informa Etruria oggi Una banca che si trasforma Un percorso responsabile I capolavori degli Uffizi a Casa Bruschi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "informa Etruria oggi Una banca che si trasforma Un percorso responsabile I capolavori degli Uffizi a Casa Bruschi"

Transcript

1 Etruria oggi Periodico di informazione in distribuzione gratuita Anno XXXII Ottobre 2014 Numero 89 informa Banchevolution Una banca che si trasforma Intervista al Presidente Rosi Progetti sociali Un percorso responsabile Wealth Management Nuovo appeal per la gestione patrimoniale Eventi e Mostre I capolavori degli Uffizi a Casa Bruschi

2 Etruria Oggi Informa, supplemento a Etruria oggi Periodico quadrimestrale di informazione di Banca Etruria Anno XXXII - n. 89 Ottobre 2014 Spedizione in A.P. 70% Filiale di Firenze Registrazione Tribunale di Arezzo n. 5 del 3 aprile 1982 DIRETTORE EDITORIALE Umberto Febbraro DIRETTORE RESPONSABILE Maria Ide Moretti REDAZIONE Servizio Rapporti con il Territorio Dipartimento Comunicazione via Calamandrei, Arezzo tel fax Casella Postale n. 282 Arezzo Hanno collaborato: Paola Angiolini, Doralice Bruschi, Alessandro Bucelli, Marta Cirinei, Paolo Goretti, Licia Lisandrelli, Enrica Marchionni, Flavia Nannicini, Daphne Palmitessa, Eleonora Polsinelli SOMMARIO Banchevolution Una banca che si trasforma 4 Progetti sociali Un percorso responsabile 6 Wealth Management Nuovo appeal per la gestione patrimoniale 8 Prodotti e Servizi Assicurazioni: tutta un altra musica 10 Comunità virtuali Vicini ai social, una Banca da seguire 12 Eventi e Mostre Nelle stanze dei Granduchi. Dagli Uffizi ad Arezzo 14 È accaduto Gli orizzonti dell economia globale 16 PROGETTO E REALIZZAZIONE EDITORIALE Giunti Editore S.p.A., Firenze, Milano (con la collaborazione di Mirabilianetwork e mncg, Milano) Stampato in Italia presso Giunti Industrie Grafiche S.p.A. Stabilimento di Prato FOTOGRAFIE Archivio Banca Etruria, Archivio mncg, istock, Giulio Cirinei, Fotolia ENTRA IN UN MONDO D ORO. I dati relativi ai destinatari della Rivista vengono utilizzati esclusivamente per l invio della pubblicazione e non vengono ceduti a terzi per nessun motivo. Resta ferma la possibilità per l interessato di esercitare i diritti di cui all articolo 13 della legge 675/96. Associata U.S.P.I. Unione Stampa Periodica Associazione per lo Sviluppo delle Comunicazioni Aziendali in Italia ENTRA IN BANCA ETRURIA. In Italia, chi cerca l oro trova Banca Etruria. Banca Etruria conosce l oro più e meglio di chiunque altro, ed è prima sia per la quantità del metallo trattato, sia per la qualità dei prodotti e dei servizi offerti. È un primato che dura dal 1882, e che ha le sue radici nella tradizione orafa del territorio e della civiltà etrusca. Il caveau di Banca Etruria custodisce qualcosa di ancora più prezioso dei lingotti d oro: la fi ducia degli investitori, e una reputazione basata su fatti molto solidi. La Banca dell oro Messaggio pubblicitario con fi nalità promozionali. Consultare l avviso Principali diritti del cliente e, per informazioni sulle condizioni economiche e contrattuali, i fogli informativi disponibili presso tutti gli sportelli di Banca Etruria e su

3 Banchevolution In evidenza 3 Lorenzo Rosi, Presidente di Banca Etruria, delinea il percorso che porterà alla trasformazione dell'istituto in Società per Azioni. Un processo strutturato che vedrà impegnato in prima linea anche il nuovo Direttore Generale Daniele Cabiati. Bilancio Sociale Con la sedicesima edizione del documento, Banca Etruria rendiconta il valore aggiunto distribuito al territorio nel Bap Musica Banca Etruria ha avviato il collocamento di una nuova linea di polizze che garantiscono il patrimonio investito e consentono prestazioni assicurate contrattualmente. Social Media Dopo l apertura del canale Youtube, Banca Etruria muove nuovi passi sui social network con LinkedIn e Pinterest. Intanto spopolano le fan page di BE Jump e della Casa Museo. Wealth Management Il Polo di Wealth Management del Gruppo Banca Etruria è sempre più specializzato nell'amministrazione professionale del risparmio, anche grazie a partnership con società come Anima e Soprarno. Gli Uffizi ad Arezzo Grande successo per l esposizione Nelle stanze dei Granduchi. Dagli Uffizi ad Arezzo: opere scelte dalle collezioni medicee organizzata dalla Casa Museo di Ivan Bruschi in collaborazione con la Galleria fiorentina.

4 4 banchevolution Una Banca che si trasforma L'intervista al Presidente Lorenzo Rosi. Un progetto all'avanguardia che porterà verso la definizione di una Società per Azioni: come nasce? «Banca Etruria sarà il primo istituto di credito popolare che, mantenendo le sue radici territoriali, si proietta nel mondo globalizzato per attrarne risorse e gestirle al meglio per la collettività locale. In queste settimane, illustrando questo nostro progetto ai diversi stakeholder, tra cui anche le istituzioni locali e regionali e le categorie economiche, abbiamo avuto numerosi riscontri e aspettative favorevoli. Abbiamo trovato una sensibilità positiva su come questo percorso, seguendo la linea condivisa con gli Organi di Vigilanza, definisca un nuovo assetto per il sistema e per il nostro Istituto, affiancando a partner bancari, anche popolari, investitori istituzionali e fondi di investimento internazionali». Si è trasformata un'indicazione in un'opportunità.. «Esatto. Con il Consiglio di Amministrazione negli ultimi mesi abbiamo lavorato in maniera unita e lungimirante, per concretizzare l'aggregazione richiesta dall'organo di Vigilanza a fine 2013 in un progetto innovativo per l'in-

5 banchevolution 5 Cabiati nuovo Direttore Generale Un nuovo Direttore Generale guiderà Banca Etruria nel suo percorso verso l evoluzione in Società per Azioni. Si tratta di Daniele Cabiati, manager torinese con esperienze dirigenziali in numerose realtà del panorama bancario nazionale. La sua nomina, arrivata insieme alla definizione del progetto di trasformazione in SpA, risponde all esigenza da parte del Consiglio di Amministrazione di acquisire una figura di elevata professionalità. Cabiati, per esperienza e competenze, risulta infatti particolarmente adatto a gestire un processo di rafforzamento ed integrazione come quello che si prospetta per Banca Etruria nel futuro prossimo. tero sistema creditizio italiano e soprattutto per il mondo delle Popolari. Lo scorso 11 agosto, infatti, la Banca ha varato i presupposti per dare il via al processo di trasformazione in SpA e ha al contempo individuato nel nuovo Direttore Generale Daniele Cabiati la figura professionale chiamata a gestire questa fase di evoluzione. Abbiamo voluto rappresentare il primo Istituto di Credito che, di propria iniziativa, avvia un progetto capace di intercettare le esigenze attuali del mercato, coniugandole con le opportunità del momento in modo da far leva sulla capacità di evolversi tipica di un Azienda che, nel corso della sua storia, ha dimostrato di sapersi rinnovare mantenendo la propria identità. Un passaggio direi epocale e "imitabile" nel mondo delle Banche Popolari, cui dobbiamo rendere atto di avere ampiamente sostenuto durante questi lunghi anni di profonda crisi le famiglie e le aziende dei propri territori di riferimento». Quali sono le tappe fondamentali del cammino che porteranno la Banca a diventare una SpA? «L operazione, conclusa la fase di scouting supportata da un advisor accreditato come Mediobanca, procederà verso la definizione e l'approvazione dell'assetto societario futuro, identificando la presenza di un partner bancario, investitori istituzionali e fondi di investimento, per approdare entro l'anno alla convocazione dell'assemblea dei Soci chiamata ad approvare la trasformazione in SpA verso una visione di rafforzamento e maggior solidità». Quali saranno i riflessi della svolta societaria sui principali interlocutori della Banca? «La nostra scelta va interpretata come un modo per rimodulare la gestione delle risorse territoriali aprendosi a nuovi mercati, per ridare così ossigeno al tessuto produttivo, sostenere l occupazione e il benessere delle famiglie e rappresentare una risposta concreta ad una visione di crescita futura. Una strada che possa garantire l incremento del valore distribuito tra Soci, Azionisti e stakeholder e un progetto industriale che abbia potenzialità di sviluppo. Un modo, quindi, per valorizzare il nostro business e per soddisfare in termini di remunerazione tutti coloro che sono coinvolti nella catena del valore dell Istituto. Anche un occasione per i Dipendenti del Gruppo Banca Etruria, i quali, forti di una professionalità qualificata, avranno modo di interagire con realtà che permetteranno loro di sviluppare ulteriori capacità e competenze del mondo del lavoro». Quali sinergie tra il progetto e gli elementi di valore di Banca Etruria? «La presenza di Banca Etruria a Piazza Affari costituisce, soprattutto in questo momento, un valore aggiunto in termini di trasparenza e di apertura al mercato. Ritengo che agevolerà l'ingresso di nuove risorse verso un rapido turnaround della Banca, accrescendo la competitività e attraendo sui territori di riferimento nuovi capitali e investitori. Entreremo così a far parte di un network capace di intercettare le dinamiche di mercato e di potenziare l'offerta di prodotti e servizi di cui vantiamo un elevato know how, come quelli nell ambito del Wealth Management, della Bancassicurazione, oltre che soprattutto nel settore dell oro e nel suo principale distretto, quello aretino. Uno sviluppo non solo economico e sociale, ma anche culturale, che consentirà alla Banca di valicare le frontiere nazionali e di creare nuovi orizzonti, portando il valore della toscanità, e dell'italia in genere, nel mondo. E' indubbio, infatti, che la nostra collocazione geografica e le nostre specificità di business rappresentino fattori di grande appeal per investitori e fondi anche internazionali, che guardano da mesi all'italia per investire e guidare il futuro».

6 6 PROGETTI SOCIALI Un percorso responsabile Con la pubblicazione, da oltre 15 anni, del Bilancio Sociale, Banca Etruria testimonia la distribuzione del valore aggiunto generato durante l anno dall attività. Il documento presenta le azioni e i comportamenti che esprimono l identità di Banca al servizio del territorio e delle comunità locali. 207 mln di euro di valore economico distribuito Il valore aggiunto costituisce la ricchezza creata da Banca Etruria e il modo con cui questa viene distribuita ai Soci, ai Dipendenti, agli enti locali e alla comunità. I seguenti indicatori riassumono i dati e le notizie significative sugli effetti che l attività di Banca Etruria ha prodotto sugli stakeholder, in particolare le Risorse Umane, i Soci e la collettività territoriale. Un valore economico distribuito che nel 2013 è stato di 207,1 milioni di euro.

7 Le Risorse Umane Le persone sono una risorsa di fondamentale importanza per ogni organizzazione: per questo la valorizzazione delle Risorse Umane, così come una corretta valutazione, rivestono una posizione centrale. Consapevole della sua responsabilità, Banca Etruria rispetta i diritti dei lavoratori, ne tutela la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro, garantisce le pari opportunità e favorisce la crescita professionale di ciascuno, senza distinzione di genere, categoria e inquadramento aziendale. Le persone che a fine 2013 lavoravano in Banca Etruria erano 1.686, comprese le Risorse assunte con contratto a tempo determinato. Nel 2013 sono state registrate 121 assunzioni. Sempre più donne in azienda Particolarmente positivo il trend di crescita della componente femminile rispetto a quella maschile, con il raggiungimento del 44,1% sul totale del Personale. Tale componente cresce anche nei ruoli di responsabilità con un incremento da 59 a 73 unità negli ultimi tre anni. Arte e cultura L attenzione verso le proposte culturali di eccellenza continua a caratterizzare l impegno di Banca Etruria verso iniziative strutturate e progetti di salvaguardia del patrimonio artistico, con interventi capaci di valorizzare il territorio, la vivacità sociale e la ricaduta economica. Nel 2013 si sono registrati 1,6 milioni di euro erogati al territorio per la qualità della vita sociale e culturale, con il sostegno di oltre 200 soggetti tra enti, associazioni, società e istituzioni. Sport È stato mantenuto l impegno a favore del mondo dello sport, con il supporto a squadre, associazioni, organizzatori di gare e atleti che praticano e promuovono i valori dello sport, oltre a svolgere un azione sociale soprattutto tra i più giovani. Per la stagione 2013/2014 il sostegno di Banca Etruria ha coinvolto circa 35 società sportive e migliaia di ragazzi, che in alcuni casi non avrebbero potuto proseguire la loro attività ludica e agonistica senza il contributo della Banca. Giovani e scuola Il sostegno al mondo della scuola e dell istruzione è indirizzato a favorire una diffusa cultura e consapevolezza sui temi del risparmio, della legalità e dell educazione finanziaria, attraverso iniziative in accordo con il quotidiano La Nazione, Confartigianato, Camera di Commercio e l Istituto Tecnico Buonarroti di Arezzo. Sono state mantenute anche le collaborazioni con le Università locali. Solidarietà Una parte importante degli interventi della Banca in favore della collettività è costituita dal sostegno a parrocchie, misericordie, pro loco, associazioni e onlus, impegnate nell assistenza al tessuto delle comunità, nella promozione dell aggregazione e anche nella tutela del patrimonio artistico e di tradizione locale. Inoltre ogni anno Banca Etruria si impegna a sostenere un iniziativa sociale coinvolgendo anche la solidarietà di tutti i Dipendenti. progetti sociali 7 Ambiente Particolare attenzione è stata dedicata ai temi del risparmio energetico e della tutela ambientale ottimizzando il corretto uso delle risorse. In questa prospettiva, i più diffusi materiali della Banca, vengono stampati su carta prodotta con materie prime provenienti da foreste gestite in maniera sostenibile e da fonti controllate. Sono state inoltre ridotte le emissioni di CO 2 attraverso la stampa in bianco e nero di estratti conto e comunicazioni alla clientela. Premi e riconoscimenti Nel 2013 Banca Etruria si è aggiudicata un riconoscimento dell Associazione Italiana Financial Innovation grazie al progetto Arte e Territorio che ha illustrato le varie iniziative artistiche e culturali promosse da Banca Etruria attraverso la Casa Museo di Ivan Bruschi, e attraverso l ampio programma di eventi legati al restauro della Croce Monumentale del Pratomagno. Inoltre, ha ottenuto un attestato di distinzione al Green Globe Banking Award 2013, manifestazione che premia le migliori iniziative di green banking, con il patrocinio del Ministero dell Ambiente. Per chi volesse approfondire la conoscenza delle attività svolte dalla Banca, la versione digitale completa del Bilancio Sociale 2013 di Banca Etruria è disponibile online sul sito internet Attività sociali, istruzione e solidarietà 21% Attività sportive 12% Toscana 44,4% Altre regioni con presenza Banca Etruria 47,5% Fondazione ed enti 6% Gli interventi per società, cultura e territorio (2013) Attività culturali e patrimonio del territorio 61% Altre regioni 8,1% Distribuzione fornitori nel Territorio

8 8 Wealth Management Nuovo appeal per la gestione patrimoniale Il Polo di Wealth Management del Gruppo Banca Etruria è sempre più specializzato nell amministrazione professionale del risparmio, anche grazie a partnership con società come Anima e Soprarno. Un servizio personalizzato Nella gestione patrimoniale, il portafoglio di ciascun Cliente è unico e definito sulla base di un analisi personalizzata e in linea con le sue esigenze e gli obiettivi di investimento. La normalizzazione progressiva dei mercati finanziari, insieme alla forte compressione dei rendimenti sui Titoli di Stato, sta lentamente rilanciando l attenzione nei confronti di un servizio che negli ultimi anni aveva perso un po di smalto agli occhi degli investitori. Dopo lo shock finanziario del i patrimoni hanno visto infatti un allontanamento da questa tipologia di servizio, in parte per paura dei mercati e in parte per l attrazione verso la remunerazione della liquidità.

9 Wealth Management 9 Oggi probabilmente siamo ad un nuovo punto di svolta, con la BCE che taglia ai minimi storici il costo del denaro e i BOT a 12 mesi allo 0,25% lordo (escluse commissioni), senza prezzare il progressivo miglioramento delle condizioni di liquidità del sistema bancario una volta concluso il processo di asset quality review. È consigliabile quindi ripensare in una logica di diversificazione l allocazione del patrimonio e cercare nuove forme di remunerazione basate non più esclusivamente sul rischio credito. Le gestioni patrimoniali in Italia Il Gruppo Banca Etruria, in base al principio di un architettura aperta, ha stabilito due accordi di collocamento di Gestioni Patrimoniali con le SGR (Società di Gestione del Risparmio) Anima e Soprarno. Anima, recentemente quotata in Borsa, rappresenta una delle prime SGR del sistema finanziario italiano (40 miliardi di euro attivi in gestione), e intermedia in gestioni patrimoniali circa 4,4 miliardi di euro. Soprarno è una boutique finanziaria toscana, con la quale è stato stretto un accordo di collaborazione su più piani, dall advisory finanziario alla selezione dei fondi. Le gestioni Soprarno vedono inoltre la collaborazione della SGR con il Polo di Wealth Management di Banca Federico Del Vecchio nella definizione delle scelte di asset allocation. In partnership con Anima Sgr In partnership con Soprarno Gestioni Patrimoniali Mobiliari (GPM) Linee tradizionali-personal Asset Attiva Servizio di gestione patrimoniale individuale, adatto a chi predilige un portafoglio stabile e più ancorato al benchmark ma con la possibilità di scelta di un preciso e ottimizzato profilo di rischio/ rendimento. Linee dinamiche-personal Asset Private Caratterizzate da un portafoglio più flessibile rispetto al benchmark. Offre 4 soluzioni di investimento differenziate per profilo di rischio e uno stile di gestione dinamico. Linee Flessibili-Formula Composte da 2 differenti linee di gestione a diverso profilo di rischio. Gestioni Patrimoniali in Fondi (GPF) Linee tradizionali-personal Asset Attiva Servizio di gestione patrimoniale individuale, adatto a chi predilige un portafoglio stabile e più ancorato al benchmark ma con la possibilità di scelta di un preciso e ottimizzato profilo di rischio/ rendimento. Linee Multimanager Top Manager Servizio di gestione patrimoniale adatto a chi è propenso a delegare totalmente al gestore la selezione dei migliori gestori del mondo (multimanager), specializzati per stile di gestione (multistyle) e mercati di riferimento. Gestioni Patrimoniali personalizzate Indirizzate alla clientela di fascia alta (Private) che richiede una gestione con possibilità di personalizzazione del benchmark tra 11 classi di attività, per costruire un investimento su misura. Il catalogo Gestioni Patrimoniali Wealth Management di Soprarno SGR si compone di 5 linee, diversificate per profilo di rischio/ orizzonte temporale, prevalentemente in Fondi/ Sicav, caratterizzate da uno stile di gestione che si basa su una filosofia multi-brand. Sopra 1 milione il contratto può essere definito su misura delle richieste del cliente, con benchmark e limiti personalizzati.

10 10 prodotti e servizi Assicurazioni: tutta un altra musica Da luglio Banca Etruria ha rivisitato ed arricchito la gamma dei prodotti della Linea Risparmio consentendo di scegliere anche la soluzione cedola. Le polizze a prestazione rivalutabile sono gli strumenti di risparmio ideali più adatti (come i fondi comuni di investimento, azioni, obbligazioni, Titoli di Stato, ecc.) per chi ha un profilo di rischio basso e intende diversificare il proprio portafoglio, investendone una percentuale in una gestione poco speculativa, con l obiettivo di massimizzare i rendimenti nel medio-lungo periodo. In questo modo è possibile creare, poco alla volta, un capitale con premi periodici o aggiuntivi, anche di modesta entità, oppure versare un premio unico e disporre di un elevata flessibilità. Una gestione vantaggiosa Le polizze a prestazione rivalutabile, rispetto a qualunque altra forma di investimento, sono caratterizzate dal consolidamento dei risultati: la rivalutazione annuale viene acquisita a titolo definitivo e diviene la base sulla quale effettuare la rivalutazione dell anno successivo. La Gestione separata BAP Gestione non

11 prodotti e servizi 11 Rendimenti BAP gestione 6,00 5,00 4,80 4,85 4,93 5,08 5,04 4,80 4,50 4,31 4,20 4,20 4,35 4,20 4,20 4,00 3,00 2,00 1, Le principali caratteristiche delle polizze ASSICURATO MUSICA 2011 MUSICA SILVER MUSICA GOLD 2010 Persona Fisica (con almeno 18 anni alla sottoscrizione) Persona Fisica (con almeno 18 anni alla sottoscrizione) DURATA VITA INTERA VITA INTERA VITA INTERA Persona Fisica (con almeno 18 anni alla sottoscrizione) PREMIO Unico ricorrente Unico ricorrente Unico SOTTOSCRIZIONE Minimo Minimo Minimo (con multipli di 100 ) RICORRENTI Minimo 50 /mese 150 /trimestre 600 /anno Minimo 100 /mese /anno AGGIUNTIVI Minimo Minimo RENDIMENTO MINIMO GARANTITO COMMISSIONI DI INGRESSO/ AGGIUNTIVI RISCATTO (parziale e totale) Non previsti Minimo (con multipli di 100 ) Non previsto 1,5% Non previsto 3% su ogni versamento 2% su ogni versamento Consentito dopo 30 gg dalla decorrenza del contratto. Consentito dopo 1 anno dalla decorrenza del contratto. Prima della sottoscrizione leggere il Fascicolo Informativo disponibile presso le filiali delle Banche distributrici e sul sito 1% fino a ; 0,5% da a ; 300 oltre Consentito dopo 30 gg dalla decorrenza del contratto. Soluzioni personalizzate ha semplicemente dimostrato di ottenere buone performance, ma ha anche evidenziato un andamento lineare dei rendimenti, dimostrando di essere un ottimo rifugio nei momenti di turbolenza di mercato anche se sempre da considerarsi in relazione all evoluzione dello scenario nazionale ed internazionale (da riferirsi alla tabella dei rendimenti BAP Gestione). Le polizze BAPMusica, BAPMusicaSilver e BAPMusicaGold possono essere sottoscritte in un unico versamento iniziale oppure con versamenti aggiuntivi o ricorrenti pianificati a seconda del prodotto. In caso di bisogno delle somme versate, è possibile riscattarle in tutto o in parte, per alcune già dopo 30 giorni dalla sottoscrizione, per altre dopo 12 mesi. Inoltre è da segnalare il fatto che le polizze hanno durata vitalizia e, in caso di scomparsa prematura dell assicurato, le somme liquidate ai beneficiari sono esenti da IRPEF e dalle imposte di successione. La polizza è flessibile e in ogni momento può essere modificata o integrata dai beneficiari. Non ultimo, i capitali dovuti dalla compagnia di assicurazione sono impignorabili e insequestrabili.

12 12 comunità virtuali Una Banca da seguire sui social Lo sviluppo esponenziale che i social media hanno avuto negli ultimi anni comporta il loro presidio da parte di tutte le aziende che desiderano un confronto aperto e diretto con la propria clientela. Aprire un profilo su questi canali permette inoltre di avere un ulteriore punto di contatto con i propri stakeholder. Un occasione per ampliare i propri orizzonti che Banca Etruria sta iniziando a percorrere. Banca Etruria muove i suoi passi nel mondo dei social network. Dopo l apertura, nel 2013, del canale Youtube dell Istituto di Credito, che ha raggiunto in meno di dodici mesi oltre visualizzazioni, nei primi mesi di quest anno è stata aggiornata e dotata di un nuovo restyling anche la pagina di Wikipedia. I passi successivi sono stati l apertura del profilo di Banca Etruria su altri due social network che negli ultimi anni hanno conosciuto una straordinaria evoluzione. LinkedIn, il social network dedicato al mondo del lavoro, che raccoglie i curricula di oltre 300 milioni di professionisti in tutto il mondo, di cui 5,5 milioni solo in Italia, è ora presidiato attivamente dalla Banca con una pagina aziendale ufficiale. LinkedIn offre la possibilità di pubblicare notizie e articoli verso un pubblico selezionato, interessato a rimanere sempre aggiornato sulle novità commerciali, istituzionali e le iniziative culturali della Banca. Notizie che gli utenti del social network hanno già prontamente condiviso sui loro profili personali, aumentando così la loro visibilità nel web.

13 comunità virtuali 13 Pinterest, uno dei social network più recenti e innovativi, dedicato unicamente alla condivisione di fotografie e video tra gli utenti, è ora presidiato da Banca Etruria attraverso un profilo ufficiale. Su Pinterest l Istituto ha inaugurato le sue prime board, dedicate a vari aspetti della Banca: gli edifici più rappresentativi, il comparto dell oro, la rivista Etruria Oggi, le campagne di comunicazione, le iniziative in favore dei Dipendenti come la Festa della Famiglia Etruria e il concorso fotografico La mia banca sono io, le attività di restauro portate a termine e l impegno culturale della Casa Museo di Ivan Bruschi, amministrata da Banca Etruria. Si tratta di centinaia di foto di ottima qualità, conservate nell archivio storico di Banca Etruria e condivise sul web a beneficio degli utenti iscritti a Pinterest. Questi ultimi potranno, cliccando sulle foto, accedere alle sezioni di approfondimento direttamente sul sito di Banca Etruria, grazie alla possibilità offerta da questo social network di linkare ogni immagine a una pagina del sito istituzionale. Per seguire i nostri canali social https://www.facebook.com/casamuseo.ivanbruschi https://twitter.com/museobruschi https://www.facebook.com/saltaconbejump?fref=ts BE Jump: migliaia di fan su Facebook e concorso fotografico su Instagram BE Jump, la nuova community creata da Banca Etruria con lo scopo di offrire prodotti dedicati appositamente agli under 30, ha aperto la prima pagina di Banca Etruria sul più popolare dei social network: Facebook. La fan page di BE Jump, che in poche settimane ha superato i 9 mila fan, si è proposta come interlocutore dei giovani per accompagnarli nel loro salto verso l indipendenza con conti correnti, carte di credito e piani di accumulo ritagliati su misura per loro. La stessa metafora del salto è stata presa come spunto per organizzare un concorso fotografico su un altro popolare social network: Instagram. Centinaia di iscritti hanno risposto all appello lanciato da Banca Etruria inviando le loro foto, singole o in gruppo, mentre sono impegnati nel fare un bel salto, associandole all hashtag #unsaltoineuropa. Il vincitore, selezionato dalla giuria, si è aggiudicato un viaggio (volo + soggiorno) per 4 persone in una delle più belle capitali europee. Live Twitting e hashtag alla Casa Museo di Ivan Bruschi La Casa Museo di Ivan Bruschi, vista l intensa organizzazione di eventi portata avanti dall omonima Fondazione, non si è lasciata sfuggire le potenzialità offerte dai social network. Oltre alla pagina su Facebook, che vanta circa fan altamente profilati, la Casa Museo si è dotata di un profilo Twitter molto seguito dagli appassionati di arte e collezionismo. Per molte delle inizia- tive organizzate dalla Fondazione Ivan Bruschi, infatti, sono organizzate sessioni di live twitting. Grazie a questo innovativo strumento social, i numerosi followers della Casa Museo hanno così la possibilità di condividere e retwittare in tempo reale foto e commenti sulla serata che stanno vivendo. Per chi rimane a casa, invece, è possibile seguire le fasi salienti dell evento semplicemente dal proprio account Twitter. Ne scaturiscono così interessanti interazioni tra i vari utenti, tutti accomunati dalla passione per l arte e l antiquariato, e messi in contatto l uno con l altro grazie all hasthag appositamente creato.

14 14 eventi e mostre Nelle stanze dei Granduchi. Dagli Uffizi ad Arezzo Il secondo appuntamento della rassegna intitolata "Le Case della Vita" ha visto nascere un "gemellaggio ideale" tra la Fondazione Ivan Bruschi e la Galleria degli Uffizi che ha portato ad Arezzo una preziosa selezione del grande collezionismo mediceo. Omaggio agli Uffizi da Banca Etruria In concomitanza con la grande esposizione aretina dedicata ai capolavori medicei, Banca Etruria ha deciso di allestire una mostra parallela con dipinti di proprietà dell Istituto di Credito aretino. Un modo per rendere grazie e onorare la presenza dei capolavori provenienti dagli Uffizi. Le sale di Casa Bruschi si sono così aperte ad opere di Giorgio Vasari, Bicci di Lorenzo, il Guercino, Maso da San Friano, il Sassoferrato e Neri di Bicci: questi i nomi di alcuni dei grandi maestri che figurano nella collezione di Banca Etruria. Vengono così confermati gli impegni di supporto ed ausilio, anche nell ambito della diffusione della cultura, a suo tempo assunti dalla Banca nei confronti della Fondazione.

15 eventi e mostre 15 La Casa Museo di Ivan Bruschi è stata arricchita per alcuni mesi dai capolavori degli Uffizi grazie a un evento di assoluto prestigio organizzato dalla Fondazione Ivan Bruschi in collaborazione con la Galleria fiorentina. La mostra, curata per la Fondazione dal Professor Carlo Sisi, è stata inoltre inserita nella collana La Città degli Uffizi, il progetto ideato dal Direttore della Galleria Antonio Natali. Un pubblico numeroso e competente ha così potuto ammirare una selezione di trenta dipinti facenti parte dell imponente patrimonio della famiglia Medici, oggi distribuito nei principali musei di Firenze, ma che in origine era per lo più conservato ed esposto nella reggia di Palazzo Pitti, mirabile scrigno di capolavori riservato al godimento estetico dei Granduchi e del loro circolo intellettuale. I visitatori della Casa Museo Ivan Bruschi - arrivati a toccare oltre presenze quest anno - si sono così potuti soffermare davanti ai capolavori di artisti come Paolo Veronese, Cristofano Allori, Pietro da Cortona, Salvator Rosa, Alessandro Magnasco e Sebastiano Ricci conoscendo ed apprezzando le molteplicità dei soggetti preferiti degli ultimi Medici: il paesaggio, la pittura di genere, il mito e la letteratura, la natura morta, i bozzetti, i temi sacri, i ritratti e finalmente gli autoritratti, dai Medici ambiti al punto da costituire oggi la raccolta più ricca al mondo. Obiettivo non secondario di questa grande mostra quello di spostare l attenzione esclusiva dal capoluogo toscano e dalla Galleria degli Uffizi, andando ad includere anche i centri culturali periferici. Un progetto coerente con l identità di Banca Etruria, che da oltre 130 anni si impegna per valorizzare le risorse umane, economiche ed artistiche della città di Arezzo e della sua provincia. Hanno detto della mostra: «Il proposito di queste mostre di decentrare l attenzione esclusiva su Firenze e sul suo più grande Museo, mira a potenziare e allargare lo sguardo sul territorio». Lorenzo Rosi, Presidente di Banca Etruria. «Rivivono in mostra, di quadro in quadro, l etichetta delle stanze di corte e la gaiezza della vita in villa, la fierezza dinastica e le passioni scientifiche». Cristina Acidini, Soprintendente del Polo Museale Fiorentino. «La mostra aretina si pone obiettivi in linea coi presupposti ideologici della Città degli Uffizi I trenta quadri esposti nella Casa di Ivan Bruschi sono tutte creazioni d alto tenore qualitativo e di ragguardevole importanza storica». Antonio Natali, Direttore della Galleria degli Uffizi. «Gemellaggio ideale che ha trasferito ad Arezzo dipinti provenienti dalle riserve della Galleria fiorentina in vista di un dialogo, suggestivo ed efficace, con la quiete elegante di Casa Bruschi». Carlo Sisi, studioso e critico d arte, curatore della mostra.

16 È ACCADUTO È ACCADUTO 16 Gli orizzonti dell economia globale È il momento di realizzare le opportunità per la crescita?. A questa fatidica domanda ha provato a rispondere il vicepresidente esecutivo del Conference Board Bart van Ark durante la conferenza di apertura della tre giorni di workshop Comparazione nazionale ed internazionale su prezzi e qualità della vita. L evento, organizzato dal Polo Universitario Aretino in collaborazione con Banca Etruria, è stato inaugurato dalla partecipatissima relazione dell economista di fama mondiale il primo settembre nella Sede Storica di Banca Etruria ed è proseguito i due giorni successivi al Polo della Formazione dell Istituto di credito con un approfondita analisi comparativa di povertà e consumi a livello internazionale, nazionale e locale. Dopo aver illustrato le caratteristiche della crisi a livello mondiale ed europeo, nel suo intervento van Ark ha evidenziato come le recessioni in Italia siano sempre state più volatili, con rapide riprese e drammatiche ricadute, situazione che non si sta verificando in quest'ultima crisi. Per innescare la ripresa, nella visione dell'economista, occorrono investimenti in tecnologie, miglioramenti di produttività, ma anche riforme strutturali. Per quanto riguarda l'italia le proiezioni mostrano sfide su tutti i fronti ha affermato lo studioso. Il Paese necessita di recuperare drammaticamente la sua produttività e la competitività globale. Il settore manifatturiero, esposto all'aggressività dei mercati esteri, necessita di ristrutturare i suoi costi di produzione, mentre quello dei servizi deve fronteggiare le sfide dei mercati del lavoro e della produzione. I due giorni di ricerca al Polo della Formazione di Banca Etruria, poi, hanno visto intervenire anche il Presidente dell Istat Giorgio Alleva. Voglio ringraziare il Polo Universitario Aretino e Banca Etruria per aver organizzato questo importante evento ha commentato Alleva. Queste intense giornate di studi ci hanno consentito di approfondire l attività di ricerca e di identificare metodi e tecniche da utilizzare per effettuare corretti confronti internazionali ed intra-nazionali dei vari aggregati di contabilità nazionale. Bart van Ark, Vicepresidente Esecutivo, Conference Board Per l Italia si prospettano sfide su tutti i campi Giorgio Alleva, Presidente, Istat Abbiamo identificato metodi per confronti internazionali ed intra-nazionali

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file di Marco Paoli Eccellenze, autorità, colleghi bibliotecari, già con la firma dell Intesa fra CEI e MiBAC (18 aprile 2000) relativa alla

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012

Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione. Treviso - 19 novembre 2012 Presentazione dei risultati del progetto e prospettive future dr. Antonio Biasi

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

L asset management di Banca Fideuram

L asset management di Banca Fideuram L asset management di Banca Fideuram 1 LA SOCIETA 2 La struttura societaria Banca Fideuram 3 Italia 99.5% Irlanda 100% Lussemburgo 99.94% Fideuram Investimenti SGR Gestioni Patrimoniali Fondi Comuni di

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online!

Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online! un All interno intervista esclusiva a Pietro Poletto di Borsa Italiana 44 GENNAIO 12 GENNAIO 12 CERTIFICATES BNP PARIBAS Investire con un click Innovative soluzioni di investimento per cogliere le opportunità

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

NOI CON GLI ALTRI CAMERUN

NOI CON GLI ALTRI CAMERUN NOI CON GLI ALTRI CAMERUN Solidarietà e cooperazione come valori fondanti per le nuove generazioni Promosso da: Fondazione Un cuore si scioglie onlus, in collaborazione con la Regione Toscana e Mèta cooperativa

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 SOCIETA

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

RESPONS.In.City - Methodology

RESPONS.In.City - Methodology RESPONS.In.City - Methodology THE METHODOLOGY OF A RESPONSIBLE CITIZENSHIP PROMOTION Metodologia di Promozione della Cittadinanza come Responsabilità Condivisa 1 Premessa La possibilità di partecipare

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Profili di affiliazione

Profili di affiliazione Profili di affiliazione - 2 - Che cosa è? Il profilo di affiliazione Agency permette di diventare partner di Millemotivi Franchising senza dover affittare o acquistare locali commerciali o macchinari.

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Bando speciale BORSE LAVORO 2015

Bando speciale BORSE LAVORO 2015 Bando speciale BORSE LAVORO 2015 PREMESSA La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia considera la mancanza di occasioni di lavoro per i giovani, in misura non più conosciuta da decenni, come

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, 4 giugno 2014 Perché TIPO? 1. Esiste un mercato potenziale interessante 2. Le imprese italiane hanno bisogno di equity 3. Attuale disponibilità di liquidità UNA CHIUSURA PROATTIVA DEL CIRCUITO

Dettagli

La Valutazione degli Asset Intangibili

La Valutazione degli Asset Intangibili La Valutazione degli Asset Intangibili Chiara Fratini Gli asset intangibili rappresentano il patrimonio di conoscenza di un organizzazione. In un accezione ampia del concetto di conoscenza, questo patrimonio

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Paola Garrone, Marco Melacini e Alessandro Perego Politecnico di Milano Indagine realizzata da Fondazione per la Sussidiarietà e

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Applicazione gestionale progettata per gestire tutti gli aspetti di palestre, centri sportivi e centri benessere Sicuro Personalizzabile

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli