RICERCA TOPLEGAL TAX 2015 LO SCENARIO Dalla competizione alla cooperazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RICERCA TOPLEGAL TAX 2015 LO SCENARIO Dalla competizione alla cooperazione"

Transcript

1 RICERCA TOPLEGAL TAX 2015 LO SCENARIO Dalla competizione alla cooperazione Contrazione del gettito e ostacoli alla competitività hanno messo a nudo le fallimentari strategie fiscali delle amministrazioni finanziarie. Ma è in corso una rivoluzione epocale che cambia il ruolo dei consulenti di Felice Meoli hin255 - Fotolia.com 46 TopLegal Luglio/Settembre 2015

2 PROBLEMI NEI CONTI PUBBLICI DI TANTI I Paesi, così come la crescita azzerata a livello mondiale, hanno risvegliato negli ultimi due anni l attenzione degli organismi internazionali, così come dei legislatori nazionali, sulla necessità di costruire un nuovo ecosistema fiscale. Questioni che riguardano da vicino anche l Italia. «Non c è mai stata una concentrazione così elevata di cambiamenti», affermano Giuseppe Andrea Giannantonio e Massimo Antonini di Chiomenti. La grande produzione normativa sta cambiando le regole d ingaggio, imponendo nuovi quadri di riferimento. E infatti le amministrazioni finanziarie hanno finalmente deciso di svolgere un ruolo attivo, riscoprendo le proprie responsabilità, in un mondo degli affari che travalica i confini nazionali, su tre fronti principali: primo, nell armonizzare le normative internazionali, sposando un sistema cooperativo anziché la logica competitiva, che ha condotto a una gara tra Paesi al ribasso; secondo, nel garantire un adeguato gettito al proprio bilancio; e infine nell offrire soluzioni agli attori economici che favoriscano la loro crescita (e di riflesso che permettano maggiori entrate). I fenomeni che, dunque, interessano il settore fiscale sono svariati e hanno un impatto decisivo sul lavoro dei professionisti. Non solo perché gli stessi si nutrono di modifiche normative, ma anche perché queste cambiano il modello stesso del consulente. Che si sta trasformando, in linea con le nuove esigenze dei clienti, da specialista di nicchia a esperto interdisciplinare. E che, dunque, deve padroneggiare (o almeno saper coinvolgere) tutto ciò che riguarda il regolamentare o il societario, fino a sfociare in materie finora apparentemente distanti come il penale. Costruendo, di conseguenza, degli «oceani blu» del business, aree innovative per il momento senza concorrenza. L amministrazione come «arbitro» È senza dubbio l ambito in cui si sta recuperando più terreno, in cui rientrano i provvedimenti più chiacchierati degli ultimi anni e che si prevede «Prima i Paesi facevano concorrenza nell incoraggiare gli investimenti; adesso lo fanno nella ricerca del gettito» daranno più lavoro ai professionisti nei prossimi mesi: l amministrazione quale arbitro del mercato, e soggetto detentore della definizione del perimetro di gioco. L ispirazione della maggior parte delle normative in corso di introduzione proviene dagli organismi sovranazionali (come l Ocse), in una cornice politica ed economica che mira a contrastare gli strumenti di elusione fiscale internazionale. L economia e la finanza, infatti, si sono armonizzate da tempo su scala globale, a differenza degli impianti legislativi. «Rispetto a qualche anno fa si è invertito il trend», spiegano Andrea Tempestini e Carlo Maria Paolella di McDermott Will & Emery. «Prima i Paesi si facevano concorrenza nell incoraggiare la localizzazione degli investimenti, adesso lo fanno nella ricerca del gettito». Tra le misure al centro dell attenzione in questo momento c è il progetto Beps (Base Erosion and Profit Shifting), che, avviato dall Ocse nel 2013, intende contrastare lo spostamento dell imponibile da giurisdizioni ad alta fiscalità verso Paesi con pressione fiscale bassa o nulla, tramite un Action Plan di 15 azioni in via di messa a punto definitiva. Su questo piano l Italia non è così indietro. La lotta all elusione e all evasione è all ordine del giorno già da qualche anno; ma l interpretazione ancora troppo ampia delle norme da parte dell amministrazione finanziaria e della magistratura non fornisce certezza a chi deve prendere decisioni aziendali, magari arrivando a investire dall estero. Per gli studi questo ambito rappresenta un opportunità, nell offrire servizi di riorganizzazioni e ristrutturazioni aziendali che vadano nella direzione di un impianto societario Beps compatibile. Un esempio, di poche settimane fa, riguarda Amazon. Il colosso dell e-commerce, settore osservato con particolare attenzione dalle amministrazioni finanziarie, dal 1 maggio ha infatti aperto in Europa (in Italia, in Inghilterra, In Germania, in Spagna; in previsione anche in Francia) delle stabili organizzazioni, intese come filiali della sede lussemburghese Amazon Eu Sarl, che gestiranno direttamente il business negli specifici mercati. Segue a pag. 494 TopLegal Luglio/Settembre

3 TAX & LEGAL La nostra differenza Con circa 400 professionisti, che svolgono la loro attività su 12 uffici dislocati nelle principali città italiane, la struttura di fiscalisti e avvocati del Network KPMG interviene in tutte le principali aree della fiscalità e del diritto con servizi integrati e innovativi avvalendosi di gruppi di lavoro specializzati per assistere persone fisiche e imprese: Consulenza fiscale in materia di imposte dirette, IVA e altre imposte indirette Mergers & Acquisitions and Restructuring Consulenza Societaria Consulenza e Assistenza Doganale Transfer Pricing International Executive Services Diritto del lavoro Contenzioso Uno stile di servizio che fa la differenza. E si vede. kpmg.com/it

4 L amministrazione finanziaria non è solo arbitro ma vero e proprio giocatore a favore del sostegno dei conti pubblici Tale decisione, svincolata da norme già esistenti, va nella direzione del nuovo clima che investe le aziende, «che hanno assunto un atteggiamento non più improntato all ottimizzazione fiscale, ma piuttosto risk management based», sostiene Richard Murphy di Studio Associato (Kpmg). In questo senso altre due azioni di fondamentale rilevanza e intimamente collegate riguardano la lotta ai paradisi fiscali e la voluntary disclosure. Secondo Massimo Giaconia di Baker & McKenzie «si stima che ci siano tra i 150 e i 200 miliardi di euro non dichiarati solo in Svizzera da contribuenti italiani, con circa 100mila persone interessate. Una mole di lavoro enorme e per questo tutti gli studi si sono attrezzati». Secondo alcuni professionisti l impianto della normativa è ancora farraginoso e complesso, con criticità che vanno dal costo alle procedure di accertamento. Ma se fino a ora la materia ha moltiplicato più i convegni che i mandati, entro il 2016 provocherà senza dubbi effetti distorsivi nel mercato investito da un attività extra-ordinaria senza precedenti sulla base dell assunto, esplicitato da Stefano Morri di Morri Cornelli che «non c è più spazio per attività estere non dichiarate. Vedo una presa di coscienza da parte di tutti che con lo Stato non si scherza più, che la compliance è diventata centrale nella gestione dei rischi. Vedo tanti professionisti che hanno acquisito consapevolezza di ciò che è in gioco e con le buone o le cattive lo fanno capire ai loro assistiti». In questo ambito non possiamo non menzionare l attuazione della direttiva Aifmd (Alternative Investment Fund Managers Directive) lanciata dalla Ue e poche settimane fa implementata nel nostro Paese. Riguarda i gestori di fondi di investimento alternativi e ha fissato dei nuovi requisiti di informazione e di risk management per i manager che distribuiscono i loro prodotti all interno dell Unione Europea. Un discorso a parte merita, invece, la pluriannunciata riforma fiscale. Ferma ai box dal 2013, aspettando i decreti attuativi che procedono col contagocce, dopo essere incappata anche sulle scivolose strade della polemica partitica, è attesa da tutti i professionisti per fare chiarezza su due aspetti fondamentali come l abuso del diritto e il raddoppio dei termini di accertamento nel caso di problematiche penali. «Sono entrambe questioni che impattano pesantemente sulla fiscalità e dunque sul modo di gestire la consulenza», afferma Stefano Petrecca di Macchi di Cellere Gangemi. L amministrazione come «giocatore» Questo nuovo atteggiamento ha reso più evidente un diverso ruolo dell amministrazione finanziaria, non solo arbitro ma vero e proprio giocatore a favore del sostegno dei conti pubblici. Il bisogno di recuperare gettito (e di ridurre la distanza dalle avanzate tecniche di elusione ed evasione) ha messo a disposizione dell amministrazione secondo Giulio Azzaretto di Miccinesi «strumenti di controllo e di accertamento superiori, avendo accresciuto anche la propria preparazione. Oggi il contraddittorio con l amministrazione finanziaria è molto più interessante professionalmente e anche molto più delicato». La ricercatezza nei metodi di contrasto è sfociata anche nel campo mediatico. Non sono pochi i professionisti che sottolineano questo aspetto, oscillando tuttavia tra posizioni più oltranziste ad altre più concilianti. Nel primo caso si mette l accento sulla trasformazione del rapporto tra cittadino e amministrazione, oggi completamente squilibrato a favore di quest ultima. Spiega Morri: «Il rapporto tra l Erario e il contribuente ha visto nell ultimo decennio rinforzarsi fortemente i poteri dell amministrazione e la capacità di enforcement. Questo potere va esercitato con equilibrio e misura. Qui la magistratura gioca un ruolo arbitrale fondamentale. Nell ambito dei vincoli europei e sotto il peso del debito pubblico, non sempre questo potere è stato esercitato in modo rispettoso dei diritti civili. Questo è un problema fondamentale». Altri, forse più pragmatici, invece di soffermarsi sui mezzi si concentrano sui fini. O meglio sulle conseguenze di tale strategia messa in campo dall amministrazione. Francesco Guelfi e Francesco Bonichi di Allen & Overy sottolineano le conseguenze di una eventuale mancata compliance fiscale: il rischio reputazionale, a TopLegal Luglio/Settembre

5 LE DIVERSE FACCE DELL AMMINISTRAZIONE FINANZIARIA Quale ruolo gioca l autorità rispetto alle diverse dinamiche Normative Arbitro Abilitatore confronti della collettività». Il bisogno di minimizzare gli effetti mediatici ha così portato a valutare strade che anticipino la fase patologica, quella del contenzioso, tendenzialmente incline a finire sulle prime pagine dei giornali. Spingendo verso una direzione di interlocuzione preventiva da parte dei vari contribuenti con l amministrazione finanziaria. «Interveniamo sempre meno nella minimizzazione dell onere fiscale, e sempre di più nella protezione dal rischio di essere considerati inadempienti», afferma un fiscalista. I ruling, per esempio, costituiscono nel transfer pricing uno strumento di gestione e mitigazione del rischio sempre più sentito, e le stesse misure contenute nel patent box vanno incontro a una compliance più coml amministrazione quale giudice del mercato che definisce il perimetro di gioco l amministrazione quale soggetto attivo per la propulsione di investimenti Orientamento al gettito Orientamento ai dividendi l amministrazione quale player del mercato, per la soddisfazione dei propri interessi, pari alle società l amministrazione quale soggetto passivo, che offre l architettura legislativa per le imprese Giocatore Ecosistema Mercato cui gli stessi clienti stanno sempre più attenti. «Quindici anni fa chi inquinava prendeva una sanzione nel silenzio generale, oggi è fotografato in prima pagina su tutti i giornali. Lo stesso accade in ambito tax. Prima il rischio fiscale veniva considerato sostanzialmente solo in termini di impatto in bilancio e quindi dal Cfo, oggi diventa una varia bile legale, reputazionale e di mercato. I clienti ci chiedono di verifi care non solo se la situazione è conforme alla nor mativa, ma anche se le modalità che si intendono implementare possano comportare rischi di carattere reputazionale. Le misure adottate devono ispirarsi a principi di massima trasparenza e correttezza, non solo dal punto di vista tecnico ma an che rispetto all immagine della società nei 50 TopLegal Luglio/Settembre 2015

6 pleta. Allo stesso modo si è espansa l attività di tax controversy in riferimento a precontenzioso e misure alternative al litigation. Cercando, per esempio, di prevenire le problematiche attraverso la predisposizione di una idonea comunicazione o tramite la richiesta di interpelli all amministrazione finanziaria. L amministrazione come «abilitatore» Il patent box non rappresenta, però, solo una misura diretta a una interlocuzione più profonda con le autorità. Adottato con il cosiddetto Investment Compact (d.l. 3/2015), intende allineare la legislazione italiana agli standard internazionale, per contrastare la fuga - dal secondo Paese manifatturiero d Europa - di grandi imprese come Fiat e Gtech (ex Lottomatica), di marchi di riferimento italiani come le griffe della moda e di importanti centri di ricerca come quello di Gsk. La società farmaceutica, che nel 2010 aveva avviato un piano di delocalizzazione in Cina di sei centri di ricerca nel mondo, incluso quello di Verona, ha intrapreso recentemente un percorso inverso, tornando a investire nel Vecchio Continente. Acquisendo i centri di ricerca toscani di Novartis e rilanciando i propri stabilimenti veneti. Il patent box ha avuto un suo ruolo in questa decisione: è infatti un sistema fiscale agevolato sui proventi derivanti dallo Roma Padova Firenze Napoli Catania Genova Torino Milano TopLegal Luglio/Settembre

7 I TEMI CALDI DEL SETTORE FISCALE I posizionamenti indicati dai fiscalisti secondo origine e obiettivi Normative Voluntary disclosure Paradisi fiscali Riforma fiscale Riforma SIIQ Patent box Investment compact Orientamento al gettito BEPS Ruling Revisione vs tax Transfer pricing E-commerce AIFMD Normativa cartolarizzazioni Project bond Decreto competitività Internazionalizzazione delle imprese Orientamento ai dividendi Contenzioso Private clients Tax controversy Outsourcing tax PMI Mercato sfruttamento di brevetti e di altri titoli di proprietà intellettuale come marchi e disegni. La cooperazione tra Paesi ha attenuato l aggressiva concorrenza fiscale che l ha fatta da padrone fino a qualche tempo fa. E ha spinto i governi ad aiutare il rilancio delle strutture produttive dei propri Paesi, puntando alle norme più avanzate a livello internazionale. Una concorrenza finalmente al rialzo, in cui il ruolo della nostra amministrazione finanziaria non si è dimostrato secondario. Facendo leva su una delle variabili, quella fiscale, che più penalizzano la crescita delle nostre imprese. Liberare il potenziale, essere propulsori di investimenti. Un leitmotiv che aveva già guidato anche l introduzione del Decreto Crescita e Competitività (d.l. 91/2014), attraverso misure fiscali atte, per esempio, a favorire le emissioni obbligazionari o le spese per nuovi macchinari e impianti. Completano il quadro la riforma delle Siiq, la normativa sulle cartolarizzazioni e i project bond. «Vediamo una ripresa degli investimenti esteri in Italia, in particolare nel real estate, nei crediti, ed è ripartito il filone dell assistenza su operazioni straordinarie. Le ultime modifiche di legge fiscali hanno reso più semplice per gli investitori esteri comprare asset in Italia e concedere finanziamenti ad imprese italiane». 52 TopLegal Luglio/Settembre 2015

8 Internazionalizzazione, Pmi e gestione dei patrimoni dovranno fare i conti con l ecosistema fiscale vigente L amministrazione come «ecosistema» Il lavoro dei fiscalisti non si esaurisce in risposta ai trend normativi e alla ricerca del gettito da parte del Pubblico. Il riferimento per i professionisti è sempre il cliente e così le dinamiche di mercato sono altrettanto importanti. Sono tre i filoni principali in cui il ruolo dell amministrazione è considerato «neutro», in cui bisogna trovare le migliori soluzioni per le necessità del cliente, chiunque esso sia, facendo i conti con l ecosistema fiscale vigente. Il primo filone, il più evidente, riguarda l internazionalizzazione delle imprese che pone ai professionisti, così come agli studi, nuove sfide e terreni di evoluzione. In termini di ruolo, meno tecnico e più imprenditoriale, e in termini di competenze da assorbire per non cedere sul terreno della professionalità. «Il contesto è effervescente dice Angelo Bonissoni di Cba, e cresce l aspettativa del prodotto fiscale in quanto strumentale alla strategia delle imprese. Se il processo è quello irreversibile della globalizzazione, al fiscalista è richiesta la conoscenza anche della norma internazionale, non si può più prescindere dal comparato». Il secondo filone è legato al primo, ma riguarda le problematiche strutturali delle piccole e medie imprese. Per competere su scala globale sempre più aziende hanno oggi bisogno di un expertise fiscale che però sviluppata internamente potrebbe essere difficilmente sostenibile per le casse Cleary Gottlieb Steen & Hamilton LLP ROMA Piazza di Spagna 15, Roma T: NEW YORK WASHINGTON PARIS BRUSSELS LONDON MOSCOW FRANKFURT COLOGNE HONG KONG BEIJING MILANO Via San Paolo 7, Milano T: BUENOS AIRES SÃO PAULO ABU DHABI SEOUL Cleary Gottlieb rappresenta un unicum nel panorama italiano per la sua capacità di offrire servizi su vasta scala in grado di coniugare sofisticata consulenza tributaria italiana con altrettanto sofisticata competenza ed esperienza fiscale nelle altre principali piazze europee e negli Stati Uniti. Leader nel settore della fiscalità finanziaria e dei gruppi multinazionali, lo studio si occupa di un ampia gamma di questioni di diritto tributario italiano ed internazionale, prestando consulenza a clienti domestici e stranieri in operazioni di fusione e acquisizione, nell elaborazione di strutture ibride d investimento e finanziamento, in ristrutturazioni del debito e di gruppi nell ottica di pianificazioni successorie e quotazioni sui mercati regolamentati, con riferimento a piani di incentivazione offerti a manager e dipendenti di società quotate e non quotate nonché, in misura sempre più crescente, nel contesto di procedure di interpello e procedimenti contenziosi con l amministrazione finanziaria rappresentando i proprio clienti sia nelle fasi amministrative che in quelle giudiziarie. TopLegal Luglio/Settembre clearygottlieb.com

9 societarie. L outsourcing completo del dipartimento fiscale rappresenta un elemento di novità interessante per il mercato. Il terzo filone, il più nascosto, riguarda invece un area che acquisterà sempre più rilevanza negli anni a seguire, cioè la gestione dei patrimoni. Più di altri, quello del fiscalista è un lavoro fiduciario. E ci sono poche situazioni in cui questa variabile assume più peso e rilevanza rispetto alla consulenza per le proprie attività finanziarie. Le possibilità di intraprendere questa direttrice sono diverse: si va dai passaggi generazionali e alla continuità aziendale al wealth management di imprenditori o in generale di clienti facoltosi. Ma, dal momento che la gestione del patrimonio è una disciplina relativamente recente, gli sviluppi nell approcciarsi a questo campo possono essere molteplici, anche di carattere «didattico», come racconta Francesco Nobili di Biscozzi Nobili. «Si tratta di un attività di formazione nei confronti dei soggetti che lavorano nei family office, dove c è interesse per fornire consulenza globale al cliente. Parliamo anche di consulenza sulla fiscalità finanziaria: le banche non la offrono e i clienti si appoggiano direttamente a noi». TL Fiscalità nazionale e internazionale Pianificazione fiscale e doganale Fiscalità commercio internazionale Contenzioso tributario e doganale Assistenza precontenziosa Tassazione gruppi multinazionali Due diligence doganale Iva e imposte indirette Genova Piazza De Ferrari 4/2 Tel Milano Via Torino 15/6 Tel TopLegal Luglio/Settembre 2015 Studio Legale Tributario

10 Tax Studi e Professionisti per specializzazione segnalati dal mercato* CHIAVE DI LETTURA Fascia 1 \\ Leader del mercato con riconoscimento diffuso e consolidato In termini quantitativi, registra il maggior numero di segnalazioni da soggetti al vertice del mercato di riferimento. In termini qualitativi, le segnalazioni arrivano, oltre che da propri clienti, anche da concorrenti e controparti. Indice di un riconoscimento diffuso e consolidato. Fascia 2 \\ Protagonista del mercato con riconoscimento diffuso In termini quantitativi, registra un numero di segnalazioni che si inquadra nel range superiore alla soglia critica. In termini qualitativi, le segnalazioni provengono in percentuale variabile da clienti, concorrenti e controparti, e sono di natura prevalentemente spontanea. Indice di un riconoscimento diffuso, anche se non consolidato. Fascia 3 \\ Protagonista del mercato con riconoscimento focalizzato In termini quantitativi, registra un numero di segnalazioni che raggiunge la soglia critica della ricerca. In termini qualitativi, le segnalazioni provengono in percentuale variabile da clienti, concorrenti e controparti, e sono generalmente di natura sollecitata. Indice comunque di un riconoscimento, seppure non diffuso né consolidato. I criteri di valutazione qualitativi sono gli stessi a cui fanno riferimento i clienti: 1 le capacità e le conoscenze tecnico-giuridiche e professionali del team; 2 la reattività (ovvero tempestività ed efficienza nella gestione dei processi durante il mandato); 3 la conoscenza del business e la capacità di comunicare / interagire con il cliente, (capacità di comprendere gli obiettivi e le aspettative del cliente, nonché le complessità, l articolazione e le peculiarità del suo business). * La selezione degli studi e dei professionisti presenti nelle diverse tabelle del rapporto riflette i risultati emersi nella ricerca condotta dal Centro Studi TopLegal, basata su interviste con clienti e avvocati. L inserimento avviene in funzione delle segnalazioni del mercato e non dalle risposte ai questionari dei diretti interessati. La ricerca rimane una visione soggettiva e non implica alcuna valutazione nei confronto di altri studi o professionisti non citati i quali sono comunque attivi nel settore. Gli studi e i professionisti sono ordinati alfabeticamente all interno delle sezioni. 1. Tax: Consulenza ordinaria STUDI Fascia 2 - Protagonista con riconoscimento diffuso Baker & McKenzie Cba Cms Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni Gianni Origoni Grippo Cappelli Studio Associato (Kpmg) Ludovici Russo de Rosa Sts Deloitte McDermott Will & Emery Facchini Rossi Fascia 3 - Protagonista con riconoscimento focalizzato Armella Biscozzi Nobili Carnelutti Chiomenti Delfino Willkie Farr & Gallagher Dla Piper Ey Law Freshfields Bruckhaus Deringer King & Wood Mallesons Macchi di Cellere Gangemi Morri Cornelli Pavia e Ansaldo Pirola Pennuto Zei R&p Legal Roedl Trivoli PROFESSIONISTI Fascia 2 - Protagonista con riconoscimento diffuso Giulio Andreani Dla Piper Giuseppe Ascoli Cms Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni Carlo Bindella Sts Deloitte Massimo Cremona Pirola Pennuto Zei Leo De Rosa Russo de Rosa Francesco Facchini Facchini Rossi Massimo Giaconia Baker & McKenzie Paolo Ludovici Ludovici TopLegal Luglio/Settembre

11 Tax: consulenza ordinaria Luca Rossi Facchini Rossi Alessandro Zalonis Gianni Origoni Grippo Cappelli Fascia 3 - Protagonista con riconoscimento focalizzato Michele Aprile Ludovici Sara Armella Armella Lucilla Baiani Trivoli Emidio Cacciapuoti King & Wood Mallesons Daniela Caporicci Pedersoli Giampiero Guarnerio Roedl Alessandro Gulisano R&p Legal Giorgio Iacobone Cba Stefano Loconte Loconte Tancredi Marino Pavia e Ansaldo Stefano Morri Morri Cornelli Marco Pane Bernoni Grant Thornton Carlo Maria Paolella McDermott Will & Emery Francesco Pisciotta Baker & McKenzie Michele Rinaldi Studio Associato (Kpmg) Alessandro Trivoli Trivoli 2. Tax: Contenzioso STUDI Fascia 1 - Leader del mercato Maisto Salvini Escalar Fascia 2 - Protagonista con riconoscimento diffuso BonelliErede Chiomenti Di Tanno Dla Piper Facchini Rossi Macchi di Cellere Gangemi Miccinesi Tremonti Vitali Romagnoli Piccardi Fascia 3 - Protagonista con riconoscimento focalizzato Armella Baker & McKenzie Deiure Fantozzi Freshfields Bruckhaus Deringer Legance Loconte R&p Legal Tls (Pwc) Trivoli PROFESSIONISTI Decani Gaspare Falsitta Falsitta Dolfin Pansieri Augusto Fantozzi Fantozzi Victor Uckmar Uckmar Fascia 1 - Leader del mercato Marco Cerrato Maisto Tommaso Di Tanno Di Tanno Pietro Piccone Ferrarotti Maisto Livia Salvini Salvini Escalar Fascia 2 - Protagonista con riconoscimento diffuso Giulio Andreani Dla Piper Sara Armella Armella Roberto Cordeiro Guerra Cordeiro Guerra Marco Di Siena Chiomenti Francesco Facchini Facchini Rossi Stefano Loconte Loconte Guglielmo Maisto Maisto Andrea Manzitti BonelliErede Marco Miccinesi Miccinesi Stefano Petrecca Macchi di Cellere Gangemi Dario Romagnoli Tremonti Vitali Romagnoli Piccardi Luca Rossi Facchini Rossi Antonio Tomassini Dla Piper Fascia 3 - Protagonista con riconoscimento focalizzato Valentina Adornato Adornato Nicola Crispino Baker & McKenzie Guglielmo Fransoni Russo Fransoni Padovani Massimo Giaconia Baker & McKenzie Marco Graziani Legance Luca Nisco R&p Legal Renato Paternollo Freshfields Bruckhaus Deringer Carlo Romano Tls (Pwc) Alessandro Trivoli Trivoli 56 TopLegal Luglio/Settembre 2015

12 STUDI Fascia 1 - Leader del mercato Allen & Overy Chiomenti Freshfields Bruckhaus Deringer Maisto 3. Tax: Finanza Francesco Nobili Biscozzi Nobili Vania Petrella Cleary Gottlieb Steen & Hamilton Vittorio Salvadori di Wiesenhoff K&L Gates Enrico Vitali Tremonti Vitali Romagnoli Piccardi Luca dal Cerro Tremonti Vitali Romagnoli Piccardi Fascia 2 - Protagonista con riconoscimento diffuso Cleary Gottlieb Steen & Hamilton Clifford Chance Legance Tremonti Vitali Romagnoli Piccardi Fascia 3 - Protagonista con riconoscimento focalizzato Di Tanno Facchini Rossi Gianni Origoni Grippo Cappelli Hogan Lovells Ludovici Orrick Herrington & Sutcliffe Pedersoli Salvini Escalar Simmons & Simmons Fascia 3 - Protagonista con riconoscimento focalizzato Fulvia Astolfi Hogan Lovells Fabio Chiarenza Gianni Origoni Grippo Cappelli Michele Citarella Simmons & Simmons Gabriele Escalar Salvini Escalar Stefano Grilli Gianni Origoni Grippo Cappelli Marco Piazza Biscozzi Nobili 4. Tax: Internazionale e transfer pricing STUDI Fascia 1 - Leader del mercato Baker & McKenzie BonelliErede Studio Associato (Kpmg) PROFESSIONISTI Fascia 1 - Leader del mercato Francesco Guelfi Allen & Overy Paolo Ludovici Ludovici Renato Paternollo Freshfields Bruckhaus Deringer Fascia 2 - Protagonista con riconoscimento diffuso Massimo Antonini Chiomenti Giovanni Bandera Pedersoli Francesco Bonichi Allen & Overy Fabio Brunelli Di Tanno Tommaso Di Tanno Di Tanno Carlo Galli Clifford Chance Paolo Giacometti Chiomenti Giuseppe Andrea Giannantonio Chiomenti Marco Graziani Legance Claudia Gregori Legance Alessandro Mainardi Orrick Herrington & Sutcliffe Riccardo Michelutti Maisto Fascia 2 - Protagonista con riconoscimento diffuso Chiomenti Clifford Chance Di Tanno Ey Law Macchi di Cellere Gangemi Maisto Nctm Sts Deloitte Tls (Pwc) Tremonti Vitali Romagnoli Piccardi Fascia 3 - Protagonista con riconoscimento focalizzato Carnelutti Dla Piper King & Wood Mallesons Ludovici McDermott Will & Emery Santacroce Procida Fruscione Trivoli TopLegal Luglio/Settembre

13 Tax: internazionale e transfer pricing PROFESSIONISTI Decani Bruno Gangemi Macchi di Cellere Gangemi Fascia 1 - Leader del mercato Massimo Giaconia Baker & McKenzie Fascia 2 - Protagonista con riconoscimento diffuso Massimo Antonini Chiomenti Davide Bergami Ey Law Carlo Bindella Sts Deloitte Fabio Brunelli Di Tanno Emidio Cacciapuoti King & Wood Mallesons Piermauro Carabellese Nctm Gilberto Comi Carnelutti Gianni De Robertis Studio Associato (Kpmg) Carlo Galli Clifford Chance Guglielmo Maisto Maisto Maricla Pennesi Baker & McKenzie Lorenzo Piccardi Tremonti Vitali Romagnoli Piccardi Stefano Simontacchi BonelliErede Fascia 3 - Protagonista con riconoscimento focalizzato Massimo Cremona Pirola Pennuto Zei Mario d Avossa Baker & McKenzie Giuseppe Andrea Giannantonio Chiomenti Claudio Giordano Macchi di Cellere Gangemi Giuseppe Marino Marino ESPERIENZA E SPECIALIZZAZIONE AL SERVIZIO DELLE IMPRESE E DELLE PERSONE, PER UNA NUOVA CULTURA DELLA FISCALITÀ fiscalità d impresa fiscalità finanziaria e del private equity fiscalità internazionale contenzioso tributario piani d incentivazione al management fiscalità delle persone fisiche SEDE DI MILANO Foro Buonaparte Milano tel fax SEDE DI ROMA Via Bocca di Leone Roma tel fax TopLegal Luglio/Settembre 2015

14 Aurelio Massimiano Marino Carlo Maria Paolella McDermott Will & Emery Andrea Rittatore Vonwiller Carnelutti Stefano Tellarini Ludovici Federico Trutalli Nctm 5. Tax: Operazioni straordinarie STUDI Fascia 1 - Leader del mercato BonelliErede Chiomenti Di Tanno Maisto Tremonti Vitali Romagnoli Piccardi Fascia 2 - Protagonista con riconoscimento diffuso Cba Dla Piper Freshfields Bruckhaus Deringer Gianni Origoni Grippo Cappelli Nctm Russo de Rosa Fascia 3 - Protagonista con riconoscimento focalizzato Allen & Overy Baker & McKenzie Carnelutti Cleary Gottlieb Steen & Hamilton Facchini Rossi Hogan Lovells Legance McDermott Will & Emery Pedersoli Watson Farley & Williams PROFESSIONISTI Fascia 1 - Leader del mercato Tommaso Di Tanno Di Tanno Paolo Giacometti Chiomenti Guglielmo Maisto Maisto Andrea Silvestri BonelliErede Fascia 2 - Protagonista con riconoscimento diffuso Luciano Acciari Gianni Origoni Grippo Cappelli Giulio Andreani Dla Piper Massimo Antonini Chiomenti Fulvia Astolfi Hogan Lovells Angelo Bonissoni Cba Fabio Brunelli Di Tanno Fabio Chiarenza Gianni Origoni Grippo Cappelli Leo De Rosa Russo de Rosa Laura Gualtieri Tremonti Vitali Romagnoli Piccardi Francesco Guelfi Allen & Overy Paolo Ludovici Ludovici Andrea Manzitti BonelliErede Maricla Pennesi Baker & McKenzie Vania Petrella Cleary Gottlieb Steen & Hamilton Lorenzo Piccardi Tremonti Vitali Romagnoli Piccardi Luca Rossi Facchini Rossi Fascia 3 - Protagonista con riconoscimento focalizzato Giovanni Bandera Pedersoli Stefano Chirichigno Cms Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni Gilberto Comi Carnelutti Massimo Cremona Pirola Pennuto Zei Mario d Avossa Baker & Mckenzie Marco Di Siena Chiomenti Massimo Giaconia Baker & McKenzie Quirino Imbimbo Ey Law Riccardo Michelutti Maisto Francesco Nobili Biscozzi Nobili Carlo Maria Paolella McDermott Will & Emery Andrea Rittatore Vonwiller Carnelutti Fabiola Rossi BonelliErede Vittorio Salvadori di Wiesenhoff K&L Gates Andrea Tempestini McDermott Will & Emery Federico Trutalli Nctm Raffaele Villa Ey Law TopLegal Luglio/Settembre

15 6. Tax: Wealth STUDI Fascia 2 - Protagonista con riconoscimento diffuso BonelliErede Ludovici Uckmar Fascia 3 - Protagonista con riconoscimento focalizzato Chiomenti Dla Piper PROFESSIONISTI Fascia 2 - Protagonista con riconoscimento diffuso Giuseppe Corasaniti Uckmar Paolo Ludovici Ludovici Renato Paternollo Freshfields Bruckhaus Deringer Andrea Silvestri BonelliErede Stefano Simontacchi BonelliErede Fascia 3 - Protagonista con riconoscimento focalizzato Raul-Angelo Papotti Chiomenti Antonio Tomassini Dla Piper 60 TopLegal Luglio/Settembre 2015

16 RICERCA TOPLEGAL TAX 2015 STRUTTURE E SERVIZI C era una volta la torre di avorio I fiscalisti si aprono alle nuove opportunità del settore a partire dai mutamenti delle proprie specificità. Ma il minimo comune denominatore è la contaminazione di competenze ed esperienze di Felice Meoli stockwerk - Fotolia.com TopLegal Luglio/Settembre

17 IL TOURBILLON DI CAMBIAMENTI CHE sta interessando il settore fiscale mette sotto pressione studi e professionisti. Che da una parte si avvantaggiano della ripresina in corso negli ultimi mesi, oltre che delle numerose novità normative che traghettano mandati. Ma dall altra devono sapersi dimostrare all altezza delle esigenze della clientela, che si fanno sempre più sofisticate, e del salto di qualità dell amministrazione finanziaria nei suoi vari ruoli e sfaccettature. Il modello di studio condiziona, naturalmente, le direttrici di sviluppo di ogni realtà. Ma nel mercato si riconoscono trasversalmente alcune innovazioni necessarie per far fronte alla massa critica, e senz altro si possono identificare alcune best practice che cercano di anticipare i tempi. Ponendosi in maniera proattiva per vincere la concorrenza. Gli investimenti strategici Riguardano in particolare i professionisti e non le sedi, tranne che per Deloitte Sts. «Vogliamo essere presenti in maniera capillare anche nelle zone che riteniamo debbano svilupparsi ed abbiano bisogno quindi anche di competenze specialistiche per poterlo fare: da qui l apertura di Napoli e in questi giorni anche di Catania», dice Carlo Bindella. L incertezza che ancora caratterizza l evoluzione del mercato non incentiva l espansione, dal punto di vista territoriale, del raggio di azione degli studi. Ma il respiro internazionale è una qualità riconosciuta oggi come necessaria in questo settore. E così, anche in virtù di risorse economiche limitate, si preferisce ricorrere da questo punto di vista ad alleanze o rapporti di best friendship con altre realtà d oltrefrontiera. Sono invece le competenze a ricevere maggiore attenzione e a essere identificate come fattore strategico. Per la maggior parte gli studi preferiscono investire sui risorse junior non ancora pienamente formate. Questo non vuol dire che siano mancati i lateral hires negli ultimi anni, tutt altro. Ma, lasciando da parte per un attimo le boutique, rileviamo che gli studi legali italiani e internazionali hanno già da qualche tempo definito la spina dorsale del proprio dipartimento fiscale. E che nel tempo ha acquisito sempre maggior peso all interno della realtà complessiva dello studio, in alcuni casi addirittura portando un partner del dipartimento alla guida della law firm. Rilevanti gli esempi di Stefano Simontacchi in Bonelli Erede Pappalardo e, quando era basato su due managing partner, di Piermauro Carabellese in Nctm. Si investe, invece, in competenze professionali che mancano allo studio, in particolare alle boutique, e che sono considerate strategiche. «Abbiamo recentemente inserito un penalista in studio, perché i temi della compliance fiscale e societaria non possono essere più affrontati senza un dipartimento ad hoc», afferma Stefano Morri di Morri Cornelli. Risulta particolarmente interessante anche la recente alleanza stretta tra gli studi Miccinesi e Clarich. La spiega Giulio Azzaretto: «Clarich è un riferimento nell amministrativo e nel regulatory, loro si posizionano su un livello elevatissimo di mercato dove pensiamo di posizionarci anche noi. Quindi da un punto di vista soggettivo è un matrimonio interessante. Per il cliente questa integrazione tra regulatory e tributario è strategica, le interferenze tra i due settori sono sempre di più e sul mercato queste due attività vanno di pari passo». Un altra area che vede sempre più impegno da parte dei professionisti del tax riguarda le ristrutturazioni aziendali. Le testimonianze, in questo caso, sono due. Di realtà molto diverse ma che si incontrano sulla medesima corrente di pensiero: l inevitabilità della multidisciplinarietà. «Ho apportato allo studio la mia esperienza e il mio know how, specialmente nei settori della fiscalità della crisi d impresa e degli high net worth individuals, i quali richiedono competenze specialistiche da utilizzare in un contesto multidisciplinare e, per questo motivo, favoriscono l integrazione dei servizi forniti dai vari dipartimenti», dichiara Giulio Andreani di Dla Piper. Gli fa eco Francesco Nobili di Biscozzi Nobili: «L assistenza alle aziende in crisi o in procedura è un area sulla quale stiamo cercando 62 TopLegal Luglio/Settembre 2015

18 Per rendere un servizio adeguato, il fiscalista deve fornirsi della collaborazione di esperti in campi finora disgiunti di investire, e che non faceva parte del nostro core business. Questo modello di servizi, per alcuni tipi di clienti, non è un attività solo tax ma che richiede collaborazione stretta tra parte fiscale, parte legale e societaria. C è bisogno di gente che capisca di bilanci e valutazioni per fornire al cliente un pacchetto abbastanza completo. Generalmente cerchiamo di farlo internamente, abbiamo anche persone che sono specializzate in aree valutative, di bilancio». E infatti sono sempre più lontani i tempi in cui il fiscalista viveva in una torre di avorio. Per rendere un servizio adeguato, oggi, deve fornirsi della collaborazione di esperti in campi finora disgiunti. È quanto racconta Gianni de Robertis di Studio Associato (Kpmg): «Abbiamo economisti e ci stiamo aprendo a professionalità contigue che abbiano un background finanziario, statistico, matematico». E lo stesso vale per Chiomenti, che si è aperto a partnership con società specializzate quali Nera Consulting e Quantera global. Le strutture La complessità delle dinamiche che il fiscalista si trova a trattare, insieme all intersezione appena analizzata con settori prima lontani, rende sempre più necessaria la costituzione di specifiche task force all interno degli studi. Secondo l origine del fenomeno che vanno ad affrontare, possono esse- TopLegal Luglio/Settembre

19 re di due tipologie: quelle che fanno riferimento a nuove normative, e dunque prevedono analisi e studio (e, in alcuni casi, anche collaborazione con l amministrazione finanziaria nella definizione della nuova legislazione); e quelle che invece cercano di intercettare specifici trend di mercato. Per conformazione e caratteristiche le boutique sono più propense a muoversi sulla prima tipologia. È il caso, per esempio, di Maisto, che con Marco Cerrato e Pietro Piccone Ferrarotti, dice: «Premesso che la fiscalità internazionale è seguita un po da tutti i professionisti dello studio, il monitoraggio sull evoluzione dei lavori dell Ocse sui Beps è concentrato su quattro/cinque persone. Sulla voluntary disclosure c è un impegno seppur non a tempo pieno di una quindicina di professionisti mentre circa sei tra soci e associates sono specializzati sul transfer pricing». Gli studi integrati, già con professionalità diverse all interno, pur non disdegnando i cambi di legge tendono per economicità (cioè efficacia ed efficienza) a cavalcare il secondo trend di mercato. È in queste strutture che vediamo con più frequenza sinergie tra settori e organizzazioni per industry. Gli esempi sono svariati. Per settori abbiamo Dla Piper e Gianni Origoni Grippo Cappelli. Il socio di Gianni Origoni Luciano Acciari dichiara: «Le sinergie tra le differenti practice e la multidisciplinarietà dei nostri professionisti sono caratteristiche distintive del nostro studio. Il nostro dipartimento collabora continuativamente con diverse practice areas dello studio, quali il Corporate e l M&A, il Banking, il Labour, il Project Financing ma ha anche una capacità autonoma di generazione di clientela». Mentre Giulio Andreani sottolinea che il dipartimento Tax opera in sinergia con tutti i dipartimenti dello studio e, in particolare, con i team del Contenzioso, Corporate, Finance, Real Estate e Penale. Per industry riportiamo invece le esperienze di Bonelli Erede Pappalardo e Nctm. Entrambi sono organizzati per focus team, e per ogni gruppo orizzontale di lavoro trova spazio almeno un professionista del tax. «Nel pharma, per esempio, c è l esperto di M&A, Ip, Regulatory. Oltre al fiscale, naturalmente», dice Stefano Simontacchi. Tuttavia la necessità di avere una sponda oltre confine, anche in virtù dei cambiamenti normativi promossi dalle istituzioni sovranazionali, porta una realtà come Cba ad avere un team dedito all internazionale che occupa orizzontalmente varie branche del diritto. Ne parla Angelo Bonissoni: «Lo studio è organizzato per settore e per industry, ma c è un international team che è trasversale e che copre il Lavoro, il Real Estate, il Private Equity, l Ip e altre specializzazioni. Per questo gruppo è previsto un percorso di formazione specifico con due soci e due associati». Chi ha invece a disposizione un network vero e proprio non si ferma qui, ma aggiunge a practice e settore industriale una terza direttrice, dando vita a una vera e propria matrice tridimensionale. Tendenzialmente è il caso delle Big Four, e Studio Associato (Kpmg) ha già dichiarato di andare in questa direzione. Infine ci sono realtà che decidono di sviluppare verticalmente delle opportunità di mercato. Dla Piper, per esempio, si sta focalizzando sulla gestione dei patrimoni personali, con l obiettivo di presentare la nuova linea di servizio ai private bankers. Deloitte Sts guarda con interesse all industria dello shipping. Mentre Clifford Chance, con una pronunciata expertise nel Finance, sfrutta questo vantaggio competitivo sia per allargare il parco clienti che per sviluppare innovazioni di prodotto. Lo spiega Carlo Galli: «Abbiamo contribuito alla redazione della nuova normativa in materia di fiscalità finanziaria (minibond, ibridi bancari, ritenute) e si è cercato di concerto con i Ministeri competenti di migliorare l ambiente legale e fiscale per la raccolta finanziaria internazionale. Inoltre abbiamo sviluppato ed applicato una tecnologia che permette agli investitori Usa di accedere alle esenzioni previste dalla legge italiana, nonostante i sistemi di clearing and settlement americani non siano disegnati per essere compatibili con la normativa del nostro Paese. Questa struttura consente oggi agli emittenti italiani di rivolgersi a un ampia popolazione di investitori che prima non era accessibile». Segue a pag TopLegal Luglio/Settembre 2015

20 Fiscalità internazionale Fiscalità dei gruppi e delle operazioni straordinarie Transfer Pricing Fiscalità dei mercati finanziari Assistenza nelle verifiche fiscali e tutela del contribuente Contenzioso tributario Iva Fiscalità delle imprese in crisi Fiscalità del settore immobiliare Fiscalità delle persone fisiche, dei passaggi generazionali e dei trust Fiscalità enti non-profit Tassazione dei beni culturali e delle opere d arte Remunerazione del personale Piazza F. Meda, Milano t f Piazza D Aracoeli, Roma t f , Throgmorton Avenue London EC2N 2DG t +44 (0) f +44 (0) TopLegal Luglio/Settembre

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Ing. Stefano Molino Investment Manager Innogest SGR SpA Torino, 31 Marzo 2011 Venture Capital: che cos è? L attività di investimento istituzionale

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri

LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri LE TASSE CHE DISTRUGGONO L ECONOMIA EUROPEA di Simone Bressan e Carlo Lottieri La ricerca promossa da ImpresaLavoro, avvalsasi della collaborazione di ricercatori e studiosi di dieci diversi Paesi europei,

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Mergers & Acquisitions Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Di Michael May, Patricia Anslinger e Justin Jenk Un controllo troppo affrettato e una focalizzazione troppo rigida sono la

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

2013-2018 ROMA CAPITALE

2013-2018 ROMA CAPITALE 2013-2018 ROMA CAPITALE Proposte per il governo della città Sintesi stampa IL VINCOLO DELLE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE Il debito del Comune di Roma al 31/12/2011 ammonta a 12,1 miliardi di euro; di

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte

Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte Crescita, produttività e occupazione: le sfide che l Italia ha di fronte DOCUMENTI 2013 Premessa 1. Sul quadro istituzionale gravano rilevanti incertezze. Se una situazione di incertezza è preoccupante

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

1. Proteggere il lavoro ed esprimere il potenziale delle aziende clienti

1. Proteggere il lavoro ed esprimere il potenziale delle aziende clienti Ufficio Stampa Jacobacci & Partners DATASTAMPA Simonetta Carbone Via Tiepolo, 10-10126 Torino, Italy Tel.: (+39) 011.19706371 Fax: (+39) 011.19706372 e-mail: piemonte@datastampa.it torino milano roma madrid

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Convegno Associazione Italiana di Economia Sanitaria La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Giampaolo Vitali Ceris-CNR, Moncalieri Torino, 30 Settembre 2010 1 Agenda Caratteristiche

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo Le raccomandazioni della CIDSE per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio, 20-22 giugno 2012) Introduzione Il

Dettagli

RESPONS.In.City - Methodology

RESPONS.In.City - Methodology RESPONS.In.City - Methodology THE METHODOLOGY OF A RESPONSIBLE CITIZENSHIP PROMOTION Metodologia di Promozione della Cittadinanza come Responsabilità Condivisa 1 Premessa La possibilità di partecipare

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

di Francesco Verbaro 1

di Francesco Verbaro 1 IL LAVORO PUBBLICO TRA PROCESSI DI RIORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE PARTE II - CAPITOLO 1 I L L A V O R O P U B B L I C O T R A P R O C E S S I D I R I O R G A N I Z Z A Z I O N E E I N N O V A Z I O N E

Dettagli

CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? Fabio Pammolli (Direttore CeRM)

CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? Fabio Pammolli (Direttore CeRM) Fabio Pammolli (Direttore CeRM) CHE FINE HA FATTO IL FEDERALISMO IN SANITÀ? E CHI SE NE STA OCCUPANDO? 1 CeRM Competitività, Regole, Mercati Dopo anni di dibattito e anche qualche tentativo non riuscito,

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

IMU: analisi dei versamenti 2012

IMU: analisi dei versamenti 2012 IMU: analisi dei versamenti 2012 1. Analisi dei versamenti complessivi I versamenti IMU totali aggiornati alle deleghe del 25 gennaio 2013 ammontano a circa 23,7 miliardi di euro, di cui 9,9 miliardi di

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

La disclosure e il monitoraggio della corporate governance in Italia

La disclosure e il monitoraggio della corporate governance in Italia Comitato per la Corporate Governance La disclosure e il monitoraggio della corporate governance in Italia Gabriele Galateri di Genola e Carmine Di Noia Milano, 16 aprile 2014 1 La disclosure della corporate

Dettagli

L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale

L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale CAPITOLO PRIMO L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale SOMMARIO * : 1. Il ruolo dell innovazione tecnologica 2. L attività di ricerca e sviluppo: contenuti 3. L area funzionale della

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Il ruolo delle università nell Europa della conoscenza

Il ruolo delle università nell Europa della conoscenza COMMISSIONE DELLE COMUNITA EUROPEE Il ruolo delle università nell Europa della conoscenza Presentazione Con questa comunicazione (Bruxelles 05.02.2003 COM(203) 58 def.) la Commissione si propone di dare

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

ALLAN LAPORTE Staff - Tax Compliance. certified public accountants tax & financial advisors. allan.laporte @funaro.com. www.funaro.

ALLAN LAPORTE Staff - Tax Compliance. certified public accountants tax & financial advisors. allan.laporte @funaro.com. www.funaro. certified public accountants tax & financial advisors www.funaro.com certified public accountants tax & financial advisors CHI SIAMO Funaro & Co. è uno studio di Certified Public Accountants e Dottori

Dettagli

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE Le piccole imprese sono la spina dorsale dell'economia europea. Esse sono una fonte primaria di posti di lavoro e un settore in cui fioriscono le idee commerciali.

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

TECO 13 Il Tavolo per la crescita

TECO 13 Il Tavolo per la crescita Componenti TECO 13 Il Tavolo per la crescita Assiot, Assofluid e Anie Automazione, in rappresentanza di un macro-settore che in Italia vale quasi 40 miliardi di euro, hanno deciso di fare un percorso comune

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli