagli

Il rapporto esistente fra le aziende marketing oriented e la comunicazione digitale

Il rapporto esistente fra le aziende marketing oriented e la comunicazione digitale Il rapporto esistente fra le aziende marketing oriented e la comunicazione digitale 8 Aprile 2011 8 Giornata della Comunicazione Azioni per migliorare la comunicazione digitale 2 Nel corso dell ultimo

Dettagli

SMART TV: IL PRODOTTO DEL FUTURO? GfK Group Smart TV 03/05/2013

SMART TV: IL PRODOTTO DEL FUTURO? GfK Group Smart TV 03/05/2013 SMART TV: IL PRODOTTO DEL FUTURO? 1 Metodologia Campione: 800 interviste, rappresentative degli italiani dai 30 ai 54 anni, utenti di internet negli ultimi 3 mesi Interviste su Panel Dialogatore di GfK

Dettagli

CASO APPLICATIVO: PROGRAMMA DI SVILUPPO RISORSE UMANE

CASO APPLICATIVO: PROGRAMMA DI SVILUPPO RISORSE UMANE CASO APPLICATIVO: PROGRAMMA DI SVILUPPO RISORSE UMANE IL PROJECT MANAGEMENT NEL SERVIZIO SANITARIO L esperienza dell APSS di Trento Bolzano, 8 maggio 2008 Auditorio del Palazzo Provinciale 12 Autore: Ettore

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

CRM - Nuova visione organizzativa per eccellere nella soddisfazione dei clienti

CRM - Nuova visione organizzativa per eccellere nella soddisfazione dei clienti CRM - Nuova visione organizzativa per eccellere nella soddisfazione dei clienti Cos è il CRM Customer Relationship Management Che cos è un cliente? In quanti modi definire il CRM? I vantaggi di CRM. Il

Dettagli

gli studi legali italiani in Europa Eurojuris Case history di un network nazionale ed internazionale

gli studi legali italiani in Europa Eurojuris Case history di un network nazionale ed internazionale gli studi legali italiani in Europa Eurojuris Case history di un network nazionale ed internazionale Il concetto di network si può tradurre come collaborazione in rete Si contrappone ad un sistema piramidale

Dettagli

Risorsa Uomo S.r.l. via F. Melzi d Eril 26 20154 Milano tel. 02 3452661 fax 02 3452662 e-mail info@risorsauomo.it www.risorsauomo.

Risorsa Uomo S.r.l. via F. Melzi d Eril 26 20154 Milano tel. 02 3452661 fax 02 3452662 e-mail info@risorsauomo.it www.risorsauomo. Risorsa Uomo S.r.l. via F. Melzi d Eril 26 20154 Milano tel. 02 3452661 fax 02 3452662 e-mail info@risorsauomo.it www.risorsauomo.it IL GRUPPO RISORSA UOMO Risorsa Uomo nasce a Milano nel 1985 dall idea

Dettagli

2001 Inizio crescita esponenziale dell uso dei canali web 2003 Inizia l uso diffuso del commercio su internet (e-commerce) 2005 In Italia si

2001 Inizio crescita esponenziale dell uso dei canali web 2003 Inizia l uso diffuso del commercio su internet (e-commerce) 2005 In Italia si 2001 Inizio crescita esponenziale dell uso dei canali web 2003 Inizia l uso diffuso del commercio su internet (e-commerce) 2005 In Italia si incomincia ad utilizzare YouTube (canale Video) per pubblicizzare

Dettagli

Le prospettive dell Albo dei Consulenti Finanziari

Le prospettive dell Albo dei Consulenti Finanziari Le prospettive dell Albo dei Consulenti Finanziari 5 Forum Nazionale sulla Consulenza Finanziaria Milano, 22 aprile 2015 «Bisogna conoscere il passato per capire il presente e, nei limiti dell'umano, orientare

Dettagli

I Giovani: un target da conoscere e coltivare per BCC

I Giovani: un target da conoscere e coltivare per BCC I Giovani: un target da conoscere e coltivare per BCC Stefania Conti - GfK Eurisko Roma, 2 Dicembre 2014 Agenda La ricerca: obiettivi e caratteristiche La relazione dei Giovani con BCC e le banche I canali

Dettagli

Scoprite chi siamo e cosa facciamo

Scoprite chi siamo e cosa facciamo Scoprite chi siamo e cosa facciamo Atrativa è una realtà che nasce per soddisfare i bisogni delle aziende che necessitano di specifici servizi web e consulenze professionali, col fine di migliorare la

Dettagli

- Advisory per Fondi - Segnali Obbligazioni - Segnali Fondi - Formazione - Advisory Minibond

- Advisory per Fondi - Segnali Obbligazioni - Segnali Fondi - Formazione - Advisory Minibond - Advisory per Fondi - Segnali Obbligazioni - Segnali Fondi - Formazione - Advisory Minibond - Lupotto & Partners si propone come advisor per fondi di investimento, comparti di sicav, fondi assicurativi

Dettagli

Excellence Consulting. Company Profile

Excellence Consulting. Company Profile Excellence Consulting Company Profile Chi siamo L ECCELLENZA, l elemento principale della nostra value proposition non è solo il nostro brand ma fa parte anche del nostro DNA. Noi proponiamo eccellenza

Dettagli

SCELTA DELL APPROCCIO. A corredo delle linee guida per l autovalutazione e il miglioramento

SCELTA DELL APPROCCIO. A corredo delle linee guida per l autovalutazione e il miglioramento SCELTA DELL APPROCCIO A corredo delle linee guida per l autovalutazione e il miglioramento 1 SCELTA DELL APPROCCIO l approccio all autovalutazione diffusa può essere normale o semplificato, a seconda delle

Dettagli

La gestione della Forza vendita Come ottenere di più dall attività di vendita

La gestione della Forza vendita Come ottenere di più dall attività di vendita La gestione della Forza vendita Come ottenere di più dall attività di vendita Se cercate: 1. un metodo per ricercare, valutare e selezionare i migliori venditori; 2. informazioni su come addestrare, formare

Dettagli

IVU Global Service S.r.l. (gruppo IVU S.p.A.)

IVU Global Service S.r.l. (gruppo IVU S.p.A.) IVU Global Service S.r.l. (gruppo IVU S.p.A.) Il gestore unico della sicurezza in azienda Quando la sicurezza va in rete IVU Global Service S.r.l. (gruppoivu S.p.A.) Via RinaMonti, 15 00155 Roma Tel +39

Dettagli

Progetto SAP Gefran Cina e Singapore

Progetto SAP Gefran Cina e Singapore Picture Credit Gefran SAP. Used with permission. Progetto SAP Gefran Cina e Singapore Partner Nome dell azienda Gefran SpA Settore Industria-Elettronica Servizi e/o prodotti forniti Progettazione e produzione

Dettagli

Divisione Private Banking Incontro con le OO.SS. 17 Febbraio 2016

Divisione Private Banking Incontro con le OO.SS. 17 Febbraio 2016 Incontro con le OO.SS. 17 Febbraio 2016 Agenda Piano Strategico e principali eventi 2015 Risultati economici 2015 Principali Iniziative e progetti 2016 1 Mission Mission La Divisione Private Banking è

Dettagli

Il consulente per l accesso al web e ai social network A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it www.facebook.com/zarabaraclaudia Giugno

Il consulente per l accesso al web e ai social network A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it www.facebook.com/zarabaraclaudia Giugno Il consulente per l accesso al web e ai social network A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it www.facebook.com/zarabaraclaudia Giugno 2014 Connessione Internet in Italia I dati (Censis) gli

Dettagli

Giuseppe Rovani Direttore Generale

Giuseppe Rovani Direttore Generale In 40 anni di attività nel private banking, abbiamo consolidato una profonda esperienza nei servizi di investimento ad elevato valore aggiunto, orientati al controllo del rischio ed alla personalizzazione.

Dettagli

GEPRIM Snc. Consulenza, Formazione e Coaching per il Settore Creditizio. www.geprim.it

GEPRIM Snc. Consulenza, Formazione e Coaching per il Settore Creditizio. www.geprim.it GEPRIM Snc Consulenza, Formazione e Coaching per il Settore Creditizio Geprim per il Settore Creditizio Il settore del credito e la figura del mediatore creditizio hanno subito notevoli cambiamenti nel

Dettagli

Il Marketing Definizione di marketing cinque fasi

Il Marketing Definizione di marketing cinque fasi 1 2 3 Definizione di marketing: il marketing è l arte e la scienza di conquistare, fidelizzare e far crescere clienti che diano profitto. Il processo di marketing può essere sintetizzato in cinque fasi:

Dettagli

Nuovo modello di servizio di Banca dei Territori a supporto della realizzazione del Piano d Impresa. Incontro con le OO.SS.

Nuovo modello di servizio di Banca dei Territori a supporto della realizzazione del Piano d Impresa. Incontro con le OO.SS. Nuovo modello di servizio di Banca dei Territori a supporto della realizzazione del Piano d Impresa Incontro con le OO.SS. 23 settembre 2014 Obiettivi dell intervento Raggiungere i risultati del Piano

Dettagli

Insider. Osservatorio trimestrale sul mondo dei promotori finanziari

Insider. Osservatorio trimestrale sul mondo dei promotori finanziari Insider Osservatorio trimestrale sul mondo dei promotori finanziari Primo trimestre 2014 I promotori puntano sulle Borse Europee Chi va a caccia di rendimenti nei prossimi 6 mesi dovrà poter contare su

Dettagli

Gruppo di ricerca: Andrea Ganzaroli Luciano Pilotti Ivan De Noni Luigi Orsi

Gruppo di ricerca: Andrea Ganzaroli Luciano Pilotti Ivan De Noni Luigi Orsi 09 Novembre 2012 Università degli Studi di Milano Milano. Convegno: Imprese e imprenditorialità multiculturali tra varietà e innovazione nei sistemi produttivi locali e metropolitani Gruppo di ricerca:

Dettagli

STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA

STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA STUDIO RETRIBUTIVO - ROMA Page Personnel, agenzia per il lavoro, è specializzata nella selezione di personale qualificato da inserire sia con la somministrazione di lavoro temporaneo sia mediante assunzioni

Dettagli

Guardare ai servizi private con occhi nuovi

Guardare ai servizi private con occhi nuovi Guardare ai servizi private con occhi nuovi GESTIONI PATRIMONIALI CASSA LOMBARDA Visione globale, azione personale. La Gestione Patrimoniale Cassa Lombarda è un servizio di investimento altamente specializzato,

Dettagli

Corso di Alta Formazione RETAIL AND STORE MANAGEMENT: strumenti e metodologie operative orientate alla gestione e sviluppo della rete di punti vendita Obiettivi Il corso di Alta Formazione in Retail e

Dettagli

la RICERCA GfK EURISKO

la RICERCA GfK EURISKO la RICERCA GfK EURISKO DICEMBRE 2010 La Metodologia Tra il 25 se+embre e il 1 O+obre, sono state realizzate oltre 1.200 interviste personali presso 18 diverse stazioni della Metro di Roma e Milano in cui

Dettagli

LA NOSTRA STORIA Esperienza e professionalità. I VALORI Etica, qualità e impegno costante. I CLIENTI Attenzione alle esigenze del Cliente

LA NOSTRA STORIA Esperienza e professionalità. I VALORI Etica, qualità e impegno costante. I CLIENTI Attenzione alle esigenze del Cliente INDICE PAG. 2 LA NOSTRA STORIA Esperienza e professionalità PAG. 4 I VALORI Etica, qualità e impegno costante PAG. 6 I CLIENTI Attenzione alle esigenze del Cliente 1 PAG. 7 GLI OBIETTIVI Stabilità e continuità

Dettagli

Fideuram Multibrand. Linea Value

Fideuram Multibrand. Linea Value Fideuram Multibrand Linea Value Banca Fideuram mette a disposizione dei propri clienti Fideuram Multibrand, una gamma completa che unisce all offerta della Casa oltre 700 tra fondi comuni e SICAV di rinomate

Dettagli

Gestione Finanziaria delle Imprese. private equity e venture capital

Gestione Finanziaria delle Imprese. private equity e venture capital GESTIONE FINANZIARIA DELLE IMPRESE Private Equity e Venture Capital Il private equity e il venture capital Anni 80 Con venture capital si definiva l apporto di capitale azionario, da parte di operatori

Dettagli

ADDETTA E ADDETTO AL FRONT OFFICE BANCARIO

ADDETTA E ADDETTO AL FRONT OFFICE BANCARIO Aggiornato il 31 gennaio 2009 ADDETTA E ADDETTO AL FRONT OFFICE BANCARIO 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze

Dettagli

RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITA ANNO 2013. Incoraggiare l imprenditorialità in Italia e in Europa eliminando la paura di fallire

RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITA ANNO 2013. Incoraggiare l imprenditorialità in Italia e in Europa eliminando la paura di fallire RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITA ANNO 2013 Incoraggiare l imprenditorialità in Italia e in Europa eliminando la paura di fallire 1 Anche nel 2013, per il quarto anno consecutivo, Amway l azienda pioniere

Dettagli

IT Transformation. Maurizio Salvalai. U.S. Road Show. gennaio 2008

IT Transformation. Maurizio Salvalai. U.S. Road Show. gennaio 2008 IT Transformation Maurizio Salvalai U.S. Road Show 17 2129 November gennaio 2008 2003 1 Indice Il contesto Il programma IT Transformation Sviluppare il personale interno 2 Il contesto: la Direzione ICT

Dettagli

TRONY. Profilo dell insegna

TRONY. Profilo dell insegna TRONY Profilo dell insegna Chi è Trony La mission L offerta sul punto vendita E-Commerce e CRM Trony e i fattori di successo Il nuovo modello di vendita L importanza del personale di vendita La comunicazione

Dettagli

Lo scenario di cambiamento del Private Banking in Italia: MIFID, processi di ipercompetizione e nuovi modelli di consulenza

Lo scenario di cambiamento del Private Banking in Italia: MIFID, processi di ipercompetizione e nuovi modelli di consulenza Lo scenario di cambiamento del Private Banking in Italia: MIFID, processi di ipercompetizione e nuovi modelli di consulenza Angelo DEIANA Responsabile Mercato Private Gruppo Monte dei Paschi di Siena Scenario

Dettagli

PEOPLE CARE. Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione.

PEOPLE CARE. Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione. La Compagnia Della Rinascita PEOPLE CARE Un equipe di professionisti che si prendono cura dello sviluppo delle RISORSE UMANE della vostra organizzazione. PEOPLE CARE Un equipe di professionisti che si

Dettagli

DEFINIO REPLY WEALTH MANAGEMENT

DEFINIO REPLY WEALTH MANAGEMENT DEFINIO REPLY WEALTH MANAGEMENT Definio Reply dà una risposta concreta ed efficiente alle richieste sempre più pressanti provenienti dal mercato del risparmio gestito, in termini di strumenti di analisi

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA IL BISOGNO CHE VOGLIAMO SODDISFARE Accompagnare amministratori e manager delle

Dettagli

PROFESSIONE PROMOTORE FINANZIARIO

PROFESSIONE PROMOTORE FINANZIARIO PROFESSIONE PROMOTORE FINANZIARIO 4 CAREER DAY CON ANASF Associazione Nazionale Promotori Finanziari 28 novembre 2012 Università di Macerata D.E.D 1 PERCHE ABBIAMO BISOGNO DI VOI 2 La figura professionale

Dettagli

Massimo Milani Private Banker

Massimo Milani Private Banker Massimo Milani Private Banker Efficienza Coscienza I valori della consulenza Condivisione Massimo Milani Esperienza professionale 14 anni trascorsi in una banca commerciale Dal 2000 in Banca Fideuram,

Dettagli

ALLEGATO 1 FIGURE PROFESSIONALI DI FILIALE

ALLEGATO 1 FIGURE PROFESSIONALI DI FILIALE ALLEGATO 1 FIGURE PROFESSIONALI DI FILIALE INDICE Direttore di Filiale... 3 Modulo Famiglie... 4 Coordinatore Famiglie... 4 Assistente alla Clientela... 5 Gestore Famiglie... 6 Ausiliario... 7 Modulo Personal

Dettagli

PROMOTORI & CONSULENTI

PROMOTORI & CONSULENTI art PROMOTORI & CONSULENTI FONDI&SICAV Dicembre 2010 Federico Sella di Banca patrimoni Sella &c.: «Trasparenti e prudenti» Reclutamento I soldi non sono tutto Concentrazione Un mondo sempre più di grandi

Dettagli

La gestione dello Studio Odontoiatrico

La gestione dello Studio Odontoiatrico A cura di Daniele Rimini Pd For Consulenza Direzionale in collaborazione con il laboratorio Tridentestense è lieta di presentarvi la ricetta manageriale La gestione dello Studio Odontoiatrico Presidente

Dettagli

FORMAZIONE A SUPPORTO PIANO D IMPRESA 2014/2017 GRUPPO INTESA SANPAOLO S.P.A.

FORMAZIONE A SUPPORTO PIANO D IMPRESA 2014/2017 GRUPPO INTESA SANPAOLO S.P.A. FBA Fondo Banche Assicurazioni Avviso 1/2014 Piani aziendali, settoriali e territoriali FORMAZIONE A SUPPORTO PIANO D IMPRESA 2014/2017 GRUPPO INTESA SANPAOLO S.P.A. 1 MOTIVAZIONI AZIENDALI In un momento

Dettagli

Questionario Banca diretta Corso Retail Banking Tor Vergata 2012-2013

Questionario Banca diretta Corso Retail Banking Tor Vergata 2012-2013 Questionario Banca diretta Corso Retail Banking Tor Vergata 2012-2013 A. FILTRO: lei personalmente possiede un conto corrente bancario? - Sì - No chiudere B. FILTRO: negli ultimi 3 mesi, lei personalmente

Dettagli

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA GESTIONE DEI CLIENTI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA GESTIONE DEI CLIENTI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA GESTIONE DEI CLIENTI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 ORIENTAMENTO ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE... 3 ASPETTATIVE E SODDISFAZIONE DEL CLIENTE... 3 MISURARE

Dettagli

EDUCATION EXECUTIVE. Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale. Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE

EDUCATION EXECUTIVE. Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale. Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE EXECUTIVE EDUCATION Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE fondazione cuoa business school dal 1957 Il punto di riferimento qualificato

Dettagli

COSTRUISCI CON BLACKROCK IL GESTORE DI FIDUCIA DI MILIONI DI INVESTITORI AL MONDO

COSTRUISCI CON BLACKROCK IL GESTORE DI FIDUCIA DI MILIONI DI INVESTITORI AL MONDO COSTRUISCI CON BLACKROCK IL GESTORE DI FIDUCIA DI MILIONI DI INVESTITORI AL MONDO COSTRUISCI CON BLACKROCK In un universo degli investimenti sempre più complesso, il nostro obiettivo rimane invariato:

Dettagli

LE TECNICHE DI SVILUPPO E ACQUISIZIONE DI NUOVA CLIENTELA CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI NUCLEI FAMIGLIARI

LE TECNICHE DI SVILUPPO E ACQUISIZIONE DI NUOVA CLIENTELA CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI NUCLEI FAMIGLIARI LE TECNICHE DI SVILUPPO E ACQUISIZIONE DI NUOVA CLIENTELA CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI NUCLEI FAMIGLIARI Relatore: Luca Martinetti Osculati Corso istituzionale - Neo Private Banker: una prima formazione

Dettagli

Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 31.12.2013 Il Piano Industriale 2014-2017. Milano, 25.03.2014

Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 31.12.2013 Il Piano Industriale 2014-2017. Milano, 25.03.2014 Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 31.12.2013 Il Piano Industriale 2014-2017 Milano, 25.03.2014 Agenda I Profilo del Gruppo II Dinamica delle attività III Risultati di esercizio al 31.12.2013

Dettagli

EOS Servizi Fiduciari

EOS Servizi Fiduciari Cura del dettaglio www.eosfiduciaria.it Una fiduciaria d eccellenza EOS Servizi Fiduciari è la fiduciaria di amministrazione statica del Gruppo BSI SA. La società è attiva da oltre 30 anni nel settore

Dettagli

Soluzioni per il Futuro

Soluzioni per il Futuro srls Soluzioni per il Futuro IL NOSTRO IMPEGNO In un sistema economico sempre più complesso, ed in continua e rapida evoluzione, la capacità per l Impresa di operare con successo sul mercato dipende, in

Dettagli

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: i primi 9 mesi di rilevazione, le sfide per il 2015. Andrea Tozzi

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: i primi 9 mesi di rilevazione, le sfide per il 2015. Andrea Tozzi L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: i primi 9 mesi di rilevazione, le sfide per il 2015 Andrea Tozzi 12 febbraio 2015 METODOLOGIA DELLA RICERCA Istituto Piepoli realizza per conto di Confturismo-Confcommercio

Dettagli

Catalogo formativo Anno 2012-2013

Catalogo formativo Anno 2012-2013 Catalogo formativo Anno 2012-2013 www.kaleidoscomunicazione.it marketing & innovazione >> Email Marketing >> L email è ad oggi lo strumento di comunicazione più diffuso tra azienda e cliente e dunque anche

Dettagli

PROBLEM DETECTION PROGRAM:

PROBLEM DETECTION PROGRAM: Pag.1 di 7 PROBLEM DETECTION PROGRAM: IL RUOLO ATTIVO DELLA BANCA PER CONOSCERE E FIDELIZZARE I CLIENTI Marina Mele - Luigi Riva In un settore che si caratterizza per elementi di forte dinamicità, fidelizzare

Dettagli

SERVIZI DI GESTIONE PATRIMONIALE

SERVIZI DI GESTIONE PATRIMONIALE SERVIZI DI GESTIONE PATRIMONIALE Annuncio Pubblicitario CONOSCERE I NOSTRI CLIENTI I bisogni, le aspettative ed il modo di interpretare gli investimenti sono differenti per ogni Cliente. Siamo certi che

Dettagli

ALPHA MANAGEMENT. Uno strumento ideale per la consulenza avanzata di portafoglio: PORTFOLIO CONSULTING TOOL

ALPHA MANAGEMENT. Uno strumento ideale per la consulenza avanzata di portafoglio: PORTFOLIO CONSULTING TOOL ALPHA MANAGEMENT Uno strumento ideale per la consulenza avanzata di portafoglio: PORTFOLIO CONSULTING TOOL 1 SCENARIO DI MERCATO Volatilità dei Mercati Finanziari Tassi di interessi vicini allo zero Scarsa

Dettagli

LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY

LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY SECURITIES SERVICES LA PARTNERSHIP DI SOCIETE GENERALE SECURITIES SERVICES CON CREDIT SUISSE ASSET MANAGEMENT: UN CASE STUDY Alla luce dell aumento dei vincoli normativi, della crescente complessità del

Dettagli

INSIEME PER L IMPRESA. La forma e la sostanza.

INSIEME PER L IMPRESA. La forma e la sostanza. INSIEME PER L IMPRESA La forma e la sostanza. 2 La cultura d impresa è un patrimonio prezioso come i capitali e le buone consulenze. BANCA D IMPRESA SI NASCE ESPERIENZA, SPECIALIZZAZIONE E ORGANIZZAZIONE

Dettagli

AGENTE ASSICURATIVA e AGENTE ASSICURATIVO

AGENTE ASSICURATIVA e AGENTE ASSICURATIVO AGENTE ASSICURATIVA e AGENTE ASSICURATIVO Aggiornato il 10 marzo 2009 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 4 3. DOVE LAVORA... 5 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 6 5. COMPETENZE... 7 Quali competenze sono

Dettagli

S&A Change Srl www.sa-change.it E-mail: info@sa-change.it Via Cesare Boldrini, 24 40121 Bologna Tel. 051.240180 Fax 051.240420 Via F.

S&A Change Srl www.sa-change.it E-mail: info@sa-change.it Via Cesare Boldrini, 24 40121 Bologna Tel. 051.240180 Fax 051.240420 Via F. FORMAZIONE MANAGERIALE S&A Change Srl www.sa-change.it E-mail: info@sa-change.it Via Cesare Boldrini, 24 40121 Bologna Tel. 051.240180 Fax 051.240420 Via F. Baracca, 235/E 50127 Firenze Tel. 055.3436516

Dettagli

ALLEGATO 2 FIGURE PROFESSIONALI DI FILIALE IMPRESE

ALLEGATO 2 FIGURE PROFESSIONALI DI FILIALE IMPRESE ALLEGATO 2 FIGURE PROFESSIONALI DI FILIALE IMPRESE INDICE Direttore di Filiale Imprese... 3 Coordinatore... 4 Gestore Imprese... 5 Addetto Imprese... 6 Specialista Estero Merci... 7 Specialista Credito

Dettagli

Servizi per Start up Aeffe Management Il nostro sito, pratici documenti navigabili

Servizi per Start up Aeffe Management Il nostro sito, pratici documenti navigabili Servizi per Start up Aeffe Management Il nostro sito, pratici documenti navigabili SOMMARIO NOTA: Il presente PDF è navigabile, cliccando sul titolo del sommario si scende all articolo corrispondente,

Dettagli

EOS Servizi Fiduciari

EOS Servizi Fiduciari Cura del dettaglio www.eosfiduciaria.it Una fiduciaria d eccellenza EOS Servizi Fiduciari è la fiduciaria di amministrazione statica del Gruppo BSI SA. La società è attiva da oltre 30 anni nel settore

Dettagli

Fare impresa sul web. Primo osservatorio sulla propensione e sui bisogni da parte dei giovani. per. Report 2

Fare impresa sul web. Primo osservatorio sulla propensione e sui bisogni da parte dei giovani. per. Report 2 Fare impresa sul web per Primo osservatorio sulla propensione e sui bisogni da parte dei giovani Report 2 Giugno 2012 Indagine realizzata con il contributo di Legacoop Liguria I giovani liguri in Rete

Dettagli

TOL EXPO 2012: IL RAPPORTO DI BORSA ITALIANA SULL AZIONARIATO E IL TRADING ONLINE

TOL EXPO 2012: IL RAPPORTO DI BORSA ITALIANA SULL AZIONARIATO E IL TRADING ONLINE Comunicato Stampa Borsa Italiana S.p.A. Piazza degli Affari, 6 20123 Milano www.borsaitaliana.it 15 ottobre 2012 TOL EXPO 2012: IL RAPPORTO DI BORSA ITALIANA SULL AZIONARIATO E IL TRADING ONLINE - Presentazione

Dettagli

DA NEMICO A COMPLICE. Autore: Laura Servidio 01/10/2015 http://www.insurancereview.it/insurance/contenuti/speciale/631/da nemico a complice

DA NEMICO A COMPLICE. Autore: Laura Servidio 01/10/2015 http://www.insurancereview.it/insurance/contenuti/speciale/631/da nemico a complice DA NEMICO A COMPLICE Autore: Laura Servidio 01/10/2015 http://www.insurancereview.it/insurance/contenuti/speciale/631/da nemico a complice Muore la piccola agenzia. Nasce una realtà articolata, basata

Dettagli

Fondo Progetto MiniBond Italia

Fondo Progetto MiniBond Italia Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Giovanni Scrofani Responsabile Fondo Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo Zenit SGR - Promotore e gestore Zenit SGR è una Società di Gestione

Dettagli