Presentazione Is-tuzionale. Riservata e Confidenziale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Presentazione Is-tuzionale. Riservata e Confidenziale"

Transcript

1 Presentazione Is-tuzionale 2014 Riservata e Confidenziale

2 Indice A&F S.A. 48, Boulevard Grande Duchesse CharloGe L Luxembourg GD Luxembourg While A&F uses reasonable efforts to obtain informa-on from reliable sources, A&F makes no representa-ons or warran-es as to the accuracy, reliability or completeness of any informa-on at this document. Opinions and any other contents in this document are subject to change without no-ce. The informa-on provided in this document is not to be considered as an offer to sell, or a solicita-on of any offer to buy. No informa-on on this document cons-tutes investment advice or an offer or a solicita-on of interest in respect of the acquisi-on or sale of any securi-es. You should consult your investment advisor before making any investment decision. Any arrangement made between you and any third party named on this document is at your sole risk and responsibility. A&F shall have neither responsibility nor liability for any loss or damage arising from the use of, or reliance on informa-on provided, including any loss of profit or any other damage, direct or consequen-al. Sezione 1 Introduzione Sezione 2 Aree di A;vità Sezione 3 Il Team Sezione 4 Conta; 2

3 Sezione 1 Introduzione

4 Introduzione Chi siamo A&F (Advisory & Finance) one stop shop per consulenza e finanza A par-re dal 2009 I merca- dei capitali hanno subito quella che viene definita la tempesta perfega: Collasso della domanda degli inves-tori. Collasso della disponibilità finanziaria del sistema bancario e della volontà di erogare finanziamen-. Introduzione di norma-ve stringen- e, in alcuni casi, puni-ve da parte degli organi di vigilanza nazionali ed internazionali. A&F è stata creata nel 2009 per supportare i nostri clien- corporate e finanziari e per condurli agraverso queste complesse situazioni offrendo una combinazione unica di consulenza e finanza (Advisory & Finance) Ad oggi, A&F ha concluso operazioni di finanza strugurata per un volume di oltre Euro 5 miliardi. A&F rappresenta un «one stop shop» a;vo su tuga la gamma di strumen- di debito e di capitale. Il nostro obbie;vo consiste nel garan-re ai nostri clien- con-nuità e commitment dall inizio fino alla fine delle operazioni, agraverso i seguen- servizi: Consulenza sulla miglior capital structure. StruGurazione di emissioni senior e subordinate, retate o meno. Negoziazione della rela-va documentazione legale. Messa a disposizione di finanza sogo diverse forme, in qualità di inves-tore di debito mezzanino e subordinato. Assistenza completa agraverso servizi complementari post closing. A&F non è una banca e come tale può fornire consulenza indipendente, non vincolata e, se richiesta, la finanza necessaria. 4

5 Introduzione Le nostre 4 Aree di A;vità QuaGro aree di a;vità per coprire qualsiasi esigenza Finance Advisory Financial Assets Securi-sa-on Managed Investment Plaiorm Transac-on Management Services Riqualificazione Debito Strategie di Funding Real Estate Operazioni su NPL Securi-sa-on Project Finance Fondo di Inves-mento a compar- sulla base delle specifiche degli inves-tori Incorporazione e ges-one post- closing di cartolarizzazioni e SPVs Analisi Strategica e Consulenza StruGurazione di operazioni Inves-mento su mezzanine e junior tranches Servizi Post Closing 5

6 Introduzione La nostra StruGura Team e strugure internazionali per un servizio tailor made Azionis- Consiglio di Amministrazione Finance Advisory Financial Assets Securi-sa-on Managed Investment Plaiorm Transac-on Management Services Team in Lussemburgo, Londra e Milano Team in Lussemburgo, Londra e Milano SIF Hermes Lussemburgo Partecipazione al 33% in Accoun-ng Partners Srl 6

7 Sezione 2 Le Aree di A;vità

8 Finance A&F si impegna a fornire consulenza specifica e professionale al fine di raggiungere l obie;vo del cliente Riqualificazione del Debito A&F assiste aziende e is-tuzioni finanziarie nella rimodulazione e rinegoziazione delle loro linee di credito esisten-. Questa a;vità comprende: Iden-ficazione dei problemi sulle posizioni in essere dei clien-. Definizione di un piano di rifinanziamento tra i clien- e le loro banche di relazione. Negoziazione del piano finanziario e della rela-va documentazione legale con le banche in essere o con eventuali altri is-tu- finanziari. Riqualificazione del debito esistente Negoziazione di linee di credito da banche esisten- o nuove Iden-ficazione dei problemi sulle posizioni in essere dei clien- Definizione di un piano di rifinanziamento tra i clien- e le loro banche di relazione Negoziazione di linee di credito da banche esisten- o nuove 8

9 Finance A&F assiste I clien- offrendo idee e prodo; innova-vi e tailor made Strategie di Funding A&F assiste aziende e is-tuzioni finanziarie nella definizione delle loro strategie di funding. Questa a;vità comprende: Negoziazione di linee di credito garan-te o non garan-te con le banche in essere o con nuovi is-tu- finanziari. Incremento e diversificazione delle fon- di finanziamento disponibili. Emissione di debito con o senza ra-ng. Soluzioni per liberare patrimonio di vigilanza. A&F mege a disposizione dei suoi clien- la propria base di relazioni internazionali, le competenze del proprio team e la propria indipendenza. Il brillante track record di A&F è confermato dalla strugurazione di operazioni complesse e sofis-cate tra cui emissioni di bond, cartolarizzazioni, pres-- sindaca- linee di credito strugurate, factoring etc. Le soluzioni proposte da A&F arrivano a comprendere anche strumen- di equity e quasi equity. Strategie per nuovo debito Emissione di debito senior e subordinato Incremento e diversificazione delle fon- di finanziamento Individuazione di soluzioni per liberare capitale regolamentare 9

10 Finance A&F è in grado di offrire consulenza su operazioni immobiliari commerciali e residenziali sia buy side che selling side Real Estate A&F ha un accesso riservato a diverse opportunità di operazioni immobiliari sia buy side che sell side in Europa, Europa dell Est e Medio Oriente. Le opportunità includono hotel e immobili commerciali sia costrui- che in fase di costruzione. Le relazioni commerciali di A&F con catene internazionali di hotel, fondi immobiliari, sviluppatori facilita la conclusione di soluzioni di uscita o messa a reddito per qualsiasi -po di immobile. A&F è in grado di offrire servizi tecnici e consulenza su operazioni rela-ve a credi- non performing Operazioni NPL A&F assiste is-tuzioni finanziarie nell o;mizzazione dei loro asset non performing e nell organizzazione di operazioni di cessione di ques- portafogli offrendo una serie di servizi tra cui: Advisory & Analy-cs dei Portafogli. Due diligence. Valutazioni. Analisi di distribuzione del rischio. Incarichi Sell side o Buy side. 10

11 Finance Track Record Strategie di Funding 3,000,000 Funding Strategy Factoring Facility Arranger Terrae 50,000,000 Funding Strategy Business Plan Arranger 20,000,000 Funding Strategy Factoring Facility Arranger June 2011 March 2011 December 2010 Track Record Emissione di Bond Manutencoop Group 425,000,000 Bond Issue Secured High Yield Issue July

12 Finance Track record Real Estate 10,000,000 Real Estate Selling Mandate 10,000,000 Real Estate Selling Mandate December 2013 June 2009 Track Record Operazioni NPL 35,433,127 NPL Transaction Unsecured NPL Financial Institution Arranger 3,000,000 NPL Transaction Mortgage NPL Financial Institution Arranger June 2013 March ,500,000 NPL Transaction Mortgage NPL Financial Institution Arranger 25,000,000 NPL Transaction Unsecured NPL Financial Institution Arranger April 2011 December

13 Financial Asset Securi-sa-on A&F vanta un importante track record su ogni -pologia di a;vo e su diverse giurisdizioni Financial Asset SecuriBsaBon A&F in quanto società indipendente ha la possibilità di consigliare i propri clien- nella scelta degli a;vi migliori da cartolarizzare e delle contropar- migliori da coinvolgere nell operazione tra cui Lead Managers e Bookrunners, SoGoscriGori, Contropar- Swap, Banca Agente, etc. A&F può far leva sull esperienza ultraventennale del suo Team nella strugurazione di operazione di finanza strugurata. Esperienza che comprende le prime operazioni in Italia in Europa dell Est e in Medio Oriente sia per classi di a;vi che per originators. Le classi di a;vi cartolarizza- variano da mutui residenziali a mutui commerciali, credi- al consumo, leasing, dealer floor plan, credi- commerciali ed altri a;vi più eso-ci. I membri del Team di A&F hanno strugurato nelle preceden- esperienze professionali operazioni per oltre 50 miliardi di Euro e si sono aggiudica- ben due Interna-onal Securi-sa-on Review Awards. Ad oggi, A&F ha strudurato 16 operazioni per un volume complessivo superiore ai 5 miliardi di Euro. 13

14 Financial Asset Securi-sa-on Track Record 2013 Credico finance ,000,000 SME Loans ABS SME Loans Banks Co-Arranger Alchera SPV 650,000,000 SME Loans ABS SME Loans Banks Arranger October 2013 June Alba 3 SPV 300,000,000 ABS Leasing Receivables Financial Institution Co-Arranger Icaro Finance 800,000,000 SME Loans ABS SME Loans Banks Arranger December 2012 June 2012 Malatesta Finance 2 200,000,000 RMBS Residential Mortgages Banks Arranger Alba 2 SPV 300,000,000 ABS Leasing Receivables Financial Institution Co-Arranger May 2012 January

15 Financial Asset Securi-sa-on Track Record 2011 Dedalo Finance 200,000,000 RMBS Residential Mortgages Banks Arranger FF Finance 200,000,000 ABS Leasing Receivables Financial Institution Co-Arranger Alba 1 SPV 300,000,000 ABS Leasing Receivables Financial Institution Co-Arranger July 2011 June 2011 March /2010 Malatesta Finance 320,000,000 RMBS Residential Mortgages Banks Advisor for the Second Rating Emilro Collection Service 100,000,000 ABS Trade Receivables Financial Institution Advisor for the Second Rating Romagna Finance 320,000,000 RMBS Residential Mortgages Banks Ardvisor for the Final Repayment March 2011 March 2011 October /2009 Pharma Finance 4 S.r.l 100,000,000 ABS Leasing Receivables Financial Institution Arranger Emilro Collection Service 100,000,000 ABS Trade Receivables Notes Financial Institution Arranger Malatesta Finance 238,200,000 RMBS Resdiential Mortgages Banks Arranger June 2010 September 2009 May

16 Managed Investment Plaiorm A&F fornisce servizi specializza- ai propri inves-tori Managed Investment PlaKorm A&F ha sviluppato una piagaforma di inves-mento specializzata che permege ai propri inves-tori di beneficiare della sua esperienza ed infrastrugura. A&F permege ai propri inves-tori di selezionare diversi profili di rischio / rendimento all interno della propria piagaforma di inves-mento. La piagaforma di A&F permege accesso a diverse categorie di classi di a;vi tuge comunque caragerizzate da performance storiche stabili, a basso profilo di perdite e a bassa vola-lità in ogni scenario macro- economico. La piagaforma di A&F non rientra nella categoria dei vulture fund in quanto non è focalizzata su a;vi distressed o merca- problema-ci per creare valore. A&F origina, valuta, strugura e monitora le operazioni che vengono sogoscrige agraverso la propria piagaforma di inves-mento. AGualmente un comparto della piagaforma è a;vo in operazioni finalizzate all inves-mento in -toli junior di cartolarizzazioni di credi- commerciali in bonis. A&F investe proprio capitale in ciascuna operazione proposta agli inves-tori terzi al fine di assicurare un perfego allineamento di interessi (in alcuni casi posizionandosi addirigura ad un livello di maggiore subordinazione rispego a loro). 16

17 Managed Investment Plaiorm I credi- commerciali sono sta- finanzia- per cen-naia di anni in varie modalità. La performance delle cartolarizzazioni europee di credi- commerciali sono rimaste sostanzialmente stabili durante la recente crisi economica. I livelli di perdite sono rimas- contenu- e invaria- rispego ai livelli pre- crisi. Le operazioni da noi retate non hanno subito alcun downgrading durante la crisi. Fonte: Standard & Poor s Structured Finance Research 2 nd August 2010 La PiaDaforma Hermes A&F ges-sce la propria a;vità di inves-mento agraverso uno Special Investment Fund (SIF) lussemburghese denominato Hermes. Ad oggi gli inves-tori di A&F hanno sogoscrigo impegni ad inves-re fino ad Euro 50 milioni. La strategia di inves-mento del primo comparto del SIF è focalizzata su cartolarizzazioni di credi- commerciali performing, che permege l accesso a inves-men-: non accessibili se non a banche commerciali o di inves-mento. A rischio limitato. Con originators di alta qualità. Con perfego allineamento di interessi con gli is-tu- finanziari che sogoscrivono la maggioranza del finanziamento. Principalmente gli inves-men- sono localizza- in giurisdizioni Europee e su credi-: Verso en- pubblici o governo centrali. Origina- da società di utenze e telecomunicazioni,. Origina- da società a;ve in segori economici an- ciclici. 17

18 Managed Investment Plaiorm Il ruolo di A&F nella strudurazione di operazioni di credib commerciali: un one stop shop OriginaBon Valutazione Credito StruDurazione Monitoraggio A&F ha costruito relazioni importan- e durature con le principali banche a;ve nelle cartolarizzazioni di credi- commerciali ed ha dimostrato loro la capacità di chiudere operazioni con un certo numero di queste banche. A&F con-nuerà a: Sviluppare ed espandere questo -po di relazioni. Garan-re un ampio e proa;vo approccio per l origina-on di operazioni alle migliori condizioni Informare i partner bancari in maniera chiara e trasparente i criteri ed il processo di inves-mento. Sviluppare ed innovare questo mercato. A&F intraprende una valutazione ed un ampia due diligence delle operazioni proposte. La valutazione si concentra nelle aree seguen-: Origina-on dei credi- e procedure di ges-one, incasso e recupero. Performance storiche dei credi-. Composizione e carageris-che dei credi-. Termini e condizioni della strugura finanziaria e legale. Documentazione contraguale. Par- coinvolte nell operazione. Termini e condizioni del -tolo junior. A&F partecipa anche a;vamente alla strugurazione del -tolo junior al fine di garan-re condizioni o;mali. A&F prepara un ampio memo descri;vo dell operazione al fine di facilitare il processo di credito interno. Il memo include, solitamente: Informazioni credi-zie sul cedente. Informazioni sulle poli-che di erogazione, ges-one e incasso dei credi-. Informazioni sulle performance storiche. Termini e condizioni della strugura legale. A&F predispone: Un term sheet. Una presentazione per il comitato di inves-mento. Un modello del cash flow. A&F integra quanto sopra con qualsiasi ulteriore informazione u-le alla valutazione del comitato di inves-mento. Se richiesto, A&F fornisce supporto alla banca arranger per la strugurazione dell operazione, a;vandosi per: Assicurarsi che la strugura finale riflega quanto inizialmente concordato. Rivedere la documentazione legale finale Rivedere le diverse opinion fiscali, legali e contabili. Confermare gradimento sulle condizioni sospensive principali. Assistere nelle fasi di closing e seglement. Inves-re agraverso i fondi già esisten-. A&F definisce anche la -pologia e la frequenza dei monitoraggio durante la vita dell'operazione. A&F si a;va per i servizi di monitoraggio per ciascun inves-mento effeguato, coprendo: Verifica dei servicer reports rela-vi a: (i) performance dei credi-, (ii) rispego dei trigger, dei criteri di selezione, dei limi- di concentrazione, etc (iii) calcolo degli scon-, (iv) cascata dei pagamen- etc. Monitoraggio del merito credi-zio dell originator e dei grandi debitori (se necessario). Aggiornamento del modello cash flow. Verifica dei pool audits. Verifica delle procedure per il recupero degli impor- impaga-. Reports agli inves-tori vengono prepara- e invia- in base alle frequenze concordate. Analisi strategica e consulenza StruGurazione dell operazione SoGoscrizione di tranche mezzanine ed equity Servizi Post Closing 18

19 Investment Advisor A&F agisce in qualità di Investment Advisor in favore della propria piagaforma di inves-mento Hermes Investment Advisor All interno della piagaforma di inves-mento Hermes sono incluse anche tranche junior di operazioni strugurate di Mini Bond in quanto naturale evoluzione dell inves-mento in tranche junior di cartolarizzazioni di credi- commerciali. I Mini Bond che entrano nella piagaforma Hermes sono caragerizza- dalla presenza di garanzie reali, da parte delle società emigen-, rappresenta- da credi- commerciali o da altri a;vi di pregio. A&F e la controllata Accoun-ng Partners hanno al proprio interno le competenze e le risorse per analizzare il rischio credi-zio delle società emigen- e sopragugo valutare gli a;vi propos- a garanzia. Le a;vità di valutazione e monitoraggio non si limitano alla sola fase iniziale ma si estendono anche durante la vita dei Bond al fine di controllare l andamento del merito credi-zio delle società emigen- e delle rela-ve garanzie. L indipendenza, la professionalità e la presenza sul territorio di A&F ne fanno il candidato ideale ad offrire ques- servizi non solo alle inizia-ve che sono parte della nostra piagaforma di inves-mento ma anche ad inizia-ve di inves-tori terzi. 19

20 Investment Advisor A&F si propone in qualità di Investment Advisor di terzi facendo leva sulla propria indipendenza e sulle competenze del proprio team e di quello di Accoun-ng Partners Investment Advisor A&F è in grado di assumere il ruolo di Investment Advisor indipendente, megendo a disposizione un team dedicato con un numero di risorse senior e junior in grado di assicurare i seguen- servizi. Propedeu-ci all emissione: Produrre valutazioni desk top (con o senza l ausilio di provider esterni come Crif o Cerved) in grado di fungere da base per un processo di selezione preven-vo Valutare le società selezionate e ritenute idonee ad entrare nel fondo producendo un rapporto di valutazione degagliato u-lizzabile dal comitato di inves-mento per la decisione finale. Il rapporto può essere prodogo con o senza una site visit in loco presso l emigente. Produrre un rapporto di valutazione rela-vo alle garanzie offerte dalle società emigen-. Svolgere un ruolo di consulenza al fondo evidenziando le cri-cità rilevate e proponendo soluzioni e mi-gants per migliorare il profilo di rischio dell emissione (ad esempio suggerendo l introduzione di garanzie addizionali o modifiche ai covenants o al profilo di ammortamento). Durante la vita dell emissione: Svolgere un a;vità di valutazione e monitoraggio periodica e rigorosa sull emigente, sui covenants, sui termini contraguali dell emissione e sulle garanzie prestate anche effeguando site visit presso gli emigen-. Produrre una repor-s-ca degagliata dedicata al comitato di inves-mento evidenziando eventuali alert Se richiesto, svolgere un ruolo di consulenza al comitato di inves-mento in caso di cri-cità suggerendo azioni e rimedi. 20

21 Managed Investment Plaiorm Track Record Ad oggi sulla piadaforma Hermes sono stab completate 13 operazioni di invesbmento per un volume di circa Euro 24 milioni 2013 Gas Plus Total Erg 100,000,000 ABCP Trade Receivables 35,000,000 ABCP Trade Receivables Sole 24 Ore 20,000,000 ABCP Trade Receivables February 2013 April 2013 April 2013 Eurovo 25,000,000 ABCP Trade Receivables Conserve Italia 30,000,000 ABCP Trade Receivables June 2013 June

22 Managed Investment Plaiorm Track Record 2012 Sorgenia 50,000,000 ABCP Trade Receivables Caviro 35,000,000 ABCP Trade Receivables Fratelli Martini 35,000,000 ABCP Trade Receivables December 2012 December 2012 December 2012 Grandi Salumifici Italiani 100,000,000 ABCP Trade Receivables Amadori 80,000,000 ABCP Trade Receivables Manutencoop Group 40,000,000 ABCP Trade Receivables November 2012 November 2012 July Enel Energia 600,000,000 ABCP Trade Receivables Manutencoop Group 100,000,000 ABCP Trade Receivables December 2011 September

23 Transac-on Management Services Accoun-ng Partners S.r.l TransacBon Management Services Via Statuto, Milano Corso Re Umberto, Torino A&F offre servizi di transac-on management agraverso la propria controllata (al 33%) Accoun-ng Partners S.r.l. che dispone di 10 risorse senior distribuite nelle sedi di Milano e di Torino. Accoun-ng Partners è stata cos-tuita nel 2005 da Manlio Genero, un ex partner di DeloiGe Consul-ng, dove aveva creato l a;vità di supporto alla finanza strugurata, e da Fabrizio Mandrile, ex partner di revisione esperto di Interna-onal Financial Repor-ng Standards (IFRS/IAS). Accoun-ng Partners offre un range completo di servizi rela-vi alla ges-one contabile, fiscale e alla repor-s-ca delle società u-lizzate in operazioni di finanza strugurata. Ad oggi, Accoun-ng Partners ges-sce oltre 40 società di cartolarizzazione ricoprendo in ognuno quasi tu; i ruoli di ges-one della società e di ges-one dell operazione sogostante. A&F grazie a questa integrazione è in grado di offrire in maniera coordinata servizi di strugurazione e ges-one post- closing proponendosi come un one stop shop. 23

24 Transac-on Management Services SPV: Servizi di cos-tuzione e segreteria generale AccounBng Partners Servizi in favore di SPV Cos-tuzione e registrazione a seconda dei requisi- giuridici- amministra-vi Messa a disposizione dei soci e degli amministratori CosBtuzione SPV SPV Servizi contabili e post closing SPV: Servizi contabili e post closing Servicer Riconciliazione con- corren- Archiviazione documen- Predisposizione dei bilanci e delle situazioni contabili periodiche Pagamento di commissioni e spese Monitoraggio degli a;vi (accesso web riservato per la repor-s-ca sul portafoglio) Ges-one adempimen- IVA Preparazione e invio dichiarazioni fiscali Rappresentante ObbligazionisB Disponibilità in tempo reale per gli inves-tori CalculaBon Agent Predisposizione dei payment reports e di istruzione di allocazione dei fondi degli SPV Predisposizione reports per inves-tori S-ma dei flussi futuri con par-colare enfasi sui flussi delle tranche equity Aggiornamento profilo ammortamento -toli Interazione con agenzie di ra-ng, servicers e borse Supporto a originators e servicers per il calcolo di prezzi e indennizzi Accesso On Line completo 24

25 Sezione 3 Il Team

26 Il Team CV del Team ExecuBve Directors Fabio Stupazzini Fabio vanta 20 anni di esperienza nel segore delle banche di inves-mento e dei merca- dei capitali. Prima di entrare in A&F, Fabio ha iniziato la sua carriera nel 1988 in uno studio legale per passare dopo due anni in Banca Commerciale Italiana, presso la filiale di Londra (dal 1991 a 1992) e la Direzione Centrale di Milano (dal 1993 al 1994). Nel 1994 è approdato in Société Générale come responsabile dell a;vità di structured finance in Italia dove è rimasto fino al 1998, quando è passato a Ernst & Young Finance (dal 1998 al 1999). Nel 1999, Fabio è stato assunto da Crédit Agricole come responsabile per l Italia del team di cartolarizzazione. Nel 2005, si è trasferito presso la Direzione di Parigi come Vice Responsabile del team Europeo di cartolarizzazione e infine nel 2007 a Londra come Responsabile EMEA della cartolarizzazione. Da Gennaio 2009, Fabio è responsabile per lo sviluppo delle relazioni di Essdar Capital Group in Europa. Nel corso della sua carriera, Fabio ha arrangiato e strugurato oltre 70 operazioni di cartolarizzazione per un volume di oltre 50 miliardi di Euro, su credi- di diversa natura, tra cui molte prime operazioni. Fabio è stato insignito da ISR del premio per la migliore operazione di cartolarizzazione sui Mutui nel 2003 e per i Paesi Emergen- nel Fabio ha lavorato in molte operazioni in favore di aziende, is-tuzioni finanziarie e en- pubblici in tugo il mondo. Fabio è dogore commercialista e revisore ufficiale dei con-. Patrizia Medvedich Patrizia vanta oltre 15 anni di esperienza nel segore delle banche di inves-mento e dei merca- dei capitali. Prima di entrare in A&F, Patrizia ha iniziato la sua carriera presso l agenzia di ra-ng Standard & Poor s dove era a capo del team di finanza strugurata per l Italia. Dopo una breve esperienza presso la società di assicurazione Ambac, Patrizia è stata Execu-ve Director nel team di cartolarizzazione di Lehman Brothers a Londra dove ha accumulato una vasta esperienza nella strugurazione di cartolarizzazioni e di operazioni di finanza strugurata su credi- di diversa natura inclusi ABS, leasing, credi- al consumo e credi- immobiliari. 26

27 The Team Board of Directors ExecuBve Director Jean- Marie BeZnger Jean- Marie Be;nger ricopre la carica di General Manager di T&F Luxembourg SA da Maggio 2012, una società specializzata in servizi alle aziende in Lussemburgo. Nel 1998, Jean- Marie ha lavorato per CFT Consul-ng (inizialmente CFT Trust S.A.) una società di consulenza legale e fiscale in Lussemburgo, dove era incaricato di fornire a clien- internazionali servizi di wealth planning. Nel 2005, Jean- Marie ha lavorato per Deutsche Bank Luxembourg, dove ha creato il wealth planning department all interno del private wealth management group. E stato inoltre, membro del Management CommiGee all interno del PWM di Deutsche Bank Luxembourg SA. Dal 2008, Jean- Marie Be;nger ha lavorato per il gruppo bancario svizzero Reyl, dove ha ricoperto la carica di responsabile delle a;vità in Lussemburgo. Jean- Marie ha un importante esperienza nella ges-one di patrimoni priva-. Si è specializzato nell offrire wealth planning solu-ons ai clien-. Dal 2001, Jean- Marie è iscrigo all albo dei fiscalis-. Jean- Marie si è laureato in Private Law all Université de Metz nel Magali FeBque Magali Fe-que vanta oltre 8 anni di esperienza nella consulenza legale con focus su dirigo commerciale. Da Maggio 2012, Magali è la responsabile della Compliance e Legale di T&F Luxembourg SA, una società specializzata in servizi alle aziende in Lussemburgo. Da Aprile 2013, ha assunto anche la carica di Deputy General Manager. A Novembre 2008, Magali ha ricoperto la carica di Legal Counsel presso Advent Interna-onal (Sede di Lussemburgo) dove era responsabile della ges-one di un gruppo di società holding. E stata anche responsabile della sede di Cipro. A Giugno 2005, Magali ha ricoperto la carica di Financial and Legal Officer presso Guardforce Europe (mul-nazionale Cinese in Francia). In seguito, ha lavorato come legale presso lo studio Clifford Chance, Luxembourg fino al Magali si è laureata in LEA (Master s Degree) con specializzazione in Finanza DiriGo e Lingue all University of Metz nel Agnes Ludasz Agnes Ludasz ricopre la carica di Senior Accountant presso T&F Luxembourg SA da Giugno 2013, una società specializzata in servizi alle aziende in Lussemburgo. Nel 2007, Agnes ha lavorato per AIB IFS Sede Ungherese col ruolo di Assistente del Financial Controller. Nel 2008, Agnes ha iniziato a lavorare come Client Rela-onship Accountant. Tra Marzo 2011 e Agosto 2011, Agnes ha lavorato come Client Rela-onship Accountant per AIB IFS Sede di Lussemburgo. In SeGembre 2011, ha assunto il ruolo di Senior Accountant responsabile per tuga la strugura europea di Dunedin Holdings GmbH, presso la Sede di Lussemburgo. Ha ricoperto le cariche di Consigliere di due società Lussemburghese, di responsabile di filiale delle sedi lussemburghese, liquidatore di società ungheresi. Agnes ha conseguito il -tolo di dogore commercialista in Ungheria nel Agnes si è laureata in Interna-onal Financial Repor-ng Standards e ha ogenuto la Laurea in DiriGo Tributario in Lussemburgo nel

28 Il Team Consiglio di Amministrazione Non ExecuBve Director Tim Lupprian Tim ha iniziato la sua esperienza nella finanza strugurata nei Paesi Emergen- fin dal 1994 col ruolo di Director Client Risk Management dapprima alla European Bank for Reconstruc-on and Development e in seguito a Rabobank e a Nomura. Nel 2006, è approdato in Crédit Agricole come Senior Banker Financial Ins-tu-ons e dal 2007 come responsabile origina-on per la cartolarizzazione in EMEA basato in Medio Oriente. Tim ha strugurato una serie di operazioni innova-ve per clien- governa-vi o quasi- governa-vi is-tuzioni finanzairie e aziende. Tra queste, la prima emissione sukuk di Dubai con ra-ng internazionale These include the first, la maggior cartolarizzazione realizzata in Medio Oriente (2 miliardi di Dollari) e la prima operazione islamica di mutui residenziali. Tim ha anche fondato una società di serivizi per la finanza strugurata rivolta a clien- islamici e non. Tim si è laureato alla University of Warwick e alla Royal Military Academy, Sandhurst. Giovanni Pini Giovanni ricopre agualmente il ruolo di Director presso Pala-um Investment Management, società di ges-one per diversi fondi che investono in CMBS e proprietà commerciali in Europa. Giovanni è stato capo della ricerca ABS/CMBS a BNP Paribas a Londra e precedentemente ha passato 10 anni sul lato buy side di ABS presso European Credit Management e Fortress Italy, 6 anni presso Moody s e Fitch a New York dove ha assegnato il ra-ng a decine di operazioni tra cui la prima cartolarizzazione italiana. Giovanni è stato membro del consiglio della AFME/Securi-sa-on e del Commercial Real Estate Council for Europe, organizzazioni nelle quali tra i primi ha proposto maggiore trasparenza nelle repor-s-ca per gli ABS europei. Durante la sua carriera, Giovanni ha accumulato una impareggiabile esperienza in tuge le classi di a;vi sia in USA che in Europa. Giovanni ha lavorato anche in operazioni di credi- non- performing sia retando operazioni che ristrugurando servicers specializza- tra cui Italfondiario. Giovanni si è laureato alla Università Bocconi di Milano e alla New York University. 28

29 Sezione 4 Conta;

30 Conta; Conta; A&F S.A. 48, Boulevard Grande Duchesse CharloGe L Luxembourg GD Luxembourg e- mail: Web Site: Fabio Stupazzini Director A&F S.A. 48, Boulevard Grande Duchesse CharloGe L Luxembourg GD Luxembourg IT Mob: UK Mob: Patrizia Medvedich Director A&F S.A. 48, Boulevard Grande Duchesse CharloGe L Luxembourg GD Luxembourg IT Mob: UK Mob: Tim Lupprian Member of the Board A&F S.A. 48, Boulevard Grande Duchesse CharloGe L Luxembourg GD Luxembourg UK Mob: Giovanni Pini Member of the Board A&F S.A. 48, Boulevard Grande Duchesse CharloGe L Luxembourg GD Luxembourg UK Mob:

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.com Mangustarisk Italia s.r.l. Via Giulia, 4 00186, Roma (Italia) Tel. +39 06 45439400 Fax.

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

30 anni di storia a servizio degli imprenditori

30 anni di storia a servizio degli imprenditori Rev. Gen. 2012 30 anni di storia a servizio degli imprenditori 7 agosto 2015 Company Profile Company Profile Indice dei contenuti 1. Chi siamo 2. Banca Finint a) Private Banking b) Finanza Strutturata

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor: Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati

Dettagli

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità Il gruppo finanziario belga KBC ha chiuso i primi 9 mesi del 2012 con un utile netto

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Informativa al Pubblico

Informativa al Pubblico Situazione al 30 giugno 2008 Informativa al Pubblico Situazione al 30 giugno 2009 Pillar 3 1 Pillar 3 Banca Monte dei Paschi di Siena SpA Capitale Sociale 4.486.786.372,26 interamente versato Iscritta

Dettagli

Product Overview. ITI Apps Enterprise apps for mobile devices

Product Overview. ITI Apps Enterprise apps for mobile devices Product Overview ITI Apps Enterprise apps for mobile devices ITI idea, proge2a e sviluppa apps per gli uten6 business/enterprise che nell ipad, e nelle altre pia2aforme mobili, possono trovare un device

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Definizione di investment banking e commercial banking e finalità delle presenti FAQ

Definizione di investment banking e commercial banking e finalità delle presenti FAQ Domande frequenti (Frequently Asked Questions - FAQ) su argomenti selezionati in materia di antiriciclaggio di denaro nel contesto dell'investment banking e del commercial banking Preambolo Il Gruppo Wolfsberg

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI Rassegna Stampa PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI 12 Giugno 2015 Scritto da: Redazione Grande successo per la prima serata

Dettagli

Osservazioni del sistema bancario italiano sul documento del Comitato di Basilea Second Working Paper on Securitisation

Osservazioni del sistema bancario italiano sul documento del Comitato di Basilea Second Working Paper on Securitisation ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA Osservazioni del sistema bancario italiano sul documento del Comitato di Basilea Second Working Paper on Securitisation 20 Dicembre 2002 1 L ABI ha esaminato con uno specifico

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto Relazione semestrale SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto R.C.S. Luxembourg B 136 880 Non si accettano sottoscrizioni basate sul presente

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

15 Aggiornamento Circolare 263/2006: Esternalizzazione di funzioni aziendali

15 Aggiornamento Circolare 263/2006: Esternalizzazione di funzioni aziendali Informa(on and Communica(on Technology supply chain security 15 Aggiornamento Circolare 263/2006: Esternalizzazione di funzioni aziendali Luca Lazzaretto Rosangela D'Affuso Padova, 29 aprile 2015 1 15

Dettagli

Finanza per la crescita: corporate bond e strumenti alternativi. kpmg.com/it

Finanza per la crescita: corporate bond e strumenti alternativi. kpmg.com/it Finanza per la crescita: corporate bond e strumenti alternativi kpmg.com/it Indice 1 Lo scenario di riferimento 4 2 Le opportunità del Decreto Sviluppo 2012 6 Obiettivi e finalità generali Strumenti di

Dettagli

TERZO PILASTRO DI BASILEA 2 - INFORMATIVA AL PUBBLICO CAPITAL

TERZO PILASTRO DI BASILEA 2 - INFORMATIVA AL PUBBLICO CAPITAL TAGES GROUP TERZO PILASTRO DI BASILEA 2 - INFORMATIVA AL PUBBLICO al 31 dicembre 2013 TAGES CAPITAL Tages Holding S.p.A. Sede legale Corso Venezia 18-20121 Milano Iscrizione al Registro delle Imprese di

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

La Valutazione della Ricerca nelle Università Italiane: la SUA-RD e le prospettive future.

La Valutazione della Ricerca nelle Università Italiane: la SUA-RD e le prospettive future. La Valutazione della Ricerca nelle Università Italiane: la SUA-RD e le prospettive future. Massimo Castagnaro Coordinatore AVA - Consiglio Direttivo ANVUR massimo.castagnaro@anvur.org Roma, 11.11.2014

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

I crediti e la loro classificazione secondo gli IAS/IFRS

I crediti e la loro classificazione secondo gli IAS/IFRS IAS-IFRS E NON PERFORMING LOANS Verona, 9 giugno 2006 I crediti e la loro classificazione secondo gli IAS/IFRS Andrea Lionzo Università degli Studi di Verona andrea.lionzo@univr.it 1 Indice 1. I fondamenti

Dettagli

BSI E GLI EXTERNAL ASSET MANAGER. PIÙ DI UNA COLLABORAZIONE, DEDIZIONE E PASSIONE.

BSI E GLI EXTERNAL ASSET MANAGER. PIÙ DI UNA COLLABORAZIONE, DEDIZIONE E PASSIONE. BANCHIERI SVIZZERI DAL 1873 BSI E GLI EXTERNAL ASSET MANAGER. PIÙ DI UNA COLLABORAZIONE, DEDIZIONE E PASSIONE. INSIEME CON UN UNICO OBIETTIVO: LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE 04.C.08 EAM Gestori Esterni_IT.qxd:-

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi

Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi Quotazione in borsa e minibond: quali concrete opportunità per le PMI Sebastiano Di Diego e Fabrizio Micozzi Corporate finance advisory and strategy consulting 1. Le priorità delle PMI italiane Quali sono

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Presentazione Commerciale So1lab S.p.A.

Presentazione Commerciale So1lab S.p.A. Presentazione Commerciale So1lab S.p.A. Marzo 2013 So1lab Composta da circa 500 risorse, So#lab è da quasi 30 anni specializzata nella proge+azione, produzione e sviluppo evolu?vo di tecnologie, sistemi,

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

Finance Law Alert. Le modifiche apportate dal decreto legge "Destinazione Italia" alla legge sulla cartolarizzazione dei crediti

Finance Law Alert. Le modifiche apportate dal decreto legge Destinazione Italia alla legge sulla cartolarizzazione dei crediti Finance Law Alert GENNAIO 14 Le modifiche apportate dal decreto legge "Destinazione Italia" alla legge sulla cartolarizzazione dei crediti In data 23 dicembre 2013, è stato pubblicato in G.U. n. 300 il

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Bilancio Consolidato 2013

Bilancio Consolidato 2013 34 esercizio Finanziaria Internazionale Holding S.p.A. Via Vittorio Alfieri, 1 31015 Conegliano (TV) www.finint.com 2 SOMMARIO Lettera degli Amministratori... 5 Organi sociali in carica... 12 Il modello

Dettagli

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale Agenda I II III AIM Italia Il ruolo di Banca Finnat Track record di Banca Finnat 2 2 Mercati non regolamentati Mercati regolamentati AIM Italia Mercati di

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche Copia per il cliente Normativa FATCA L acronimo FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act) individua una normativa statunitense, volta a contrastare l evasione fiscale di contribuenti statunitensi all

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Società e Servizi di IR Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Noi Siamo una società indipendente di consulenza specializzata in Investor Relations e Comunicazione d Impresa. Siamo una giovane realtà,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2014

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2014 COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2014 UTILE NETTO DEL 1 SEM. 2014 A QUASI 1,2 MLD, SE SI ESCLUDE L AUMENTO RETROATTIVO DELLA TASSAZIONE RELATIVA ALLA PARTECIPAZIONE

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

INDICE NOTA DI SINTESI...

INDICE NOTA DI SINTESI... INDICE NOTA DI SINTESI................................................................................ Caratteristiche del fondo................................................................................................

Dettagli

LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI. Asset, Property e facility management

LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI. Asset, Property e facility management LA GESTIONE DEI PATRIMONI IMMOBILIARI Asset, Property e facility management Roma 28 febbraio 2015 Relatore: Ing. Juan Pedro Grammaldo Argomenti trattati nei precedenti incontri Principi di Due Diligence

Dettagli

Gruppo Sansedoni Società di servizi e investimenti. Ottobre 2013

Gruppo Sansedoni Società di servizi e investimenti. Ottobre 2013 Gruppo Sansedoni Società di servizi e investimenti Ottobre 2013 1 Una storia tangibile dal 1999 al 2007 Nascita 1999 Sansedoni viene costituita con atto di scissione parziale di un compendio immobiliare

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt PA Lextel

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt PA Lextel Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt PA Lextel FATTURAZIONE ELETTRONICA Fa# PA è il servizio online di fa/urazione ele/ronica semplice e sicuro

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Il sistema AVA e la VQR: la Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

Il sistema AVA e la VQR: la Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Il sistema AVA e la VQR: la Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Massimo Castagnaro Coordinatore AVA - Consiglio Direttivo ANVUR massimo.castagnaro@anvur.org Lecce, 19.02.2014 La

Dettagli

Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012

Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012 COMUNICATO STAMPA Granducato del Lussemburgo, 15 marzo 2013. Il consiglio di amministrazione di IVS Group S.A. approva i risultati al 31 dicembre 2012 Il Consiglio di Amministrazione di IVS Group S.A.

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Mergers & Acquisitions Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Di Michael May, Patricia Anslinger e Justin Jenk Un controllo troppo affrettato e una focalizzazione troppo rigida sono la

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, 4 giugno 2014 Perché TIPO? 1. Esiste un mercato potenziale interessante 2. Le imprese italiane hanno bisogno di equity 3. Attuale disponibilità di liquidità UNA CHIUSURA PROATTIVA DEL CIRCUITO

Dettagli