DIRITTO PRIVATO. Parte Quarta Obbligazioni CESSIONE DEL CREDITO DELEGAZIONE ESPROMISSIONE ACCOLLO. SCHEMI del Corso di DIRITTO PRIVATO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DIRITTO PRIVATO. Parte Quarta Obbligazioni CESSIONE DEL CREDITO DELEGAZIONE ESPROMISSIONE ACCOLLO. SCHEMI del Corso di DIRITTO PRIVATO"

Transcript

1 VINCENZO FRANCESCHELLI SCHEMI del Corso di DIRITTO PRIVATO - ad uso degli studenti vietata la riproduzione- (Avvertenza- Gli schemi costituiscono una traccia delle lezioni svolte. Possono servire per un ripasso della materia. Non sono sufficienti per la preparazione dell esame). DIRITTO PRIVATO Parte Quarta Obbligazioni Parte Quarta Obbligazioni XVI. CESSIONE DEL CREDITO DELEGAZIONE ESPROMISSIONE ACCOLLO Prof Vincenzo Franceschelli Sedicesima Lezione Argomenti della lezione Cessione del credito Garanzie nella cessione Cessione del credito d impresa (factoring) La successione nel debito. Delegazione Espromissione - Accollo - 1. LA CESSIONE DEL CREDITO Capo V del Libro IV art Factoring legge 21 febbraio 1991, N.52 - Al momento della sua origine il rapporto obbligatorio lega un determinato creditore ad un determinato debitore. Tuttavia i soggetti possono mutare. Il credito, può, (come i beni) circolare. In altre parole, il creditore può trasferire a titolo oneroso o a titolo gratuito il credito. 1

2 La cessione è libera e non è necessario il consenso del debitore CEDIBILITÀ DEI CREDITI Art IL CREDITORE PUÒ TRASFERIRE A TITOLO ONEROSO O GRATUITO IL SUO CREDITO, ANCHE SENZA IL CONSENSO DEL DEBITORE, PURCHÉ IL CREDITO NON ABBIA CARATTERE STRETTAMENTE PERSONALE O IL TRASFERIMENTO NON SIA VIETATO DALLA LEGGE Mutano i soggetti del rapporto obbligatorio Cessione del credito Vecchio creditore credito Cedente creditore originario Cessionario nuovo creditore, che acquista il credito Ceduto debitore Nuovo creditore Cessione del credito È un contratto con cui si realizza il trasferimento del credito dal creditore, cedente, al cessionario Il credito è trasferito al cessionario con gli stessi caratteri, garanzie ed eccezioni che aveva in capo al cedente 2

3 I soggetti Successione nel lato attivo Successione nel lato passivo Cedente creditore originario, che cede il credito Ceduto debitore Cessionario nuovo creditore, che acquista il credito Successione nel lato attivo Successione nel lato passivo Surrogazione Cessione del credito Delegazione Espromissione Accollo EFFICACIA DELLA CESSIONE Art LA CESSIONE HA EFFETTO NEI CONFRONTI DEL DEBITORE CEDUTO QUANDO QUESTI L HA ACCETTATA O QUANDO GLI E STATA NOTIFICATA 2. GARANZIE NELLA CESSIONE DEL CREDITO art art c.c Obbligo di garanzia del cedente. 1. Quando la cessione è a titolo oneroso, il cedente è tenuto a garantire l'esistenza del credito al tempo della cessione. La garanzia può essere esclusa per patto, ma il cedente resta sempre obbligato per il fatto proprio. 2. Se la cessione è a titolo gratuito, la garanzia è dovuta solo nei casi e nei limiti in cui la legge pone a carico del donante la garanzia per l'evizione. art. 1267c.c Garanzia della solvenza del debitore. 1. Il cedente non risponde della solvenza del debitore, salvo che ne abbia assunto la garanzia. In questo caso egli risponde nei limiti di quanto ha ricevuto; deve inoltre corrispondere gli interessi, rimborsare le spese della cessione e quelle che il cessionario abbia sopportate per escutere il debitore, e risarcire il danno. Ogni patto diretto ad aggravare la responsabilità del cedente è senza effetto. 2. Quando il cedente ha garantito la solvenza del debitore, la garanzia cessa, se la mancata realizzazione del credito per insolvenza del debitore è dipesa da negligenza del cessionario nell'iniziare o nel proseguire le istanze contro il debitore stesso 3

4 Garanzie nella cessione. Nella cessione di credito sorgono due problemi, relativi al credito stesso: 1 - Il problema dell'esistenza del credito (garanzia del credito o nomen verum) 2 - Il problema dell'adempimento (garanzia della solvenza o nomen bonum) GARANZIE NELLA CESSIONE NOMEN VERUM esistenza del credito (problema dell effettiva esistenza del credito) NOMEM BONUM adempimento (problema se il debitore sarà adempiente) garanzia del credito garanzia della solvenza Garanzia del credito (nomen verum). Occorre distinguere tra cessione a titolo oneroso Se la cessione è a titolo oneroso il cedente è tenuto a garantire al cessionario l'esistenza del credito cessione a titolo gratuito Nella cessione a titolo gratuito il cedente non deve garantire al cessionario l'esistenza del credito a meno che la garanzia non sia espressamente pattuita (cfr. 797 in tema di donazioni). Garanzia della solvenza (nomen bonum). Il codice dispone che, se nulla le parti hanno disposto, il cedente non risponde della solvenza del debitore (1267). Il rischio dell'insolvenza del debitore grava sul cessionario, a meno che il cedente non si sia assunto espressa garanzia. Si distingue, così, tra: cessio pro soluto il cedente non risponde della solvenza del debitore ceduto cessio pro solvendo il cedente, con apposito atto, garantisce la solvenza del debitore ceduto, cosicché, se il debitore ceduto non paga, dovrà lui pagare al cessionario Garanzia della solvenza Cessio pro soluto Il cedente non risponde della solvenza del debitore ceduto Cessio pro solvendo Il cedente con apposito atto garantisce la solvenza del debitore, ma il suo obbligo viene meno se il cessionario è negligente 4

5 3. FACTORING (cessione del credito d impresa) - Factoring legge 21 febbraio 1991, N.52 - Con il contratto di factoring un'impresa, detta factor, acquista da imprese venditrici i crediti non ancora esigibili che queste vantino presso la propria clientela, preoccupandosi di riscuoterli, anticipandone all'impresa in tutto o in parte l'importo. Il factor acquista il credito pro soluto, assumendosi così il rischio dell'insolvenza del debitore. In questo senso, per l impresa cedente assume una funzione di finanziamento FACTORING 1) il cedente deve essere un imprenditore; 2) i crediti ceduti devono sorgere da contratti stipulati dal cedente nell'esercizio dell'impresa; 3) il cessionario deve essere una società o un ente, pubblico o privato, avente personalità giuridica, sempre che, in ogni caso, l'oggetto sociale preveda anche l'acquisto di crediti d'impresa, e il cui capitale sociale o il fondo di dotazione sia non inferiore a dieci volte il capitale minimo previsto per le società per azioni. FACTORING - LEGGE 21 FEBBRAIO 1991, N.52 SOGGETTI CESSIONE DEL CREDITO (DIRITTO PRIVATO) CHIUNQUE PUÒ CEDERE IL CREDITO CESSIONE DEL CREDITO D IMPRESA IL CEDENTE DEVE ESSERE UN IMPRENDITORE E IL CESSIONARIO DEVE ESSERE UNA SOCIETA AUTORIZZATA FACTORING - LEGGE 21 FEBBRAIO 1991, N.52 GARANZIE NELLA CESSIONE CESSIONE DEL CREDITO (DIRITTO PRIVATO) IL CEDENTE NON GARANTISCE LA SOLVENZA DEL DEBITORE (SALVO PATTO CONTRARIO) CESSIONE DEL CREDITO D IMPRESA IL CEDENTE GARANTISCE, NEI LIMITI DEL CORRISPETTIVO PATTUITO, LA SOLVENZA DEL DEBITORE (SALVO PATTO CONTRARIO) FACTORING - LEGGE 21 FEBBRAIO 1991, N.52 NATURA DEI CREDITI CEDUTI CESSIONE DEL CREDITO (DIRITTO PRIVATO) NON VI E ALCUNA PARTICOLARE LIMITAZIONE CESSIONE DEL CREDITO D IMPRESA L OGGETTO DELLA CESSIONE DEVONO ESSERE I CREDITI SORTI DA CONTRATTI STIPULATI DAL CEDENTE NELL ESERCIZIO DELL IMPRESA 5

6 Sintesi delle distinzioni tra cessione del credito e factoring 4. SUCCESSIONE NEL DEBITO Delegazione Espromissione Accollo La successione nel debito indica il subingresso di un nuovo debitore nella posizione debitoria dell'obbligato originario. Il creditore resta immutato. Cambia la persona del debitore. Delegazione, espromissione e accollo attengono alla successione nel lato passivo del rapporto obbligatorio. Il creditore resta immutato: cambia il debitore. 5. DELEGAZIONE La delegazione è l'incarico conferito dal delegante al delegato di pagare (delegazione di pagamento) o di obbligarsi a pagare (delegazione a promettere) ad un terzo, detto delegatario DELEGAZIONE CON LA DELEGAZIONE IL DEBITORE ORIGINARIO (DELEGANTE) ASSEGNA UN NUOVO DEBITORE AL CREDITORE DELEGAZIONE La delegazione è l'incarico conferito dal delegante al delegato di pagare (delegazione di pagamento) o di obbligarsi a pagare (delegazione a promettere) ad un terzo, detto delegatario 6

7 DI PAGAMENTO (delegatio solvendi) DELEGAZIONE A PROMETTERE (delegatio promittendi) Vincenzo Franceschelli I) LA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO (DELEGATIO SOLVENDI). Con la delegazione di pagamento Caio (A) detto delegante invita Tizio (B) detto delegato a pagare la somma direttamente a Sempronio (C) detto delegatario. II) LA DELEGAZIONE A PROMETTERE (DELEGATIO PROMITTENDI). Se il delegante invita il delegato non a pagare subito e direttamente al delegatario, ma a promettere di pagare (cioè a obbligarsi nei confronti del delegatario) a una certa scadenza futura, questa delegazione è detta delegazione a promettere Art Delegazione di pagamento Se il debitore per eseguire il pagamento ha delegato un terzo, questi può obbligarsi verso il creditore, salvo che il debitore l'abbia vietato. Il terzo delegato per eseguire il pagamento non è tenuto ad accettare l'incarico, ancorché sia debitore del delegante. Sono salvi gli usi diversi. 7

8 6. ESPROMISSIONE L'espromissione è il contratto tra un terzo e il creditore mediante il quale il terzo (espromittente) assume, nei confronti del creditore (espromissario) l'obbligazione del debitore originario (espromesso) ESPROMISSIONE L'ESPROMISSIONE È IL CONTRATTO TRA UN TERZO E IL CREDITORE MEDIANTE IL QUALE IL TERZO (ESPROMITTENTE) ASSUME, NEI CONFRONTI DEL CREDITORE (ESPROMISSARIO) L'OBBLIGAZIONE DEL DEBITORE ORIGINARIO (ESPROMESSO) Art Espromissione Il terzo che, senza delegazione del debitore, ne assume verso il creditore il debito, è obbligato in solido col debitore originario, se il creditore non dichiara espressamente di liberare quest'ultimo. Se non si è convenuto diversamente, il terzo non può opporre al creditore le eccezioni relative ai suoi rapporti col debitore originario. Può opporgli invece le eccezioni che al creditore avrebbe potuto opporre il debitore originario, se non sono personali a quest'ultimo e non derivano da fatti successivi all'espromissione. Non può opporgli la compensazione che avrebbe potuto opporre il debitore originario, quantunque si sia verificata prima dell'espromissione. L'espromissione può essere liberatoria o cumulativa. espromissione liberatoria: il creditore espromissario libera espressamente il debitore espromesso solo l'espromittente rimane obbligato. espromissione cumulativa: il terzo espromittente è obbligato in solido con il debitore espromesso verso l'espromissario. 8

9 7. ACCOLLO L'accollo è il contratto mediante il quale un terzo e il debitore convengono che il terzo (accollante) si assume il debito del debitore (accollato) ACCOLLO L'ACCOLLO È IL CONTRATTO MEDIANTE IL QUALE UN TERZO E IL DEBITORE CONVENGONO CHE IL TERZO (ACCOLLANTE) SI ASSUME IL DEBITO DEL DEBITORE (ACCOLLATO) Art Accollo Se il debitore e un terzo convengono che questi assuma il debito dell'altro, il creditore può aderire alla convenzione, rendendo irrevocabile la stipulazione a suo favore. L'adesione del creditore importa liberazione del debitore originario solo se ciò costituisce condizione espressa della stipulazione o se il creditore dichiara espressamente di liberarlo. Se non vi è liberazione del debitore, questi rimane obbligato in solido col terzo. In ogni caso il terzo è obbligato verso il creditore che ha aderito alla stipulazione nei limiti in cui ha assunto il debito, e può opporre al creditore le eccezioni fondate sul contratto in base al quale l'assunzione è avvenuta. L'accollo può essere liberatorio o novativo, cumulativo, o semplice o interno. accollo liberatorio o novativo il creditore accollatario libera espressamente il debitore originario (accollato) che è sostituito dall'accollante accollo comulativo accollo semplice o interno il debitore originario (accollato) resta obbligato in solido con il terzo accollante cosicché il creditore accollatario può chiedere la prestazione ad entrambi (sia all'accollato che all'accollante) ed è garantito da entrambi è un accordo interno tra terzo accollante e il debitore originario accollato. Esso contratto non produce effetti per il creditore. Il contratto produce effetti solo tra accollante e accollato, e resta sempre modificabile o revocabile tra le due parti 9

10 accollo liberatorio o novativo il creditore accollatario libera espressamente il debitore originario (accollato) che è sostituito dall'accollante accollo comulativo il debitore originario (accollato) resta obbligato in solido con il terzo accollante cosicché il creditore accollatario può chiedere la prestazione ad entrambi (sia all'accollato che all'accollante) ed è garantito da entrambi accollo semplice o interno è un accordo interno tra terzo accollante e il debitore originario accollato. Esso contratto non produce effetti per il creditore. Il contratto produce effetti solo tra accollante e accollato, e resta sempre modificabile o revocabile tra le due parti 10

MODIFICAZIONI SOGGETTIVE DEL RAPPORTO OBBLIGATORIO.

MODIFICAZIONI SOGGETTIVE DEL RAPPORTO OBBLIGATORIO. 1 MODIFICAZIONI SOGGETTIVE DEL RAPPORTO OBBLIGATORIO. Fenomeni di mutamento della titolarità delle situazioni giuridiche soggettive facenti capo al rapporto obbligatorio: sub-ingresso di un soggetto nell

Dettagli

Istituzioni di diritto privato corso L -Z

Istituzioni di diritto privato corso L -Z UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PARMA DIPARTIMENTO DI ECONOMIA Istituzioni di diritto privato corso L -Z anno accademico 2010/2011 secondo semestre - seconda parte SCHEMI LEZIONI 4 Prof. Avv. Laura Cavandoli

Dettagli

IL FACTORING. essenzialmente un servizio di gestione crediti, il cui importo sarà accreditato al cliente solo dopo la data di scadenza degli stessi.

IL FACTORING. essenzialmente un servizio di gestione crediti, il cui importo sarà accreditato al cliente solo dopo la data di scadenza degli stessi. IL FACTORING Il factoring è il contratto per mezzo del quale un soggetto, detto factor, acquista da un impresa, che accorda dilazioni di pagamento alla sua clientela, la globalità o una parte dei suoi

Dettagli

Università Commerciale Luigi Bocconi. 27 Novembre 2012

Università Commerciale Luigi Bocconi. 27 Novembre 2012 Università Commerciale Luigi Bocconi 27 Novembre 2012 1 Indice CESSIONE PRO SOLUTO E PRO SOLVENDO: VANTAGGI E CRITICITA La causa del negozio: cessione a titolo oneroso, cessione solutoria, cessione a scopo

Dettagli

Istituzioni di Diritto Privato II. Indice. 1 Le modificazioni soggettive in generale -------------------------------------------------------------- 3

Istituzioni di Diritto Privato II. Indice. 1 Le modificazioni soggettive in generale -------------------------------------------------------------- 3 INSEGNAMENTO DI ISTITUZIONI DI DIRITTO PRIVATO II LEZIONE II LE MODIFICAZIONI DELL OBBLIGAZIONE PROF. GIOVANNI SABBATO Indice 1 Le modificazioni soggettive in generale --------------------------------------------------------------

Dettagli

I contratti di finanziamento: Il Factoring

I contratti di finanziamento: Il Factoring I contratti di finanziamento: Il Factoring Definizione,fonti e disciplina del rapporto pagina 1 Aspetti definitori Il Factoring E un contratto atipico (socialmente tipico) nato per soddisfare una specifica

Dettagli

LIBRO QUARTO DELLE OBBLIGAZIONI

LIBRO QUARTO DELLE OBBLIGAZIONI LIBRO QUARTO DELLE OBBLIGAZIONI TITOLO I DELLE OBBLIGAZIONI IN GENERALE CAPO I Disposizioni preliminari Art. 1173 Fonti delle obbligazioni Le obbligazioni derivano da contratto, da fatto illecito, o da

Dettagli

LEZIONE 30 ottobre 2013

LEZIONE 30 ottobre 2013 1 LEZIONE 30 ottobre 2013 FACTORING NOZIONE > è il contratto in forza del quale il factor (cessionario), solitamente un impresa, si impegna ad acquistare da un imprenditore, per un certo periodo (cedente

Dettagli

FACTORING DEFINIZIONE E CARATTERISTICHE

FACTORING DEFINIZIONE E CARATTERISTICHE FACTORING DEFINIZIONE E CARATTERISTICHE Il factoring è un'operazione finanziaria con la quale un'impresa cede, dietro pagamento di un corrispettivo, dei crediti commerciali ad una società (factor) che

Dettagli

ESERCITAZIONI DI DIRITTO PRIVATO. Applicazione delle regole in materia di contratti: casi e materiali

ESERCITAZIONI DI DIRITTO PRIVATO. Applicazione delle regole in materia di contratti: casi e materiali ESERCITAZIONI DI DIRITTO PRIVATO Applicazione delle regole in materia di contratti: casi e materiali INTRODUZIONE Le esercitazioni affiancano alla descrizione generica di alcuni istituti contrattuali (contratti

Dettagli

4. LE OBBLIGAZIONI 1

4. LE OBBLIGAZIONI 1 4. LE OBBLIGAZIONI 1 OBBLIGAZIONI Ad esse è dedicato il Libro IV Codice Civile artt. 1171-1320 cod. civ. strumento tecnicamente adottato al fine di semplificare la disciplina e dettare una disciplina unitaria

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI ACQUISTO DEI CREDITI DI IMPRESA (FACTORING) (Aggiornamento in vigore dal 01/04/2011)

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI ACQUISTO DEI CREDITI DI IMPRESA (FACTORING) (Aggiornamento in vigore dal 01/04/2011) FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI ACQUISTO DEI CREDITI DI IMPRESA (FACTORING) (Aggiornamento in vigore dal 01/04/2011) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca IFIS S.p.A. Sede Legale via Terraglio, 63 30174 Venezia

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO - Operazioni di acquisto crediti d'impresa -

FOGLIO INFORMATIVO - Operazioni di acquisto crediti d'impresa - FOGLIO INFORMATIVO - Operazioni di acquisto crediti d'impresa - Il Foglio Informativo contiene informazioni sull'intermediario, sulle condizioni e sulle principali caratteristiche dell'operazione o del

Dettagli

GE Commercial Finance Business Finance

GE Commercial Finance Business Finance TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI (D. Lgs n. 385/1993) a norma della Deliberazione del Comitato Interministeriale per il Credito e il Risparmio del 4 marzo 2003 relativa alla

Dettagli

AppuntiBicoccaAppuntiBicoccaAppu ntibicoccaappuntibicoccaappuntibic occaappuntibicoccaappuntibicoccaa ppuntibicoccaappuntibicoccaappunt

AppuntiBicoccaAppuntiBicoccaAppu ntibicoccaappuntibicoccaappuntibic occaappuntibicoccaappuntibicoccaa ppuntibicoccaappuntibicoccaappunt AppuntiBicoccaAppuntiBicoccaAppu ntibicoccaappuntibicoccaappuntibic occaappuntibicoccaappuntibicoccaa ppuntibicoccaappuntibicoccaappunt Diritto Privato B ibicoccaappuntibicoccaappuntibicoc Fac. Economia

Dettagli

Atto n. 23 Comparsa di costituzione e risposta. Cessione del credito Concordato preventivo

Atto n. 23 Comparsa di costituzione e risposta. Cessione del credito Concordato preventivo 476 Atto n. 23 Comparsa di costituzione e risposta. Cessione del credito Concordato preventivo di Claudia Mariani Traccia La società Alfa s.r.l., in data 10 novembre 2014, ha ceduto alla Gamma s.r.l. il

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO FACTORING (OPERAZIONI DI ACQUISTO E GESTIONE DEI CREDITI DI IMPRESA) (Aggiornamento in vigore dal 01/07/2015)

FOGLIO INFORMATIVO FACTORING (OPERAZIONI DI ACQUISTO E GESTIONE DEI CREDITI DI IMPRESA) (Aggiornamento in vigore dal 01/07/2015) INFORMAZIONI SULLA BANCA I crediti si intenderanno ceduti con i privilegi, le garanzie personali e reali e con gli altri accessori, ivi compresi eventuali frutti scaduti, a qualsiasi titolo dovuti (quali

Dettagli

Datio in solutum. di Leonardo Cipriano

Datio in solutum. di Leonardo Cipriano Datio in solutum di Leonardo Cipriano La datio in solutum (dazione in pagamento o prestazione in luogo dell'adempimento ex art. 1197, co. 1 c.c.) indica la "prestazione in luogo di adempimento", cioè la

Dettagli

Foglio informativo OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

Foglio informativo OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING Foglio informativo OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING AOSTA FACTOR SPA Sede legale ed amministrativa: 11100 AOSTA, Av. du Conseil des Commis, 25, Tel. 0165 23

Dettagli

ARCHIVIO INFORMATICO DELLE DOMANDE AI FINI DELLA PROVA DI PRESELEZIONE AL CONCORSO, PER ESAME, A 200 POSTI DI NOTAIO (DDG

ARCHIVIO INFORMATICO DELLE DOMANDE AI FINI DELLA PROVA DI PRESELEZIONE AL CONCORSO, PER ESAME, A 200 POSTI DI NOTAIO (DDG ARCHIVIO INFORMATICO DELLE DOMANDE AI FINI DELLA PROVA DI PRESELEZIONE AL CONCORSO, PER ESAME, A 200 POSTI DI NOTAIO (DDG 20.12.2002) (Pubblicato nel supplemento straordinario alla G.U. - 4^ s.s. del 28.03.2003)

Dettagli

- TASSO MASSIMO APPLICABILE PER IL COMPUTO INTERESSI:

- TASSO MASSIMO APPLICABILE PER IL COMPUTO INTERESSI: FOGLIO INFORMATIVO PER LE OPERAZIONI E SERVIZI DI FACTORING (Aggiornamento in vigore dal 01 ottobre 2014) INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING SARDA FACTORING SpA Sede legale e sede amministrativa viale

Dettagli

Foglio informativo OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

Foglio informativo OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING Foglio informativo OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING AOSTA FACTOR SPA Sede legale ed amministrativa: 11100 AOSTA, Av. du Conseil des Commis, 25, Tel. 0165 23 80

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Acquisto dei Crediti di Impresa Factoring

FOGLIO INFORMATIVO Acquisto dei Crediti di Impresa Factoring FOGLIO INFORMATIVO Acquisto dei Crediti di Impresa Factoring Norme per la Trasparenza delle Operazioni e dei Servizi Bancari e Finanziari ai sensi degli artt. 115 e segg. TUB Informazioni su Milliora Finanzia

Dettagli

Foglio informativo. Acquisto di crediti con la garanzia da parte del Fornitore cedente della solvenza del debitore ceduto (pro solvendo).

Foglio informativo. Acquisto di crediti con la garanzia da parte del Fornitore cedente della solvenza del debitore ceduto (pro solvendo). Foglio informativo. Acquisto di crediti con la garanzia da parte del Fornitore cedente della solvenza del debitore ceduto (pro solvendo). Informazioni sulla società di factoring. Centro Factoring S.p.A.

Dettagli

6 IL TRASFERIMENTO DEI BENI AZIENDALI

6 IL TRASFERIMENTO DEI BENI AZIENDALI 6 IL TRASFERIMENTO DEI BENI AZIENDALI L IMPRESA è L ATTIVITA SVOLTA DALL IMPRENDITORE IN MODO PROFESSIONALE ED ORGANIZZATO DIVERSO è IL CONCETTO DI AZIENDA AZIENDA COMPLESSO DI BENI ORGANIZZATI DALL IMPRENDITORE

Dettagli

Le Operazioni di Impiego: I FINANZIAMENTI BANCARI A BREVE TERMINE. Università degli Studi di Teramo - Prof. Paolo Di Antonio

Le Operazioni di Impiego: I FINANZIAMENTI BANCARI A BREVE TERMINE. Università degli Studi di Teramo - Prof. Paolo Di Antonio Le Operazioni di Impiego: I FINANZIAMENTI BANCARI A BREVE TERMINE 1 Le Operazioni di Impiego: I Finanziamenti a Breve Termine Finanziamenti Bancari Finanziamenti a breve termine Finanziamenti a medio-

Dettagli

serfactoring San Donato Milanese, 25 novembre 2013 Pagina 1 di 6

serfactoring San Donato Milanese, 25 novembre 2013 Pagina 1 di 6 - serfactoring TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI FINANZIARI Schema di foglio informativo Operazioni Maturity Servizio offerto da Serfactoring S.p.A. Via dell Unione Europea, 3-20097 San Donato

Dettagli

serfactoring CONDIZIONI ECONOMICHE MASSIME APPLICABILI San Donato Milanese, 25 novembre 2013 Pagina 1 di 6

serfactoring CONDIZIONI ECONOMICHE MASSIME APPLICABILI San Donato Milanese, 25 novembre 2013 Pagina 1 di 6 TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI FINANZIARI Schema foglio informativo Operazioni di factoring pro solvendo Servizio offerto da Serfactoring S.p.A. Via dell Unione Europea, 3-20097 San Donato

Dettagli

INDICE - SOMMARIO LA CAUSA DI GARANZIA E LA CESSIONE DEL CREDITO CAPITOLO I

INDICE - SOMMARIO LA CAUSA DI GARANZIA E LA CESSIONE DEL CREDITO CAPITOLO I INDICE - SOMMARIO CAPITOLO I LA CAUSA DI GARANZIA E LA CESSIONE DEL CREDITO 1. Introduzione. La cessione del credito in garanzia rientra tra le garanzie reali atipiche e si inserisce in un trend sovranazionale

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING Enel.factor S.p.A. Codice Fiscale e partita IVA: 06152631005 Gruppo di appartenenza: Enel Sede legale: 00198

Dettagli

Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli articoli n. 115 e seguenti T.U.B.

Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli articoli n. 115 e seguenti T.U.B. Foglio Informativo n UF05 Aggiornamento n 24 ultimo aggiornamento 02/10/2015 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli articoli n. 115 e seguenti T.U.B.

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Operazioni di Factoring (cedente)

FOGLIO INFORMATIVO Operazioni di Factoring (cedente) FOGLIO INFORMATIVO Operazioni di Factoring (cedente) INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione: Barclays Bank PLC Sede Legale: 1, Churchill Place London E14 5HP (UK) Sede in Italia: Via della Moscova 18-20121

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING BCC Factoring S.p.A. - Società di Factoring del Credito Cooperativo con socio unico Soggetta a direzione

Dettagli

Foglio informativo n. 2204. OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO

Foglio informativo n. 2204. OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO Foglio informativo n. 2204. OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO Informazioni sulla banca Denominazione: MEDIOCREDITO ITALIANO S.P.A. Sede legale e amministrativa : Via Montebello 18-20121 Milano Numero

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PER LE OPERAZIONI DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO PER LE OPERAZIONI DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO PER LE OPERAZIONI DI FACTORING Aggiornato al 10 giugno 2015 - COMPAGNIA EUROPEA FACTORING INDUSTRIALE SPA (COEFI) www.coefi.eu - Pag. 1 di 10 INFORMAZIONI SULLA SOCIETÀ DI FACTORING

Dettagli

EMILIA ROMAGNA FACTOR S.p.A.

EMILIA ROMAGNA FACTOR S.p.A. EMILIA ROMAGNA FACTOR S.p.A. Bologna, 2 Aprile 2012 FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI ACQUISTO DI CREDITI DI IMPRESA (Factoring) INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO denominazione: EMILIA ROMAGNA FACTOR

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PER LE OPERAZIONI DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO PER LE OPERAZIONI DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO PER LE OPERAZIONI DI FACTORING M003R00 FOGLIO INFORMATIVO versione del 01/10/2015 Pag. 1 di 10 INFORMAZIONI SULLA SOCIETÀ DI FACTORING COMPAGNIA EUROPEA FACTORING INDUSTRIALE SPA Sede

Dettagli

Foglio informativo n. 2209. OPERAZIONI DI FACTORING GARANZIA DEI CREDITI COMMERCIALI

Foglio informativo n. 2209. OPERAZIONI DI FACTORING GARANZIA DEI CREDITI COMMERCIALI Foglio informativo n. 2209. OPERAZIONI DI FACTORING GARANZIA DEI CREDITI COMMERCIALI Informazioni sulla banca Denominazione: MEDIOCREDITO ITALIANO S.P.A. Sede legale e amministrativa : Via Montebello 18-20121

Dettagli

Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli articoli n. 115 e seguenti T.U.B.

Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli articoli n. 115 e seguenti T.U.B. Foglio Informativo n UF04 Aggiornamento n 24 ultimo aggiornamento 02/10/2015 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli articoli n. 115 e seguenti T.U.B.

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING Aggiornato al 01/04/2016 1 INDICE 1. Informazioni sulla Società di factoring 2. Identificazione del soggetto 3. Che cos è il factoring 4. Il Factoring Prosolvendo

Dettagli

7. IL FACTORING GLOSSARIO 4 APPROFONDIMENTI 8 NORMATIVA 9

7. IL FACTORING GLOSSARIO 4 APPROFONDIMENTI 8 NORMATIVA 9 7. IL FACTORING 1 GLOSSARIO 4 APPROFONDIMENTI 8 NORMATIVA 9 7. IL FACTORING Al termine del capitolo sarai in grado di descrivere il factoring. 7.1 Caratteristiche generali del factoring Il factoring è

Dettagli

TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE SEZIONE LAVORO

TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE SEZIONE LAVORO N. 2617/2014 Ruolo gen. TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE SEZIONE LAVORO REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO II Giudice del Lavoro dott. Carlo Mancuso all'odierna udienza ha pronunciato la seguente

Dettagli

CONTRATTO DI FACTORING

CONTRATTO DI FACTORING CONTRATTO DI FACTORING CONDIZIONI GENERALI PER LE FUTURE OPERAZIONI DI FACTORING Factor indica Fornitore indica Debitore indica Credito indica Cessione indica DEFINIZIONI oltre alla, anche il Factor estero

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO operazioni di locazione finanziaria (LEASING)

FOGLIO INFORMATIVO operazioni di locazione finanziaria (LEASING) FOGLIO INFORMATIVO operazioni di locazione finanziaria (LEASING) GARANZIE Informazioni sulla società di leasing HYPO VORARLBERG LEASING S.p.A. è un intermediario finanziario con sede in: 39100 Bolzano

Dettagli

Foglio informativo. Acquisto di crediti senza la garanzia da parte del Fornitore cedente della solvenza del debitore ceduto (pro soluto).

Foglio informativo. Acquisto di crediti senza la garanzia da parte del Fornitore cedente della solvenza del debitore ceduto (pro soluto). Foglio informativo. Acquisto di crediti senza la garanzia da parte del Fornitore cedente della solvenza del debitore ceduto (pro soluto). Informazioni sulla società di factoring. Centro Factoring S.p.A.

Dettagli

Prima pronuncia di merito a favore della cedibilità del credito IVA infrannuale

Prima pronuncia di merito a favore della cedibilità del credito IVA infrannuale Prima pronuncia di merito a favore della cedibilità del credito IVA infrannuale Per anni l Amministrazione Finanziaria ha mantenuto un atteggiamento assolutamente restrittivo nei confronti della cedibilità

Dettagli

Foglio informativo n. 2206. OPERAZIONI DI FACTORING MATURITY

Foglio informativo n. 2206. OPERAZIONI DI FACTORING MATURITY Foglio informativo n. 2206. OPERAZIONI DI FACTORING MATURITY Informazioni sulla banca Denominazione: MEDIOCREDITO ITALIANO S.P.A. Sede legale e amministrativa : Via Montebello 18-20121 Milano Numero verde:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI MATURITY FACTORING INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI MATURITY FACTORING INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI MATURITY FACTORING INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING BCC Factoring S.p.A. - Società di Factoring del Credito Cooperativo con socio unico Soggetta a direzione e coordinamento

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI MATURITY FACTORING INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI MATURITY FACTORING INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI MATURITY FACTORING INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING BCC Factoring S.p.A. - Società di Factoring del Credito Cooperativo con socio unico Soggetta a direzione e coordinamento

Dettagli

Foglio informativo n. 2203. OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO

Foglio informativo n. 2203. OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO Foglio informativo n. 2203. OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO Informazioni sulla banca Denominazione: MEDIOCREDITO ITALIANO S.P.A. Sede legale e amministrativa : Via Montebello 18-20121 Milano Numero

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING BCC Factoring S.p.A. - Società di Factoring del Credito Cooperativo con socio unico Soggetta a direzione

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING BCC Factoring S.p.A. - Società di Factoring del Credito Cooperativo con socio unico Soggetta a direzione

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING BCC Factoring S.p.A. - Società di Factoring del Credito Cooperativo con socio unico Soggetta a direzione e

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING BCC Factoring S.p.A. - Società di Factoring del Credito Cooperativo con socio unico Soggetta a direzione e

Dettagli

CESSIONE D AZIENDA ASPETTI CIVILISTICI. La nozione di azienda

CESSIONE D AZIENDA ASPETTI CIVILISTICI. La nozione di azienda CESSIONE D AZIENDA ASPETTI CIVILISTICI La nozione di azienda Art. 2555: complesso di beni organizzati dall'imprenditore per l'esercizio dell'impresa (Art. 2082: è imprenditore colui che esercita in forma

Dettagli

Operazioni di Factoring INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DELL'OPERAZIONE E DEI SERVIZI

Operazioni di Factoring INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DELL'OPERAZIONE E DEI SERVIZI aggiornamento 23-lug-2015 Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari Operazioni di Factoring INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA POPOLARE DI SPOLETO S.p.A. Sede Legale e Dir. Generale P.za

Dettagli

FOGLI INFORMATIVI (ai sensi della delibera CICR del 4.3.2003)

FOGLI INFORMATIVI (ai sensi della delibera CICR del 4.3.2003) FOGLI INFORMATIVI (ai sensi della delibera CICR del 4.3.2003) BCC FACTORING OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO DATI E QUALIFICA DEL SOGGETTO CHE ENTRA IN RAPPORTO CON IL CLIENTE (Banca incaricata dell

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA BANCA

INFORMAZIONI SULLA BANCA CRB S.p.A. - Sede Legale e Direzione Generale: Via Principi di Piemonte, 12-12042 BRA (CN) ABI: 06095 - Cod. Fisc., P. I.V.A. e Iscr. Reg. Imprese della CCIAA di Cuneo n. 00200060044 Iscritta all'albo

Dettagli

INDICE SOMMARIO DEL VOLUME

INDICE SOMMARIO DEL VOLUME INDICE SOMMARIO DEL VOLUME Indice per articoli... pag. IX Indice bibliografico...» XV ANTONIO ALBANESE LIBRO QUARTO DELLE OBBLIGAZIONI CAPO VIII DELLA CESSIONE DEL CONTRATTO...» 1 Indice analitico delle

Dettagli

Ottobre 2015. Cessione di crediti verso la PA: evoluzione normativa e giurisprudenziale

Ottobre 2015. Cessione di crediti verso la PA: evoluzione normativa e giurisprudenziale Ottobre 2015 Cessione di crediti verso la PA: evoluzione normativa e giurisprudenziale Umberto Mauro e Chiara Borrazzo, Norton Rose Fulbright Studio Legale La disciplina della cessione dei crediti vantati

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING MATURITY PRO SOLUTO 12 ottobre 2015. Informazioni sulla Banca

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING MATURITY PRO SOLUTO 12 ottobre 2015. Informazioni sulla Banca FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING MATURITY PRO SOLUTO 12 ottobre 2015 Informazioni sulla Banca Banca Farmafactoring S.p.a. Sede legale e direzione generale: Via Domenichino, n 5 20149 Milano Numero

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA BANCA

INFORMAZIONI SULLA BANCA Norme sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari (D.lgs 1/9/93 n. 385 Delibera CICR 4/3/03 Istruzioni di Vigilanza della Banca d Italia 29/7/2009). INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO/PRO SOLUTO (Le Condizioni di seguito pubblicizzate non costituiscono offerta al pubblico)

FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO/PRO SOLUTO (Le Condizioni di seguito pubblicizzate non costituiscono offerta al pubblico) ******************************************************** FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO/PRO SOLUTO (Le Condizioni di seguito pubblicizzate non costituiscono offerta al pubblico)

Dettagli

RISOLUZIONE N. 32/E QUESITO

RISOLUZIONE N. 32/E QUESITO RISOLUZIONE N. 32/E Roma, 11 marzo 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Chiarimenti in ordine al trattamento fiscale delle operazioni di factoring e di recupero crediti QUESITO È pervenuta a questa

Dettagli

serfactoring San Donato Milanese, 25 novembre 2013 Pagina 1 di 6

serfactoring San Donato Milanese, 25 novembre 2013 Pagina 1 di 6 TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI FINANZIARI Schema foglio informativo Operazioni di factoring pro soluto Servizio offerto da Serfactoring S.p.A. Via dell Unione Europea, 3-20097 San Donato Milanese

Dettagli

CONTRATTO DI FACTORING N. [ ] DOCUMENTO DI SINTESI n.1. Condizioni Economiche del Contratto

CONTRATTO DI FACTORING N. [ ] DOCUMENTO DI SINTESI n.1. Condizioni Economiche del Contratto CONTRATTO DI FACTORING N. [ ] DOCUMENTO DI SINTESI n.1 Corrispettivo Condizioni Economiche del Contratto Il Factor corrisponderà al Fornitore un Corrispettivo, pari al valore nominale in linea capitale

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING BCC Factoring S.p.A. - Società di Factoring del Credito Cooperativo con socio unico Soggetta a direzione e

Dettagli

GUIDA AL MUTUO. Cos'è un mutuo? Chi può ottenere un mutuo? Quali criteri adottano le banche per concedere un mutuo? Quanti tipi di mutuo esistono?

GUIDA AL MUTUO. Cos'è un mutuo? Chi può ottenere un mutuo? Quali criteri adottano le banche per concedere un mutuo? Quanti tipi di mutuo esistono? GUIDA AL MUTUO Ecco una semplice guida a tutte le domande più importanti riguardanti il tema del Mutuo. Troverete inoltre numerosi link a risorse online che potranno aiutarvi nella scelta del vostro mutuo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI MATURITY FACTORING INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI MATURITY FACTORING INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI MATURITY FACTORING INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING BCC Factoring S.p.A. - Società di Factoring del Credito Cooperativo con socio unico Soggetta a direzione e coordinamento

Dettagli

Roma, 26/06/2012. e, per conoscenza, Circolare n. 89

Roma, 26/06/2012. e, per conoscenza, Circolare n. 89 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Coordinamento Generale Legale Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Roma, 26/06/2012 Circolare

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI MATURITY FACTORING INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI MATURITY FACTORING INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI MATURITY FACTORING INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING BCC Factoring S.p.A. - Società di Factoring del Credito Cooperativo con socio unico Soggetta a direzione e coordinamento

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING BCC Factoring S.p.A. - Società di Factoring del Credito Cooperativo con socio unico Soggetta a direzione

Dettagli

serfactoring San Donato Milanese, 1 giugno 2015 Pagina 1 di 6

serfactoring San Donato Milanese, 1 giugno 2015 Pagina 1 di 6 TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI FINANZIARI Schema foglio informativo Dilazioni di pagamento Servizio offerto da Serfactoring S.p.A. Via Fabiani, 1/B - 20097 San Donato Milanese (MI) Fax:0252045730/8/9

Dettagli

CONTRATTO DI FACTORING CONDIZIONI GENERALI PER LE FUTURE OPERAZIONI DI FACTORING

CONTRATTO DI FACTORING CONDIZIONI GENERALI PER LE FUTURE OPERAZIONI DI FACTORING CONTRATTO DI FACTORING CONDIZIONI GENERALI PER LE FUTURE OPERAZIONI DI FACTORING Definizioni: Factor indica oltre alla Monesys S.p.A., anche il Factor nazionale o estero o la Società corrispondente di

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PER LE OPERAZIONI DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO PER LE OPERAZIONI DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO PER LE OPERAZIONI DI FACTORING Aggiornato al 10 giugno 2015 - COMPAGNIA EUROPEA FACTORING INDUSTRIALE SPA (COEFI) www.coefi.eu - Pag. 1 di 10 INFORMAZIONI SULLA SOCIETÀ DI FACTORING

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PER LE OPERAZIONI DI FACTORING (Aggiornamento in vigore dall 1 Luglio 2015)

FOGLIO INFORMATIVO PER LE OPERAZIONI DI FACTORING (Aggiornamento in vigore dall 1 Luglio 2015) FOGLIO INFORMATIVO PER LE OPERAZIONI DI FACTORING (Aggiornamento in vigore dall 1 Luglio 2015) INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO FINANZIARIO FACTORCOOP S.P.A. Sede Legale: Via F.lli Cairoli, 11-40121 Bologna

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEI DOCUMENTI ESSENZIALI SOCIETA DI CAPITALI

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEI DOCUMENTI ESSENZIALI SOCIETA DI CAPITALI ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEI DOCUMENTI ESSENZIALI SOCIETA DI CAPITALI MODALITA OPERATIVE PER LA CESSIONE DEL CREDITO DOCUMENTAZIONE DA COMPILARE: 1. CONTRATTO obbligatorio 2. LETTERA DI CESSIONE

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. MUTUO FINALIZZATO ASSISTITO DA GARANZIA FIDEIUSSORIA (Contratto Capitale 5) Aggiornamento del 1 aprile 2007

FOGLIO INFORMATIVO. MUTUO FINALIZZATO ASSISTITO DA GARANZIA FIDEIUSSORIA (Contratto Capitale 5) Aggiornamento del 1 aprile 2007 FOGLIO INFORMATIVO Mod.01/07 MUTUO FINALIZZATO ASSISTITO DA GARANZIA FIDEIUSSORIA (Contratto Capitale 5) Aggiornamento del 1 aprile 2007 Sezione 1 - Informazioni sull Intermediario finanziario Denominazione

Dettagli

Capitolo 2 Le modificazioni dei soggetti del rapporto obbligatorio

Capitolo 2 Le modificazioni dei soggetti del rapporto obbligatorio Capitolo 2 Le modificazioni dei soggetti del rapporto obbligatorio Sommario: 1. Le modificazioni nel lato attivo del rapporto. - 2. Le modificazioni nel lato passivo del rapporto. - 3. La cessione del

Dettagli

OPERAZIONI DI CESSIONE PRO SOLVENDO DEI CREDITI D IMPRESA CONTRO CORRISPETTIVO E DEI SERVIZI CONNESSI AI SENSI DELLA LEGGE 52/91 E ARTT. 1260 E SEGG.

OPERAZIONI DI CESSIONE PRO SOLVENDO DEI CREDITI D IMPRESA CONTRO CORRISPETTIVO E DEI SERVIZI CONNESSI AI SENSI DELLA LEGGE 52/91 E ARTT. 1260 E SEGG. FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI CESSIONE PRO SOLVENDO DEI CREDITI D IMPRESA CONTRO CORRISPETTIVO E DEI SERVIZI CONNESSI AI SENSI DELLA LEGGE 52/91 E ARTT. 1260 E SEGG. DEL COD. CIV. Sezione I - Informazioni

Dettagli

Il Factoring, strumento di gestione e finanziamento del circolante

Il Factoring, strumento di gestione e finanziamento del circolante Il Factoring, strumento di gestione e finanziamento del circolante Sarda Factoring S.p.A. Via S. Margherita n. 8 09124 CAGLIARI Tel. 070 668139 Fax 070 660884 www.sardafactoring.it - sardafactoring@tiscali.it

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING BCC Factoring S.p.A. - Società di Factoring del Credito Cooperativo con socio unico Soggetta a direzione e

Dettagli

SOCIETÀ COOPERATIVA - ISCRITTA ALL'ALBO DELLE SOCIETÀ COOPERATIVE N. A166229 SEDE LEGALE: VIA D. ALIGHIERI, 2-31022 PREGANZIOL (TV) TEL.

SOCIETÀ COOPERATIVA - ISCRITTA ALL'ALBO DELLE SOCIETÀ COOPERATIVE N. A166229 SEDE LEGALE: VIA D. ALIGHIERI, 2-31022 PREGANZIOL (TV) TEL. SOCIETÀ COOPERATIVA - ISCRITTA ALL'ALBO DELLE SOCIETÀ COOPERATIVE N. A166229 SEDE LEGALE: VIA D. ALIGHIERI, 2-31022 PREGANZIOL (TV) TEL. 0422/6316 FAX: 0422/633079 PEC: segreteria@pec.centromarcabanca.it

Dettagli

L attività di intermediazione creditizia: LE OPERAZIONI DI IMPIEGO (Operazioni Attive) Università degli Studi di Teramo - Prof.

L attività di intermediazione creditizia: LE OPERAZIONI DI IMPIEGO (Operazioni Attive) Università degli Studi di Teramo - Prof. L attività di intermediazione creditizia: LE OPERAZIONI DI IMPIEGO (Operazioni Attive) 1 I contratti bancari fanno parte della più ampia categoria dei CONTRATTI FINANZIARI ossia quei contratti che si caratterizzano

Dettagli

Il rapporto obbligatorio.

Il rapporto obbligatorio. 1 Il rapporto obbligatorio. Il diritto privato comprende diritto civile e diritto commerciale. Il diritto civile regola i rapporti fra privati in generale. Il diritto commerciale regola i rapporti di tipo

Dettagli

L attività di intermediazione creditizia: LE OPERAZIONI DI IMPIEGO (Operazioni Attive) Università degli Studi di Teramo - Prof.

L attività di intermediazione creditizia: LE OPERAZIONI DI IMPIEGO (Operazioni Attive) Università degli Studi di Teramo - Prof. L attività di intermediazione creditizia: LE OPERAZIONI DI IMPIEGO (Operazioni Attive) 1 I contratti bancari fanno parte della più ampia categoria dei CONTRATTI FINANZIARI ossia quei contratti che si caratterizzano

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO DILAZIONI DI PAGAMENTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO DILAZIONI DI PAGAMENTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING Foglio Informativo Dilazioni di Pagamento FOGLIO INFORMATIVO DILAZIONI DI PAGAMENTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING BCC Factoring S.p.A. - Società di Factoring del Credito Cooperativo con socio

Dettagli

Foglio informativo n. 2200 OPERAZIONI DI FACTORING CREDITO DI FORNITURA PRO SOLUTO

Foglio informativo n. 2200 OPERAZIONI DI FACTORING CREDITO DI FORNITURA PRO SOLUTO Foglio informativo n. 2200 OPERAZIONI DI FACTORING CREDITO DI FORNITURA PRO SOLUTO Informazioni sulla banca Denominazione: MEDIOCREDITO ITALIANO S.P.A. Sede legale e amministrativa : Via Montebello 18-20121

Dettagli

(Delibera CICR 4.3.2003 e Disposizioni di attuazione di Banca d Italia 25.7.2003)

(Delibera CICR 4.3.2003 e Disposizioni di attuazione di Banca d Italia 25.7.2003) FFOG LLI IIO IINNFFORRMAATTI I IIVVO (Delibera CICR 4.3.2003 e Disposizioni di attuazione di Banca d Italia 25.7.2003) ACQUISTO CREDITI CON GARANZIA DA PARTE DEL FORNITORE CEDENTE DELLA SOLVENZA DEL DEBITORE

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLVENDO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING BCC Factoring S.p.A. - Società di Factoring del Credito Cooperativo con socio unico Soggetta a direzione

Dettagli

Sito internet Http://www.bancasassari.it indirizzo e-mail direzionegenerale@bancasassari.it

Sito internet Http://www.bancasassari.it indirizzo e-mail direzionegenerale@bancasassari.it FOGLIO INFORMATIVO PER OPERAZIONI DI ACQUISTO DI CREDITI DI IMPRESA (Factoring) Aggiornamento al 1.1.2009 Servizio offerto da: BANCA DI SASSARI S.p.A. (codice ABI 5676.2) Società per Azioni con sede legale

Dettagli

GE CAPITAL FINANCE S.R.L.

GE CAPITAL FINANCE S.R.L. GE CAPITAL FINANCE S.R.L. FOGLIO INFORMATIVO AI SENSI DELLA NORMATIVA IN MATERIA DI TRASPARENZA (Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115 e

Dettagli

RISOLUZIONE N. 15/E. Roma, 5 marzo 2010. Direzione Centrale Normativa

RISOLUZIONE N. 15/E. Roma, 5 marzo 2010. Direzione Centrale Normativa RISOLUZIONE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 5 marzo 2010 OGGETTO: Interpello ai sensi dell art. 11 della legge n. 212 del 2000 incentivi all acquisto di auto ecologiche di cui all articolo 1

Dettagli

Implicazioni con la previdenza complementare. Anna Ilaria Orlando 23/10/2009 1

Implicazioni con la previdenza complementare. Anna Ilaria Orlando 23/10/2009 1 Implicazioni con la previdenza complementare 1 Cos è la cessione del quinto dello stipendio? La cessione del quinto dello stipendio è una forma di prestito garantito a tasso fisso, svincolato da particolari

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING

FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI FACTORING PRO SOLUTO INFORMAZIONI SULLA SOCIETA DI FACTORING BCC Factoring S.p.A. - Società di Factoring del Credito Cooperativo con socio unico Soggetta a direzione e

Dettagli